GUIDA ALLA CARRIERA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA ALLA CARRIERA 2011-2012"

Transcript

1 GUIDA ALLA CARRIERA Anno AccademICo

2 L Università di Trento 5 L Università di Trento 7 GUIDA ALLA SCELTA 8 5 buone ragioni per studiare a Trento 9 Scegliere la Facoltà 9 Iniziative di orientamento 10 L offerta formativa universitaria 11 Laurea (D.M. 509/99 e D.M. 270/04) 11 Laurea magistrale a ciclo unico (D.M. 270/04) 11 Laurea magistrale (D.M. 270/04) 11 Master 11 Corso di specializzazione 12 Dottorato di ricerca 12 Facoltà e Corsi di Studio Unitn 13 Economia 13 Giurisprudenza 13 Ingegneria 13 Lettere e Filosofia 14 Scienze Cognitive 14 Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali 15 Sociologia 15 Scuola di Studi Internazionali 16 Scuola sullo Sviluppo Locale 16 OFFERTA FORMATIVA Lauree 17 Corsi Part-Time 19 OFFERTA FORMATIVA POST LAUREA 21 Master di I e II livello 21 Corsi di perfezionamento 21 Corsi di Specializzazione 22 Dottorati di ricerca 22 Esami di Stato 24

3 GUIDA ALLA CARRIERA 25 Immatricolazioni e Rinnovo Iscrizioni 26 Prima Immatricolazione 26 Iscrizione studenti stranieri 27 Altre tipologie di iscrizioni 29 Rinnovo iscrizione con pagamento delle tasse universitarie 29 Rinnovo iscrizione con richiesta di borsa di studio 30 Rinnovo iscrizione in attesa di laurea 30 Corsi singoli 31 Corsi singoli dedicati a 31 Corsi singoli per l accesso alla laurea magistrale 31 Piano di Studio ed Esami 32 passaggio di corso/opzione al nuovo ordinamento 33 Passaggio di corso 33 Opzione al nuovo ordinamento 33 Trasferimenti 34 Verso un altro Ateneo 34 Da un altra sede universitaria italiana all Ateneo di Trento 34 Abbreviazione di Carriera 35 Riconoscimento titolo straniero 35 Interruzione e sospensione 36 RINUNCIA AGLI STUDI 37 Decadenza 38 Studenti iscritti ai corsi di studio D.M. 270/04 38 Studenti iscritti ai corsi di studio ante riforma 38 Mobilità Internazionale 39 Iscrizione ad un programma di doppia laurea 39 Modalità di accesso e di svolgimento 39 Accordi Doppia Laurea 39

4 Iscrizione nell ambito di accordi bilaterali 40 Accordi con borsa di studio 40 Programma LLP Erasmus 41 Tasse ed Esoneri 42 CORSI DI LAUREA E LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO 42 Studenti fuori corso 43 Altre tipologie di contributi a.a Premi di merito ESSE3 I Servizi OnLine per la Didattica 47 Breve guida al sistema universitario e glossario 50 Com è cambiata l Università 51 I Crediti formativi universitari (CFU) 52 Glossario I TERMINI PIù USATI NEL LINGUAGGIO UNIVERSITARIO 53 Prontuario dello Studente COSA FARE SE 63 Contatti e Numeri utili 66

5 4

6 L Università DI Trento 5

7 L Università di Trento Compie 50 anni. 50 anni in cui, grazie alla qualità dell offerta didattica e all apertura verso una sempre maggiore internazionalizzazione, ha conquistato una posizione di primo piano nelle classifiche delle università, nazionali ed internazionali. Oggi l Ateneo di Trento conta più di studenti, 600 tra docenti e ricercatori: un Università di medie dimensioni che, collocata in una città a misura d uomo, offre l ambiente ideale per lo studio e la ricerca unito a numerosi servizi a favore dei propri studenti. L offerta formativa si compone di 51 corsi tra lauree e lauree magistrali e 20 scuole di dottorato di ricerca. Annualmente sono erogati master di primo e di secondo livello e corsi di formazione permanente. 3 i poli dell Ateneo: nel centro storico di Trento si trovano le Facoltà di Sociologia, Economia, Giurisprudenza, Lettere e Filosofia, la Scuola di Studi Internazionali e la Scuola di Sviluppo Locale; immerse nel verde, nel polo universitario in collina, le Facoltà di Ingegneria e di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. A Rovereto, a 25 km da Trento, si trova invece la Facoltà di Scienze Cognitive. Per favorire lo sviluppo delle attività di ricerca all interno dei dipartimenti e dei numerosi centri di ricerca e di studio, oltre alle aree tradizionali e consolidate, sono stati recentemente istituiti il Centro Interdipartimentale Mente/Cervello (CIMeC), il Centro Interdipartimentale per la Biologia Integrata (CIBio) e il Centro Interdipartimentale in Tecnologie Biomediche (BIOtech). Fondata nel 1962, l Università negli anni ha instaurato e consolidato alleanze e collaborazioni con istituzioni e organizzazioni italiane e straniere. I nostri studenti hanno numerose opportunità di fare esperienze di studio o lavoro all estero: i progetti ERASMUS Mundus e Atlantis fra Unione europea e Stati Uniti, il programma Doppia Laurea e il programma europeo LLP-Erasmus. Dal 2002 l Università di Trento è sede italiana dell Ateneo Italo-Tedesco, l istituzione internazionale per la promozione della cooperazione universitaria tra Italia e Germania. A Trento tutto è a portata di mano e facilmente accessibile: 5 biblioteche con apertura anche serale; mense universitarie; laboratori; aule informatiche con pc fissi e un servizio di pc portatili; numerose attività culturali e servizi specializzati; inoltre il centro per l apprendimento delle lingue (CIAL) propone corsi estensivi ed intensivi in 7 lingue straniere, uniti a quelli di italiano per gli studenti stranieri. L Opera Universitaria, l ente provinciale per il diritto allo studio dell Università di Trento, mette a disposizione borse di studio; posti di alloggio a prezzo agevolato; centri sportivi convenzionati e ristoranti universitari. 7

8 8 GUIDA ALLA SCELTA

9 5 buone ragioni per studiare a Trento 1. Trento è una piccola città dai ritmi tranquilli e dai servizi efficienti. A Trento tutto è facilmente raggiungibile e ben organizzato e questo garantisce un ottima qualità della vita. 2. La qualità della didattica è elevata: secondo le statistiche del CENSIS, infatti, il nostro Ateneo è da alcuni anni al primo posto nella classifica nazionale degli atenei di medie dimensioni. Ottimi risultati sono stati raggiunti anche dalle singole Facoltà. 3. Le esperienze di studio e stage all estero vengono favorite e incentivate. Trento ha una forte vocazione internazionale e collabora attivamente con università e imprese di tutto il mondo, in questo modo gli studenti possono seguire dei periodi di studio all estero, o avvicinarsi al mondo del lavoro con il supporto dell Università, che garantisce l erogazione di borse di studio. 4. Le strutture moderne e confortevoli dislocate nei tre poli universitari garantiscono agli studenti l utilizzo dei sussidi didattici più moderni e tecnologicamente avanzati. Le aule sono spaziose e ben attrezzate. 5. I servizi sono a misura di studente perché sono nati per conciliare lo studio alla vita extra-accademica e sono in continua evoluzione, poiché calibrati sulle esigenze che emergono di anno in anno. Inoltre se ti impegni, studiare a Trento ti conviene grazie ai Premi di merito [scopri come a pag. 45] 9 Scegliere la Facoltà Prima di decidere quale carriera universitaria vuoi intraprendere, soffermati a riflettere attentamente su quale sia la scelta più appropriata per il tuo futuro: considera i tuoi interessi, le tue ambizioni, il tuo percorso durante la scuola superiore. Quali materie ti risultavano più congeniali? Cosa vuoi fare da grande? Ricorda che lo studio universitario è impegnativo e difficilmente ti appassionerai a tutte le attività didattiche, ma una scelta ponderata, che tiene conto delle tue inclinazioni, ti aiuterà a superare più facilmente le difficoltà che potrai incontrare durante il tuo cammino. Il segreto di una buona scelta sta anche nel considerare aspetti più pratici, fondati su dati oggettivi: sbocchi professionali, possibilità di dedicarsi a tempo pieno al percorso di studio o di affrontare 3 o 5 anni di formazione universitaria. Informati bene sulle diverse Facoltà, sugli obiettivi formativi e sui percorsi di studio che vengono offerti: esamina i diversi piani di studio per avere una panoramica completa. Un ultimo consiglio, prima di lasciarti alla consultazione di questa guida che, speriamo, riuscirà ad aiutarti nella decisione migliore per il tuo futuro: ricorda che una brillante carriera universitaria dipende quasi totalmente dalla motivazione personale, che è fondata sulla conoscenza dei propri desideri e delle proprie capacità. Avvicinati alla scelta consapevolmente e in maniera attiva e critica, perché il tuo futuro comincia qui

10 10 Iniziative di orientamento Ogni anno, presso le sedi dell Ateneo, vengono organizzate diverse iniziative di orientamento che vogliono offrire agli studenti in procinto di iscriversi all Università, la possibilità di ricevere informazioni e chiarimenti sui contenuti dei corsi, sui servizi messi a disposizione, visitare le strutture universitarie, ma anche incontrare docenti e altri studenti universitari. Ti segnaliamo le iniziative promosse per il Porte Aperte Le giornate di avvicinamento all Università di Trento, organizzate durante l anno scolastico, sono nate con l obiettivo di favorire il contatto fra gli studenti e il mondo universitario e fornire le informazioni di base necessarie a un primo orientamento alla scelta. Per l anno scolastico sono previste tre date: nei mesi di ottobre, febbraio e marzo. Il programma prevede la presentazione dei corsi di laurea e dei servizi e visite alle diverse strutture universitarie. Le giornate Porte Aperte sono senza dubbio una buona occasione per farsi un idea generale dei corsi dell Università e visitare le Facoltà. Valore aggiunto è inoltre la possibilità di confronto con i docenti e gli studenti universitari che abitualmente collaborano alle attività di orientamento. Orienta estate Orienta Estate è un iniziativa che si svolge durante i mesi estivi, in particolare nel periodo delle immatricolazioni a luglio, agosto e settembre. L obiettivo è, da una parte, quello di aiutare gli studenti ancora indecisi a maturare la propria scelta e, dall altra, quello di fornire tutte le informazioni necessarie ai fini dell immatricolazione. Il programma prevede incontri di presentazione dei corsi di laurea e la possibilità di richiedere colloqui individuali per ottenere informazioni riguardanti l offerta didattica, i servizi e le modalità di immatricolazione. Per partecipare a questi eventi è sufficiente prenotarsi, utilizzando il modulo online pubblicato sul sito:

11 L offerta formativa universitaria LAUREA (D.M. 509/99 e D.M. 270/04) Il corso, della durata normale di 3 anni, ha l obiettivo di fornire allo studente un adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali, prevedendo sia un inserimento professionale al termine del percorso, sia un proseguimento metodologico. Possono essere ammessi a un corso di laurea tutti coloro che sono in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di un altro titolo di studio conseguito all estero, riconosciuto idoneo. Al termine del percorso di Studi, con il conseguimento della Laurea si ottiene la qualifica accademica di dottore. LAUREA magistrale a ciclo unico (D.M. 270/04) Sono corsi di laurea che prevedono percorsi unici della durata di 5 o 6 anni. Per essere ammessi ad un corso di laurea magistrale a ciclo unico occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all estero, riconosciuto idoneo. La laurea magistrale a ciclo unico attribuisce la qualifica accademica di dottore magistrale. LAUREA magistrale (D.M. 270/04) Il corso di laurea magistrale, della durata normale di 2 anni, ha l obiettivo di fornire una formazione di livello avanzato per l esercizio di attività di elevata qualificazione in specifici ambiti. Chi ha conseguito una laurea; un diploma universitario di durata triennale; un altro titolo di studio conseguito all estero e riconosciuto idoneo, può iscriversi a un corso di Laurea Magistrale, se possiede i criteri di accesso stabiliti dalle singole Facoltà. La laurea magistrale attribuisce la qualifica accademica di dottore magistrale. Master È un corso di studio post-laurea (master di I livello) o post-laurea magistrale (master di II livello) che offre un perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente. Mira a fornire conoscenze e abilità di carattere professionale, di livello tecnico-operativo o di livello progettuale, ed è rivolto anche a tutti i professionisti che sentono la necessità di un aggiornamento professionale di livello avanzato. Rilascia un titolo accademico e si consegue con l acquisizione di almeno 60 crediti (CFU), corrispondenti a un anno di corso. 11

12 12 Corso di specializzazione È un corso che ha l obiettivo di fornire allo studente conoscenze e abilità per svolgere funzioni specifiche richieste in particolari attività professionali; può essere istituito esclusivamente in applicazione di specifiche norme di legge o di direttive dell Unione europea. Per essere ammessi ad un corso di specializzazione occorre essere in possesso almeno della laurea, o di un titolo di studio conseguito all estero, riconosciuto idoneo. La durata di un corso di specializzazione è di almeno 2 anni. Dottorato di ricerca Il dottorato di ricerca rappresenta il livello più alto della formazione universitaria ed è destinato a coloro che intendono intraprendere la carriera accademica. Dura almeno 3 anni e vi si accede dopo il conseguimento della laurea magistrale. L ammissione avviene attraverso un concorso per titoli ed esami, è riservato a un numero ristretto di partecipanti e rilascia il titolo di dottore di ricerca. 12

13 Facoltà e Corsi di Studio Unitn Facoltà e scuole Economia La Facoltà di Economia dell Università degli studi di Trento, fondata più di trent anni fa, si distingue, a livello nazionale ed internazionale, per la qualità della didattica e della ricerca e per l alto tasso di occupazione dei propri laureati. Valore aggiunto della Facoltà di Economia di Trento, è l attivazione di: due corsi strutturati sotto forma di laboratorio, in cui lo studente impara a predisporre un rapporto scritto su tematiche economiche, a partire dall individuazione delle fonti; un percorso di eccellenza (nei corsi di laurea di primo livello) che offre agli studenti migliori la possibilità di ampliare la loro preparazione; corsi di lingua extracurriculari per facilitare l accesso ai corsi di laurea magistrali; un coinvolgimento diretto degli studenti nelle attività di ricerca sviluppate dai Dipartimenti; un collaudato sistema di supporto alla didattica online che facilita gli scambi informativi tra docenti e studenti e l accesso via web ai materiali didattici, integrando la didattica frontale. La presenza di numerosi studenti stranieri iscritti alla Facoltà o partecipanti a programmi di scambio, crea inoltre un ambiente internazionale e offre molte occasioni di incontro con culture ed esperienze diverse. Giurisprudenza La Facoltà di Giurisprudenza di Trento, già a partire dal suo primo anno accademico, nel , si è ispirata all idea che legava fortemente la formazione del giurista alla comprensione del fenomeno giuridico come realtà sociale e istituzionale propria di ogni società umana. Precorrendo i tempi che stanno rapidamente evolvendo verso una progressiva e rapida internazionalizzazione, la Facoltà guarda al fenomeno giuridico, nello scenario mondiale, come strumento per capire la realtà che ci circonda e per intervenire su di essa con un sapere professionale. Studiare Giurisprudenza a Trento significa abbracciare un impegno formativo di livello superiore e di alto profilo culturale e scientifico che permette di acquisire un metodo giuridico di dimensione internazionale. La laurea quinquennale, in conformità con l ordinamento nazionale, è destinata all apprendimento contestuale del diritto interno italiano in congiunzione con il diritto comunitario e internazionale. Ingegneria La Facoltà di Ingegneria di Trento, fin dalle sue origini, ha mirato a coniugare qualità della formazione ed eccellenza nella ricerca scientifica, cercando di dare una risposta alle problematiche emergenti nella società attraverso lo sviluppo di settori innovativi (materiali, ambiente e territorio e, più recentemente, telecomunicazioni, meccatronica e industrie alimentari) e la caratterizzazione specifica delle iniziative intraprese nelle aree più tradizionali (ingegneria civile ed edile-architettura). La Facoltà offre un ampia gamma di opportunità di studio all estero e di percorsi internazionali di doppia laurea (attraverso i quali si consegue il titolo anche in un altro paese europeo) e pone particolare impegno nello sviluppo di rapporti con imprese, società di progettazione e pubbliche amministrazioni, 13

14 14 per consentire agli studenti di lavorare su tematiche di frontiera, con un costante aggancio alla realtà produttiva nazionale e internazionale. Chi si immatricola oggi in una facoltà di ingegneria sceglie la strada che porta al conseguimento del titolo più spendibile sul mercato del lavoro: sulla base dei dati relativi alla condizione occupazionale dei laureati, gli ingegneri hanno la maggiore probabilità di trovare un occupazione, ottengono retribuzioni tra le più elevate e raggiungono più rapidamente, rispetto ad altre figure professionali, la condizione di impiego a tempo indeterminato. Chi si immatricola a Trento, sceglie la facoltà di ingegneria che si colloca al vertice della graduatoria nazionale per la qualità dei servizi offerti, la competenza e la disponibilità del corpo docente, il respiro internazionale, le dimensioni a misura di studente. Lettere e Filosofia Il passato è sempre nuovo: come la vita procede esso si muta perché risalgono a galla delle parti che parevano sprofondate nell oblio [ ]. Il presente dirige il passato come un direttore d orchestra i suoi suonatori. Italo Svevo La Facoltà di Lettere e Filosofia, nella valorizzazione dei valori della tradizione che da sempre la contraddistingue e che, soprattutto oggi, fa emergere l urgenza di una rivalutazione dei valori della tradizione culturale, indispensabile in una società bisognosa di ragionati punti di riferimento, ha ampliato la propria offerta formativa con corsi di studio innovativi, in un equilibrato quadro di complementarietà di lauree di primo livello e magistrali e in aree disciplinari allo stesso tempo di forte impronta tradizionale e di spiccato orientamento contemporaneo. Parte integrante di tutti i corsi di studio sono l insegnamento di due lingue straniere, informatica, umanistica e corsi di italiano scritto. È inoltre possibile attivare stages e tirocini anche all estero; trascorrere periodi di studio in numerose sedi universitarie europee; usufruire dell opportunità di partecipare al programma di doppia laurea con l Università di Dresda. Scienze Cognitive Nata nel 2005, la Facoltà di Scienze Cognitive è la più giovane Facoltà dell Ateneo trentino. Offre agli studenti un nuovo e qualificato centro per lo studio di discipline affascinanti quali la psicologia cognitiva; le neuroscienze sperimentali e cliniche; le scienze del comportamento e della formazione. La sede della Facoltà è a Rovereto, in un edificio centrale recentemente ristrutturato, a pochi metri dal MART e dalla biblioteca universitaria. La sede è dotata di strutture didattiche attrezzate con le più moderne tecnologie e di spazi per lo studio individuale. Alla qualità della didattica si affianca un attività di ricerca scientifica di alto livello, condotta da docenti e ricercatori di prestigio nazionale e internazionale. Grazie alla qualità della ricerca, la Facoltà è in grado di instaurare positivi accordi con vari centri di ricerca internazionali, che includono periodi di studio all estero per gli studenti, programmi di doppia laurea e docenze di visiting professor. I percorsi di studio proposti dalla Facoltà sono altamente innovativi e interdisciplinari.

15 L obiettivo di questo percorso universitario, rivolgendosi in futuro a un numero di studenti sempre più vasto, è quello di formare non soltanto i futuri psicologi, ma anche i cognitivisti, gli studiosi di intelligenza artificiale e gli esperti dei processi di decisione. Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali La Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell Università degli Studi di Trento è caratterizzata da percorsi didattici di alto livello e rigore, che prevedono la frequenza di moderni laboratori; l attivazione di stage presso aziende e la possibilità di periodi di studio all estero. I docenti sono nel contempo ricercatori impegnati in progetti internazionali di valore, come testimonia la quantità di cofinanziamenti alla ricerca, sia nazionali che internazionali. Il connubio tra didattica e ricerca è evidente e si manifesta soprattutto nei corsi degli ultimi anni e nei progetti di tesi. L aspetto delle ricadute tecnologiche è centrale per la Facoltà e viene favorito sia attraverso gli stage degli studenti sia con le collaborazioni con istituti di ricerca e con aziende del territorio ad alta tecnologia. Le conoscenze scientifiche di base, unite a specifiche competenze tecniche e operative; alla capacità di risolvere problemi e a comunicare i risultati ottenuti, offrono agli studenti una vasta gamma di sbocchi occupazionali in settori strategici. Sociologia Prima e a lungo unica in Italia, la Facoltà di Sociologia di Trento ha contribuito, come nessun altra, ad affermare la figura del sociologo nel nostro Paese. La sua posizione geografica la pone, inoltre, come punto di contatto tra mondo mediterraneo e mitteleuropeo, in un contesto di scambio e contaminazione che arricchisce il quadro culturale in cui si colloca la sua offerta formativa. La Facoltà può contare su una ricca tradizione di formazione e ricerca, continuamente rinnovata per offrire gli strumenti più aggiornati per la comprensione della società e delle sue continue trasformazioni. Lo sviluppo congiunto di competenze teoriche e tecnico-metodologiche; l apertura al dialogo tra le discipline sociologiche e il più vasto panorama delle scienze sociali uniti allo stretto rapporto con prestigiosi centri di ricerca internazionali sono le sue caratteristiche distintive. La vocazione internazionale, sottolineata dai numerosi accordi di scambio stabiliti nell ambito del programma LLP Erasmus; dall opportunità della Doppia Laurea con università tedesche, francesi e spagnole; dalle innumerevoli collaborazioni nell ambito di programmi di ricerca europei e dal dottorato internazionale con l Università di Parigi IV (Sorbonne), rappresenta un altro punto di forza degli studi sociologici a Trento. La Facoltà di Sociologia, il cui edificio è stato recentemente rinnovato, offre un ambiente stimolante, confortevole, dotato delle tecnologie più avanzate per l insegnamento e l apprendimento. 15

16 16 Scuola di Studi Internazionali La Scuola di Studi Internazionali è una Graduate School che organizza programmi di insegnamento e specializzazione successivi alla laurea ed è l unica Graduate School in Studi Internazionali esistente in Italia. È stata istituita nel 2001 dalle Facoltà di Economia, Giurisprudenza, Lettere e Sociologia, oltre che da cinque dipartimenti, dell Università degli Studi di Trento. È una Graduate School integrata, in quanto coordina una Laurea Magistrale in Studi Europei e Internazionali e un Dottorato di ricerca in International Studies. Tali attività formative rappresentano uno sviluppo delle lauree triennali offerte dalle Facoltà costituenti la Scuola nell area degli studi europei e internazionali. Alle attività di insegnamento e di ricerca della Scuola partecipano studenti, docenti e visiting professors provenienti da ogni parte del mondo. L Ateneo trentino ha così dato vita ad un percorso formativo nell ambito degli Studi Europei ed Internazionali, basato su competenze multidisciplinari e approcci interdisciplinari. Scuola sullo Sviluppo Locale In a world of interdependence and integration of the different fields of knowledge and human activity ( globalisation ), local development represents an important dimension for understanding and translating knowledge into action and performance. Studying local development also requires to assume a particular vision of the globalization process, which differs both from the standard idea of convergence of institutions and practices, and the alternative vision of distinct national capitalisms. Dalla presentazione del Prof. Bruno Dallago, direttore della Scuola La Scuola sullo Sviluppo Locale è una struttura interfacoltà dell Università degli Studi di Trento, istituita tramite il concorso delle Facoltà di Economia, Giurisprudenza e Sociologia e con la successiva adesione di Ingegneria e Scienze Cognitive, con l obiettivo di realizzare in modo collaborativo iniziative sullo sviluppo locale. La Scuola può contare su una partnership internazionale europea con la Corvinus University of Budapest, con l Università di Ljubljana e con l Università di Regensburg con le quali forma e coordina il consorzio Erasmus Mundus per la realizzazione dell International Master in Comparative Local Development (CoDe), l organizzazione di seminari e workshops e la promozione della mobilità internazionale degli studenti. La Scuola si caratterizza per l approccio interdisciplinare e comparato, l apporto di docenti e studiosi stranieri, il coordinamento istituzionale ed operativo con le Università partner nazionali ed estere e l integrazione con la ricerca dei Dipartimenti.

17 OFFERTA FORMATIVA LAUREE 17 FACOLTÀ Economia Classe di Laurea L18 CORSO DI STUDIO Amministrazione aziendale e diritto Accesso programmato/ posti disponibili Data test ammissione/ valutazione agosto L33;L18 Economia e management agosto L18 Gestione aziendale 230 (di cui 55 riservati al percorso formativo part-time) 24 agosto L7 Ingegneria Civile settembre Ingegneria Lettere e Filosofia L8 L8 Ingegneria dell Informazione e Organizzazione d Impresa Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni 6 settembre Test di valutazione obbligatorio, ma nessun numero programmato 6 settembre Test di valutazione obbligatorio, ma nessun numero programmato L9 Ingegneria Industriale 6 settembre Test di valutazione obbligatorio, ma nessun numero programmato L25 L7 Viticultura ed Enologia (attivato in collaborazione con l Università di Udine) Ingegneria per l Ambiente e il Territorio settembre L1 Beni culturali L5 Filosofia L11; L12 Lingue moderne agosto L10 Studi storici e filologicoletterari

18 18 FACOLTÀ Classe di Laurea CORSO DI STUDIO Accesso programmato/ posti disponibili Data test ammissione L20 Interfacce e tecnologie della comunicazione Scienze Cognitive L24 L2 Scienze e tecniche di psicologia cognitiva Scienze e tecnologie biomolecolari settembre 75 9 settembre L30 Fisica Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali L31 Informatica L35 Matematica L40 Sociologia L36; L40 Studi internazionali Sociologia L39 Servizio sociale 65 6 settembre L40 Sociologia - part time 50 selezione tramite valutazione del curriculum LAUREE MAGISTRALI A CICLO UNICO - 5 ANNI FACOLTÀ Classe di Laurea CORSO DI STUDIO Accesso programmato/ posti disponibili Data test ammissione Giurisprudenza LMG/01 Giurisprudenza agosto Ingegneria LM4 Ingegneria Edile/Architettura settembre *corsi erogati interamente in lingua inglese

19 Corsi Part-Time, offerta Dedicati a: persone già inserite nel mondo del lavoro o persone con una ridotta disponibilità di tempo da dedicare allo studio. Corso in Gestione Aziendale iscrizione part-time Istituito nel 2001 si propone di formare operatori in grado di comprendere, gestire e migliorare i processi attraverso i quali le aziende producono valore, trasformando efficientemente i fattori produttivi in beni e servizi che rispondono ai bisogni dei consumatori o degli utenti. I laureati in Gestione Aziendale apprendono gli strumenti di rilevazione e analisi e i modelli decisionali tipici delle discipline manageriali. Sono guidati alla loro applicazione anche avvalendosi di metodologie matematiche e statistiche e di strumenti informatici appropriati. 19 Il corso di Laurea si sviluppa su 4 anni accademici, anziché su 3. Corso in Sociologia offerta part-time Centrata sullo studio della configurazione istituzionale ed organizzativa delle società contemporanee e dei modelli relazionali e comportamentali degli individui che le compongono, rispetta l offerta formativa del corso di Laurea full time, in una struttura didattica pensata appositamente per favorire la frequenza di studenti-lavoratori. Il corso di Laurea si sviluppa su 5 anni accademici, anziché su 3. LAUREE MAGISTRALI - 2 ANNI - FACOLTÀ Economia Classe di Laurea LM16 LM77 LM77 CORSO DI STUDIO Finanza Management e consulenza aziendale (European Master Business Studies)* (corso con rilascio di titolo congiunto) Management LM56 Economics * 25 LM77 Innovation Management * [corso interateneo con la scuola superiore di Studi Universitari e Perfezionamento S. Anna di Pisa] LM77 International management* 35 LM77 Economia e legislazione d impresa Accesso programmato/ posti disponibili 25 25

20 20 FACOLTÀ Classe di Laurea CORSO DI STUDIO Accesso programmato/ posti disponibili LM23 Ingegneria Civile LM22 Ingegneria dei Materiali Ingegneria LM27 Ingegneria delle Telecomunicazioni * LM33 Ingegneria Meccatronica LM35 Ingegneria per l Ambiente e il Territorio LM89; LM2 Conservazione e gestione dei Beni Culturali Lettere e Filosofia LM14 LM78 LM37 LM49 LM84; LM5 LM51 Filologia e critica letteraria Filosofia e linguaggi della modernità Letterature euroamericane, traduzione e critica letteraria Mediazione linguistica, turismo e culture Scienze storiche e forme della memoria Psicologia Scienze Cognitive LM55 Cognitive Science * 40 Scienze Matematiche; Fisiche e Naturali LM17 Fisica * LM18 Informatica* LM40 Matematica* Sociologia LM88 LM88 LM88 LM87 Sociologia e ricerca sociale Società, territorio e ambiente Lavoro, organizzazione e sistemi informativi Metodologia e organizzazione del servizio sociale Scuola interfacoltà di Studi Internazionali LM52 European and International Studies* 65 *corsi erogati interamente in lingua inglese

21 OFFERTA FORMATIVA POST LAUREA MastER di I e II livello I Master attivati dall Università di Trento sono percorsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente che forniscono conoscenze e abilità di livello tecnico-operativo o di livello progettuale finalizzati a sviluppare e ampliare conoscenze precedentemente acquisite e a tradurle in competenze professionali (master di I livello) e al raggiungimento di una maggiore specializzazione (master di II livello). L attività didattica si suddivide tra lezioni e/o laboratori e un periodo dedicato allo stage, per poter sperimentare sul campo le competenze apprese e avvicinarsi in modo proficuo al mondo del lavoro. I Master hanno generalmente durata annuale e consentono l acquisizione di 60 crediti formativi. Iscrizione e Requisiti di Accesso Per iscriversi a un Master è necessario superare una selezione, effettuata sulla base del curriculum studiorum o tramite prove di conoscenza e colloqui motivazionali. La partecipazione ai Master è solitamente vincolata al pagamento di una quota d iscrizione. Requisiti d accesso e offerta formativa Master di I livello: sono dedicati a studenti in possesso di un titolo accademico del I ciclo (laurea). Per prendere visione dell offerta formativa corrente puoi consultare la pagina: Master di II livello: si rivolgono a studenti in possesso di un titolo di Laurea specialistica, magistrale e Laurea del vecchio ordinamento. Per prendere visione dell offerta formativa corrente puoi consultare la pagina: Corsi di perfezionamento I Corsi di perfezionamento sono nati per favorire lo sviluppo e l addestramento di livello elevato di competenze e capacità in ambiti scientifici e professionali. Danno diritto a un attestato di frequenza o di partecipazione. Possono essere istituiti dall Università anche in collaborazione con soggetti pubblici o privati. 21

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 SOMMARIO L UNIVERSITÀ DI TRENTO 7 IL SISTEMA UNIVERSITARIO

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI E ALLA CARRIERA

GUIDA AI SERVIZI E ALLA CARRIERA GUIDA AI SERVIZI E ALLA CARRIERA SOMMARIO L UNIVERSITÀ DI TRENTO 9 IL SISTEMA UNIVERSITARIO 11 Laurea 11 Laurea Magistrale a ciclo unico 11 Laurea Magistrale 11 Master 11 Corso di Specializzazione 12

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con D.R. n.1508 del 31/07/2013) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione Definizioni PARTE

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con delibera del Senato Accademico del 19 luglio 2011) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE PER GLI STUDENTI Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE VALIDE PER I CORSI ATTIVATI AI SENSI DEL D.M. 270/04 Immatricolazione

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E CORSI SINGOLI INDICE TITOLO I - IMMATRICOLAZIONI,

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Giuseppe Carci La mobilità universitaria tra dispersione e riorientamento Con

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013

Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013 Immatricolazione e Iscrizione ai Corsi di studio di cui ai DD.MM. 03.11.1999 n.509 (G.U. 04.01.2000), 04.08.2000 (G.U.

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 Prot. N 41920 N. Repertorio 3115/2015 Titolo V Classe 5 Fascicolo Milano, 30 giugno 2015 VISTI gli

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN FORMAZIONE, GESTIONE E CONSERVAZIONE DI ARCHIVI DIGITALI IN AMBITO PUBBLICO E PRIVATO Anno Accademico 2014/2015 VIII edizione BANDO

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ALLEGATO I parametri e i criteri, definiti mediante indicatori quali-quantitativi (nel seguito denominati Indicatori), per il monitoraggio e la valutazione (ex post) dei risultati dell attuazione dei programmi

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D. R. 767 del 30/06/2014 MANIFESTO GENERALE DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE VISTA la Legge 19 novembre 1990

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 1. Presentazione della domanda La domanda deve essere compilata e presentata esclusivamente

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio Regione Toscana Bando di concorso a.a. 2014/2015 Borse di studio Posti alloggio Luglio 2014 Pubblicazione a cura del Servizio Comunicazione Impaginazione a cura di: Leda Lazzerini Redazione testo: Servizi

Dettagli

2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO

2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO 2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO 1. Devo iscrivermi al secondo anno (anni successivi, anni fuori corso) del Corso di Laurea in Giurisprudenza, come devo fare? Nei termini stabiliti dall Ateneo

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli