COME RAGGIUNGERE LE STAZIONI SINFONICHE E NARRATIVE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COME RAGGIUNGERE LE STAZIONI SINFONICHE E NARRATIVE"

Transcript

1

2 Si comincia con Bagliori dal tempo per inaugurare il nostro centro storico sinfonico e narrativo. Tanti i personaggi che racconteranno in versi le tappe salienti della storia di Oria, accompagnati da musiche, poesie, voci narranti e paesaggi sonori. Nelle postazioni di diffusione si alterneranno: la storia di Oria, Uriana, Shabbataj Ben Abraham Donnolo, Federico II, Gianbernardino Bonifacio, l assedio degli spagnoli, l età di mezzo, un autobiografia dell Italia, la matematica della bellezza, Dante, serenate, favole, pizzica, taranta, e i giganti della musica sinfonica. Una narrazione poetica, all interno di paesaggi sonori cangianti, della storia di Oria, della Puglia, della storia d Italia, fruibile per un pubblico eterogeneo. A fare da scenario il magnifico centro storico della città che si fonderà in un connubio magico con la forza e la poesia delle parole, regalando serate indimenticabili. Il progetto ha avuto pieno appoggio sia tecnico che finanziario, da parte della Regione Puglia, con particolare merito a Silvia Godelli, che ha scelto, insieme ad altri, questo nostro progetto come strumento di promozione del territorio nelle campagne di comunicazione nazionali e internazionali promosse per la Puglia. Il centro storico sinfonico e narrativo è la dimostrazione di come l amore per la propria città, possa portare a risultati lusinghieri ora, accanto alla punta di diamante rappresentata dal Torneo dei Rioni, la nostra città ha una nuova manifestazione d eccellenza peraltro destagionalizzabile. Il nostro auspicio è di continuare a dare sempre più anima alla città, perché cresca sempre più sotto il profilo turistico e culturale. 2 Mimino Pomarico

3 Dotare Oria del primo centro storico sinfonico e narrativo d Italia, attraverso un programma culturale in audio guida, da diffondere nell impianto audio del centro storico della nostra città. Perché? Un sottofondo musicale e narrante, in un centro storico millenario accresce il suo potere di contesto. Dona emozioni e slanci spirituali. Eleva le coscienze. Fa cultura. E qualcosa di nuovo. Stimola il turismo della città. Può stimolare la crescita economica e sociale della comunità. S immagini una passeggiata al chiaro di luna nel centro storico accompagnati dai fantasmi di Donnolo, Uriana, Bonifacio, Federico II, Dante S immagini di passeggiare e di udire la gloriosa storia della città, di udire la matematica che c è dietro la bellezza, di udire musiche e narrazioni che raccontano e cantano la Puglia, di udire un autobiografia dell Italia, di udire il racconto dell età di mezzo, di udire Oria che racconta se stessa. Il progetto ha previsto otto stazioni di diffusione sonora sparse nei punti più suggestivi e dimenticati del centro storico. Un programma culturale che abbraccia domini della conoscenza, locali, regionali, nazionali e universali. Questo primo programma culturale al quale hanno partecipato il Comune di Oria insieme a cinque associazioni, è stato candidato presso la Commissione Regionale Cultura, che lo ha ritenuto meritevole di promuovere la Regione Puglia in Italia e all estero. Il centro storico sinfonico e narrativo è tutto questo, ma molto di più ancora..perchè potrà essere arricchito da sempre nuovi programmi culturali e paesaggi sonori. L obiettivo è dunque quello di ridare al centro storico la vita. Se vuoi raggiungere il punto che non conosci, devi prendere la strada che non conosci (S. Giovanni della Croce). Il centro storico di Oria, da oggi, è anche tutto questo. Gian franco Durante 3

4

5 COME RAGGIUNGERE LE STAZIONI SINFONICHE E NARRATIVE SALITA S.GIOVANNI BATTISTA VIA CASTELLO PIAZZA CATTEDRALE SFERRACAVADDI (VIA CAMILLO MONACO) VICO SAN QUIRICO CHIANCHIZZI (VIA CAPITANO DE TOMMASO) CHIESA DI S.LUCIA CORTE SCARCIGLIA 5

6 ph PONZINI

7 ORIA follemente grande... CENTRO STORICO SINFONICO E NARRATIVO 7

8 1 AGOSTO ore 21:30 Programma ideato e realizzato PINO MALVA Voci narranti FRANCESCO CANDIDA GINO CESAREA LUCIO EPIFANI ALINA GHERI 8

9 PERCORSO UNICO PROGRAMMA Bagliori dal Tempo Oria Narra se stessa VIA CASTELLO PIAZZA CATTEDRALE SFERRACAVADDI VICO S. QUIRICO CHIANCHIZZI CHIESA DI S. LUCIA FEDERICO DI SVEVIA Testo: P. Malva - Musica (l.e.): Klaus Bedelt - Voce Narrante: Francesco Candida ORIA Testo: P. Malva - Musica (l.e.): Vangelis - Voce Narrante: Francesco Candida URIANA Testo: P. Malva - Musica (l.e.): Ennio Morricone - Voce Narrante: Alina Ghieri SHABBATTAI BEN ABRAM Testo: P. Malva - Musica (l.e.): John Williams - Voce Narrante: Francesco Candida LA BATTAGLIA DI ALOYSIA Testo: Pino Malva - Musica (l.e.): Harry Gregson Williams - Voce Narrante: Lucio Epifani GIAN BERNARDINO BONIFACIO Testo: P. Malva - Musica (l.e.): Trevor Rabin - Voce Narrante: Gino Cesarea 9

10 6 AGOSTO ore 21:30 L Accademia Federico II Associazione Sportiva Dilettantistica, Culturale e di Promozione Sociale, nasce ad Oria (BR) nel E un Associazione Sportiva Dilettantistica, costituita ai sensi della legge 289 del 2002, ed iscritta al registro nazionale del C.O.N.I.; un Associazione culturale, ed un Associazione di Promozione Sociale iscritta al registro regionale delle A.P.S. al n 90/BR ed autorizzata all erogazione di servizi educativi per il tempo libero rivolti ai minori. L Accademia Federico II è ispirata, da un lato, all Akademia greca, luogo caro a Platone, dove egli insegnava ai suoi discepoli; luogo d incontro e formazione di uomini e donne, amici (philos) della saggezza (sophia) ed alla ricerca di un sapere capace di procurare beneficio all uomo. Dall altro all eclettismo della personalità di Federico II colui che la storia ha consacrato come Stupor Mundi, promotore delle arti, della scienza, della musica, della letteratura e di tutte le manifestazioni dell ingegno. Il suo segno distintivo è ispirato alla pianta ottagonale di Castel del Monte, dove ogni stanza rappresenta una divisione progettuale dell Associazione. La struttura organizzativa dell Associazione è infatti articolata in divisioni e settori progettuali. Attualmente l Associazione promuove la sua attività in 6 divisioni progettuali: 1. Sport; 2. Cultura; 3. Spettacolo dal vivo; 4. Promozione Sociale; 5. Formazione 6. Turismo. Nel 2011 nasce, all interno dell Associazione, il progetto identificato e promosso col brand storia con l intento di promuovere e valorizzare la Storia e la Città di Oria. storia d Estate è il cartellone di eventi estivo annuale prodotto dalla sinergia fra diverse realtà del territorio, impegnate nella medesima opera di promozione e divulgazione, e giunto quest anno alla sua IV edizione. 10

11 PERCORSO UNICO PROGRAMMA Alla Scoperta del Medioevo Eroi, opere e avvenimenti che hanno segnato l età di mezzo SALITA SAN GIOVANNI VIA CASTELLO PIAZZA CATTEDRALE SFERRACAVADDI VICO S. QUIRICO CHIANCHIZZI CHIESA DI S. LUCIA CORTE SCARCIGLIA IL MISTERO DEI TEMPLARI IL CASTELLO TRA STORIA, MITO E LEGGENDA FEDERICO II: STUPOR MUNDI ET IMMUTATOR MIRABILIS IL CAVALIERE: ONORE, GIUSTIZIA E LEALTÀ LA MORTE NERA IL CAVALIERE: ONORE, GIUSTIZIA E LEALTÀ LE MACCHINE BELLICHE: TECNICHE, TATTICHE E STRUMENTI DELL ASSEDIO LE MACCHINE BELLICHE: TECNICHE, TATTICHE E STRUMENTI DELL ASSEDIO 11

12 16 AGOSTO ore 21:30 Programma ideato e realizzato CIRCOLO PIAROA Il Circolo Legambiente Piaroa di Oria è attivo dal Fin dalla sua fondazione aderisce a Legambiente, adottandone la tessera sociale. Il Circolo Legambiente Piaroa partecipa a diverse delle campagne nazionali di Legambiente, con particolare continuità nel caso di Puliamo il mondo, della Festa dell Albero e di 100stradepergiocare. Promuove alcune iniziative proprie, qualcuna delle quali ha ormai una storia ventennale, come nel caso del Concorso fotografico Ravanello d Oro, della Festa di primavera degli aquiloni (Festaquiloni e Scuolaquiloni), o della manifestazione Balconi Fioriti - Oria in Fiore. Il Circolo ha sempre dedicato particolare attenzione alle iniziative di educazione ambientale, anche con il coinvolgimento delle scuole del territorio, e di promozione e tutela del patrimonio storico, artistico e culturale. Ha realizzato laboratori creativi come momento di coinvolgimento e di partecipazione per Soci e simpatizzanti. Voce narrante GIUSEPPE PONZINI Consulenza Musicale e registrazioni live Nadia Martina con Janda Ensemble Popolare e con Shanà Tovà Registrazione Peppo Martina 12

13 Narratori e Musicanti Storie di Confini Mobili La Puglia racconta e canta se stessa PERCORSO UNICO PROGRAMMA SALITA SAN GIOVANNI VIA CASTELLO PIAZZA CATTEDRALE SFERRACAVADDI VICO S. QUIRICO CHIANCHIZZI CHIESA DI S. LUCIA CORTE SCARCIGLIA IL MORSO DELLA TARANTA FIABE E STORNELLI 2 APULIA FIABE E STORNELLI 1 NOZZE NELLA ORIA EBRAICA PERSONAGGI E SUONI DELLA ORIA EBRAICA IL SOFFIO DELL ANIMA POPOLARE PUGLIESE 1 IL SOFFIO DELL ANIMA POPOLARE PUGLIESE 2 13

14 17 AGOSTO ore 21:30 ISTITUTO PER LA STORIA DEL RISORGIMENTO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI BRINDISI VIA PAPATODERO 4 Il Comitato Provinciale di Brindisi dell Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano è uno dei cinque Istituti Storici Italiani e persegue scopi esclusivamente culturali. Il suo compito è la promozione degli studi sulla storia d Italia dall età moderna all età contemporanea. Il nostro Comitato è attivo da sessant anni e soltanto dal 1980 ha la sua sede in Oria. All Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano è toccato ora il compito di raccontare l Italia. Noi abbiamo tentato di delineare una sorta di Autobiografia dell Italia, dall inizio dell Ottocento alla Grande Guerra, attraverso il tempo scrivano, che ha fissato con il linguaggio universale della musica e della canzone, della poesia e della narrazione, eventi e fatti, amarezze e speranze, illusioni e delusioni di una generazione, una minoranza di tanti cuori il cui unico proponimento era l Italia, una, libera, indipendente e democratica. Dante, Padre della nostra contemporaneità, non è stato trascurato. La nostra audio-guida, in otto tappe, è articolata per temi di forte e dinamico impatto sonoro, il cui filo conduttore è dato dalla unicità della rilevanza data ai valori e agli ideali che animarono i protagonisti del nostro Risorgimento, ma che sono a fondamento dei diritti inalienabili dell uomo e di tutti gli uomini liberi di tutti i tempi. 14 Programma ideato e realizzato ANNA MARIA ANDRIANI Voci narranti ANTONELLA CALÒ GINO CESAREA VINCENZO SPARVIERO Collaboratori FEDELE GENNARO GIUSEPPE MALVA MARGHERITA MOLA DARIO MUSCIAGLI

15 PERCORSO UNICO 1 SALITA SAN GIOVANNI 2 VIA CASTELLO 3 PIAZZA CATTEDRALE 4 SFERRACAVADDI 5 VICO S.QUIRICO 6 CHIANCHIZZI 7 8 CHIESA DI S.LUCIA CORTE SCARCIGLIA PROGRAMMA Un Autobiografia LIBERTÀ, Boito, Čajkovskij, Rossini e Verdi AMORE, Verdi L Italia si racconta POESIE E NARRAZIONI, CANTI E CANZONI che hanno fatto L italia DANTE e la commedia della generazione nova del terzo millennio MISCELLANEA DANTESCA COMPLESSI BANDISTICI che hanno fatto conoscere e portato nelle nostre piazze la musica dei grandi maestri ARMONIA DELLA SOLIDARIETÀ, Bruckner, Mahler, Wagner, Stravinskij ITALIANITÀ, Giordano, Mascagni, Puccini, Respighi, Verdi BALCONE CONVENTO CELESTINI - ORIA 15

16 26 AGOSTO ore 21:30 Programma Ideato e realizzato PADRE VITO MAGISTRO Collaboratori GIAN FRANCO DURANTE 16

17 PERCORSO UNICO PROGRAMMA Sinfonicamente Insieme I Giganti SALITA SAN GIOVANNI VIA CASTELLO PIAZZA CATTEDRALE SFERRACAVADDI VICO S. QUIRICO CHIANCHIZZI CHIESA DI S. LUCIA CORTE SCARCIGLIA HOLST MOZART - WAGNER BACH - VIVALDI BEETHOVEN SHOSTAKOVIC BRAHMS BRUCKNER SHUMANN 17

18 27 AGOSTO ore 21:30 ACESDISO Programma ideato FILIPPO FULLONE Arcieri Svevi Oria, associazione culturale e sportiva dilettantistica nasce ad Oria (BR) nel 1996, per volontà di un gruppo di amici. Fin dall inizio l associazione si è impegnata nella preparazione di corsi di tiro con l arco, e nell organizzazione di gare a livello locale, regionale e nazionale. Nel 1999 il gruppo si avvicina alla rievocazione storica medievale, partecipando per la prima volta al Corteo Storico di Federico II ed al Torneo dei Rioni di Oria. L Associazione ha partecipato al programma 30 Ore per la Vita organizzato da Mediaset ed al programma La Domenica del Villaggio andato in onda su Rete4; ha collaborato in varie manifestazioni tra cui Caccia al Tesoro Medievale, Insieme per lo Sport dove ha avvicinato i ragazzi diversamente abili al tiro con l arco ed ha tutte le edizioni della fiera di San Cosimo con l allestimento di un Accampamento Medievale. Nel 2010, l Associazione decide di ampliare i propri orizzonti, includendo nel gruppo rievocativo falconieri, balestrieri e fanti. Nel 2011 nasce l evento Mercatino Medievale, manifestazione di grande rilevanza, che si tiene nel centro storico di Oria il secondo week end di Agosto. 18 Realizzato GIUSEPPE D AMICO MARCO BASILE Voci narranti GIOVANNA VIAPIANA Collaboratori ANGELA CANNALIRE FRANCO LEO ANGELO LERNA SIMONE MASIELLO FABRIAZIO PALMISANO FEDERICO PALMISANO ALESSANDRA POMARICO

19 Il Grande Sogno Oria narra se stessa PERCORSO A PROGRAMMA SALITA SAN GIOVANNI VIA CASTELLO PIAZZA CATTEDRALE ANNIBALE E LA MALA PUELLA ORRANA IL TOPONIMO HYRÌA E IL SUO SIGNIFICATO SPAGNOLI E FRANCESI E L ASSEDIO DI ORIA DEL

20 27 AGOSTO ore 21:30 ORIA MESSAPICA nasce come idea nell ottobre del 2010 dall iniziativa di Piero De Gaetani (attuale Presidente), e Annalisa Recchia, tutti appassionati di bicicletta e amanti della cultura e degli atti umanitari. Il Gruppo prende forma e valenza, si costituisce il 31/12/2010 trovando il successivo appoggio di altri fondamentali elementi, data anche la loro esperienza, quali il professor Francesco Baldari, Mimino Nardelli, Roberto Piacentini ed Emilio Ligorio che credono fortemente in tale associazione e partecipa attivamente a tutte le attività socio-culturali promuovendo l idea di stima, amicizia e spirito associativo e da Giovanni Nardelli, uomo di esperienza ventennale e dagli umili modi di fare. L associazione sfida tutte le realtà che offre il territorio e cerca di spaziare in tutti gli ambiti; vuole crescere, diventare una grande famiglia per tutti, pretende di diventare un raccoglitore di eventi sociali, di offrire tanto divertimento e di far tornare la gente a credere nell amicizia. Un gruppo affiatato che crede in quello che fa, che si prodiga per gli altri, che ci tiene a fare bene e che si preoccupa di tutti. Attività: Cicliopellegrinaggi ai santuari, in particolar modo organizza la pedalata per la pace Oria - San Giovanni Rotondo. Passeggiate notturne per tutti e attività agonistiche. Viaggi, ciclopasseggiate, cicloescursionismo, cicloturismo, eventi di solidarietà con associazioni di disabili e per le malattie rare. Progetti culturali 20 Programma ideato e realizzato FRANCESCO BALDARI Collaboratori CHIARA SARACINO

21 La Matematica della Bellezza Successione della natura PERCORSO B PROGRAMMA SFERRACAVADDI VICO S.QUIRICO CHIANCHIZZI CHIESA DI S.LUCIA CORTE SCARCIGLIA LA MATEMATICA E LA NATURA LA SUCCESSIONE DEI FIORI E DELLE PIANTE L UOMO IN SEZIONE AUREA L ARTE E LA MUSICA IN MATEMATICA, IL MISTERO DI LEONARDO IL GUSTO DEL BELLO 21

22 Ringraziamenti Questa idea non sarebbe mai potuta nascere senza il contributo fondamentale della Regione Puglia, Assessorato al Mediterraneo, nella persona dell Assessore Prof.ssa Silvia Godelli, dell Amministrazione Comunale, nella persona del Sindaco Cosimo Pomarico. Con riguardo si ringraziano, i funzionari dell Ufficio Tecnico, il funzionario del Settore Turismo e Cultura. Grazie per la collaborazione e i preziosi consigli all Assessore Claudio Zanzarelli. 22 Grazie al Vice Sindaco e alla Giunta Comunale. Grazie al Presidente del Consiglio, al Segretario Comunale, e a tutti i Consiglieri Comunali.

23 La squadra del centro storico e sinfonico narrativo Progetto ANNAMARIA ANDRIANI FRANCESCO BALDARI GABRIELE CARONE PAOLO DE STRADIS FILIPPO FULLONE SALVATORE LANA PINO MALVA MIMINO NARDELLI DANTE OLIVA GIGLIOLA PALAZZO GIUSEPPE PONZINI MARINUNZIA VACCA Idea GIANFRANCO DURANTE Impianto di diffusione VIVALDI s.p.a. Copertina MASSIMILIANO DE MICHELE (Oraspot) TUTTI I DIRITTI RISERVATI 23 Grafica e stampa CIDUE srl

24

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania 8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania Catania corre per Catania Corri Catania è una corsa-camminata non competitiva di solidarietà aperta a tutti che dal 2009 coniuga sport, emozioni, divertimento

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA Istituti Comprensivi di Udine allegato al Piano dell Offerta Formativa CURRICOLO VERTICALE Redatto sulla base delle Nuove Indicazioni Nazionali 2012 e I.N. 2007, in sintonia con le Raccomandazioni del

Dettagli

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO Il progetto teatro nasce dalla necessità di avvicinare gli alunni al mondo teatrale perché

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 1^ - sez. B

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 1^ - sez. B PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014 Scuola Primaria Classe 1^ - sez. A Disciplina Religione Cattolica Ins. STRIKA LUCIANA Presentazione della classe Livello cognitivo

Dettagli

scuola dell infanzia di Vado

scuola dell infanzia di Vado ISTITUTO COMPRENSIVO DI VADO-MONZUNO (BO) scuola dell infanzia di Vado PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI IRC sezione (5 anni) anno scolastico 2014/2015 ins: Formicola Luigi UNITA DIDATTICA 1 Alla scoperta del

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9

Istituto Comprensivo Perugia 9 Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 Programmazione delle attività educativo didattiche SCUOLA PRIMARIA Disciplina RELIGIONE CLASSE: PRIMA L'alunno: - Riflette sul significato dell

Dettagli

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour)

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour) Sfida 20 MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE DI CULTURA, SPORT, ARTI E DIALOGO: LE CITTÀ E I PAESI COME LUOGHI DI INCONTRO PER TUTTI Assessorato allo Sport Lasciati stupire... 30 Verona, dal MAGGIO 2 al GIUGNO

Dettagli

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA.

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. (Cfr. Indicazioni nazionali per il curricolo Sc. Infanzia D.P.R. dell 11-02-2010) Il sé e l altro Le grandi domande,

Dettagli

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013 spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013 ASSOCIAZIONE TEATRALE ALBERO BLU via Brodolini, 35 23900 Lecco tel/fax 0341.288460 contatto Francesca Corti info@alberobluteatro.it www.alberobluteatro.it CAPITANO,

Dettagli

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande!

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! anima l estate con ANIMAGIOVANE e ALTRESÌ NON SOLO CENTRI... Dopo vari anni di sperimentazioni, nel 2004 nasce ANIMAGIOVANE,

Dettagli

Settimana Nazionale Nati per Leggere. DIRITTI alle storie!

Settimana Nazionale Nati per Leggere. DIRITTI alle storie! Settimana Nazionale Nati per Leggere DIRITTI alle storie! 15/22 novembre 2015 La settimana nazionale Nati per Leggere è stata istituita per promuovere il diritto alle storie delle bambine e dei bambini.

Dettagli

Sofia -Società Cooperativa Sociale- Servizi socio- educativi

Sofia -Società Cooperativa Sociale- Servizi socio- educativi PREMESSA: Nel periodo estivo, quando i bambini sono più liberi, diventa necessario offrire loro adeguate iniziative che li tengano occupati in modo positivo, offrendo la possibilità di coltivare interessi

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

Elena Mignani Casa di Riposo S. Giuseppe -Casnigo

Elena Mignani Casa di Riposo S. Giuseppe -Casnigo Dal progetto educativo alla creazione di reti relazionali Elena Mignani Casa di Riposo S. Giuseppe -Casnigo La forza autentica della scoperta e dell incontro con l altro può essere solamente la fede in

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI Scuola dell infanzia Programmazione Religione Cattolica Anno scolastico 2013 2014 Insegnante:BINACO MARIA CRISTINA Motivazione dell itinerario annuale Il percorso per l I.R.C.

Dettagli

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Il tema scelto vuole trasmettere ai bambini l importanza del patrimonio letterario classico. Inoltre, presentando la figura dell EROE,

Dettagli

Società Cooperativa Sociale OLINDA o.n.l.u.s.

Società Cooperativa Sociale OLINDA o.n.l.u.s. 1 1. ESTIVO: PRONTI, PARTENZa VIA! Il Centro Ricreativo Estivo è una grande occasione per vivere un esperienza ludica, socializzante, in un tempo privilegiato per realizzare nuovi incontri in un contesto

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

Proposta di modulo didattico rivolto alle scuole elementari per lo svolgimento dei seguenti temi:

Proposta di modulo didattico rivolto alle scuole elementari per lo svolgimento dei seguenti temi: Scheda di progetto Denominazione progetto: Un sogno ad occhi aperti nella foresta dei suoni Proposta di modulo didattico rivolto alle scuole elementari per lo svolgimento dei seguenti temi: 1. IO E ME

Dettagli

Leggere le lingue madri

Leggere le lingue madri Leggere le lingue madri Sede del progetto: Scuole primarie del Comune di Bologna Ente promotore: CDLEI Centro di Educazione Interculturale del Comune di Bologna, Altri enti, istituzioni, associazioni coinvolti:

Dettagli

Scuola Mater Gratiae. Anno Scolastico 2010/2011 EDUCAZIONE ALLA RELIGIOSITÀ

Scuola Mater Gratiae. Anno Scolastico 2010/2011 EDUCAZIONE ALLA RELIGIOSITÀ Scuola Mater Gratiae Anno Scolastico 2010/2011 EDUCAZIONE ALLA RELIGIOSITÀ ASCOLTIAMO INSIEME GESÙ MOTIVAZIONE Una delle priorità importanti nel nostro progetto educativo didattico della scuola dell infanzia

Dettagli

Educazione Religiosa

Educazione Religiosa SCUOLA DELL INFANZIA Sacra Famiglia 2015/16 Progetto/iniziativa : Il villaggio della gioia Bambini di 3/4/5 anni Descrizione sintetica Partendo dal proverbio africano, citato da Papa Francesco al mondo

Dettagli

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI:

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: 1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: L Asilo nido è un servizio essenziale per noi genitori lavoratori, sarebbe impossibile concepire l assenza di un servizio

Dettagli

Caro amico del Forum,

Caro amico del Forum, LA NAVE DEI FOLLI Caro amico del Forum, in questa lettera vogliamo raccontarti il nostro rumoroso, gioioso, folle progetto e chiedere a te un prezioso contributo. Il progetto si chiama La Nave dei Folli.

Dettagli

Il Direttore Generale. Loredana Gulino

Il Direttore Generale. Loredana Gulino PICCOLI E GRANDI INVENTORI CRESCONO: UN LUNGO VIAGGIO NELLE SCUOLE ITALIANE PER PROMUOVERE LA CULTURA BREVETTUALE PREMESSA Quando, nel 2008, ho assunto la direzione della Direzione Generale per la Lotta

Dettagli

La Fontana del villaggio

La Fontana del villaggio La Fontana del villaggio Anch io posso attingere alla sorgente! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Abano Terme PD PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO RELIGIOSO Anno Scolastico 2013/2014 Premessa

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

AMPLIAMENTO OFFERTA FORMATIVA

AMPLIAMENTO OFFERTA FORMATIVA SCUOLA DELL INFANZIA AMPLIAMENTO OFFERTA FORMATIVA EDUCAZIONE RELIGIOSA LINGUA INGLESE EDUCAZIONE PSICO-MOTORIA EDUCAZIONE MUSICALE ATELIER LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE PRESCUOLA TEMPO PROLUNGATO CON

Dettagli

INTRODUZIONE. motivazioni e finalità

INTRODUZIONE. motivazioni e finalità Un mondo di bellissimi colori: io e l'ambiente. Tanti bambini tutti colorati: io e gli altri. Un bambino dai colori speciali: io e la famiglia. Avvento e Natale. Io e Gesù, una giornata insieme a Gesù.

Dettagli

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI Quarta Domenica di Avvento 20 dicembre 2015 Accensione della Candela della Corona dell

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2015/2016 IO HO DIRITTO

PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2015/2016 IO HO DIRITTO PIANO DI LAVORO ANNUALE SCUOLA DELL'INFANZIA PROGETTO IRC A.S. 2015/2016 IO HO DIRITTO Premessa La Scuola Cattolica si differenzia da ogni altra scuola che si limita a formare l uomo, mentre essa si propone

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

laboratori ANNO SCOLASTICO 2010/2011

laboratori ANNO SCOLASTICO 2010/2011 laboratori ANNO SCOLASTICO 2010/2011 L'ORTO DELLE ARTI Via Paolo Rembrandt, 49 20147 Milano Tel. 02 4043450 Cell. 347 4817456 enzoguardala@tiscali.it A CACCIA DI STORIE Scuola dell infanzia - Sviluppare

Dettagli

PROGETTO MUSICA E BIBLIOTECA

PROGETTO MUSICA E BIBLIOTECA Scuola infanzia di PALATA PEPOLI PROGETTO MUSICA E BIBLIOTECA DI QUALCHE ANNO FA. Di W:A MOZART Il Flauto Magico Progetto musica e biblioteca Scuola dell Infanzia di Palata Pepoli Destinatari: Luogo: Durata:

Dettagli

Documentazione e verifica del progetto PROGETTO LETTURA ( ANNO SCOLASTICO 2008/09) PREMESSA

Documentazione e verifica del progetto PROGETTO LETTURA ( ANNO SCOLASTICO 2008/09) PREMESSA Documentazione e verifica del progetto PROGETTO LETTURA ( ANNO SCOLASTICO 2008/09) PREMESSA La lettura e la narrazione sono strumenti essenziali di comunicazione con il singolo bambino e una potente chiave

Dettagli

Confederazione Italiana Centri RNF. www.ineritalia.org

Confederazione Italiana Centri RNF. www.ineritalia.org Istituto Universitario Salesiano Venezia aggregato alla facoltà di Scienze dell Educazione dell Università Pontificia Salesiana di Roma Istituto per l Educazione alla Sessualità e alla Fertilità INER-Italia

Dettagli

FOTOGRAFIA & DIREZIONE D ARTE

FOTOGRAFIA & DIREZIONE D ARTE FOTOGRAFIA & DIREZIONE D ARTE Educare alla bellezza, armonia ed arte attraverso la fotografia d autore. A cura di Alessandro Ceci e Isabella Prealoni Swonderful Photo and Art Studio PARMA - Anno scolastico

Dettagli

La BIBLIOTECA dei PICCOLI. di Maccarese. obiettivi principali. servizi offerti

La BIBLIOTECA dei PICCOLI. di Maccarese. obiettivi principali. servizi offerti La BIBLIOTECA dei PICCOLI di Maccarese La Biblioteca dei Piccoli di Maccarese nasce nell anno 2007 grazie all azione di volontari amanti della lettura, nell ambito del progetto locale Nati Per Leggere

Dettagli

Istituto Comprensivo "NOTARESCO"

Istituto Comprensivo NOTARESCO Istituto Comprensivo "NOTARESCO" Anno Scolastico 2015/2016 PROGETTO ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA Insegnante Testa Maria Letizia MAPPA CONCETTUALE DIO HA POSTO IL MONDO NELLE NOSTRE

Dettagli

Dalle macchie all intreccio di colori

Dalle macchie all intreccio di colori I colori intorno a noi Se il mondo non fosse colorato La magia dei colori Alla scoperta delle opere d arte Dalle macchie all intreccio di colori Mescola, dipingi, disegna, modella... laboratorio creativo

Dettagli

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE Carissime amiche, nel ringraziare ancora per avermi eletta nel ruolo di vice Presidente del Distretto Sud Est, vi saluto augurandovi un Anno Sociale all insegna dell impegno e dell amicizia vera. Il mio

Dettagli

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 FINALITA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI Acquisire atteggiamenti di stima e sicurezza di se e degli altri Scoprire attraverso i racconti

Dettagli

Dante e l Umbria Nella Divina Commedia Percorsi di lettura, interpretazione, animazione, decodificazione linguistica. Leggere Dante a scuola

Dante e l Umbria Nella Divina Commedia Percorsi di lettura, interpretazione, animazione, decodificazione linguistica. Leggere Dante a scuola Classe 4^ Scuola Primaria Don Bosco Classe 5^ Scuola Primaria Madonna di Campagna Dante e l Umbria Nella Divina Commedia Percorsi di lettura, interpretazione, animazione, decodificazione linguistica Leggere

Dettagli

Cinque fiabe per far sognare e sorridere i bambini

Cinque fiabe per far sognare e sorridere i bambini Cinque fiabe per far sognare e sorridere i bambini Teresa Di Clemente CINQUE FIABE PER FAR SOGNARE E SORRIDERE I BAMBINI www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Teresa Di Clemente Tutti i diritti riservati

Dettagli

A Teatro da Giovanni Rassegna di Teatro per bambini

A Teatro da Giovanni Rassegna di Teatro per bambini per i bambini Stagione Prosa di 2008/2009 Direttore Artistico Michele Mirabella A Teatro da Giovanni Rassegna di Teatro per bambini Consulenza artistica: Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia-Teatro&Scuola

Dettagli

Classe 5^A. a.s. 2011-2012 Scuola Primaria Statale Neria Secchi (Bibbiano, Reggio Emilia)

Classe 5^A. a.s. 2011-2012 Scuola Primaria Statale Neria Secchi (Bibbiano, Reggio Emilia) Classe 5^A a.s. 2011-2012 Scuola Primaria Statale Neria Secchi (Bibbiano, Reggio Emilia) Autori: Bagni Heloà Cadeddu Federico Caramaschi Marco Carretti Elisa Cella Samuele Collaku Selmir De Luca Annapia

Dettagli

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca MUSEO STORICO DELLA RESISTENZA Sant Anna di Stazzema COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca PARCO NAZIONALE DELL A PACE Parco nazion Alla cortese attenzione di: Dirigenti

Dettagli

Colori e pensieri per i. bambini emiliani 04/06/2012. Colori e pensieri per i bambini emiliani 04/06/2012

Colori e pensieri per i. bambini emiliani 04/06/2012. Colori e pensieri per i bambini emiliani 04/06/2012 Colori e pensieri per i Colori e pensieri per i bambini emiliani bambini emiliani 04/06/2012 04/06/2012 Ass. Culturale B-Side in Spazio Luce, Milano. Da una idea di: Dott.ssa Anna La Guzza, Psicologa Noi

Dettagli

IMMAGINANDO QUELLO CHE NON SI VEDE

IMMAGINANDO QUELLO CHE NON SI VEDE Laboratorio in classe: tra forme e numeri GRUPPO FRAZIONI - CLASSI SECONDE DELLA SCUOLA PRIMARIA Docenti: Lidia Abate, Anna Maria Radaelli, Loredana Raffa. IMMAGINANDO QUELLO CHE NON SI VEDE 1. UNA FIABA

Dettagli

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio Anno pastorale 2011-2012 Suggerimenti per l animazione in oratorio Premessa: GIOCO E VANGELO Relazione Don Marco Mori, presidente Forum Oratori Italiani Il gioco può essere vangelo? Giocare può diventare

Dettagli

Tanti doni bellissimi!

Tanti doni bellissimi! Tanti doni bellissimi! Io sono dono di Dio e sono chiamato per nome. Progetto Educativo Didattico Religioso Anno Scolastico 2015 2016 Premessa Il titolo scelto per la programmazione religiosa 2015 2016

Dettagli

Progetto LABORATORIO TEATRALE Scuola Primaria Rognoni Sozzago (a. s. 2015/2016)

Progetto LABORATORIO TEATRALE Scuola Primaria Rognoni Sozzago (a. s. 2015/2016) Progetto LABORATORIO TEATRALE Scuola Primaria Rognoni Sozzago (a. s. 2015/2016) Premessa La drammatizzazione è la forma più conosciuta e diffusa di animazione nella scuola. Nell'uso più comune con il termine

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI FESTE E RICORRENZE Le feste rappresentano esperienze belle e suggestive da vivere e ricordare per

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO DEL PRETE DI CASSOLNOVO VIA TORNURA 1 27023 CASSOLNOVO (PAVIA) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 SCUOLA PRIMARIA DI CASSOLNOVO:Fossati, Gavazzi e

Dettagli

ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!)

ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!) ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!) Il valore della lettura Scriveva Gianni Rodari, "il verbo leggere non sopporta l'imperativo". Ed è in effetti impossibile obbligare qualcuno a leggere con

Dettagli

Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti

Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti Dal 3 al 6 aprile 2014 in Fiera a Vicenza, vi aspettano quattro giornate di divertimento alla scoperta del fascino degli sport,

Dettagli

E pace in terra. raccolta di poesie di alcuni alunni delle classi 3A 3B 3E 2A. della Scuola Media C.Aschieri di S.Pietro in Cariano 13.12.

E pace in terra. raccolta di poesie di alcuni alunni delle classi 3A 3B 3E 2A. della Scuola Media C.Aschieri di S.Pietro in Cariano 13.12. E pace in terra raccolta di poesie di alcuni alunni delle classi 3A 3B 3E 2A della Scuola Media C.Aschieri di S.Pietro in Cariano 13.12.2007 INTRODUZIONE Il lavoro è stato svolto all interno di tre classi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONE IRC SCUOLA PRIMARIA ***********

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONE IRC SCUOLA PRIMARIA *********** ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONE IRC SCUOLA PRIMARIA *********** Classe Prima 1. Dio creatore e Padre di tutti gli uomini. 2. Gesù di Nazareth, l Emmanuele, Dio con noi. 3. La Chiesa,

Dettagli

EMERGENCY DAY 2013: CARATTERISTICHE GENERALI

EMERGENCY DAY 2013: CARATTERISTICHE GENERALI CHI SIAMO Emergency è un'associazione italiana indipendente e neutrale, nata per offrire cure medicochirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.

Dettagli

CON GESU A SCUOLA DI FELICITA

CON GESU A SCUOLA DI FELICITA PROGETTAZIONE FORMATIVA RELATIVA ALLE ATTIVITA DI INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2015-2016 SCUOLA DELL INFANZIA CON GESU A SCUOLA DI FELICITA Insegnanti: Sonia Colarullo scuola

Dettagli

PIANO ANNUALE I.R.C.

PIANO ANNUALE I.R.C. ISTITUTO COMPRENSIVO DI LOGRATO (BS) SCUOLA DELL INFANZIA ZIROTTI DI MACLODIO (BS) PIANO ANNUALE I.R.C. ( INSEGNAMENTO RELIGIONE CATTOLICA) A.A. 2015/2016 INSEGNANTE: Cutrupi Alessia 1. U.d.A. IL DONO

Dettagli

PIANI DI STUDIO D ISTITUTO INSEGNAMENTO RELIGIONE CATTOLICA AS 2012

PIANI DI STUDIO D ISTITUTO INSEGNAMENTO RELIGIONE CATTOLICA AS 2012 PIANI DI STUDIO D ISTITUTO INSEGNAMENTO RELIGIONE CATTOLICA AS 2012 CURRICOLO DI BASE PER IL PRIMO BIENNIO DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE ABILITA Scoprire che gli altri sono importanti per la vita. Saper

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini PROGETTO DI PLESSO SCUOLA PRIMARIA PIERANTONIO a. s. 2014/2015 PREMESSA La scuola rappresenta lo spazio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MATTEO RIPA - EBOLI

ISTITUTO COMPRENSIVO MATTEO RIPA - EBOLI ISTITUTO COMPRENSIVO MATTEO RIPA - EBOLI PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ Anno scolastico 2014 / 2015 TITOLO: Educare alla pace per educare nella pace PREMESSA La finalità principale della scuola è

Dettagli

PREMESSA ALLA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA CIRCOLO L. DA VINCI Anno scolastico 2012/2013

PREMESSA ALLA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA CIRCOLO L. DA VINCI Anno scolastico 2012/2013 DIREZIONE DIDATTICA STATALE LEONARDO DA VINCI Via Virgilio, 1 Mestre (VE) Tel. 041/614863 Fax 041/5346917 Cod. Fisc. 82011580279 * * * * * PREMESSA ALLA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI CIRCOLO L. DA VINCI

Dettagli

PRESENTAZIONE CENTRO PRIMI PASSI

PRESENTAZIONE CENTRO PRIMI PASSI CATALOGO SERVIZI A.S. 2015/2016 PRESENTAZIONE CENTRO PRIMI PASSI Il Centro Primi Passi (d ora in poi PP) nasce nel 1996 nel quadro di un progetto della Uisp nazionale dedicato allo sviluppo delle abilità

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA Scuola dell Infanzia di VESTRENO A.S. 2013/2014

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA Scuola dell Infanzia di VESTRENO A.S. 2013/2014 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA Scuola dell Infanzia di VESTRENO A.S. 2013/2014 Insegnante: BARINDELLI PAOLA PREMESSA: L insegnamento della Religione Cattolica nella scuola dell Infanzia

Dettagli

La musica che ho in mente

La musica che ho in mente SOCIETA FILARMONICA DI BUSSOLENO La musica che ho in mente Concorso per le scuole materne, elementari, medie e liceo del territorio di Bussoleno, Chianocco, Foresto. Concorso dedicato e gestito dalla Società

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015

Anno scolastico 2014-2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 17 CIRCOLO VIA CASTIGLIONE CAGLIARI POF Anno scolastico 2014-2015 VERIFICA E VALUTAZIONE DELLE ATTIVITA Nella cornice educativa delineata si è inserita la MACROPROGETTUALITÀ

Dettagli

Ottobre 2012 - Mese Missionario

Ottobre 2012 - Mese Missionario Un opportunità d incontro e confronto per il tuo Istituto Scolastico Scopri il tuo cuore Missionario Ottobre 2012 - Mese Missionario Proposta per scuole Canossiane Quali sono le origini del mese Missionario?

Dettagli

Programmazione Didattica Scuola Primaria

Programmazione Didattica Scuola Primaria DIREZIONE DIDATTICA DI NAPOLI 5 E. MONTALE Viale della Resistenza 11K-80145 NAPOLI tel. e fax 081/5430772 Codice fiscale: 94023840633 Cod. Mecc. : NAEE005006 E-MAIL: naee005006@istruzione.it Web:www.5circolo.it

Dettagli

Scuola dell infanzia : WALT DISNEY

Scuola dell infanzia : WALT DISNEY Direzione Didattica 2 Circolo Scuola dell infanzia : WALT DISNEY Sassuolo Dal progetto integrativo di circolo: IO RACCONTO TU RACCONTI Progetto di plesso : Anno scolastico: 2010 / 2011 Io sono convinto

Dettagli

GESU, IL NOSTRO GRANDE AMICO

GESU, IL NOSTRO GRANDE AMICO GESU, IL NOSTRO GRANDE AMICO I.O. A. MUSCO SCUOLA DELL INFANZIA PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 INS. PECI MARIA GIUSEPPA PREMESSA L insegnamento della Religione Cattolica

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA ISTITUTO SACRO CUORE BITONTO (BA)

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA ISTITUTO SACRO CUORE BITONTO (BA) SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA ISTITUTO SACRO CUORE BITONTO (BA) Anno Scolastico 2012/13 dell Infanzia Paritaria Istituto Sacro Cuore 2 Denominazione IL MONDO SIAMO NOI: CONOSCIAMOLO E SALVAGUARDIAMOLO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO P.TACCHI VENTURI

ISTITUTO COMPRENSIVO P.TACCHI VENTURI ISTITUTO COMPRENSIVO P.TACCHI VENTURI Continuità Sezione Primavera (Cesolo) Scuola Infanzia ( Cesolo ) Anno Educativo 2012-13 periodo Settembre 2012-Febbraio 2013 In linea con gli obiettivi stabiliti nel

Dettagli

spa www.marzoccosangiovannese.it Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.morettispa.com info@morettispa.com

spa www.marzoccosangiovannese.it Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.morettispa.com info@morettispa.com spa Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.marzoccosangiovannese.it www.morettispa.com info@morettispa.com CALENDARIO UFFICIALE www.marzoccosangiovannese.it Piccoli amici 0-0 Piccoli amici 0 0 GENNAIO FEBBRAIO

Dettagli

Il TCI ha il merito di aver inventato il turismo in Italia e di aver fatto dell Italia dei primi anni del 900 un Paese reale, vicino e accessibile.

Il TCI ha il merito di aver inventato il turismo in Italia e di aver fatto dell Italia dei primi anni del 900 un Paese reale, vicino e accessibile. Il Touring Club Italiano (T.C.I.), con sede in Milano, costituito l'8 novembre 1894 con la denominazione di Touring Club Ciclistico Italiano, ha come scopo lo sviluppo del turismo, inteso anche quale mezzo

Dettagli

Castello di Montegibbio. Serate a Corte. dal 15 Luglio al 5 Settembre. tutti i mercoledì e sabato. h 20.00 INGRESSO GRATUITO

Castello di Montegibbio. Serate a Corte. dal 15 Luglio al 5 Settembre. tutti i mercoledì e sabato. h 20.00 INGRESSO GRATUITO Castello di Montegibbio Serate a Corte dal 15 Luglio al 5 Settembre tutti i mercoledì e sabato h 20.00 INGRESSO GRATUITO CUSTODI DELL ARTE DELL ACETO BALSAMICO TRADIZIONALE DI MODENA Attività Dialettali

Dettagli

Rendiamo grandi i vostri piccoli

Rendiamo grandi i vostri piccoli ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA Rendiamo grandi i vostri piccoli WATER SMILE continua a crescere e a migliorarsi. Genitori soddisfatti e piccoli felici: questo è il miglior risultato dell offerta

Dettagli

Festa di compleanno della FILARMONICA AVVENIRE BRUSIO CHE COMPIE 125 ANNI

Festa di compleanno della FILARMONICA AVVENIRE BRUSIO CHE COMPIE 125 ANNI Intervento di Arturo Plozza sindaco di Brusio Brusio, sabato 19.05.2012 Festa di compleanno della FILARMONICA AVVENIRE BRUSIO CHE COMPIE 125 ANNI Buona sera a tutti! Una festa di paese che coinvolge tutta

Dettagli

- ATELIER DELLA FANTASIA:

- ATELIER DELLA FANTASIA: Carissimi genitori e bambini, la fine dell estate si sta avvicinando insieme all inizio di un nuovo e spumeggiante anno scolastico noi di Gaiacorte abbiamo preparato per voi nuovissime proposte creative

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico e dei Docenti Incaricati del Settore TEATRO

Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico e dei Docenti Incaricati del Settore TEATRO Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico e dei Docenti Incaricati del Settore TEATRO Gentilissimi, in allegato le nostre proposte teatrali per la Vostra scuola, con i progetti fare teatro e vedere

Dettagli

IL DIRITTO ALLA VITA I colori della vita e il risveglio della natura

IL DIRITTO ALLA VITA I colori della vita e il risveglio della natura Unità n 7 : OBIETTIVI GENERALI : UNITA' DI APPRENDIMENTO IL DIRITTO ALLA VITA I colori della vita e il risveglio della natura Scoprire e osservare le caratteristiche della stagione primaverile Apprezzare

Dettagli

Progetto continuità scuola dell infanzia scuola primaria

Progetto continuità scuola dell infanzia scuola primaria PREMESSA In relazione alle più recenti indicazioni ministeriali nelle quali viene valorizzata l autonomia scolastica, i progetti per la continuità didattico - educativa rappresentano un ambito di valutazione

Dettagli

SOMMARIO. Foto: Charlie Crowhurst. Foto: Charlie Crowhurst. Foto: Tiziano Ballabio Photographer

SOMMARIO. Foto: Charlie Crowhurst. Foto: Charlie Crowhurst. Foto: Tiziano Ballabio Photographer FACT & FIGURES SOMMARIO Location 3 Staff 5 Challenge nel mondo 6 Percorsi gara 8 Media 10 Dati & Fatti 12 Sprint & Junior 14 Proposte di collaborazione 16 Special thanks 18 RIMINI Rimini ha ospitato il

Dettagli

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie Associazione Agenzia Arcipelago Onlus Comune di Campodimele Festival internazionale della fiaba UN PAESE INCANTATO VIII edizione 2016 (diretto da Giuseppe ERRICO) Racconti fiabeschi, mostre, laboratori

Dettagli

NAGO TORBOLE PERIODICO D INFORMAZIONE DEL COMUNE DI NAGO TORBOLE ANNO 18 - N. 2 - DICEMBRE 2012. Notizie

NAGO TORBOLE PERIODICO D INFORMAZIONE DEL COMUNE DI NAGO TORBOLE ANNO 18 - N. 2 - DICEMBRE 2012. Notizie NAGO TORBOLE PERIODICO D INFORMAZIONE DEL COMUNE DI NAGO TORBOLE ANNO 18 - N. 2 - DICEMBRE 2012 Notizie 17 Cari cittadini di Nago e di Torbole, La Giunta comunale Grazie agli uffici comunali 18 personaggio

Dettagli

CURRICOLO DI ISTITUTO RELIGIONE CAMPO D ESPERIENZA : IL SÈ E L ALTRO OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO BAMBINI DI 4 ANNI

CURRICOLO DI ISTITUTO RELIGIONE CAMPO D ESPERIENZA : IL SÈ E L ALTRO OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO BAMBINI DI 4 ANNI a) Scoprire le regole del vivere insieme b) Scoprire il piacere di stare insieme agli altri bambini c) Ascoltare racconti sulla vita di CAMPO D ESPERIENZA : IL SÈ E L ALTRO a) Rispettare le regole del

Dettagli

Il Grande Spettacolo dell Acqua Gerardo Maiella il Santo del Popolo

Il Grande Spettacolo dell Acqua Gerardo Maiella il Santo del Popolo Regia Gianpiero Francese Coreografie Carmen Vella, Piergianni Manca Direzione tecnica fontane Piero Moscariello Scenografie e costumi Vincenzo Pacilio Luci e suoni Vidio e Roberto Carbone Produzione e

Dettagli

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente L' amico del cuore Nuova edizione I testi base Studente Studente 1 a -2 a -3 a Cultura ed educazione insieme Nell elaborazione del testo si è voluto coniugare l aspetto culturale con l aspetto educativo,

Dettagli

Gli alunni delle classi IV e V, il dieci marzo duemilaotto, hanno ospitato nella palestra dell edificio scolastico, il direttore della banca Popolare di Ancona, ente che ha finanziato il progetto Ragazzi

Dettagli

progetto di educazione al teatro e allo spettacolo

progetto di educazione al teatro e allo spettacolo A TEATRO CONSAPEVOLI progetto di educazione al teatro e allo spettacolo Il progetto di educazione al teatro e allo spettacolo rivolto al mondo della scuola mira a far conoscere l arte teatrale in tutti

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda "Andate e fate discepoli tutti i popoli!" Toloto kituruwosi ngitungaangakwapin daadang kgikaswomak kang Venerdì 26 luglio ha preso avvio anche a Moroto

Dettagli

PREMIO INTERNAZIONALE

PREMIO INTERNAZIONALE PREMIO INTERNAZIONALE FEDERICO II E I POETI TRA LE STELLE V EDIZIONE 2014 Poesie, Racconti, Dipinti e Fotografie di Autori e Studenti che amano dar voce alla Poesia del Cosmo IL BANDO 1 La Società Astronomica

Dettagli