Microscopio ECLIPSE E200. Istruzioni

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Microscopio ECLIPSE E200. Istruzioni"

Transcript

1 Microscopio ECLIPSE E200 Istruzioni : 0

2 Grazie di aver acquistato un prodotto Nikon. Questo manuale serve per l utilizzo del microscopio ECLIPSE E200,e descrive le principali caratteristiche dello strumento.per garantire un corretto uso, leggere attentamente il manuale. Si vieta la riproduzione di questo manuale previa autorizzazione di Nikon. Le istruzioni contenute in questo manuale sono soggette a cambiamenti Sebbene il manuale sia redatto con grande cura, se si dovessero ravvisare degli errori, contattate il punto Nikon più vicino Alcuni microscopi Eclipse E200 potrebbero essere corredati di componenti o accessori diversi da quelli mostrati nel manuale Fate riferimento al manuale anche per gli strumenti utilizzati con il microscopio, ad esempio, l equipaggiamento fotomicrografico Nikon 1

3 AVVISI E SIMBOLI DI PERICOLO UTILIZZATI NEL MANUALE Sebbene i prodotti Nikon siano studiati per garantire la totale sicurezza durante l utilizzo, un uso non corretto o l inosservanza delle istruzioni, potrebbero causare danni a cose e persone. Per la vostra sicurezza leggete attentamente il manuale prima di utilizzare il prodotto.tenete sempre il manuale insieme allo strumento. Nel manuale sono indicate le condizioni di sicurezza con i relativi simboli. Seguire le istruzioni contrassegnate da questi simboli per la vostra sicurezza. Simbolo PERICOLO ATTENZIONE Significato L inosservanza delle istruzioni contrassegnate con questo simbolo può causare la morte o gravi ferite L inosservanza delle istruzioni contrassegnate con questo simbolo può causare danni a cose o persone SIMBOLI CONTRASSEGNATI SULLO STRUMENTO Simbolo Significato Attenzione! Superficie bollente Questo simbolo, che si trova vicino alle lenti,( la lampada si trova sotto le lenti) vi ricorda che: PERICOLO: Rischio di bruciature. La lampada, e ciò che si trova vicino ad essa, si riscalda durante l uso. Non toccare mentre la lampada è in funzione, e per circa mezz ora dopo lo spegnimento. ATTENZIONE: La lampada e le zone circostanti restano calde anche dopo che è stata spenta. Assicurarsi che siano fredde prima di rimetterle a posto. Attenzione! Questo simbolo,che si trova accanto all attacco per la corrente alternata, vi ricorda quanto segue: ATTENZIONE: assicurarsi che il selettore del voltaggio sia regolato in base alla tensione in uso nel paese.il selettore di un microscopio destinato agli Stati Uniti,ad esempio, è posizionato su 120V. 2

4 ISTRUZIONI DI SICUREZZA 1. UTILIZZO Usare il microscopio solo per l osservazione. Non usarlo per altri scopi, perché si potrebbe danneggiare lo strumento. 2. NON SMONTARE IL MICROSCOPIO Lo smontaggio del microscopio invalida la garanzia, e potrebbe pregiudicarne le prestazioni; può causare,inoltre, shock elettrico, ferite, o danneggiare lo strumento.se aveste dei problemi, rivolgetevi al centro Nikon più vicino. 3. ATTENZIONE AL VOLTAGGIO Il voltaggio è indicato sulla targhetta e sull attacco per la corrente alternata. Assicurarsi che il voltaggio sia lo stesso usato nel vostro paese. Se fosse diverso, seguire le istruzioni indicate di seguito.utilizzare il microscopio con un voltaggio errato causa sovracorrente e surriscaldamento, che danneggiano lo strumento. Se il voltaggio indicato sulla targhetta fosse differente: Non alimentate il microscopio. Rivolgetevi al centro Nikon più vicino. Se il voltaggio indicato sull attacco per la corrente alternata è diverso: Fate riferimento alla pag. 30 e modificate il voltaggio prima di accendere lo strumento. Se la targhetta indica (100/110/120V): il voltaggio può essere regolato a: AC 100V, 110V, o 120V. Se la targhetta indica (220/230/240V): il voltaggio può essere regolato a: AC 220V,230V, o 240V. 4. USARE LAMPADA, FUSIBILE, E CAVO DI ALIMENTAZIONE ELETTRICO CONSIGLIATI Usare lampada e fusibile specifici. Usare il cavo di alimentazione apposito. Usare lampade, fusibili e cavi di alimentazione qualunque, può danneggiare lo strumento o causare incendi.(vedi anche p. 46, cavi di alimentazione) Se si usa una prolunga, assicurarsi che abbia una connessione a terra. Lampada specifica Lampada alogena 6V-20W (Philips 7388) oppure Lampada alogena 6V-30W (Philips 5761) Fusibile specifico 2 fusibili ritardanti,miniaturizzati 250V,1A, 5X20. PERICOLO PERICOLO PERICOLO PERICOLO 3

5 5. SPEGNERE L INTERRUTTORE PRIMA DI MONTARE IL MICROSCOPIO, O CAMBIARE LA LAMPADA O IL FUSIBILE, E PRIMA DI INSERIRE / DISINSERIRE IL CAVO DI ALIMENTAZIONE. Spegnere l interruttore prima di inserire o disinserire il cavo di alimentazione per evitare shock elettrico o incendi.spegnere l interruttore e disinserire il cavo di alimentazione prima di montare il microscopio, e prima di cambiare la lampada o il fusibile. Per spegnere, posizionare l interruttore su О. 6. TENERE IL MICROSCOPIO AL RIPARO DALL UMIDITA E DA CORPI ESTRANEI Tenere il microscopio al riparo dall umidità per evitare possibili corti circuiti che causano surriscaldamento e altri malfunzionamenti.se il microscopio dovesse bagnarsi, spegnere l interruttore immediatamente (posizionare su Ο) e disinserire il cavo di alimentazione. Asciugare l acqua con un panno asciutto. Si può verificare un corto circuito anche nel caso in cui vi siano nel microscopio corpi estranei. Se nello strumento penetra acqua o corpi estranei, non usatelo, e rivolgetevi al centro Nikon più vicino. 7. LA SORGENTE LUMINOSA POTREBBE USTIONARE La lanterna si scalda durante l uso. Non rimuovere le lenti mentre la lampada è accesa, e assicurarsi che sia spenta da almeno 30 min. prima di toccarla. Nel cambiare il bulbo della lampada, assicurarsi che la lampada sia abbastanza fredda (la luce deve essere spenta da almeno 30 min.). Non toccare la lampada quando è accesa, perché può ustionare. Non avvicinare alla lampada calda tessuti, carta, o sostanze volatili quali: gasolio, benzina, acetone, diluenti, o alcool, perché possono prendere fuoco. 8. SUPPORTO DEL PIATTO Il supporto del piatto sporge durante l uso. Fate attenzione. a non urtare il supporto con le mani o altre parti del corpo perché potreste ferirvi. PERICOLO ATTENZIONE ATTENZIONE ATTENZIONE 4

6 9. INSTALLAZIONE Il microscopio è uno strumento di precisione. L utilizzo in un ambiente non idoneo può causare malfunzionamenti o limitarne le prestazioni.tenere conto delle seguenti condizioni quando si sceglie il luogo dove installarlo. L osservazione risulta più agevole se si evita la luce diretta Installare il microscopio in un ambiente con temperatura tra 0 e 40 С,e un tasso di umidità massimo dell 85%.Il rispetto di queste condizioni è importante perché altrimenti si potrebbe formare muffa e condensa che danneggiano lo strumento. Lo sporco e la polvere compromettono le prestazioni ottiche; installare in un posto che ne sia al riparo. Le vibrazioni compromettono la qualità dell immagine. Installare in un punto che non sia sottoposto a vibrazioni. Installare su una superficie solida, e mantenerlo in posizione. Questo microscopio genera un lieve campo elettromagnetico. Non posizionare accanto ad esso strumenti elettronici di precisione, perché potrebbe comprometterne le prestazioni. Evitare anche di posizionare accanto allo strumento radio o televisori, perché la ricezione di suoni e immagini potrebbe essere disturbata. 10. TRASPORTO DEL MICROSCOPIO Questo microscopio è uno strumento di precisione. Maneggiare con cura. Urti e forzature possono danneggiare lo strumento. In particolare, eventuali danni alle lenti possono compromettere la precisione dell immagine. Quando si trasporta il microscopio, tenerlo come mostrato nella figura. Non afferrare per le manopole della messa a fuoco, il tubo dell oculare o il supporto, perché queste parti sono delicate e si possono rompere. 11. MANEGGIARE LA LAMPADA Non toccare la parte in vetro della lampada a mani nude. Usare dei guanti o un panno in modo da non lasciare impronte sulla superficie Pulire eventuali impronte o macchie con un panno pulito imbevuto di alcol. Le impronte possono danneggiare la superficie della lampada,ridurre la luminosità e comprometterne la durata. Maneggiare la lampada con cura. Urti e vibrazioni possono danneggiarla e limitarne la durata. Quando si cambia la lampada, assicurarsi che il contatto non sia danneggiato. In tal caso la lampada potrebbe non accendersi oppure surriscaldarsi. Inserire i piedini della lampada nella presa fino in fondo.in mancanza dei piedini, la lampada potrebbe sganciarsi provocando una perdita di contatto che causa surriscaldamento o fumo. Assicurarsi, inoltre che le lenti siano attaccate saldamente. 5

7 12. REGOLAZIONE DELLA MESSA A FUOCO Quando si cambiano i campioni utilizzando il meccanismo di rimessa a fuoco, sollevare delicatamente il piatto con le mani facendo attenzione a non toccare le lenti con il supporto del condensatore. 13. MANOPOLE DELLA MESSA A FUOCO Non ruotare contemporaneamente le manopole destra e sinistra in direzioni opposte. Non ruotare ulteriormente la manopola quando il piatto è stato spostato in su o in giù al massimo. Tale operazione potrebbe danneggiare il meccanismo della messa a fuoco.( La manopola dello zoom ha un dispositivo di sicurezza. La manopola gira a vuoto per un po quando si è raggiunto il limite massimo). 14. OSSERVAZIONI IN OLIO Usare una quantità minima di olio, altrimenti potrebbe colare sul piano e sul condensatore limitando le prestazioni ottiche. PERICOLO Quando usate benzina o alcol puro per eliminare l olio o pulire le lenti, seguite le istruzioni del costruttore. L alcol puro e la benzina sono infiammabili. Fate molta attenzione quando li usate. 15. COLLARI PER LA SPEDIZIONE Il microscopio è assicurato per mezzo di collari durante il trasporto. Assicurarsi di rimuovere i collari prima di utilizzarlo. Per dettagli vedere pag

8 CONTENUTI Simboli di pericolo e di precauzione usati nel manuale 2 Simboli stampati sul prodotto 2 Semplici istruzioni di sicurezza 3 I. Nomenclatura di ogni componente 8 II. Interruttori e controlli 10 III. Introduzione all uso del microscopio 12 IV. Dettagli sull uso 16 V. Insieme delle operazioni Osservazione in immersione in olio Regolazione della torsione della manopola di messa a fuoco Fermo superiore Distanziatore del gruppo ottico (oculare) Fotomicrografia e microscopia TV Filtri ND per l obiettivo Supporti per il cavo di alimentazione 29 VI. Montaggio Montaggio di un set di base Montaggio di componenti accessori 32 1) Condensatore 33 2) Obiettivi 33 3) Supporto del campione 33 4) Oculare e puntatore dell oculare 33 Altri accessori Sostituzione del materiale deteriorabile 34 1) Sostituzione della lampada 34 2) Sostituzione del fusibile 35 VII. Caratteristiche ottiche 37 VIII. Tavole di riferimento in caso di difficoltà 39 IX. Cura e manutenzione 45 X. Specificazioni 46 7

9 NOMENCLATURA DELLE PARTI Il microscopio è formato dai seguenti componenti: 1) UNITA BASE 2) OCULARI Avvitati sul tubo dell oculare 3) TUBO DELL OCULARE Questo è un tubo oculare doppio. E disponibile Un tubo oculare triplo per fotomicrografia e microscopia TV. 4) OBIETTIVI Sono disponibili obiettivi con diversa capacità di ingrandimento. 5) CONDENSATORE Usato per concentrare la luce.il condensatore dovrebbe essere posizionato leggermente più in basso rispetto all altezza massima. Regolare la leva dell apertura del diaframma in relazione all obiettivo. 6) LENTI Estrarre le lenti quando si cambia la lampada. Il Microscopio potrebbe avere un diaframma di copertura di campo. Tale dispositivo è usato per controllare il livello di illuminazione e dovrebbe essere regolato a seconda dell obiettivo.( Notare che esistono due tipi di microscopio; uno dotato di diaframma, e uno senza.) 7) LAMPADA Lampada alogena da 6 V-20 W o 6 V-30 W. 8) FUSIBILE Due fusibili miniaturizzati ritardanti, 250 V, 1 A. 9) CAVO DI ALIMENTAZIONE Utilizzare il cavo di alimentazione in dotazione. 8

10 9

11 INTERRUTTORI E CONTROLLI 1) Anello diottrico 14) Interruttore Regolare l anello diottrico per compensare Quando è posizionato su I, la lampada si la differenza percettiva tra l occhio destro e accende. Quando è posizionato su Ο la sinistro. (p. 19) lampada si spegne. 2) Supporto dell obiettivo 15) Regolatore di luminosità Permette di utilizzare fino a 4 obiettivi. 3) Piatto Ruotandolo in senso orario, aumenta il voltaggio della lampada e il campo visivo diventa più luminoso. Viceversa, il voltaggio della lampada diminuisce e il campo visivo diventa più scuro. 4) Fermo del campione 16) Manopola di messa a fuoco del Per aprire il fermo, premere sull estremità condensatore con un dito (p.17,32) Usate questa manopola per mettere a fuoco 5) Leva di diaframma dell apertura del l immagine di diaframma di campo sul condensatore campione (p.19) Essa è situata sul lato Regolare la leva per ottimizzare la capacità opposto della manopola per spostare il di ingrandimento dell obiettivo. (p.21) piatto. 6) Serraggio del condensatore 17) Manopola di messa a fuoco fine 7).Lenti ausiliari per il condensatore Avvitarle al condensatore se il vostro microscopio ha un diaframma di campo. 8) Filtro blu e supporto del filtro 9) Manopola di scorrimento longitudinale del piatto (Asse Y) 10) Manopola di scorrimento laterale del piatto (Asse X) Queste manopole si trovano sia a destra che a sinistra del piatto 11) Anello di diaframma di campo Regolare l anello per ottimizzare la capacità d ingrandimento dell obiettivo.(p.22) Tale anello si trova solo sul microscopio fornito di diaframma di campo. 12) Viti del diaframma di campo Servono a centrare l immagine del diaframma di campo. 13) Manopola di messa a fuoco fine Serve per la messa a fuoco. 18) Manopola di messa a fuoco Entrambe le manopole di messa a fuoco (normale e fine) si trovano sul lato opposto delle manopole di scorrimento del piatto. 19) Anello di regolazione della torsione della manopola di messa a fuoco Si usa per regolare la tensione (torsione) della manopola di messa a fuoco. (p.26) 20) Targhetta Indica il voltaggio 21) Selettore di voltaggio (supporto del fusibile) Usare il selettore per regolare il voltaggio se diverso da quello normalmente in uso.(p.30) 22) Presa AC Inserire il cavo di alimentazione nella presa. Prima di farlo assicurarsi che l interruttore sia posizionato su Ο. 10

12 11

13 MICROSCOPIA ( PROCEDURA GENERALE) Allarga o restringi per unificare il campo visivo 12

14 13

15 14

16 15

17 MICROSCOPIA (PROCEDURA DETTAGLIATA) 1) LAMPADA Premere l interruttore (posizionare su I) per accendere la lampada. Ruotare la manopola della luminosità per regolare la luminosità del campo visivo. (Ruotando la manopola in senso orario aumenta la luminosità; viceversa, diminuisce. 2) REGOLAZIONE DELLA DISTANZA INTERPUPILLARE Regolare la distanza fra gli oculari fino ad uniformare i campi visivi destro e sinistro. ( In questo modo si regola la distanza degli oculari in base alla distanza dei vostri occhi). PROVA!! Aumentare l altezza della posizione degli occhi Regolando il binocolo del microscopio a 180 aumenta l altezza della posizione degli occhi.quando avete difficoltà di osservazione a causa delle dimensioni dell immagine, questa procedura può essere utile.in tal caso però, prima di riporre il microscopio, riportare il binocolo nella posizione originale.in caso contrario gli oculari, troppo sporgenti, potrebbero urtare,rovinandosi. L altezza della posizione degli occhi può arrivare fino a 50 mm, se si installa un distanziatore tra l unità base e il tubo dell oculare. Vedere a p. 27 per dettagli. 16

18 3) ALLINEARE L ANELLO DIOTTRICO CON LA FILETTATURA DELL OCULARE Ruotare l anello diottrico dell oculare destro per allineare la parte inferiore alla base scanalata.ruotare e allineare l anello sinistro nello stesso modo. 4) POSIZIONARE IL CAMPIONE Mettere il campione sul piatto con il vetrino rivolto verso l alto. Aprire il fermo del gancio premendo con il dito sull estremità e fissare il vetrino con il gancio. 5) METTERE A FUOCO CON L OBIETTIVO 10X Ruotare il supporto dell obiettivo fino a portare l obiettivo 10x nel cammino ottico. (Sentirete uno scatto quando l obiettivo sarà in posizione). Mettere a fuoco il campione ruotando le manopole di messa a fuoco, e di messa a fuoco fine. La figura mostra il senso in cui ruotare la manopola di messa a fuoco Su un lato del microscopio si trovano le manopole di regolazione del piatto. Sul lato opposto si trovano le manopole di messa a fuoco, e di messa a fuoco fine. Non ruotare le manopole di messa a fuoco destra e sinistra contemporaneamente in direzioni opposte. Non ruotare ulteriormente la manopola di messa a fuoco quando il piatto ha raggiunto il limite massimo in alto o in basso.tali operazioni potrebbero danneggiare lo strumento. 17

19 MESSA A FUOCO Mettere a fuoco senza seguire la corretta procedura può risultare difficile. Inoltre, se si usa un obiettivo particolarmente potente, si rischia di danneggiare il campione premendolo contro l obiettivo. Onde evitare di rompere le calotte di protezione o danneggiare gli obiettivi, leggere attentamente le istruzioni che seguono: 1. Inserire l obiettivo 10x (o 4x) nel cammino ottico 2. Ruotare la manopola di messa a fuoco per alzare al massimo il piatto 3. Guardando negli oculari, ruotare lentamente la manopola di messa a fuoco per abbassare il piatto.quando vedete il campione, smettete di ruotare la manopola. 4. Ruotate la manopola di messa a fuoco fine e focalizzate l immagine.quando volete osservare l immagine con un obiettivo particolarmente potente, prima mettete a fuoco l immagine usando un obiettivo 10x (o 4x).Dopo cambiate l obiettivo, e ruotate la manopola di messa a fuoco fine per una messa a fuoco precisa. Suggerimenti: 1. Quando ruotate la manopola di messa a fuoco mentre guardate negli oculari, fate attenzione a ruotarla solo nella direzione che abbassa il piatto. 2. Quando alzate il piatto usando la manopola di messa a fuoco, spostate gli occhi dagli oculari e guardate la distanza che c è fra il campione e l obiettivo. 3. Prima mettere a fuoco con un obiettivo normale, poi usarne uno più potente. *1: Siccome la distanza di lavoro degli obiettivi 10x e 4x è notevole, questi obiettivi non toccano il campione anche quando il piatto è sollevato al massimo, quando il supporto e il vetrino siano di spessore normale. (Lo spessore normale per il provino è 1.2 mm e per il vetrino è 0.7 mm.) 18

20 6) REGOLAZIONE DELLA LENTE DIOTTRICA Regolate l anello diottrico sull oculare a seconda della differenza tra l occhio destro e sinistro. Tale regolazione permette di sfruttare appieno le potenzialità degli obiettivi, compreso il parfocale. 1) inserite gli obiettivi 40x nel cammino ottico.ruotate le manopole di messa a fuoco e di messa a fuoco fine, per mettere a fuoco il campione. 2) Rimettete gli obiettivi 10x (o 4x). Mentre guardate nell oculare destro con l occhio destro, mettete a fuoco il campione ruotando l anello diottrico destro Non usate la manopola di messa a fuoco. 3) Mentre guardate nell oculare sinistro con l occhio sinistro, mettete a fuoco il campione ruotando l anello diottrico sinistro. Non usate la manopola di messa a fuoco. 4) Ripetere dal punto 1 al punto 3. La prossima procedura riguarda i microscopi forniti di diaframma di campo.se il microscopio non ha un diaframma di campo, fissate la posizione del condensatore e passate al punto 8. (>Il condensatore dovrebbe essere un po più in basso rispetto all altezza massima). 7) CENTRARE E METTERE A FUOCO IL DIAFRAMMA DI CAMPO (PER I MICROSCOPI FORNITI DI DIAFRAMMA DI CAMPO) Il diaframma di campo si usa per limitare l area illuminata del campione a misura del campo visivo. Se decentrato anche l immagine sarà decentrata,soprattutto quando viene chiuso. Fate riferimento alle istruzioni che seguono per uniformare i centri del campo visivo e l immagine del diaframma di campo. 1) inserite l obiettivo 10x (o 4x) nel percorso ottico. Chiudere il diaframma di campo fino all apertura minima ruotando l anello del diaframma di campo. (continua alla pagina seguente) 19

