L ETICHETTA ENERGETICA PER I SERRAMENTI ESTERNI IN PVC

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L ETICHETTA ENERGETICA PER I SERRAMENTI ESTERNI IN PVC"

Transcript

1 L ETICHETTA ENERGETICA PER I SERRAMENTI ESTERNI IN PVC Ing. Marco Piana MADE EXPO 2015

2 Molti prodotti che l utente finale incontra sul mercato vengono oggi selezionati con parametri differenti da quelli utilizzati nel passato. La dichiarazione delle caratteristiche e delle prestazioni mediante etichette da parte del produttore è ormai prassi comune. Vi sono esempi molto significativi e importanti che hanno cambiato radicalmente i processi di scelta degli utenti, sono di riferimento le etichette energetiche degli elettrodomestici e dei pneumatici. PREMESSA

3 I serramenti si sono avvicinati alle dichiarazione energetica ormai da alcuni anni, molte nazioni hanno realizzato il protocollo di riferimento quali Francia, Germania, Inghilterra e Svizzera. Non tutti i protocolli sono equiparabili ma di certo la direttiva Europea n. 30 e la norma ISO sono un riferimento costante. L etichetta energetica per il serramento si basa sul comportamento del manufatto che oltre a risparmiare può anche far guadagnare energia. PREMESSA

4 Questo doppio flusso di calore che entra ed esce non è di facile gestione se non si tengono in conto gli aspetti ambientali e le prestazioni dello stesso componente. Purtroppo o per fortuna il solo valore di trasmittanza termica non permette di valutare correttamente la finestra ma devono essere presi in esame le caratteristiche del vetro e la permeabilità all aria del sistema utilizzato per realizzarla. L associazione Nazionale PVC FORUM ITALIA ha realizzato il protocollo di riferimento per definire i contenuti dell etichetta e un sistema cloud per gestirla. PREMESSA

5 L etichetta energetica: 1. La creazione di un Etichetta Energetica è basata nel rispetto della direttiva 2009/125/EU ora sostituita dalla 2010/30/EU. 2. La gestione dell etichetta da parte di PVCFORUM copre il ruolo dell ente terzo e che cura la gestione dei dati delle etichette emesse. PVC Forum inoltre gestisce la scuola di posa in opera per la qualificazione degli installatori in modo da poter garantire un installazione a regola d arte per assicurare l utente finale che il componente fornito si comporti in modo conseguente a quanto dichiarato dal produttore. 3. La procedura è basata sulla norma ISO L applicazione dell etichetta al serramento è compito dello stesso serramentista mediante il programma che cura la gestione del software dedicato alla definizione della classe.

6 FLOW CHART CREAZIONE NUOVA ETICHETTA

7 L etichetta energetica: 5. L Etichetta Energetica è completata con il riferimento alla marcatura CE, l Assemblaggio, la posa in opera, l impatto ambientale. Inoltre l Etichetta riporta i riferimenti al marchio associativo volontario e i dati del produttore del serramento. 6. La richiesta delle Etichette Energetiche presuppone l inscrizione a PVC Forum e viene rilasciata con numerazione progressiva personalizzata e rintracciabile dall utente mediante il codice QR.

8 Etichetta per l utente finale

9 ESEMPIO DI ETICHETTA ENERGETICA TEDESCA L etichetta energetica darà a ogni rivenditore che vende serramenti la possibilità di emettere una semplice auto dichiarazione di performance energetica, inserendo semplicemente alcuni parametri fondamentali per calcolare la performance energetica del serramento. La procedura si basa sulla norma ISO :2010 mentre il calcolo sulla norma internazionale ISO TC 163 SC2.

10 ESEMPIO DI ETICHETTA ENERGETICA FRANCESE L etichetta energetica è una dichiarazione volontaria e si inserisce nel contesto regolamentato dall Europa, questa dichiarazione è utilizzata per i produttori di porte sia di finestre. Si applica a: - Tutte le finestre verticali da tetto e scorrevoli. - Le porte di ingresso - E a tutti i materiali di fabbricazione dei serramenti Permette di: - Comparare obbiettivamente i serramenti - Di scegliere le finestre o le porte in funzione delle necessità di riscaldamento o di climatizzazione (zona climatica)

11 ESEMPIO DI ETICHETTA ENERGETICA SVIZZERA Quando si scelgono delle finestre, per una nuova costruzione o un risanamento, non contano solo i costi di investimento. Finestre di buona qualità, che non disperdono il calore d inverno o che permettono addirittura di guadagnare energia, sono molto importanti per ridurre il consumo energetico e i costi di riscaldamento e aumentare in modo notevole il comfort abitativo. Dal 1 gennaio 2015 esiste in Svizzera l etichetta energia per le finestre, promossa dall Associazione svizzera dei fabbricanti delle finestre e facciate (FFF) e dalla Centrale svizzera dei costruttori delle finestre e facciate (CSFF). L etichetta energia fornisce informazioni sulla qualità energetica (efficienza) delle finestre nel periodo invernale. Per calcolare l efficienza energetica è determinante il coefficiente energetico U equivalente Uw,eq di una finestra di riferimento dalle dimensioni pari a 1,55 m x 1,15 m (telaio e vetro). La valutazione si riferisce a sistemi di finestre che si trovano prevalentemente nelle abitazioni monofamiliari. Il coefficiente energetico U equivalente tiene conto non solo della dispersione del calore, ma anche dei guadagni di energia solare utilizzabili, vale a dire del contributo dell irraggiamento solare al riscaldamento di un locale. L etichetta energia indica il grado di dispersione del calore dei vari tipi di finestre e indica anche se un modello, sull arco dell intero periodo di riscaldamento, consente di realizzare guadagni di energia. In questo modo è possibile confrontare i vari sistemi e illustrare il potenziale concreto dei risanamenti delle finestre.

12 ESEMPIO DI ETICHETTA ENERGETICA SVIZZERA Coefficiente energetico U equivalente Il coefficiente energetico U equivalente Uw,eq tiene conto del bilancio tra perdite e guadagni di energia. Esso è calcolato prendendo in considerazione una finestra a due ante con una superficie di riferimento pari a 1,55 m x 1,15 m (misura luce per le finestre). La valutazione si riferisce a sistemi di finestre che si usano prevalentemente nelle abitazioni monofamiliari. I guadagni e le perdite di energia possono essere calcolati utilizzando una formula semplice con valori di riferimento già noti per la costruzione di finestre: Perdita di energia Hw = Uw Aw 1Guadagno di energia Hs = Ag g 2 Hw = coefficiente di trasmissione del calore verso l esterno (dispersione del calore) [W/K] Hs = coefficiente di trasmissione del calore verso l interno (guadagni solari utilizzabili) [W/K] UW = valore U (dispersione del calore) di una finestra di riferimento (1,55 m x 1,15 m) [W/m2 K] AW = superficie della finestra di riferimento 1,55 m x 1,15 m [m2] Ag = superficie vetro [m2] g = grado complessivo di trasmissione energetica del vetro per irraggiamento solare perpendicolare (valore g) [ ] 1 = fattore perdita [ ] 2 = valore di riferimento per i guadagni [W/m2 K] Le indicazioni per il calcolo del coefficiente energetico U equivalente Uw,eq figurano nel certificato dell etichetta energia per le finestre che, di regola, viene fornito con i documenti di vendita o nell ambito dei preventivi per le finestre dotate di etichetta energia.

13 ESEMPIO DI ETICHETTA ENERGETICA SVIZZERA L etichetta energia informa in modo semplice e chiaro su quali sistemi di finestre permettono di minimizzare le dispersioni del calore in inverno. Inoltre, essa tiene conto anche dei guadagni di energia possibili grazie all irraggiamento solare. Le finestre della migliore classe di efficienza (A), sull arco di tutto il periodo di riscaldamento, consentono addirittura di realizzare guadagni di energia superiori alle dispersioni del calore. Finestre di ottima qualità sono pertanto sistemi in grado di realizzare guadagni di energia.

14

15

16

RISPARMIO ENERGETICO E CASACLIMA

RISPARMIO ENERGETICO E CASACLIMA RISPARMIO ENERGETICO E CASACLIMA L accumulo di gas serra negli strati medi dell atmosfera, favorendo l intrappolamento delle energia riflessa dalle radiazioni solari, determinano l aumento della temperatura

Dettagli

La prima forma di risparmio? Evitiamo inutili sprechi EFFICIENZA NERGETICA DIFENDIAMO LA NOSTRA ENERGIA DIFENDIAMO L AMBIENTE

La prima forma di risparmio? Evitiamo inutili sprechi EFFICIENZA NERGETICA DIFENDIAMO LA NOSTRA ENERGIA DIFENDIAMO L AMBIENTE La prima forma di risparmio? Evitiamo inutili sprechi EFFICIENZA NERGETICA DIFENDIAMO LA NOSTRA ENERGIA DIFENDIAMO L AMBIENTE 1 Domanda? Quanto incide la qualità dei nostri infissi sul risparmio energetico?

Dettagli

ESEMPI DI CALCOLO MANUALE DEL FABBISOGNO DI INVOLUCRO SECONDO D.G.R. VIII/5018 DEL 26/06/2007 E DECRETO 15833 DEL

ESEMPI DI CALCOLO MANUALE DEL FABBISOGNO DI INVOLUCRO SECONDO D.G.R. VIII/5018 DEL 26/06/2007 E DECRETO 15833 DEL CORSO PER CERTIFICATORE ENERGETICO IN REGIONE LOMBARDIA ESEMPI DI CALCOLO MANUALE DEL FABBISOGNO DI INVOLUCRO SECONDO D.G.R. VIII/5018 DEL 26/06/2007 E DECRETO 15833 DEL 13/12/2007 Gabriele Masera Nota:

Dettagli

TRASMITTANZA TERMICA DEI SERRAMENTI

TRASMITTANZA TERMICA DEI SERRAMENTI TRASMITTANZA TERMICA DEI SERRAMENTI In Italia, il 19 agosto 2005 è sstato disposto il Decreto Legislativo n. 192 in attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell edilizia,

Dettagli

Serramenti in PVC: rispetto dell utente e dell ambiente

Serramenti in PVC: rispetto dell utente e dell ambiente Serramenti in PVC: rispetto dell utente e dell ambiente La sempre crescente sensibilità e coscienza ambientale diffusa nell attuale società induce e spinge gli acquirenti e gli utenti a influenzare la

Dettagli

Serramenti in PVC: rendimento energetico di classe A

Serramenti in PVC: rendimento energetico di classe A INTRODUZIONE Serramenti in PVC: rendimento energetico di classe A La sempre crescente sensibilità e coscienza ambientale diffusa nell attuale società induce e spinge gli acquirenti e gli utenti a influenzare

Dettagli

ENERGIA E RUMORE QUASI ZERO Nuove norme e soluzioni per gli edifici di domani

ENERGIA E RUMORE QUASI ZERO Nuove norme e soluzioni per gli edifici di domani ENERGIA E RUMORE QUASI ZERO Nuove norme e soluzioni per gli edifici di domani Il ruolo della posa e del serramento performante nella riqualificazione edilizia Diritti d autore: la presente presentazione

Dettagli

Progettare con il vetro. L involucro trasparente è efficiente per il comfort termico e visivo.

Progettare con il vetro. L involucro trasparente è efficiente per il comfort termico e visivo. Progettare con il vetro. L involucro trasparente è efficiente per il comfort termico e visivo. Estratto dal libro: Involucro trasparente ed efficienza energetica Tecnologie, prestazioni e controllo ambientale

Dettagli

Metti una sciarpa alla finestra Roto Promozione Risparmio fino a 120

Metti una sciarpa alla finestra Roto Promozione Risparmio fino a 120 Metti una sciarpa alla finestra efficienza energetica, maggiore comfort visivo Metti una sciarpa alla finestra I vantaggi Riduzione degli apporti solari dovuti all irraggiamento ll 80% g total 0,04 Miglioramento

Dettagli

3) Non sono certificato ISO 9000 e non voglio impiegare migliaia di euro per farlo, posso ugualmente marcare CE i miei serramenti?

3) Non sono certificato ISO 9000 e non voglio impiegare migliaia di euro per farlo, posso ugualmente marcare CE i miei serramenti? 1) La marcatura CE è soggetta alla ISO 9000? No. La certificazione ISO 9000 può semplificare il processo per una corretta marcatura CE, ma non è strettamente correlata. 2) Con la certificazione ISO 9000

Dettagli

La misurazione reale dei benefici e dei vantaggi nella sostituzione di serramenti.

La misurazione reale dei benefici e dei vantaggi nella sostituzione di serramenti. Responsabile Qualità Tecnico Certificato 2 Livello ISO 9712 LegnoLegno info: www.legnolegno.it davide.barbato@legnolegno.it La misurazione reale dei benefici e dei vantaggi nella sostituzione di serramenti.

Dettagli

IL RISPARMIO ENERGETICO NELL EDILIZIA

IL RISPARMIO ENERGETICO NELL EDILIZIA IL RISPARMIO ENERGETICO NELL EDILIZIA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO INDUSTRIA Palermo 9 marzo 2005 L uso razionale delle risorse energetiche è un tema di crescente rilevanza nelle politiche di sviluppo

Dettagli

Serre bioclimatiche con sistemi in PVC

Serre bioclimatiche con sistemi in PVC Serre bioclimatiche con sistemi in PVC Le serre nascono come luoghi ideali per la coltivazione di piante e fiori, già a partire dai giardini babilonesi e in seguito romani. In Inghilterra, dal XVI secolo,

Dettagli

Tetto isolato e ventilato. Tutti questi interventi possono beneficiare delle detrazioni fiscali del 55%.

Tetto isolato e ventilato. Tutti questi interventi possono beneficiare delle detrazioni fiscali del 55%. 1. Diagnosi energetica La prima cosa da fare è ovviamente la diagnosi energetica dell edificio, sia sotto il profilo energetico che del comfort ambientale. La diagnosi dell edificio è necessaria per valutare

Dettagli

ClimaTech: Le tecnologie (Ore: 180 MF 84 ME 96 MA CFU 20) Involucro, impianti tecnologici, building energy design

ClimaTech: Le tecnologie (Ore: 180 MF 84 ME 96 MA CFU 20) Involucro, impianti tecnologici, building energy design ClimaTech: Le tecnologie (Ore: 180 MF 84 ME 96 MA CFU 20) Involucro, impianti tecnologici, building energy design Fundamentals (MF) Exercises (ME) Applications (MA) Caratteristiche e comportamento dei

Dettagli

La Finestra sul PVC PUBBLICATE LE NUOVE VERSIONI DELLA UNI/TS 11300-1 E -2 E UNI/TR 11552

La Finestra sul PVC PUBBLICATE LE NUOVE VERSIONI DELLA UNI/TS 11300-1 E -2 E UNI/TR 11552 La Finestra sul PVC La Finestra sul PVC n. 80 del 08/10/2014 PUBBLICATE LE NUOVE VERSIONI DELLA UNI/TS 11300-1 E -2 E UNI/TR 11552 Il 2 ottobre sono state pubblicate da UNI le nuove versioni della UNI/TS

Dettagli

Esempi di coefficiente termico (valori-u in W/m²K) di edifici a diversi standard energetici. CasaClima A Casa da 3 litri

Esempi di coefficiente termico (valori-u in W/m²K) di edifici a diversi standard energetici. CasaClima A Casa da 3 litri CasaClima Efficienza energetica rispettando l ambiente Norbert Lantschner, direttore dell Ufficio provinciale Aria e Rumore della Provincia Autonoma di Bolzano e coordinatore del progetto CasaClima Petrolio

Dettagli

Appendice A DESCRIZIONE DELL EDIFICIO DI RIFERIMENTO E PARAMETRI DI VERIFICA. (Allegato 1, Capitolo 3)

Appendice A DESCRIZIONE DELL EDIFICIO DI RIFERIMENTO E PARAMETRI DI VERIFICA. (Allegato 1, Capitolo 3) Appendice A (Allegato 1, Capitolo 3) DESCRIZIONE DELL EDIFICIO DI RIFERIMENTO E PARAMETRI DI VERIFICA SOMMARIO 1 PARAMETRI DELL EDIFICIO DI RIFERIMENTO... 2 1.1 Parametri relativi al fabbricato... 2 1.2

Dettagli

PREMESSA. Scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri Tricase (LE) Pag. 1

PREMESSA. Scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri Tricase (LE) Pag. 1 PROVINCIA DI LECCE Importo Progetto 1.000.000,00 PREMESSA Il caso in esame, rientra tra quelli previsti al punto 1.4.2 Riqualificazioni energetiche dell allegato 1 Criteri generali e requisiti delle prestazioni

Dettagli

NOVITA' IMPOSTE DAL DECRETO LGS. n. 311/2006 SULLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

NOVITA' IMPOSTE DAL DECRETO LGS. n. 311/2006 SULLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI NOVITA' IMPOSTE DAL DECRETO LGS. n. 311/2006 SULLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Il decreto legislativo n. 311 del 29.12.2006 (che modifica il precedente decreto n. 192/2005), pubblicato sulla

Dettagli

La certificazione energetica

La certificazione energetica La certificazione energetica A cura di Dott. Ing. Neri Manuela Software CENED per la regione Lombardia http://www.cened.it/software Indice della presentazione Certificazione energetica: cos è e perché?

Dettagli

Settore serramenti. La posa in opera e Assistenza

Settore serramenti. La posa in opera e Assistenza Settore serramenti La ditta FAI segue la clientela passo per passo dalla scelta dei materiali più idonei, alla progettazione, al rilevamento delle misure, fino alla consegna in cantiere e alla posa in

Dettagli

DELLA TRASMITTANZA TERMICA PER

DELLA TRASMITTANZA TERMICA PER Impianti di Climatizzazione e Condizionamento a.a. 2011-12 - Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti 1 CALCOLO DEI CARICHI TERMICI E DELLA TRASMITTANZA TERMICA PER ALCUNI CASI DI STUDIO Il

Dettagli

In regola da quanto previsto per le agevolazioni fiscali del 55% Saint-Gobain Garanzia 10 anni

In regola da quanto previsto per le agevolazioni fiscali del 55% Saint-Gobain Garanzia 10 anni Finestre che si distinguono per il fatto di essere costruite interamente su misura e la sicurezza e la resistenza, le proprietà eccellenti di isolamento termico e acustico sono le caratteristiche di tutti

Dettagli

Sistema di infissi PVC Deuceuninck Inoutic Eforte

Sistema di infissi PVC Deuceuninck Inoutic Eforte Sistema di infissi PVC Deuceuninck Inoutic Eforte Il profilo Eforte, come tutti i profili della Deceuninck, viene estruso con materia prima senza additivi a base di piombo, cioè nel processo produttivo,

Dettagli

COMFORT TERMICO E RISPARMIO ENERGETICO NELLE CASE IN LEGNO

COMFORT TERMICO E RISPARMIO ENERGETICO NELLE CASE IN LEGNO COMFORT TERMICO E RISPARMIO ENERGETICO NELLE CASE IN LEGNO Convegno PromoLegno Lecce 2 ottobre 2009 Erlacher Peter Naturno (BZ), Scuola Professionale per l Artigianato, Bolzano ISOLAMENTO E BENESSERE.

Dettagli

Certificazione energetica: situazione ed evoluzione

Certificazione energetica: situazione ed evoluzione Certificazione energetica: situazione ed evoluzione Il contributo dell industria del PVC Marco Piana Centro di Informazione sul PVC 2 3 4 5 6 7 8 9 Commenti 1. Certificazione energetica E evidente che

Dettagli

www.termal.it TERMAL ZEB. LE PROPOSTE AL MONDO EDILE PER REALIZZARE EDIFICI ENERGETICAMENTE AUTOSUFFICIENTI.

www.termal.it TERMAL ZEB. LE PROPOSTE AL MONDO EDILE PER REALIZZARE EDIFICI ENERGETICAMENTE AUTOSUFFICIENTI. www.termal.it TERMAL ZEB. LE PROPOSTE AL MONDO EDILE PER REALIZZARE EDIFICI ENERGETICAMENTE AUTOSUFFICIENTI. MINDFUL. MOVING. MODERN. Quando si effettua una scelta si cambia il futuro. Deepak Chopra CHI

Dettagli

GLI EDIFICI SONO LA 1 FORMA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE COSTO PER IL RISCALDAMENTO DI UN EDIFICIO

GLI EDIFICI SONO LA 1 FORMA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE COSTO PER IL RISCALDAMENTO DI UN EDIFICIO GLI EDIFICI SONO LA 1 FORMA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE COSTO PER IL RISCALDAMENTO DI UN EDIFICIO Si valuta tramite un indice di prestazione energetica, EPi, definito come: L unità di misura indicata, kwh/(m²

Dettagli

Marcatura CE per finestre e portefinestre

Marcatura CE per finestre e portefinestre Marcatura CE per finestre e portefinestre Linee guida e istruzioni operative per il serramentista Attenzione: il presente documento è elaborato sulla base di quanto previsto dall attuale stato di avanzamento

Dettagli

Il serramento: innovazione, tecnologia ed efficienza energetica

Il serramento: innovazione, tecnologia ed efficienza energetica Il serramento: innovazione, tecnologia ed efficienza energetica Agenzia Parma Energia ALPI Fenster s.r.l. Parma, 1/10/2010 AGENDA Storia e visione aziendale Le caratteristiche di una finestra moderna Permeabilità

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA

EFFICIENZA ENERGETICA EFFICIENZA ENERGETICA La strategia italiana per l'efficienza energetica arch. Mario NOCERA GREEN JOBS E NUOVE OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO NELL AMBITODELL EFFICIENZA ENERGETICA: STRUMENTI, INNOVAZIONI E BUONE

Dettagli

Fakro Crea il Comfort nelle Case di tutto il Mondo Bruno Pernpruner

Fakro Crea il Comfort nelle Case di tutto il Mondo Bruno Pernpruner Fakro Crea il Comfort nelle Case di tutto il Mondo Bruno Pernpruner IL GRUPPO FAKRO Il Gruppo FAKRO conta attualmente 12 stabilimenti di produzione 15 aziende di distribuzione 3.300 dipendenti FAKRO è

Dettagli

La nostra passione il vostro comfort

La nostra passione il vostro comfort La nostra passione il vostro comfort Planet Windows - Divisione PVC www.planetwindows.it - info@planetwindows.it Sede: Via Fulvia 74 41037 Mirandola (MO) Tel 0535.79.11.80 Fax 0535.79.11.81 Anni di commercializzazione

Dettagli

IL RUOLO DELLA FINESTRA NELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI.

IL RUOLO DELLA FINESTRA NELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI. IL RUOLO DELLA FINESTRA NELLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI. Bergamo 9 Maggio 2014 12.05.2014 Parametri performance energetiche per un serramento Disposizioni legislative e norme di riferimento

Dettagli

Contesto di riferimento. Descrizione

Contesto di riferimento. Descrizione EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI CONTENUTI: Contesto di riferimento. Descrizione delle tecnologie. Interventi sull involucro. Interventi sui dispositivi di illuminazione.

Dettagli

PER MIGLIORARE L EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI

PER MIGLIORARE L EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PER MIGLIORARE L EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI LA FINESTRA: COMPONENTE CHIAVE PER MIGLIORARE L EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI. Il mercato europeo del serramento 2006 è suddiviso in modo da ottenere

Dettagli

L incidenza prestazionale del serramento. serramento. Le proprietàtermiche termiche del. Per. Ind. Roberto Ponzini. Milano 30 novembre 2011

L incidenza prestazionale del serramento. serramento. Le proprietàtermiche termiche del. Per. Ind. Roberto Ponzini. Milano 30 novembre 2011 L incidenza prestazionale del serramento Le proprietàtermiche termiche del serramento Per. Ind. Roberto Ponzini Milano 30 novembre 2011 Fabbisogno termico e involucro edilizio Dispersioni Calore di Ventilazione

Dettagli

MERCOLEDI 26 GIUGNO 2013

MERCOLEDI 26 GIUGNO 2013 Comune di Mirano Provincia di Venezia MERCOLEDI 26 GIUGNO 2013 LE LEGGI DELLA FISICA E DELLA TERMODINAMICA CI INSEGNANO CHE IL CALORE VA DA UN CORPO PIU CALDO AD UNO PIU FREDDO 20 C 26 C LO SCAMBIO

Dettagli

www.termal.it TERMAL ZEB. LE PROPOSTE AL MONDO EDILE PER REALIZZARE EDIFICI ENERGETICAMENTE AUTOSUFFICIENTI.

www.termal.it TERMAL ZEB. LE PROPOSTE AL MONDO EDILE PER REALIZZARE EDIFICI ENERGETICAMENTE AUTOSUFFICIENTI. www.termal.it TERMAL ZEB. LE PROPOSTE AL MONDO EDILE PER REALIZZARE EDIFICI ENERGETICAMENTE AUTOSUFFICIENTI. LA RIVOLUZIONE ENERGETICA è un processo in atto in tutto il mondo. Herman Van Rompuy, Presidente

Dettagli

Le soluzioni tecnologiche per l efficienza energetica dell involucro

Le soluzioni tecnologiche per l efficienza energetica dell involucro Casa Kyoto: zero consumi, zero emissioni 1/20 Le soluzioni tecnologiche per l efficienza energetica dell involucro Casa Kyoto: zero consumi, zero emissioni 2/20 Come isolarsi dal freddo Applicare vetrate

Dettagli

Apporti termici. Corso di Energetica degli Edifici. Docenti: Prof. Ing. Marco Dell Isola Facoltà di Ingegneria Università degli studi di Cassino

Apporti termici. Corso di Energetica degli Edifici. Docenti: Prof. Ing. Marco Dell Isola Facoltà di Ingegneria Università degli studi di Cassino Corso di Energetica degli Edifici Docenti: Prof. Ing. Marco Dell Isola Facoltà di Ingegneria Università degli studi di Cassino Ing. Fernanda Fuoco Facoltà di Ingegneria Università degli studi di Cassino

Dettagli

DIVIDIAMO LE NOSTRE CASE DALL AMBIENTE CHE LE CIRCONDA INSTALLIAMO DEGLI IMPIANTI PER IL RISCALDAMENTO

DIVIDIAMO LE NOSTRE CASE DALL AMBIENTE CHE LE CIRCONDA INSTALLIAMO DEGLI IMPIANTI PER IL RISCALDAMENTO LE NOSTRE CASE E L AMBIENTE CHE CI CIRCONDA DIVIDIAMO LE NOSTRE CASE DALL AMBIENTE CHE LE CIRCONDA INSTALLIAMO DEGLI IMPIANTI PER IL RISCALDAMENTO INSTALLIAMO DEGLI IMPIANTI PER IL RAFFRESCAMENTO E LA

Dettagli

Quanto costa oggi ristrutturare? Meno della metà.

Quanto costa oggi ristrutturare? Meno della metà. Quanto costa oggi ristrutturare? Meno della metà. RISPARMIO ENERGETICO e DETRAZIONI FISCALI Serata informativa 11/04/2014 GFM, un approccio innovativo all edilizia residenziale Ristrutturare: un opportunità

Dettagli

Ecoabita. Lo standard edilizio ad alta efficienza energetica e qualità dell edilizia

Ecoabita. Lo standard edilizio ad alta efficienza energetica e qualità dell edilizia Ecoabita Lo standard edilizio ad alta efficienza energetica e qualità dell edilizia Ing. Alex Lambruschi Tavolo Tecnico Ecoabita - Comune di Reggio Emilia Ragioni ambientali sociali ed economiche Reggio

Dettagli

RISCALDARE e RISPARMIARE. calcolo del fabbisogno termico degli edifici

RISCALDARE e RISPARMIARE. calcolo del fabbisogno termico degli edifici RISCALDARE e RISPARMIARE calcolo del fabbisogno termico degli edifici RISCALDARE e RISPARMIARE CALCOLO APPROSSIMATIVO DEL FABBISOGNO TERMICO IN FUNZIONE DELLA TIPOLOGIA EDILIZIA DELLA ZONA CLIMATICA DELLE

Dettagli

RISPARMIO ENERGETICO IN EDILIZIA nuove disposizioni legislative nazionali. Milano, 09 ottobre 2015

RISPARMIO ENERGETICO IN EDILIZIA nuove disposizioni legislative nazionali. Milano, 09 ottobre 2015 RISPARMIO ENERGETICO IN EDILIZIA nuove disposizioni legislative nazionali Milano, 09 ottobre 2015 Gazzetta Ufficiale n. 162 del 15/07/201 le nuove disposizioni legislative nazionali primo decreto contiene

Dettagli

Perdite stimate di energia causate da inadeguato isolamento

Perdite stimate di energia causate da inadeguato isolamento Isolamenti, termo cappotto e case di legno L isolamento dell involucro Isolare in maniera ottimale un edificio consente un risparmio dei consumi di energia dal 40 fino ed oltre il 70%. Investire nel miglioramento

Dettagli

una strategia vincente

una strategia vincente EDILIZIA & RISPARMIO ENERGETICO: una strategia vincente Ing. Carlo Castoldi 2 beni che ogni famiglia gestisce quotidianamente AUTOMOBILE tutte le caratteristiche di consumo e inquinamento sono BEN NOTE

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Proroga detrazioni fiscali Il tintometro. La produzione. Verso una classificazione energetica delle finestre

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Proroga detrazioni fiscali Il tintometro. La produzione. Verso una classificazione energetica delle finestre anno 2 - numero 2 - ottobre 2011 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Verso una classificazione energetica delle finestre Marchio CasaClima - Klimahaus La produzione Proroga detrazioni fiscali

Dettagli

Sistemi per serramenti ad alta efficienza energetica www.fresialluminio.it

Sistemi per serramenti ad alta efficienza energetica www.fresialluminio.it Sistemi per serramenti ad alta efficienza energetica www.fresialluminio.it Sistemi Planet Risparmio energetico Innovazione 62TT ALTE PRESTAZIONI PLANET 62TT UF UG UW UG UW finestra 2 ante (1230X1480) 2.24

Dettagli

Certificazione Energetica degli Edifici TERMO_CE

Certificazione Energetica degli Edifici TERMO_CE Certificazione Energetica degli Edifici TERMO_CE software certificato CTI per le UNI-TS 11300 1-2-4 include anche la UNI-TS 11300 parte 3 Semplice da usare, esegue la verifica di nuove costruzioni, ristrutturazioni,

Dettagli

riqualificare risparmiare guadagnare

riqualificare risparmiare guadagnare riqualificare risparmiare guadagnare Il valore da proteggere Spesa annua per il riscaldamento domestico Francia 1150 Spagna 1116 Germania 1104 Ambiente, Energia e Casa. Tre parole unite da un unico comune

Dettagli

Certificazione Energetica degli Edifici - Linee Guida Nazionali

Certificazione Energetica degli Edifici - Linee Guida Nazionali Durata del corso 40 ore DESTINATARI Periti Industriali, Laureati in chimica, Periti Agrari, Geometri, Architetti e Ingegneri, Laureati in Scienze e Tecnologie Agrarie e Scienze e Tecnologie Forestali e

Dettagli

PRESENTAZIONE ES VISION PLUS

PRESENTAZIONE ES VISION PLUS PRESENTAZIONE ES VISION PLUS PREMESSA La logica del software è quella di semplificare lo sviluppo dei preventivi da parte del serramentista e nel contempo confrontare le prestazioni degli infissi individuate

Dettagli

Corso di aggiornamento 1

Corso di aggiornamento 1 REGIONE LOMBARDIA - Accompagnamento e formazione degli Enti Locali nella predisposizione di Piani d Azione Locali per l attuazione del Protocollo di Kyoto nell ambito dei processi di Agenda 21 Locale Certificazione

Dettagli

Evoluzione Energetica. La selezione naturale del risparmio energetico

Evoluzione Energetica. La selezione naturale del risparmio energetico Evoluzione Energetica La selezione naturale del risparmio energetico PER VIVERE A UN LIVELLO SUPERIORE ESPERTI DI DENTRO E DI FUORI Dalla E alla A: con Energetica Consulting il passaggio alle classi superiori

Dettagli

GRATUITA PER NATURA, SEMPRE CONVENIENTE

GRATUITA PER NATURA, SEMPRE CONVENIENTE GRATUITA PER NATURA, SEMPRE CONVENIENTE SOLARE FOTOVOLTAICO IL FOTOVOLTAICO CONVIENE OGGI PIÙ DI IERI Perché installare il Fotovoltaico adesso? La risposta è molto semplice: anche in assenza degli incentivi

Dettagli

CLIMAPLUS 4S SGG SGG PLANISTAR SAINT-GOBAIN GLASS COMFORT. SAINT-GOBAIN GLASS COMFORT Isolamento Termico Rinforzato. Distributore

CLIMAPLUS 4S SGG SGG PLANISTAR SAINT-GOBAIN GLASS COMFORT. SAINT-GOBAIN GLASS COMFORT Isolamento Termico Rinforzato. Distributore 007-CLIMAPLUS S 1-0-00 :7 Pagina SAINT-GOBAIN GLASS COMFORT Isolamento Termico Rinforzato Vetro esterno Camera Vetro interno Fattori luminosi UV Fattori energetici TÏ R ÏE R ÏI TUV Te R ee Ae1 71 70 9

Dettagli

PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL CORSO:

PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL CORSO: PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL CORSO: M1 - NORMATIVA EUROPEA E NAZIONALE Introduzione Problema economico/problema politico/problema ambientale NORMATIVA COMUNITARIA - DIRETTIVA 2002/91/CE Punti cardine/attestato

Dettagli

SOLO METRA TI PROPONE UN PRODOTTO COMPLETO DI TUTTO

SOLO METRA TI PROPONE UN PRODOTTO COMPLETO DI TUTTO SOLO METRA TI PROPONE UN PRODOTTO COMPLETO DI TUTTO UN SERVIZIO PIÙ VICINO AI CLIENTI METRA mette a disposizione un Numero Verde in grado di sostenere le tue idee, consigliarti nuove soluzioni e poi orientarti

Dettagli

SCHEDA FAMIGLIA - Il Cittadino Consapevole

SCHEDA FAMIGLIA - Il Cittadino Consapevole SCHEDA FAMIGLIA - Il Cittadino Consapevole 2B- TETTO 2A TETTO 5- ILLUMINAZIONE 4B- CASSONETTO TAPPARELLA 1- PARETI 4A- SERRAMENTI 3A- PAVIMENTO 6- ELETTRODOMESTICI 7B- RISCALDAMENTO 3B- PAVIMENTO 7A- RISCALDAMENTO

Dettagli

Legge 311. La ristrutturazione dei condomini nel rispetto della Legge 311 sull'efficienza Energetica degli Edifici. 1,3 tonnellate di CO 2 all anno

Legge 311. La ristrutturazione dei condomini nel rispetto della Legge 311 sull'efficienza Energetica degli Edifici. 1,3 tonnellate di CO 2 all anno La ristrutturazione dei condomini nel rispetto della Legge 311 sull'efficienza Energetica degli Edifici Legge 311 relativa all EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI UNA GRANDE OPPORTUNITA PER IL CONDOMINIO

Dettagli

Sostituzione di riscaldamenti elettrici (fissi a resistenza elettrica)

Sostituzione di riscaldamenti elettrici (fissi a resistenza elettrica) Sostituzione di riscaldamenti elettrici (fissi a resistenza elettrica) Un esempio di sostituzione riuscita di un riscaldamento elettrico inserito in un risanamento generale, inclusa analisi energetica

Dettagli

Indice / Index. 4-5 La scelta di un buon infisso inizia dalla scelta di una buona azienda. 6-7 Il legno: la dimensione più naturale di un infisso.

Indice / Index. 4-5 La scelta di un buon infisso inizia dalla scelta di una buona azienda. 6-7 Il legno: la dimensione più naturale di un infisso. estetica comfort ambiente Indice / Index 4-5 La scelta di un buon infisso inizia dalla scelta di una buona azienda. 6-7 Il legno: la dimensione più naturale di un infisso. 8-9 Protezione senza compromessi.

Dettagli

Linee guida per l efficienza energetica degli edifici

Linee guida per l efficienza energetica degli edifici 2 Linee guida per l efficienza energetica degli edifici n Premessa Le linee guida per l efficienza energetica degli edifici in attuazione del decreto di modifica del D.Lgs. 192 del 2005 sono in corso

Dettagli

Costruire con rispetto Abitare con comfort Tagliare i consumi. Guida rapida per proprietari, professionisti, Enti Pubblici

Costruire con rispetto Abitare con comfort Tagliare i consumi. Guida rapida per proprietari, professionisti, Enti Pubblici Costruire con rispetto Abitare con comfort Tagliare i consumi Guida rapida per proprietari, professionisti, Enti Pubblici Ecoabita è un progetto della Regione Emilia Romagna, in collaborazione con la Provincia

Dettagli

STRUTTURE TRASPARENTI. Arch. Luca Berra LEZIONE DEL 15.04.2015

STRUTTURE TRASPARENTI. Arch. Luca Berra LEZIONE DEL 15.04.2015 STRUTTURE TRASPARENTI Arch. Luca Berra LEZIONE DEL 15.04.2015 1 NORMATIVA TECNICA NAZIONALE UNI EN 410:2000. Vetro per edilizia - Determinazione delle caratteristiche luminose e solari delle vetrate. UNI

Dettagli

Il marchio volontario. Finestra Qualità CasaClima

Il marchio volontario. Finestra Qualità CasaClima Il marchio volontario Finestra Qualità CasaClima 1 Il futuro del nostro pianeta è legato al risparmio energetico per almeno 3 buone ragioni 2 3 le riserve fossili si esauriscono per produrre energia si

Dettagli

ECOABITA. Il progetto pilota sulla certificazione energetica degli edifici. Ing. Alex Lambruschi. Responsabile Unico Ecoabita Reggio Emilia

ECOABITA. Il progetto pilota sulla certificazione energetica degli edifici. Ing. Alex Lambruschi. Responsabile Unico Ecoabita Reggio Emilia ECOABITA Il progetto pilota sulla certificazione energetica degli edifici Ing. Alex Lambruschi Responsabile Unico Ecoabita Reggio Emilia Ragioni ambientali, sociali ed economiche Rispetto al Protocollo

Dettagli

Finestra per tetti VELUX GPL in legno, con apertura a vasistas

Finestra per tetti VELUX GPL in legno, con apertura a vasistas Specifiche tecniche Finestra per tetti VELUX GPL in legno, con apertura a vasistas Descrizione del prodotto Realizzata con legno di pino stratificato e isolato internamente e con polistirene espanso sinterizzato

Dettagli

L eleganza del PVC. rivenditore

L eleganza del PVC. rivenditore L eleganza del PVC rivenditore CHI SIAMO GIANNOTTI È RIVENDITORE OKNOPLAST PER LA ZONA DI PESARO E RAPPRESENTA UN AZIENDA LEADER NELLA REALIZZAZIONE DI FINESTRE IN PVC, PORTE, INFISSI E MOLTO ALTRO ANCORA

Dettagli

Caratteristiche di una CasaClima

Caratteristiche di una CasaClima Caratteristiche di una CasaClima Il termine CasaClima non identifica uno stile architettonico o un sistema costruttivo ma uno standard energetico. Una CasaClima è innanzitutto un edificio in grado di assicurare

Dettagli

PVC e alluminio: altissime prestazioni, nessuna manutenzione

PVC e alluminio: altissime prestazioni, nessuna manutenzione ISOLAMENTO ACUSTICO Il vero confort è poter vivere in un ambiente che sia gradevole climaticamente ma anche tranquillo. È purtroppo appurato che il nostro organismo subisce conseguenze negative se sottoposto

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA, OBBLIGHI E OPPORTUNITA

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA, OBBLIGHI E OPPORTUNITA I MUTAMENTI CLIMATICI: Effetti sull uomo e sull agricoltura, come risparmiare energia e guadagnarci LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA, OBBLIGHI E OPPORTUNITA Prof. Giuliano Dall O Dipartimento BEST Politecnico

Dettagli

Gentile Serramentista, è il momento di prendere in considerazione il PVC. Seguici e ti spieghiamo perché!

Gentile Serramentista, è il momento di prendere in considerazione il PVC. Seguici e ti spieghiamo perché! Gentile Serramentista, è il momento di prendere in considerazione il PVC. Seguici e ti spieghiamo perché! Un po di storia per capire il presente Come è fatto? Le proprietà del PVC La tecnologia di produzione

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO COMUNE DI ALCAMO

COMUNE DI ALCAMO COMUNE DI ALCAMO ELABORATO RELAZIONE SUL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI ALCAMO COMUNE DI ALCAMO SETTORE SETTORE SERVIZI SERVIZI TECNICI E TECNICI MANUTENTIVI Programmazione 2007-2013 PON Ambienti per l apprendimento PO-FESR

Dettagli

www.metra.it NC-S 120 STH SLIM Porte e finestre scorrevoli

www.metra.it NC-S 120 STH SLIM Porte e finestre scorrevoli www.metra.it NC-S 20 STH SLIM Porte e finestre scorrevoli SOLO METRA TI PROPONE UN PRODOTTO COMPLETO DI TUTTO UN SERVIZIO PIÙ VICINO AI CLIENTI METRA mette a disposizione un Numero Verde in grado di sostenere

Dettagli

NUOVA LEGISLAZIONE IN TEMATICA DI ETICHETTATURA DEI CLIMATIZZATORI DOMESTICI

NUOVA LEGISLAZIONE IN TEMATICA DI ETICHETTATURA DEI CLIMATIZZATORI DOMESTICI NUOVA LEGISLAZIONE IN TEMATICA DI ETICHETTATURA DEI CLIMATIZZATORI DOMESTICI Ing. Luca A. Piterà, Segretario tecnico AiCarr Da oltre 10 anni siamo abituati a scegliere e valutare i condizionatori ad aria

Dettagli

Il contributo delle Associazioni di Categoria. Prof. Ing. Paolo Rigone

Il contributo delle Associazioni di Categoria. Prof. Ing. Paolo Rigone Il contributo delle Associazioni di Categoria Prof. Ing. Paolo Rigone Uncsaal, l Unione Nazionale Costruttori Serramenti Alluminio Acciaio e Leghe, è l Associazione confindustriale delle imprese italiane

Dettagli

A cura dell'ufficio Tecnico UNCSAAL [ing. Ippolito Abelli - ing. Lara Bianchi - ing. Paolo Rigone]

A cura dell'ufficio Tecnico UNCSAAL [ing. Ippolito Abelli - ing. Lara Bianchi - ing. Paolo Rigone] n. 3_2009_24.02.09 VALUTAZIONE DELLA TRASMITTANZA TERMICA DEI SERRAMENTI: metodo del serramento campione/normalizzato e criteri di estensibilità dei risultati secondo la norma di prodotto UNI EN 14351-1

Dettagli

Serramenti a risparmio energetico: prospettive future

Serramenti a risparmio energetico: prospettive future Serramenti a risparmio energetico: prospettive future Quanto inquiniamo? U.S.A. ogni persona produce 22 tonnellate di CO2 all anno. anno. EUROPA ogni persona produce 8 tonnellate di CO2 all anno. anno.

Dettagli

Il vetro e l isolamento termico Scambi termici

Il vetro e l isolamento termico Scambi termici Scambi termici Una parete vetrata separa generalmente due ambienti di diversa temperatura. Come per qualsiasi altro tipo di parete, anche attraverso il vetro ha luogo uno scambio dall'ambiente più caldo

Dettagli

Quando il comfort rispetta l ambiente. sintesi 78

Quando il comfort rispetta l ambiente. sintesi 78 Quando il comfort rispetta l ambiente. Serie, sintesi di 3 fondamentali parametri Anche il mercato dei serramenti uscirà dalle battaglie speculative sui prezzi per confrontarsi su altri fattori competitivi,

Dettagli

Multilingue Il software lavora con oltre 40 lingue, intercambiabili (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, ecc.).

Multilingue Il software lavora con oltre 40 lingue, intercambiabili (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, ecc.). Heat 2 Ponti termici Software di calcolo e simulazione bidimensionale dei Ponti Termici - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI IMPIANTI. RELATORE: Dott. Ing. Giuseppe Michele Rivituso

DETRAZIONI FISCALI IMPIANTI. RELATORE: Dott. Ing. Giuseppe Michele Rivituso DETRAZIONI FISCALI IMPIANTI ED EFFICIENTAMENTO ENERGETICO RELATORE: Dott. Ing. Giuseppe Michele Rivituso Obiettivi INTERVENTI AMMESSI CHE CONSENTONO DI ACCEDERE ALLE AGEVOLAZIONE PER IL RISPARMIO ENERGETICO

Dettagli

La qualità della finestra: Il nuovo sigillo aiuta i consumatori. Dr. Andreas Franzelin Responsabile certificazione prodotti.

La qualità della finestra: Il nuovo sigillo aiuta i consumatori. Dr. Andreas Franzelin Responsabile certificazione prodotti. La qualità della finestra: Dr. Andreas Franzelin Il nuovo sigillo aiuta i consumatori KLIMAHOUSE UMBRIA 8 ottobre 2010 Bastia Slide Umbra 1 (PG) Dr. Andreas Franzelin Responsabile certificazione prodotti

Dettagli

Pompe di calore elio-assistite

Pompe di calore elio-assistite PSIPC: Pannelli Solari Innovativi Integrati con Pompe di Calore Pompe di calore Pannelli solari Pompe di calore elio-assistite 17 %! "! " # # $ '()%$ % & ' ( & # ' $ 18 Il rendimento dei collettori solari

Dettagli

COS.MO. COSTRUZIONI S.P.A.

COS.MO. COSTRUZIONI S.P.A. COS.MO. COSTRUZIONI S.P.A. Via Gorizia 76 38122 TRENTO tel. 0461 932330 fax. 0461 933241 e-mail: info@cosmocostruzioni.it Cos è l energia? I fisici definiscono l'energia come la capacità di compiere un

Dettagli

SERRAMENTI IN ALLUMINIO/LEGNO HIGH-PERFORMANCE ECO-FRIENDLY. Ed. 4 Gen. 11

SERRAMENTI IN ALLUMINIO/LEGNO HIGH-PERFORMANCE ECO-FRIENDLY. Ed. 4 Gen. 11 Informazioni utili e guida alle zone climatiche italiane ED. 4 gennaio 2011 SERRAMENTI IN ALLUMINIO/LEGNO HIGH-PERFORMANCE ECO-FRIENDLY 1 Efficienza energetica delle chiusure trasparenti Efficienza energetica

Dettagli

INTERVIENI sull edificio e sull impianto e SOSTITUISCI gli elettrodomestici approfittando delle detrazioni fiscali

INTERVIENI sull edificio e sull impianto e SOSTITUISCI gli elettrodomestici approfittando delle detrazioni fiscali INTERVIENI sull edificio e sull impianto e SOSTITUISCI gli elettrodomestici approfittando delle detrazioni fiscali Se devi effettuare degli interventi di ristrutturazione dell edificio e se la caldaia

Dettagli

CORSO PER ENERGY MANAGER DEL SETTORE ALBERGHIERO

CORSO PER ENERGY MANAGER DEL SETTORE ALBERGHIERO CORSO PER ENERGY MANAGER DEL SETTORE ALBERGHIERO PRESTAZIONI ENERGETICHE DEI COMPONENTI DELL INVOLUCRO 1 ARGOMENTI DEL MODULO 1. RISPETTO DELLE TRASMITTANZE MINIME PREVISTE DALLA NORMATIVA VIGENTE 2. TRASMISSIONE

Dettagli

Efficienza energetica degli edifici: strategie operative

Efficienza energetica degli edifici: strategie operative Attività di di FORMAZIONE tecnici comunali Efficienza energetica degli edifici: strategie operative Arch. Arianna Palano Dipartimento BEST, Politecnico di Milano 1. TECNICHE PER LA VAUTAZIONE DELLE PRESTAZIONI

Dettagli

D.Lgs. 311/2006: un obbligo di legge

D.Lgs. 311/2006: un obbligo di legge Il calcestruzzo cellulare YTONG: la risposta al D.Lgs. 311/2006 D.Lgs. 311/2006: un obbligo di legge Il D.Lgs. 192/05 aggiornato dal D.Lgs. 311/06 recepisce la Direttiva comunitaria 2002/91/CE sul rendimento

Dettagli

Sostituzione di finestre nel risanamento di edifici: dettagli importanti spesso trascurati

Sostituzione di finestre nel risanamento di edifici: dettagli importanti spesso trascurati Sostituzione di finestre nel risanamento di edifici: dettagli importanti spesso trascurati Relatore: Alberto Di Crescenzo, Direttore succursale Vezia Protezione del clima compresa. 1 Temi Requisiti delle

Dettagli

Obiettivo Casaclima: Riduzione del fabbisogno energetico di un edificio

Obiettivo Casaclima: Riduzione del fabbisogno energetico di un edificio Obiettivo Casaclima: Riduzione del fabbisogno energetico di un edificio Conseguenza: Installazione di finestre con buoni valori Uw (i migliori possibile) Pur essendo I isolamento termico di priorità assoluta

Dettagli

GUIDA ALLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA ATTRAVERSO LA SOSTITUZIONE DELLE FINESTRE

GUIDA ALLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA ATTRAVERSO LA SOSTITUZIONE DELLE FINESTRE IN COLLABORAZIONE CON GUIDA ALLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA ATTRAVERSO LA SOSTITUZIONE DELLE FINESTRE DA FONTI SCIENTIFICHE E ACCERTATO CHE OGNI ABITAZIONE DISPERDE MEDIAMENTE 2,75 TONNELLATE DI CO2 (Anidride

Dettagli

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ)

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) La situazione edilizia in Italia è particolarmente anziana. Circa due terzi degli edifici esistenti sono antecedenti

Dettagli

LA LEZIONE La conduzione e la resistenza termica

LA LEZIONE La conduzione e la resistenza termica LA LEZIONE La conduzione e la resistenza termica Se si prende in considerazione un appartamento riscaldato dai radiatori in inverno, per intervalli di tempo non troppo lunghi la temperatura dell aria all

Dettagli

Aura Energy Srl INCENTIVI E TEE PER IL SETTORE AGRICOLO. Torino, 14 Gennaio 2014

Aura Energy Srl INCENTIVI E TEE PER IL SETTORE AGRICOLO. Torino, 14 Gennaio 2014 Aura Energy Srl INCENTIVI E TEE PER IL SETTORE AGRICOLO Torino, 14 Gennaio 2014 1 INDICE 1. CERTIFICATI BIANCHI a. SETTORE AGRICOLO b. SCHEDA TECNICA 39 E c. SCHEDA TECNICA 40E 2. INCENTIVI a. CONTO TERMICO

Dettagli