Gerarchia dei centri di commutazione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gerarchia dei centri di commutazione"

Transcript

1 Gerarchia dei centri di commutazione Ripartizione del territorio Ai fini dell espletamento el servizio telefonico ad uso pubblico, il territorio nazionale viene suddiviso in aree telefoniche urbane, caratterizzate, al proprio interno, da una tassazione del servizio indipendente dalla distanza. Le aree urbane si raggruppano in settori (1401), i settori in distretti (231), i distretti in compartimenti (21). Il distretto è l elemento base nella struttura della rete ed è caratterizzato dalla univocità nella numerazione degli utenti. Reti e centri di commutazione. Il complesso degli impianti mediante i quali viene espletato il servizio in un area telefonica urbana prende il nome di rete urbana; in modo analogo vengono definite le reti settoriali, distrettuali, compartimentali. In alcune reti urbane (dette monocentriche) un autocommutatore svolge la funzione di centro di rete urbana (CRU); attraverso questi si svolge, di norma, il servizio tra le diverse centrali della rete stessa nonchè il servizio con l esterno dell area (in ingresso e in uscita). Nelle grandi reti (dette policentriche) è tecnicamente ed economicamente conveniente costituire più centri di pari dignità (centrali principali) collegate tra loro tramite un centro stella o a maglia ompleta; in questo caso non esiste un vero e proprio CRU. In ogni rete settoriale un autocommutatore espleta la funzione di centro di settore (CS), attraverso cui si svolge, di norma, i servizio trale aree urbane del settore ed il servizio dal settore verso le aree esterne e viceversa. In modo analogo si definiscono, a livello di rete distrettuale e compartimentale i centri di distretto (CD) ed i centri di compartimento (CC). Quanto detto è rappresentato in fig. xx che mostra lo schema base della rete telefonica italiana. (Piani di Mayer) Si può osservare che ogni centro lo è anche di tutte le aree di ordine inferiore. Così un centro di distretto è anche centro di settore, per la propria area settoriale, e centro di rete urbana. Rete primaria È il livello altro della rete, la rete a maglia che collega i centri di compartimento (rete intercompartimentale) Rete secondaria E il livello più basso, che collega i centri di distretto (CD) fino al singolo utente (CU) ed è una rete a stella (con collegamenti trasversali). telef_prtn.doc pag. 1

2 Struttura gerarchica delle rete telefonica Esaminando aree sempre maggiori e passando quindi dall'ambito urbano a quello regionale e poi nazionale si procede come segue. Si effettua una suddivisione del territorio in tante zone entro le quali l'interesse del traffico telefonico è più forte, ad ogni zona corrisponde un centro stella. I centri stella così ottenuti vengono a loro volta suddivisi in gruppi contigui e collegati ad un centro stella di categoria superiore, e così via fino ad ottenere un numero limitato di centri stella che vengono collegati tra loro a maglia completa. Collegamenti trasversali Per particolari esigenze di traffico possono essere previsti anche taluni collegamenti diretti, detti collegamenti trasversali, tra centri stella della stessa categoria ma appartenenti a stelle differenti (oppure tra centri stella di diverse categorie). Istradamento della chiamata In una rete a struttura rigidamente gerarchica, sarebbe disponibile una sola via di collegamento tra due utenti appartenenti a due diversi compartimenti. La presenza di collegamenti trasversali facilita la connessione tra utenti di diversi compartimenti, facendo sorgere il problema dell istradamento della chiamata. Il Piano Regolatore Telefonico Nazionale (PRTN) Il Ministero delle Comunicazioni con D.M. del 6/4/1990 ha promulgato il Piano Regolatore Telefonico Nazionale (PRTN), che stabilisce le fondamentali caratteristiche strutturali della rete telefonica italiana. In particolare definisce: I servizi telefonici e i rispettivi gestori. La ripartizione del territorio e struttura gerarchica della rete. La numerazione (D.M. 1/7/1997 in accordo con la direttiva della Commissione Europea (CEPT). Servizi telefonici: servizio urbano (nell ambito delle aree urbane); servizio interurbano (tra aree urbane diverse nell ambito nazionale); servizio internazionale (tra aree del territorio nazionale ed aree oltre confine); servizio radiomobile (tramezzi mobili o tra questi e posti fissi). Gestori del servizio telefonico: Telecom Italia Infostrada Wind Tele2 Tiscali Albacom EPlanet FastWeb Plug It Digitel Noicom Atlanet telef_prtn.doc pag. 2

3 Evoluzione della rete. A partire dagli anni 90, potendo disporre di centrali numeriche più potenti e versatili rispetto alle precedenti centrali elettromeccaniche o elettroniche, si possono concentrare le funzioni svolte dal centro di rete urbana (CRU) e dal centro di settore (CS) in un unico centro locale (CL) che può collegarsi anche direttamente con altri CL (senza necessariamente passare dal distretto) ogni volta che esigenze di traffico e di distanza lo rendono opportuno. Quando la distanza tra l utente e la centrale locale è eccessiva un concentratore può raggruppare un certo numero di utenti su un comune fascio di linee CN Centri nazionali 21 CC Centri di compartimento 231 CD Centri di distretto 1401 CS Centri di settore CRU Centri di rete urbana 3 C internazionali per il traffico intercontinentale (MI Roma Palermo) 2 C internazionali per il traffico continentale (Torino Verona) Accorpamento di 1401 Settori Telefonici in 696 Aree Locali Commutazione. Primo livello di commutazione: Area di centrale (raccolta utenza) 6000 SL (stadio di linea) Secondo livello di commutazione: Area di commutazione ( utenti) 600 SGU 6000 SL Stadio di linea Area di centrale 600 SGU Stadio di Gruppo Urbano Area di commutazione 60 SGT Stadio di Gruppo di Transito Le diverse funzioni: SL, SGU, SGT possono anche essere combinate in un unica centrale. telef_prtn.doc pag. 3

4 Deregulation 1990 Direttiva europea 90/338/E C Open Network Prevision (ONP) 1/1/98 liberalizzazione dei servizi di telefonia fissa: altri gestori di rete possono operare in concorrenza con Telecom Italia (legge 249/97 e creazione dell Autorità del settore). 19/6/98 selezione completa fissa il prefis so entro il 18/12/98 29/12/00 numerazione organizzata per servizi (si toglie lo 0 ai cellulari) 15/6/01. DM 27/2/98 regolamenta l assegnazione della risorsa numerazione. Codici in decade 1 (servizi speciali) Servizi di emergenza (112/ 113/ 115/ 118) devono essere accessibili anche agli utenti morosi. 112 pronto intervento carabinieri 113 soccorso pubblico di emergenza 115 vigili del fuoco 118 emergenza sanitaria Servizi di addebito al chiamato Servizi di addebito ripartito 800 XXX XXX 840 XXX XXX 848 XXX XXX Servizi di tariffa premio Nuovo piano di numerazione organizzato per servizi: 3 servizi mobili 4 servizi geografici di rete fissa 1 servizi speciali nazionali 0 servizi interni di rete telef_prtn.doc pag. 4

5 La numerazione Numerazione in ambito nazionale 3 campi (max 10 cifre) < massimo 10 cifre > Prefisso Indicativo Numero utente 0 max 3 max Milano Roma 8 cifre 8 cifre 031 Como 7 cifre 0461 Trento 6 cifre La numerazione dell utente deve essere univoca all interno del distretto di appartenenza. Il numero di cifre previste per il numero utente è funzione della consistenza telefonica del distretto di appartenenza. Gli indicativi interurbani sono stati attribuiti ai distretti in modo da soddisfare i seguenti requisiti: rendere costante il numero massimo di cifre complessive per l identificazione di un utente nella rete nazionale; consentire l esecuzione degli instradamenti sulla base dell analisi del minor numero possibile di cifre Attribuzione degli indicativi interurbani: 1^ cifra 2^ cifra 3^ cifra Indicativi a 1 cifra 2 o 6 Indicativi a 2 cifre diversa da 2,6,0 1, 5, 9, 0 Indicativi a 3 cifre diversa da 2,6,0 diversa da 1,5,9,0 da 0 a 9 Si arriverà alla numerazione chiusa? Cioè tutti i numeri nazionali a 10 cifre: 2 x SGT, 8 x SGU. Numerazione in ambito internazionale 4 campi (max 14 cifre) < massimo 14 cifre > Prefisso Indicativo Indicativo Numero utente nazionale Interurbano 00 Country Area code Subscriber number code (N.D.C.) max 3 < ---- max > N.D.C. = national destination code esempio: Italia Francia Svizzera Bulgaria telef_prtn.doc pag. 5

6 La tassazione Fascia oraria Tariffa di punta (8-13 feriali mar-ven) Tariffa ordinaria Tariffa serale ( feriali mar-ven) Tariffa notturna ( feriali mar-ven) Durata di conversazione (riasposta chiamato svincolo chiamante) Distanza geografica Scaglione tariffario Eventuali servizi supplementari Canone di abbonamento + traffico Attuazione del D.M. 50/L 28/02/97 Dal primo dicembre 97 sono variate alcune tariffe telefoniche. Telecom Italia ha così comunicato agli utenti le principali modifiche: Semplificazione delle tariffe interurbane con il passagio a due sole fasce orarie (anzichè 4) e tre scaglioni di distanza (fino a 15 Km., da 15 a 30 Km., oltre 30 Km.). Ne consegue una riduzione del costo delle chiamate interurbane oltre 60 Km. e di quelle effettuate nelle precedenti fasce orarie di punta e ridotta serale. Accorpamento dei precedenti 1399 Settori Telefonici in 696 Aree Locali, di maggiore ampiezza, all interno delle quali viene applicata la tariffa urbana; grazie a questo intervento aumenta il numero delle chiamate con tariffa urbana anzichè interurbana. Adeguamento del canone mensile relativo alle linee urbane residenziali (esclusi ISDN e contratti a basso traffico). telef_prtn.doc pag. 6

TELECOMUNICAZIONI II: LE RETI DI COMUNICAZIONE. INTRODUZIONE... pag.2

TELECOMUNICAZIONI II: LE RETI DI COMUNICAZIONE. INTRODUZIONE... pag.2 1 TELECOMUNICAZIONI II: LE RETI DI COMUNICAZIONE INDICE INTRODUZIONE... pag.2 LE RETI DI COMUNICAZIONE.. pag.2 La rete interconnessa (o a maglia).. pag.2 La rete a commutazione. pag.3 La rete policentrica

Dettagli

TLC 4^ - Nuove norme

TLC 4^ - Nuove norme TLC 4^ - Nuove norme Deregulation Dal 1 gennaio 1998, a seguito della liberalizzazione dei servizi di telefonia fissa, altri gestori di reti possono operare in concorrenza con Telecom Italia; finora le

Dettagli

Convenzione Nazionale

Convenzione Nazionale Convenzione Nazionale validità 00-00 Sconto del % sul piano tariffario Easycall Sconto del %(vedi tabella) sulla tariffe previste al minuto dal piano tariffario Easycall pubblico e pubblicato nel sito

Dettagli

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO... 2 ACCESSO AL SERVIZIO... 2 ATTIVAZIONE/CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO... 2 FUNZIONALITÀ DI BASE... 2

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO... 2 ACCESSO AL SERVIZIO... 2 ATTIVAZIONE/CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO... 2 FUNZIONALITÀ DI BASE... 2 HPS 800 INDICE DESCRIZIONE DEL SERVIZIO... 2 ACCESSO AL SERVIZIO... 2 ATTIVAZIONE/CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO... 2 FUNZIONALITÀ DI BASE... 2 CONDIZIONI ECONOMICHE E CONTRATTUALI... 4 CONTRIBUTO DI ATTIVAZIONE...

Dettagli

- mezzi di acquisizione dei dati provenienti da un utente chiamante (105), e relativi

- mezzi di acquisizione dei dati provenienti da un utente chiamante (105), e relativi 1 RIASSUNTO Sistema di instradamento automatico (100) di richieste di connessione telefonica, preferibilmente applicato ad una centralina di smistamento, appartenente ad una infrastruttura base di una

Dettagli

SISTEMI DI TELECOMUNICAZIONI

SISTEMI DI TELECOMUNICAZIONI SISTEMI DI TELECOMUNICAZIONI RETI TELEFONICHE Generalità Nessuna dipendenza dall estensione della rete Copertura locale Interconnessione a lunga distanza Trasporto della voce a commutazione di circuito

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA

SCHEDA DI VALUTAZIONE OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA Servizi di telefonia e di connettività MXP - LIN SCHEDA DI VALUTAZIONE OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA Servizi di telefonia, connettività geografica, connettività Internet, sicurezza e gestione della banda,

Dettagli

sul filo Il risparmio corre Da quando è finito il

sul filo Il risparmio corre Da quando è finito il TELEFONO FISSO: TARIFFE A CONFRONTO Il risparmio corre sul filo Nella giungla dei piani tariffari offerti dai vari operatori per il telefono di casa, le alternative non mancano. Il nostro servizio consultabile

Dettagli

SPECIFICA TECNICA N. 763-14 relativa alle. Caratteristiche tecniche dell interconnessione tra reti di telecomunicazioni

SPECIFICA TECNICA N. 763-14 relativa alle. Caratteristiche tecniche dell interconnessione tra reti di telecomunicazioni SPECIFICA TECNICA N. 763-14 relativa alle Caratteristiche tecniche dell interconnessione tra reti di telecomunicazioni Number Portability tra reti fisse per numeri non geografici Versione 3 (giugno 2011)

Dettagli

Totale Spesa Servizi Vodafone 118,61

Totale Spesa Servizi Vodafone 118,61 Dettaglio per Voce di Spesa della Fattura Canoni Lordo Sconto Netto Cod. Contributo attivazione e installazione 10,00 10,00 (33) Connettivita' VF ADSL Soluzione Lavoro 108,00 108,00 (33) Totale Canoni

Dettagli

SPECIFICA TECNICA N. 763-22 relativa alle. Caratteristiche tecniche dell interconnessione tra reti di telecomunicazioni

SPECIFICA TECNICA N. 763-22 relativa alle. Caratteristiche tecniche dell interconnessione tra reti di telecomunicazioni SPECIFICA TECNICA N. 763-22 relativa alle Caratteristiche tecniche dell interconnessione tra reti di telecomunicazioni TRATTAMENTO DELLE NUMERAZIONI DI TIPO 70X PER L ACCESSO AI SERVIZI INTERNET Versione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA QUADRO DEGLI INTERVENTI

COMUNICATO STAMPA QUADRO DEGLI INTERVENTI COMUNICATO STAMPA QUADRO DEGLI INTERVENTI L Autorità interviene con due provvedimenti in materia di servizio universale nelle comunicazioni elettroniche Il Consiglio dell Autorità per le garanzie nelle

Dettagli

Tabella 1. Costi/Prezzi di trasferimento interni per servizi di trasporto end-to-end in funzione dei costi/prezzi equivalenti dei componenti di

Tabella 1. Costi/Prezzi di trasferimento interni per servizi di trasporto end-to-end in funzione dei costi/prezzi equivalenti dei componenti di Allegato A alla Delibera n. 179/10/CONS Al fine di garantire la massima coerenza tra i dati contabili riferiti a tutti i servizi di interconnessione offerti da Telecom Italia, il presente allegato è stato

Dettagli

Come ti alleggerisco la bolletta

Come ti alleggerisco la bolletta TELEFONI: CONFRONTO DI TARIFFE Come ti alleggerisco la bolletta Scegliendo l operatore giusto, il costo del telefono di casa può diminuire. Un nuovo servizio disponibile sul nostro sito Internet vi indica

Dettagli

Frodi in Internet: quali difese per il cittadino

Frodi in Internet: quali difese per il cittadino Frodi in Internet: quali difese per il cittadino Gilberto Nava Dipartimento Vigilanza e Controllo Autorità per le garanzie nelle comunicazioni Competenze dell AGCOM Il fenomeno delle frodi in Internet

Dettagli

Topologia generica di rete a commutazione di circuito. Il livello fisico. Gerarchia della rete telefonica

Topologia generica di rete a commutazione di circuito. Il livello fisico. Gerarchia della rete telefonica Novembre 2003 Reti e Sistemi Telematici - 2 Topologia generica di rete a commutazione di circuito Il livello fisico Gruppo Reti TLC giancarlopirani@telecomitaliait http://wwwtelematicapolitoit/ A B X C

Dettagli

1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la

1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la Agenda 1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la razionalizzazione della spesa (Ing. Carmine Pugliese) 3. La Convenzione Reti

Dettagli

Sul fronte tariffe per il telefono. In linea con il risparmio. Le nostre simulazioni danno indicazioni. operatori meno cari

Sul fronte tariffe per il telefono. In linea con il risparmio. Le nostre simulazioni danno indicazioni. operatori meno cari TARIFFE PER IL TELEFONO DI CASA In linea con il risparmio Nel groviglio di tariffe offerte dai vari operatori telefonici, fanno irruzione i contratti a fascia gratuita. Per conoscere l operatore che fa

Dettagli

MARKETING INFOSTRADA Infostrada per i privati

MARKETING INFOSTRADA Infostrada per i privati Prezzi delle chiamate non geografiche. Pagina 1 di 17 12xy 1240 0,36 1,32 Unica Seat Pagine Gialle S.p.A. 12xy 1248 0,36 1,44 Unica 11888 Servicio Consulta Telefonica S.A. 12xy 1250 0,36 1,44 Unica Conduit

Dettagli

SPECIFICA TECNICA N. 763-3 relativa alle. Caratteristiche tecniche dell interconnessione tra reti di telecomunicazioni

SPECIFICA TECNICA N. 763-3 relativa alle. Caratteristiche tecniche dell interconnessione tra reti di telecomunicazioni SPECIFICA TECNICA N. 763-3 relativa alle Caratteristiche tecniche dell interconnessione tra reti di telecomunicazioni Trattamento del Routing Number (RgN) e del Calling Line Identity (CLI) per l accesso

Dettagli

OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA 2007

OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA 2007 OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA 2007 SERVIZI DI RACCOLTA, TERMINAZIONE E TRANSITO DELLE CHIAMATE NELLA RETE TELEFONICA PUBBLICA FISSA (MERCATI 8, 9 e 10) 30 Ottobre 2006 Tutti i diritti riservati

Dettagli

da pagare entro il: 12//07 /2010

da pagare entro il: 12//07 /2010 Pag. 1 di 6 Telecom Italia Spa Sede Legale: Piazza degli Affari 2-20123 Milano direzione Generale e Secondaria: Corso d Italia 41-00198 Roma Cod Fisc:/ P.iva/ Iscriz. al Reg. delle Imprese di Milano n.

Dettagli

PIANIFICAZIONE DELL EMERGENZA: REQUISITI DEL 112 NUE ED ESIGENZE DI SICUREZZA AMPLIATA

PIANIFICAZIONE DELL EMERGENZA: REQUISITI DEL 112 NUE ED ESIGENZE DI SICUREZZA AMPLIATA PIANIFICAZIONE DELL EMERGENZA: REQUISITI DEL 112 NUE ED ESIGENZE DI SICUREZZA AMPLIATA Il Numero Unico Europeo (NUE 112) per le chiamate di emergenza. Il quadro normativo. L applicazione sul territorio

Dettagli

OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA 2011

OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA 2011 Offerta di Riferimento di 2011 (Mercati 2,3 e ex 10) OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA 2011 SERVIZI DI RACCOLTA, TERMINAZIONE E TRANSITO DELLE CHIAMATE NELLA RETE TELEFONICA PUBBLICA FISSA (MERCATI

Dettagli

Introduzione alle reti di TLC 14 Filtri e splitter ADSL. Rete telefonica nazionale 6 Comm. di circuito/di pacchetto 4 Servizi offerti da ISDN

Introduzione alle reti di TLC 14 Filtri e splitter ADSL. Rete telefonica nazionale 6 Comm. di circuito/di pacchetto 4 Servizi offerti da ISDN Introduzione alle reti di TLC 14 Filtri e splitter ADSL 4 Rete telefonica nazionale 6 Comm. di circuito/di pacchetto 4 Servizi offerti da ISDN Introduzione a reti di TLC I sistemi di accesso principali

Dettagli

CONCETTI BASE FONIA FISSA MB

CONCETTI BASE FONIA FISSA MB CONCETTI BASE FONIA FISSA MB Febbraio 2009 FORMAZIONE VENDITE FISSO INDICE Il collegamento alla rete: pag 3 Selezione dell operatore (CS) Preselezione automatica dell operatore (CPS) Distacco fisico da

Dettagli

ELENCO NUMERAZIONI NON GEOGRAFICHE OKcom Listino Iva Esclusa

ELENCO NUMERAZIONI NON GEOGRAFICHE OKcom Listino Iva Esclusa 112 Carabinieri Pronto Intervento Ministero della Difesa 0 0 0 113 Soccorso Pubblico di Emergenza Ministero dell'interno 0 0 0 114 Emergenza maltrattamenti minori 0 0 0 115 Vigili del Fuoco Pronto Intervento

Dettagli

Le imprese di telecomunicazioni

Le imprese di telecomunicazioni Le imprese di telecomunicazioni Anno 2004 6 giugno 2006 L Istat rende disponibili i principali risultati, relativi al 2004, della rilevazione annuale sulle imprese di telecomunicazioni. L indagine, di

Dettagli

Le nuove strade. Tiscali wiphone e Tiscali Unica. 18 settembre 2009

Le nuove strade. Tiscali wiphone e Tiscali Unica. 18 settembre 2009 Le nuove strade Tiscali wiphone e Tiscali Unica 18 settembre 2009 I nuovi servizi Tiscali Tiscali wiphone Tiscali Unica (ADSL senza limiti + linea telefonica con chiamate illimitate verso numeri nazionali

Dettagli

OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA

OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA 2013 SERVIZI DI RACCOLTA, TERMINAZIONE E TRANSITO DELLE CHIAMATE NELLA RETE TELEFONICA PUBBLICA FISSA CON INTERCONNESSIONE TDM (MERCATI 2, 3 ed ex 10) 31 Ottobre

Dettagli

M-BUDGET MOBILE. Bedienungsanleitung instructions d utilisation istruzioni per l uso

M-BUDGET MOBILE. Bedienungsanleitung instructions d utilisation istruzioni per l uso M-BUDGET MOBILE Bedienungsanleitung instructions d utilisation istruzioni per l uso Un cordiale benvenuto presso M-Budget Mobile Ci congratuliamo con voi per aver scelto M-Budget Mobile. Vi offriamo un

Dettagli

ELENCO DELLE STRUTTURE DI ROUTING NUMBER ASSOCIATE AI SERVIZI

ELENCO DELLE STRUTTURE DI ROUTING NUMBER ASSOCIATE AI SERVIZI ALLEGATO NORMATIVO n. 1 ALLA SPECIFICA TECNICA 763-4 ELENCO DELLE STRUTTURE DI ROUTING NUMBER ASSOCIATE AI SERVIZI Versione 12 (giugno 2011) ST 763-4 Allegato 1 Versione 12 Giugno 2011 1/5 INTRODUZIONE

Dettagli

Scritto da Administrator Sabato 06 Settembre 2008 16:40 - Ultimo aggiornamento Sabato 19 Giugno 2010 19:14

Scritto da Administrator Sabato 06 Settembre 2008 16:40 - Ultimo aggiornamento Sabato 19 Giugno 2010 19:14 Orientarsi tra i numeri telefonici Riferimenti normativi Questa sezione della guida vuole aiutarti a riconoscere le numerazioni, per poter distinguere i vari tipi di servizio abbinati ad ognuna di esse

Dettagli

a) Condizioni generali Denominazione offerta Denominazione opzione / promozione collegata all'offerta Durata minima contratto (n.

a) Condizioni generali Denominazione offerta Denominazione opzione / promozione collegata all'offerta Durata minima contratto (n. FAMIGLIA Locale - in fascia oraria intera 9,30 12,16 Locale - in fascia oraria ridotta 8,69 10,33 Nazionale - in fascia oraria intera 17,86 37,84 Nazionale - in fascia oraria ridotta 10,86 16,84 Verso

Dettagli

FORMAZIONE OPERATORE TELEFONICO

FORMAZIONE OPERATORE TELEFONICO FORMAZIONE OPERATORE TELEFONICO 1 IL PROCESSO DI MIGRAZIONE Il processo di migrazione regola il passaggio tra i gestori telefonici e consente la portabilità del numero telefonico. La migrazione avviene

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. Agevolazioni per l accesso alla rete INTERNET N. 2958 GASPARRI, BOCCHINO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. Agevolazioni per l accesso alla rete INTERNET N. 2958 GASPARRI, BOCCHINO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2958 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI GASPARRI, BOCCHINO Agevolazioni per l accesso alla rete INTERNET Presentata il 10 gennaio

Dettagli

ANALISI DI IMPATTO DELLA REGOLAMENTAZIONE

ANALISI DI IMPATTO DELLA REGOLAMENTAZIONE Allegato C alla delibera n. 417/06/CONS ANALISI DI IMPATTO DELLA REGOLAMENTAZIONE L analisi dell impatto regolamentare richiede di valutare: 1. l ambito di intervento, con particolare riferimento alle

Dettagli

prezzi iva esclusa Offerta valida sino al 31-03-2014

prezzi iva esclusa Offerta valida sino al 31-03-2014 NUOVO CONTRATTO VARIAZIONE DI CONTRATTO ATTIVO prezzi iva esclusa Offerta valida sino al 31-03-2014 TELEFONIA UNLIMITED Contributo attivazione incluso Mantieni GRATUITAMENTE i tuoi numeri di telefono Pubblicazione

Dettagli

LE OFFERTE INFOSTRADA PER I CLIENTI CONSUMER

LE OFFERTE INFOSTRADA PER I CLIENTI CONSUMER RETAIL LE OFFERTE INFOSTRADA PER I CLIENTI CONSUMER 5 aprile 2012 A CHI CI RIVOLGIAMO o Clienti Telecom Italia o Clienti di altri operatori telefonici o Clienti che richiedono l attivazione di una nuova

Dettagli

Città di Nardò (Provincia di Lecce) Settore Economico Finanziario Servizio Provveditorato

Città di Nardò (Provincia di Lecce) Settore Economico Finanziario Servizio Provveditorato Città di Nardò (Provincia di Lecce) Settore Economico Finanziario Servizio Provveditorato GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE Ente appaltante: COMUNE DI NARDO (LE) P.ZA C.

Dettagli

prezzi iva esclusa Offerta valida sino al 30-09-2014

prezzi iva esclusa Offerta valida sino al 30-09-2014 NUOVO CONTRATTO VARIAZIONE DI CONTRATTO ATTIVO prezzi iva esclusa Offerta valida sino al 30-09-2014 TELEFONIA UNLIMITED Contributo attivazione incluso Mantieni GRATUITAMENTE i tuoi numeri di telefono Pubblicazione

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 70031 A N D

Dettagli

ABBATTI I COSTI DELLE TELEFONATE!

ABBATTI I COSTI DELLE TELEFONATE! Abbonarsi? Via Internet. Più comodo, più veloce. ABBATTI I COSTI DELLE TELEFONATE! Per sottoscrivere un Piano Tariffario Residenziale ChiAma l Italia ChiAma il Mondo o un Piano Tariffario Affari ChiAma

Dettagli

per i telegrammi -registrarsi presso il sito delle poste-

per i telegrammi -registrarsi presso il sito delle poste- Chiamate a numerazioni non geografiche Per numerazioni non geografiche si intendono tutte quelle numerazioni per cui è prevista una tariffazione differenziata ed indipendente d collocazione geografica

Dettagli

La tecnologia corre sul... cavo di rete

La tecnologia corre sul... cavo di rete POWERED BY La tecnologia corre sul... cavo di rete IL SERVIZIO 1 FORMULA COMMERCIALE Totale trasparenza tariffaria, senza scatti alla risposta, senza costo di attivazione, senza canone mensile e con

Dettagli

Chiaro, semplice, veloce.

Chiaro, semplice, veloce. Chiaro, semplice, veloce. Conto telefonico business. Struttura del conto telefonico Il conto telefonico avrà la seguente struttura: + di 5 SIM (voce o dati). Fattura e riepilogo IVA. Comunicazioni da Vodafone.

Dettagli

Proposta di nuova struttura tariffaria regionale. ACaM

Proposta di nuova struttura tariffaria regionale. ACaM Proposta di nuova struttura tariffaria regionale ACaM Riferimenti normativi Benchmark nazionali Analisi dello schema attualmente in vigore Contenuti della proposta Quadro normativo di riferimento Normativa

Dettagli

Delibera 6/00Cir Delibera n. 6/00/CIR "Piano di numerazione nel settore delle telecomunicazioni e disciplina attuativa" In corso di pubblicazione

Delibera 6/00Cir Delibera n. 6/00/CIR Piano di numerazione nel settore delle telecomunicazioni e disciplina attuativa In corso di pubblicazione Delibera 6/00Cir Delibera n. 6/00/CIR "Piano di numerazione nel settore delle telecomunicazioni e disciplina attuativa" In corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana Pubblicata

Dettagli

NET ELSYNET 14,00 /mese 1

NET ELSYNET 14,00 /mese 1 NUOVO CONTRATTO VARIAZIONE DI CONTRATTO ATTIVO Prezzi iva esclusa Offerta valida sino al 31-03-2014 NET ELSYNET 14,00 /mese 1 NUMERAZIONE VOIP NAZIONALE FAX SU EMAIL Costo a minuto invio fax su numerazioni

Dettagli

Convergenza Fisso Mobile: Aspetti Giuridici e Regolatori

Convergenza Fisso Mobile: Aspetti Giuridici e Regolatori ANFOV Convergenza Fisso / Mobile Aspetti Giuridici e Regolatori Convergenza Fisso Mobile: Aspetti Giuridici e Regolatori Massimo Donna - Baker & McKenzie Studio Professionale Associato a Baker & McKenzie

Dettagli

PROGETTO DI RICONFIGURAZIONE INFRASTRUTTURA DI STAZIONE RADIO PER RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICHE MOBILI LTE800/GSM900/U900/DCS1800/U2100/LTE2600

PROGETTO DI RICONFIGURAZIONE INFRASTRUTTURA DI STAZIONE RADIO PER RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICHE MOBILI LTE800/GSM900/U900/DCS1800/U2100/LTE2600 Provincia di Padova Comune di Cadoneghe PROGETTO DI RICONFIGURAZIONE INFRASTRUTTURA DI STAZIONE RADIO PER RETI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICHE MOBILI LTE800/GSM900/U900/DCS1800/U2100/LTE2600 Codice sito

Dettagli

Pubblicata su questo Sito in data 18/04/07 Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n.99 del 30 aprile 2007

Pubblicata su questo Sito in data 18/04/07 Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n.99 del 30 aprile 2007 Delibera n. 126/07/CONS Misure a tutela dell utenza per facilitare la comprensione delle condizioni economiche dei servizi telefonici e la scelta tra le diverse offerte presenti sul mercato ai sensi dell

Dettagli

Scegli la semplicità Parli e Navighi senza limiti Vip SMART. Vip SMART

Scegli la semplicità Parli e Navighi senza limiti Vip SMART. Vip SMART Scegli la semplicità Parli e Navighi senza limiti Vip SMART Vip SMART Mondo VIP Soluzioni dedicate alle piccole, medie e grandi aziende per ogni tipo di esigenza PERCHé SCEglIERE BT BT è uno dei leader

Dettagli

C E N T R A L I N I A N A L O G I C I

C E N T R A L I N I A N A L O G I C I Via IV Novembre, 66 20050 Ronco Briantino - MI Tel. +39 039 6815272/3 Fax +39 039 6815274 www.intertel.it intertel@intertel.it CENTRALINI ANALOGICI I D L 1 / 6-2 / 8 S Modem Stampante PC IDL 1/6S 1 a Linea

Dettagli

Tutte le tariffe sono indicate non includono l IVA e le tasse di concessione

Tutte le tariffe sono indicate non includono l IVA e le tasse di concessione Tutte le tariffe sono indicate non includono l IVA e le tasse di concessione Canoni Noleggio e manutenzione di apparati e schede radiomobili di categoria Top radiomobili di categoria Intermedia radiomobili

Dettagli

Cosa è la linea RTG e ISDN Smart Book

Cosa è la linea RTG e ISDN Smart Book GRUPPO TELECOM ITALIA Settembre 2010 Cosa è la linea RTG e ISDN Smart Book DMO.C.M.F.SM L evoluzione della linea telefonica La linea RTG (rete telefonica generale), ovvero il classico accesso telefonico

Dettagli

Il collegamento di rete fissa ideale

Il collegamento di rete fissa ideale 115985 it 01.2011 5000 SCS-RES-DIM-MCP-MSX Il collegamento di rete fissa ideale Scegliete fra Economyline e Multiline ISDN. gennaio 2011 Maggiori informazioni Per ulteriori informazioni potete consultare

Dettagli

Chiaro, semplice, veloce.

Chiaro, semplice, veloce. Chiaro, semplice, veloce. Conto telefonico business. Struttura del conto telefonico Il tuo conto telefonico avrà la seguente struttura:. Fattura e riepilogo IVA. Comunicazioni da Vodafone 3. Dettaglio

Dettagli

Listino prezzi Telefonia Mobile 4. I seguenti prezzi, canoni e tariffe sono espressi in Euro al netto di I.V.A., tasse

Listino prezzi Telefonia Mobile 4. I seguenti prezzi, canoni e tariffe sono espressi in Euro al netto di I.V.A., tasse I seguenti prezzi, canoni e tariffe sono espressi in Euro al netto di I.V.A., tasse ed imposte (compresa la tassa di concessione governativa). Tabella 1 Servizi di Telefonia, SMS/MMS e funzioni associate

Dettagli

TM-02V Manuale di istruzioni - Italiano

TM-02V Manuale di istruzioni - Italiano TM-02V Manuale di istruzioni - Italiano Sommario: FUNZIONALITÀ...2 Descrizione posizione...3 Operazioni preliminari...4 RICEVERE UNA CHIAMATA...4 Dal ricevitore...4 Passare all altoparlante...4 Dall altoparlante...4

Dettagli

VIP Premium. Fai il pieno di vantaggi, parli e navighi senza limiti. Offerta Commerciale Scheda di Adesione Condizioni Contrattuali

VIP Premium. Fai il pieno di vantaggi, parli e navighi senza limiti. Offerta Commerciale Scheda di Adesione Condizioni Contrattuali VIP Premium Fai il pieno di vantaggi, parli e navighi senza limiti Offerta Commerciale Scheda di Adesione Condizioni Contrattuali Mondo VIP Soluzioni dedicate alle piccole, medie e grandi aziende per ogni

Dettagli

Piano di numerazione nel settore delle telecomunicazioni e disciplina attuativa

Piano di numerazione nel settore delle telecomunicazioni e disciplina attuativa Allegato A alla delibera n. 26/08/CIR Piano di numerazione nel settore delle telecomunicazioni e disciplina attuativa Articolo 1 (Definizioni) Articolo 2 (Piano di numerazione per servizi) Articolo 3 (Assegnazione

Dettagli

I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO. ----I PABX ( centralini automatici ) ---- Materia: Elettronica, Telecomunicazioni ed applicazioni.

I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO. ----I PABX ( centralini automatici ) ---- Materia: Elettronica, Telecomunicazioni ed applicazioni. I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO a.s. 2011/2012 -classe V- Materia: Elettronica, Telecomunicazioni ed applicazioni ----I ( centralini automatici ) ---- alunna prof. Ing. Zumpano Luigi Tucci Marina I (centralini

Dettagli

Delibera n 10/99 Condizioni economiche delle comunicazioni FISSO-MOBILE originate dalla rete Telecom Italia

Delibera n 10/99 Condizioni economiche delle comunicazioni FISSO-MOBILE originate dalla rete Telecom Italia Delibera n 10/99 Condizioni economiche delle comunicazioni FISSO-MOBILE originate dalla rete Telecom Italia L'AUTORITA' NELLA sua riunione di Consiglio del 16 marzo 1999; VISTA la direttiva 96/19/CE della

Dettagli

Schema metodologico per la valutazione del personale del comparto addetto agli uffici di diretta collaborazione

Schema metodologico per la valutazione del personale del comparto addetto agli uffici di diretta collaborazione Schema metodologico per la valutazione del personale del comparto addetto agli uffici di diretta collaborazione Sommario Premessa... 2 1. Introduzione... 3 2. Criteri generali della metodologia di valutazione...

Dettagli

Telecom Italia / Listino base affari

Telecom Italia / Listino base affari Telecom Italia / Listino base affari Urbane 6,56 cent 1,19 cent 0,68 cent Interurbane 6,56 cent 8,91 cent 2,58 cent Cellulari Tim 6,56 cent 12,27 cent 12,27 cent Cellulari Vodafone 6,56 cent 12,34 cent

Dettagli

VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network.

VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network. VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network. La trasmissione di voce in tempo reale su di una rete IP (Internet Protocol), conosciuta anche come Voice over IP

Dettagli

DELIBERA DL/037/15/CRL/UD del 30 marzo 2015 DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA F. C. / WIND TELECOMUNICAZIONI xxx (LAZIO/D/125/2014)

DELIBERA DL/037/15/CRL/UD del 30 marzo 2015 DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA F. C. / WIND TELECOMUNICAZIONI xxx (LAZIO/D/125/2014) DELIBERA DL/037/15/CRL/UD del 30 marzo 2015 DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA F. C. / WIND TELECOMUNICAZIONI xxx (LAZIO/D/125/2014) IL CORECOM DELLA REGIONE LAZIO NELLA riunione del 30 marzo 2015; VISTA la

Dettagli

Descrizione del Servizio. Numero Verde 800. Contact Center Service

Descrizione del Servizio. Numero Verde 800. Contact Center Service Contact Center Service Descrizione del Servizio Numero Verde 800 Service Description Pagina 1 di 10 BT CCS Italy www.bt Italia.it; la stessa può inoltre essere richiesta al Vostro riferimento commerciale

Dettagli

DELIBERAZIONE n 574 del 18.04.2013

DELIBERAZIONE n 574 del 18.04.2013 DELIBERAZIONE n del 18.04.2013 OGGETTO: Riorganizzazione Rete Aziendale Mobile (RAM). Attivazione piano tariffario RAM LIBERA MEPA offerto dal Gestore Vodafone Omnitel N.V. all interno del Mercato Elettronico

Dettagli

Leggere il contatore. Energia elettrica. www.trenta.it

Leggere il contatore. Energia elettrica. www.trenta.it Leggere il contatore Energia elettrica www.trenta.it Il contatore elettronico Tecnologia in poco spazio Il contatore elettronico esegue le misure e la limitazione della potenza assorbita in modo simile,

Dettagli

Piano di Sviluppo triennale delle nfrastrutture di Deval S.p.A. a s.u.

Piano di Sviluppo triennale delle nfrastrutture di Deval S.p.A. a s.u. Piano di Sviluppo triennale delle Infrastrutture nfrastrutture di Deval S.p.A. a s.u. Aosta 30/03/2015 Aosta, 1 1 Il Piano di Sviluppo triennale delle Infrastrutture di Deval S.p.A. a s.u. Le attività

Dettagli

Servizi pubblici locali e utenze domestiche: un salasso da 5.349 a famiglia, negli ultimi 4 anni + 314

Servizi pubblici locali e utenze domestiche: un salasso da 5.349 a famiglia, negli ultimi 4 anni + 314 Servizi pubblici locali e utenze domestiche: un salasso da 5.349 a famiglia, negli ultimi 4 anni + 314 5.349 ogni anno. A tanto ammonta la spesa per una famiglia tipo per acqua, luce, gas, rifiuti, bus

Dettagli

{loadposition user7} TELECOM ITALIA

{loadposition user7} TELECOM ITALIA Scegliere un offerta adsl tutto compreso che fa per noi può sembrare, in un primo momento, molto facile: basta però accedere ai vari siti dedicati per perdersi fra mille voci di spesa diverse, costi aggiuntivi,

Dettagli

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA GESTIONE DELLE NUMERAZIONI UTILIZZATE PER LE RACCOLTE FONDI TELEFONICHE IN FAVORE DEI PARTITI POLITICI

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA GESTIONE DELLE NUMERAZIONI UTILIZZATE PER LE RACCOLTE FONDI TELEFONICHE IN FAVORE DEI PARTITI POLITICI CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA GESTIONE DELLE NUMERAZIONI UTILIZZATE PER LE RACCOLTE FONDI TELEFONICHE IN FAVORE DEI PARTITI POLITICI (REDATTO AI SENSI DELL ART.13 DECRETO-LEGGE 28 DICEMBRE 2013,

Dettagli

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Programmazione ARS/LCR (Gestore o Interfaccia GSM)

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Programmazione ARS/LCR (Gestore o Interfaccia GSM) Panasonic KX-TDA Hybrid IP-PBX Systems Programmazione ARS/LCR (Gestore o Interfaccia GSM) Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200/600 Informazione Tecnica N 009 Panasonic Italia S.p.A. System Product

Dettagli

Descrizione dell offerta VIP per Confindustria Promozione valida fino al 31 Dicembre 2009

Descrizione dell offerta VIP per Confindustria Promozione valida fino al 31 Dicembre 2009 Descrizione dell offerta VIP per Confindustria Promozione valida fino al 3 Dicembre 009 Tutti i prezzi indicati si intendono IVA esclusa. Scegli tra CLUB, GO! e FULL l'offerta su misura per la tua azienda

Dettagli

POLIZIA DI STATO SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI FRODI ATTRAVERSO DIALER

POLIZIA DI STATO SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI FRODI ATTRAVERSO DIALER FRODI ATTRAVERSO DIALER 1 DIALER programmi che, una volta installati sul computer, fanno comporre al modem un numero telefonico generando una connessione remota. 2 DIALER E SERVIZI A SOVRAPREZZO 3 2003

Dettagli

Oggetto: definizione della controversia XXX / ITALIACOM.NET XXX

Oggetto: definizione della controversia XXX / ITALIACOM.NET XXX Determinazione dirigenziale n. 2 del 18 febbraio 2015 Oggetto: definizione della controversia XXX / ITALIACOM.NET XXX IL DIRIGENTE VISTI i principi di cui al decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e

Dettagli

Allegato B alla Delibera 96/07/CONS - Telefonia fissa

Allegato B alla Delibera 96/07/CONS - Telefonia fissa ALLEGATO B Sezione 1 - Costo complessivo di una chiamata (Valori in cent, IVA esclusa) Fonia vocale 1 minuto 3 minuti Locale 5 cent a chiamata 5 cent a chiamata Nazionale 5 cent a chiamata 5 cent a chiamata

Dettagli

PIANO DI NUMERAZIONE NEL SETTORE DELLE TELECOMUNICAZIONI E DISCIPLINA ATTUATIVA

PIANO DI NUMERAZIONE NEL SETTORE DELLE TELECOMUNICAZIONI E DISCIPLINA ATTUATIVA Allegato A alla delibera n. 26/08/CIR come modificato ed integrato dalle delibere n. 79/08/CIR, n. 34/09/CIR, n. 72/09/CIR, n. 80/09/CIR e n. 74/10/CIR PIANO DI NUMERAZIONE NEL SETTORE DELLE TELECOMUNICAZIONI

Dettagli

FORNITURA SERVIZIO DI TELEFONIA FISSA VOCE

FORNITURA SERVIZIO DI TELEFONIA FISSA VOCE FORNITURA SERVIZIO DI TELEFONIA FISSA VOCE CAPITOLATO TECNICO Il presente Capitolato Tecnico si riferisce a: Premessa fornitura ed installazione delle apparecchiature, dei materiali, dei lavori accessori

Dettagli

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A X I I I L E G I S L A T U R A N. 3101 D I S E G N O D I L E G G E d iniziativa del senatore DIANA Lorenzo COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 25 FEBBRAIO 1998 Disciplina

Dettagli

DELIBERA N. 651/13/CONS

DELIBERA N. 651/13/CONS DELIBERA N. 651/13/CONS VALUTAZIONE DELL ACCORDO QUADRO PER LA PRESTAZIONE DELLA PORTABILITA DEL NUMERO MOBILE, PREVISTO DALL ALLEGATO 1 ALLA DELIBERA N. 147/11/CIR. L AUTORITA NELLA riunione del Consiglio

Dettagli

OFFERTA DI RIFERIMENTO DEI SERVIZI DI INTERCONNESSIONE ALLA RETE MOBILE NOVERCA ANNO 2016

OFFERTA DI RIFERIMENTO DEI SERVIZI DI INTERCONNESSIONE ALLA RETE MOBILE NOVERCA ANNO 2016 OFFERTA DI RIFERIMENTO DEI SERVIZI DI INTERCONNESSIONE ALLA RETE MOBILE NOVERCA ANNO 2016 Sommario 1 Introduzione 2 Servizi offerti 2.1 Servizio di terminazione sulla rete mobile 2.2 Servizi finalizzati

Dettagli

Descrizione del Servizio BT Italia Contact Centre Service. Offerta Commerciale. BT Italia CCS. Numero Verde (800) - Freephone

Descrizione del Servizio BT Italia Contact Centre Service. Offerta Commerciale. BT Italia CCS. Numero Verde (800) - Freephone Descrizione del Servizio BT Italia Contact Centre Service Numero Verde (800) - Freephone Addebito Ripartito (84x) Shared Rate Numero Unico (199) National Rate Offerta Commerciale Data : 01 settembre 2008

Dettagli

CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE INTERTEL S.r.l. Sede operativa: Via 4 Novembre, 66 20050 Ronco Briantino (MI) Tel. (039) 6815272/3 6889026 (ISDN) 6889037 (ISDN) Fax. (039)

Dettagli

Regolamento per l assegnazione e l uso di apparecchiature di telefonia mobile. Adottato con delibera di G. C. n. 132 del 10.3.2005

Regolamento per l assegnazione e l uso di apparecchiature di telefonia mobile. Adottato con delibera di G. C. n. 132 del 10.3.2005 Regolamento per l assegnazione e l uso di apparecchiature di telefonia mobile Adottato con delibera di G. C. n. 132 del 10.3.2005 1 Art. 1 - Oggetto del regolamento 1. Il presente regolamento disciplina

Dettagli

V. SABADELL, 6/A 13900 BIELLA BI. Codice Ufficio: V. SABADELL. da pagare entro il: 15/09/2015

V. SABADELL, 6/A 13900 BIELLA BI. Codice Ufficio: V. SABADELL. da pagare entro il: 15/09/2015 Telecom Italia Spa Sede Legale: Via Gaetano Negri, 1-20123 Milano Direzione Generale e Secondaria: Corso d Italia 41-00198 Roma Casella PEC: telecomitalia@pec.telecomitalia.it Cod Fisc:/ P.iva/ Iscriz.

Dettagli

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it Ver. 2.1 Assegnazione dei nomi a dominio nel SLD gov.it 1 Sommario 1 INTRODUZIONE 3 1.1 PREMESSA 3 1.2 PRINCIPI DI BASE 3 1.2.1 NOMI A DOMINIO

Dettagli

Panasonic. Panasonic. Digital Super Hybrid System 04-1999. Centrali KX-TD816-1232. Programmazione ARS (LCR) KX-TD816/1232JT-CE.

Panasonic. Panasonic. Digital Super Hybrid System 04-1999. Centrali KX-TD816-1232. Programmazione ARS (LCR) KX-TD816/1232JT-CE. Panasonic Digital Super Hybrid System 04-1999 Centrali KX-TD816-1232 Programmazione ARS (LCR) KX-TD816/1232JT-CE Luglio 1999 Panasonic Italia S.p.A. Business Communication - PBX Section Rif No. PITBCPBX-IT0799

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI OPEN 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il servizio

Dettagli

LE FRODI SUI SERVIZI A SOVRAPPREZZO

LE FRODI SUI SERVIZI A SOVRAPPREZZO Frodi in Internet: quali difese per il cittadino Smau 3 Ottobre 2003 LE FRODI SUI SERVIZI A SOVRAPPREZZO 1 1 I SERVIZI DI INFORMAZIONE Il crescente sviluppo del mercato dei servizi di informazione, frutto

Dettagli

Aggiornamento: 10 Maggio 2012. Il bollino NEW identifica i principali cambiamenti nel manuale rispetto alla versione precedente.

Aggiornamento: 10 Maggio 2012. Il bollino NEW identifica i principali cambiamenti nel manuale rispetto alla versione precedente. Aggiornamento: 10 Maggio 2012 Il bollino NEW identifica i principali cambiamenti nel manuale rispetto alla versione precedente. ASSISTENZA PARTNER Attiva dal lunedì al sabato, dalle 9:00 alle 20:00 partner@kolme.it

Dettagli

Città di Bassano del Grappa

Città di Bassano del Grappa Città di Bassano del Grappa Area 2^ - Economico finanziaria - Sviluppo informatico e tecnologico - Servizi demografici Servizio Informativo Comunale Ufficio Statistica e Controllo di Gestione REPORT SULLA

Dettagli

DELIBERA N. 52/12/CIR

DELIBERA N. 52/12/CIR DELIBERA N. 52/12/CIR ADOZIONE DEL NUOVO PIANO DI NUMERAZIONE NEL SETTORE DELLE TELECOMUNICAZIONI E DISCIPLINA ATTUATIVA, CHE MODIFICA ED INTEGRA IL PIANO DI NUMERAZIONE DI CUI ALLA DELIBERA N. 26/08/CIR

Dettagli

Calcolo del risparmio Tipologie di risparmio. (nazionale e internazionale)

Calcolo del risparmio Tipologie di risparmio. (nazionale e internazionale) Calcolo del risparmio Tipologie di risparmio (nazionale e internazionale) Benefici delle applicazioni mobile & wireless business (fonte Politecnico Milano) L analisi del traffico del cliente COSA OCCORRE:

Dettagli

Pubblicata su questo Sito in data 02/03/07 Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 53 del 5 marzo 2007

Pubblicata su questo Sito in data 02/03/07 Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 53 del 5 marzo 2007 Delibera n. 96/07/CONS Modalità attuative delle disposizioni di cui all articolo 1, comma 2, del decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7 Pubblicata su questo Sito in data 02/03/07 Gazzetta Ufficiale della

Dettagli

Zal è la compagnia telefonica della città di Forlì. Nata per garantire, anche a te, il top delle prestazioni e un servizio finalmente vicino.

Zal è la compagnia telefonica della città di Forlì. Nata per garantire, anche a te, il top delle prestazioni e un servizio finalmente vicino. VoIP? Zal Zal è la compagnia telefonica della città di Forlì. Nata per garantire, anche a te, il top delle prestazioni e un servizio finalmente vicino. Con oltre diverse migliaia di linee voce e dati attivate,

Dettagli