PiX. Experience Italy. Architetture Innovative. San Giovanni Battista. Etruria Design. Know-How. Product Design. Interiors & Components

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PiX. Experience Italy. Architetture Innovative. San Giovanni Battista. Etruria Design. Know-How. Product Design. Interiors & Components"

Transcript

1 PiX Interiors & Components Experience Italy il made in italy in second life made in Italy in second life Architetture Innovative membrane tessili e film polimerici textile membranes and polymer films San Giovanni Battista il vetro reinterpreta l architettura glass reinterprets architecture Etruria Design progetti&realizzazioni projects&works Know-How il centro ceramico di bologna the bologna ceramic centre Product Design ricerca e sperimentazione research and experimentation numero 7 - aprile 2008

2 indice/index presentazione/presentation... editoriale/editorial... Il Made in Italy approda in Second Life. Intervista a Umberto Croppi/ Made in Italy lands on Second Life. An interview with Umberto Croppi... Luci notevoli, alta resistenza e grande libertà formale. Membrane tessili e film polimerici per l architettura ultra-leggera/ Textile membranes and polymer films for an ultra-light architecture... Il vetro reinterpreta l architettura. Una nuova vita per San Giovanni Battista al Collatino/ Glass reinterprets architecture. A new lease of life for San Giovanni Battista at Collatino... Progetti&Realizzazioni... Know-how. Un centro d eccellenza per l industria ceramica. Visita al Centro Ceramico di Bologna/ Know-how. A centre of excellence for the ceramic industry. Visit to the Bologna Ceramic Centre... Know-how. Product Design: ricerca e sperimentazione. Ipotesi progettuali e ricerche sul prodotto in ambito universitario/ Know-how. Design concept and product research in a university context... Eventi e notizie da ETRURIA design. Qualcuno ha detto colore?/ ETRURIA design events and news. Did someone say color?... Rassegna Stampa. Buoni Appetiti. Alla Triennale di Milano/ Press Review. Buoni Appetiti at Milan s Triennale Tutti i diritti di riproduzione degli articoli pubblicati sono riservati. È vietata la riproduzione senza l autorizzazione di ETRURIA design. Entire contents copyright Pix. All rights reserved. Un iniziativa An initiative Gruppo di lavoro interno al Dipartimento di Progettazione e studio dell architettura dell Università degli Studi Roma Tre, finalizzato alla collaborazione tra università ed attività produttive. Work group which operates in the framework of the Roma Tre University s Department of Design and architectural studies, targeted at optimising synergies between training, designing and productive activities. Coordinamento/Coordinator: prof. Paolo Martegani Pubblicazione Semestrale - Numero 7 - Aprile 2008 Iscrizione al Tribunale di Modena n 1724 del 12 Novembre 2004 Via Jugoslavia 74/ Modena (Italia) - Tel Fax Direttore Responsabile: dott. ssa Giulia Ligabue - ETRURIA design Direzione Scientifica: prof. arch. Paolo Martegani, dott. arch. Mauro Corsetti - Design&Sinergie Progetto Grafico: Mauro Corsetti Collaborazione alla Redazione: dott. arch. Chiara Lucarini Fotografie: Luciano Busani Traduzioni: INTERLANGUAGE srl Stampa: Litographic Group spa Finito di stampare: Marzo 2008 in copertina: Andreas Zybach, 0-6,5 PS. Installazione alla mostra Arte di macchine. Macchine d'arte, Schirn Kunsthalle, Francoforte, cover: Andreas Zybach, 0-6,5 PS. Installation in the exhibition Machine Art. Art Machines, Schirn Kunsthalle, Frankfurt, 2007.

3 Andrea Ligabue Presentazione Presentation L innovazione progettuale torna a contagiare il mondo dell arredo: la creatività di architetti e designer genera nuovi linguaggi cambiando le forme secondo un disegno evoluto che ha ben poco di Euclideo. Ci troviamo sicuramente di fronte ad una rivoluzione, ad un processo di mutazione che richiede una buona dose di visionarietà, perché oltre alle forme anche i materiali trovano un nuovo utilizzo.anche il mondo della ceramica, grazie alla comunicazione oggi velocissima che consente uno scambio simultaneo di tutto quello che ferve nella comunità del progetto, viene coinvolto in questo processo. È il suo utilizzo che ne viene coinvolto, invadendo ambienti da sempre preclusi. ETRURIA design entra con le proprie ceramiche nella camera da letto, ma non a pavimento o a parete, come tutti si aspetterebbero, ma andando a rivestire il letto. Matteo Ragni, architetto e designer, già vincitore del compasso d oro con la posata multiuso biodegradabile Moscardino, oggi parte dell esposizione permanente del design al MOMA di New York, nella sua riflessione sul tema del letto progetta un sistema per rivestire la serie Malm di Ikea, simbolo del cosiddetto design democratico e primo prezzo assoluto del design. Questa contrapposizione tra il prezzo economico di Ikea e la finitura di lusso di ETRU- RIA design diventa un interessante punto di vista concettuale, inteso come personalizzazione dell oggetto con una piastrellatura funzionale/decorativa, per cui la funzione del letto, come Ragni stesso definisce, non è più solo quella in cui si dorme e si fa all amore, ma si mangia e si chiacchera. Questa realizzazione farà parte della mostra ARCHI- TECTURAL FOOD allestita alla Triennale di Milano dal 16 al 21 aprile 2008 durante la settimana del Salone del mobile. 1 Design innovation is once more affecting the world of furnishing and fittings: the creativity of architects and designers generates new languages that lead to changes in shapes according to an evolving plan that can scarcely be termed Euclidean. We are certainly faced with a revolution, a process of mutation that requires a fair amount of visionary potential, because in addition to the shapes, even materials are included in the equation, and find new uses. Even in the world of ceramics is involved in this process, thanks to the speed at which communication takes place these days, which enables a simultaneous exchange of all that boils in the project community hotpot. How ceramics are used is now being reviewed, and tiles are now invading areas from which they were previously barred. ETRURIA design and its ceramic products now make their appearance in the bedroom, but not on the floor or the wall, as might be expected, but instead they are used to line the bed. Matteo Ragni, architect and designer, a previous winner of the golden compass for the multiuse biodegradable piece of cutlery Moscardino now on show in the permanent design exhibition at the MOMA in New York, in his considerations on the theme of the bed has designed a system to cover the Malm series by Ikea, a symbol of so called democratic design and absolutely bottom price for design products. This juxtaposition between the low price offered by Ikea and the luxury finish of ETRURIA design becomes particularly interesting from a conceptual point of view, when seen as a customisation of the object with a functional/decorative tiling, so that the bed function, as Ragni himself put it, is no longer the place where one sleeps and makes love, but also where one eats and chats. This creation will be part of the ARCHITECTURAL FOOD exhibition presented at the Triennale of Milan from the 16th to the 21st of April during the week of the Furniture Fair. Presentazione Andrea Ligabue Presidente ETRURIA design

