alla fiera nazionale del restauro di Ferrara nel centro storico Razza avicola Ancona allevare come una volta Il Comune Di Monteprandone

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "alla fiera nazionale del restauro di Ferrara nel centro storico Razza avicola Ancona allevare come una volta Il Comune Di Monteprandone"

Transcript

1 Comune di Monteprandone Il Comune Di Monteprandone alla fiera nazionale del restauro di Ferrara La storia del polittico di Vittore Crivelli 6 8 raccolta differenziata nel centro storico 10 Periodico di informazione dell Amministrazione Comunale - Anno 2 Numero 1 Razza avicola Ancona allevare come 11 una volta

2 Servizi Servizi Municipio Carabinieri 112 Caserma di Monteprandone Polizia 113 Vigili del fuoco 115 Pronto soccorso 118 Ospedale di San Benedetto Cento Soccorso Croce Rossa Polizia municipale SACRO CUORE DI GESÙ FERIALE FESTIVO ,15 SAN NICCOLÓ DI BARI FERIALE FESTIVO ,00 REGINA PACIS FERIALE FESTIVO SANTUARIO SAN GIACOMO FERIALE FESTIVO Farmacia AMADIO viale De Gasperi 219, Centobuchi Farmacia SAN GIACOMO via San Francesco d Assisi Farmacia COMUNALE via Borgo da Mare MONTEPRANDONE CASA DELLA SALUTE Dott. Paolo Bartolini GIOVEDÍ 17,30-18,30 Dott. Ugo Marozzi MARTEDÍ VENERDÍ Dott.ssa Maria Letizia Quondamatteo LUNEDÍ MERCOLEDÍ Dott. Giacinto Pallottini MARTEDÍ VENERDÍ Dott. Gianfilippo Pasqualini LUNEDÍ GIOVEDÍ Numeri Utili sante messe Farmacie Studi medici Studi medici CENTOBUCHI AREA MEDICA Dott.ssa Maria Letizia Quondamatteo LUNEDÍ MA.-GI ME.-VE Dott. Giacinto Pallottini LU MA.-VE MERCOLEDÌ GIOVEDÌ 17, Dott. Gianfilippo Pasqualini LU.-GI.-ME.-VE MARTEDÍ CENTOBUCHI STUDI MEDICI Dott. Paolo Bartolini Viale De Gasperi, 323 LU.-MA.-ME VENERDÍ Dott. Gaspare Grelli Via XXV Aprile LU.-MA.-ME GI. - VE SABATO Dott. Ugo Marozzi Viale De Gasperi, 59 LUNEDÍ MARTEDÍ MERCOLEDÍ GIOVEDÍ VENERDÍ Dott.ssa Giuseppina Merlini Largo XXIV Maggio LUNEDÍ MA.-ME.-GI.-VE Dott.ssa Manuela Pignotti - pediatra Via 2, 34 LU.-MA GI.-VE Orari sportelli comunali MONTEPRANDONE SEGRETERIA E PROTOCOLLO LUN.-MERC.-VEN MART.-GIOV / LAVORI PUBBLICI LUN.-MERC.-VEN MART.-GIOV / ANAGRAFE LU.-MA.-ME.-GI.-VE URBANISTICA MART.-GIOV / VENERDÍ TRIBUTI GIOVEDÍ PER CONTATTARE LA REDAZIONE, INVIARE ARTICOLI, PROPORRE STORIE DELEGAZIONE DI CENTOBUCHI ANAGRAFE LUN.-MERC.-VEN MART.-GIOV / POLIZIA MUNICIPALE LU.-MA.-ME.-GI.-VE Ufficio del COMMERCIO LUN.-MERC.-VEN MART.-GIOV / TRIBUTI LUN.-MER.-GIOV- VEN MARTEDì / ORARI DI RICEVIMENTO SINDACO Stefano Stracci LUN, MERC, VEN MAR, GIOV Orari sportelli comunali MONTEPRANDONE su appuntamento CENTOBUCHI su appuntamento V. SINDACO - BILANCIO Romano Speca MARTEDÍ MONTEPRANDONE GIOVEDÍ CENTOBUCHI ASS. INFRASTRUTTURE Marino Lattanzi LUNEDÍ MONTEPRANDONE MARTEDÍ CENTOBUCHI ASS. URBANISTICA Adriano Bordoni LUNEDÍ MONTEPRANDONE MARTEDÍ CENTOBUCHI ASS. SVIL. ECONOMICO Pacifico Malavolta GIOVEDÍ CENTOBUCHI ASS. PATRIMONIO Sergio Loggi GIOVEDÍ MONTEPRANDONE GIOVEDÍ CENTOBUCHI ASS. POLIT. EDUCATIVE Giacinta Maloni MARTEDÍ CENTOBUCHI GIOVEDÍ MONTEPRANDONE ASS. INTEGRAZ. SOCIALE Matteo Troiani GIOVEDÍ MONTEPRANDONE GIOVEDÍ CENTOBUCHI PRES. CONSIGLIO - PARTECIPAZIONE Nedo Tiburtini LUNEDÍ CENTOBUCHI MARTEDÍ MONTEPRANDONE CONS. AMBIENTE Fernando Gabrielli LUNEDÍ MONTEPRANDONE GIOVEDÍ CENTOBUCHI CONS. POLIT. GIOVANILI Federico Aragrande MARTEDÍ CENTOBUCHI CONS. AGRICOLTURA Simone Neroni MARTEDÍ CENTOBUCHI CONS. POLIT. RICREATIVE Roberto Gabrielli MARTEDÍ MONTEPRANDONE GIOVEDÍ CENTOBUCHI in copertina il Polittico di Vittore Crivelli esposto a Sarnano nella mostra Da Venezia alle Marche, Vittore Crivelli. Maestri del Rinascimento nell Appennino. 4 Sociale Gli Stranieri a Scuola di Italiano: una Lingua comune per una vera Integrazione Soggiorni estivi per gli anziani di Monteprandone ad Abano Terme e Moena 5 Rubrica Com era com è, via Roma 1955 Monteprandone diploma gli studenti di inglese 6 cultura Il comune di monteprandone ALLA fiera nazionale del restauro di Ferrara lavori Risparmio energetico, nuova illuminazione e microgeneratori nelle scuole strutture e viabilità 7 Giovani In Inghilterra per riscoprire il valore dell acqua 8 Cultura Il giallo del polittico di Monteprandone di Vittore Crivelli 9 Rubrica Arti e mestieri, i fratelli Pacchioli 10 Ambiente raccolta differenziata nel Centro Storico Volontariato Inaugurata la nuova sede dell Avis 11 iniziative Razza avicola Ancona: allevare come una volta eventi Un incontro con i giovani per il 150 dell Unità d Italia Un Protocollo di Amicizia con la cittadina di Kumhausen 12 è nata l associzione centopercento 13 sport Centobuchi Trionfa Ai Campionati Nazionali Di Bocce Musica L anteprima nazionale di Michele Zarrillo al Palasport Torna la bella stagione, torna CosePop! 14 In_comune delibere Cari concittadini, In_Comune torna nelle vostre case ricco di novità. In questi mesi, abbiamo continuato a lavorare perché questo giornale crescesse insieme al territorio, diventando uno strumento di informazione sempre più approfondito, un diario collettivo, attento a tutti gli aspetti che caratterizzano la vita della nostra comunità. Da qui la scelta di rendere In_Comune una testata giornalistica autonoma, con una redazione strutturata e aperta che, mi auguro, si arricchisca del contributo di quanti vorranno collaborare con segnalazioni e proposte. Assieme ad una grafica nuova e più fresca, abbiamo ampliato lo spazio dedicato alle notizie ed alle immagini, conservando, naturalmente, le pagine istituzionali e tutte le rubriche che, nel tempo, avete dimostrato di apprezzare. Questo nuovo numero è dedicato, in particolare, alle risorse artistiche di Monteprandone, protagoniste nell ambito di eventi culturali di importanza internazionale. Alla Fiera del Restauro di Ferrara, i Codici di San Giacomo della Marca, conservati nel Museo cittadino, sono stati segnalati come miglior progetto di conservazione artistica dagli studiosi dell Opificio delle Pietre Dure di Firenze. A Sarnano, la mostra in corso sul pittore quattrocentesco Vittore Crivelli è stata l occasione grazie alla quale numerosi visitatori hanno potuto ammirare, per la prima volta, parte dello splendido Polittico di Monteprandone, appartenuto alla Collegiata farfense che, anticamente, sorgeva nel nostro centro storico, e disperso nel corso dell Ottocento. Abbiamo deciso di dedicare proprio a quest opera d arte la copertina di In_Comune, con il proposito di riuscire a riportarla, almeno per un breve periodo, a Monteprandone. E importante far conoscere come la bellezza della nostra terra abbia ispirato, nei secoli, artisti, santi e uomini che hanno scritto la storia della cultura italiana. Con l approssimarsi del periodo estivo, colgo, infine, l occasione per augurarvi di trascorrere delle serene vacanze. Il Sindaco Stefano Stracci PERIODICO DI INFORMAZIONE IN_COMUNE REG. TRIBUNALE AP N. 494 DEL 1 GIUGNO DIRETTORE RESPONSABILE DOMENICO MAROCCHI IN REDAZIONE ELISABETTA GNANI, HA COLLABORATO SARA ALMONTI La gestione degli spazi pubblicitari e la scelta degli stessi non sono curate dall amministrazione comunale ma dalla società MEDIATIKA di RIVIERA OGGI s.r.l. PER INFORMAZIONI E COSTI RIVOLGERSI AI NUMERI e

3 SOCIALE Attivato un corso di alfabetizzazione rivolto in particolare alle mamme Gli Stranieri a Scuola di Italiano: una Lingua comune per una vera Integrazione Si è conclusa a fine maggio, con la consegna dei diplomi, la prima edizione del corso di italiano per stranieri voluto dall Amministrazione Comunale e curato dalla Cooperativa Sociale Il Mondo. Le lezioni sono state tenute da Vanessa Spina, Monica Vallorani e dalla mediatrice linguistica Bella Edlira. Questo corso è stato utile per tutti i cittadini stranieri del nostro territorio comunale- ha dichiarato l Assessore all Integrazione Sociale Matteo Troiani- e costituisce un passaggio importante nel processo di integrazione. Una conoscenza adeguata della lingua italiana rende più semplice il confronto e le relazioni interpersonali. Quella degli stranieri a Monteprandone è una presenza significativa, rappresentando circa il 10% della popolazione, quasi persone. Dopo la felice esperienza dell attivazione dello sportello dedicato agli immigrati ha spiegato la coordinatrice della Cooperativa Il Mondo Vanessa Spina- abbiamo realizzato questo corso con la convinzione che una lingua comune consentisse agli stranieri un miglior rapporto con le istituzioni del territorio ed il mondo del lavoro, permettendo di superare fraintendimenti di origine culturale. La nuova normativa sull immigrazione prevede, fra le altre cose, il superamento di un test di lingua per l ottenimento della carta di soggiorno. Attualmente molti stranieri arrivati in Italia, pur parlando la nostra lingua, non sono in grado di leggerla e scriverla. Il corso è stato suddiviso in due turni, uno al mattino, a cui hanno partecipato principalmente le mamme dopo aver accompagnato i figli a scuola, e uno alla sera, per i lavoratori. Oltre all alfabetizzazione primaria, il Due destinazioni, una alle terme ed una in montagna Soggiorni estivi per gli anziani di Monteprandone ad Abano Terme e Moena Anche quest anno l Assessorato alle Politiche per la Terza Età del Comune di Monteprandone ha organizzato dei soggiorni estivi per gli anziani del territorio. Due le destinazioni che i partecipanti hanno potuto scegliere: Abano Terme (in provincia di Padova) e Moena (in provincia di Trento). Si tratta di due vacanze differenti, una dedicata a coloro che necessitano di cure termali, e l altra per chi preferisce l aria buona e la natura delle montagne del Trentino. Il soggiorno di Abano si terrà dal 19 giugno al 3 luglio, mentre quello di Moena andrà dal 26 giugno al 10 luglio. Abano Terme è una deliziosa cittadina situata ai piedi dei Colli Euganei e deve la sua fama agli stabilimenti termali e alle sue acque cloruratosodiche bromoiodurate conosciute fin dall antichità. Moena invece è uno dei paesi più caratteristici della Val di Fassa, situato in una conca delle Dolomiti e che ospita anche la scuola alpina della Polizia di Stato. Non rimane allora che augurare una buona vacanza a tutti i concittadini che prenderanno parte a questi soggiorni. La piazzetta di Moena (Provincia di Trento) Foto di gruppo con diploma per i partecipanti al corso corso ha affrontato anche argomenti legati alla cultura italiana, alla conoscenza del territorio locale e si è inoltre soffermato sulle espressioni di uso comune utili allo svolgimento di attività di vita quotidiana. attivato lo sportello badanti La perdita dell autosufficienza rappresenta un evento critico per l anziano e per la sua famiglia, che comporta anche la necessità di reperire un aiuto dall estero. Talvolta però la ricerca di questo aiuto può rivelarsi difficile, poiché la famiglia si trova sola nel dover individuare una persona di fiducia e preparata nella pratica dell accudimento. Consapevole di tali difficoltà e col fine di agevolare i propri cittadini, il Comune ha istituito lo Sportello Badanti, un servizio per la selezione e la formazione di assistenti familiari che ha l obiettivo di favorire l incrocio fra la domanda e l offerta di assistenza. Attualmente nel nostro Comune, che conta abitanti, gli over 75 sono 930. Con questo servizio si vogliono agevolare le famiglie nella ricerca della figura più adatta alle esigenze del proprio anziano, dando impulso anche a nuove soluzioni organizzative per il mercato dei servizi di cura domiciliare. Lo Sportello è aperto il martedì dalle 16 alle presso l Ufficio Servizi Sociali di Monteprandone ed il giovedì, con gli stessi orari, presso la Delegazione Comunale di Centobuchi. Com era, com è Monteprandone, Via Roma 1955 Ritorna il viaggio nella memoria storica del nostro Comune con la rubrica Com era com è, due foto a confronto per raccontare un territorio. In questo numero ci soffermiamo su Via Roma a Monteprandone. Siamo in pieno centro storico e nella foto, risalente agli anni 50, ci troviamo davanti ad una strada sterrata, che conduce alla casa natale di San Giacomo ed alla chiesa di San Niccolò di Bari. La fotografia storica è stata gentilmente concessa dai collezionisti della mostra Monteprandone, com era Scatti fotografici dalla terra del Santo. Un nuovo corso di 30 ore per chi non vuole smettere di imparare Monteprandone diploma gli studenti di inglese Learning! A Monteprandone è tempo di parlare inglese. Venticinque corsisti, dai 16 ai 65 anni, hanno seguito con interesse e profitto le lezioni di primo e secondo livello tenute rispettivamente dalle professoresse Leonella Ferrarini e Rita Pelliccioni. Il corso, completamente gratuito, è stato curato dal Centro Culturale Europeo di San Benedetto del Tronto e diretto dalla professoressa Livia Lupidi, la quale ha affermato di essere soddisfatta dei risultati raggiunti. Le trenta ore di lezione, che hanno privilegiato la comunicazione orale, si sono svolte presso la Delegazione Comunale di Centobuchi. Mettendosi in gioco, partecipanti hanno colto l occasione di arricchire il proprio curriculum e le proprie conoscenze. Attraverso un metodo graduale, basato su una costante interazione, le docenti hanno individuato per ciascuno un percorso personalizzato, facilitando l apprendimento degli allievi, che partivano da livelli di base differenti. Alla consegna dei diplomi, avvenuta giovedì 19 maggio, hanno partecipato anche il Sindaco Stefano Stracci, il Vicesindaco Romano Speca, l Assessore alle Politiche Educative Giacinta Maoloni ed il Responsabile del Servizio Cultura Fernando Ciarrocchi. Elisabetta Gnani L entusiasmo degli allievi che hanno conseguito il diploma 4 La gestione e la scelta delle pubblicità non sono curate dall amministrazione comunale ma dalla società MEDIATIKA La gestione e la scelta delle pubblicità non sono curate dall amministrazione comunale ma dalla società MEDIATIKA 5

