Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, le Condizioni di Assicurazione, il Glossario e il modulo di Proposta/Polizza, deve

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, le Condizioni di Assicurazione, il Glossario e il modulo di Proposta/Polizza, deve"

Transcript

1 bpmvita taiuta Contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte a capitale costante (Tariffa 50VT) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, le Condizioni di Assicurazione, il Glossario e il modulo di Proposta/Polizza, deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della Proposta/Polizza di Assicurazione Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa

2 Il presente Fascicolo Informativo è stato redatto nel mese maggio 2015 e i dati in esso contenuti sono aggiornati al 14/05/2015

3 Nota Informativa Contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte a capitale costante (bpmvita taiuta - Tariffa 50VT) La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell IVASS. Il Contraente deve prendere visione delle Condizioni di Assicurazione prima della sottoscrizione del contratto. A. INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 1 Informazioni generali Bipiemme Vita S.p.A. (la Compagnia o l Impresa ) è la Società Capogruppo del Gruppo assicurativo Bipiemme Vita, iscritta all Albo dei gruppi assicurativi al n Bipiemme Vita S.p.A. appartiene al Gruppo Covéa ed è soggetta all attività di direzione e coordinamento di Covéa Société de Groupe d Assurance Mutuelle SGAM (il Gruppo Covéa ). La sede legale e la direzione generale sono in Via del Lauro, Milano - Italia. Recapito telefonico Sito internet: Indirizzo di posta elettronica: Indirizzo di posta elettronica certificata: Bipiemme Vita S.p.A. è stata autorizzata dall ISVAP all esercizio dell attività assicurativa con D.M. 17/3/1994 (G.U. n. 68 del 23/03/1994) esteso con provvedimenti ISVAP n del 07/07/1999 (G.U. n. 164 del 15/07/1999) e n del 24/01/02 (G.U. n. 31 del 06/02/2002). Bipiemme Vita S.p.A. è iscritta alla Sezione I dell Albo delle Imprese di assicurazione presso IVASS al n Informazioni sulla situazione patrimoniale dell impresa Sulla base dei dati relativi all ultimo bilancio approvato alla data di redazione del presente fascicolo, relativo all esercizio 2014, il patrimonio netto di Bipiemme Vita S.p.A. è pari a di cui il capitale sociale ammonta a e il totale delle riserve patrimoniali a L indice di solvibilità riferito alla gestione vita, che rappresenta il rapporto tra l ammontare del margine di solvibilità disponibile e l ammontare del margine di solvibilità richiesto dalla normativa vigente, è pari a 1,47. 1 di 9

4 B. INFORMAZIONI SULLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E SULLE GARANZIE OFFERTE 3 Prestazioni assicurative e garanzie offerte bpmvita taiuta (tariffa 50VT) è un contratto di assicurazione temporanea per il caso di morte a capitale costante (il Contratto ). L ammontare delle prestazioni assicurate (il Capitale Assicurato ) è fisso, pari a ,00 (cinquantamila/00) e costante per tutta la durata contrattuale. La durata di bpmvita taiuta è fissa, pari a dieci anni ed il Contratto è in vigore nell arco di tempo che intercorre tra le ore ventiquattro della data di decorrenza delle garanzie (la Data di Decorrenza ) e le ore ventiquattro di quella di scadenza delle stesse (la Data di Scadenza ). L Assicurato alla Data di Decorrenza dovrà avere un età inferiore a sessant anni e sei mesi. Il contratto prevede la seguente prestazione assicurativa: prestazione in caso di decesso dell Assicurato. Nel caso in cui si verifichi il decesso dell Assicurato prima della Data di Scadenza e a condizione che la copertura assicurativa sia in vigore, la Compagnia liquiderà, ai beneficiari designati, l ammontare del Capitale Assicurato. Si rinvia all articolo 2 delle Condizioni di Assicurazione per gli aspetti di dettaglio. Non è richiesto alcun accertamento di carattere sanitario. L Assicurato deve sottoscrivere le dichiarazioni relative al suo stato di salute contenute nell apposito modulo ( le Dichiarazioni relative allo stato di salute dell Assicurato o le Dichiarazioni ) che è parte integrante e sostanziale della Proposta/Polizza. E di fondamentale importanza che le attestazioni inerenti il buono stato di salute dell Assicurando siano veritiere per evitare successive legittime contestazioni da parte della Compagnia, che potrebbero anche compromettere il diritto alla prestazione. Il rischio di morte non è coperto qualora il decesso dell Assicurato sia conseguenza di uno degli eventi illustrati all articolo 15 delle Condizioni di Assicurazione. bpmvita taiuta prevede una limitazione temporale della garanzia (il Periodo di Carenza ). La limitazione temporale della garanzia è in vigore nei primi centottanta giorni dalla Data di Decorrenza e nei primi centottanta giorni successivi alla data dell eventuale riattivazione accordata dalla Compagnia. Il Periodo di Carenza è esteso a cinque anni per i casi dovuti a infezione, inclusa la sieropositività, da qualsiasi virus di immunodeficienza umana (HIV) o sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) e patologie collegate. 2 di 9

5 Durante il Periodo di Carenza la garanzia è operante solo qualora il decesso dell Assicurato sia stato causato da: una delle patologie, a cui non si applica la limitazione temporale della copertura assicurativa, elencate all articolo 16 Limitazioni - Periodo di Carenza delle Condizioni di Assicurazione; infortunio, fatte salvo, in quest ultimo caso, le esclusioni elencate all articolo 15 Esclusioni delle Condizioni di Assicurazione. In tutti gli altri casi qualora il decesso si verifichi durante il Periodo di Carenza, la garanzia non è operante. La Compagnia non liquiderà il Capitale Assicurato ed i premi già corrisposti resteranno definitivamente acquisiti. Si rinvia agli articoli 15 e 16 delle Condizioni di Assicurazione per gli aspetti di dettaglio. 4 Premi La copertura assicurativa richiede il versamento di una serie di premi periodici anticipati (i Premi o ciascuno, al singolare, il Premio ) a favore della Compagnia. La cadenza di pagamento dei Premi è mensile. La prima mensilità deve essere corrisposta alla Data di Decorrenza e le successive ad ogni ricorrenza mensile della Data di Decorrenza esclusa la Data di Scadenza. In caso di decesso dell Assicurato in corso di Contratto l obbligo del pagamento dei Premi cessa. Il Contraente in base al disposto dell articolo 1924 del codice civile ha l obbligo di corrispondere per intero tutti i Premi relativi alla prima annualità di contratto. L ammontare di ciascun Premio mensile, che resta costante per l intera durata contrattuale, si determina in funzione dell età dell Assicurato alla Data di Decorrenza nella misura indicata nella seguente tabella Ammontare mensile di Premio : AMMONTARE MENSILE DI PREMIO Età dell Assicurato alla Data di Decorrenza Importo di Premio (in Euro) tra 18 e 40 anni sei mesi meno un giorno 14,00 tra 40 anni e sei mesi e 50 anni sei mesi meno un giorno 30,00 tra 50 anni e sei mesi e 60 anni sei mesi meno un giorno 76,00 3 di 9

6 Il contratto descritto nella presente Nota Informativa non prevede meccanismi automatici di adeguamento dei Premi. Il pagamento dei Premi avverrà attraverso l addebito dell importo stabilito sul conto corrente bancario che il Contraente intrattiene con B.P.M. - Banca Popolare di Milano S.C. a R.L. o sue controllate e partecipate o con eventuali altri Istituti di Credito che distribuiscono i prodotti della Compagnia. Nel caso in cui il Contraente concludesse il proprio rapporto con i citati Istituti di Credito, ha comunque il diritto a proseguire il contratto assicurativo. In questa ipotesi, il versamento dei premi dovrà essere effettuato mediante bonifico bancario con le modalità che la Compagnia provvederà ad indicare su richiesta del Contraente. Quale giorno di pagamento si considererà quello dell accredito di ciascun versamento sul conto corrente bancario della Compagnia. I Premi sono utilizzati esclusivamente la copertura del rischio di decesso dell Assicurato nell arco della durata contrattuale, quindi bpmvita taiuta non prevede né un valore di riscatto né una prestazione in caso di sopravvivenza e pertanto, in caso di vita dell Assicurato alla Data di Scadenza, il Contratto si intenderà estinto ed i Premi pagati resteranno acquisiti dalla Compagnia in corrispettivo del rischio corso. Si rinvia all articolo 4 delle Condizioni di Assicurazione per gli aspetti di dettaglio. C. INFORMAZIONI SU COSTI, SCONTI E REGIME FISCALE 5 Costi Il Premio corrisposto dal Contraente è gravato dai seguenti costi: Caricamenti (ossia la parte di Premio trattenuta dalla Compagnia per far fronte ai costi relativi all acquisizione e alla gestione del contratto) 26,00% del Premio 5.2 Quota parte dei costi percepiti in media dall Intermediario La quota parte dei costi di cui sopra percepita in media dall intermediario è pari al 76,93%. 6 Sconti Il contratto descritto nella presente Nota Informativa non prevede sconti. 4 di 9

7 7 Regime fiscale 7.1 Regime fiscale dei premi I Premi dei contratti di assicurazione sulla vita e di capitalizzazione sono esenti dall imposta sulle assicurazioni. I Premi pagati per i contratti di assicurazione aventi ad oggetto esclusivo il rischio morte sono detraibili nella misura e con le modalità previste dalla normativa di riferimento tempo per tempo vigente. 7.2 Regime fiscale delle prestazioni corrisposte Le somme corrisposte in caso di morte sono esenti dall IRPEF e dall imposta sulle successioni. In ogni caso, le somme percepite nell esercizio di attività commerciali concorrono a formare il reddito d impresa restando assoggettate all ordinaria tassazione. D. ALTRE INFORMAZIONI SUL CONTRATTO 8 Modalità di perfezionamento del contratto Si rinvia all articolo 5 delle Condizioni di Assicurazione per gli aspetti di dettaglio delle modalità di perfezionamento del contratto e della decorrenza delle coperture assicurative. 9 Risoluzione del contratto per sospensione del pagamento dei Premi Il Contraente ha facoltà di risolvere il contratto sospendendo il pagamento dei Premi. Si rinvia all articolo 8 delle Condizioni di Assicurazione per gli aspetti di dettaglio. In caso di risoluzione del contratto la garanzia per il decesso dell Assicurato cessa e i Premi già corrisposti dal Contraente restano acquisiti dalla Compagnia. 10 Riscatto e riduzione I Premi versati dal Contraente servono esclusivamente alla copertura del rischio di decesso dell Assicurato nell arco della durata contrattuale, quindi il Contratto qui descritto non prevede né un valore di riscatto né un valore di riduzione. 11 Revoca della Proposta/Polizza Nella fase che precede il perfezionamento del contratto, il Contraente ha sempre la facoltà di revocare la Proposta/Polizza di Assicurazione. Il Contraente che intende revocare la Proposta/Polizza deve inoltrare una richiesta scritta alla filiale bancaria ove il contratto è stato sottoscritto, oppure inviare una comunicazione in tal senso, mediante lettera raccomandata, alla Direzione Generale della Compagnia. Inoltre il Contraente in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata può inviare la richiesta di revoca della Proposta/Polizza all indirizzo di posta elettronica certificata della Compagnia:. 5 di 9

8 restituendo, nel contempo, l originale di Proposta/Polizza e le eventuali appendici se emessi in modalità cartacea.. In questa ipotesi la Compagnia è tenuta alla restituzione delle somme eventualmente già pagate dal Contraente entro trenta giorni dal ricevimento della comunicazione di revoca completa della documentazione prevista all articolo 13 delle presenti Condizioni di Assicurazione. 12 Diritto di recesso Il Contraente ha diritto di recedere dal contratto entro trenta giorni dal momento in cui lo stesso è perfezionato. Il contratto si considera perfezionato nel momento in cui, sottoscritte la Proposta/Polizza e le Dichiarazioni, l importo del Premio di perfezionamento (il Premio al Perfezionamento ) viene corrisposto dal Contraente. Il Contraente che intende recedere dal contratto deve presentare una richiesta scritta direttamente presso la Banca Intermediaria ovvero inviare una lettera raccomandata con avviso di ricevimento a: Bipiemme Vita S.p.A. - Gestione Portafoglio Via del Lauro, Milano. Inoltre il Contraente in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata può inviare la richiesta di recesso all indirizzo di posta elettronica certificata della Compagnia: In tutti i casi, il Contraente deve corredare la richiesta di recesso con la documentazione prevista all articolo 14 delle Condizioni di Assicurazione. Il recesso ha l effetto di liberare la Compagnia ed il Contraente da qualsiasi obbligazione derivante dal contratto a decorrere dalle ore ventiquattro del giorno di ricezione da parte della Compagnia della comunicazione di recesso. Nel caso in cui il contratto sia stato dato in pegno o comunque vincolato, oppure quando il Contraente ed il Beneficiario abbiano dichiarato per iscritto alla Compagnia, rispettivamente la rinuncia al potere di revoca e l accettazione del beneficio, le operazioni di recesso richiedono l assenso scritto del Creditore o Vincolatario e/o del Beneficiario. 13 Documentazione da consegnare alla Compagnia per la liquidazione delle prestazioni La Compagnia esegue i pagamenti delle somme dovute previa consegna della documentazione necessaria a verificare l effettiva esistenza dell obbligo di pagamento e ad individuare gli aventi diritto. L elenco della documentazione che deve essere consegnata è riportato all articolo 14 delle Condizioni di Assicurazione. La Compagnia esegue tutti i pagamenti entro trenta giorni dalla data di ricevimento della documentazione completa. Decorso tale termine sono dovuti, a favore degli aventi diritto, gli interessi moratori pari al saggio legale di interesse in vigore a quel momento, a partire dal termine stesso con esclusione della risarcibilità dell eventuale maggior danno. Ogni pagamento erogato dalla Compagnia sarà effettuato mediante 6 di 9

9 bonifico bancario o, previo specifico accordo con la Compagnia stessa, mediante assegno. I diritti derivanti dal contratto di assicurazione (cioè il pagamento della prestazione prevista per il Caso Morte) si prescrivono in dieci anni da quando si è verificato il fatto su cui il diritto stesso si fonda. Decorso tale termine, la prestazione derivante dal contratto dovrà essere devoluta da parte della Compagnia allo specifico Fondo, istituito in seno al Ministero dell Economia e delle Finanze (Legge n. 255 del e successive modificazioni e integrazioni). Si rammenta che l ANIA (Associazione Nazionale delle Imprese di Assicurazione) ha istituito un servizio gratuito che consente di verificare, in caso di decesso di un familiare, l eventuale esistenza di una polizza di assicurazione. La richiesta di informazioni deve essere inviata, utilizzando i moduli predisposti dall Associazione e scaricabili direttamente dal sito internet a: ANIA - Servizio ricerca coperture assicurative vita - Via di San Nicola da Tolentino, Roma Fax: indirizzo di posta elettronica: 14 Legge applicabile al contratto Al contratto si applica la Legge italiana. 15 Lingua in cui è redatto il contratto Il contratto ed ogni documento inerente vengono redatti in lingua italiana. 16 Reclami Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto alla Compagnia e precisamente a Bipiemme Vita S.p.A. Gestione Reclami Via del Lauro, Milano - Fax , Coloro i quali siano in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata possono inviare eventuali reclami anche all indirizzo di posta elettronica certificata della Compagnia: Qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo, o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi all IVASS, Servizio Tutela del Consumatore, Via del Quirinale 21, Roma, Fax: o , corredando l esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Compagnia. In questi casi nel reclamo deve essere indicato: - nome, cognome e domicilio del reclamante, con eventuale recapito telefonico; - individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l operato; - breve descrizione del motivo di lamentela; - copia del reclamo presentato all Impresa di assicurazione e dell eventuale riscontro fornito dalla stessa; - ogni documento utile per descrivere più compiutamente le relative circostanze. 7 di 9

10 Per la risoluzione delle liti transfrontaliere è possibile presentare reclamo all IVASS o direttamente al sistema estero competente chiedendo l attivazione della procedura FIN-NET. Il sistema competente è individuabile accedendo al sito internet: In relazione alle controversie inerenti la quantificazione delle prestazioni e l attribuzione della responsabilità, si ricorda che permane la competenza esclusiva dell Autorità Giudiziaria, oltre alla facoltà di ricorrere a sistemi conciliativi ove esistenti. Qualora una delle parti del contratto descritto nella presente Nota informativa intenda agire in giudizio per una controversia avente ad oggetto gli obblighi contrattuali dovrà preliminarmente esperire la procedura di mediazione obbligatoria prevista dal D. Lgs. n. 28/2010 e successive modificazioni ed integrazioni. In tal caso la richiesta di mediazione, depositata presso uno degli organismi di mediazione iscritti nell apposito registro presso il Ministero della Giustizia, dovrà essere fatta pervenire alla sede legale di Bipiemme Vita S.p.A., Servizio Legale e Societario, Via del Lauro n. 1, Milano, anche a mezzo posta elettronica certificata all indirizzo ovvero a mezzo fax al n Comunicazioni del Contraente alla Compagnia Il Contraente non è tenuto a comunicare alla Compagnia i cambiamenti di professione o di attività dell Assicurato in deroga al disposto dell articolo 1926 del codice civile. 18 Conflitto di interessi Si richiama l'attenzione del Contraente sulla circostanza che il contratto descritto nella presente Nota informativa è promosso e distribuito dalle banche del Gruppo Bipiemme. I soggetti distributori hanno, direttamente o indirettamente, un proprio interesse alla promozione ed alla distribuzione del contratto, sia in virtù della partecipazione detenuta da Banca Popolare di Milano S.c. a r.l. (Capogruppo del Gruppo Bipiemme) nel capitale sociale di Bipiemme Vita S.p.A., sia perché percepiscono, quale compenso per l'attività di distribuzione del contratto, parte delle commissioni che Bipiemme Vita S.p.A. trattiene dal premio versato. Si precisa che Bipiemme Vita S.p.A., nell'adempimento dei propri obblighi derivanti dal contratto, anche in presenza di conflitto di interesse, opera in modo da non arrecare pregiudizio ai Contraenti e si impegna, in ogni caso, ad ottenere per i Contraenti il miglior risultato possibile. La Compagnia dispone di una propria politica e di procedure operative atte a individuare e a gestire le situazioni di conflitto di interesse originate da rapporti di gruppo o da rapporti di affari propri o di Società del Gruppo. Tramite le funzioni preposte, effettua un attività periodica di monitoraggio sulla presenza di situazioni e/o operazioni in conflitto di interesse in relazione sia all offerta dei prodotti alla clientela. 8 di 9

11 19 - Informazioni sull area riservata del sito internet della Compagnia Il Contraente può accedere, gratuitamente e da qualsiasi postazione internet, a un apposita Area Riservata del sito internet della Compagnia all interno della quale sarà possibile consultare alcune informazioni concernenti la propria posizione assicurativa, tra cui: le coperture assicurative in essere; le condizioni contrattuali sottoscritte; lo stato dei pagamenti dei premi. Il Contraente può accedere all Area Riservata direttamente dalla home page del sito internet dove in un apposita sezione può registrarsi inserendo il codice fiscale, un numero di polizza attiva, un indirizzo di riferimento, una username ed esprimendo il consenso al trattamento dei dati e all eventuale attivazione dei messaggi pubblicitari sul proprio profilo. Al termine della registrazione il Contraente riceverà, all indirizzo indicato, delle credenziali provvisorie, da modificare al primo accesso, con le quali poter consultare la propria posizione assicurativa. Nel caso di sottoscrizione di contratti in forma collettiva in cui gli Aderenti/Assicurati sostengono in tutto o in parte l onere economico connesso al pagamento dei premi o sono portatori di un interesse alla prestazione, l accesso all Area Riservata è consentito anche agli stessi. Bipiemme Vita garantisce la tutela della riservatezza e la protezione dei dati e delle informazioni rese disponibili nell Area Riservata. Si precisa che per la consultazione degli aggiornamenti alla presente Nota Informativa non derivanti da innovazioni normative, è possibile consultare il sito internet di Bipiemme Vita S.p.A. *********************************************************** Bipiemme Vita S.p.A. è responsabile della veridicità e della completezza dei dati e delle notizie contenuti nella presente Nota Informativa. Il Rappresentante legale Richard Leon Ellero 9 di 9

12 Condizioni di Assicurazione ASSICURAZIONE TEMPORANEA PER IL CASO DI MORTE A CAPITALE COSTANTE bpmvita taiuta (Cod. tariffa 50VT) SEZIONE I OGGETTO DEL CONTRATTO Articolo 1 - Obblighi della Compagnia Gli obblighi di Bipiemme Vita S.p.A. (la Compagnia ) risultano esclusivamente dalle presenti Condizioni di Assicurazione, dal modulo di Proposta/Polizza, dalle Dichiarazioni relative allo stato di salute dell Assicurato (le Dichiarazioni ) e dalle eventuali appendici firmate dalla Compagnia. Per tutto quanto non espressamente regolato dal contratto valgono le norme di Legge. Articolo 2 - Caratteristiche del contratto Capitale Assicurato Con il presente contratto di assicurazione sulla vita la Compagnia si obbliga a pagare ai Beneficiari designati dal Contraente, in caso di decesso dell Assicurato che si verifichi prima della scadenza contrattuale, il Capitale Assicurato pari a ,00 (cinquantamila/00). L ammontare del Capitale Assicurato si mantiene costante per tutta la durata del contratto. Se alla scadenza l Assicurato è in vita, il contratto si risolve e i premi pagati restano acquisiti dalla Compagnia quale corrispettivo dell assicurazione prestata. Articolo 3 Requisiti di assicurabilità - Rischio morte Il presente contratto, ai fini della sottoscrizione e della validità della copertura assicurativa, prevede la sottoscrizione da parte dell Assicurato delle Dichiarazioni relative allo stato di salute dell Assicurato, oltre a prevedere i requisiti di seguito elencati. E assicurabile la persona fisica che: è capace di agire; ha in Italia la residenza intesa come luogo in cui l Assicurato ha dimora abituale, o se diverso, il domicilio abituale, inteso come sede principale dei propri affari; alla decorrenza del contratto ha un età anagrafica pari a 18 anni e un età assicurativa massima di 60 anni; alla scadenza del contratto ha un età anagrafica non superiore a 70 anni, sei mesi e un giorno; sia in possesso di tutti i requisiti di salute contenuti nelle Dichiarazioni. 1 di 11

13 Le dichiarazioni rese dall'assicurato devono essere esatte e complete: dichiarazioni inesatte o reticenti relative a circostanze che influiscano sulla valutazione del rischio possono comportare la perdita totale o parziale del diritto alle prestazioni, nonché la cessazione del rapporto contrattuale ai sensi degli articoli 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile. Fermo quanto sopra, il rischio di morte è coperto qualunque possa essere la causa, senza limiti territoriali, salvo le esclusioni e le limitazioni di cui agli articoli 15 e 16 delle presenti Condizioni di Assicurazione. Articolo 4 - Premi L assicurazione viene prestata dietro il versamento da parte del Contraente di premi mensili anticipati e costanti (i Premi o, al singolare il Premio ), indicati nel loro ammontare nella Proposta/Polizza. La prima mensilità di Premio da corrispondersi al perfezionamento del contratto (il Premio di Perfezionamento ), deve essere versata alla data di decorrenza delle garanzie (la Data di Decorrenza ) riportata nella Proposta/Polizza. I versamenti successivi al Premio di Perfezionamento dovranno essere versati a ogni ricorrenza mensile della Data di Decorrenza a condizione che l Assicurato sia in vita e con esclusione della Data di Scadenza del contratto. Il pagamento dei Premi avviene mediante addebito sul conto corrente intrattenuto dal Contraente presso una delle Banche aderenti al Gruppo Bipiemme (la Banca Intermediaria ). L addebito dei Premi è previsto alla Data di Decorrenza e ad ogni successiva ricorrenza mensile, con valuta alla medesima data. Nel caso in cui concludesse il proprio rapporto con i la Banca Intermediaria, il Contraente ha comunque il diritto a proseguire il contratto assicurativo. In questa ipotesi, il versamento dei premi dovrà essere effettuato mediante bonifico bancario con le modalità che la Compagnia provvederà ad indicare su richiesta del Contraente. Quale giorno di pagamento si considererà quello dell accredito di ciascun versamento sul conto corrente bancario della Compagnia. SEZIONE II CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E DIRITTO DI RECESSO Articolo 5 Conclusione, perfezionamento e durata del contratto Il Contratto è concluso e la garanzia ha effetto, nel giorno in cui la Proposta/Polizza e le Dichiarazioni siano state sottoscritte da parte del Contraente e dell Assicurato e si perfeziona il giorno in cui l importo del Premio di Perfezionamento viene corrisposto dal Contraente. La sottoscrizione può avvenire mediante firma autografa sul documento cartaceo ovvero - previo specifico consenso del Contraente e dell Assicurato - mediante firma elettronica avanzata, messa a disposizione dalla Banca Intermediaria, apposta su tablet. In tale ultimo caso, la Proposta/Polizza e le Dichiarazioni sono emesse sotto forma di documenti informatici tali da soddisfare i requisiti della forma scritta nel rispetto della disposizioni normative vigenti in materia. 2 di 11

14 La durata dell assicurazione è pari a dieci anni ed il contratto è in vigore nell arco di tempo che intercorre tra le ore ventiquattro della Data di Decorrenza e le ore ventiquattro della Data di Scadenza, entrambe riportate in Proposta/Polizza. Articolo 6 - Diritto di recesso Il Contraente può recedere dal contratto entro trenta giorni dal momento in cui il contratto stesso è perfezionato, tramite comunicazione scritta effettuata direttamente presso la Banca Intermediaria o con lettera raccomandata con avviso di ricevimento inviata alla Compagnia al seguente recapito: Bipiemme Vita S.p.A. - Gestione Portafoglio Via del Lauro, Milano. Inoltre il Contraente in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata può inviare la richiesta di recesso all indirizzo di posta elettronica certificata della Compagnia:. restituendo, nel contempo, l originale di Proposta/Polizza e le eventuali appendici se emessi in modalità cartacea. Il recesso ha l effetto di liberare la Compagnia ed il Contraente da qualsiasi obbligazione derivante dal contratto a decorrere dalle ore ventiquattro del giorno della comunicazione, sia in caso di comunicazione alla Banca Intermediaria, che in caso di spedizione della richiesta di recesso direttamente alla Compagnia mediante lettera raccomandata (quale risulta dal timbro postale d invio), che in caso di inoltro della richiesta all indirizzo di posta elettronica certificata sopra indicato. Entro trenta giorni dal ricevimento della documentazione completa, la Compagnia rimborserà al Contraente il Premio da questi corrisposto. Nel caso in cui il contratto sia stato dato in pegno o comunque vincolato, oppure quando il Contraente ed il Beneficiario abbiano dichiarato per iscritto alla Compagnia, rispettivamente la rinuncia al potere di revoca e l accettazione del beneficio; le operazioni di recesso richiedono l assenso scritto del Creditore o Vincolatario e/o del Beneficiario. SEZIONE III REGOLAMENTAZIONE IN CORSO DI CONTRATTO Articolo 7 Riscatto I Premi versati sono destinati esclusivamente alla copertura del rischio morte e non all accumulo del capitale. Il Contratto non prevede quindi un valore di riscatto e nulla è dovuto in caso di sopravvivenza dell Assicurato alla Data di Scadenza. Articolo 8 Mancato del pagamento dei Premi: sospensione e risoluzione del contratto Il mancato pagamento anche di un solo Premio, successivo al Premio di Perfezionamento, determina la sospensione degli effetti del contratto a decorrere dalle ore ventiquattro del trentesimo giorno successivo alla prima ricorrenza del Premio mensile non pagato. A giustificazione del mancato pagamento dei Premi, il Contraente non può, in nessun caso, opporre che la Compagnia non gli abbia inviato avvisi di scadenza né abbia provveduto all incasso a domicilio. 3 di 11

15 Durante la sospensione la copertura assicurativa non è operante e, pertanto, in caso di decesso dell Assicurato nel corso di tale periodo non è prevista alcuna prestazione da parte della Compagnia. Trascorsi i termini di cui al successivo art. 9 senza che sia stata effettuata la riattivazione, il contratto si risolve ed i Premi già pagati restano acquisiti dalla Compagnia. Articolo 9 Ripresa del pagamento dei Premi: riattivazione delle garanzie Entro centottanta giorni dalla prima ricorrenza di Premio non pagato, il Contraente ha diritto di riattivare le garanzie (la Riattivazione ), pagando tutti i Premi insoluti, aumentati degli interessi di ritardato pagamento computati al saggio legale, per il periodo intercorrente tra la data di mancato pagamento del Premio e la data di Riattivazione. In tal caso, la copertura assicurativa si riattiva alle ore ventiquattro del giorno di pagamento dei suddetti Premi insoluti e dei relativi interessi. Trascorsi centottanta giorni, ed entro un anno dalla prima ricorrenza di Premio non pagato, è facoltà esclusiva della Compagnia, su richiesta del Contraente, concedere la Riattivazione delle garanzie previste dal contratto. In questa ipotesi la Compagnia si riserva sempre la facoltà di richiedere specifici accertamenti sanitari. Articolo 10 Aggravamento del rischio Al Contratto non si applica quanto previsto dall art del codice civile, di conseguenza l Assicurato e il Contraente non sono tenuti a comunicare alla Compagnia i cambiamenti di professione o di attività dell Assicurato. Articolo 11 Cessione, pegno e vincolo Il Contraente può cedere ad altri il Contratto, così come può darlo in pegno o comunque vincolare le somme assicurate. Tali atti diventano efficaci soltanto quando la Compagnia, a seguito di comunicazione scritta del Contraente, ne abbia fatto annotazione sull originale di polizza o su appendice. La Compagnia può opporre al cessionario e al creditore pignoratizio tutte le eccezioni derivanti dal presente contratto che spettano verso il Contraente originario, secondo quanto previsto dal codice civile. Nel caso di pegno o vincolo, le operazioni di recesso e di liquidazione richiedono l assenso scritto del creditore pignoratizio o del vincolatario. In nessun caso nel corso della durata del contratto, la Banca Intermediaria, ovvero qualsiasi società ad essa collegata tramite rapporti partecipativi, potrà essere indicato come beneficiaria, vincolataria delle prestazioni assicurative. Articolo 12 Duplicato della Proposta/Polizza In caso di smarrimento, sottrazione o distruzione dell originale della Proposta/Polizza, il Contraente o gli aventi diritto possono ottenerne un duplicato a proprie spese e responsabilità, presentando alla Compagnia copia della relativa denuncia effettuata presso la competente autorità. 4 di 11

16 SEZIONE IV BENEFICIARI E PAGAMENTI DELLA COMPAGNIA Articolo 13 Beneficiari Il Contraente designa i Beneficiari e può in qualsiasi momento revocare o modificare tale designazione. La designazione dei Beneficiari non può essere revocata o modificata nei seguenti casi: dopo che il Contraente ed il Beneficiario abbiano dichiarato per iscritto alla Compagnia, rispettivamente, la rinuncia al potere di revoca e l accettazione del beneficio; dopo il decesso del Contraente; dopo che, verificatosi l evento previsto, il Beneficiario abbia comunicato per iscritto alla Compagnia di volersi avvalere del beneficio. In tali casi le operazioni di recesso, riscatto, pegno o vincolo, richiedono l assenso scritto dei Beneficiari. La designazione dei Beneficiari ed eventuali revoche o modifiche devono comunicate per iscritto alla Compagnia ovvero disposte per testamento. In tale ultimo caso, per essere efficaci, la relativa clausola testamentaria deve fare espresso riferimento alla polizza vita. Nel caso in cui i Beneficiari della polizza risultino di numero superiore ad uno, l ammontare della liquidazione, effettuata ai sensi dell art. 1920, comma 3, del codice civile, verrà suddiviso in parti uguali fra tutti i Beneficiari, salvo l espressa indicazione di percentuali diverse da parte del Contraente, non trovando applicazione la disciplina successoria. Nell ipotesi di designazione a Beneficiari degli eredi (legittimi o testamentari), ai fini del presente contratto, si intenderanno quali Beneficiari i soggetti che rivestano, al momento della morte dell Assicurato la qualità di chiamati all eredità di costui, risultando irrilevante, al fine, la successiva rinunzia o accettazione dell eredità da parte degli stessi. Qualora, per qualsiasi ragione, risulti mancante la designazione del Beneficiario per il caso di morte, si intenderanno come tali l erede o gli eredi testamentari o, in assenza, gli eredi legittimi (in entrambi i casi, in parti uguali). Articolo 14 Pagamenti da parte della Compagnia Per tutti i pagamenti della Compagnia devono essere preventivamente consegnati alla stessa, anche per il tramite della Banca Intermediaria, unitamente alla relativa richiesta, i documenti necessari a verificare l effettiva esistenza dell obbligo di pagamento e ad individuare con esattezza gli aventi diritto. In particolare, la Compagnia richiede la seguente documentazione: per i pagamenti conseguenti all esercizio del diritto di recesso dal contratto: richiesta firmata dal Contraente; originale di Proposta/Polizza ed eventuali appendici al contratto se emessi in forma cartacea; le Dichiarazioni relative allo stato di salute dell Assicurato se emesse in forma cartacea. 5 di 11

17 per i pagamenti conseguenti al decesso dell Assicurato: richiesta firmata dai Beneficiari designati; originale di Proposta/Polizza ed eventuali appendici al Contratto se emessi in forma cartacea; copia di un documento d identità e codice fiscale dei Beneficiari; certificato di morte dell Assicurato rilasciato dall Ufficio di Stato Civile in carta semplice; modulo per l identificazione e l adeguata verifica del beneficiario; se l Assicurato non ha lasciato testamento: atto di notorietà ovvero dichiarazione autenticata sostitutiva dell atto notorio autenticata da un notaio, cancelliere, autorità comunale (funzionario incaricato) in cui risulti che egli non ha lasciato testamento e nel quale siano indicati i suoi eredi legittimi, la loro data di nascita e capacità di agire, il loro grado di parentela con l Assicurato, con la specifica indicazione che tali eredi legittimi sono gli unici, e non vi sono altri soggetti a cui la legge attribuisca diritti o quote di eredità; se l Assicurato ha lasciato testamento: verbale di pubblicazione e copia autenticata del testamento ed atto di notorietà ovvero dichiarazione autenticata sostitutiva dell atto notorio autenticata da un notaio, cancelliere, autorità comunale (funzionario incaricato) in cui risulti che il testamento in questione è l ultimo da ritenersi valido e non impugnato nel quale sono indicati l'elenco degli eredi testamentari, la loro data di nascita e capacità di agire; se fra gli aventi diritto vi sono minori interdetti, inabilitati o beneficiari di amministrazione di sostegno, decreto del Giudice Tutelare, che autorizzi l esercente la potestà parentale, il Tutore il Curatore o l Amministratore di Sostegno alla riscossione della prestazione; scheda ISTAT delle cause di morte ed eventuale referto autoptico; relazione del medico curante attestante la causa del decesso presa visione del quale la Compagnia si riserva di richiedere ulteriore documentazione sanitaria (cartelle cliniche, accertamenti sanitari, verbali di commissioni di invalidità ecc.); relazione del medico curante attestante la causa del decesso presa visione del quale la Compagnia si riserva di richiedere ulteriore documentazione sanitaria (cartelle cliniche,accertamenti sanitari, verbali di commissioni di invalidità ecc.); verbale delle autorità competenti in caso di morte violenta o accidentale dell Assicurato. Nel caso di pegno o vincolo, per i pagamenti della Compagnia è richiesto il benestare scritto dell eventuale creditore pignoratizio o del vincolatario, in difetto del quale il pagamento sarà effettuato a detto creditore o al vincolatario. In presenza di procura, oltre a copia della procura stessa, è richiesta copia del documento d identità del procuratore. Analogamente, se il Contraente è persona giuridica, è richiesta copia del documento d identità del rappresentante legale e/o procuratore di un documento attestante i relativi poteri. Tale documentazione è indispensabile per verificare l'esistenza dell'obbligo di pagamento, per individuare gli aventi diritto e per adempiere agli obblighi di natura fiscale. Tuttavia qualora l'esame della suddetta documentazione evidenzi situazioni particolari o dubbie tali da non consentire la verifica dell'obbligo di pagamento o l'individuazione degli aventi diritto o l'adempimento agli obblighi di natura fiscale, la 6 di 11

18 Compagnia richiederà tempestivamente l'ulteriore documentazione necessaria in relazione alle particolari esigenze istruttorie. Verificata la sussistenza dell obbligo di pagamento, la somma dovuta viene messa a disposizione degli aventi diritto entro 30 giorni dalla data in cui è sorto l obbligo stesso (considerando, ai fini dell insorgenza dell obbligo, che deve anche essere trascorsa la data stabilita per determinare il valore della somma dovuta), purché a tale data sia stata ricevuta tutta la documentazione necessaria; in caso contrario, la somma dovuta viene messa a disposizione entro 30 giorni dal ricevimento della documentazione completa. Decorso tale termine, ed a partire dal medesimo fino alla data dell effettivo pagamento, sono riconosciuti ai Beneficiari gli interessi moratori calcolati, secondo i criteri della capitalizzazione semplice, al tasso annuo pari al saggio legale in vigore, con esclusione della risarcibilità dell eventuale maggior danno. Ogni pagamento erogato dalla Compagnia viene effettuato mediante bonifico bancario a favore degli aventi diritto (la relativa scrittura contabile di addebito sul conto corrente della Compagnia costituisce prova di pagamento). SEZIONE V ESCLUSIONI E LIMITAZIONI Articolo 15 Esclusioni Sono esclusi dalla garanzia i casi di decesso dell Assicurato derivanti direttamente o indirettamente da: dolo del Contraente o del Beneficiario; partecipazione attiva dell Assicurato ad atti dolosi, compiuti o tentati; partecipazione attiva dell Assicurato ad atti di guerra, dichiarata o non dichiarata, guerra civile, atti di terrorismo, rivoluzione, insurrezione, sommossa, tumulto popolare, missioni di pace o qualsiasi operazione militare; movimenti tellurici, maremoti, eruzioni vulcaniche, inondazioni, alluvioni, esondazioni e straripamenti; guida di qualsiasi veicolo o natante a motore se l Assicurato è privo della prescritta abilitazione; trasformazioni o assestamenti energetici dell atomo, naturali o provocati, e da accelerazioni di particelle atomiche (fissione e fusione nucleare, isotopi radioattivi, macchine acceleratrici, raggi X, ecc.); pratica dilettantistica di sport pericolosi (ad esempio: pugilato, atletica pesante, lotta, culturismo, in genere sport che prevedano l utilizzo di armi da fuoco, arti marziali, scalata di roccia o ghiaccio, arrampicata indoor e outdoor, bob, slittino, sci alpinismo, sci acrobatico, sci fuori pista, salto dal trampolino con sci o idrosci, downhill, speleologia, sport subacquei in genere, rafting, torrentismo, canoa fluviale, paracadutismo e parapendio, sport aerei in genere effettuati con mezzi a motore e non, bungee jumping, rugby, american football, hockey su ghiaccio, sport equestri in genere ecc.); 7 di 11

19 partecipazione a gare e corse di velocità e relative prove e allenamenti, con qualsiasi mezzo a motore; incidente di volo se l Assicurato viaggia a bordo di aeromobile non autorizzato al volo o con pilota non titolare di brevetto idoneo; rifiuto dell Assicurato, comprovato da documentazione sanitaria, di sottoporsi a cure, terapie o interventi prescritti dai medici. uso di stupefacenti, di sostanze psicotrope, allucinogeni e simili e/o abuso di alcool e/o farmaci; malattia, ossia un alterazione evolutiva dello stato di salute preesistente alla sottoscrizione delle Dichiarazioni, anche se non nota al Contraente e all Assicurato; stato invalidante preesistente alla sottoscrizione delle Dichiarazioni, anche se non noto al Contraente e all Assicurato; atti contro la persona dell Assicurato - in particolare, il suicidio dell Assicurato o l omicidio dell Assicurato consenziente se avvenuto nei primi due anni dall entrata in vigore delle garanzie atti contro la persona dell Assicurato - in particolare, il suicidio dell Assicurato o l omicidio dell Assicurato consenziente se avvenuto nei primi due anni dall entrata in vigore delle garanzie o nei due anni successivi alla riattivazione delle garanzie accordata dalla Compagnia e prevista all articolo 9 delle presenti Condizioni. Sono inoltre esclusi dalla garanzia i casi di decesso da infortunio dell Assicurato derivanti direttamente o indirettamente dall esercizio di una delle attività professionali di seguito elencate: acrobata/trapezista; artista controfigura; pratica professionale di sport; membro dell equipaggio di mezzi aerei pubblici e/o privati; collaudatore di veicoli a motore; guida alpina; artificiere; vigile del fuoco; sommozzatore o palombaro; speleologo; addetto alla sicurezza privata (guardia giurata); addetto alla sicurezza pubblica (personale operativo di Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria e Corpo Forestale dello Stato); addetto delle Forze Armate dello Stato imbarcato su sottomarini, addetto delle Forze Armate dello Stato che operi a bordo di mezzi aerei; addetto delle Forze Armate dello Stato che presti servizio nei paracadutisti e/o in unità speciali (COMSUBIN, Incursori dell Aeronautica Militare, GIS); mansioni che comportino il contatto con corrente elettrica ad alta tensione; mansioni che comportino il contatto con materiale esplodente venefico o nucleare; mansioni che comportino attività lavorative su piattaforme petrolifere o in miniere e/o cave; in genere mansioni che comportino attività lavorative su impalcature, ponteggi, trabattelli, piattaforme aeree, tetti, all esterno di balconi o terrazze, cornicioni, scale: a uno o due staggi a pioli o gradini. In caso di decesso dell Assicurato dovuto a una delle cause escluse dalla garanzia il contratto si risolve ed i Premi pagati restano acquisiti dalla Compagnia. 8 di 11

20 Articolo 16 Limitazioni Periodo di carenza Dal momento che il presente contratto viene assunto con le sole Dichiarazioni sullo stato di salute dell Assicurato, viene applicata una limitazione temporale delle garanzie (il Periodo di Carenza ) di sei mesi dalla data di perfezionamento del contratto, durante il quale la Compagnia non garantisce la prestazione assicurata. Il medesimo Periodo di Carenza è applicato in caso di riattivazione delle garanzie di cui all articolo 9 delle presenti Condizioni, a decorrere dalla data di riattivazione. Il Periodo di Carenza è esteso a cinque anni in caso di decesso dell Assicurato dovuto ad infezione, inclusa la sieropositività, da qualsiasi virus di immunodeficienza umana (HIV) o sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) e patologie collegate. Qualora si verifichi il decesso dell Assicurato durante il Periodo di Carenza, i Beneficiari non hanno diritto al pagamento del Capitale Assicurato, il contratto si risolve e i Premi versati dal Contraente restano acquisiti dalla Compagnia. Il Periodo di Carenza non si applica nel caso in cui il decesso dell Assicurato avvenga per conseguenza diretta di una delle cause sotto specificate: tifo, paratifo, difterite, scarlattina, morbillo, vaiolo, poliomielite anteriore acuta, meningite cerebro spinale, polmonite, encefalite epidemica, carbonchio, febbri puerperali, tifo esantematico, epatite virale A e B, leptospirosi ittero emorragica, colera, brucellosi, dissenteria bacillare, febbre gialla, febbre Q, salmonellosi, botulismo, mononucleosi infettiva, parotite epidemica, peste, rabbia, pertosse, rosolia, vaccinia generalizzata, encefalite post vaccinica; shock anafilattico; infortunio, ossia un evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna, che provochi lesioni fisiche oggettivamente constatabili che abbiano come conseguenza la morte dell Assicurato, fatto salvo quanto previsto al precedente articolo 15. SEZIONE VI LEGGE APPLICABILE E FISCALITÀ Articolo 17 Tasse e imposte Tasse ed imposte relative al contratto (qualora previste) sono a carico del Contraente o dei Beneficiari ed aventi diritto. Articolo 18 - Prescrizione Ai sensi dell art codice civile i diritti derivanti dal contratto di assicurazione si prescrivono in dieci anni da quando si è verificato il fatto su cui il diritto stesso si fonda. Qualora i Beneficiari non richiedano entro il predetto termine di prescrizione la liquidazione della prestazione, l importo viene devoluto dalla Compagnia al fondo per le vittime delle frodi finanziarie come previsto in materia di rapporti dormienti dalla legge n. 266/2005 e successive modifiche ed integrazioni. 9 di 11

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

QUADRIFOGLIO DIAPASON

QUADRIFOGLIO DIAPASON QUADRIFOGLIO DIAPASON POLIZZA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA Premessa A) Disciplina del contratto Il contratto è disciplinato dalle: CONDIZIONI GENERALI di assicurazione sulla vita; CONDIZIONI SPECIALI, relative

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

Dettagli

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON

LOMBARDA VITA FONDO SICURO PIU COUPON Lombarda Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO CON PRESTAZIONI PROGRAMMATE PREDEFINITE, PRESTAZIONE RIVALUTABILE A SCADENZA E PRESTAZIONE ADDIZIONALE

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Linea Investimento Garantito PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Assicurazione in caso di morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa, Condizioni

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva Aviva S.p.A. Gruppo Aviva FIN+A Vita Creditor Protection a Premio Unico ed a Premio Annuo Limitato abbinata a Finanziamenti - Contratto di Assicurazione in forma Collettiva ad Adesione Facoltativa. Il

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW

AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE, COMPRENSIVE DELL INFORMATIVA SULLA PRIVACY E SULLE

Dettagli

GRANDE AVVENIRE CON LODE

GRANDE AVVENIRE CON LODE GRANDE AVVENIRE CON LODE Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica Nota Informativa Condizioni di Assicurazione, comprensive del Regolamento della Gestione separata RISPAV Glossario

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5038/01 e 5343/02 Creditor Protection Insurance (data dell ultimo aggiornamento: 31.05.2012) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

18 Anni. Linea Investimento Garantito. BG 18 Anni. La Venezia Assicurazioni

18 Anni. Linea Investimento Garantito. BG 18 Anni. La Venezia Assicurazioni 690.156-15 - 12/05 BG 18 Anni Linea Investimento Garantito BG 18 Anni La Venezia Assicurazioni S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: Via Ferretto, 1-31021 Mogliano Veneto (TV) lavenezia@laveneziaassicurazioni.it

Dettagli

Zurich Sempre Più. Zurich Sempre Più Contratto di assicurazione sulla vita Vita Intera

Zurich Sempre Più. Zurich Sempre Più Contratto di assicurazione sulla vita Vita Intera Zurich Sempre Più Zurich Sempre Più Contratto di assicurazione sulla vita Vita Intera Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni contrattuali comprensive

Dettagli

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Mod. T915 Ed. 07/2014 BNL Risparmio Prodotto EVPH Il presente

Dettagli

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 ALTER EGO (data dell ultimo aggiornamento: 31.12.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTIENE: -

Dettagli

Profilo Rendimento Garantito

Profilo Rendimento Garantito Profilo Rendimento Garantito Contratto di Assicurazione sulla vita in caso di morte a vita intera a premio unico e capitale rivalutabile annualmente Tariffa IUP498 Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

La polizza Capital 5 con Bonus

La polizza Capital 5 con Bonus Risparmio & Sicurezza La polizza Capital 5 con Bonus Codice F001001 - Edizione dicembre 2014 Contratto di assicurazione sulla vita a capitale differito, con premio annuo costante e capitale rivalutabile

Dettagli

Fascicolo Informativo

Fascicolo Informativo Contratto di Assicurazione di Rendita Vitalizia in parte immediata e in parte differita Rend & Cap Tasso Tecnico 0% Fascicolo Informativo Il presente Fascicolo Informativo contenente: a) la Scheda Sintetica

Dettagli

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE Società appartenente al Gruppo Allianz SE Offerta al pubblico di Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked La Scheda Sintetica del Prospetto d offerta deve essere consegnata all Investitore-Contraente,

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) N O T A I N F O R M A T I V A INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Cardif Assurance Vie

Dettagli

POLIZZA ASSICURA MUTUO

POLIZZA ASSICURA MUTUO CARDIF ASSURANCE VIE Rappresentanza Generale per l Italia CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia POLIZZA ASSICURA MUTUO Contratto di assicurazione sulla vita di Cardif Assurance

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance BNP PARIBAS CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia Creditor Protection Insurance Polizze Collettive N. 5296

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione.

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione. INA ASSITALIA S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5027/01 e 5333/02 Creditor Protection Insurance Polizze per il Canale Non Banking (data dell ultimo aggiornamento:

Dettagli

Generali Italia S.p.A. Il presente Fascicolo informativo, contenente. - Nota informativa. - Condizioni di Assicurazione.

Generali Italia S.p.A. Il presente Fascicolo informativo, contenente. - Nota informativa. - Condizioni di Assicurazione. Generali Italia S.p.A. LUNGAVITA BASIC NON FUMATORI Contratto di assicurazione temporanea caso morte a capitale e a premio annuo costanti per non fumatori (Mod. GVPVNFE - ed. 01/15) Il presente Fascicolo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A.

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. e CARDIF ASSURANCE VIE S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5018/01 e N. 5328/02 (data dell ultimo aggiornamento: 01.12.2010) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTIENE: -

Dettagli

Guaranteed Asset Protection INSURANCE

Guaranteed Asset Protection INSURANCE CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZA COLLETTIVA N. 5253/02 Guaranteed Asset Protection INSURANCE (data dell ultimo aggiornamento: 31.01.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE LA NOTA

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Linea Investimento NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Contratto di Assicurazione caso morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa,

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy CREDIT SUISSE LIFE & PENSIONS AG (ITALIAN BRANCH) Via Santa Margherita 3 Telefono +39 02 88 55 01 20121-Milano Fax +39 02 88 550 450 REA Registro Imprese di Milano n. 1753146 C.F. Part. IVA 04502630967

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di procedure di risoluzione delle controversie tra operatori di comunicazioni elettroniche ed utenti, approvato con delibera n. 173/07/CONS. [Testo consolidato con le modifiche apportate

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER IL DIRITTO ALL INFORMAZIONE E ALL ACCESSO AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato dal Consiglio Comunale con atto n. 8 in data 9/2/1995 Annullato

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Premessa L accesso agli atti ed ai documenti amministrativi, introdotto nel nostro ordinamento dalla Legge 7 agosto 1990, n. 241, costituisce

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n.

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. 5185 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - Cardif Assicurazioni

Dettagli

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI ISTITUTO di ISRUZIONE SUPERIORE - Luigi Einaudi Sede Legale ed Amministrativa Porto Sant Elpidio (FM) - Via Legnano C. F. 81012440442 E-mail: apis00200g@istruzione.it Pec: apis00200g@pec.istruzione.it

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Fascicolo informativo Aedifica Assicura Polizza Fideiussoria per la Tutela dei Diritti Patrimoniali degli Acquirenti di Immobili da costruire. L. 210 del 02.08.2004/D.LGS.122 del 20.06.2005 Il presente

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 41 DEL 5 SETTEMBRE 2006 1 PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE REGOLAMENTI DELLA GIUNTA REGIONALE REGOLAMENTO N. 2 del 31 luglio 2006 Regolamento per l accesso

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI (Conto corrente di corrispondenza per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale)

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

Norme per la costituzione dei rapporti di lavoro a tempo parziale

Norme per la costituzione dei rapporti di lavoro a tempo parziale Norme per la costituzione dei rapporti di lavoro a tempo parziale 1 - Individuazione qualifiche e numero di rapporti di lavoro a tempo parziale Il rapporto di lavoro a tempo parziale, anche se a tempo

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

5 Contributo Autonoma Sistemazione

5 Contributo Autonoma Sistemazione 5 Contributo Autonoma Sistemazione CAS A valere sulle risorse finanziarie di cui all articolo 3 dell Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile (OCDPC) n. 232 del 30 marzo 2015 viene stimata

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (Approvato con delibera del Consiglio in data 12 gennaio

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

COMPASS S.p.A. Personal Protection

COMPASS S.p.A. Personal Protection COMPASS S.p.A. Personal Protection CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Mod. 07143 Ed. 12/2013 INFORMATIVA PRIVACY Ai sensi dell articolo 13 - Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n 196 in materia di protezione

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Auto Fascicolo informativo Contratto di Assicurazione per Autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

Regolamento sulla disciplina del diritto di accesso agli atti ai sensi della legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni.

Regolamento sulla disciplina del diritto di accesso agli atti ai sensi della legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni. Regolamento sulla disciplina del diritto di accesso agli atti ai sensi della legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni. Il DIRETTORE DELL AGENZIA DEL DEMANIO Vista la legge 7 agosto 1990, n.

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI.

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI. Foglio notizie: APPROVATO con deliberazione di Consiglio Comunale n. 23 del 05.05.2009 MODIFICATO PUBBLICATO All Albo Pretorio per 15 giorni: - all adozione

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli

Capitolo 10. LE SOSPENSIONI DEI LAVORI

Capitolo 10. LE SOSPENSIONI DEI LAVORI LE SOSPENSIONI DEI LAVORI 10.1- Profili generali della sospensione dei lavori. 10.2- Le sospensioni legittime dipendenti da forza maggiore. Casi in cui si tramutano in illegittime. 10.3- Le sospensioni

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: Banca Centro Emilia-Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Via Statale.

Dettagli

LEGGE 27 LUGLIO, N.212. "Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente"

LEGGE 27 LUGLIO, N.212. Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente LEGGE 27 LUGLIO, N.212 "Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 177 del 31 luglio 2000 Art. 1. (Princìpi generali) 1. Le disposizioni della

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego DECRETO 28 maggio 2001, n.295 Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego Capo I Art. 1 Definizioni 1. Nel presente regolamento l'espressione: a)

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE La Santa Sede ed il Governo della Repubblica Italiana, qui di seguito denominati anche Parti contraenti; tenuto conto

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI 28 luglio 2014 Sommario 1 Cos è la certificazione dei crediti... 3 1.1 Quali crediti possono essere certificati... 3 1.2 A quali amministrazioni o

Dettagli