Camera di Commercio Belgo-Italiana

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Camera di Commercio Belgo-Italiana"

Transcript

1 Chambre de Commerce Belgo-Italienne - Belgisch-Italiaanse Kamer Van Koophandel - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES TEL FAX TVA/BTW Titolo: I-Torino: Sistema IP PBX per l'etf Numero: 2012/S Ente appaltante: ETF Descrizione: Appalto volto alla sostituzione del PBX e dei telefoni esistenti con un IP PBX in loco inclusi i telefoni, la formazione e l'installazione, il contratto annuale di manutenzione e assistenza. Importo: EUR Scadenza: 1 Giugno 2012 Titolo: E-Alicante: Inventario fisico delle apparecchiature informatiche e del mobilio Numero: 2012/S

2 Ente appaltante: Ufficio per l'armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli) Descrizione: L'UAMI intende affidare la verifica dell'inventario ad un'impresa specializzata e concludere un contratto quadro di servizi. Scadenza: 12 Giugno 2012 Titolo: P-Lisbona: Prestazione di servizi di progettazione grafica, di servizi preliminari alla stampa e di stampa Numero: 2012/S Ente appaltante: Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze Descrizione: Obiettivo del presente bando di gara è ottenere la prestazione di servizi al fine di soddisfare le esigenze future dell'agenzia nei settori della progettazione grafica, prestampa e stampa in inglese, in altre lingue dell'ue e in alcune lingue di paesi non appartenenti all'ue (inclusi l'arabo e il russo). Importo: Tra e EUR Scadenza: 28 Maggio 2012 Chambre de Commerce Belgo-Italienne - Belgisch-Italiaanse Kamer Van Koophandel - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES

3 TEL FAX TVA/BTW Titolo: E-Madrid: Materiali per costruzione Numero: 2012/S Ente appaltante: Instituto de la Vivienda de Madrid Descrizione: Materiali per costruzione; minerali di alluminio; attrezzature e apparecchiature elettriche; ferramenta; materiali per idraulica; ferro; legname; pitture; pietrame stradale. Scadenza: 21 Maggio 2012 Titolo: D-Francoforte sul Meno: BCE - Prestazione di attività di ricerca qualitativa e quantitativa Numero: 2012/S Ente appaltante: Banca centrale europea Descrizione: La BCE conduce indagini quantitative e qualitative regolari e ad hoc nell'area euro e negli Stati membri dell'ue. Le indagini regolari comprendono una «indagine relativa alle attitudini e alla conoscenza del pubblico generale nell'area euro» con cadenza semestrale in 17 o più Stati membri nonché un'indagine biennale di analisti finanziari in tutta l'unione europea. Tra le attività di ricerca ad hoc c'è la misurazione della conoscenza percepita da parte del pubblico generale in relazione alle banconote di euro in seguito alla loro introduzione nei nuovi Stati membri (ricerca quantitativa), il testaggio del materiale creativo sviluppato per i gruppi interessati specifici (ricerca qualitativa) ecc. Parte delle attività di ricerca saranno dedicate a misurare l'impatto delle attività di comunicazione che supporteranno l'introduzione di una nuova serie di banconote di euro. Scadenza: 4 Giugno 2012 Titolo: B-Bruxelles: Studio comparativo sul regime relativo alla surrogazione di maternità negli Stati membri dell'ue Numero: 2012/S Ente appaltante: Parlamento europeo Descrizione: Il fine dello studio è affrontare solamente gli aspetti giuridici della surrogazione di maternità. Dovrà analizzare come gli Stati membri trattano la surrogazione di maternità, al fine di stabilire quali siano i problemi derivanti dal fatto che esistono lacune giuridiche in relazione alla surrogazione di maternità in alcuni Stati membri, analizzare come il sistema giudiziario risolve in pratica tali problemi, e valutare se l'ue debba adottare delle norme uniformi in questo settore. - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Scadenza: 20 Giugno 2012 Titolo: E-Barcellona: Produzione di un semi prototipo standard dei pannelli per la prima parete per flussi a temperatura normale dell'iter Numero: 2012/S Ente appaltante: L'impresa comune europea per ITER e lo sviluppo dell'energia da fusione («Fusion for Energy») Descrizione: Il presente appalto mira a produrre modelli e un semi prototipo di pannelli per la

4 prima parete, incluse le attività necessarie per lo sviluppo delle tecnologie di fabbricazione. L'appalto comprende 2 incarichi: la prima parte comporta lo sviluppo e la produzione di 4 modelli di piccole dimensioni, rappresentativi della progettazione relativa al flusso termico normale standardizzato; la seconda parte comporta lo sviluppo e la produzione di 1 semi prototipo, rappresentativo della progettazione relativa al flusso termico normale standardizzato. Il semi prototipo in particolare dovrà avere mattonelle di berillio, uno strato del dissipatore in CuCrZr e piastre di rivestimento in acciaio inossidabile giunte mediante pressatura isostatica a caldo. Scadenza: 11 Giugno 2012 Titolo: L-Lussemburgo: Organizzazione del workshop ESSnet 2012 Numero: 2012/S Ente appaltante: Commissione europea, Eurostat Descrizione: Organizzazione del workshop ESSnet Scadenza: 18 Giugno 2012 Titolo: B-Bruxelles: Contratto quadro finalizzato alla prestazione di servizi per sostenere lo sviluppo e la realizzazione delle politiche relative alle acque dolci dell'ue Numero: 2012/S Ente appaltante: Commissione europea, direzioni generali dell'ambiente/per l Azione per il clima, SRD.2 Finanze Descrizione: L'obiettivo del contratto quadro è prestare servizi all'unità Acqua della DG Ambiente in relazione a quanto segue: fornire lavoro e consulenza necessari, puntuali, imparziali e indipendenti in merito a questioni tecniche, socioeconomiche e scientifiche connesse con le tematiche - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES affrontate nell'ambito della strategia comune di attuazione della direttiva quadro sulle acque e della direttiva sulle alluvioni; prestare assistenza tecnica alla Commissione nella valutazione e nel controllo della conformità dell'attuazione della normativa dell'ue in materia di acque; prestare assistenza tecnica alla Commissione nel valutare le interconnessioni tra l'attuazione della direttiva quadro sulle acque e le altre parti della normativa in materia di acque dell'ue, e nell'integrazione della politica in materia di acque in altri settori d'intervento dell'ue; prestare assistenza tecnica alla Commissione nella sviluppo di un sistema di informazione sulle acque per l'europa; prestare assistenza tecnica alla Commissione nei nuovi sviluppi politici e nei settori specifici dello studio quale seguito del progetto. Importo: EUR Scadenza: 5 Giugno 2012 Titolo: B-Bruxelles: Studio relativo ad «Analisi di tendenze tecnologiche, esigenze e domanda future di spettro in linea con l'articolo 9 del programma sulla politica dello spettro radio» SMART 2012/0005 Numero: 2012/S Ente appaltante: Commissione europea, direzione generale della Società dell'informazione e dei media, direzione B Politica delle comunicazioni elettroniche Descrizione: L'articolo 9 del programma sulla politica dello spettro radio prevede che nell'ambito dell'inventario dello spettro amministrato dalla Commissione, dovrà essere svolta un'analisi relativa a tendenze tecnologiche, esigenze e domanda future di spettro.

5 Lo studio sarà da sostegno a tale incarico. Importo: EUR Scadenza: 21 Maggio 2012 Titolo: UK-East Kilbride: Servizi connessi agli aiuti economici destinati a paesi terzi Numero: 2012/S Ente appaltante: DFID Descrizione: Servizi connessi agli aiuti economici destinati a paesi terzi. Scadenza: 23 Maggio 2012 Titolo: GE-Tbilisi: ENPI Sostegno alla riforma del sistema giudiziario penale in Georgia Numero: 2012/S Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese beneficiario, Tbilisi, GEORGIA. Descrizione: l progetto fornirà consulenza strategica di alto livello al ministero di Giustizia e agli altri ministeri e agenzie pertinenti che operano nel settore della giustizia nella riforma delle pratiche e politiche in materia penale in linea con le migliori pratiche europee e le norme internazionali sui diritti umani. Importo: EUR Scadenza: 25 Maggio 2012 Titolo: TD-N'Djamena: FES Lavori di bitumatura della strada Sarh-Kyabé Numero: 2012/S Tipo appalto: Lavori Ente appaltante: Ministero della Pianificazione, dell'economia e della cooperazione internazionale, ordinatore nazionale del Fondo europeo di sviluppo, N'Djamena, REPUBBLICA DEL CIAD. Descrizione: L'appalto riguarda la bitumatura della strada Sarh-Héllibongo-Kyabé (101,500 km), di una bretella di 0,816 km nella città di Sarh, nonché la sistemazione delle piste rurali di Kyabé-Dindjebo (35 km) e Kyabé-Oulboye (32 km). Scadenza: 27 Luglio 2012 Titolo: B-Bruxelles: DCI Supporto alla struttura di dialogo ASEM (Incontro Asia- Europa) Numero: 2012/S Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese beneficiario, Bruxelles, BELGIO. Descrizione: Il presente appalto presterà servizi alle parti interessate di ASEM che parteciperanno alle azioni finanziate nell'ambito della struttura di dialogo ASEM. Più in particolare, le azioni finanziate nell'ambito della struttura di dialogo ASEM potranno essere forum di dialogo per la discussioni di temi e questioni pertinenti ad ASEM (seminari, laboratori, lezioni ecc.), l'esecuzione di studi volti a sostenere le discussioni summenzionate e il supporto amministrativo ai coordinatori e agli alti ufficiali di ASEM. I servizi a sostegno di tali azioni comprenderanno, ma non si limiteranno a: organizzazione logistica di eventi connessi ad ASEM (conferenze, lezioni, seminari ecc.), prestazione di supporto relativo agli alloggi e ai viaggi per i partecipanti, preparazione di studi connessi ad ASEM in base alle necessità e di proposte di esperti idonei per eseguire tale compito, produzione o aggiornamento del materiale di visibilità in base alle necessità per gli eventi connessi ad ASEM e coordinamento di azioni future volte ad aumentare la visibilità di ASEM, compresa la comunicazione circa gli eventi di ASEM.

6 - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Importo: EUR Scadenza: 31 Maggio 2012 Titolo: TR-Ankara: IPA Assistenza tecnica e supervisione per il progetto idrico e delle acque reflue di Akçaabat Numero: 2012/S Ente appaltante: Dipartimento degli investimenti dell'ue, all'interno del ministero dell'ambiente e dell'urbanizzazione, Ankara, TURCHIA Descrizione: Il consulente dovrà realizzare quanto segue: assistenza tecnica alla municipalità di Akçaabat e all'unità di attuazione del progetto (UAP) attraverso lo sviluppo di capacità amministrative e tecniche, ammodernamento del dipartimento del servizio idrico e assistenza alla municipalità nella costituzione e nella gestione di un dipartimento delle acque e delle acque reflue efficiente; servizi di supervisione dei lavori di costruzione relativi al progetto di approvvigionamento idrico che sarà realizzato in conformità alle condizioni contrattuali FIDIC; preparazione dei documenti di gara, dei progetti e della pianificazione dettagliata per i lavori di costruzione del progetto relativo alle acque reflue e supervisione della costruzione; assistenza durante le fasi di gara e aggiudicazione dell'appalto di forniture. Importo: EUR Scadenza: 25 Maggio 2012 Titolo: IS-Reykjavik: IPA Servizi di consulenza per sostenere l'ufficio del coordinatore nazionale IPA in Islanda Numero: 2012/S Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese beneficiario, Reykjavik, ISLANDA Descrizione: L'elenco preliminare degli incarichi che il consulente dovrà prestare comprende: sostenere il coordinatore nazionale IPA nell'esercizio di programmazione del programma nazionale; assistere e fornire consulenza alle autorità islandesi nella preparazione delle descrizioni del progetto; formare le autorità sulle procedure e i requisiti relativi all'assistenza IPA; formare e fornire consulenza al coordinatore nazionale IPA e alle autorità islandesi sulla gestione del progetto e sulla gestione del ciclo del progetto relativo all'assistenza dell'ue; sostenere e fornire consulenza al coordinatore nazionale IPA e ai beneficiari islandesi sulla preparazione delle procedure e dei documenti di gara richiesti; assistere il coordinatore nazionale IPA con monitoraggi e relazioni sulla realizzazione dei progetti finanziati dall'ipa; - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES sostenere le istituzioni islandesi coinvolte nella gestione dei fondi strutturali nei loro sforzi volti allo sviluppo delle capacità e del know-how in merito alla programmazione, realizzazione e controllo dei fondi strutturali. Importo: EUR Scadenza: 31 Maggio 2012 Titolo: CD-Kinshasa: FES Studi e controllo dei lavori di costruzione di un'accademia di polizia a Maluku Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Servizi

7 Ente appaltante: Ministero dell'interno, della sicurezza, della decentralizzazione e dell'assetto territoriale (MISDAT), Kinshasa, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO. Descrizione: Stato dei luoghi del sito e perizia degli edifici esistenti; realizzazione degli studi geotecnici; produzione di un progetto preliminare di occupazione del sito con possibilità di integrare gli edifici esistenti reputati adatti; produzione del progetto esecutivo; produzione del listino delle quantità e del preventivo dei lavori; produzione del capitolato delle specifiche tecniche di esecuzione; proposta di un programma indicativo di esecuzione dei lavori; produzione del capitolato d'appalto secondo il modello standard vigente del FES; verifica e controllo settimanali dell'esecuzione dei lavori di costruzione; produzione di relazioni sullo stato di avanzamento (allestimento del cantiere, verifica mensile, collaudo provvisorio e collaudo definitivo). Importo: EUR Titolo: DJ-Gibuti: FES Rafforzamento dell'interconnessione elettrica Etiopia- Gibuti sito di La Palmeraie città di Gibuti/Gibuti assistenza tecnica per la supervisione ed il controllo dell'installazione delle forniture del centro di dispacciamento nazionale e della stazione di trasformazione della città di Gibuti Numero: 2012/S Ente appaltante: Repubblica di Gibuti, rappresentata dall'ordinatore nazionale, Gibuti, GIBUTI Descrizione: Servizio di assistenza tecnica per la supervisione ed il controllo dell'installazione delle forniture del centro di dispacciamento nazionale e della stazione di trasformazione della città di Gibuti. Importo: EUR Scadenza: 26 Maggio Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Titolo: HT-Port-au-Prince: FES Fornitura e consegna di tubi in PEAD e PVC ed accessori di raccordo per l'adduzione di acqua potabile a Haiti Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Forniture Ente appaltante: Azione contro la fame, Port-au-Prince, HAITI. Descrizione: Nel quadro dell'attuazione del programma «Facilité Eau» (infrastruttura per l'acqua) nel basso nord-ovest di Haiti, è prevista la creazione o la ristrutturazione di reti di adduzione di acqua potabile. Le condotte sono composte da tubi in PEAD (polietilene ad alta densità) o in PVC, nonché dai loro accessori di raccordo. Dagli studi condotti si evince la seguente constatazione: i vari cantieri necessitano di tubi di diversi diametri nominali con pressioni nominali diverse. Le forniture dovranno essere consegnate a Port-au-Prince, Haiti, DDP (Delivered Duty Paid Incoterm/reso sdoganato). Lotti: Il presente appalto è suddiviso in 2 lotti : - Lotto n 1 : tubi in PEAD (polietilene) ed accessori di raccordo (utensili per forare, raccordi di giunzione a compressione, riduttori a compressione, ventosa, valvole, tappi a compressione, raccordo a T, collari); - Lotto n 2 : tubi in PVC ed accessori di raccordo (adattatore, cappuccio, riduttore, raccordo a T, manicotto, rubinetto, valvola, raccordo filettato, gomito, tappo, filiera, taglia tubi, raccordi a tre pezzi, raccordo di riduzione, frangia). Titolo: TR-Ankara: IPA Lavori di rinnovo e ripristino relativi alla strada principale di Mardin Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Lavori Ente appaltante: Ministero della Scienza, dell'industria e della tecnologia, DG per gli affari esteri e

