Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RAV211 Subject: TECNOLOGIA VoIP Language: Italiano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RAV211 Subject: TECNOLOGIA VoIP Language: Italiano"

Transcript

1 Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RAV211 Subject: TECNOLOGIA VoIP Language: Italiano TECNOLOGIA VoIP INTRODUZIONE In questo documento verranno trattati i caratteri principali della tecnologia VoIP, il fenomeno che è unanimamente reputato come uno dei fattori di maggior rilievo nel mercato IT. Un fenomeno che, sull onda della diffusione di connettività a banda larga, permetterà la realizzazione di nuovi servizi di comunicazione e interattività. D altro canto questa tecnologia, anche in funzione della liberalizzazione del mercato tlc, ha premesso e premetterà la nascita di nuovi operatori in grado di offrire servizi efficienti, innovativi e concorrenziali. L indotto generato da questo processo permetterà lo sviluppo di nuove realtà professionali nonché la diversificazione dei servizi offerti da quelle attuali. L appeal tecnologico profuso da questa tecnologia e la propensione degli operatori verso un cambiamento a impatto-zero saranno sicuramente fattori che permetteranno una rapida penetrazione del VoIP nel mercato. BACKGROUND TECNOLOGICO L attuale rete telefonica, basata su tecnologia PSTN (Public Switched Telephony Network) è stata sviluppata al fine di permettere comunicazioni vocali con qualità garantita per l intero periodo della chiamata. Questa soluzione si basa sulla creazione di un canale dedicato ai due utenti con la conseguente assegnazione statica delle risorse, sia che i due interlocutori stiano parlando o meno. E facile intuire come una rete PSTN comporti un allocazione delle risorse poco efficiente poiché l associazione statica della banda porta a costi indipendenti dal traffico realmente generato, rendendo inutile l adozione di tecnologie di compressione in continua evoluzione. COME FUNZIONA Traslando il trasporto della voce su una rete a pacchetto, tecnologia attualmente adottata da tutte le reti di trasferimento dati, si potrà ottenere in primo luogo un allocazione dinamica delle risorse e sarà possibile veicolare sul medesimo mezzo trasmissivo comunicazioni differenti. Il VoIP (Voice over Internet Protocol) e appunto basato sulla conversione di un segnale analogico, quale è una comunicazione vocale, in un segnale digitale trasportabile su rete a pacchetto. 1/5

2 Questo processo avviene grazie e meccanismi di conversione analogicodigitale come rappresenta lo schema che segue: VOCE----CONVERSIONE A/D------RETE A PACCHETTO------CONVERSIONE D/A------VOCE o più semplicemente: UENTE A----CONVERSIONE A/D------INTERNET------CONVERSIONE D/A------UTENTE B La fase che per semplicità abbiamo chiamato conversione A/D si compone principalmente di quattro processi:campionamento, codifica, pacchettizzazione e trasmissione dei pacchetti sulla rete dati. CAMPIONAMENTO: In questa fase si ha la conversione del segnale da una forma d onda analogica a una digitale, i due fattori che caratterizzano questo processo sono il numero di bit utilizzati che determina la precisione del campionamento e la frequenza di campionamento che determina la frequenza massima a cui il segnale analogico ricostruito nella fase di riconversione potrà raggiungere. Maggiori saranno le grandezze in precedenza illustrate maggiore sarà la banda utilizzata: BANDA UTILIZZATA= BIT UTILIZZATI * FREQUENZA DI CAMPIONAMENTO CODIFICA: La fase di codifica è un processo mirato alla riduzione dell occupazione di banda rielaborando le sequenze di bit offerte dalla fase di campionamento. In considerazione della complessità dell argomento ci limiteremo ad osservare quali sono le principali tipologie di codec utilizzate in comunicazioni vocali su IP e le relative prestazioni. FAMIGLIA CODIFICA CODEC PCM Campioni standard ogni 125 microsecondi G Kbps OCCUPAZIONE DI BANDA ADPCM Adattativa G Kbps G Kbps CELP Per interpolazione G Kbps ADATTATIVI Adattativa G.723 5,3-6,4 Kbps 2/5

3 Al fine di ridurre ulteriormente l occupazione di banda vengono utilizzati anche meccanismi di soppressione dei silenzio e cancellazione dell eco. Nel primo caso i silenzi tra le parole non vengono tradotti in pacchetti e il canale occupato dall interlocutore che sta ascoltando viene reso inattivo. Nel secondo caso la voce captata dal microfono della cornetta e ritornata all utente che sta parlando viene soppressa se supera un ritardo che potrebbe disturbare la comunicazione, l apparato campiona il segnale di ritorno e elimina le ripetizioni del segnale precedentemente inviato. PACCHETTIZZAZIONE e TRASMISSIONE DEI PACCHETTI SULLA RETE DATI: A questo punto il traffico codificato deve essere inviato sulla rete a pacchetti, questa operazione deve essere ottimizzata al fine di ottenere un flusso dati con ritardo molto basso. A tal fine è necessario agire sulla dimensione dei pacchetti e far fronte alle problematiche di accodamento che si verificano nei nodi intermedi. Per quando riguarda il dimensionamento dei pacchetti è necessario tenere conto del rapporto tra parte del pacchetto contenente i dati e parte del pacchetto contenente informazioni accessorie quindi che non contengono l informazione pura, come ad esempio la nostra voce campionata. Il problema dell accodamento, che si verifica quando il flusso dati entrante è maggiore della capacità del nodo di smaltirlo, è strettamente collegato al buffering del traffico. Quando un nuovo pacchetto raggiunge il nodo viene memorizzato in coda a quelli già presenti nel buffer e processato in un secondo momento. Questa problematica viene generalmente affrontata su due fronti: il primo è la prenotazione delle risorse prima che la comunicazione abbia inizio, il secondo è la gestione del traffico con buffer a differente priorità. RICEZIONE E DECODIFICA DEI PACCHETTI: I pacchetti una volta giunti a destinazione devono essere riordinati, trasferiti alla sezione di decodifica con un ritmo costante e decodificati. I primi due processi vengono generalmente trattati nella stesso momento all interno di un buffer, mentre la fase di decodifica avviene successivamente. In quest ultima fase viene generato quello che è definito comfort noise ossia un rumore di 3/5

4 fondo che permette ai due interlocutori anche in momenti di silenzio di percepire che la comunicazione è ancora attiva. IL PROTOCOLLO RTP: Il primo protocollo che entra in gioco in una comunicazione in real-time è l RTP (Real-Time Protocol), che consente il trasporto dei pacchetto e ne permette la corretta ricostruzione temporale all apparato ricevente. Questo protocollo viene generalmente affiancato dall RTCP (RTP Control Protocol) che permette il controllo delle sessioni e l invio di informazioni sui partecipanti alla comunicazione. IL PROTOCOLLO SIP: Questo protocollo si occupa dell apertura, della modifica e della chiusura di una comunicazione multimediale. Il protocollo SIP (Session Iniziation Protocol) è anche in grado di gestire servizi di name-mapping permettendo all utenza di usufruire del servizio da qualsiasi terminale. Il VoIP ADSL Router A02-RAV211 Il costante impegno di Atlantis Land nella ricerca tecnologica e l attenzione verso le nuove frontiere del mercato IT sono andati in questa direzione e hanno portato allo sviluppo del nuovo VoIP Router ADSL. Si tratta di un innovativo dispositivo che sicuramente contribuirà ancora di più alla diffusione dell utilizzo del Voice over IP. Con il nuovo VoIP Router ADSL di Atlantis Land è possibile riunire in un unico dispositivo tutti gli elementi necessari per condividere tra più utenti un singolo abbonamento ad Internet ed effettuare telefonate tramite la linea dati utilizzando un normale telefono analogico, evitando i costi del gestore di telefonia ordinaria. Il prodotto di Atlantis Land rende disponibili alla piccola-media impresa e all utenza domestica una tecnologia finora riservata a grosse realtà industriali. L evoluzione del mercato VoIP sta velocemente portando ad una completa integrazione tra fonia su IP e la tradizionale rete telefonica; l utenza potrà quindi accostarsi alla nuova tecnologia senza dover affrontare drastici cambiamenti. Vediamo quali sono le caratteristiche principali di questo prodotto: CONDIVISIONE DELL ACCESSO A INTERNET: Il VoIP Router ADSL dispone di 1 porta Fast Ethernet (con autonegoziazione 10/100Mbps) per la connessione alla Lan e consente, grazie al modem ADSL integrato, un downstream sino ad 8Mbps. Dotato di funzionalità NAT permette a diversi utenti di navigare in Internet e condividere 4/5

5 simultaneamente la connessione ADSL usando un solo abbonamento con l'isp ed un singolo indirizzo IP. FUNZIONALITA VoIP: Il VoIP Router ADSL è dotato di una prta FXS che permette di utilizzare un normale telefono PSTN come un telefono VoIP a tutti gli effetti. Questa caratteristica permette di effettuare telefonate attraverso Internet con un importante abbattimento dei costi. FIREWALL INTEGRATO: Il VoIP Router ADSL dispone di un firewall integrato che offre funzionalità di filtraggio dei pacchetti e prevenzione di attacchi di tipo Denial of Service (DOS). Il filtraggio dei pacchetti non è solo effettuato a livello di IP ma anche di porta e MAC address, questo permtte di raggiungere un più alto livello di sicurezza. I tentativi di intrusione vengono registrati in un apposita area di logging. SEMPLICITA D USO E CONFIGURAZIONE: Tramite la comoda interfaccia Web è possibile accedere velocemente e facilmente a tutte le funzioni offerte dal VoIP Router ADSL. Il Router può essere configurato anche da remoto via Web, indipendentemente dal tipo di abbonamento ADSL grazie al client Dynamic DNS integrato. Di seguito è stato riportato uno scenario tipico dell utilizzo del prodotto, sarà quindi possibile effettuare chiamate punto-punto oppure accedere a servizi in grado di offrire un nuomero raggiungibile da tutti gli apparati VoIP oltre che a servizi di conferencing. A questo si aggiungono servizi che permettono la completa interazione tra reti VoIP e fonia tradizionale, renderndo fruibile a pieno questa nuova tecnologia. 5/5

Introduzione al VoIP

Introduzione al VoIP Introduzione al VoIP Cos è il VoIP (Voice over IP)? tecnica che consente la comunicazione telefonica attraverso Internet Reso possibile da prestazioni di accesso ad Internet in rapida crescita negli ultimi

Dettagli

Il collegamento delle reti aziendali: DHCP, DSL, PPPoE

Il collegamento delle reti aziendali: DHCP, DSL, PPPoE Il collegamento delle reti aziendali: DHCP, DSL, PPPoE Contenuti del corso La progettazione delle reti Il routing nelle reti IP Il collegamento agli Internet Service Provider e problematiche di sicurezza

Dettagli

DHCP e ISP. DHCP e ISP. DHCP e server. DHCP e server DSL. Soluzioni. Digital Subscriber Line. Regola di dimensionamento

DHCP e ISP. DHCP e ISP. DHCP e server. DHCP e server DSL. Soluzioni. Digital Subscriber Line. Regola di dimensionamento DHCP Dynamic Host Configuration Protocol 09CDUdc Reti di Calcolatori DHCP! RFC 2131, 2132! Protocollo client/server per configurare dinamicamente gli host di una rete! Permette l allocazione automatica

Dettagli

Voce su IP. Il flusso vocale. Fulvio Risso. Politecnico di Torino

Voce su IP. Il flusso vocale. Fulvio Risso. Politecnico di Torino Voce su IP Il flusso vocale Fulvio Risso Politecnico di Torino fulvio.risso[at]polito.it http://netgroup.polito.it/netlibrary/voip-intro/text.htm#9 Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it

Dettagli

VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network.

VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network. VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network. La trasmissione di voce in tempo reale su di una rete IP (Internet Protocol), conosciuta anche come Voice over IP

Dettagli

VoIP. Corso di Laboratorio di Telematica A.A. 2004-2005. Francesco Chiti Andrea De Cristofaro

VoIP. Corso di Laboratorio di Telematica A.A. 2004-2005. Francesco Chiti Andrea De Cristofaro Corso di Laboratorio di Telematica A.A. 2004-2005 Francesco Chiti Andrea De Cristofaro VoIP Copyright Università degli Studi di Firenze - Disponibile per usi didattici Vedere i termini di uso in appendice

Dettagli

RETI INTERNET MULTIMEDIALI

RETI INTERNET MULTIMEDIALI RETI INTERNET MULTIMEDIALI VoIP: Problematiche di Deployment Il documento è adattato da materiale cortesemente messo a disposizione dai Prof. Antonio Capone, Flaminio Borgonovo e Stefano Paris IL DIMENSIONAMENTO

Dettagli

La Core Network. Domanda fondamentale: come vengono trasferiti i dati attraverso la rete? Maglia di router interconnessi

La Core Network. Domanda fondamentale: come vengono trasferiti i dati attraverso la rete? Maglia di router interconnessi La Core Network Maglia di router interconnessi Domanda fondamentale: come vengono trasferiti i dati attraverso la rete? o Commutazione di pacchetto: i dati sono spediti attraverso la rete in quantità discrete

Dettagli

Il VoIP nel mondo di Internet e l evoluzione del carrier telefonico. Relatore: Ing. Carrera Marco - Audit Technical Manager Switchward

Il VoIP nel mondo di Internet e l evoluzione del carrier telefonico. Relatore: Ing. Carrera Marco - Audit Technical Manager Switchward Il VoIP nel mondo di Internet e l evoluzione del carrier telefonico. Relatore: Ing. Carrera Marco - Audit Technical Manager Switchward Sommario 1) L evoluzione della comunicazione: dalla rete PSTN alla

Dettagli

QoS e Traffic Shaping. QoS e Traffic Shaping

QoS e Traffic Shaping. QoS e Traffic Shaping QoS e Traffic Shaping 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo come configurare il FRITZ!Box per sfruttare al massimo la banda di Internet, privilegiando tutte quelle applicazioni (o quei dispositivi)

Dettagli

La telematica. Informatica per le discipline umanistiche Note sulla telematica. Segnale analogico / digitale

La telematica. Informatica per le discipline umanistiche Note sulla telematica. Segnale analogico / digitale Università degli Studi di Bergamo Facoltà di Lettere e Filosofia La telematica Informatica per le discipline umanistiche Note sulla telematica Marco Lazzari A.A. 2005-2006 Telematica: telecomunicazioni

Dettagli

INTRODUZIONE. La prima cosa che qualcuno mi risponde è quasi sempre: "sicuramente usi Skype, ne ho già sentito parlare".

INTRODUZIONE. La prima cosa che qualcuno mi risponde è quasi sempre: sicuramente usi Skype, ne ho già sentito parlare. INTRODUZIONE Ho iniziato ad usare il VoIP l anno scorso e, con il passare del tempo, mi sono reso conto che con tale tecnologia si può realmente risparmiare sui costi telefonici da rete fissa (e non solo!).

Dettagli

MYSUI Star Voice 1042

MYSUI Star Voice 1042 MYSUI Star Voice 1042 Router IP modem ADSL/ADSL2+ telefonia IP con protocollo SIP (RFC3261) 4 interfacce FXS 2 interfacce ISDN (per connessioni verso TE) LAN Ethernet 1 porta SCHEMI DI CONNESSIONE TIPOLOGIE

Dettagli

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL è una tecnica di trasmissione dati che permette l accesso a Internet fino a 8 Mbps in downstream ed 1 Mbps

Dettagli

RETI INTERNET MULTIMEDIALI. Esercitazione 2

RETI INTERNET MULTIMEDIALI. Esercitazione 2 RETI INTERNET MULTIMEDIALI Esercitazione 2 1 VOIP 2 Esercizio 1 Dimensionamento Si consideri un sistema VoIP che operi con codifica G.729 a r=8 kbit/s. L'intervallo di pacchettizzazione è fissato a T=20ms.

Dettagli

Intranet. Indirizzamento. Indirizzi Privati. Livello di Applicazione in Internet 9. Intranet ed interconnessione con Internet

Intranet. Indirizzamento. Indirizzi Privati. Livello di Applicazione in Internet 9. Intranet ed interconnessione con Internet Intranet Livello di Applicazione in Internet 9. Intranet ed interconnessione con Internet Il nome Intranet indica semplicemente una rete aziendale (quindi privata) che utilizza la tecnologia di Internet

Dettagli

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti Locali Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 5. Cos è Internet

G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 5. Cos è Internet G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 5 Cos è Internet Che cosa è Internet ormai è noto a tutti. Internet è la rete a livello mondiale che mette a disposizione degli utenti collegati informazioni, file,

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEI DOCENTI

PIANO DI LAVORO DEI DOCENTI Pag. 1 di 6 Docente: Materia insegnamento: Telecomunicazioni Dipartimento: Elettronica Classe Anno scolastico: 1 Livello di partenza (test di ingresso, livelli rilevati) Verifica formativa attuata nel

Dettagli

INFORMATICA LIVELLO BASE

INFORMATICA LIVELLO BASE INFORMATICA LIVELLO BASE INTRODUZIONE 3 Fase Che cos'è una rete? Quali sono i vantaggi di avere una Rete? I componenti di una Rete Cosa sono gi Gli Hub e gli Switch I Modem e i Router Che cos è un Firewall

Dettagli

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano INTRODUZIONE Quando i pacchetti di WoL generati da una postazione

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette:

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: condivisione di risorse (dati aziendali, stampanti, ) maggiore

Dettagli

RETI INTERNET MULTIMEDIALI. Esercitazione 4

RETI INTERNET MULTIMEDIALI. Esercitazione 4 RETI INTERNET MULTIMEDIALI Esercitazione 4 1 ESERCIZI RIEPILOGATIVI 2 Esercizio 1 Token Bucket + Leaky Bucket Un Token Bucket con capacità del buffer dei token pari a q TB,MAX =500 kb, rate di picco p

Dettagli

Reti di Calcolatori. Corso di Informatica. Reti di Calcolatori. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali

Reti di Calcolatori. Corso di Informatica. Reti di Calcolatori. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali Corso di Informatica Gianluca Torta Dipartimento di Informatica Tel: 011 670 6782 Mail: torta@di.unito.it Reti di Calcolatori una rete di

Dettagli

RETI INTERNET MULTIMEDIALI. VoIP: Problematiche di Deployment

RETI INTERNET MULTIMEDIALI. VoIP: Problematiche di Deployment RETI INTERNET MULTIMEDIALI VoIP: Problematiche di Deployment IL DIMENSIONAMENTO SU LAN Soluzione IPTel (PBX virtuali) Gateway con rete PSTN ISDN/PSTN IP Eth. phones Call manager (gatekeeper) Server H.323

Dettagli

Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure

Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Tesi di Laurea Sicurezza dei sistemi SIP: analisi sperimentale di possibili attacchi e contromisure

Dettagli

VoIP. (L implementazione AdR-BO) Franco Tinarelli

VoIP. (L implementazione AdR-BO) Franco Tinarelli VoIP (L implementazione AdR-BO) Voice over IP: definizioni VoIP è l acronimo di Voice over IP (Voce trasportata dal Protocollo Internet). Raggruppa le tecnologie, hardware e software, in grado di permettere

Dettagli

Voice Over IP 1. TELEFONARE SU INTERNET

Voice Over IP 1. TELEFONARE SU INTERNET Voice Over IP In pochi anni la telefonia fissa è stata superata dal traffico di quella mobile. È lecito aspettarsi che nei prossimi anni la trasmissione dati supererà quella della voce raccogliendo una

Dettagli

Aethra Star Voice 1042

Aethra Star Voice 1042 Aethra Star Voice 1042 Router IP modem ADSL/ADSL2+ telefonia IP con protocollo SIP (RFC3261) 4 interfacce FXS 2 interfacce BRI ISDN (per connessioni verso TE) LAN Ethernet 1 porta SCHEMI DI CONNESSIONE

Dettagli

Programmazione in Rete

Programmazione in Rete Programmazione in Rete a.a. 2005/2006 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/prog-rete/prog-rete0506.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì ore 102 Sommario della

Dettagli

esercizi-voip-v1.doc (era esercizi-2007-04-v6.doc) Esercizio 1

esercizi-voip-v1.doc (era esercizi-2007-04-v6.doc) Esercizio 1 esercizi-voip-v1.doc (era esercizi-2007-04-v6.doc) Esercizio 1 Si consideri un sistema VoIP che operi con codifica GSM a R=13 kb/s. L'intervallo di pacchettizzazione è fissato a T=40ms. Si abbia a disposizione

Dettagli

Informatica Generale Andrea Corradini. 10 - Le reti di calcolatori e Internet

Informatica Generale Andrea Corradini. 10 - Le reti di calcolatori e Internet Informatica Generale Andrea Corradini 10 - Le reti di calcolatori e Internet Cos è una rete di calcolatori? Rete : È un insieme di calcolatori e dispositivi collegati fra loro in modo tale da permettere

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni. Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni. Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella Una definizione di Rete Una moderna rete di calcolatori può essere definita come:

Dettagli

Internet, così come ogni altra rete di calcolatori possiamo vederla suddivisa nei seguenti componenti:

Internet, così come ogni altra rete di calcolatori possiamo vederla suddivisa nei seguenti componenti: Pagina 1 di 8 Struttura di Internet ed il livello rete Indice Struttura delle reti Estremità della rete Il nucleo della rete Reti a commutazione di pacchetto e reti a commutazione di circuito Funzionalità

Dettagli

Cos è. Protocollo TCP/IP e indirizzi IP. Cos è. Cos è

Cos è. Protocollo TCP/IP e indirizzi IP. Cos è. Cos è Protocollo TCP/IP e indirizzi IP Il protocollo TCP/IP è alla base dei sistemi di trasmissione dati impiegati sulle reti locali e su Internet. Nato nel Gennaio 1983 negli Stati Uniti come sistema di comunicazione

Dettagli

Multimedialità e Web. VoIP

Multimedialità e Web. VoIP Università degli Studi di Napoli Parthenope Multimedialità e Web VoIP M. Del Prete A. Guadagno 1 Sommario 1. VoIp concetti generali 2. La tecnologia di base Rete telefonica e commutazione di circuito Rete

Dettagli

Offerta Tecnico Commerciale rev. 0.2 Servizi VoIP.Tel

Offerta Tecnico Commerciale rev. 0.2 Servizi VoIP.Tel Offerta Tecnico Commerciale rev. 0.2 Servizi VoIP.Tel 07/07/06 Pag. 1 di 7 1 DESCRIZIONE GENERALE 3 2 DOMINIO ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. 3 WEB HOSTING ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. 4

Dettagli

Lezione 4. Le Reti ed i Protocolli

Lezione 4. Le Reti ed i Protocolli Lezione 4 Le Reti ed i Protocolli Come nasce internet I computer, attraverso i software applicativi, consentono di eseguire moltissime attività. Nel corso degli anni è emersa la necessità di scambiare

Dettagli

DSL-G604T. Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps

DSL-G604T. Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps DSL-G604T Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps Il dispositivo DSL-G604T è un router ADSL con access point Wireless a 2.4 GHz e con switch a 4 porte Fast Ethernet incorporati. L'access

Dettagli

Introduzione alle reti LE RETI INFORMATICHE. A cosa serve una rete. Perché... TECNOLOGIE E PRINCIPI DI COSTRUZIONE

Introduzione alle reti LE RETI INFORMATICHE. A cosa serve una rete. Perché... TECNOLOGIE E PRINCIPI DI COSTRUZIONE TECNOLOGIE E PRINCIPI DI COSTRUZIONE Introduzione alle reti 1 2 Perché... All inizio degli anni 80 sono nati i PC, in contrapposizione ai grossi sistemi presenti allora nelle aziende che collegavano terminali

Dettagli

l'introduzione a Voice over IP

l'introduzione a Voice over IP Voice over IP (VoIP) l'introduzione a Voice over IP Voice Over IP (VoIP), noto anche come telefonia tramite Internet, è una tecnologia che consente di effettuare chiamate telefoniche tramite una rete di

Dettagli

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP -PBX Systems Informazioni di base per connessioni Voice Over IP

Panasonic. KX-TDA Hybrid IP -PBX Systems Informazioni di base per connessioni Voice Over IP Panasonic PIT-BC-PBX Panasonic KX-TDA Hybrid IP -PBX Systems Informazioni di base per connessioni Voice Over IP Centrali Telefoniche KX-TDA 15/30/100/200 Informazione Tecnica N 021 Panasonic Italia S.p.A.

Dettagli

App Android Client 1

App Android Client 1 App Android Client 1 Agenda Oggetto della presentazione Perchè GEG presenta questo prodotto? Come viene implementato ed integrato? Come può essere utilizzato il concetto di TetraFlex Broadband? Requisiti

Dettagli

Reti di Calcolatori. Lezione 2

Reti di Calcolatori. Lezione 2 Reti di Calcolatori Lezione 2 Una definizione di Rete Una moderna rete di calcolatori può essere definita come: UN INSIEME INTERCONNESSO DI CALCOLATORI AUTONOMI Tipi di Rete Le reti vengono classificate

Dettagli

800 120 420 servizioclienti@trivenet.it

800 120 420 servizioclienti@trivenet.it 800 120 420 servizioclienti@trivenet.it Trivenet S.r.l.- Via Europa, 20, 35015 Galliera Veneta PD Italy REA 305589 P.Iva 03350610287 Capitale sociale Euro 1.600.000 www.trivenet.it CHI SIAMO Trivenet si

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Grandstream HandyTone 386

Grandstream HandyTone 386 Grandstream HandyTone 386 2006 Raiffeisen OnLine Your Internet & Application Service Provider www.raiffeisen.it Vers. 1.2 Pag. 1/1 Indice... 1. Installazione dell hardware... 4 1.1 Kit di fornitura...4

Dettagli

Modulo 8 - Reti di reti

Modulo 8 - Reti di reti Modulo 8 - Reti di reti Modulo 8 - Reti di reti Nelle precedenti lezioni abbiamo parlato dei tipi elementari di topologia di rete: a bus, ad anello, a stella. Si è detto anche che le reti vengono tradizionalmente

Dettagli

Teleassistenza Siemens

Teleassistenza Siemens PackTeam Teleassistenza Siemens Unrestricted Siemens AG 2014 All rights reserved. Siemens.it/packteam Accesso Remoto agli Impianti Teleassistenza Possibilità di diagnosticare i guasti da remoto Possibilità

Dettagli

IP Enabled PBX Il viaggio più semplice e flessibile nel mondo della convergenza

IP Enabled PBX Il viaggio più semplice e flessibile nel mondo della convergenza IP Enabled PBX Il viaggio più semplice e flessibile nel mondo della convergenza S@EIPX In ufficio o in mobilità: niente più stress, S@EIPX è il cuore della vostra comunicazione Soluzione IP completa ma

Dettagli

Le Reti (gli approfondimenti a lezione)

Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Per migliorare la produttività gli utenti collegano i computer tra di loro formando delle reti al fine di condividere risorse hardware e software. 1 Una rete di

Dettagli

Per essere inviato il dato deve essere opportunamente codificato in modo da poter essere trasformato in SEGNALE, elettrico oppure onda luminosa.

Per essere inviato il dato deve essere opportunamente codificato in modo da poter essere trasformato in SEGNALE, elettrico oppure onda luminosa. La trasmissione dell informazione N.R2 La comunicazione tra due calcolatori si realizza tramite lo scambio di dati su un canale di comunicazione, esiste quindi un TRASMETTITORE che invia dei dati e un

Dettagli

Reti di Calcolatori. Il software

Reti di Calcolatori. Il software Reti di Calcolatori Il software Lo Stack Protocollare Application: supporta le applicazioni che usano la rete; Transport: trasferimento dati tra host; Network: instradamento (routing) di datagram dalla

Dettagli

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando.

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Relatori: Fiorenzo Ottorini, CEO Attua S.r.l. Alessio Pennasilico, CSO Alba S.a.s. Verona, mercoledì 16 novembre 2005 VoIP Voice over xdsl Gateway GSM Fiorenzo

Dettagli

ABBATTI I COSTI DELLE TELEFONATE!

ABBATTI I COSTI DELLE TELEFONATE! Abbonarsi? Via Internet. Più comodo, più veloce. ABBATTI I COSTI DELLE TELEFONATE! Per sottoscrivere un Piano Tariffario Residenziale ChiAma l Italia ChiAma il Mondo o un Piano Tariffario Affari ChiAma

Dettagli

Interfacciare un ponte ripetitore DMR Hytera con un centralino telefonico (PBX) digitale VOIP - PARTE 1

Interfacciare un ponte ripetitore DMR Hytera con un centralino telefonico (PBX) digitale VOIP - PARTE 1 Interfacciare un ponte ripetitore DMR Hytera con un centralino telefonico (PBX) digitale VOIP - PARTE 1 Uno degli aspetti più interessanti di questa tecnologia digitale in ambito radioamatoriale è quello

Dettagli

Tecniche di Comunicazione Multimediale

Tecniche di Comunicazione Multimediale Tecniche di Comunicazione Multimediale Standard di Comunicazione Multimediale Le applicazioni multimediali richiedono l uso congiunto di diversi tipi di media che devono essere integrati per la rappresentazione.

Dettagli

LA QUALITÀ DELLA VOCE SU RETI IP

LA QUALITÀ DELLA VOCE SU RETI IP UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE TESI DI LAUREA TRIENNALE IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI LA QUALITÀ DELLA VOCE SU RETI IP Relatore:

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7400

Centralino telefonico OfficeServ 7400 Centralino telefonico OfficeServ 7400 Samsung OfficeServ 7400 è il sistema di comunicazione all-in-one dedicato alle aziende di medie e grandi dimensioni che necessitano di soluzioni semplici ed integrate

Dettagli

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Reti di elaboratori Rete di calcolatori: insieme di dispositivi interconnessi Modello distribuito INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Funzioni delle reti: comunicazione condivisione di

Dettagli

Università di Genova Facoltà di Ingegneria. dist. Qualità del Servizio (QdS) Prof. Raffaele Bolla. Qualità del Servizio (QdS)

Università di Genova Facoltà di Ingegneria. dist. Qualità del Servizio (QdS) Prof. Raffaele Bolla. Qualità del Servizio (QdS) Università di Genova Facoltà di Ingegneria 1. Servizi Multimediali e su IP 1.1 Introduzione alle QoS su IP Prof. Raffaele Bolla dist! Due possibili QdS: Misurata sul traffico generato dal servizio (traffico

Dettagli

La tecnologia VoIP: architettura e protocolli

La tecnologia VoIP: architettura e protocolli Fieldbus & Networks La tecnologia VoIP: architettura e protocolli Mariano Severi Sono ormai passati oltre cento anni da quando, nel 1876, Alexander Graham Bell realizzò la prima trasmissione vocale su

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II Lezione 1 Martedì 4-03-2014 1 TESTO DI RIFERIMENTO RETI DI CALCOLATORI

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7200

Centralino telefonico OfficeServ 7200 Centralino telefonico OfficeServ 7200 Samsung OfficeServ 7200 costituisce un unica soluzione per tutte le esigenze di comunicazione di aziende di medie dimensioni. OfficeServ 7200 è un sistema telefonico

Dettagli

2) individui il numero "n" di bit necessari per ottenere un rapporto S/N di almeno 20 db per i livelli più bassi della dinamica;

2) individui il numero n di bit necessari per ottenere un rapporto S/N di almeno 20 db per i livelli più bassi della dinamica; ESAME DI STATO Istituto Tecnico Industriale Anno 2004 Indirizzo ELETTRONICI Tema di TELECOMUNICAZIONI TRACCIA N. 1 Si vuole realizzare un sistema che permetta di strutturare 20 canali informativi analogici

Dettagli

Versione: 18/11/2013

Versione: 18/11/2013 Offerta Versione: 18/11/2013 1 Indice La piattaforma Sèmki-RV 3 Gli strumenti di comunicazione 4 Funzionalità in breve degli utenti del nuovo sistema Sèmki 6 Report e statistiche 9 Prerequisiti 10 Quotazione

Dettagli

PIRELLI DISCUS DP-L10 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

PIRELLI DISCUS DP-L10 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP PIRELLI DISCUS DP-L10 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Pirelli Discus DP-L10 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE DUAL MODE PHONE DP-L10 PIRELLI...3 Principali caratteristiche

Dettagli

ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-172 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 SCHEMA DI COLLEGAMENTO...3 ACCESSO ALL APPARATO...4 CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP...7

Dettagli

Aethra Star Voice 1204

Aethra Star Voice 1204 SCHEMI DI CONNESSIONE Router IP modem ADSL/ADSL2+ telefonia IP con protocollo SIP (RFC3261) 4 interfacce (per connessioni verso TE) LAN Ethernet 4 porte SCHEMI DI CONNESSIONE TIPOLOGIE DI COLLEGAMENTO

Dettagli

Concetti di base delle tecnologie ICT

Concetti di base delle tecnologie ICT Concetti di base delle tecnologie ICT Parte 2 Reti Informatiche Servono a collegare in modo remoto, i terminali ai sistemi di elaborazione e alle banche dati Per dialogare fra loro (terminali e sistemi)

Dettagli

VOIP CALL RECORDER VCR2

VOIP CALL RECORDER VCR2 VOIP CALL RECORDER VCR2 Networking review Abelya S.r.l. Via A. Stradella 137 00124 Roma 1 VoIP Recording VoIP (Voice over IP) è quella tecnologia in grado di offrire servizi voce su reti IP standard, sia

Dettagli

Le Reti Telematiche. Informatica. Tipi di comunicazione. Reti telematiche. Modulazione di frequenza. Analogico - digitale.

Le Reti Telematiche. Informatica. Tipi di comunicazione. Reti telematiche. Modulazione di frequenza. Analogico - digitale. Informatica Lezione 5a e World Wide Web Insieme di cavi, protocolli, apparati di rete che collegano tra loro distinti i cavi trasportano fisicamente le informazioni opportunamente codificate dedicati/condivisi

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Le reti telematiche e Internet

Laboratorio di Informatica. Le reti telematiche e Internet Le reti telematiche e Internet Lezione 6 1 Insieme di cavi, protocolli, apparati di rete che collegano tra loro computer distinti i cavi trasportano fisicamente le informazioni opportunamente codificate

Dettagli

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIP PHONE ALLNET ALL7950 Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL TELEFONO ALL7950...3

Dettagli

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIP PHONE D-LINK DPH-140S Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL DPH-140S...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Manuale di utilizzo e installazione dei prodotti Exsorsa

Manuale di utilizzo e installazione dei prodotti Exsorsa Manuale di utilizzo e installazione dei prodotti Exsorsa Introduzione: L installazione di apparecchiature VoIP impone la preliminare considerazione di una serie di requisiti minimi, indispensabili per

Dettagli

VOISPEED & VOIPVOICE

VOISPEED & VOIPVOICE VOISPEED & VOIPVOICE QUICKSTART DI CONFIGURAZIONE AGGIUNGERE UN NUOVO OPERATORE SIP - VOIPVOICE Un operatore SIP è un carrier raggiungibile attraverso una connessione Internet, che instrada le chiamate

Dettagli

VideoStreaming su IP

VideoStreaming su IP VideoStreaming su IP Anno Accademico 2007/2008 Agenda Principi di video Streaming Come prevenire gli errori e come mascherarli Appendice Come si realizza la codifica/decodifca Protocollidirete Overview

Dettagli

Tecnologia per il business

Tecnologia per il business Tecnologia per il business la soluzione al passo con i tempi È la nuova evoluzione dei sistemi telefonici, progettata per soddisfare le esigenze delle piccole e medie imprese, che raggruppa peculiarità

Dettagli

Integrazione di impianti

Integrazione di impianti Corso DOMOTICA ED EDIFICI INTELLIGENTI UNIVERSITA DI URBINO Docente: Ing. Luca Romanelli Mail: romanelli@baxsrl.com Integrazione di impianti come esempio di convergenza su IP utile per la domotica Domotica

Dettagli

TWT S.p.A. Anno di riferimento: 2009 Periodo di rilevazione dei dati: servizi cui si applica. Percentile 95 del tempo di fornitura

TWT S.p.A. Anno di riferimento: 2009 Periodo di rilevazione dei dati: servizi cui si applica. Percentile 95 del tempo di fornitura Modello elettronico di cui all'art. 3, comma 1, lett. a) dell'allegato A alla delibera n. 131/06/CSP del 12 luglio 2006 OPERATORE: TWT S.p.A. Anno di riferimento: 2009 Periodo di rilevazione dati: 1 SEM.

Dettagli

RETI TELEMATICHE / RETI DI CALCOLO Capitolo II Servizi di comunicazione geografici

RETI TELEMATICHE / RETI DI CALCOLO Capitolo II Servizi di comunicazione geografici Prof. Giuseppe F. Rossi E-mail: giuseppe.rossi@unipv.it Homepage: http://www.unipv.it/retical/home.html UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PAVIA Facoltà di Ingegneria - Sede distaccata di Mantova MASTER DI 1 LIVELLO

Dettagli

Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema. Dal livello A al livello B

Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema. Dal livello A al livello B Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema contenuto della comunicazione sistema per la gestione della comunicazione sottosistema C sottosistema B sottosistema A

Dettagli

VoIP e. via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE

VoIP e. via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE VoIP e via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE VoIP è Voice over IP (Voce tramite protocollo Internet), acronimo VoIP, è una tecnologia che rende possibile effettuare una conversazione telefonica

Dettagli

Programmazione in Rete

Programmazione in Rete Programmazione in Rete a.a. 2005/2006 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/prog-rete/prog-rete0506.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì ore 10-12 Sommario della

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Reti di Calcolatori:

Reti di Calcolatori: Reti di Calcolatori: Internet, Intranet e Mobile Computing a.a. 2007/2008 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/reti/reti0708.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì

Dettagli

Configurare una rete con PC Window s 98

Configurare una rete con PC Window s 98 Configurare una rete con PC Window s 98 In estrema sintesi, creare una rete di computer significa: realizzare un sistema di connessione tra i PC condividere qualcosa con gli altri utenti della rete. Anche

Dettagli

Progettazione di reti AirPort

Progettazione di reti AirPort apple Progettazione di reti AirPort Indice 1 Per iniziare con AirPort 5 Utilizzo di questo documento 5 Impostazione Assistita AirPort 6 Caratteristiche di AirPort Admin Utility 6 2 Creazione di reti AirPort

Dettagli

La qualità dei collegamenti xdls dipendono da alcune variabili prevedibili:

La qualità dei collegamenti xdls dipendono da alcune variabili prevedibili: ADSL\HDSL BASE La qualità dei collegamenti xdls dipendono da alcune variabili prevedibili: 1) Risorse in centrale (verifica copertura ) http://adsl2.csi.telecomitalia.it/ 2) Distanza dalla centrale Alcune

Dettagli

La telefonia digitale VoIP per studi e piccole imprese

La telefonia digitale VoIP per studi e piccole imprese La telefonia digitale VoIP per studi e piccole imprese Ordine degli Ingegneri di Bergamo 14 novembre 2007 ing. Bruno A. Zambetti Huge! srl Commissione Informatica ODI BG bruno.zambetti@huge.it - www.huge.it

Dettagli

Telefonia VoIP - CENTRO ASSISTENZA INFORMATICA COMPUTER PC MAC HP NOTEBOOK DESKTOP SA. COS'è IL VoIP 1 / 41

Telefonia VoIP - CENTRO ASSISTENZA INFORMATICA COMPUTER PC MAC HP NOTEBOOK DESKTOP SA. COS'è IL VoIP 1 / 41 COS'è IL VoIP 1 / 41 In cosa consiste il VoIP? 2 / 41 Per VoIP (Voice Over Internet Protocol o Voce Tramite Protocollo Internet) si intende una tecnologia cap 3 / 41 Questo può viaggiare compresso in "pacchetti"

Dettagli

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Linksys SPA922 - Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...3 ACCESSO ALL ADMINISTRATOR WEB

Dettagli

Si introdurranno poi le topologie delle reti di calcolatori per capire meglio come gli apparati vengono interconnessi e secondo quali standard.

Si introdurranno poi le topologie delle reti di calcolatori per capire meglio come gli apparati vengono interconnessi e secondo quali standard. Pagina 1 di 8 Installare e configurare componenti hardware di rete Topologie di rete In questo approfondimento si daranno alcune specifiche tecniche per l'installazione e la configurazione hardware dei

Dettagli

Reti di calcolatori: Introduzione

Reti di calcolatori: Introduzione Reti di calcolatori: Introduzione Vittorio Maniezzo Università di Bologna Reti di computer e Internet Rete: sistema di collegamento di più computer mediante una singola tecnologia di trasmissione Internet:

Dettagli

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset C450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Il servizio di accesso ad internet mediante satellite è composto dalle seguenti componenti:

Il servizio di accesso ad internet mediante satellite è composto dalle seguenti componenti: Servizio di accesso ad internet mediante satellite Informazioni Tecniche Rete-Tel fornisce i servizi di accesso ad Internet via satellite utilizzando le infrastrutture tecnologiche di Eutelsat che eroga

Dettagli