PRICE LIST PER IL SERVIZIO DI NEGOZIAZIONE IN VIGORE DALLA DATA DI ENTRATA IN PRODUZIONE DELLA PIATTAFORMA MILLENNIUM IT

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PRICE LIST PER IL SERVIZIO DI NEGOZIAZIONE IN VIGORE DALLA DATA DI ENTRATA IN PRODUZIONE DELLA PIATTAFORMA MILLENNIUM IT"

Transcript

1 PRICE LIST PER IL SERVIZIO DI NEGOZIAZIONE IN VIGORE DALLA DATA DI ENTRATA IN PRODUZIONE DELLA PIATTAFORMA MILLENNIUM IT

2 SEZIONE N.1: TARIFFARIO INTERMEDIARI 1. Membership Fee 1 Canone Annuale Negoziazione 3 Titoli di Stato Italiani fino a contratti eseguiti 0,80 Titoli di Stato Italiani oltre contratti eseguiti 0,35 Titoli di Stato non Italiani e Sovereign 1,30 Obbligazioni bancarie non Eurobond 1,50 Altri titoli di debito 1,50 Altre obbligazioni 1,30 Certificati e Covered Warrant 1,50 Azioni - DR 1,00 Asset Backed Securities 1,30 3. Connessione al mercato La Membership Fee comprende una dotazione di capacità di accesso determinata in numero di transazioni al secondo (tps), così definita: 30 tps, suddivisibili in più utenze con un minimo di 10 tps ciascuna. 1 Il corrispettivo verrà addebitato all inizio dell anno di competenza. Per i nuovi aderenti il corrispettivo relativo è determinato pro rata temporis su base mensile dal perfezionamento dell ammissione al mercato. 2 Il corrispettivo non dovrà essere corrisposto dall aderente che, ammesso anche in qualità di Specialist, opera come intermediario solo per gli ordini della propria rete e solo sugli strumenti sui quali opera in qualità di Specialist. 3 Il corrispettivo si intende per singolo contratto eseguito. Nel caso di più contratti eseguiti allo stesso prezzo generati dal medesimo ordine è previsto un massimo fatturabile di tre contratti. L addebito avverrà mensilmente.

3 La Membership Fee comprende inoltre una Utenza di Back Office. L Intermediario può acquisire capacità di accesso ulteriore, nel limite massimo di 30 tps 4 : 10 tps tps L intermediario può altresì richiedere le seguenti Utenze aggiuntive 5 : Utenza di Back Office 125 Utenza Supervisor Attivazione della procedura di gestione degli errori 6 Corrispettivo Trattamento fiscale Tutti i corrispettivi si intendono IVA esenti. 4 Il corrispettivo è da considerarsi mensile e verrà addebitato mensilmente, in via posticipata. Esigenze ulteriori saranno oggetto di valutazioni specifiche da parte di EuroTLX. 5 Il corrispettivo è da considerarsi mensile e verrà addebitato mensilmente, in via posticipata, per ciascuna utenza acquistata. 6 Per procedura di gestione degli errori si intende la procedura prevista all articolo 8.9 del Regolamento di EuroTLX. 7 Il corrispettivo viene addebitato ai sensi del comma 1 dell articolo 8.9 del Regolamento di EuroTLX, per singola richiesta di attivazione e indipendentemente dall esito della procedura, nel mese successivo alla richiesta.

4 SEZIONE N.2: TARIFFARIO LIQUIDITY PROVIDER 1. Liquidity Provider - Market Maker A 1.1 Membership Fee 8 Canone Annuale Negoziazione in conto proprio 9 Titoli di Stato Italiani 0,40 Titoli di Stato non Italiani e Sovereign fino a contratti eseguiti 1,00 Titoli di Stato non Italiani e Sovereign oltre contratti eseguiti 0,40 Altri titoli di debito 1,00 Altre obbligazioni fino a contratti eseguiti 1,00 Altre obbligazioni oltre contratti eseguiti 0,50 Azioni - DR 1,00 Asset Backed Securities 1, Diritti di quotazione 10 Titoli di Stato IT 0 8 Il corrispettivo verrà addebitato all inizio dell anno di competenza. E previsto uno sconto del 10% sulla membership fee per l aderente che operi in qualità di Market Maker che nel corso dell anno precedente abbia concluso almeno contratti; uno sconto del 20% per l aderente che operi in qualità di Market Maker e che abbia concluso almeno contratti. Per i nuovi aderenti il corrispettivo relativo è determinato pro rata temporis su base mensile al perfezionamento dell ammissione al mercato. Nel caso vi siano più Market Maker A appartenenti al medesimo gruppo, il corrispettivo dovuto rimarrà pari a quello di una membership unica. Il corrispettivo sarà addebitato secondo la ripartizione comunicata ad EuroTLX dai Market Maker interessati. 9 Il corrispettivo si intende per singolo contratto eseguito e verrà addebitato mensilmente. 10 Il corrispettivo è da considerarsi annuale e verrà addebitato all inizio dell anno di competenza in base al numero di strumenti quotati dal Market Maker il primo giorno di negoziazione dell anno. Per le richieste di estensione degli obblighi di liquidità nel corso dell anno, il corrispettivo è determinato pro rata temporis su base trimestrale considerando la data di inizio dell operatività. Non è dovuto alcun corrispettivo nel caso di strumenti finanziari per i quali il procedimento di ammissione alla negoziazione non si concluda con esito positivo.

5 Titoli di Stato Non Italiani e Sovereign 180 Altri titoli di debito 180 Altre obbligazioni 180 Azioni - DR 180 Asset Backed Securities Liquidity Provider - Market Maker B 11 Linea 1: 2.1 Membership Fee 12 Canone Annuale Negoziazione in conto proprio 13 Titoli di Stato Italia 1,50 Titoli di Stato Non Italia e Sovereign 2,50 Altri titoli di debito 2,50 Altre obbligazioni 2,50 Azioni - DR 2,50 Asset Backed Securities 2, Diritti di quotazione 14 Titoli di Stato IT Il Market Maker B può scegliere tra due opzioni alternative di tariffario: la Linea 1 o la Linea Il corrispettivo verrà addebitato all inizio dell anno di competenza. Per i nuovi aderenti il corrispettivo relativo è determinato pro rata temporis su base mensile al perfezionamento dell ammissione al mercato. 13 Il corrispettivo si intende per singolo contratto eseguito e verrà addebitato mensilmente. 14 Il corrispettivo è da considerarsi annuale e verrà addebitato all inizio dell anno di competenza in base al numero di strumenti quotati dal Market Maker il primo giorno di negoziazione dell anno. Per le richieste di estensione degli obblighi di liquidità nel corso dell anno, il corrispettivo è determinato pro rata temporis su base trimestrale considerando la data di inizio dell operatività. Il Market Maker B non deve corrispondere per il primo anno di competenza i diritti di quotazione per i primi 30 strumenti finanziari oggetto di domanda estensione dell operatività. Non è dovuto alcun corrispettivo nel caso di strumenti finanziari per i quali il procedimento di ammissione alla negoziazione non si concluda con esito positivo.

6 Titoli di Stato Non Italia e Sovereign 250 Altri titoli di debito 250 Altre obbligazioni 250 Azioni - DR 250 Asset Backed Securities 850 Linea 2: 2.1 Membership Fee Canone Annuale Negoziazione in conto proprio 15 Titoli di Stato Italia 0,4 bpts 16 Titoli di Stato Non Italia e Sovereign 0,4 bpts Altri titoli di debito 0.4 bpts Altre obbligazioni 0.4 bpts Azioni - DR 5,0 bpts Asset Backed Securities 0,4 bpts Per singolo contratto eseguito il corrispettivo minimo è pari a 1,50 per i Titoli di Stato Italia e a 2,50 per tutte le altre tipologie di strumenti finanziari. 15 Il corrispettivo si intende per singolo contratto eseguito e verrà addebitato mensilmente. 16 Il basis point (bpts) è pari a 1/ del controvalore negoziato in Euro.

7 2.3 Diritti di quotazione 17 Titoli di Stato IT 120 Titoli di Stato Non Italia e Sovereign 250 Altri titoli di debito 250 Altre obbligazioni 250 Azioni - DR 250 Asset Backed Securities Variazioni al tariffario operate ai sensi dell articolo 6.5 del Regolamento Qualora ricorra l ipotesi prevista al comma 4 dell articolo 6.5 del Regolamento, sino a quando non ricorra l ipotesi prevista al comma 5 del medesimo articolo, tutti i corrispettivi di cui al punto 2.2, Negoziazione in conto proprio, applicabili ai Market Maker B, Linea 1 o Linea 2, si intendono raddoppiati. 17 Il corrispettivo è da considerarsi annuale e verrà addebitato all inizio dell anno di competenza in base al numero di strumenti quotati dal Market Maker il primo giorno di negoziazione dell anno. Per le richieste di estensione degli obblighi di liquidità nel corso dell anno, il corrispettivo è determinato pro rata temporis su base trimestrale considerando la data di inizio dell operatività. Il Market Maker B non deve corrispondere per il primo anno di competenza i diritti di quotazione per i primi 30 strumenti finanziari oggetto di domanda estensione dell operatività. Non è dovuto alcun corrispettivo nel caso di strumenti finanziari per i quali il procedimento di ammissione alla negoziazione non si concluda con esito positivo.

8 3. Liquidity Provider Specialist 3.1 Membership Fee 18 Canone Annuale Negoziazione in conto proprio 20 Obbligazioni bancarie non Eurobond 2,00 Altri titoli di debito 21 2,00 Certificati e Covered Warrant 2,00 Altre Obbligazioni 22 2, Diritti di quotazione Diritti di quotazione una tantum 24 Obbligazioni bancarie non Eurobond con ammontare emesso inferiore o uguale a 10 milioni 250 Obbligazioni bancarie non Eurobond con ammontare emesso superiore a 10 milioni 600 Altri titoli di debito Altre Obbligazioni con ammontare emesso inferiore o uguale a 10 milioni Altre obbligazioni con ammontare emesso superiore a 10 milioni Certificati e Covered Warrant Il corrispettivo verrà addebitato all inizio dell anno di competenza. Per i nuovi aderenti il corrispettivo relativo è determinato pro rata temporis su base mensile al perfezionamento dell ammissione al mercato. 19 Il corrispettivo non dovrà essere corrisposto dall aderente che opera già in qualità di Market Maker A o B Linea Il corrispettivo si intende per singolo contratto eseguito e verrà addebitato mensilmente. 21 Nel caso in cui l aderente operi anche in qualità di Market Maker A verrà applicato il corrispettivo previsto per quest ultimo. 22 Nel caso in cui l aderente operi anche in qualità di Market Maker A verrà applicato il corrispettivo previsto per quest ultimo. 23 Non è dovuto alcun corrispettivo nel caso di strumenti finanziari per i quali il procedimento di ammissione alla negoziazione non si concluda con esito positivo. 24 Il corrispettivo si intende una tantum, per tutta la durata della negoziazione dello strumento finanziario. 25 Nel caso in cui l aderente operi anche in qualità di Market Maker A verrà applicato il corrispettivo previsto per quest ultimo. 26 Nel caso in cui l aderente operi anche in qualità di Market Maker A verrà applicato il corrispettivo previsto per quest ultimo. 27 Nel caso in cui l aderente operi anche in qualità di Market Maker A verrà applicato il corrispettivo previsto per quest ultimo. Allegato Condizioni Generali Parte II Servizi di EuroTLX SIM SpA

9 3.3.2 Diritti di quotazione annuali 28 Certificati Open-end Diritti di quotazione massiva Per domande di estensione degli obblighi di liquidità su almeno 100 strumenti finanziari con diritto di quotazione una tantum, per i primi 100 strumenti l aderente corrisponde diritti di quotazione ridotti pari a Tale agevolazione è applicabile una sola volta a trimestre. Per domande di ammissione ed estensione degli obblighi di liquidità che rispettino i requisiti di seguito esposti, l aderente corrisponde diritti di quotazione ridotti pari a Affinché tale agevolazione possa essere applicata la domanda di ammissione ed estensione degli obblighi di liquidità deve: essere presentata da uno Specialist che opera già su EuroTLX in qualità di Market Maker A; contenere almeno 300 obbligazioni Bancarie non Eurobond o Altre Obbligazioni già negoziate su un unica trading venue; contenere le informazioni anagrafiche dello strumento richieste e concordate con il mercato; essere accompagnata da un impegno scritto ad accettare tempistiche di ammissione degli strumenti concordate tra le parti, in deroga a quanto previsto all art del Regolamento di EuroTLX; essere accompagnata da un impegno scritto a non richiedere su tali titoli l esclusione dell operatività su strumenti finanziari, ai sensi della linea guida del Regolamento di EuroTLX, per un periodo di 3 anni a partire dalla data di ammissione. Tale agevolazione è applicabile una sola volta nel corso del medesimo esercizio e per un massimo di 600 strumenti finanziari, la cui ammissione deve essere richiesta tramite un unica domanda. Per le successive domande si applica il tariffario standard. 4. Connessione al mercato La Membership Fee comprende una dotazione di capacità di accesso determinata in numero di transazioni al secondo (tps) ed assegnata in funzione del numero degli strumenti su cui il Liquidity Provider ha assunto gli obblighi di quotazione, come indicato nel documento Guida ai parametri di negoziazione. La Membership Fee comprende inoltre una Utenza di Back Office (che accede a tutti i segmenti del mercato). Il Liquidity Provider può acquisire uno o più dei seguenti pacchetti di capacità di accesso ulteriore 30 : Standard: 50 tps 375 Advanced: 150 tps Double Advanced: 300 tps Il Liquidity Provider può inoltre acquisire uno o più Utenze di Back Office e Utenze Supervisor 31 : 28 Il corrispettivo è da considerarsi annuale e verrà addebitato all inizio dell anno di competenza in base al numero di strumenti quotati dallo Specialist il primo giorno di negoziazione dell anno. Per le richieste di estensione degli obblighi di liquidità nel corso dell anno, il corrispettivo è determinato pro rata temporis su base trimestrale considerando la data di inizio dell operatività. 22 Il corrispettivo si intende una tantum, per tutta la durata della negoziazione degli strumenti finanziari oggetto della domanda di ammissione e estensione degli obblighi di liquidità. 30 Il corrispettivo è da considerarsi mensile e verrà addebitato mensilmente, in via posticipata, per ciascun pacchetto di capacità di accesso ulteriore acquistata. Allegato Condizioni Generali Parte II Servizi di EuroTLX SIM SpA

10 Utenze di Back Office 125 Utenze Supervisor Attivazione della procedura di gestione degli errori 32 Corrispettivo Trattamento fiscale Tutti i corrispettivi si intendono IVA esenti. MODALITA DI FATTURAZIONE E DI PAGAMENTO A fronte dei Servizi resi, l Operatore si impegna a pagare a EuroTLX SIM S.p.A. i corrispettivi indicati nel presente documento. L emissione della fattura avverrà su base mensile o annuale, secondo quanto specificato per singola voce commissionale nel presente documento. Tutti i corrispettivi previsti dalla presente Price List sono liquidati mediante addebito diretto su conto corrente bancario con valuta fissa a 30 gg data fattura, mediante pagamento automatico delle fatture emesse da EuroTLX SIM S.p.A. (Direct Debit). A tal fine il Cliente entro 10 (dieci) giorni dalla data in cui riceve conferma da parte di Borsa Italiana dell avvenuta ricezione della Richiesta di Servizi deve autorizzare la propria banca al pagamento automatico delle fatture emesse da EuroTLX SIM S.p.A. Per i Clienti che non optano per l addebito diretto, i corrispettivi devono essere saldati tramite bonifico bancario a 30 gg data fattura sul conto corrente nr. sul seguente conto corrente bancario: IBAN: IT 06 P , intestato a EuroTLX SIM S.p.A. - Deutsche Bank S.p.A.; Via San Prospero, 2; Milano. BIC SWIFT: DEUTITMMMIL. 31 Il corrispettivo è da considerarsi mensile e verrà addebitato mensilmente, in via posticipata, per ciascuna utenza acquistata. 32 Per procedura di gestione degli errori si intende la procedura prevista all articolo 8.9 del Regolamento di EuroTLX. 33 Il corrispettivo viene addebitato ai sensi del comma 1 dell articolo 8.9 del Regolamento di EuroTLX, per singola richiesta di attivazione e indipendentemente dall esito della procedura, nel mese successivo alla richiesta. Allegato Condizioni Generali Parte II Servizi di EuroTLX SIM SpA

11 Allegato Condizioni Generali Parte II Servizi di EuroTLX SIM SpA

PRICE LIST PER IL SERVIZIO DI NEGOZIAZIONE IN VIGORE DALLA DATA DI ENTRATA IN PRODUZIONE DELLA PIATTAFORMA MILLENNIUM IT

PRICE LIST PER IL SERVIZIO DI NEGOZIAZIONE IN VIGORE DALLA DATA DI ENTRATA IN PRODUZIONE DELLA PIATTAFORMA MILLENNIUM IT PRICE LIST PER IL SERVIZIO DI NEGOZIAZIONE IN VIGORE DALLA DATA DI ENTRATA IN PRODUZIONE DELLA PIATTAFORMA MILLENNIUM IT 1 SEZIONE N.1: TARIFFARIO INTERMEDIARI 1. Membership Fee 1 Canone Annuale 2 15.000

Dettagli

PRICE LIST PER IL SERVIZIO DI NEGOZIAZIONE

PRICE LIST PER IL SERVIZIO DI NEGOZIAZIONE PRICE LIST PER IL SERVIZIO DI NEGOZIAZIONE 1 2 3 Ai sensi di quanto previsto all art. 3.3.1 del Regolamento e dell art. 25 del Regolamento del MAC In vigore dal 1 aprile 2008 INDICE 1. LINEE DI PRICING

Dettagli

Price list per il servizio di Non-Executing Broker. Ai sensi di quanto previsto all art. 3.3.4 del Regolamento

Price list per il servizio di Non-Executing Broker. Ai sensi di quanto previsto all art. 3.3.4 del Regolamento Price list per il servizio di Non-Executing Broker Ai sensi di quanto previsto all art. 3.3.4 del Regolamento In vigore dal 1 marzo 2015 Indice 1.0 2.0 3.0 Corrispettivo annuale di accesso al servizio

Dettagli

comunica e dichiara quanto segue

comunica e dichiara quanto segue Stampare su carta intestata dell Operatore. Compilare gli spazi vuoti e barrare le caselle interessate; apporre la firma del Rappresentante Legale o del Rappresentante Contrattuale ed inviare in originale

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione del mercato EuroTLX. Versione 1

Guida ai Parametri di negoziazione del mercato EuroTLX. Versione 1 Guida ai Parametri di negoziazione del mercato EuroTLX Versione 1 1 INTRODUZIONE... 3 1. SEGMENTI DELLA PIATTAFORMA DI NEGOZIAZIONE... 4 2. LIMITI DI VARIAZIONE DEI PREZZI... 6 3. PREZZO DI RIFERIMENTO...11

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione del mercato EuroTLX. Versione 2

Guida ai Parametri di negoziazione del mercato EuroTLX. Versione 2 Guida ai Parametri di negoziazione del mercato EuroTLX Versione 2 1 INTRODUZIONE...3 1. SEGMENTI DELLA PIATTAFORMA DI NEGOZIAZIONE... 4 2. LIMITI DI VARIAZIONE DEI PREZZI... 5 3. PREZZO DI RIFERIMENTO...

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 14 1 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene nella Parte 1 la disciplina relativa ai limiti

Dettagli

Istruzioni al Regolamento

Istruzioni al Regolamento 15 O T T O B R E 2 0 1 2 Istruzioni al Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana S.p.A I N D I C E TITOLO IA.1 - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA QUOTAZIONE E DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE...

Dettagli

Foglio informativo relativo ai servizi accessori offerti con il Conto Credit Suisse e il Conto Custody

Foglio informativo relativo ai servizi accessori offerti con il Conto Credit Suisse e il Conto Custody Foglio Informativo n 1 valido dal 1 Ottobre 2015 Pagina 1/7 Foglio informativo relativo ai servizi accessori offerti con il Conto Credit Suisse e il Conto Custody Informazioni sulla Banca Credit Suisse

Dettagli

Corrispettivi di quotazione

Corrispettivi di quotazione Corrispettivi di quotazione In vigore dal 2 Aprile 2007 Indice Pagina 1. Azioni 1.1 Prima quotazione... 3 1.2 Corrispettivo semestrale... 4 2. Obbligazioni 2.1 Obbligazioni già quotate alla data del 1

Dettagli

PRODOTTI e SERVIZI BANCARI

PRODOTTI e SERVIZI BANCARI Allegato 4 Convenzione Nazionale CISL - UGF PRODOTTI e SERVIZI BANCARI Condizioni riservate alle strutture e dipendenti della CISL Premessa Nel presente allegato sono riepilogate le principali caratteristiche

Dettagli

Monte Titoli. Elenco dei corrispettivi per i servizi resi agli Emittenti. In vigore da settembregennaio 20143

Monte Titoli. Elenco dei corrispettivi per i servizi resi agli Emittenti. In vigore da settembregennaio 20143 Monte Titoli Elenco dei corrispettivi per i servizi resi agli Emittenti In vigore da settembregennaio 20143 Contenuti Versione settembregennaio 20143 1.0 Servizio di Gestione Accentrata 4 1.1 Gestione

Dettagli

Istruzioni al Regolamento

Istruzioni al Regolamento 22 NOVEMBRE 2010 Istruzioni al Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana S.p.A I N D I C E TITOLO IA.1 - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA QUOTAZIONE E DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE...7 MODELLI

Dettagli

Quota associativa della Scuola Germanica Roma per l anno scolastico 2014/15

Quota associativa della Scuola Germanica Roma per l anno scolastico 2014/15 Quota associativa della Scuola Germanica Roma per l anno scolastico 2014/15 Quota di nuova iscrizione una tantum/a fondo perduto Deposito cauzionale una tantum/rimborsabile con interessi Quota di conferma

Dettagli

Price list per il servizio di negoziazione

Price list per il servizio di negoziazione IN VIGORE DAL 1 FEBBRAIO 2014 Price list per il servizio di negoziazione Ai sensi di quanto previsto all art. 3.3.4 del Regolamento e dell art. 1300 del Regolamento Operatori AIM Italia Mercato Alternativo

Dettagli

Determinazione della misura della contribuzione dovuta, ai sensi dell art. 40 della legge n. 724/1994, per l esercizio 2016

Determinazione della misura della contribuzione dovuta, ai sensi dell art. 40 della legge n. 724/1994, per l esercizio 2016 Delibera n. 19461 1 Determinazione della misura della contribuzione dovuta, ai sensi dell art. 40 della legge n. 724/1994, per l esercizio 2016 LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA VISTA

Dettagli

Disposizione tecnica di funzionamento n. 01 rev. 02 MTEE

Disposizione tecnica di funzionamento n. 01 rev. 02 MTEE Pagina 1 Disposizione tecnica di funzionamento (ai sensi dell Articolo 4 delle regole di funzionamento del mercato dei titoli di efficienza energetica) Titolo Modalità di accesso al sistema informatico

Dettagli

Disposizione tecnica di funzionamento n. 4 Rev. 3 P-GO

Disposizione tecnica di funzionamento n. 4 Rev. 3 P-GO Pagina 1 di 6 Disposizione tecnica di funzionamento n. 4 (ai sensi dell articolo 4 del Regolamento di funzionamento del mercato organizzato e della piattaforma di registrazione degli scambi bilaterali

Dettagli

Documento di Sintesi Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini BANCA DELLA BERGAMASCA - CREDITO COOPERATIVO - SOCIETA COOPERATIVA

Documento di Sintesi Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini BANCA DELLA BERGAMASCA - CREDITO COOPERATIVO - SOCIETA COOPERATIVA Documento di Sintesi Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini BANCA DELLA BERGAMASCA - CREDITO COOPERATIVO - SOCIETA COOPERATIVA Delibera C.d.A. del 23 dicembre 2010 LA NORMATIVA MIFID La Markets

Dettagli

PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) COGNOME NOME SESSO LAVORATORE DIPENDENTE

PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) COGNOME NOME SESSO LAVORATORE DIPENDENTE PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) MODULO DI ADESIONE N.. QUESTO MODULO DI ADESIONE È PARTE INTEGRANTE E NECESSARIA DELLA NOTA

Dettagli

ESERCITAZIONE SUL CONTO CORRENTE DI CORRISPONDENZA PASSIVO

ESERCITAZIONE SUL CONTO CORRENTE DI CORRISPONDENZA PASSIVO ESERCITAZIONE SUL CONTO CORRENTE DI CORRISPONDENZA PASSIVO Corso di Economia degli Intermediari Finanziari Corso di Laurea in Economia Aziendale, a.a. 2015-2016 Traccia Il 20 novembre 2015 viene aperto

Dettagli

P-COFER: tempistiche e modalità di fatturazione e pagamenti. Marco Temerario Unità Amministrazione, Finanza e Controllo. Roma, 22 maggio 2012

P-COFER: tempistiche e modalità di fatturazione e pagamenti. Marco Temerario Unità Amministrazione, Finanza e Controllo. Roma, 22 maggio 2012 P-COFER: tempistiche e modalità di fatturazione e pagamenti Marco Temerario Roma, 22 maggio 2012 Sintesi dei contenuti Deposito a garanzia degli acquisti Corrispettivi Fatturazione: sessioni di mercato

Dettagli

Come da successivo comma 2, punto 2/2. Art. 1, lett. h)

Come da successivo comma 2, punto 2/2. Art. 1, lett. h) Art. 1, lett. b) Art. 1, lett. c) Art. 1, lett. d) Art. 1, lett. e) Imprese di investimento comunitarie con succursale in Italia ed imprese di investimento extracomunitarie, con o senza succursale, autorizzate

Dettagli

Documento di sintesi della

Documento di sintesi della Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del settembre 2015 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata

Dettagli

Istruzioni al Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A.

Istruzioni al Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A. Istruzioni al Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A. 3 m a r z o 2 0 1 4 I N D I C E TITOLO IA.1 - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA QUOTAZIONE E DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE...

Dettagli

Guida Carta Conto FAMILI

Guida Carta Conto FAMILI Guida Carta Conto FAMILI Internet Banking Banca del Fucino V8_11102015 1 Introduzione 2 Attivazione della carta MasterCard 3 Attivazione MasterCard SecureCode 7 Massimali giornalier i e mensili 9 Prelievi

Dettagli

Pricelist per il servizio di negoziazione

Pricelist per il servizio di negoziazione Pricelist per il servizio di negoziazione Ai sensi di quanto previsto all art. 3.3.4 del Regolamento e dell art. 1300 del Regolamento Operatori AIM Italia Mercato Alternativo del Capitale, dell'art. 1300

Dettagli

BONUS CAP CERTIFICATE

BONUS CAP CERTIFICATE BONUS CAP CERTIFICATE Puoi ottenere un extra-rendimento (Bonus) e il prezzo di emissione, finché il sottostante si mantiene sopra il livello di barriera. In caso contrario replichi la performance del sottostante

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

SARANNO DISTRIBUITE ESCLUSIVAMENTE ATTRAVERSO IL MOT CONDIZIONATAMENTE AL RAGGIUNGIMENTO DI UN LIVELLO MINIMO DI ADESIONI ALLE DUE OFFERTE

SARANNO DISTRIBUITE ESCLUSIVAMENTE ATTRAVERSO IL MOT CONDIZIONATAMENTE AL RAGGIUNGIMENTO DI UN LIVELLO MINIMO DI ADESIONI ALLE DUE OFFERTE Sede Legale: 20121 Milano (MI) Foro Buonaparte, 44 Capitale sociale Euro 314.225.009,80 i.v. Reg. Imprese Milano - Cod. fiscale 00931330583 www itkgroup.it COMUNICATO STAMPA OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO

Dettagli

Guida Carta Conto FAMILI

Guida Carta Conto FAMILI Guida Carta Conto FAMILI Internet Banking Banca del Fucino V5_22092015 Introduzione 2 1 Attivazione della carta MasterCard 3 Attivazione MasterCard SecureCode 7 Massimali giornalier i e mensili 9 Prelievi

Dettagli

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA DETERMINAZIONE DELLA MISURA DELLA CONTRIBUZIONE DOVUTA, AI SENSI DELL ART. 40 DELLA LEGGE N. 724/1994, PER L ESERCIZIO 2015 LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA VISTA la legge 7 giugno 1974,

Dettagli

TOBIN TAX. dr. prof. Franco Vernassa

TOBIN TAX. dr. prof. Franco Vernassa dr. prof. Franco Vernassa Normativa di riferimento Art. 1, co. 491 500 della Legge 24/12/2012, n. 228 ( Legge di Stabilità 2013 ). Cos è la Tobin Tax Imposta sulle: 1) transazioni finanziarie; 2) operazioni

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Istruzioni al Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana S.p.A

Istruzioni al Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana S.p.A Istruzioni al Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana S.p.A 1 l u g l i o 2 0 1 3 3 g i u g n o 2 0 1 3 I N D I C E I TITOLO IA.1 - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA QUOTAZIONE E DOCUMENTAZIONE

Dettagli

Ragione Sociale: Nome e Cognome (referente): Partita Iva: Indirizzo sede legale: Città: Provincia: Cap: Telefono: Email: (registrazione):

Ragione Sociale: Nome e Cognome (referente): Partita Iva: Indirizzo sede legale: Città: Provincia: Cap: Telefono: Email: (registrazione): ID AZIENDA # Da Rispedire tramite mail / FAX: commerciale@preventivami.it Fax +39 080.9692345 oppure raccomandata A/R: Spett.le Preventivami.it GIDA Srl Via Fratelli Philips, 9 70132 Bari DATI DELL'AZIENDA:

Dettagli

Si informa che sono state approvate le modifiche al Regolamento del Mercato EuroTLX.

Si informa che sono state approvate le modifiche al Regolamento del Mercato EuroTLX. MODIFICA AL REGOLAMENTO DI EUROTLX Si informa che sono state approvate le modifiche al Regolamento del Mercato EuroTLX. Il nuovo regolamento entrerà in vigore lunedì 14 luglio 2014, compatibilmente con

Dettagli

FATTURAZIONE E PAGAMENTO

FATTURAZIONE E PAGAMENTO FATTURAZIONE E PAGAMENTO 1) PREMESSA... 2 2) TIPOLOGIE DI FATTURA... 2 3) IL CONTENUTO DEI DOCUMENTI DI FATTURAZIONE... 3 3.1) FATTURE RELATIVE AL SERVIZIO DI TRASPORTO... 3 3.2) ALTRE TIPOLOGIE DI FATTURA...

Dettagli

Caratteristiche e vantaggi della distribuzione diretta su SeDeX di certificati di investimento

Caratteristiche e vantaggi della distribuzione diretta su SeDeX di certificati di investimento Caratteristiche e vantaggi della distribuzione diretta su SeDeX di certificati di investimento Al via la prima «OPV» per tre certificati di investimento di BNP Paribas Indice Introduzione Modello di mercato

Dettagli

REGOLAMENTO di EuroTLX

REGOLAMENTO di EuroTLX REGOLAMENTO di EuroTLX APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 20 MAGGIO 2014 DATA DI ENTRATA IN VIGORE: 21 LUGLIO 2014 1 DEFINIZIONI 5 TITOLO 1. DISPOSIZIONI GENERALI... 11 CAPO 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO

Dettagli

Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI"

Documento di sintesi STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI" Documento del 1 aprile 2011 1 1 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Fornite ai sensi degli

Dettagli

Reddito Fisso. Per la negoziazione degli strumenti del reddito fisso Borsa Italiana organizza e gestisce. I mercati del

Reddito Fisso. Per la negoziazione degli strumenti del reddito fisso Borsa Italiana organizza e gestisce. I mercati del I mercati del Reddito Fisso Per la negoziazione degli strumenti del reddito fisso Borsa Italiana organizza e gestisce due comparti: il Mercato Telematico delle Obbligazioni e dei titoli di Stato (Mot)

Dettagli

Corrispettivi per il sistema di garanzia a controparte centrale

Corrispettivi per il sistema di garanzia a controparte centrale Corrispettivi per il sistema di garanzia a controparte centrale In vigore dal 21 gennaio 2013 Sommario 1. QUOTE ANNUE DI ADESIONE...3 2. GARANZIE DEPOSITATE...3 2.1. COMMISSIONI SU TITOLI DEPOSITATI A

Dettagli

COSTITUZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI

COSTITUZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI COSTITUZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI Esempio di costituzione di una S.r.l. Si costituisce il 31 ottobre la S.r.l. Beta, con un capitale sociale di 300.000 sottoscritto dai soci seguenti: - socio A: quota

Dettagli

x) l Organismo dei Promotori fi nanziari di cui all art. 31, comma 4, del decreto legislativo n. 58/1998. Art. 2. Disposizioni fi nali

x) l Organismo dei Promotori fi nanziari di cui all art. 31, comma 4, del decreto legislativo n. 58/1998. Art. 2. Disposizioni fi nali ma 1, del decreto legislativo n. 58/1998, hanno ottenuto l approvazione del prospetto - unico o tripartito - ovvero del prospetto di base, ma non hanno concluso nel periodo compreso tra il 2 gennaio 2014

Dettagli

Modalità di accesso al sistema informatico e di immissione delle proposte di negoziazione

Modalità di accesso al sistema informatico e di immissione delle proposte di negoziazione Pagina 1 Disposizione tecnica di funzionamento (ai sensi dell Articolo 4 delle regole di funzionamento del mercato dei titoli di efficienza energetica) Titolo Modalità di accesso al sistema informatico

Dettagli

Pagamento dei debiti della PA!

Pagamento dei debiti della PA! Pagamento dei debiti della PA L intervento della CDP SpA Forum Banche e PA 2014 Roma 30 Ottobre 2014 I debiti della PA: stima e pagamenti 2013/2014 Banca d Italia Indebitamento commerciale della PA 75Mld

Dettagli

Da oggi FASTWEB. è con te ogni giorno. Guida all attivazione - Famiglie. u n p a s s o a v a n t i

Da oggi FASTWEB. è con te ogni giorno. Guida all attivazione - Famiglie. u n p a s s o a v a n t i Da oggi FASTWEB è con te ogni giorno Guida all attivazione - Famiglie u n p a s s o a v a n t i Ti chiamiamo Entro qualche giorno FASTWEB* ti contatterà per verificare: l esattezza dei tuoi dati anagrafici

Dettagli

PARTE VI CRITERI DI VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI

PARTE VI CRITERI DI VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI ALLEGATO PARTE VI ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI Si esplicitano i criteri adottati, in via generale, dal Gestore per la presentazione delle proposte di delibera al

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alla APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE

FOGLIO INFORMATIVO relativo alla APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo alla APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI TARSIA (CS) SOC. COOP. Sede legale e amministrativa: Tarsia (CS) - Via Olivella,

Dettagli

Manuale "Conto Corrente e servizi"

Manuale Conto Corrente e servizi Manuale "Conto Corrente e servizi" Indice Conti Correnti Saldo.3-7 Movimenti..8-13 Assegni.14-17 Bonifico nostra Banca..18-24 Bonifico altra Banca.25-31 Bonifico Postale 32-38 Bonifico periodico 39-46

Dettagli

CONTRATTO DI CONVENZIONE PER LA SOTTOSCRIZIONE DI SERVIZI AI DIPENDENTI

CONTRATTO DI CONVENZIONE PER LA SOTTOSCRIZIONE DI SERVIZI AI DIPENDENTI CONTRATTO DI CONVENZIONE PER LA SOTTOSCRIZIONE DI SERVIZI AI DIPENDENTI Tra MUOVERSI SRL (di seguito detta MUOVERSI) con sede in Milano,, C.F. e P.IVA. 05525760962, iscritta nel Registro Imprese di Milano

Dettagli

FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A.

FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A. FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A. Sede sociale Piazza del Calendario n. 1 Milano con socio unico Iscritta all Albo delle Banche codice 3170 Appartenente al Gruppo Deutsche Bank Iscritto all Albo dei Gruppi

Dettagli

1 P a g e. Versione 1.0 del 2 aprile 2010

1 P a g e. Versione 1.0 del 2 aprile 2010 Linee Guida per l applicazione agli strumenti finanziari negoziati su EuroTLX delle misure Consob di Livello 3 in tema di prodotti finanziari illiquidi Versione 1.0 del 2 aprile 2010 1 P a g e Premessa

Dettagli

Circolare n. 6. del 21 gennaio 2013 INDICE. Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di altre imposte indirette

Circolare n. 6. del 21 gennaio 2013 INDICE. Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di altre imposte indirette Circolare n. 6 del 21 gennaio 2013 Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di altre imposte indirette INDICE 1 Premessa... 2 2 Nuova imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin tax )... 2 2.1

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Edizione 01/014 INDICE Premessa Fattori e criteri di esecuzione Strategia di trasmissione degli ordini Trattamento di ordini disposti in particolari condizioni di

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI SOGGIORNO RESIDENZA CAMPUS SANPAOLO FORMULA ABITATIVA CAMPUS. consenso informato

CONDIZIONI GENERALI DI SOGGIORNO RESIDENZA CAMPUS SANPAOLO FORMULA ABITATIVA CAMPUS. consenso informato CONDIZIONI GENERALI DI SOGGIORNO RESIDENZA CAMPUS SANPAOLO FORMULA ABITATIVA CAMPUS consenso informato 1. Permanenza La formula abitativa CAMPUS della Campus SANPAOLO prevede soggiorno minimo di 6 mesi

Dettagli

CONTRATTO DI CONVENZIONE PER LA SOTTOSCRIZIONE DI SERVIZI AI DIPENDENTI

CONTRATTO DI CONVENZIONE PER LA SOTTOSCRIZIONE DI SERVIZI AI DIPENDENTI CONTRATTO DI CONVENZIONE PER LA SOTTOSCRIZIONE DI SERVIZI AI DIPENDENTI Tra MUOVERSI SRL (di seguito detta MUOVERSI) con sede in Milano,, C.F. e P.IVA. 05525760962, iscritta nel Registro Imprese di Milano

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

ECONOMIA DEGLI STRUMENTI FINANZIARI E ASSICURATIVI/ TECNICA BANCARIA

ECONOMIA DEGLI STRUMENTI FINANZIARI E ASSICURATIVI/ TECNICA BANCARIA ECONOMIA DEGLI STRUMENTI FINANZIARI E ASSICURATIVI/ TECNICA BANCARIA Nome e cognome Matricola V.O. N.O. Tutti gli studenti devono rispondere alle domande: 1-9. Gli studenti del vecchio ordinamento devono

Dettagli

SUPPLEMENTO AL DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE

SUPPLEMENTO AL DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE Aletti & C. Banca di Investimento Mobiliare S.p.A., in forma breve Banca Aletti & C. S.p.A. - Sede legale in via Roncaglia, 12 Milano Capitale Sociale interamente versato pari ad Euro 121.163.538,96 Registro

Dettagli

Strategia di Trasmissione ed Esecuzione degli ordini presso Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.a.

Strategia di Trasmissione ed Esecuzione degli ordini presso Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.a. Strategia di Trasmissione ed Esecuzione degli ordini presso Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.a. Introduzione Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.a. offre diverse tipologie di servizi d investimento tra cui la ricezione e

Dettagli

Scheda condizioni economiche

Scheda condizioni economiche Scheda condizioni economiche Il presente documento costituisce parte integrante delle Condizioni generali che regolano il contratto per la prestazione dei servizi e delle attività di investimento e del

Dettagli

L Istituto di Credito con sede in Via iscritto al Registro delle Imprese

L Istituto di Credito con sede in Via iscritto al Registro delle Imprese ALLEGATO 1 CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA tra L Associazione Pistoia Futura Laboratorio per la Programmazione Strategica della Provincia di Pistoia, con sede in Pistoia Piazza San

Dettagli

COMUNICAZIONE TECNICA N. 1

COMUNICAZIONE TECNICA N. 1 COMUNICAZIONE TECNICA N. 1 Data: 21/07/2014 Ora: 00.01 Oggetto: Comunicazioni in materia di compensazione, garanzia e liquidazione La presente Comunicazione Tecnica contiene indicazioni in merito: 1) alla

Dettagli

REPUBBLICA ARGENTINA

REPUBBLICA ARGENTINA REPUBBLICA ARGENTINA CONSOB Divisione Emittenti Ufficio OPA e Assetti Proprietari Via G. B. Martini, 3 00198 Roma Fax. + 39 06 8416703 Agenzia ANSA Via della Dataria, 94 00187 Roma Fax. + 39 06 697973

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI 1. Premessa Ai sensi della Direttiva 2004/39/CE (MiFID Markets in Financial Instruments Directive), nonché delle relative disposizioni comunitarie di secondo livello e nazionali di attuazione, la Banca

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 1 del 10.10.2013 A. TASSI PROMOZIONALI DEPOSITO A TEMPO... 1 B. TASSI PROMOZIONALI SUI VINCOLI DI CONTO DEPOSITO...

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

Caratteristiche del sistema SABE di Banca Akros (Sistema Automatico per la Best Execution)

Caratteristiche del sistema SABE di Banca Akros (Sistema Automatico per la Best Execution) Caratteristiche del sistema SABE di Banca Akros (Sistema Automatico per la Best Execution) CLIENTI PROFESSIONALI ATTIVI CON CLIENTELA AL DETTAGLIO Qui di seguito si sintetizzano le principali caratteristiche

Dettagli

Incontro informativo. Il mercato delle quote di emissione del GME

Incontro informativo. Il mercato delle quote di emissione del GME ISO 9001 : 2000 Certificato n. 97039 Settore Territorio Area Ambiente e Sicurezza Incontro informativo Il mercato delle quote di emissione del GME Stefano Alaimo Milano, 16 marzo 2007 Il mercato delle

Dettagli

Sesta Emissione - Scheda informativa

Sesta Emissione - Scheda informativa BTP Italia Sesta Emissione - Scheda informativa Emittente Rating Emittente Annuncio dell emissione Tasso cedolare (reale) annuo minimo garantito Modalità di collocamento sul MOT Quotazione Taglio minimo

Dettagli

Art. 1. Misura del contributo

Art. 1. Misura del contributo CONSOB - Delibera 23 dicembre 2014, n. 19087 Determinazione della misura della contribuzione dovuta, ai sensi dell'art. 40 della legge n. 724/1994, per l'esercizio 2015 (Provvedimento pubblicato nella

Dettagli

Tra le parti PAT. Enti strumentali (.) le Banche/intermediari finanziari aderenti (..) PREMESSO CHE

Tra le parti PAT. Enti strumentali (.) le Banche/intermediari finanziari aderenti (..) PREMESSO CHE SCHEMA DI PROTOCOLLO PER IL SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO E DEI SUOI ENTI STRUMENTALI ATTRAVERSO LA CESSIONE, PRO SOLUTO O PRO SOLVENDO, DEI CREDITI

Dettagli

Il mercato dei Titoli di Efficienza Energetica organizzato dal GME

Il mercato dei Titoli di Efficienza Energetica organizzato dal GME Il mercato dei Titoli di Efficienza Energetica organizzato dal GME Incontro tecnico con gli operatori Roma, 13 febbraio 2006 Milano, 16 febbraio 2006 2 INDICE Le Regole del Mercato dei TEE Iscrizione al

Dettagli

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa REGOLAMENTO DEI PRESTITI SOCIALI Art. 1 - Definizione dei prestiti sociali 1. I depositi in denaro effettuati da soci esclusivamente per il conseguimento dell oggetto sociale con obbligo di rimborso per

Dettagli

Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria. Gestione dei Pagamenti e degli Incassi

Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria. Gestione dei Pagamenti e degli Incassi Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria Gestione dei Pagamenti e degli Incassi 1. OBIETTIVO Il presente documento descrive le attività amministrativo-contabili inerenti la gestione dei pagamenti

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo al SERVIZIO RELAX BANKING

FOGLIO INFORMATIVO. relativo al SERVIZIO RELAX BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo al SERVIZIO RELAX BANKING Banca CRAS - Credito Cooperativo Chianciano Terme-Sovicille Via Del Crocino 2-53018 Sovicille (SI) Tel.: 0577.397.322-0577.397.359

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CONVENZIONE CONTO IMPRESE (TITOLARI DI PARTITA IVA)

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CONVENZIONE CONTO IMPRESE (TITOLARI DI PARTITA IVA) FOGLIO INFORMATIVO relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CONVENZIONE CONTO IMPRESE (TITOLARI DI PARTITA IVA) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Sassano SOCIETA COOPERATIVA

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio di esercizio e il bilancio consolidato al 30 aprile 2013

COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio di esercizio e il bilancio consolidato al 30 aprile 2013 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio di esercizio e il bilancio consolidato al 30 aprile 2013 Proposto all assemblea un dividendo unitario di 0,45 per azione

Dettagli

Testo delle parti del Regolamento Unico di Gestione modificate e comparate con la formulazione del testo in vigore.

Testo delle parti del Regolamento Unico di Gestione modificate e comparate con la formulazione del testo in vigore. Comunicazione relativa alle modifiche al Regolamento Unico di gestione semplificato dei fondi comuni di investimento mobiliari aperti istituiti e gestiti da 8a+ Investimenti SGR S.p.A. deliberate il 18

Dettagli

ALLEGATO 7 AL CONTRATTO DI CUSTODIA GLOBALE VALIDO DAL 01/07/2014

ALLEGATO 7 AL CONTRATTO DI CUSTODIA GLOBALE VALIDO DAL 01/07/2014 Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo soggetto al controllo ed al coordinamento di Iccrea Holding S.p.A. Sede legale e Direzione Generale: via Lucrezia Romana 4147 00178 Roma ALLEGATO

Dettagli

Sedi di esecuzione per tipologia di strumento finanziario, canale di vendita filiale. Edizione Dicembre 2012

Sedi di esecuzione per tipologia di strumento finanziario, canale di vendita filiale. Edizione Dicembre 2012 Sedi di esecuzione per tipologia di strumento finanziario, canale di vendita filiale Edizione Dicembre 2012 DETTAGLIO DELLE VENUES E DEGLI INTERMEDIARI PER IL SERVIZIO DI RACCOLTA ORDINI E NEGOZIAZIONE

Dettagli

CONTO CORRENTE ARANCIO

CONTO CORRENTE ARANCIO CONTO CORRENTE ARANCIO PRINCIPALI CONDIZIONI ECONOMICHE (Versione del 26/07/2015) QUANTO PUÒ COSTARE IL CONTO CORRENTE ISC (indicatore sintetico di costo) PROFILO DELLA CLIENTELA COSTO Giovani 0 Famiglie

Dettagli

CONTO BUSINESS INSIEME R.ETE. IMPRESE ITALIA

CONTO BUSINESS INSIEME R.ETE. IMPRESE ITALIA ALLEGATO 1 - SCHEDA PRODOTTO CONTO CORRENTE BUSINESS INSIEME CONDIZIONI DI C/C Tasso creditore nominale annuo (al lordo della ritenuta fiscale pro tempore vigente) Da concordare in filiale Canone mensile

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

Strategia. degli ordini

Strategia. degli ordini Strategia di Trasmissione degli ordini Edizione 05/2012 INDICE Premessa 2 Fattori e criteri di esecuzione 2 Strategia di trasmissione degli ordini 2 Trattamento di ordini disposti in particolari condizioni

Dettagli

ANTICIPI SU CREDITI E FATTURE COMMERCIALI

ANTICIPI SU CREDITI E FATTURE COMMERCIALI Pag. 1 / 5 Foglio Informativo ANTICIPI SU CREDITI E FATTURE COMMERCIALI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde 800.41.41.41 (e-mail

Dettagli

OFFERTA DEDICATA AI PARTECIPANTI RESIDENTI IN ITALIA AI MASTER PRESSO FONDAZIONE BOLOGNA UNIVERSITY BUSINESS SCHOOL

OFFERTA DEDICATA AI PARTECIPANTI RESIDENTI IN ITALIA AI MASTER PRESSO FONDAZIONE BOLOGNA UNIVERSITY BUSINESS SCHOOL OFFERTA DEDICATA AI PARTECIPANTI RESIDENTI IN ITALIA AI MASTER PRESSO FONDAZIONE BOLOGNA UNIVERSITY BUSINESS SCHOOL L OFFERTA IN SINTESI A chi è rivolta Come funziona Agli studenti ammessi e iscritti (

Dettagli

Foglio informativo relativo al Conto Corrente Credit Suisse

Foglio informativo relativo al Conto Corrente Credit Suisse Foglio Informativo n 3 valido dal 1 Giugno 2015 Pagina 1/10 Foglio informativo relativo al Conto Corrente Credit Suisse Informazioni sulla Banca Credit Suisse (Italy) S.p.A. Capogruppo del Gruppo Credit

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO ANTICIPI ITALIA SU FATTURE, DOCUMENTI O CONTRATTI

FOGLIO INFORMATIVO ANTICIPI ITALIA SU FATTURE, DOCUMENTI O CONTRATTI Banca Galileo S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: Corso Venezia, 40 20121 Milano www.bancagalileo.it info@bancagalileo.it Capitale Sociale 35.800.000,00 i.v. Partita Iva, Codice Fiscale e Iscrizione

Dettagli

BONUS CAP CERTIFICATE

BONUS CAP CERTIFICATE BONUS CAP CERTIFICATE Puoi ottenere un extra-rendimento (Bonus) e il prezzo di emissione, finché il sottostante si mantiene sopra il livello di barriera. In caso contrario replichi la performance del sottostante

Dettagli

MONTE TITOLI. 3.4 Assemblee e Identificazione dei titolari di strumenti finanziari

MONTE TITOLI. 3.4 Assemblee e Identificazione dei titolari di strumenti finanziari MONTE TITOLI ISTRUZIONI AL SERVIZIO DI GESTIONE ACCENTRATA PER INTERMEDIARI ED EMITTENTI STRUMENTI FINANZIARI GESTITI DA MONTE TITOLI DIRETTAMENTE OPERAZIONI DEL SERVIZIO Omissis 3.4 Assemblee e Identificazione

Dettagli

www.tesoro.it Durata: 4 anni Tasso reale minimo garantito Cedole ogni 6 mesi calcolate sul capitale rivalutato all inflazione italiana

www.tesoro.it Durata: 4 anni Tasso reale minimo garantito Cedole ogni 6 mesi calcolate sul capitale rivalutato all inflazione italiana BTP Italia Il risparmio PROTETTO, accessibile da tutte le porte. Durata: 4 anni Tasso reale minimo garantito Cedole ogni 6 mesi calcolate sul capitale rivalutato all inflazione italiana Recupero immediato

Dettagli

REGOLAMENTO aprile 2014 1

REGOLAMENTO aprile 2014 1 REGOLAMENTO 1 Sommario 1. Strumenti negoziabili... 3 2. Struttura del Sistema... 3 3. Unità Operative e personale addetto... 3 4. Criteri di formazione dei prezzi... 4 5. Regime di trasparenza pre-negoziazione...

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano (Ultimo aggiornamento:10.04.2013) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DI EDIZIONE S.R.L. Treviso 26 aprile 2012. Si trasmette per conto di Edizione S.R.L. l allegato comunicato stampa. Cordiali saluti.

COMUNICATO STAMPA DI EDIZIONE S.R.L. Treviso 26 aprile 2012. Si trasmette per conto di Edizione S.R.L. l allegato comunicato stampa. Cordiali saluti. EMITTENTE: OGGETTO: BENETTON GROUP S.P.A. COMUNICATO STAMPA DI EDIZIONE S.R.L. Treviso 26 aprile 2012 Si trasmette per conto di Edizione S.R.L. l allegato comunicato stampa. Cordiali saluti. Comunicato

Dettagli