Euroletter. Programma gioventù in azione Nuovo invito a presentare proposte

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Euroletter. Programma gioventù in azione Nuovo invito a presentare proposte"

Transcript

1 Euroletter Settore Programmazione, Piani e Politiche Comunitarie - Provincia di Crotone Programma gioventù in azione Nuovo invito a presentare proposte Sulla GUUE serie C109 del è stato pubblicato un invito a presentare dei progetti destinati a sostenere azioni d'informazione per i giovani e gli animatori di Gioventù nell'ambito del Programma "Gioventù in azione" - Azione 4.5. Il bando ha lo scopo di sostenere progetti che promuovono azioni d'informazione e di comunicazione di dimensione europea destinate ai giovani e agli animatori di gioventù. I progetti proposti devono consentire di accrescere la diffusione dell'informazione di qualità e di consolidare l'accesso dei giovani all'informazione nonché a diversi canali di comunicazione, tanto sul piano nazionale quanto su quello europeo. Sarà accordata la preferenza ai progetti innovativi e su grande scala che tratteranno argomenti d'interesse o d'attualità per i giovani o gli animatori di gioventù che rientrano nell'ambito del programma "Gioventù in azione", ovvero: - la partecipazione dei giovani, - la diversità culturale, - la cittadinanza europea, - l'inclusione dei giovani che hanno meno opportunità. Le proposte devono essere presentate da organizzazioni non governative o associazioni a scopo non lucrativo o da enti pubblici locali o regionali, dotati di personalità giuridica e legalmente stabiliti da almeno un anno a decorrere dalla data di presentazione della candidatura in uno dei paesi del programma. I paesi del programma sono gli Stati membri dell'unione europea, gli Stati dell'associazione europea di libero scambio (EFTA) parti dell'accordo sullo Spazio economico europeo (SEE): Islanda, Liechtenstein e Norvegia e i paesi candidati che beneficiano di una Strategia di preadesione, conformemente ai principi generali e alle condizioni e modalità generali stabiliti negli accordi quadro conclusi con questi paesi in vista della loro partecipazione ai programmi comunitari (Turchia). I progetti devono coinvolgere delle organizzazioni partner di almeno due paesi diversi (ivi compresa l'organizzazione richiedente), di cui almeno una con sede legale in uno Stato membro dell'unione europea. L'invito a presentare proposte è aperto alla partecipazione di organizzazioni private attive nel settore dell'informazione e della comunicazione unicamente in veste di partner, nella misura in cui tali enti partecipano al progetto senza scopo di lucro. Le domande dovranno essere trasmesse all'agenzia esecutiva per l'istruzione, gli audiovisivi e la Cultura entro e non oltre il 30 giugno 2008 (fa fede il timbro postale). L'importo totale stanziato per il cofinanziamento dei progetti nell'ambito del presente invito a presentare proposte è stimato a circa Euro. Il contributo finanziario dell'agenzia non può superare l'80% del totale delle spese ammissibili. La sovvenzione massima concessa per ciascun progetto non supererà i Euro. Le attività devono imperativamente iniziare tra il 1 gennaio e il 31 marzo I progetti avranno una durata minima di 12 mesi e una durata massima di 18 mesi. Anno 2008, Numero 5 13 maggio 2008 Sommario: Concorso Regiostars 2009 (pag.2) Saranno pubblicate le informazioni sui beneficiari di aiuti agricoli (pag.2) EDEN destinazioni europee d eccellenza 2009 (pag.2) Dalla Regione Calabria (pag. 3) News Eurodesk (pag. 4) Scadenzario programmi a gestione diretta (pag. 5 e 6)

2 2 Concorso Regiostars 2009 La Commissione europea ha aperto il concorso RegioStars per l anno 2009 che intende premiare i progetti innovativi ed originali nell ambito dell ammodernamento economico per lo sviluppo regionale. Le regioni interessate possono partecipare con progetti che si sviluppino attorno ai due temi seguenti: la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l innovazione; adattamento al cambiamento climatico o attenuazione dei suoi effetti. L iniziativa ha l obiettivo, oltre che di conferire un riconoscimento alle regioni europee che si La Commissione Europea pubblicherà i nomi di tutti i beneficiari di aiuti agricoli In base alle nuove norme adottate dalla Commissione europea, tutti i beneficiari di pagamenti erogati dall'unione europea nel settore dell'agricoltura e dello Sviluppo rurale saranno resi noti in forma dettagliata. Il nome completo, il comune ed eventualmente il codice postale di ciascun beneficiario saranno pubblicati, entro il 30 aprile 2009, in modo chiaro e armonizzato su La Commissione europea ha lanciato un invito a presentare proposte finalizzato a sostenere le autorità nazionali competenti nella selezione di una destinazione turistica di eccellenza (nazionale) da promuovere quale esempio di buona prassi per il turismo sostenibile. Il bando rientra nell ambito dell azione preparatoria EDEN Destinazioni Europee di Eccellenza, azione volta a richiamare l attenzione sul valore, sulla diversità e sulle caratteristiche comuni delle destinazioni turistiche europee e a promuovere le destinazioni nelle quali l obiettivo della crescita economica è perseguito in modo tale da garantire la sostenibilità sociale, culturale ed ambientale del turismo. Il tema per il 2009 sarà Turismo e aree protette. Su questo tema le autorità nazionali competenti lanceranno un bando nazionale per la selezione di una destinazione eccellente 2009 che si pregerà di un riconoscimento ufficiale da parte della Commissione europea in iniziative o eventi di livello comunitario. Il bando nazionale dovrà essere coerente con l obiettivo generale dell azione EDEN e prevedere i seguenti criteri di distinguono per la loro carica innovativa, di promuovere un adeguata visibilità alle buone pratiche che maturano, evitando lo spreco di preziose esperienze di successo replicabili. Le proposte per Regiostars 2009 devono essere inviate entro il 15 luglio prossimo. Per maggiori informazioni: cooperation/interregional/ecochange/ regiostars_en.cfm?nmenu=4 EDEN - Destinazioni europee d eccellenza 2009 siti internet gestiti a livello nazionale e provvisti di uno strumento di ricerca che consentirà al pubblico di sapere quanto denaro ha ricevuto ogni persona o impresa. Gli importi saranno distinti tra pagamenti diretti a favore degli agricoltori e altre misure di sostegno. Per la politica di sviluppo rurale, che è cofinanziata dall'ue e dai governi nazionali, vi saranno informazioni sia sui fondi europei che su quelli nazionali. Queste informazioni saranno disponibili entro il 30 aprile di ogni anno per l'esercizio finanziario precedente e dovranno restare in rete per due anni a decorrere dalla data di pubblicazione iniziale. Inoltre, la Commissione europea metterà a disposizione un apposito sito da cui si potrà accedere ai vari siti nazionali. selezione: - essere non tradizionale - situarsi in un area che faccia parte della rete natura 2000 o in aree qualificate come protette dalla legislazione nazionale; - gestire la propria offerta turistica in modo da assicurare la sua sostenibilità sociale, culturale e ambientale in partnership con gli altri soggetti che operano nel settore turistico attorno all area Chi desideri presentare la propria candidatura per diventare organismo nazionale di selezione delle destinazioni deve inviarla entro il 16 giugno 2008 alla Commissione. Sono considerati candidati ammissibili le amministrazioni nazionali competenti per il settore turismo degli Stati membri (come degli Stati EFT/SEE e dei Paesi candidati, che tuttavia non potranno beneficiare di alcun contributo comunitario). Qualora il turismo sia gestito in modo decentrato, le candidature possono essere sottoposte dalle autorità regionali incaricate del turismo. Gli uffici nazionali per il turismo e altri organismi pubblici incaricati del turismo possono inviare le loro candidature solo a condizione che l autorità nazionale fornisca il suo consenso scritto. Le autorità nazionali avranno tempo da dicembre 2008 a maggio 2009 per procedere con le selezioni delle destinazioni nazionali di eccellenza 2009 e dovranno inviare alla Commissione il dossier finale sulla destinazione selezionata entro giugno I progetti selezionati beneficeranno di un contributo massimo del 75% dei costi ammissibili, per un importo massimo di euro. Per maggiori informazioni: themes_2008/calls_prop.htm

3 3 Dalla Regione Calabria: Presentato il piano regionale per le risorse umane E stato presentato il 7 maggio u.s., il Piano regionale per le risorse umane in materia di istruzione e formazione, approvato dalla Giunta con Delibera n. 346 nella seduta del cinque maggio Il Piano d azione 2008, che attinge al Por Calabria 2000/2006 e ai Por Fse e Fesr 2007/2013, prevede uno stanziamento complessivo di 101 milioni di euro. Gli interventi previsti riguardano la realizzazione di iniziative formative in occasione del sessantesimo anniversario della Costituzione Italiana per studenti e docenti; l erogazioni e agevolazioni per campi estivi rivolti agli alunni delle scuole primarie e secondarie; l organizzazione di corsi intensivi per l apprendimento delle lingue per studenti e docenti; la realizzazione del portale dell istruzione; l erogazione di buoni premio per i migliori studenti da utilizzare per l acquisto di hardware, software e libri; l attuazione del progetto diario della scuola in Calabria con sito internet per consentire agli studenti di effettuare nel corso dell anno scolastico un percorso di apprendimento guidato di conoscenza della loro regione; la teacher card per l aggiornamento e la formazione di docenti della scuola pubblica; la costituzione di poli formativi Ifts rivolti ai giovani nei settori di economia del mare, turismo, agroalimentare, ambiente e sperimentazione culturali, biotecnologie, design; voucher formativi individuali per studenti universitari per la partecipazione a viaggi all estero per lo studio delle lingue straniere; borse per master e dottorati universitari; corsi intensivi di lingue per studenti universitari; buoni premio per i migliori studenti universitari; stage per i migliori giovani laureati calabresi; monitoraggio e valutazione e attività di informazione e comunicazione del Piano. Avviso pubblico per la concessione di contributi per la realizzazione di specifici percorsi formativi ed itinerari didattici integrativi nell ambito dell iniziativa campi scuola Calabria anno scolastico Nell ambito del suddetto piano regionale per le risorse umane, sul portale Calabria Europa, nella sezione Bandi e avvisi di gara/ Avvisi in pubblicazione, è disponibile l avviso pubblico che dà attuazione alla Misura 3.6 Prevenzione delle dispersione scolastica e formativa - Azione 3.6.b Progetti integrati per la prevenzione ed il recupero della dispersione scolastica nella Scuola dell obbligo nelle aree a massimo rischio sociale e nelle aree rurali interne del POR Calabria L Amministrazione Regionale intende sostenere la realizzazione di percorsi educativi nella forma di Campi Scuola, rivolti alle scuole primarie e secondarie di 1 e 2 grado, fuori dalla sede dell Istituzione scolastica. L intervento, coerente con la strategia del POR FSE Calabria 2007/2013, Asse IV Capitale Umano, ha come obiettivo generale quello di soddisfare i fabbisogni formativi di integrazione necessari in un ambito didattico sempre più specialistico e rivolto a tematiche di carattere socio-pedagocico come l educazione ambientale, la promozione del benessere, il sostegno e la promozione delle nuove tecnologie dell informazione e della comunicazione, il rafforzamento delle competenze linguistiche e dei saperi scientifici. Ogni Progetto dovrà sviluppare, in particolare, un ambito tematico tra i seguenti: a) ecologico-naturalistico; b) storicoartistico-culturale; c) socio economico; d) linguistico-comunicativo; e) scientifico-matematico-fisico; I progetti si configurano come attività didattica a pieno titolo, e, pertanto, come tali, andranno inseriti nella programmazione scolastica ed approvati dagli organi collegiali. La dotazione finanziaria disponibile per l attuazione dell iniziativa Campi Scuola Calabria Anno Scolastico 2007/2008 ammonta ad ,00. Il contributo massimo ammissibile per ciascun progetto è fissato in ,00. Per accedere ai contributi i soggetti ammissibili (Istituzioni scolastiche delle scuole primarie e secondarie di 1 e 2 grado singole o in rete tra loro e associazioni/fondazioni operanti in settori socio-educativi d intesa con istituzioni scolastiche) dovranno predisporre e presentare domanda, esclusivamente a mezzo raccomandata postale con ricevuta di ritorno, a decorrere dal 21 giorno successivo a quello della pubblicazione dell Avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Calabria e fino al 30 giugno Per maggiori informazioni: (sezione bandi e avvisi) Bandi Piano di Sviluppo Rurale Asse Misura Denominazione Misura Pubblicazione Scadenza Indennità per svantaggi naturali a favore di agricoltori delle zone montane BURC n. 16 del 18/4/ /5/2008 * Indennità a favore di agricoltori in zone caratterizzate da svantaggi naturali, diverse dalle 18/4/2008 BURC n. 16 del 15/5/2008 * zone montane Pagamenti agro-ambientali BURC n. 16 del 18/4/ /5/2008 * * è comunque consentita la presentazione delle domande entro il 9 giugno 2008 con l applicazione della sanzione pari all 1- % al giorno dell importo ammesso.

4 4 Concorso "Juvenes Translatores" per giovani traduttori Tutti gli istituti scolastici dell'unione europea sono invitati a candidarsi dal 1 settembre al 20 ottobre; le prove si svolgeranno il 27 novembre Ogni scuola potrà iscrivere un massimo di quattro studenti. reference=ip/08/721&format=html&aged=0&language=it&guilanguage=en Concorso sulla comunicazione interculturale L'UNAR (Presidenza del Consiglio dei Ministri) e la Direzione Generale per lo Studente del Ministero della Pubblica Istruzione hanno indetto per l'anno scolastico 2007/2008 un concorso a premi sul tema della comunicazione interculturale nel mondo della scuola. E rivolto a studenti universitari, di scuole superiori, di scuole di cinema e documentaristica, premierà sei proposte contro ogni stereotipo e forma di discriminazione. Scadenza 25 giugno Per maggiori informazioni Concorso Internazionale di Componimento per i Giovani 2008 Lanciato dall UNESCO e dalla Fondazione Goi Peace con la sponsorizzazione della Earthrise Society quest'anno ha tema "Il mio progetto per creare un cambiamento positivo nel mio ambiente. In che modo posso promuovere lo sviluppo sostenibile nella mia comunità?" Il primo premio è una ricompensa in denaro e un viaggio in Giappone. Scadenza: 30 giugno. Per maggiori informazioni Due Concorsi scienze naturali Gli insegnanti e gli studenti possono realizzare un esperimento facile e divertente in ambito scientifico per esplorare le proprietà dei materiali, oppure studiare una scoperta scientifica realizzata in un arco di tempo compreso tra il 1800 e i giorni nostri. In entrambi i concorsi essi dovranno produrre una risorsa digitale che descriva il loro esperimento o i risultati nella storia dei materiali. Scadenza: 31 maggio. Per maggiori informazioni Portale Study in Europe Il progetto di Promozione Globale Erasmus Mundus ha creato il portale Study in Europe. Si basa su risorse e materiali già esistenti e fornisce informazioni su: - la gamma di corsi in offerta presso gli istituti europei di istruzione superiore; - le procedure di ammissione; - i costi; - la disponibilità delle borse di studio; -i servizi offerti; -il contesto dell istruzione superiore in Europa. La versione online è disponibile in inglese, cinese, francese, portoghese, russo e spagnolo. Viaggio di studio in Giappone per insegnanti Il Governo giapponese offre a docenti di scuola media superiore un viaggio di studio in Giappone per approfondire la conoscenza del sistema educativo giapponese e per favorire gli scambi culturali internazionali. Il viaggio, che avrà luogo dal 23 ottobre al 5 novembre 2008, è offerto a tre docenti italiani selezionati dalla "Japan Foundation" attraverso apposito colloquio. Gli insegnanti, di materie a carattere umanistico o sociale, oppure di materie a carattere tecnicoscientifico e artistico devono possedere i sottoelencati requisiti: conoscere la lingua inglese; non aver preso parte precedentemente ad altri programmi di studio offerti dalla "Japan Foundation", né aver soggiornato a lungo in Giappone; essere in buona salute ed essere ben disposti verso le attività di gruppo. Scadenza per la presentazione delle domande: 30 Maggio

5 5 Scadenzario Programmi a gestione diretta Per consultare la Gazzetta Ufficiale dell Unione Europea: Bando per azioni d informazione per i giovani e gli animatori giovanili (Azione 4.5) GUUE C 109/13 del Gioventù in azione Bando Europa per i cittadini - Progetti dei cittadini GUUE C 104/37 del Europa per i cittadini Reti transeuropee di trasporto (TEN - T): sovvenzione a titolo del progetto di programma annuale di lavoro GUUE C 104/39 del Reti transeuropee di trasporto (TEN - T): sovvenzione a titolo del progetto di programma pluriennale di lavoro GUUE C 104/40 del Eden destinazioni europee d eccellenza (per il 2009 il tema sarà turismo e aree protette) Alfa III - Bando europeaid DCI Urb - Al Bando per la terza fase del programma - europeaid DCI Bando EIE 2008 GUUE C 68/12 del CIP - EIE ( ) Sanità pubblica - Bandi diversi GUUE C 56/30 del Progress - Invito ristretto per il miglioramento del mainstreaming di genere nelle politiche nazionali Salute Progress Gioventù in azione - candidature permanenti 2008 GUUE C 304/8 del 15/12/07 Gioventù in azione econtentplus - Bando 2008 GUUE C 74/62 del 20/03/08 econtentplus Relazioni industriali e Dialogo sociale - Employment, Social Affairs & Equal Opportunities Safer Internet Plus - Bando 2008 GUUE C 67/48 del 12/03/08 Progress - invito ristretto per la sezione Diversità e lotta contro la discriminazione IPA - Sostegno alle ONG che operano per l ambiente - europeaid Giustizia civile - Bando per progetti specifici transazionali Safer Internet Plus - Anticipazioni bando Information Society Sostegno alla diffusione televisiva di opere audiovisive europee GUUE C 265/15 del 07/11/07 Safer internet Plus Progress IPA Diritti fondamentali e giustizia Safer Internet Plus Media

6 6 Gemellaggi di città - Sostegno ad incontri tra cittadini Europa per i cittadini Azione preparatoria MEDIA International - Bando 2008 GUUE C 85/8 del 04/04/ Media 2007 Bando i2i Audiovisivo (EACEA/29/09) GUUE C 277/13 del 20/11/07 MEDIA Media Bando per progetti pilota GUUE C 113/11 del 08/05/08 Media Media Sostegno al video on demand e alla distribuzione cinematografica digitale GUUE C 113/12 del 08/05/08 Media Cultura Bando per azioni di cooperazione culturale con e in Brasile GUUE C 71/2 del 18/03/08 Cultura Invito a presentare candidature esperti nell'ambito dei programmi econtentplus e Safer Internet plus GUUE C 156/23 del 28/06/05 econtentplus Safer Internet Plus VII programma quadro RST - Inviti a presentare proposte (2008) GUUE C 288/32 del 30/11/07 VII programma quadro RST Aperto VII programma quadro RST - Inviti a presentare proposte per Borse Marie Curie GUUE C 74/64 del 20/03//08 VII programma quadro RST VII programma quadro RST - Inviti a presentare proposte per attività di ricerca GUUE C 316/23 del 22/12/06 VII programma quadro RST Scadenze diverse Redazione: Settore Programmazione, Piani e Politiche Comunitarie Provincia di Crotone Via M. Nicoletta, Crotone Tel fax

La programmazione europea. per lo sviluppo della filiera turistica nel Mezzogiorno

La programmazione europea. per lo sviluppo della filiera turistica nel Mezzogiorno La programmazione europea 2014 2020 per lo sviluppo della filiera turistica nel Mezzogiorno POIn (FESR) 2007-2013 - Attrattori culturali, naturali e turismo Asse II - Linea di intervento II.2.1 Intervento:

Dettagli

EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura. Invito a presentare proposte

EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura. Invito a presentare proposte EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura Invito a presentare proposte EACEA 29/2015 : Sostegno a favore di progetti di cooperazione europei Attuazione del regime del sottoprogramma Cultura Europa

Dettagli

Europa per i cittadini 2007-2013

Europa per i cittadini 2007-2013 Europa per i cittadini 2007-2013 Il Programma ha come scopo primario la promozione della cittadinanza europea attiva, ovvero il coinvolgimento diretto dei cittadini e delle organizzazioni della società

Dettagli

BANDO 2014. Obiettivi

BANDO 2014. Obiettivi BANDO 2014 Obiettivi La Fondazione persegue esclusivamente fini di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico del territorio e, tenuto conto delle risorse disponibili, realizza la propria

Dettagli

STUDIO ORAZI Dottori Commercialisti Revisori Contabili

STUDIO ORAZI Dottori Commercialisti Revisori Contabili STUDIO ORAZI Dottori Commercialisti Revisori Contabili Dott. Marco Orazi Dott. Michele Archetti Dott.ssa Paola Porcellana Dott.ssa Mara Zanatta Dott.ssa Francesca Lodrini Dott. Massimo Colombo Dott.ssa

Dettagli

Click toeditmaster titlestyle

Click toeditmaster titlestyle LifelongLearningProgramme: opportunità per vivere l Europa Servizio istruzione, università e ricerca Centro risorse per l istruzione e l orientamento Punto di diffusione per il FVG delle rete Euroguidance

Dettagli

PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013

PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013 PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013 Il Background del Programma LLP Dichiarazione di Bologna (1999): costruzione di uno spazio europeo dell istruzione superiore Consiglio di Lisbona (2000):

Dettagli

Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti!

Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti! Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti! I programmi comunitari 2014-2020 Modalità Strumenti Programmi UE Gestione diretta a finanziamento diretto 4 Strumenti geografici IPA ENI PI DCI Assistenza

Dettagli

Il Programma per la formazione permanente.

Il Programma per la formazione permanente. Anno VII 15 dicembre 2008 Numero speciale a cura di Giuseppe Anzaldi NUMERO SPECIALE: IL PROGRAMMA PER LA FORMAZIONE PERMANENTE Introduzione Obiettivi e struttura I quattro pilastri Comenius Erasmus Leonardo

Dettagli

ISTITUZIONI E SVILUPPO La programmazione dei fondi strutturali 2007-2013 2013 in Calabria e le politiche per i giovani

ISTITUZIONI E SVILUPPO La programmazione dei fondi strutturali 2007-2013 2013 in Calabria e le politiche per i giovani ISTITUZIONI E SVILUPPO La programmazione dei fondi strutturali 2007-2013 2013 in Calabria e le politiche per i giovani Università della Calabria 25 marzo 2008 Dott. Alfredo Fortunato Quarta Parte Le politiche

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Sub 1

AVVISO PUBBLICO Sub 1 AVVISO PUBBLICO Sub 1 Per l'assegnazione di un contributo agli Istituti di Istruzione Secondaria di 2 grado della provincia di Pordenone per la realizzazione di progetti al supporto di giovani studenti

Dettagli

PROGRAMMA ERASMUS MUNDUS II 2009/2013 Programma di mobilità e cooperazione nel settore dell istruzione superiore. Call 2012 Azioni 1, 2 e 3

PROGRAMMA ERASMUS MUNDUS II 2009/2013 Programma di mobilità e cooperazione nel settore dell istruzione superiore. Call 2012 Azioni 1, 2 e 3 PROGRAMMA ERAUS MUNDUS II 2009/2013 Programma di mobilità e cooperazione nel settore dell istruzione superiore Call 2012 Azioni 1, 2 e 3 Scadenze presentazione progetti: 30/04/2012 Scadenze presentazione

Dettagli

Elementi di progettazione europea Le diverse tipologie di finanziamento europeo e le loro caratteristiche

Elementi di progettazione europea Le diverse tipologie di finanziamento europeo e le loro caratteristiche Elementi di progettazione europea Le diverse tipologie di finanziamento europeo e le loro caratteristiche Antonella Buja Coordinatrice Progetto Europa - Europe Direct - Comune di Modena Le diverse tipologie

Dettagli

Scuola + 15 PROGETTI DI DIDATTICA INTEGRATA. Progetto realizzato da Fondazione Rosselli con il contributo di Fondazione Roma

Scuola + 15 PROGETTI DI DIDATTICA INTEGRATA. Progetto realizzato da Fondazione Rosselli con il contributo di Fondazione Roma Scuola + 15 PROGETTI DI DIDATTICA INTEGRATA Progetto realizzato da Fondazione Rosselli con il contributo di Fondazione Roma 2 Scuola, tecnologie e innovazione didattica La tecnologia sembra trasformare

Dettagli

LA POLITICA DELL UNIONE EUROPEA PER LA CULTURA

LA POLITICA DELL UNIONE EUROPEA PER LA CULTURA LA POLITICA DELL UNIONE EUROPEA PER LA CULTURA Quale è la competenze dell Unione europea nell ambito della cultura? Il trattato di Maastricht (1993) ha consentito all'unione europea, storicamente orientata

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE E DEI DIRITTI UMANI. Art. 1 Finalità

REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE E DEI DIRITTI UMANI. Art. 1 Finalità REGOLAMENTO PER LA PROMOZIONE DELLA SOLIDARIETA INTERNAZIONALE E DEI DIRITTI UMANI Art. 1 Finalità La Provincia di Genova, in attuazione di quanto previsto dal proprio Statuto, promuove la cultura della

Dettagli

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità Assessorato Attività Economiche Servizio Attività Produttive, Commercio e Turismo Ufficio Sportello Europa Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità

Dettagli

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+ Al servizio di gente unica Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+ Erasmus+: obiettivi generali Il programma Erasmus+ contribuisce

Dettagli

Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione

Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione 2 ERASMUS + Programma dell UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020) Come nasce? Erasmus+ è il

Dettagli

BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E DI ACCOGLIENZA DEGLI ALLIEVI STRANIERI (anno scolastico 2006/2007)

BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E DI ACCOGLIENZA DEGLI ALLIEVI STRANIERI (anno scolastico 2006/2007) BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E DI ACCOGLIENZA DEGLI ALLIEVI STRANIERI (anno scolastico 2006/2007) Art. 1 Finalità e oggetto dell intervento 1. Sulla

Dettagli

bando per progetti sperimentali di innovazione didattica 2014-2016

bando per progetti sperimentali di innovazione didattica 2014-2016 bando per progetti sperimentali di innovazione didattica 2014-2016 rivolto a soggetti istituzionali rappresentativi del sistema delle scuole dell infanzia della provincia di Trento budget disponibile:

Dettagli

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA C 333/12 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 10.12.2010 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA Invito a presentare proposte EAC/57/10 Programma «Gioventù in azione» 2007-2013 (2010/C

Dettagli

Scuola + 15 PROGETTI DI DIDATTICA INTEGRATA. Progetto realizzato da Fondazione Rosselli con il contributo di Fondazione Roma

Scuola + 15 PROGETTI DI DIDATTICA INTEGRATA. Progetto realizzato da Fondazione Rosselli con il contributo di Fondazione Roma Scuola + 15 PROGETTI DI DIDATTICA INTEGRATA Progetto realizzato da Fondazione Rosselli con il contributo di Fondazione Roma 2 Scuola, tecnologie e innovazione didattica La tecnologia sembra trasformare

Dettagli

Legge accesso disabili agli strumenti informatici

Legge accesso disabili agli strumenti informatici Legge accesso disabili agli strumenti informatici da Newsletter Giuridica: Numero 81-26 gennaio 2004 Pubblicata sulla Gazzetta la Legge in materia di accesso dei disabili agli strumenti informatici, approvata

Dettagli

LINGUA MADRE Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani della provincia di Palermo e di Buenos Aires

LINGUA MADRE Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani della provincia di Palermo e di Buenos Aires LINGUA MADRE Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani della provincia di Palermo e di Buenos Aires AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ARGENTINA L Associazione Centro

Dettagli

Linee Guida di cui all articolo 13, comma 1-quinquies del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito dalla legge 2 aprile 2007, n.

Linee Guida di cui all articolo 13, comma 1-quinquies del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito dalla legge 2 aprile 2007, n. Linee Guida di cui all articolo 13, comma 1-quinquies del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito dalla legge 2 aprile 2007, n. 40 Premessa Il presente documento contiene indicazioni e orientamenti

Dettagli

LEONARDO DA VINCI Formazione professionale Scheda riassuntiva

LEONARDO DA VINCI Formazione professionale Scheda riassuntiva LEONARDO DA VINCI Formazione professionale Scheda riassuntiva Descrizione generale Il Programma Leonardo da Vinci si propone di collegare le politiche alle pratiche nel campo dell istruzione e formazione

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DELLE ATTIVITA' DI PROMOZIONE E SOSTEGNO DELLA RICERCA DEL CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Approvato dal Consiglio direttivo nella seduta

Dettagli

POR CALABRIA 2000/2006 Misura 3.7 Alta Formazione Azione 3.7.B Incentivi alle persone POR FSE CALABRIA 2007/2013 ASSE IV Capitale Umano

POR CALABRIA 2000/2006 Misura 3.7 Alta Formazione Azione 3.7.B Incentivi alle persone POR FSE CALABRIA 2007/2013 ASSE IV Capitale Umano POR CALABRIA 2000/2006 Misura 3.7 Alta Formazione Azione 3.7.B Incentivi alle persone POR FSE CALABRIA 2007/2013 ASSE IV Capitale Umano AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI BUONI PREMIO PER I MIGLIORI

Dettagli

Euroletter. Bando per progetti di comunicazione sul ruolo del Parlamento Europeo

Euroletter. Bando per progetti di comunicazione sul ruolo del Parlamento Europeo Euroletter Settore Programmazione, Piani e Politiche Comunitarie - Provincia di Crotone Bando per progetti di comunicazione sul ruolo del Parlamento Europeo La Direzione Generale "Comunicazione" del Parlamento

Dettagli

Programma Vinci Bando 2013

Programma Vinci Bando 2013 Programma Vinci Bando 2013 Apertura della procedura di registrazione online: 14/1/2013 Termine per la registrazione online della candidatura: 4/03/2013 (ore 12.00 ) Termine per l invio della documentazione

Dettagli

Persone fisiche e giuridiche aventi sede: - negli Stati Membri dell'u.e., - negli Stati associati al programma e il Centro Comune di Ricerca.

Persone fisiche e giuridiche aventi sede: - negli Stati Membri dell'u.e., - negli Stati associati al programma e il Centro Comune di Ricerca. 5FP - 5 Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico OGGETTO Decisione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 22 dicembre 1998 relativa al 5 Programma Quadro comunitario di finanziamento a favore

Dettagli

Direzione Generale Ufficio IV. Prot. AOODRER n. 3086 Bologna, 18 marzo 2010

Direzione Generale Ufficio IV. Prot. AOODRER n. 3086 Bologna, 18 marzo 2010 Prot. AOODRER n. 3086 Bologna, 18 marzo 2010 IL DIRETTORE GENERALE VISTO l art. 26, comma 8, della legge 23.12.1998, n. 448, che consente all Amministrazione Scolastica Centrale e Periferica di avvalersi,

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Mario Squillace (SCUOLA DELL INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA DI PRIMO GRADO) Via Pelaggi,1- Tel./Fax 0967/576548-88060 Montepaone (CZ) C.F. 97035420799 C.M. CZIC84600B Prot.

Dettagli

N. 512 FISCAL NEWS. Regione Campania: contributi per dottorati 21.11.2011. La circolare di aggiornamento professionale. A cura di Carlo De Luca

N. 512 FISCAL NEWS. Regione Campania: contributi per dottorati 21.11.2011. La circolare di aggiornamento professionale. A cura di Carlo De Luca a cura di Antonio Gigliotti www.fiscal-focus.it www.fiscal-focus.info N. 512 FISCAL NEWS La circolare di aggiornamento professionale 21.11.2011 Categoria Previdenza e lavoro Sottocategoria Agevolazioni

Dettagli

Il presente avviso di procedura di selezione verrà affisso all Albo dell Ufficio Scolastico Provinciale di Ravenna in data 10 settembre 2008.

Il presente avviso di procedura di selezione verrà affisso all Albo dell Ufficio Scolastico Provinciale di Ravenna in data 10 settembre 2008. Prot. n. 8380 Ravenna 10 settembre 2008 IL DIRIGENTE AMMINISTRATIVO VISTO l art. 26, comma 8, della legge 23.12.1998, n. 448, il quale prevede che l Amministrazione Scolastica Centrale e Periferica possa

Dettagli

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità Servizio Attività Produttive Commercio e Turismo Ufficio Sportello Europa Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento

Dettagli

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 85 di data 14 luglio 2014.

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 85 di data 14 luglio 2014. Deliberazione della Giunta esecutiva n. 85 di data 14 luglio 2014. Oggetto: Approvazione del protocollo di intenti da sottoscrivere con il sig. Luca Persiani in caso di aggiudicazione del finanziamento

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione. Marzo 2008

Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione. Marzo 2008 Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Marzo 2008 Il Fondo Europeo per l Integrazione di cittadini di Paesi Terzi (2007 2013) 11/04/2011 Flussi migratori ed il contesto

Dettagli

Prot. n 1791 B/32 Lamezia Terme, 01/06/2012

Prot. n 1791 B/32 Lamezia Terme, 01/06/2012 Prot. n 1791 B/32 Lamezia Terme, 01/06/2012 All Albo Pretorio del sito web dell Istituto Al Centro per l impiego di Lamezia Terme A tutte le scuole di ogni ordine e grado della provincia di Catanzaro All

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NON-PROFIT DICEMBRE 2011 LIVELLO NAZIONALE

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NON-PROFIT DICEMBRE 2011 LIVELLO NAZIONALE NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NON-PROFIT DICEMBRE 2011 LIVELLO NAZIONALE BENEFICIARI DESCRIZIONE SINTETICA DEL BANDO TERMINI DI PRESENTAZIONE Enti locali; Fondazioni; ONG; ONLUS; Cooperative;

Dettagli

Euroletter. Prestito d onore per le donne - Bando regionale

Euroletter. Prestito d onore per le donne - Bando regionale Euroletter Prestito d onore per le donne - Bando regionale Soggetti beneficiari Possono presentare richiesta di agevolazione le persone fisiche (donne) che intendono avviare un'attività di lavoro autonomo

Dettagli

Finanziamenti dell Unione europea: fonti di informazione on-line

Finanziamenti dell Unione europea: fonti di informazione on-line Finanziamenti dell Unione europea: fonti di informazione on-line Principali Fonti UE di aggiornamento Eur-Lex Legislazione in vigore e in preparazione a cura dell Ufficio delle pubblicazioni ufficiali

Dettagli

IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MIUR

IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MIUR E LA SOCIETA DANTE ALIGHIERI Protocollo d'intesa Tra

Dettagli

Deliberazione Giunta Regionale n. 19 del 07/02/2014

Deliberazione Giunta Regionale n. 19 del 07/02/2014 Deliberazione Giunta Regionale n. 19 del 07/02/2014 Dipartimento 51 - Programmazione e Sviluppo Economico Direzione Generale 1 - Programmazione Economica e Turismo Oggetto dell'atto: MISURE VOLTE AL SOSTEGNO

Dettagli

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici Europa, sostegno ed Partecipazione e reti ecomusei Interessa? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione europea In che ambiti? Con chi? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione

Dettagli

Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali

Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali Firenze, 18 dicembre 2012 Prot. n. 127477 - Ai Presidi di Facoltà - Ai Direttori di Dipartimento e p.c. Ai Segretari Amministrativi

Dettagli

PREMIO VOLONTARI DELLA CONOSCENZA 3.0

PREMIO VOLONTARI DELLA CONOSCENZA 3.0 PREMIO VOLONTARI DELLA CONOSCENZA 3.0 BANDO DI CONCORSO OBIETTIVI Nel passaggio tra l Anno europeo delle Attività di volontariato che promuovono la cittadinanza attiva (2011) e l Anno europeo per l invecchiamento

Dettagli

Ufficio Stampa RIORDINO ISTRUZIONE TECNICA E PROFESSIONALE

Ufficio Stampa RIORDINO ISTRUZIONE TECNICA E PROFESSIONALE Ufficio Stampa RIORDINO ISTRUZIONE TECNICA E PROFESSIONALE Roma, 28 maggio 2009 Finalmente con il riordino dell'istruzione tecnica e professionale, inizia oggi il processo di riforma della scuola secondaria.

Dettagli

3.6 La mobilità transnazionale e la cooperazione a supporto dell istruzione, della formazione e dell'occupabilità

3.6 La mobilità transnazionale e la cooperazione a supporto dell istruzione, della formazione e dell'occupabilità 3.6 La mobilità transnazionale e la cooperazione a supporto dell istruzione, della formazione e dell'occupabilità Obiettivo globale 6 - Promuovere politiche di mobilità transnazionale e di cooperazione

Dettagli

Toscana: Insediamento giovani agricoltori Misura 112 PSR 2007-2013 - Pacchetto Giovani

Toscana: Insediamento giovani agricoltori Misura 112 PSR 2007-2013 - Pacchetto Giovani Toscana: Insediamento giovani agricoltori Misura 112 PSR 2007-2013 - Pacchetto Giovani Descrizione In breve La misura è finalizzata a favorire l occupazione e il ricambio generazionale nel settore agricolo.

Dettagli

PSR: Misura 112 "Insediamento di giovani agricoltori"

PSR: Misura 112 Insediamento di giovani agricoltori PSR: Misura 112 "Insediamento di giovani agricoltori" La misura 112 concede un aiuto all insediamento dei giovani agricoltori attraverso l attivazione di un piano di sviluppo aziendale e l utilizzo di

Dettagli

Progetto e Concorso nazionale. Articolo 9 della Costituzione. Edizione a.s. 2014-15 BANDO E REGOLAMENTO

Progetto e Concorso nazionale. Articolo 9 della Costituzione. Edizione a.s. 2014-15 BANDO E REGOLAMENTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema

Dettagli

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA Quali sono gli obiettivi dell Unione nel realizzare i programmi per la mobilità? Questi programmi rientrano all interno della politica di istruzione, formazione

Dettagli

Gentes Popoli in movimento: Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani delle province di Palermo e di Montreal, Québec

Gentes Popoli in movimento: Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani delle province di Palermo e di Montreal, Québec Gentes Popoli in movimento: Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani delle province di Palermo e di Montreal, Québec AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ITALIA L

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME. Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento

LIFELONG LEARNING PROGRAMME. Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento LIFELONG LEARNING PROGRAMME Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento permanente, o Lifelong Learning Programme (LLP), è stato istituito con decisione del Parlamento europeo e del

Dettagli

Disposizioni per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici

Disposizioni per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici Disposizioni per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici DISEGNO DI LEGGE Art. 1. (Obiettivi e finalità) 1. La Repubblica riconosce e tutela il diritto di ogni persona ad accedere

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MILANO BICOCCA QUARTA GIORNATA INTERCULTURALE BICOCCA 26 MAGGIO 2016 AULA MAGNA EDIFICIO U6 L EDUCAZIONE INTERCULTURALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MILANO BICOCCA QUARTA GIORNATA INTERCULTURALE BICOCCA 26 MAGGIO 2016 AULA MAGNA EDIFICIO U6 L EDUCAZIONE INTERCULTURALE DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE PER LA FORMAZIONE RICCARDO MASSA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MILANO BICOCCA QUARTA GIORNATA INTERCULTURALE BICOCCA 26 MAGGIO 2016 AULA MAGNA EDIFICIO U6 L EDUCAZIONE INTERCULTURALE

Dettagli

UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA 2016 AULA MAGNA EDIFICIO U6

UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA 2016 AULA MAGNA EDIFICIO U6 Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione Riccardo Massa UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA Quarta giornata interculturale bicocca 26 maggio 2016 AULA MAGNA EDIFICIO U6 l educazione interculturale

Dettagli

PREMESSA ART. 1 - FINALITA DEL BANDO

PREMESSA ART. 1 - FINALITA DEL BANDO Allegato n.1 di 3 pagine al Decreto n.50/2016 Anno Accademico 2015/2016 - BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE: A) ATTIVITA CULTURALI E SOCIALI B) ATTIVITA DELLE ASSOCIAZIONI STUDENTESCHE UNIVERSITARIE PREMESSA

Dettagli

Provincia di Imperia. Settore Centri per l Impiego, Programmazione e Progetti Comunitari UFFICIO COLLOCAMENTO MIRATO PROVINCIALE

Provincia di Imperia. Settore Centri per l Impiego, Programmazione e Progetti Comunitari UFFICIO COLLOCAMENTO MIRATO PROVINCIALE Provincia di Imperia Provincia di Imperia Settore Centri per l Impiego, Programmazione e Progetti Comunitari UFFICIO COLLOCAMENTO MIRATO PROVINCIALE AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE

Dettagli

AVETE PROGETTI PER IL FUTURO? BANDO PER PROGETTI EMBLEMATICI MINORI BANDO ANNO 2013

AVETE PROGETTI PER IL FUTURO? BANDO PER PROGETTI EMBLEMATICI MINORI BANDO ANNO 2013 AVETE PROGETTI PER IL FUTURO? BANDO PER PROGETTI EMBLEMATICI MINORI BANDO ANNO 2013 FINALITÀ Gli interventi emblematici provinciali si riferiscono a progetti diretti a perseguire obiettivi coerenti con

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Prot. n. 2244/C3 Bologna, 21.02.2006 IL DIRETTORE GENERALE VISTO l art. 26, comma 8, della legge 23.12.1998, n. 448, il quale prevede che l Amministrazione Scolastica Centrale e Periferica possa avvalersi,

Dettagli

EUROPEAID: Europa e USA: conoscere l Europa 2015-2017. Horizon 2020: Europa in un mondo che cambia: società inclusive, innovative e riflessive

EUROPEAID: Europa e USA: conoscere l Europa 2015-2017. Horizon 2020: Europa in un mondo che cambia: società inclusive, innovative e riflessive EUROPEAID: Europa e USA: conoscere l Europa 2015-2017 EuropeAid/136813/DD/ACT/US Descrizione: La Commissione europea Delegazione USA ha lanciato un bando che ha l obiettivo di promuovere, all interno delle

Dettagli

Introduzione alla progettazione degli interventi di sviluppo CORSO ONLINE TERZO INCONTRO

Introduzione alla progettazione degli interventi di sviluppo CORSO ONLINE TERZO INCONTRO Introduzione alla progettazione degli interventi di sviluppo CORSO ONLINE TERZO INCONTRO Roma, 04 maggio 2015 1 Carlos Costa Introduzione alla progettazione degli interventi di sviluppo 13) Lo studio di

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale. Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale. Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola COMUNE DI ROMA MIUR Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola Protocollo D Intesa 2002-2005 1 Visto l art.21 della Legge 15 Marzo 1997

Dettagli

Foto di Luca Eula. Bando. Anno 2012

Foto di Luca Eula. Bando. Anno 2012 Foto di Luca Eula Bando A SOSTEGNO DI progetti e ATTIVITÁ IN mirafiori sud Anno 2012 2 Fondazione della Comunità di Mirafiori Onlus Bando - Anno 2012 Budget complessivo 40.000 euro Premessa La Fondazione

Dettagli

L Unione europea: 500 milioni di abitanti, 27 paesi

L Unione europea: 500 milioni di abitanti, 27 paesi L Unione europea: 500 milioni di abitanti, 27 paesi Stati membri dell Unione europea Paesi candidati Dott.ssa Stefania Zanna La ricerca: investire nella società della conoscenza Spesa per ricerca e sviluppo

Dettagli

Forli'-Cesena: Moving Generation - programma Leonardo da Vinci

Forli'-Cesena: Moving Generation - programma Leonardo da Vinci Forli'-Cesena: Moving Generation - programma Leonardo da Vinci Descrizione In breve Il bando permetterà ai beneficiari di partecipare ad un percorso di crescita professionale, finalizzato a fornire un'esperienza

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Oggetto: schema di decreto recante linee guida in materia di semplificazione e promozione dell istruzione tecnico professionale a norma dell articolo 52 del decreto legge 9 febbraio 2012, n.5, convertito

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 313 del 21/06/2011

Delibera della Giunta Regionale n. 313 del 21/06/2011 Delibera della Giunta Regionale n. 313 del 21/06/2011 A.G.C.3 Programmazione, piani e programmi Settore 2 Pianificazione e collegamento con le aree generali di coordinamento Oggetto dell'atto: PO FSE E

Dettagli

AVETE PROGETTI PER IL FUTURO?

AVETE PROGETTI PER IL FUTURO? AVETE PROGETTI PER IL FUTURO? BANDO PER PROGETTI EMBLEMATICI MINORI BANDO ANNO 2013 Fondazione Provinciale della Comunità Comasca onlus FINALITÀ Gli interventi emblematici provinciali si riferiscono a

Dettagli

EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura. Invito a formulare proposte

EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura. Invito a formulare proposte EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura Invito a formulare proposte EACEA 46/2014: Progetti di traduzione letteraria Attuazione dei progetti del sottoprogramma Cultura: progetti di traduzione

Dettagli

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione From the Lifelong Learnig Programme to Erasmus for All Investing in high quality education and training Istituto di Istruzione Superiore Crescenzi Pacinotti di Bologna 24 maggio 2013 Il contributo del

Dettagli

REGIONE LIGURIA LEGGE REGIONALE 21 OTTOBRE 2009 N. 41

REGIONE LIGURIA LEGGE REGIONALE 21 OTTOBRE 2009 N. 41 REGIONE LIGURIA LEGGE REGIONALE 21 OTTOBRE 2009 N. 41 NORME IN MATERIA DI SOSTEGNO ALL ALTA FORMAZIONE PRESSO CENTRI INTERNAZIONALI D ECCELLENZA E DI INCENTIVO AL RIENTRO NEL MERCATO DEL LAVORO REGIONALE

Dettagli

CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE PROGETTO ASFODELO. Programma Operativo Regionale FSE 2007-2013 Asse IV Capitale Umano Linea di attività i.3.

CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE PROGETTO ASFODELO. Programma Operativo Regionale FSE 2007-2013 Asse IV Capitale Umano Linea di attività i.3. PROGETTO ASFODELO Programma Operativo Regionale FSE 2007-2013 Asse IV Capitale Umano Linea di attività i.3.2 Avviso pubblico per manifestazioni di interesse a partecipare al percorso di rafforzamento delle

Dettagli

Articolo 1 (Definizioni)

Articolo 1 (Definizioni) REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI PROFESSIONALIZZANTI: MASTER UNIVERSITARI, CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL Articolo 1 (Definizioni) Ai sensi del presente

Dettagli

I.C.S. QUASIMODO - LOCATELLI. Progetto didattico per accesso ai fondi

I.C.S. QUASIMODO - LOCATELLI. Progetto didattico per accesso ai fondi Progetto didattico per accesso ai fondi!1 TITOLO Laboratori mobili per l apprendimento. DESCRIZIONE Grazie a questo progetto sarà possibile trasformare l ambiente di apprendimento e potenziare, grazie

Dettagli

(INDICARE ASSE, Obiettivo Specifico e Azione, come declinati in allegato all avviso)

(INDICARE ASSE, Obiettivo Specifico e Azione, come declinati in allegato all avviso) SEZIONE 0 - DATI IDENTIFICATIVI DEL PROGETTO 01 Titolo: Accompagnamento Operatori Reti d aiuto 02 Acronimo: AgORA 03 Soggetto proponente capofila e partenariato operativo 03.1. Denominazione soggetto proponente

Dettagli

POR FSE 2007-2013. L alta formazione finanziata dal POR FSE Sardegna 2007-2013

POR FSE 2007-2013. L alta formazione finanziata dal POR FSE Sardegna 2007-2013 POR FSE 2007-2013 L alta formazione finanziata dal POR FSE Sardegna 2007-2013 Cagliari, 14 Novembre 2013 Lo sviluppo del capitale umano nel PO Con gli interventi finanziati dal POR assi IV e V - la Regione

Dettagli

giuridici sarà valida anche la denominazione Caccabe.

giuridici sarà valida anche la denominazione Caccabe. Statuto dell associazione culturale Caccabe Art. 1 Denominazione È costituita l Associazione culturale e di valorizzazione del territorio denominata Caccabe. Ai fini giuridici sarà valida anche la denominazione

Dettagli

Chi può richiedere il Voucher Formativo?

Chi può richiedere il Voucher Formativo? COS E IL VOUCHER? Il Voucher è un buono che permette al beneficiario di disporre di un finanziamento pubblico, per accedere a corsi di alta formazione indicati e disciplinati nell apposito catalogo interregionale

Dettagli

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE Pubblicato il Bando per la presentazione di proposte relativo al Programma Socrates a sostegno del settore dell'istruzione Obiettivi

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE 8059 - MEDIAZIONE LINGUISTICA INTERCULTURALE (L)

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE 8059 - MEDIAZIONE LINGUISTICA INTERCULTURALE (L) SEDE DI FORLI - Corso: Ordinamento: SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE 8059 - MEDIAZIONE LINGUISTICA INTERCULTURALE (L) DM270 MEDIAZIONE LINGUISTICA INTERCULTURALE Scuola di Lingue

Dettagli

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi SCAMBI PROFESSIONALI.. Prrogrramma dii mobilittà docentti i prromosso dall Ministterro dell Educazione Nazionale ((Frranci ia)) Nota introduttiva La - ha accolto l invito del Ministère de l Education Nationale

Dettagli

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità Servizio Attività Produttive, Commercio e Turismo Ufficio Sportello Europa Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento

Dettagli

ACCORDO DI RETE RETE NAZIONALE SCUOLE ITALIA ORIENTA. con protocollo 0004232 che riconoscono alla scuola

ACCORDO DI RETE RETE NAZIONALE SCUOLE ITALIA ORIENTA. con protocollo 0004232 che riconoscono alla scuola ACCORDO DI RETE RETE NAZIONALE SCUOLE ITALIA ORIENTA Visto il D.P.R. n. 275/1999, art. 7, che prevede la possibilità per le istituzioni Scolastiche autonome di stipulare accordi di rete per perseguire

Dettagli

disposizioni in favore dei soggetti con disturbi specifici di apprendimento

disposizioni in favore dei soggetti con disturbi specifici di apprendimento Esame abbinato disposizioni in favore dei soggetti con disturbi specifici di apprendimento RELATORE: NAZZARENO SALERNO IL DIRIGENTE Piero Modafferi IL PRESIDENTE Nazzareno Salerno Art. 1 (Obiettivi e definizioni)

Dettagli

Consiglio Regionale della Toscana

Consiglio Regionale della Toscana Consiglio Regionale della Toscana PROPOSTA DI LEGGE n. 35 Istituzione del Servizio civile regionale D iniziativa della Giunta Regionale Agosto 2005 1 Allegato A Istituzione del servizio civile regionale

Dettagli

CANTIERE2020 COSTRUIAMO INSIEME IL NUOVO PROGRAMMA DI SVILUPPO DEL GAL AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROGETTI CHIAVE

CANTIERE2020 COSTRUIAMO INSIEME IL NUOVO PROGRAMMA DI SVILUPPO DEL GAL AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROGETTI CHIAVE CANTIERE2020 COSTRUIAMO INSIEME IL NUOVO PROGRAMMA DI SVILUPPO DEL GAL AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROGETTI CHIAVE Dopo la positiva esperienza della prima fase di vita (2008 luglio 2014, portati

Dettagli

PON FESR AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO ANNUALE DI ESECUZIONE - ANNO 2011

PON FESR AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO ANNUALE DI ESECUZIONE - ANNO 2011 PON FESR AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO ANNUALE DI ESECUZIONE - ANNO 2011 L avanzamento del PON FESR nel 2011 in sintesi L attuazione del PON FESR mantiene e rafforza gli elementi

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER L INDIVIDUAZIONE DI N

BANDO DI SELEZIONE PER L INDIVIDUAZIONE DI N Repertorio contratti 2015 n....1315/2015 Prot. n..26843... cl V/6 del...2 marzo 2015... BANDO DI SELEZIONE PER L INDIVIDUAZIONE DI N. 2 STUDENTI ISCRITTI AL CORSO DI LAUREA IN RELAZIONI INTERNAZIONALI

Dettagli

PROGETTI DI INTERESSE REGIONALE 2014. di cui al punto 4.3.4 lett. a) e b) Obiettivo generale 5 Asse 3 Educazione alla cittadinanza globale

PROGETTI DI INTERESSE REGIONALE 2014. di cui al punto 4.3.4 lett. a) e b) Obiettivo generale 5 Asse 3 Educazione alla cittadinanza globale ALLEGATO B Regione Toscana Direzione generale della Presidenza - Settore Attività Internazionali D.C.R. n. 26 del 04/04/2012 Piano Integrato delle attività internazionali PROGETTI DI INTERESSE REGIONALE

Dettagli

Roma, 8 novembre 2010. Silvia Vaccaro Centro Nazionale Europass Italia

Roma, 8 novembre 2010. Silvia Vaccaro Centro Nazionale Europass Italia La mobilità europea dei giovani per motivi di studio e di lavoro: risorsa per lo sviluppo delle competenze, l'inserimento nel mercato del lavoro e l'integrazione sociale Roma, 8 novembre 2010 Silvia Vaccaro

Dettagli

Bando di concorso INNOVADIDATTICA. Progetti di innovazione didattica a sostegno dell obbligo di istruzione

Bando di concorso INNOVADIDATTICA. Progetti di innovazione didattica a sostegno dell obbligo di istruzione Bando di concorso INNOVADIDATTICA Progetti di innovazione didattica a sostegno dell obbligo di istruzione In relazione alle linee guida trasmesse alle istituzioni scolastiche del primo e secondo ciclo

Dettagli

«DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000)

«DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000) «DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000) COME NASCE? Il programma subentra a tre programmi che sono stati operativi nel periodo 2007-2013, ovvero i programmi specifici Daphne III e

Dettagli

PIANO REGIONALE PER LE RISORSE UMANE PIANO D AZIONE 2008

PIANO REGIONALE PER LE RISORSE UMANE PIANO D AZIONE 2008 PIANO REGIONALE PER LE RISORSE UMANE PIANO D AZIONE 2008 AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI BUONI PREMIO PER I MIGLIORI STUDENTI UNIVERSITARI CALABRESI DOMANDE FREQUENTI (aggiornamento 4 luglio 2008)

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CRITERI E MODALITA PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI ART.12 LEGGE 241 DEL 7.8.

REGOLAMENTO DEI CRITERI E MODALITA PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI ART.12 LEGGE 241 DEL 7.8. COMUNE DI BIBBONA Provincia di Livorno REGOLAMENTO DEI CRITERI E MODALITA PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI ART.12 LEGGE 241 DEL 7.8.1991 Approvato con atto consiliare

Dettagli

Riordinamento delle scuole dirette ai fini speciali, delle scuole di specializzazione e dei corsi di perfezionamento

Riordinamento delle scuole dirette ai fini speciali, delle scuole di specializzazione e dei corsi di perfezionamento Testo aggiornato al 9 dicembre 2005 Decreto del Presidente della Repubblica 10 marzo 1982, n. 162 Gazzetta Ufficiale 17 aprile 1982, n. 105 Riordinamento delle scuole dirette ai fini speciali, delle scuole

Dettagli

REGIONE CALABRIA Assessorato Cultura e Beni Culturali

REGIONE CALABRIA Assessorato Cultura e Beni Culturali UNIONE EUROPEA Fondo Sociale Europeo REGIONE CALABRIA Assessorato Cultura e Beni Culturali REPUBBLICA ITALIANA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA

Dettagli