4 CULTURA Presentati i lavori di restauro eseguiti sui Codici di San Giacomo della Marca Il Comune di Monteprandone alla Fiera Nazionale del Restauro di Ferrara Conservare, riscoprire e godere dell arte e delle sue bellezze. E questa la vocazione del Salone dell Arte del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali e Ambientali di Ferrara. Giunta alla sua XVIIIa edizione, la fiera, patrocinata dal Ministero dei Beni Culturali, è un evento di riferimento per operatori del settore, artisti, architetti ed amanti dell arte. Al Salone di Ferrara, università, istituti di ricerca, enti ed aziende presentano le innovazioni nel settore e dibattono sulle metodologie al fine di scambiare know-how e buone prassi. Il Comune di Monteprandone ha avuto l onore di essere invitato alla Fiera. Il Sindaco Stefano Stracci ed il responsabile del Servizio Cultura Fernando è sempre attivata per trovare una sistemazione idonea alla conservazione di questi antichi manoscritti. Dopo due anni di lavori, i Codici sono stati collocati definitivamente nei locali del Palazzetto Parissi, all interno di teche, trattati in anossia con speciali assorbitori di ossigeno Ageless. Attualmente nel Museo Civico di Monteprandone sono presenti anche quattro Codici autografi di Giacomo della Marca, contenenti tutti i suoi sermoni, più una lettera che egli scrisse al suo maestro ed amico San Giovanni da Capestrano. Per l Amministrazione Comunale la partecipazione alla Fiera di Ferrara è stata un importante conferma del valore del patrimonio artistico monteprandonese, una richez- L incontro con i ricercatori dell Opificio delle Pietre Dure di Firenze Le opere sono state realizzate grazie alla vittoria di due Bandi Regionali Risparmio energetico, nuova illuminazione e microgeneratori nelle scuole Due interventi per migliorare la qualità della vita nel nostro comune, due innovazioni volte al risparmio energetico. Il Comune di Monteprandone infatti, grazie al Bando della Regione Marche Por Creo 2007/2013, ha ottenuto i finanziamenti per i lavori di ammodernamento dell impianto di pubblica illuminazione e per l installazione di microgeneratori di energia termica. Per ciò che concerne la luce il nostro Ente ha ottenuto i finanziamenti presentando sei progetti differenti e di diverso importo per sei zone e cioè Centobuchi centro (Via Mazzini-Giovanni XXIII-Garibaldi-B.Croce), Bora Ragnola, Borgo da Monte, Santa Maria delle Grazie, Molino, Vie Truento e Spiagge. Sono stati eseguiti i lavori per la sostituzione delle lampade a vapori di mercurio (bianche) con nuove lampade al Sodio Alta Pressione (gialle) e per l installazione di riduttori di flusso a monte dell impianto. L importo totale dei lavori si aggira intorno ai euro. Grazie alla nuova illuminazione si otterrà un maggior risparmio energetico derivante da un risparmio di riduzione (dovuto all alimentazione a regime ridotto delle lampade nelle ore notturne) e un risparmio di stabilizzazione (per l alimentazione a tensione nominale delle lampade, senza sbalzi di tensione). Soddisfatto degli interventi in corso l Assessore alla Viabilità Marino Lattanzi, Oltre ad un discorso prettamente estetico legato ad una migliore qualità dell illuminazione ci preme sottolineare il minor consumo energetico delle nuove lampade. Gli impianti dei microgeneratori di energia termica invece sono stati installati nelle scuole del Comune e quindi su un totale di 6 plessi e cioè la Scuola Elemenatare e Materna di Monteprandone, i due edifici della Scuola Elementare di Centobuchi, la Media e la Materna di Colle Gioioso e l intero palazzetto dello Sport, utilizzato dagli studenti per l attività fisica. I microgeneratori sono in grado di adattare la produzione di energia alle esigenze dei singoli utenti, permettendo così di ottimizzare l uso di combustibile e bruciandone solamente la quantità di cui si ha effettivamente bisogno. Speriamo dichiara l Assessore al Patrimonio Sergio Loggi- che l installazione negli edifici scolastici possa sensibilizzare ulteriormente i nostri ragazzi sui temi del risparmio energetico e del rispetto dell ambiente. strutture... Lavori in corso: Lavori Impianto di risalita meccanizzato tra il parcheggio Campo della Fiera e il Centro Storico. Realizzazione del campo di calcetto in prossimità della parrocchia Regina Pacis e strada di accesso al relativo parcheggio. Completamento del Centro Polifunzionale per Anziani Padre Alfredo Pacetti Centro di aggregazione giovanile (ex delegazione comunale di Centobuchi). Restauro antica stazione e realizzazione Sala Protezione Civile. Lavori di manutenzione per la Scuola Elementare e Materna di via Borgo da Monte. Realizzazione di un impianto geotermico presso il Palazzo Comunale. Lavori di consolidamento della Cappella Santa Maria delle Grazie presso il convento San Giacomo della Marca e consolidamento del vecchio cimitero. VIABILITÀ Allargamento della sede stradale di Contrada Spiagge Ripristino ed allargamento del piano viabile di via Spiagge. Realizzazione della rotatoria di via San Giacomo. Sistemazione e pavimentazione di via del Corso. Realizzazione del marciapiede ciclopedonale e asfaltatura di via dell Industria. Realizzazione opere di urbanizzazione del comparto edilizio Ciarrocchi hanno avuto modo di relazionare al convegno dedicato al lavoro di restauro dei codici di San Giacomo della Marca eseguito dall Opificio delle Pietre Dure di Firenze. Due anni di lavoro intenso, per recuperare i sessantadue Codici, colpiti, nei secoli, da funghi e muffe. Il Professor Roberto Boddi e la biologa Isetta Tosini, ricercatori dell Opificio, hanno illustrato i dettagli dell intervento, mostrando le fasi di allestimento del cantiere e i complessi interventi per il recupero dei manoscritti danneggiati. Un aspetto particolarmente curato è stato quello di dotare i Codici di teche opportunamente predisposte al fine di rallentare gli scambi igrometrici con l esterno, e la ricerca di un ambiente che avesse il giusto livello di umidità. L Amministrazione Comunale si za culturale per la conservazione della quale Monteprandone vanta la collaborazione di un Istituto come l Opificio delle Pietre Dure di Firenze, noto in tutto il mondo come un soggetto fondamentale nella valorizzazione dell arte e dei tesori italiani. La lettera autografa di San Giacomo della Marca a San Giovanni da Capestrano Uno dei Codici restaurati dall Opificio delle Pietre Dure di Firenze Una vacanza particolare per 12 ragazzi di Monteprandone, Ripatransone e Grottammare In Inghilterra per riscoprire il valore dell acqua Dodici ragazzi di tre Comuni piceni, fra i quali Monteprandone, passeranno una vacanza estiva speciale, all insegna del divertimento e dell educazione ambientale. Un progetto approvato dalla Comunità Europea, che permetterà a di prendere parte ad uno scambio culturale che avrà luogo in Inghilterra dal 7 al 13 agosto nel GlaraMara Outdoor Center, nel Lake District, una delle mete turistiche più esclusive del Regno Unito. Parliamo di Better water, better life, progetto presentato per l Italia dall Associazione I Girasoli in collaborazione con le Amministrazioni Comunali di Grottammare, Monteprandone e Ripatransone. Durante il soggiorno, verrà affrontata la tematica dell acqua e dell uso responsabile, all interno di un campus in cui saranno presenti ragazzi provenienti da Inghilterra, Russia, Turchia, India, Spagna e Macedonia. Ai partecipanti è stata solo richiesta una quota di iscrizione (di 50 euro) e il costo del biglietto aereo (costo contenuto considerando la prenotazione anticipata). I ragazzi che hanno ricevuto questa preziosa opportunità hanno dai 18 ai 20 anni e hanno partecipato al bando e alle selezioni curate dalla stessa associazione I Girasoli. Il GlaraMara Outdoor Center giovani 6 7

5 8 9 CULTURA RUBRICA Dalla mostra di Sarnano alla ricerca delle tavole per ricomporre l opera Il Comune di Monteprandone espone i suoi tesori all interno di uno degli eventi clou delle Marche. Nella mostra dedicata a Vittore Crivelli e inaugurata il 20 maggio a Sarnano svettano quattro pale su legno facenti parte di un antico e preziosissimo Polittico realizzato dal noto artista nella prima metà del 400. Nella stessa sala, accanto al Polittico, sono stati esposti in una teca anche due Codici concessi dal Museo dei Codici di San Giacomo della Marca. Nello specifico si tratta di un Codice autografo dello stesso Santo e di un breviario utilizzato durante i lunghi viaggi per le predicazioni. Le schede tecniche relative ai Codici realizzate per il catalogo della mostra sono state curate dalla collaboratrice dell Ufficio Turismo e Cultura Alessandra Morelli, così come la traduzione di alcuni celebri stralci di sermoni del Santo che arricchiscono la pannellatura nella sezione dedicata ai Predicatori. La mostra, curata da Alessandro Delpriori e da Francesca Coltrinari, è composta da più di 40 opere, per uno studio completo sull arte rinascimentale sviluppatasi fra Ascoli, Fermo e Camerino. La storia relativa al Polittico di Monteprandone è ricca di misteri e colpi di scena, ma poco a poco e grazie al lavoro Il giallo del Polittico di Monteprandone di Vittore Crivelli dei curatori della mostra, l opera si sta ricomponendo come in un puzzle. Il Polittico infatti rimase sull altare maggiore della Chiesa Collegiata di Monteprandone fino alla fine del 700, poi venne smembrato e un pezzo fu acquistato dall allora curato di Ripatransone mentre l altro rimase sull altare in forma di trittico. Nel 1844 però l opera scomparve improvvisamente e solo 40 anni più tardi venne rinvenuta presso il Victoria and Albert Museum di Londra assieme alle cuspidi superiori. Sul finire del secolo il trittico venne svenduto di nuovo, due parti finirono prima in una collezione privata in America e Il Sindaco Stracci con il Sindaco di Sarnano Franco Ceregioli poi presso il Chrysler Museum of Art di Norfolk in Virginia. L opera successivamente è ricomparsa nel 1960, ancora in forma di trittico, ed è stata battuta all asta da Christie s dove se l è aggiudicata un antiquario italiano che l ha divisa in tre parti e l ha venuta di nuovo. I curatori della mostra di Sarnano però sono riusciti a raggiungere un collezionista di Monaco che ha acquistato una parte e che ha accettato di concedere l opera per l esposizione marchigiana mentre qualche giorno fa è arrivata la telefonata di un altro collezionista che ha dichiarato di possedere la Alcuni scomparti del polittico di monteprandone ricostruito ed esposto Sarnano parte centrale del polittico e cioè la Madonna col Bambino. Ci sono tutti i presupposti afferma Alessandro Delprioriaffinché pezzo dopo pezzo e ricerca dopo ricerca l opera possa essere completamente ricomposta. Gli fa eco il Sindaco di Monteprandone Stefano Stracci che si è recato a Sarnano col Responsabile dell Ufficio Cultura Fernando Ciarrocchi e che ammette che il Polittico è parte integrante del patrimonio storicoartistico di Monteprandone. Sarebbe bello poter esporre, anche solo temporaneamente il Polittico a Monteprandone -dichiara Stracci- riportandolo nel luogo che anticamente lo custodiva. Domenico Marocchi Vittore Crivelli, San Giacomo della Marca Galleria Nazionale delle Marche. Urbino Fra l incudine e il martello, l arte antica di lavorare il ferro Potete continuare ad inviare le vostre segnalazioni e le storie degli artigiani storici del territorio all indirizzo: Arti e Mestieri, i fratelli Pacchioli Una vita spesa fra l incudine e il martello, fatta di duro lavoro e di sacrifici. La storia professionale di Leo e Giuseppe, artigiani del ferro che attualmente risiedono in Contrada Molino, comincia sin dalla loro infanzia, quando al rientro da scuola il padre, Alfredo, li metteva subito a lavoro a girare la forgia per diverse ore. Erano i primi anni 40 e il laboratorio dei fabbri Pacchioli si trovava nei pressi del Mulino Nicolai, vicino alla chiesa. La Centobuchi che conosciamo oggi non esisteva e all epoca era quella la zona più vitale del territorio, un borgo a cavallo fra Marche e Abruzzo. Avevamo tantissimi clienti- racconta Giuseppe- arrivavano commissioni non solo da Monteprandone ma anche da Acquaviva, San Benedetto, Martinsicuro e Colonnella. Producevamo attrezzi agricoli, per lo più aratri, e la richiesta era tanta. In quegli anni c era molto lavoro, l agricoltura trainava tutta l economia locale e i nostri manufatti erano fondamentali per i contadini del posto. Il nostro era un lavoro molto faticoso continua Leo- anni e anni passati a battere il martello e a modellare il ferro. Col tempo però la produzione industriale di attrezzi agricoli ha ristretto il nostro mercato e gli ordini sono diminuiti. Adesso sia io che mio fratello abbiamo smesso di lavorare il ferro e ci go- Alcuni attrezzi da lavovo diamo un po di meritato riposo, ma sono tanti gli agricoltori che ancora ci richiedono attrezzi realizzati a mano. Gli strumenti di lavoro dei fratelli Pacchioli sono conservati nel laboratorio dietro la loro abitazione. Sono oggetti che testimoniano gli anni di dedizione al lavoro e di sacrificio per portare avanti l attività di famiglia. Nell Ottocento il nostro bisnonno Pantaleo, poi nonno Raffalele e nostro padre Alfredo: siamo artigiani del ferro da generazioni, la nostra famiglia ha una lunghissima tradizione- aggiunge Giuseppe- Siamo contenti quando ci dicono che gli attrezzi che costruivamo a mano avevano una qualità superiore a quelli prodotti oggi a livello industriale. Uno scorcio dell officina dei fratelli Pacchioli Domenico Marocchi Giuseppe Pacchioli Leo Pacchioli

6 Ambiente La raccolta differenziata porta a porta è ormai diventata una vera e propria realtà nel suggestivo centro storico di Monteprandone, affermandosi come modalità molto efficace per recuperare e riciclare numerose tipologie di rifiuti. Il Comune di Monteprandone ha deciso di attivare questo servizio al fine di offrire una qualità sempre maggiore di materiali riciclati tenendo comunque conto delle esigenze dei cittadini. I dati recentemente diffusi dalla Picenambiente sono entusiasmanti considerando che in appena un mese nel centro storico la percentuale di differenziata è passata dal 33,4% ad un eccezionale 79,2%. Un incremento assai significativo che di conseguenza ha comportato una drastica diminuzione del tonnellaggio dei rifiuti non riciclati che vengono conferiti in discarica. Nonostante le prime settimane siano state difficili, i cittadini di 10 Raggiunta la percentuale record del 79,2% Raccolta differenziata nel Centro Storico di Monteprandone Volontariato Monteprandone hanno mostrato un grande senso civico afferma il consigliere delegato all Ambiente Fernando Gabrielli A tutti va attribuito il giusto merito per un sacrificio collettivo. In poco tempo i singoli utenti hanno modificato le proprie abitudini, conferendo negli appositi giorni sia sacchetti gialli che quelli blu. I primi sono deputati alla raccolta di carta, cartone e tetrapak mentre i secondi sono destinati a vetro, plastica, lattine, barattoli e cellofan. L umido invece va conferito in alcuni bidoni di colore marrone all interno degli appositi sacchetti di carta biodegradabile di cui sono state dotate le famiglie. Visti gli importanti risultati a settembre la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta verrà avviata anche a Centobuchi e, proprio come è avvenuto nel centro storico, il metodo sarà spinto. L Amministrazione Comunale, inoltre annuncia un Questo momento assembleare rappresenta una tappa fondamentale, la prima, del nostro cammino. Oggi poniamo le basi di un progetto ambizioso del quale sono orgoglioso di far parte e al quale mi dedicherò senza riserve. E con queste parole che Giorgio Lilla ha tenuto il suo primo discorso da Presidente della nuova sezione dell Avis di Monteprandone, ufficialmente inaugurata lo scorso 15 maggio in Via 2 giugno a Centobuchi. Oltre al Presidente Lilla, sono stati nominati vicepresidente Mario Gasparretti, segretaria Milena Napoletani e tesoriere Valentino Fares. Il Consiglio invece è composto da Massimiliano Nepi, Luciano Balestra, Pasquale Ciarrocchi, Divo Coccia, Marco Migliorati, Federica Giangrossi, Ernesto Pelliccioni, Irene Rossetti ed Enrico Straccia. Dopo la prima assemblea, alla presenza del Presidente dell Avis Marche Angelo Sciapichetti e del Presidente provinciale Massimo Lauri, si è tenuto il corteo dei Labari con la deposizione di una corona di alloro presso il monumento dedicato ai Caduti del Lavoro. Successivamente l intero gruppo si è spostato in Via 2 giugno per il taglio del nastro e l inaugurazione della nuova sede. Alle ore 18 infine è stata celebrata una Santa Messa in Piazza dell Unità celebrata dal parroco Don Vittorio Cinti. Se il Sindaco Stefano Stracci si è detto certo dell importanza della presenza di una sede dell Avis nel territorio comunale, Lilla ha ricordato come la nascita della nuova sezione sia anche una grande responsabilità. L aspettativa è che l Associazione possa crescere sia all interno sia all esterno, nei confronti delle Istituzioni, del mondo del volontariato e del settore trasfusionale. A poco più di un mese dalle celebrazioni per il 150 anniversario dell Unità di Italia ha concluso il neo Presidente- vorrei sottolineare come l Avis, nuovo progetto: dai primi di giugno verranno concesse in comodato gratuito alle famiglie che ne faranno richiesta delle apposite compostiere per la pratica del compostaggio domestico. Chi volesse richiederle può recarsi presso l Ufficio Ambiente del Comune di Monteprandone o presso la Delegazione Comunale di Centobuchi. Inaugurata la nuova sede dell Avis con i suoi 84 anni di attività, abbia sicuramente contribuito nel mondo del volontariato a rendere questo paese più civile, più solidale e quindi più unito. La giornata di domenica si è conclusa infine con una grande festa in Piazza dell Unità, allietata da musica e di un ricco buffet per tutti i partecipanti. L Amministrazione infine invia un ringraziamento alla Picenambiente e a tutti i collaboratori che hanno dimostrato pazienza e professionalità e soprattutto ai cittadini, che hanno comprovato come il successo della raccolta differenziata sia un importante parametro per valutare il senso civico diffuso. Elisabetta Gnani Sopra: Il taglio del nastro della nuova sede A sinistra: il Corteo dei Labari Grande successo per il convegno organizzato dal Comune e dall Istituto Asteria Razza avicola Ancona: allevare come una volta Si chiama Ancona, ha un elegante mantello picchiettato di bianco e produce uova a volontà. Il nome di questa razza avicola deriva dall omonima città marchigiana da cui, più di un secolo fa, partì per raggiungere altre nazioni. Il volatile è stato protagonista della giornata di valorizzazione intitolata Razza avicola Ancona: allevare come una volta svoltasi sabato 14 maggio presso la nuova Sala Riunioni a Centobuchi. Obiettivo dell evento, che ha visto la massiccia partecipazione dei cittadini, è stato quello di promuovere la biodiversità zootecnica marchigiana e sostenere il reinserimento del pollo Ancona nelle campagne del territorio. Ospite I bambini ammirano gli esemplari della razza avicola Ancona d eccezione l ex conduttore di Linea Verde, Federico Fazzuoli, che ha moderato il convegno. Una ricca tavola rotonda alla quale hanno preso parte il Comune di Monteprandone, la Regione Marche, l istituto Asteria (Istituto per lo Sviluppo Tecnologico e la Ricerca Applicata), l Università di Perugia, l Acap (Associazione Colombofila Allevatori Piceni) e la Samasa (Selezione Abruzzese Marchigiana Avicoli Selvaggina Amatoriale). Durante il convegno, Barbara Zambuchini dell Asteria e Cecilia Mugnai dell Università di Perugia hanno presentato i risultati del progetto finanziato dalla Regione Marche sulla reintroduzione della razza avicola Ancona, avviato nel 2007 con la finalità di scoprire le caratteristiche di questa specie animale, un secolo fa molto diffusa nel nostro territorio ed ora a rischio d estinzione. Dagli studi effettuati è emerso che il pollo Ancona si adatta bene alla vita rurale, resiste a vari tipi di clima e alle malattie, ha una carne magra e produce uova bianche ricche di omega-3, gli acidi grassi polinsaturi ottimali per l alimentazione. È una specie ruspante e leggera: da adulto il gallo arriva a pesare tra i 2,5 e i 2,8 chili, mentre la gallina può raggiungere i 2 chili. Ciò la rende poco adatta alla grande distribuzione e più incline all allevamento biologico all aria aperta, che garantisce una maggiore qualità nutrizionale rispetto all allevamento intensivo. È inoltre una razza ovaiola: ogni gallina produce in media uova, bianche e un po più piccole rispetto a quelle in commercio. L iniziativa ha visto la partecipazione di 385 bambini della scuola primaria, che hanno partecipato al laboratorio mattutino La gallina dalle uova d oro. I più piccoli hanno assistito con entusiasmo al momento della schiusa delle uova, un evento inedito per la maggior parte di loro. Nel pomeriggio oltre 400 pulcini sono stati distribuiti alle famiglie che si sono impegnate ad allevare queste galline ovaiole contribuendo in questo modo al reinserimento della razza avicola Ancona nelle aie del territorio. Tantissime inoltre le richieste di pulcini pervenute agli organizzatori del convegno, che stanno già lavorando per programmare la consegna di altri 300 pulcini a coloro che ne hanno fatto richiesta. Insomma, l evento di Monteprandone ha confermato che la gallina Ancona è bella, buona, sana ed anche forte ed è per questo cha deve essere valorizzata nel migliore dei Iniziative Un momento del convegno presieduto dal giornalista tv Federico Fazzuoli modi. Questa razza infatti è riconosciuta in tutto il mondo per la precoce e altissima deposizione di uova ed è l unico volatile puro in grado di competere con le ovaiole ibride in batteria. Elisabetta Gnani I pulcini appena nati della razza avicola Ancona 11

7 Eventi Gli alunni delle scuole elementari e medie si confrontano con i temi della nostra Storia Un incontro con i giovani per il 150 dell Unità d Italia E stata celebrata a Centobuchi, presso il Palazzetto dello Sport di Colle Gioioso, la giornata dedicata al 150 anniversario dell Unità di Italia. Una mattinata trascorsa con i ragazzi delle scuole del territorio, giovani che hanno dimostrato di amare il loro Paese e di conoscerne bene la storia ed i suoi personaggi, come Garibaldi, Mazzini e Cavour. La mattinata è stata aperta dall esecuzione dell Inno di Mameli a cura dei Maestri Antonio e Mara Camela. Dopo i saluti delle dirigenti didattiche Stefania Marini (Direzione Didattica) e Silvana Giordano (ISC Istituto Scolastico Comprensivo Monteprandone), il professor Giancarlo Antonelli, ha raccontato le tappe principali ed i protagonisti del Risorgimento Italiano, interagendo con i ragazzi e stimolando la loro curiosità. L evento è proseguito con la premiazione delle classi vincitrici del concorso di scrittura organizzato per l occasione dal Ministero della Pubblica Istruzione: i ragazzi sono stati invitati a produrre temi in cui esprimere la propria opinione sull Unità d Italia e su quanto questo evento storico abbia inciso sulla nostra cultura nazionale. Gli alunni delle scuole elementari hanno anche prodotto disegni e cartelloni sul tema, mentre alcune classi delle scuole medie hanno eseguito brani musicali con il flauto. A fine giornata tutte le classi partecipanti hanno ricevuto una bandiera tricolore da appendere in aula per continuare a celebrare l importante anniversario durante tutto l anno scolastico. Motore organizzativo dell evento è stato l Assessore alle Politiche Educative Giacinta Maoloni, che ha coordinato lo svolgimento del concorso: E molto bello vedere questo Palazzetto così gremito- dichiara la Maoloni- abbiamo vinto una sfida importante, siamo riusciti a trasmettere ai ragazzi il clima di festa di questo anniversario e a farli testimoni dei valori della Patria e dell Unità. Ospite della fiera dell artigianato artistico e del giardinaggio Di Arte in Fiore una delegazione dalla Baviera Un Protocollo di Amicizia con la cittadina di Kumhausen Il Primo Cittadino Josef Nagl ha inaugurato assieme al Sindaco Stracci la mostra mercato di artigianato artistico, fiori e giardinaggio Di Arte in Fiore, accompagnato da alcuni rappresentanti del suo comune vestiti per l occasione con i tipici costumi bavaresi. La delegazione tedesca ha visitato Monteprandone per conoscerne meglio il territorio, le sue bellezze, le cittadine limitrofe e le cantine della zona. A Kumhausen, in numerosi ristoranti e bar, da diversi anni viene servito il vino monteprandonese della cantina Il Conte. Il legame con questa zona della Baviera nasce ufficialmente negli anni Sessanta, quando alcuni monteprandonesi si trasferirono in Germania in cerca di fortuna. Da quel momento le relazioni si sono intensificate grazie anche alla presenza attiva della famiglia Squasselli. La visita a Monteprandone della delegazione tedesca, nata in risposta a quella a Kumhausen del Sindaco Stracci e di una rappresentanza comunale lo scorso anno, è stata anche un occasione per pianificare iniziative condivide di carattere turistico-culturale. Il Sindaco Nagl ha infatti dichiarato di voler organizzare nel proprio comune un Festival interamente dedicato ai vini delle cantine monteprandonesi, confermando l apprezzamento del vino italiano anche nella patria della birra. Il Sindaco Stefano Stracci e il Vicesindaco Romano Speca (che ha seguito la delegazione in tutte le visite guidate) hanno accolto favorevolmente l idea di un Festival del vino a Kumhausen come utile occasione per promuovere il territorio e le sue eccellenze enogastronomiche in terra tedesca. Elisabetta Gnani Una delle Vincitrici del concorso di scrittura Il taglio del nastro con il Sindaco- Borgomastro, Josef Nagl Centobuchi Trionfa ai Campionati Nazionali Di Bocce Si allenano con impegno e determinazione quasi ogni giorno e dopo anni di sacrifici finalmente per loro è arrivato un prestigioso riconoscimento a livello nazionale. Parliamo degli atleti della Bocciofila Salaria di Centobuchi che a Maggio hanno partecipato a Verona ai Campionati Italiani di Bocce per tutte le specialità (individuale, coppia e terna nelle categorie A e B). A stravincere, nella specialità terna, è stata proprio la squadra della Salaria composta da Gabriele Marcozzi, Enzo Nespeca e Maurizio Passaretti. I tre monteprandonesi hanno raggiunto il podio, seguiti dagli atleti di Verona e di Viterbo. Il titolo di campione d Italia afferma Maurizio Passaretti- è la meta più ambita per ogni giocatore di bocce. Alla competizione hanno partecipato atleti di altissimo livello e noi l abbiamo spuntata su ben 64 formazioni presenti nella specialità terna. I tre campioni d Italia sono stati festeggiati dai loro compaesani in una festa che si è tenuta presso la Bocciofila, alla quale hanno preso parte anche alcuni rappresentanti dell Amministrazione Comunale. Per dei campioni d Italia ha dichiarato il Sindaco Stefano Stracci c è bisogno di un campo da campioni. E per questo che a breve partiranno alcuni lavori di manutenzione e di rasatura dei campi. Dopo un riconoscimento così importante è doveroso continuare a supportare questi atleti. Infine una nota di colore, i campioni d Italia hanno voluto dedicare la vittoria alle loro mogli, che da un lato devono fare i conti con i loro continui allenamenti, ma che dall altro hanno beneficiato, per un week-end, di un po di relax grazie alla trasferta veronese dei mariti. Una settimana di prove, un palco ipertecnologico e tante canzoni che sono entrate a far parte della storia della musica leggera italiana. Michele Zarrillo ha scelto Monteprandone per l anteprima nazionale del suo nuovo tour estivo con un concerto andato in scena sabato 7 maggio presso il Palasport di Monteprandone. L evento, organizzato dal Comune in collaborazione con l Anteros Produzioni, ha riportato la grande musica italiana nel nostro territorio, con un live in cui Zarrillo ha alternato le produzioni più datate ai brani inseriti negli ultimi dischi. Dopo un inizio di carriera in qualità di chitarrista del gruppo rock Semiramis, nel 1987 Zarrillo ha vinto il Festival di Sanremo con il brano La notte dei pensieri. Torna a Sanremo, nel 1992, con la canzone Strade di Roma e arriva a una discreta popolarità con l album Adesso. Nel 1994, di nuovo un apparizione al Festival: il brano in gara, scritto in collaborazione con Vincenzo Incenzo, è Cinque giorni e risulta essere uno dei più programmati dalle radio nei mesi a seguire. Il successo viene bissato due anni più tardi con L elefante e la farfalla e nel 97 il suo best of L amore vuole amore arriva a vendere più di copie. Nel 2006 Zarrillo torna a Sanremo con un pezzo molto intenso, L alfabeto degli amanti in cui duetta con Tiziano Ferro mentre nel 2008 tocca alla ballata L ultimo film insieme lanciare l album Nel tempo e nell amore. In attesa di pubblicare il suo nuovo album di inediti che uscirà a settembre, Zarrillo sta girando l Italia con il suo tour, sperando che l esordio monteprandonese porti fortuna alle prossime avventure musicali del cantautore. Sport Marcozzi, Nespeca e Passaretti Musica L anteprima nazionale di Michele Zarrillo al Palasport Michele Zarrillo in una foto di Riccardo Leli 12 è nata l associazione centopercento Crescono le realtà associative nel territorio di Monteprandone. Da alcuni mesi è nata infatti Centopercento, un associazione formata da artigiani e commercianti di Centobuchi e Monteprandone, che conta già 83 iscritti e che ha come fine la promozione e la crescita delle attività. Si tratta di tante piccole imprese che hanno profonde radici nel territorio monteprandonese, unite dalla volontà di offrire a tutti i clienti beni e servizi di qualità, con il valore aggiunto del rapporto umano. Presentata e supportata dall Assessore al Commercio Pacifico Malavolta, l associazione ha anche un efficiente direttivo formato da Presidente Domenico Grelli, dal Vicepresidente Alessio Pelliccioni, dal segretario Valerio Straccia, dal Tesoriere Luigino Capriotti e dai Consiglieri Alessandro Cocci, Tiziana Vagnoni, Luigi Micucci, Marco Squillace e Claudio Perozzi. L associazione, che vuole rappresentare i negozi e le categorie commerciali capaci di soddisfare le esigenze dei consumatori nel momento dell acquisto, ha già un suo logo (nella foto), che sarà esposto dalle attività aderenti. Una della prime iniziative presentate da Centopercento, che ha raccolto l entusiasmo dei cittadini, è stata la Settimana della doppia convenienza, dal 4 all 11 giugno, nella quale i negozianti hanno proposto delle vantaggiose offerte, con buoni, promozioni ed sconti. L intento di Centopercento è quello di realizzare sempre nuove accattivanti iniziative, per promuovere al meglio le attività monteprandonesi. Vogliamo vivere meglio : è questo lo spirito che anima la seconda edizione del festival musicale CosePop, l evento organizzato dalla Consulta dei Giovani di Monteprandone pensato per offrire un alternativa piacevole nelle lunghe e calde serate della stagione alle porte. 4 gli appuntamenti in programma nell edizione, tutti rigorosamente di lunedì, per dimostrare come la classica routine di un giorno qualunque, lontano dal week-end, possa essere spezzata da un festival scoppiettante e curioso, mai visto prima in città. Il filo conduttore delle date sarà come sempre Torna la bella stagione, torna CosePop! la musica, con quattro concerti che tra sperimentazione e ricercatezza proporranno al pubblico altrettanti stili e sonorità. In particolare c è grande attesa per le date che si terranno al Parco della Conoscenza di Centobuchi: quella del 18 luglio con Paolo Benvegnù, cantautore poliedrico che vanta la partecipazione al progetto il Paese è Reale voluto da Manuel Agnelli degli Afterhours, e quella del 15 agosto con i Nobraino, band folk rock e indie, più volte ospite della trasmissione Parla con me di Serena Dandini su Rai Tre. Sul palco allestito in Piazza dell Aquila a Monteprandone ci saranno gli intensi Mariposa, il 25 luglio mentre la conclusione della rassegna il 22 agosto sarà affidata agli originali ed energici Lombroso. I ragazzi della Consulta invitano a pregustare un assaggio di CosePop e dei suoi protagonisti visionando le loro performance live su Youtube e sulle relative pagine di Myspace. Per qualsiasi informazione o curiosità è possibile consultare la pagine Facebook dedicata a CosePop e creata dalla Consulta, con la convinzione che rimanere in Provincia non è mai stato tanto Pop! Sara Almonti La Locandina 13

8 Delibere IN Comune DELIBERE DI CONSIGLIO COMUNALE 24 Gennaio N 1: Approvazione verbali precedente seduta consigliare. N 2: Affidamento del servizio pubblico locale di distribuzione del gas metano nell intero territorio comunale ai sensi dell art. 14 del D. Lgs. 164/2000 N 3: Art. 34 D. L.vo n. 267/2000 e art. 26bis L.R. 34/1992. Accordo di programma in variante alla pianificazione territorial e urbanistica per la realizzazione dello svincolo sul raccordo autostradale. N 4: Consorzio per l Industrializzazione delle Valli del Tronto, dell Aso e del Tesino Piceno Consind: nomina rappresentanti. 11 Febbraio N 5: Approvazione verbali precedente seduta consigliare. N 6: Comunicazioni del Presidente. N 7: Provvedimenti di competenza comunale per l applicazione della legge regionale n. 22/2009 a seguito della modifica effettuata dalla legge regionale n. 19/ Marzo N 8: Approvazione verbali precedente seduta consigliare. N 9: Comunicazioni del Sindaco. N 10: Comunicazione costituzione nuovo gruppo consigliare e designazione relativo capogruppo. N 11: Interrogazione presentata dal gruppo consigliare Monteprandone Libera relativa all alluvione Marzo N 12: Interrogazione presentata dal gruppo consigliare Monteprandone Libera relativa ai parcheggi del centro storico N 13: Esame ed approvazione programma triennale opere pubbliche /2013 ed elenco annuale N 14: Regolamento per l applicazione della TARSU: variazione dell art. 21-bis per la previsione di agevolazioni finalizzate ad incentivare l uso del centro di raccolta Ricicleria. N 15: Art. 58 D.L. 112/2008 convertito in legge 133/2008 e Art. 3 del Regolamento Speciale per la vendita degli immobili. Approvazione piano delle alienazioni e valorizzazioni periodo /2013. N 16: Esame ed approvazione del bilancio di previsione, della relazione previsionale e programmatica /2013 e del bilancio pluriennale /2013. N 17: Art. 17, comma 6 delle NTA del PTC Provinciale. Adeguamento e nuovo censimento fabbricati in zona agricola in variante al vigente P.R.G. N 18: Approvazione delle modifiche allo statuto e della nuova compagine societaria della Picenambiente S.p.A. N 19: Approvazione della convenzione per la Gestione dei servizi per le Imprese nel Piceno ( GASIP ) come adeguata al D.P.R. 160/ Aprile N 20: Approvazione verbali precedente seduta consigliare. N 21: Rendiconto di gestione anno 2010: esame ed approvazione del Conto di Bilancio, del Conto Economico e del Conto del Patrimonio - Presa d atto riaccertamento residui attivi e passivi. N 22: Gestione bilancio di previsione: variazione al bilancio annuale ed alla relazione previsionale e programmatica. N 23: Provvedimenti di rilancio dell imprenditoria locale e delle politiche occupazionali. Approvazione regolamento contributi per nuove imprese. DELIBERE DI GIUNTA 13 Gennaio N 1: Provvedimenti vari in materia di Servizi Comunali Integrati: rimborso spese. N 2: Concessione contributo indigenti lavoro comunale ex Legge 241/1990 (SE- CIN). N 3: Concessione contributo mensile ad indigenti - Periodo Gennaio - Marzo N 4: L.R. n. 18/ Art.7 - Borse lavoro soggetti diversamente abili - mese di Gennaio - Marzo. N 5: Integrazione retta di ricovero A.G. e M.G. presso struttura residenziale: Impegno di spesa periodo Gennaio - Marzo N 6: Concessione contributi straordinari N 7: L.R. n. 7/ Contributi per affido familiare - Periodo Gennaio Marzo. N 8: Concessione contributo mensile soggetti diversamente abili. Gennaio Marzo. N 9: Concessione contributo assistenza domiciliare privata. Periodo Gennaio - Marzo. N 10: Fondo Nazionale lotta alla droga - D.P.R. 309/1990 e L.R. n. 45/ Reinserimento socio lavorativo - Borsa Lavoro - Periodo Gennaio Marzo. N 11: Gestione Parco della Conoscenza. Provvedimenti. N 12: Attivita natatoria disabili - Affidamento cooperativa Sociale CO. GE.SE. N 13: Concessione contributo ex tossicodipendenti. Gennaio Marzo. 20 Gennaio N 14: Proroga comando presso il Giudice di Pace del dipendente comunale Lanciotti Giuseppe: provvedimenti. N 15: Concessione patrocinio gratuito all Associazione Arca dei folli per manifestazione denominata Il bambino creativo. N 16: Concessione contributo indigenti N 17: Iniziative in onore della Giornata della memoria : impegno spesa. 11 Febbraio N 18: Vendita autovettura incidentata Fiat Punto targa CL 934 SR. N 19: Concessione contributo per la maratonina n.22 N 20: Esposizione opere pittoriche dell artista Edoardo Spina: provvedimenti N 21: Concessione patrocino gratuito alla maratonina n.22 città di Centobuchi. N 22: DGM 266/2010. Nomina collaudatore opere di urbanizzazione lottizzazione Poggiobelvedere. Rettifica. N 23: Riqualificazione stazione ferroviaria e aree adiacenti: approvazione perizia di variante e suppletiva. N 24: Completamento bretella stradale di collegamento Zona industriale-via Scopa: incarico progettazione definitiva-esecutiva e D.L., Coordinamento per la sicurezza, assistenza alla D.L. e contabilità. N 25: Realizzazione campo di calcetto, strada di accesso e relativo parcheggio in prossimita della parrocchia Regina Pacis: approvazione progetto esecutivo, affidamento coordinamento per la sicurezza e redazione relazione geologica. N 26: Pagamento canone di locazione: concessione contributi ad indigente. N 27: Concessione contributi straordinari N 28: Concessione contributi straordinari ad indigenti finalizzati al pagamento buoni pasto per mensa scolastica. N 29: Formazione linguistica per stranieri Avvio progetto A scuola con le mamme. 17 Febbraio N 30: Concessione contributo indigente F.N. per pagamento utenze. Impegno di spesa. N 31: Concessione patrocinio gratuito per manifestazione 11^ Motoincontro interregionale San Giacomo della Marca. N 32: Concessione contributi straordinari N 33: Concessione contributo indigenti N 34: Destinazione dei proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie per le violazioni previste dal Codice della Strada: provvedimenti per l anno finanziario. 1 Marzo N 35: Concessione contributo all associazione culturale Mons. Eugenio Massi N 36: Concessione patrocinio gratuito alla manifestazione denominata Carnevale. N 37: Concessione contributi straordinari N 38: Opere di urbanizzazione su lottizzazione Santa Maria delle Grazie. Approvazione proroga termine di esecuzione lavori. N 39: Art. 91 c.1 del D.Lgs. n. 267/2000: programma del fabbisogno del personale triennio /2013 provvedimenti. N 40: Servizi a domanda individuale: indicazione servizi e costi relativi - Determinazione tariffe e/o contribuzioni anno. N 41: Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TARSU) - ANNO : conferma delle tariffe. N 42: Art. 172 del D.Lgs. 267/2000: aree e fabbricati da destinare alla residenza, alle attivita` produttive e terziarie. N 43: Approvazione Piano delle valorizzazioni e delle alienazioni immobiliari ai sensi dell art. 58, comma 1, del D.L. 112/2008, convertito nella legge 133/2008. N 44: Formazione progetto di bilancio annuale di previsione, bilancio pluriennale /2013 e schema di relazione previsionale e programmatica /2013. N 45: Affidamento incarico a difendere il Comune di Monteprandone nel ricorso al TAR Marche presentato dalla ditta Building Partners s.r.l. 10 Marzo N 46: D.lgs n. 468/1997: utilizzo lavoratore a tempo determinato titolare di indennità di mobilità o altro trattamento speciale di disoccupazione. Proroga progetto. N 47: Ricorrenza 150 anni Unità d Italia. Provvedimenti. N 48: Concessione patrocinio gratuito alla manifestazione Campionato sociale per cani da seguita su lepre nei giorni 11,12,13 marzo N 49: Atto di impugnazione innanzi al Giudice di Pace di Ancona: liquidazione spese legali. N 50: Restauro, consolidamento statico, miglioramento sismico del palazzo comunale, biblioteca e archivio storico: approvazione progetto definitivo in linea tecnica al fine del reperimento dei fondi. N 51: Concessione contributo straordinario indigenti. N 52: Concessione contributi straordinari ad indigenti finalizzati al pagamento buoni pasto per mensa scolastica. N 53: Adesione alla campagna nazionale Porta la Sporta. N 54: Richiesta autorizzazione utilizzo spazi espositivi non permanenti per manifestazioni fieristiche a carattere locale. N 55: Valorizzazione, restauro conservativo, consolidamento statico e miglioramento antisismico del Santuario di San Giacomo della Marca: approvazione progetto preliminare in linea tecnica al fine del reperimento dei fondi. N 56: Incarico all avv. Meri Cossignani a difendere il Comune di Monteprandone innanzi al Tribunale Civile di Ascoli Piceno - Sezione di San Benedetto del Tronto, nella controversia con il signor Quassoni Enrico. 24 Marzo N 57: Oggetto 15^ Censimento generale della popolazione e delle abitazioni 9 ottobre. Costituzione Ufficio Comunale di Censimento in forma autonoma. N 58: Concessione contributo per attività sportiva. N 59: Nomina componenti delegazione trattante di parte pubblica: provvedimenti N 60: Concessione contributi straordinari indigenti. N 61: Concessione contributo indigenti N 62: Attivazione tirocinio di formazione ed orientamento ai sensi art.18 Legge n.196/1997. Approvazione schema di convenzione. N 63: Lavori di sistemazione strade interpoderali a seguito degli eventi calamitosi del 1 e 2 marzo : approvazione progetto preliminare finalizzato alla richiesta di contributo regionale. 29 Marzo N 64: Approvazione schema di rendiconto di gestione dell esercizio finanziario 2010 e relazione illustrativa di cui agli artt.151 comma 6 e 231 del D.Lgs.267/ Aprile N 65: Iscrizione all albo delle libere forme associative: associazione Centro islamico culturale piceno. N 66: Interventi straordinari di somma urgenza per il ripristino piano viario via Spiagge: approvazione progetto esecutivo. N 67: Concessione contributo alla casa accoglienza Papa Giovanni XXIII. N 68: L.R. n. 18/ Art. 7 - Borse Lavoro soggetti diversamente abili - Periodo Aprile -. N 69: L.R. n. 7/ Contributi per affido familiare - Periodo Aprile - Dicembre. N 70: Concessione contributo mensile soggetti diversamente abili. Periodo Aprile -. N 71: Concessione contributo assistenza domiciliare privata. Periodo Aprile -. N 72: Concessione contributo mensile ad indigenti - Periodo Aprile - N 73: Fondo Nazionale lotta alla droga - D.P.R. 309/1990 e L.R. n.45/ Reinserimento socio lavorativo - Borsa Lavoro - Periodo Aprile -. N 74: Concessione contributo ex tossicodipendenti. Periodo Aprile -. N 75: Progetto socialmente utile per reinserimento anziani da attuare con il Circolo Ricreativo Culturale Anziani - Periodo Gennaio -. N 76: Concessione contributi straordinari agli indigenti. N 77: Integrazione retta ricovero anziano in Istituto - 1^ semestre. 14 Aprile N 78: Concessione patrocinio gratuito per le manifestazioni del Associazione sportiva di pattinaggio artistico Cento Roller. N 79: Concessione di patrocinio gratuito per saggio di danza del Circolo Ricreativo e Culturale di Centobuchi. N 80: Corso di orientamento musicale di tipo corale 2010/. Corale polifonica S.Niccolo di Bari Monteprandone. Rinnovo convenzione. N 81: Approvazione accordo di programma di adesione alla rete museale diocesana di arte sacra intercomunale. N 82: D.L. 262/2006 convertito in legge 286/2006 e legge 296/2006. Accertamento fabbricati non dichiarati in catasto. Affidamento risorse per accatastamenti e frazionamenti. 21 Aprile N 83: Soggiorno anziani : organizzazione. N 84: Servizio di trasporto scolastico relativo alle scuole dell infanzia e primaria. Approvazione capitolato speciale d appalto. Provvedimenti. N 85: Servizio di trasporto scolastico relativo alla scuola secondaria di 1^ grado. Approvazione capitolato speciale d appalto. Provvedimenti. N 86: Interventi diversi di manutenzione straordinaria impianti sportivi comunali: approvazione preventivo di spesa. N 87: Interventi diversi di manutenzione straordinaria immobili comunali: approvazione preventivo di spesa. N 88: Interventi diversi di manutenzione straordinaria pubblica illuminazione: approvazione preventivo di spesa. N 89: Interventi diversi di manutenzione straordinaria viabilita comunale: approvazione preventivo di spesa. N 90: Interventi diversi di manutenzione straordinaria aree e spazi verdi comunali: approvazione preventivo di spesa. N 91: Erogazione buoni spesa alimentari a nuclei familiari indigenti. Approvazione schema di convenzione con negozi. N 92: Concessione contributo indigenti N 93: Concessione contributi straordinari 28 Aprile N 94: Integrazione programma del fabbisogno del personale triennio /2013. N 95: Intersezione S.P. 235 ex S.S. n. 4 - S.P. 54 Monteprandone e viabilità locale di raccordo: approvazione progetto definitivo-esecutivo. CUP G51B N 96: Iscrizione all albo delle libere forme associative: associazione di commercianti Cento per cento. N 97: Concessione contributo Centro Ricreativo Culturale Centobuchi AU- SER. N 98: Concessione di patrocinio e contributo per iniziative di promozione culturale e turistica Monteprandone in cornice. N 99: Prestito dei codici M. 46 bis e M. 49 della Civica libreria San Giacomo della Marca per la mostra Vittore Crivelli da Venezia alle Marche. I maestri del Rinascimento nell Appennino. 5 Maggio N 100: Autorizzazione alienazione anticipata dell alloggio oggetto di contributi Buoni casa - Art.12 Bando di concorso DGP n.500/07. N 101: Citazione innanzi al Giudice di Pace di San Benedetto del Tronto da parte del Sig. Andrea D Agostino: costituzione in giudizio. N 102: Lavori di manutenzione del piano viabile e opere accessorie in via Corso nel centro storico di Monteprandone: approvazione progetto definitivo-esecutivo. N 103: Asse attraversamento est-ovest Comparto Edilizio 27.11: approvazione variante tecnica. N 104: Posa in opera di targhe della numerazione civica. Affidamento risorse. N 105: Iniziativa culturale: concerto dell artista Michele Zarrillo. N 106: Attivazione corso di lingua inglese per adulti. N 107: Concessione contributi straordinari per indigenti. N 108: Referendum Popolari del 12 e 13. Determinazione degli spazi destinati alle affissioni per la propaganda da parte dei partiti o gruppi politici rappresentati in Parlamento ed ai promotori dei referendum. 12 Maggio N 109: Referendum Popolari del 12 e 13. Delimitazione, ripartizione ed assegnazione degli spazi per le affissioni di propaganda da parte dei partiti o gruppi politici rappresentati in Parlamento e dei promotori dei referendum. N 110: Referendum Popolari del 12 e 13. Delimitazione, ripartizione ed assegnazione degli spazi per le affissioni di propaganda da parte dei fiancheggiatori. N 111: Affidamento del servizio di riscossione ordinaria e coattiva TARSU- ICI e di riscossione coattiva delle altre entrate comunali: provvedimenti per l anno. N 112: Gestione e recupero dei crediti in via stragiudiziale per le fasi antecedenti la riscossione coattiva: atto di indirizzo. N 113: Attivazione tirocinio di formazione ed orientamento ai sensi art.18 Legge n.196/ Approvazione schema di convenzione. N 114: Colonia pendolare marina e trasporto cure termali per anziani - Estate : provvedimenti in merito all organizzazione. N 115: Colonia pendolare marina ragazzi : provvedimenti in merito all organizzazione. N 116: Estate Ragazzi attivazione Centro ricreativo pomeridiano estivo. N 117: Adesione alla campagna di informazione dell A.I.D.O. in tema di donazione di organi e tessuti. N 118: Concessione contributo all associazione Centro formazione professionale per Sfilata di moda Viva il Made in Italy. N 119: Oggetto Concessione patrocinio gratuito 1 Festa Polisportiva del giorno 11/06/. N 120: Attivazione corso di teatro per giovani ed adulti. N 121: Concessione contributi per il progetto Valorizzazione della Razza Avicola Ancona: allevare come una volta. N 122: POR 2007/ Asse 3 Interv Promozione energia rinnovabile: geotermia - Municipio di Monteprandone. Approvazione progetto esecutivo. CUP G59J Maggio N 123: Provvedimenti in ordine alla organizzazione della X Festa Madonna della Pace, Centobuchi. N 124: Iscrizione all albo delle libere forme associative: l associazione artistica Segui la cometa. N 125: Lavori di somma urgenza per pulizia piani viabili strade comunali a seguito degli eventi calamitosi del 1 e 2 marzo : approvazione preventivo di spesa. N 126: Ristrutturazione e ampliamento per sopraelevazione di attrezzatura civica da destinare a centro di aggregazione giovanile: approvazione variante tecnica. N 127: Concessione contributo indigenti N 128: Lavori di sistemazione idraulica di un tratto di Fosso dei Galli ricadente nei Comuni di San Benedetto del Tronto e Monteprandone. Approvazione progetto esecutivo. 26 Maggio N 130: Gestione bilancio di previsione : variazione d urgenza al bilancio annuale, al bilancio pluriennale ed alla relazione previsionale e programmatica. N 131: Modifica del regolamento per la disciplina delle procedure concorsuali: provvedimenti. N 132: Miglioramento sismico edificio scuola materna ed elementare di Monteprandone Capoluogo: approvazione progetto definitivo-esecutivo. N 133: Concessione contributo alla Parrocchia S.Niccolò Monteprandone: museo parrocchiale di arte sacra. N 134: Attivazione laboratorio teatrale per giovani. N 135: Rassegna musicale Cose popcose musicali. Seconda edizione. N 136: Concessione contributo Direzione Didattica e ISC per acquisto materiale di consumo e prestazione di servizi. Anno. Atto di indirizzo. N 137: Contributo per ospitalità presso Alloggio Sociale per adulti in difficoltà Casa Anita. Atto di indirizzo. N 138: Concessione contribuito straordinario e indigente. N 139: Concessione contributo Suore S.Maria Immacolata. Anno. Provvedimenti

9

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Provincia di Bologna COPIA n. 28 del 30.04.2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Il giorno 30 aprile 2014 alle ore 20.30 nella sala consiliare del Municipio, previa l'osservanza di tutte le formalità

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 REGIONE ABRUZZO Servizio Politica Energetica, Qualità dell aria, SINA Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 anno scolastico 2014-2015 1. PREMESSA La Regione Abruzzo - insieme al MIUR (Ministero della Pubblica

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016 decima edizione In collaborazione con Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Dipartimento di Scienze linguistiche e letterature straniere

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

Comune di Sant'Agata sul Santerno

Comune di Sant'Agata sul Santerno CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA SERVIZI GENERALI RESPONSABILE: RAMBELLI STEFANO 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie Area Servizi Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli