COMUNE DI PIACENZA. Piacenza accessibile. a cura dell Ufficio IAT - Informazione Accoglienza Turistica - Comune di Piacenza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI PIACENZA. Piacenza accessibile. a cura dell Ufficio IAT - Informazione Accoglienza Turistica - Comune di Piacenza"

Transcript

1 COMUNE DI PIACENZA Piacenza accessibile a cura dell Ufficio IAT - Informazione Accoglienza Turistica - Comune di Piacenza

2 PRIMA PARTE INFO UTILI AL VIAGGIATORE...3 Informazioni utili al turista diversamente abile...3 Numeri di prima necessità...7 Come giungere a Piacenza...8 Come muoversi a Piacenza Strutture accessibili per eventi culturali SECONDA PARTE I LUOGHI Cenni storici - Itinerari Luoghi da non perdere TERZA PARTE RICETTIVITÀ Alberghi, B&B, Affittacamere Bar e ristoranti con prodotti per intolleranze alimentari Gastronomia piacentina: cucina tipica, prodotti De.C.O RINGRAZIAMENTI

3 Presentazione Con profonda convinzione e dedizione abbiamo intrapreso la stimolante sfida al mondo del Turismo Accessibile rivolgendo la nostra attenzione al viaggiatore con difficoltà diversificate o esigenze specifiche, che desidera approcciarsi alla visita turistica della nostra bella e interessante città. Piacenza racchiude nel suo piccolo centro storico veri gioielli dell arte e dell architettura dal 218 a.c., anno in cui venne fondata dai Romani, ai bagliori dei primi anni del 900. Facilitare l accoglienza ci sembra degno di una città tradizionalmente dedita all ospitalità, come testimonia la Targa del benvegnù (targa del benvenuto) formella ritrovata nel 1330 e conservata ora presso i Musei civici di Palazzo Farnese. La guida offre informazioni utili a chi ha limitate capacità fisiche e sensoriali e a chi si deve muovere, gestire e organizzare una visita in una nuova città. I contenuti della guida sono divisi in tre parti: - nella prima parte sono presentate informazioni sugli uffici ai quali ci si può appoggiare in fase organizzativa per pianificare il proprio viaggio ed informazioni specifiche sui trasporti, i parcheggi e le strutture dedicate ad eventi particolari che possono servire nella fase di gestione operativa del viaggio; - nella seconda parte si trova un itinerario storico-artistico appositamente testato e garantito da persone su sedia a ruote che si snoda all interno del centro storico di Piacenza; - nella terza infine informazioni sulle strutture ricettive che possono ospitare persone diversamente abili. Non manca un cenno alle nostre tipicità culinarie, vanto della gastronomia piacentina e anche motivo per una breve e gustosa sosta a Piacenza. Trattandosi della prima edizione, siamo consapevoli delle possibili lacune presenti ed è per questo che invitiamo il lettore a fornire suggerimenti per integrare le parti mancanti. L auspicio è quello di aver facilitato l accesso e la fruizione della città e di aver sensibilizzato il lettore al delicato tema del Turismo per tutti. 2

4 PRIMA PARTE INFO UTILI AL VIAGGIATORE Informazioni utili al turista diversamente abile Comune di Piacenza Piazza Cavalli, Piacenza Centralino tel Unico ingresso accessibile con presenza di ascensore dal portone secondario in Vicolo Pietro da Cagnano. Iat, Ufficio Informazione Accoglienza Turistica del Comune di Piacenza Piazza Cavalli, Piacenza tel , fax Il servizio si rivolge ai turisti in arrivo e ai cittadini in partenza, con l intento di favorire la permanenza dei primi nella città e di agevolare i secondi nella scelta della località di destinazione. Il servizio provvede, inoltre, alla distribuzione di materiale informativo e di promozione turistica prodotto da Comune, Provincia, Regione e dispone di un calendario delle iniziative a carattere turistico, culturale, sportivo e ricreativo che si possono anche reperire sul sito internet del Comune sul sito della Provincia e sul sito della Regione L ufficio offre, inoltre, la possibilità di usufruire di un servizio di prenotazione alberghiera last minute e di un servizio di informazione sugli eventi in corso tramite l invio di una newsletter con cadenza quindicinale. L ufficio Iat affacciato su Piazza Cavalli, si trova nella stessa struttura di Palazzo Gotico e ha due ingressi attigui: uno ha due scalini, mentre l altro (corrispondente all entrata di Palazzo Gotico) è dotato di rampa con corrimano. Dalla rampa si accede alla saletta d accoglienza arredata con tavoli e sedie, espositori con materiale informativo e un computer collegato a un monitor esterno che proietta immagini della città ed eventi culturali in programma. Attraverso una porta in vetro a un battente, si accede all ufficio vero e proprio arredato con sedie, vari espositori contenenti materiale turistico e materiale in vendita. Il bancone, dietro al quale si tro- 3

5 vano gli operatori, è dotato di una parte più bassa che facilita la comunicazione con gli utenti su sedia a ruote. Urp, Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Piacenza Piazza Cavalli, Piacenza tel , fax sito: Lo sportello, punto di incontro fra istituzione e cittadini, è il luogo di ascolto e di risposta alle esigenze dei cittadini-utenti che, in questa sede, possono ottenere informazioni, visionare atti e conoscere i servizi offerti dall amministrazione comunale. L ingresso si trova nel cortile di Palazzo Gotico ed è dotato di una porta scorrevole e tre scalini o, in alternativa, una rampa sulla sinistra permette l accesso alle persone su sedia a ruote e conduce al bancone degli operatori. Essendo piuttosto alto, è consigliabile attendere l operatore al termine della rampa. L ufficio, inoltre, è dotato di servizi igienici accessibili fruibili richiedendo le chiavi agli addetti del front office: i bagni sono raggiungibili attraverso una porta al termine della rampa di accesso e provvisti dei comfort per le persone con disabilità: wc rialzato, lavandino con specchio abbassato e maniglie per appoggiarsi. I servizi, però, sono utilizzabili solo durante l orario di apertura dell ufficio. Quic Viale Beverora, Piacenza tel sito: I nuovi sportelli polifunzionali del Comune di Piacenza nascono con la concezione di offrire in un unico spazio risposte veloci e precise in tema di: anagrafe, stato civile e tutela animali (si possono richiedere carte d identità, cambi di residenza, autentiche, documenti elettorali, licenze di pesca, tesserini venatori e anagrafe canina). Ad alcuni servizi, più delicati o specifici, sarà dedicato nel rispetto della privacy uno spazio a parte, ad esempio per le richieste di certificati di nascita, matrimonio, morte e tutela animali. 4

6 Le donne in gravidanza e i diversamente abili hanno la precedenza allo sportello. Accessibilità: l ingresso fornito di tre gradini o in alternativa di rampa conduce tramite due porte a spinta nell atrio dell ufficio; da qui attraverso una porta sufficientemente ampia si arriva al primo sportello di ricevimento. Il bancone è piuttosto alto ma le scrivanie degli sportelli informativi a cui verranno indirizzati gli utenti permettono un dialogo senza barriere anche con persone su sedia a ruote. I servizi igienici sono accessibili. Informasociale Gli sportelli Informasociale sono uffici di orientamento ai servizi socio sanitari del Comune di Piacenza rivolti a stranieri, persone con disabilità, anziani, minori con l obiettivo di facilitarne l accesso e la fruizione. Informasociale1 via Taverna, Piacenza tel. e fax sito: La struttura è di facile accesso, è priva di barriere architettoniche ed è dotata di servizi igienici attrezzati. Informasociale2 via XXIV Maggio, 26/ Piacenza tel , fax sito: Da aprile 2009 è presente un secondo polo dell Informasociale all interno del Palazzo Acer. La struttura è di facile accesso, è priva di barriere architettoniche ma non presenta servizi igienici attrezzati. 5

7 Polo Informativo e Consulenziale sull Handicap AIAS Piacenza Onlus via Colombo, Piacenza tel , fax sito: Completamente accessibile e con presenza di servizi igienici attrezzati. Il servizio, gestito dall Aias in convenzione con il Comune di Piacenza, si rivolge ai cittadini con disabilità o invalidi senza distinzione di età e tipologia di handicap e alle loro famiglie. Mira a consentire la più ampia conoscenza, fruizione e tutela dei propri diritti e informare sui servizi e le opportunità presenti in città e come usufruirne. È presente, inoltre, il presidio legale. Bancomat accessibili vicini a Piazza Cavalli Banca di Piacenza, via Mazzini, 20 (da lunedì a venerdì dalle 8.20 alle e dalle alle 16.30; semifestivi dalle 8.20 alle 12.30). Ingresso con rampa e porta accessibile aperta su richiesta. L accesso al salone clienti è consentito a persone con disabilità anche con sedia a ruote mediante una apparecchiatura montacarrozzelle ubicata in prossimità dell ingresso. L accesso all area bancomat e l utilizzo del medesimo sono conformi alle norme tecniche di riferimento. Il bancomat, inoltre, è dotato di dispositivo per ipovedenti, tasti in Braille e avviso sonoro. Sono presenti servizi igienici attrezzati per le persone con disabilità. Cariparma, via Cavour, 30 (da lunedì a venerdì dalle 8.20 alle e dalle alle 15.40, semifestivi dalle 8.20 alle 11.20). Ingresso accessibile con porte scorrevoli. Bancomat a norma UE. È presente un ascensore per poter accedere sia al piano superiore che a quello inferiore dove ci sono le cassette di sicurezza. Servizi igienici attrezzati. Unicredit, via Cavour, 9 (da lunedì a venerdì dalle 8.20 alle e dalle alle 16.15; prefestivi dalle 8.20 alle 12.45). L ingresso presenta uno scalino di 10/15 cm ma è presente la porta accessibile aperta su richiesta. Il bancomat si trova all esterno ed è collocato in posizione fruibile da persone su sedia a ruote. Bnl, piazza Cavalli, 36/41 (da lunedì a venerdì dalle 8.20 alle e dalle alle 16.35). 6

8 L ingresso presenta uno scalino di 4/5 cm ed è presente la porta accessibile dotata di campanello e aperta su richiesta. Il bancomat accessibile è posto all interno della filiale. All interno sono presenti rampe per potersi muoversi senza difficoltà. Deutsche Bank, corso Vittorio Emanuele, 8 (da lunedì a venerdì dalle 8.20 alle e dalle alle 15.45). Ingresso con porta scorrevole e bancomat accessibile. Porta accessibile per l ingresso in filiale aperta su richiesta. Numeri di prima necessità Carabinieri Pronto intervento 112 Comando di viale Beverora, Piacenza tel Comando di via Caccialupo, Piacenza tel Polizia Municipale via Rogerio, Piacenza Centralino: tel Pronto intervento: tel , fax Ospedale G. Da Saliceto via Taverna, Piacenza Centralino: tel Pronto soccorso Emergenza 118 Cantone del Cristo, Piacenza tel

9 Guardia Medica via Anguissola, Piacenza tel Orario: dalle alle 8.00 nei giorni feriali, dalle del venerdì (o giorno prefestivo) alle 8.00 del lunedì (o giorno successivo al festivo). Come giungere a Piacenza In auto Autostrada A1 Da Milano e da Bologna con uscite a Piacenza Nord (questa uscita si trova a Guardamiglio, in provincia di Lodi a circa 8 km dal centro) e Piacenza Sud (circa 6 km dal centro). Per raggiungere il centro storico, dal casello di Piacenza Nord, girare a sinistra imboccando la via Emilia, tenendo la direzione Piacenza; a causa del crollo del Ponte sul Po avvenuto nell aprile del 2009 occorre transitare su un ponte sostitutivo collocato in loc. san Rocco al Porto dopo l ipermercato Auchan. Il ponte di barche (fruibile tutti i giorni dalle 5.30 alle 23.00, salvo piene del fiume) corre parallelo al ponte ferroviario e termina all ex approdo di via Nino Bixio; da lì prendere la direzione obbligatoria lungo via del Pontiere fino ad uscire in via XXI Aprile. Alla rotonda girare a sinistra, percorrere via Maculani e al monumento ai Pontieri girare a destra in viale Risorgimento. * Per raggiungere il centro storico, dal casello di Piacenza Sud, girare a destra e imboccare via Caorsana, passando di fronte al cimitero cittadino e superando il cavalcavia, svoltare ancora a destra e immettersi in via Colombo. Arrivati al monumento della Lupa, tenere la destra e raggiungere la stazione ferroviaria. Proseguire lungo viale Sant Ambrogio e arrivati al monumento ai Pontieri, svoltare a sinistra e imboccare viale Risorgimento. * Punto Blu: è situato alla stazione di Piacenza Sud, in uscita dall autostrada a destra, dopo il casello, verso l area urbana. Aperto da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 19.30, sabato dalle 8.30 alle e dalle alle Chiuso domenica, festivi, 29 giugno, 24 e 31 dicembre. Numero verde Autostrada A21 Da Torino e da Brescia con uscita a Piacenza Ovest (circa 3 km dal centro). Per raggiungere il centro storico, dal casello di Piacenza Ovest, alla rotonda, girare a sinistra in via Emilia Pavese. Questo lungo tratto termina 8

10 con una rotonda, girare ancora a sinistra e imboccare la circonvallazione della città costeggiando le antiche mura, raggiungere il monumento ai Pontieri, girare a destra e immettersi in viale Risorgimento. * Punto Blu: è situato all uscita di Piacenza Ovest, sulla destra poco prima della barriera provenendo da Torino. Non è raggiungibile dalla viabilità ordinaria. Aperto da lunedì a venerdì dalle 7.15 alle Chiuso sabato, domenica e festivi. Numero verde * Si può trovare facilmente parcheggio lungo viale Risorgimento o nella vicinissima piazza Cittadella. In treno Stazione ferroviaria, piazzale Marconi, Piacenza Call Center (servizio a pagamento, attivo tutti i giorni, 24 h su 24 h) per informazioni, prenotazioni e acquisto biglietti. Numero Unico Nazionale (servizio a pagamento, attivo tutti i giorni, festivi inclusi, dalle 7.00 alle 21.00) dedicato esclusivamente ai servizi per la clientela con disabilità. sito: Oltre 260 treni a media e lunga percorrenza dispongono di una carrozza dotata di posti attrezzati per il trasporto di due passeggeri su sedia a rotelle più due accompagnatori (riconoscibile all esterno da apposito simbolo internazionale). Ai viaggiatori su sedia a rotelle viene assicurata la sistemazione nei posti attrezzati, previa verifica della disponibilità, rivolgendosi alle Sale Blu (per Piacenza è necessario rivolgersi alla Sala Blu di Bologna, o chiamando il Numero Unico Nazionale Attenzione: l accesso al treno delle sedie a rotelle è possibile per quelle di dimensioni conformi alle norme ISO 7193 (larghezza mm 700; profondità mm 1200; altezza mm 1090) e di peso a pieno carico non superiore a 200 kg. L accesso alle carrozze avviene tramite carrello elevatore, manovrato da personale appositamente incaricato da Trenitalia. Lo spazio destinato alla sistemazione dei viaggiatori su sedia a rotelle, è provvisto di una zona viaggio con ampio finestrino e vari accessori (tavolino, mancorrente, pulsante di chiamata, ecc.) ed 9

11 è situato in prossimità di servizi igienici adeguati. I clienti che hanno la possibilità di trasferirsi dalla propria sedia a rotelle pieghevole al posto a sedere, possono viaggiare anche sui treni non attrezzati, previo accordo con la Sala Blu sulle modalità di assistenza. Il viaggiatore con disabilità deve comunicare alla Sala Blu o al Numero Unico Nazionale, almeno 24 ore prima, la stazione di partenza e di arrivo e dovrà poi recarsi alla stazione 30 minuti prima della partenza del treno. Verrà così assistito sia per la salita che per la discesa dal treno. In caso di rinuncia al servizio si raccomanda la disdetta alla Sala Blu almeno 4 ore prima della prevista partenza. La stazione di Piacenza è dotata di un ascensore che permette di arrivare dal primo all ottavo binario. Sono presenti due servizi igienici accessibili alle persone con disabilità per i quali è necessario chiedere le chiavi all Ufficio Movimento attiguo ai servizi stessi. La stazione, inoltre, è dotata di un percorso con pavimentazione gommata che permette ai non vendenti, una volta raggiunto l ingresso, di recarsi al primo sportello e sulla banchina del primo binario. La stazione ferroviaria è però sprovvista del deposito bagagli. Carta blu: tessera gratuita nominativa riservata ai titolari dell indennità di accompagnamento. La carta viene rilasciata presso le Sale Blu e le biglietterie di stazione ed è valida cinque anni. Qualora l invalidità sia stata dichiarata revisionabile, la validità della Carta è pari a quella dichiarata nella certificazione di inabilità rilasciata e comunque non superiore ai cinque anni. La Carta consente al titolare l acquisto di un unico biglietto, al prezzo intero del biglietto base previsto per il treno utilizzato, valido per due persone (titolare e accompagnatore). La Carta Blu è valida solo sui percorsi nazionali e non è cumulabile con altre agevolazioni, a eccezione della riduzione accordata ai ragazzi e agli elettori. Sono inoltre previste agevolazioni tariffarie anche per persone con disabilità della vista, grandi invalidi di guerra o di servizio. Dalla stazione ferroviaria per raggiungere il centro storico si possono utilizzare i mezzi pubblici di Tempi, linee n.1, 2, 3, 4, 6, 8, 9, 11, 12, 14, 17; il costo del biglietto è di e1,00 e si può acquistare sia nella tabaccheria che nell edicola presenti in stazione. Il biglietto è acquistabile anche sul bus tramite le apposite macchinette con una maggiorazione di e0,50. La distanza per raggiungere il centro storico è breve (circa 1 km) per cui questo tratto è percorribile anche a piedi attraversando i Giardini Margherita che si trovano davanti alla stazione ferroviaria, 10

12 imboccando via Alberoni e poi via Roma. All altezza di via Legnano, girare a sinistra verso piazza Duomo; da lì percorrendo via XX Settembre si arriva in piazza Cavalli. In aereo Da tutti gli aeroporti del nord Italia funzionano bus navetta che conducono alla stazione ferroviaria della città di riferimento. Ecco la lista dei più vicini aeroporti, la distanza di ciascuno da Piacenza e i riferimenti per tutte le informazioni: Milano Linate: 65 km circa, Azienda dei trasporti ATM: tel , Milano Malpensa: 90 km, Azienda dei trasporti ATM: tel , Brescia Montichiari: 80 km circa, aeroporto Gabriele D Annunzio, - Azienda dei trasporti Brescia Trasporti SpA: tel , comune.brescia.it/bstrasporti/sitonew/home_page.htm Bergamo: 110 km circa, aeroporto Orio al Serio, Azienda dei trasporti Atb Servizi SpA: tel , call center , bergamo.it Parma: 60 km circa, aeroporto Giuseppe Verdi, Azienda dei trasporti Tep: tel , numero verde , Bologna: 150 km circa, aeroporto Guglielmo Marconi, Azienda dei trasporti Atc: tel , Verona Villafranca: 140 km circa, aeroporto Valerio Catullo, Azienda dei trasporti Atv: tel , Genova: 150 km circa, aeroporto Cristoforo Colombo, Azienda dei trasporti Amt: tel , numero verde , Torino: 170 km circa, aeroporto Caselle, Azienda dei trasporti Gtt: tel , numero verde , 11

13 COME MUOVERSI A PIACENZA Ufficio Zona a Traffico Limitato (Ztl) piazza Cittadella, Piacenza tel /10 Il centro storico di Piacenza si trova racchiuso nella Zona a Traffico Limitato presidiata da telecamere attive tutti i giorni dalle 8.00 alle La persona disabile deve comunicare, telefonando al numero verde , la targa della propria auto dopodiché può liberamente transitare all interno della Zona a Traffico Limitato. Inoltre, può parcheggiare gratuitamente l auto in qualsiasi spazio giallo presente o, in alternativa, in uno spazio blu nel caso in cui tutti gli spazi gialli siano occupati. I permessi giornalieri si rilasciano alla biglietteria dell autostazione in Piazza Cittadella da lunedì a sabato dalle 7.00 alle Nei mesi di luglio e agosto, sabato chiusura alle Recarsi muniti di libretto di circolazione del veicolo per il quale si vuole richiedere il permesso. Parcheggi in centro storico In ogni parcheggio pubblico è presente un congruo numero di spazi di sosta per persone con disabilità superiore al quantitativo minimo previsto dalle norme. Chi ha un permesso per disabili, però, può sostare gratuitamente negli spazi a pagamento nel caso non fossero disponibili quelli gialli a loro riservati. Parcheggi pubblici con il totale dei posti auto: - Sant Ambrogio (stazione FS): 300 posti liberi - viale Malta: 450 posti liberi, 400 posti a parcometro - Cavallerizza (stradone Farnese): attualmente in corso di realizzazione - piazza Cittadella: 15 posti a parcometro - piazza Casali: 86 posti a parcometro - Cheope (via IV Novembre): 150 posti a parcometro - Polichirurgico (via Campagna angolo via XXI Aprile): 400 posti liberi e parcometro - Chiostri del Duomo: 53 posti a parcometro 12

14 Parcheggi privati a pagamento con il totale dei posti auto: - Politeama (via San Siro): 135 posti - Garage San Francesco (via San Francesco 6): 47 posti - Garage Italia (via Asse 14): 55 posti - Garage del Corso (via Nova 34): 100 posti - San Vincenzo (via Gaspare Landi, parcheggio Boeri): 37 posti - San Martino (via Roma angolo via X Giugno): 30 posti - Della Ferma (via della Ferma): 50 posti - Ex Macello (Stradone Farnese): 160 posti Parcheggi riservati alle persone con disabilità: - piazza Cavalli (Ztl): 2 posti - piazzetta Plebiscito (Ztl): 4 posti - piazzetta delle Grida (Ztl): 1 posto - via Romagnosi (Ztl): 1 posto - via Verdi (Ztl): 3 posti (2 in prossimità del teatro, mentre 1 più avanti in direzione Corso Vittorio Emanuele II) - via Santa Franca: 2 posti (1 in direzione Stradone Farnese, mentre 1 in direzione via Verdi) - largo Sant Ilario, nella piazzetta alle spalle dell auditorium (Ztl): 1 posto - via Mazzini, davanti alla sede della Banca di Piacenza (Ztl): 2 posti - via Sant Eufemia: 1 posto - via Gazzola: 2 posti - Cantone del Monte (Ztl): 1 posto - piazza Borgo (nello spazio tra via Taverna e via Campagna): 2 posti - via Campagna: 7 posti lungo tutta la via - vicolo Molineria San Nicolò: 1 posto Trasporto pubblico Tempi S.p.A. Ufficio relazioni con il pubblico. piazzale Marconi 34/q - Borgo Faxhall Piacenza - tel sito: L ufficio si occupa del parco mezzi e degli autisti. 13

15 Tempi Agenzia Terminal autolinee. piazza Cittadella Piacenza sito: Info - point, numero verde , tel da lunedì a venerdì dalle 7.15 alle 18.30, sabato dalle 7.15 alle Biglietteria, tel , da lunedì a sabato dalle 6.25 alle 19.10, nei mesi di luglio e agosto, sabato dalle 6.25 alle L ufficio si occupa di fornire informazioni sui biglietti, le linee e gli orari. Ufficio sanzioni via Taverna, Piacenza tel , fax , da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle Le linee urbane n.16 e n.17 dispongono sempre (per ogni corsa) di una pedana in corrispondenza dell uscita centrale per facilitare la salita e la discesa della persona su sedia a ruote. La postazione a essa dedicata è dotata di cintura di sicurezza e comandi manuali. Ognuno di questi mezzi è dotato di un solo posto accessibile. Altre linee dispongono di mezzi dotati di postazioni riservate a utenti su sedia a ruote. Per conoscere quali sono i mezzi e gli orari in cui si può usufruire di questo servizio è necessario telefonare all ufficio Movimento al numero / Tutti i mezzi di tutte le linee urbane dispongono di una macchinetta erogatrice di biglietti a prezzo maggiorato. Taxi Call center, tel Stazione ferroviaria, tel piazza Cavalli, tel via Taverna (ospedale), tel

16 STRUTTURE ACCESSIBILI PER EVENTI CULTURALI Auditorium S. Ilario Via Garibaldi, Piacenza tel La chiesa, attualmente chiusa al culto e trasformata in sala riunioni, fu edificata nel XII secolo ed officiata fino al Alcune note storiche ci dicono che fu anche un ospizio per i pellegrini ma dopo la metà del XIX secolo fu adibita a magazzino. L architrave del portale, che da alcuni è attribuito allo scultore Nicolò, rappresenta l episodio dell incredulità di S. Tommaso. Fermata autobus Tempi: a mt 20 linee n. 2, 3, 16, 1, 4, 5 in via Garibaldi, a mt 200 linee n, 2, 4, 6, 13, 17 in via Borghetto; a mt 300 linee n. 6, 1, 8 in piazza Cittadella I parcheggi più vicini: parcheggio di viale Malta a mt 400 con posti liberi e a pagamento e in piazza Cittadella a mt 200 Accessibilità: l ingresso principale in via Garibaldi ha 5 scalini mentre quello laterale situato in vicolo del Cagnano è completamente accessibile benché piuttosto stretto; sono presenti bagni riservati ai disabili ed anche il palco è raggiungibile facilmente attraverso scalini dotati di corrimano o attraverso una pedana. La struttura riserva 149 posti a sedere e viene utilizzato per convegni e conferenze. PalaBanca Strada Statale 10 - Frazione Le Mose Piacenza tel sito: La struttura risulta integralmente accessibile. Gli ingressi, due foyer con otto porte ciascuno, sono accessibili. Sono previsti servizi igienici attrezzati riservati e facilmente raggiungibili. Nelle tribune sono previsti una quarantina di posti riservati alle persone su sedia a ruote (anche se di solito si mettono a bordo campo). Sono previste agevolazioni per i biglietti di ingresso solo per quanto riguarda le manifestazioni organizzate dal PalaBanca stesso. Ampio parcheggio adiacente alla struttura. Fermata autobus Tempi: a mt 150 linee n. 9, 10. La struttura viene utilizzata per concerti, manifestazioni sportive e spettacoli di vario genere. 15

17 Palazzo Galli via Mazzini, Piacenza - tel sito: Tutte le aree aperte al pubblico sono accessibili alle persone con disabilità come da normativa. Per il piano terra, l accesso è diretto sia da via Mazzini che, in casi speciali, da via Mentana. Per il primo piano, l accesso alle persone con disabilità avviene a mezzo ascensori, anch essi adeguati alla normativa in materia. Entrambi i piani sono provvisti di servizi igienici attrezzati. Le manifestazioni organizzate dalla Banca di Piacenza e aventi come sede Palazzo Galli sono a ingresso libero. Parcheggi riservati a disabili: 2 posti davanti alla struttura. Fermata autobus Tempi: a mt 150 linee n. 1, 2, 3, 4, 6, 8, 17. La struttura viene utilizzata per convegni, conferenze e mostre. Piacenza Expo Strada Statale 10 - Frazione Le Mose Piacenza tel , fax sito: Struttura completamente accessibile, presenza di ascensore e servizi igienici per persone con disabilità. Ampio parcheggio adiacente alla struttura. Fermata autobus Tempi: a mt 150 linee n. 9, 10. Quartiere fieristico della città di Piacenza: vi vengono svolte le principali mostre ed esibizioni a livello locale, nazionale ed internazionale. Teatro Politeama via San Siro, Piacenza - tel L ingresso e la struttura risultano accessibili. Sono presenti ascensori per poter facilmente raggiungere i piani superiori e i servizi igienici sono a norma. L ingresso è gratuito per le persone con disabilità in occasione di concerti e spettacoli. Parcheggio interno a pagamento. Fermata autobus Tempi: a mt 200 linee n. 1, 5, 6, 10, 14, 15. La struttura, sede di alcune sale cinematografiche, è utilizzata anche per concerti e spettacoli. 16

18 SECONDA PARTE I LUOGHI Cenni storici Piacenza è situata nella Pianura Padana a un altitudine di 61 metri sul livello del mare e sorge sulla riva destra del Po, dove vi confluiscono il fiume Trebbia a ovest e il torrente Nure a est della città. A una quindicina di chilometri in direzione sud, compaiono i declivi dei Colli Piacentini, prime propaggini dell Appennino Ligure. La posizione geografica ne ha da sempre determinato le sorti strategico - militari e ne ha fatto un importante nodo autostradale e ferroviario. Piacenza conta circa abitanti e ha una superficie di circa 120 kmq. Nell anno 218 a.c., seimila romani danno vita al primo nucleo urbano, la colonia di «Placentia», che è ben visibile nel tracciato della città, di impianto quadrato basato sull incrocio del cardo e del decumano (le attuali via Cavour e via Risorgimento corrispondono al cardo e via Borghetto e via Roma corrispondono al decumano) e un reticolo di vie ortogonali. La colonia viene presto messa a dura prova durante la seconda guerra punica, quando il cartaginese Annibale sconfigge l esercito romano nella sanguinosa battaglia sul fiume Trebbia. In età repubblicana e imperiale, Piacenza diventa un importante municipio e un florido porto fluviale e, a partire dal 187 a.c., il console Marco Emilio Lepido fa costruire la via Aemilia che porta a Rimini e, raccordandosi con la via Flaminia, a Roma. Nel lungo Medioevo si registrano non poche devastazioni: il dominio dei barbari, degli ostrogoti e dei bizantini mentre la ripresa coincide con il predominio dei Franchi, a partire dal IX secolo. Piacenza, posta lungo il percorso della via Francigena, assiste attorno all anno Mille alla sua rinascita demografica, civile ed economica grazie alla posizione strategica che attira un gran numero di pellegrini e mercanti. La fine dell anno Mille vede, inoltre, una ripresa dello spirito filo-papale; non a caso Urbano II sceglie Piacenza per bandire la prima Crociata per la liberazione della Terra Santa. Nel 1126 la città diventa libero comune e scende in campo con la Lega Lombarda contro il Barbarossa che firma presso l attuale chiesa di Sant Antonino gli accordi preliminari per la pace di Costanza nel Il Medioevo piacentino è turbolento e punteggiato da una 17

19 serie di lotte intestine con frequenti cambi di supremazia: dalla seconda metà del XIII secolo in poi si susseguono alla guida del territorio gli Scotti, i Pallavicino, Alberto Scoto (mercante e potente banchiere), i Visconti e gli Sforza fino al Nel 1521, Piacenza passa allo Stato della Chiesa: nel 1545, Papa Paolo III Farnese costituisce il Ducato di Parma e Piacenza e lo affida al figlio Pier Luigi, primo degli otto duchi Farnese che, fino al 1731, governeranno la città. Ai Farnese succederanno i Borbone fino al Il ducato conosce, a riprese, le dominazioni austriaca, francese, napoleonica e il governo di Maria Luigia d Austria ( ). Nel 1848, Piacenza è la prima città in Italia a unirsi con plebiscito al Regno di Sardegna e, nel 1859 le truppe austriache abbandonano definitivamente Piacenza che si unisce al Piemonte e quindi al regno d Italia. Le due guerre mondiali vedono una notevole partecipazione di soldati piacentini. Le brigate partigiane entrano in Piacenza, liberata dagli occupanti, nella mattinata del 28 aprile 1945, giorno da cui inizia, per la città, la storia di questo dopoguerra. Itinerari Itinerario consigliato Itinerario consigliato Vi proponiamo un itinerario che tocca i principali luoghi di attrazione turistica presenti nel centro storico di Piacenza. È stato appositamente testato e dettagliatamente descritto per favorire la visita anche alle persone con disabilità. Tempo di percorrenza su sedia a ruote: circa 3 ore escluso il tempo di visita all interno di chiese e musei. 1. La visita al cuore della città inizia dalla centralissima Piazza Cavalli con i suoi monumenti simbolo: il primo tra questi è Palazzo Gotico. Costruito nel 1281, per volere del capo dei mercanti Alberto Scoto, è un insigne esempio di architettura 18

20 civile medioevale arricchito, nella parte inferiore, da un loggiato gotico in marmo rosa di Verona, in elegante contrasto con il piano superiore in cotto rosso di fattura romanica. L accesso all interno del Palazzo è di fianco all ufficio Informazione e Accoglienza Turistica (Iat) ed è fornito di rampa. Una scala o, in alternativa, un ascensore accessibile conducono al salone superiore, dal soffitto ligneo architravato e con decori pittorici. Completamente accessibili i servizi igienici. Palazzo Gotico è sede di mostre, convegni e concerti in occasione dei quali è possibile visitare il salone interno; ad eccezione di questi particolari eventi culturali il salone è visitabile solo per gruppi e su prenotazione preventiva contattando l ufficio Iat, tel L accesso al portico di Palazzo Gotico ha tre scalini non provvisti di corrimano. Dai due passaggi laterali, voltone dei bagni pubblici e Piazzetta delle Grida, è possibile passare sul portico e nel cortile del palazzo senza evidenti dislivelli. Piazza Cavalli, invece, realizzata con lastre di granito recentemente restaurate, è rialzata rispetto al piano della strada e circondata da colonnine anch esse di granito. Risulta accessibile sia dal marciapiede antistante l ufficio Iat che dal marciapiede di Piazzetta delle Grida. Inoltre, sono stati di recente posizionati due scivoli di accesso in corrispondenza delle due statue equestri, mentre altri due scivoli si trovano in corrispondenza delle strisce pedonali (sul lato sinistro, guardando il Gotico). La pavimentazione intorno alla Piazza, sempre realizzata con lastre di granito, risulta piuttosto sconnessa e difficoltosa da percorrere. 2. Di altrettanta rilevanza artistica sono le due Statue Equestri - Piazza Cavalli, da cui la piazza prende il nome, dedicate ai duchi Ranuccio e Alessandro Farnese, capolavoro della statuaria barocca. Sono opera dello scultore toscano Francesco Mochi che le realizzò tra il 1612 e il La statua di Ranuccio (a destra, guardando il Gotico) venne posta sulla piazza nel 1620, mentre quella del padre Alessandro nel Dall alto dei loro piedistalli, i bronzi nobilitano la piazza unendo alla tradizione rinascimentale dello schema compositivo il dinamismo barocco enfatizzato dalle criniere dalle code al vento e dal 19

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus ESTRATTO ORARIO Validità sino al 15.06.2011 Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus E tu cosa stai aspettando? Con il nuovo tram avrai corse più frequenti e veloci e un maggior

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos

HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos TESTATO PER TE DA: Con l obiettivo di mettere a tua disposizione tutte le informazioni utili per una scelta consapevole Consulta le pagine che seguono

Dettagli

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Frequenza 123456 12345 GG 123456 12345 6 12345 78 12345 12345 12345 12345 6 123456 6 12345 12345 12345 12345 12345 Note A A A A A Scol A A V A A SESTRIERE PRAGELATO

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Informazioni utili sui servizi Atac

Informazioni utili sui servizi Atac Atac SpA Via Prenestina, 45 00176 Roma Informazioni utili sui servizi Atac Per maggiori informazioni su tutti i servizi Atac: www.atac.roma.it Il presente documento vuole essere un agile manuale in risposta

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 Comune di Forlì PRESENTANO EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 NOTTE VERDE e dell'innovazione RESPONSABILE e SETTIMANA DEL BUON VIVERE a cura di Centro per l Innovazione e lo Sviluppo Economico AZIENDA SPECIALE

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Informazioni per gli spettatori

Informazioni per gli spettatori Informazioni per gli spettatori Fondazione Arena di Verona si riserva il diritto di apportare alla programmazione annunciata variazioni di data, orario e/o programma che si rendano necessarie. L acquisto

Dettagli

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE In relazione all attività di gestione svolta nell anno 2011, si riportano i dati riguardanti le undici aree cimiteriali di Roma Capitale: Verano, Flaminio, Laurentino,

Dettagli

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9 La precedenza ed io Sommario Pagina Regole fondamentali 3 Prudenza con i pedoni 5 I mezzi di trasporto pubblici 7 La precedenza da destra 9 Segnali stradali 10 Segnali luminosi 12 Il traffico in senso

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA Intervista all Ing. Mercatali di RFI Metrogenova.com ha recentemente incontrato l ingegner Gianfranco Mercatali, Direttore Compartimentale Infrastruttura di

Dettagli

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose;

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose; articolo 7: Regolamentazione della circolazione nei centri abitati 1. Nei centri abitati i comuni possono, con ordinanza del sindaco: a) adottare i provvedimenti indicati nell'art. 6, commi 1, 2 e 4; b)

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

13 Ospedale Baggiovara

13 Ospedale Baggiovara 13 Ospedale Baggiovara Sant` Anna 05.58 06.18 06.38 06.58 07.18 07.38 07.58 08.18 08.38 08.58 09.18 09.38 09.58 10.18 10.38 10.58 11.18 11.38 11.58 12.18 EX VINACCE 06.00 06.20 06.40 07.00 07.20 07.40

Dettagli

Documento Preliminare alla Progettazione Concorso Internazionale di Idee Piazza della Scala

Documento Preliminare alla Progettazione Concorso Internazionale di Idee Piazza della Scala Documento Preliminare alla Progettazione Concorso Internazionale di Idee Piazza della Scala SOMMARIO PREMESSA 1 OBIETTIVI DEL CONCORSO 2 INQUADRAMENTO URBANO 2.1 DESCRIZIONE E IDENTIFICAZIONE DELL AMBITO

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G.

ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. DEL COMUNE DI BRESCIA IN DATA 23.11.2005 N. 1178/45828 P.G. CRITERI E PROCEDURA PER IL RILASCIO DI CONCESSIONI DI OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO PER L INSTALLAZIONE DI

Dettagli

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche c. 1 Illustrissimi signori Per la maggior facilità e chiarezza della stima dei mobili del patrimonio dell illustrissimo signor marchese bali Vincenzio Riccardi, incaricatami con il decreto delle signorie

Dettagli

CRITERI DI PROGETTAZIONE PER L ACCESSIBILITA AGLI IMPIANTI SPORTIVI

CRITERI DI PROGETTAZIONE PER L ACCESSIBILITA AGLI IMPIANTI SPORTIVI CRITERI DI PROGETTAZIONE PER L ACCESSIBILITA AGLI IMPIANTI SPORTIVI Premessa...Pag.2 1. Introduzione..Pag.2 1.a Definizione di barriera architettonica....pag.2 1.b Antropometria e quadro esigenziale.....pag.3

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

La Ville Radieuse di Le Corbusier

La Ville Radieuse di Le Corbusier Modelli 8: la città funzionale La Ville Radieuse di Le Corbusier Riferimenti bibliografici: - Le Corbusier, Verso una architettura, a cura di P. Cerri e P. Nicolin, trad. it., Longanesi, Milano, 1987 -

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia REGOLAMENTO Variazioni ecografiche- numerazione civica esterna Numerazione civica interna Riferimenti normativi: Legge 24 dicembre 1954, n. 1228 artt. 9 e 10 D.P.R.

Dettagli

(Gli asterischi indicano punti di interesse per i disabili visivi o modifiche richieste nel caso che la circolare fosse sottoposta a revisione).

(Gli asterischi indicano punti di interesse per i disabili visivi o modifiche richieste nel caso che la circolare fosse sottoposta a revisione). (Gli asterischi indicano punti di interesse per i disabili visivi o modifiche richieste nel caso che la circolare fosse sottoposta a revisione). CIRCOLARE N 4 del 1 MARZO 2002 OGGETTO: Linee guida per

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI Con l'accesso, la visualizzazione, la navigazione o l'utilizzo del materiale o dei servizi disponibili in questo sito o attraverso di esso, l'utente indica di aver letto

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Nuovi ascensori per edifici preesistenti. ThyssenKrupp Elevator Italia

Nuovi ascensori per edifici preesistenti. ThyssenKrupp Elevator Italia Nuovi ascensori per edifici preesistenti ThyssenKrupp Elevator Italia Chiedete il meglio Tecnologia Design Servizio Qualità ThyssenKrupp Elevator Italia offre il proprio know-how tecnico al servizio di

Dettagli

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Area sciistica Merano 2000 Malga di Verano Dal parcheggio nr. 5 di Avelengo si procede verso il municipio per poi prendere il sentiero 2/a che porta

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate AP AU nr. 11/2015 AVVISO AGLI UTENTI Data emissione 21 Gennaio 2015 Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate Si informa la Gentile Clientela che a partire

Dettagli

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime.

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime. 1 2 3 Preso atto, inoltre, che la I Commissione consiliare permanente - Affari Generali e Istituzionali con verbale del 29 settembre 2011, qui allegato, ha espresso parere favorevole, sulla proposta in

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI Luca Menini, ARPAV Dipartimento di Vicenza via Spalato, 14-36100 VICENZA e-mail: fisica.arpav.vi@altavista.net 1. INTRODUZIONE La legge 447 del 26/10/95 Legge

Dettagli

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori)

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) Ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) 822.112 del 10 maggio 2000 (Stato 1 aprile 2015) Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli