CONCLUSIONE 4 luglio 2012, N 316, BORSE STUDIO UI-UPT ( )

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONCLUSIONE 4 luglio 2012, N 316, BORSE STUDIO UI-UPT (2005-2012)"

Transcript

1 UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/ (911); Fax ID Skype: unione.italiana.fiume GIUNTA ESECUTIVA Sig. Amm / /12 N Pr Ai sensi dell articolo 43 dello Statuto dell Unione Italiana e degli articoli 4, 19 e 26 del Regolamento di procedura della Giunta Esecutiva dell Unione Italiana, la Giunta Esecutiva dell Unione Italiana, nel corso della sua XXVIII Sessione ordinaria, tenutasi a Fiume, il 4 luglio 2012, dopo aver esaminato l'informazione BORSE STUDIO UI-UPT ( ), su proposta del Titolare del Settore Organizzazione, Sviluppo e Quadri, ha approvato la seguente: CONCLUSIONE 4 luglio 2012, N 316, BORSE STUDIO UI-UPT ( ) 1. Si approva l'informazione BORSE STUDIO UI-UPT ( ), in allegato, che diventa parte integrante della presente Conclusione. 2. La presente Conclusione è trasmessa al Presidente dell Assemblea dell Unione Italiana con gentile richiesta di inserirla all ordine del giorno della prossima seduta dell Assemblea dell Unione Italiana. A relatore si propone il Titolare del Settore Organizzazione, Sviluppo e Quadri. 3. L attuazione della presente Conclusione è di competenza del Presidente della Giunta Esecutiva. 4. La presente Conclusione entra in vigore il giorno della sua approvazione. Se ne dispone la pubblicazione sul sito dell'unione Italiana Fiume, 4 luglio 2012 Recapitare: Il Presidente Maurizio Tremul - Al Presidente dell Unione Italiana, On. Furio Radin. - Alla Presidentessa dell Assemblea dell Unione Italiana, Sig.ra Floriana Bassanese Radin - Al Vicepresidente dell Assemblea dell Unione Italiana, Sig. Paolo Demarin. - Al Segretario Generale dell Ufficio dell Assemblea e della Giunta Esecutiva, Dott.ssa Christiana Babić. - Alla Direttrice dei Servizi Amministrativi dell UI, Sig.ra Orietta Marot. - Al Segretario della GE, Sig. Marin Corva. - All Ufficio dell Assemblea e della Giunta Esecutiva. - Archivio.

2 GIUNTA ESECUTIVA Settore Organizzazione, Sviluppo e Quadri BORSE STUDIO UI-UPT ( ) FIUME, GIUGNO 2012

3 INDICE pagina 1. INTRODUZIONE 3 2. BORSE STUDIO Borse studio vincolate Borse studio libere 5 3. PROFILI RICHIESTI DALLE NOSTRE ISTITUZIONI Comparazione tra profili richiesti e materie non coperte adeguatamente e coperte da docenti dall Italia 2011/ FREQUENZA BORSISTI PRESSO LE NOSTRE SCUOLE 8 5. CONCLUSIONI 9

4 1. INTRODUZIONE Il Settore Organizzazione, Sviluppo e Quadri dell UI ha sempre operato puntando principalmente sulla formazione dei giovani licenziati dalle scuole medie superiori italiane di Croazia e Slovenia dando la priorità alla politica dei quadri e dei profili professionali, sempre collaborando con le Istituzioni della CNI per trovare e promuovere strumenti appropriati per motivare i giovani nella scelta di professioni altamente utili per la formazione dei futuri quadri delle Istituzioni operanti nell ambito della CNI. Sulla base delle Linee guida, il Settore ha pianificato il suo Programma vertendo principalmente su questi percorsi d'attività: Assegnazione di borse studio per seguire corsi di formazione universitaria in Italia, Croazia e Slovenia, Assegnazione di borse studio post-laurea per seguire dottorati di ricerca, master specialistici e master di ricerca in Italia, Croazia o Slovenia, Orientamento professionale, collaborazione con l'ateneo di Trieste e di Udine Borse studio per il Collegio del Mondo Unito dell' Adriatico di Duino, Sostegno finanziario ai connazionali al termine degli studi universitari (equipollenza, esami integrativi, competenze pedagogiche) L assegnazione delle borse di studio quale strumento volto ad incentivare gli studenti connazionali a scegliere profili di loro interesse ma soprattutto profili necessari a garantire il funzionamento, l esistenza delle istituzioni italiane, lo sviluppo della nostra Comunità, ma innanzi tutto garantire la qualità e lo sviluppo delle nostre istituzioni scolastiche, fa parte della storia delle attività dell' Unione Italiana dal 1979 (anno in cui, nell' ambito della collaborazione UI-UPT, è stata introdotta la nuova voce di spesa "Borse studio") ad oggi. La quasi totalità dell importo annuale riguardante il settore OSQ viene dedicato alla voce Borse studio; tra queste bisogna annoverare pure quelle rivolte ai master di specializzazione, ai dottorati e al Collegio del Mondo Unito di Duino). Le borse di studio vengono assegnate in base a un regolare bando di concorso pubblico e a seguito della stipulazione di un Contratto tra i candidati beneficiari delle borse di studio, l' UI, l'upt e - nel caso delle borse studio vincolate - le rispettive istituzioni. I Bandi pubblicati hanno sempre dato precedenza alle borse vincolate con le istituzioni CNI per far fronte alla mancanza cronica dei quadri, soprattutto nelle scuole elementari, medie e superiori. I Bandi di concorso ed il Regolamento sui punteggi per la classificazione dei candidati ai bandi di concorso per l'assegnazione delle borse studio assegnate dall'unione italiana in collaborazione con l'università Popolare di Trieste, nel rispetto delle conclusioni della Giunta Esecutiva, sono stati regolarmente pubblicati ad inizio luglio con scadenza a fine agosto. In questo mandato, in seguito all entrata in vigore dei nuovi Bandi di concorso e al Regolamento sui punteggi (30 marzo 2010), dapprima si assegnano sole borse vincolate per i candidati che esprimono il vincolo e nel caso non siano assegnate tutte le borse messe a concorso, si procede con la ripubblicazione del Bando per borse libere fino ad esaurimento delle stesse. Bisogna altresì aggiungere che, ogni anno, il Settore finanzia i docenti che devono sostenere gli esami integrativi, ottenere l equipollenza del titolo di studio oppure conseguire le competenze pedagogiche onde poter insegnare presso le istituzioni scolastiche.

5 2. BORSE STUDIO Le borse studio assegnate nel periodo sono riportate in tabella. UNIVERSITÀ UNIVERSITÀ ITALIANE UNIVERSITÀ CROATE UNIVERSITÀ SLOVENE UNIVERSITÀ J.DOBRILA POLA* NUMERO DI BORSE STUDIO NUMERO BORSE VINCOLATE % BORSE VINCOLATE ,9 % ,7 % 15 / / 39 / / TOTALE %** Tabella 2. * Tutte le borse erogate per i due Dipartimenti con insegnamento in lingua italiana presso l Università J. Dobrila di Pola sono libere. ** La % non contempla il numero di borse previste per l Univ. J. Dobrila in quanto libere Borse studio vincolate Le borse vincolate riguardano i seguenti profili: Università ITALIANE Università CROATE Università SLOVENE - 2 per il Cdl in Matematica - Cdl in Chimica (Cro) - Cdl in Matematica AL MOMENTO NON CI - Cdl in Informatica (Cro) - Cdl in Storia SONO VINCOLI - Cdl in Economia (Cro) - Cdl in Giurisprudenza - Conservatorio di Musica (Slo) - Accademia musicale - Cdl in Scienze Naturali (Slo) Tabella Borse studio libere Per quanto concerne i borsisti beneficiari di borse libere, sempre erogate nel periodo dal 2005 al 2011, i profili scelti sono i seguenti:

6 UNIV. UNIV. IT., CITT. UNIV. IT. CITT. UNIV. UNIV. SLOVENE TOTALE CROATI SLOVENI CROATE LETTERE E FILOSOFIA LINGUE STR MODERNE ACC. BELLE ARTI SCIENZE DELLO SPETTACOLO DAMS 1 1 SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE SCIENZE DELLA FORMAZIONE CONSERVATORIO DI MUSICA STORIA ECONOMIA GIURISPRUDENZA SCIENZE INTERN E DIPLOMATICHE SCIENZE POLITICHE PSICOLOGIA 2 3 ARCHITETTURA INGEGNERIA SCIENZE MMFFNN FARMACIA AGRARIA BIOLOGIA CHIMICA MEDICINA 5 5 GEOGRAFIA 1 1 SCIENZE MOTORIE 2 2 TOTALE Tabella 2.2.

7 Università J. Dobrila di Pola, Dipartimento di Studi in Lingua italiana e Dipartimento della Formazione di Maestri ed Educatori NUMERO BORSISTI Tabella 2.3. DSLI INSEGNAMENTO PRESCOLARE DFME INSEGNAMENTO DI CLASSE TOTALE In totale nell AA 2011/12 sono state elargite 88 borse studio, numero che varia di anno in anno a seconda del successo negli studi dei borsisti, del regolare passaggio dalla laurea breve a quella specialistica, dall'applicazione di nuovi programmi di studio o da cambiamenti del piano studi imposti agli studenti nel periodo di transizione successivo al Processo di Bologna e che ha portato certi Corsi di studio da tre a cinque anni (vedi Corso per insegnanti di classe in Croazia ecc.). In quanto a rinunce o rescissioni del contratto, la % è molto bassa e conta 8 casi su un totale di 143 borse studio 5.5 %, indice che dimostra un ottimo impegno e successo dei nostri borsisti. Attualmente sono 47 gli studenti laureati o in attesa di laurea 32%. 3. PROFILI RICHIESTI DALLE NOSTRE ISTITUZIONI Prima di bandire i concorsi per le borse studio vincolate, ad ogni singola istituzione CNI viene richiesto di segnalare i profili di maggior interesse in modo da poter creare un Bando ad hoc, con l intento di sopperire le richieste di anno in anno. Dal 2010/11 ad oggi le richieste possono venir riassunte così: Slovenia - 1 docente di musica SCUOLE ELEMENTARI 2010/ / /13-1 docente di musica - 1 difettologo - 1 scienze mfn Croazia - 2 docenti di fisica - 1 matematica - 2 geografia - 3 chimica - 2 pedagoghi - 2 biologia - 1 bibliotecario - 1 logopedista - 1 fisica - 2 matematica - 2 geografia - 2 chimica - 1 biologia - 1 logopedista - 1 storia - 1 ed. fis. e sanitaria - 1 ins. di classe - 1 fisica - 2 matematica - 3 geografia - 1 chimica - 1 logopedista - 1 storia - 1 ed. fis. e san. - 1 cult. tecnica Tabella 3. SE

8 Slovenia SCUOLE MEDIE SUPERIORI 2010/ / /13 Croazia - 2 docenti di fisica - 2 matematica - 1 chimica - 2 biologia - 1 ing. elettrotecnico - 1 ing. informatico - 1 fisioterapista - 1 fisica - 1 matematica - 2 ing. elettrot. - 1 fisioterapista - 1 ling. it. e lat. - 1 fisica - 1 matematica - 1 geografia - 1 chimica - 2 ing. elett. - 1 ing. mecc. - 1 fisioterapista Tabella 3. SMS 3.1. Comparazione tra profili richiesti e materie non coperte adeguatamente e coperte da docenti dall Italia 2011/12 materie SEI DOC. IT SMSI DOC. IT TOTALE richieste 2012/13 matematica chimica geografia fisica informatica cult. tecn musica 0 italiano CFS biologia tedesco 0 ins. di class sociologia psicologia latino economia merceologia filosofia ing. mecc ing. elett. fisioterapista 1 difettologo 1 logopedista 1 storia 1 Tabella 3.1.

9 4. FREQUENZA BORSISTI PRESSO LE NOSTRE SCUOLE Nelle Tabelle 4. SE e 4. SMS sono riportati i numeri di docenti operanti presso le nostre istituzioni che hanno beneficiato delle borse studio UI, libere o vincolate, sul totale degli insegnanti. Numero Scuola Numero compl. docenti Numero di docenti beneficiari borsa UI (Libere +Vincolate) fr.% 1. SEI De Amicis Buie SE Vergerio Capodistria 46 dato non pervenuto 3. SEI Cittanova SE Dignano 19 7 (5L+2V) SE Belvedere Fiume SE Dolac Fiume SE Gelsi Fiume 21 5 (2V+3L) SE San Nicolò Fiume 19 dato non pervenuto 9. SE Alighieri Isola SEI Parentin Parenzo SE De Castro Pirano SE Martinuzzi Pola (7L+7V) SEI Benussi Rovigno SEI Galilei Umago 24 dato non pervenuto T O T A L E 354 Tabella 4. SE Numero Scuola Numero compl. docenti Numero di docenti beneficiari borsa UI (Libere +Vincolate) 1. SMSI Da Vinci Buie 39 1 V Ginnasio Carli Capodistria 19 1 V SMSI Fiume SM Coppo Isola 22 dato non pervenuto 5. SMSI Alighieri Pola 39 5 (2V+3L) Ginnasio Sema Portorose 16 dato non pervenuto 7. SMSI Rovigno 32 2 (1V+1L) 6.25 T O T A L E 198 TOT. COMPLESSIVO 552 Tabella 4. SMS La situazione all EDIT è di 6 laureati/borsisti UI su un totale di 90 dipendenti- 6.6%, mentre al CRS di Rovigno troviamo 9 laureati/borsisti UI su 20 dipendenti 45%. Dai dati sopra possiamo ricavare la frequenza (%) dei docenti che hanno beneficiato della borsa studio UI per ogni scuola e sul totale delle scuole, elementari e medie superiori.

10 5. CONCLUSIONI A) NOTEVOLE È LO SFORZO FINANZIARIO DELL UI VERSO LA PROBLEMATICA DEI QUADRI MEDIANTE LO STRUMENTO DELLE BORSE STUDIO B) LA % DELLE BORSE VINCOLATE È BASSA RISPETTO AL TOTALE DELLE BORSE ASSEGNATE NEL PERIODO CONSIDERATO (TAB. 2.) C) TRA GLI STUDENTI BENEFICIARI DI BORSE LIBERE I CDL PIÙ SCELTI SONO LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE, ECONOMIA, STORIA, GIURISPRUDENZA, ARCHITETTURA, FARMACIA E MEDICINA. ALL APPELLO NON MANCANO PERÒ NEPPURE ALTRI CDL COME SCIENZE MMFFNN, CHIMICA, BIOLOGIA, SC. DELLA FORMAZIONE ECC. (TAB. 2.2.) D) IL NUMERO DI STUDENTI BORSISTI CHE SCEGLIE IL CORSO DI INSEGNAMENTO PRESCOLARE PRESSO IL DFME DI POLA È BASSO RISPETTO AL TOTALE DELLE BORSE ASSEGNATE IN TOTALE PER I DUE DIPARTIMENTI (TAB. 2.3.) E) INTERPOLANDO I DATI DEL SETTORE SCUOLA, INERENTI LE MATERIE NON ADEGUATAMENTE COPERTE, LE MATERIE COPERTE CON I DOCENTI DALL ITALIA E LE EFFETTIVE RICHIESTE DI VINCOLI DELLE SCUOLE, POSSIAMO OSSERVARE CHE QUESTE ULTIME NON RISPECCHIANO LE REALI NECESSITÀ IN QUANTO A MATERIE DEFICITARIE, VEDI MATEMATICA, GEOGRAFIA, INFORMATICA, FISICA, CHIMICA (TAB. 3.1) F) LA FREQUENZA DI LAUREATI CHE HANNO BENEFICIATO DI BORSE STUDIO E ATTUALMENTE OPERANTI NELLE NOSTRE SCUOLE È MOLTO BASSA, FATTA ECCEZIONE PER LA SEI G. MARTINUZZI DI POLA E IL CRS DI ROVIGNO (TAB. 4 SE E 4. SMS)

GIUNTA ESECUTIVA. Sig. Amm. 013-04/2007-15/9 N Pr. 2170-67-02-07-7

GIUNTA ESECUTIVA. Sig. Amm. 013-04/2007-15/9 N Pr. 2170-67-02-07-7 GIUNTA ESECUTIVA Sig. Amm. 013-04/2007-15/9 N Pr. 2170-67-02-07-7 Ai sensi dell articolo 39 dello Statuto dell Unione Italiana e degli articoli 19 e 26 del Regolamento di procedura della Giunta Esecutiva

Dettagli

Sig. Amm. 013-04/2014-15/23 N Pr. 2170-67-02-14-9

Sig. Amm. 013-04/2014-15/23 N Pr. 2170-67-02-14-9 UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: tremul@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr ID

Dettagli

Sig. Amm. 013-04/2012-15/18 N Pr. 2170-67-02-12-7

Sig. Amm. 013-04/2012-15/18 N Pr. 2170-67-02-12-7 UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: tremul@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr ID

Dettagli

CONCLUSIONE 6 febbraio 2015, N 76, Assegnazione delle borse di studio per studenti/laureati eccellenti- 2014_15

CONCLUSIONE 6 febbraio 2015, N 76, Assegnazione delle borse di studio per studenti/laureati eccellenti- 2014_15 UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA REKA (HR) Tel. +385/(0)51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: tremul@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr

Dettagli

Articolo 1. Articolo 2

Articolo 1. Articolo 2 UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: tremul@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr ID

Dettagli

CONCLUSIONE 22 febbraio 2014, N 545, La scuola incontra. Sandra Rossi

CONCLUSIONE 22 febbraio 2014, N 545, La scuola incontra. Sandra Rossi UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: tremul@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr ID

Dettagli

CONCLUSIONE 15 novembre 2013, N 511, ASSEGNAZIONE DELLE BORSE STUDIO STUDENTI/LAUREATI ECCELLENTI 2013/14

CONCLUSIONE 15 novembre 2013, N 511, ASSEGNAZIONE DELLE BORSE STUDIO STUDENTI/LAUREATI ECCELLENTI 2013/14 UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: amministrazione@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr

Dettagli

CONCLUSIONE 26 marzo 2009, N 535, Programma di attività e piano finanziario per l anno di gestione 2009 del Dramma Italiano di Fiume

CONCLUSIONE 26 marzo 2009, N 535, Programma di attività e piano finanziario per l anno di gestione 2009 del Dramma Italiano di Fiume UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: tremul@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr ID

Dettagli

Sig. Amm. 013-04/2014-15/6 N Pr. 2170-67-02-14-6

Sig. Amm. 013-04/2014-15/6 N Pr. 2170-67-02-14-6 UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: tremul@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr ID

Dettagli

Sig. Amm. 013-04/2015-15/2 N Pr. 2170-67-02-15-4

Sig. Amm. 013-04/2015-15/2 N Pr. 2170-67-02-15-4 UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA REKA (HR) Tel. +385/(0)51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: tremul@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr

Dettagli

CONCLUSIONE 12 settembre 2014, N 11, Sostegno straordinario all Asilo Pinocchio di Zara

CONCLUSIONE 12 settembre 2014, N 11, Sostegno straordinario all Asilo Pinocchio di Zara UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: tremul@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr ID

Dettagli

Ai sensi dell articolo 38 dello Statuto dell Unione Italiana con sede a Fiume PROMULGO

Ai sensi dell articolo 38 dello Statuto dell Unione Italiana con sede a Fiume PROMULGO UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: tremul@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr ID

Dettagli

COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo

COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo ***** CAP 90024 Via Salita Municipio, 2 tel. 0921644076 fax 0921644447 P. Iva 00475910824 - www.comune.gangi.pa.it REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DEL PREMIO

Dettagli

NORME CONCORSUALI REVISIONATE CON DELIBERAZIONE N. 128 DEL 31/10/2007. ALLEGATO 11 ALL ATTO AZIENDALE

NORME CONCORSUALI REVISIONATE CON DELIBERAZIONE N. 128 DEL 31/10/2007. ALLEGATO 11 ALL ATTO AZIENDALE ALLEGATO 11 ALL ATTO AZIENDALE NORME CONCORSUALI APPROVATE CON DELIBERAZIONE N. N. 155 IN DATA 16/06/2006 (MODIFICATA CON SUCCESSIVE DELIBERE N. 216 IN DATA 08.09.2006, N. 298 IN DATA 15.12.2006 E N. 304

Dettagli

Ufficio Statistica. NELLA PROVINCIA DI RIMINI Anno Accademico 2008 / 2009

Ufficio Statistica. NELLA PROVINCIA DI RIMINI Anno Accademico 2008 / 2009 Ufficio Statistica 8 OSSERVATORIO ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI Anno Accademico 2008 / 2009 Coordinamento: Dott.ssa Rossella Salvi Rilevazione ed elaborazione dati: Nicola Loda Fonte:

Dettagli

Provincia Regionale di Ragusa

Provincia Regionale di Ragusa Provincia Regionale di Ragusa Assessorato alla Pubblica Istruzione Cari Giovani, l impegno verso la scuola contribuisce certamente a costruire il vostro futuro e il mio auspicio è che possiate, voi, essere

Dettagli

Consolato Generale d'italia a Fiume

Consolato Generale d'italia a Fiume Consolato Generale d'italia a Fiume In base alla legge n. 288/55 ed ai sensi del Trattato di Osimo del 10.11.1975 e delle disposizioni impartite dal Ministero degli Affari Esteri, il Governo della Repubblica

Dettagli

Il sistema formativo nella Repubblica di Croazia con particolare riferimento alla Regione Istriana

Il sistema formativo nella Repubblica di Croazia con particolare riferimento alla Regione Istriana Il sistema formativo nella Repubblica di Croazia con particolare riferimento alla Regione Istriana Il sistema formativo nella Repubblica di Croazia con particolare riferimento alla Regione Istriana Indice:

Dettagli

IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE. Martedì 17

IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE. Martedì 17 IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE Martedì 17 H. 9.00 - SALA ITALIA INAUGURAZIONE DI ORIENTASUD IL SALONE DELLE OPPORTUNITÀ 2015 E SALUTI ISTITUZIONALI Presentazione

Dettagli

I test di valutazione/ammissione ai corsi triennali e a ciclo unico dell Ateneo di Cagliari A.A. 2009/2010

I test di valutazione/ammissione ai corsi triennali e a ciclo unico dell Ateneo di Cagliari A.A. 2009/2010 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI CAGLIARI Direzione per la Didattica e le Attività Post Lauream SENATO DEL 28/09/2009 I test di valutazione/ammissione ai corsi triennali e a ciclo unico dell Ateneo di Cagliari

Dettagli

E PREVISTA LA PREIMMATRICOLAZIONE AL CORSO DI STUDIO SCELTO? Dipende:

E PREVISTA LA PREIMMATRICOLAZIONE AL CORSO DI STUDIO SCELTO? Dipende: Elenco dei corsi di studio approvati e accreditati dall Università degli Studi di Padova, con modalità di accesso e indicazione della corrispondenza con le Classi della Scuola Galileiana. Come indicato

Dettagli

Bologna 76% Urbino 14,8% Milano 2,0% Ferrara 1,8% Ancona 1,5% Altri atenei 4,6%

Bologna 76% Urbino 14,8% Milano 2,0% Ferrara 1,8% Ancona 1,5% Altri atenei 4,6% L ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1) GLI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1 Il monitoraggio degli studenti riminesi iscritti a corsi di laurea, scuole di specializzazione

Dettagli

Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006

Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006 Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006 Procedura di valutazione della preparazione di base finalizzata all iscrizione ai corsi speciali di cui all art. 2, comma 1-c bis e comma 1 ter della Legge 143/2004,

Dettagli

Presa visione del Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di

Presa visione del Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI D INSEGNAMENTO DELLE DISCIPLINE DEI CORSI DI LAUREA PER L ANNO ACCADEMICO 2013-2014

Dettagli

ASSEMBLEA. Unione italiana M O T I V A Z I O N E. Talijanska Unija-Italijanska Unija Foglio informativo. dell Unione Italiana.

ASSEMBLEA. Unione italiana M O T I V A Z I O N E. Talijanska Unija-Italijanska Unija Foglio informativo. dell Unione Italiana. Unione italiana Talijanska Unija-Italijanska Unija Foglio informativo dell Unione Italiana - Fiume Responsabile legale dell Edizione: Silvano Zilli Presidente della Giunta Esecutiva UI Editore: Unione

Dettagli

Le università del Friuli Venezia Giulia

Le università del Friuli Venezia Giulia Le università del Friuli Venezia Giulia a regionale REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Assessore regionale alle finanze, patrimonio e programmazione, ambiente, energia e politiche per la montagna Direzione

Dettagli

LEZIONI PRIVATE MATERIE LETTERARIE

LEZIONI PRIVATE MATERIE LETTERARIE LEZIONI PRIVATE FEBBRAIO GENNAIO DICEMBRE MATERIE LETTERARIE Laureata in Lettere Moderne impartisce lezioni di: ITALIANO STORIA, LATINO Si offre inoltre per aiuto compiti per ragazzi Scuole Elementari

Dettagli

Sig. Amm. 013-04/2009-15/7 N Pr. 2170-67-02-09-2

Sig. Amm. 013-04/2009-15/7 N Pr. 2170-67-02-09-2 UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: amministrazione@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr

Dettagli

PROGETTO MASTER TALENTI DELLA SOCIETA CIVILE 2013

PROGETTO MASTER TALENTI DELLA SOCIETA CIVILE 2013 PROGETTO MASTER TALENTI DELLA SOCIETA CIVILE 1 Pagina 1 OBIETTIVI Favorire un processo di eccellenza nelle Scienze Umane e Sociali partendo dal prezioso capitale dei giovani laureati, anche mediante un

Dettagli

PROGRAMMA ERASMUS+ Traineeship A.A. 2014-2015 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI 10 BORSE DI MOBILITÀ PER TIROCINIO

PROGRAMMA ERASMUS+ Traineeship A.A. 2014-2015 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI 10 BORSE DI MOBILITÀ PER TIROCINIO PROGRAMMA ERASMUS+ Traineeship A.A. 2014-2015 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI 10 BORSE DI MOBILITÀ PER TIROCINIO I contributi assegnati dal presente bando sono relativi al progetto Erasmus Plus

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Servizio Qualità della Didattica e Servizi agli Studenti

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Servizio Qualità della Didattica e Servizi agli Studenti All. B al bando di ammissione pubblicato in data 29/09/2014 Art. 1 - Tipologia L Università degli studi di Pavia attiva, per l a.a. 2014/2015, il Corso di perfezionamento in Scienze per le investigazioni

Dettagli

COME CAMBIA L UNIVERSITA. Liceo Giulio Casiraghi

COME CAMBIA L UNIVERSITA. Liceo Giulio Casiraghi COME CAMBIA L UNIVERSITA Liceo Giulio Casiraghi La legislazione Decreto Quadro 509 del 3 novembre 1999 (G.U. 4 gennaio 2000) Decreto Ministeriale 245 del 4 agosto 2000 - Determinazione delle classi delle

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza (Classe LMG01)

REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza (Classe LMG01) REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza (Classe LMG01) TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Istituzione 1. E istituito presso la Facoltà di Giurisprudenza il Corso di Laurea

Dettagli

Il RETTORE DECRETA. la cui ultima laurea conseguita abbia votazione pari o superiore a 95/110.

Il RETTORE DECRETA. la cui ultima laurea conseguita abbia votazione pari o superiore a 95/110. DECRETO R. Rep. N. 1843 /2015 Prot. N.135251 Anno 2015 Tit.V Cl.1 OGGETTO: AVVISO di selezione per l attribuzione di assegni per attività di tutorato informativo e didattico presso i corsi di laurea dell

Dettagli

ELENCO DEI TRATTAMENTI: INFORMAZIONI DI BASE ALLEGATO B

ELENCO DEI TRATTAMENTI: INFORMAZIONI DI BASE ALLEGATO B ELENCO DEI TRATTAMENTI: INFORMAZIONI DI BASE ALLEGATO B Identificativo sintetica 1.1 Dati anagrafico-fiscali per affidamenti di incarico, per missioni dei egati Rettore, per acquisti di beni e servizi,

Dettagli

Art. 18 - NUMERO DEGLI ELIGENDI (allegato n 1 del Decreto di Indizione delle Elezioni) GRANDI ORGANI

Art. 18 - NUMERO DEGLI ELIGENDI (allegato n 1 del Decreto di Indizione delle Elezioni) GRANDI ORGANI Art. 18 - NUMERO DEGLI ELIGENDI (allegato n 1 del Decreto di Indizione delle Elezioni) GRANDI ORGANI NUMERO POSTI PREFE RENZE TOTALE STUDENTI SENATO ACCADEMICO: GRUPPO 1: GIURISPRUDENZA. SCIENZE POLITICHE,

Dettagli

Alcuni dati sugli studenti stranieri iscritti nelle università piemontesi

Alcuni dati sugli studenti stranieri iscritti nelle università piemontesi Alcuni dati sugli studenti stranieri iscritti nelle università piemontesi di Federica Laudisa e Alberto Stanchi - Settembre 2003 - Premessa Alcuni paesi Ocse stanno guardando con crescente attenzione ai

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO SENATO ACCADEMICO SEDUTA DEL 31 MAGGIO 2011 OMISSIS N. 10 - Modalità attuative delle delibere 18 gennaio 2011 e 5 Aprile 2011 inerenti la "Decadenza dallo status di studente":passaggi ai percorsi formativi

Dettagli

Liceo Primo Levi Liceo Primo Levi Mont n e t belluna

Liceo Primo Levi Liceo Primo Levi Mont n e t belluna Liceo Primo Levi Liceo Primo Levi Montebelluna LICEO PRIMO LEVI MONTEBELLUNA I CORSI PRESENTI NELLA NOSTRA SCUOLA QUALCHE DATO SULLA SCUOLA ALCUNI DEI PROGETTI REALIZZATI IN ISTITUTO PROGETTO PILOTA (0000)

Dettagli

FUNZIONE ORIENTAMENTO AGLI STUDI UNIVERSITARI

FUNZIONE ORIENTAMENTO AGLI STUDI UNIVERSITARI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. SCALFARO Catanzaro FUNZIONE ORIENTAMENTO AGLI STUDI UNIVERSITARI REFERENTE FUNZIONE Prof.ssa Elisabetta CAROLEI MONITORAGGIO E VALUTAZIONE SULL ORIENTAMENTO IN USCITA DEGLI

Dettagli

EQUIPARATA ALLE LAUREE MAGISTRALI DELLA CLASSE:

EQUIPARATA ALLE LAUREE MAGISTRALI DELLA CLASSE: LAUREE DEL VECCHIO ORDINAMENTO EQUIPARATA ALLE LAUREE MAGISTRALI DELLA CLASSE: EQUIPARATA ALLE LAUREE TRIENNALI DELLA CLASSE: (4S) Classe delle lauree in disegno industriale (42) Architettura ed equipollenti

Dettagli

GRUPPO di FACOLTA BARI. Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI

GRUPPO di FACOLTA BARI. Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI BARI Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI Agraria 37 41 52 Economia 53 49 64 Farmacia 17 29 41 Giurisprudenza 49 32 82 Lettere e Filosofia 53 41 65 Lingue e Letterature straniere

Dettagli

Università degli studi di Firenze

Università degli studi di Firenze OFFERTA FORMATIVA Anno accademico 2015-2016 Università degli studi di Firenze Scuola di Agraria Scienze agrarie (L-25, Firenze) Scienze forestali e ambientali (L-25, Firenze) Tecnologie alimentari (L-26,

Dettagli

I L R E T T O R E D E C R E TA

I L R E T T O R E D E C R E TA Segreteria Studenti Area didattica Ingegneria I L R E T T O R E VISTI VISTA VISTA l art.43 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II gli artt. 2 e 19 del Regolamento didattico di

Dettagli

Codici Corsi Universitari

Codici Corsi Universitari Codici Corsi Universitari a.a. 20/2016 BIOLOGIA E FARMACIA 50 ex Farmacia 01 21 02 16 03 22 11 19 20 60 ex Chimica e tecnologia farmaceutiche L1 Corso di Laurea (ante riforma) 1971 2007 Chimica e tecnologia

Dettagli

SELEZIONE E GRIGLIE DI VALUTAZIONE DEI TITOLI ESPERTI ESTERNI

SELEZIONE E GRIGLIE DI VALUTAZIONE DEI TITOLI ESPERTI ESTERNI Scuola Secondaria di Primo Grado Enrico Cocchia Via Tuoro Cappuccini,95 83100 Avellino Tel.0825/35816 Ufficio Servizi alla persona dell alunno 0825/32041-Fax 0825/33816 E-mail avmm00200v@istruzione.it

Dettagli

Programma Conegliano rev1 14.01.14 TREVISO CONEGLIANO. Questo programma vi serve per scegliere le attività alle quali partecipare.

Programma Conegliano rev1 14.01.14 TREVISO CONEGLIANO. Questo programma vi serve per scegliere le attività alle quali partecipare. GIORNATE DELL UNIVERSITA 2014 Le giornate sono rivolte agli studenti delle classi quarte e quinte degli Istituti di Istruzione Secondaria di secondo grado della Provincia di Treviso. Attività (di tipo

Dettagli

Ufficio Mobilità e Reclutamento Scuola Secondaria. Prot. n 8037/1 Reggio Emilia, 29.8.2013 ALL ALBO S E D E

Ufficio Mobilità e Reclutamento Scuola Secondaria. Prot. n 8037/1 Reggio Emilia, 29.8.2013 ALL ALBO S E D E Ufficio Scolastico Regionale per l Emilia Romagna Ufficio XVI Ambito Territoriale per la Provincia di Reggio Emilia Via Mazzini, 6 42121 Reggio Emilia - Tel. 0522 407611 - Fax 0522 438624/437890 www.provvstudi.reggioemilia.it

Dettagli

Anno 2007 - dati aggiornati al 3 settembre 2008

Anno 2007 - dati aggiornati al 3 settembre 2008 IMT ALTI STUDI LUCCA ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA/ISTITUTO DI ASTROFISICA SPAZIALE ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA/ISTITUTO DI RADIOASTRONOMIA SEDE BOLOGNA ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA/OSSERVATORIO

Dettagli

Scuola ARCHITETTURA E DESIGN Eduardo Vittoria REGOLAMENTO

Scuola ARCHITETTURA E DESIGN Eduardo Vittoria REGOLAMENTO Scuola ARCHITETTURA E DESIGN Eduardo Vittoria REGOLAMENTO del Corso di Laurea magistrale in DESIGN (Classe LM - 12 ) Anno Accademico di istituzione: 2009-2010 Art. 1. Organizzazione del corso di studio

Dettagli

Titoli di studio per la partecipazione al concorso a cattedre Decreto Direttoriale n. 82 del 24 settembre 2012

Titoli di studio per la partecipazione al concorso a cattedre Decreto Direttoriale n. 82 del 24 settembre 2012 Possono partecipare al concorso a cattedre bandito con il DD 82/12 coloro che sono in possesso della specifica abilitazione (per gli ITP è sufficiente il solo titolo di studio prescritto senza vincoli

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

PIANO DEGLI STUDI LICEO CLASSICO

PIANO DEGLI STUDI LICEO CLASSICO Allegato C PIANO DEGLI STUDI LICEO CLASSICO 5 Lingua e cultura latina 165 165 132 132 132 Lingua e cultura greca 132 132 99 99 99 Storia 99 99 99 Matematica* 99 99 66 66 66 Scienze naturali** 66 66 66

Dettagli

Riconoscimenti Universitari in Italia

Riconoscimenti Universitari in Italia Riconoscimenti Universitari in Italia Di seguito riportiamo l elenco delle Università italiane che riconoscono le certificazioni rilasciate da English Speaking Board. Tale lista è il risultato di un indagine

Dettagli

LE FACOLTA DI FIRENZE 2010/2011

LE FACOLTA DI FIRENZE 2010/2011 LE FACOLTA DI FIRENZE 2010/2011 ATENEO FIORENTINO: DODICI FACOLTA' 69 CORSI DI LAUREA TRIENNALE E 71 CORSI DI LAUREA MAGISTRALE # Numero programmato Tutti i corsi a numero non programmato sono con test

Dettagli

GUIDA AI TEST PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA

GUIDA AI TEST PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA GUIDA AI TEST PER L AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IL NUMERO PROGRAMMATO numero massimo di studenti che un Corso di Laurea intende immatricolare Nell anno accademico 2014/2015 tutti i Corsi di Laurea e

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA Art.1 Premessa e ambito di competenza 1. Il presente Regolamento, in conformità allo Statuto e al Regolamento Didattico di Ateneo, disciplina gli aspetti organizzativi

Dettagli

GIORNATE DELL UNIVERSITÀ E ITS [CONEGLIANO] TREVISO

GIORNATE DELL UNIVERSITÀ E ITS [CONEGLIANO] TREVISO GIORNATE DELL UNIVERSITA E ITS 2015 Le giornate sono rivolte agli studenti delle classi quarte e quinte degli Istituti di Istruzione Secondaria di secondo grado della Provincia di Treviso. Attività (di

Dettagli

IL RETTORE. l art. 19 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n. 2440 del 18.07.2008;

IL RETTORE. l art. 19 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n. 2440 del 18.07.2008; Area didattica di Scienze MM.FF.NN. Ufficio Segreteria Studenti IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; VISTO l art. 19 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA DI I GRADO Via Libertà s.n.c. 98077 SANTO STEFANO DI CAMASTRA (ME) TEL. 0921 331210 FAX 0921/390232 COD. FISC. 93002950835 Cod. Mec: MEIC856004

Dettagli

Università degli Studi di Cassino Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Economia- Facoltà di Ingegneria

Università degli Studi di Cassino Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Economia- Facoltà di Ingegneria MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN SICUREZZA ALIMENTARE: SISTEMI DI GESTIONE, TECNOLOGIE PRODUTTIVE E STRUMENTI DI CONTROLLO a.a. 2008-2009 Bando di ammissione Art. 1 1. L Università degli Studi

Dettagli

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Tel. 06 93.27.3839 Fax 06 93.27.3919

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Tel. 06 93.27.3839 Fax 06 93.27.3919 AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Tel. 06 93.27.3839 Fax 06 93.27.3919 PROT. 79811 DEL 08.11.2010 Oggetto: Avviso per incarichi di docenza nel Master di I livello in Management

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2014/2015

MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2014/2015 DAL 1 AGOSTO 2014 E FINO AL 20 OTTOBRE 2014 SONO APERTE LE IMMATRICOLAZIONI E LE ISCRIZIONI AI SEGUENTI CORSI DI LAUREA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

Dettagli

I L R E T T O R E. l art.39 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II

I L R E T T O R E. l art.39 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II Segreteria Studenti Facolta di Ingegneria I L R E T T O R E VISTI l art.39 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II gli artt. 2 e 19 del Regolamento didattico di Ateneo emanato con

Dettagli

I PERCORSI UNIVERSITARI DEI GIOVANI PRATESI di Paolo Sambo e Marcella Conte (Asel s.r.l.)

I PERCORSI UNIVERSITARI DEI GIOVANI PRATESI di Paolo Sambo e Marcella Conte (Asel s.r.l.) I PERCORSI UNIVERSITARI DEI GIOVANI PRATESI di Paolo Sambo e Marcella Conte (Asel s.r.l.) Quanti giovani pratesi si iscrivono all università, e con quali risultati? Come si differenziano i percorsi di

Dettagli

SEZIONE II LE IMMATRICOLAZIONI TOTALI ALL UNIVERSITA DI LECCE

SEZIONE II LE IMMATRICOLAZIONI TOTALI ALL UNIVERSITA DI LECCE SEZIONE II LE IMMATRICOLAZIONI TOTALI ALL UNIVERSITA DI LECCE Indice Premessa metodologica...27 CAPITOLO I Immatricolazioni a livello di Ateneo...29 CAPITOLO II Immatricolazioni a livello di Facoltà...31

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIRURGICHE, MICROCHIRURGICHE E MEDICHE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIRURGICHE, MICROCHIRURGICHE E MEDICHE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIRURGICHE, MICROCHIRURGICHE E MEDICHE Decreto n. 127/15 Prot.n 961 del 26/10/2015 Anno 2013 Titolo III Classe 2 Fascicolo 2013-III/2.8.7 Allegati

Dettagli

LE FACOLTA DI FIRENZE 2008/2009

LE FACOLTA DI FIRENZE 2008/2009 LE FACOLTA DI FIRENZE 2008/2009 ATENEO FIORENTINO: DODICI FACOLTA' 71 CORSI DI LAUREA TRIENNALE E 64 CORSI DI LAUREA MAGISTRALE * Numero programmato Tutti i corsi a numero non programmato sono con test

Dettagli

PROGETTO CAMPUSWORLD STAGE ALL ESTERO -

PROGETTO CAMPUSWORLD STAGE ALL ESTERO - Bando per l assegnazione di contributi per stage all estero A.A. 2014-2015 PROGETTO CAMPUSWORLD STAGE ALL ESTERO - Per l'a.a. 2014-2015 è indetta la selezione, riservata a studenti e neolaureati dell Università

Dettagli

IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE. Martedì 17

IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE. Martedì 17 IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE Martedì 17 H. 9.00 - SALA ITALIA INAUGURAZIONE DI ORIENTASUD 2015 E SALUTI ISTITUZIONALI Presentazione della XVI edizione di

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN Tutela e valorizzazione del patrimonio culturale italiano all estero Istituito ai sensi del DM 22.10.2004

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2014/15

MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2014/15 MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2014/15 INDICE >OFFERTA FORMATIVA< TEST E PROVE DI ACCESSO IMMATRICOLAZIONI ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO ISCRIZIONI A CORSI SINGOLI STUDENTI DECADUTI O RINUNCIATARI

Dettagli

GIORNATE DELL UNIVERSITÀ E ITS CONEGLIANO [TREVISO]

GIORNATE DELL UNIVERSITÀ E ITS CONEGLIANO [TREVISO] GIORNATE DELL UNIVERSITA E ITS 2015 Le giornate sono rivolte agli studenti delle classi quarte e quinte degli Istituti di Istruzione Secondaria di secondo grado della Provincia di Treviso. Attività (di

Dettagli

Tavola 1. Corrispondenza fra i capitoli di questa pubblicazione e le classi di laurea CAPITOLI CLASSI DI LAUREA

Tavola 1. Corrispondenza fra i capitoli di questa pubblicazione e le classi di laurea CAPITOLI CLASSI DI LAUREA Tavola 1 Corrispondenza fra i capitoli di questa pubblicazione e le classi di laurea CAPITOLI CLASSI DI LAUREA 1 Indirizzo medico e odontoiatrico 2 3 6 7 Indirizzo farmaceutico Indirizzo sanitario tecnico,

Dettagli

BIOLOGIA 220 C.D.L SCIENZE CHIMICA 221 C.D.L SCIENZE DISCIP. ARTI MUSICA E SPETTACOLO 052 C.D.L LETTERE E FILOSOFIA ECON. DELLE AMM. PUBBL. E IST.

BIOLOGIA 220 C.D.L SCIENZE CHIMICA 221 C.D.L SCIENZE DISCIP. ARTI MUSICA E SPETTACOLO 052 C.D.L LETTERE E FILOSOFIA ECON. DELLE AMM. PUBBL. E IST. BIOLOGIA 220 C.D.L SCIENZE CHIMICA 221 C.D.L SCIENZE DISCIP. ARTI MUSICA E SPETTACOLO 052 C.D.L LETTERE E FILOSOFIA ECON. DELLE AMM. PUBBL. E IST. INTERNAZ. 240 C.D.L ECONOMIA ECONOMIA AZIENDALE 244 C.D.L

Dettagli

Prot. n.4384 Torino, 16.03.2015 Circ. 48 Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti Istruzione Secondaria di I e II grado di Torino e Provincia

Prot. n.4384 Torino, 16.03.2015 Circ. 48 Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti Istruzione Secondaria di I e II grado di Torino e Provincia Prot. n.4384 Torino, 16.03.2015 Circ. 48 Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti Istruzione Secondaria di I e II grado di Torino e Provincia Alle OO.SS. LORO SEDI ALL ALBO DEL SITO SEDE OGGETTO: Presentazione

Dettagli

Calendario delle lezioni aperte per gli studenti di 3^ Media. Giovedì 23 ottobre 2014. Lezione di Scienze Umane: pedagogia psicologia antropologia

Calendario delle lezioni aperte per gli studenti di 3^ Media. Giovedì 23 ottobre 2014. Lezione di Scienze Umane: pedagogia psicologia antropologia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca LICEO STATALE CARLO TENCA Bastioni di Porta Volta,16 20121 Milano Tel. 02.6551606 Fax 02.6554306 C. F. 80126370156 Cod. Mecc. MIPM11000D www.liceotenca.gov.it

Dettagli

Bando di selezione per l anno accademico 2013/2014 per corsi di laurea, corsi di laurea magistrale a ciclo unico e corsi di laurea magistrale

Bando di selezione per l anno accademico 2013/2014 per corsi di laurea, corsi di laurea magistrale a ciclo unico e corsi di laurea magistrale Bando di selezione per l anno accademico 2013/2014 per corsi di laurea, corsi di laurea magistrale a ciclo unico e corsi di laurea magistrale Bando di selezione per l anno accademico 2013/2014 per corsi

Dettagli

D.R. n 14747 (120/2014) del 21 febbraio 2014 ANNO ACCADEMICO 2013 2014

D.R. n 14747 (120/2014) del 21 febbraio 2014 ANNO ACCADEMICO 2013 2014 D.R. n 14747 (120/2014) del 21 febbraio 2014 Avviso relativo alla presentazione della domanda di iscrizione ai Percorsi Abilitanti Speciali (PAS) per l'insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo

Dettagli

Il corso di laurea in Fisica

Il corso di laurea in Fisica Facolta di Scienze MM.FF.NN. Il corso di laurea in Fisica Alessandro Vicini Dipartimento di Fisica - Universita degli Studi di Milano Milano 11 marzo 2006 - Open Day della Facolta di Scienze Il Dipartimento

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara Istituto Universitario di Studi Superiori IUSS Ferrara 39 Concorsi per titoli e colloquio per l ammissione alle Scuole di Dottorato di Ricerca XXVIII ciclo - Anno 203

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL SENATO ACCADEMICO (articolo 24 dello Statuto) (Regolamento approvato dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione, rispettivamente,

Dettagli

Domanda di partecipazione (va rivolta a tutti i richiedenti)

Domanda di partecipazione (va rivolta a tutti i richiedenti) INVESTIAMO PER IL VOSTRO FUTURO Giunta Regionale-Direzione Formazione Domanda di partecipazione (va rivolta a tutti i richiedenti) Richiesta di partecipazione e dati anagrafici...l... sottoscritto/a......

Dettagli

LEGENDA. insegnanti automuniti!! (disposti a spostarsi di comune)

LEGENDA. insegnanti automuniti!! (disposti a spostarsi di comune) LEGENDA LT = Laurea Triennale, che ha una durata di tre anni. LM = Laurea Magistrale o Specialistica, che ha una durata di due anni, tranne che per i corsi di laurea a ciclo unico che non prevedono la

Dettagli

Bando per la selezione di stage all'estero A.A. 2009-2010. Progetto CAMPUSWORLD e. LLP/ERASMUS - Lifelong Learning Programme

Bando per la selezione di stage all'estero A.A. 2009-2010. Progetto CAMPUSWORLD e. LLP/ERASMUS - Lifelong Learning Programme Bando per la selezione di stage all'estero A.A. 2009-2010 Progetto CAMPUSWORLD e LLP/ERASMUS - Lifelong Learning Programme Per l'a.a. 2009-2010 è indetta la selezione, riservata a studenti e laureati dell

Dettagli

IL RETTORE. lo Statuto dell Università degli studi di Napoli Federico II ;

IL RETTORE. lo Statuto dell Università degli studi di Napoli Federico II ; Area Didattica di Scienze MM.FF.NN. Ufficio Segreteria Studenti IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli studi di Napoli Federico II ; VISTO l art. 19 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara Regolamento per il conferimento di Borse e Premi di studio nel campo della formazione con esclusione dei progetti comunitari o di internazionalizzazione Senato Accademico

Dettagli

Istituto Albert di Lanzo

Istituto Albert di Lanzo Istituto Albert di Lanzo Profilo Quadro orario Prospettive di studio e occupazionali www.istituto-albert.it Profilo del Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno: aver acquisito le conoscenze

Dettagli

Costruzione, accordatura ed intonazione del pianoforte

Costruzione, accordatura ed intonazione del pianoforte Prot.n. 5268/A19 Udine, _03/06/2015_ Sul sito web istituzionale del Conservatorio www.conservatorio.udine.it Albo pretorio: Bandi di selezione pubblici, Bandi per altre attività oggetto Pubblicazione Decreto

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA' DI RICERCA POST-DOTTORATO DI CUI ALL'ART. 4 DELLA LEGGE 30 NOVEMBRE 1989 N. 398.

REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA' DI RICERCA POST-DOTTORATO DI CUI ALL'ART. 4 DELLA LEGGE 30 NOVEMBRE 1989 N. 398. REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA' DI RICERCA POST-DOTTORATO DI CUI ALL'ART. 4 DELLA LEGGE 30 NOVEMBRE 1989 N. 398. ART. 1 Le borse di studio per attività di ricerca post-dottorato

Dettagli

U.S.R. IL RETTORE DECRETA

U.S.R. IL RETTORE DECRETA DR/2015/3557 del 19/10/2015 Firmatari: MANFREDI Gaetano U.S.R. IL RETTORE VISTA la Legge 30/12/2010, n. 240 recante norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI STUDIO in Scienze e Tecniche Psicologiche dei Processi Mentali CLASSE L 24, ai SENSI DEL D.M. 270/2004 A.A. 2014-2015 TITOLO I - SCIENZE

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. Istituzione del prestito d onore per laureati N. 5336. d iniziativa del deputato CROLLA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. Istituzione del prestito d onore per laureati N. 5336. d iniziativa del deputato CROLLA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 5336 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CROLLA Istituzione del prestito d onore per laureati Presentata il 3 luglio 2012 ONOREVOLI

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 111233 (1004) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 111233 (1004) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5305) dal 1 settembre 2015 al 22 gennaio 2016 Il Rettore Decreto n. 111233 (1004) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

LEGENDA. insegnanti automuniti!! (disposti a spostarsi di comune)

LEGENDA. insegnanti automuniti!! (disposti a spostarsi di comune) LEGENDA LT = Laurea Triennale, che ha una durata di tre anni. LM = Laurea Magistrale o Specialistica, che ha una durata di due anni, tranne che per i corsi di laurea a ciclo unico che non prevedono la

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata OFFERTA FORMATIVA A.A. 2012/ 2013. www.uniroma2.it

Università degli Studi di Roma Tor Vergata OFFERTA FORMATIVA A.A. 2012/ 2013. www.uniroma2.it Università degli Studi di Roma Tor Vergata OFFERTA FORMATIVA A.A. 2012/ 2013 www.uniroma2.it Macroaree: ECONOMIA GIURISPRUDENZA INGEGNERIA LETTERE E FILOSOFIA MEDICINA E CHIRURGIA SCIENZE MATEMATICHE FISICHE

Dettagli

IL RETTORE. la Legge 13/08/1984 n.476 e successive modificazioni ed integrazioni;

IL RETTORE. la Legge 13/08/1984 n.476 e successive modificazioni ed integrazioni; Prot.27836-III/6 del 13/11/2013 D.R. 1155-2013 IL RETTORE VISTA VISTA VISTO VISTO la Legge 13/08/1984 n.476 e successive modificazioni ed integrazioni; la Legge 30/11/1989 n.398 e successive modificazioni

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI C A G L I A R I DIREZIONE PER LA DIDATTICA E LE ATTIVITA POST LAUREAM SETTORE POST LAUREAM / MASTER

UNIVERSITA' DEGLI STUDI C A G L I A R I DIREZIONE PER LA DIDATTICA E LE ATTIVITA POST LAUREAM SETTORE POST LAUREAM / MASTER D.R. 630 del 07/04/2008 Master di II^ Livello in RILEVAMENTO TERRITORIALE CON TECNICHE DI TLR E GIS PER LA GESTIONE E LA FRUIZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE E AMBIENTALE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto

Dettagli

Facoltà di Economia Sede di Latina CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN ANTIRICICLAGGIO A.A. 2014/2015. Regolamento

Facoltà di Economia Sede di Latina CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN ANTIRICICLAGGIO A.A. 2014/2015. Regolamento Facoltà di Economia Sede di Latina CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN ANTIRICICLAGGIO A.A. 2014/2015 Regolamento Articolo 1 - Introduzione L Università degli Studi di Roma La Sapienza, in attuazione di quanto

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 19/ 8 DEL 9.5.2007

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 19/ 8 DEL 9.5.2007 19/ 8 9.5.2007 Oggetto: POR 2000-2006. Programma Master and Back. Linee di indirizzo per i nuovi bandi annualità 2006 e 2007. L Assessore della Programmazione, Bilancio, Credito e Assetto del Territorio,

Dettagli