8 l'ue, direzione di coordinamento e attuazione per il programma di competitività regionale, Ankara, TURCHIA. Descrizione: Il contratto comprende la costruzione di quanto segue: lavori di rinnovo e ripristino degli edifici situati sulla strada principale di Mardin, la quale è lunga 2,7 km. I lavori saranno eseguiti sulle facciate degli edifici situati sia sul lato sud che sul lato nord della strada. Gli edifici sono posizionati in 61 isolati e 431 lotti (appezzamenti); lastrico per la strada principale; fornitura e assemblaggio di arredo urbano. Titolo: TN-Tunisi: ENPI Acquisto, installazione e messa in servizio delle apparecchiature di prova fisiche e chimiche presso il laboratorio centrale di analisi e di prova LCAE Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Forniture Ente appaltante: Ministero dell'industria e del commercio (MIC), Tunisi, TUNISIA. - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Descrizione: L'appalto riguarda la fornitura, presso il laboratorio centrale di analisi e di prova LCAE, di apparecchiature di prova fisiche e chimiche per l'analisi dei prodotti agroalimentari (sicurezza sanitaria degli alimenti), dei prodotti elettrici ed elettronici. Si tratta di acquisire, installare e mettere in servizio: un sistema di cromatografia liquida ad alta prestazione accoppiato ad uno spettrometro di massa (UHPLC/MSMS) per l'analisi dei residui di medicinali veterinari ed altri contaminanti; un sistema di cromatografia in fase gassosa ad alta risoluzione accoppiato ad uno spettrometro di massa per il rilevamento ed il dosaggio della diossina nei generi alimentari; una piattaforma «polymerase chain reaction (PCR)/reazione a catena della polimerasi» e attrezzature connesse per il laboratorio di analisi degli organismi geneticamente modificati (OGM). Lotti: Il presente appalto è suddiviso in 4 lotti : - Lotto n 1 : apparecchiature per l'analisi dei residui di medicinali veterinari ed altri contaminanti; - Lotto n 2 : apparecchiature per l'analisi delle diossine; - Lotto n 3 : apparecchiature per l'analisi delle sostanze pericolose nei prodotti; - Lotto n 4 : apparecchiature per l'analisi degli organismi geneticamente modificati. Titolo: GE-Tbilisi: ENPI Struttura di e-governance UE Georgia Numero: 2012/S Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese beneficiario, Tbilisi, GEORGIA Descrizione: La struttura di e-governance UE Georgia mira a supportare, principalmente ma non esclusivamente utilizzando assistenza a breve termine, le iniziative del governo della Georgia citate qui di seguito, con lo scopo di rafforzare l'e-governance nel paese: istituzione di un registro dei registri da parte dell'agenzia per lo scambio di dati; rafforzamento dell'équipe di pronto intervento informatico ospitata dall'agenzia per lo scambio di dati; miglioramento della capacità dell'agenzia nazionale del registro pubblico di produrre coordinate GNSS di alta qualità e assistere la connessione del sistema di riferimento nazionale della Georgia al sistema ETRS 89; supportare l'ufficio di amministrazione pubblica in merito allo stabilimento di standard comuni per l'e-gru (gestione informatica delle risorse umane) nell'amministrazione pubblica georgiana. Importo: EUR Scadenza: 1 Giugno 2012 Titolo: NG-Abuja: FES Assistenza tecnica per la componente 4 del programma UE

9 di sostegno al delta del Niger Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Servizi Ente appaltante: Ordinatore nazionale, in rappresentanza del governo della Repubblica federale della Nigeria, Abuja, NIGERIA - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Descrizione: L'équipe di assistenza tecnica assisterà il beneficiario nell'attuazione delle attività della componente ed eseguirà incarichi ausiliari, preparatori e amministrativi relativi alla pianificazione, al monitoraggio, alla rendicontazione delle sottocomponenti e agli acquisti, nonché incarichi connessi alla gestione finanziaria. Importo: EUR Titolo: BA-Sarajevo: IPA Formazione in procedure amministrative Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Servizi Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese beneficiario, Sarajevo, BOSNIA-ERZEGOVINA Descrizione: L'oggetto del presente contratto è la progettazione, organizzazione ed erogazione di corsi di formazione a favore del personale della pubblica amministrazione, in particolare agli ispettori e ai dirigenti che si occupano di procedure amministrative negli organi della pubblica amministrazione in tutti e 4 i livelli amministrativi della Bosnia-Erzegovina (Stato, entità e distretto di Brčko), nella supervisione di procedure amministrative efficaci e nei processi decisionali amministrativi. Il progetto è destinato esclusivamente a impiegati pubblici coinvolti nel processo decisionale in questioni amministrative e a tutti gli ispettori attivi nel settore del processo decisionale amministrativo e riguarderà tutte le strutture amministrative in Bosnia-Erzegovina (Bosnia-Erzegovina, Federazione di Bosnia-Erzegovina, Repubblica Srpska e distretto di Brčko). Si prevede che il numero di tirocinanti sarà compreso tra e Importo: EUR Titolo: BF-Ouagadougou: FES Lavori di rafforzamento del tronco Sakoinsé- Boromo (RN 1 121,9 km) della strada comunitaria CU 2a Burkina Faso Numero: 2012/S Tipo appalto: Lavori Ente appaltante: Ministro dell'economia e delle finanze del Burkina Faso, ordinatore nazionale del FES, Ouagadougou, BURKINA FASO. Descrizione: I lavori di rafforzamento del tronco Sakoinsé-Boromo (RN 1 121,9 km) della strada comunitaria CU2a saranno eseguiti nella direzione Boromo-Sakoinsé. Scadenza: 27 Giugno 2012 Titolo: I-Ispra: Fornitura e manutenzione correttiva di un sistema portatile avanzato di misurazione delle emissioni per la misurazione stradale delle emissioni dei veicoli Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Forniture Ente appaltante: Commissione europea, DG Centro comune di ricerca (JRC), Istituto dell'energia e dei trasporti - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Descrizione: Oggetto della presente procedura è la fornitura di un sistema portatile avanzato per la misurazione delle emissioni da utilizzare per la misurazione delle emissioni gassose dei veicoli in reali condizioni di guida. Inoltre l'appalto comprenderà la manutenzione correttiva del sistema. Importo: Tra e EUR

10 Titolo: I-Ispra: Fornitura e manutenzione di sistemi di conteggio e dimensionamento delle particelle per la caratterizzazione delle emissioni di particelle da parte di veicoli per il laboratorio VELA 2 lotti Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Forniture Ente appaltante: Commissione europea, DG Centro comune di ricerca (JRC), Istituto dell'energia e dei trasporti Descrizione: Oggetto del contratto è la fornitura di sistemi avanzati di conteggio e dimensionamento delle particelle al fine di caratterizzare le particelle emesse dai motori. Lotti: Il presente appalto è suddiviso in 2 lotti : - Lotto n 1 : fornitura, installazione e collaudo di verifica di un sistema di campionamento/conteggio per la misurazione della concentrazione numerica delle particelle per il laboratorio VELA e relativa formazione entro 6 mesi dalla data in cui il contratto sarà firmato dall'ultima parte contraente, 2 anni di garanzia a partire dalla data di approvazione del certificato di conformità, 4 anni di manutenzione correttiva; - Lotto n 2 : fornitura, installazione e collaudo di verifica di un sistema di dimensionamento delle particelle quasi in tempo reale per la misurazione della distribuzione della dimensione delle particelle per il laboratorio VELA e relativa formazione entro 6 mesi dalla data in cui il contratto sarà firmato dall'ultima parte contraente, 2 anni di garanzia a partire dalla data di approvazione del certificato di conformità, 4 anni di manutenzione correttiva. Importo: Tra e EUR Titolo: I-Ispra: Fornitura di un dispositivo di controllo di composti organici volatili (COV) Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Forniture Ente appaltante: Commissione europea, DG Centro comune di ricerca (JRC), Istituto dell'ambiente e della sostenibilità Descrizione: L'unità Cambiamenti climatici e qualità dell'aria intende acquistare un analizzatore di COV per l'identificazione e la quantificazione di una serie di idrocarburi da C2 a C12 in una stazione di monitoraggio remota. Lo strumento richiesto è un sistema di gascromatografia in grado di separare e quantificare l'elenco degli idrocarburi del - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES programma concertato per la sorveglianza e la valutazione del trasporto a grande distanza degli inquinanti atmosferici in Europa (EMEP). Importo: EUR Titolo: PL-Varsavia: Prestazione di servizi di assistenza per il punto informazioni della rappresentanza regionale della Commissione europea a Breslavia Numero: 2012/S Ente appaltante: Commissione europea, direzione generale della Comunicazione, rappresentanza in Polonia Descrizione: La rappresentanza sta cercando un prestatore di servizi qualificato per supportare le proprie attività di informazione assicurando la presenza su base permanente di assistenti presso il proprio punto informazioni per fornire informazioni, distribuire opuscoli e materiale informativo, e prestare assistenza alle persone che visitano il punto informazioni dell'unione europea a Breslavia o che lo contattano per telefono, ecc. Importo: Tra EUR e EUR Scadenza: 11 Giugno 2012 Titolo: B-Bruxelles: 12.CAP.OP.254 Analisi degli hub di trasporto multimodale dell'ue Numero: 2012/S

11 Ente appaltante: Agenzia europea per la difesa Descrizione: Gli obiettivi sono i seguenti: approfondire l'equilibrio costi-benefici per un sistema a hub europeo; individuare le caratteristiche di un hub ideale; individuare quali luoghi esistenti e futuri nell'ue sono adatti alle caratteristiche di tale hub; compilare un elenco dei potenziali hub dell'ue maggiormente adatti secondo una serie di criteri concordati; interrogare le nazioni candidate in merito alla loro disponibilità di finanziare ed ospitare (se necessario) gli hub multimodali individuati. Importo: EUR Scadenza: 29 Maggio Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Titolo: B-Bruxelles: Prestazione di servizi finalizzati allo sviluppo e al funzionamento dell'associazione «Marie Curie Alumni» e servizi connessi Numero: 2012/S Ente appaltante: Commissione europea, direzione generale dell Istruzione e della cultura, direzione «Apprendimento permanente: istruzione superiore e questioni internazionali», unità «Programma Persone; azioni Marie-Curie» Descrizione: Gli obiettivi del presente appalto sono: assumersi la responsabilità dell'hosting, della manutenzione e del funzionamento del sito web e migliorarlo gradualmente; organizzare, durante i primi 12 mesi del contratto, la creazione di un ente giuridico senza scopo di lucro dell'associazione «Marie Curie Alumni» gestito dai suoi membri; rendere attraente la partecipazione all'associazione «Marie Curie Alumni» e ottenerne la crescita offrendo servizi per i vecchi beneficiari e mantenendo i membri coinvolti in modo attivo; utilizzare l'associazione «Marie Curie Alumni» come un mezzo per il miglioramento della comprensione tra le discipline e tra le diverse parti interessate e per la diffusione dei risultati del lavoro dei ricercatori. Importo: EUR Scadenza: 18 Giugno 2012 Titolo: L-Lussemburgo: FL/CHEM12 Servizi di traduzione Numero: 2012/S Ente appaltante: Centro di traduzione degli organismi dell'unione europea Descrizione: ll Centro di traduzione degli organismi dell'unione europea, qui di seguito denominato Centro di traduzione, ha in programma di concludere contratti quadro multipli per la traduzione e/o revisione di testi nel settore della chimica connessi al lavoro dei vari organismi e istituzioni dell'unione europea per i quali il Centro di traduzione presta servizi di traduzione. I testi per la traduzione e/o revisione sono dall'inglese al bulgaro, ceco, danese, tedesco, greco, spagnolo, estone, finlandese, francese, irlandese, ungherese, italiano, lettone, lituano, maltese, olandese, polacco, portoghese, rumeno, slovacco, sloveno, svedese e croato. Lotti: Il presente appalto è suddiviso in 23 lotti : ogni lotto prevede la traduzione e/o revisione dall inglese in una delle lingue di seguito elencate di testi nel settore della chimica: bulgaro, ceco, danese, tedesco, greco, spagnolo, estone, finlandese, francese, irlandese, ungherese, italiano, lettone, lituano, maltese, olandese, polacco, portoghese, rumeno, slovacco, sloveno, svedese e croato. Scadenza: 5 Giugno 2012

12 - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Titolo: B-Bruxelles: Bando di gara EuropeAid/ Supporto ai sistemi e alle metodologie di monitoraggio della qualità dei progetti e dei programmi di assistenza esterna della Commissione europea Numero: 2012/S Ente appaltante: Commissione europea, DG Sviluppo e cooperazione Descrizione: L'obiettivo del presente appalto è sostenere il servizio EuropeAid a: sviluppare e coordinare gli strumenti interni di valutazione della qualità e monitoraggio; sviluppare e coordinare gli strumenti esterni di monitoraggio e valutazione di progetti e programmi; analizzare, sommare e fare un resoconto sui risultati relativi a monitoraggio e valutazione (M&V); sostenere la gestione aziendale della piattaforma TI relativa alla gestione del ciclo del progetto (GCP); intraprendere studi in altri settori relativi alla gestione della qualità all'interno di EuropeAid. Importo: EUR Scadenza: 31 Maggio 2012 Titolo: B-Bruxelles: Fotocopiatrici Numero: 2012/S Ente appaltante: Ecole européenne de Bruxelles I Descrizione: Fotocopiatrici; parti e accessori per fotocopiatrici; toner per stampanti laser/apparecchi fax; toner per fotocopiatrici; servizi di manutenzione di fotocopiatrici; servizi di riparazione e manutenzione di apparecchi telefax. Scadenza: 31 Maggio 2012 Titolo: UK-Nottingham: Servizi di personale e di foglio paga Numero: 2012/S Ente appaltante: Nottingham City Council Descrizione: Servizi di personale e di foglio paga; servizi di gestione retribuzioni; altri servizi di comunità; sociali e personali. Scadenza: 21 Maggio Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Titolo: UK-East Kilbride: Servizi connessi agli aiuti economici destinati a paesi terzi Numero: 2012/S Ente appaltante: DFID Descrizione: Servizi connessi agli aiuti economici destinati a paesi terzi. Scadenza: 22 Maggio 2012 Titolo: UK-Nottingham: Servizi di trasporto terrestre Numero: 2012/S Ente appaltante: Nottingham City Council Descrizione: Servizi di trasporto terrestre; servizi di taxi. Scadenza: 21 Maggio 2012 Titolo: RW-Kigali: FES Lavori di sistemazione della strada di accesso ai siti della diga e della centrale Ruzizi III Numero: 2012/S

13 Tipo appalto: Lavori Ente appaltante: Ministero delle Finanze e della pianificazione economica del Ruanda e ministero delle Finanze della Repubblica democratica del Congo, rappresentati dall'organizzazione della CEPGL per l'energia dei paesi dei Grandi Laghi «EGL», Kigali, RUANDA. Descrizione: L'appalto riguarda la costruzione di una carreggiata in materiali naturali selezionati, con un sistema di smaltimento dell'acqua piovana, dei muri di sostegno con gabbioni e in muratura, di 2 ponti di cui 1 misto acciaio-calcestruzzo e 1 metallico provvisorio e delle protezioni delle scarpate con scogliere artificiali. Lotti: Il presente appalto è suddiviso in 2 lotti : - Lotto n 1 : (6 300 ml) sulla riva ruandese; - Lotto n 2 : (2 400 ml) sulla riva congolese e i 2 ponti. Scadenza: 11 Giugno 2012 Titolo: MA-Rabat: ENPI Sostegno a favore dell'attuazione del piano d'azione strategica a medio termine per l'istituzionalizzazione della parità di genere nel sistema educativo in Marocco Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Servizi Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, che agisce in nome e per conto del paese beneficiario, Rabat, MAROCCO. - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Descrizione: Le prestazioni prevedono: l'assistenza tecnica alle strutture decentralizzate dell'educazione nazionale per la promozione della parità di genere; l'assistenza tecnica in materia di gestione e di programmazione pluriennale sensibile al genere; l'ideazione di un portale specializzato sulla parità di genere per il sito Internet del ministero dell'educazione nazionale; l'elaborazione di una strategia e l'ideazione del materiale per una comunicazione sensibile al genere; l'organizzazione di workshop e formazioni. Importo: EUR Titolo: MA-Rabat: ENPI Valutazioni di misure e strategie messe in opera nel quadro del programma di emergenza per l'educazione in Marocco Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Servizi Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, che agisce in nome e per conto del paese beneficiario, Rabat, MAROCCO. Descrizione: Appalto riguardante la realizzazione di valutazioni di strategie e misure messe in opera dal servizio per l'insegnamento scolastico nel quadro del «programma di emergenza », in collegamento con i risultati attesi dal programma di sostegno dell'unione europea a favore dell'attuazione della strategia di educazione in Marocco. Importo: EUR Titolo: P-Lisbona: FC.12.ADM Fornitura di toner all'oedt Numero: 2012/S Ente appaltante: Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (OEDT) Descrizione: Fornitura di toner e cartucce d'inchiostro ad alta capacità, nero e a colori, e di altri prodotti di consumo, in particolare: unità immagini, rulli di trasmissione, assemblaggio del gruppo fusore, teste di stampa, kit di manutenzione specifici ad ogni modello di stampante. Importo: EUR

14 Scadenza: 31 Maggio Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Titolo: I-Parma: Analisi di dati tossicologici al fine di agevolare il raggruppamento delle sostanze attive pesticide per valutazioni dei rischi cumulati riguardanti gli effetti sul fegato, sul sistema nervoso, sulla riproduzione e lo sviluppo Numero: 2012/S Ente appaltante: Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) Descrizione: Gli obiettivi generali del contratto derivante dalla presente procedura d'appalto sono analizzare tutti i dati tossicologici disponibili relativi ai pesticidi nei settori della neurotossicità, della tossicità epatica e della tossicità relativa alla riproduzione e allo sviluppo, e proporre gruppi perfezionati di valutazioni cumulate delle sostanze attive pesticide sulla base dei relativi effetti sul sistema nervoso, sul fegato, compreso il sistema biliare, sulla riproduzione e lo sviluppo. Lotti: Il presente appalto è suddiviso in 3 lotti : - Lotto n 1 : analisi dei dati tossicologici al fine di agevolare il raggruppamento delle sostanze attive pesticide per valutazioni dei rischi cumulati riguardanti gli effetti sul sistema nervoso; - Lotto n 2 : analisi dei dati tossicologici al fine di agevolare il raggruppamento delle sostanze attive pesticide per valutazioni dei rischi cumulati riguardanti gli effetti sul fegato compreso il sistema biliare; - Lotto n 3 : analisi dei dati tossicologici al fine di agevolare il raggruppamento delle sostanze attive pesticide per valutazioni cumulate dei rischi riguardanti gli effetti sulla riproduzione e lo sviluppo. Importo: EUR Scadenza: 31 Maggio 2012 Titolo: I-Ispra: Contratto quadro per servizi di manutenzione riguardanti l'impianto di prova delle emissioni VELA del JRC Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Servizi Ente appaltante: Commissione europea, Centro comune di ricerca JRC, Istituto per l'energia e i trasporti Descrizione: Il laboratorio per la misura delle emissioni da veicoli (VELA) dell'unità Sostenibilità dei trasporti richiede un contratto di manutenzione per i propri impianti di prova delle emissioni. I servizi richiesti comprendono la manutenzione preventiva e correttiva. Importo: EUR Titolo: B-Bruxelles: Assistenza tecnica per il monitoraggio dei progetti LIFE (sovvenzioni per azioni e sovvenzioni operative), comunicazione relativa al programma LIFE e altre attività connesse Numero: 2012/S Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Ente appaltante: Commissione europea, direzioni generali dell'ambiente/per l Azione per il clima, SRD.2 Finanze Descrizione: Il contratto comprenderà le seguenti attività: assistenza tecnica ed amministrativa per gli incarichi relativi all'attuazione e al monitoraggio dei progetti nell'ambito delle sovvenzioni per le azioni di LIFE+; supporto al monitoraggio delle ONG ambientali nell'ambito delle sovvenzioni operative di LIFE+; attività di comunicazione: assistenza tecnica e amministrativa per le attività di comunicazione a livello dell'ue riguardanti il programma LIFE+, le relative sovvenzioni per le azioni e le sovvenzioni operative alle ONG.

15 Importo: Tra e EUR Scadenza: 5 Giugno 2012 Titolo: B-Bruxelles: Contratto quadro per sostenere l'ulteriore sviluppo della politica dei trasporti aerei dell'ue nelle relazioni con paesi terzi e nel mercato interno del trasporto aereo Numero: 2012/S Ente appaltante: Commissione europea, direzione generale della Mobilità e dei trasporti Descrizione: Contratti quadro multipli con riapertura della gara per servizi che potranno assumere le seguenti forme: assistenza nel settore giuridico; assistenza nel settore socio-economico. Importo: EUR Scadenza: 18 Giugno 2012 Titolo: UK-East Kilbride: Servizi connessi agli aiuti economici destinati a paesi terzi Numero: 2012/S Ente appaltante: DFID Descrizione: Servizi connessi agli aiuti economici destinati a paesi terzi; servizi ambientali. Scadenza: 23 Maggio 2012 Titolo: CF-Bangui: Servizio di sicurezza per la delegazione dell'unione europea nella Repubblica centrafricana (riferimento: EEAS DELCAFB-SER-FWC) Numero: 2012/S Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Ente appaltante: Servizio europeo per l'azione esterna, delegazione dell'unione europea nella Repubblica centrafricana Descrizione: Il bando di gara riguarda la conclusione di un contratto quadro di servizi con una società specializzata nella protezione delle persone e dei beni. I servizi richiesti in tale contesto comprendono, a titolo non esaustivo: sorveglianza delle installazioni, onde evitare ogni tipo di intrusione e lesioni a persone e beni; organizzazione di un servizio di pattuglie per prevenire le intrusioni; organizzazione di una forza d'intervento rapido in caso di incidenti; raccolta di informazioni sulla situazione relativa all'ordine pubblico del paese; altri servizi connessi alla sicurezza, come la formazione del personale nel campo della sicurezza, l'installazione e la manutenzione di apparecchiature di sicurezza. Importo: Tra e EUR Scadenza: 23 Maggio 2012 Titolo: B-Bruxelles: UCA 033/12 Digitalizzazione e attribuzione di metadati per le fotografie del segretariato generale del Consiglio dell'unione europea (GSC) Numero: 2012/S Ente appaltante: Consiglio dell'unione europea, segretariato generale Descrizione: Il contratto si prefigge il seguente obiettivo: la digitalizzazione del materiale fotografico del segretariato generale del Consiglio dell'unione europea, incluso il suo caricamento su una banca dati fotografica esistente, fatta su misura, del SGC per l'ulteriore utilizzo; correzione e/o restauro di foto digitalizzate, in base ad una selezione del SGC. Le correzioni potranno essere effettuate sia presso i locali del contraente che presso quelli del SGC; sulla base dei documenti aggiunti alle cartelle fotografiche, il contraente dovrà mettere a disposizione personale qualificato presso i locali del SGC per inserire

16 metadati in francese e in inglese connessi alle foto. Scadenza: 24 Maggio 2012 Titolo: I-Torino: Forniture generiche per ufficio Numero: 2012/S Ente appaltante: ETF Descrizione: L'obiettivo del presente appalto consiste nell'acquisto di forniture generiche per ufficio e carta per utilizzo interno alla Fondazione europea per la formazione. Importo: EUR Scadenza: 7 Giugno Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Titolo: B-Bruxelles: ISS-Horizon 2020 Prestazione di servizi esterni riguardanti sviluppo, studi e sostegno relativi ai sistemi di informazione Numero: 2012/S Ente appaltante: Commissione europea, direzione generale della Ricerca e dell'innovazione, direzione Risorse, unità R3 Informatica Descrizione: Lo scopo della presente gara d'appalto è l'acquisto di servizi esterni relativi allo sviluppo, agli studi e al sostegno nel contesto dei sistemi di gestione delle sovvenzioni per la ricerca e l'innovazione, inclusa la «business intelligence». Lotti: Il presente appalto è suddiviso in 3 lotti : - Lotto n 1 : Competenza interna nello sviluppo dei sistemi di informazione; - Lotto n 2 : Progetti esterni di sviluppo dei sistemi di informazione; - Lotto n 3 : Sostegno e studi relativi ai sistemi di informazione. Scadenza: 21 Giugno 2012 Titolo: IRL-Dublino: Monitoraggio della qualità della vita in Europa Numero: 2012/S Ente appaltante: Eurofound Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro Descrizione: L'obiettivo principale del presente bando di gara è l'analisi comparativa, l'elaborazione di relazioni e una descrizione dettagliata dei risultati della terza inchiesta europea sulla qualità della vita. Lotti: Il presente appalto è suddiviso in 4 lotti : - Lotto n 1 : Relazione analitica sul benessere soggettivo; - Lotto n 2 : Relazione analitica sulle disuguaglianze sociali nella qualità della vita; - Lotto n 3 : Relazione analitica sulla qualità della società e dei servizi pubblici; - Lotto n 4 : Relazione analitica sulle tendenze della qualità della vita in Europa. Importo: EUR Scadenza: 22 Maggio 2012 Titolo: B-Bruxelles: Studio volto alla raccolta di dati in merito al coinvolgimento dei bambini nei procedimenti giudiziari nell'ue Numero: 2012/S Ente appaltante: Commissione europea, DG Giustizia, unità JUST/A.4, gestione di programmi Descrizione: Il presente studio sosterrà l'attuazione della comunicazione della Commissione del «Programma UE per i diritti dei minori». Il programma UE evidenzia una mancanza significativa di dati ufficiali, comparabili e affidabili sulla situazione dei bambini negli Stati membri. Ciò costituisce un serio ostacolo allo sviluppo e alla realizzazione di politiche basate su prove ed è particolarmente evidente nel contesto della giustizia a misura di bambino e della protezione dei bambini in situazioni di

17 - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES vulnerabilità. L'oggetto del presente bando di gara specifico riguarda i bambini nei procedimenti giudiziari. Importo: EUR Scadenza: 8 Giugno 2012 Titolo: B-Bruxelles: Prestazione di attività di comunicazione Contratti quadro multipli 4 lotti Numero: 2012/S Ente appaltante: Commissione europea, direzione generale degli Affari economici e finanziari Descrizione: La Commissione, che ai fini del presente bando è rappresentata dalla DG ECFIN, desidera concludere contratti quadro multipli per vari servizi connessi alla prestazione di attività di comunicazione. Lotti: Il presente appalto è suddiviso in 4 lotti : - Lotto n 1 : Lavoro riguardante scrittura, progettazione grafica, il web e consulenza strategica di comunicazione quale parte delle campagne di comunicazione e informazione; - Lotto n 2 : Organizzazione di mostre e stand; - Lotto n 3 : Progettazione, produzione e diffusione di prodotti audiovisivi; - Lotto n 4 : Materiale promozionale. Importo: EUR Scadenza: 14 Giugno 2012 Titolo: CD-Kinshasa: FES Fornitura di 13 furgoni doppia cabina di tipo 4x4 compreso il servizio post-vendita Numero: 2012/S Ente appaltante: Ministero delle Finanze, ordinatore nazionale del FES nella Repubblica democratica del Congo, Kinshasa, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO. Descrizione: L'appalto riguarda la consegna a Kinshasa di 13 furgoni doppia cabina di tipo 4x4, compreso il servizio post-vendita. Scadenza: 4 Luglio 2012 Titolo: CD-Kinshasa: FES Attrezzature e forniture di laboratorio ufficio congolese di controllo OCC Lubumbashi Repubblica democratica del Congo RDC Numero: 2012/S Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Ente appaltante: Ordinatore nazionale del FES, ente appaltante del programma AIDCOM, Kinshasa, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO. Descrizione: L'appalto riguarda la fornitura, la consegna, lo scaricamento, il montaggio, la messa in servizio ed il servizio post-vendita, dei seguenti articoli: attrezzature e forniture di laboratorio, presso la direzione generale dell'ufficio congolese di controllo a Lubumbashi nella Repubblica democratica del Congo. Scadenza: 3 Luglio 2012 Titolo: TR-Ankara: IPA Assistenza tecnica per il funzionamento del «modello di attuazione e coordinamento dei servizi di assistenza sociale e occupazione per l'integrazione delle persone svantaggiate» Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Servizi Ente appaltante: Dipartimento di coordinamento dell'unione europea (dipartimento di gestione IPA) all'interno del ministero del Lavoro e della sicurezza sociale della Repubblica di Turchia, Ankara, TURCHIA.

18 Descrizione: L'operazione include attività quali l'istituire un nuovo modello di servizio sociale nelle municipalità interessate, identificare le strutture istituzionali e i sostegni ai progetti che forniscono occupazione, formazione e servizi sociali per le persone svantaggiate nelle province e nei distretti selezionati, istituire una banca dati delle strutture istituzionali, condurre indagini sul campo al fine di identificare le specifiche necessità delle persone svantaggiate per uno sviluppo sostenibile, identificare i gruppi svantaggiati nelle province e distretti interessati, istituire un sistema di localizzazione e progettare campagne di sensibilizzazione nonché campagne mediatiche locali e nazionali. Il consulente condurrà questo genere di attività al fine di contribuire all'obiettivo di accrescere l'impiegabilità delle persone svantaggiate, agevolare il loro accesso al mercato del lavoro, ed eliminare le barriere per la loro entrata nel mercato del lavoro. Importo: EUR Titolo: TR-Ankara: IPA Assistenza tecnica all'intervento volto ad incrementare l'adattabilità di commercianti e artigiani Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Servizi Ente appaltante: Dipartimento di coordinamento dell'ue (dipartimento di gestione IPA) all'interno del ministero del Lavoro e della sicurezza sociale della Repubblica di Turchia, Ankara, TURCHIA. Descrizione: Obiettivo del presente contratto è incrementare la capacità istituzionale della «Confederazione dei commercianti e degli artigiani della Turchia (TESK)» e delle relative organizzazioni locali e centrali, le quali forniscono servizi di formazione e consulenza al fine di incrementare l'adattabilità dei commercianti e degli artigiani rafforzando le competenze dei dipendenti e dei datori di lavoro delle PMI. - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Durante l'attuazione del contratto, il consulente condurrà attività quali l'analisi delle esigenze formative, preparerà programmi formativi, sarà responsabile di attività che si concentreranno sul miglioramento delle capacità delle organizzazioni centrali e locali della Confederazione dei commercianti e degli artigiani della Turchia, fornirà formazione a diversi gruppi e formazione sul posto di lavoro, svolgerà attività di sviluppo di software, organizzerà seminari, laboratori, attività di sensibilizzazione e visite di studio. Importo: EUR Titolo: CD-Kinshasa: FES Fornitura di lubrificanti vari Numero: 2012/S Ente appaltante: Ministero delle Finanze, ordinatore nazionale del FES nella Repubblica democratica del Congo, Kinshasa, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO. Descrizione: L'appalto riguarda la consegna a Kinshasa di lubrificanti vari. Scadenza: 4 Luglio 2012 Titolo: CD-Kinshasa: FES Fornitura di pneumatici con camera d'aria per varie attrezzature di ingegneria civile Numero: 2012/S Ente appaltante: Ministero delle Finanze, ordinatore nazionale del FES nella Repubblica democratica del Congo, Kinshasa, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO. Descrizione: L'appalto riguarda la consegna a Kinshasa di pneumatici e camere d'aria per varie attrezzature di ingegneria civile (livellatrici, caricatrici, pale escavatrici ecc.). Scadenza: 3 Luglio 2012 Titolo: AL-Tirana: IPA Costruzione del nuovo carcere e centro di detenzione preventiva a Scutari, Albania Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Lavori

19 Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese beneficiario, Tirana, ALBANIA. Descrizione: Lo scopo del contratto è la costruzione di un nuovo carcere e centro di detenzione preventiva nel distretto di Scutari in Albania. Lo scopo generale del progetto è la costruzione di una struttura completamente funzionante, che possa essere utilizzata immediatamente dal beneficiario. Il sito di costruzione è ubicato nella parte - Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES settentrionale dell'albania, a circa 150 km di distanza da Tirana, la capitale dell'albania. Titolo: AZ-Baku: ENPI Assistenza tecnica al coordinamento del programma di sostegno alla politica settoriale in Azerbaigian, compreso il programma di sostegno alla riforma della giustizia Numero: 2012/S Tipo appalto: Preinformazione - Servizi Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese beneficiario, Baku, AZERBAIGIAN. Descrizione: Il presente progetto di assistenza tecnica sosterrà il governo dell'azerbaigian nell'attuazione e nel monitoraggio dei programmi di sostegno al bilancio, compreso il programma di sostegno alla riforma della giustizia. Il progetto assisterà il governo dell'azerbaigian nella gestione e nel coordinamento generali dei programmi dell'ue di sostegno al bilancio, compresi, ma non esclusivamente, il monitoraggio della gestione delle finanze pubbliche, il sostegno agli incarichi di gestione e di amministrazione, consulenza politica ad hoc, rendicontazione e monitoraggio dei risultati. Importo: EUR Titolo: VN-Hanoi: DCI Prestazione di assistenza tecnica a favore del programma di sviluppo delle capacità per un turismo responsabile dal punto di vista sociale ed ambientale (ESRT) Numero: 2012/S Ente appaltante: Amministrazione nazionale del turismo del Vietnam (VNAT), Hanoi, VIETNAM. Descrizione: Il presente appalto fa parte del programma di sviluppo delle capacità per un turismo responsabile dal punto di vista sociale ed ambientale (ESRT) che cerca di rafforzare le capacità del ministero della Cultura, dello sport e del turismo e in particolare dell'amministrazione nazionale del turismo del Vietnam (VNAT), nel processo politico, nella pianificazione e nella gestione del turismo responsabile. L'ESRT promuove il conferimento dei poteri e lo sviluppo delle capacità delle comunità locali finalizzati alla pianificazione e allo sviluppo del turismo, nonché alla formazione professionale e alla gestione pertinenti. Il presente appalto presta assistenza tecnica specializzata con know-how e competenze locali per servizi di consulenza e mediante studi e ricerche. Lotti: Il presente appalto è suddiviso in 2 lotti : - Lotto n 1 : Sviluppo di materiali e programmi di studio, formazione relativa al turismo; - Lotto n 2 : Ricerche e studi relativi al turismo. Importo: EUR Scadenza: 28 Maggio Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Titolo: BD-Dacca: Fornitura e installazione di 25 pontoni e passerelle presso la sezione occidentale della foresta di Sundarban, Khulna e la sezione orientale della foresta di Sundarban, Bagerhat

20 Numero: 2012/S Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del paese/i beneficiario, Dacca, BANGLADESH. Descrizione: Fornitura e installazione di 25 pontoni e passerelle per la stazione di Burigoalini, Mandarbaria, Pushpakathi, stazione di Koikhali, Pashakhali, Kalagachia, Khasitana, Kasiabad, Kokilmoni, Notabeki, Adachai, Kalabogi, campo di Sutarkhali presso la sezione occidentale della foresta di Sundarban, Khulna e Andarmanik, Nandabala, Zongra, Amurbunia, stazione di Bogi, stazione di Dhangmari, Harbaria, Sarankhola, stazione di Chandpai, Katka, Patkosta, campo di Supati presso la sezione orientale della foresta di Sundarban, Bagerhat, i quali dovranno essere trasportati nei siti indicati e ormeggiati. Scadenza: 1 Luglio Avenue Henri Jaspar, BRUXELLES Titolo: HU-Budapest: IPA Attività di revisione contabile inerenti al programma IPA di cooperazione transfrontaliera Ungheria Croazia ed al programma IPA di cooperazione transfrontaliera Ungheria Serbia, ai sensi dell'articolo 105 del regolamento (CE) n. 718/200 Numero: 2012/S Ente appaltante: Direzione generale per le revisioni contabili dei fondi europei (DGAEF) Descrizione: La DGAEF come ente appaltante conclude contratti per l'esecuzione dei seguenti incarichi: eseguire audit dei sistemi e audit del funzionamento, preparazione delle relazioni di audit; eseguire le procedure di controllo; fornire l'accesso ai documenti; partecipazione a riunioni del gruppo di revisori. Lotti: Il presente appalto è suddiviso in 2 lotti : - Lotto n 1 : attività di revisione contabile inerenti al programma IPA di cooperazione transfrontaliera Ungheria Croazia; - Lotto n 2 : attività di revisione contabile inerenti al programma IPA di cooperazione transfrontaliera Ungheria Serbia. Importo: EUR Scadenza: 31 Maggio 2012 Titolo: B-Bruxelles: Studio sugli strumenti volti ad assicurare l'attuazione e l'applicazione del diritto dell'ue e valutazione della loro efficacia Numero: 2012/S Ente appaltante: Parlamento europeo Descrizione: Un'analisi delle relazioni annuali della Commissione europea relative all'attuazione del diritto dell'ue allo scopo di fornire una valutazione globale dell'impatto della legislazione dell'ue. Scadenza: 18 Giugno 2012 Titolo: B-Bruxelles: Bando di gara n. INLO.AO BRU-UPIB-01 Restauro dei dipinti su tela foderata dell'edificio Eastman per la Casa della storia europea Numero: 2012/S Tipo appalto: Lavori Ente appaltante: Parlamento europeo Descrizione: Restauro dei dipinti su tela foderata dell'edificio Eastman per la Casa della storia europea.

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II 2015/S 082-144972 Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II Bando di gara relativo a un appalto di servizi Ubicazione tutti i paesi ACP 1.Riferimento della

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del 7.1.2014

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del 7.1.2014 COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 7.1.2014 C(2013) 9651 final REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE del 7.1.2014 recante un codice europeo di condotta sul partenariato nell'ambito dei fondi strutturali

Dettagli

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT Perché l'ue disciplina gli appalti pubblici? La disciplina degli appalti fa parte degli obiettivi del mercato interno. Si

Dettagli

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA E I RAPPRESENTANTI DEI GOVERNI DEGLI STATI MEMBRI, I. INTRODUZIONE

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA E I RAPPRESENTANTI DEI GOVERNI DEGLI STATI MEMBRI, I. INTRODUZIONE C 183/12 IT Gazzetta ufficiale dell'unione europea 14.6.2014 Risoluzione del Consiglio e dei rappresentanti dei governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, del 21 maggio 2014, sul piano di

Dettagli

TRATTATO SULLA STABILITÀ, SUL COORDINAMENTO E SULLA GOVERNANCE NELL'UNIONE ECONOMICA E MONETARIA TRA IL REGNO DEL BELGIO, LA REPUBBLICA DI BULGARIA,

TRATTATO SULLA STABILITÀ, SUL COORDINAMENTO E SULLA GOVERNANCE NELL'UNIONE ECONOMICA E MONETARIA TRA IL REGNO DEL BELGIO, LA REPUBBLICA DI BULGARIA, TRATTATO SULLA STABILITÀ, SUL COORDINAMENTO E SULLA GOVERNANCE NELL'UNIONE ECONOMICA E MONETARIA TRA IL REGNO DEL BELGIO, LA REPUBBLICA DI BULGARIA, IL REGNO DI DANIMARCA, LA REPUBBLICA FEDERALE DI GERMANIA,

Dettagli

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE) é un'organizzazione indipendente di regioni e la più importante rete di cooperazione interregionale nella Grande Europa. Rappresenta 12 organizzazioni interregionali

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE DOCUMENTO DI LAVORO DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE DOCUMENTO DI LAVORO DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE IT IT IT COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 25.06.2008 SEC(2008) 2193 DOCUMENTO DI LAVORO DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE CODICE EUROPEO DI BUONE PRATICHE PER FACILITARE L ACCESSO DELLE PMI AGLI

Dettagli

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE)

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE) Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Carlo Zaghi Dirigente Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali

Dettagli

I "social protection floors" per la giustizia sociale e una globalizzazione equa

I social protection floors per la giustizia sociale e una globalizzazione equa Conferenza Internazionale del Lavoro 101^ Sessione 2012 IV Rapporto (2B) I "social protection floors" per la giustizia sociale e una globalizzazione equa Quarto punto dell'agenda Ufficio Internazionale

Dettagli

Colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini. http://ec.europa.eu/equalpay

Colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini. http://ec.europa.eu/equalpay Colmare il divario di retribuzione tra donne e uomini Sommario Cos è il divario di retribuzione tra donne e uomini? Perché persiste il divario di retribuzione tra donne e uomini? Quali azioni ha intrapreso

Dettagli

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto.

Si accludono per le delegazioni le conclusioni adottate dal Consiglio europeo nella riunione in oggetto. Consiglio europeo Bruxelles, 26 giugno 2015 (OR. en) EUCO 22/15 CO EUR 8 CONCL 3 NOTA DI TRASMISSIONE Origine: Destinatario: Segretariato generale del Consiglio delegazioni Oggetto: Riunione del Consiglio

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale 1 1 LEGGE REGIONALE 24 giugno 2002, n. 12 #LR-ER-2002-12# INTERVENTI REGIONALI PER LA COOPERAZIONE CON I PAESI IN VIA DI SVILUPPO E I PAESI IN VIA DI TRANSIZIONE, LA SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE E LA PROMOZIONE

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 1. Definizione del Commercio Equo e Solidale Il Commercio Equo e Solidale e' un approccio alternativo al commercio convenzionale; esso promuove

Dettagli

Trattandosi di un semplice strumento di documentazione, esso non impegna la responsabilità delle istituzioni

Trattandosi di un semplice strumento di documentazione, esso non impegna la responsabilità delle istituzioni 2006R1083 IT 25.12.2008 002.001 1 Trattandosi di un semplice strumento di documentazione, esso non impegna la responsabilità delle istituzioni B REGOLAMENTO (CE) N. 1083/2006 DEL CONSIGLIO dell'11 luglio

Dettagli

I QUADERNI DI EURYDICE N. 28

I QUADERNI DI EURYDICE N. 28 Ministero d e l l i s t r u z i o n e, d e l l università e della r i c e r c a (MIUR) Di r e z i o n e Ge n e r a l e p e r g l i Affari In t e r n a z i o n a l i INDIRE Un i t à It a l i a n a d i Eu

Dettagli

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA)

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SOGGETTO ATTUATORE REFERENTE AZIONE DENOMINAZIONE ARPA PIEMONTE INDIRIZZO Via Pio VII n. 9 CAP - COMUNE 10125 Torino NOMINATIVO Bona Griselli N TELEFONICO

Dettagli

G.U. 11 luglio 2002, n. 161 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

G.U. 11 luglio 2002, n. 161 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 30 maggio 2002 Conoscenza e uso del dominio internet ".gov.it" e l'efficace interazione del portale nazionale "italia.gov.it" con le IL PRESIDENTE DEL

Dettagli

DIRETTIVE COMUNITARIE INTERESSATE DAL REGOLAMENTO

DIRETTIVE COMUNITARIE INTERESSATE DAL REGOLAMENTO DIRETTIVE COMUNITARIE INTERESSATE DAL REGOLAMENTO 1. Direttiva 66/401/CEE: commercializzazione sementi di piante foraggere 2. Direttiva 66/402/CEE: commercializzazione di sementi di cereali 3. Direttiva

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

(Risoluzioni, raccomandazioni e pareri) RACCOMANDAZIONI CONSIGLIO

(Risoluzioni, raccomandazioni e pareri) RACCOMANDAZIONI CONSIGLIO 26.4.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 120/1 I (Risoluzioni, raccomandazioni e pareri) RACCOMANDAZIONI CONSIGLIO RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO del 22 aprile 2013 sull'istituzione di una garanzia

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100 Automa di TrentoUNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA)

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Ai progetti sottoposti alla procedura di impatto ambientale ai sensi degli articoli 52 e seguenti, è allegato uno studio di impatto ambientale, redatto

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

INFORMAZIONI DI BASE SUL PROGETTO E LA CONFERENZA

INFORMAZIONI DI BASE SUL PROGETTO E LA CONFERENZA Sostenere l'integrazione dei giovani lavoratori nei settori europei della metallurgia, dei trasporti, dell'alimentazione, dei servizi, dell'edilizia e del legno (nel quadro dell agenda sociale dell UE)

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto 1/ 14 ENOTICES_alessiamag 14/11/2011- ID:2011-157556 Formulario standard 6 - IT Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Preambolo La Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale è il documento che definisce i valori e i princìpi condivisi da tutte le organizzazioni

Dettagli

Si invita il Consiglio ad adottare, quali conclusioni del Consiglio, il testo riportato nell'allegato della presente nota.

Si invita il Consiglio ad adottare, quali conclusioni del Consiglio, il testo riportato nell'allegato della presente nota. Consiglio dell'unione europea Bruxelles, 10 ottobre 2014 (OR. en) 14141/14 NOTA PUNTO "A" Origine: Destinatario: Oggetto: presidenza Consiglio JAI 765 ASIM 88 FRONT 215 RELEX 826 COMIX 544 Progetto di

Dettagli

Nuove regole per i comitati aziendali europei. Presentazione della direttiva 2009/38/CE

Nuove regole per i comitati aziendali europei. Presentazione della direttiva 2009/38/CE Nuove regole per i comitati aziendali europei Presentazione della direttiva 2009/38/CE A cosa servono i Comitati aziendali europei? I Comitati aziendali europei (CAE) sono enti che rappresentano i lavoratori

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

Provincia di Belluno Attività in materia energetica

Provincia di Belluno Attività in materia energetica Provincia di Belluno Attività in materia energetica - Piano Energetico Ambientale Provinciale - Contributo Energia su PAT/PATI - Progetti europei arch. Paola Agostini Servizio pianificazione e gestione

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

VERSO UN'AUTENTICA UNIONE ECONOMICA E MONETARIA Relazione del presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy

VERSO UN'AUTENTICA UNIONE ECONOMICA E MONETARIA Relazione del presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy CONSIGLIO EUROPEO IL PRESIDENTE Bruxelles, 26 giugno 2012 EUCO 120/12 PRESSE 296 PR PCE 102 VERSO UN'AUTENTICA UNIONE ECONOMICA E MONETARIA Relazione del presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO: ASPETTI DI MAGGIOR RILIEVO E RICADUTE OPERATIVE

LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO: ASPETTI DI MAGGIOR RILIEVO E RICADUTE OPERATIVE DATI E INFORMAZIONI DI INTERESSE AMBIENTALE E TERRITORIALE Terza sessione: IL CONTESTO NORMATIVO, L ORGANIZZAZIONE, GLI STRUMENTI LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO: ASPETTI DI MAGGIOR RILIEVO E RICADUTE OPERATIVE

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

Informazione agli impianti di trattamento

Informazione agli impianti di trattamento dell'articolo 11, comma 1, o di conferimento gratuito senza alcun obbligo di acquisto per i RAEE di piccolissime dimensioni ai sensi dell'articolo 11, comma 3; c) gli effetti potenziali sull'ambiente e

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

Carta delle città europee per uno sviluppo durevole e sostenibile (La Carta di Aalborg)

Carta delle città europee per uno sviluppo durevole e sostenibile (La Carta di Aalborg) Carta delle città europee per uno sviluppo durevole e sostenibile (La Carta di Aalborg) (Approvata dai partecipanti alla Conferenza europea sulle città sostenibili tenutasi ad Aalborg, Danimarca il 27

Dettagli

21.6.2005 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 157/29 PROTOCOLLO

21.6.2005 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 157/29 PROTOCOLLO 21.6.2005 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 157/29 PROTOCOLLO Relativo alle condizioni e modalità d'ammissione della Repubblica di Bulgaria e della Romania all'unione europea LE ALTE PARTI CONTRAENTI,

Dettagli

1. Premessa. Il contesto generale.

1. Premessa. Il contesto generale. Linee di indirizzo del Comitato interministeriale (d.p.c.m. 16 gennaio 2013) per la predisposizione, da parte del Dipartimento della funzione pubblica, del PIANO NAZIONALE ANTICORRUZIONE di cui alla legge

Dettagli

Direttive comunitarie che coordinano le seguenti procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici:

Direttive comunitarie che coordinano le seguenti procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici: Versione finale del 29/11/2007 COCOF 07/0037/03-IT COMMISSIONE EUROPEA ORIENTAMENTI PER LA DETERMINAZIONE DELLE RETTIFICHE FINANZIARIE DA APPLICARE ALLE SPESE COFINANZIATE DAI FONDI STRUTTURALI E DAL FONDO

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali GUIDA ALLA RIFORMA degli istituti tecnici e professionali Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali Il futuro è la nostra

Dettagli

Jointly for our common future

Jointly for our common future Newsletter del progetto GeoSEE nr.1 Gennaio 2013 1. Avvio del progetto 2. Il progetto 3. Il programma SEE 4. Il partenariato 5. Obiettivi del progetto Jointly for our common future 1 AVVIO DEL PROGETTO

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

(Atti legislativi) DIRETTIVE

(Atti legislativi) DIRETTIVE 28.3.2014 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 94/1 I (Atti legislativi) DIRETTIVE DIRETTIVA 2014/23/UE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 26 febbraio 2014 sull aggiudicazione dei contratti

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO 1. Il presente Codice di Comportamento integrativo definisce, in applicazione dell'art. 54 del DLgs. n. 165/2001 come riformulato dall'art.1, comma

Dettagli

In questo contesto il GEIE può avere differenti funzioni: può essere utilizzato come semplice quadro di coordinamento e di organizzazione delle

In questo contesto il GEIE può avere differenti funzioni: può essere utilizzato come semplice quadro di coordinamento e di organizzazione delle COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE Partecipazione dei gruppi europei d'interesse economico (GEIE) agli appalti pubblici e a programmi finanziati con fondi pubblici (97/C 285/10) INTRODUZIONE Con la sua comunicazione

Dettagli

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE)

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE) Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

VERSIONE CONSOLIDATA DEL TRATTATO SULL UNIONE EUROPEA E DEL TRATTATO SUL FUNZIONAMENTO DELL UNIONE EUROPEA

VERSIONE CONSOLIDATA DEL TRATTATO SULL UNIONE EUROPEA E DEL TRATTATO SUL FUNZIONAMENTO DELL UNIONE EUROPEA VERSIONE CONSOLIDATA DEL TRATTATO SULL UNIONE EUROPEA E DEL TRATTATO SUL FUNZIONAMENTO DELL UNIONE EUROPEA TITOLO VII NORME COMUNI SULLA CONCORRENZA, SULLA FISCALITÀ E SUL RAVVICINAMENTO DELLE LEGISLAZIONI

Dettagli

Misure restrittive dell'ue

Misure restrittive dell'ue SCHEDA INFORMATIVA Bruxelles, 29 aprile 2014 Misure restrittive dell'ue Le sanzioni sono uno degli strumenti dell'ue per promuovere gli obiettivi della politica estera e di sicurezza comune (PESC): pace,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA Tagung der Alpenkonferenz Réunion de la Conférence alpine Sessione della Conferenza delle Alpi Zasedanje Alpske konference XIII TOP / POJ / ODG / TDR B4b IT OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA 1 ACXIII_B4b_1_it

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Visto l'art. 2, comma 1, lettera mm), della legge 23 ottobre 1992, n. 421;

Visto l'art. 2, comma 1, lettera mm), della legge 23 ottobre 1992, n. 421; Decreto Legislativo 12 febbraio 1993, n. 39 (Gazz. Uff. 20 febbraio 1993, n. 42) Norme in materia di sistemi informativi automatizzati delle amministrazioni pubbliche, a norma dell'art. 2, comma 1, lettera

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE PARERE DELLA COMMISSIONE

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE PARERE DELLA COMMISSIONE COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 28.11.2006 COM(2006)759 definitivo 2004/0218 (COD) PARERE DELLA COMMISSIONE a norma dell'articolo 251, paragrafo 2, terzo comma, lettera c) del trattato CE,

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità LAVORI (articoli, e del decreto legislativo n. del 00) Importi in euro: fino a 00.000 da 00.000 a.000.000 da.000.000 di preinformazione

Dettagli