4 2

5 Paolo Martegani editoriale editorial La tecnologia, nei molteplici ed eterogenei aspetti, caratterizza questo numero della rivista che, privilegiando il Made in Italy, tratta argomenti che vanno dal tradizionale all evoluto, dal materiale all immateriale, dalla grande dimensione fino a lambire le nanotecnologie. L intervista concessa da Umberto Croppi, Direttore dell iniziativa Experience Italy ci consegna un reportage dal mondo virtuale di Second Life, che costituisce la più recente interpretazione dell uso sempre più esteso della terza dimensione nelle tecniche di costruzione e di comunicazione nel web. La tecnologia della leggerezza delle membrane sottili in materia plastica, poste a copertura di grandi luci, è il taglio che sviluppa Cecilia Cecchini, documentandoci sulle più interessanti, recenti e talvolta work in progress applicazioni in questo ambito. La trasparenza del vetro e delle sue applicazioni artistiche, connessi ad una pratica progettuale dalle radici profonde ma tuttora capace di fornire nuove interessanti interpretazioni, sono sviluppati da Laura Belforti e Michel Patrin nella descrizione di un opera di architettura. La ricerca, l innovazione del prodotto e le tecniche della sua comunicazione sono gli argomenti sviluppati nella parte della rivista dedicata al know-how. L ingegner Giorgio Timellini, direttore del Centro Ceramico di Bologna ci accompagna in una visita nei laboratori della prestigiosa istituzione e ce ne illustra le finalità, soffermandosi sui vari aspetti tra i quali vengono privilegiati quelli legati alla sperimentazione per l innovazione. Parallelamente vengono riportati studi, ipotesi, in parte elaborati direttamente e in parte a testimoniare la produzione dei corsi universitari, dove giovani generazioni di progettisti costituiscono una preziosa risorsa proiettata al futuro. Un momento di maggior libertà espressiva si respira nella ricca carrellata sulle più attuali tendenze nell uso del colore e delle molteplici cangianti caratterizzazioni. Continua a perfezionarsi la nuova formula di presentazione dei lavori dei progettisti che impiegano i rivestimenti dell Azienda. Infatti in progetti e realizzazioni si va approfondendo la relazione di ciascun lavoro con il proprio contesto. Questo processo si compie attraverso l integrazione tra le indicazioni fornite dall autore e l interpretazione di contenuti che gli studiosi che collaborano alla redazione della rivista, riescono a cogliere in ciascuna opera. Cresce l iniziativa PiX Club che è tesa a riconoscere, valorizzare e ampliare le valenze di tutta la filiera. È progressivo il coinvolgimento di tutti gli attori che, con ruoli differenti, collaborano alla crescita di ETRURIA design e costituisce elemento strategico dell azienda che si sintetizza nella formula: fare squadra, nel we can così attuale in questo periodo. Infine le anticipazioni sulle attività in programma testimoniano la vitalità dell azienda e del comparto. Technology, in its multiple and diverse aspects, is featured in this issue of the magazine which, in favouring Made in Italy products, deals with subjects relating to tradition and high tech, the material and immaterial, the larger dimensions all the way down to nano-technologies. The interview with Umberto Croppi, Head of the Experience Italy initiative provides us with a reportage on the virtual world of Second Life, which constitutes the most recent interpretation of the increasing use of the third dimension in the construction techniques used for web communication. The lightness technology developed in the making of the thin plastic membranes now used to enclose extensive openings, is the enquiry presented us by Cecilia Cecchini, who informs us on all the most interesting, most recent and occasionally still in the making applications in these areas. The transparency of glass and its artistic applications, connected with a design practice that is well rooted yet still able to provide very interesting interpretations, are developed by Laura Belforti and Michel Partin in their description of an architectural work. Research, product innovation and communication techniques are the issues addressed in the part of the magazine given over to the development of know-how. The engineer Giorgio Timellini, head of the Bologna Ceramic Centres, accompanies us on a visit through the labs of the prestigious institution and describes their purpose, outlining the various areas on which they work with particular emphasis being placed on experimentation focused on innovation. In addition a number of studies and ideas are also described which are either the result of direct developments or to provide proof of the production of the university courses, in which young generations of designers comprise a precious resource for the future. A moment of greater expressive freedom can then be perceived in the broad overview of the current tendencies in the use of colour and many iridescent manifestations. The new formula for the presentation of the works of designers that use Company facing products is still being developed. In fact in projects and accomplishments greater scope is afforded to the context in which each construction is couched. This procedure is developed by integrating the indications provided by the authors with the interpretation of the contents that the scholars that collaborate in the production of the magazine manage to perceive in each work. The PiX Club initiative that means to acknowledge, exploit and broaden the scope of the entire production process is still growing. It has seen the gradual involvement of all the participants that in different roles, help to foster the growth of Etruria design and constitute the company s strategic strongpoint that can be summed up in the formula: team building, and the we can that is so topical at the present time. Finally we provide a few previews of the many initiatives that are underway which also provide proof of the Company s liveliness which goes hand in hand with that of the whole sector. pagina a fianco: SmartWrap Building, Kieran Timberlake Associates, New York, USA, SmartWrap è una miscela di polietilenetereftalato (PEN) e poliestere (PET) che integra le funzioni di una parete convenzionale - proteggere ed isolare - in una pellicola ultra-sottile; incorpora inoltre la tecnologia Oled (Organig Light Emitting Diode) per fornire illuminazione e visualizzazione di informazioni e contiene micro-capsule di PCM (Phase Change Materials) per regolare la temperatura. Per fornire rigidità e resistenza alla pellicola, può essere applicato uno strato di nanotubi di carbonio che possono inoltre includere funzioni ausiliari come la notificazione di pericolo attraverso il cambiamento di colore, o l assorbimento e l immagazzinamento di gas, il trasferimento elettrico, l autoriparazione. left: SmartWrap Building, Kieran Timberlake Associates, New York, USA, SmartWrap is a mixture of polyethylene naphthalate (PEN) and polyester (PET) that integrates the functions of a conventional wall protection and isolation in an ultra thin film; it also incorporates Oled (Organic Light Emitting Diode) technology to provide lighting and visualisation of information and contains micro-capsules of PCM (Phase Change Materials) to allow temperature control. To add rigidity and resistance to the film, a layer of carbon nanotubes can be applied which may also include auxiliary functions such as hazard notification through colour change or the absorption and storage of gas, electrical transfer, self-repair systems. 3 Editoriale

6 Paolo Martegani Il Made in Italy approda in Second Life Intervista a Umberto Croppi Made in Italy lands on Second Life An interview with Umberto Croppi 4 Monitor Un mondo virtuale è un ambiente simulato basato sui computer creato affinché gli utenti possano abitarlo ed interagire attraverso avatar. Questa esperienza di solito è rappresentata sottoforma di umanoidi bi o tridimensionali (o altri avatars grafici o testuali). (Fonte: Wikipedia) A virtual world is a computer based simulated environment created so that it s users may inhabit it and interact through avatars. This experience is usually represented in the form of 2 or 3 dimensional humanoids (or other graphic or textual avatars). (Source Wikipedia) Quali sono gli intenti e le finalità di Experience Italy Ex. It. nasce come esperimento ed è legato al compito della Fondazione Valore Italia di realizzare a Roma l Esposizione Permanente del Made in Italy e del Design Italiano. L Esposizione avrà sede nel Palazzo della Civiltà italiana all EUR, un edificio importante mai utilizzato sostanzialmente e che ancora oggi ha bisogno di un paio d anni di lavori di consolidamento. Per anticipare ed aggiornare lo stato della realizzazione era indispensabile individuare uno strumento che ci consentisse di spiegare a cosa stiamo lavorando. A questa finalità si univa l esigenza di studiare sistemi di fruizione e di archiviazione della produzione industriale italiana, riferita in particolare al design e in generale al Made in Italy. Valutando positivamente le potenzialità di Second Life ci siamo convinti dell opportunità di sperimentare questo nuovo mezzo, di farne un laboratorio e capirne l evoluzione. Il Palazzo sorge in un quartiere, nato alla fine degli anni 30 e allora denominato E42 ad indicarne le finalità espositive: un ambiente costituito da architetture razionaliste e dotato di un feeling particolare che lo rende adatto all estetica di SL. Su queste premesse abbiamo inteso costruire uno spazio urbano con delle architetture significative capaci di rappresentare una piattaforma di presentazione dell Italia in maniera non stereotipata, non iconografica, ma viceversa moderna, magari proiettata nel futuro, Realizzata questa piccola città, l abbiamo dotata di una propria immagine coordinata, di una segnaletica riconoscibile, tutto in via sperimentale, senza voler fare una semplice riproduzione della realtà, ma privilegiando l espressività che questo mezzo consente. Abitando la land abbiamo compreso che la prima utilità del nuovo medium consiste nella possibilità di sperimentare la tridimensionalità nella rete che, riteniamo, diventerà uno standard nell evoluzione del web. Ho apprezzato l ospitalità di Ex. It. per aver usufruito del settimo piano del Palazzo per sperimentazioni del corso di Allestimento dell Università Roma Tre, immagino quindi che siano numerose sia le attività in corso, sia quelle in programma. Ex. It. è aperta a varie utilizzazioni, facilita l acquisizione di competenze e di esperienze nei vari ambiti tra i quali appaiono già evidenti i percorsi di laurea, infatti le università sono entità che utilizzano SL in modo cospicuo perchè alcune discipline possono trovare un campo di sperimentazione che la realtà normale non consente, l architettura è una di queste. Ma sono molti gli impieghi promettenti oltre all e-learning che rientra nell ambito della formazione, il tele lavoro potrà presto usufruire di questo mezzo. Mentre è già possibile l evoluzione del video incontro che diffusosi con Skype, ora con SL può svilupparsi ulteriormente e in modo molto coinvolgente attraverso gli avatar dei partecipanti. Questi possono dialogare, mostrarsi grafici e disegni, concordare azioni ed interagire in modo completo tra loro. Eventi, come ad esempio quelli della moda, possono avere uno svolgimento parallelo alla manifestazione reale come è successo per le sfilate di Altaroma oppure costituire un evento che si svolge in assoluta autonomia esclusivamente in SL. Si rivendica al nuovo mezzo un ruolo importante perchè può sommare al proprio interno altri media, come i filmati che in SL possono essere visionati all interno degli spazi riprodotti, prestandosi bene nell ottenere mixing di forte capacità comunicativa. Ospitare operatori e associazioni di categoria è uno dei modi per rendere vitale ed utile l iniziativa Experience Italy, all interno della quale è presente lo spazio Museo Italia nel quale si potranno vedere esempi di manifestazioni in corso in Italia. Attualmente stiamo iniziando a produrre direttamente eventi di cui resterà memoria anche dopo la loro conclusione. Abbiamo in programma di invitare tutti i soci dell ADI, a produrre un oggetto tratto dalla propria personale collezione che potrà essere inserito nei grandi spazi esterni di Ex.It. creando una sorta di museo all aperto.

7 In questo numero le pagine dell intervista, normalmente dall estero, riportano invece una testimonianza singolare da Second Life: il dott. Umberto Croppi, Direttore della Fondazione Valore Italia del Ministero dello Sviluppo Economico, riferisce su Experience Italy una iniziativa nel mondo virtuale. In this issues the interview pages, usually from abroad, are set aside for an interesting discussion of the reality of Second Life: dott. Umberto Croppi, Head of the Fondazione Valore Italia of the Ministry of Economic Development, talks to us about Experience Italy a virtual reality initiative. Quali le risorse economiche per avviare e gestire l iniziativa? L investimento iniziale è diretto e non è di dimensioni eccessive, consiste in alcune decine di migliaia di euro. Abbiamo sperato, fin dall inizio, nel sostegno di privati per finanziamenti congiunti e siamo fiduciosi che investitori italiani intervenendo come sponsor, ma anche come partecipanti al progetto, possano consentirci di far crescere l iniziativa. Importante tuttavia è far capire agli investitori la funzione e la peculiarità di SL per evitare che si creino aspettative erronee. Gli argomenti fin qui trattati sono contraddistinti da immaterialità mentre le entità imprenditoriali sono costrette alla concretezza. Qui si apre una questione che ha interessato la mia attività da quando ho iniziato, nei primi anni Novanta, ad occuparmi di Internet e dei coinvolgimenti emotivi connessi. Questi rappresentano una variante del mondo fisico per cui gli aspetti immateriali non sono esclusi dalla realtà, ne fanno parte e ne costituiscono una estensione. Comunque per i mondi virtuali questa è una fase di passaggio obbligato che ha avuto luogo anche nel periodo iniziale della dotazione da parte delle aziende di un proprio sito nel web: allora per molti appariva difficile comprendere la funzione e la ricaduta di possedere e gestire proprie pagine in rete, ma nel giro di breve tempo è diventato per tutti normale ed ora probabilmente irrinunciabile. Gli appassionati della rete non hanno difficoltà ad essere informati o a frequentare i mondi virtuali, ma come aumentare l audience e conquistare coloro che non praticano questi spazi? Esiste una newsletter in Internet che resta sul nostro sito; abbiamo recentemente stretto un rapporto di collaborazione con la più nota blogger italiana per realizzare un info point sulla nostra land per strutturare una informazione costante che dia conto delle novità. È assidua la nostra partecipazione da eventi volti a informare gli addetti ai lavori, ma anche il pubblico generalista. È frequente la pubblicazione di articoli sui vari organi di stampa; infine la collaborazione con entità pubbliche e private ci consente di ampliare progressivamente il numero degli utenti diretti e di avere una ricaduta consistente in termini di ritorno di visibilità. Molto importante è la crossmedialità, pochi visitatori ma opinion maker, persone di livello medio alto, con professioni che hanno a che fare con l informazione; infine SL sviluppa un indotto sui blog e su You Tube che è di facile consultazione. Cosa succederà quando l edificio reale, terminati i lavori di adeguamento, ospiterà realmente le funzioni previste? Due aspetti, il primo è legato all evoluzione del mezzo che sicuramente presenterà capacita performative di molto superiori a quelle attuali; il secondo contando su questi miglioramenti, riguarda la possibilità di creare un archivio, luogo di accumulo di documenti in vari formati: immagini digitali, visioni ologrammatiche degli oggetti; un deposito di forme che si rendono possibili per l assenza di limiti dimensionali o di costi di prototipizzazione. Già da ora sono consultabili le immagini fisse e i filmati della mostra Made in Italy Files relativa al progetto della ristrutturazione del Palazzo della Civiltà del Lavoro. In sostanza un luogo preposto alla sistemazione di banche dati relative al sapere nell ambito specifico del design e della produzione italiani; un luogo di facile accesso con un interfaccia in grado di valorizzarne i vari aspetti e facilitarne la consultazione. Le due modalità, reale e virtuale, procederanno parallelamente, ciascuna utilizzata nelle proprie specifiche potenzialità, nell ottica di garantire alla Fondazione Valore Italia il massimo dell efficienza. Nel momento di attuazione di una mostra reale nell edificio contemporaneamente se ne realizzerà l equivalente in SL, rendendo accessibile la mostra anche da Tokyo o da New York a chi fisicamente non possa venire a Roma in quel periodo. Second Life, con tutte le evoluzioni che progressivamente la coinvolgono, conferisce valore aggiunto ed ulteriore visibilità al patrimonio del nostro paese. Il dott. Umberto Croppi, Direttore della Fondazione Valore Italia del Ministero dello Sviluppo Economico. dott. Umberto Croppi. Head of the Fondazione Valore Italia of the Ministry of Economic Development. La sequenza riporta un fotoreportage dalla land Experience Italy in Second Life. Coordinate: Experience Italy W Location 147,186, 32 (PG) The sequence shows a photo reportage of the land Experience Italy in Second Life Coordinates: Experience Italy W Location 147,186, 32 (PG). 5

8 6 Monitor What are the purposes and aims of Experience Italy? Ex. It. was first conceived as an experiment connected with the task taken on by the Fondazione Valore Italia to create a Permanent Exhibition of Made in Italy products and Italian Design in Rome. The Exhibition will take place in the Palazzo della Civiltà Italiana in the EUR district, a very important building that has never been truly exploited and still to this day requires another couple of years of consolidation works. To announce and update the current state of the project it was essential for us to identify a tool which could enable us to explain what we are doing. Alongside this we also had to address the need to come up with ways of displaying and storing Italian industrial production, particularly in relation to design and to all Made in Italy products in general. Through a positive assessment of the potential of Second Life we reached the conclusion that it would be very worthwhile to experiment with this tool, to use it as a lab situation and try and understand how it might develop. The Palazzo is located in a district built at the end of the Thirties and at the time christened E42 as a way of indicating its exhibition purpose. an environment built along rational architectural lines and equipped with a particular feel to it that makes it particularly suitable to fit in with the SL aesthetic. Taking this as our starting point we decided to construct an urban space with a significant architecture capable of representing a platform for the presentation of Italy in a non stereotypical, non iconographic fashion, but rather in a modern way, with an eye on the future. Having created this small city, we then provided it with a coordinated image, a recognisable signposting, all in a very experimental way, without simply opting for a reproduction of reality, but favouring the level of expression that the medium allows. While inhabiting the land we came to realise that the first use of the new medium consists in the possibility of experimenting with three dimensional representation on the web, which we believe will become a standard in the evolution of the web itself. I very much appreciated the hospitality of Ex. It. which provided the use of the seventh floor of the Palazzo for experiments that originated out of the Interior Furnishing course held by the University of Roma Tre, and I therefore presume that there are plenty of activities currently underway and still at the planning stages. Ex. It. is open to a number of different uses, it helps with the acquisition of know-how and experience in a number of different sectors which in many cases are clearly related to degree courses, and many universities are now using SL very prominently because a number of subjects can find a field of experimentation there that normal reality does not provide, and architecture is one of these concerns. But there are also many useful developments being introduced in addition to e-learning that fall within the scope of education, and home-working will also be likely to start exploiting this tool. While the evolution of the video meeting which first began on Skype is now a reality. With SL it has the opportunity of developing further and becoming more engaging through the use of the participant s avatars. They can discuss with each other, show graphs and drawings, agree on courses of action and interact in a very complete way between each other. Events, along the lines of those organised by the fashion industry, can take place alongside the real event as was the case with the Altaroma shows or one can also set up an event that takes place exclusively within the SL environment. This new medium is claiming an important role because within its midst many of the other medium s can be brought together, such as films which in SL can be viewed within the reproduced spaces, and are therefore ideally placed to produce a mix with a very strong communicative power. Welcoming operators and trade associations is another way that one can make the Experience Italy a very lively and useful initiative, especially through the Museo Italia space in which one will be able to see examples of the kinds of events that are currently taking place in Italy. Currently we are beginning to produce events directly which will still be remembered after their conclusion. We have planned to invite all the members of ADI, to produce an object taken from their own personal collection that will be inserted in the large open spaces of the Ex.It. creating a kind of open air museum. What financial resources can you count on to set up and manage this initiative? The initial investment is direct and not particularly onerous,

9 amounting to just a few tens of thousands of euro. We hoped, right from the outset, to be able to tap into private sources of joint financing and we trust that Italian investors will sponsor the work, and besides their support, we believe that having them as participants will also help to get the initiative to grow. It is important however to get investors to understand the function and distinctive features of SL, so that one does not set up false expectations. The issues broached so far have been marked by the lack of materiality, while business concerns are forced to deal with concrete entities. And this opens the door to an issue that has been particularly central to my activity since I began, in the early Nineties, to deal with Internet and the emotional involvement that it entailed. They represent a variation on the physical world in which immaterial elements are not excluded from this reality, they are very much a part of it and represent an extension of it. In any case for virtual realities this is a forced right of passage that also took place during the initial stages when companies where first equipping themselves with their own websites. Then for many it seemed very difficult to understand the function and the spin-off of having and managing one s own web pages, but in a short lapse of time it became normal for everyone and now they probably can t go on without it. The web enthusiasts have no problem about getting to know or spending time in virtual worlds, but how can one increase the audience and win over the people who are not familiar with these environments? There s a newsletter in Internet that remains on our site; we have recently set up a close collaboration with the most famous Italian blogger to create an info point on our land in order to structure a constant information service that can provide an account of all novelties. And we are constantly taking part in events designed to inform experts in these areas, as well as the general public. We often manage to get articles printed in the press, and we also collaborate with public and private institutions as a way of amplifying the number of direct users and ensure that we have a positive spin-off in terms of visibility. What is very important is the crossmedium aspect. Few viewers but many opinion makers. people with a high degree of education, together with professionals who deal in information; finally through SL one develops a presence in Bloggs and on You Tube that is very easy to consult. What will happen once the works on the real building is over, will it really fulfil the purpose for which it is being renovated? Two aspects, the first linked to the evolution of the medium that will certainly offer levels of performance that are much greater than current ones; the second that relies on these improvements concerns the possibility of creating an archive, a large collection of documents in various formats: digital images, holographic representations of the objects, a store of shapes that is possible thanks to the lack of actual size or the cost of prototyping. One can already consult the fixed images and the films of our exhibition Made in Italy Files related to the refurbishing project for the Palazzo della Civiltà del Lavoro. In other words it should become a place designed to house data bases related to knowledge in the specific area of design and Italian production; a place that can be easily accessed and with an interface capable of exploiting these various aspects and making their consultation extremely user friendly. The two modes, real and virtual, will proceed hand in hand, each exploiting its own specific potential, with an aim of guaranteeing for the Fondazione Valore Italia the maximum possible efficiency. When a real exhibition will be located in the building, a similar exhibition will be set up on SL, making the exhibition accessible even from Tokyo and New York and to anyone who cannot physically be in Rome at that time. Second Life, with all the developments that gradually take place within it, provides an added value and greater visibility to our country s vast cultural heritage. Logotipo dell Esposizione Permanente del Made in Italy e del Design Italiano ed un particolare della segnaletica presente nella land Experience Italy in Second Life. Logotype of the Permanent Exhibition and Made in Italy products and Italian Design and a detail of the kind of signposting used in the Experience Italy land in Second Life. 7

10 Cecilia Cecchini Luci notevoli, alta resistenza e grande libertà formale Membrane tessili e film polimerici per l architettura ultra-leggera Considerable openings, high resistance and a great formal freedom Textile membranes and polymer films for an ultra-light architecture 8 Monitor Con esiti imprevedibili, a volte spettacolari, sempre più architetti scelgono tessuti e film polimerici per la realizzazione degli edifici in sostituzione dei materiali tradizionali; un cammino verso la leggerezza che vede la progressiva riduzione della quantità di materiale impiegato, a fronte di un suo massimo sfruttamento. Pechino, Water Cube, Ptw Architects. Rivestimento in cuscini gonfiabili realizzati con Etfe. Beijing, Water Cube, Ptw Architects. Outer covering in blow up cushions made out of Etfe. Pechino, Water Cube, Ptw Architects. Dettaglio del rivestimento. Beijing, Water Cube, Ptw Architects. Detail of the covering. Pechino, Water Cube, Ptw Architects. Immagine renderizzata dell edificio. Beijing, Water Cube, Ptw Architects. A renderized image of the building. A gennaio è stato inaugurato alle porte di Strasburgo Zénith, un edificio progettato da Massimiliano Fuksas i cui paramenti esterni sono interamente costituiti da una particolare tela translucida arancione. A metà strada tra un opera di Land Art dell artista Christo e un oggetto di design affetto da gigantismo, con i suoi 12 mila metri quadri di membrana questa arena per la musica costituisce un record per l Europa nell ambito delle realizzazioni tessili. Un ossatura in acciaio e cemento costituisce la struttura portante di questa opera scultorea che di notte, grazie all illuminazione interna, dà vita ad un intrigante gioco di ombre cinesi, mentre di giorno la semi-trasparenza del materiale riesce a far filtrare la luce esterna senza però dare origine all effetto serra. A Pechino è stato inaugurato a febbraio il Water Cube, lo spettacolare edificio a bolle che ospita gli impianti per le discipline acquatiche delle Olimpiadi progettato da Ptw Architects, il cui paramento esterno è realizzato con cuscini pneumatici costituiti da una doppia membrana in Etfe. Queste architetture sono le tappe più recenti di un cammino verso la leggerezza che vede la progressiva riduzione della quantità di materiale impiegato nelle costruzioni, a fronte di un suo massimo sfruttamento: dalla logica gravitazionale dei sistemi in pietra, alle strutture in laterizio, all ossatura in cemento armato, al metallo, fino alle tensostrutture e, più in generale, alle realizzazioni a membrana sostenute dai sistemi più diversi. Si tratta di architetture ultraleggere figlie delle ricerche di Frei Otto, Buckminster Fuller, degli Archigram, di Cedric Price. Le diverse tipologie strutturali - a membrana, a rete di cavi, pneumatiche, retrattili, ibride e le conseguenti molteplici possibilità formali che l architettura tessile e a film consente, derivano anche dai notevoli miglioramenti prestazionali dei materiale impiegati. Oggi è possibile realizzare spettacolari architetture ultra-leggere con forme complesse e luci libere notevoli, grazie alla produzione di film e tessili tecnici sempre più performanti. Vi è inoltre un progressivo affinamento dei metodi di analisi dei carichi e, dunque, la possibilità di realizzare un preciso disegno dei pattern di taglio dei pannelli costituenti le membrane, così come del loro giuntaggio mediante cuciture e/o saldature. In questo settore vi è stata una fortissima innovazione: dai pesanti cotoni trattati sulla superficie con prodotti impermeabilizzanti impiegati nelle prime realizzazioni, ai tessu-

11 With unforeseeable and at times spectacular outcomes, architects are increasingly choosing fabrics and polymeric films to create buildings, effectively replacing traditional materials. A road headed towards lightness that witnesses the gradual reduction of the amount of material used, yet with a great gain in terms of efficiency and effectiveness. Pechino, Water Cube, Ptw Architects. Rivestimento in cuscini gonfiabili realizzati con Etfe. Beijing, Water Cube, Ptw Architects. Outer covering in blow up cushions made out of Etfe. ti più leggeri degli anni 50 originariamente usati come filtri per fumi e polveri nelle industrie, ai poliaccoppiati attuali. Si tratta di tessili tecnici in molti casi nati per altri settori vele per le barche da competizione, abbigliamento dedicato alla sicurezza - che, attraverso una sorta di transfert tecnologico, vengono impiegati nell architettura: tessuti tridimensionali, tessuti in ptfe espansi, film thv. Si tratta di un comparto produttivo dove la sperimentazione è molto spinta, i cui risultati sono sempre nuovi mix di materiali, sia stratificati - superfici spalmate, accoppiate, laminate, spruzzate che compositi a matrice, o nontessuti coesionati con leganti di natura diversa, generalmente a matrice polimerica. Per quel che riguarda i film come l Etfe usato già alla fine degli anni 90 da Nicholas Grimshaw per il progetto Eden, le enormi serre realizzate in Cornovaglia si tratta di materiali molto leggeri (basti pensare che l Etfe pesa un centesimo del vetro), autopulenti, che hanno una vita utile di circa 25 anni. Un loro uso intelligente permette anche di abbattere i consumi energetici, come nel caso del summenzionato complesso olimpico di Pechino, nel quale il 90% dell energia solare che filtra attraverso i cuscini è riutilizzata, grazie ad un impianto ad hoc, per riscaldare l interno dell edificio, senza bisogno di utilizzare pannelli fotovoltaici o solari. Anche i tessuti più tradizionali impiegati per l architettura tessile costituiti da fibra di poliestere ad alta tenacità - con diversi titoli a secondo della resistenza richiesta - sono generalmente usati con spalmatura di altri materiali per migliorarne le prestazioni, soprattutto di PVC con l aggiunta di plastificanti, agenti ignifughi, anti raggi UV, antimuffa. La spalmatura consente inoltre la giunzione tra le diverse membrane mediante termosaldatura ad aria o ad alta frequenza. Un ulteriore incremento prestazionale può essere ottenuto mediante un successivo rivestimento esterno che rende le membrane antiaderenti, autopulenti e maggiormente resistenti agli agenti inquinanti. Originariamente realizzati con resine acriliche che conferivano al tessuto un aspetto lucido laccato, questi ulteriori strati sono oggi quasi del tutto sostituiti da vernici a base di PVDF, di ossido di titanio o da rivestimenti siliconici. Generalmente si è portati a credere che le strutture tessili e a film, comunque sostenute, consentano la realizzazione di architetture di piccole dimensioni, con scarsa resistenza; se ciò era vero per le prime sperimentazioni oggi la situazione è del tutto diversa. Nella loro realizzazione occorre però valutare attentamente le prestazioni dei materiali impiegati che sono oggi certificabili attraverso prove codificate quali la resistenza a trazione (ordito e trama) e alla lacerazione, l allungamento, l adesione, la resistenza al fuoco, alla salsedine, all umidità, la tenuta delle saldature. Per progettare correttamente del campo dell ultraleggero è necessario un notevole know-how tecnologico, in modo da sfruttare pienamente le libertà formali che le architetture a membrana consentono, senza penalizzare gli aspetti relativi al comfort ambientale, al risparmio energetico, alla durata, alla manutenzione, realizzando strutture anche ambientalmente corrette, facenti parte di un temporaneo sostenibile e non usa e getta in virtù di un uso minimo di materiale a fronte della superficie coperta, della loro reversibilità costruttiva, della possibilità di smontarle, stoccarle, rimontarle e, infine, riciclarle. Berlino, Sony Center. Copertura in fibra di vetro rivestita con DuPont Teflon Ptfe. Berlin, Sony Centre. Covering in fibre glass coated with DuPont Teflon Ptfe. 9

12 10 Monitor Berlino. Vista dall interno della copertura in fibra di vetro del Sony Center a Potsdamer Platz. Berlin. View from the inside of the fibre glass covering of the Sony Centre in Potsdamer Platz. Nigeria. Form TL. Riqualificazione del Velodromo di Abuja con tensostruttura a membrana. Nigeria. TL Form. Upgrading of the Abuja Velodrome with a tensile membrane structure. Edimburgo. Dynamic Earth Centre Hopkins Architects. Tensostruttura a membrana completamente chiusa sui lati in fibra di vetro/ptfe con inserti di vetro. Edinburgh. Dynamic Earth Centre Hopkins Architects. A tensile membrane structure completely enclosed on all sides in fibre glass/ptfe with glass inserts. The month of January saw the opening at the gates of Strasbourg of Zenith, a building designed by Massimiliano Fuksas with external sides entirely made out of a particular translucid orange canvas. Half way between a work of Land Art by the artist Christo and a design object suffering from gigantism, with its 12 thousand square metres of membrane this music arena is a record breaker in Europe as far as textile works are concerned. A steel and cement skeleton provides the load bearing structure of this sculptural work that at night, thanks to its inner lighting, gives rise to an intriguing play of Chinese shadows, while by day the material s semi-transparent nature allows the outside light to filter through without causing any kind of glasshouse effect. In Beijing in February the Water Cube was opened, the spectacular bubble building that hosts the facilities for the aquatic games of the next Olympics designed by Ptw Architects, with its outer facing made out of 4000 pneumatic cushions made out of a double membrane of Etfe. These architectures are the most recent developments along a path towards lightness that sees the gradual reduction of the amount of material used in construction, yet with a great gain in terms of efficiency and effectiveness: from the gravitational logic of stone systems, the brick structures, to the skeleton s in reinforced concrete, then metal right up to the tensile structures and more in general to membrane creations supported by the most diverse systems. These are ultra-light architectures that have been spawned by the research of Frei Otto, Buckminster Fuller, the Archigram, by Cedric Price. The different structural solutions, - membrane, cable networks, pneumatic, retractable, hybrid and the ensuing multiplicity of formal possibilities that textile and film architectures allow, are owed increasingly to the considerable improvement in terms of performance of the materials used. Now it is possible to achieve spectacular ultra-light architectures with complex shapes and considerably large openings, thanks to the production of increasingly efficient and high-performance technical films and fabrics. This has gone hand in hand with a gradual improvement of load baring assessment methods which offers the possibility of creating a precise design of the cutting pattern of the panels that make up the membranes, and the same is true for their jointing achieved through sewing or welding. This sector has experienced a very strong push towards innovation: from the heavy cottons with their surfaces treated with waterproofing products used in the first such constructions, to the

13 lighter fabrics initially used in the Fifties as fume and dust filters for industries, to the polycoupled materials of today. These are very technical fabrics often developed in other sectors sails for racing boats, safety clothing which, through a kind of technological transfer process, have then be taken on by architecture. three-dimensional fabric, fabrics in expanded ptfe, thv film. This is a production sector with a very strong focus on experimentation, which results in the development of new materials, both in terms of layering coated, coupled, laminated, sprayed surfaces or in matrix compounds, cohesive non-fabrics connected with a range of different bonding agents, usually of a polymeric nature. As far as the films are concerned such as the Etfe already used at the end of the Nineties by Nicholas Grimshow for the Eden project, a vast glasshouse project in Cornwall these are very lightweight materials (one only has to take stock of the fact that Etfe weighs one hundred times less than glass), self-cleaning, with a useful life cycle of around 25 years. When used intelligently they also allow savings in terms of energy consumption, as in the case of the abovementioned Olympic complex in Beijing, in which 90% of the solar energy that will filter through the cushions will be reused, thanks to a specifically design plant, to heat the inside of the building, without having to rely on photovoltaic or solar panels. Even more traditional fabrics used in textile architecture made out of high tensile polyester fibre with different names depending on the required resistance are generally used with coatings of other materials that help to improve their performance, particularly PVC with the addition of plasticizers, fire-resistant, UV resistant and mould resistant substances. The coating also helps with the joinery between different membranes achieved through air or high frequency heat welding. A further performance improvement can be achieved by adding an exterior coating that makes the membranes non-stick, self-cleaning and more resistant to polluting agents. Originally made out of acrylic resins that gave the fabric a shiny lacquered look, these additional layers have now been almost completely replaced by PVDF based varnishes, by titanium oxide and silicon coatings. One is generally led to believe that the fabric and film structures, however they are supported, can only be used in the construction of small size architectures, with low resistance; if this was the case with the first experiments, now the situation has changed drastically. In using them however one has to pay a great deal of attention to the kind of performance afforded by the materials used performance which is now certified through coded testing such as traction resistance (both along the woof and warp), and laceration, stretching, adhesion, resistance to fire, salinity, humidity, the strength of the welded joints. To design correctly using ultra-light materials one must possess a considerable technological know-how, in order to be able to exploit to the full the formal freedom offered by membrane architectures, without jeopardizing aspects relating to environmental comfort, energy savings, duration, maintenance. The structures that result must be environmentally correct, be a part of what is temporary sustainable and not just disposable owing to the minimal use of material compared to the surface covered, the reversibility of their construction the possibility of dismantling them, storing them, rebuilding and finally recycling them. Austria. Copertura retrattile in Tenara (tessuto di Ptfe) per il teatro all aperto nella fortezza di Kufstein, Kugel + Rein, Architekten und Ingenieure. Austria. Retractable covering in Tenara (a Ptfe fabric) for the open air theatre in the castle of Kufstein, Kugel + Rein, Architekten und Ingenieure. 11 Strasburgo. Zenith arena per la musica, Massimiliano Fuksas (Foto Moreno Maggi) Strasbourg. Zenith music arena, Massimiliano Fuksas. (Photos Moreno Maggi)

14 Laura Belforti e Michel Patrin Il vetro reinterpreta l architettura Una nuova vita per San Giovanni Battista al Collatino Glass reinterprets architecture A new lease of life for San Giovanni Battista at Collatino 12 II vetro ha sin dalla sua nascita sviluppato una straordinaria vocazione al sacro. La sua capacità di catturare, riflettere, colorare la luce ha potuto nei secoli declinare ogni tema legato alla spiritualità e alla trascendenza. Monitor La chiesa di San Giovanni Battista al Collatino. Vista esterna e panoramica dell interno con le vetrate artistiche installate. The Church of San Giovanni Battista at Collatino. A view of the exterior and an overall view of the interior with the artistic stained glass windows installed. Le vitrail est une atmosphère avant d etre une image (La vetrata è un atmosfera, prima di essere un immagine) René Bazin Plinio il Vecchio racconta che alcuni marinai fenici, nel 3000 a.c. scoprirono tra le ceneri di un fuoco acceso su una spiaggia, un materiale duro e liscio. Era l inizio di un rapporto mai infranto tra l uomo e questa materia magica: il vetro. Dal vicino Oriente il segreto si diffuse gradualmente in tutto il Mediterraneo. Impossibile datare la nascita della vetrata artisica. Già nel Seicento il vescovo di Tours adornava la sua chiesa di vetri colorati, ma è solo nel IX secolo che si trovano tracce di vetrate dipinte; sono i cinque profeti, nella cattedrale di Augusta realizzate nel tardo XI secolo, a segnare la nascita della vetrata artistica. La vetrata nasce anche con la scoperta della trafila di piombo utilizzata per legare i singoli pezzi di un vetro che all epoca non si riusciva a produrre in dimensioni più grandi. Da allora la vetrata conosce periodi alternativi di fulgore (le cattedrali gotiche), di oblio e decadenza (l Ottocento) e di rinascita (II Novecento con l Art Nouveau e l Art Decò). Architetti come Le Corbusier o Wright, artisti come Braque, Matisse, Léger o Chagall, grazie a committenti illuminati riescono a trovare un nuovo linguaggio fatto di luce e di colore rinnovando la magia del giocare con la luce. Per dirla con le parole di Wolfgang Goethe I colori sono azioni della luce: azioni e passioni. (MP) Per parlare di quest opera ho voluto dimenticare di aver seguito in questi anni le fasi della gioiosa creazione prima e della progressiva faticosa installazione dei 300 metri quadri di vetrate dopo, attraverso il lavoro di Paola Grossi Gondi e di Michel Patrin, rispettivamente l artista che ha creato i bozzetti e l architetto che ne ha curato la realizzazione. Ho voluto guardarle con occhi nuovi e farmi condurre alla percezione dell opera come se fosse la prima

15 Il pannello vetrario decontestualizzato si fa pattern cromatico che ridefinisce lo spazio architettonico. The glass panel out of context becomes a chromatic pattern that redefines the architectural space. volta al fine di coglierne l unità con lo spazio architettonico che le accoglie. La chiesa di San Giovanni Battista realizzata dall architetto Luigi Pineschi e dall ingegner Antonio Paolo Savio nei primi anni Sessanta nel quartiere romano del Collatino è un bell esempio di architettura razionalista con struttura portante in cemento armato e pareti di tamponamento in pietra di Assisi. L alta navata centrale che raggiunge i venti metri di altezza, è l elemento architettonico più significativo ed evoca la monumentalità della chiesa medioevale; sulla navata insiste una copertura scandita dalla maglia in cemento armato ed alleggerita dalla presenza di una serie di vetrate a nastro. L artista ha incardinato la creazione dell opera nell organismo architettonico lavorando alla macro scala della chiesa senza farsene intimidire, accogliendone i ritmi per poi, con spregiudicata maestria, annullarli con un movimento che attraversa le parti murarie, che danno all insieme architettonico una nuova vita, una ispirata e straordinaria interpretazione. Il dialogo tra architettura e vetrata è costante: è come se la griglia architettonica dello spazio di culto fosse usata da Paola Grossi Gondi come uno spartito in cui le note sono il colore. Come lei stessa afferma Le note sarebbero state per me i pezzi di vetro e con essi avrei dovuto orchestrare la mia melodia. Le vetrate riscrivono la scansione dei pieni e dei vuoti, riportano ad una unità il dualismo tra i volumi murari e l impianto delle finestre; talvolta ne accolgono ritmi e pause, talvolta le negano con impeto introducendo una nuova spazialità: il movimento. A mio avviso la vetrata artistica contemporanea ha proprio questa missione: ridefinire il valore semantico dello spazio vuoto delle bucature dell organismo architettonico nella sua relazione con lo spazio pieno, costruendo una ulteriore partizione, in funzione della densità, della trasparenza e del colore dei vetri impiegati. In San Giovanni Battista, la drammaticità e la forza del racconto della vita del Santo, sono rese leggibili a tutti i fedeli attraverso un linguaggio figurativo molto personale e contemporaneo. Tuttavia altre letture sono possibili! I valori simbolici, la natura che irrompe con prepotenza possono parlare al singolo visitare con il linguaggio uni- Michel Patrin nel laboratorio della Vetrocreare, dove realizza le vetrate artistiche. Michel Patrin in his Vetrocreare lab, where he creates his artistic stained glass windows. Il digitale come supporto dell atto creativo, partecipa al processo di ingegnerizzazione del progetto. Digital technology as a support to the creative act, is used in the engineering stages of the project. La pittrice romana Paola Grossi Gondi, scenografa e docente di storia dell arte, è l autrice dei bozzetti per le vetrate della chiesa. The Roman painter Paola Grossi Gondi, set designer and lecturer in history of art, is responsible for the sketches on which the churches stained glass windows have been based. 13

16 L esplosione del colore e della luce fa irrompere elementi naturalistici alla macroscala della navata di San Giovanni Battista. The explosion of colour and light allows naturalistic elements to burst into the large scale space of the nave of the San Giovanni Battista church. Nel bozzetto a fil di ferro si definisce la gerarchia dei diversi spessori di profilato a piombo, che costituiscono la struttura portante del pannello vetrario. In the wire metal sketch the hierarchy of the various thickness of lead section is established, which constitute the load bearing structure for the glass panelling. 14 Monitor versale dell emozione. Avanzare dall ingresso lungo la navata è come compiere un viaggio spirituale attraverso diversi sentimenti, ritrovando lo stesso straordinario senso del sacro che inspirano alcune grandi realizzazioni che hanno sfidato i secoli. (LB) Glass from its very inception has developed an extraordinary tendency towards the sacred. Over the centuries its capacity to capture, reflect and colour light has been exploited to descry every theme connected with spirituality and transcendence. Le vitrail est une atmosphère avant d etre une image (The stained-glass window is a mood, and then an image) René Bazin According to Plinius the Elder around 3000 b.c. it was Phoenician sailors that found a hard and smooth material among the embers of a fire that had been lit on a beach. This was the beginning of a relationship that has never been interrupted between man and this magical material: glass. From the near East the secret gradually spreads to the entire Mediterranean. It is impossible to give a precise date for the birth of artistic stained glass. Already in the Seventh Century the bishop of Tours adorned his church with coloured glass, but only in the 11th century do we find traces of stained glass; the five prophets, in the cathedral of Augusta, created in the late 11th century, are therefore deemed to be the first born representatives of the stained glass era. The stained glass was also owed to the discovery of the lead came used to connect the individual pieces of glass that at the time could not be produced in larger sizes. From then on the stained glass window experiences moment of great splendour (the gothic cathedrals), alternated with periods of oblivion and decadence (the Nineteenth Century) and rebirth (with the Twentieth century, Art Nouveau and Art Deco). Architects such as Le Corbusier or Wright, artists such as Braque, Matisse, Léger or Chagall, thanks to enlightened patrons managed to find a new language made of light and colour thus renewing the magic of playing with light. To say it with the words of Wolfgang Goethe Colours are the actions of light: actions and passions. (MP) In order to discuss this work I have wilfully forgotten that in recent years I have witnessed the various stages of the original joyous creation followed by the laborious installation of the 300 metres of stained glass, through the work of Paola Grossi Gondi and Michel Patrin, the artist who created the sketches and the architect who has supervised its actual realisation. I ve chosen to look at it afresh and allow myself to be led towards the perception of the work as if it was the first time, in order to be able to appreciate the unity with the architectural space that hosts it. The Church of San Giovanni Battista built by the architect Luigi Pineschi and the engineer Antonio Paolo Savio during the early Sixties in the Roman district of Collatino is a good example of rationalist architecture with a load bearing structure in reinforced concrete and walls lined with Assisi stone. The tall central nave that is as much as twenty meters high, is the most significant architectural element and recalls the monumentality of the medieval church; the nave supports a covering in reinforced concrete mail that is lightened by the presence of a series of horizontal stained glass elements. The artist has hinged the creation of the work on the architectural structure of the church, working on the major room of the church without being daunted by it, accepting its rhythms in order to express her great talent in diminishing them with a movement that crosses all the facing work, providing the architectural whole with new life, an inspired and extraordinary interpretation. The dialogue between the architecture and the stained glass is constant: it s as if the architectural framework of the place of worship had been used by Paola Grossi Gondi as a musical score in which the notes are made up of the colours. As she herself states The notes for me were the pieces of glass and with them I was meant to orchestrate my melody. The stained glass windows redesign the balance between empty and full, redress the unity previously denied by the dual nature of the walls and the lay out of the windows, where at times these rhythms and pauses are accepted, while at others they are denied forcefully and lead to a different kind of spatial perspective: movement. To my mind this is the mission of contemporary artistic stained glass: the redefinition of the semantic value of the empty space of the holes of the architectural organism and its relation with the filled space, by constructing a further partition, as a function of the density, transparency and colour of the glass used. In San Giovanni Battista, the drama and power of the tale of the Saint s life, are made easily appreciable to all the faithful through a very personal and contemporary figurative language. Yet more than one level of interpretation is possible! The symbolic values, the

17 Il gioco dei riflessi e dei cromatismi è in continuo mutamento, in conseguenza alle diverse condizioni solari. The play of reflections and colour is constantly changing, owing to the different conditions of sunlight. nature that bursts through forcefully can speak to each individual visitor with the universal language of emotion. Advancing from the entrance along the nave is like engaging in a spiritual voyage through different emotions, retrieving the same amazing feeling of sacredness that has inspired the great constructions that have defied the centuries. (LB) Lo spazio architettonico interno a San Giovanni Battista viene reinterpretato grazie all inserimento dei pannelli vetrari, che ne mutano la percezione e gli donano una nuova emotività. The architectural space inside the San Giovanni Battista church is revisited thanks to the inclusion of the glass panelling which modifies its perception and adds a new level of emotion. 15 Si ringrazia il fotografo Cristiano Franceschi per aver messo a disposizione le immagini della chiesa e delle vetrate. Our thanks go the photographer Cristiano Franceschi for having provided the images of the church and stained glass windows. I numeri dell intervento: 12 tonnellate il peso complessivo delle vetrate tessere il vetro è stato tagliato a mano 6000 ore di lavoro dalla consegna del progetto alla realizzazione il numero di saldature 7500 metri di trafilati di piombo 515 metri il vetro antisfondamento utilizzato the numbers: 12 tons the overall weight of the stained glass windows glass tiles the glass was all hand cut 6000 hours of work from the time of delivery to its final installation the number of welded joints 7500 metres of lead came 515 metres of smash proof glass used La scansione per moduli del telaio metallico suddivide l immagine in pannelli geometricamente definiti. I singoli elementi, visti da lontano, ricompongono l intera scena e trasformano il telaio in elemento figurativo che diventa parte dell insieme. The modular arrangement of the metal framework subdivides the images in geometrically defined panels. The individual elements, seen from a distance, reconstruct the entire scene and transform the framework into a figurative element that becomes a part of the whole.

18 16 Progetti&Realizzazioni Come vedremo, i concetti di scomposizione e riflessione sono impliciti all'interno della produzione dei materiali di ETRURIA design. Il filo conduttore che unifica questi cinque progetti presentati, nonostante le loro notevoli differenze di stile, sta proprio nella capacità di utilizzare il materiale secondo le sue particolari vocazioni. Nel caso della piastrella diamantata tali vocazioni riguardano nello specifico il modo in cui il materiale è in grado di scomporre e riflettere la luce su piani diversi. Infatti, se il bugnato dell'architettura classica, di cui la piastrella diamantata può rappresentare una rivisitazione in chiave moderna, raggiungeva lo scopo di articolare plasticamente le facciate attraverso il contrasto del chiaro-scuro, con la piastrella diamantata sono la gradazione tonale, la modulazione della luce e la scomposizione delle immagini riflesse a divenire protagoniste. G. Balla, Composizione Iridescente n.4 (Studio della Luce), G. Balla, Iridescent composition n.4 (Studio della Luce), As we shall see, the concepts of breaking down and reflection are implicit in the production of ETRURIA design materials. The thread that links the five projects we present, despite the considerable differences in style, lies in the ability to use materials according to their particular distinctive characteristics. In the case of the diamond tile these characteristics specifically refer to the way the material is capable of breaking up and reflecting the light into different planes. So, where rustication in classical architecture, of which the diamond tile can be viewed as a modern day replica, achieved its purpose of plastically diversifying the facades through the contrast between light and dark, with the diamond tile it is rather a question of shading, the modulation of the light and the break down of the reflected images that become the main features.

19 Progetti&Realizzazioni Projects&Works È una delle caratteristiche dell arte moderna, a partire dalle corrente dell'impressionismo, accettare che esista solo una realtà filtrata e rielaborata dal soggetto, dunque scomposta e riflessa. Già dal Divisionismo, una corrente artistica nata in Italia alla fine del 1800 ed attiva fin verso il 1915, ed esaltato da alcuni critici per l importanza che ebbe sullo sviluppo successivo del Futurismo, vengono riprese le teorie sulla scomposizione della luce e del colore di Chevreul, rielaborate poi in testi teorici. Giacomo Balla, illustre esponente del Movimento Futurista, studia la luce fin dalle sue prime opere divisioniste. Nel 1912, a Düsseldorf, porta avanti ricerche parallele su luce e movimento. In alcuni disegni di quegli anni, il movimento di una figura umana viene scomposto in figure geometriche e lo stesso avviene nei suoi studi sulla luce. Nascono così alcune pitture formate da triangoli luminosi, intitolate Compenetrazioni. L artista parte dall'osservazione del vero e gradualmente semplifica le forme fino ad arrivare alla totale semplificazione geometrica. La riflessione della luce può essere sobria ed elegante, basata sulla modulazione tono su tono, oppure vivace e decisa, basata sul contrasto. Alla prima descrizione corrisponde il progetto dei rivestimenti interni di una villa a Milano, come dichiarato esplicitamente dall'autore: La richiesta del committente è stata quella di creare un contesto classico ed elegante. Tutta la progettazione si è sviluppata dalla scelta iniziale di utilizzare la piastrella diamantata come simbolo di un'eleganza senza tempo. Il modulo geometrico di base è stato quindi quello del 15x15, su tinte di sfondo chiare e tenui, con inserimenti e chiusure più scure e forti. I complementi sono stati inseriti successivamente, sempre basandosi su un concetto di sobria eleganza. Il riferimento ad una eleganza senza tempo, basata sulla semplicità e sulla valorizzazione delle tinte chiare, può riportare alla mente la famosa opera di Kasimir Malevic Quadrato bianco su fondo bianco del 1918, che costituisce il culmine espressivo della concezione pittorica dell artista russo. Solamente il variare delle pennellate consente all'osservatore di distinguere le diverse parti della figura. Nel 1922 l'artista scrisse: Il suprematismo bianco si spinge verso una natura bianca e priva di oggetti, verso impulsi bianchi, verso una conoscenza ed una purezza bianche come verso lo stadio più alto di ogni realtà, della quiete come del movimento. K. Malevic, Quadrato bianco su fondo bianco,1918. K. Malevic, White square on white background,1918. Bianco su bianco. Progetto di un abitazione a Milano. White on white. A project for a home in Milan 17 A queste tematiche concettuali sembra collegarsi il concept del progetto di ristrutturazione degli interni delle Tenute di Casteldimezzo (RN): basato sulla forte personalità del materiale, che riesce ad esprimersi anche sulle tonalità chiare. Ma in questi spazi architettonici è il rapporto con la natura esterna a diventare protagonista. Ci troviamo in un contesto particolare, come spiega l'autore: Le tenute di Casteldimezzo, datate dai documenti del Catasto Pontificio al XIX secolo, si compongono di una residenza signorile, Villa San Carlo, una casa colonica ed una terza costruzione. Intorno, la natura delle colline marchigiane fa da padrona. La particolarità ed importanza storica del luogo, ha creato nella committenza il desiderio di procedere ad una ristrutturazione consapevole, che riportasse agli antichi splendori le tenute: creare un ambiente comodo, elegante e raffinato, un luogo di privilegio dove poter abitare in equilibrio con la natura. A livello architettonico, si è quindi seguito un filo logico conservativo della vecchia struttura, mentre all'interno sono stati affiancati materiali antichi e nuove tec-

20 18 R. Magritte, La Prospettiva amorosa, R. Magritte, The amorous perspective, nologie, quali lampade dal design attuale e riscaldamento a pavimento. In particolare, negli ambienti bagni e cucine, si è utilizzata la piastrella diamantata in quanto è un materiale che mostra una forte personalità anche sui colori chiari. In questo progetto, infatti, volevo un rivestimento neutro e tradizionale, che si avvicinasse allo stile della casa, quindi bianco, da interpretare con elementi di arredo e colorazioni a parete, che riconducessero alla natura che si vede fuori dalle finestre delle tenute (verde salvia, viola lavanda, azzurro cielo). Con la sua naturale sfaccettatura e i pezzi speciali che la impreziosiscono, la piastrella diamantata faceva al caso mio. Tutta la ristrutturazione ha quindi seguito una matrice cromatica legata alla natura circostante (giallo ocra, rosato, beige). Emerge chiaramente una forte volontà di indagare sullo stretto rapporto tra esterno ed interno, come se si volesse ricomporre la cesura tra le due dimensioni. In tal modo la finestra assume un ruolo determinante: uno specchio sul mondo. Il materiale lucido utilizzato nel rivestimento delle pareti e le sue proprietà specchianti, rafforzano la riflessione delle tonalità della natura, appropriandosi all'interno di uno spazio esterno. È un processo che, se letto in una chiave surrealista, può ricordare i soggetti delle opere di René Magritte. Tra questi ci sono delle forme, reali o immaginarie, che escono da una parete, da una tavola, dall'ombra, da una finestra, o, come nel caso de La prospettiva amorosa del 1935, da una porta sfondata. Uscire da una parete può significare valicare una porta che ci separa dal mondo esterno, penetrare ed appropriarsi quindi di un'altra dimensione. Nell'opera Le beau monde del 1962 lo stesso autore ci propone di nuovo un'impostazione complessa e volutamente ambigua: due valori contrapposti, in questo caso interno ed esterno vengono confusi ed invertiti. Il cielo sereno, dunque il paesaggio, viene dipinto sui tendaggi, entrando a far parte di uno spazio interno e privato. Progetti&Realizzazioni La natura riflessa. Progetto per le Tenute di Casteldimezzo. Nature reflected. A project for the Casteldimezzo estate. Cucina realizzata con piastrelle diamantate White Lux. Kitchen lined with diamond tiles of the White Lux range Altrettanto impegnativo è lavorare in un contesto storico fortemente caratterizzato, appartenente all Ottocento Lombardo, riuscendo a dare alla progettazione degli interni uno stile appropriato che rinnovi, ma allo stesso tempo non contrasti gli elementi storici e naturalistici esistenti. In questo caso, come testimonia l autore: Si tratta di una villa padronale Lombarda che risale alla seconda metà dell Ottocento, custodita dalla Soprintendenza ai Beni Culturali ed Ambientali. La ristrutturazione esterna ha quindi dovuto rispettare i vincoli imposti dalla Soprintendenza, mentre all'interno i gusti estetici della proprietà, insieme all'intento di ricreare un ambiente retrò e bohemienne, hanno guidato il rinnovamento. Gli interni, passati di mano in mano per molti proprietari e quindi giuntici in pessime condizioni, sono stati curati fin nei minimi dettagli. In particolare nei bagni, la scelta dei materiale di ETRURIA design, oltre che per un fattore estetico, è stata influenzata dalla presenza di tutti i pezzi a corredo che hanno permesso di rivestire alla perfezione ogni parte della stanza. Inoltre, ma non di minor importanza, la vastità della gamma colori, che ha consentito di utilizzare un colore verde smeraldo nel bagno adiacente la mansarda, anch'essa dipinta di dello stesso colore e che permettesse al parco di entrare cromaticamente nelle stanze del sottotetto. Tutti gli elementi di arredo ed i materiali utilizzati sono Made in Italy per scelta della proprietà di portare la qualità e il design italiano all'interno del loro vivere quotidiano. Quando il progettista dichiara di voler permettere al parco di entrare cromaticamente nelle stanze ci fornisce un ulteriore spunto di riflessione sul rapporto tra interno ed esterno. Anche in questo caso può essere pertinente un riferimento a Magritte, in particolare al dipinto La condición humana del 1933 ed al rapporto tra figura e sfondo. La composizione raffigura un quadro senza cornice, la cui rappresentazione si sovrappone a quella del paesaggio naturale, con un effetto sorprendente che inganna l'occhio disattento. L aver raffigurato un quadro senza cornice, all'interno del dipinto, è un elemento fondamentale per la comprensione dell'opera. La presenza di cornici, così come oggi le conosciamo, si sviluppò durante il Rinascimento, allorché man mano che lo spazio pittorico si emancipava creando profonde vedute, si rese necessaria una chiara distinzione visuale tra lo spazio fisico dell'ambiente ed il mondo del dipinto. [ ] La cornice fu concepita come una finestra attraverso la quale l'osservatore poteva spiare entro un mondo esterno, come ricorda Rudolf Arnheim nel saggio Arte e percezione visiva. In riferimento al nostro discorso, invece di rappresentare un mondo esterno totalmente staccato dallo spazio fisico della tela, così come avveniva nella pittura del Rinascimento, Magritte opera una provocatoria fusione tra i due, eliminando la cornice al quadro rappresentato. Ciò significa che il confine tra realtà e rappresentazione della stessa non esiste più: la realtà esterna, oggettiva, ha senso solo se rielaborata dal soggetto, dunque solo se scomposta e reinterpretata.

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Shanghai tip - Antibodi

Shanghai tip - Antibodi Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 1 Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 2 InternoShangai210x240:Fjord

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

wood 8.1 Una collezione racconta il mondo. Passioni, impulsi e sogni di chi la disegna, di chi la possiede. Alcune durano una stagione, altre una vita intera. Ma una collezione di arredi inventa uno stile,

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects Il colore Mapei nel progetto The Mapei colour in the project Effetti Estetici Decorative Effects Marmorino Marmorino Effetto Classico Marmorino Classical Effect Effetti Estetici Decorative Effects 3 Applicazione

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

MANUALE CASALINI M10. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale casalini m10 information in this manual.

MANUALE CASALINI M10. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale casalini m10 information in this manual. MANUALE CASALINI M10 A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even people who come from the same brand

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

POWERED BY SUN LEAF ROOF

POWERED BY SUN LEAF ROOF POWERED BY SUN LEAF ROOF DALLA COPERTURA COME PROTEZIONE... [...] essendo sorto dopo la scoperta del fuoco un principio di comunità fra uomini [...] cominciarono in tale assembramento alcuni a far tetti

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma.

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna è caratteristico degli eucarioti: Sequenze codificanti 1.5% del genoma umano Introni in media 95-97%

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni:

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: premium access user guide powwownow per ogni occasione Making a Call Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: 1. Tell your fellow conference call participants what

Dettagli

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione FOCUS Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione Versione in acciaio Extra-fort Roue à Colonnes Grande Date 125ème Anniversaire, cronografo automatico con scala tachimetrica. Steel version Extra-fort

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Mario Rotta. eportfolio e altre strategie di personalizzazione per l'apprendimento continuo

Mario Rotta. eportfolio e altre strategie di personalizzazione per l'apprendimento continuo eportfolio e altre strategie di personalizzazione per l'apprendimento continuo Quali strategie possono essere applicate con successo nel Life Long Learning, tenendo conto degli scenari attuali? Emerge

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli