OGNI DONNA DEVE SAPERE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OGNI DONNA DEVE SAPERE"

Transcript

1 Provincia di Comune di Assessorati Pari Opportunità prevenzione malattia maternità assistenza informazioni utili Piccola guida per te OGNI DONNA DEVE SAPERE Che cosa fare e a chi rivolgersi per affrontare i più comuni problemi socio-sanitari Azienda per i Servizi Sanitari n. 6 Friuli Occidentale S. Maria degli Angeli Centro di Riferimento Oncologico Casa di Cura S. Giorgio

2 Dedicato a ogni donna Sono molte le donne che, all interno della famiglia, sono chiamate a dedicarsi non solo ai figli ma spesso anche ad anziani o disabili. E se hanno anche un lavoro i problemi si complicano. Questa guida è nata per dare a tutte le donne un piccolo aiuto, con l indicazione dei servizi socio-sanitari a disposizione nelle strutture pubbliche e convenzionate e tutte le informazioni che possono far risparmiare tempo e fatica, regalando un po di serenità. E poiché, occupandosi di tutti, finisce talvolta che le donne trascurano se stesse, questo è anche un invito a utilizzare i servizi di prevenzione e cura presenti sul territorio, per migliorare la propria vita e quella dei propri famigliari. Un invito speciale che facciamo a te, donna. Qui troverai elencati i principali servizi utili alla tua famiglia, ma soprattutto quelli che ti riguardano direttamente, con le indicazioni su che cosa fare e a chi rivolgersi caso per caso. Ti invitiamo comunque a parlare sempre di ogni tua necessità con il tuo medico di famiglia che, meglio di tutti, può aiutarti e consigliarti. Informazioni generali Per la scelta del medico o del pediatra Per il rilascio o il rinnovo della tessera sanitaria Per la registrazione di esenzione ticket (per patologie e per reddito) Per altre necessità richieste di rimborsi, di trasporto in ambulanza, assistenza sanitaria all estero puoi rivolgerti all ufficio Amministrativo Assistenza Sanitaria di Base del tuo Distretto sanitario*. D. Urbano D. Urbano Porcia D. Urbano Azzano X D. Sud D. Nord D. Nord D. Ovest D. Ovest San Vito al T. D. Est Per prenotare una visita specialistica senza muoverti da casa puoi chiamare il Centro Unico di Prenotazione (Call Center) che raccoglie e smista le richieste dei cittadini della nostra provincia, fissando gli appuntamenti necessari. Numero Verde dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore Tutte le altre informazioni e i relativi servizi ai quali rivolgerti sono elencati nelle pagine che seguono, suddivise per argomento. * Distretto sanitario Nord Andreis, Arba, Barcis, Castelnovo del Friuli, Cavasso Nuovo, Cimolais, Claut, Clauzetto, Erto e Casso, Fanna, Frisanco,, Meduno, Montereale Valcellina, Pinzano al Tagliamento, San Giorgio della Richinvelda, Sequals,, Tramonti di Sopra, Tramonti di Sotto, Travesio, Vito d Asio, Vivaro, Vajont. Distretto sanitario Urbano, Porcia,, Roveredo in Piano, San Quirino. Distretto sanitario Ovest, Brugnera, Budoia, Caneva, Fontanafredda, Polcenigo,. Distretto sanitario Est Arzene, Casarsa della Delizia, Cordovado, Morsano al Tagliamento, San Martino al Tagliamento,, Sesto al Reghena, Valvasone. Distretto sanitario Sud, ons, Fiume Veneto, Pasiano di, Prata di, Pravisdomini, Zoppola.

3 Per la prevenzione Se vuoi fare una visita ginecologica Con la richiesta del tuo medico, puoi accedere alle strutture pubbliche o private convenzionate, pagando il relativo ticket salvo i casi di esenzione. Inoltre puoi rivolgerti direttamente ad uno dei consultori familiari pubblici qui elencati dove è garantita a tutte le donne una visita ginecologica gratuita all anno. In questo caso non c è bisogno della richiesta del tuo medico. Ci sono anche consultori privati convenzionati che offrono servizi a condizioni diverse. Anche in questo caso non è necessaria la richiesta del tuo medico. Per prevenire il tumore alla mammella La diagnosi precoce del tumore al seno è possibile con una mammografia. Questo è un esame di provata efficacia che consente di individuare in tempo i noduli, anche di dimensioni molto piccole, di curarli o di intervenire chirurgicamente prima e con risultati migliori. Per tutte le donne tra i 50 e i 69 anni è in atto un Programma Regionale di prevenzione che prevede una mammografia gratuita ogni due anni. Se non hai ancora ricevuto l invito dell Azienda Sanitaria, informati. Non c è bisogno della richiesta del tuo medico. Per prevenire il tumore al collo dell utero L esame che serve a diagnosticare precocemente questo tumore si chiama PAP Test. E un esame semplice, rapido e indolore che permette di diagnosticare il tumore prima della comparsa dei sintomi, quando è più facile curarlo e garantire una completa guarigione. Anche per questo esame esiste un Programma Regionale di prevenzione e quindi un servizio pubblico gratuito per tutte le donne di età compresa tra i 25 e i 65 anni. Non c è bisogno della richiesta del tuo medico. Nella tua famiglia ci sono casi ripetuti di tumori al seno o altri tumori? Al CRO è attivo un servizio di consulenza e diagnosi genetica finalizzata alla prevenzione dei tumori in persone ad alto rischio., e Call Center dal lunedì al venerdì ore dal lunedì al venerdì ore Consultorio Familiare AIED Consultorio Familiare Noncello Onlus Segreteria Organizzativa CRO Centro di Riferimento Oncologico Servizio di Consulenza Genetica Oncologica 4 5 Unità mobile itinerante in tutta la Provincia nelle sedi dei Distretti In tutta la Provincia Ginecologia Casa di Cura S. Giorgio - Ginecologia CRO Centro di Riferimento Oncologico Oncologia ginecologica - Ginecologia e Ostetricia Consultorio Familiare D. Urbano Consultorio Familiare D. Urbano Consultorio Familiare D. Sud Consultorio Familiare D. Nord Consultorio Familiare D. Nord Consultorio Familiare D. Ovest Consultorio Familiare D. Ovest Consultorio Familiare D. Est CRO Centro di Riferimento Oncologico Consultori Familiari CRO Centro di Riferimento Oncologico

4 In caso di malattia Se hai scoperto un nodulo al seno Per prima cosa parlane al tuo medico che ti consiglierà sul da farsi. Tra i servizi pubblici ci sono a questo proposito unità specialistiche composte da radiologo, chirurgo, anatomo-patologo, oncologo e radioterapista che operano in modo coordinato al fine di garantire un percorso diagnostico-terapeutico completo, rapido e di qualità, secondo precisi protocolli scientifici. E necessaria la richiesta del tuo medico. Per l osteoporosi legata alla menopausa L osteoporosi è una malattia a cui sono particolarmente esposte le donne in menopausa. In caso di necessità l ambulatorio specialistico dell Ospedale di fornisce un percorso diagnostico-terapeutico completo. E necessaria la richiesta del tuo medico. Hai problemi con il cibo? Su richiesta del tuo medico curante puoi accedere ai servizi pubblici dedicati ai disturbi legati all alimentazione, dove specialisti esperti e competenti possono aiutarti. Pensi di essere depressa? Hai attacchi di panico? Parlane con il tuo medico che saprà indicarti cosa fare e a chi rivolgerti. Nel servizio pubblico operano psicologi, assistenti sociali e altri esperti e troverai l aiuto che cerchi. Hai problemi di dipendenza? Ti consigliamo di rivolgerti innanzitutto al tuo medico. Nel servizio pubblico ci sono numerosi Ser.T (Servizi per le tossicodipendenze) dove puoi trovare un équipe di specialisti esperti nella prevenzione, trattamento, riabilitazione psico-fisica (in collaborazione con le comunità terapeutiche) e inserimento lavorativo di persone con problemi legati all abuso di alcool o sostanze che creano dipendenza. - S. Vito al Tagliamento dal lunedì al venerdì ore Call Center oppure Unità Senologica Unità Senologica CRO Centro di Riferimento Oncologico Dipartimento Senologico Ambulatorio dell Osteoporosi, Patologia cardiovascolare e aterosclerosi Ambulatorio di nutrizione clinica Centro disturbi alimentari Centri di salute mentale Dipartimento per le dipendenze 6 7

5 MATERNITA RESPONSABILE, GRAVIDANZA E TICKET Maternità e infanzia Esiste una legge che codifica quando gli esami da fare in gravidanza sono a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e quando è prevista la partecipazione alla spesa (ticket). Sono suddivisi in tre momenti diversi: - in epoca pre-concezionale per garantire una maternità e una paternità responsabili; Hai difficoltà ad avere un bambino? Il servizio pubblico assiste la coppia che ha difficoltà a procreare con un percorso diagnostico-terapeutico completo, rapido e di qualità, secondo precisi protocolli scientifici, a cura di un équipe di specialisti (andrologo/ginecologo, urologo, genetista, infettivologo, oncologo, anestesista, medico di laboratorio, radiologo e psicologo). E necessaria la richiesta del tuo medico. Vuoi controllare l alimentazione in gravidanza per la salute tua e del bambino? Un servizio multidisciplinare, riservato alle donne in gravidanza, può aiutarti per un approccio corretto di tipo dietologico e ostetrico. Dietista, ostetrica e ginecologo operano in modo coordinato per assicurare la corretta alimentazione a tutela sia della mamma che del nascituro. E un servizio cui si accede mediante richiesta del medico specialista. Se vuoi prepararti al parto Puoi rivolgerti direttamente ai Consultori Familiari, alla Casa di Cura S. Giorgio o all Ospedale di, dove si svolgono regolarmente incontri di preparazione al parto. Si effettuano normalmente attorno alla 30ª settimana di gravidanza e sono condotti da operatori socio-sanitari, ostetriche e infermiere qualificate. Se vuoi partorire senza dolore Puoi partecipare agli incontri gratuiti con anestesisti, che si svolgono ogni primo mercoledì del mese, per informare le future mamme sulle tecniche del parto indolore. vuoi far nascere il tuo bambino? Le strutture ospedaliere organizzate per l assistenza al parto sono tre. Scegli, dopo esserti consultata con il tuo medico, la più opportuna per le tue necessità. - nel corso della gravidanza nelle diverse settimane; - come indicazione alla diagnosi prenatale, esempio l amniocentesi o altri esami che si rendessero necessari per verificare un rischio procreativo. edi al tuo medico di verificare e tenere presenti queste condizioni distinguendo gli esami in esenzione da quelli con il pagamento del ticket. In tutta la Provincia Call Center oppure dal lunedì al venerdì ore Servizio di Fisiopatologia della Riproduzione Umana Ambulatorio ostetrico nutrizionale integrato Casa di Cura S. Giorgio Tutti i Consultori Familiari dell (vedi pag. 5) Casa di Cura S. Giorgio 8 9

6 Maternità e infanzia Vuoi adottare un bambino? Puoi rivolgerti al Servizio Adozioni che si occupa della consulenza ed effettua le pratiche di adozione di minori sia in Italia che all estero. Hai problemi legati al puerperio? Puoi rivolgerti al Consultorio familiare per controlli ostetrici, informazioni sulla cura del neonato, consulenza sull allattamento e depressione post-partum. scegliere il pediatra per il tuo bambino La scelta si effettua presso l ufficio amministrativo del tuo distretto sanitario che provvederà a rilasciarti la relativa tessera sanitaria. Non c è il pediatra e il tuo bambino ha un problema urgente? Rivolgiti al Pronto Soccorso Pediatrico che è aperto 24 ore su 24. Sei un immigrata, non hai ancora il permesso di soggiorno e il tuo bambino ha un problema sanitario non urgente? Puoi rivolgerti all ambulatorio dedicato. Il tuo bambino ha disturbi del linguaggio o dell apprendimento? Il Servizio di Neuropsichiatria Infantile si occupa dei disturbi neurologici del linguaggio, dell apprendimento e del comportamento. In provincia operano anche altre strutture private convenzionate alle quali puoi rivolgerti preferibilmente con la richiesta del medico curante. Hai bisogno di informazioni in tema di contraccezione? Il Consultorio Familiare offre informazioni e prescrive i metodi contraccettivi anche agli adolescenti. In tutta la Provincia Porcia amate diurne amate notturne Servizio Adozioni Distretto Urbano Distretto Urbano Distretto Urbano Distretto Sud Distretto Nord Distretto Nord Distretto Ovest Distretto Ovest Distretto Est Pronto Soccorso Pediatrico Ambulatorio dedicato Tutti i Consultori Familiari dell (vedi a fondo pagina) Bambini e autismo, Onlus Nostra Famiglia Consultorio Familiare D. Urbano Consultorio Familiare D. Urbano Consultorio Familiare D. Sud Consultorio Familiare D. Nord Consultorio Familiare D. Nord Sai che puoi partorire anche senza dare il tuo Consultorio Familiare D. Ovest nome? Consultorio Familiare D. Ovest Puoi rivolgerti direttamente ai consultori pubblici e privati presenti sul territorio Consultorio Familiare D. Est 10 per informazioni e assistenza. 11

7 Hai bisogno di assistenza infermieristica domiciliare? Assistenza in famiglia I Distretti dell Azienda Sanitaria inviano infermieri a domicilio per prestazioni infermieristiche gratuite a favore delle persone in carico al Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata (ADI). Per saperne di più puoi telefonare al Servizio Infermieristico del tuo Distretto. Per l assistenza infermieristica domiciliare a persone con l infezione da HIV, il servizio è gratuito per i pazienti residenti in provincia di e di Udine in contatto con l Oncologia Medica del Centro di Riferimento Oncologico di. Ti serve una sedia a rotelle, stampelle o altri ausili? Determinate categorie di persone possono avere gratuitamente dal Servizio Sanitario Nazionale, su prescrizione di uno specialista, sedie a rotelle, stampelle, deambulatori, pannoloni e altri ausili sia per necessità temporanee sia a tempo indeterminato. Per ricorrere allo specialista è necessaria la richiesta del tuo medico curante. Se assisti un famigliare disabile Sono numerose le disposizioni volte a fovorire l assistenza alle famiglie nelle quali vive una persona disabile per motivi di natura fisica, psichica o sensoriale. Per saperne di più puoi rivolgerti al tuo medico, all ufficio invalidi del tuo Distretto, alla segreteria del Coordinamento Socio-sanitario oppure al Servizio sociale del tuo Comune. Riconoscimento delle condizioni di invalidità Il riconoscimento dello stato di invalidità rappresenta, nella maggior parte dei casi, il primo passo per ottenere i benefici previsti. Parlane con il tuo medico per avere le necessarie informazioni. I patronati possono agevolarti nelle procedure burocratiche. Benefici economici a favore delle persone invalide Per alcune categorie di invalidità riconosciute, sono previsti anche dei benefici economici. Per saperne di più puoi rivolgerti all apposito ufficio dell Azienda Sanitaria. Porcia Claut (per tutta la Provincia) Servizio Infermieristico Distretto Urbano Distretto Urbano Distretto Urbano Distretto Sud Distretto Nord Distretto Nord Distretto Nord Distretto Ovest Distretto Est CRO Centro di Riferimento Oncologico Ufficio Assistenza Protesica Distretto Sud Distretto Urbano Distretto Nord Distretto Ovest Distretto Est Distretto Nord Ufficio Invalidi Distretto Urbano Distretto Sud Distretto Nord Distretto Ovest Distretto Est Segreteria Coordinamento Socio-sanitario Ufficio Invalidi Distretto Urbano Distretto Sud Distretto Nord Distretto Ovest Distretto Est Ufficio Benefici Economici 12 13

8 Altre informazioni utili Sei immigrata, hai problemi di salute e non hai ancora il permesso di soggiorno? Puoi rivolgerti all ambulatorio dedicato Sei immigrata e vuoi essere informata sui servizi sociali e sanitari del territorio? Puoi rivolgerti al punto informativo dedicato. Sei vittima di violenza? Puoi rivolgerti ai Consultori Familiari dell Azienda Sanitaria. A opera anche l associazione Voce Donna per i casi di violenza in famiglia. Inoltre il Ministero per le Pari Opportunità ha attivato il numero telefonico unico Antiviolenza Donna 1522, multilingue, attivo 24 ore su 24 per 365 giorni l anno, per rispondere alle domande di aiuto delle donne vittime di violenza, intra ed extra famigliare, e delle donne in difficoltà. Vuoi saperne di più sulle malattie? La Biblioteca per i pazienti del Centro di Riferimento Oncologico, attiva dal 1998, è un servizio di informazione rivolto a pazienti e cittadini desiderosi di maggiori informazioni sul cancro e argomenti correlati. Azalea è il suo database, accessibile via Internet attraverso il portale del Ministero della Salute (www.bibliosan.it). La Biblioteca per Pazienti e Familiari dell' di è un servizio di informazione libero, destinato ai pazienti ed ai loro familiari, che offre materiale di qualità, comprensibile ed aggiornato su molteplici patologie. Vuoi incontrare altre donne operate al seno? Il Gruppo di si ritrova all interno del reparto di Oncologia rurgica del CRO, il venerdì pomeriggio dalle 15 alle 17. Esistono anche altre organizzazioni attive sul territorio che puoi contattare se lo desideri. Associazioni di volontariato di area oncologica Per conoscere le associazioni c è un sito internet con il quale puoi collegarti e avere tutte le informazioni che desideri. Associazioni di Volontariato e di Auto-Mutuo-Aiuto Il mondo del volontariato socio-sanitario rappresenta un importante riferimento ed un insostituibile aiuto per le persone colpite da malattie croniche, invalidità o disabilità. Per saperne di più consulta il sito internet dell Azienda Sanitaria. La Casa del Volontariato socio-sanitario è costituita da molte associazioni ed è in rete con associazioni e gruppi di auto-mutuo-aiuto che condividono gli obiettivi di solidarietà sociale In tutta la Provincia Ambulatorio dedicato Punto informativo sanitario per immigrati CRO Centro di Riferimento Oncologico - Biblioteca Biblioteca Biomedica ANDoS (Centro Sociale Anziani) ANDoS (CRO Oncologia chirurgica) Associazione La Fenice Per citarne alcune: ANDoS, Giulia, Insieme, Fondazione Biasotto, ANGOLO, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, Via di Natale Casa del Volontariato Per informazioni su tutte le Centro Interprovinciale associazioni di volontariato Servizi Volontariato operanti in provincia di Tutti i Consultori Familiari dell (vedi pag. 5) Associazione Voce Donna Antiviolenza Donna (Ministero per le Pari Opportunità)

9 C è qualche altra informazione che non hai trovato e che ti interessa conoscere? amando i numeri degli Uffici per le Relazioni con il Pubblico (URP) elencati qui sotto troverai chi ti potrà orientare sui servizi e le strutture che possono risolvere il tuo problema Azienda per i Servizi Sanitari n. 6 Friuli Occidentale Via della Vecchia Ceramica, tel Ufficio per le Relazioni con il Pubblico tel S. Maria degli Angeli Via Montereale, tel Ufficio per le Relazioni con il Pubblico CRO - Centro di Riferimento Oncologico Via Pedemontana Occidentale, tel Ufficio per le Relazioni con il Pubblico tel Casa di Cura Privata S. Giorgio Via Gemelli, tel Ufficio per le Relazioni con il Pubblico tel CRO Via Maestra Vecchia Via Interna Via del Troi Viale Venezia Via Montereale PORDENONE Viale M. Grigoletti H 2 Viale Venezia Azienda Ospedaliera S. Valentino Via Piave Via Molinari Via Stazione F.F S.S. 1 Corso G. Garibaldi Corso V. Emanuele Via Cappuccini Via Pola Via Udine SS 13 Viale Treviso 4 Casa di Cura S. Giorgio Via Udine AdasPn

per i cittadini non comunitari

per i cittadini non comunitari Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA Fondo Europeo per l Integrazione dei Cittadini dei Paesi Terzi GUIDA AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE per i cittadini non comunitari INDICE Glossario 4 Informazioni

Dettagli

Immigrazione, come dove e quando

Immigrazione, come dove e quando Immigrazione, come dove e quando Manuale d uso per l integrazione Edizione 2008 a cura del Ministero del lavoro, della Salute e Politiche Sociali Settore Politiche Sociali www.solidarietasociale.gov.it

Dettagli

OSPEDALE CULTURALMENTE COMPETENTE, ASSOCIAZIONI, MEDIATORI CULTURALI: SINERGIE PER L ACCESSO AI SERVIZI E PER L INTEGRAZIONE DEI MIGRANTI

OSPEDALE CULTURALMENTE COMPETENTE, ASSOCIAZIONI, MEDIATORI CULTURALI: SINERGIE PER L ACCESSO AI SERVIZI E PER L INTEGRAZIONE DEI MIGRANTI Conoscere il Servizio Sanitario Nazionale Progetto OSPEDALE CULTURALMENTE COMPETENTE, ASSOCIAZIONI, MEDIATORI CULTURALI: SINERGIE PER L ACCESSO AI SERVIZI E PER L INTEGRAZIONE DEI MIGRANTI Co-finanziato

Dettagli

ATTIVITà. visite e accertamenti diagnostici

ATTIVITà. visite e accertamenti diagnostici 1 PRESENTAZIONE Il Consultorio Familiare garantisce le cure primarie nell area della salute sessuale, riproduttiva e psico-relazionale per la donna e per la coppia, con equipe costituite da ostetriche,

Dettagli

ALLEGATO N. 8 PIANO DI ZONA 2013-2015. Scheda anagrafica del Servizio sociale dei comuni

ALLEGATO N. 8 PIANO DI ZONA 2013-2015. Scheda anagrafica del Servizio sociale dei comuni ALLEGATO N. 8 PIANO DI ZONA 2013-2015 Scheda anagrafica del Servizio sociale dei comuni Azzano Decimo Dicembre 2012 Scheda anagrafica del Servizio sociale dei comuni Denominazione: Servizio sociale dei

Dettagli

Consultorio Familiare

Consultorio Familiare Distretto Sanitario di Trebisacce Consultorio Familiare Botero: Famiglia Il Consultorio Familiare Il Consultorio Familiare è un presidio socio-sanitario pubblico che offre interventi di tutela e di prevenzione

Dettagli

Casa della Salute. Portomaggiore e Ostellato. Portomaggiore. Via De Amicis 22. Casa della Salute. Casa della Salute

Casa della Salute. Portomaggiore e Ostellato. Portomaggiore. Via De Amicis 22. Casa della Salute. Casa della Salute Casa della Salute Casa della Salute Azienda Unità Sanitaria Locale di Ferrara Casa della Salute Portomaggiore e Ostellato Via De Amicis 22 Portomaggiore Cos è la Casa della Salute La Casa della Salute

Dettagli

1 Sanità. 1.1 Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (SSN)

1 Sanità. 1.1 Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) 1 Sanità 1.1 Iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) Il Servizio Sanitario Nazionale è l insieme di strutture e servizi che assicurano la tutela della salute e l assistenza sanitaria a tutti i

Dettagli

L ASP assicura l erogazione di prestazioni incluse nei seguenti Livelli Essenziali di Assistenza:

L ASP assicura l erogazione di prestazioni incluse nei seguenti Livelli Essenziali di Assistenza: Informazioni sulle strutture e i servizi forniti Questa parte della Carta dei Servizi contiene informazioni sintetiche sulle strutture e i servizi dell Azienda Sanitaria Provinciale. Per le informazioni

Dettagli

U.S.R.-UFFICIO V AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PORDENONE SCUOLA PRIMARIA - POSTI VACANTI PER IMMISSSIONE IN RUOLO - ANNO SCOLASTICO 2015/16

U.S.R.-UFFICIO V AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PORDENONE SCUOLA PRIMARIA - POSTI VACANTI PER IMMISSSIONE IN RUOLO - ANNO SCOLASTICO 2015/16 U.S.R.-UFFICIO V AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PORDENONE SCUOLA PRIMARIA - PER IMMISSSIONE IN RUOLO - ANNO SCOLASTICO 2015/16 PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO SCUOLA COMUNE 31/8/2016 SCUOLA COMUNE

Dettagli

AOOUSPPN prot. n. 3129 /U Pordenone, 12 maggio 2015 e - mail. Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole di ogni ordine e grado della Provincia LORO SEDI

AOOUSPPN prot. n. 3129 /U Pordenone, 12 maggio 2015 e - mail. Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole di ogni ordine e grado della Provincia LORO SEDI AOOUSPPN prot. n. 3129 /U Pordenone, 12 maggio 2015 e - mail Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole di ogni ordine e grado della Provincia LORO SEDI Alle OO.SS. di Categoria LORO SEDI Agli ATTI Al sito web

Dettagli

Guida ai Diritti dei malati oncologici e dei loro familiari

Guida ai Diritti dei malati oncologici e dei loro familiari Guida ai Diritti dei malati oncologici e dei loro familiari Prefazione Questa guida, pensata e voluta dalle associazioni di volontariato promotrici del Progetto Prendersi cura, vuole essere uno strumento

Dettagli

Consultori familiari

Consultori familiari Consultori familiari Le prestazioni del consultorio corsi di accompagnamento alla nascita rivolti ad entrambi i genitori assistenza a domicilio a mamma e neonato dopo il parto (Servizio di Dimissione protetta):

Dettagli

Consultare : http://www.ginecologia.unipd.it/ http://www.sanita.padova.it/reparti/ostetricia-e-ginecologia-clinica,1001,29

Consultare : http://www.ginecologia.unipd.it/ http://www.sanita.padova.it/reparti/ostetricia-e-ginecologia-clinica,1001,29 Pagina 1 di 14 Indice Presentazione pag. 2 Attività ambulatoriale pag. 3 Ambulatorio ed orari pag. 6 Modalità di accesso pag. 8 Modulo soddisfazione pag. 14 Gentile Signora, il Personale Sanitario desidera

Dettagli

PUGLIA. Istituto dei Tumori Giovanni Paolo II

PUGLIA. Istituto dei Tumori Giovanni Paolo II Istituto dei Tumori Giovanni Paolo II Via F. S. Hahneman, 10 Bari Tel. 0805555111 Prenotazioni 800290848 www.oncologico.bari.it Direttore Generale Dott. Nicola Pansini Direttore Sanitario Dott. Giuseppe

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Consultorio Familiare LA CASA di Erba CARTA DEI SERVIZI E lo strumento del quale il Consultorio si è dotato per rendere più facilmente visibili i servizi offerti a coloro che intendono

Dettagli

1.C AREA INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA

1.C AREA INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA 1.C AREA INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA Nella tabella riepilogativa, per le singole tipologie erogative di carattere socio sanitario, sono evidenziate, accanto al richiamo alle prestazioni sanitarie, anche

Dettagli

P r o g _ O c c u p a ti I n iz ia li. So gg Be nl eg _P ro v. Dom_ Nume ro_pro tocoll o. Pro g_d urat a. Prog_Preven tivototalea mmesso

P r o g _ O c c u p a ti I n iz ia li. So gg Be nl eg _P ro v. Dom_ Nume ro_pro tocoll o. Pro g_d urat a. Prog_Preven tivototalea mmesso Denominazione sede legale Dom_Data_ Protocollo Dom_ Nume ro_pro tocoll o So gg Be nl eg _P ro v Prog_Titolo Prog_Descrizione Pro g_d urat a P r o g _ O c c u p a ti I n iz ia li Prog_Preven tivototalea

Dettagli

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale Via della Vecchia Ceramica, 1 33170 Pordenone PEC: aas5.protgen@certsanita.fvg.

Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale Via della Vecchia Ceramica, 1 33170 Pordenone PEC: aas5.protgen@certsanita.fvg. Azienda per l Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale Via della Vecchia Ceramica, 1 33170 Pordenone PEC: aas5.protgen@certsanita.fvg.it PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2015-2017

Dettagli

DIREZIONE AMMINISTRATIVA DI OSPEDALE. Incontri di approfondimento amministrativo STRANIERI NON IN REGOLA CON IL PERMESSO DI SOGGIORNO (STP)

DIREZIONE AMMINISTRATIVA DI OSPEDALE. Incontri di approfondimento amministrativo STRANIERI NON IN REGOLA CON IL PERMESSO DI SOGGIORNO (STP) DIREZIONE AMMINISTRATIVA DI OSPEDALE Incontri di approfondimento amministrativo STRANIERI NON IN REGOLA CON IL PERMESSO DI SOGGIORNO (STP) STRANIERI NON IN REGOLA CON IL PERMESSO DI SOGGIORNO (STP) Definizione:

Dettagli

INFORMASALUTE. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini non comunitari. Fondo Europeo per l'integrazione dei cittadini di Paesi terzi

INFORMASALUTE. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini non comunitari. Fondo Europeo per l'integrazione dei cittadini di Paesi terzi Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA ISTITUTO NAZIONALE SALUTE, MIGRAZIONI E POVERTÀ MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELL INTERNO Fondo Europeo per l'integrazione dei cittadini di Paesi terzi INFORMASALUTE

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI CONSULTORIO FAMILIARE A.I.E.D.

CARTA DEI SERVIZI CONSULTORIO FAMILIARE A.I.E.D. CARTA DEI SERVIZI CONSULTORIO FAMILIARE A.I.E.D. Accreditato dalla Regione Sicilia Suppl. ord. n. 2 GURS (p. I) n. 59 del 21-12-2007 (n. 36) CENNI STORICI L'Associazione Italiana per l Educazione Demografica

Dettagli

in collaborazione con

in collaborazione con in collaborazione con Ogni individuo ha diritto ad un tenore di vita sufficiente a garantire la salute e il benessere proprio e della sua famiglia con particolare riguardo all alimentazione, al vestiario,

Dettagli

Regione. Sardegna. Oristano (OR) - Presidio Ospedaliero San Martino... Pag. 218 Olbia (OT) - Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II... Pag.

Regione. Sardegna. Oristano (OR) - Presidio Ospedaliero San Martino... Pag. 218 Olbia (OT) - Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II... Pag. Regione Sardegna Oristano (OR) - Presidio Ospedaliero San Martino... Pag. 218 Olbia (OT) - Presidio Ospedaliero Giovanni Paolo II... Pag. 219 Cagliari (CA) - Azienda Ospedaliera G. Brotzu... Pag. 220 Carbonia

Dettagli

In Breve. n. 8/2011. I servizi alla persona: le unità di offerta sociali e socio sanitarie in Lombardia. Informativa Breve. I servizi per gli anziani

In Breve. n. 8/2011. I servizi alla persona: le unità di offerta sociali e socio sanitarie in Lombardia. Informativa Breve. I servizi per gli anziani Servizio Studi e Valutazione Politiche regionali Ufficio Analisi Leggi e Politiche regionali Dicembre 2011 Informativa Breve In Breve 8/2011 I servizi per gli anziani I servizi per la disabilità I servizi

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Consultori Familiari

CARTA DEI SERVIZI Consultori Familiari AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi, 12-00041 Albano Laziale (Roma) DISTRETTO H4 Direttore Dott. Ettore Fuselli CARTA DEI SERVIZI Consultori Familiari Distretto H4 Pomezia Ardea 1 INDICE 1) Premessa.....pag

Dettagli

Direzione Piazza dei Mirti 54 Tel. 06-41435854 - Fax 06-2306619 e-mail: 2.distretto@aslromab.it

Direzione Piazza dei Mirti 54 Tel. 06-41435854 - Fax 06-2306619 e-mail: 2.distretto@aslromab.it SISTEMA SANITARIO REGIONALE Direttore Generale Dott. Vitaliano De Salazar 2 DISTRETTO SANITARIO TERRITORIALE EX VII MUNICIPIO Direzione Piazza dei Mirti 54 Tel. 06-41435854 - Fax 06-2306619 e-mail: 2.distretto@aslromab.it

Dettagli

UNITA VALUTATIVA OPERATIVA ANZIANI SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI MONTEBELLUNA CASTELFRANCO VENETO

UNITA VALUTATIVA OPERATIVA ANZIANI SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI MONTEBELLUNA CASTELFRANCO VENETO CARTA DEI SERVIZI UNITA VALUTATIVA OPERATIVA ANZIANI SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI MONTEBELLUNA CASTELFRANCO VENETO Sportello al pubblico presso il Servizio di Assistenza Domiciliare Castelfranco

Dettagli

meditel Centro Medico Polispecialistico

meditel Centro Medico Polispecialistico meditel Centro Medico Polispecialistico ILProgetto Un vantaggio per LaDonna che accede a percorsi a lei dedicati, nella sicurezza di una struttura qualificata e supportata a livello ospedaliero. IlTerritorio

Dettagli

Regione. Trentino Alto Adige

Regione. Trentino Alto Adige Regione Trentino Alto Adige Bressanone () - Ospedale Aziendale di Bressanone... Pag. 261 Brunico () - Ospedale Aziendale di Brunico... Pag. 262 San Candido () - Ospedale di Base di San Candido... Pag.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CRITERI E DELLE MODALITA DI RIPARTO DEI CONTRIBUTI PER OPERE E LAVORI PUBBLICI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CRITERI E DELLE MODALITA DI RIPARTO DEI CONTRIBUTI PER OPERE E LAVORI PUBBLICI ALLEGATO B Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO AL VALOR MILITARE Servizio Contributi Opere Pubbliche REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CRITERI E DELLE MODALITA DI RIPARTO DEI CONTRIBUTI PER OPERE E LAVORI

Dettagli

Il distretto sanitario di Cividale si presenta. A cura di Graziella Mauro Responsabile infermieristica Distretto di Cividale

Il distretto sanitario di Cividale si presenta. A cura di Graziella Mauro Responsabile infermieristica Distretto di Cividale Il distretto sanitario di Cividale si presenta A cura di Graziella Mauro Responsabile infermieristica Distretto di Cividale Il Distretto è una struttura dell Azienda per i servizi sanitari territoriali

Dettagli

INFORMASALUTE. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri. Progetto co-finanziato dall Unione Europea

INFORMASALUTE. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri. Progetto co-finanziato dall Unione Europea Progetto co-finanziato dall Unione Europea Istituto Nazionale Salute, Migrazioni e Povertà Ministero della Salute Dipartimento della Prevenzione e Comunicazione Ministero dell Interno Dipartimento per

Dettagli

Allegato B. Azienda Sanitaria Locale di Cuneo, Mondovì e Savigliano ORGANIGRAMMA

Allegato B. Azienda Sanitaria Locale di Cuneo, Mondovì e Savigliano ORGANIGRAMMA Allegato B Azienda Sanitaria Locale di Cuneo, Mondovì e Savigliano ORGANIGRAMMA ORGANIGRAMMA GENERALE Direttore Generale SC Legale SC Servizio Prevenzione Protezione dei Percorsi cardio respiratori dei

Dettagli

Carta del Servizio di Consultorio Familiare

Carta del Servizio di Consultorio Familiare Carta del Servizio di Consultorio Familiare UOSD infanzia Adolescenza e Famiglia Azienda Ulss 18 Rovigo 1 Premessa La Carta del Servizio di Consultorio Familiare rappresenta un aggiornato e chiaro strumento

Dettagli

Progetto pilota ROMAINFORMA: Sportello Informativo per la tutela della salute e per la prevenzione delle epatiti B e C.

Progetto pilota ROMAINFORMA: Sportello Informativo per la tutela della salute e per la prevenzione delle epatiti B e C. Progetto pilota ROMAINFORMA: Sportello Informativo per la tutela della salute e per la prevenzione delle epatiti B e C. Data inizio: Novembre 2006 Durata: 2 anni Dove: Comune di Roma Soggetto proponente:

Dettagli

Quando un figlio è malato: diritti e servizi sociali per la famiglia

Quando un figlio è malato: diritti e servizi sociali per la famiglia diritti e servizi sociali per la famiglia Cari Genitori, Questa brochure si propone di offrirvi sinteticamente informazioni utili e consigli pratici per orientarvi nel sistema dei servizi sociali e scolastici,

Dettagli

Università Roma Tre Facoltà di Scienze della formazione Corso di laurea in Servizio Sociale e Sociologia L.39 A.A. 2013-2014

Università Roma Tre Facoltà di Scienze della formazione Corso di laurea in Servizio Sociale e Sociologia L.39 A.A. 2013-2014 Università Roma Tre Facoltà di Scienze della formazione Corso di laurea in Servizio Sociale e Sociologia L.39 A.A. 2013-2014 Lezione del 30 novembre 2013 I Servizi Sociali nelle ASL Docente: Alessandra

Dettagli

FRIULI VENEZIA GIULIA

FRIULI VENEZIA GIULIA IRCCS Burlo Garofolo Via dell Istria, 65/1 34137 Trieste Tel. 040 3785111 urpas@burlo.trieste.it www.burlo.trieste.it Direttore Generale Dott. Mauro Delendi Direttore Sanitario Dott. Giampaolo Canciani

Dettagli

RELAZIONE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE FONDAZIONE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO PORDENONESE

RELAZIONE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE FONDAZIONE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO PORDENONESE RELAZIONE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE FONDAZIONE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO PORDENONESE In uno scenario socio economico come quello attuale, la Fondazione Bcc Pordenonese ha rafforzato il suo impegno

Dettagli

CODICI DI ESENZIONE TICKET TABELLA RIEPILOGATIVA

CODICI DI ESENZIONE TICKET TABELLA RIEPILOGATIVA CODICI DI ESENZIONE TICKET TABELLA RIEPILOGATIVA n. 1 2 3 4 5 Tipologia di esenzione Cod. SubCod. Note Soggetti affetti da patologie croniche e invalidanti esenti ai sensi del D.M. 28.05.1999 n. 329 e

Dettagli

sanità asl 14 Azienda Sanitaria Locale n. 14 del Verbano Cusio Ossola

sanità asl 14 Azienda Sanitaria Locale n. 14 del Verbano Cusio Ossola asl 14 Azienda Sanitaria Locale n. 14 del Verbano Cusio Ossola SEDE ORGANIZZATIVA: via Mazzini, 117 28887 Omegna (VB) 0323 868178 800 307114 (numero verde, informazioni da lunedì al venerdì dalle 8.00

Dettagli

chi si prende cura di voi

chi si prende cura di voi chi si prende cura di voi Strutture accreditate per prestazioni specialistiche ambulatoriali Sanità Presso le seguenti strutture della provincia di Cremona tutti gli assistiti potranno ottenere prestazioni

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI CONSULTORIO FAMILIARE

CARTA DEI SERVIZI CONSULTORIO FAMILIARE CARTA DEI SERVIZI CONSULTORIO FAMILIARE Aggiornata al 30.09.2014 San Donato S.r.l. Società Unipersonale soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte del Comune di Osio Sotto (con sede in

Dettagli

Questa farmacia si impegna a rispettare e divulgare i 14 diritti della Carta Europea dei Diritti del Malato, promossa da Cittadinanzattiva, ed

Questa farmacia si impegna a rispettare e divulgare i 14 diritti della Carta Europea dei Diritti del Malato, promossa da Cittadinanzattiva, ed CARTA DELLA QUALITà DELLA FARMACIA 2 Questa farmacia si impegna a rispettare e divulgare i 14 diritti della Carta Europea dei Diritti del Malato, promossa da Cittadinanzattiva, ed assicura: accessibilità,

Dettagli

ASL TO2 "Torino Nord" Piano di organizzazione DIREZIONE GENERALE. Direzione Sanitaria Aziendale. Dipendenze 1. Dipendenze 2

ASL TO2 Torino Nord Piano di organizzazione DIREZIONE GENERALE. Direzione Sanitaria Aziendale. Dipendenze 1. Dipendenze 2 ASL TO2 "Torino Nord" Piano di organizzazione DIREZIONE GENERALE Direzione Sanitaria Macro livello Distretti Circ. 4,5,6,7 Direzione distretto 4 Circoscr. 4 Direzione distretto 5 Circoscr. 5 Direzione

Dettagli

Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale - Mammella

Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale - Mammella Opuscolo informativo Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale PDTA Mammella 1 Gentilissima Signora, lei è stata invitata ad eseguire esami di accertamento perché dopo aver visto l ultima mammografia

Dettagli

VILLA ROSA. NUOVA SEDE DISTRETTO di COLLEGNO

VILLA ROSA. NUOVA SEDE DISTRETTO di COLLEGNO VILLA ROSA NUOVA SEDE DISTRETTO di COLLEGNO Ambulatori Senologia Radiologia Personale Spogliatoi Locali Tecnici Archivio Futura Area di Riabilitazione Specialistica Ambulatoriale Punti Gialli BAR Sportello

Dettagli

Informazione per pazienti. Il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per tumore alla mammella

Informazione per pazienti. Il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per tumore alla mammella Informazione per pazienti Il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per tumore alla mammella Questo opuscolo è stato realizzato per fornire alcune utili informazioni sul percorso seguito

Dettagli

1 Diagnostica vascolare Doppler, vasi del collo e arti inferiori. Appuntamento tramite CUP con richiesta del medico di base

1 Diagnostica vascolare Doppler, vasi del collo e arti inferiori. Appuntamento tramite CUP con richiesta del medico di base Questa guida vuol rendere più facile l accesso ai Servizi che vengono erogati nel Quartiere 3 di Firenze dall Azienda sanitaria a cui fanno capo in convenzione i medici di famiglia, i pediatri con i loro

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 9 Medici di base e medici specialisti CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sull assistenza sanitaria di base parole relative all assistenza sanitaria di base

Dettagli

La specializzazione in Medicina di Comunità è stata collocata nella classe della Medicina Clinica Generale.

La specializzazione in Medicina di Comunità è stata collocata nella classe della Medicina Clinica Generale. La specializzazione in Medicina di Comunità è stata collocata nella classe della Medicina Clinica Generale. Decreto MIUR su Riassetto delle Scuole di specializzazione di area sanitaria G.U. n. 285 del

Dettagli

Vaccinazioni. Le vaccinazioni, offerte a tutta la popolazione anche attraverso campagne di promozione e di informazione, rappresentano uno strumento

Vaccinazioni. Le vaccinazioni, offerte a tutta la popolazione anche attraverso campagne di promozione e di informazione, rappresentano uno strumento Prevenzione medica A seguito della segnalazione da parte dei sanitari che hanno diagnosticato una malattia infettiva potenzialmente contagiosa, il personale sanitario dell ASL attua idonei interventi di

Dettagli

Il miglioramento delle cure urgenti

Il miglioramento delle cure urgenti Ogni anno più di 1 milione e 700 mila cittadini in Emilia-Romagna si rivolgono al pronto soccorso quando hanno un problema sanitario. È un numero che tende a crescere costantemente determinando spesso

Dettagli

Regione Toscana Diritti Valori Innovazione Sostenibilità. La guida della salute 2009. Livorno

Regione Toscana Diritti Valori Innovazione Sostenibilità. La guida della salute 2009. Livorno Regione Toscana Diritti Valori Innovazione Sostenibilità La guida della salute 2009 Livorno LA GUIDA DELLA SALUTE 2009 Livorno Regione Toscana Diritti Valori Innovazione Sostenibilità Numero speciale di

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

Posizione Organizzativa - Ostretricia. Titolo di studio Diploma di ostetrica con la votazione di 50/50 Altri titoli di studio e professionali

Posizione Organizzativa - Ostretricia. Titolo di studio Diploma di ostetrica con la votazione di 50/50 Altri titoli di studio e professionali INFORMAZIONI PERSONALI Nome CATALDI PATRIZIA Data di nascita 30/09/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio POSIZIONE ORGANIZZATIVA ASL DI SPEZZINO Posizione Organizzativa

Dettagli

Unità Operativa Complessa OSTETRICIA. Numeri di telefono per prenotare visite ed esami

Unità Operativa Complessa OSTETRICIA. Numeri di telefono per prenotare visite ed esami Unità Operativa Complessa OSTETRICIA Numeri di telefono per prenotare visite ed esami Attività sanitaria Descrizione Le dimensioni, la complessità organizzativa e la presenza di una forte componente universitaria

Dettagli

Mantova. Professione per la vita: L INFERMIERE

Mantova. Professione per la vita: L INFERMIERE Mantova Professione per la vita: L INFERMIERE Scegliere un lavoro che ti permette di essere protagonista nella vita vera, di essere un punto di riferimento per gli altri e di esercitare importanti responsabilità,

Dettagli

Scheda Curriculum Vitae EUROPEO

Scheda Curriculum Vitae EUROPEO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono DONATELLA ALBINI E-mail Nazionalità ITALIANA Data di nascita Codice fiscale Date (da a)

Dettagli

LIVELLI ESSENZIALI di ASSISTENZA

LIVELLI ESSENZIALI di ASSISTENZA Allegato parte integrante Allegato 1 LIVELLI ESSENZIALI di ASSISTENZA delle Unità operative di PSICOLOGIA Pag. 1 di 68 All. 001 RIFERIMENTO: 2010-S128-00159 Psicologia Funzioni, Livelli di Assistenza,

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO CURE PALLIATIVE domiciliari ed Hospice ultima revisione agosto 2010

CARTA DEL SERVIZIO CURE PALLIATIVE domiciliari ed Hospice ultima revisione agosto 2010 Azienda provinciale per i Servizi Sanitari Distretto di Trento e Valle dei Laghi Rotaliana e Paganella - Cembra U.O. ASSISTENZA PRIMARIA Centro Servizi Sanitari Viale Verona 38123 Trento - CARTA DEL SERVIZIO

Dettagli

Comune di Ferrara Assessorato Cultura, Turismo e Giovani AGENZIA INFORMAGIOVANI - EURODESK

Comune di Ferrara Assessorato Cultura, Turismo e Giovani AGENZIA INFORMAGIOVANI - EURODESK Comune di Ferrara Assessorato Cultura, Turismo e Giovani AGENZIA INFORMAGIOVANI - EURODESK a cura di Sara Ferrari volontaria del Servizio Civile Nazionale Garanzia Giovani progetto ed elaborazione grafica

Dettagli

LE AREE SOCIO-SANITARIE DI COMPETENZA DELLA A.S.L. Ass. Sociale Dottoressa Anna Maria Paladino Ass. Sociale Dottoressa Dorotea Verducci

LE AREE SOCIO-SANITARIE DI COMPETENZA DELLA A.S.L. Ass. Sociale Dottoressa Anna Maria Paladino Ass. Sociale Dottoressa Dorotea Verducci LE AREE SOCIO-SANITARIE DI COMPETENZA DELLA A.S.L. Ass. Sociale Dottoressa Anna Maria Paladino Ass. Sociale Dottoressa Dorotea Verducci AREA MATERNO INFANTILE ED ETÀ EVOLUTIVA (1) Assistenza di tipo consultoriale

Dettagli

Regione Toscana e ASL 1 di Massa e Carrara Servizio Sanitario della Toscana Liceo Artistico Statale Artemisia Gentileschi Progetto per migliorare l informazione ed il rapporto con i cittadini, attuato

Dettagli

Dott. Nadia Muscialini Via pio II 3, Milano

Dott. Nadia Muscialini Via pio II 3, Milano CURRICULUM VITAE Dr.ssa Nadia Muscialini Psicologa Clinica, Psicoterapeuta, Psicoanalista INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Dott. Nadia Muscialini Via pio II 3, Milano Telefono 02.405317 Fax 02\40222889

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SICUREZZA DEI LAVORATORI E DEGLI AMBIENTI DILAVORO CONTROLLO DIGESTIONE

DIREZIONE GENERALE SICUREZZA DEI LAVORATORI E DEGLI AMBIENTI DILAVORO CONTROLLO DIGESTIONE Organigramma DIREZIONE GENERALE SICUREZZA DEI LAVORATORI E DEGLI AMBIENTI DILAVORO CONTROLLO DIGESTIONE AREA DI SUPPORTO DIREZIONALE PER L ORGANIZZAZIONE E LO SVILUPPO (ASDOS) INGEGNERIA CLINICA DIREZIONE

Dettagli

COMUNITA DELLA PIANURA BRESCIANA FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE

COMUNITA DELLA PIANURA BRESCIANA FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE CARTA DEL SERVIZIO COMUNITA DELLA PIANURA BRESCIANA FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE 1. PREMESSA La Carta del Servizio è uno strumento che permette la trasparenza delle azioni e che favorisce la partecipazione

Dettagli

GUIDA PRATICA all ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA. Iprass ASSISTENZA

GUIDA PRATICA all ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA. Iprass ASSISTENZA GUIDA PRATICA all SANITARIA INTEGRATIVA Iprass C A S S A D I Sintesi a titolo esemplificativo delle prestazioni riconosciute dal Piano Sanitario Integrativo. Si rimanda alla lettura della Guida pratica

Dettagli

ASSISTENZA CONTINUATIVA INTEGRATA PER PAZIENTI AFFETTI DA TUMORI CEREBRALI Dall ospedale all assistenza domiciliare alle cure palliative.

ASSISTENZA CONTINUATIVA INTEGRATA PER PAZIENTI AFFETTI DA TUMORI CEREBRALI Dall ospedale all assistenza domiciliare alle cure palliative. ASSISTENZA CONTINUATIVA INTEGRATA PER PAZIENTI AFFETTI DA TUMORI CEREBRALI Dall ospedale all assistenza domiciliare alle cure palliative. Il modello di cure domiciliari integrate in sperimentazione all

Dettagli

Familiarità per il tumore della mammella

Familiarità per il tumore della mammella Familiarità per il tumore della mammella Informazioni sul percorso di valutazione del rischio familiare o ereditario e su eventuali interventi di diagnosi e cura Familiarità Per il tumore Della mammella:

Dettagli

Vaccinazioni. Le vaccinazioni, offerte a tutta

Vaccinazioni. Le vaccinazioni, offerte a tutta Prevenzione medica A seguito della segnalazione da parte dei sanitari relativa alla diagnosi di malattia infettiva contagiosa, il personale sanitario dell ASL attua idonei interventi di profilassi. In

Dettagli

Direzione Viale Bruno Rizzieri, 226 Tel. 06.4143.4065/4001 - Fax 06.4143.4064 e-mail: 4.distretto@aslromab.it

Direzione Viale Bruno Rizzieri, 226 Tel. 06.4143.4065/4001 - Fax 06.4143.4064 e-mail: 4.distretto@aslromab.it SISTEMA SANITARIO REGIONALE Direttore Generale Dott. Vitaliano De Salazar 4 DISTRETTO SANITARIO TERRITORIALE EX X MUNICIPIO Direzione Viale Bruno Rizzieri, 226 Tel. 06.4143.4065/4001 - Fax 06.4143.4064

Dettagli

LA RETE DELLE CURE PALLIATIVE NELL ASL 2 SAVONESE

LA RETE DELLE CURE PALLIATIVE NELL ASL 2 SAVONESE CENTRO DI TERAPIA DEL DOLORE E CURE PALLIATIVE Direttore: dott. Marco Bertolotto LA RETE DELLE CURE PALLIATIVE NELL ASL 2 SAVONESE Le Cure Palliative forniscono il sollievo dal dolore e da altri gravi

Dettagli

L'assistenza integrativa e protesica nei soggetti in età geriatrica non autosufficienti

L'assistenza integrativa e protesica nei soggetti in età geriatrica non autosufficienti REGIONE PIEMONTE ASL NO SEDE LEGALE: VIA DEI MILLE 2-28100 NOVARA P.IVA 01522670031 L'assistenza integrativa e protesica nei soggetti in età geriatrica non autosufficienti dott. Lorenzo Brusa Novara 17

Dettagli

DIPO CON LA COLLABORAZIONE DI: ASL INPS PROVINCIA VA ASSOCIAZIONI DI VOLONARIATO ONCOLOGICO DIPARTIMENTO ONCOLOGICO DELLA PROVINCIA DI VARESE

DIPO CON LA COLLABORAZIONE DI: ASL INPS PROVINCIA VA ASSOCIAZIONI DI VOLONARIATO ONCOLOGICO DIPARTIMENTO ONCOLOGICO DELLA PROVINCIA DI VARESE DIPO DIPARTIMENTO ONCOLOGICO DELLA PROVINCIA DI VARESE CON LA COLLABORAZIONE DI: ASL INPS PROVINCIA VA ASSOCIAZIONI DI VOLONARIATO ONCOLOGICO I DIRITTI DEL MALATO ONCOLOGICO PERCORSI ORGANIZZATIVI PER

Dettagli

CURRICULUM VITAE. aurea in psicologia, indirizzo applicativo, votazione 110/110 e lode, La Sapienza, 1983;

CURRICULUM VITAE. aurea in psicologia, indirizzo applicativo, votazione 110/110 e lode, La Sapienza, 1983; ANTONELLA DI BERTO MANCINI DOTT.SSA PSICOLOGA PSICOTERAPEUTA brillaluna@libero.it CURRICULUM VITAE ATTIVITA PROFESSIONALE PSICOLOGA DIRIGENTE DI I LIVELLO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE AREA TUTELA SALUTE

Dettagli

VOL. 6. Progetto S STEGNO. A chi rivolgersi. in caso di necessità

VOL. 6. Progetto S STEGNO. A chi rivolgersi. in caso di necessità Progetto S STEGNO VOL. 6 A chi rivolgersi in caso di necessità A chi rivolgersi in caso di necessità 118 ORE Il 118 è il numero telefonico attivo in Italia per la richiesta di soccorso sanitario. È un

Dettagli

Pordenone Via S. Quirino, 5 Servizio Amministrativo:

Pordenone Via S. Quirino, 5 Servizio Amministrativo: Allegato 1. SCHEDA ANAGRAFICA DEL SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI Denominazione: Servizio sociale dei Comuni dell Ambito 6.5 di Pordenone Indirizzo: Via S. Quirino, 5 Pordenone Recapito telefonico: 0434 392611

Dettagli

PROGETTO 2 REPORT STATO DI AVANZAMENTO

PROGETTO 2 REPORT STATO DI AVANZAMENTO (Codice Fiscale - Partita IVA: 01641020068) Sede Legale: Alessandria via Venezia, 6 Tel. 0131-306111 fax: 0131-306879 Sede Amm.va: Tortona via G.Galilei, 1 Tel. 0131-8651 fax: 0131-865348 CONSULTORIO DI

Dettagli

Il Centro CASA: un servizio socio-sanitario per le persone affette da HIV/AIDS

Il Centro CASA: un servizio socio-sanitario per le persone affette da HIV/AIDS Il Centro CASA: un servizio socio-sanitario per le persone affette da HIV/AIDS Maria Bona Venturi CENTRO C.A.S.A. AIDS Dipartimento delle Cure Primarie Azienda USL di Bologna 1 Il Centro C.A.S.A. (Centro

Dettagli

GUIDA all INTERRUZIONE VOLONTARIA di GRAVIDANZA A BOLOGNA

GUIDA all INTERRUZIONE VOLONTARIA di GRAVIDANZA A BOLOGNA GUIDA all INTERRUZIONE VOLONTARIA di GRAVIDANZA A BOLOGNA Questa brochure è stata prodotta da un gruppo di ragazze che, in modo diretto o indiretto, si sono trovate ad affrontare un percorso di Interruzione

Dettagli

UMBRIA. Ospedale Santa Maria della Misericordia

UMBRIA. Ospedale Santa Maria della Misericordia Ospedale Santa Maria della Misericordia Via S. Andrea delle Fratte 06129 S. Sisto (PG) Tel. 075 5781 Prenotazioni 075 5782935 urp@ospedale.perugia.it www.ospedale.perugia.it Direttore Generale Dott. Walter

Dettagli

Medici e Pediatri di Famiglia

Medici e Pediatri di Famiglia Medici e Pediatri di Famiglia L assistenza del medico e del pediatra di famiglia Il Medico di Medicina Generale (MMG) ed il Pediatra di Famiglia (PdF) sono le figure di riferimento per ogni problema che

Dettagli

IL PROGRAMMA DI SCREENING MAMMOGRAFICO

IL PROGRAMMA DI SCREENING MAMMOGRAFICO IL PROGRAMMA DI SCREENING MAMMOGRAFICO PROVINCIA DI VARESE Il TERRITORIO di riferimento ESTENSIONE TERRITORIALE: 1.1.99 Kmq DENSITÀ ABITATIVA: 740,39 abitanti per Kmq TOTALE COMUNI: 141 POPOLAZIONE RESIDENTE

Dettagli

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti Milano 2013 1 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano

Dettagli

Legislazione della sanità e della salute: un caso di studio. Indice

Legislazione della sanità e della salute: un caso di studio. Indice LEZIONE LEGISLAZIONE DELLA SANITA E DELLA SALUTE: UN CASO DI STUDIO DOTT.GIANLUCA D AIUTO Indice 1 I LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA -----------------------------------------------------------------------------

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE ENNA

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE ENNA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE ENNA Direzione Generale Viale Diaz n.7, 94100 Enna tel.0935/520470 fax 0935/520509 E-mail : direzione.generale@asp.enna.it Sito Web: www.asp.enna.it L'Azienda Sanitaria Provinciale

Dettagli

Dal 1971 a tutt oggi in servizio presso la Clinica Ostetrica Ginecologica del Policlinico

Dal 1971 a tutt oggi in servizio presso la Clinica Ostetrica Ginecologica del Policlinico Rita Laccoto CURRICULUM VITAE Nata a Brolo il 28/05/1950 Dal 1971 a tutt oggi in servizio presso la Clinica Ostetrica Ginecologica del Policlinico Universitario di Messina con la qualifica di Coordinatore

Dettagli

E senzioni Tiket. I. Accertamenti ed analisi sangue

E senzioni Tiket. I. Accertamenti ed analisi sangue E senzioni Tiket Le Esenzioni Ticket (ET) possono riguardare: I. gli accertamenti e le analisi del sangue, II. le compartecipazione alla spesa dei farmaci: Le Esenzioni Ticket (ET) possono essere di diversi

Dettagli

Direzione Largo De Dominicis, 7 Tel. 06.4143.5759 - Fax 06.4143.5758 e-mail: 1.distretto@aslromab.it

Direzione Largo De Dominicis, 7 Tel. 06.4143.5759 - Fax 06.4143.5758 e-mail: 1.distretto@aslromab.it SISTEMA SANITARIO REGIONALE Direttore Generale Dott. Vitaliano De Salazar 1 DISTRETTO SANITARIO TERRITORIALE EX V MUNICIPIO Direzione Largo De Dominicis, 7 Tel. 06.4143.5759 - Fax 06.4143.5758 e-mail:

Dettagli

Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino

Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino DISTRETTO SANITARIO 17 RIVIERA VAL DI VARA Per informazioni sui servizi 0187/533842 giorni feriali ore 08.00-12.00 Redatto dalla funzione Comunicazione S.C. Sistema

Dettagli

ATTIVITA' DI COMPLEMENTO ALLA DIDATTICA

ATTIVITA' DI COMPLEMENTO ALLA DIDATTICA ATTVTA' D COMPLEMENTO ALLA DDATTCA CORSO D LAUREA N OSTETRCA ANNO ACCADEMCO 15/ Anno di Corso PERSONALE COMPARTO Semestre Corso integrato Disciplina Attività di Complemento richiesta n ore Profilo professionale

Dettagli

SERVIZIO DI SENOLOGIA E MAMMOGRAFIA

SERVIZIO DI SENOLOGIA E MAMMOGRAFIA SERVIZIO DI SENOLOGIA E MAMMOGRAFIA ASSOCIAZIONE ITALIANA PER L EDUCAZIONE DEMOGRAFICA SEZIONE DI ROMA Questo testo intende fornire in maniera semplice utili informazioni su un tema di particolare importanza

Dettagli

Elenco Scuole Paritarie Dati aggiornati al 16/9/2005

Elenco Scuole Paritarie Dati aggiornati al 16/9/2005 PN1A00100A SCUOLA MATERNA NON STATALE VIA N.2 AVIANO 33081 PN "FERRANTE APORTI" PN1A002006 SCUOLA MATERNA NON STATALE VIA DELLA CHIESA 4 AVIANO 33080 PN PN1A003002 SCUOLA MATERNA NON STATALE VIA DON BOSCO

Dettagli

Riflessione per i Piani di Zona Valle Brembana e Valle Imagna-Villa d'almè. CeAD - Centri per l'assistenza Domiciliare -

Riflessione per i Piani di Zona Valle Brembana e Valle Imagna-Villa d'almè. CeAD - Centri per l'assistenza Domiciliare - Allegato B al P.d.Z. Riflessione per i Piani di Zona Valle Brembana e Valle Imagna-Villa d'almè CeAD - Centri per l'assistenza Domiciliare - A partire dall'istituzione dei CeAD (Centri per l'assistenza

Dettagli

NOI E L AUTISMO: La diagnosi clinica e funzionale

NOI E L AUTISMO: La diagnosi clinica e funzionale NOI E L AUTISMO: La diagnosi clinica e funzionale L autismo è una sindrome comportamentale, causata da un disordine dello sviluppo neurobiologico che colpisce la comunicazione e l interazione sociale,

Dettagli

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. La guida rosa per la prevenzione. screening femminile. Programma di screening dei tumori femminili

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. La guida rosa per la prevenzione. screening femminile. Programma di screening dei tumori femminili LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA La guida rosa per la prevenzione dei tumori femminili screening femminile prevenzione del tumore del collo dell utero Ogni donna residente fra i 25 e i 64 anni ha

Dettagli

PROGETTO PERCORSO NASCITA - ASL 5 SPEZZINO

PROGETTO PERCORSO NASCITA - ASL 5 SPEZZINO PROGETTO PERCORSO NASCITA - ASL 5 SPEZZINO INTRODUZIONE: La nascita è un evento biologico, sociale ed affettivo che abbraccia l esperienza umana e che non può essere disgiunto dai momenti della gestazione

Dettagli

Unità Operativa di Ostetricia

Unità Operativa di Ostetricia Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva Unità Operativa di Ostetricia Guida ai Servizi Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva

Dettagli