21 2) Mentre guardate negli oculari, ruotate la manopola della messa a fuoco del condensatore per mettere a fuoco l immagine del diaframma di campo sulla superficie del campione. (Mettere a fuoco sul bordo dell immagine del diaframma) 3) Ruotate le manopole di centraggio del diaframma di campo fino a che l immagine del diaframma di campo si trovi al centro del campo visivo. 4) Passate all obiettivo 40x e ruotate l anello del diaframma di campo fino a che l immagine del diaframma di campo raggiunga la stessa grandezza del campo visivo. 5) Se l immagine del diaframma di campo non è centrata usate di nuovo le manopole di centraggio. 8) SELEZIONE DEGLI OBIETTIVI Ruotate il supporto dell obiettivo fino a raggiungere l ingrandimento desiderato. (L obiettivo farà uno scatto quando è in posizione.) Regolare la leva di apertura del diaframma in funzione dell'obiettivo scelto. Regolare anche il diaframma di campo (nel caso che il microscopio ne sia fornito). (Vedi punti 9 e 10) 9) REGOLAZIONE DELL APERTURA DEL DIAFRAMMA Regolare la leva dell apertura del diaframma del condensatore in corrispondenza dell ingrandimento dell obiettivo. 20

22 PROVA!! REGOLARE L APERTURA DEL DIAFRAMMA La misura dell apertura aumenta o diminuisce ruotando l apertura della leva di diaframma del condensatore. Se l apertura del diaframma è chiusa, la luminosità e la risoluzione diminuiscono, ma aumentano il contrasto e la messa a fuoco. Se l apertura del diaframma è aperta, la luminosità e la risoluzione aumentano, ma diminuiscono il contrasto e la messa a fuoco. In genere, una buona immagine, con un contrasto sufficiente, si può ottenere con una apertura del diaframma al 70% - 80% rispetto all obiettivo. Siccome la risoluzione dell immagine diminuisce se il diaframma è troppo chiuso, non chiudete il diaframma meno del 60% rispetto all obiettivo, a meno che non si osservi un campione a basso contrasto, ossia quasi trasparente. Il diaframma controlla l apertura numerica dell illuminazione. Non usatelo per controllare la luminosità. Per quest ultima, usate la manopola di controllo della luminosità. L apertura numerica dell obiettivo è indicata sul lato (dell obiettivo). 40x/0.65= capacità d ingrandimento 40x, apertura numerica 0.65 Per osservare l immagine di diaframma, rimuovere l oculare e guardare nel tubo aperto. ( l oculare è avvitato al tubo dell oculare. Allentare la vite prima di rimuovere l oculare. Le figure sul condensatore mostrano le posizioni approssimative della leva di apertura di diaframma corrispondente ai rispettivi ingrandimenti dell obiettivo.(quando la leva di apertura di diaframma è nella posizione mostrata dalla figura, la misura dell apertura del diaframma sarà 70% 80% dell apertura numerica dell obiettivo.) Ogni volta che ruotate l obiettivo, allineate la leva d apertura di diaframma in corrispondenza dell ingrandimento dell obiettivo, per avere una buona immagine con un sufficiente contrasto 21

23 Il prossimo punto 10) riguarda i microscopi forniti di diaframmi di campo. Se il microscopio non è fornito di diaframma di campo, passate al punto 11) 10) REGOLAZIONE DEL DIAFRAMMA DI CAMPO (PER I MICROSCOPI FORNITI DI DIAFRAMMA DI CAMPO) Il diaframma di campo serve a controllare l area illuminata del campione relativa al campo visivo del microscopio. Se si apre troppo, la luce può invadere il campo visivo,riducendo il contrasto. Ogni volta che si cambia l ingrandimento, ruotate il diaframma di campo, per regolare il campo visivo. I numeri sul diaframma di campo mostrano la posizione approssimativa dell anello di diaframma di campo, corrispondente ai diversi ingrandimenti quando vengano utilizzati gli oculari 10x. Per gli obiettivi 100x, il diaframma di campo non può essere chiuso sufficientemente. PROVA!! COME SOSTITUIRE UN CAMPIONE USANDO IL MECCANISMO DI RIMESSA A FUOCO Quando si mette a fuoco un campione con un obiettivo a ingrandimento 40x, o ancora più potente, il campione si avvicinerà molto all obiettivo. 1 Risulterà dunque difficile, cambiare il campione senza muovere la manopola di messa a fuoco. In questi casi, si può usare il meccanismo di rimessa a fuoco per cambiare il campione con facilità. 1) Con una mano, premere delicatamente il piatto verso il basso. 2 2) Mentre il piatto è in questa posizione, sostituite il campione. 3) Rilasciate gradualmente il piatto,in modo che si sollevi lentamente.il piatto tornerà alla posizione di messa a fuoco. 1: La distanza tra l obiettivo e il campione,quando quest ultimo è messo a fuoco, è detta distanza di lavoro dell obiettivo. Per dettagli, vedi di seguito 2: Quando si abbassa il piatto, fare molta attenzione a non toccare le lenti con il condensatore o altre parti. 22

24 PROVA!! USARE LA DISTANZA DI LAVORO PER METTERE A FUOCO Ogni obiettivo porta la distanza di lavoro sul lato. Per distanza di lavoro si intende la distanza tra la lente dell obiettivo e il campione, quando quest ultimo è a fuoco. Se avete difficoltà a mettere a fuoco con la normale procedura descritta a pag. 18, provate uno dei seguenti metodi, utilizzando la distanza di lavoro per mettere a fuoco. Metodo 1: Guardando il microscopio da un lato, ruotate la manopola di messa a fuoco per avvicinare il campione all obiettivo. Quando la distanza tra il campione e la lente dell obiettivo diventa leggermente minore della distanza di lavoro, togliete le mani dalla manopola di messa a fuoco. Il campione ora è quasi a fuoco. Guardate negli oculari e ruotate la manopola di messa a fuoco fine nella direzione che abbassa il piatto. Metodo 2: Inserite l obiettivo 40x nel cammino ottico. Guardando il microscopio dal lato, ruotate la manopola di messa a fuoco fino a che il campione arrivi quasi a toccare l obiettivo (a circa 0.5 mm dalla lente dell obiettivo). Il campione ora è quasi a fuoco. Inserite l obiettivo 10x, guardate nell oculare, e ruotate lentamente la manopola di messa a fuoco fine, per trovare il punto di messa a fuoco. Fate attenzione a non toccare l obiettivo con il campione. 11) Spegnere la lampada Posizionando il pulsante su Ο, la lampada si spegne. Per riporre il microscopio: Disinserire il cavo di alimentazione. Attendere che le lenti siano abbastanza fredde da poter essere toccate. Riportare il binocolo in basso. Coprire il microscopio con la custodia di vinile. (Prima di coprire il microscopio, assicurarsi che le lenti si siano raffreddate). Quando trasportate il microscopio, reggetelo come in fig. a pag. 5 23

25 INFORMAZIONI VARIE 1) Osservazione in olio L etichetta Oil sul lato dell obiettivo, indica che si tratta di un obiettivo ad immersione in olio. ( L obiettivo ad immersione in olio porta anche una striscia nera intorno all estremità del cilindro) L obiettivo ad immersione in olio viene posto fra la lente frontale dell obiettivo e il vetrino. Per un obiettivo ad immersione in olio con una apertura numerica di 1.0, o più,è necessario utilizzare un condensatore di tipo immersione in olio, per poter sfruttare appieno la prestazione. Un condensatore, così come un obiettivo del tipo a immersione in olio, necessita di essere immerso in olio per potere essere posto fra la parte anteriore del condensatore e il vetrino. Il condensatore ABBE può essere usato per l osservazione in immersione in olio. Il condensatore è fornito di un contenitore per l olio intorno alle lenti. Esempio di immersione in olio Condensatore: Spostare indietro il campione e abbassare leggermente il condensatore. Aggiungere una goccia d olio sul condensatore, dall apertura nel piatto.riportare in avanti il campione, e alzare lentamente il condensatore. Obiettivo: Ruotare il supporto porta obiettivi per spostare la lente in uso. Mettere una goccia d olio sul campione quindi ruotare lentamente il supporto dell obiettivo per riposizionare la lente in uso. Eliminare le bolle d aria Assicurarsi che non si formino bolle d aria mentre si applica l olio. Le bolle d aria sciupano l immagine. Per assicurarsi che non ci siano bolle d aria, rimuovere un oculare e aprire completamente il diaframma ( e il diaframma di campo, se il microscopio ne è provvisto). Guardare nel tubo dell oculare e verificare la pupilla dell obiettivo ( una parte sferica luminosa). Se non riuscite a vedere bene, sostituite uno degli oculari con l adattatore e il telescopio di centraggio ( non in dotazione) Guardate attraverso gli oculari del telescopio di centraggio, e contemporaneamente ruotate l oculare. Fate quanto segue per eliminare le bolle d aria: Ruotate il supporto dell obiettivo per muovere l obiettivo avanti e indietro. Ruotate delicatamente la manopola della messa a fuoco del condensatore per muovere il condensatore su e giù. Aggiungete un altra goccia d olio. Rimuovete l olio,e applicatelo di nuovo. 24

26 Come lavorare in immersione in olio Usare una piccola quantità di olio. Se ne usate troppo, l eccedenza potrebbe colare sul piatto e sul condensatore, compromettendo la prestazione. Terminata l osservazione, pulire accuratamente l obiettivo, il condensatore, e qualsiasi altra parte che potrebbe essere macchiata d olio. Qualsiasi residuo d olio sulle lenti degli obiettivi appositi, o tracce d olio sulle lenti normali, può compromettere la qualità finale dell immagine. L eventuale olio in eccesso può essere rimosso con l uso di benzina prima, quindi di alcol puro (alcol etilico o metilico). Se non avete a disposizione della benzina, usate unicamente alcol metilico. In tal caso, ripetere l operazione più volte (3 o 4 volte) perché il potere detergente dell alcol è inferiore. PERICOLO! Quando usate benzina o alcol puro, seguite attentamente le istruzioni del produttore. Sono prodotti altamente infiammabili. Maneggiateli con attenzione. Precauzioni quando si lavora in immersione in olio Chiudere bene il contenitore.assicurarsi che il tappo sia chiuso bene dopo aver riempito il contenitore.controllare il contenitore periodicamente per assicurarsi che il tappo non sia allentato, permettendo all olio di fuoriuscire. Non premere troppo forte il contenitore. L olio potrebbe schizzare. Se trovate tracce d olio sul contenitore, rimuovetele con cura. Evitate che l olio venga a contatto con la pelle o gli occhi. Nell eventualità, fate come consigliato di seguito, anche se l olio Nikon non contiene elementi tossici. Contatto con la pelle: Sciacquare con cura la pelle con acqua e sapone Contatto con gli occhi: Sciacquare con cura gli occhi con acqua (per più di 15 minuti) e consultare un medico. Non lasciate l olio al sole (i raggi ultravioletti lo danneggiano). 25

27 2) Regolare la torsione della manopola della messa a fuoco La tensione (torsione) relativa alla rotazione della manopola della messa a fuoco, può essere regolata. Per aumentare la tensione, ruotare l anello che regola la torsione della manopola della messa a fuoco in senso orario. L anello che regola la torsione si trova dietro la manopola della messa a fuoco. Non diminuite troppo la tensione; in tal caso, il piatto cadrebbe sotto il suo stesso peso. 3) Fermo superiore Il distanziatore viene utilizzato per evitare che il campione tocchi l obiettivo quando si usa un obiettivo 40x, o uno ancora più potente (obiettivi con una distanza di lavoro minima). Usando il fermo, piatto viene fissato in una determinata posizione. Inserire il fermo nella maniera seguente: 1) Inserire un obiettivo 40x o anche più potente, nel cammino ottico. Mettere a fuoco il campione. 2) Abbassare il piatto leggermente al di sotto della posizione fissata al punto 1) 3) Rimuovere le lenti di campo. 4) Nel buco a sinistra, nella parte bassa del meccanismo di messa a fuoco, troverete un bullone esagonale. Rimuovete il bullone usando la chiave esagonale in dotazione,e avvitatelo nel buco destro.. Note: Il distanziatore potrebbe non funzionare a causa dello spessore del campione, o dello stesso microscopio. Il campione potrebbe toccare l obiettivo 40x, oppure il piatto potrebbe venire fissato ad una distanza tale che il campione non sia a fuoco Assicurarsi che il distanziatore funzioni, prima di farvi affidamento. 26

28 4) Distanziatore (del gruppo ottico) Il distanziatore (non in dotazione) regola l altezza del tubo dell oculare a seconda delle esigenze di chi lo usa. Installare il distanziatore fra l unità base e il tubo dell oculare. Il distanziatore è alto 25 mm. Si possono utilizzare fino a due distanziatori, per un totale di 50 mm. Per montare il distanziatore, usare una chiave esagonale ( misura 2) del set di viti M4. 5) Fotomicrografia e microscopia TV Il microscopio E200 può essere utilizzato per la fotomicrografia e la microscopia TV. Per questo tipo di osservazione sono disponibili gruppi ottici a 3 oculari, materiale fotomicrografico, tubo verticale TV, e telecamera CCTV (C-mount). Fare riferimento ai manuali in dotazione con questi apparecchi, per l installazione e le condizioni di utilizzo. I tubi oculari e le lenti relè sono disponibili in diversi modelli. Per dettagli, rivolgersi al centro Nikon più vicino. Tubo oculare a tre binocoli Premere o tirare la leva di selezione del cammino ottico per regolare la quantità di luce che arriva al binocolo e al tubo verticale.i tubi oculari dell ECLIPSE E 400 e E600 possono essere utilizzati anche per E200. Adattatori del tubo verticale. Quando si installa la dotazione fotomicrografica e la telecamera TV sul tubo verticale del tubo oculare a tre binocoli, è necessario porre fra i due dei tubi adattatori verticali. Per dettagli, rivolgersi al centro Nikon più vicino. Delle possibili combinazioni sono riportate di seguito. Dotazione fotomicrografica: Usare il tubo verticale TV e l adattatore del tubo verticale fotomicrografico Telecamera CCTV C-mount: Usare il tubo verticale TV, e l adattatore diretto C- mount. L ingrandimento è 1x. Telecamera digitale. Usare il tubo verticale TV e l adattatore diretto C-mount. Usare le lenti relè.per l adattatore C-mount, se necessario. 27

29 Lenti TV relè Per la telecamera CCTV C-mount, sono disponibili lenti 0.6x, 0.45x, e 0.35x. Selezionate l ingrandimento delle lenti relè, a seconda della grandezza dell elemento fotografico. Quando si usa una telecamera TV con delle lenti relè, i colori dell immagine video potrebbero apparire poco nitide. Per dettagli, rivolgersi al centro Nikon più vicino. Tonalità del colore La tonalità del colore della luce della lampada varia a seconda della luminosità impostata. Se la manopola della luminosità è regolata in senso orario, e il voltaggio è maggiore, la luce assume una tonalità bluastra. Se il voltaggio è basso, la luce ha una tonalità rossastra. Inserire il filtro blu in dotazione all estremità del condensatore, e controllare la tonalità del campione. Luminosità del campo visivo irregolare Quando si usa un obiettivo 4x per la dotazione fotomicrografica, o per la telecamera digitale,il campo visivo può risultare parzialmente oscurato. Uniformate la luminosità del campo visivo, utilizzando uno dei seguenti metodi: Abbassate il condensatore Abbassate lentamente il condensatore per ottenere una distanza maggiore tra il campione e il condensatore. Se il microscopio è fornito di diaframma di campo, l immagine di diaframma di campo potrebbe risultare poco nitida. Usate un condensatore a contrasto di fase e un diffusore (non in dotazione) Montare il condensatore a contrasto di fase e il diffusore sul microscopio. Quando il diffusore è inserito nel cammino ottico, la quantità di luce sarà ridotta del 60%. Inoltre, non sarà possibile vedere il diaframma di campo nel campo visivo. 6) Filtri ND per l obiettivo Quando si osserva un campione con obiettivi 10x e 40x, l aggiunta di filtri ND3 (prodotti esclusivamente per gli obiettivi; non in dotazione) dietro gli obiettivi 10x, semplificherà l osservazione. I filtri ND,infatti, garantiscono costanza di luminosità e tonalità di colore sia per gli obiettivi 10x che per quelli 40x, senza dover regolare la luminosità. 28

30 7) Supporti del cavo di alimentazione Inserite i supporti del cavo di alimentazione (non in dotazione) negli appositi fori nella parte posteriore del microscopio. I supporti servono per avvolgere il cavo di alimentazione al momento di riporre il microscopio. Si possono rimuovere con un cacciavite. 29

31 Montaggio Leggere le istruzioni di sicurezza che troverete nel manuale prima di procedere al montaggio del microscopio.seguire attentamente le istruzioni che seguono. Inoltre, assicurarsi che l interruttore dell accensione sia posizionato su Ο, prima di iniziare il montaggio, per scongiurare il pericolo di shock elettrico. Attrezzi necessari per il montaggio Chiave esagonale (una è in dotazione al microscopio), cacciavite a punta piatta. 1) Montaggio di un set di base 1) Controllare il voltaggio Il voltaggio è indicato in due punti dietro al microscopio: sulla targhetta, e sulla presa AC. Assicurarsi che tale voltaggio corrisponda a quello comunemente in uso nel vostro paese. Diversamente seguite le istruzioni seguenti. L utilizzo di un voltaggio errato causa sovracorrente e surriscaldamento, che possono causare incendi, o danneggiare gravemente lo strumento. Se l indicazione del voltaggio sull etichetta è diversa: Non inserire la spina. Rivolgersi ad un centro Nikon. Se l indicazione del voltaggio sulla presa AC è diversa Cambiate il voltaggio prima di accendere. Se la targhetta mostra: (100/110/120 V ) Il voltaggio può essere regolato a: AC 100 V, 110 V, 120 V. Se la targhetta mostra: (220/230/240 V ) Il voltaggio può essere regolato a: AC 220 V, 230 V, 240 V. Modificare il voltaggio 1) Posizionare l interruttore su Ο e disinserire il cavo di alimentazione. 2) Rimuovere il portafusibile con il cacciavite a punta piatta. 3) Rimuovere i fusibili e il selettore di voltaggio dal portafusibili. 4) Attaccare il selettore di voltaggio al portafusibili in modo tale che il voltaggio in uso nel vostro paese sia visibile dall apertura. 5) Rimettere a posto i fusibili e il portafusibili. apertura 30

32 2) Rimozione dei collari di spedizione Il piatto e il meccanismo di messa a fuoco vengono bloccati durante il trasporto per evitare che eventuali vibrazioni possano danneggiarli. Rimuovere i collari con la chiave esagonale in dotazione. Piatto: Il piatto è mantenuto nella direzione dell asse Y tramite una piastra fissata con due bulloni.rimuovere la piastra e i bulloni. Meccanismo di messa a fuoco: Rimuovere le lenti di campo. Troverete una piastra che blocca il movimento in verticale del meccanismo di messa a fuoco. La piastra è fissata con tre bulloni. Rimuovere i bulloni e la piastra. 3) Installazione del tubo dell oculare Allentare le morse del tubo dell oculare con le mani e porlo sulla montatura coda di rondine circolare. Avvitare con le mani le morse del tubo dell oculare. 4) Inserimento del cavo di alimentazione Spegnere l interruttore del microscopio (posizionare su Ο). Inserire un estremità (spina) del cavo di alimentazione alla presa AC che si trova dietro il microscopio. Inserire l altra estremità (presa) ad una presa AC,con la messa a terra. Assicurarsi che il cavo dia alimentazione sia inserito correttamente. Il microscopio dovrebbe essere installato vicino ad una messa a terra,nelle vostre vicinanze. Utilizzate il cavo di alimentazione in dotazione. L uso di altri cavi potrebbe danneggiare lo strumento o provocare rischio di incendi. Se si fa uso di una prolunga, assicurarsi che sia connesso a terra. Seguendo queste indicazioni avete terminato il montaggio di un set di base. 31

33 2) Montaggio di componenti accessori 1) Condensatore Il condensatore è già montato. Per rimuoverlo o cambiarlo, seguire la procedura elencata di seguito. 1) Abbassare al massimo il supporto del condensatore ruotando la manopola di messa a fuoco del condensatore. 2) Se il microscopio è fornito di diaframma di campo, avvitare le lenti aggiuntive all estremità del condensatore. 3) Spingere il condensatore nel supporto. 4) Posizionare il condensatore con la targhetta rivolta all esterno.stringere la morsa del condensatore che si trova a sinistra. 5) Alzare al massimo il condensatore ruotando la manopola di messa a fuoco del condensatore. 6) Inserire il filtro blu nell apposito telaio e inserirlo nell estremità del condensatore. 7) Mettere a fuoco il condensatore in modo che la luce passando attraverso il condensatore metta a fuoco l immagine del campione nella posizione esatta (al centro del cammino ottico) Microscopi senza diaframma di campo Ruotare la manopola della messa a fuoco del condensatore per alzare il condensatore al massimo. Abbassarlo lentamente fino a che l immagine del diffusore non sia più nel campo visivo. Microscopio con diaframma di campo (7-1) Mettere a fuoco il campione con un obiettivo 10x (7-2) Chiudere il diaframma di campo al massimo ruotando l anello di diaframma di campo. (7-3) Mettere a fuoco l immagine di diaframma di campo sulla superficie del campione ruotando la manopola di messa a fuoco del condensatore. (7-4) Centrare l immagine di diaframma di campo nel campo visivo dell oculare utilizzando le manopole di centraggio. (7-5) Inserire l obiettivo 40x e mettere a fuoco il campione ruotando la manopola di messa a fuoco fine. (7-6) Mettere a fuoco l immagine di diaframma di campo sulla superficie del campione ruotando la manopola di messa a fuoco del condensatore. 32

34 (7-7) Centrare l immagine di diaframma di campo nel campo visivo dell oculare utilizzando le manopole di centraggio. Il centraggio risulta più semplice se la misura dell immagine di diaframma di campo è regolata in modo da essere leggermente più piccola rispetto al campo visivo. 2) Obiettivi Gli obiettivi sono già montati. Per cambiare un obiettivo, rimuovere il campione dal piatto e abbassare il piatto. Rimuovere l obiettivo tenendolo con entrambe le mani. Fare attenzione a non lasciarlo cadere. Avvitare un nuovo obiettivo nel supporto. Inserire gli obiettivi in modo tale che l ingrandimento aumenti quando il supporto viene ruotato in senso orario (come si vede dall alto del microscopio). 3) Supporto del campione Il supporto del campione è già montato. Per rimuoverlo, allentare i due bulloni esagonali utilizzando la chiave esagonale in dotazione. 4) Oculare e puntatore dell'oculare Gli oculari 10x sono già montati. Per rimuovere un oculare,allentare le viti con la chiave esagonale in dotazione. Per montarlo, spingerlo fino in fondo e avvitare le viti.fare attenzione a non stringere troppo. Quando si monta un oculare 15x (non in dotazione), fare attenzione a cambiare sia il destro che il sinistro. Entrambi gli oculari debbono avere lo stesso ingrandimento. Il puntatore (non in dotazione) serve da riferimento per mettere in evidenza il campione. Attaccare il puntatore ad uno degli oculari. Ruotare e rimuovere l anello di campo visivo dall estremità dell oculare. Attaccare il puntatore all oculare e rimettere a posto l anello di campo visivo. 33

35 5) Altri accessori Per l installazione di altri accessori, quali i componenti fotomicrografici, vedi il manuale di riferimento per ogni prodotto. 3) Come cambiare i componenti soggetti a usura 1) Cambiare la lampada PERICOLO Per scongiurare il pericolo di shock elettrico, o di danneggiamento dello strumento,spegnere l interruttore (posizionare su Ο) e disinserire il cavo di alimentazione prima di rimuovere la lampada. Usare la lampada apposita. L uso di una lampada impropria può danneggiare lo strumento, o causare rischi di incendio. Lampada specifica: Lampada alogena 6V-20W (Philips 7388) Oppure Lampada alogena 6V-30W (Philips 5761) ATTENZIONE La lampada si riscalda durante l uso. Per evitare rischi di bruciature, spegnere il microscopio e attendere almeno 30 minuti (fino a che la lampada sia abbastanza fredda) prima di cambiarla. Assicurarsi che i contatti della lampada a della spina non siano danneggiati prima di inserire una nuova lampada. Se i contatti sono danneggiati, potrebbero causare cattiva illuminazione o surriscaldamento. Inserire i piedini fino in fondo nella spina. Un cattivo inserimento della lampada nel suo alloggiamento potrebbe dare origine a un falso contatto, che causa surriscaldamento o fumo. Assicurarsi di rimettere a posto le lenti di campo dopo avere cambiato la lampada. Fare attenzione a non riaccendere mai la lampada senza le lenti di campo. Non toccare la lampada a mani nude. Indossare dei guanti o utilizzare un panno, in modo da non lasciare su di essa delle impronte. Eventualmente, utilizzare un panno pulito imbevuto di alcol per pulirla.le impronte digitali si imprimono sulla superficie bollente della lampada limitando la luminosità, e riducendo la durata di utilizzo. Maneggiare la lampada con cura. Urti e vibrazioni possono danneggiarla, o limitare i tempi di utilizzo 34

36 1) Spegnere l interruttore (posizionare su О) e disinserire il cavo di alimentazione. 2) Attendere circa 30 minuti affinché la lampada si raffreddi prima di toccarla. 3) Tenere le lenti per la montatura e tirarle verso di voi per rimuoverle. 4) Rimuovere la vecchia lampada. 5) Prendere la nuova lampada indossando dei guanti o usando un panno. Inserire i piedini fino in fondo nella spina. 6) Rimettere a posto le lenti. 7) Inserire il cavo di alimentazione. 2) Cambiare il fusibile PERICOLO Per evitare il rischio di shock elettrico, o di danneggiamento dello strumento, spegnere l interruttore (posizionare su О) e disinserire il cavo di alimentazione prima di cambiare il fusibile. Usare il fusibile apposito. L uso di un fusibile non idoneo potrebbe danneggiare lo strumento, o causare rischio di incendi. Fusibile specifico: 2 fusibili ritardanti miniaturizzati, 250V, 1A, 5x20. ATTENZIONE Assicurarsi che il contatto non sia danneggiato prima di installare un nuovo fusibile.se il contatto è danneggiato, potrebbe causare surriscaldamento. Inserire il fusibile nel suo alloggiamento fino in fondo. Diversamente, potrebbe allentarsi, causando un falso contatto che dà origine a surriscaldamento o fumo. Avvitare il portafusibile nella sua posizione originale. 35

37 1) Spegnere l interruttore (posizionare su О) e disinserire il cavo di alimentazione. 2) Rimuovere il portafusibile utilizzando un cacciavite a punta piatta. 3) Rimuovere i fusibili e inserire quelli nuovi. 4) Assicurarsi che il voltaggio mostrato nell apertura del portafusibili corrisponda a quello in uso nel vostro paese. Diversamente, cambiare il voltaggio spostando il selettore. Per dettagli vedere pag ) Rimettere a posto il porta fusibili. 36

38 CARATTERISTICHE OTTICHE 1) Combinazione di oculari 10x ( campo n. 20) con gli obiettivi E-plan Ingrandimento dell obiettivo Ingrandimento totale Apertura numerica Campo visivo reale Profondità di campo Potere di risoluzione Distanza di lavoro 4x 40x mm 63.2 µm 2.8 µm 30 mm 10x 100x mm 10.1 µm 1.1 µm 7 mm 40x 400x mm 1.2 µm 0.4 µm 0.65 mm 100x 1000x mm 0.4 µm 0.2 µm 0.23 mm 2) Terminologia 1) Ingrandimento totale L ingrandimento totale è la capacità di ingrandimento dell obiettivo moltiplicato per quella dell oculare. 2) Apertura numerica (N.A.) L apertura numerica è un fattore importante nel determinare l efficienza del condensatore e dell obiettivo. Si rappresenta con la formula: N.A. = n sen α Dove n è l indice refrattario della sostanza (aria, olio,etc.) e α è la metà dell angolo massimo da cui la luce entra o esce dalle lenti, da o per il punto di messa a fuoco dell obiettivo sull asse ottico. Quanto maggiore è l apertura numerica,tanto maggiore saranno la luminosità e la risoluzione. 3) Potere di risoluzione E la capacità di un sistema ottico di discriminare due oggetti posti ad una distanza minima l uno dall altro.quanto minore è la distanza,tanto maggiore sarà la discriminazione del sistema ottico.in relazione all apertura numerica, il potere di risoluzione è rappresentato dalla formula seguente: Potere di risoluzione = 2 /. xn.aג Dove ג rappresenta la lunghezza d onda della luce. ( Il potere di risoluzione nella tavola in alto è indicato con 0.55 = ג μ m.) 4) Distanza di lavoro Indica lo spazio libero tra l obiettivo e il provino, quando un campione è a fuoco. Generalmente, maggiore è la capacità d ingrandimento dell obiettivo, minore è la distanza di lavoro. 37

39 5) Numero di campo dell oculare Il diametro dell apertura dell oculare si misura in mm. Quando l oculare reca l indicazione 10x / 20, si intende che l ingrandimento è 10x e il numero di campo per quell oculare è 20. 6) Campo visivo reale Il diametro in mm del campo visivo osservabile attraverso l oculare. Campo visivo reale = numero di campo dell oculare / ingrandimento dell obiettivo. 7) Profondità di campo La profondità (spessore) dell immagine del campione a fuoco, che si estende sopra e sotto il piano dell immagine messa a fuoco. Profondità di campo ( μ m )= n λ / (2x N.A. 2 ) + n / (7xMxN.A.) x 1000 La formula indica un approssimazione, prendendo come riferimento la capacità di definizione di un occhio in due secondi. λ è la lunghezza d onda della luce usata. (La profondità di campo nella tavola a pag. 37 è indicata con la formula λ = 0.55 μ m.) n è l indice di rifrazione di una sostanza tra le lenti dell obiettivo e il campione o il condensatore. ( n = 1 quando la sostanza è l aria, e n = 1.5 c.a. quando è l olio ). M è l ingrandimento totale ( = la capacità d ingrandimento dell obiettivo moltiplicata per quella dell oculare) 38

40 TAVOLE DI RIFERIMENTO IN CASO DI DIFFICOLTÀ Se doveste avere delle difficoltà durante l utilizzo, fate un controllo prendendo come riferimento le tavole che seguono, prima di rivolgervi ad un centro Nikon. 1) Ottica Contorni scuri, assenza di campo visivo, o luminosità inadeguata. Cause Supporto degli oculari in cattiva posizione (obiettivo non centrato nel cammino ottico) Condensatore troppo basso Condensatore non installato correttamente. Diaframma di campo non centrato. (se il microscopio ne è fornito) Diaframma di campo troppo chiuso (se il microscopio ne è fornito) Lenti di campo montate non correttamente. Lampada installata non correttamente. Sporco o polvere sulle lenti (condensatore, obiettivo, lenti di campo, oculari, campione) Misure correttive Ruotare fino allo scatto.(inserire l obiettivo correttamente nel cammino ottico) Se il microscopio ha un diaframma di campo, posizionarlo correttamente, in modo che l immagine di diaframma di campo sia a fuoco sulla superficie del campione. (p. 19). Se non vi è diaframma di campo, posizionare il condensatore leggermente al di sotto dell altezza massima. Installare correttamente. (p. 32) Centrare il diaframma di campo. (p.19) Regolare l apertura (p. 22) Installare correttamente. (p. 34) Installare correttamente (p.34) Pulire le lenti (p. 45) 39

PON C1 L invisibile intorno a noi

PON C1 L invisibile intorno a noi Scuola Secondaria di I Grado MICHELANGELO - Bari PON C1 L invisibile intorno a noi Prof.ssa Anna Maria D Orazio Il MICROSCOPIO e uno strumento che consente di osservare oggetti di dimensioni tali da non

Dettagli

MICROSCOPIO MANUALE D USO E MANUTENZIONE

MICROSCOPIO MANUALE D USO E MANUTENZIONE 1 MICROSCOPIO MANUALE D USO E MANUTENZIONE ATTENZIONE: Gli operatori devono leggere e capire completamente questo manuale prima di utilizzare il prodotto. M31000-M-Rev.1-06-14 2 A B C N D E F M L G H I

Dettagli

MICROSCOPI BIOLOGICI Modello: SA 300 B SA 300 T

MICROSCOPI BIOLOGICI Modello: SA 300 B SA 300 T MICROSCOPI BIOLOGICI Modello: SA 300 B SA 300 T MANUALE DI ISTRUZIONI Il microscopi biologici della serie BLU LINE sono dotati di ottiche ACROMATICHE (x,10x,0,100x), e coppia di oculari a larghissimo campo

Dettagli

EF24-70mm f/2.8l II USM

EF24-70mm f/2.8l II USM EF24-70mm f/2.8l II USM ITA Istruzioni Vi ringraziamo per aver acquistato un prodotto Canon. L obiettivo Canon EF24-70mm f/2,8l II USM è un obiettivo zoom standard dalle elevate prestazioni, per l uso

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

ESERCITAZIONI DI BIOLOGIA

ESERCITAZIONI DI BIOLOGIA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA ESERCITAZIONI DI BIOLOGIA Lezione quinta parte Dott.ssa Annamaria Fiarè Gli oggetti che si osservano al MICROSCOPIO OTTICO sono generalmente trasparenti

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE FERRO DA STIRO A VAPORE HFX405PLUS MANUALE D ISTRUZIONE Leggere attentamente il presente manuale e conservarlo come riferimento futuro, assieme al nr. di serie che trovate sulla targhetta dell apparecchio.

Dettagli

Taglierina elettrica K3952

Taglierina elettrica K3952 Taglierina elettrica K3952 INDICE ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA... 3 INSTALLAZIONE... 4 DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO... 4 SPECIFICHE TECNICHE DELLE TAGLIERINE ELETTRICHE... 4 TRASPORTO... 5 SISTEMAZIONE

Dettagli

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno (cod. ordine 8497) 1. Ingresso aria 2. Uscita aria 3. Indicatore di presenza alimentazione 3 1 2 4. Selettore della temperatura (termostato)

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI CONTA MONETE ELETTRONICO

LIBRETTO D ISTRUZIONI CONTA MONETE ELETTRONICO LIBRETTO D ISTRUZIONI CONTA MONETE ELETTRONICO Precauzioni non aprire la macchina senza l intervento di un tecnico specializzato; inserire la spina fino infondo nella presa accertarsi che l impianto elettrico

Dettagli

LIBRETTO ISTRUZIONI MIXER FISSO MULTIFUNZIONE. Contenuto. 13 Coperchio parapolvere 2 Tubo Trita-carne. 14 Lama. 8 Bicchiere frullatore

LIBRETTO ISTRUZIONI MIXER FISSO MULTIFUNZIONE. Contenuto. 13 Coperchio parapolvere 2 Tubo Trita-carne. 14 Lama. 8 Bicchiere frullatore 1 7 8 9 LIBRETTO ISTRUZIONI MIXER FISSO MULTIFUNZIONE 2 10 ⑾ ⑿ 3 4 ⒀ 5 6 ⒁ ⒂ ⒃ ⒄ ⒅ Contenuto 1 Vaschetta carne 7 Interruttore I/R 13 Coperchio parapolvere 2 Tubo Trita-carne 8 Bicchiere frullatore 14 Lama

Dettagli

EF24mm f/1.4l II USM ITA. Istruzioni

EF24mm f/1.4l II USM ITA. Istruzioni EF24mm f/1.4l II USM ITA Istruzioni Vi ringraziamo per aver acquistato un prodotto Canon. L'obiettivo Canon EF24mm f/1,4l II USM è un obiettivo a grandangolo dalle elevate prestazioni, progettato per le

Dettagli

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione SPEED-DOME TEM-5036 Manuale Installazione INDICE pagina 1. AVVERTENZE.. 5 1.1. Dati tecnici. 5 1.2. Elettricità 5 1.3. Standard IP 66 5 2. INSTALLAZIONE... 7 2.1. Staffe 7 3. AVVERTENZE... 8 4. MONTAGGIO..

Dettagli

Periscopio QuickView Telecamera Zoom per l ispezione delle infrastrutture. Manuale d uso

Periscopio QuickView Telecamera Zoom per l ispezione delle infrastrutture. Manuale d uso Periscopio QuickView Telecamera Zoom per l ispezione delle infrastrutture Manuale d uso IMPOSTAZIONE Testa della telecamera Il cavo della telecamera deve essere collegato prima dell utilizzo: 1) Fate passare

Dettagli

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300 CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI.IM 300 INTRODUZIONE CON QUESTA PICCOLA MA ESAURIENTE GUIDA SI VUOLE METTERE A DISPOSIZIONE DELL UTENTE UNO STRUMENTO

Dettagli

ITALIANO Espresso 2000

ITALIANO Espresso 2000 9 2 3 6 4 5 12 7 8 11 13 10 1 15 16 17 14 ITALIANO Espresso 2000 1) Interruttore generale 2) Spia ON: macchina accesa 3) Spia mancanza acqua 4) Interruttore erogazione caffè 5) Interruttore preparazione

Dettagli

Always here to help you. Register your product and get support at www.philips.com/welcome. RQ1100 Series. User manual

Always here to help you. Register your product and get support at www.philips.com/welcome. RQ1100 Series. User manual Always here to help you Register your product and get support at www.philips.com/welcome RQ1100 Series User manual 1 94 Italiano Descrizione generale (fig. 1) A Rasoio 1 Display 2 Pulsante on/off rasoio

Dettagli

TAGLIACAPELLI PROFESSIONALE TC647 TC647. European standard quality

TAGLIACAPELLI PROFESSIONALE TC647 TC647. European standard quality TAGLIACAPELLI PROFESSIONALE TC647 TC647 European standard quality Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale d istruzioni prima di procedere nell utilizzo dell apparecchio e di conservare

Dettagli

Microscopio con Zoom Stereoscopico

Microscopio con Zoom Stereoscopico Microscopio con Zoom Stereoscopico SMZ1500 Istruzioni 27 Grazie per aver acquistato un prodotto Nikon. Questo manuale è scritto per gli utilizzatori dei Microscopi con Zoom Stereoscopico della Nikon. Leggere

Dettagli

Istruzioni per l'installazione del rack

Istruzioni per l'installazione del rack Istruzioni per l'installazione del rack Riesaminare la documentazione fornita con il cabinet rack per informazioni sulla sicurezza e il cablaggio. Prima di installare il server in un cabinet rack, riesaminare

Dettagli

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450 Documento numero 007-4242-001ITA Progetto grafico della copertina di Sarah Bolles, Sarah Bolles Design e Dany Galgani, SGI Technical Publications. 2000,

Dettagli

Packard Bell Easy Repair

Packard Bell Easy Repair Packard Bell Easy Repair Serie EasyNote MX Instruzioni di riparazione dell unita ` CD / DVD www.packardbell.com Istruzioni importanti di verifica della sicurezza Si devono leggere tutte le istruzioni con

Dettagli

FASTBACK Document Binder MANUALE DI MANUTENZIONE PER L OPERATORE QUALIFICATO

FASTBACK Document Binder MANUALE DI MANUTENZIONE PER L OPERATORE QUALIFICATO MODELLO FB15xsE FASTBACK Document Binder MANUALE DI MANUTENZIONE PER L OPERATORE QUALIFICATO Indice 1. Introduzione 2 2. Sintomi e soluzioni 3 3. Aprire la copertura 4 4. Rimuovere le strip inceppate 5

Dettagli

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4 Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI PIASTRA PER CAPELLI IT pagina 002.indd 29-0-200 :0:4 6 4 2 [Z] Type H290 00-240 V 0/60 Hz 42 W 002.indd 29-0-200 :0:4 ISTRUZIONI PER L USO DELLA PIASTRA PER CAPELLI

Dettagli

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608 struzioni per l installazione combinazione frigo-congelatore Pagina 18 I 7081 401-00 CNes 62 608 Posizionamento Evitare la posizionatura dell'apparecchio in aree direttamente esposte ai raggi del sole,

Dettagli

La sicurezza personale e altrui è estremamente importante.

La sicurezza personale e altrui è estremamente importante. ISTRUZIONI DEL BOLLITORE ELETTRICO Sommario SICUREZZA DEL BOLLITORE ELETTRICO Precauzioni importanti... 5 Requisiti elettrici... 7 Smaltimento dell apparecchiatura elettrica... 7 COMPONENTI E FUNZIONI

Dettagli

MICROSCOPIA OTTICA: INGRANDIMENTO E MICROSCOPIO OTTICO

MICROSCOPIA OTTICA: INGRANDIMENTO E MICROSCOPIO OTTICO MICROSCOPIA OTTICA: INGRANDIMENTO E MICROSCOPIO OTTICO La microscopia ottica è una tecnica di osservazione capace di produrre immagini ingrandite di oggetti o di particolari di essi, troppo piccoli per

Dettagli

Prima di procedere all'applicazione delle lenti a contatto consigliamo sempre di:

Prima di procedere all'applicazione delle lenti a contatto consigliamo sempre di: COME INDOSSARLE... APPLICAZIONE E RIMOZIONE E MANUTENZIONE DELLE LAC Prima di procedere all'applicazione delle lenti a contatto consigliamo sempre di: Manipolare le lenti a contatto sopra una superficie

Dettagli

RADIATORE AD OLIO 1500 Watt. mod. TMO711. manuale d uso

RADIATORE AD OLIO 1500 Watt. mod. TMO711. manuale d uso RADIATORE AD OLIO 1500 Watt mod. TMO711 manuale d uso European Standard Quality precauzioni & avvertenze L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi

Dettagli

Premere debolmente il tasto Power per verificare il livello di batteria rimanente. Indicatore 1 (lampeggiante) 1 (fisso) 2 (fisso) 3 (fisso) 4 (fisso)

Premere debolmente il tasto Power per verificare il livello di batteria rimanente. Indicatore 1 (lampeggiante) 1 (fisso) 2 (fisso) 3 (fisso) 4 (fisso) Grazie per avere acquistato JumpsPower. Prima di utilizzare l apparecchio, si prega di leggere attentamente le istruzioni. Questo manuale vi informerà delle caratteristiche e delle modalità d uso di JumpsPower,

Dettagli

Spostamento della stampante

Spostamento della stampante Spostamento della stampante Spostamento della stampante 1 Per spostare la stampante, è necessario rimuovere i materiali di consumo e le opzioni collegate per evitare eventuali danni. Per rimuovere le opzioni

Dettagli

Guida all utilizzo dell autoiniettore. one.click è un dispositivo medico CE 0086. Leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni per l uso.

Guida all utilizzo dell autoiniettore. one.click è un dispositivo medico CE 0086. Leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni per l uso. Guida all utilizzo dell autoiniettore one.click è un dispositivo medico CE 0086. Leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni per l uso. Introduzione a one.click Questa è una guida sintetica all

Dettagli

Istruzioni D Uso Tau Steril 2000 Automatic

Istruzioni D Uso Tau Steril 2000 Automatic Pag. 1 di 6 Istruzioni D Uso Tau Steril 2000 Automatic CEE 0426 DIRETTICTIVA 93/42 DISPOSITIVI MEDICI Pag. 2 di 6 INDICE Numero Titolo Pagina 1 Avvertenze 3 2 Introduzione 3 2.1 Riferimenti Normativi 3

Dettagli

Asta motorizzata con testa rotativa di preparazione tubo. MANUALE D USO vers. 10/12/2013

Asta motorizzata con testa rotativa di preparazione tubo. MANUALE D USO vers. 10/12/2013 Asta motorizzata con testa rotativa di preparazione tubo MANUALE D USO vers. 10/12/2013 AVVERTENZE DI SICUREZZA GENERALI PER IL TRAPANO Leggere tutti gli avvisi di sicurezza e tutte le istruzioni. Se

Dettagli

Disco rigido ATA. Nota: Le istruzioni online sono disponibili all indirizzo http://www.apple.com/support/doityourself/.

Disco rigido ATA. Nota: Le istruzioni online sono disponibili all indirizzo http://www.apple.com/support/doityourself/. Italiano Istruzioni per la sostituzione Disco rigido ATA AppleCare Attenersi rigorosamente alle istruzioni contenute nel presente documento. Il mancato rispetto delle procedure indicate può causare danni

Dettagli

Istruzioni per l uso PIANO. Sommario. Installazione, 2-4 Posizionamento Collegamento elettrico

Istruzioni per l uso PIANO. Sommario. Installazione, 2-4 Posizionamento Collegamento elettrico Istruzioni per l uso PINO Italiano, 1 R rançais, 9 GB English,17 Sommario Installazione, 2- Posizionamento Collegamento elettrico DE Deutsch, 2 ES Espanol, Descrizione dell apparecchio, ccensione del piano

Dettagli

BAGNIMARIA WB 10/20/40 MANUALE DELL UTENTE

BAGNIMARIA WB 10/20/40 MANUALE DELL UTENTE BAGNIMARIA WB 10/20/40 MANUALE DELL UTENTE 1 swiss made Manuale dell utente del bagnomaria WB 10/20/40 INFORMAZIONI GENERALI...3 Note importanti sulla sicurezza...3 Note generali sulla sicurezza...3 Altre

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

C Fate in modo che lo spinotto HQ8000 non si. C Il rasoio funziona in modo sicuro ad una bassa. C Ricarica. C Ricarica completa delle batterie

C Fate in modo che lo spinotto HQ8000 non si. C Il rasoio funziona in modo sicuro ad una bassa. C Ricarica. C Ricarica completa delle batterie ITALIANO 55 Importante Vi preghiamo di leggere con attenzione queste istruzioni prima di usare l'apparecchio. Per ricaricare l'apparecchio usate esclusivamente lo spinotto HQ8000 fornito. Lo spinotto HQ8000

Dettagli

Packard Bell Easy Repair

Packard Bell Easy Repair Packard Bell Easy Repair Serie EasyNote MX Instruzioni di riparazione del disco rigido www.packardbell.com Istruzioni importanti di verifica della sicurezza Si devono leggere tutte le istruzioni con attenzione

Dettagli

Come si monta uno scambiatore di calore a piastre?

Come si monta uno scambiatore di calore a piastre? Pagina 1 di 5 Come si monta uno scambiatore di calore a piastre? Gli scambiatori a piastre saldobrasati devono essere installati in maniera da lasciare abbastanza spazio intorno agli stessi da permettere

Dettagli

Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI. STYLER PER CAPELLI IT pagina. 00331.indd 1 30/06/10 13.2

Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI. STYLER PER CAPELLI IT pagina. 00331.indd 1 30/06/10 13.2 Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI STYLER PER CAPELLI IT pagina 1 00331.indd 1 30/06/10 13.2 [Z] 1 2 3 6 9 7 5 4 8 TYPE G3501 220-240V 50/60 Hz 105 W 00331.indd 1 30/06/10 13.2 ISTRUZIONI PER L USO

Dettagli

SPREMIPOMODORO. Libretto di istruzioni. Qualità e tradizione italiana, dal 1932.

SPREMIPOMODORO. Libretto di istruzioni. Qualità e tradizione italiana, dal 1932. SPREMIPOMODORO Libretto di istruzioni Qualità e tradizione italiana, dal 1932. Lo spremipomodoro Solemio è destinato ad un utilizzo casalingo ed è quindi prodotto sulla base di standard di qualità molto

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione

Manuale d uso e manutenzione Manuale d uso e manutenzione cantinetta da 12/27 bottiglie Leggete attentamente tutte le avvertenze prima dell utilizzo Importanti istruzioni di sicurezza ATTENZIONE: Per ridurre il pericolo di incendi,

Dettagli

Strumenti industriali di Konica Minolta. Precauzioni di sicurezza

Strumenti industriali di Konica Minolta. Precauzioni di sicurezza Strumenti industriali di Konica Minolta Precauzioni di sicurezza Simboli relativi alla sicurezza In questo manuale vengono usati i seguenti simboli per evitare incidenti che potrebbero verificarsi a seguito

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

Manuale Plastificatrice A4 Linea Classica

Manuale Plastificatrice A4 Linea Classica Manuale Plastificatrice A4 Linea Classica Descrizione: 1. Entrata busta 2. Spia pronto 3. Spia alimentazione 4. Interruttore di alimentazione 5. Uscita busta Parametro: Dimensione: 335 x 100 x 86 mm Velocità

Dettagli

Il Microscopio. Il microscopio, dal greco micron (piccolo) e. skopein (guardare), è uno strumento che. permette di ottenere un immagine ingrandita

Il Microscopio. Il microscopio, dal greco micron (piccolo) e. skopein (guardare), è uno strumento che. permette di ottenere un immagine ingrandita Il Microscopio Il Microscopio Il microscopio, dal greco micron (piccolo) e skopein (guardare), è uno strumento che permette di ottenere un immagine ingrandita degli oggetti osservati. Unità di misura Unità

Dettagli

www.philips.com/welcome

www.philips.com/welcome Register your product and get support at www.philips.com/welcome HP8230 HP8232 HP8233 IT Manuale utente HP8230 H a (14mm) (11mm) g f e d c b ( g ) HP8230 ( f ) HP8232 HP8233 a (14mm) ( c ) (11mm) b ( g

Dettagli

MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011

MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011 MANUALE D USO POMPE CENTRIFUGHE CON SERBATOIO PER ACQUA DI CONDENSA COD. 12170027-12170013 - 12170012-12170011 INDICE INSTALLAZIONE...3 INTERRUTTORE DI SICUREZZA...3 SCHEMA ELETTRICO...4 GRAFICI PORTATE......5

Dettagli

Igiene orale tradizionale

Igiene orale tradizionale www. wa t er pi k. c om. hk 58 BENVENUTO Igiene orale tradizionale Complimenti, scegliendo l idropulsore dentale Waterpik Ultra siete sulla strada giusta per ottenere una migliore salute gengivale e un

Dettagli

Sistema di climatizzazione

Sistema di climatizzazione Sistema di climatizzazione DIFFUSORI DELL ARIA E85224 Premere la parte superiore del diffusore per aprire. Regolare l orientamento e il volume del flusso d aria in base alle proprie esigenze. 54 SISTEMA

Dettagli

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO Grazie per avere preferito il nostro prodotto, per un corretto utilizzo dello stesso vi raccomandiamo di leggere attentamente il presente

Dettagli

POMPA per VUOTO MANUALE OPERATIVO

POMPA per VUOTO MANUALE OPERATIVO POMPA per VUOTO MANUALE OPERATIVO 1. Componenti 2. Manuale operativo Tutti i motori sono stati progettati per operate ad un voltaggio del 10% inferiore o superiore rispetto alla tensione standard. I motori

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

Packard Bell Easy Repair

Packard Bell Easy Repair Packard Bell Easy Repair Serie EasyNote MZ Istruzioni di riparazione del disco rigido 7429170006 7429170006 Versione documento: 1.0 - Maggio 2007 www.packardbell.com Istruzioni importanti di verifica della

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO

LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO LIBRETTO D ISTRUZIONI MACCHINA PRODUTTRICE DI GHIACCIO 1 Gent.li clienti, grazie per aver acquistato la macchina produttrice di ghiaccio portatile. Per un uso corretto e sicuro vi preghiamo di leggere

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Manuale d uso Macinacaffè. Kaffeemühle CM 80-Serie

Manuale d uso Macinacaffè. Kaffeemühle CM 80-Serie IT Manuale d uso Macinacaffè Kaffeemühle CM 80-Serie Indice Avvertenze di sicurezza... 3 Prima del primo utilizzo... 4 Apertura dell imballaggio... 4 Criteri per il collocamento dell apparecchio... 5 Impostazione

Dettagli

Istruzioni per l uso e l installazione Cappa. Instructions for use and installation Cooker Hood. Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine

Istruzioni per l uso e l installazione Cappa. Instructions for use and installation Cooker Hood. Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine IT GB FR DE TR Istruzioni per l uso e l installazione Cappa Instructions for use and installation Cooker Hood Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine Bedienungsanleitung und Einrichtung Dunstabzugshaube

Dettagli

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by - AMG18 empowered by Manuale Utente Complimenti per l acquisto di JumpsPower. Prima di utilizzare il Vs. nuovo strumento, vi invitiamo a leggere attentamente il Manuale di utilizzo che vi informerà delle

Dettagli

SA-1. Seghetto alternativo. Manuale d uso

SA-1. Seghetto alternativo. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

INDICE DEGLI ARGOMENTI

INDICE DEGLI ARGOMENTI INDICE DEGLI ARGOMENTI Importanti istruzioni di sicurezza Uso corretto 3 Assemblaggio 4 KRANKcycle: specificazioni, strumenti e assemblaggio Specificazioni modello 4 Strumenti per l assemblaggio 5 Assemblaggio

Dettagli

Guida utente! Purificatore aria Duux

Guida utente! Purificatore aria Duux Guida utente! Purificatore aria Duux Congratulazioni! Congratulazioni per aver acquistato un prodotto Duux! Per assicurarsi i nostri servizi online, registrare il prodotto e la garanzia su www.duux.com/register

Dettagli

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA INDICE 1. Prefazione 2 2. Precauzioni di sicurezza 3 3. Struttura.. 4 4. Modo d uso. 5 a) Controllo ausiliario e display LED... 5 b) Telecomando.. 6 c) Modo d uso 7 5. Manuale operativo.. 11 6. Manutenzione.

Dettagli

Manutenzione. Manutenzione

Manutenzione. Manutenzione Manutenzione Questa sezione include: "Aggiunta di inchiostro" a pagina 7-32 "Svuotamento del contenitore scorie" a pagina 7-36 "Sostituzione del kit di manutenzione" a pagina 7-39 "Pulizia della lama di

Dettagli

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 D 5b. 1. Park -1993 5a. 2. Park -1993 6a. Park -1999 F G H 3. Park -1993 7. I I 4. Park -1993 8. 6b. Park 2000- J 9. 13. 10. 14. X Z Y W 11. V 15. Denna produkt, eller delar

Dettagli

INTRODUZIONE EGREGIA CLIENTE, EGREGIO CLIENTE, ATTENZIONE

INTRODUZIONE EGREGIA CLIENTE, EGREGIO CLIENTE, ATTENZIONE MBO MP 1120 I neu 16.10.2001 13:52 Uhr Seite 1 INTRODUZIONE 1 EGREGIA CLIENTE, EGREGIO CLIENTE, Siamo lieti che abbiate scelto il nostro kit per manicure e pedicure MBO MP 1120. Con questo sistema di cura

Dettagli

The Tube 40011167-1120. Installazione e manuale dell'utente

The Tube 40011167-1120. Installazione e manuale dell'utente The Tube 40011167-1120 IT Installazione e manuale dell'utente IT 1.1 A 1.1 B 1.1 C Vetro 1.2 A 1.2 B 1.2 C A 1.3 1 < < < < 1.5 1.6 1.7 2 < < < < 1 Introduzione Il Tube è destinato esclusivamente all'uso

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi di scariche elettriche.

L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi di scariche elettriche. EUROPEAN STANDARD QUALITY L uso di apparecchi elettrici comporta il rispetto di alcune regole fondamentali per prevenire rischi di scariche elettriche. LEGGERE ATTENTAMENTE TUTTE LE ISTRUZIONI 1. Non toccare

Dettagli

CONTENUTI. Solo pochi minuti dedicati alla lettura delle seguenti istruzioni Vi permetteranno un assemblaggio corretto e veloce e molti anni di relax.

CONTENUTI. Solo pochi minuti dedicati alla lettura delle seguenti istruzioni Vi permetteranno un assemblaggio corretto e veloce e molti anni di relax. Manuale utente CONTENUTI (0) CARATTERISTICHE SAUNA TERVE (1) ISTRUZIONI INSTALLAZIONE Solo pochi minuti dedicati alla lettura delle seguenti istruzioni Vi permetteranno un assemblaggio corretto e veloce

Dettagli

Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico

Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico Radiatore Scaldasalviette elettrico. Lo scaldasalviette elettrico deve essere installato da un elettricista professionale o tecnico qualificato

Dettagli

Scienze laboratorio: I RISCHI

Scienze laboratorio: I RISCHI Queste note pratiche presentano i rischi che si incontrano durante le esercitazioni di laboratorio e i comportamenti corretti da tenere. Seguire queste indicazioni servirà non solo a ridurre il rischio

Dettagli

IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA Quando utilizzate un apparecchio elettrico, le precauzioni basi devono sempre essere eseguite, incluse le seguenti:

IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA Quando utilizzate un apparecchio elettrico, le precauzioni basi devono sempre essere eseguite, incluse le seguenti: OS-225 uhug Grazie per aver acquistato il massaggiatore uhug della OSIM. Prima di utilizzare uhug, siete pregati di leggere attentamente il libretto delle istruzioni per un suo corretto utilizzo, prestando

Dettagli

All ORIGINALE. Istruzioni per l uso del massaggiatore per il collo e le spalle NM-089

All ORIGINALE. Istruzioni per l uso del massaggiatore per il collo e le spalle NM-089 All ORIGINALE Istruzioni per l uso del massaggiatore per il collo e le spalle NM-089 Grazie di aver scelto il massaggiatore per il collo e le spalle NM-089; Si prega di conservare il manuale di istruzioni;

Dettagli

Vogliamo ringraziarla per la fiducia accordataci, preferendo un prodotto Polti.

Vogliamo ringraziarla per la fiducia accordataci, preferendo un prodotto Polti. R Gentile Cliente, Vogliamo ringraziarla per la fiducia accordataci, preferendo un prodotto Polti. Il tavolo da stiro da Lei scelto costituisce un perfetto complemento al vapore prodotto dal Suo ferro.

Dettagli

Indice. Introduzione, benefici, punti salienti... p.2-3. Installazione p.3. Requisiti per l installazione. p.3. Procedura di installazione... p.

Indice. Introduzione, benefici, punti salienti... p.2-3. Installazione p.3. Requisiti per l installazione. p.3. Procedura di installazione... p. Indice Introduzione, benefici, punti salienti..... p.2-3 Installazione p.3 Requisiti per l installazione. p.3 Procedura di installazione... p.3-9 Funzionamento....... Avvertenze.. Risoluzione dei problemi

Dettagli

Kinivo ZX100 - Mini-altoparlante

Kinivo ZX100 - Mini-altoparlante Manuale utente 2012 Kinivo LLC. Tutti i diritti riservati. Kinivo è un marchio di Kinivo LLC. La parola Bluetooth e il logo Bluetooth sono marchi registrati di Bluetooth SIG. Tutte le altre denominazioni

Dettagli

Il microscopio ottico. La parola microscopio è stata coniata dai membri dell Accademia dei Lincei di cui faceva parte anche Galileo Galilei

Il microscopio ottico. La parola microscopio è stata coniata dai membri dell Accademia dei Lincei di cui faceva parte anche Galileo Galilei Il microscopio ottico La parola microscopio è stata coniata dai membri dell Accademia dei Lincei di cui faceva parte anche Galileo Galilei Ingrandimento Un oggetto può essere visto a fuoco se posizionato

Dettagli

EF-S15-85mm f/3.5-5.6 IS USM

EF-S15-85mm f/3.5-5.6 IS USM EF-S15-85mm f/3.5-5.6 IS USM ITA Istruzioni Vi ringraziamo per aver acquistato un prodotto Canon. L obiettivo Canon EF-S15-85mm f/3,5-5,6 IS USM è un obiettivo zoom standard dotato di uno stabilizzatore

Dettagli

STUFA CERAMICA 2000 Watt. mod. SQ 134

STUFA CERAMICA 2000 Watt. mod. SQ 134 STUFA CERAMICA 2000 Watt mod. SQ 134 manuale d istruzioni European Standard Quality Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale d istruzioni prima di procedere nell utilizzo dell apparecchio

Dettagli

GLS-4 LED STAGE 4. Manuale del proprietario

GLS-4 LED STAGE 4. Manuale del proprietario GLS-4 LED STAGE 4 Manuale del proprietario Grazie per aver scelto il sistema di luci GLX LED STAGE 4. Per poterne fare un uso migliore del vostro LED SYSTEM, leggere fino in fondo quanto riportato in questo

Dettagli

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI

IDENTIFICAZIONE COMPONENTI Connettori ottici SC OPTICAM Codici parte: FSCSCBU, FSCMCXAQ, FSCDMXAQ, FSCMC5BL, FSCMPC5BL, FSCDMC5BL, FSCMC6BL, FSCDMC6BL, FSCMPC6BL Panduit Corp. 2006 ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE PN394C IDENTIFICAZIONE

Dettagli

SET TAGLIACAPELLI E REGOLA BARBA MULTIFUNZIONE Modello: RB761. manuale d istruzioni. European Standard Quality

SET TAGLIACAPELLI E REGOLA BARBA MULTIFUNZIONE Modello: RB761. manuale d istruzioni. European Standard Quality SET TAGLIACAPELLI E REGOLA BARBA MULTIFUNZIONE Modello: RB761 manuale d istruzioni European Standard Quality Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale d istruzioni prima di procedere nell

Dettagli

MANUALE D'USO E PRIMA CONFIGURAZIONE. Telecamera IP Wireless

MANUALE D'USO E PRIMA CONFIGURAZIONE. Telecamera IP Wireless MANUALE D'USO E PRIMA CONFIGURAZIONE Telecamera IP Wireless Modello 090-IPW G.S.A. Elettronica www.gsaelettronica.com pag. 1 Indice Precauzioni... Pag. 3 Avvertenze e Note... Pag. 4 Software e collegamenti....

Dettagli

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE Congratulazioni per la Vostra scelta! Av ete appena acquistato l elev atore motorizzato per v ideoproiettore SI- H 300 ideato

Dettagli

Operating Instructions (Household) Rechargeable Shaver Model No. ES LV61

Operating Instructions (Household) Rechargeable Shaver Model No. ES LV61 Operating Instructions (Household) Rechargeable Shaver Model No. ES LV61 Before operating this unit, please read these instructions completely and save them for future use. ES-LV61_EU.indb 1 2011/02/16

Dettagli

Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED

Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED O ABUNIALURED TELESCOPICA 4+4 CONFORME A: D.LGS. 81/08 ART. 113 EDIZIONE SETTEMBRE 2014 R1 1 MANUALE D USO E MANUTENZIONE Il presente

Dettagli

Scheda video. 2. Se il sistema è in stop, premere il pulsante di alimentazione per riattivarlo.

Scheda video. 2. Se il sistema è in stop, premere il pulsante di alimentazione per riattivarlo. Italiano Istruzioni per la sostituzione Scheda video AppleCare Attenersi rigorosamente alle istruzioni contenute nel presente documento. Il mancato rispetto delle procedure indicate può causare danni alle

Dettagli

PRECAUZIONE PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA

PRECAUZIONE PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA PRECAUZIONE PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA Dopo aver tolto l imballaggio assicurarsi dell integrità dell apparecchio. In caso di dubbio non utilizzare l apparecchio e rivolgersi al centro

Dettagli

MANUALE DI FUNZIONAMENTO. Modello BHT 10440 Durometro Brinell Portatile

MANUALE DI FUNZIONAMENTO. Modello BHT 10440 Durometro Brinell Portatile MANUALE DI FUNZIONAMENTO Modello BHT 10440 Durometro Brinell Portatile 1. Introduzione Questo è un durometro portatile di tipo Brinell. È progettato in accordo con il metodo dinamico di prova di durezza.

Dettagli

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60 Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO Questa guida contiene una serie di suggerimenti per installare i prodotti Abba Solar della serie ASP60 ed è rivolta

Dettagli

CALDUS. Heating Pad. Manuale di istruzioni MACOM. Art. 909

CALDUS. Heating Pad. Manuale di istruzioni MACOM. Art. 909 CALDUS Heating Pad Manuale di istruzioni MACOM Art. 909 Prima di utilizzare questo apparecchio leggere attentamente questo manuale, in particolare le avvertenze sulla sicurezza, e conservarlo per consultazioni

Dettagli

Buon Lavoro Questo apparecchio è conforme alle direttive: 97/23/CE, 2004/108/CE, 2006/42/CE

Buon Lavoro Questo apparecchio è conforme alle direttive: 97/23/CE, 2004/108/CE, 2006/42/CE PRECAUZIONE PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA Dopo aver tolto l imballaggio assicurarsi dell integrità dell apparecchio. In caso di dubbio non utilizzare l apparecchio e rivolgersi al centro

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI COLORstrip Foot Controller LED- FS1 Specifiche Ok su Dimmer Uso all esterno Attivazione sonora DMX512 Master/Slave Regolazione 115V/230V Fusibile sostituibile Manutenzione utente Duty cycle MANUALE DI

Dettagli

Reimballaggio e spedizione di una stampante a colori Phaser 750 nella confezione originale

Reimballaggio e spedizione di una stampante a colori Phaser 750 nella confezione originale Reimballaggio e spedizione di una stampante a colori Phaser 750 nella confezione originale Prima stampa dicembre 1999 Z750-8 Copyright Tektronix, Inc. Reimballaggio della stampante Prima di iniziare Queste

Dettagli

FACELIFT GYM. Facelift Gym deve essere usato 2-3 volte a settimana, 10 minuti ogni volta. 1. Aiuta a ridurre le borse e le occhiaie sotto gli occhi

FACELIFT GYM. Facelift Gym deve essere usato 2-3 volte a settimana, 10 minuti ogni volta. 1. Aiuta a ridurre le borse e le occhiaie sotto gli occhi FACELIFT GYM Facelift Gym è un dispositivo dotato di una tecnologia ad impulsi a bassa frequenza. È stato sviluppato per ringiovanire la pelle e i muscoli sotto e intorno agli occhi e per ridurre ed eliminare

Dettagli

ROW-GUARD Guida rapida

ROW-GUARD Guida rapida ROW-GUARD Guida rapida La presente è una guida rapida per il sistema di controllo di direzione Einböck, ROW-GUARD. Si assume che il montaggio e le impostazioni di base del Sistema siano già state effettuate.

Dettagli

Distruggi documenti Trita-Taglia S7-CD

Distruggi documenti Trita-Taglia S7-CD Distruggi documenti Trita-Taglia S7-CD Manuale 91605 Grazie per aver acquistato questo prodotto di qualità superiore. Leggere attentamentee queste istruzioni prima di usare il dispositivo per la prima

Dettagli