Schede attività specialistiche

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Schede attività specialistiche"

Transcript

1 Schede attività specialistiche Controlli in situ sulle strutture in c.a. Controlli non distruttivi sui pali Controlli sulle strutture con georadar alta frequenza Controlli termici Geofisica applicata Localizzazione tubazioni sepolte Rilievi topografici e architettonici Rilievi geomorfologici marini Rilievi stratigrafici marini Mappatura relitti e reperti archeologici sepolti

2 Controlli in situ sulle strutture in c.a. Vengono svolte prove non distruttive direttamente sulla struttura che consentono di ottenere diverse informazioni sulla tipologia e l omogeneità dei materiali costruttivi. Oltre all individuazione delle armature si può valutare la presenza di fessure o difetti della struttura, nonché le variazioni delle proprietà meccaniche del calcestruzzo. Le metodologie impiegate da personale certificato 2 livello CICPND, sono di tipo meccanico (sclerometro), ultrasonico, magnetico (pacometro) ed elettromagnetico (georadar). Metodo SonReb Tramite misure con sclerometro e ultrasuoni viene stimata la resistenza del calcestruzzo Georadar alta frequenza Viene eseguita una radiografia della struttura individuando reti metalliche, barre, staffe e elementi di connessione fra travi e pilastri Prove su pali Prove ecometriche e cross-hole ultrasonici per determinare lunghezza, regolarità del fusto e qualità del calcestruzzo zona disomogenea del palo Tomografia ultrasonica su pali e strutture per indagini ad elevata risoluzione

3 Controlli su pali Nei controlli non distruttivi sui pali di fondazione gettati in opera si possono distinguere due principali metodologie di prova: metodi sonici e metodi globali a bassa potenza. Questi metodi di indagine utilizzano la propagazione delle onde elastiche longitudinali (o di compressione) e, conseguentemente, risentono delle variazioni delle caratteristiche elastiche e di densità del mezzo attraversato (calcestruzzo). Alla categoria dei metodi sonici appartiene la prova di crosshole, la quale effettua una indagine diretta con carattere di analisi locale nei riguardi di omogeneità e continuità del getto del calcestruzzo. Le prove vibrazionali e le prove ecometriche appartengono alla categoria dei metodi globali a bassa potenza le quali, a differenza delle precedenti, interessano tutta la struttura palo-terreno. Prove ecometriche Sono prove per determinare lunghezza e regolarità del fusto. Le onde meccaniche vengono generate attraverso l impatto di un martello portatile sulla testa del palo le quali vengono riflesse verso la sorgente iniziale quando incontrano variazioni di impedenza o una significativa resistenza del terreno. L impedenza di un palo è definita dal prodotto del modulo elastico E per l area del palo A, diviso la velocità di propagazione delle onde c Prove crosshole Prove eseguite all interno di tubi posti all interno del palo stesso per determinare la lunghezza e qualità del calcestruzzo Zona del palo con scarse qualità del cls. Tomografia ultrasonica su pali e strutture per indagini ad elevata risoluzione Fornisce un imaging dell interno del palo zona disomogenea del palo

4 Controlli sulle strutture con georadar ad alta frequenza Tramite l impiego di georadar con antenna ad alta frequenza (900Mhz, 1,6Ghz e 2,3Ghz), vengono registrati radargrammi direttamente sulla struttura che consentono di ottenere diverse informazioni sulla tipologia e l omogeneità dei materiali costruttivi anche nel caso di ripristini con riempimenti con resine. Nello specifico consentono di localizzare le armature interne, identificare vuoti, cavità e fessure, valutare spessori, composizione strutturale e presenza di zone umide. Ricerca di cavità e nicchie nelle pareti Valutazione consolidamenti con resine Viene eseguita una radiografia delle pareti per verificare la presenza di vuoti o riempimenti di nicchie con materiali diversi Prima cavità Il rilievo fornisce informazioni sul grado di fessurazione interna e quindi sul grado di riempimento effettuato con le resine Dopo Ricerca vuoti sotto la pavimentazione Area con elevata umidità Ricerca di connessioni metalliche trave-pilastro Viene eseguita una radiografia della struttura individuando reti metalliche, barre, staffe e elementi di connessione fra travi e pilastri perno metallico Individuazione reti metalliche E possibile determinare diametro e passo della rete metallica individuata Passo e dimensione maggiore

5 Controlli termici Con l uscita delle nuove normative che prevedono la certificazione energetica degli edifici ed il miglioramento delle prestazioni dell involucro e degli impianti termici, promuovendo peraltro l uso di energie rinnovabili (D.lgs. 19/08/05, n. 192 e s.m.), diventa importante il controllo dell efficienza energetica degli edifici per verificare eventuali difetti costruttivi o degrado legato all invecchiamento. Vengono eseguiti rilievi veloci con termocamera per la mappatura dell edificio e misure localizzate di trasmittanza con termoflussimetro. La termografia può inoltre essere utilizzata per studi strutturali o in campo ambientale e medico. Termografia La tecnica consente di: verificare la presenza di ponti termici, umidità e infiltrazioni ispezionare impianti elettrici e termoidraulici effettuare controlli in fase costruttiva identificare distacchi di intonaco controllare serramenti e coibentazioni infiltrazioni distacchi cls. ponti termici infiltrazioni cavità nascoste perdite scarichi su acque superficiali Termoflussimetro Consente una misura in situ della trasmittanza delle pareti. Occorre posizionare la sonda per alcuni giorni su pareti prive di ponti termici ed avere un sufficiente delta termico fra esterno e interno. Flusso di calore Temperatura Conduttanza

6 Depth, m servizi per la geologia, l ingegneria e l ambiente Geofisica applicata Per caratterizzare dal punto di vista stratigrafico il sottosuolo possono essere impiegate metodologie geofisiche, in particolare con tecniche sismiche, geoelettriche, magnetiche ed elettromagnetiche. GEOELETTRICA (Tomografia e Sondaggi Elettrici Verticali) La tecnica consente di rilevare strutture sepolte e reperti archeologici, in contesti urbani sotto gli edifici, individuare cavità, discontinuità litologiche, linee dislocative e disturbi tettonici, depositi di ghiaia e sabbia. SISMICA (Rifrazione, Riflessione, Microtremors, Downhole) I metodi sismici consentono di ricostruire il modello 2D sismostratigrafico o tomografico in termini di velocità di onde di pressione e di taglio. Inoltre è possibile ottenere il modello 1D in termini di velocità delle onde di taglio Vs e determinare il valore Vs30 secondo NTC Vs30 = m/s Shear-Wave Velocity, m/s GEORADAR ED ELETTROMAGNETOMETRO Le tecniche consentono di rilevare strutture sepolte, individuare cavità, investigazione del sottosuolo all'interno di chiese, castelli, edifici storici, studi su pavimentazioni stradali e piste aeroportuali, indagini strutturali in galleria, ricerca di sottoservizi

7 Localizzazione tubazioni sepolte Si eseguono piani d indagine integrata per la localizzazione di tubazioni sepolte aventi dimensioni e caratteristiche diversificate. Si impiegano perciò diverse metodologie d indagine non invasiva a seconda della dimensione dell area da indagare, del materiale di cui è costituita la pipe-line e la profondità teorica da raggiungere. Le metodologie possono essere applicate anche in ambienti sommersi, fiumi, laghi, lagune e mare. Georadar E il metodo più conosciuto e consente di esplorare da pochi decimetri a circa 10m di profondità con elevata risoluzione Elettromagnetometro Geoelettrica Marina e Terrestre E un metodo molto veloce e non invasivo che rileva le variazioni di conducibilità dei materiali. Adatto per indagini superficiali (5m circa) in grandi aree I rilievi geoelettrici sono ideali per il rilevamento di tubazioni sepolte sotto i fondali di aree sommerse con battenti d acqua fino a 10m. Si eseguono mappature speditive di ampie aree ed in genere sono abbinati ai rilievi acustici tradizionali. oleodotto Acustica Viene usato in generale un ecoscandaglio subbottom profiler con diverse frequenze di lavoro oleodotto

8 Rilievi topografici e architettonici Si effettuano rilievi topografici e architettonici con strumenti ottici, satellitari e laserscan. Topografia. Assistenza in cantiere, tracciamenti e realizzazione DTM Laserscan Vengono eseguiti fotopiani, rilievi architettonici con laserscan di elevata precisione e rilievi ambientali con strumenti ottici ad ampio raggio (1km circa)

9 Rilievi geomorfologici marini Si effettuano rilievi topografici e batimetrici di aree costiere e lagunari con sistemi di posizionamento DGPS e GPS RTK ed ecoscandagli singlebeam e multibeam. Mezzi nautici Gommone 3m. 25cv e Gommone 2m, con motorino elettrico 5cv Natante Beneteau Antares 500, Johnson 70cv Ponton boat per bassi fondali 8mx2.5m 35cv. Topografia Singlebeam Multibeam Assistenza al posizionamento in mare Vengono svolte operazioni di assistenza al posizionamento GPS RTK a pontoni, mezzi nautici, subacquei per lavori marittimi (infissione pali, posa pipe-line, scavo trincee ecc..)

10 Rilievi stratigrafici marini Per caratterizzare dal punto di vista stratigrafico il fondale marino (anche in laghi e fiumi) possono essere impiegate metodologie sismiche e geoelettriche con modalità statica (cavi distesi sul fondale per piccole aree e elevata risoluzione) e dinamica (acquisizione continua con trasduttore sulla barca e cavi in galleggiamento, idonea per grandi aree). Sismica a rifrazione e Masw La tecnica consente di ricostruire il modello 2D tomografico in termini di velocità Vp delle onde di pressione. Inoltre è possibile ottenere il modello 1D in termini di velocità delle onde di taglio Vs e determinare il valore Vs30 secondo NTC Natante con sismografo, GPS-ecoscandaglio Subbottom profiler Il sistema, basato sulla riflessione delle onde acustiche, permette di identificare le interfacce fra gli strati e di conseguenza la sequenza litostratigrafica presente sul fondale marino con risoluzioni molto alte. Geoelettrica deposito sabbioso Vengono eseguite misure della distribuzione di resistività del sottosuolo mediante l utilizzo di elettrodi disposti secondo configurazioni di diverso tipo. Essendo la resistività proprietà intrinseca dei materiali viene ricostruita la sezione elettrostratigrafica del sottosuolo.

11 Mappatura relitti e reperti archeologici sepolti Per mappare e dimensionare la presenza di relitti sul fondo marino, lacustre o all interno alvei fluviali, sia che essi siano parzialmente emersi o totalmente immersi nel sedimento, possono essere impiegate metodologie geoelettriche, georadar e acustiche a seconda del tipo di materiale di cui sono costituiti e delle proprietà fisiche dei terreni in cui so trovano. Geoelettrica statica e dinamica I rilievi geoelettrici sono sensibili alla diversa conducibilità dei materiali. Possono essere realizzati in modalità dinamica per ampie aree, o in modalità statica sul fondale per piccole zone. Relitto di nave romana in legno Relitto di nave da guerra in metallo Georadar G.P.R. L utilizzo di georadar è possibile solamente in acqua dolce (in laghi o fiumi), poiché in mare, l elevata conducibilità dell acqua salata assorbe l onda elettromagnetica. A seconda della profondità da raggiungere, possono essere impiegate antenne da 100,300 e 500MHz su apposito supporto galleggiante al traino. Relitto di nave romana in legno Acustica multibeam e subbottom profiler chirp Subbottom chirp Nel caso il relitto sia parzialmente emerso dal fondale, l ideale è abbinare rilievi morfologici multibeam e subbottom profiler. Relitto di nave romana in legno

Corso di DIAGNOSTICA STRUTTURALE DELLE OPERE IN CALCESTRUZZO. Formazione certificata ISO 9712 valida per l accesso all ESAME I-II LIVELLO RINA

Corso di DIAGNOSTICA STRUTTURALE DELLE OPERE IN CALCESTRUZZO. Formazione certificata ISO 9712 valida per l accesso all ESAME I-II LIVELLO RINA Corso di DIAGNOSTICA STRUTTURALE DELLE OPERE IN CALCESTRUZZO Formazione certificata ISO 9712 valida per l accesso all ESAME I-II LIVELLO RINA PROGRAMMA DEL CORSO Indagine Sclerometrica: determina la durezza

Dettagli

STRUMENTAZIONE IN DOTAZIONE

STRUMENTAZIONE IN DOTAZIONE STRUMENTAZIONE IN DOTAZIONE INDAGINI TERMICHE TERMOCAMERA FLUKE Ti32 Lo strumento consente: Diagnosi e risanamento dell' umidità di risalita. Diagnosi e risanamento da muffe e condensa interna. Verifica

Dettagli

GEOLOGICAL ENGINEERING SRL SERVICE- GEOLOGICAL-ARHEOLOGY-ENGINEERING. BREVE LETTERA DI PRESENTAZIONE DELLA SOCIETA GEOLOGICAL ENGINEERING S.r.l.

GEOLOGICAL ENGINEERING SRL SERVICE- GEOLOGICAL-ARHEOLOGY-ENGINEERING. BREVE LETTERA DI PRESENTAZIONE DELLA SOCIETA GEOLOGICAL ENGINEERING S.r.l. BREVE LETTERA DI PRESENTAZIONE DELLA SOCIETA GEOLOGICAL ENGINEERING S.r.l. La (Servizi - Archeologia - Geologia - Ingegneria) è una società multidisciplinare capace di coniugare le competenze in ambito

Dettagli

INDAGINI DIAGNOSTICHE

INDAGINI DIAGNOSTICHE INDAGINI DIAGNOSTICHE ESEMPIO DI SCHEDE OPERATIVE 1. Report di sopralluogo 2. Minute: rilievo armature prove sclerometriche prelievo carote prelievo barre di armature indagini soniche diagnostica manufatti

Dettagli

GPR - Metodologia e applicazioni

GPR - Metodologia e applicazioni GPR - Metodologia e applicazioni La metodologia geofisica G.P.R. (Ground Penetrating Radar) permette di investigare sulla struttura e sulla composizione del sottosuolo attraverso l analisi delle riflessioni

Dettagli

Misura della profondità di carbonatazione

Misura della profondità di carbonatazione Controllo tecnico della qualità delle costruzioni Strutture edifici esistenti La valutazione della sicurezza e la progettazione degli interventi su edifici esistenti è caratterizzata da un grado di incertezza

Dettagli

Indagini non distruttive su Strutture in CLS, Muratura e Materiali Lapidei

Indagini non distruttive su Strutture in CLS, Muratura e Materiali Lapidei CONTROLLI INNOVATIVI PER LA COSTRUZIONE E LA MANUTENZIONE DI COMPONENTI MECCANICI ED OPERE INFRASTRUTTURALI Indagini non distruttive su Strutture in CLS, Muratura e Materiali Lapidei Angelo Tatì Laboratorio

Dettagli

Monitoring, Testing & Structural engineering

Monitoring, Testing & Structural engineering Monitoring, Testing & Structural engineering Indagini strutturali e prove diagnostiche Monitoraggio dinamico di edifici e infrastrutture Verifica di vulnerabilità sismica di edifici esistenti Analisi e

Dettagli

Divisione Prove su STRUTTURE DI FONDAZIONE

Divisione Prove su STRUTTURE DI FONDAZIONE Monitoring, Testing & Structural engineering Divisione Prove su STRUTTURE DI FONDAZIONE MTS Engineering S.r.l. è una società di servizi per l ingegneria specializzata nell esecuzione di prove su materiali,

Dettagli

PROJECTdfp. è e rimane qui per far tornare a volare L AQUILA

PROJECTdfp. è e rimane qui per far tornare a volare L AQUILA PROJECTdfp è e rimane qui per far tornare a volare L AQUILA Sodalizio nato nel 2002 come studio professionale, con sede a L Aquila, PROJECT dfp opera nel campo dell'ingegneria offrendo tutti i servizi

Dettagli

TRANS ADRIATIC PIPELINE PROJECT OFFSHORE PIPELINE DETAIL DESIGN

TRANS ADRIATIC PIPELINE PROJECT OFFSHORE PIPELINE DETAIL DESIGN Rev. Sh. 2 of 21 INDICE 1 Premessa... 3 2 NEARSHORE Indagine Geofisica Batimetria e Geofisica... 4 2.1 Analisi dati... 4 2.2 risultati... 7 3 NEARSHORE Indagine Geofisica Sismica a Rifrazione... 8 3.1

Dettagli

Controlli non distruttivi (CND) in edilizia

Controlli non distruttivi (CND) in edilizia Efficienza Energetica degli Edifici Termografia e altre prove non distruttive PND 27/11/2014 Controlli non distruttivi (CND) in edilizia Diagnostica non distruttiva UNI EN 473 II livello Industriale PT,

Dettagli

ARCHEOGEOS S.n.c. di Sandro Cerilli e Piero Sebastiani Del Grande C.F. e P. IVA 10984211002 Sede Sociale Via dei Gerani, 47 00040 ROCCA DI PAPA (RM)

ARCHEOGEOS S.n.c. di Sandro Cerilli e Piero Sebastiani Del Grande C.F. e P. IVA 10984211002 Sede Sociale Via dei Gerani, 47 00040 ROCCA DI PAPA (RM) ARCHEOGEOS S.n.c. di Sandro Cerilli e Piero Sebastiani Del Grande C.F. e P. IVA 10984211002 Sede Sociale Via dei Gerani, 47 00040 ROCCA DI PAPA (RM) Relazione indagini elettromagnetiche con GPR (Ground

Dettagli

07/12/2013. I controlli in cantiere: Le diagnosi non distruttive. Efficienza energetica degli edifici

07/12/2013. I controlli in cantiere: Le diagnosi non distruttive. Efficienza energetica degli edifici Quale autovettura? Efficienza energetica degli edifici Adatta a ogni situazione I controlli in cantiere: Le diagnosi non distruttive 100 km/litro Marco Boscolo Libero professionista Professore a contratto

Dettagli

A&L Ingegneria - Diagnosi Termografiche

A&L Ingegneria - Diagnosi Termografiche A&L Ingegneria - Diagnosi Termografiche A&L Ingegneria effettua diagnosi termografiche, controlli non distruttivi e perizie con l ausilio di termocamere. Con la tecnica diagnostica della termografia si

Dettagli

Rientrano in questa categoria i seguenti metodi: - Pile Echo Test o Low Strain Test. - Ammettenza meccanica

Rientrano in questa categoria i seguenti metodi: - Pile Echo Test o Low Strain Test. - Ammettenza meccanica Prove dinamiche e metodi sonici per la determinazione della capacità portante e la verifica in sito dell integrità del materiale costitutivo di diaframmi in c.a. La descrizione seguente dettaglia sulle

Dettagli

Installazione e spostamento dell attrezzatura entro 50 km 105,00 84,00

Installazione e spostamento dell attrezzatura entro 50 km 105,00 84,00 N ordine Descrizione dell articolo Unità di misura Prezzo unitario ( ) GEORADAR Esecuzione di indagine georadar lungo percorsi longitudinali, con assetto di investigazione tramite antenna singola, di opportuna

Dettagli

ELEMENTI DI INGEGNERIA DELLE FONDAZIONI INDIRETTE

ELEMENTI DI INGEGNERIA DELLE FONDAZIONI INDIRETTE CORSO DI TECNICA DELLE COSTRUZIONI I ELEMENTI DI INGEGNERIA DELLE FONDAZIONI INDIRETTE PROF. ING. BRUNO PALAZZO Prof. Bruno Palazzo - TIPOLOGIE: PALIFICATE Le fondazioni indirette sono un opzione quando:

Dettagli

RECUPERO STATICO DI UN FABBRICATO

RECUPERO STATICO DI UN FABBRICATO INGEGNERIA INTEGRATA DI ING. DIEGO DELL ERBA RECUPERO STATICO DI UN FABBRICATO DOTT. ING. DIEGO DELL ERBA Obiettivi del progetto Il progetto di recupero delle costruzionivetuste si propone di ristabilire

Dettagli

LA DIAGNOSI ENERGETICA DEGLI EDIFICI DALLA TERMOGRAFIA ALLA TERMOFLUSSIMETRIA

LA DIAGNOSI ENERGETICA DEGLI EDIFICI DALLA TERMOGRAFIA ALLA TERMOFLUSSIMETRIA LA DIAGNOSI ENERGETICA DEGLI EDIFICI DALLA TERMOGRAFIA ALLA TERMOFLUSSIMETRIA PILLOLE DI TERMOGRAFIA TERMOGRAFIA: visualizzazione delle onde infrarosse ottenuta grazie a particolari dispositivi e/o sensori

Dettagli

Strumenti per la diagnosi in edilizia. Anche i muri parlano! www.testoitalia.it

Strumenti per la diagnosi in edilizia. Anche i muri parlano! www.testoitalia.it Strumenti per la diagnosi in edilizia Anche i muri parlano! www.testoitalia.it testo Mini Data logger - 174H / testo Data logger - 175H1 Monitoraggio temperatura e umidità Il risparmio energetico è un

Dettagli

Cos è la Termografia InfraRosso

Cos è la Termografia InfraRosso Cos è la Termografia InfraRosso Cos è l InfraRosso (IR)? L energia IR (cioè Calore) si muove nello spazio come radiazione. L energia IR è una radiazione che fa parte dello spettro delle Onde Elettromagnetiche

Dettagli

PORTES OUVERTES AUX PÉPINIÈRES 13 dicembre - Sala Cogne delle Pépinières di Aosta

PORTES OUVERTES AUX PÉPINIÈRES 13 dicembre - Sala Cogne delle Pépinières di Aosta PORTES OUVERTES AUX PÉPINIÈRES 13 dicembre - Sala Cogne delle Pépinières di Aosta APPLICAZIONI GEOFISICHE PER L ESPLORAZIONE DEL SOTTOSUOLO E LA DIAGNOSTICA DELLE STRUTTURE Tripoli (Libia) new building

Dettagli

Pressiometro da foro (Menard)

Pressiometro da foro (Menard) Pressiometro da foro (Menard) Attrezzatura 1. Sonda cilindrica espandibile da fondo foro per immissione di gas o liquido. Sistema di aste 3. Dispositivi di pompaggio e misura pressioni + volumi di fluido

Dettagli

GEOSER S.r.l. - Via Basilicata 11-27100 Pavia - PIVA 01779010188 - www.geoser.com

GEOSER S.r.l. - Via Basilicata 11-27100 Pavia - PIVA 01779010188 - www.geoser.com Geoser offre da anni un servizio completo nel settore delle indagini geotecniche e geoambientali. A sostegno di questo servizio propone tutte le indagini finalizzate all individuazione dei parametri geotecnici

Dettagli

Indice. - Premessa. - Indagine termografica. - Documentazione Fotografica e IR

Indice. - Premessa. - Indagine termografica. - Documentazione Fotografica e IR Indice - Premessa - Indagine termografica - Documentazione Fotografica e IR Premessa La caratterizzazione fisico-meccanica dei materiali costituenti un manufatto è indispensabile per stabilire un appropriato

Dettagli

MAPPATURA DEL SOTTOSUOLO INDAGINI GEORADAR

MAPPATURA DEL SOTTOSUOLO INDAGINI GEORADAR I.G.R. SRL Via Adriatica n. 111/g 06135 Perugia (Italy) Ph: +39 075 7910039 Fx: +39 075 5977527 n.berardi@igrsrl.com www.igrsrl.com MAPPATURA DEL SOTTOSUOLO INDAGINI GEORADAR Dott. Geol. Nicola Berardi

Dettagli

SUMMER SCHOOL 2013 INNOVATIVE TECHNOLOGIES FOR THE SUSTAINABLE MANAGEMENT AND POLLUTION REDUCTION OF WATER RESOURCES

SUMMER SCHOOL 2013 INNOVATIVE TECHNOLOGIES FOR THE SUSTAINABLE MANAGEMENT AND POLLUTION REDUCTION OF WATER RESOURCES SUMMER SCHOOL 2013 INNOVATIVE TECHNOLOGIES FOR THE SUSTAINABLE MANAGEMENT AND POLLUTION REDUCTION OF WATER RESOURCES Ferrara, 2 6 settembre 2013 Via saragat, 1 (Ferrara) Metodologie di perforazione e misure

Dettagli

Valueconsult. Technical Advisory. Dalla gestione del rischio alla creazione di valore. Analysis and Structural investigations

Valueconsult. Technical Advisory. Dalla gestione del rischio alla creazione di valore. Analysis and Structural investigations Technical Advisory Analysis and Structural investigations Dalla gestione del rischio alla creazione di valore Analysis and Structural investigations Testing, Diagnosi, Analisi Valueconsult svolge un servizio

Dettagli

Introduzione. Via Col Berretta, 6 35141 Padova Tel.:0498725982 Cel.:3482472823/3487450329 Mail: info@scannerlaser.it Web: www.scannerlaser.

Introduzione. Via Col Berretta, 6 35141 Padova Tel.:0498725982 Cel.:3482472823/3487450329 Mail: info@scannerlaser.it Web: www.scannerlaser. Introduzione Geo Controlli, branch geofisico di Valtronic Europe, opera nel campo dei rilievi geologici, topografici e geofisici. Il settore è nato dall unione di professionisti altamente qualificati con

Dettagli

TERMO INDAGINI SAGL. Ricerca dispersione termica e perdite energetiche dell edificio

TERMO INDAGINI SAGL. Ricerca dispersione termica e perdite energetiche dell edificio TERMO INDAGINI SAGL La società Termo Indagini Sagl è in grado di acquisire immagini termiche all infrarosso con l ausilio di apposite apparecchiature all avanguardia. Le immagini ottenute forniscono importanti

Dettagli

INDAGINE GEORADAR FINALIZZATA ALLA MISURA DELLO SPESSORE DEL RIVESTIMENTO ALL INTERNO DI DUE NUOVE GALLERIE STRADALI A MORI (TN)

INDAGINE GEORADAR FINALIZZATA ALLA MISURA DELLO SPESSORE DEL RIVESTIMENTO ALL INTERNO DI DUE NUOVE GALLERIE STRADALI A MORI (TN) INDAGINE GEORADAR FINALIZZATA ALLA MISURA DELLO SPESSORE DEL RIVESTIMENTO ALL INTERNO DI DUE NUOVE GALLERIE STRADALI A MORI (TN) PROVA N. 405/TN 14 16 marzo 2005 Committente: Tecnico incaricato: Relatore:

Dettagli

TERMOCAMERA ANALISI TERMOGRAFICA

TERMOCAMERA ANALISI TERMOGRAFICA TERMOCAMERA Una telecamera termografica a infrarossi (o termocamera) è uno strumento che rileva a distanza l'energia termica (infrarossa) e la converte in immagini fotografiche o video, fornendo al contempo

Dettagli

Le analisi e gli interventi sul patrimonio edilizio esistente t in calcestruzzo armato e in muratura

Le analisi e gli interventi sul patrimonio edilizio esistente t in calcestruzzo armato e in muratura Le analisi e gli interventi sul patrimonio edilizio esistente t in calcestruzzo armato e in muratura Le Nome Tecniche per le Costruzioni Le linee guida che conducono alla formulazione di un giudizio diagnostico

Dettagli

GEOTECNICA LEZIONE 9 INDAGINI IN SITO. Ing. Alessandra Nocilla

GEOTECNICA LEZIONE 9 INDAGINI IN SITO. Ing. Alessandra Nocilla GEOTECNICA LEZIONE 9 INDAGINI IN SITO Ing. Alessandra Nocilla 1 INTRODUZIONE SCOPO DELLE INDAGINI GEOTECNICHE 1) Gli ingegneri geotecnici non possono scegliere i materiali sui quali sono chiamati a costruire.

Dettagli

Indagini termografiche

Indagini termografiche Indagini termografiche informazioni sintetiche sulle possibili applicazioni in ambito edile, impiantistico ed industriale Servizi di Termografia dbabitat srl fornisce il servizio di analisi, indagine e

Dettagli

Prof. Stefano Lonati 23/09/2013. Tipologie. Prof. Stefano Lonati. Prof. Stefano Lonati LE FONDAZIONI

Prof. Stefano Lonati 23/09/2013. Tipologie. Prof. Stefano Lonati. Prof. Stefano Lonati LE FONDAZIONI 23/09/2013 Tipologie LE FONDAZIONI? 1 23/09/2013 FUNZIONE DELLE FONDAZIONI Le strutture portanti di fondazione costituiscono l elemento di trasmissione al terreno dei carichi agenti sull edificio. Il sedime

Dettagli

METODOLOGIE PER IL CONTROLLO DINAMICO DELLE FONDAZIONI PROFONDE

METODOLOGIE PER IL CONTROLLO DINAMICO DELLE FONDAZIONI PROFONDE METODOLOGIE PER IL CONTROLLO DINAMICO DELLE FONDAZIONI PROFONDE Nella presente memoria vengono rappresentate le tecniche di prova non distruttive impiegate comunemente nel controllo dell integrità delle

Dettagli

PROVE ECOMETRICHE E DI AMMETTENZA MECCANICA SU PALI

PROVE ECOMETRICHE E DI AMMETTENZA MECCANICA SU PALI PROVE ECOMETRICHE E DI AMMETTENZA MECCANICA SU PALI I metodi di indagine utilizzati per lo studio delle proprietà dei pali e del sistema palo terreno rientrano nei metodi a bassa deformazione, definiti

Dettagli

DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO

DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO PREMESSA DELLO STUDIO ESEGUITO L edificio oggetto d intervento (fig.1) è situato nel Comune di Vittoria in Provincia di Ragusa. Si tratta di un edificio esistente con struttura portante mista, telai in

Dettagli

RICERCHE SULLE RETI TECNOLOGICHE

RICERCHE SULLE RETI TECNOLOGICHE RICERCHE SULLE RETI TECNOLOGICHE RICERCHE PERDITE IDRICHE ANALISI CORRELATIVA Si tratta di un apparecchiatura computerizzata (correlatore) che analizza il rumore provocato dalla perdita e ne calcola i

Dettagli

RELUIS Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica

RELUIS Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica RELUIS Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica Progetto di ricerca N. 10 DEFINIZIONE E SVILUPPO DI ARCHIVI DI DATI PER LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO, LA PIANIFICAZIONE E LA GESTIONE DELL EMERGENZA

Dettagli

PROGETTAZIONE DELL AMPLIAMENTO DELLA CASA DI RIPOSO DON BOSCO A BOLZANO RELAZIONE GEOLOGICO GEOTECNICA DI PROGETTO- INTEGRAZIONE

PROGETTAZIONE DELL AMPLIAMENTO DELLA CASA DI RIPOSO DON BOSCO A BOLZANO RELAZIONE GEOLOGICO GEOTECNICA DI PROGETTO- INTEGRAZIONE PROGETTAZIONE DELL AMPLIAMENTO DELLA CASA DI RIPOSO DON BOSCO A BOLZANO RELAZIONE GEOLOGICO GEOTECNICA DI PROGETTO- INTEGRAZIONE Redattore della relazione: Dott. Geol. Emanuele Sascor PROGETTAZIONE DELL

Dettagli

Introduzione PROVA SCLEROMETRICA

Introduzione PROVA SCLEROMETRICA PROVA SCLEROMETRICA Introduzione Nella pratica edilizia e dell ingegneria civile, la stima della qualità del calcestruzzo è necessaria, sia per i controlli di qualità dei nuovi edifici che per indagini

Dettagli

2.5.3 PROVA ULTRASONICA PROVA ULTRASONICA

2.5.3 PROVA ULTRASONICA PROVA ULTRASONICA Pag. 1 di 1 PROVA ULTRASONICA 1. Descrizione e scopo della prova. Le cosiddette prove ad ultrasuoni di "trasparenza" si eseguono nell'ambito dei controlli non distruttivi per la determinazione delle caratteristiche

Dettagli

Analisi con due Velocità

Analisi con due Velocità Analisi con due Velocità Questo documento descrive il metodo di misura di due velocità. Analisi, interpretazione esperienze e documenti complementari si trovano nei manuali del Software PIT-W versione

Dettagli

Dr.ssa Roberta Giorio. CMR SRL - Laboratorio di Analisi e Prove in Edilizia E di Diagnostica per il Restauro

Dr.ssa Roberta Giorio. CMR SRL - Laboratorio di Analisi e Prove in Edilizia E di Diagnostica per il Restauro Dr.ssa Roberta Giorio CMR SRL - Laboratorio di Analisi e Prove in Edilizia E di Diagnostica per il Restauro Laboratorio Accreditato ACCREDIA N 1035 Iscritto all Anagrafe Nazionale delle Ricerche del MIUR

Dettagli

UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE

UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Architettura Laboratorio Ufficiale Prove Materiali e Strutture Sezione Prove su Strutture, Monitoraggi e Controlli Non Distruttivi

Dettagli

AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 91 COMMA 2 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I

AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 91 COMMA 2 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 91 COMMA 2 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLE ATTIVITÀ DI SUPPORTO ALLA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA DEGLI INTERVENTI DI SISTEMAZIONE DELLA FOCE DEL FIUME

Dettagli

Dissesti statici nel consolidamento delle opere d'arte danneggiate. Giorgio Monti Università La Sapienza di Roma

Dissesti statici nel consolidamento delle opere d'arte danneggiate. Giorgio Monti Università La Sapienza di Roma Dissesti statici nel consolidamento delle opere d'arte danneggiate Giorgio Monti Università La Sapienza di Roma 1 Contenuti Metodologia di progettazione Valutazione della resistenza attuale (Capacità)

Dettagli

Piccoli oggetti Risoluzione geometrica

Piccoli oggetti Risoluzione geometrica Piccoli oggetti Risoluzione geometrica Strumenti utili per la CERTIFICAZIONE ENERGETICA La TERMOFLUSSIMETRIA SI BASA SULLA LEGGE DEL TRASFERIMENTO DI CALORE LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO: UNI EN 9252 NOV.

Dettagli

Report termografia Grand Hotel S. Pellegrino Terme (BG)

Report termografia Grand Hotel S. Pellegrino Terme (BG) Report termografia Grand Hotel S. Pellegrino Terme (BG) Metodo di indagine termografica La termografia all'infrarosso è una particolare tecnica telemetrica in grado di determinare, con notevole risoluzione

Dettagli

PALI DI FONDAZIONE E PALIFICATE

PALI DI FONDAZIONE E PALIFICATE PALI DI FONDAZIONE E PALIFICATE 6. SPERIMENTAZIONE SUI PALI 1 SPERIMENTAZIONE -SCOPI - VERIFICA DELLA ESECUZIONE E DELLE PRESTAZIONI Prove di carico di collaudo Carotaggio Diagrafia sonica Metodi radiometrici

Dettagli

L isolamento termico dei sottofondi contro terra e dei divisori orizzontali interpiano.

L isolamento termico dei sottofondi contro terra e dei divisori orizzontali interpiano. Laterlite 38 tecnologia L isolamento termico dei sottofondi contro terra e dei divisori orizzontali interpiano. Soluzioni per vespai isolati contro terra Le novità contenute nel Decreto requisiti minimi

Dettagli

Principali tipologie di terreno

Principali tipologie di terreno Principali tipologie di terreno Terreni derivati da rocce sedimentarie (NON COESIVI): Sabbie Ghiaie Terreni derivati da rocce scistose (COESIVI): Argille Limi Terreni di derivazione organica: Torbe Terreno

Dettagli

ULTRASUONI CLS Il principio del metodo consiste nel misurare il tempo di transito di un treno di onde ultrasonore, per ricavare sul cls, sulla pietra

ULTRASUONI CLS Il principio del metodo consiste nel misurare il tempo di transito di un treno di onde ultrasonore, per ricavare sul cls, sulla pietra ULTRASUONI CLS Il principio del metodo consiste nel misurare il tempo di transito di un treno di onde ultrasonore, per ricavare sul cls, sulla pietra e sul marmo: la velocità caratteristica di propagazione

Dettagli

Il terremoto de L'aquila: comportamento delle strutture in cemento armato

Il terremoto de L'aquila: comportamento delle strutture in cemento armato Il terremoto de L'aquila: comportamento delle strutture in cemento armato Gaetano Manfredi gaetano.manfredi@unina.it Dipartimento di Ingegneria Strutturale Università degli Studi di Napoli Federico II

Dettagli

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E LA TERMOGRAFIA TERMOGRAFIA IN AMBITO EDILE E ARCHITETTONICO LA TERMOGRAFIA IN ABITO EDILE ED ARCHITETTONICO INDICE: LA TEORIA DELL INFRAROSSO LA TERMOGRAFIA PASSIVA LA TERMOGRAFIA ATTIVA ESEMPI DI INDAGINI

Dettagli

www.futuragroup.tk futura.monfalcone@gmail.com Relatori: Ing. Angelo Santangelo Ing. Francesco Babich FUTURA - Zero energy and noise control solution

www.futuragroup.tk futura.monfalcone@gmail.com Relatori: Ing. Angelo Santangelo Ing. Francesco Babich FUTURA - Zero energy and noise control solution Termografia Termoflussimetria Audit Energetico Misure Campi elettromagnetici Acustica Misurazioni emissioni RADON Formazione Service E molto molto altro www.futuragroup.tk futura.monfalcone@gmail.com Relatori:

Dettagli

CENTRALE TERMICA E RETE DISTRIBUZIONE. 25 g. Allestimento di cantiere temporaneo su strada

CENTRALE TERMICA E RETE DISTRIBUZIONE. 25 g. Allestimento di cantiere temporaneo su strada Nome attività CENTRALE TERMICA E RETE DISTRIBUZIONE Allestimento di cantiere temporaneo su strada Dicembre Durata 2013 Gennaio 2014 Febbraio 2014 Marzo 2014 3101020304050607080910111213141516171819202122232425262728293031010203040506070809101112131415161718192021222324252627280102030405060708091011121314151617181920

Dettagli

LOG IN FORO DI SONDAGGIO

LOG IN FORO DI SONDAGGIO LOG IN FORO DI SONDAGGIO servizio 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) 9) Telecamera ottica OPTV Telecamera acustica BHTV Prove soniche e verifica cementazione CBL Resistività normale e potenziale spontaneo Micromulinello

Dettagli

I principali riferimenti normativi

I principali riferimenti normativi I principali riferimenti normativi Delibera dell Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna n. 112 del 2 Maggio 2007 Indirizzi per gli studi di microzonazione sismica in Emilia Romagna per la pianificazione

Dettagli

CHI SIAMO UNA SOCIETÀ NATA NEL 2003 ESPRESSIONE DELLA VISIONE COMUNE DELLA PROFESSIONE DA PARTE DEI SOCI FONDATORI PRINCIPI ISPIRATORI

CHI SIAMO UNA SOCIETÀ NATA NEL 2003 ESPRESSIONE DELLA VISIONE COMUNE DELLA PROFESSIONE DA PARTE DEI SOCI FONDATORI PRINCIPI ISPIRATORI LUGLIO 2014 2 MULTIDISCIPLINARIETÀ COMPETENZA E PROFESSIONALITÀ ETICA E CORRETTEZZA CHI SIAMO UNA SOCIETÀ NATA NEL 2003 ESPRESSIONE DELLA VISIONE COMUNE DELLA PROFESSIONE DA PARTE DEI SOCI FONDATORI PRINCIPI

Dettagli

INDAGINI SU STRUTTURE IN CEMENTO ARMATO

INDAGINI SU STRUTTURE IN CEMENTO ARMATO LABORATORIO D E L T A via Savonarola 106 a,b,c,e Lucca Tel. 0583 419226 583326 Fax. 0583 419347 Email: info@laboratoriodelta.it Laboratorio prove su material da costruzione Decreto di Concessione n 5552

Dettagli

UBICAZIONE DELL AREA IN CARTA DI TUTELA DEL TERRITORIO DEL PIANO ASSETTO IDROGEOLOGICO BACINO OMBRONE- SCALA 1:10.000 TAVOLA 3

UBICAZIONE DELL AREA IN CARTA DI TUTELA DEL TERRITORIO DEL PIANO ASSETTO IDROGEOLOGICO BACINO OMBRONE- SCALA 1:10.000 TAVOLA 3 UBICAZIONE DELL AREA IN CARTA DI TUTELA DEL TERRITORIO DEL PIANO ASSETTO IDROGEOLOGICO BACINO OMBRONE- SCALA 1:10.000 TAVOLA 3 TAVOLA 4 UBICAZIONE DELL AREA IN CARTA DELLA PERICOLOSITA' GEOLOGICA DEL PIANO

Dettagli

Controlli di integrità delle fondazioni profonde

Controlli di integrità delle fondazioni profonde Controlli di integrità delle fondazioni profonde Ing. Santo Mineo Amministratore Unico della CIMENTO S.r.l. Laboratorio di diagnostica strutturale Certificato al liv. 3 (UNI EN 9712) per i metodi MG, SC,

Dettagli

Università degli Studi di Firenze

Università degli Studi di Firenze Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pistoia ortolani@dicea.unifi.it PISTOIA 28/09/2012 ASPETTI GENERALI Malta: acqua

Dettagli

riabilitazione delle strutture

riabilitazione delle strutture riabilitazione delle strutture Corso di laurea Magistrale in Ingegneria Civile per la Protezione dai Rischi Naturali Orientamento: Strutture e Rischio Sismico Crediti formativi: CFU 6 Docente: Gianmarco

Dettagli

CREPE NEI MURI? CON SYSTAB ELIMINO IL PROBLEMA ALLA BASE CONSOLIDANDO TERRENO E FONDAZIONE.

CREPE NEI MURI? CON SYSTAB ELIMINO IL PROBLEMA ALLA BASE CONSOLIDANDO TERRENO E FONDAZIONE. www.systab.it CREPE NEI MURI? CON SYSTAB ELIMINO IL PROBLEMA ALLA BASE CONSOLIDANDO TERRENO E FONDAZIONE. Le crepe nei muri sono un sintomo da non trascurare, spesso legato ad un cedimento del terreno

Dettagli

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Ponti termici e Serramenti. Novembre 2011

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Ponti termici e Serramenti. Novembre 2011 Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti Ponti termici e Serramenti Novembre 2011 Cosa sono i ponti termici I Ponti Termici sono punti o zone dove il comportamento termico dell edificio è diverso

Dettagli

COMUNE DI TORINO. Settore Ristrutturazioni e Nuovi Edifici Municipali INDAGINE GEORDAR. Fabbricato ex INCET Via Cigna TORINO.

COMUNE DI TORINO. Settore Ristrutturazioni e Nuovi Edifici Municipali INDAGINE GEORDAR. Fabbricato ex INCET Via Cigna TORINO. COMUNE DI TORINO Settore Ristrutturazioni e Nuovi Edifici Municipali INDAGINE GEORDAR Fabbricato ex INCET Via Cigna TORINO Relazione Tecnica TECNO FUTUR SERVICE s.r.l. Bomporto (Mo), Gennaio 2008 1. Generalità

Dettagli

SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE...

SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE... INDICE GENERALE PREMESSA... 1 OGGETTO... 2 SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE... 2.1 PRINCIPI FONDAMENTALI... 2.2 STATI LIMITE... 2.2.1 Stati Limite Ultimi (SLU)... 2.2.2 Stati Limite di Esercizio (SLE)...

Dettagli

Isopack. Approfondimento tecnico. La termografia in edilizia

Isopack. Approfondimento tecnico. La termografia in edilizia Approfondimento tecnico La termografia in edilizia 1 LA TERMOGRAFIA La termografia all infrarosso è una tecnica non invasiva e non a contatto, che fornisce la distribuzione della temperatura superficiale

Dettagli

RELAZIONE DI CALCOLO

RELAZIONE DI CALCOLO RELAZIONE DI CALCOLO GENERALITÀ OGGETTO: Completamento della riqualificazione di via del Porto fino al ponte di via della Repubblica, con sottopasso e collegamento al lungofiume Tavollo fino alla darsena

Dettagli

I materiali. I materiali. Introduzione al corso. Tecnologia di produzione I materiali La misura della durezza. Le prove meccaniche distruttive

I materiali. I materiali. Introduzione al corso. Tecnologia di produzione I materiali La misura della durezza. Le prove meccaniche distruttive I materiali I materiali Introduzione al corso Tecnologia di produzione I materiali La misura della durezza Le prove meccaniche distruttive La meccanica dei materiali 2 2006 Politecnico di Torino 1 Obiettivi

Dettagli

FORNITURA E POSA IN OPERA DI PROTEZIONI PASSIVE AL FUOCO

FORNITURA E POSA IN OPERA DI PROTEZIONI PASSIVE AL FUOCO FORNITURA E POSA IN OPERA DI PROTEZIONI PASSIVE AL FUOCO Soluzioni passive al fuoco 2 Soluzioni passive al fuoco srl opera da anni con professionalità e competenza nell ambito della protezione passiva

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE DELLE STRUTTURE

MANUALE D USO E MANUTENZIONE DELLE STRUTTURE MANUALE D USO E MANUTENZIONE DELLE STRUTTURE Cap. 10.1 del D.M. 14 gennaio 2008 e cap. C10.1 par. 4.1 della Circ. n. 617/2009 1. PIANO DI MANUTENZIONE DELLE STRUTTURE PREMESSA Ai sensi del C10.1 punto

Dettagli

LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI

LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI Le lastre Ytong, sono elementi armati autoportanti che permettono di realizzare solai e tetti di edifici residenziali, con una velocità di posa insuperabile rispetto

Dettagli

LA SICUREZZA DI UNA MURATURA DALLE PRESTAZIONI ECCELLENTI ANCHE IN ZONA SISMICA

LA SICUREZZA DI UNA MURATURA DALLE PRESTAZIONI ECCELLENTI ANCHE IN ZONA SISMICA LA SICUREZZA DI UNA MURATURA DALLE PRESTAZIONI ECCELLENTI ANCHE IN ZONA SISMICA In un mercato dell edilizia che in generale pone sempre più l accento su soluzioni che siano ecocompatibili e performanti

Dettagli

Metodologie geofisiche per la caratterizzazione degli acquiferi. F. Accaino

Metodologie geofisiche per la caratterizzazione degli acquiferi. F. Accaino Metodologie geofisiche per la caratterizzazione degli acquiferi F. Accaino Il metodo di indagine classico per la caratterizzazione idrogeologica di un sito è il campionamento diretto del terreno. Tuttavia,

Dettagli

DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE

DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE Le indagini ultrasoniche e soniche consentono la determinazione delle caratteristiche elastico-dinamiche dei materiali. In particolare

Dettagli

1) infiltrazioni all interno ed all esterno dell appartamento. 2) perdite dovute alle tubazioni degli impianti ( es. riscaldamento a pavimento)

1) infiltrazioni all interno ed all esterno dell appartamento. 2) perdite dovute alle tubazioni degli impianti ( es. riscaldamento a pavimento) 1) infiltrazioni all interno ed all esterno dell appartamento 2) perdite dovute alle tubazioni degli impianti ( es. riscaldamento a pavimento) IMPIANTO SENZA PERDITE IMPIANTO CON PERDITA 3) RICERCA DI

Dettagli

Analisi e controllo dei pali (parte seconda)

Analisi e controllo dei pali (parte seconda) Analisi e controllo dei pali (parte seconda) Ing. C. Menta TEKNE S.R.L. Difetti riscontrabili nei pali www.ulrichengineers.com Intrusioni di fango durante il getto del cls Discontinuità lineari Cavità

Dettagli

LA TERMOGRAFIA. Strumenti di misura Servizi Formazione

LA TERMOGRAFIA. Strumenti di misura Servizi Formazione LA TERMOGRAFIA La termografia IR è una tecnica di indagine non distruttiva (non sussistono alterazioni in seguito alla verifica) e non invasiva (non vi è contatto tra attrezzatura e oggetto da esaminare),

Dettagli

DIAGNOSI ENERGETICA E VALUTAZIONE DI POSSIBILI INTERVENTI PER UNA MAGGIORE SOSTENIBILITÀ ENERGETICA DI ALCUNI EDIFICI COMUNALI

DIAGNOSI ENERGETICA E VALUTAZIONE DI POSSIBILI INTERVENTI PER UNA MAGGIORE SOSTENIBILITÀ ENERGETICA DI ALCUNI EDIFICI COMUNALI DIAGNOSI ENERGETICA E VALUTAZIONE DI POSSIBILI INTERVENTI PER UNA MAGGIORE SOSTENIBILITÀ ENERGETICA DI ALCUNI EDIFICI COMUNALI Sciurpi Cristina Carletti, Gianfranco Cellai, Leone Pierangioli, Fabio Dipartimento

Dettagli

COMUNE DI VILLARICCA (PROVINCIA DI NAPOLI)

COMUNE DI VILLARICCA (PROVINCIA DI NAPOLI) Modellazione sismica di sito COMUNE DI ILLARICCA (PROINCIA DI NAPOLI) RELAZIONE SULLA MODELLAZIONE SISMICA DI SITO ARIANTE URBANISTICA PER LA REALIZZAZIONE DI UN AREA PARCHEGGIO PUBBLICO E COMPLETAMENTO

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Valutazione della Didattica A.A.2008-2009 Facoltà di Ingegneria

Università degli Studi di Perugia Valutazione della Didattica A.A.2008-2009 Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA CIVILE (Classe 8) ANALISI MATEMATICA 8,0 52 FISICA GENERALE II 7,9 56 IDRAULICA 7,6 71 LEGISLAZIONE OO.PP. E LAVORI 7,6 28 IDROLOGIA E INFRASTRUTTURE IDRAULICHE 7,6 111 DISEGNO CIVILE 7,5 65

Dettagli

2.5.13 PROVE CROSS HOLE INDICE

2.5.13 PROVE CROSS HOLE INDICE Pag. 1 di 9 INDICE 1 PREMESSA...2 2 INDAGINI CROSS-HOLE...2 2.1 STRUMENTAZIONE ADOTTATA...2 2.2 METODOLOGIA ADOTTATA...2 2.3 RISULTANZE DELL INDAGINE CROSS-HOLE...3 3 GRAFICI PILA 16 PALO 4...5 3.1 Schema

Dettagli

Pratica di Certificazione energetica e Acustica in edilizia

Pratica di Certificazione energetica e Acustica in edilizia Pratica di Certificazione energetica e Acustica in edilizia Concetti e spunti applicativi 1 Ing. Roberto Callegari Tecniche Strumentali per la Diagnosi Energetica INTRODUZIONE 2 Una adeguata conoscenza

Dettagli

Sceda tecnica. La parete massiccia a strati incrociati senza colla

Sceda tecnica. La parete massiccia a strati incrociati senza colla Tusengrabl 23 39010 St. Pankraz / San Pancrazio (BZ) Tel. 0473785050 - Fax. 0473785668 e-mail: info@ligna-construct.com www.ligna-construct.com La parete massiccia a strati incrociati senza colla Campo

Dettagli

Materiali e tecnologie per il ripristino stradale 8 luglio 2009

Materiali e tecnologie per il ripristino stradale 8 luglio 2009 IEEE Giornata di studio su: Tecniche impiantistiche e tecnologie ottiche per l accesso di nuova generazione Materiali e tecnologie per il ripristino stradale 8 luglio 2009 Maurizio Crispino Maurizio Crispino

Dettagli

All.n.7 GAD PEC RI12 INDAGINE GEOFISICA TRAMITE TECNICA MASW

All.n.7 GAD PEC RI12 INDAGINE GEOFISICA TRAMITE TECNICA MASW All.n.7 GAD PEC RI2 INDAGINE GEOFISICA TRAMITE TECNICA MASW Easy MASW La geofisica osserva il comportamento delle onde che si propagano all interno dei materiali. Un segnale sismico, infatti, si modifica

Dettagli

Efficienza Energetica degli Edifici : Isolamento e Prestazioni del Laterizio

Efficienza Energetica degli Edifici : Isolamento e Prestazioni del Laterizio Efficienza Energetica degli Edifici : Isolamento e Prestazioni del Laterizio SOGGETTO PROPONENTE Abitare A+ OBIETTIVI E FINALITA DEL CORSO Il corso orienta il progettista alla sperimentazione architettonica

Dettagli

Esempi indagini termografiche. Esempi di indagine

Esempi indagini termografiche. Esempi di indagine Esempi indagini termografiche Esempi di indagine Nel visibile il certificatore energetico difficilmente riesce a individuare le strutture L immagine nell infrarosso permette di svelare aspetti sconosciuti,

Dettagli

Indice generale. Ing. Davide Pompei mail: pompei.ingegneria@gmail.com pec: davide.pompei@ingte.it tel: 320.7733383 1. STRUTTURE PRESENTI...

Indice generale. Ing. Davide Pompei mail: pompei.ingegneria@gmail.com pec: davide.pompei@ingte.it tel: 320.7733383 1. STRUTTURE PRESENTI... Indice generale 1. STRUTTURE PRESENTI... 2 2. PAVIMENTO INDUSTRIALE... 3 PIANO DI MANUTENZIONE 1. Strutture presenti Strutture presenti Fondazioni Plinti di fondazione con bicchiere in opera senza bicchiere

Dettagli

TERMOGRAFIA E DIAGNOSTICA A SUPPORTO DELLA QUALITA IN EDILIZIA

TERMOGRAFIA E DIAGNOSTICA A SUPPORTO DELLA QUALITA IN EDILIZIA TERMOGRAFIA E DIAGNOSTICA A SUPPORTO DELLA QUALITA IN EDILIZIA Misura della trasmittanza termica in opera: determinazione mediante il termoflussimetro RELATORE: Dott. Arch. Paiola Livio ARGOMENTI TRATTATI

Dettagli

Centro d Esame BVI Strutture Civili di Vimercate (MB)

Centro d Esame BVI Strutture Civili di Vimercate (MB) Corso di formazione ed addestramento per il personale tecnico addetto ai Controlli non distruttivi sulle Strutture Civili e sui Beni Culturali ed Architettonici nel seguente campo di applicazione: L indagine

Dettagli

L EFFICIENZA DEGLI EDIFICI SI MISURA CON LA TERMOGRAFIA

L EFFICIENZA DEGLI EDIFICI SI MISURA CON LA TERMOGRAFIA L EFFICIENZA DEGLI EDIFICI SI MISURA CON LA TERMOGRAFIA Come verificare la corretta esecuzione di un edificio dal punto di vista energetico? Quali strumenti adottare per individuare gli interventi volti

Dettagli

b. Discontinue o isolate zattere

b. Discontinue o isolate zattere Ordinarie o continue a.continue travi rovesce platee FONDAZIONI DIRETTE SUPERFICIALI plinti b. Discontinue o isolate zattere a.1 CONTINUE Quando il carico da trasmettere al terreno non è elevato e la struttura

Dettagli

DIAGNOSTIC ENGINEERING SOLUTIONS. www.desinnovation.com

DIAGNOSTIC ENGINEERING SOLUTIONS. www.desinnovation.com DIAGNOSTIC ENGINEERING SOLUTIONS CONTROLLI NON DISTRUTTIVI SU MATERIALI COMPOSITI Tecniche NDT La tecniche termografiche per i controlli non distruttivi (NDT) sono basate sulla misura di anomalie termiche

Dettagli