Piano straordinario investimenti tecnologici e strutturali in Sanità

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Piano straordinario investimenti tecnologici e strutturali in Sanità"

Transcript

1 DELLA SARDEGNA Piano straordinario investimenti tecnologici e strutturali in Sanità DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 1

2 Gli obiettivi del PRSS Il Piano Regional e dei Servizi Sanitari prevede l avvio di un programma st rategico di investimenti strutturali e tecnologici, con l obiettivo di realizzare i seguenti interventi: - 5 nuovi ospedali - 2 ospedali di comunit à e 33 case della salute - riqualificaz. della rete dei presidi territoriali - piano di ammodernament o tecnologico DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 2

3 Dal 2005 ad oggi: oltre 1 miliardo di euro per investimenti Programma investimenti / milioni DGR 62/ milioni DGR 34/ milioni DGR 40/ milioni DGR 39/47 e 5 8/25 Totale milioni di euro DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 3

4 Investimenti in sanità dal 2000 ad oggi milioni (2 fase L. 67/88; L. 488/99, L.39/99, Fondi Ras, ) milioni (L. 67/88, F Ras, POR, FAS, ) DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 4

5 Investimenti in sanità dal 2000 ad oggi Negli ultimi quattro anni gli investimenti sono più che raddoppiati rispetto al quinquennio precedente. 600 In particolare sono aumentati gli interventi 400 programmati e/o 200 finanziati con fondi 0 regionali. milioni euro Fondi statali Fondi regionali, Por, Fas DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 5

6 Piano straordinario 2008 Delibera 58/25 del 28 ottobre 2008 Interventi programmati per complessivi 862 milioni di euro di risorse regionali, statali e comunitarie DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 6

7 Piano straordinario 2008: risorse disponibili Fonti di finanziamento: Fondi regionali milioni Fondi POR FESR ammod. tecnologico 33 milioni - Case della Salute 26 milioni Fondi statali ex L.67/ milioni Fondi FAS Regionali milioni Fondi statali (Pr. Salute Mezzog.) 189 milioni TOTALE 862 milioni DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 7

8 Piano straordinario investimenti 2008: destinazione risorse Milioni di euro Nuovi ospedali Presidi territoriali, ospedali di comunit à e case della salute Ammodernamento tecnologico Ristrutturazioni presidi o spedalieri 82 Progetti valenza regional e ed emergenze 32 DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 8

9 Piano straordinario 2008 : ASL Sassari Nuovo ospedale di Sassari Nuovo ospedale di Alghero Ammodernamento tecnologico Case della Salute Totale DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 9

10 Piano straordinario 2008: ASL Olbia Completamento nuovo ospedale di Olbia Presidi territoriali Case della Salute Totale DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 10

11 Piano straordinario 2008: ASL Nuoro Osp. S. Francesco e Zonchello di Nuoro Presidi distrett. Macomer e Siniscola Case della Salute Ospedale di Sorgono Totale DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 11

12 Piano straordinario 2008: ASL Lanusei Ospedale di Lanusei Case della Salute Ammodern. tecnologico Totale DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 12

13 Piano straordinario 2008: ASL Oristano Ospedale di Oristano Presidi territoriali Case della Salute Totale DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 13

14 Piano straordinario 2008: ASL Sanluri Nuovo Ospedale di San Gavino Presidi territoriali Ammodern. tecnologico Case della Salute Totale DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 14

15 Piano straordinario 2008: ASL Carbonia Ospedale Sirai di Carbonia CTO di Iglesias Ospedale S. Barbara Igl esias Dipartimento Prevenzione Ammodern. tecnologico Case della Salute Totale DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 15

16 Piano straordinario 2008: ASL Cagliari Nuovo Ospedale di Cagliari Osp. Oncologico e Microcit. Cagliari Cittadella sanitaria Villa Clara Centro di Radioterapia Ospedale Binaghi Cagliari Ospedale SS. Trinità Ospedale Marino Presidio territoriale Quartu Presidi territoriali Case della Salute Totale DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 16

17 Piano straordinario 2008: altre aziende sanitarie Azienda Ospedaliera Brotzu Azienda Mista di Cagliari Azienda Mista di Sassari Progetti a valenza regionale Riserva eventuali emergenze DELLA SARDEGNA Piano straordinario di investimenti in sanità 17

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Piano straordinario investimenti tecnologici e strutturali in Sanità

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Piano straordinario investimenti tecnologici e strutturali in Sanità DELLA SARDEGNA Piano straordinario investimenti tecnologici e strutturali in Sanità DELLA SARDEGNA Conferenza stampa 29 ottobre 2008 1 Gli obiettivi del PRSS 2006-08 Il Piano Regionale dei Servizi Sanitari

Dettagli

Modalità pagamento ticket per il pronto soccorso

Modalità pagamento ticket per il pronto soccorso Modalità pagamento ticket per il pronto soccorso Asl 1 di Sassari - Conto corrente: c/c numero 122093 intestato a: Banco di Sardegna Tesoreria Azienda U.S.L. n 1 Sassari - via Montegrappa, 82 dal lunedì

Dettagli

Il Processo di Donazione

Il Processo di Donazione ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Il Processo di Donazione Morte con accertamento neurologico Donatori Controindicazioni Assolute Opposizioni Donatori Utilizzati Trapianti Non

Dettagli

PROGRAMMA DEGLI INVESTIMENTI anni 2014-2015-2016

PROGRAMMA DEGLI INVESTIMENTI anni 2014-2015-2016 PROGRAMMA DEGLI INVESTIMENTI anni 2014-2015-2016 (Estratto dalla Deliberazione del Direttore Generale n. 2012 del 03/12/, Approvazione preliminare dei documenti di programmazione anni 2014-2016; da pag

Dettagli

L Assessore dell Igiene, Sanità e dell Assistenza Sociale

L Assessore dell Igiene, Sanità e dell Assistenza Sociale DELIBERAZIONE N. 9/7 Oggetto: Terzo provvedimento dell esercizio 2005 assunto ai sensi dell art. 35 della Legge 30.03.1981, n. 119 e degli artt. 49 e 63 della L.R. 26.01.1995, n. 5. Trasferimento alle

Dettagli

3 SSN Olbia Tempio. Sassari 1 LILT. Nuoro. Oristano. Oristano Ogliastra. Medio Campitano. Cagliari. Carbonia Iglesias

3 SSN Olbia Tempio. Sassari 1 LILT. Nuoro. Oristano. Oristano Ogliastra. Medio Campitano. Cagliari. Carbonia Iglesias SARDEGNA 3 SSN Olbia Tempio Sassari 1 LILT Nuoro 1 LILT Oristano Oristano Ogliastra 3 SSN Medio Campitano Carbonia Iglesias Cagliari Distribuzione dei Centri Antifumo per provincia CAGLIARI E PROVINCIA

Dettagli

SARDEGNA CAGLIARI E PROVINCIA

SARDEGNA CAGLIARI E PROVINCIA SARDEGNA 3 SSN Olbia Tempio Sassari 1 LILT Nuoro 1 LILT Oristano Ogliastra Medio Campidano Carbonia Iglesias Cagliari Distribuzione dei Centri Antifumo per provincia CAGLIARI E PROVINCIA ASL 8 - Cagliari

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell Igiene e Sanità e dell Assistenza Sociale

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell Igiene e Sanità e dell Assistenza Sociale Assessorato dell Igiene e Sanità e dell Assistenza Sociale proposta approvata nella seduta del 9 agosto 2002 Oggetto: Individuazione rete dei presidi regionali per le malattie rare e adempimenti regionali

Dettagli

CURRICULUM VITAE DEL DR. MICHELE BUTTU

CURRICULUM VITAE DEL DR. MICHELE BUTTU CURRICULUM VITAE DEL DR. MICHELE BUTTU Dati anagrafici: BUTTU Michele nato a Gavoi il 15.03.1958 e residente a Monserrato,Via Terranova n.65, tel. 070/582204 cell. 3202738467. Titolo di scuola Media Superiore:

Dettagli

"PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2013" Dal project Financing al Facility Management territorale : l esperienza della ASL di Nuoro

PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2013 Dal project Financing al Facility Management territorale : l esperienza della ASL di Nuoro Dal project Financing al Facility Management territorale : l esperienza della ASL di Nuoro CONTESTO PATRIMONIALE QUO ANTE TIPOLOGIA DELL INTERVENTO: Progettazione, riqualificazione e ampliamento delle

Dettagli

LA SARDEGNA NELL EUROPA 2020

LA SARDEGNA NELL EUROPA 2020 LA SARDEGNA NELL EUROPA 2020 VERSO UN NUOVO MODELLO DI GOVERNANCE Enti Locali e politiche di coesione L ideazione e la realizzazione del progetto 360 FESR le attività rivolte agli Enti Locali Maria Giuseppina

Dettagli

Sintesi della Relazione della Segretaria regionale Cisl Sardegna per le politiche sociali Oriana Putzolu

Sintesi della Relazione della Segretaria regionale Cisl Sardegna per le politiche sociali Oriana Putzolu Sintesi della Relazione della Segretaria regionale Cisl Sardegna per le politiche sociali Oriana Putzolu «Vertenzialità e stato di attuazione delle politiche di inclusione sociale in Sardegna» Cagliari,

Dettagli

DECRETO N. 11 del 09.03.2015

DECRETO N. 11 del 09.03.2015 L Assessore DECRETO N. 11 del 09.03.2015 Oggetto: Tavolo tecnico regionale per il miglioramento della sicurezza negli interventi chirurgici VISTO la Legge Costituzionale 26 febbraio 1948 n. 3 ( Statuto

Dettagli

SARDEGNA. Siae Ufficio Statistica

SARDEGNA. Siae Ufficio Statistica per Provincia 29.000.000 a 30.000.000 20.000.000 a 28.999.999 5.000.000 a 19.999.999 3.000.000 a 4.999.999 SARDEGNA 0 km 50 100 150 per Comune 1.000.000 a 9.999.999 10 a 99 Provincia di Cagliari - Attività

Dettagli

ALLEGATO "B" ALLA DETERMINAZIONE N. 3/244 DELL'11.1.2011 1/5

ALLEGATO B ALLA DETERMINAZIONE N. 3/244 DELL'11.1.2011 1/5 ALLEGATO "B" ALLA DETERMINAZIONE N. 3/244 DELL'11.1.2011 1/5 1 LICEO SCIENTIFICO PITAGORA ISILI 2 LICEO SCIENTIFICO STATALE "LEON BATTISTA ALBERTI" CAGLIARI 3 IPSIA "A. MEUCCI" CAGLIARI 4 LICEO CLASSICO

Dettagli

SARDEGNA. ASSEMINI CONSUL.FAM. ASSEMINI VIA V. MONTI cap 09032 070/947374 CAGLIARI. VIA MAGLIAS, 124 CIR. 2/3/5/6 cap 09122

SARDEGNA. ASSEMINI CONSUL.FAM. ASSEMINI VIA V. MONTI cap 09032 070/947374 CAGLIARI. VIA MAGLIAS, 124 CIR. 2/3/5/6 cap 09122 SARDEGNA COMUNE CONSULTORIO INDIRIZZO TELEFONO ASL ASSEMINI CONSUL.FAM. ASSEMINI VIA V. MONTI cap 09032 070/947374 CAGLIARI CAGLIARI CONSUL.FAM. CAGLIARI CIR. 2/3/5/6 VIA MAGLIAS, 124 CIR. 2/3/5/6 cap

Dettagli

Allegato 3. Centri di riferimento autorizzati per la. prescrizione di principi attivi soggetti a piano. terapeutico

Allegato 3. Centri di riferimento autorizzati per la. prescrizione di principi attivi soggetti a piano. terapeutico Allegato 3 Centri di riferimento autorizzati per la prescrizione di principi attivi soggetti a piano terapeutico PRINCIPIO ATTIVO: PENTAMIDINA, VALGANCICLOVIR PENTAMIDINA: Polmonite da Pneumocystis carinii

Dettagli

REGIONE SARDEGNA (ricognizione del gennaio-febbraio 2015 a cura del Presidente Regionale SID, Dr. Vincenzo Sica) PROVINCIA DI CAGLIARI

REGIONE SARDEGNA (ricognizione del gennaio-febbraio 2015 a cura del Presidente Regionale SID, Dr. Vincenzo Sica) PROVINCIA DI CAGLIARI REGIONE SARDEGNA (ricognizione del gennaio-febbraio 2015 a cura del Presidente Regionale SID, Dr. Vincenzo Sica) ASL/USSL PROVINCIA DI CAGLIARI Azienda Ospedaliero Universitaria di San Giovanni di Dio

Dettagli

ASSESSORATO DELL IGIENE SANITA E ASSISTENZA SOCIALE. Cagliari, DECRETO N. 11 del 13 febbraio 2012

ASSESSORATO DELL IGIENE SANITA E ASSISTENZA SOCIALE. Cagliari, DECRETO N. 11 del 13 febbraio 2012 Prot. N. Cagliari, DECRETO N. 11 del 13 febbraio 2012 Oggetto: VISTI Tavoli tecnici per l attuazione delle Disposizioni per garantire l accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore ai sensi della

Dettagli

Come Governatore del Distretto 2080 R.I. per l anno 2011-12, sono felice di aver proposto il progetto Dalla vita alla vita Donazione del Cordone

Come Governatore del Distretto 2080 R.I. per l anno 2011-12, sono felice di aver proposto il progetto Dalla vita alla vita Donazione del Cordone Come Governatore del Distretto 2080 R.I. per l anno 2011-12, sono felice di aver proposto il progetto Dalla vita alla vita Donazione del Cordone ombelicale in collaborazione con l ADISCO (Associazione

Dettagli

NASCITA OGGI TRA UMANIZZAZIONE E SCIENZA

NASCITA OGGI TRA UMANIZZAZIONE E SCIENZA Università di Cagliari Azienda Ospedaliero Universitaria di Cagliari e Sassari Università di Sassari NASCITA OGGI TRA UMANIZZAZIONE E SCIENZA CAGLIARI, 9 LUGLIO 2012 CENTRO CONGRESSI SPINA DIDATTICA DELLA

Dettagli

Laboratorio di Riferimento Regionale per la Legionellosi Attività 2007-2009

Laboratorio di Riferimento Regionale per la Legionellosi Attività 2007-2009 AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DELLA SARDEGNA ARPAS Dipartimento di Oristano Laboratorio di Riferimento Regionale per la Legionellosi Attività 2007-2009 Ottobre 2009 Indice 1. PREMESSA

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell Igiene Sanità e dell Assistenza Sociale

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell Igiene Sanità e dell Assistenza Sociale REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell Igiene Sanità e dell Assistenza Sociale Celebrazione: Giornate Nazionali Donazione e Trapianto di Organi 8/15 maggio 2005 PROGRAMMA REGIONALE PROVINCIA

Dettagli

DETERMINAZIONE N 49527/6421/F.P. DEL 16.10.2012

DETERMINAZIONE N 49527/6421/F.P. DEL 16.10.2012 DETERMINAZIONE N 49527/6421/F.P. Oggetto: Avviso di chiamata per la costituzione di un elenco di organismi autorizzati all erogazione di interventi di politiche attive del lavoro rivolti ai beneficiari

Dettagli

DETERMINAZIONE N 12872/519/F.P. DEL 28.02.2012

DETERMINAZIONE N 12872/519/F.P. DEL 28.02.2012 Settore Programmazione ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, DETERMINAZIONE N 12872/519/F.P. DEL 28.02.2012 Oggetto: Avviso di chiamata per la costituzione di un elenco di organismi autorizzati

Dettagli

ASSL 1* CASA CIRCONDARIALE BANCALI Numero medio annuo detenuti 420** Assistenza Specialistica. Prestazioni garantite all'esterno dell'istituto

ASSL 1* CASA CIRCONDARIALE BANCALI Numero medio annuo detenuti 420** Assistenza Specialistica. Prestazioni garantite all'esterno dell'istituto Allegato n. 1A alla Delib.G.R. Allegato n. 13/5 1A alla del D.G.R. 14.3.2017 n. del SERVIZIO MEDICO DI BASE Assistenza di Base ASSL 1* CASA CIRCONDARIALE BANCALI medio annuo detenuti 420** Assistenza Specistica

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 40/ 25 DEL

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 40/ 25 DEL REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 40/ 25 DEL 9.10.2007 Oggetto: Bilancio pluriennale 2007 / 2009. Programma investimenti in edilizia sanitaria e per l ammodernamento tecnologico del Servizio

Dettagli

ORGANIZZAZIONE SANITARIA NEGLI EVENTI - MANIFESTAZIONI PROGRAMMATE

ORGANIZZAZIONE SANITARIA NEGLI EVENTI - MANIFESTAZIONI PROGRAMMATE ORGANIZZAZIONE SANITARIA NEGLI EVENTI - MANIFESTAZIONI PROGRAMMATE Premessa L organizzazione di eventi e manifestazioni di qualsiasi tipologia e connotazione, soprattutto qualora gli stessi richiamino

Dettagli

PIANO DI AZIONE COESIONE

PIANO DI AZIONE COESIONE PIANO DI AZIONE COESIONE Aggiornamento stato di avanzamento al 31.07.2013 INDICE INDICE... 2 PREMESSA... 4 LE FASI E GLI ADEMPIMENTI PER L ADESIONE AL PAC E PER LA FORMALIZZAZIONE DEI RUOLI DI GESTIONE...

Dettagli

Progetti di gestione di biblioteche e archivi Allegato A alla Delib.G.R. n. 29/12 del 22.5.2008 BIBLIOTECHE. B Gestione sistema

Progetti di gestione di biblioteche e archivi Allegato A alla Delib.G.R. n. 29/12 del 22.5.2008 BIBLIOTECHE. B Gestione sistema BIBLIOTECHE CA Amministrazione B Centro servizi bibliotecari 29.426,35 Provinciale Cagliari CA Assemini B Gestione sistema, biblioteca/mediateca/sezion e ragazzi 0,00 Progetto avviato il 01.10.05. 2 anno

Dettagli

La riorganizzazione ospedaliera in Sardegna

La riorganizzazione ospedaliera in Sardegna La riorganizzazione ospedaliera in Sardegna A cura di Cittadinanzattiva Sardegna onlus Cagliari, 11 novembre 2015 1.Premessa Il presente documento rappresenta il punto di vista di Cittadinanzattiva Sardegna

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Corda Alberto Data di nascita 18/06/1969. Dirigente Medico Radiologo

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Corda Alberto Data di nascita 18/06/1969. Dirigente Medico Radiologo INFORMAZIONI PERSONALI Nome Corda Alberto Data di nascita 18/06/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico Radiologo ASL DI CAGLIARI Dirigente Medico

Dettagli

PREMIALITA 2007 2013 RAOS RAPPORTO ANNUALE DEGLI OBIETTIVI DI SERVIZIO ANNO 2012 OBIETTIVO DI SERVIZIO II - SERVIZI PER L INFANZIA REPUBBLICA ITALIANA

PREMIALITA 2007 2013 RAOS RAPPORTO ANNUALE DEGLI OBIETTIVI DI SERVIZIO ANNO 2012 OBIETTIVO DI SERVIZIO II - SERVIZI PER L INFANZIA REPUBBLICA ITALIANA UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA PREMIALITA 2007 2013 RAOS RAPPORTO ANNUALE DEGLI OBIETTIVI DI SERVIZIO ANNO 2012 OBIETTIVO DI SERVIZIO II - SERVIZI PER L INFANZIA Allegato alla Delib.G.R. n. 30/8 del

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna UFFICIO III Prot. AOODRSA.REG.UFF. 13696 15.10.2014 Cagliari, Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti scolastici del 1 e 2 ciclo d istruzione Ai rappresentanti legali delle scuole paritarie Oggetto: rettifica

Dettagli

Linee di indirizzo sull organizzazione e il funzionamento della rete integrata per la prevenzione, la diagnosi e la cura del diabete mellito

Linee di indirizzo sull organizzazione e il funzionamento della rete integrata per la prevenzione, la diagnosi e la cura del diabete mellito Linee di indirizzo sull organizzazione e il funzionamento della rete integrata per la prevenzione, la diagnosi e la cura del diabete mellito INDICE Premessa 2 1. Stato attuale dell assistenza diabetologica

Dettagli

Interventi per la realizzazione della Rete Telematica Regionale

Interventi per la realizzazione della Rete Telematica Regionale POR Sardegna 2000-2006 Misura 6.3 Società dell Informazione - Azione 6.3a Interventi per la realizzazione della Rete Telematica Regionale La strategia > La delibera G.R. n. 12/23 del 23 marzo 2005 definisce

Dettagli

ASSESSORATO IGIENE, SANITÀ E ASSISTENZA SOCIALE. La sperimentazione del Numero di Pubblica Utilità 1533 per il CUP della Regione Sardegna

ASSESSORATO IGIENE, SANITÀ E ASSISTENZA SOCIALE. La sperimentazione del Numero di Pubblica Utilità 1533 per il CUP della Regione Sardegna ASSESSORATO IGIENE, SANITÀ E ASSISTENZA SOCIALE La sperimentazione del Numero di Pubblica Utilità 1533 per il CUP della Regione Sardegna Dott.ssa Rosanna Porcu Ing. Mauro Cubeddu Premessa: il CRESSAN La

Dettagli

OSTETRICA/O. Massimo Partecipanti: N 70 Medico Chirurgo - N 30 Ostetrica/o

OSTETRICA/O. Massimo Partecipanti: N 70 Medico Chirurgo - N 30 Ostetrica/o (Copertina retro) PATROCINI: Assessorato dell Igiene e Sanità e dell Assistenza Sociale della Regione Sardegna Associazione Ginecologi Universitari Italiani (AGUI) Associazione Italiana Endometriosi (AIE)

Dettagli

La sorveglianza delle AFP in Sardegna 1997-2012

La sorveglianza delle AFP in Sardegna 1997-2012 La sorveglianza delle AFP in Sardegna 1997-2012 P. Castiglia e Gruppo di lavoro Sardegna Igiene e Medicina Preventiva-Dipartimento di Scienze Biomediche Università degli Studi di Sassari-AOU di Sassari

Dettagli

[EVO MEDIR] EVOluzione del progetto MEDIR

[EVO MEDIR] EVOluzione del progetto MEDIR Progetto cofinanziato dall Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale POR FESR Sardegna 2007-2013 Linea di Azione 1.2.1.a Integrazione di reti professionali al fine di agevolare i processi di continuità

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Celebrazione: Giornate Nazionali Donazione e Trapianto di Organi 06/13 maggio 2007. PROGRAMMA REGIONALE N.B.:

Dettagli

CATALOGO DELL OFFERTA FORMATIVA RINNOVATA

CATALOGO DELL OFFERTA FORMATIVA RINNOVATA ASSESSORADU DE SU TRABALLU, FORMATZIONE PROFESSIONALE, COOPERATZIONE E SEGURÀNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE Direzione Generale Servizio

Dettagli

LA SANITÀ DEL LAZIO CAMBIA VOLTO

LA SANITÀ DEL LAZIO CAMBIA VOLTO LA SANITÀ DEL LAZIO CAMBIA VOLTO UNA NUOVA RETE TERRITORIALE DI CURE OSPEDALI PIÙ MODERNI E PIÙ SICURI INNOVAZIONE TECNOLOGICA GLI INTERVENTI STRATEGICI DAL 2013: 35 MILIONI PER I 12 PRONTO SOCCORSO PER

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 53/60 DEL 20.12.2013

DELIBERAZIONE N. 53/60 DEL 20.12.2013 Oggetto: Finanziamento a favore delle Aziende Sanitarie Locali per gli interventi finalizzati allo sviluppo del sistema dell Assistenza Domiciliare Integrata. Ripartizione fondo regionale 2013. L Assessore

Dettagli

Piano Regionale Sangue e Plasma per il triennio 2008-2010

Piano Regionale Sangue e Plasma per il triennio 2008-2010 Allegato alla Delib.G.R. n. 46/ 1 del 3.9.2008 Piano Regionale Sangue e Plasma per il triennio 2008-2010 Indice I Premessa II La situazione attuale III Le attività trasfusionali IV Gli obiettivi di Piano

Dettagli

REPORT SULLA PRODUZIONE E GESTIONE DEI RIFIUTI SPECIALI SANITARI NELLA REGIONE SARDEGNA ANNO 2011

REPORT SULLA PRODUZIONE E GESTIONE DEI RIFIUTI SPECIALI SANITARI NELLA REGIONE SARDEGNA ANNO 2011 REPORT SULLA PRODUZIONE E GESTIONE DEI RIFIUTI SPECIALI SANITARI NELLA REGIONE SARDEGNA ANNO 2011 Report sulla produzione e gestione dei rifiuti speciali sanitari nella regione Sardegna - Anno 2011 1/38

Dettagli

Allegato 2 Allegato 2. Allegato 2. Centri di riferimento autorizzati per la prescrizione di principi attivi soggetti a nota AIFA

Allegato 2 Allegato 2. Allegato 2. Centri di riferimento autorizzati per la prescrizione di principi attivi soggetti a nota AIFA AAALL Allegato 2 Allegato 2 Allegato 2 Centri di riferimento autorizzati per la prescrizione di principi attivi soggetti a nota AIFA NOTA AIFA 8: PRESCRIZIONI DI LEVOCARNITINA La prescrizione a carico

Dettagli

SARDEGNA - Laboratorio PROGETTO PER LA RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE DELLE STRUTTURE PUBBLICHE

SARDEGNA - Laboratorio PROGETTO PER LA RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE DELLE STRUTTURE PUBBLICHE PROGETTO PER LA RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE DELLE STRUTTURE PUBBLICHE E PRIVATE DI DIAGNOSTICA DI LABORATORIO (ART 1, COMMA 796, LETTERA O, DELLA LEGGE 296/2006) NOVEMBRE 2007 Progetto per la riorganizzazione

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 49/21 DEL 7.12.2011

DELIBERAZIONE N. 49/21 DEL 7.12.2011 Oggetto: L.R. n. 22/2005 Norme per l approvazione del Piano regionale di protezione, decontaminazione, smaltimento e bonifica dell ambiente ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall amianto. Programma

Dettagli

SETTORE: ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE 10 190_SAR_NU ISTITUTO SUPERIORE IPSIA A. VOLTA -

SETTORE: ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE 10 190_SAR_NU ISTITUTO SUPERIORE IPSIA A. VOLTA - SETTORE: ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE 6_SAR_CA ISTITUTO TECNICO PER ATTIVITA' SOCIALI DELEDDA -. T.S. PER IL MONITORAGGIO E LA 0_SAR_CA ZAPPA-ISILI. T.S. PER I RILEVAMENTI TERRITORIALI

Dettagli

LE PROCEDURE. Direzione Generale. Direzione Generale. Via Demurtas 1 08100 Nuoro T. 0784 38892/240626 F. 0784 232095

LE PROCEDURE. Direzione Generale. Direzione Generale. Via Demurtas 1 08100 Nuoro T. 0784 38892/240626 F. 0784 232095 Direttore Generale Dott. Franco Mariano Mulas Direttore Amministrativo Dott. Angelo Maria Serusi Direttore Sanitario Dott. Roberto Atzeni Dipartimento Staff Qualità e Formazione, Rischio clinico e Sicurezza

Dettagli

Sanitarie per il progetto Sistema Informativo Sanitario Regionale (SISaR) della Regione Autonoma della Sardegna Bologna 30 03 2009

Sanitarie per il progetto Sistema Informativo Sanitario Regionale (SISaR) della Regione Autonoma della Sardegna Bologna 30 03 2009 ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Il modello di collaborazione Regione - Aziende Sanitarie per il progetto Sistema Informativo Sanitario Regionale (SISaR) della Regione Autonoma

Dettagli

Il documento di seguito presentato è il risultato di

Il documento di seguito presentato è il risultato di Gli indicatori macrostrutturali di qualità dei servizi e delle prestazioni sanitarie GLI INDICATORI MACROSTRUTTURALI DI QUALITÀ DEI SERVIZI E DELLE PRESTAZIONI SANITARIE Prima rilevazione regionale Il

Dettagli

Linee di indirizzo sull organizzazione e il funzionamento della rete integrata per la prevenzione, la diagnosi e la cura del diabete mellito

Linee di indirizzo sull organizzazione e il funzionamento della rete integrata per la prevenzione, la diagnosi e la cura del diabete mellito Linee di indirizzo sull organizzazione e il funzionamento della rete integrata per la prevenzione, la diagnosi e la cura del diabete mellito INDICE Premessa 2 1. Stato attuale dell assistenza diabetologica

Dettagli

Il Sud si muove. Si muove l Europa.

Il Sud si muove. Si muove l Europa. Il Sud si muove. Si muove l Europa. PON TRASPORTI 2000-2006 Programma di sviluppo infrastrutturale della rete trasporti nel Sud Italia Il Programma Nell ambito delle politiche cofinanziate dai Fondi strutturali

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 466 DEL 22/04/2015

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 466 DEL 22/04/2015 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 466 DEL 22/04/2015 OGGETTO: Approvazione "Progetto di Sviluppo delle cure domiciliari

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 52/ 17 DEL 3.10.2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 52/ 17 DEL 3.10.2008 IBERAZIONE N. 52/ 17 3.10.2008 Oggetto: Programma Operativo Regionale FESR 2007/ 2013 Obiettivo operativo 5.1.1, Cod. 52 lettera (A), Cod. 26 lettera (C), Cod. 28 lettera (D) e Cod. 25 lettera (E). L Assessore

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 68/ 22 DEL 3.12.2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 68/ 22 DEL 3.12.2008 DELIBERAZIONE N. 68/ 22 Oggetto: Programma regionale per la prevenzione, la cura e la riabilitazione delle ipoacusie in età pediatrica. Avvio del progetto di screening uditivo neonatale. L Assessore dell

Dettagli

a supporto della procedura di gara relativa alla Finanza di progetto di Sorgono e per i presidi sanitari distrettuali di Macomer e Siniscola

a supporto della procedura di gara relativa alla Finanza di progetto di Sorgono e per i presidi sanitari distrettuali di Macomer e Siniscola Progetto di assistenza tecnico scientifica e di formazione alla ASL 3 Nuoro a supporto della procedura di gara relativa alla Finanza di progetto per i presidi ospedalieri i San Francesco e Zonchello di

Dettagli

AOU Cagliari Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari DIREZIONE GENERALE

AOU Cagliari Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari DIREZIONE GENERALE AOU Cagliari Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari DIREZIONE GENERALE AOU Cagliari Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari CONDIVISIONE DEL BUDGET 2012 Programmazione e Controllo di Gestione Email:

Dettagli

Visita il Nostro Shop On-line: www.ghiromaterassi.it. Ci puoi trovare a:

Visita il Nostro Shop On-line: www.ghiromaterassi.it. Ci puoi trovare a: Visita il Nostro Shop On-line: www.ghiromaterassi.it Ci puoi trovare a: Sassari: Centro Commerciale La Piazzetta - Tel: 079/371262 Olbia: Centro Commerciale Terranova - Tel: 0789/1840452 Oristano: Centro

Dettagli

Stati membri - Appalto di servizi - Avviso relativo agli appalti aggiudicati - Procedura aperta

Stati membri - Appalto di servizi - Avviso relativo agli appalti aggiudicati - Procedura aperta 1/11 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:44841-2012:text:it:html I-Nuoro: Servizi di riparazione e manutenzione di automobili 2012/S 28-044841 Avviso di aggiudicazione di appalti

Dettagli

Regione. Sardegna. Oristano (OR) - Presidio Ospedaliero San Martino... Pag. 218 Olbia (OT) - Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II... Pag.

Regione. Sardegna. Oristano (OR) - Presidio Ospedaliero San Martino... Pag. 218 Olbia (OT) - Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II... Pag. Regione Sardegna Oristano (OR) - Presidio Ospedaliero San Martino... Pag. 218 Olbia (OT) - Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II... Pag. 219 Cagliari (CA) - Azienda Ospedaliera G. Brotzu... Pag. 220 Carbonia

Dettagli

AZIENDA: ASL NUORO PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2016/2018 Scheda: 2 Articolazione dellla copertura finanziaria

AZIENDA: ASL NUORO PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2016/2018 Scheda: 2 Articolazione dellla copertura finanziaria ISTAT (3) 1 09 10 44 04 Presidio sanitario di Macomer - adeguamento lavori di prevenzione incendi - Delibera D.G. n. 1515 del 1/10/2008 Distretto di Nuoro - 2 09 10 51 01 realizzazione RSA Distretto di

Dettagli

Delibera n. 25/2012/SSR

Delibera n. 25/2012/SSR Delibera n. 25/2012/SSR REPUBBLICA ITALIANA CORTE DEI CONTI La Sezione del controllo per la Regione Sardegna Presenti i magistrati: Luigi Giampaolino Anna Maria Carbone Prosperetti Maria Paola Marcia Valeria

Dettagli

RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE

RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE Allegato 3 alla Delib.G.R. n. 38/12 del 28.7.2015.2015 RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE OSPEDALIERA DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA 2015-2018 APPENDICE STATISTICA 1 INDICE: 1. STRUTTURA E DINAMICHE DEMOGRAFICHE

Dettagli

PIANO ANNUALE IMMIGRAZIONE - 2006

PIANO ANNUALE IMMIGRAZIONE - 2006 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA PIANO ANNUALE IMMIGRAZIONE - 2006 PREDISPOSTO AI SENSI DELL ART. 7, COMMA 2, L.R. N. 46/1990. INDICE I. RISORSE DISPONIBILI E PRESENZA STRANIERA IN SARDEGNA SU BASE PROVINCIALE...2

Dettagli

Gli Screening Oncologici in Sardegna luci e ombre del mammografico nella ASL 1 Sassari

Gli Screening Oncologici in Sardegna luci e ombre del mammografico nella ASL 1 Sassari Gli Screening Oncologici in Sardegna luci e ombre del mammografico nella ASL 1 Sassari Prevenzione e controllo dei tumori in Italia meridionale screening di popolazione e registrazione oncologica: lo stato

Dettagli

Il monitoraggio dell attuazione del programma regionale

Il monitoraggio dell attuazione del programma regionale L REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N.69/20 DEL 10.12.2008 PIANI PERSONALIZZATI A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITÀ Il monitoraggio dell attuazione del programma regionale 1. ORIENTAMENTI

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 50/20 DEL 3.12.2013

DELIBERAZIONE N. 50/20 DEL 3.12.2013 Oggetto: Piano regionale della Prevenzione 2010-2012. 2012. Stato di attuazione e ripartizione tra le Aziende Sanitarie della Sardegna delle somme disponibili nel Bilancio regionale 2013 (UPB S02.04.010

Dettagli

legge regionale 5 dicembre 2005, n. 20; legge regionale 11 maggio 2006, n. 4; legge regionale 12 giugno 2006, n. 9.

legge regionale 5 dicembre 2005, n. 20; legge regionale 11 maggio 2006, n. 4; legge regionale 12 giugno 2006, n. 9. 57/5 31.12.2009 Oggetto: Legge region egionale 5 marzo 2008 n. 3, art. 6. Piano annuale di formazione professionale, e, annualità 2009/2010 UPB S06.06.004 S - Cap SC06.1574 F.R. L Assessore del Lavoro,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ZAGO CLAUDIO VIA CESARE BATTISTI, 4 - ARDAULI Telefono 0783/69026 Fax 0783/69384 E-mail aagg@comunenughedusv.it

Dettagli

L EUROPA DELL ISTRUZIONE. Esperienze e prospettive in Sardegna

L EUROPA DELL ISTRUZIONE. Esperienze e prospettive in Sardegna 1 L EUROPA DELL ISTRUZIONE Esperienze e prospettive in Sardegna Gli indirizzi dell UE in materia di istruzione hanno trovato concreta realizzazione in Sardegna, regione dell obiettivo 1 fino al 2006, mediante:!

Dettagli

Delibera n. 23/2011/SSR

Delibera n. 23/2011/SSR Delibera n. 23/2011/SSR REPUBBLICA ITALIANA CORTE DEI CONTI La Sezione del controllo per la Regione Sardegna composta dai magistrati: Anna Maria Carbone Prosperetti Nicola Leone Maria Paola Marcia Valeria

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA RAPPORTO REGIONALE SULLA SALUTE MENTALE IN SARDEGNA 2004-2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA RAPPORTO REGIONALE SULLA SALUTE MENTALE IN SARDEGNA 2004-2008 DELLA SARDEGNA RAPPORTO REGIONALE SULLA SALUTE MENTALE IN SARDEGNA 2004-2008 Obiettivi Fornire informazioni attendibili su: lo stato della salute mentale in Sardegna I programmi di sviluppo previsti e

Dettagli

QUALE SPAZIO PER LA SALUTE?

QUALE SPAZIO PER LA SALUTE? AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ SERVIZIO PROGRAMMAZIONE SOCIALE E INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA I FONDI STRUTTURALI NELLA PROGRAMMAZIONE 2014-2020: QUALE

Dettagli

Curriculum Vitae Europeo

Curriculum Vitae Europeo Curriculum Vitae Europeo Cognome(i/)/Nom e(i) Indirizzo(i) Pinna Antonio Maria N 13 Via Carpaccio 18 Oristano Telefono(i) Mobile: +393206635872 Mobile: +393201426960 E-mail okeipinna@gmail.com antonio.m.pinna@asloristano.it

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. / DEL

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. / DEL / Oggetto: Ridefinizione della Rete Regionale per le malattie rare. L'Assessore dell Igiene e Sanità e dell Assistenza Sociale riferisce che, in attuazione del Decreto Ministeriale 15 maggio 2001, n. 279,

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 173 DEL 11/02/2015

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 173 DEL 11/02/2015 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 173 DEL 11/02/2015 OGGETTO: Pubblica Selezione, per soli titoli, finalizzata alla stipula

Dettagli

Comune di Quartu Sant Elena Provincia di Cagliari

Comune di Quartu Sant Elena Provincia di Cagliari Provincia di Cagliari Copia Settore Lavori Pubblici DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 593 di Registro Generale Del 10/05/2013 Oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Dettagli

LABORATORI DI ANALISI CLINICHE AUTORIZZATI AL FUNZIONAMENTO

LABORATORI DI ANALISI CLINICHE AUTORIZZATI AL FUNZIONAMENTO 1 Laboratorio Analisi Biologiche NORD di Lai Gianluca Via Kennedy, 50 Sassari REGIONE AUTOMA DELLA SARDEGNA 1 LAS - Laboratorio Analisi Sassarese di Grixoni G. Pietro Viale Umberto, 20 Sassari 1 Laboratorio

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Direzione Generale Servizio affari generali e istituzionali e sistema informativo APPALTO CONCORSO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 485 DEL 10/12/2015 OGGETTO: POR FESR 2007-2013 Asse II:

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 1464 DEL 05/12/2014

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 1464 DEL 05/12/2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 1464 DEL 05/12/2014 OGGETTO: Locazione di una parte della struttura Residenza Sanitaria Assistenziale

Dettagli

Fabio Travagliati PF Politiche Comunitarie e Autorità di gestione dei Fondi FESR e FSE della Regione Marche

Fabio Travagliati PF Politiche Comunitarie e Autorità di gestione dei Fondi FESR e FSE della Regione Marche Il nuovo POR FESR a sostegno delle politiche energetiche degli attori regionali Fabio Travagliati PF Politiche Comunitarie e Autorità di gestione dei Fondi FESR e FSE della Regione Marche 1 Il ciclo di

Dettagli

Osservatorio Epidemiologico Regionale GLI ACCIDENTI CEREBROVASCOLARI IN SARDEGNA

Osservatorio Epidemiologico Regionale GLI ACCIDENTI CEREBROVASCOLARI IN SARDEGNA Osservatorio Epidemiologico Regionale GLI ACCIDENTI CEREBROVASCOLARI IN SARDEGNA Gli accidenti cerebrovascolari sono un rilevante problema di sanità pubblica nel mondo occidentale e meno nei paesi in via

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell Igiene e Sanità e dell Assistenza Sociale. Certificato di assistenza al parto (CeDAP)

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell Igiene e Sanità e dell Assistenza Sociale. Certificato di assistenza al parto (CeDAP) REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell Igiene e Sanità e dell Assistenza Sociale Certificato di assistenza al parto (CeDAP) Anno 2004 A cura di: Luigi Minerba Università degli Studi di Cagliari

Dettagli

scadoni@aslsanluri.it

scadoni@aslsanluri.it F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CADONI SERENELLA Indirizzo Telefono 0709359571 Fax 0709359473 E-mail scadoni@aslsanluri.it Nazionalità Italiana Data di nascita 31/05/1957

Dettagli

I REPARTI CHE HANNO SOTTOSCRITTO LA CARTA DELLA QUALITA IN CHIRURGIA

I REPARTI CHE HANNO SOTTOSCRITTO LA CARTA DELLA QUALITA IN CHIRURGIA I REPARTI CHE HANNO SOTTOSCRITTO LA CARTA DELLA QUALITA IN CHIRURGIA Basilicata 1. Ospedale San Carlo, Potenza - Senologia 2. Ospedale San Carlo, Potenza - Chirurgia d urgenza 3. Ospedale Sana Carlo, Potenza

Dettagli

C = mezzi di contrasto U = farmaci in lotto unico (per es., miscibili tra loro, per formulazioni Galeniche o chemioterapici antiblastici, etc).

C = mezzi di contrasto U = farmaci in lotto unico (per es., miscibili tra loro, per formulazioni Galeniche o chemioterapici antiblastici, etc). Capitolato Tecnico Sistema dinamico di acquisizione per la fornitura di medicinali ed emoderivati per le Aziende Sanitarie della Regione Sardegna 2 confronto Art. 1 Oggetto della Fornitura Oggetto della

Dettagli

Gli investimenti in tecnologie ed edilizia sanitaria

Gli investimenti in tecnologie ed edilizia sanitaria 9 Gli investimenti in tecnologie ed edilizia sanitaria 9.1. Gli investimenti strutturali per la riqualificazione dell offerta sanitaria Le politiche di zione degli investimenti pubblici dedicati al patrimonio

Dettagli

Comunicato stampa del 13 ottobre 2015

Comunicato stampa del 13 ottobre 2015 Comunicato stampa del 13 ottobre 2015 Accesso al credito: la Sardegna è al 6 posto in Italia per diminuzione dei finanziamenti alle piccole imprese In Italia gli impieghi vivi, cioè l intero stock dei

Dettagli

Il ruolo delle Fattorie come strumento di educazione alimentare e ambientale del mondo agricolo L Utilità Didattico Sociale di un servizio agricolo

Il ruolo delle Fattorie come strumento di educazione alimentare e ambientale del mondo agricolo L Utilità Didattico Sociale di un servizio agricolo Il ruolo delle Fattorie come strumento di educazione alimentare e ambientale del mondo agricolo L Utilità Didattico Sociale di un servizio agricolo Fabrizio Tidu Servizio MVBA Cagliari 24 ottobre 2015,

Dettagli

L assistenza tecnica alla trasformazione lattiero casearia in Sardegna.

L assistenza tecnica alla trasformazione lattiero casearia in Sardegna. L assistenza tecnica alla trasformazione lattiero casearia in Sardegna. Massimiliano Venusti Dipartimento per le Produzioni Zootecniche Area di supporto al comparto lattiero caseario Roma, 5 febbraio 2009

Dettagli

Tutela e sicurezza dei cittadini

Tutela e sicurezza dei cittadini Opportunità di finanziamento per Enti locali e privati Tutela e sicurezza dei cittadini Sommario Finanziamenti Europei pag. 2 Altre Opportunità pag. 4 Anno 2015 Numero 9 Ottobre/Novembre 2015 PROVINCIA

Dettagli

Energie rinnovabili ed efficienza energetica

Energie rinnovabili ed efficienza energetica 06_Energia:06_Energia 22-01-2010 14:37 Pagina 93 Energie rinnovabili ed efficienza energetica Impianto fotovoltaico realizzato a Taverna (CZ) 06_Energia:06_Energia 22-01-2010 14:37 Pagina 94 L obiettivo

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA RETE DI TELEPATOLOGIA ONCOLOGICA (RTP)

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA RETE DI TELEPATOLOGIA ONCOLOGICA (RTP) RETE DI TELEPATOLOGIA ONCOLOGICA (RTP) I Progetti di Sanità Elettronica > Nel dicembre 2004 la Regione Autonoma della Sardegna firma l Accordo di Programma Quadro > L APQ prevede i progetti di Sanità Elettronica:

Dettagli

AGGIORNATO 30 GIUGNO 2013 DIRIGENTI RESPONSABILI DI STRUTTURA COMPLESSA DELLA SARDEGNA

AGGIORNATO 30 GIUGNO 2013 DIRIGENTI RESPONSABILI DI STRUTTURA COMPLESSA DELLA SARDEGNA AGGIORNATO 30 GIUGNO 2013 DIRIGENTI RESPONSABILI DI STRUTTURA COMPLESSA DELLA SARDEGNA Elenco Dirigenti Ruolo Sanitario Az. San. Osp. Cognome Nome Data-Nascita Ruolo Profilo Disciplina Struttura complessa

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PISU DONATELLA Indirizzo PO R BINAGHI VIA IS GUADAZZONIS 1 09126 Telefono 070/6093055 Fax 070/6093056 E-mail

Dettagli

Piano di dimensionamento della rete scolastica a.s. 2015/2016 Allegato n. 2 alla Delib.G.R. n. 5/26 del 6.2.2015 OFFERTA FORMATIVA

Piano di dimensionamento della rete scolastica a.s. 2015/2016 Allegato n. 2 alla Delib.G.R. n. 5/26 del 6.2.2015 OFFERTA FORMATIVA OFFERTA FORMATIVA PROVINCIA DI CAGLIARI Istituto Tecnico per le Attività Sociali ''G. Deledda'' Attivazione indirizzo Sistema moda del Settore Tecnologico Istituto Tecnico Statale per Geometri ''O.Bacaredda''

Dettagli