CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO"

Transcript

1 Allegato B alla Determinazione n. 129/rag. del 04/11/2004 Assicurazione R.C.G. Responsabilità Civile Generale dell Ente COMUNE DI MAZZARINO Provincia regionale di Caltanissetta - Piazza Vittorio Veneto MAZZARINO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE R.C.G. RESPONSABILITA CIVILE GENERALE DELL ENTE Edizione 04/11/2004 Il presente capitolato consta di n. 06 pagine, inclusa la presente. Elaborato in collaborazione con Rasini Viganò S.p.A. pagina 1

2 Norme tecniche che regolano l assicurazione Allegato B alla Determinazione n. 129/rag. del 04/11/2004 La garanzia assicurativa a copertura della Responsabilità Civile dell Ente (garanzia R.C.T.), dovrà comprendere, nel limite del massimale di ,00 per ciascun sinistro, le somme che esso sia tenuto a pagare, quale civilmente responsabile ai sensi di legge, a titolo di risarcimento (capitale, interessi e spese) di danni involontariamente cagionati a terzi per: morte, lesioni personali; distruzione o deterioramento di cose, in conseguenza di un fatto accidentale verificatosi in relazione allo svolgimento delle attività che istituzionalmente competono al Comune di Mazzarino (CL) per legge, regolamenti e delibere -, comunque svolte e con ogni mezzo ritenuto utile e necessario, per l'esercizio ed il funzionamento dei pubblici servizi che ad esso istituzionalmente competono nell'ambito del proprio territorio, compreso il rischio della committenza, nonché per la proprietà e la conduzione del patrimonio e del demanio comunale. Dovrà inoltre essere prevista apposita sezione di garanzia per tenere indenne, sino alla concorrenza dei massimale di ,00 per ciascun sinistro, l'ente, purché in regola, al momento del sinistro, con gli obblighi dell'assicurazione di legge I.N.A.I.L., di quanto questi sia tenuto a pagare (capitale, interessi e spese) quale civilmente responsabile anche in relazione al D. Lgs. 626/94 e successive modifiche o integrazioni (garanzia R.C.O.): A) ai sensi degli Artt. 10 e 11 dei D.P.R. 30 giugno 1965, n. 1124, per gli infortuni sofferti da prestatori di lavoro da lui dipendenti (compresi dirigenti) e lavoratori parasubordinati addetti alle attività per le quali è prestata l'assicurazione, anche sulla base di quanto regolato dal D. Lgs. 38/2000; B) ai sensi dei Codice Civile a titolo di risarcimento di danni non rientranti nella disciplina dei D.P.R. 30 giugno 1965, n e dei D. Lgs. n. 38/2000, cagionati ai prestatori di lavoro di cui al precedente punto A) per morte o per lesioni personali da infortunio dalle quali sia derivata un'invalidità permanente non inferiore al 6% calcolato sulla base delle tabelle di cui all'art. 13 comma 2) lett. a) del D. Lgs. n. 38\2000. L Assicurazione R.C.O. è efficace alla condizione che, al momento del sinistro, l'assicurato sia in regola con gli obblighi per l'assicurazione di legge. Resta comunque convenuto che non costituirà motivo di decadenza dalla garanzia il fatto che l'assicurato non sia in regola con gli obblighi derivanti dall'assicurazione di Legge, in quanto ciò derivi da comprovata inesatta interpretazione delle norme vigenti in materia. La garanzia R.C.O. dovrà valere anche per le azioni di rivalsa esperite dall'inps ai sensi dell'art. 14 della legge 12 giugno 1984, n Dovranno essere espressamente garantiti anche i danni derivanti da: - Spargimento d'acqua derivante da rigurgito di fognature. Questa estensione di garanzia è prestata con uno scoperto dei 10% per ogni sinistro con il minimo di 1.000,00 e con il massimo risarcimento per sinistro e per anno assicurativo di ,00 - Erogazione di acqua alterata che provochi danno alla persona derivante da conduzione di acquedotti. La garanzia è operante con il massimo risarcimento, per uno o più sinistri verificatisi in uno stesso periodo assicurativo annuo, pari ad ,00 - La proprietà e la conduzione di fabbricati, compresi, cinema, teatri, discoteche, piscine, stadi e palazzettí dello sport., e dei relativi impianti fissi destinati alla loro conduzione, compresi ascensori, montacarichi, scale mobili, antenne radiotelevisive, nonchè degli spazi adiacenti di pertinenza dei fabbricato anche se tenuti a giardino o parco. Per danni derivanti da spargimento di acque, la garanzia è prestata limitatamente ai casi di rottura di condutture, serbatoi, vasche, termosifoni e simili. Sono comunque esclusi i danni derivanti da umidità, stillicidio ed insalubrità dei locali. L'assicurazione copre, fino ad un massimo risarcimento per sinistro e per anno assicurativo di ,00, la responsabilità civile derivante all'ente Contraente nella sua qualità di committente, ai sensi dei D. Lgs, 494/96 e relative modifiche o integrazioni, di lavori di manutenzione, trasformazione o ampliamento di fabbricati a condizione che tali lavori siano dati in appalto in base a regolare contratto e sempre che sia stato nominato il Responsabile dei lavori. Relativamente alla proprietà e conduzione di cinema, teatri, discoteche, piscine, stadi e palazzetti dello sport la garanzia è operante con il massimo risarcimento per uno o più sinistri verificatisi in uno stesso periodo assicurativo annuo pari ad ,00. - Organizzazione di manifestazioni, a condizione che la manifestazione venga organizzata in conformità alle disposizioni, se richieste, emanate dalle Autorità (licenze, permessi autorizzazioni, ecc.). Si intende compreso in garanzia: - il rischio derivante dall'esercizio delle attrezzature, degli impianti e dei materiale necessario per lo svolgimento delle manifestazioni organizzate, nonché, il loro montaggio e smontaggio; pagina 2

3 - il rischio derivante dallo smercio e somministrazione di cibi e bevande smerciate e vendute nel corso della manifestazione, esclusi comunque i danni dovuti a vizio originario dei prodotti. Per i generi alimentari di produzione propria somministrati o venduti nel corso della manifestazione, l'assicurazione vale anche per i danni dovuti a difetto originario dei prodotto. Per dette estensioni, il massimale per sinistro rappresenta il limite di garanzia per ogni periodo assicurativo annuo o di minor durata della polizza. Relativamente alle manifestazioni sportive, non sono terzi tra loro gli atleti partecipanti. E escluso il rischio derivante: dalla detenzione ed uso di materiale pirotecnico; dalla proprietà ed uso di mongolfiere, palloni aerostatici, deltaplani o ultraleggeri, aeromodelli; da gare o percorsi effettuati da veicoli a motore e natanti; dalla partecipazione ed uso di cavalli e carri carnevaleschi; da atti di vandalismo. - Esercizio di parcheggi per danni ai veicoli di dipendenti e/o terzi parcheggiati nelle aree di pertinenza dell'ente o comunque da esso gestite. Tale garanzia, che esclude comunque i danni da incendio e furto dei veicoli stessi nonchè delle cose in essi contenute, è prestata con il massimo risarcimento per uno o più sinistri verificatisi in uno stesso periodo assicurativo annuo pari ad ,00. L'assicurazione dovrà valere anche: - per la responsabilità civile che possa derivare all'ente Contraente da fatto delle persone di cui debba rispondere, compresi i lavoratori interinali, borsisti, corsisti personale non immesso nei ruoli dell Ente e precari in genere; - per la responsabilità civile derivante al Sindaco, agli Assessori, ai Consiglieri comunali, nonché alle persone cui vengano legittimamente delegate in nome e per conto dei Comune, funzioni di rappresentanza, nell'espletamento dei proprio mandato; da tale garanzia restano esclusi i danni non materiali derivanti da atti connessi con lo svolgimento delle funzioni amministrative proprie dell'ente Contraente (intendendosi per tali l erronea e/o omessa e/o tardiva adozione di provvedimenti amministrativi da parte del Sindaco, degli Assessori, dei Consiglieri comunali). Per tale fattispecie di garanzia, il massimale resta, ad ogni effetto, unico anche nel caso di responsabilità di più assicurati fra loro; - per la responsabilità civile personale dei dipendenti (compresi dirigenti e quadri), dei lavoratori parasubordinati e dei lavoratori interinali di cui si avvalga l'ente Contraente, per danni involontariamente cagionati a terzi, escluso l Ente Contraente, nello svolgimento delle loro mansioni. Agli effetti di questa estensione di garanzia sono inoltre considerati terzi tra di loro i dipendenti dell'ente Contraente, i lavoratori interinali ed i lavoratori parasubordinati, limitatamente al caso di morte o lesioni personali gravi o gravissime, così come definite dall'art. 583 dei Codice Penale; - per i danni cagionati a terzi dai titolari e dai dipendenti di ditte - quali aziende di trasporto, fornitori e clienti che, in via occasionale, possono partecipare a lavori di carico e scarico o complementari all'attività formante oggetto dell'assicurazione; - per la responsabilità civile che possa ricadere sull'ente, in qualità di committente, per i danni cagionati a terzi dalle ditte appaltatrici e subappaltatrici mentre eseguono lavori e servizi per suo conto dell'ente Contraente, in conseguenza di un fatto accidentale verificatosi in relazione ai rischi per i quali è stipulata l'assicurazione; sono escluse dalla garanzia attività o competenze delle A.S.L. o degli Enti e\o Società incaricati della gestione di pubblici servizi; - per la responsabilità civile derivante all'ente Contraente ai sensi dell'art C.C. per danni cagionati a terzi da suoi dipendenti o commessi in relazione alla guida di autovetture, motocicli e ciclomotori (committenza auto), purché i medesimi non siano di proprietà o in usufrutto dell'ente Contraente o allo stesso intestati al P.R.A. ovvero da lui presi o dati in locazione. La garanzia comprende i danni corporali subiti dalle persone trasportate. Non è considerato terzo il conducente dei veicolo. La garanzia non opera per le persone non abilitate a norma delle disposizioni in vigore e che, comunque, non abbiano compiuto il 16 anno di età. Tra le esclusioni di polizza non dovranno essere menzionate quelle connesse o derivanti dalle seguenti fattispecie, che, se presenti, pertanto si intenderanno comprese in garanzia alle seguenti condizioni: - Danni a cose di terzi movimentate, rimorchiate, sollevate, caricate o scaricate Questa estensione è prestata nell'ambito dei massimale per danni a cose e comunque per una somma non superiore a ,00 euro per uno o più sinistri verificatisi in uno stesso periodo assicurativo annuo. - Danni a mezzi di trasporto sotto carico e scarico ovvero in sosta nell'ambito di esecuzione delle anzidette operazioni. Sono tuttavia esclusi i danni conseguenti a mancato uso. Questa estensione è prestata nell'ambito dei massimale per danni a cose e comunque per una somma non superiore a ,00 euro per uno o più sinistri verificatisi in uno stesso periodo assicurativo annuo. - Danni a cose nell'ambito di esecuzione dei lavori che per volume e peso non possono essere rimosse. Tale estensione di garanzia è prestata con un limite di risarcimento di ,00 per uno o più sinistri verificatisi in uno stesso periodo assicurativo annuo. pagina 3

4 Danni a condutture ed impianti sotterranei, inclusi i danni da sospensione di servizio o per mancato uso alle condizioni e nei limiti di cui alla successiva clausola Danni da interruzione di esercizio. La garanzia è prestata con una franchigia assoluta di 1.000,00 per ogni sinistro e con il massimo risarcimento di ,00 per uno o più sinistri verificatisi nel corso di uno stesso periodo assicurativo annuo. - Danni a cose, compresi i fabbricati, cagionati da cedimento o franamento dei terreno purché non direttamente conseguenti a lavori di sottomurazione, palificazione, diaframmi, paratie ed altre tecniche sostitutive; qualora il cedimento o franamento dei terreno cagioni danni a condutture ed impianti sotterranei si intendono compresi, oltre a questi, anche i danni ad essi conseguenti. La garanzia è prestata con uno scoperto a carico dell'ente Contraente dei 10% con il minimo di 1.500,00 e con il massimo risarcimento per sinistro e per anno assicurativo di ,00. - Danni conseguenti a contaminazione dell'acqua, dell'aria o dei suolo, congiuntamente o disgiuntamente provocati da sostanze di qualunque natura emesse o comunque fuoriuscite a seguito di rottura accidentale di impianti e condutture (Inquinamento accidentale). Questa estensione di garanzia è prestata con uno scoperto dei 10% per ogni sinistro con il minimo di 1.500,00 e con il massimo risarcimento per sinistro e per anno assicurativo di ,00 - Danni a cose altrui derivanti da incendio, esplosione e scoppio di cose dell'ente Contraente o da lui detenute. Questa garanzia è prestata, entro il massimale per danni a cose e con il limite di ,00, per uno o più sinistri verificatisi nel corso di uno stesso periodo assicurativo annuo. Resta inteso che, qualora l'ente Contraente fosse già coperto da polizza incendio con garanzia "RICORSO TERZI" la presente opererà in secondo rischio, per l'eccedenza rispetto alle somme assicurate con la suddetta polizza incendio. - Danni da sospensioni, totali o parziali, di attività commerciali, industriali, agricole o di servizi, purché conseguenti a sinistro indennizzabile a termini di polizza. Questa garanzia è prestata, entro il massimale per danni a cose e con il limite di ,00, per uno o più sinistri verificatisi nel corso di uno stesso periodo assicurativo annuo, con uno scoperto dei 10% con il minimo di 2.500,00. Il novero dei terzi, ai fini assicurativi, dovrà essere esteso ai seguenti soggetti almeno per la morte le lesioni personali gravi o gravissime come definite dall'art. 583 dei Codice Penale: - titolari ed ai dipendenti di ditte - non controllate, collegate o consorziate con l'ente Contraente - quali aziende di trasporto, fornitori e clienti quando partecipino occasionalmente a lavori di carico e scarico o complementari all'attività formante oggetto dei l'assicurazione; - appaltatori, subappaltatori e loro dipendenti in occasione di lavoro; - dipendenti non soggetti al l'assicurazione infortuni di legge, limitatamente i danni corporali conseguenti ad infortuni (escluse malattie professionali) subiti in conseguenza all espletamento delle mansioni cui sono adibiti, nei limiti dei massimale previsto per la garanzia di R.C.O.; - lavoratori interinali per danni subiti in occasione di lavoro o di servizio. A maggior precisazione sono escluse le malattie professionali. Ai fini di tale copertura la garanzia R.C.T.: - si intende prestata nel limite dei 50% dei massimale di polizza R.C.T.; - amministratori dell'ente Contraente, subiti in quanto utenti delle strutture e servizi erogati dall'ente stesso. Norme di gestione dei sinistri La Società Assicuratrice aggiudicataria dovrà mettere a punto un efficiente servizio di liquidazione danni per i sinistri generati dall Ente Contraente, in relazione alla loro frequenza ed entità ed alle conseguenti quotidiane necessità di contatti operativi fra le parti contrattuali, al fine anche di favorire la pronta liquidazione dei danni nel comune interesse del contenimento degli indennizzi ai terzi danneggiati. I sinistri potranno essere denunciati entro 30 (trenta) giorni da quando l Ente Contraente ne abbia avuta la possibilità, a deroga dell Articolo 1913 del Codice Civile. pagina 4

5 La Società assicuratrice si impegna ed obbliga a fornire alla Contraente, alle scadenze del 30 giugno di ogni anno, il dettaglio dei sinistri così impostato per ciascuna garanzia: elencazione dei sinistri Denunciati; sinistri Riservati, con indicazione dell importo a riserva che dovrà essere mantenuto, sia sui supporti magnetici che sulla documentazione cartacea, anche ad avvenuta liquidazione o ad annullamento senza seguito del sinistro stesso; sinistri Liquidati, con indicazione dell importo liquidato; sinistri Respinti. Tutti i sinistri dovranno essere corredati di data di apertura della pratica presso la Società assicuratrice, di data di accadimento del sinistro denunciato, tipologia dell evento e data dell eventuale chiusura della pratica per liquidazione o altro motivo. Il monitoraggio deve essere fornito progressivamente, cioè in modo continuo ed aggiornato, dalla data d accensione della copertura fino a quando non vi sia l esaurimento di tutte indistintamente le pratiche. La documentazione di cui sopra dovrà essere fornita alla Contraente mediante supporto informatico, compatibile ed utilizzabile dalla Contraente stessa. Gli obblighi precedentemente descritti non potranno impedire alla Contraente di chiedere e di ottenere un aggiornamento, con le modalità di cui sopra, in date diversa da quella indicata. Recesso in caso di sinistro - Dopo ogni sinistro e fino al 60' giorno dal pagamento o rifiuto dell'indennizzo la Società assicuratrice o l Ente Contraente, possono recedere dall'assicurazione. La relativa comunicazione deve essere data mediante lettera raccomandata ed ha efficacia dopo 90 giorni dalla data di ricevimento della stessa. In caso di recesso, entro 15 giorni dalla data di efficacia dei recesso, la Società assicuratrice rimborsa la parte di premio al netto delle imposte, relativa al periodo di rischio non corso. Franchigia fissa per ogni sinistro - La garanzia assicurativa di R.C.T è operante con franchigia fissa ed assoluta, comunque a carico dell'ente Contraente, di 1000,00 per ogni sinistro, salva l'applicazione di eventuali franchigie di importo più elevato disciplinate dalle norme sopra riportate del Capitolato Recupero della franchigia - La Società assicuratrice, in caso di pagamento diretto dei sinistro nei confronti dei terzo danneggiato avvenuto a richiesta e con il consenso dell Ente Contraente, ai sensi e nelle modalità previste dall'art C.C. secondo comma, provvederà al pagamento dell'importo stabilito per la liquidazione dei danno senza applicazione delle eventuali franchigie e\o scoperti previste dal contratto. Tali franchigie e\o scoperti anticipate dalla Società assicuratrice verranno recuperate mediante emissione di due apposite appendici aventi periodicità semestrale, contenenti il riepilogo dei sinistri pagati dell'annualità assicurativa ed il dettaglio dei relativi importi dovuti dall' Ente Contraente. L'Ente Contraente effettuerà il pagamento entro 60 giorni dalla data dei ricevimento della suddetta appendice da parte della Società assicuratrice. La sopra descritta modalità di recupero delle franchigie e\o scoperti rimarrà operativa anche per quei sinistri che dovessero essere gestiti e liquidati dalla Società assicuratrice successivamente alla cessazione della polizza. La presente disposizione normativa non si applica alle esclusioni di operatività della garanzia ed ai limiti di indennizzo previsti dal contratto, che potranno essere opposti e valorizzati dalla Società assicuratrice sia nei confronti dell'ente Contraente che dei terzi danneggiati. Norme di gestione del contratto E ammessa ogni comunicazione a mezzo telefax, anche ai fini dell adempimento dell avviso di sinistro. Il premio della presente assicurazione, comprensivo di imposte, è fissato in base al tasso pro mille offerto computato sulle retribuzioni imponibili lorde erogate dal Contraente. Esso viene anticipato in via provvisoria nell'importo risultante dal conteggio esposto in polizza sulla base di una quantificazione provvisoria di ,00 di retribuzioni imponibili lorde ed è regolato alla fine di ciascun periodo assicurativo annuo, secondo le variazioni intervenute durante Io stesso periodo negli elementi presi come base per il conteggio del premio. A tale scopo, entro 120 giorni dalla fine di ogni periodo annuo di assicurazione, l Ente Contraente deve fornire per iscritto alla Società assicuratrice i dati necessari e cioè l'indicazione delle retribuzioni lorde corrisposte al personale compreso nell'assicurazione obbligatoria degli infortuni sul lavoro. Le differenze attive o passive, risultanti dalla regolazione devono essere pagate nei 30 giorni dalla relativa comunicazione da parte della Società assicuratrice. pagina 5

6 Se l Ente Contraente non effettua nei termini prescritti la comunicazione dei dati anzidetti o il pagamento della differenza attiva dovuta, la Società assicuratrice può fissargli un ulteriore termine non inferiore a 30 giorni, trascorso il quale il premio anticipato in via provvisoria per le rate successive viene considerato in conto o a garanzia di quello relativo al periodo assicurativo annuo per il quale non ha avuto luogo la regolazione o il pagamento della differenza attiva e la garanzia resta sospesa fino alle ore del giorno in cui l'ente Contraente abbia adempiuto i suoi obblighi, salvo il diritto per la Società assicuratrice di agire giudizialmente o di dichiarare, con lettera raccomandata, la risoluzione del contratto. La durata del contratto è fissata in anni uno, prorogabili alla scadenza, alle stesse condizioni, fino ad un massimo di anni tre naturali, con decorrenza dalle ore 24 del.; il contratto scadrà alle ore 24 del.. La presente polizza non prevede il tacito rinnovo. E' comunque data facoltà alle Parti di disdire ad ogni scadenza annuale il contratto mediante preavviso da darsi con lettera raccomandata spedita entro e non oltre 60 giorni da detta scadenza. Ciò nonostante la Società Assicuratrice, si obbliga a prorogare la presente garanzia giunta a scadenza, ferme le condizioni in corso e per un periodo non inferiore a mesi sei, dietro richiesta scritta del Contraente e contro il relativo premio pro-rata, senza alcuna maggiorazione e/o sovrappremio per la durata temporanea della garanzia. Fatte salve le norme di legge in materia applicabili alla pubblica amministrazione. Il pagamento del premio in rate annuali, contro rilascio di quietanze emesse dalla Direzione dell'impresa assicuratrice che devono indicare la data del pagamento e recare la firma della persona autorizzata a riscuotere il premio, avverrà in via anticipata entro 30 (trenta) giorni dalla data di stipula del contratto e per le rate successive entro 30 (trenta) giorni dalla scadenza di ogni ricorrenza semestrale. Il pagamento deve essere eseguito esclusivamente presso il domicilio eletto dall Impresa assicuratrice. A richiesta della Società assicuratrice, i premi potranno essere pagati per il tramite del broker incaricato dall Ente Contraente. Clausola di Buona fede - L omissione della dichiarazione da parte dell Ente Contraente di una circostanza eventualmente aggravante il rischio, così come le incomplete od inesatte dichiarazioni all'atto della stipulazione della presente polizza o durante il corso della stessa, non pregiudica il diritto al risarcimento dei danni, sempreché tali omissioni o inesatte dichiarazioni siano avvenute in buona fede e con l'intesa che l'ente Contraente avrà l'obbligo di corrispondere alla Società assicuratrice il maggior premio proporzionale al maggior rischio che ne deriva dal momento in cui la circostanza aggravante si è verificata. Interazione di clausole - A deroga di quanto previsto dalle Condizioni Generali di Assicurazione e dalle Clausole Integrative, si conviene fra le Parti che qualora Condizione e/o Clausola di questa polizza preveda l'esclusione e/o limitazione per alcuni rischi e/o eventi e/o circostanze e per tali rischi e/o eventi e/o circostanze così escluse e/o limitati sia altrimenti prevista copertura in questa stessa polizza o in altra ad essa collegata, il sinistro si intenderà coperto con applicazione delle eventuali franchigie e/o limiti di capitale indennizzabile previsti dalla specifica Condizione e/o Clausola estensiva. In ordine alla presente assicurazione, il Contraente dichiara di avvalersi della collaborazione - ai sensi della legge n 792 del 28/11/1984 della società di brokeraggio assicurativo Rasini Viganò Assicurazioni SpA Filiale di Palermo, Via XII Gennaio, 1/g - Palermo. In tal senso si da atto che ogni comunicazione fatta dall'ente Contraente al broker s'intenderà fatta come alla Società assicuratrice. La Società assicuratrice aggiudicataria del contratto e le eventuali coassicuratrici s'impegnano pertanto a riconoscere al broker le commissioni d uso sui premi. Ai sensi della L. 675/96 le Parti consentono il trattamento dei dati personali contenuti nella presente polizza o che ne derivino, per le finalità strettamente connesse agli adempimenti degli obblighi contrattuali. In caso di controversie di natura amministrativa e/o contrattuale connesse al presente appalto comprese le procedure arbitrali previste dai capitolati -, è competente l Autorità Giudiziaria del luogo ove ha sede l Ente Contraente. Per quanto non previsto dal presente capitolato speciale si rimanda alle leggi vigenti in materia di assicurazione, di pubblici appalti, nonché alle norme generali che regolano la materia dei contratti. Clausola di estensione della garanzia per i consiglieri comunali L'assicurazione vale anche per la responsabilità civile derivante ai Consiglieri comunali, nonché alle persone cui vengano legittimamente delegate in nome e per conto del Comune, funzioni di rappresentanza, nell'espletamento del proprio mandato; da tale garanzia restano esclusi i danni derivanti da atti connessi con lo svolgimento delle funzioni amministrative proprie dell'ente assicurato. Il massimale resta, ad ogni effetto, unico anche nel caso di responsabilità di più assicurati fra loro. pagina 6

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Assicurazione R.C.G. Responsabilità Civile Generale dell Ente Regione Siciliana ENTE PARCO DEI NEBRODI C.da Pietragrossa/S.S. 113 98072 CARONIA (ME) CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE

Dettagli

CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE

CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE (FARMACISTI) COMPAGNIA ITALIANA ASSICURAZIONI EDIZIONE 01/2007 ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intendono

Dettagli

Polizza responsabilità civile terzi

Polizza responsabilità civile terzi SDM BROKER S.r.l. Via Arbia, 70 00199 ROMA Tel. 06.97270759 06.64521565 Fax 06.97270748 Polizza responsabilità civile terzi Oggetto: Si assicura la Responsabilità Civile verso Terzi dei Tecnici (Istruttori,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Capitolato LOTTO 2 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI DURATA DELL APPALTO L appalto ha la durata di 3

Dettagli

ALLEGATO 01 SERVIZI ASSICURATIVI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA (2015/2018) CODICE C.I.G.: 6149022D77

ALLEGATO 01 SERVIZI ASSICURATIVI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA (2015/2018) CODICE C.I.G.: 6149022D77 CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA SEDE LEGALE: VIA G. PORZIO, CENTRO DIREZIONALE, ISOLA F13-80143 NAPOLI SEDE AMMINISTRATIVA: VIA G. PORZIO, CENTRO DIREZIONALE, ISOLA F8-80143 NAPOLI FAX +39 081 7783821

Dettagli

Sezione II - Responsabilità Civile

Sezione II - Responsabilità Civile 10 di 36 Sezione II - Responsabilità Civile Articolo 5 - Oggetto dell assicurazione La Società assicura sino a concorrenza del massimale indicato sul modulo di polizza (partita 3) la somma che l Assicurato

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "assicurazione": il contratto di assicurazione; per "polizza": il documento che prova l'assicurazione;

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Assicurazione R.C.A. A.R.D. INFORTUNI CONDUCENTE dei mezzi dell Autoparco Comunale Provincia di Caltanissetta COMUNE DI MAZZARINO - PIAZZA V. VENETO, 1-93013 MAZZARINO (CL) CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Assicurazione R.C.G. Responsabilità Civile Generale Alte Madonie Ambiente SpA Via Leone XIII, 32 90020 CASTELLANA SICULA (PA) CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE R.C.G. RESPONSABILITA

Dettagli

COMUNE DI GROTTE. Capitolato d'oneri Per l'affidamento del servizio di copertura assicurativa per: Responsabilità civile verso terzi;

COMUNE DI GROTTE. Capitolato d'oneri Per l'affidamento del servizio di copertura assicurativa per: Responsabilità civile verso terzi; COMUNE DI GROTTE Capitolato d'oneri Per l'affidamento del servizio di copertura assicurativa per: Responsabilità civile verso terzi; Responsabilità Civile verso Terzi (R.C.T.) Art.1 OGGETTO DELLA ASSICURAZIONE

Dettagli

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI ACQUI TERME e Decorrenza ore 24.00 del 31/3/2008 Scadenza ore 24.00 del 31/3/2011

Dettagli

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE 5 Il presente fascicolo è redatto

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO Nel testo che segue, si deve intendere per: DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE BROKER CONTRAENTE ASSICURATI INDENNIZZO INDENNITÀ LIMITE DI INDENNIZZO PERIODO DI ASSICURAZIONE

Dettagli

KASKO Danni accidentali ai veicoli

KASKO Danni accidentali ai veicoli COMUNE di PEDARA Capitolato Polizza di Assicurazione KASKO Danni accidentali ai veicoli LOTTO 5 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; ASSICURATO:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Assicurazione R.C.A. C.V.T. INFORTUNI CONDUCENTE dei mezzi dell Autoparco dell Ente Regione Siciliana ENTE PARCO DEI NEBRODI C.da Pietragrossa/S.S. 113 98072 CARONIA (ME) CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

Dettagli

Art. 4 Modifiche dell'assicurazione Le eventuali modificazioni dell'assicurazione devono essere provate per iscritto.

Art. 4 Modifiche dell'assicurazione Le eventuali modificazioni dell'assicurazione devono essere provate per iscritto. DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - Per ANEIS : l Associazione Nazionale Esperti Infortunistica Stradale con sede legale in via Dante n 31 (35139) Padova e sede operativa presso lo studio del

Dettagli

R.C.T. ISTITUTI SCOLASTICI

R.C.T. ISTITUTI SCOLASTICI R.C.T. ISTITUTI SCOLASTICI DEFINIZIONI Nel testo che segue s intendono: per "Assicurazione": il contratto d assicurazione; per "Polizza": il documento che prova l'assicurazione; per "Contraente": il soggetto

Dettagli

Polizza RESPONSABILITA CIVILE

Polizza RESPONSABILITA CIVILE Polizza RESPONSABILITA CIVILE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Assicurazione Polizza Contraente Assicurato Società Premio Sinistro Risarcimento Scoperto il contratto di assicurazione.

Dettagli

Polizza Responsabilità civile della famiglia

Polizza Responsabilità civile della famiglia Polizza Responsabilità civile della famiglia Polizza N. Edizione Febbraio 2001 Sommario 1 Definizioni 2 Condizioni Generali di Assicurazione 3 Norme che regolano l'assicurazione Responsabilità Civile della

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E/O PRESTATORI DI LAVORO

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E/O PRESTATORI DI LAVORO 2002 polizza RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E/O PRESTATORI DI LAVORO PARTE A EDIZIONE 1/8/2003 INDICE Definizioni............... pag. 1 Norme che regolano l assicurazione in generale.... pag. 2 Norme

Dettagli

Condizioni Generali di Assicurazione

Condizioni Generali di Assicurazione Protezione Condizioni Generali di Assicurazione Imprenditore & Successo La polizza Responsabilità Civile per l azienda artigiana Mod. R 28/E - Azienda Artigiana Indice Definizioni...3 Condizioni Generali

Dettagli

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione; - per Polizza :

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATPRIDI LAVORO

CAPITOLATO DI APPALTO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATPRIDI LAVORO CAPITOLATO DI APPALTO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATPRIDI LAVORO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA D E F I N I Z I O N I Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

Lotto 1. Copertura assicurativa responsabilità civile auto e garanzia auto rischi diversi. Scheda di offerta tecnica

Lotto 1. Copertura assicurativa responsabilità civile auto e garanzia auto rischi diversi. Scheda di offerta tecnica Spett.le COMUNE DI BORGOMANERO Lotto 1 Copertura assicurativa responsabilità civile auto e garanzia auto rischi diversi Scheda di offerta tecnica Il concorrente dovrà indicare le eventuali varianti e/o

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PER DIPENDENTI

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PER DIPENDENTI LOTTO N. 3 RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PER DIPENDENTI CAPITOLATO TECNICO 1 DEFINIZIONI Assicurato: Assicurazione: Contraente: Franchigia: Indennizzo: Polizza: Premio: Rischio: Scoperto: Sinistro:

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ORGANI ISTITUZIONALI E AA.GG. Servizio Provveditorato ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE ART. 1. OGGETTO 1.A.

Dettagli

KASKO Danni accidentali ai veicoli

KASKO Danni accidentali ai veicoli COMUNE di RAGUSA Capitolato Polizza di Assicurazione KASKO Danni accidentali ai veicoli Lotto 3 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; ASSICURATO:

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI LOTTO N

PROVINCIA DI TERNI LOTTO N PROVINCIA DI TERNI LOTTO N 7 R.C.A. LIBRO MATRICOLA VEICOLI DI PROPRIETA' DELLA PROVINCIA DI TERNI R.C.A. LIBRO MATRICOLA Contraente : PROVINCIA DI TERNI Codice Fiscale: 00179350558 Domicilio : VIALE DELLA

Dettagli

CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE

CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE (PSICOLOGI - SOCIOLOGI PEDAGOGISTI) COMPAGNIA ITALIANA ASSICURAZIONI EDIZIONE 01/2007 1928-2008... 80 anni, una storia che continua... ASSIMEDICI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico Gaetano Martino AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino" Capitolato Polizza di Assicurazione Danni accidentali ai veicoli (Kasko) LOTTO n 2 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

Polizza Responsabilità civile della famiglia

Polizza Responsabilità civile della famiglia Polizza Responsabilità civile della famiglia Polizza N. Edizione Febbraio 2001 Pagina lasciata intenzionalmente bianca PB02/09-94 Sommario 1 Definizioni 2 Condizioni Generali di Assicurazione 3 Norme che

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE R.C.A. DEI MEZZI DELL AUTOPARCO LOTTO 1 DI GARA

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE R.C.A. DEI MEZZI DELL AUTOPARCO LOTTO 1 DI GARA 1 R.C.A. dei mezzi dell autoparco Comune di SAN CATALDO Piazza Giovanni XXIII 93017 SAN CATALDO (CL) CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE R.C.A. DEI MEZZI DELL AUTOPARCO LOTTO 1 DI GARA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA TUTELA LEGALE COMUNE DI MONSERRATO

CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA TUTELA LEGALE COMUNE DI MONSERRATO CAPITOLATO SPECIALE POLIZZA TUTELA LEGALE COMUNE DI MONSERRATO DEFINIZIONI Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono il significato qui precisato: Assicurazione: Polizza: Contraente: Assicurato:

Dettagli

PROVINCIA DELL OGLIASTRA CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO

PROVINCIA DELL OGLIASTRA CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO PROVINCIA DELL OGLIASTRA CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO DEFINIZIONI Per Assicurazione per Polizza per Contraente per Assicurato per Società per Broker per Premio per

Dettagli

SPORT & TEMPO LIBERO RESPONSABILITÀ CIVILE TERZI

SPORT & TEMPO LIBERO RESPONSABILITÀ CIVILE TERZI SPORT & TEMPO LIBERO RESPONSABILITÀ CIVILE TERZI Mod. RCG55171 - Ediz. 01/2007 - N 12 pagine Condizioni contrattuali PREMESSA DISCIPLINA DEL CONTRATTO La polizza è costituita e disciplinata dal presente

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI B I B B I E N A Decorrenza: dalle ore 24 del 30 Giugno 2010 Scadenza: alle ore 24 del 30 Giugno 2012 1 DEFINIZIONI

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE LIGURIA PROTEGGE Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

LOTTO B CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RC PATRIMONIALE

LOTTO B CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RC PATRIMONIALE C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia LOTTO B CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RC PATRIMONIALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE PER PERDITE PATRIMONIALI DEFINIZIONI Nel testo

Dettagli

FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 -

FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 - FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 - Nel testo che segue, si intendono: - per Assicurazione: il contratto di assicurazione; - per Polizza:

Dettagli

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI Appendice n. 1 allegato alla polizza Mod. 2001 ed. 01/03/2008 CONDIZIONI NORMATIVE INDICE 1 Definizioni 2 Integrazioni alla Garanzia

Dettagli

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione; '(),1,=,21, Nel testo che segue si intendono per: 9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 3ROL]]D: il documento che prova l assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

Dettagli

Polizza di Responsabilità Civile Professionale

Polizza di Responsabilità Civile Professionale Liguria Professional Polizza di Responsabilità Civile Professionale dell Amministratore di Stabili DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Contraente Assicurato Società Danni Perdite patrimoniali

Dettagli

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE COMPAGNIA ASSICURATRICE: MILANO DIVISIONE SASA Numero di polizza Sostituisce la polizza Broker/Agenzia Codice ==== RELA BROKER s.r.l. CONTRAENTE RELA

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE RISCHI EQUESTRI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE RISCHI EQUESTRI Colombo assicurazioni POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE RISCHI EQUESTRI CONDIZIONI PARTICOLARI DI RESPONSABILITA CIVILE TERZI ASSOCIATI: ANIE ( FISE ) ALLEGATO A SCHEDA DI POLIZZA:

Dettagli

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI Appendice n. 1 allegato alla polizza Mod. 2001 ed.

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI Appendice n. 1 allegato alla polizza Mod. 2001 ed. POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI Appendice n. 1 allegato alla polizza Mod. 2001 ed. 01/03/2008 CONDIZIONI NORMATIVE INDICE 1 Definizioni 2 Integrazioni alla Garanzia

Dettagli

AECI AEROCLUB D ITALIA R.C.T. AEROMODELLISTI

AECI AEROCLUB D ITALIA R.C.T. AEROMODELLISTI AECI AEROCLUB D ITALIA R.C.T. AEROMODELLISTI INDICE DEFINIZIONI... 3 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE... 4 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio... 4 Altre assicurazioni...

Dettagli

LOTTO N.6 POLIZZA RCT/RCO

LOTTO N.6 POLIZZA RCT/RCO LOTTO N.6 POLIZZA RCT/RCO CAPITOLATO SPECIALE per l'assicurazione DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (RCT) e VERSO PRESTATORI D OPERA (RCO) dell AMG Energia S.p.A. Definizioni Norme che regolano l Assicurazione

Dettagli

Capitolato Tecnico. Lotto I. POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI n. stipulata tra il. e la

Capitolato Tecnico. Lotto I. POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI n. stipulata tra il. e la Capitolato Tecnico Lotto I POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI n. stipulata tra il Ministero dell Interno Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile e la Durata

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI COPERTURA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI

CONDIZIONI GENERALI COPERTURA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI CONDIZIONI GENERALI COPERTURA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI 1.Descrizione del rischio L'assicurazione è prestata a favore delle Società Affiliate e della Contraente comprese le strutture periferiche

Dettagli

CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA DEGLI ORGANIZZATORI DI GARE E MANIFESTAZIONI SPORTIVE AUTOMOBILISTICHE

CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA DEGLI ORGANIZZATORI DI GARE E MANIFESTAZIONI SPORTIVE AUTOMOBILISTICHE CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA DEGLI ORGANIZZATORI DI GARE E MANIFESTAZIONI SPORTIVE AUTOMOBILISTICHE 1 SOMMARIO Norme che regolano l assicurazione in generale 1 - Durata

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA

CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Capiittollatto ttecniico delllla Polliizza R..C..T..//O.. Lotttto 2 1 CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA SEZIONE 1 DESCRIZIONE DEL RISCHIO E DEFINIZIONI ART. 1 ATTIVITA DELL ASSICURATO E DESCRIZIONE DEL RISCHIO

Dettagli

Lotto n. 1 CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI

Lotto n. 1 CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI PROCEDURA DI AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DELL'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Lotto n. 1 CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI Definizioni Assicurazione: il contratto di assicurazione.

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA AMBITO 1.5 RESPONSABILITA CIVILE GENERALE

PROVINCIA DI IMPERIA AMBITO 1.5 RESPONSABILITA CIVILE GENERALE PROVINCIA DI IMPERIA AMBITO 1.5 RESPONSABILITA CIVILE GENERALE DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE ATTIVITA CONTRAENTE FRANCHIGIA INDENNIZZO/ RISARCIMENTO POLIZZA PREMIO RISCHIO SCOPERTO SINISTRO Il verificarsi

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA POLIZZA TUTELA GIUDIZIARIA PER PROCEDIMENTI IN MATERIA CIVILE E AMMINISTRATIVA AMMINISTRATORI/DIRIGENTI/SINDACI

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA POLIZZA TUTELA GIUDIZIARIA PER PROCEDIMENTI IN MATERIA CIVILE E AMMINISTRATIVA AMMINISTRATORI/DIRIGENTI/SINDACI _ CAPITOLATO SPECIALE DI GARA POLIZZA TUTELA GIUDIZIARIA PER PROCEDIMENTI IN MATERIA CIVILE E AMMINISTRATIVA AMMINISTRATORI/DIRIGENTI/SINDACI DEFINIZIONI ALLE SEGUENTI DENOMINAZIONI LE PARTI ATTRIBUISCONO

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI D'OPERA PROVINCIA DI BIELLA VIA QUINTINO SELLA 12 13900 BIELLA

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI D'OPERA PROVINCIA DI BIELLA VIA QUINTINO SELLA 12 13900 BIELLA POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI D'OPERA La presente polizza è stipulata tra e PROVINCIA DI BIELLA VIA QUINTINO SELLA 12 13900 BIELLA Decorrenza ore 24.00 del

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI

PROVINCIA DI BRINDISI PROVINCIA DI BRINDISI RESPONSABILITA' CIVILE PATRIMONIALE DI ENTI PUBBLICI SOLO ENTE ASSICURATO I N D I C E DEFINIZIONI pagina 2 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE Pagina 5 NORME CHE REGOLANO

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE SEZIONE I CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Art. 1 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Le dichiarazioni inesatte o le reticenze dell'assicurato relative a circostanze che influiscano

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI 1 POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI CONTRAENTE Istituto Secondario di 1 grado Viale delle Acacie Via Puccini, 1 80127 NAPOLI (NA) C.F. 94156070636 Codice Scuola

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste Capitolato LOTTO 3 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI D OPERA DURATA DELL APPALTO L appalto

Dettagli

CONDIZIONI DI POLIZZA R.C. ARTIGIANO

CONDIZIONI DI POLIZZA R.C. ARTIGIANO CONDIZIONI DI POLIZZA R.C. ARTIGIANO COMPAGNIA ITALIANA ASSICURAZIONI 7 NORME CHE REGOLANO LA SEZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE ART. 7.1 RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (R.C.T.) La Società tiene indenne

Dettagli

DEFINIZIONI NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE

DEFINIZIONI NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE DELL AGENTE IMMOBILIARE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Contraente Assicurato Società Danni Perdite patrimoniali

Dettagli

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA Capitolato di polizza di Assicurazione RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO VIALE F. CRUCIOLI 122 64100 TERAMO LOTTO VII

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO VIALE F. CRUCIOLI 122 64100 TERAMO LOTTO VII UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO VIALE F. CRUCIOLI 122 64100 TERAMO LOTTO VII Capitolato di Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile verso Terzi (RCT) Responsabilità Civile verso Prestatori d Opera

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI AI BENI ED ALL ATTIVITÀ ISTITUZIONALE DEL GARANTE LOTTO 2

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI AI BENI ED ALL ATTIVITÀ ISTITUZIONALE DEL GARANTE LOTTO 2 GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI AI BENI ED ALL ATTIVITÀ ISTITUZIONALE DEL GARANTE LOTTO 2 RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI D OPERA

Dettagli

Polizza di Responsabilità Civile Professionale

Polizza di Responsabilità Civile Professionale Liguria Professional Polizza di Responsabilità Civile Professionale del Commercialista DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Contraente Assicurato Società Danni Perdite patrimoniali Scoperto

Dettagli

RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI (RCT) E VERSO PRESTATORI DI LAVORO (RCO) CAPITOLATO D ONERI Pag. 1/18 DEFINIZIONI COMUNI

RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI (RCT) E VERSO PRESTATORI DI LAVORO (RCO) CAPITOLATO D ONERI Pag. 1/18 DEFINIZIONI COMUNI CAPITOLATO D ONERI Pag. 1/18 Nel testo che segue si intendono: DEFINIZIONI COMUNI Assicurazione il contratto di assicurazione Polizza il documento contrattuale che prova l'assicurazione Contraente l AMAP

Dettagli

AREA VIGILANZA COPERTURA ASSICURATIVA PER LA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (R.C.T.) E PRESTATORI DI LAVORO (R.C.O); CAPITOLATO D ONERI

AREA VIGILANZA COPERTURA ASSICURATIVA PER LA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (R.C.T.) E PRESTATORI DI LAVORO (R.C.O); CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari AREA VIGILANZA Via Roma, 28 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel/Fax 070 96.30.001 www.comune.villasor.ca.it - e-mail: pm@comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925

Dettagli

CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA DEGLI ORGANIZZATORI DI GARE E MANIFESTAZIONI SPORTIVE AUTOMOBILISTICHE

CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA DEGLI ORGANIZZATORI DI GARE E MANIFESTAZIONI SPORTIVE AUTOMOBILISTICHE CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA DEGLI ORGANIZZATORI DI GARE E MANIFESTAZIONI SPORTIVE AUTOMOBILISTICHE 1 SOMMARIO Norme che regolano l assicurazione in generale 1 - Durata

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI CAPITOLATO. Responsabilità Civile verso Terzi, Dipendenti e Operai

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI CAPITOLATO. Responsabilità Civile verso Terzi, Dipendenti e Operai GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI LOTTO N. 3 CAPITOLATO Civile verso Terzi, Dipendenti e Operai 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per ASSICURAZIONE per POLIZZA per CONTRAENTE per

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE POLIZZA N 5 RESPONSABILITA CIVILE DEI DIRIGENTI E DEI FUNZIONARI INCARICATI DI POSIZIONE (GARANZIA PERDITE PATRIMONIALI: pregiudizio economico non conseguente

Dettagli

GARANZIE : AGENZIA DI: RIVA DEL GARDA 620. Auto - Furto Massimale: 17.000,00 Franchigia : 400,00 Imposte : 297,36 Premio netto annuo : 2.

GARANZIE : AGENZIA DI: RIVA DEL GARDA 620. Auto - Furto Massimale: 17.000,00 Franchigia : 400,00 Imposte : 297,36 Premio netto annuo : 2. INSER S.P.A. 001.0006400751 AGENZIA DI: RIVA DEL GARDA 620 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE: VITTORIA - A.R.D. Chilometrica n 620.018.0000106700 DECORRENZA CONTRATTO: 20/06/2013 SCADENZA 1 RATA: ore 24:00 del

Dettagli

ALLEGATO 8 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

ALLEGATO 8 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ALLEGATO 8 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Allegato 8 Condizioni di assicurazione Pag. 1 di 5 ALLEGATO 8 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Responsabilità civile terzi, prodotti, servizi e forniture Oggetto dell

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE (ESTRATTO)

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE (ESTRATTO) Pagina 1 di 9 Pol. n. 83294 Mondial Assistance Italia S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE (ESTRATTO) stipulato tra: Mondial Assistance Italia S.p.A. con Sede in Milano 20131 - Via Ampère, 30 e: CTA Centro

Dettagli

ALLEGATO 7 Polizza assicurativa

ALLEGATO 7 Polizza assicurativa ALLEGATO 7 Polizza assicurativa allegato_7.doc Pag. 1/5 ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Responsabilità civile terzi, prodotti, servizi e forniture Oggetto dell assicurazione Assicurati sono l Assuntore

Dettagli

AUTORITA PORTUALE DI NAPOLI Piazzale Pisacane 80133 NAPOLI

AUTORITA PORTUALE DI NAPOLI Piazzale Pisacane 80133 NAPOLI AUTORITA PORTUALE DI NAPOLI Piazzale Pisacane 80133 NAPOLI Capitolato di polizza di Assicurazione RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI DI LAVORO LOTTO N. 1 IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO

Dettagli

ALLEGATO 3 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

ALLEGATO 3 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ALLEGATO 3 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Allegato 3 Condizioni di Assicurazione Pag. 1 di 5 ALLEGATO 3 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE TERZI, PRODOTTI, SERVIZI E FORNITURE Oggetto dell

Dettagli

COMUNE DI LECCO CAPITOLATO SPECIALE DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE DEI DIPENDENTI PUBBLICI INCARICATI DELLA PROGETTAZIONE DI LAVORI.

COMUNE DI LECCO CAPITOLATO SPECIALE DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE DEI DIPENDENTI PUBBLICI INCARICATI DELLA PROGETTAZIONE DI LAVORI. COMUNE DI LECCO CAPITOLATO SPECIALE DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE DEI DIPENDENTI PUBBLICI INCARICATI DELLA PROGETTAZIONE DI LAVORI. (Garanzia assicurativa ai sensi delle disposizioni della

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE ISTITUTI SCOLASTICI PARTE A DI POLIZZA composto da n 21 pagine Contraente: Liceo Classico Alighieri Ist. Mag. M. Di Savoia Ravenna Polizza numero: 2008.65.56789145

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI VARESE. LOTTO 1 d)

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI VARESE. LOTTO 1 d) CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI VARESE LOTTO 1 d) CAPITOLATO SPECIALE DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO DEFINIZIONI Di comune accordo fra le

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA Contraente / Ente POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA Partita I.V.A. COMUNE DI GUALTIERI 00440630358 sede legale c.a.p. Località Piazza Bentivoglio 26 42044 GUALTIERI

Dettagli

Art.25 Operatività della garanzia Responsabilità Civile L assicurazione è valida per tutte le attività scolastiche sia interne che esterne, senza

Art.25 Operatività della garanzia Responsabilità Civile L assicurazione è valida per tutte le attività scolastiche sia interne che esterne, senza Art.25 Operatività della garanzia Responsabilità Civile L assicurazione è valida per tutte le attività scolastiche sia interne che esterne, senza limiti di orario, organizzate e/o gestite e/o effettuate

Dettagli

POLIZZA DI RESPONSABILITA PROFESSIONALE DELL AVVOCATO ISCRITTO ALL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI

POLIZZA DI RESPONSABILITA PROFESSIONALE DELL AVVOCATO ISCRITTO ALL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI POLIZZA DI RESPONSABILITA PROFESSIONALE DELL AVVOCATO ISCRITTO ALL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Nel testo che segue, si intendono per: DEFINIZIONI - "Assicurato":

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI CORSICO Via Roma 18 20094 Corsico MI Codice Fiscale P. IVA 00880000153 e Compagnia di Assicurazione Durata del contratto

Dettagli

ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Allegato 7 Condizioni di Assicurazione Pag 1 di 5 ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE TERZI OGGETTO DELL ASSICURAZIONE Premesso che Assicurati

Dettagli

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI SVILUPPO PREMIO

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI SVILUPPO PREMIO POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI SVILUPPO PREMIO Retribuzione preventivate INAIL e non INAIL 4.500.000,00 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE Dichiarazioni relative alle circostanze

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE RISCHI DIVERSI

RESPONSABILITÀ CIVILE RISCHI DIVERSI RESPONSABILITÀ CIVILE RISCHI DIVERSI Mod. 52 RCD - ED. 10/04 A S S I C U R A Z I O N I SARA asscurazioni spa Asscuratrice ufficile dell'automobile Club d'ttale Sede e Direzione Generale: 00198 Roma - Itala,

Dettagli

Polizza RC Rischi diversi

Polizza RC Rischi diversi MILANO ASSICURAZIONI S.p.A. Sede Legale e Direzione 20161 Milano - Via Senigallia, 18/2 Tel. (+39) 02.6402.1 - Fax (+39) 02.6402.2331 www.milass.it Capitale sociale 305.851.341,12 int. vers. - Numero di

Dettagli

COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO

COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO CAPITOLATO D ONERI PER COPERTURA ASSICURATIVA (Allegato alla procedura di gara di cui alla Det. U.T. n 128/2013) Oggetto: Richiesta di quotazione responsabilità

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SETTORE AVVOCATURA SERVIZIO APPALTI CONTRATTI E ASSICURAZIONI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA R.C.A. E INFORTUNIO DEL CONDUCENTE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

COMUNITA MONTANA DELLA CARNIA VIA CARNIA LIBERA 1944 N. 29 33028 TOLMEZZO UD Partita IVA 01216420305 Codice Fiscale 93002260300

COMUNITA MONTANA DELLA CARNIA VIA CARNIA LIBERA 1944 N. 29 33028 TOLMEZZO UD Partita IVA 01216420305 Codice Fiscale 93002260300 COMUNITA MONTANA DELLA CARNIA VIA CARNIA LIBERA 1944 N. 29 33028 TOLMEZZO UD Partita IVA 01216420305 Codice Fiscale 93002260300 DISCIPLINARE CONDIZIONI COPERTURA ASSICURATIVA R.C. VEICOLI DELLA COMUNITA

Dettagli

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it CAPITOLATO TECNICO Art. 1 Oggetto dell appalto. 1.1 L appalto ha per oggetto i servizi assicurativi per le annualità 2015 e 2016 richiesti dalla Opera Pia Pubblica Assistenza di Terni, comprendenti le

Dettagli

Polizza N.3510/7/515201 Programma Assicurativo DEFINIZIONI. Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono il significato qui precisato:

Polizza N.3510/7/515201 Programma Assicurativo DEFINIZIONI. Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono il significato qui precisato: Allegato n. 1 di 6 Il presente contratto è stipulato da CASSA Di RISPARMIO Di CESENA SPA per conto delle banche facenti parte del suo gruppo ed a favore della clientela aventi le caratteristiche indicate

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE Responsabilità Civile Professionale Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve

Dettagli

DIZIONARIO. Contraente: il soggetto che stipula l assicurazione. Relativamente alla presente Polizza esso è identificato come il Co.E.S.

DIZIONARIO. Contraente: il soggetto che stipula l assicurazione. Relativamente alla presente Polizza esso è identificato come il Co.E.S. Polizza Tutela giudiziaria ad personam e Indennità di sospensione/perdita punti della patente (polizza n. 58/30.314.506 e appendice n. 31.631.543) DIZIONARIO Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono

Dettagli

RESPONSABILITA CIVILE TERZI E PRESTATORI D OPERA

RESPONSABILITA CIVILE TERZI E PRESTATORI D OPERA ASM - AQUILANA SOCIETA' MULTISERVIZI VIA DELL INDUSTRIA S.N. 67100 L AQUILA P.IVA 01413740661 CAPITOLATO SPECIALE RESPONSABILITA CIVILE TERZI E PRESTATORI D OPERA EFFETTO CONTRATTO : ORE 24:00 DEL 31.12.2013

Dettagli

«RESPONSABILITA CIVILE VERSO PRESTATORI DI LAVORO

«RESPONSABILITA CIVILE VERSO PRESTATORI DI LAVORO «RESPONSABILITA CIVILE VERSO PRESTATORI DI LAVORO» Contraente: SASE S.p.A. Società Aeroporto S. Egidio Aeroporto Internazionale dell Umbria - Perugia LOTTO N.2 SOMMARIO Definizioni NORME CHE REGOLANO L

Dettagli

ENIT AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO LOTTO n. 1 CAPITOLATO Polizza RCT/O CIG 6227795B01

ENIT AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO LOTTO n. 1 CAPITOLATO Polizza RCT/O CIG 6227795B01 ENIT AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO LOTTO n. 1 CAPITOLATO Polizza RCT/O CIG 6227795B01 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per ASSICURAZIONE : per POLIZZA : per CONTRAENTE : per ASSICURATO : per

Dettagli

Consiglio Regionale della Basilicata LOTTO n. 1 CAPITOLATO KASKO VEICOLI PRIVATI UTILIZZATI PER SERVIZIO

Consiglio Regionale della Basilicata LOTTO n. 1 CAPITOLATO KASKO VEICOLI PRIVATI UTILIZZATI PER SERVIZIO DEFINIZIONI Consiglio Regionale della Basilicata LOTTO n. 1 CAPITOLATO KASKO VEICOLI PRIVATI UTILIZZATI PER SERVIZIO Nel testo delle presenti Condizioni di Assicurazione si definiscono con: Assicurazione

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI, SEGRETARIO, DIRIGENTE, RESPONSABILE DI SERVIZIO E/O DIPENDENTE IN GENERE ENTI LOCALI

RESPONSABILITÀ CIVILE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI, SEGRETARIO, DIRIGENTE, RESPONSABILE DI SERVIZIO E/O DIPENDENTE IN GENERE ENTI LOCALI RESPONSABILITÀ CIVILE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI, SEGRETARIO, DIRIGENTE, RESPONSABILE DI SERVIZIO E/O DIPENDENTE IN GENERE DI ENTI LOCALI ATTIVITA AMMINISTRATIVE E TECNICHE CONTRAENTE: Comune di

Dettagli