Burstnet informatica CON IL SUPPORTO DI STRUMENTI DI SYSTEM E NETWORK MANAGEMENT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Burstnet informatica CON IL SUPPORTO DI STRUMENTI DI SYSTEM E NETWORK MANAGEMENT"

Transcript

1 DIAGNOSTICARE 1 SISTEMI INFORMATICI CON IL SUPPORTO DI STRUMENTI DI SYSTEM E NETWORK MANAGEMENT

2 SYSTEM MANAGEMENT Il System management può essere visto come quell insieme di attività utili a preservare o eventualmente migliorare il funzionamento di uno o più computer. Le attività di system management coinvolgono diverse operazioni per le quali un buon amministratore di sistema deve avere una conoscenza avanzata. Il system management è strettamente correlato con il network management 2

3 SYSTEM MANAGEMENT Hardware inventories. Server availability monitoring and metrics. Software inventory and installation. Anti-virus and anti-malware management. User's activities monitoring. Capacity monitoring. Security management. Storage management. Network capacity and utilization monitoring. 3

4 SYSTEM MANAGEMENT Hardware inventories Consiste nell inventariare l hardware presente nel vostro computer, ma la sua grande utilità si ha in un ambiente di rete. Ci sono tool automatici che ad esempio vi risparmierebbero di percorrere 15 piani di un ospedale alla ricerca di computer e hardware nascosti, armati di tutto punto con cacciavite e kit vari per lo smontaggio dei pc... Grazie a dei report potete verificare eventuali cambiamenti hardware all interno della vostra rete. Si applica anche ad apparati come Router, Switch, Stampanti, ecc. 4

5 SYSTEM MANAGEMENT Sia Windows che Linux offrono comodi strumenti per l hardware management Con Microsoft Systems Management Server (SMS) 2003 è possibile creare un ricco database contenente informazioni dettagliate sui computer e sulla vostra organizzazione. In Linux: PhpMyInventory WINventory Open Computers and Softwares Inventory Linux Hardware Inventory Poor Man's SMS 5

6 SYSTEM MANAGEMENT Server availability monitoring and metrics Strumenti utili ad analizzare tutte le risorse cruciali del vostro server. È possibile determinare rapidamente le criticità delle risorse che sono consumate. Abbiamo già visto nelle precedenti sezioni gli strumenti di monitoring e le relative metriche per quanto riguarda: Cpu Memoria Dischi Network 6

7 SYSTEM MANAGEMENT Per verificare da quanto tempo un server non viene spento esiste: Linux: Uptime 14:49:07 up 192 days, 4:15,105 users,load average: 0.16, 0.52,0.34 Current time Status Days uphours / min up In windows: 1 Start -> esegui 2 Scrivere " CMD" + Invio. 3 Scrivere " net statistics server" La riga 4 iniziale con " Statistics since" fornisce al tempo di uptime del server. Oppure con la stessa logica: " net stats srv. 7

8 SYSTEM MANAGEMENT Software inventory and installation Il software inventory sfrutta lo stesso principio dell hardware inventory. Attraverso software automatici riesco ad ottenere una fotografia del software presente su ogni macchina della mia rete. Sovente i programmi per l hardware inventory sono gli stessi per il software inventory. 8

9 SYSTEM MANAGEMENT Anti-virus and anti-malware management. L installazione di un antivirus Stand-alone è una buona idea quando ci si trova a dover gestire pochi client. Questa soluzione presenta i seguenti vantaggi: Costo Facilità di configurazione Ma presenta i seguenti svantaggi: Devo recarmi su ogni singolo computer per l installazione dell antivirus. Non ho la possibilità di avere un report dettagliato su eventuali virus presenti nella rete. Per sapere se ho preso un virus devo andare fisicamente sul computer interessato. Spreco di banda Ogni computer deve scaricare singolarmente gli aggiornamenti. 9

10 SYSTEM MANAGEMENT Anti-virus and anti-malware management. State attenti agli antivirus gratuiti, a parte Clamwin e pochi altri, questi antivirus sono licenziati solo per un uso non commerciale. In reti composte da molti computer è necessario installare un antivirus centralizzato. 10

11 SYSTEM MANAGEMENT Anti-virus and anti-malware management. Le caratteristiche principali degli Antivirus Centralizzati sono: Applicazione server e client con aggiornamento automatico delle librerie virali su tutti i client della rete. Download automatico delle librerie virali tramite rete Internet 11

12 SYSTEM MANAGEMENT Anti-virus and anti-malware management. Il servizio di Antivirus Centralizzato fornisce all azienda una protezione scalabile e crossplatform per workstation e server di rete. L Antivirus Centralizzato consente la configurazione, la distribuzione, la gestione delle politiche ed il reporting in forma centralizzata, al fine di controllare la rete per identificare i nodi suscettibili di attacchi da parte dei virus. 12

13 SYSTEM MANAGEMENT Anti-virus and anti-malware management. Possono essere gestiti gruppi di client e server in maniera logica al fine di distribuire le politiche di sicurezza e per mantenere i sistemi aggiornati e configurati in modo simultaneo. Il servizio include sempre: Monitoraggio dello stato delle infezioni e dell aggiornamento delle librerie Assistenza di primo livello da parte di un operatore on-line Pulizia del client e recupero del massimo numero di file Pulizia ed aggiornamento del computer per rendere minima la probabilità di future infezioni Aggiornamento giornaliero delle librerie virali centralizzate Monitoraggio giornaliero delle nuove infezioni 13

14 SYSTEM MANAGEMENT User's activities monitoring Per un amministratore di rete è utile tenere traccia di ogni accesso effettuato sul sistema e sapere chi è connesso in un dato momento. Esistono diversi tool automatici e non. In Windows potete sfruttare il log presente in Event viewer sotto la voce Accessing the Security Log 14

15 SYSTEM MANAGEMENT User's activities monitoring In linux c è il comando: Who u Root tty02 jan 7 08:40 old 0fc #2 Martha ttym1d jan 7 13:20. Payroll #1 Da questo comando deduco che Martha si è loggata alle 13:20 ed è ancora connessa Ma adesso sono le 08:00 del mattino e Martha è già andata a casa da diverse ore. Che fare? Che azioni intraprendere? 15

16 SYSTEM MANAGEMENT User's activities monitoring Prima di tutto bisogna accettarsi che si tratti realmente di un intruso e non di un errore umano Si è forse Martha dimenticata di fare il logout? Se realmente si tratta di un intruso dovete valutare: Se è stato fatto un danno. L entità del danno. Se scoprite il responsabile volete perseguirlo? In caso affermativo dovrete provvedere alla raccolta prove. 16

17 SYSTEM MANAGEMENT User's activities monitoring Quando un dipendente lascia la vostra società bisogna eliminare il relativo login. Qual è il grado di sicurezza sufficiente? Avere troppo protezione non sempre è un bene Ad es. quando i costi derivanti da un eventuale ripristino del sistema sono minori dell attuazione dei meccanismi di sicurezza. 17

18 SYSTEM MANAGEMENT User's activities monitoring How do I Monitor Linux User Activity in real time? whowatch program scans the most current common log file of Linux server and creates the following statistics in real time: The users currently logged on to the machine, in real-time. => User login name, => User tty => User host name => User's process => The type of the connection (ie. telnet or ssh) => Display of users command line can be switch to tty idle time. => Certain user can be selected and his processes tree may be viewed as well as tree of all system processes. => Kill user process etc 18

19 SYSTEM MANAGEMENT Capacity monitoring. Per monitorare un sistema come già detto dovete conoscere approfonditamente tutti gli attori principali del vostro sistema: CPU, MEMORIA, DISCHI, ECC. Questa attività deve essere frutto di una pianificazione preventiva. Non dovete cercare gli strumenti per monitorare le risorse quando si presenta un problema. 19

20 SYSTEM MANAGEMENT Security management Security management è il termine che racchiude tutte quelle attività gestionali di individuazione, valorizzazione, analisi dei rischi di un sistema, volte ad evitare furti, frodi, divulgazione di informazioni. Questo tipo di gestione sarà trattata approfonditamente nel modulo 4 del corso. 20

21 SYSTEM MANAGEMENT Storage management Coinvolge tutta quella serie di operazioni per salvaguardare i dati all interno di una struttura: Backup Gestione dischi Sostituzione Raid rebuilding 21

22 SYSTEM MANAGEMENT Network capacity and utilization monitoring Pianificare una infrastruttura di rete per ampliamenti futuri è una attività che implica conoscenze approfondite delle risorse di rete e delle rispettive metriche di valutazione. La rete andrebbe monitorata con strumenti di monitoring al fine di determinare eventuali anomalie o ampliamenti 22

23 NETWORK MANAGEMENT Il network management si riferisce alle attività, metodi, procedure e strumenti che riguardano la gestione, amministrazione, manutenzione dei sistemi di rete. Mantenimento e monitoraggio della rete Amministrazione della rete Manutenzione della rete Provisioning 23

24 NETWORK MANAGEMENT Mantenimento e monitoraggio della rete Il mantenimento di una rete consiste nel far si che una rete funzioni senza inconvenienti. Il monitoraggio della rete è utile per individuare problemi non appena essi sorgeranno. Sarebbe meglio, però, anticipare le lamentele degli utenti! 24

25 NETWORK MANAGEMENT Amministrazione della rete L amministratore di rete nella sua routine quotidiana si deve occupare di diversi compiti, quali: Scegliere il modo di collegare e configurare nuovi apparati. Livello di sicurezza opportuno. Modalità di distribuzione dei device condivisi. Aggiornamento quotidiano della lista dei nomi dei sistemi, indirizzi di rete, accessi degli utenti, ecc. Ecc 25

26 NETWORK MANAGEMENT Manutenzione della rete La manutenzione si occupa di effettuare riparazioni e aggiornamenti. Es. quando l'apparecchiatura deve essere sostituita. Quando un router ha bisogno di una patch. Quando una nuova opzione viene aggiunto a una rete. La manutenzione deve prevedere anche anticipazioni correttive. 26

27 NETWORK MANAGEMENT Provisioning E il processo di configurazione di una rete al fine di fornire (nuovi) servizi ai propri utenti 27

28 NETWORK MANAGEMENT Un modo per caratterizzare le funzioni per il network management è attraverso lo standard FCAPS. Fault Management Configuration Management Accounting Management Performance Management Security Management 28

29 NETWORK MANAGEMENT FCAPS è modello International Organization for Standardizzation Telecommunications Management Network (ISO TMN) e un framework per la gestione di una infrastruttura di rete di telecomunicazione a livello di rete, di controllo e di servizio. Rappresenta un modello diviso per categorie attraverso il quale sono definiti i compiti per la gestione di rete. N.b. Il termine inglese framework quindi può essere tradotto come intelaiatura o struttura, che è appunto la sua funzione, a sottolineare che al programmatore rimane solo da creare il contenuto vero e proprio dell' applicazione. 29

30 NETWORK MANAGEMENT FCAPS Usato prevalentemente nell enterprise management La gestione completa di tecnologie informatiche di un'organizzazione informatica è un requisito fondamentale. Dipendenti e clienti possono contare sui servizi IT in cui sono delegate disponibilità, le prestazioni, e problemi possono essere rapidamente individuati e risolti. Il tempo medio di riparazione (MTTR), deve essere il più breve possibile per evitare tempi morti sistema in cui una perdita di entrate o di vita è possibile. 30

31 NETWORK MANAGEMENT Fault Management è un insieme di funzioni che consentono l'individuazione, l'isolamento e la correzione di un anormale funzionamento della rete di telecomunicazione. Il Fault Management comprende le seguenti funzioni: RAS Quality Assurance: gestione delle misure di Quality in riferimento al Reliability, Availability e Survivability (RAS); Allarm Surveillance: gestione degli allarmi; Fault Localization: localizzazione dei guasti; Fault Correction: correzione degli errori; Testing; Trouble Administration: amministrazione dei problemi e dei messaggi di allarme 31

32 NETWORK MANAGEMENT Il Configuration Management implementa le funzioni per esercitare il controllo sulle entità di rete (Network Entity), per identificarle, per raccogliere dati da NE e per fornire dati e comandi ai NE. Il Configuration Management comprende la gestione delle seguenti funzioni: Network Planning and Engineering: pianificazione e ingegnerizzazione della rete; Installation: Installazione delle entità; Service Planning and Negotiation: pianificazione e negoziazione dei servizi presenti sulle entità di rete; Provisioning: configurazione delle macchine al fine di supportare l attivazione di un nuovo servizio per un utente; Status and Control: stato e controllo delle entità di rete 32

33 NETWORK MANAGEMENT L Accounting Management permette di misurare l utilizzo dei servizi di rete e di determinare in base all uso dei servizi i costi per il fornitore del servizio e le tariffe per il cliente. L Accounting Management include i seguenti gruppi di funzioni Usage Measurement: misure dell utilizzo di un servizio; Tariffing/Pricing: tariffazione e prezzo; Collections and Finance: collezione e trasmissione di dati di credito degli utenti agli operatori; Enterprise control: controllo dello scambio di informazioni dei dati di accounting tra i fornitori e le utenze 33

34 NETWORK MANAGEMENT Il Performance Management fornisce le funzioni per la valutazione e la correlazione di informazioni riguardanti le prestazioni delle entità di rete durante l erogazione del servizi. Il suo ruolo è quello di raccogliere e analizzare i dati statistici al fine di monitorare le performance di segnalare comportamenti anomali della rete, degli NE o di altri dispositivi, e di aiutare nella pianificazione, il provisioning, la manutenzione e la misurazione della qualità dei servizi erogati 34

35 NETWORK MANAGEMENT Il Performance Management include le seguenti function set group: Performance Quality Assurance: assurance della qualità di un servizio fornito; Performance Monitoring: monitoraggio delle performance; Performance Control: controllo delle prestazioni; Performance Analysis: analisi delle prestazioni 35

36 NETWORK MANAGEMENT Il Security Management fornisce tutte le funzionalità utili per la gestione e l implementazione dei servizi di sicurezza all interno di una rete di telecomunicazioni. Il Security Management comprende i seguenti gruppi di funzioni: Prevention: prevenzione degli attacchi; Detection: rilevazione degli attacchi; Containment and recovery: recupero del sistema di sicurezza; Security administration: funzionalità di amministrazione del sistema di sicurezza 36

37 NETWORK MANAGEMENT Tipologie e strumenti per il network management Standard Simple Network Management Protocol (SNMP). Rappresenta l'insieme di una serie di protocolli creati per regolare complessi ambienti di networking. SNMP può essere implementato su sistemi e dispositivi in reti a protocollo TCP/IP, IPX, AppleTalk od OSI, consentendo così l'estensione del Network Management su reti multipiattaforma. 37

38 NETWORK MANAGEMENT La sua funzione è quella di controllare ogni dispositivo di rete e rilevare i valori di alcune variabili. Dal punto di vista architetturale, il protocollo definisce una o più stazioni di gestione che controllano i dispositivi e i sistemi su cui sono installati gli agenti SNMP. I dispositivi controllati conservano i valori delle variabili SNMP in database detti Management Information Base (MIB), che vengono interrogati dalla stazione di management per tenere traccia dello stato della rete 38

39 NETWORK MANAGEMENT In casi di particolare gravità può essere il dispositivo stesso a inviare una SNMP trap alla stazione di gestione. In tal modo il protocollo SNMP non genera eccessivo traffico in rete e non costituisce un eccessivo carico di CPU per le singole unità gestite. I principali componenti SNMP sono gestiti dalla Network Management Station attraverso una Network Management Application che gestisce appunto diversi Network Element. Il protocollo SNMP raccoglie i dati contenuti nel Management Information Base attraverso il Management Agent. 39

40 NETWORK MANAGEMENT SNMP agisce inviando una serie di messaggi chiamati Protocol Data Units (PDU) sulla rete a dispositivi in grado di interpretare tali messaggi, i quali immagazzinano una serie di dati in registri chiamati Management Information Base (MIB) quest'ultimi saranno poi in grado di restituire tali dati alla console SNMP centrale, attraverso una serie di richieste ad hoc. Una nuova versione chiamata SNMP 2 è stata realizzata al fine di estendere la portata di questo protocollo di network management, ma gli sforzi di accordarsi totalmente su un nuovo standard non hanno portato ad un completo successo. 40

41 NETWORK MANAGEMENT Mentre SNMP è ancora utilizzato all'interno di molte suite di network management, una ulteriore tecnica chiamata Remote Monitoring (RMON) ha raggiunto una grande importanza poiché è in grado di fornire un numero maggiore di informazioni sullo stato della rete. Lo sviluppo di RMON è derivato direttamente dai primi sviluppi di SNMP. 41

42 NETWORK MANAGEMENT Permette di raccogliere le informazioni relative alla rete su un'unica console o workstation, diversamente dall'uso di MIB multiple come con SNMP. RMON lavora inviando agent ai dispositivi compatibili. Possono anche essere installate sonde (probe) dedicate. Esistono quattro gruppi di dati RMON base: Statistics (statistiche) History (storia) Alarms (allarmi) Events (eventi) 42

43 NETWORK MANAGEMENT L'SNMP (Simple Network Management Protocol) è diventato vittima del proprio successo. Progettato per permettere a un network manager di interrogare ogni componente della propria rete per mezzo di un agente SNMP, il popolare protocollo è stato sopraffatto dalla richiesta di gestire reti sempre più ampie e complesse. 43

44 NETWORK MANAGEMENT Per stare al passo con le esigenze dei grandi utenti, i maggiori produttori di software per la gestione di rete sono stati costretti a progettare avendo come punto di riferimento l'snmp. Ciò a cui sono arrivati è un assortimento di architetture che permettono la scalabilità fino a coprire reti complesse, utilizzando un insieme di nuove funzioni e potenzialità per gestire sistemi a struttura distribuita. 44

45 NETWORK MANAGEMENT Gli scenari di configurazione a cui fanno riferimento i più diffusi pacchetti di Management sono grossomodo da rapportare a 6 macroaree. set-up e configurazione di stazioni di gestione remote e distribuite da un unico sito operativo centrale discovery della rete (significa la rappresentazione automatica di tutte le risorse attestate in rete individuate per MAC address e/o IP address, e quindi allocazione delle responsabilità di gestione (domini) fra le stazioni di management distribuite; 45

46 NETWORK MANAGEMENT Set-up di attività di polling e di raccolta dati relative ai siti distribuiti, con la visualizzazione dei risultati in tempo reale e il recupero dei dati storicizzati ad opera di un amministratore che agisce dalla stazione di gestione centralizzata; Condivisione delle mappe relative alla topologia della rete, del database e dei dati relativi allo stato dei nodi, fra stazioni remote distribuite e fra molteplici console di amministrazione connesse alla stazione di gestione centralizzata; 46

47 NETWORK MANAGEMENT Controllo del trattamento delle trap attraverso la rete di stazioni di gestione distribuite; Gestione degli alert o degli alarm: configurazione, soglie di intervento, attività automatiche ed attività che invece richiedono allarme e intervento diretto del Network Manager. Backup - la capacità di un sistema di gestione distribuito di assumere quando necessario l'operatività di un altro sistema, sia per le attività schedulate sia per il disaster recovery. 47

48 TROUBLESHOOTING INTRO In linux analizzeremo una serie di comandi per tipologia di applicazione: Getting ram information cat /proc/meminfo or if you want to get just the amount of ram you can do: cat /proc/meminfo head -n 1 Another fun thing to do with ram is actually open it up and take a peek. This next command will show you all the string (plain text) values in ram. sudo dd if=/dev/mem cat strings 48

49 TROUBLESHOOTING INTRO Getting cpu info Sometimes in troubleshooting we want to know what processor we are dealing with along with how much cpu is currently being used by our OS and programs. We can do this with these two commands. cat /proc/cpuinfo top 49

50 TROUBLESHOOTING INTRO Check the temperature of your CPU Keeping a computer within a safe temperature is the key to maintaining a stable system. cat /proc/acpi/thermal_zone/thrm/temperature 50

51 TROUBLESHOOTING INTRO List PCI and USB devices To list all the PCI devices in your system issues the following command: Lspci For USB use: lsusb 51

52 TROUBLESHOOTING INTRO Check out how much hard drive space is left 52

53 TROUBLESHOOTING INTRO See what hard drives are currently detected It is often times helpful to know what hard drives are connected to a system and what name was given them in the Linux directory. This info allows us to mount the hard drive and manipulate it. sudo fdisk -l 53

54 TROUBLESHOOTING INTRO Installed Programs Packages Ever want to find all the packages that are installed on your system? You can find all the packages and also find out why they are on your system. You can even determine what packages depend on them if any. Find all installed packages dpkg get-selections less 54

55 TROUBLESHOOTING INTRO Find out why a packages is installed and what depends on it aptitude why package-name Find out where the package stores all of its files dpkg -L packagename Kill a process ps -A grep ProgramName kill

56 TROUBLESHOOTING INTRO Show all network connections There are many great network scanners and assessment tools available for Linux but netstat is a very easy to use often a first step in troubleshooting network issues. We will leave the rest of the network tools for a later article as there is so much to cover. netstat 56

Approfondimenti tecnici su framework v6.3

Approfondimenti tecnici su framework v6.3 Sito http://www.icu.fitb.eu/ pagina 1 I.C.U. "I See You" Sito...1 Cosa è...3 Cosa fa...3 Alcune funzionalità Base:...3 Alcune funzionalità Avanzate:...3 Personalizzazioni...3 Elenco Moduli base...4 Elenco

Dettagli

Protocollo SNMP e gestione remota delle apparecchiature

Protocollo SNMP e gestione remota delle apparecchiature Protocollo SNMP e gestione remota delle apparecchiature Contenuti del corso La progettazione delle reti Il routing nelle reti IP Il collegamento agli Internet Service Provider e problematiche di sicurezza

Dettagli

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla 1. Which are three reasons a company may choose Linux over Windows as an operating system? (Choose three.)? a) It

Dettagli

Dal Monitoraggio dell infrastruttura IT al Business Service Management. Stefano Arduini Senior Product Specialist

Dal Monitoraggio dell infrastruttura IT al Business Service Management. Stefano Arduini Senior Product Specialist Dal Monitoraggio dell infrastruttura IT al Business Service Management Stefano Arduini Senior Product Specialist ManageEngine: IT Management a 360 Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset

Dettagli

SNMP e RMON. Pietro Nicoletti Studio Reti s.a.s. Mario Baldi Politecnico di Torino. SNMP-RMON - 1 P. Nicoletti: si veda nota a pag.

SNMP e RMON. Pietro Nicoletti Studio Reti s.a.s. Mario Baldi Politecnico di Torino. SNMP-RMON - 1 P. Nicoletti: si veda nota a pag. SNMP e RMON Pietro Nicoletti Studio Reti s.a.s Mario Baldi Politecnico di Torino SNMP-RMON - 1 P. Nicoletti: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides)

Dettagli

Il clustering. Sistemi Distribuiti 2002/2003

Il clustering. Sistemi Distribuiti 2002/2003 Il clustering Sistemi Distribuiti 2002/2003 Introduzione In termini generali, un cluster è un gruppo di sistemi indipendenti che funzionano come un sistema unico Un client interagisce con un cluster come

Dettagli

Potete gestire centralmente tutti i dispositivi mobili aziendali?

Potete gestire centralmente tutti i dispositivi mobili aziendali? Potete gestire centralmente tutti i dispositivi mobili aziendali? Gestite tutti i vostri smartphone, tablet e computer portatili da una singola console con Panda Cloud Systems Management La sfida: l odierna

Dettagli

Indice documento. 1. Introduzione 1 1 2 2 2 3 3 3 4 4 4-8 9 9 9 9 10 10-12 13 14 14-15 15 15-16 16-17 17-18 18

Indice documento. 1. Introduzione 1 1 2 2 2 3 3 3 4 4 4-8 9 9 9 9 10 10-12 13 14 14-15 15 15-16 16-17 17-18 18 Indice documento 1. Introduzione a. Il portale web-cloud b. Cloud Drive c. Portale Local-Storage d. Vantaggi e svantaggi del cloud backup del local backup 2. Allacciamento a. CTera C200 b. CTera CloudPlug

Dettagli

Network and IT Infrastructure Monitoring System

Network and IT Infrastructure Monitoring System NIMS+ Network and IT Infrastructure Monitoring System Software web based per il monitoraggio avanzato delle reti di telecomunicazioni, dell infrastruttura IT e delle Applicazioni 2 Soluzione software modulare,

Dettagli

Elementi di Configurazione di un Router

Elementi di Configurazione di un Router Antonio Cianfrani Elementi di Configurazione di un Router Router IP: generalità Il router ha le stesse componenti base di un PC (CPU, memoria, system bus e interfacce input/output) Come tutti i computer

Dettagli

Guida all installazione rapida

Guida all installazione rapida Italian 1. Guida all installazione rapida Requisiti del sistema Il PC deve essere attrezzato con quanto segue per configurare Thecus YES Box N2100: Unità CD-ROM o DVD-ROM Porta Ethernet collegata ad un

Dettagli

CMDB. Table of Contents. Open Source Tool Selection

CMDB. Table of Contents. Open Source Tool Selection CMDB Open Source Tool Selection Table of Contents BPM Space 3 itop 5 One CMDB 6 i-doit 7 CMDBuild 8 Rapid OSS 10 ECDB 11 Page 2 Tutti i marchi riportati sono marchi registrati e appartengono ai loro rispettivi

Dettagli

Guida utente User Manual made in Italy Rev0

Guida utente User Manual made in Italy Rev0 Guida utente User Manual Rev0 made in Italy Indice/Index Informazioni generali General Info... 3 Guida Rapida per messa in funzione Start Up procedure... 3 Login Login... 3 Significato dei tasti Botton

Dettagli

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS SECURITY FOR BUSINESS Le nostre tecnologie perfettamente interoperabili Core Select Advanced Total Gestita tramite Security Center Disponibile in una soluzione mirata Firewall Controllo Controllo Dispositivi

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto)

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto) PROGETTO DI UNA SEMPLICE RETE Testo In una scuola media si vuole realizzare un laboratorio informatico con 12 stazioni di lavoro. Per tale scopo si decide di creare un unica rete locale che colleghi fra

Dettagli

1.2 Software applicativo per PC Windows

1.2 Software applicativo per PC Windows 211 1.2 Software applicativo per PC Windows Caratteristiche principali di Saia Visi.Plus Integrazione ottimale e personalizzabile per Saia PG5 e Saia PCD, utilizzato con successo in tutto il mondo a partire

Dettagli

Software MarkVision per la gestione della stampante

Software MarkVision per la gestione della stampante MarkVision per Windows 95/98/2000, Windows NT 4.0 e Macintosh è disponibile sul CD Driver, MarkVision e programmi di utilità fornito con la stampante. L'interfaccia grafica utente di MarkVision consente

Dettagli

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore)

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) 1. L hardware del PC (3 Lezioni - 9 ore) 2. Troubleshooting (1 Lezione - 3 ore) 3. Ambiente Operativo (5 Lezioni - 15 ore) 4.

Dettagli

Progetto di rete: Capacity Planning

Progetto di rete: Capacity Planning Progetto di rete: Capacity Planning Il Capacity Planning comprende tutta una serie di attività, che vanno dal monitoraggio e controllo dei carichi di rete al design della topologia, mediante le quali si

Dettagli

Software di gestione della stampante

Software di gestione della stampante Questo argomento include le seguenti sezioni: "Uso del software CentreWare" a pagina 3-11 "Uso delle funzioni di gestione della stampante" a pagina 3-13 Uso del software CentreWare CentreWare Internet

Dettagli

SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati

SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati Collegare il router e tutti i devices interni a Internet ISP connection device

Dettagli

Packet Tracer: simulatore di RETE

Packet Tracer: simulatore di RETE Packet Tracer: simulatore di RETE Packet Tracer è un software didattico per l'emulazione di apparati di rete CISCO. http://www.cisco.com/web/it/training_education/networking_academy/packet_tracer.pdf PT

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ - 0MNSWK0082LUA - - ITALIANO - DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ Il produttore non accetta responsabilità per la perdita di dati, produttività, dispositivi o qualunque altro danno o costo associato (diretto

Dettagli

StorageTek Tape Analytics

StorageTek Tape Analytics StorageTek Tape Analytics Guida per la sicurezza Release 2.1 E60950-01 Gennaio 2015 StorageTek Tape Analytics Guida per la sicurezza E60950-01 copyright 2012-2015, Oracle e/o relative consociate. Tutti

Dettagli

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore)

Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) Corso Configurazione e gestione dell Aula di Informatica (18 lezioni 54 ore) 1. L hardware del PC (3 Lezioni - 9 ore) 2. Troubleshooting (1 Lezione - 3 ore) 3. Ambiente Operativo (5 Lezioni - 15 ore) 4.

Dettagli

Chi siamo? Fiorenzo Ottorini CEO Attua s.r.l. Paolo Marani CTO Attua s.r.l. Alessio Pennasilico CSO Alba s.a.s. Pag. /50

Chi siamo? Fiorenzo Ottorini CEO Attua s.r.l. Paolo Marani CTO Attua s.r.l. Alessio Pennasilico CSO Alba s.a.s. Pag. /50 Chi siamo? Fiorenzo Ottorini CEO Attua s.r.l. Paolo Marani CTO Attua s.r.l. Alessio Pennasilico CSO Alba s.a.s. Tecres Tecres utilizza AIM fin dalla prima versione per tenere sotto controllo ogni aspetto

Dettagli

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili Var Group, attraverso la sua società di servizi, fornisce supporto alle Aziende con le sue risorse e competenze nelle aree: Consulenza, Sistemi informativi, Soluzioni applicative, Servizi per le Infrastrutture,

Dettagli

CONFIGURATION MANUAL

CONFIGURATION MANUAL RELAY PROTOCOL CONFIGURATION TYPE CONFIGURATION MANUAL Copyright 2010 Data 18.06.2013 Rev. 1 Pag. 1 of 15 1. ENG General connection information for the IEC 61850 board 3 2. ENG Steps to retrieve and connect

Dettagli

ACCESSNET -T IP NMS. Network Management System. www.hytera.de

ACCESSNET -T IP NMS. Network Management System. www.hytera.de ACCESSNET -T IP NMS Network System Con il sistema di gestione della rete (NMS) è possibile controllare e gestire l infrastruttura e diversi servizi di una rete ACCESSNET -T IP. NMS è un sistema distribuito

Dettagli

Virtualizzazione. Orazio Battaglia

Virtualizzazione. Orazio Battaglia Virtualizzazione Orazio Battaglia Definizione di virtualizzazione In informatica il termine virtualizzazione si riferisce alla possibilità di astrarre le componenti hardware, cioè fisiche, degli elaboratori

Dettagli

SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi

SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi Log forensics, data retention ed adeguamento ai principali standard in uso

Dettagli

AGENDA.. Mission. Componenti SMC. Security Environment. Report. Eventi. Update prodotti. Faq. Achab 2009 pagina 1

AGENDA.. Mission. Componenti SMC. Security Environment. Report. Eventi. Update prodotti. Faq. Achab 2009 pagina 1 AGENDA. Mission. Componenti SMC. Security Environment. Report. Eventi. Update prodotti. Faq Achab 2009 pagina 1 SMC Il problema da risolvere Gestire in modo centralizzato i prodotti Avira Antivir installati

Dettagli

La manutenzione/gestione dei server rappresentava un'attività interna lunga e costosa.

La manutenzione/gestione dei server rappresentava un'attività interna lunga e costosa. Descrizione del servizio LookOUT! è il Servizio remoto di monitoraggio e gestione dell intera infrastruttura IT di Global Informatica. Con LookOUT! potrai avere la piena consapevolezza dello stato di funzionalità

Dettagli

NetCrunch 6. Server per il controllo della rete aziendale. Controlla

NetCrunch 6. Server per il controllo della rete aziendale. Controlla AdRem NetCrunch 6 Server per il controllo della rete aziendale Con NetCrunch puoi tenere sotto controllo ogni applicazione, servizio, server e apparato critico della tua azienda. Documenta Esplora la topologia

Dettagli

Open Source Day 2013. Marco Vanino mvan@spin.it

Open Source Day 2013. Marco Vanino mvan@spin.it Open Source Day 2013 La sicurezza negli ambienti virtualizzati Marco Vanino mvan@spin.it Sicurezza in ambiente virtualizzato 1 computer fisico = 1 computer logico Virtualizzazione 1 computer fisico = N

Dettagli

NET GENERATION SOLUTIONS. Soluzione software per gestire il problema dei LOG degli Amministratori di Sistema

NET GENERATION SOLUTIONS. Soluzione software per gestire il problema dei LOG degli Amministratori di Sistema NET GENERATION SOLUTIONS Soluzione software per gestire il problema dei LOG degli Amministratori di Sistema FOCUS La legge: la normativa in materia Compet-e: gli strumenti e la proposta La soluzione software:

Dettagli

Caratteristiche principali. la struttura open source (escluse alcune versioni intermedie) il suo basarsi su kernel Linux.

Caratteristiche principali. la struttura open source (escluse alcune versioni intermedie) il suo basarsi su kernel Linux. Android s.o. Androidè un sistema operativo per dispositivi mobili costituito da uno stack software che include: un sistema operativo di base, i middleware per le comunicazioni le applicazioni di base.

Dettagli

La sicurezza al di là del firewall. INTOIT Networks srl Via Gaslini 2 20052 Monza (MI) Tel. +39 039.833.749 http://www.intoit.it sales@intoit.

La sicurezza al di là del firewall. INTOIT Networks srl Via Gaslini 2 20052 Monza (MI) Tel. +39 039.833.749 http://www.intoit.it sales@intoit. La sicurezza al di là del firewall INTOIT Networks srl Via Gaslini 2 20052 Monza (MI) Tel. +39 039.833.749 http://www.intoit.it sales@intoit.it Una famiglia di prodotti Retina Network Security Scanner

Dettagli

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido Proteggi ciò che crei Guida all avvio rapido 1 Documento aggiornato il 10.06.2013 Tramite Dr.Web CureNet! si possono eseguire scansioni antivirali centralizzate di una rete locale senza installare il programma

Dettagli

Introduzione all uso del Software Cisco Packet Tracer

Introduzione all uso del Software Cisco Packet Tracer - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Introduzione all uso del Software Cisco Packet Tracer Packet Tracer? Che cosa è Packet Tracer? Cisco Packet Tracer è un software didattico per l emulazione

Dettagli

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE INFORMATICA

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE INFORMATICA CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE INFORMATICA La Dialuma propone a catalogo 22 corsi di Informatica che spaziano tra vari argomenti e livelli. TITOLI E ARGOMENTI I001 - Informatica generale Concetti generali

Dettagli

HP Tech Installation and Startup Servizi di implementazione per HP OpenView Performance Insight

HP Tech Installation and Startup Servizi di implementazione per HP OpenView Performance Insight HP Tech Installation and Startup Servizi di implementazione per HP OpenView Performance Insight Gli specialisti HP nella gestione dei servizi mettono a disposizione dei clienti le conoscenze e le competenze

Dettagli

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 2010 List Suite 2.0 Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 List Suite 2.0 List Suite 2.0 è un tool software in grado di archiviare, analizzare e monitorare il traffico telefonico, effettuato e ricevuto

Dettagli

Reti miste. Giovanni Franza

Reti miste. Giovanni Franza Giovanni Franza Contenuti Scenario attuale Introduzione server Linux Strumenti Più forte e più allegro Condivisione dati Sicurezza 2 Scenario attuale Molte tecnologie Molte topologie Poche applicazioni

Dettagli

RISCOM. Track Your Company,.. Check by isecurity

RISCOM. Track Your Company,.. Check by isecurity RISCOM (Regia & isecurity Open Monitor) Soluzione software per la Registrazione degli accessi e la Sicurezza dei dati sulla piattaforma IBM AS400 e Sistemi Open Track Your Company,.. Check by isecurity

Dettagli

SISTEMA DI LOG MANAGEMENT

SISTEMA DI LOG MANAGEMENT SIA SISTEMA DI LOG MANAGEMENT Controllo degli accessi, monitoring delle situazioni anomale, alerting e reporting Milano Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it

Dettagli

Bosch Video Management System Sicurezza garantita con il sistema IP

Bosch Video Management System Sicurezza garantita con il sistema IP Bosch Video Management System Sicurezza garantita con il sistema IP Videosorveglianza IP Tutto in un'unica soluzione Bosch Video Management System (VMS) consente di gestire video, audio e dati IP e digitali,

Dettagli

Alcatel OmniVista 4760

Alcatel OmniVista 4760 Alcatel OmniVista 4760 La piattaforma di gestione aperta Una soluzione completa per la gestione di rete ARCHITETTURA APERTA Il tentativo di essere al passo con le innovazioni nel campo delle reti e delle

Dettagli

Indice. Indice V INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1

Indice. Indice V INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1 Indice V Indice INTRODUZIONE................................................ XIII PARTE PRIMA...................................................... 1 1 Il business delle reti di computer.........................................

Dettagli

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Carlo Perassi carlo@linux.it Un breve documento, utile per la presentazione dei principali protocolli di livello Sessione dello stack TCP/IP e dei principali

Dettagli

Soluzioni di Storage Grandi prestazioni Avanzate funzionalità Ampia capacità

Soluzioni di Storage Grandi prestazioni Avanzate funzionalità Ampia capacità Soluzioni di Storage Grandi prestazioni Avanzate funzionalità Ampia capacità Smart IT Piccole dimensioni Semplice utilizzo Massima scalabilità Gli Storage NETGEAR si differenziano per la facile installazione,

Dettagli

Nuove funzionalità di Microsoft Windows SBS 2008

Nuove funzionalità di Microsoft Windows SBS 2008 Nuove funzionalità di Microsoft Windows SBS 2008 Introduzione di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Microsoft Windows Small Business Server 2008 è il nuovo prodotto Microsoft progettato per la PMI

Dettagli

EyesServ. La piattaforma di monitoraggio per la tua sala server. Soluzioni Informatiche

EyesServ. La piattaforma di monitoraggio per la tua sala server. Soluzioni Informatiche EyesServ - La piattaforma di monitoraggio per la tua sala server Soluzioni Informatiche Che cos è EyesServ? EyesServ è una nuova soluzione per il monitoraggio infrastrutturale IT. E costituita da un pacchetto

Dettagli

Software per la gestione delle stampanti MarkVision

Software per la gestione delle stampanti MarkVision Software e utilità per stampante 1 Software per la gestione delle stampanti MarkVision In questa sezione viene fornita una breve panoramica sul programma di utilità per stampanti MarkVision e sulle sue

Dettagli

Software di monitoraggio UPS. Manuale utente Borri Power Guardian

Software di monitoraggio UPS. Manuale utente Borri Power Guardian Software di monitoraggio UPS Manuale utente Borri Power Guardian Per Microsoft Windows 8 Microsoft Windows Server 2012 Microsoft Windows 7 Microsoft Windows Server 2008 R2 Microsoft Windows VISTA Microsoft

Dettagli

Realizzazione di un MIB SNMP per il controllo del servizio syslog

Realizzazione di un MIB SNMP per il controllo del servizio syslog Corso di SGR 2000/2001 Realizzazione di un MIB SNMP per il controllo del servizio syslog Di Bruni Eden Diploma di Informatica Università degli studi di Pisa Pisa Italy E-Mail: bruni@cli.di.unipi.it 1.

Dettagli

Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261)

Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261) Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261) Questo corso ha lo scopo di fornire ai professionisti senza esperienza specifica di lavoro con Microsoft

Dettagli

PACKET TRACER 4.0 Cisco Networking Academy Program

PACKET TRACER 4.0 Cisco Networking Academy Program PACKET TRACER 4.0 Cisco Networking Academy Program 1.0 Cosa è Packet Tracer? Packet Tracer (PT) è uno software didattico distribuito liberamente agli studenti ed istruttori del Programma Cisco Networking

Dettagli

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011 Manuale utente ver 1.0 del 31/10/2011 Sommario 1. Il Servizio... 2 2. Requisiti minimi... 2 3. L architettura... 2 4. Creazione del profilo... 3 5. Aggiunta di un nuovo dispositivo... 3 5.1. Installazione

Dettagli

Installing and Configuring Windows 10 (MOC 20697-1)

Installing and Configuring Windows 10 (MOC 20697-1) Installing and Configuring Windows 10 (MOC 20697-1) Durata Il corso dura 4,5 giorni. Scopo Questo è un corso ufficiale Microsoft che prevede un docente approvato d Microsoft ed il manuale ufficiale Microsoft

Dettagli

Nuove funzionalità introdotte in Windows Server 8 (Beta)

Nuove funzionalità introdotte in Windows Server 8 (Beta) Nuove funzionalità introdotte in Windows Server 8 (Beta) Al momento della pubblicazione di questo articolo Windows Server 8 è ancora in versione beta quindi c è la possibilità che cambino ancora le carte

Dettagli

Le Soluzioni Tango/04 per adempiere alla normativa sugli amministratori di sistema

Le Soluzioni Tango/04 per adempiere alla normativa sugli amministratori di sistema Le Soluzioni Tango/04 per adempiere alla normativa sugli amministratori di sistema Normativa del Garante della privacy sugli amministratori di sistema la normativa: http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?id=1577499

Dettagli

Sistema di supervisione e controllo TAC VISTA

Sistema di supervisione e controllo TAC VISTA Sistema di supervisione e controllo TAC VISTA Software TAC VISTA IV TAC VISTA IV è il sistema di supervisione e gestione per edifici che permette il monitoraggio, il controllo e la gestione degli impianti

Dettagli

Allegato 2: Prospetto informativo generale

Allegato 2: Prospetto informativo generale Gara a procedura ristretta accelerata per l affidamento, mediante l utilizzo dell Accordo Quadro di cui all art. 59 del D.Lgs. n. 163/2006, di Servizi di Supporto in ambito ICT a InnovaPuglia S.p.A. Allegato

Dettagli

How to use the WPA2 encrypted connection

How to use the WPA2 encrypted connection How to use the WPA2 encrypted connection At every Alohawifi hotspot you can use the WPA2 Enterprise encrypted connection (the highest security standard for wireless networks nowadays available) simply

Dettagli

Introduzione...xv. I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix. Ringraziamenti...xxi. Condivisione delle risorse con Samba...

Introduzione...xv. I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix. Ringraziamenti...xxi. Condivisione delle risorse con Samba... Indice generale Introduzione...xv I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix Ringraziamenti...xxi Capitolo 1 Capitolo 2 Condivisione delle risorse con Samba...1 Reti Windows... 2 Struttura base

Dettagli

Wind Mobile Platform

Wind Mobile Platform Wind Mobile Platform M2M Services offering choice: Device Management Service Overview Descrizione La soluzione di Mobile Device Management gestisce il il completo ciclo di vita dei dispositivi business

Dettagli

Cisco Networking Academy Program. Nuovi Curricula CCNA ITIS E. MAJORANA CESANO MADERNO

Cisco Networking Academy Program. Nuovi Curricula CCNA ITIS E. MAJORANA CESANO MADERNO Cisco Networking Academy Program Nuovi Curricula CCNA ITIS E. MAJORANA CESANO MADERNO 1 Networking Academy Program 2.0 Portfolio 18 Corsi complessivi CAREERS Enterprise Networking CCNP Advanced Routing

Dettagli

Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT

Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT Controllo della rete Verificare le impostazioni di rete del computer, quindi scegliere cosa fare. Seguire le istruzioni per l'ambiente in cui funzionano

Dettagli

MAGO CRESCO - SPI.2. Relazione finale sul Progetto MAGO. Consorzio Campano di Ricerca per l Informatica e l Automazione Industriale S.c.a.r.l.

MAGO CRESCO - SPI.2. Relazione finale sul Progetto MAGO. Consorzio Campano di Ricerca per l Informatica e l Automazione Industriale S.c.a.r.l. CRESCO - SPI.2 MAGO Relazione finale sul Progetto MAGO Relativo al contratto tra ENEA e CRIAI avente per oggetto: Analisi e Realizzazione di tool innovativi a supporto delle funzionalità GRID stipulato

Dettagli

Soluzioni innovative per la protezione delle Agenzie Bancarie

Soluzioni innovative per la protezione delle Agenzie Bancarie Soluzioni innovative per la protezione delle Agenzie Bancarie Pierfrancesco Poce IT Executive Consultant Safety & Security Leader p_poce@it.ibm.com Soluzioni, strumenti e metodologie per una nuova strategia

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI E LE TECNOLOGIE INFORMATICHE

TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI E LE TECNOLOGIE INFORMATICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE I.C.T. Information and Communication Technology TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI E LE TECNOLOGIE INFORMATICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI

Dettagli

Tecniche e Strategie per misurare e migliorare le performance del servizio di telefonia fissa. Application Monitoring Broadband Report Analysis

Tecniche e Strategie per misurare e migliorare le performance del servizio di telefonia fissa. Application Monitoring Broadband Report Analysis Tecniche e Strategie per misurare e migliorare le performance del servizio di telefonia fissa Application Monitoring Broadband Report Analysis Le necessità tipiche del servizio di telefonia Maggiore sicurezza

Dettagli

Servizi. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.)

Servizi. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Servizi Gennaio 2013 Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Sede Legale: Via La Spezia, 6 00182 Roma Sede Operativa: Via Tre Cannelle, 5 00040 Pomezia (RM) - Tel. +39.06.91997.1 - Fax +39.06.91997.241 - sales@scorylus.it

Dettagli

Progetto NAC (Network Access Control) MARCO FAGIOLO

Progetto NAC (Network Access Control) MARCO FAGIOLO Progetto NAC (Network Access Control) MARCO FAGIOLO Introduzione Per sicurezza in ambito ICT si intende: Disponibilità dei servizi Prevenire la perdita delle informazioni Evitare il furto delle informazioni

Dettagli

DR.Web Enterprise Security Suite. Guida Rapida di Installazione

DR.Web Enterprise Security Suite. Guida Rapida di Installazione DR.Web Enterprise Security Suite Guida Rapida di Installazione 1 Dr.Web Enterprise Security Suite è la versione centralizzata del software Antivirus Dr.Web destinato a installazioni su reti di Piccole\Medie

Dettagli

KeyPA Print Agent. Informazioni di Funzionamento. Versione Manuale 1.0. Viale S. Franscini, 17. 6900 Lugano (CH) Tel. +41 (0)91 911 85 05

KeyPA Print Agent. Informazioni di Funzionamento. Versione Manuale 1.0. Viale S. Franscini, 17. 6900 Lugano (CH) Tel. +41 (0)91 911 85 05 KeyPA Print Agent Informazioni di Funzionamento Versione Manuale 1.0 Versione PrintAgent 2.4.2 e successive Viale S. Franscini, 17 6900 Lugano (CH) Tel. +41 (0)91 911 85 05 Fax. +41 (0)91 921 05 39 Indice

Dettagli

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET)

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Ipotesi di partenza: concetti di base del networking Le ipotesi di partenza indispensabili per poter parlare di tecniche di accesso

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27 Indice generale Introduzione...xiii A chi è destinato questo libro... xiii Struttura del libro...xiv Capitolo 1 Capitolo 2 Perché la virtualizzazione...1 Il sistema operativo... 1 Caratteristiche generali

Dettagli

Alcatel-Lucent OmniVista TM 4760 Sistema di gestione della rete

Alcatel-Lucent OmniVista TM 4760 Sistema di gestione della rete Alcatel-Lucent OmniVista TM 4760 Sistema di gestione della rete Sistemi di gestione della rete I responsabili delle telecomunicazioni richiedono strumenti flessibili di gestione della rete per poter essere

Dettagli

Linux a Scuola e non solo...

Linux a Scuola e non solo... Linux Day 2011 Casorate Sempione (VA) Linux a Scuola e non solo... www.linuxvar.it Rete LTSP (Linux Terminal Server Project) Relatore: Ross Obiettivi Progetto Dotare ogni classe di 1 pc. Collegamento ad

Dettagli

La gestione di rete OSI

La gestione di rete OSI Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni La gestione di rete OSI pecos,giada@lenst.det.unifi.it 1 Cosa e come gestire? I servizi Workstation Gestore di rete Workstation Server Router 2 1.1 Cosa

Dettagli

Gestione delle Reti di Telecomunicazioni

Gestione delle Reti di Telecomunicazioni Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Gestione delle Reti di Telecomunicazioni Reti di TLC Ing. Tommaso Pecorella Ing. Giada Mennuti {pecos,giada}@lenst.det.unifi.it 1 Sommario 1. Introduzione

Dettagli

CORSO WEB SERVER, DBMS E SERVER FTP

CORSO WEB SERVER, DBMS E SERVER FTP CORSO WEB SERVER, DBMS E SERVER FTP DISPENSA LEZIONE 1 Autore D. Mondello Transazione di dati in una richiesta di sito web Quando viene effettuata la richiesta di un sito Internet su un browser, tramite

Dettagli

Telefonia Aziendale. FaxServer

Telefonia Aziendale. FaxServer Telefonia Aziendale FaxServer ActFax Fax Server Aziendale Il FaxServer ActFax è una soluzione per la trasmissione e la ricezione di messaggi fax attraverso la rete dei computer. L architettura client/server

Dettagli

WYS. WATCH YOUR SYSTEMS in any condition

WYS. WATCH YOUR SYSTEMS in any condition WYS WATCH YOUR SYSTEMS in any condition WYS WATCH YOUR SYSTEMS La soluzione WYS: prodotto esclusivo e team di esperienza. V-ision, il team di Interlinea che cura la parte Information Technology, è dotato

Dettagli

Corso di Amministrazione di Reti A.A.2002/2003

Corso di Amministrazione di Reti A.A.2002/2003 La gestione della Rete Corso di Amministrazione di Reti A.A.2002/2003 Materiale preparato utilizzando dove possibile materiale AIPA http://www.aipa.it/attivita[2/formazione[6/corsi[2/materiali/reti%20di%20calcolatori/welcome.htm

Dettagli

Display Network Manager

Display Network Manager 4-430-600-51 (1) Display Network Manager Manuale della Stazione di gestione Leggere attentamente questo manuale prima di utilizzare l unità, e conservarlo per riferimenti futuri. LMD-SN10 2013 Sony Corporation

Dettagli

INSTALLARE PALLADIO USB DATA CABLE IN WINDOWS XP/ME/2000/98

INSTALLARE PALLADIO USB DATA CABLE IN WINDOWS XP/ME/2000/98 rev. 1.0-02/2002 Palladio USB Data Cable INSTALLARE PALLADIO USB DATA CABLE IN WINDOWS XP/ME/2000/98 (tutti i KIT, escluso KIT MOTOROLA V6x-T280) La procedura di installazione del Palladio USB Data Cable

Dettagli

Reti di Calcolatori II

Reti di Calcolatori II Reti di Calcolatori II Network Management Principi Generali Giorgio Ventre COMICS LAB Dipartimento di Informatica e Sistemistica Università di Napoli Federico II Nota di Copyright Quest insieme di trasparenze

Dettagli

La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery

La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery Pavia 15 Marzo 2012 Mauro Bruseghini CTO, R&D B.L.S. Consulting S.r.l. La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery Disaster Recovery 2 Cosa di intende per Disaster Recovery? Insieme di soluzioni tecnice

Dettagli

IL NAC alla SAPIENZA-NET

IL NAC alla SAPIENZA-NET IL NAC alla SAPIENZA-NET NET Breve descrizione della rete Obiettivi Network Admission Control Descrizione Caratteristiche Tecnologia SAPIENZA-NET Qualche numero 16 mila nodi 43 sedi (Roma+Latina+Civitavecchia+.)

Dettagli

ATM. Compatibile con diversi Canali di Comunicazione. Call Center / Interactive Voice Response

ATM. Compatibile con diversi Canali di Comunicazione. Call Center / Interactive Voice Response Compatibile con diversi Canali di Comunicazione Call Center / Interactive Voice Response ATM PLUS + Certificato digitale Dispositivi Portatili Mutua Autenticazione per E-mail/documenti 46 ,classico richiamo

Dettagli

Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092

Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092 Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092 IMPORTANTE: NON INSERIRE LA CHIAVE USB DI LICENZA FINO A QUANDO RICHIESTO NOTA: se sul vostro computer è già installato Nautilus 2.4, è consigliabile

Dettagli

Q3.Qual è la funzione del menu System Log nella Web Console di ObserveIT?

Q3.Qual è la funzione del menu System Log nella Web Console di ObserveIT? Domande & Risposte Q1.Qual è l utilizzo delle risorse degli agenti durante il monitoring? A1. NETWORK: La massima banda utilizzata dall agente è tra i 15 ed i 30Kbps durante l interazione dell utente.

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

security Firewall UTM

security Firewall UTM security Firewall UTM Antispam Firewall UTM Antivirus Communication VPN IDS/IPS Security MultiWAN Hotspot MultiZona Aggiornamenti automatici Proxy Collaboration IP PBX Strumenti & Report Monitraggio Grafici

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli