$HRu.JArc HilmNcil,q E Flil:A[lZE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "$HRu.JArc HilmNcil,q E Flil:A[lZE"

Transcript

1 COMUNE DI CASAMASSIMA Provincla di B.ri AL Racc. Gen. nr. \ ì $HRu.JArc HilmNcil,q E Flil:A[lZE ---1.'-- del 2 7 r;rw ittz OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER. ASSISTENZA TECNICA DI TIPO ASSICURATIVO AL SOFTWARE IN DOTAZIONE ALL,UFFICIO FINANZIARIO ED ECONOMATO-PROVVEDXTORATO PER IL TRIENNIO 2OL2/ 2OT4. L,anno duemiladodici, il giorno ventisei del mese di gennaio nel proprio ufficio, I IL RESPONSABILE DEL SERVTZIO FINANZIARIO PREM ESSO: * che jl 37/12l20lL è scaduto il servizio di assistenza tecnica e aggiornamento aì software del programma di contabilità dello STUDIo K in dotazione al servizio Finanziario ed Economato-Provveditorato;.t che la Ditta pc Service di Saverio De Giglio - Via Cartesio n Triggiano (Ba) - p.i.: o6glgg6o72t - C.F,: DGGSVRT 6CO3A662E risulta l'unica manutentrice dei programm nquestjonenellaprovinciadjbari,ingradodiassicurarellpron o interventoperquaisiasiinconvenientetecnicodovessemanifestarsi,ediprovvedere all,istallazione degli aggiornamenti software dettati dalle nuove normative per la stesura e la stampa dei documenti contabili ed economalì aggiornate con le nuove disposizioni ministeriali e normative vigenti; CONSIDERATO: o che la necessità di garantire il prosieguo delle attività del Servizio Finanziario ed Economato- Provved ito-rato, unjtamente al disposto di cui all'art. 125, comma 11 del D.Lgs.n.!63/2006es.m.i.,permettediprocedereallaforniturade servizioinvia diretta atteso che il relativo importo è inferiore a Euro ,00; "cheiiserviziooggettode apresentedeterminazionenonèacquisibiieattraverso convenzioni conslf, in quanto non ne risultano attive allo stato attuale; i oato atto: di propraa competenza, risulta necessario utilizzare il software di che trattasi per la chiusura dell,esercizjo finanziario 2011e l'elaborazlone del bilancio di previsione 2012 e pluriennale 2072/ 2OI4 ; > che la Ditta Pc service di Triggiano (Ba), in data 13.12,2011 ha inviato rl preventivo di spesa Ns. prot.gen. n. L644t del per il triennio 20I2/2014' \r \ Ì,ìr, lliilri.l,' r ::rrìirll7( l, Ì1,rìlilr(, ;'ir:r1riìt(l

2 che evìdenzia un risparmio di spesa rispetto agli esercizi precedenti con una ulterlore riduzione in caso di acquisizione triennale; RTTENUTo necessario ed opportuno, per le -m^otivationi su esposte, disporre i'acquisizione delta fornitura in questione pllir" "Àliia.l2oI2 al2o14, individuando quindi la sua scadenza in daft 3r/12/2n14, per,",.p"n" p"i' lq:ll" u:"o9lo-o-l]i.t^ya per ciascun anno' ed una.p"r.i"tuiu aul triennio pari ac Euro 24'684'0A onnicom prenslva; RIBADITO come la presente fornitura si rende- necessaria per assicurare l'ottimale funzionamento dere procedlie- ai-nutrtu contabile/finanziaria legate al Servizio Bilancio e Finanze comprendenti la g"stjoieìet tilancio annuale e pluriennale, le relative rend icontazionl' ra produzrone dei certifrcatr Ài"[t"rr-ri lr uitancro." al.rendiconto, la completa gestione delle procedure economali,,,ugg,o;;u;"nio contabile deglì inventari e del conseguente conto del patrimonio; VISTO l'art. 125, comma 11, D'Lgs' del f2/04/2o06' n.163 e s'm i" il quale prevede che' servizi e forniture inferio. a ruró +o.ooo,oo è consentito l'affidamento diretto da parte Responsa bile del Procedimento; VISTO: :: lo Statuto del Comune; :-, il Regolamento vigente di Contabilità Comunale;. it o,igt , n 267 (T'U'E L') e s'm'i';. il D,Los. l2.o4 2006' n. 163 s'm i'; t DETERMINA diaffidarea ladittapcservicedisaveriodegig io-viacartesicn.8_70019 Triggiano (Ba) _ p.i.: oag9liú21- - c.f.: DGGSVR76a03A662E' la fornitura del software applicativo SICI distribuito da Studio K s'r'l ivi compreso il servizio di manutenzione -*"sistente nell,aggiornamento del software applicativo a seguito_di varrazlonl "liiri-tir" -L."ìé",;,!;nu'uiion" a' desi-archivi per cause di natura "Y:nt'ul1::!:-,danneseiati accidentale, accurato.o,,ur1o finale sulle prestazioni, addestramento all'utilizzo delle p.ài"ì" [1 ;;;;;"i" dell'ufficio preposto' assistenza tecnica telefonica ; DIDAREATToche,assistenzatecnicameg iodescrittaalprecedentepuntounosarà fornìtasurichiestaoacadenzeperiodicheperunnumeroi imitatodivisitenelcorsode periodo di copertura; di IMPEGNARE a somma onnicomprensiva di Euro.8.22a,oo, su ciascuno- de9 ì esercizi 2OL2, 2OL3, ZOra, impuianjola all'intervento 1'O1'O3'03 - cap' 8 "Assistenza informatica e manutenzione,àrt*ur",, ufficio Finanziario ed Economato - Provveditorato del Bilancio di previsione zoi2 in corso di elaborazione e pluriennale 2Ol2/2O14ì ditrasmetterecopiadellapresente,unitamenteallarelativadocumentazione gi ustificata all'ufficio :..segreteriaperlatrasmissionede astessaa,ufficio Yessi,perlapubb icazione all'albo Pretorio per 15 giorni consecutlvl; - segreteria per l'inserim"ento nella raccolta qenerale prevista dall'art 183' comma 9' D.Los. 267 / 2OOO ; - Con-tratti per la stipula dell'affidamento; di DARE ATT9 che a presente determinazione diventa esecutiva con,apposizione de "visto" da parte del Responsabile del Servizio Finanziarlo' IL RESPONSABILE SERVIZIO FINANZIARIO F.to dott, Lucio PIEDIGROTTA \i"l i/r1!lrl:ìrì.r.! ( l'ìrliìlì/c I ILu ì!rrll,,rl, /nìl,

3 l/io Cartesio, Triggiano (BA) P.Iva C.F. DGGSI/R76CO3A662E 32A \5 - Fax 08A Triggiane, (Ba), li 13 Dicembre 201tr.J- La presente com nrcazonc si compiht ùn15pa4tu,cl,..;! \ t J -- -r,j-!- '. r.p ^$_ ' "'.)* * ^p' ^ 'r.\^ J. \\A.\L >{ =\"; Al Responsabile del sérúiàé-f#r del Comune sasa!úassuúa (BA) OggCttO: MANUTENZTÒWE AI- SOFTWARE APPLICATIVO PER LA GESTIONE INFORMATIZZATA DEL SER\ryZIO RAGIONERIA ED ECONO\4A.TO E ASSISTENZA TECMCA DI TIPO ASSICURATIVO PER IL TRIENNIO PREI/ENTIVO DT SPESA. Gentiie Responsabile, da alcuni enni la mia ditta in collaborazione con Studio K sta promuovendo diverse iniziative al fine di contenere i costi di assistenza per i propri ciienti. Negli ultimi anni' infatti, il software applicativo in dotazione presso i Vs. uffìci di Ragioneria ed Economato è stato migliorato ed arricchito con i1 moduii per la gestione dell'inventario e patrimonio, i moduli per I'eiaborazione, la stesura e f invio del certificato al Bilancio di Previsione e del certificato al Bilancio Consuntivo secondo le nuove disposizioni normative, e ia prepaftrzione dei tracciati in formato XML per I'esportazione ciel Conto del Biiancio alia Corte dei Conti, senza alcun onere aggiuntivo fier l'ente. Inoltre, ia formula "f'utto Incluso" a carattere pluriennale (tipicamente triennaie) che Vi propongo con questa offerta, Vi permette una programm azione ceíta delia "spesa per I'informatica", evitando così ulteriori costi per i moduii compiementari oltre gli aumenti Istat intervenutí sui prezzi atr consumo. Purtroppo la situazione economica della Pubblica Amministrazione subisce continui tagli con I'acuirsi delia crisi economica internazionale, costringendo le amminìstrazioni degli Enti locali a contenere la spesa per I'Information Technoiogy, che dovrebbe essere invece I'elemento di investimento fondamentale per aumentare 1'efficierva ed i servizi alia cittad;natua. - Pagina 1. di5

4 sk STUDIO I( :: i - Ì.,\',f; : rtia*.- PC Service di Saverfui De P.Ivu C.F. DGGSVR76C03A662E Nel confermare da parte mia un costante sviiuppo del proprio servizio di assistenza, ed un continuo affianoamento per i1 completamento delia banca dati dell'inventario dell 'ente, intendo proporvi una soittzione che permette all'ente di fruire dj notevoli vantaggl, ento ri precedenti. Con il contratto triennale proposto vengonc congeiati i prezzi. per il triennio senza alcun aumento lstat, vengono complerati tutti i mociuli relativi al prodotto in uso e vengono incluse ulteriori soiuzioni tecnologiche che ritengo utili per l'efficienza degii operatori e dell'ente in generaie. Tali servizi sono: > SUAP - Sportello unico per le attivilà produttive (vedi allegato) > JNAV - Moduio cii navigazione ed integrazione fra ie proce<iure Sici ivedi allegato) > SSO - Single Sign On - Interfaccia di accesso all'intera suite lvedi allegato) > Supporto Normativo On Line (il servizio permette di pone telematicamente domande normative e di avere consulenza in relazione alle procedure Studio K presenti presso l'ente) F Licenza d'uso di tutti i moduli a completamento dei prodotti in uso lverranno fomite le chiavi di attivazione per TUfil i moduli software relativi alla procedura in uso) ts Completamento moduli telematici (sono inclusi nei moduli telematici tutte le elaborazioni di norma destinati agli organi centrali della PA quali: Certificato al Bilancio di Previsione ed al Conto del Bilancio, lnvio del Conto del Bilancio in formato XML per la Corte dei Conti, ecc.) F Passaggio gratuìto alla nuova soluzione Web Service (vedi allegato) NATURA DET-,LE PR.ESTAZIONI E CONDIZIONI DX FORNITI]R.A 1) Il Servizio di manutenzione assicurativa consiste neli'aggiornamento del software applicativo a seguito vaiazioni di legge, rigenerazione degli archivi eventualmente danneggiati per cause di natura accidentale. accurato coliaudo finale sulle prestazioni, eventuale ulteriore addestramento per l'rttllizzo delle procedure al personale d'ufficio preposto, assistenza tecnica telefonica. 2) Detti interventi tecnici verranno eseguiti su richiesta o a cadenze periodiche per un numero illimitato di visite neì corso del Deriodo di copertura..rt 2ì.fì ^ vvrrrpvrrj\r ^^-^^6^^ sr Ai \rv!ùv Àòft^.^-':-;^ *: per un lmpono alìnua le parl ',a-à 'r-rrs ^^-;a'.r^frò t,'r ^ar1^'rè f.r-faîtr*i.r vùr'iupv aomrrlessir,.' a Euro e.too,oo (seimilaottocentol00), gezzol come per iesse. Altemativamente è possibile scegliere ia soluzione annuale, per il solo arno 2A12. al costo di Euro 7.400,00 (settemilaquattrocento/00) Drezzo comprenslvo ::ÉÉ:: - Pagina? di5

5 sk STUDIO K :: i'i,\/ i.- PC Service di Saverio Da Gi ffianesio,8-7tu19 Triggiono (IiA) P.lva C.F. DGGSI/R76C03A6628 R.estano esclusi i materiali accessori di consumo, eventuaii programmi aggiuntivi o forme di collaborazione specifiche che, gualora mi venissero richiesti, sarruìno oggetto di trattativa a parte. 4) La eventuale manipolazione o forzatura dei programmi e dei dati, effetruata da personale a me estraneo, ove da me accertato, darà diritto al pagamento, eéra contratto,, delle spese necessafie per la riparazione del danno causato; come pure l'uttlizzo di atîrezzature hardware e materiali accessori (modulistica di tipo non conforme ai progmmmi riponati in elenco), mi sollevano da ogni e qualsiasi responsabilità per eventuali malfunzionamenti dovuti all'utílizzo degii stessi. $ E' fatto assoluto divieto al Comune di Casamassima di consentire a terzi l'wllizzo dei programmi fomiti e da manutentare riportati in elenco o di fame copia anche a soli fini di studio, così come stabiliscono le vigenti normative di legge in vigore. 6) I1 pagamento dei canoni deve intendersi posticipato, con n.4 soiuzioni trimestrali all'anno di Euro 1.700,00 (millesetteeento/00) oltre iva cadauna (optando per il servizio triennaie ) o n.4 soiuzioni trimestrali all'anno di Euro 1.850'00 (milleottocentocinquanta/00) oltre iva cadauna (optando per il servizio annuale 2012), e dev'essere effettuato con ie seguenti scadenze annuali: Soluzione N.1, 1" giorno utile (non festivo) del mese di Aprile - soluzione N.2, 1" giomo utile (non festivo) del mese di Luglio - Soluzione N.3, 1'giorno utile (non festivo) del mese di Ottobre - soiwione N.4, entro ii 30 Novembre. 7) 11 mancato pagamento, anche di un solo trimestre, darà diritto alla immediata sospensione del servizio di manulenzione senza alcun preawiso fino alla awenuta, intera corresponsione. 8) L'impegno sarà confermato solo ed esclusivamente al riscontro del Vostro ordine aliegato alla copia della relativa deliberazione, vistata per compelerva, secondo legge, dal funzionario preposto, nonché alla sottoscrizione dell'eventuale, relativo contratto e fattomi pervenire non oltre la data del Awiso altresì sin da ora. che per lr It 9) Dresente DroDosÌa. Il presente impegno cesserà automaticamente alle ore del (scegliendo l'opzione triennale) o alle ore del (scegliendo l'opztone annuale) e sarà eventualmente rirurovato o rinegoziato con apposita traltativa fatta prima delia scadenza. - Pagina3 di 5

6 sk PC Service di Suverit De - 7(t019 Triggian., (IiA) l'.ivo C.r. DGGSVR76C03A662E sîudl0!( I i i ij',,',; : 10) La mancata accet+.azione della presente, così come esposfa, mi solleva da ogni e quaisiasi responsabilità, anche e soprattutto nei confronti degli organi superiori delio Stato (Ministero degli lntemi, Prefettura, Etcc. Etcc.). 11) La presente, così come esposta, sarà riportata "integíalmente" e fedeimente, anzi farìt parte dell' eventuale, reiativo conratto. ELENCO DEI PROGRAMMI DA MANUTENTÀRE E LORO DISLOCAZIONE TIPO E MODELLO N-01 Programma applicotwo base Sici Contqbililìt Finanziqria N.01 Modub loliware per Relazione previsionqlc e programmqttca N.0l Modub software per Gestione conto del bilancítt N.01 Modulo softwqre per Patto di slabililà interno N.0l Modub soji+tare per Geslionc dell'lva N.0l Moduh soltwarc per Eutnomrco patrimonialc N.01 Modul<t softwqre per Gestione equilibri di bilqncio N.01 Modukt softwqre per Controlkt di gestione N.0l Modulo softwara per Oestione libcri professirtnisti N.0l Modub softwqre per Gestione mutui N.0l Modukt software per (ìestione inventario N.0l Modulo software per Certificalo {l Bilancio Preventivo N.0l Modulo software per CertiJìcato al Conto del Bilanci(t TIPO E MODELLO UFFICIO E LOCALITA UF'X'ICIO E LOCALITA N.01 Programma opplicqtivo Economqto StudioK sensl Nell'augurarmi che le proposte indicate siano di Vostro interesse, unitamente ai della mia stima. i miei più cordiali e distinti saluti. ln Fede.'Saverio DeÉiglio, - -' - t4/ll'-zc--- -.;- '-.1*:.!;, - r aliina 4 dt 5

7 Cornune di Casamassima Provincia di tsari ASSISTENZA PROGR,AMMI Allegato "A." SPett.le PC Service di Saverio De Giglio Via Cartesio, S Triggiano BA Buono d'ordine Sol-iooe.,Tutto Incluso Trienndle " completo di assistenza e ríanutenzione dat 01 Gennaio 20tr2 al 31 Dicembre 2014 al costo di : Euro fi) oltre iva (Anno 2012) Euro oltre iva (Anno 2013) Euro oltre iva (Anno 20la) f} Soluzione rtutto Incluso Annuale 2012'completo di assistenza e manutenzione dal 0t Gennaio 20tr2 al 31 Dicembre 2012 al costo di Euro oltre iva. Data 26 6tN Pagina5 di5

8 Sr,-:icie S -r,a,p 1,,:::'?:l r:3. Íre:ìÌi:: StudioK si rende dlsponibile a supportare l'ente Comunale durante le fasi di accreditamento del SUAP su Ricordiamo che per accreditarsi è nec ssarao attiva.e: 1. la casella PEC istituzionale, cioè la casella di Posta Elettronica Certificata; 7. la Ftrma Digitale del responsabile dello sportello; 3. un'adplicazione software per la lettura di documenti firmati digitalmente; 4. il Protocollo informatico. Per completare la procedura di accreditamento su!!l!l!,]1!p-f.cse]!!!g!!l!qgq!. ], ve.rà attivato all'interno del sito istituzionale del Comune il collegamento al portale internet di Front-Office, dove saranno pubblicate le informazioni relative a procedimenti amministrativi, regolamenti, modulistica e stato delle pratiche. -,rl"" -.i. oisposizìone del comune un portale Internet personalizzato, che permette " al clttadino di:. Accedere tramire CRS/CNS o tramite login e password. presentare. direttamente da web, le pratiche SUAP complete di allegati (modulí PDF, immagani, Dratiche create con MUTA, ecc.). Consultare le pratiche SUAP presentate ed il relativo stato. Consuitare iregolamenti comunali collegatialla normativa nazionale e regionale. Consultare i procedimenti legati alle varie attività produttive in modo da sapere esattamente cosa fare. Consultare la modulistica e, se pubblicata in formato PDF, compilarla direttamente dal portale all'ufficio SUAP di:. PersonalizzarealcunìelementÌgraficidelsito. lmpostare i datigenerali delsuap e gestare 8li utenti e i diritti di accesso. Monitorare l'accesso al portale e quindì alle pratiche consultate. Gestire lo stato di avanzamento della pratica e renderlo pubblico sul portal {come da indicazioni del DPR 160/2010). Gestire la modulistica e i procedimenti: per ogni attività (e tipo di intervento) definire un procedimento in cui si indica dettagliatamente al cittadino quali sono iprerequisiti, le normative di riferimento, cosa occorre presentare, eventuali note e tempistiche. NOTA: Lo modulisticd coricoto in formoto PDF saà compilobile dol cittodino direftamente vio web, senzo quindi scsricare il Íile e senzo dover instolldre softwqre per lo visuslizzdzigne dei PDF. lnoltre il sistemo permette non solo di compilore modelli con moduli compilobili, mo onche PDF "piatti", derivanti mogotí dq uno scansione di un foglio cartoceo o dollo semplice conversione in PDF di un documento di testo Ca rat:enstlcir por;ai ihr:e I :omp!:azr"n: r r.'t'esgn:a:icnt!r, it3::ai: tie!i: n''a:i:z SiAF Tramite il ponale il cittadino può presentare la pratica SUAP secondo le specifiche date dal DPR 160/2010 Un comodo applicativo web consente quindi di caricare tutti i dati necessari alla presentazione della pratica {richiedente, impresa, dati territoriali, ecc.) e i vari allegati (moduli PDF, fíle XML, ecc.). ll modulo esegue un controllo formale dí completezza delle informazioni (sempre sulla base del DPR), crea la distinta PDF della pratica che dovrà essere fi.mata e, in fine, esporterà iltutto in un unico file ZtP secondo le specifiche (struttura deifile XML) e la nomenclatura dettate dal DPR 160/2010. Tale zip dovrà essere invìato alla PEC del SUAP I 3onsukazicnt arelii oan:; ia: ce p.o:aclrn n:: aslla mtsul:sil:: tgestori del SUAP, accedendo come amministratori del ponale, hanno la possibilità di gestire la modulistica ed iprocedimenti indicando modalità operative, tempi, istruzioni per la compilazione, riferimentj normativi nazionali, regionali o comunali. ll cittadino, selezionando iltipo diattività ed eventualmente l'intervento che deside.a compiere, avrà accesso al relativo procedimento che lo guiderà nella corretta presentazione della domanda indicando la modulistica necessaria e dando la possibilità dicompilarla (nel caso fosse PDF)direttamente on-line

9 3onsuliazion {ie: regoiament comunali deli? tegtsiazion nazionaie e regionai La sezione normativa del portale si appoggia sul portale Stelnet (www.stelnet.it). ll portale è attivo da oltre 15 anni e conta pitr di testi normativi (nazionali e regionali) collegati tra loro- La banca dati è aggiornata quotidianamente in modo da avere sempre in linea il testo ultimo vigente, con uno scarto massimo di una settimana dalla pubblicazione delle normative sulla Gazzetta Ufficiale o sul BURL. Nel caso che il Comune modificasse un regolamento o ne approvasse uno nuovo, nelcanone annuale del servizio è compreso il caricamento dello stesso nella banca dati ed il suo collegamento alle normative citate. Sarà premura del Comune awisare della variazione del regolamento e guindi invia 'e iltesto nella stesura uttima vigente. 4 Consuliazion ciell pratich 9UAF e dei relativo siano sul portale è possibile interrogar, secondo diversi criteri di ricerca, tutte le pratiche SUAP ed il relativo stato burocratico. Le politiche di accesso alle informazioni, grazie all'autenticazione forte tramite CRS/CNS, saranno definite dal responsabile SUAP nella sezione di amminisíaziooe del portale. 5 Gestionr statc avanzamento piatt:z La sezione di Eack-Office disponibile sul portale consente all'istruftore di assoivere tutti gliobblighi dettati dal DpR 160,/2010 e di avere una gestione del back-office molto snella e di base, permettendogli di caricare alcuni dati generali della pratica e quindi di aggiornare il suo stato, così come richiesto dal DPR 160/2010. It responsabile del SUAP può accedere alla sezione che permette di gestire le pratiche presentate, assegnando il numero e la data di protocollazione, il responsabile e l'eventuale istruttore, gestire il rilascio del prowedimento, aggiunbere annotazioni. ll sistema prowederà quindi ad aggiornare i dati della pratica ed il relativo stato,.endendoli consultabili dai cittadini che accederanno al portale. &ack Office li Back-Office è composto da un software client-server che verrà installato presso la sede del SUAP (o dei Comuni facenti parti) per la gestione completa delle pratiche (ricezione, importazione, istruttoria, pubblicazione su wed). programma di gestione delle pratiche SUAP dà la possibilltà di impo.tare aútomaticamente le pratiche presentate tramite il portale web (Front-Office) e quindi di gestirne l'istruttoria, Quaiora ia Pratica SUAP contenesse altre pratiche, anche queste veffanno impoíate automatlcamente. In particolare il sistema è integrato attualmente con i seguenti sistemi sovracomunali:. MUTA (Regione Lombardia). camera di Commercio (portale comunica/starweb). Sistemastatale(portalewww.impresainungiorno.gov.it)* a L'integrazione con questo sisrema non è ancora defrnitiva h quonlo non sono Qrcora state ilasciate le tpecífche uficialí. Non appena qúeste saranno pubblicate, il soft$'arc salò ddegudo alle specilìche. ll programma, che gestisce le pratiche secondo le moderne logiche di workflow, viene fornito con gli schemi procedurali dei principali procedimenti. Questi saranno comunque personalizzabili e definibili dall'utente conseguentemente a variazioni normative oppure ad esigenze locali. L'applicativo costltuisce un gestionale completo in grado, oltre che di acquisire le pratiche, di gestirle in ogni loro aspetto: dai dati generali, ai dati territoriali, dalla gestione delle richieste integrative, alla gestione dei pareri esterni. In ogni momento, eventualmente anche pianiiicando l'operazione, il responsabile SUAP può esportare sul portale di Front-Office le pratiche ed il relativo stato butocratico' particolare attenzione è stata posta all'integrazione con i sistemi di protocollazione integrandosi con i piir diffusi software, Un'altra caratteristica del software è quella di includere un client di ricezione posta. Questo consente, ad esempio, di poter ricevere, direttamente all'interno dell'applicativo, eventuali mail inoltrate dal protocollo e quiîdi importare eventuali pratiche SUAP allegate alta mail- Questo approccio consente di automatizzare la comunicazione con il protocollo senza dover necessariamente prevedere un'integrazione con l'applicativo del protocollo e senza dover cambiare le procedure operative interne all'ente.

10 Studio K s.r.i. - S.I.C.I. INAV r,-t glf î î^ r lìt ^\r-.^ >fi, S.l, C, l. J NA'i'. (C,rcora:i:à de';e t:,itrrr.aziot; ) studl0 r( : r' [ '!\'a ll I La struttura base di un sistema informativo comunale efficace, quale elemento minimo richiesto, è composta da singoli pacchetti applicativi software che gestiscono isettori che compongono t'ente. A tali applicativi è richiesta la massima compietezza e la massima copertura rispetto alle norme che li regolamentano. L'uniformità e la gradevolezza di un'unica e costante interfaccia utente fra tutte le aree, unita alla semplicità d'uso delle procedure, rendono ottimale l'utilizzo di tutî lè singole potenzialità. Altro elemento minimale richiesto è l'integrazione dei dati presenti nelle singole aree applicative dì competenza. Usando altra terminologia, tutti i requisiti finora esposti si possono sintetizzare con itermini di Completezza, Aderenza Normativa, Uniformità e Modernità d'interfaccia, Integrazione applicativa. servtzt VARI a.t:::oialllí aj elir É i IL I ()rfnazl Lr.:!:Ll* Ad estensione di quaîto sopra esposto, relativamente al concetto di integrazionè applicativa, si vuole raggiungere un altro obbiettivo nell'utilizzo delle informazioni comunali. Si parla di circolarità delle intormazioni a fronte della possibilità, per ciascun ambito applicativo, di fruire delle informazioni appartenenti ad altri pacchetti applicativi in modo trasversale. Sitratta di rendere disponibili le informazioni gestite in forma nativa da tutte le applicazioni, ottenendo così l'organizzazione della reale conoscenza del comune. e: IEOEIEUII -..1:i _ ti'ie /,.dsl. lèiilxt' \ry t!é;ri,gljr.t!. ;lil& ', '' :-7 E U ffiffi CIRCOLARITA'DELLE INFORMAZIONI Dl SOGGETTI E OG,GETTI I I i t_ e &

11 Studio K s.r.l. - S.l.C.l. AV Resta inteso che le informazioni si riferiscono ad uno strato di dati ad "uso trasversale", nel pieno rispetto dei più moderni concetti di privacy informativa. Con il concetto di "lrasversalità delle informazioni" si intende ouindi la Dossibilità concreta di rendere queste ultime tecnicamente fruibili; l'accesso reale alie informazioni sarà reso possibile unicamente a fronte dì abilibzioni specifiche per livello di utenza. Per far fronte a questa tipologia di esigenze studio K propone la soluzione s.l.cl. JNAV. F. ds Cognome Luqa dl nasci'.a Codice FiscaE Comune Pro!. lnalinzzc c(_ cfdt RODENGO SATANO (9Sl vrarir! Eah sffi&é ÎRSU FAMISUI. wr:în & pqotoaollo,ìlont PEqD ii Sessr M aap RIÈPII.oGO FI [3 STORII zi-o2-r- La maschera qui riportata quale esempio dimostra come, una volta individuata l'entità specifica {un cittadino nel caso specifico), sia tecnicamente possibile la consultazione e/o comunque l'interazione con tutte le informazioní (tributarie, catastali, anagrafiche) che lo riguardano. La possibllità di interagire legalmente ed effettivamente con la globalità delle informazioni verrà consentita/non consentita tramite la concessione all'utente utilizzatore di oarticolari diritti di accesso La ricerca delle entità può pertire dal Soggetto o dall'oggetto: fr' aè Una volta selezionata l'entità desiderata è possibile effettuare una navigazione trasversale tra soggetti e oggetti e viceversa: r= S so. NCl Fog. tl Num. -D sez. a categ. cat. alot SdPtè.Int. pia,l îida hmoblle Fabbricato -- o/. poss. Velorc Oi-01'!.993 _ gO;00?. Luogo ói nascjta codlce Flsîale Comune Prov. Inatlrizza (Bs) RODENGO SAIANO (BS) VIA<:!E Sessc CAP Pfl!' 2i-o2-1t-) M 25051

12 StudioKs.r.l,-Sinele Sk Singie Sign On studto t( :irf-y,ara come Single Sign On (sso) all'interno della suite S.l.C.l. si intendono le seguenti prerogative:.possibi itàperunoperatorequa medesime credenziali, nello specifico user id e password. o Possibilità per un operatore qualsiasi, una volta ottenuto l'accesso ad un applicativo della suite, di accedere alle altre Possibilità Der un operatore di una società di service di avere accesso a tutti gli enti installati (per singolo applicativo) con le medesime credenziali. Per l'accesso agli applicativi è stata predisposta una nuova maschera che risulta semplice e intuitiva; ft1 S,I.CJ. - Awic applicativ =L * Servizi DemograÍ.i lc.:,: *'l.,.'ou,0.-.0 Sessrone attrvè. 1fo4sgprt :, Posrel 10.i.0 T!1 contabrlità 1c.2.c Pa-ohe 1C.:.8 Delibere 10.i.0 Protocollo 0-o,2.4 f Messi e Pubblicazioni 09.2.,i Vengono mostratigli applicativi installati completi di release. Cliccando sul singolo link si avrà accesso alla procedura nella consueta modalità. Una volta effettuato il primo accesso siverrà awertiti che una sessione è stata attivata permettendo l'accesso anche alle altre procedure della suite. E' inoltre possibile accedere alla teleassistenza Studio K.

13 sk STI'DIO K SOFTWARE

14 sk STUDIO K SOFTWARE Sìisterna Oualtó C.rllÍcato unr Err tso 0OO1:2flr8 TECNOLQGIA SoLuzloniWEB TECNOLOGIA WEB SERVICES La tecnotogia utitizzata datla nostra azìenda ci ha consentito di rende.e indipendente Iintèrfaccia di una apptacazione datta parte elabo.ativa e, naturatmente, dat 08. Le modalità di interscambio si basano su XML, a Livetlo di tanguaggio rappresentativo detie informazioni, e su SOAP come orotocollo di comunicazione_ Architettura NeLta tase progettuale relativa atto svituppo detta nuovè generazione di prodotti Studio K ha considerato atcunè caratteristiche estremamente importanti riguardanti te appticazioni gestionali che iavorano via Wob. orecisamentel. Sicurezza - ta basè dèti non deve essere esposta sulia rete. ODqrativltà - è necessèno non appesantire tattivitè sistemistica con particotare riguardo aì picco[i entii - I operatore gestionate non deve risentire neltadozione dette nuove appticèzìoni Webi deve sostanziatmente fruire ditutte [e potenziatità che it p.oprio PC ouò offrire: memorie di massa, letto.i smarl card. strumenti diproduttività individuate quati offace. --.i - è necessario qarantire agti enti che Dassèranno datta sotuzione ctassica alla sotuzione Wèb tè stessa modatità operativa at fine di ottenere sia it vantaggio economico sulta formazione del personale d tt ente sia itvantaggio economico nella manutenzione di un soto prodotto.. PrèEtazioni - è necessario che si timiti at massimo ittrèffico di rete in quanto molti enti non dispongono ie forse non disporranno a brevel di accessiè banda [arga Sicurezza La compatibitità detta soluzione proposta con i data base più diftusi e consotidati sul mercato garantisce ['integrità reterenziale deidati; l adozione dettè tècnotog ia Web Services permette [a non esposizione det database. Risultano esposti in Inte.net esctusivamentè i. Web Service di Studio K e ii retativo WSDL contenente ì metodi richiamabiti con i retativi parametri comprensivi di permessi e protèzioni. li DB viene aperto esclusivamente dal Web geryice e chiuso nel momento in cui fattività ritorna ai ctient {funzionamento statetessì. It WS stesso è accessibile datt esterno solo ag[í utènti preventivamente autorizzati. I dati vengono tésmessi compressi e possono essere, opzionatmente, criptati con algoritmi a chiave simmetrica IBtowfish, Rijndaè1., Twofishì. È inottre oossibite I utitizzo dèt orotocotto SSL. Le procedure di trattamento detle informazionì sono sviluppate e testate per garantirne ta coerenzè con ii ftusso intormativo detsingoto applicativo e di quetti associati. La strutturazione di un sistema di accesso con controtti e pagsword garantisce [a riservatezza rispetto ad accessi non autorizzati e permettè di riservarè operèzioni fondamentali o delicate per toro natura ai soti utenti più esperti. Laccesso a più Livetli e tramite password è esteso anche alla consuttazione dei dati via web da parte det cittadino o dell opèratore dè[lente.

15 sk studlo ii SOFTWARE Sisiema Oualita UNI EN ISO 9001:2008 ODeratività lprodotti sono autoingtaltanti e di semplice manlltenzione. GLi eggiornamenti sono s! CD o scaricabiti dìrettamente dalla rete: procedure automatiche aggiornano Lè procedura e, se necessarlo, ta base datr contestuatmente; ; cttenl fsmért clienll vengono aggiornat automaticamente al['uttima verslone Lutenie operé sra localmente che in remoto con [a stessa interfaccia utitrzzata negtì applicativi Studio K tradizionaii, in dislribuzione dè diversi anni. Ciò gérantisce, per isuddètti c[renti, un passaggio indolore atia soluzione Web, senza investimenti in termini di formazione del personale. Lutilizzo dl protocolli standard quali http e SOAP consèntono di non dover confrgurare specificatamente router o attri componenti HW o SW Prcstazioni Le prestazioni sono ottimati sia in rete locaie che attraverso accessi remotii con accessì via Internet tale garanzia è data dai passaggio esclusivo de[e richieste e dette risposte in formato XML compresso. La fase etaborativa che utitizza il Data base è infatti trasferita comptetamente sui Lato server. T=CN0LOGiir. LJfi" E W=E 2.t. Ci sembra opportuno itlustrare anche iprossimì svituppi dette appiicazioni SlCl, svituppi che, presumibitmente, avranno tempi di rea[izzazioni estremamente contènuti. lt progetto à peraltro già iniziato su dlverse appticazioni [a cui distribuzione è prevista net 20'11- Lo svi[uppo prevede una evoluzione della soluzaone Web Service precedentemente descritta in grado di portare finterfaccia delte nostre applicazioni direttamente su browsèr e, pertanto, permettere ii funzionamento sènza atcuna instaltazronè sul ctient la parte ii browser stesso natoratmentè1. La tècnotogia scetta non era ipotizzabite nemmeno pochi anni ta e si basa sutta iogica di Ajax, utjlizzata anchè in quetto che spesso viene definito Web 2.0. Lo svituppo dett interfaccia Xhtmt/Ajax sui nostrì appticativi SlCl è da intendere come un estensione degi applicativiws già in distribuzionè lil passaggio atta WS è propedeuticoi. La togica di Business viene interamente spostata sul Server. mentre neglì appticatìvi WS vi èra ancora una parte dì logica di controtto. quella più strettamente connessa atfinterfaccia, che veniva eseguita sul ctient. Resta invece intatta tutta [a [o9ica etaborativa già svituppata per te version; Ws. Ouesto si traduce netla presenza di un Iivetto in pit] nelt architettura appticativa. Possiamo infalti distinguere I interfaccia vera e propria lbrowser web], ta Business Logic di Interfaccìa, la Business Logic Etaborativa e ìt Database. 0uesti uttimitre livelli sono posti sul server. sul ctient resta solo Iinterfaccìa utènte vera e propria che interagirà con [a Business Logic di lîterfaccia posta sui server. Attualmente t interfaccìa utente è rea[izzata con XhtmUJavascript e vengono utitizzate te librerie Aiax oer I intetazione con it servet Si tratta quindi di applicazioniweb che girano sotto browser senza [a necessità diìnstattare nessún ptug-in. E ouindi iootizzabile ta fornitura di servizi ASP ai nostri ctienti o dicèntri Sistema ai Loro associati. Questa modatìtà non prectude comunque it tunzionamento dett applicativo in reti LAN o su PC stand-elone ' Ottre aì poier funzionare tramite browser, verrebbero superati diversi timiti, ad esempio:. possìbìlità di eseguire più maschere contemporaneamente lanche più volte ta stessali. oossibi[ilà d; ìno.andire dinamicamente ie mascheia in funzione detia risolúzionivideo adottatai possìbìlità di eftettuare stampe in background llanciare una etaborazione è continuare ad operare in attesa della rispostal.

16 sk STUDIO K 5OFÎWARE c rtilicato UNIEN ISO 9001:2008!NSTALLAZICNE E R=OUI5!TI I+ARD\ÀARE Linstallazione viene proposta attraverso it servizio di Teleasststenza. Eventuati necessità di giornate on site dov.anno essere quantificate a parte. A titoto esemptificativo vengono indicati di seguito i requisitl hardware necessari per ìl server deti ente: Caratteristiche Minime ConsigLiate tlan warc CPU Xeon 3000 seauence o eouivatenta Xeon 3000 seouence o equivatenti RAM 2Ab 40b HD IdisponibileJ 10 0b per ogni entè gestito 10 Gb per ogni ente gestito Sortwarè di btse Windows 2000/2003/2008 5erver Wrndows 2003/2008 Server Web Server S S Connestioni Connesgione lnternet xdsl 4 Mbit 5'12 Kbrt BMG PROCÉDURA DISPONIBILI IN AMBIENTE WEB. Servizi demografici fanagrafe, Etettorate e Stato Civiteì. Servìzio Tributi. ContabititàFinanziaria. Servizio Paghe. segíeteria: Atti amministrativi. Segrèteria:Protocotloinformatico. Mèssi, Notifiche e Pubbticazioni Albo Pretorio on tinè. Studio K Via M. K. Gandhi, 24 - ó2123 Reggio Emitia tèt '1 1 - fax studiokfdstudiok-it - sk STUDIO K SOFTWARE Srùdiù Kè u.a sdi.tà óél Gruppo Mtggioli

17 /,..' 9 IMPEGNO N. I I/ <. SERVIZIO FINANZtrARIO E CONTABILE VISTO, si attesta: - la regolarità contabile del provvedimento retroiscritto; - la copertura finanzjaria dell'impegno di spesa dallo stesso disposto sull'intervento del bilancio del corrente esercizio nel medesimo indicato in corso di elaborazione t:, E7 arn.2g1, IL RESPONSABILE SFRVIZ]O FINANZIARIO F.to dott, LUC A PIEDIGRATTA rrf.,i/1,. iiriirr.,, I iririìn/. ir l'l)rnl)ilr( \lìrìrr ìo

18 Copia della presente è stata pubblicata all'albo Pretorio on-line dal - 2 teb e così per 15 giorni. Registro pubblicazioni n'. L'Addetto all'albo Pretorio Sig. Vincenzo BELLOMO LAPRESENTEcoP AE,coNFoRMEALL'oR GINALEDASERV REPERUSo AMMINFTRATIVO.,'? 6 0Ell20îl 7 scrvizio Rilan$io I Fintnz3 - p.i Pomftili$ Nùn?rato

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA INDICE Art. 1 (Oggetto) Art. 2 (Definizioni) Art. 3 (Ambito di applicazione) Art. 4 (Istituzione dello Sportello Unico

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE 1. L istanza di riconoscimento dei CFP, deve essere presentata esclusivamente al CNI mediante una compilazione online di apposito modulo disponibile sulla piattaforma della formazione

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E DI FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA S U E Settore URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Febbraio 2013 TITOLO I PRINCIPI GENERALI... 3 Art. 1 Definizioni... 3

Dettagli

(Lombardia, BUR 18 novembre 2014, n. 47) LA GIUNTA REGIONALE

(Lombardia, BUR 18 novembre 2014, n. 47) LA GIUNTA REGIONALE Deliberazione Giunta Regionale 14 novembre 2014 n. 10/2637 Determinazioni in ordine a: "Promozione e coordinamento dell'utilizzo del patrimonio mobiliare dismesso dalle strutture sanitarie e sociosanitarie

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE I problemi del sistema vigente Lo Sportello Unico per le attività Produttive (SUAP) non ha avuto diffusione su tutto il territorio nazionale e non ha sostituito

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che A LLEGATO Min nistero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, I SERVIZI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE EDILIZIA STATALE E INTERVENTI SPECIALI CONVENZIONE TRA

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia.

TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia. TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia.it Firenze,.18. (?D.-l ~ AI SIGG.RI PRESIDENTIDEGLI ORDINI

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Sportello Telematico CERC PROCEDURA AGGIORNATA 2012 Brescia, 11 dicembre 2012 1 SERVIZIO WEB PER IL DEPOSITO DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTI

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

ALLEGATO 1 ALLA DELIBERA. 148/2014- GRIGLIA DI RILEVAZIONE AL 31/12/2014. Curricula. Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

ALLEGATO 1 ALLA DELIBERA. 148/2014- GRIGLIA DI RILEVAZIONE AL 31/12/2014. Curricula. Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica mministrazione BEDOLLO 31/1/215 LLEGTO 1 LL DELIBER. 148/214- GRIGLI DI RILEVZIONE L 31/12/214 livello 1 (Macrofamiglie) Denominazione sotto-sezione 2 livello (Tipologie di dati) mbito soggettivo (vedi

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

Attività relative al primo anno

Attività relative al primo anno PIANO OPERATIVO L obiettivo delle attività oggetto di convenzione è il perfezionamento dei sistemi software, l allineamento dei dati pregressi e il costante aggiornamento dei report delle partecipazioni

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 569 DEL 28-08-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Canone per utilizzo Pos gsm della Cassa di Risparmio del

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1 Tipo di documento: Progetto - Commissione Didattica 27 giugno 2011 Pag. 1 di 9 Premessa Il progetto nasce con l obiettivo di: a) informatizzare il processo di presentazione della domanda di laurea in analogia

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

G.U. 11 luglio 2002, n. 161 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

G.U. 11 luglio 2002, n. 161 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 30 maggio 2002 Conoscenza e uso del dominio internet ".gov.it" e l'efficace interazione del portale nazionale "italia.gov.it" con le IL PRESIDENTE DEL

Dettagli

CIRCOLARE N. 65 del 10 aprile 2014

CIRCOLARE N. 65 del 10 aprile 2014 CIRCOLARE N. 65 del 10 aprile 2014 Modalità per l accreditamento e la vigilanza sui soggetti pubblici e privati che svolgono attività di conservazione dei documenti informatici di cui all'articolo 44-bis,

Dettagli

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO Generalmente il piano dettagliato degli obiettivi (art. 108 e 197 del Tuel) coincide con la c.d. parte descrittiva del Peg, cioè quella parte che individua gli obiettivi

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI 28 luglio 2014 Sommario 1 Cos è la certificazione dei crediti... 3 1.1 Quali crediti possono essere certificati... 3 1.2 A quali amministrazioni o

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/11 36100 Vicenza tel 0444 346211 info@fallco.it

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI E GLI ENTI PUBBLICI Versione 1.1 del 06/12/2013 Sommario Premessa... 3 Passo 1 - Registrazione dell Amministrazione/Ente...

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI 6 Settore: Tutela Ambientale Servizio Proponente:Servizi per l'ambiente Responsabile del Procedimento:G.Laudicina Responsabile del Settore: R.Quatrosi DETERMINAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

Fattura elettronica Vs Pa

Fattura elettronica Vs Pa Fattura elettronica Vs Pa Manuale Utente A cura di : VERS. 528 DEL 30/05/2014 11:10:00 (T. MICELI) Assist. Clienti Ft. El. Vs Pa SOMMARIO pag. I Sommario NORMATIVA... 1 Il formato della FatturaPA... 1

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Ufficio Tecnico REGOLAMENTO

Ufficio Tecnico REGOLAMENTO Comune di Cabras Provincia di Oristano Comuni de Crabas Provìncia de Aristanis Ufficio Tecnico S e r v i z i o l l. p p. - U r b a n i s t i c a - P a t r i m o n i o REGOLAMENTO PER LA VENDITA DA PARTE

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO -

AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO - AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO - (Art.5 c.1 e All.A del "Regolamento per l aggiornamento della competenza professionale"

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A.

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A. Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA di Namirial S.p.A. Entrata in vigore degli obblighi di legge 2 Dal 6 giugno 2014 le

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli