Dalla domus ecclesiae alla basilica cristiana

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dalla domus ecclesiae alla basilica cristiana"

Transcript

1 Dalla domus ecclesiae alla basilica cristiana Dalle origini del Cristianesimo fino all inizio del IV secolo, il messaggio evangelico si diffuse nei territori dell Impero Romano in clandestinità. La minaccia delle persecuzioni obbligò i primi Cristiani a riunirsi nelle domus ecclesiae: confuse nel tessuto urbano e quasi sempre di modeste dimensioni, da fuori esse apparivano simili a normali case private, mentre all interno erano costituite da aule destinate alle assemblee, alla celebrazione dei riti e alla catechesi. Le catacombe cristiane, un intricata tessitura di cunicoli sotterranei che si estende al di sotto della città di Roma, non erano i nascondigli o i luoghi segreti nei quali le prime comunità cristiane si riunivano per sfuggire alle cruente persecuzioni imperiali. La loro destinazione era funeraria, avevano la funzione di cimiteri coperti, soluzione più economica rispetto ai cimiteri all aperto. L'etimologia della parola tardolatina catacumba, da cui l'italiano catacomba, è incerta: si pensa che derivi dalla locuzione greca κατά κυμβής (katá kymbḗ s) o κατά

2 κύμβας (katá kýmbas), direttamente o attraverso la voce latina cumba, che si può tradurre come "presso le cavità/le grotte". La situazione cambiò radicalmente al tempo di Costantino: l editto di Milano del 313 sancì la piena libertà di culto per i Cristiani entro i confini dell Impero e la nascita della prima architettura cristiana di scala monumentale. Vinto Massenzio nella battaglia di Ponte Milvio nel 312 (quando secondo la leggenda apparve all imperatore, prima in pieno giorno e poi in sogno, il segno del Chrismos, ossia il simbolo della croce come signum salutis, segno di salvezza, elemento pregnante dell architettura di committenza costantiniana) Costantino intraprese un vasto programma edilizio a Roma, a Milano, a Gerusalemme, a Betlemme ed infine a Bisanzio, la città da lui stesso fondata nel 324 e destinata a diventare Costantinopoli, la seconda capitale dell Impero, la seconda Roma, la nuova Roma. A Roma Costantino fece erigere le più importanti basiliche cristiane: la Basilica del Salvatore (oggi San Giovanni in Laterano), San Pietro in Vaticano, Santa Croce in Gerusalemme e, fuori dalle Mura Aureliane, i cimiteri coperti di San Lorenzo, di San Sebastiano, dei Santi Marcellino e Pietro e di Sant Agnese, basiliche funerarie, o circiformi, a U. Il tipo edilizio romano che sembrò meglio adeguarsi alle nuove esigenze liturgiche del Cristianesimo fu la basilica, ossia l antica aula polifunzionale romana caratterizzata da un impianto rettangolare con tetto in legno a capriate, di grandi dimensioni, economica, facile e veloce da costruire. Inoltre la basilica non era stata mai usata nell edilizia religiosa pagana e questo fu uno dei motivi fondamentali che ne decisero la scelta. Nel suo assetto tradizionale, la basilica paleocristiana presenta una semplice pianta longitudinale divisa in tre o in cinque navate: quella centrale, ampia ed alta, è separata dalle altre per mezzo di archi o trabeazioni sostenuti da colonne di spoglio o da pilastri in laterizio. La copertura è a tetto a capriate, dal momento che le sottili pareti sono in grado di resistere solo a spinte verticali. Le navate erano di forma oblunga, con l estremità rivolta ad oriente, dove si apriva l abside: l intera zona absidale (coro o presbiterio), rialzata di tre gradini, accoglieva l altare e la cattedra del vescovo, intorno alla quale trovavano posto gli scranni riservati ai presbiteri. Ai lati del coro, vi erano due amboni, da cui i lettori declamavano i passi delle Sacre Scritture verso l aula. I laici erano divisi a seconda del sesso o dell età: in genere, alle donne erano riservate le navate laterali o, qualora la chiesa ne fosse stata dotata, le gallerie, dette matronei, collocate al piano superiore delle navate

3 laterali e comunicanti con la navata centrale attraverso una serie di balconate ad archi e pilastri; gli uomini, invece, assistevano al rito dalla navata centrale. Ma la differenza sostanziale rispetto alla basilica romana era la differente prospettiva secondo cui era organizzato lo spazio interno: mentre nella basilica romana l ingresso si apriva sul lato lungo, nella basilica cristiana l ingresso era posto alla metà del lato breve. Lo sguardo del fedele che entrava nell edificio era immediatamente proiettato verso il punto focale costituito dall abside, accompagnato in questo percorso longitudinale verso l altare dalla teoria dei colonnati trabeati che tagliano l aula nelle lunghe navate. Una simile conformazione determina un forte slancio verso l abside che, coperta in origine di una foglia di sfavillante oro o da mosaici, diventa il fulcro simbolico dell intera costruzione. Nelle fondazioni di Costantino vi era un forte contrasto tra il semplice esterno in pietra o in mattoni intonacati e lo splendore dei marmi, dei mosaici e degli arredi interni: segno dei tempi, che imponevano prudenza nella professione pubblica di fede cristiana, perfino da parte dell imperatore il quale, per riguardo nei confronti dell aristocrazia romana fedele al culto pagano, edificò le basiliche su terreni di sua proprietà, in zone periferiche rispetto al tessuto urbano di Roma, e, soprattutto, si preoccupò di far apparire il meno possibile queste costruzioni all esterno. Le Constitutiones Apostolicae, un antico testo liturgico del 4 secolo, descrivono le caratteristiche di una basilica cristiana: Per prima cosa sia il santuario di forma oblunga 1 e rivolto verso Oriente 2 Nel mezzo, quindi, sia posto il seggio per il Vescovo e da una parte e dall altra stiano i sacerdoti. Sotto la loro 3 cura, in un altra parte della chiesa, siedano i laici, ordinatamente e in silenzio; anche le donne, in una zona separata, siedano e assistano al rito. Nel mezzo, stando in un luogo più alto, il lettore legga i testi 4. Scrive Eusebio nell Historia Ecclesiastica (X, 4, 1), anno 314 o 319: Il vescovo non ha voluto che i fedeli imbrattino il santuario entrandovi con i piedi sporchi e coperti di fango; per tal motivo ha lasciato fra il tempio e il suo ingresso uno spazio ampio, circondato da quattro portici colonnati. Nel mezzo di quest atrio ha posto la fonte dell acqua viva per le purificazioni. Attraverso vestiboli egli aprì dei passaggi alla chiesa e in faccia ai raggi del sole egli ricavò tre porte, di cui quella centrale più alta e più larga. Per quanto riguarda l aula della basilica, egli qui impiegò i materiali più ricchi e preziosi. Dopo avere così ultimato l edificio, egli decorò con troni molto elevati, in onore di coloro che presiedono il rito, e, inoltre, con banchi disposti in bell ordine per i fedeli. Infine, egli pose al centro l altare dei santi misteri e, affinché non fosse accessibile alle folle, lo recinse con una barriera di legno intrecciato. Il pavimento non fu trascurato, in quanto l ornò con marmi di grande bellezza. LE BASILICHE ROMANE La politica di favore e aperto controllo sulla trionfante religione cristiana, inaugurata da Costantino con l'editto di Milano del 313 e culminata con la sua apparizione come basilèus isapòstolos (in greco βασιλεύς ισαπόστολος) al Concilio di Nicea del 325, ebbe riscontro nella serie di edifici nei luoghi santi della Palestina e a Roma, che dettero vita alla nuova tipologia della basilica cristiana. La più antica fu quella di San Giovanni in Laterano, ma un posto di rilievo spettò alla basilica di San Pietro, costruita sulla sepoltura dell'apostolo Pietro, segnata da una "memoria", cioè da un'edicola posta in una piazzola nella vasta necropoli vaticana, rimasta in uso dal II al IV secolo e posta ai margini del circo di Caligola, ai piedi del colle Vaticano. San Giovanni in Laterano, fondata verso il 314, sorge sul colle del Celio, nell area di un palazzo imperiale. Qui nel 65 l imperatore Nerone aveva espropriato le ville delle famiglie dei Pisoni e dei Laterani, che avevano cospirato contro di lui. Le proprietà, unite in un unico palazzo, restarono per quasi tre secoli di proprietà imperiale. All inizio del 4 secolo il palazzo fu scelto come residenza dall imperatrice Fausta, moglie dell imperatore Costantino. Fin dal II secolo una parte del palazzo era stata usata per erigere una caserma della guardia imperiale a cavallo. Costantino soppresse questo corpo militare che si era schierato con il rivale Massenzio e donò l area al vescovo di Roma per costruirvi la sua sede e una basilica, inizialmente dedicata al 1 Rettangolare 2 L Oriente era il luogo del Paradiso Terrestre, della Cometa, dell Ascensione e della venuta di Cristo in occasione del Giudizio Universale 3 Dei diaconi 4 Sacri

4 Salvatore. San Giovanni fu sede del papa fino al 1309, quanto il papa si trasferì ad Avignone, in Francia. Al suo ritorno a Roma, nel 1377, fu San Pietro ad essere scelta come basilica papale. San Pietro in Vaticano e San Paolo fuori le Mura sorsero sulle tombe dei due santi. Santa Maria delle Nevi (poi Santa Maria Maggiore) fu eretta nel 431, sui resti di un palazzo tardo-antico, forse quello della potente famiglia dei Neratii. Pianta della Basilica di San Pietro in Vaticano: in grigio il circo di Caligola, in nero la Basilica paleocristiana del IV secolo, in tratteggio la Basilica attuale

5 Ricostruzione dell interno della Basilica di San Pietro nel IV secolo

Vol I, pp. 176-217. ARTE PALEOCRISTIANA BIZANTINA e BARBARICA

Vol I, pp. 176-217. ARTE PALEOCRISTIANA BIZANTINA e BARBARICA Vol I, pp. 176-217 ARTE PALEOCRISTIANA BIZANTINA e BARBARICA II sec. 476 d.c. Decadenza dell impero romano Dal II sec. al 476 è il periodo della decadenza dell impero romano L esercito era incapace di

Dettagli

L arte paleocristiana

L arte paleocristiana Storia dell Arte docente : Prof.ssa Addolorata RICCO L arte paleocristiana Il nuovo nella continuità della civiltà romana Panorama cronologico dei primi 6 secoli di cristianesimo Date importanti per il

Dettagli

La chiesa, edificio di ieri e di oggi

La chiesa, edificio di ieri e di oggi La chiesa, edificio di ieri e di oggi Verso il III secolo l Ecclesiae domestica si trasforma in Domus Ecclesiae. L edificio ha la forma di un abitazione romana con il piano superiore destinato agli alloggi

Dettagli

L impero cristiano del IV d.c. COSTANTINO

L impero cristiano del IV d.c. COSTANTINO L impero cristiano del IV d.c. COSTANTINO Flavius Valerius Costantinus Nasce a Naissus (nell attuale Serbia) nel 274 d.c. Muore a Nicomedia nel 337 d.c. Predecessore: Costanzo Cloro Successore: Costantino

Dettagli

L ARCHITETTURA PALEOCRISTIANA E BIZANTINA

L ARCHITETTURA PALEOCRISTIANA E BIZANTINA L ARCHITETTURA PALEOCRISTIANA E BIZANTINA L architettura paleocristiana e bizantina Per architettura paleocristiana si intende l architettura dei primi edifici religiosi dell era cristiana. Essa si sviluppa

Dettagli

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria CURRICOLO DI I.R.C. al termine della classe prima della scuola primaria...2 CURRICOLO DI I.R.C. al termine della classe seconda della scuola primaria...4

Dettagli

Ci hanno impressionato le grandi fosse rotondeggianti dove i romani facevano la calce: le calcare.

Ci hanno impressionato le grandi fosse rotondeggianti dove i romani facevano la calce: le calcare. Secondo noi le cose significative della zona archeologica di Villa Clelia sono molte: innanzitutto la cappella di San Cassiano, di cui oggi restano solo le fondamenta in sassi arrotondati, di forma quadrata.

Dettagli

Cognome : - Nome : - Istituto scolastico : - Ho visitato le catacombe il --

Cognome : - Nome : - Istituto scolastico : - Ho visitato le catacombe il -- IT Cognome : - Nome : - Istituto scolastico : - Ho visitato le catacombe il -- Realizzato da Catacombe di San Sebastiano tutti i diritti riservati www.catacombe.org - twitter @catacombsrome Seguimi alla

Dettagli

La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina)

La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina) La santa casta della Chiesa (fonte: LA SANTA CASTA DELLA CHIESA di Claudio Rendina) I dati riportati nel libro si riferiscono alla data del 31 dicembre 2008 Quadro di sintesi della struttura organizzativa:

Dettagli

I Cristiani e gli Ebrei

I Cristiani e gli Ebrei I Cristiani e gli Ebrei La casa del Papa: Basilica di San Pietro e Musei Vaticani Le catene di San Pietro e la neve estiva nella Basilica di San Pietro in vincoli e nella Basilica di Santa Maria Maggiore

Dettagli

PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO STATUA DEL MOSE

PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO STATUA DEL MOSE ARCO DI TITO SINAGOGA PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO PANTHEON STATUA DEL MOSE COLOSSEO S. GIOVANNI IN LATERANO PALAZZO DEL QUIRINALE STATUA DI

Dettagli

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto)

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) La Repubblica è una forma di governo. La Repubblica è un modo per governare uno Stato. Nella Repubblica romana c era un Senato e c erano

Dettagli

LA CONVERSIONE DI COSTANTINO

LA CONVERSIONE DI COSTANTINO LA CONVERSIONE DI COSTANTINO Riassunto del capitolo secondo La conversione di San Costantino del libro di Monsignor Antonio Francesco Spada, Santu Antine - La sagra di San Costantino Imperatore, Carlo

Dettagli

Religione Cattolica Classe 1 A.S. 2007/2008

Religione Cattolica Classe 1 A.S. 2007/2008 Religione Cattolica Classe A.S. 007/008 O.S.A. U.A. O.F. Contenuti Dio Creatore e Padre di tutti gli uomini Nuova scuola, nuovi compagni, io in crescita insieme agli altri Le bellezze della natura sono

Dettagli

ARTE PALEOCRISTIANA. PROF. Antonio Fosca Doc. di Arte e Immagine Scuola Sec. di I Grado

ARTE PALEOCRISTIANA. PROF. Antonio Fosca Doc. di Arte e Immagine Scuola Sec. di I Grado ARTE PALEOCRISTIANA PROF. Antonio Fosca Doc. di Arte e Immagine Scuola Sec. di I Grado Arte Paleocristiana L'arte paleocristiana, figlia delle prime comunità cristiane, si crea e si sviluppa in tutte le

Dettagli

Cattedrale de Santiago de Compostela. Cattedrale di Santiago de Compostela Lucas Soto Alonso

Cattedrale de Santiago de Compostela. Cattedrale di Santiago de Compostela Lucas Soto Alonso Cattedrale de Santiago de Compostela Cattedrale di Santiago de Compostela Cattedrale di Santiago de Compostela Address: Piazza dell Obradoiro City: Santiago de Compostela Region: Galizia Country: Spagna

Dettagli

MERCATI DI TRAIANO - MUSEO DEI FORI IMPERIALI

MERCATI DI TRAIANO - MUSEO DEI FORI IMPERIALI 1 MUSEI CAPITOLINI Le collezioni dei Musei Capitolini - itinerario - La Pinacoteca Capitolina - Il Tabularium e la Galleria Lapidaria - Il Palazzo dei Conservatori - Mito e storia nelle collezioni di Palazzo

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA. Conoscere Gesù di Nazaret, Emmanuele e Messia, crocifisso e risorto e come tale testimoniato dai cristiani.

RELIGIONE CATTOLICA. Conoscere Gesù di Nazaret, Emmanuele e Messia, crocifisso e risorto e come tale testimoniato dai cristiani. RELIGIONE CATTOLICA Classi 1 che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l'uomo Identità personale relazione con l'altro: la famiglia, gli amici, la scuola, il mondo. Racconto biblico della

Dettagli

1 giorno. 3 Giorno. 4 Giorno

1 giorno. 3 Giorno. 4 Giorno Roma ed ASsisi Taste and Slow Italy - Trasimeno Travel Sas, Via Novella 1/F, 06061 Castiglione del Lago, Perugia. Tel. 075-953969, Fax 075-9652654 www.tasteandslowitaly.com - info@tasteandslowitaly.com

Dettagli

Il progetto di restauro e di valorizzazione e fruizione delle scoperte archeologiche.

Il progetto di restauro e di valorizzazione e fruizione delle scoperte archeologiche. Descrizione dell'immobile Dell intero complesso monastico rimangono gli edifici modificati ripetutamente nei secoli, a volte con interventi drastici e discutibili, abbandonati ad uno stato di degrado che,

Dettagli

ARCHITETTURA PALEOCRISTIANA Architettura pre-costantiniana 50-313

ARCHITETTURA PALEOCRISTIANA Architettura pre-costantiniana 50-313 ARCHITETTURA PALEOCRISTIANA Architettura pre-costantiniana 50-313 -Le prime congregazioni cristiane sarebbero rimaste tra le tante correnti eretiche ebraiche se non vi fosse stata la predicazione di San

Dettagli

L ARCHITETTURA GOTICA

L ARCHITETTURA GOTICA L ARCHITETTURA GOTICA LE ORIGINI DEL GOTICO Per architettura gotica si intende quell architettura nata in Francia, poi sviluppatasi in Germania e diffusasi in tutto il continente europeo, a partire dal

Dettagli

La chiesa primitiva e l Impero Romano

La chiesa primitiva e l Impero Romano La chiesa primitiva e l Impero Romano L Impero Romano La situazione dell Impero L Impero romano e l Ellenismo 323 a.c.-1 sec. d.c. Il Giudaismo tradizionale e quello ellenizzato. Impero Romano: circa 50

Dettagli

La gente si chiedeva: «Chi è costui?» E la folla rispondeva: «Questi è il profeta Gesù, da Nazaret di Galilea») (Mt 21,10-11)

La gente si chiedeva: «Chi è costui?» E la folla rispondeva: «Questi è il profeta Gesù, da Nazaret di Galilea») (Mt 21,10-11) Daniela Canardi Domenica delle Palme La gente si chiedeva: «Chi è costui?» E la folla rispondeva: «Questi è il profeta Gesù, da Nazaret di Galilea») (Mt 21,10-11) «Non ho sottratto la faccia agli insulti

Dettagli

PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Piazza Duomo Chiusi. -Cattedrale di S. Secondiano Piazza Duomo Chiusi

PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Piazza Duomo Chiusi. -Cattedrale di S. Secondiano Piazza Duomo Chiusi PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Ingresso: 2,00, 1,50 per gruppi 1,00 scuole Partendo da Piazza Baldini, già, è possibile visitare il Museo della Cattedrale, inaugurato nel 1984,

Dettagli

1 Navata. Intorno alle finestre, collocate nelle lunette, cornici architettoniche

1 Navata. Intorno alle finestre, collocate nelle lunette, cornici architettoniche 1 La chiesa è a unica navata scandita in sei campate sulla quale si aprono simmetricamente, con archi a tutto sesto, dodici cappelle, delle quali due fungono da accesso laterale alla chiesa. La navata

Dettagli

Le Basiliche milanesi. Sant Eustorgio, Sant Ambrogio, Duomo

Le Basiliche milanesi. Sant Eustorgio, Sant Ambrogio, Duomo Le Basiliche milanesi Sant Eustorgio, Sant Ambrogio, Duomo Basilica di Sant'Eustorgio Le basiliche milanesi: Sant Eustorgio - storia La Basilica di Sant Eustorgio fu fondata nel IV secolo per custodire

Dettagli

La Basilica. di Santa Maria Assunta a. Montecatini Terme

La Basilica. di Santa Maria Assunta a. Montecatini Terme La Basilica di Santa Maria Assunta a Montecatini Terme 1 Visitiamo la Basilica La Chiesa Propositurale di Santa Maria Assunta è stata costruita secondo il progetto, vincitore di un concorso nazionale,

Dettagli

romanico Il termine art roman venne impiegato per la prima volta missiva del 1818

romanico Il termine art roman venne impiegato per la prima volta missiva del 1818 Arte romanica Il romanicoè quella fase dell'arte medievale europea sviluppatasi a partire dalla fine del X secolo fin verso la metà del XII secolo in Francia e nel primo decennio successivo negli altri

Dettagli

Storia di Alessandria

Storia di Alessandria Storia di Alessandria Alessandria è nata con la lega lombarda nel 1168, nel periodo storico che va sotto il nome di Medioevo. Da tanto tempo, attorno al borgo di Rovereto, ed alla sua chiesa di Santa Maria

Dettagli

Chiesa e Canonica di Santa Maria a Bagnano, Comune di Certaldo

Chiesa e Canonica di Santa Maria a Bagnano, Comune di Certaldo Chiesa e Canonica di Santa Maria a Bagnano, Comune di Certaldo Il complesso immobiliare si trova in località Bagnano in aperta campagna, poco distante da Certaldo ed è composto da Chiesa, Canonica e alcuni

Dettagli

Classe 2 N Ha adottato il Colombario Costantiniano Con il progetto: Adotta un monumento I professori: Susanna Arganelli Alessandra Primicieli Michele

Classe 2 N Ha adottato il Colombario Costantiniano Con il progetto: Adotta un monumento I professori: Susanna Arganelli Alessandra Primicieli Michele Classe 2 N Ha adottato il Colombario Costantiniano Con il progetto: Adotta un monumento I professori: Susanna Arganelli Alessandra Primicieli Michele Marinaccio Il Colombario Costantiniano è situato nel

Dettagli

Scuola Primaria GIOVANNI XXIII CLASSI 5^A/B Anno Scol.2009/2010. Alla scoperta di Roma antica. Attività didattiche svolte in classe in relazione alla

Scuola Primaria GIOVANNI XXIII CLASSI 5^A/B Anno Scol.2009/2010. Alla scoperta di Roma antica. Attività didattiche svolte in classe in relazione alla Scuola Primaria GIOVANNI XXIII CLASSI 5^A/B Anno Scol.2009/2010 Alla scoperta di Roma antica Attività didattiche svolte in classe in relazione alla Gita scolastica del 12 aprile 2010 Programma della giornata:

Dettagli

UNITA FORMATIVA: IL CRISTIANESIMO LE CONFESSIONI CRISTIANE: ORTODOSSI E RIFORMATI

UNITA FORMATIVA: IL CRISTIANESIMO LE CONFESSIONI CRISTIANE: ORTODOSSI E RIFORMATI UNITA FORMATIVA: IL CRISTIANESIMO LE CONFESSIONI CRISTIANE: ORTODOSSI E RIFORMATI TSC: L alunno si confronta con l esperienza religiosa e distinge la specificità di salvezza del Cristianesimo; identifica

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE CATTOLICA I.C. Gozzi-Olivetti PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Insegnanti: Tanja Lo Schiavo Andrea Musso Silvia Trotta 1 Istituto Comprensivo Gozzi Olivetti PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE

Dettagli

8-a. ARTE PALEOCRISTIANA

8-a. ARTE PALEOCRISTIANA 8-a. ARTE PALEOCRISTIANA L'ARTE PALEOCRISTIANA Il passaggio dall età antica all età medievale fu segnato da due rivoluzioni fondamentali: una ideologicoculturale e una politicoistituzionale. La rivoluzione

Dettagli

L ACQUASANTIERA LA PIANETA

L ACQUASANTIERA LA PIANETA L ACQUASANTIERA È un recipiente, di pietra o di marmo, posto all entrata della Chiesa, che contiene acqua benedetta. In esso intingi la mano destra, prima di farti il segno della croce. Segnarsi con l

Dettagli

PIETRE VIVE DELLA CHIESA L appartenenza alla Chiesa come proposta di vita buona

PIETRE VIVE DELLA CHIESA L appartenenza alla Chiesa come proposta di vita buona PIETRE VIVE DELLA CHIESA L appartenenza alla Chiesa come proposta di vita buona Introduzione alla nuova edizione - Non ha Dio come padre chi non ha la Chiesa come madre. La celebre intuizione di san Cipriano

Dettagli

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA Solennità SALUTO La grazia e la pace nella santa Chiesa di Dio siano con tutti voi. E con il tuo spirito. L. Oggi la nostra comunità è in festa, ricordando

Dettagli

Il cimitero di Voghera Antonio Monestiroli, Tommaso M onestiroli

Il cimitero di Voghera Antonio Monestiroli, Tommaso M onestiroli Il cimitero di Voghera Antonio Monestiroli, Tommaso M onestiroli I progetti che oggi vi illustrerò (il V ampliamento del cimitero di Voghera e il concorso per l ampliamento del cimitero sull isola di San

Dettagli

I.R.E. srl per il Piano di Valorizzazione Territoriale - Progetto Leggere Trame

I.R.E. srl per il Piano di Valorizzazione Territoriale - Progetto Leggere Trame 2.5 Pontestura PATRIMONI INDIVIDUATI 1: PALAZZO MUNICIPALE, ARCHIVIO STORICO E DEPOSITO MUSEALE ENRICO COLOMBOTTO ROSSO Il Palazzo, edificato a fine 800, è stato donato al Comune dopo la metà degli anni

Dettagli

Roma: Anno Giubilare Itinerario della Misericordia

Roma: Anno Giubilare Itinerario della Misericordia Roma: Anno Giubilare Itinerario della Misericordia Abbiamo sempre bisogno di contemplare il mistero della misericordia. È fonte di gioia, di serenità e di pace. È condizione della nostra salvezza. Misericordia:

Dettagli

N.B.: Il programma aggiornato è consultabile sul sito www.museiincomuneroma.it

N.B.: Il programma aggiornato è consultabile sul sito www.museiincomuneroma.it ATTIVITA DIDATTICHE aprile - giugno 2014 SABATO 5 APRILE Casa Museo Alberto Moravia Effetti ed Affetti. L opera e la personalità di Moravia attraverso gli oggetti della sua casa, libri, ritratti, opere

Dettagli

ITINERARI Open Bus Pellegrini in bus nella Roma Cristiana

ITINERARI Open Bus Pellegrini in bus nella Roma Cristiana ITINERARI Open Bus Pellegrini in bus nella Roma Cristiana Gli Open Bus Roma Cristiana circolano in tutto il centro di Roma con le loro fermate disposte strategicamente nei principali punti di interesse

Dettagli

Gaetano Arricobene Architetto

Gaetano Arricobene Architetto INTERVENTI FINALIZZATI ALLA RIAPERTURA DELLA CRIPTA SACRO MONTE DI VARESE Varese, 29 settembre 2014 Committente: Parrocchia di Santa Maria del Monte via Assunzione, 21-21100 Varese Finanziatori: IL PROGETTO

Dettagli

ROMA e BISANZIO, le due capitali rivali della Cristianità

ROMA e BISANZIO, le due capitali rivali della Cristianità ROMA e BISANZIO, le due capitali rivali della Cristianità (Pubblicato su Impero Romano d Oriente - marzo 2008) Alle soglie dell anno mille, la cristianità si è imposta in tutto il mondo occidentale. Indubbiamente,

Dettagli

L Impero bizantino. L Impero bizantino. 4. L Impero paga ai Germani tanto oro per far rimanere i Germani lontani dai confini delle regioni orientali.

L Impero bizantino. L Impero bizantino. 4. L Impero paga ai Germani tanto oro per far rimanere i Germani lontani dai confini delle regioni orientali. il testo: 01 L Impero romano d Oriente ha la sua capitale a Costantinopoli. Costantinopoli è una città che si trova in Turchia, l antico (vecchio) nome di Costantinopoli è Bisanzio, per questo l Impero

Dettagli

Preghiera, Liturgia, Ministeri

Preghiera, Liturgia, Ministeri Preghiera, Liturgia, Ministeri Primi passi della nuova comunità nel mondo Riunione di preghiera in casa Passaggio dalla casa privata alla casa dedicata al culto Passaggio dalla DOMUS ECCLESIA ai TITOLI

Dettagli

San Paolo Albanese. di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) Fig. 1

San Paolo Albanese. di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) Fig. 1 di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) San Paolo Albanese Le sue origini sono antiche. Dominio dello stato di Noia (l odierna Noepoli) per molto tempo, tra il 1526 e il 1534 fu popolato dai

Dettagli

Progetti. zermani associati Tempio crematorio a Valera, Parma. Alberto Ferraresi

Progetti. zermani associati Tempio crematorio a Valera, Parma. Alberto Ferraresi Progetti Alberto Ferraresi Al momento della cremazione, l entità fisica della persona diventa polvere ed un cammino di cose terrene, fortemente radicate al suolo, si smaterializza e guarda al cielo. Il

Dettagli

DIOCESI DI TEANO-CALVI

DIOCESI DI TEANO-CALVI DIOCESI DI TEANO-CALVI Complesso Parrocchiale di San Paride l architettura il luogo la riconoscibilità la forma la materia il culto l iconografia la protezione l accoglienza l architettura le scelte formali

Dettagli

LA CAPPELLA PAOLINA. Ing. Pier Carlo Cuscianna, Direttore dei Servizi Tecnici del Governatorato

LA CAPPELLA PAOLINA. Ing. Pier Carlo Cuscianna, Direttore dei Servizi Tecnici del Governatorato LA CAPPELLA PAOLINA Ing. Pier Carlo Cuscianna, Direttore dei Servizi Tecnici del Governatorato L avventura dei restauri interni alla Cappella Paolina, voluta dal Pontefice Paolo III Farnese e denominata

Dettagli

Classe prima,seconda,terza,quarta, quinta.

Classe prima,seconda,terza,quarta, quinta. DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO MARSCIANO Piazza della Vittoria,1 06055- MARSCIANO (PG)- C.F.800005660545 Centralino/Fax 0758742353 Dirigente Scolastico 0758742251 E.mail:pgee41007@istruzione.it Sito Web:

Dettagli

R O M A Archeologica, Cristiana, Barocca

R O M A Archeologica, Cristiana, Barocca Associazione culturale Bareggese Via Don Biella 2 Bareggio (MI) P. IVA : 07178300963 www.numtuccinsema.it L associazione culturale Bareggese P r o p o n e T o u r d i c i n q u e g i o r n i R O M A Archeologica,

Dettagli

Carlo Magno e il Sacro Romano Impero

Carlo Magno e il Sacro Romano Impero Leggo il testo e faccio gli esercizi. Non importa se non capisco tutto subito, posso ritornare tante volte sul testo. unità Carlo Magno e il Sacro Romano Impero 5.1 II popolo dei Franchi crea uri grande

Dettagli

Cristianesimo, Ebraismo e Islam. Sofia Tavella

Cristianesimo, Ebraismo e Islam. Sofia Tavella Cristianesimo, Ebraismo e Islam Sofia Tavella Che cos è una religione? Ritenendo che il termine RELIGIO derivi dal verbo latino RE-LIGARE che significa legare insieme, la religione indica il RAPPORTO tra

Dettagli

Durante la grande persecuzione contro i cristiani di Nerone del 64 d.c., che ebbe come scenario il circo di

Durante la grande persecuzione contro i cristiani di Nerone del 64 d.c., che ebbe come scenario il circo di LA BASILICA DI SAN PIETRO Durante la grande persecuzione contro i cristiani di Nerone del 64 d.c., che ebbe come scenario il circo di Caligola, San Pietro subì il martirio, crocifisso e deposto in Vaticano,

Dettagli

2. La Vergine in trono con Bambino, l'arcangelo e le figure di santi dalla cappella H9 di San Lorcnzo fuori le mura 40

2. La Vergine in trono con Bambino, l'arcangelo e le figure di santi dalla cappella H9 di San Lorcnzo fuori le mura 40 SOMMARIO INTRODUZIONE 11 PARTE PRIMA Serena Romano 15 ROMA XI SECOLO. DA LEONE IX A RANIERI DI BIEDA 1. Le figure di sante nella chiesa sotterranea di Santa Maria in Via Lata 37 2. La Vergine in trono

Dettagli

Monselice. La magia dei luoghi santi

Monselice. La magia dei luoghi santi LA MAGIA DEI LUOGHI SANTI ANDRZEJ TOMASZEWSKI * Monselice. La magia dei luoghi santi Il pellegrinaggio è una pratica magica. La magia secondo la definizione corrente è la capacità primordiale di ottenere

Dettagli

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare

Dettagli

I TRE MONDI DELL ALTO MEDIOEVO

I TRE MONDI DELL ALTO MEDIOEVO 1 1. I tre mondi dell alto medioevo I TRE MONDI DELL ALTO MEDIOEVO INTRODUZIONE. MEDIOEVO SIGNIFICA ETÀ DI MEZZO, CIOÈ IN MEZZO TRA L ETÀ ANTICA E L ETÀ MODERNA ( MEDIO = MEZZO; EVO = ETÀ). IL MEDIOEVO

Dettagli

ITINERARIO 5 1) Sepolcro a dado

ITINERARIO 5  1) Sepolcro a dado ITINERARIO 5 L ingresso all area archeologica è sul lato destro di via dell Arco di Travertino, a poca distanza dalla via Appia Nuova; nel parco è visibile un tratto di ca 450 metri dell antica via Latina,

Dettagli

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I NUCLEI FONDANTI Dio e l uomo 1. Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l uomo. 2. Conoscere Gesù di Nazareth, Emmanuele

Dettagli

PROGETTO SCUOLEINSIEME

PROGETTO SCUOLEINSIEME Bando Fondazione Cariplo PROMUOVERE PERCORSI DI INTEGRAZIONE INTERCULTURALE TRA SCUOLA E TERRITORIO PROGETTO SCUOLEINSIEME UNITÀ DIDATTICA SEMPLIFICATA Elaborata da: Dott.ssa Bellante Ilaria A cura di:

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg CURRICOLO DI RELIGIONE hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqw CATTOLICA ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj

Dettagli

CITY BOOK Guida Turistica sul Centro Storico della città di Firenze

CITY BOOK Guida Turistica sul Centro Storico della città di Firenze CITY BOOK Guida Turistica sul Centro Storico della città di Firenze pubblicazione gratuita realizzata da qualità nei servizi per il turismo ITINERARIO TURISTICO/CULTURALE nel Centro Storico di Firenze

Dettagli

STORIA DELL'ARTE L'ANTICA GRECIA

STORIA DELL'ARTE L'ANTICA GRECIA STORIA DELL'ARTE L'ANTICA GRECIA L'antica Grecia era divisa in tante piccole città-stato (poleis) che avevano tutte più o meno lo stesso assetto. La parte alta della città, l'acropoli, era il luogo sacro

Dettagli

DELL ARCHITETTURA GRECA

DELL ARCHITETTURA GRECA GLI ORDINI DELL ARCHITETTURA GRECA APPUNTI SCHIZZI E COMPOSIZIONI DI. Anno scolastico 2013/2014 Classe I media Arte e Immagine Prof.ssa Giuditta Niccoli 1 Gli stili o ordini dell architettura greca sono

Dettagli

DECRETO circa le Esequie Religiose

DECRETO circa le Esequie Religiose Diocesi Oppido-Palmi DECRETO circa le Esequie Religiose Prot.n 417/08/DE Vista l opportunità emersa nel Consiglio Presbiterale dell 11 aprile 2008 di dare una nuova Regolamentazione diocesana alle Esequie

Dettagli

C1 2 C2 C3 S2 1 5 CPT1 9 S1 3 C4 8 CPT2 6 4 7 PIANTA DI RIFERIMENTO INDAGINI 1) Basilica 2) Edificio del Palladio 3) Edificio di A. Selva 4) Edificio di epoche diverse 5) Edificio di epoche diverse 6)

Dettagli

La città di Pedro da Toledo. La città di Pedro da Toledo

La città di Pedro da Toledo. La città di Pedro da Toledo La città di Pedro da Toledo Con la linea arancio sono indicate le mura che delimitano l ampliamento aragonese. Con la linea verde la murazione antica, con la linea gialla il fronte a mare realizzato dagli

Dettagli

Architettura plateresca

Architettura plateresca SALAMANCA Geografia e storia Geografia 800 m s.l.m. 190.000 abitanti ca. Regione della Castilla y Leon Sulle rive del fiume Tormes È stata colonia romana (rimane il ponte) 712 invasa dagli Arabi e riconquistata

Dettagli

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Istituto Comprensivo G Pascoli - Gozzano Anno scolastico 2013/2014 Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola

Dettagli

Leggete le Beatitudini, vi farà bene.

Leggete le Beatitudini, vi farà bene. Il tema della XXXI Giornata Mondiale della gioventù Cracovia 2016 - è racchiuso nelle parole Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia (Mt 5:7). Il Santo Padre Francesco ha scelto la quinta

Dettagli

IL BILANCIO INTEGRATO ENTI

IL BILANCIO INTEGRATO ENTI IL BILANCIO INTEGRATO ENTI Santa Sede Carità Santa Sede Curia Santa Sede Pastorale Stato Città Vaticano Governatorato SCV Direzioni Uffici Direzione della Ragioneria dello Stato Direzione dei Servizi generali

Dettagli

II. LO SPIRITO SANTO AL VERTICE DELLA CHIESA

II. LO SPIRITO SANTO AL VERTICE DELLA CHIESA II. LO SPIRITO SANTO AL VERTICE DELLA CHIESA 1 La Cattedra di San Pietro (in latino Cathedra Petri) è un trono ligneo del IX secolo, che la leggenda medievale identifica con la cattedra vescovile appartenuta

Dettagli

Bellezza, per sempre 10 BUONI MOTIVI PER SCEGLIERE IL RAME

Bellezza, per sempre 10 BUONI MOTIVI PER SCEGLIERE IL RAME Bellezza, per sempre 10 BUONI MOTIVI PER SCEGLIERE IL RAME 1 Un materiale che dura nel tempo Una volta che hai scelto il rame non ci pensi più! Le coperture in rame durano secoli. Infatti il rame quando

Dettagli

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE -Scoprire un mondo intorno a sé; un dono stupendo il creato -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre -L alunno/a sa: -riflettere su Dio

Dettagli

Un nuovo anno pastorale è iniziato

Un nuovo anno pastorale è iniziato Un nuovo anno pastorale è iniziato Nella lettera pastorale consegnata alla Diocesi all inizio dell anno pastorale il nostro Vescovo Enrico ci ha indicato alcune priorità che concretizzano il tema proposto

Dettagli

CHI I PIÙ GRANDI GENI DELLA STORIA DELL ARTE RINASCIMENTO

CHI I PIÙ GRANDI GENI DELLA STORIA DELL ARTE RINASCIMENTO CHI I PIÙ GRANDI GENI DELLA STORIA DELL ARTE COSA LA PITTURA 7 IL RINASCIMENTO DOVE A MILANO, ROMA E VENEZIA QUANDO DAL 1495 AL 1540 CIRCA PERCHÉ PER CAPIRE LA GRANDE PITTURA DEL RINASCIMENTO AGLI INIZI

Dettagli

Eventuale sede per i Corsi di Formazione organizzati dall Ordine degli Architetti di Roma e Provincia

Eventuale sede per i Corsi di Formazione organizzati dall Ordine degli Architetti di Roma e Provincia Eventuale sede per i Corsi di Formazione organizzati dall Ordine degli Architetti di Roma e Provincia Villa De Sanctis Architetto Francesco Anzuini Architetto Antonella Marazza Localizzazione Localizzazione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA 1. DIO E L UOMO CLASSE PRIMA 1.1 Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre 1.2 Conoscere Gesù di Nazareth come Emmanuele, testimoniato

Dettagli

Viterbo. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia

Viterbo. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia Partendo dalla Chiesa di S. Maria delle Fortezze scendiamo verso Via Garibaldi e Via dei Mille, per proseguire per via della Verità, alla scoperta

Dettagli

BATTISTERO DI SAN GIOVANNI BATTISTA IN VARESE. Restauro conservativo a Varese

BATTISTERO DI SAN GIOVANNI BATTISTA IN VARESE. Restauro conservativo a Varese BATTISTERO DI SAN GIOVANNI BATTISTA IN VARESE OGGETTO COMMITTENTE CLIENTE FUNZIONARIO SOPRINTENDENZA TIPO DI INCARICO TIPO DI PRESTAZIONE PRESTAZIONI ENTITA DELL OPERA ANNO Restauro conservativo a Varese

Dettagli

51 ristrutturazione delle scritte sotto l'altare della Madonna del Rosario, e che alcuni affreschi della chiesa cinquecentesca furono lasciati dietro il nuovo altare maggiore: ancora oggi, dietro l'altare

Dettagli

LA FORNACE DI SANT'ARPINO*

LA FORNACE DI SANT'ARPINO* LA FORNACE DI SANT'ARPINO* * L'articolo è tratto da uno dei cartelli esplicativi preparati dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici delle province di Caserta e Benevento in collaborazione con l'architetto

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA INDICATORE (CATEGORIA) DIO E L UOMO

RELIGIONE CATTOLICA INDICATORE (CATEGORIA) DIO E L UOMO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE Il bambino osserva con meraviglia ed esplora con curiosità il mondo, come dono di Dio Creatore. RELIGIONE CATTOLICA INDICATORE (CATEGORIA) DIO E L UOMO PRIMARIA

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

La parole mosaico viene dal termine greco muse. La tecnica, nota anche come incrostazione, prevede il fissaggio di elementi decorativi di piccole

La parole mosaico viene dal termine greco muse. La tecnica, nota anche come incrostazione, prevede il fissaggio di elementi decorativi di piccole La parole mosaico viene dal termine greco muse. La tecnica, nota anche come incrostazione, prevede il fissaggio di elementi decorativi di piccole dimensioni su un supporto rigido fino alla sua completa

Dettagli

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia Gli ebrei nel medioevo L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia I rapporti tra ebrei e cristiani Gli ebrei entrarono nel turbine della storia, dopo la dissoluzione del loro stato, con

Dettagli

RITO DI APERTURA DEL GIUBILEO. 13 dicembre 2015. Terza domenica di Avvento

RITO DI APERTURA DEL GIUBILEO. 13 dicembre 2015. Terza domenica di Avvento RITO DI APERTURA DEL GIUBILEO 13 dicembre 2015 Terza domenica di Avvento Premesse Di seguito si suggerisce uno schema di celebrazione per l inizio dell anno giubilare. Il presente testo può essere utilizzati

Dettagli

L urbanistica di Segesta è ancora in corso di indagine: sono segnalati alcuni probabili tracciati viari, l area dell agorà e alcune abitazioni.

L urbanistica di Segesta è ancora in corso di indagine: sono segnalati alcuni probabili tracciati viari, l area dell agorà e alcune abitazioni. SEGESTA La città Situata nella parte nord-occidentale della Sicilia, Segesta fu una delle principali città degli Elimi, un popolo di cultura e tradizione peninsulare che, secondo lo storico greco Tucidide,

Dettagli

Indice del volume. L impero greco-romano PARTE V III. Cesare e Augusto: la nascita del principato. Il consolidamento e l apogeo dell impero

Indice del volume. L impero greco-romano PARTE V III. Cesare e Augusto: la nascita del principato. Il consolidamento e l apogeo dell impero PARTE V L impero greco-romano Cap. 12 Cesare e Augusto: la nascita del principato 1. Il primo triumvirato 4 La disfatta dimenticata: Carre 6 2. La seconda guerra civile e la dittatura di Cesare 7 3. La

Dettagli

BIBLE WORLD La Bibbia come non l avete mai letta

BIBLE WORLD La Bibbia come non l avete mai letta BIBLE WORLD La Bibbia come non l avete mai letta Come in una storia, che permette letture sempre nuove e personali, la Bibbia si offre al lettore secondo lo stile del tempo in cui viene vissuta. Ogni lettura

Dettagli

A cura di: Arche Scaligere

A cura di: Arche Scaligere A cura di: Arche Scaligere INTRODUZIONE STORICO-ARTISTICA Le Arche scaligere, situate nel centro storico di Verona, sono un monumentale complesso funerario in stile gotico della famiglia degli Scaligeri,

Dettagli

IL TEATRO DEL SOLE Sezione visite guidate IL TEATRO DEL SOLE presenta il dettaglio degli itinerari da noi proposti per la città di Roma.

IL TEATRO DEL SOLE Sezione visite guidate IL TEATRO DEL SOLE presenta il dettaglio degli itinerari da noi proposti per la città di Roma. IL TEATRO DEL SOLE presenta il dettaglio degli itinerari da noi proposti per la città di Roma. ROMA IMPERIALE Incontro dei partecipanti con le guide davanti all ingresso principale del Colosseo -13.00

Dettagli

Non ti farai scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù nei cieli o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra

Non ti farai scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù nei cieli o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra ARTE PALEOCRISTIANA Il problema delle immagini: dalla venerazione all idolatria Esodo 20,4-6: Non ti farai scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù nei cieli o quaggiù sulla terra o

Dettagli

1)Sepolcro di Annia Regilla/Tempio del Dio Redicolo e Casale ex-mulino

1)Sepolcro di Annia Regilla/Tempio del Dio Redicolo e Casale ex-mulino ITINERARIO 4 La Valle della Caffarella Situata a ridosso delle Mura Aureliane, compresa fra la via Appia e la via Latina, la valle deve il suo nome alla famiglia Caffarelli che ne divenne proprietaria

Dettagli

Approvato nella riunione della Presidenza della C.E.I. del 28 gennaio 2015. Art. 1 Destinazione dei contributi (cfr. Disposizioni, art.

Approvato nella riunione della Presidenza della C.E.I. del 28 gennaio 2015. Art. 1 Destinazione dei contributi (cfr. Disposizioni, art. Regolamento applicativo delle Disposizioni concernenti la concessione di contributi finanziari della Conferenza Episcopale Italiana per l edilizia di culto Approvato nella riunione della Presidenza della

Dettagli