Abu Dhabi esagerata bellezza e sfruttamento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Abu Dhabi esagerata bellezza e sfruttamento"

Transcript

1 Abu Dhabi esagerata bellezza e sfruttamento - Luciano Del Sette, ABU DHABI, Abu Dhabi. Prigionieri del lusso, lavoratori esteri e migranti sottopagati, queste le tre scale sociali che mantengono lo splendore Il rito dei biglietti da visita è uno di quelli che puntualmente si celebrano in un viaggio di lavoro. Insieme ai lieto di incontrarla, benvenuto, fa molto caldo/freddo. I biglietti da visita finiscono dentro il portafoglio, in fondo a una borsa, tra i vestiti della valigia. Poi, quando torni e svuoti i bagagli, ecco che saltano fuori, tramite per ricostruire facce e momenti sfocati già un minuto dopo averli vissuti. I biglietti da visita di un viaggio di lavoro ad Abu Dhabi sono quelli di sales manager, sales executive, hotel manager, general manager, support manager, public relations manager Cariche declinate in inglese e ricoperte dai Non National : definizione ricorrente nei dossier dello SCAD, il Centro Statistiche dell Emirato. Non National ha un significato facilissimo da comprendere. Ma ad Abu Dhabi, come negli altri Emirati, identifica tre condizioni diverse: stranieri agiati o molto agiati, stranieri che campano, stranieri a un passo dalla fame. Alla prima appartengono donne e uomini arrivati dall Europa, dagli Stati Uniti, dall Australia, dal Canada. Hanno tra i venticinque e i cinquant anni, parlano l idioma anglosassone con vari accenti, vestono impeccabilmente. Mentre raccontano lo sfarzo di un hotel, ti guidano sul green di un campo da golf, cenano con te al tavolo di un costoso ristorante dal menu libanese, esaltano meraviglie e futuro della capitale degli Emirati, trasmettono l impressione di essere lì senza riuscire ad esserci davvero fino in fondo. Privilegiati dai soldi, prigionieri di lusso dentro i muri di una vita troppo diversa. Se interrogati in proposito, lo negherebbero con fermezza. Nella seconda condizione si trova, ad esempio, Valeria. In un intervista su un sito internet racconta di lei e del marito ingegnere, venuti ad Abu Dhabi inseguendo il sogno. «Tanti hanno un idea distorta degli Emirati Arabi Uniti, terra promessa delle infinite opportunità. È vero, ma solo per alcuni purtroppo». Valeria, in Italia, faceva la consulente turistica «Un lavoro offerto qui solamente alla fascia sociale bassa, e retribuito con uno stipendio che non supera i 300 euro mensili. Ho cercato altro, ma se non si è specializzati si hanno tre scelte: accettare di essere schiavizzati, stare a casa (se il marito/moglie lavora), inventarsi qualcosa. L ultima opzione non è facile da realizzare, perché le leggi sono molto restrittive». L elenco delle professioni più ricercate secondo Valeria, comprende quelle dei biglietti da visita di cui sopra. Ma esistono anche altri privilegi «Quando la richiesta di una segretaria con esperienza quinquennale è rivolta a un emiratina (emiratini, gli abitanti degli Emirati, ndr), lo stipendio può arrivare a 4000 euro mensili. Quando invece è rivolta a una donna di nazionalità europea, scende a 1500/2000 euro». Il costo della vita richiede a un Non National di guadagnare almeno quattromila euro al mese, sempre che l azienda, come avviene in genere nei contratti di assunzione, si faccia carico di affitto, assicurazione sanitaria per tutta la famiglia, auto e scuola per i figli. Valeria non ha dubbi «Senza uno stipendio di questa entità e senza questi benefici, vivere negli Emirati non conviene. I prezzi degli appartamenti vanno da 20mila euro annui per un bilocale ai 30mila per un trilocale, e via salendo». Mangiare fuori è un investimento«sei stanco di cucinarti la pizza a casa, o di mangiare quella di un Pizza Hut. Così decidi, per una volta, di andare in un ristorante italiano con pizzaiolo italiano. Quattro pezzetti di antipasti misti, due pizze e due birre, cento euro. E sto parlando di ristoranti modesti». Terzi e ultimi, non solo in ordine di elenco, sono i migranti dall India, dal Pakistan, dal Bangladesh,

2 dall Iran, dall Afghanistan, dalla Cina, dall Estremo Oriente. Camerieri, operai, muratori, guide turistiche, addette alle pulizie, commesse, manovali. Dormono accatastati nelle stanze che raggiungono la sera, dopo dodici, quattordici ore, di fatica. Guadagnano mediamente 250 euro al mese, e se perdono il lavoro devono trovarne subito un altro. Senza lavoro non c è visto. Maggio 2012, articolo sul sito ArabPress «I lavoratori di Abu Dhabi stanno continuando a lavorare tutto il giorno, nonostante il più alto picco raggiunto in questo maggio dalle temperature. La pausa obbligatoria dalle 12 alle 15 è prevista solo dal 15 giugno in poi, e non ci sono piani per anticiparla. Un nuovo indice legato al caldo che richiede ai datori di programmare le ore di lavoro basandosi sulle condizioni atmosferiche effettive piuttosto che sul periodo dell anno è stato introdotto in febbraio, ma serve più tempo perché il piano sia messo a punto. Alcuni lavoratori sono già stati ricoverati a causa delle ondate di calore. Tra le 12 e le 14 in questi giorni c è un picco, e fa troppo caldo per lavorare, dice il dottor Lalu Chacko, a capo del reparto di terapia intensiva al Lifeline Hospital. E continua: Ritengo che chiunque lavori all aria aperta dovrebbe avere una o due ore, in quella fascia oraria così calda, per riposarsi». Che cifra rappresentano le tre categorie dei Non National rispetto al totale della popolazione? Il più grande dei sette Emirati Arabi Uniti occupa una superficie di 75mila chilometri quadri, pari all 86% dell intero territorio. Su questa superficie, distribuita tra deserto, settecento chilometri di coste e oltre duecento isole, vivono, secondo i dati 2011, circa due milioni e centomila persone. L 80% è costituito da Non National, e tra di loro i lavoratori che se la passano bene/benissimo o dignitosamente non superano il quattro per cento su un totale (cifre SCAD 2008 in corso di elaborazione) di 823mila. Tutti gli altri curano il parco e le piscine degli alberghi, puliscono i pavimenti delle hall, rifanno le stanze e le suites, sgobbano in cucina, trascinano i trolley, stendono l asfalto sulle strade, lavano le vetrate di grattacieli alti decine di piani, si inerpicano come formiche lungo le impalcature dei colossi in costruzione. Senza di loro, l Emirato dove per primo, cinquantacinque anni fa, vennero scoperti immensi giacimenti di petrolio, non sarebbe mai divenuto la Abu Dhabi che oggi si mostra agli occhi dello straniero e, inevitabilmente, gli fa spalancare la bocca: opulenta e spettacolare, eccessiva nella bellezza come nel cattivo gusto, occidentale e osservante del Corano, proiettata verso un domani che dovrà fare i conti senza l oro nero, ostinata nel pronunciare a ogni pie sospinto la parola Heritage, eredità del passato. Quel passato, fino al 1958, vedeva Abu Dhabi parte di una terra abitata da tribù beduine dedite alla pastorizia e dai pescatori di perle. Agricoltura di base, allevamento dei cammelli, coltivazione della palma da dattero, pesca delle perle, costituivano le fonti di sostentamento economico. Il dominio coloniale, iniziato nella prima metà del 600 dai portoghesi, continuò con gli inglesi, sotto varie forme, fino al 2 dicembre 1971, data dell indipendenza e avvio del processo di unificazione degli Emirati. Durante l occupazione straniera, la potenza dell Emirato di Sharjah cedette il passo ad Abu Dhabi e in seguito a Dubai. Ma quando il petrolio venne alla luce, e Abu Dhabi, quattro anni dopo, iniziò le esportazioni, non ci fu più storia. Le cifre attuali dicono che nella capitale si estrae il 90% del petrolio di tutti gli Emirati, in grado di soddisfare il 9% del fabbisogno mondiale. Il Pozzo di san Patrizio, secondo gli esperti, si esaurirà tra mezzo secolo circa. Il presidente degli UAE (United Arab Emirates), sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan, sta già da tempo correndo ai ripari. Accordi economici con alcuni stati europei, USA, Brasile, Cina, Giappone. Spazio alle multinazionali dell alimentare e dell industria alberghiera, agli investimenti immobiliari, alle Energie Rinnovabili, al turismo. E poi una rete ferroviaria e metropolitana, l ottimizzazione della viabilità stradale, il potenziamento della compagnia aerea nazionale Ethiad. Abu Dhabi è una fabbrica di San Pietro là dove si prega Allah. Le gru fanno parte del paesaggio, le scavatrici raccolgono le macerie dei grattacieli anni 80 buttati giù perché roba vecchia. Ovunque c è un cantiere aperto, dedicato all ennesima creatura verticale, alla nascita di un hotel da Paese

3 delle Meraviglie o di un centro commerciale, alla creazione di un quartiere residenziale. Abu Dhabi è un Non Luogo. Ma la definizione di Marc Augé le calza in modo anomalo. Abu Dhabi rappresenta una somma di luoghi a sé stanti, e, forse proprio per questo, è priva di quei canoni non solo occidentali che disegnano una forma urbana. Cosa definisce, qui, i confini del centro, cos è la periferia? Dove si vanno a fare quattro passi per prendere un aperitivo o un caffè? Esiste un negozio fuori dalle Shopping Galleries? Ogni punto interrogativo riceve un no o non so. Eppure, Abu Dhabi possiede un fascino dai poteri forti. Lo esercitano, prima di tutto, i già tante volte citati grattacieli. Impossibile restare indifferenti di fronte alle vele di cemento e vetro delle Ethiad Towers, all inganno del Capital Gate che in apparenza pende quattro volte più della Torre di Pisa, agli alveari di tende delle Al Bahr Towers. Impossibile non provare vertigine sbirciando verso il basso dal piano numero 48, l ultimo, del Jumeirah Hotel. I grattacieli sono ovunque, skyline se volti le spalle al mare, luci protagoniste del buio notturno che inghiotte la terra piatta e vuota intorno alla città. Gigante rosso, ma disteso sul suolo di Yas Island, è il Ferrari World: 86mila metri quadri di superficie interna, 200mila in totale, trionfo ovunque del colore di Maranello e dell esagerazione. Tra le venti attrazioni ci sono le montagne russe più veloci del mondo, da zero a 240 chilometri all ora in poco meno di cinque secondi; il Viaggio In Italia a bordo di una poltrona che sale a quattro metri di altezza ed entra nello schermo cinematografico, portandoti in volo dal Nord al Sud della nostra penisola; la Galleria Ferrari, con auto d epoca che valgono un patrimonio e, guarda caso, sono in parte gentile prestito di un privato; gli spazi riservati ai bambini piloti per un giorno, sotto lo sguardo vigile di mamma e papà. Si sprecano, poi, i negozi consacrati al mito; i ristoranti e i bar dai nomi improbabili di Mamma Rossella, Rosticceria Modena, Espresso Rosso. Naturale prolungamento del Ferrari World, il Circuito di Abu Dhabi: dal 2009 nuovo tempio della Formula Uno e degli interessi economici che le girano attorno. Cinque ne è il numero simbolo: 5.55 chilometri di lunghezza, gara su 55 giri, spazio per 50mila spettatori. Affacciato e sospeso sulla pista, c è l hotel Yas Viceroy. Lo avvolge un immensa rete metallica bianca, un tunnel trasparente che ricorda la silhouette di un auto da corsa mette in collegamento i due corpi della costruzione. Le stanze, nel giorno della gara, hanno prezzi inavvicinabili anche per i Non National fortunati. E visto che ogni viaggio ha i suoi momenti di riposo, gli alberghi di Abu Dhabi provati per esperienza meritano racconto. La chiave elettronica, oltre ad aprire la porta, serve ad attivare lampade e lampadari. Ciak, si gira. Le immagini del film inquadrano un corridoio che immette nel soggiorno con divani, poltrone, televisore extralarge, scrivania, veranda. La camera da letto ha un talamo a tre piazze, arredi techno o in stile locale, un secondo televisore, l angolo scrittura, l armadio a parete, il telefono computerizzato con schermo led, la poltrona relax, quadri e decori sparsi. Il bagno somiglia a uno stabilimento termale. Le sue dimensioni partono da una trentina di metri quadri nei casi più modesti, sempre e comunque suddivisi tra spazio doccia, vasca idromassaggio, zona lavabo e dintorni. Inutile dire che asciugamani, accappatoi, corredo di schiume e saponi, si sprecano per quantità e qualità. Le luci, comandate da pannelli incomprensibili, si spengono, si riaccendono, non si spengono mai. Lo stesso vale per le tende elettriche e l aria condizionata. Le hall sono il palcoscenico dei ricchi di Abu Dhabi. Chiuse in enormi gusci di vetro, progettate guardando al Ventunesimo secolo o a due secoli prima, accolgono il viavai degli uomini vestiti con la kandoura, il lungo abito bianco in lana e cotone, e delle donne che indossano la tunica nera chiamata abayah e sulla testa portano la shayla, velo dello stesso colore. L omaggio alla tradizione non impedisce a entrambi i sessi l uso ininterrotto di cellulari e i pad.

4 A volte, là dove si può, gli uomini non allineati sorseggiano un bicchiere di vino o una birra. Le donne camminano su tacchi altissimi, indossano abayah di certo non comprate al mercato, si truccano con eleganza, ripongono le chiavi dell auto in una borsa griffata. Della Grande Moschea dedicata a Sheikh Zayed Bin Sultan Al Nahyan, padre fondatore degli UAE, vale dare soltanto nude e significative cifre. Dalla prima pietra posata nel 1990 è nato un luogo di preghiera di metri quadri, pari a cinque campi di calcio, in grado di ospitare fedeli. Le cupole sono 82, quella principale ha un diametro esterno di 33 metri ed è alta 70. I 17mila metri quadri del cortile interno sono rivestiti di mosaici e marmi policromi; il più grande dei sette lampadari in oro 24 carati e cristalli Swarovski misura 10 metri di diametro, 15 in altezza e pesa 9 tonnellate; 7119 metri quadri, 35 tonnellate di lana e cotone, due milioni e 268mila nodi, sono le cifre del tappeto della moschea, tessuto da 1200 artigiani iraniani. Saadyat Island si traduce con Isola della felicità. È su questa porzione di terraferma che poggiano gli ambiziosi progetti grazie ai quali Abu Dhabi e gli Emirati avranno, entro il 2017, il loro Distretto Culturale. Negli spazi del Manarat Al Saadyat, una sorta di museo dei musei, ai visitatori viene spiegato, attraverso pannelli, rendering, filmati, fotografie, quanto il governo sta facendo e farà. In grande, ovviamente. Sui 27 chilometri quadri dell isola stanno sorgendo il Louvre di Abu Dhabi, termine lavori 2015, firmato dall architetto Jean Nouvel; stesso discorso per il Guggenheim, opera di Frank Gehry, completamento entro il 2017; per lo Sheikh Zayed National Museum, progettato dalla Foster & Partners; per il Centro di Arti dello spettacolo ideato da Zaha Hadid e il Museo Marittimo. La felicità dell isola sarà tale anche per le imprese cui è stato concesso di costruire luoghi di divertimento, resort, campi da golf, hotel. Tra musei e amenità varie, la spesa complessiva ammonterà a 29 miliardi di euro, più di uno per chilometro quadrato. Ma restiamo ai musei, 64mila metri quadri in tutto. Il percorso del Manarat mostra il Louvre, medusa che, letteralmente, galleggia sul mare; il Guggenheim, mastodontico gioco di costruzioni i cui pezzi sono accatastati l uno sull altro; lo Zayed, cinque vele trasparenti conficcate dentro una collina. Meravigliosi. Ma, contraddizione in un Paese dove esistono i distributori automatici di aurei lingotti, non è tutto oro quel che luccica. In un articolo del 12 aprile 2103, il quotidiano francese Libération titola Louvre Abu Dhabi, les mille et un ennuis, giocando sulle mille et une nuit del celebre libro e la parola ennuis, problemi. In base agli accordi siglati nel 2007, Parigi si era impegnata con Abu Dhabi a prestare 750 opere in dieci anni, per quindici a organizzare quattro mostre l anno, e a dare la propria consulenza nella creazione di una collezione di proprietà. La controparte, cioè i sette Emirati, avrebbe versato 700 milioni di euro in un trentennio. Nel 2011, Abu Dhabi ha interrotto i pagamenti trimestrali. La gara di appalto per la costruzione dell edificio è stata affidata a un impresa spagnola soltanto nel gennaio 2012, e il museo, secondo Libération, aprirà non prima del A ciò si è aggiunta la voce di Human Rights Watch. Secondo l organizzazione, le società di selezione bengalesi e indiane hanno attirato i lavoratori con la promessa di alti salari. Arrivati nell Emirato, i lavoratori hanno subito il sequestro del passaporto e sono, di fatto, prigionieri. Agitate le acque di Saadyat anche sul fronte del Guggenheim. Centotrenta artisti arabi di risonanza mondiale hanno dichiarato che non esporranno lo loro opere se non saranno garantite agli operai stranieri condizioni di lavoro e di vita dignitose. Aereoporto di Abu Dhabi, fine del viaggio di lavoro, in fila per l ultimo controllo. Davanti a te, un ragazzo dalla pelle scura. Mostra il passaporto. Il funzionario gli chiede anche la carta di identità, la guarda, prende il telefono. Arriva un altro funzionario, armato di lente. Esamina a lungo i due documenti, ordina al ragazzo di farsi da parte. Tu sei il primo dopo di lui. Lo sguardo del funzionario al passaporto dura un secondo. Il ragazzo è sem-

5 pre lì. La paura incollata sugli occhi. Sei ore di aereo, poi un bus da Milano alla tua città. Sali a bordo. C è anche il ragazzo. All arrivo qualcuno lo aspetta. Si abbracciano e si incamminano. Non National che mai, nella loro vita, potranno darti un biglietto da visita. FALCON HOSPITAL. Diretto dalla dottoressa Margit Gabriele Muller, il Falcon Hospital è una costruzione appartata in mezzo al verde, a una mezz ora d auto dal centro di Abu Dhabi. Il falcone e la falconeria rappresentano l unica tradizione, l unico Heritage, eredità del passato, ancora viva negli Emirati. Gli splendidi animali provengono da varie parti del mondo, Europa compresa. Adorati dai loro padroni, non è raro vederli tra gli ospiti delle hall degli alberghi, portati in giro su una mano opportunamente protetta da un guanto di cuoio. Oppure passeggeri in business class, a bordo di un volo intercontinentale cui hanno accesso grazie al Falcon Passport, rilasciato dalle autorità degli UAE. L ospedale di Margit è perfettamente attrezzato per prendersi cura dei preziosi bipedi, che, incappucciati, attendono il loro turno su speciali trespoli nella sala d aspetto. Gli interventi vanno dalla semplice ma periodicamente necessaria pedicure alla ricostruzione delle penne, fino a operazioni chirurgiche di varia complessità. La passione della dottoressa per il suo lavoro le è valsa numerosi premi e riconoscimenti internazionali, e l Hospital è un punto di riferimento per i suoi colleghi di mezzo mondo. Il giro turistico guidato permette di vivere un paio d ore tra i pazienti, in senso medico, rapaci; vedere come vengono curati, avvicinare gli esemplari che necessitano di un periodo di degenza post operatoria; visitare i due piccoli musei in tema. Chi volesse provare l esperienza, seppur in modo virtuale, vada su fal co n ho spi tal.com 2015 IL NUOVO MANIFESTO SOCIETÀ COOP. EDITRICE

DUBAI ABU DHABI. EMIRATI ARABI Tradizione e Modernità

DUBAI ABU DHABI. EMIRATI ARABI Tradizione e Modernità DUBAI ABU DHABI & Tradizione e Modernità DUBAI HELLO TOMORROW La soleggiata città d Oro! Elegante, cosmopolita, estremamente lussuosa, Dubai è una delle mete più singolari e richieste del momento, offre

Dettagli

VIAGGIO PREMIO. ARCHITETTURA ad ABU DHABI

VIAGGIO PREMIO. ARCHITETTURA ad ABU DHABI 1 VIAGGIO PREMIO ARCHITETTURA ad ABU DHABI 3 IL VIAGGIO Quattro giorni alla scoperta dell Emirato più affascinante dell UAE. Viaggi di Architettura vi guida attraverso le architetture futursitiche, i nuovi

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Linee e dettagli di stile innovativo e contemporaneo senza dimenticare la tradizione

Linee e dettagli di stile innovativo e contemporaneo senza dimenticare la tradizione alberghi Abbiamo chiesto di creare atmosfere di intenso coinvolgimento emotivo. Rivisitando il rustico, Concreta, ha saputo creare un ambiente decisamente moderno! Albino, Annamaria e Marco Peruz Linee

Dettagli

GLOSSARIO DI GEOGRAFIA

GLOSSARIO DI GEOGRAFIA Acqua dolce: l acqua del fiume non ha tanti sali, per questo non è salata, è acqua dolce. Aeroporto: è il luogo dove partono e arrivano gli aerei. Affluente: è un fiume piccolo che entra in un fiume grande.

Dettagli

MOSAICO ARABICO OMAN, DUBAI, ABU DHABI, QATAR, BAHRAIN. Programma di Viaggio 9 Giorni Cod. LB 02

MOSAICO ARABICO OMAN, DUBAI, ABU DHABI, QATAR, BAHRAIN. Programma di Viaggio 9 Giorni Cod. LB 02 MOSAICO ARABICO OMAN, DUBAI, ABU DHABI, QATAR, BAHRAIN Programma di Viaggio 9 Giorni Cod. LB 02 LO SPIRITO LUXURY LABEL BY PORTA D ORIENTE LUXURY LABEL significa semplicemente viaggiare nel massimo comfort

Dettagli

in copertina particolare tratto da La creazione di Adamo di Michelangelo Buonarroti sulla volta della Cappella Sistina (1511)

in copertina particolare tratto da La creazione di Adamo di Michelangelo Buonarroti sulla volta della Cappella Sistina (1511) in copertina particolare tratto da La creazione di Adamo di Michelangelo Buonarroti sulla volta della Cappella Sistina (1511) ETIHAD Compagnia di bandiera degli Emirati Arabi Uniti, Etihad riflette il

Dettagli

Prot. 189 Roma 09/12/08

Prot. 189 Roma 09/12/08 Prot. 189 Roma 09/12/08 Oggetto: Viaggio a Dubai A tutte le imprese associate Caro associato, siamo nuovamente pronti ad organizzare quello che ormai è diventato un appuntamento cercato e richiesto da

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Global Village 2013/2014 DUBAI (UAE) PADIGLIONE ITALIANO

Global Village 2013/2014 DUBAI (UAE) PADIGLIONE ITALIANO Global Village 2013/2014 DUBAI (UAE) PADIGLIONE ITALIANO Bab Marrakech Exhibition Organizing & Conference. Tel: 00971-4- 3713422. Fax: 00971-4- 371330. E- mail: info@italydubai.com. website: www.italydubai.com.

Dettagli

DUBAI E LE SEYCHELLES Novembre 2015

DUBAI E LE SEYCHELLES Novembre 2015 DUBAI E LE SEYCHELLES Novembre 2015 05 novembre 2015 MILANO MALPENSA DUBAI giovedì---------------------------------------------------------- Ritrovo dei Sigg. Partecipanti all aeroporto. Ore 10,15 Partenza

Dettagli

MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI GEOGRAFIA ED ECONOMIA PER DONNE NORD AFRICANE I T A L I A LIVELLO 1

MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI GEOGRAFIA ED ECONOMIA PER DONNE NORD AFRICANE I T A L I A LIVELLO 1 MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI GEOGRAFIA ED ECONOMIA PER DONNE NORD AFRICANE I T A L I A LIVELLO 1 EDIZIONE 2014 LIBERAMENTE ISPIRATO A DIRITTI E ROVESCI

Dettagli

Dubai + Maldive ALLA SCOPERTA DEGLI EMIRATI ARABI

Dubai + Maldive ALLA SCOPERTA DEGLI EMIRATI ARABI Dubai + Maldive ALLA SCOPERTA DEGLI EMIRATI ARABI Programma 8 giorni +8 giorni maldive 1 giorno - sabato Italia/Dubai Partenza dall Italia con voli Emirates. Arrivo a Dubai e trasferimento all Hotel Le

Dettagli

16:00 Arrivo ad Abu Dhabi International airport 17:00 Check-in in Hotel 19:00 Benvenuto da Challenge Network 20:00 Cena

16:00 Arrivo ad Abu Dhabi International airport 17:00 Check-in in Hotel 19:00 Benvenuto da Challenge Network 20:00 Cena GIORNO1MER 09 GIORNO2GIO 10 16:00 Arrivo ad Abu Dhabi International airport 17:00 Check-in in Hotel 19:00 Benvenuto da Challenge Network 20:00 Cena 08:30 Colazione in Hotel 09:30 Trasferimento a residenza

Dettagli

Lingua ufficiale. Shaykh Khalifa bin Zayed Al Nahayan Ingresso nell'onu 9 dicembre 1971. Popolazione totale 9.346.000. PIL pro capite 43 774 $

Lingua ufficiale. Shaykh Khalifa bin Zayed Al Nahayan Ingresso nell'onu 9 dicembre 1971. Popolazione totale 9.346.000. PIL pro capite 43 774 $ EMIRATI ARABI UNITI Lingua ufficiale Capitale Presidente Arabo Abu Dhabi Shaykh Khalifa bin Zayed Al Nahayan Ingresso nell'onu 9 dicembre 1971 Superficie totale 82.880 km² Popolazione totale 9.346.000

Dettagli

aggiornamento Marzo 2015 EFPA Italia Genova 4-5 Giugno Centro Congressi Porto Antico MEETING 2015 GUIDA AGLI HOTELS

aggiornamento Marzo 2015 EFPA Italia Genova 4-5 Giugno Centro Congressi Porto Antico MEETING 2015 GUIDA AGLI HOTELS aggiornamento Marzo 2015 Genova 4-5 Giugno EFPA Italia Centro Congressi Porto Antico MEETING 2015 GUIDA AGLI HOTELS GRAND HOTEL SAVOIA Via Arsenale di Terra, 5 16126 Genova Tel. 010 27721 www.grandhotelsavoiagenova.it

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Testi semplificati di tecnologia

Testi semplificati di tecnologia Testi semplificati di tecnologia Presentazione Le pagine seguenti contengono testi semplificati su: materie prime; lavoro; agricoltura; alimentazione; energia; inquinamento. Per ogni argomento i testi

Dettagli

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 Giugno 2010 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 2 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010

Dettagli

SALONE DEL MOBILE L esordio di Pierre Cardin CINQUE NUOVI ARTIGIANI TRA RETE E BOTTEGA INTERNI ESOTICI Da Mumbai a Marrakech

SALONE DEL MOBILE L esordio di Pierre Cardin CINQUE NUOVI ARTIGIANI TRA RETE E BOTTEGA INTERNI ESOTICI Da Mumbai a Marrakech N. 04 2014 Prezzo speciale 5 3,50. Il 1 aprile con il Corriere della Sera 1,40 (Corriere della Sera 1,30 + Living 0,10). Non vendibile separatamente. Nei giorni successivi a richiesta con il Corriere della

Dettagli

МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО, МЛАДЕЖТА И НАУКАТА ЦЕНТЪР ЗА КОНТРОЛ И ОЦЕНКА НА КАЧЕСТВОТО НА УЧИЛИЩНОТО ОБРАЗОВАНИЕ

МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО, МЛАДЕЖТА И НАУКАТА ЦЕНТЪР ЗА КОНТРОЛ И ОЦЕНКА НА КАЧЕСТВОТО НА УЧИЛИЩНОТО ОБРАЗОВАНИЕ МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО, МЛАДЕЖТА И НАУКАТА ЦЕНТЪР ЗА КОНТРОЛ И ОЦЕНКА НА КАЧЕСТВОТО НА УЧИЛИЩНОТО ОБРАЗОВАНИЕ ТЕСТ ПО ИТАЛИАНСКИ ЕЗИК ЗА VII КЛАС I. PROVA DI COMPRENSIONE DI TESTI ORALI Testo 1

Dettagli

MISSIONE NEGLI EMIRATI ARABI UNITI

MISSIONE NEGLI EMIRATI ARABI UNITI CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI MISSIONE NEGLI EMIRATI ARABI UNITI ULTRAVIAGGI S.r.l. Referente : Lucilla Meoni Telefono: 06 45677532 Email: operativo@ultraviaggi.it

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

ΟΝΟΜΑΤΕΠΩΝΥΜΟ ΜΑΘΗΤΗ/ΤΡΙΑΣ: ΤΟ ΕΞΕΤΑΣΤΙΚΟ ΔΟΚΙΜΙΟ ΑΠΟΤΕΛΕΙΤΑΙ ΑΠΟ ΕΠΤΑ ( 7) ΣΕΛΙΔΕΣ

ΟΝΟΜΑΤΕΠΩΝΥΜΟ ΜΑΘΗΤΗ/ΤΡΙΑΣ: ΤΟ ΕΞΕΤΑΣΤΙΚΟ ΔΟΚΙΜΙΟ ΑΠΟΤΕΛΕΙΤΑΙ ΑΠΟ ΕΠΤΑ ( 7) ΣΕΛΙΔΕΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ 2011-2012 Μάθημα: Iταλικά Επίπεδο: 3 Διάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία:

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI orecchio acerbo Premio Andersen 2005 Miglior libro 6/9 anni Super Premio Andersen Libro dell Anno 2005 Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Si potrebbero raccontare mille cose! Srotolare le storie della gente e riannodarle in storie di famiglie, di lavoro, di passioni e di scelte.

Si potrebbero raccontare mille cose! Srotolare le storie della gente e riannodarle in storie di famiglie, di lavoro, di passioni e di scelte. Si potrebbero raccontare mille cose! Srotolare le storie della gente e riannodarle in storie di famiglie, di lavoro, di passioni e di scelte. Ed ecco che il patto segreto tra l uomo e la sua terra, si

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Aree di interesse storico

Aree di interesse storico DUBAI È una terra piena di misteri e tradizioni un affascinante caleidoscopio di contrasti, un cocktail di città ultramoderna e deserto senza tempo, dove oriente ed occidente si fondono insieme. Una destinazione

Dettagli

Da Marocco e Sudan, due storie diverse e lo stesso (difficile) sogno: rifarsi un vita

Da Marocco e Sudan, due storie diverse e lo stesso (difficile) sogno: rifarsi un vita Da Marocco e Sudan, due storie diverse e lo stesso (difficile) sogno: rifarsi un vita 17 ottobre 2009 Aicha e Achol sono due donne molto diverse, come diversa è la loro storia, che si intreccia solo pochi

Dettagli

MISSIONE NEGLI EMIRATI ARABI UNITI

MISSIONE NEGLI EMIRATI ARABI UNITI CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI MISSIONE NEGLI EMIRATI ARABI UNITI ULTRAVIAGGI S.r.l. Referente : Lucilla Meoni Telefono: 06 45677532 Email: operativo@ultraviaggi.it

Dettagli

FLEPY E L ACQUA. Testo e idea: Wilfried Vandaele Illustrazioni: Tini Bauters Traduzione: Stefania Calicchia

FLEPY E L ACQUA. Testo e idea: Wilfried Vandaele Illustrazioni: Tini Bauters Traduzione: Stefania Calicchia FLEPY E L ACQUA Testo e idea: Wilfried Vandaele Illustrazioni: Tini Bauters Traduzione: Stefania Calicchia A G E N Z I A P E R L A P R O T E Z I O N E D E L L A M B I E N T E E P E R I S E R V I Z I T

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Moschea Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan

Moschea Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan Moschea Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan Architetto: Yusef Abdelki, Halcrow (Executive Architects), Spatium Architects, Milano (Interior Design) Progettista illuminotecnico: Speirs and Major Associates,

Dettagli

SAN PIETROBURGO Dal 12 al 15 Settembre 2014

SAN PIETROBURGO Dal 12 al 15 Settembre 2014 SAN PIETROBURGO Dal 12 al 15 Settembre 2014 HOTEL CORINTHIA NEVSKIY 5 stelle Lusso Il trionfo della grandeur e dell eleganza, un architettura di forte impatto, un autentico patrimonio russo. Un soggiorno

Dettagli

«ПОКОРИ ВОРОБЬЕВЫ ГОРЫ» Олимпиада по итальянскому языку для учащихся 9-10 классов 2010-2011 учебный год Заочный тур

«ПОКОРИ ВОРОБЬЕВЫ ГОРЫ» Олимпиада по итальянскому языку для учащихся 9-10 классов 2010-2011 учебный год Заочный тур «ПОКОРИ ВОРОБЬЕВЫ ГОРЫ» Олимпиада по итальянскому языку для учащихся 9-10 классов 2010-2011 учебный год Заочный тур PRIMA PARTE Prova n.1 Completa il seguente testo con le forme giuste dei verbi. Devi

Dettagli

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane Maggio 2014 San Vito Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane PRIMO INCONTRO In cerchio. Presentazione dell attività e delle regole Presentazione (sedute in cerchio). Mi chiamo.la favola/fiaba

Dettagli

Vasaloppet la più lunga gara di sci di fondo del mondo

Vasaloppet la più lunga gara di sci di fondo del mondo Vasaloppet la più lunga gara di sci di fondo del mondo 06 marzo 2016 La Vasaloppet di 90 km a stile classico, è la gara più lunga e longeva della storia dello sci di fondo. La Vasaloppet, chiamata anche

Dettagli

Partenza per l Islanda

Partenza per l Islanda ISLANDA Partenza per l Islanda 17 novembre 2012 Caro diario, ho deciso di andare a Reykjavík. Sono partito da Venezia-Marco Polo alle ore 6.35 e ho fatto uno scalo. Alle ore 8.50 sono arrivato ad Amsterdam.

Dettagli

L espansione della città non è ancora completata, ma è tenuta a freno da un attento piano regolatore.

L espansione della città non è ancora completata, ma è tenuta a freno da un attento piano regolatore. IL PAESE Costruita su una grande isola, è collegata alla terraferma da due ponti. È un attraente mescolanza di stili architettonici avveniristici con un sapore arabeggiante. L espansione della città non

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

Superior Room vista mare. tradizioni più diverse e insolite, di indimenticabili momenti dedicati al benessere,

Superior Room vista mare. tradizioni più diverse e insolite, di indimenticabili momenti dedicati al benessere, Elounda Bay Palace Superior Room vista mare Piscina Palace Suite le camere: Superior vista mare laterale Superior Bungalow vista mare con piscina condivisa Affiliato Nell isola delle leggende anche l ospitalità

Dettagli

Black di Rosaria Zucconi - foto di Andrea Ferrari Protagonista della vita culturale e mondana dell isola Flavio Albanese, architetto di fama

Black di Rosaria Zucconi - foto di Andrea Ferrari Protagonista della vita culturale e mondana dell isola Flavio Albanese, architetto di fama Black di Rosaria Zucconi - foto di Andrea Ferrari Protagonista della vita culturale e mondana dell isola Flavio Albanese, architetto di fama internazionale, detta il nuovo stile pantesco, meno etnico e

Dettagli

La lunga strada per tornare a casa

La lunga strada per tornare a casa Saroo Brierley con Larry Buttrose La lunga strada per tornare a casa Traduzione di Anita Taroni Proprietà letteraria riservata Copyright Saroo Brierley 2013 2014 RCS Libri S.p.A., Milano Titolo originale

Dettagli

All interno delle camere è a disposizione della nostra clientela un efficiente room service e un servizio lavanderia esterno di rapida consegna.

All interno delle camere è a disposizione della nostra clientela un efficiente room service e un servizio lavanderia esterno di rapida consegna. L HOTEL Torre del Sud Hotel è situato nella parte moderna della città di Modica, detta Modica Sorda e facilmente raggiungibile sia dalla ss115 che dall autostrada CT-SR-Gela. Un ambiente moderno e confortevole

Dettagli

TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA I T A L I A M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE

TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA I T A L I A M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE MARINELLA EUSEBI MANGANO TORINO LA MIA CITTÀ 1 - CONOSCERE L'ITALIA ELEMENTI DI GEOGRAFIA ED ECONOMIA PER DONNE MAGHREBINE I T A L I A M E I C MOVIMENTO ECCLESIALE DI IMPEGNO CULTURALE Gruppo di Torino

Dettagli

liberty in libertà Una villa liberty che racchiude un albergo moderno. Un luogo che fa sentire leggeri.

liberty in libertà Una villa liberty che racchiude un albergo moderno. Un luogo che fa sentire leggeri. liberty in libertà Una villa liberty che racchiude un albergo moderno. Un luogo che fa sentire leggeri. 60 61 LIBERTY IN LIBERTà 1 I dee, coraggio, attenzione per i dettagli e buon gusto: ecco cosa ha

Dettagli

Vasaloppet la più lunga gara di sci di fondo del mondo

Vasaloppet la più lunga gara di sci di fondo del mondo Vasaloppet la più lunga gara di sci di fondo del mondo Lunedi 02 marzo Lunedi 09 marzo 2015 La Vasaloppet di 90 km a stile classico, è la gara più lunga e longeva della storia dello sci di fondo. La Vasaloppet,

Dettagli

L arte del caffè. un caffè con gli amici per rilassarci e passare il tempo a chiacchierare e con il rituale del caffè il tempo (dilatarsi)

L arte del caffè. un caffè con gli amici per rilassarci e passare il tempo a chiacchierare e con il rituale del caffè il tempo (dilatarsi) Test di controllo (Unità 6-10) Hai fatto progressi? Controlla. Ogni esercizio ripete uno o più argomenti grammaticali, se raggiungi più della metà del totale: BRAVO! In caso contrario ripeti l'argomento

Dettagli

Eccoci tornati da una splendida esperienza in Portogallo. Questa settimana in trasferta, lontana dalla scuola italiana ma vicina a una concezione di

Eccoci tornati da una splendida esperienza in Portogallo. Questa settimana in trasferta, lontana dalla scuola italiana ma vicina a una concezione di Eccoci tornati da una splendida esperienza in Portogallo. Questa settimana in trasferta, lontana dalla scuola italiana ma vicina a una concezione di scuola diversa, ha arricchito la nostra capacità di

Dettagli

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi.

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi. 1.Introduzione Venezia nasce nel 452 e poco dopo la fondazione della città i commercianti veneziani cominciano a portare dall Oriente prodotti che gli Europei non conoscono: le spezie, il cotone, i profumi

Dettagli

PERCORSI ETNICI Onlus (I) www.percorsietnici.net Tel.0422-302315

PERCORSI ETNICI Onlus (I) www.percorsietnici.net Tel.0422-302315 02 INVERTIAMO LE FRECCE SULLE CARTE GEOGRAFICHE TUNISIA 2003 CAMBIAMO LA DIREZIONE DELLE FRECCE: DA SUD VERSO NORD A NORD VERSO SUD! Il nostro progetto nell oasi di El Sâbria. A medio termine: PERCORSI

Dettagli

di Paolo Enzo Mazzanti

di Paolo Enzo Mazzanti 8 Una famiglia di imprenditori edili di particolare ingegno. E l erede, Michele Vona, si inventa un modello residenziale per la casa flessibile. Con un appello a fondi e grandi investitori: ecco la soluzione

Dettagli

Ankiroa S.r.l. - Via Raoul Chiodelli, 54/56-00132 Roma - P. Iva 12172091006 Tel.: +39 06 22 18 55 49 - Email: roma@ankiroaviaggi.

Ankiroa S.r.l. - Via Raoul Chiodelli, 54/56-00132 Roma - P. Iva 12172091006 Tel.: +39 06 22 18 55 49 - Email: roma@ankiroaviaggi. Dal 7 all 08 Luglio Las Vegas Luccicante come un miraggio e piena di attrazioni, è la protagonista eccentrica di tante produzioni cinematografiche. Las Vegas è la città più pazza del mondo, dove si sfida

Dettagli

I SETTORI DELL'ECONOMIA

I SETTORI DELL'ECONOMIA I SETTORI DELL'ECONOMIA L'ECONOMIA È L'INSIEME DELLE ATTIVITÀ CHE SERVONO A DARE BENI E SERVIZI ALLA POPOLAZIONE L'ECONOMIA HA TRE SETTORI: SETTORE PRIMARIO SONO LAVORI A CONTATTO CON L'AMBIENTE NATURALE:

Dettagli

HOME HOLIDAY AD OLBIA SARDEGNA

HOME HOLIDAY AD OLBIA SARDEGNA HOME HOLIDAY AD OLBIA SARDEGNA Per informazioni: +393926779464 holidaybellaitalia@gmail.com www.olbiaholiday.weebly.com TURISMO E CULTURA Nata con il concetto del turismo culturale la moderna villa di

Dettagli

HOTEL CORINTHIA NEVSKIY 5 stelle Lusso

HOTEL CORINTHIA NEVSKIY 5 stelle Lusso SAN PIETROBURGO HOTEL CORINTHIA NEVSKIY 5 stelle Lusso Il trionfo della grandeur e dell eleganza, un architettura di forte impatto, un autentico patrimonio russo. Un soggiorno indimenticabile in un luogo

Dettagli

Cristina Volpi BANDITI IN AZIENDA. La nobile arte di sabotare gli altri rovinando se stessi

Cristina Volpi BANDITI IN AZIENDA. La nobile arte di sabotare gli altri rovinando se stessi Cristina Volpi BANDITI IN AZIENDA La nobile arte di sabotare gli altri rovinando se stessi INCENDI FRA CENTRO E PERIFERIA 6 «Visto i giornali di oggi?» esordì Marco Cantelli con i suoi due assistenti.

Dettagli

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3)

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) 1. Completa il testo con gli articoli e le desinenze dei nomi e degli aggettivi. Le tendenze alimentari italiane. Quali sono le mode alimentari

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Gli studenti fuori sede, tra curiosità e sopravvivenza

Gli studenti fuori sede, tra curiosità e sopravvivenza Gli studenti fuori sede, tra curiosità e sopravvivenza tre, quattro, dieci, quindici. Angelo ha 21 anni, viene dalla provincia di Salerno e prima di andare a letto non conta le pecore, ma i piatti nel

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

VADEMECUM PER L OSPITE ALBERGHIERO

VADEMECUM PER L OSPITE ALBERGHIERO VADEMECUM PER L OSPITE ALBERGHIERO I T A L I A N O EXPO 2015 Per effettuare una scelta consapevole della struttura alberghiera che ti ospiterà per l evento Expo è necessario conoscere quali sono le tipologie

Dettagli

arredo complementi giardino la casa che parla di te Coloniale progetta emozioni

arredo complementi giardino la casa che parla di te Coloniale progetta emozioni arredo complementi giardino la casa che parla di te Coloniale progetta emozioni Coloniale progetta emozioni Una storia di viaggi, di scoperte, di incontri e di persone. Un padre, un figlio, un amico, che

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1

ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1 ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1 Tempo per la preparazione: 1 minuto Durata dell intervento tra di due candidati: minimo 4 minuti - massimo 5 minuti CANDIDATO/A A VACANZE IN EUROPA Ha deciso di visitare

Dettagli

Listino estate 2009 BENVENUTI Fra verdi prati e montagne di una bellezza entusiasmanti sorge l Hotel Ladinia, che dall alto domina lo splendido scenario superbamente offerto dalla nostra Val San Nicolò.

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

La nostra luna di miele. Angeles, ci abbandoniamo al pensiero del nostro tanto sognato. E dopo il fatidico Sì. Il nostro Hotel Loews Santa Monica

La nostra luna di miele. Angeles, ci abbandoniamo al pensiero del nostro tanto sognato. E dopo il fatidico Sì. Il nostro Hotel Loews Santa Monica E dopo il fatidico Sì La nostra luna di miele Sognando California, le note di un famoso refrain ci tornano improvvisamente in mente mentre, in volo verso l eccentrica Los Angeles, ci abbandoniamo al pensiero

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Q U A L I T Y M A K E S D I F F E R E N C E

Q U A L I T Y M A K E S D I F F E R E N C E Q U A L I T Y M A K E S D I F F E R E N C E CONCEPT Italia: culla del design e della creatività Bellezza, tradizione, arte, storia e cultura fanno dello stile italiano un sinonimo di eccellenza, da sempre

Dettagli

Un loft a misura d uomo che respira aria trentina. Spazi contemporanei per emozioni senza tempo. progettazione d interni abitare design, proposte per

Un loft a misura d uomo che respira aria trentina. Spazi contemporanei per emozioni senza tempo. progettazione d interni abitare design, proposte per abitare LA LIBERTÀ Un loft a misura d uomo che respira aria trentina. Spazi contemporanei per emozioni senza tempo. progettazione d interni abitare design, proposte per un mobile qualificato, il laboratorio

Dettagli

BLUE VELVET. testo Mara Bottini. foto Yann Deret

BLUE VELVET. testo Mara Bottini. foto Yann Deret Nel salone haussmanniano, il divano rotondo è su disegno di Studio KO come il tappeto optical e le applique. Poltrone Anni 50 del brasiliano Jorge Zalszupin, coffee table del francese Jacques Duval- Brasseur

Dettagli

10 buoni motivi per acquistare una residenza storica a Vicarello di Volterra

10 buoni motivi per acquistare una residenza storica a Vicarello di Volterra 10 buoni motivi per acquistare una residenza storica a Vicarello di Volterra PERCHE ACQUISTARE UNA RESIDENZA NEL COMPLESSO STORICO DI VICARELLO DI VOLTERRA? 1. RESIDENZE UNICHE E DI PRESTIGIO Ci sono immobili

Dettagli

PRÊT-À-PORTER è l ultima novità tra i combinati Teuco Prêt-à-porter

PRÊT-À-PORTER è l ultima novità tra i combinati Teuco Prêt-à-porter PRÊT-À-PORTER PRÊT-À-PORTER è l ultima novità tra i combinati Teuco Un nome francese che richiama l origine del designer e nello stesso tempo definisce l essenza del prodotto. Un combinato raffinato, dalle

Dettagli

Lista degli atti linguistici più frequenti nel settore del turismo

Lista degli atti linguistici più frequenti nel settore del turismo SLEST (European Linguistic Standard for Professionals in Tourism) 2.0 1 : Project No: 2013-1-ES1-LEO05-66445 Lista degli atti linguistici più frequenti nel settore del turismo CONTENUTO 1.) all'albergo

Dettagli

Attività/ settori economici

Attività/ settori economici 1 PRIMARIO SECONDARIO Attività/ settori economici TERZIARIO 2 ATTIVITA ECONOMICHE: Servono ad organizzare le risorse disponibili per soddisfare i BISOGNI dell uomo. BISOGNO: tutto ciò di cui l uomo ha

Dettagli

La ristrutturazione di una villa moderna reinterpreta gli interni in stile classico, lasciando spazio e visibilità ai pezzi d arte e vintage,

La ristrutturazione di una villa moderna reinterpreta gli interni in stile classico, lasciando spazio e visibilità ai pezzi d arte e vintage, spazi priva ti e formali La ristrutturazione di una villa moderna reinterpreta gli interni in stile classico, lasciando spazio e visibilità ai pezzi d arte e vintage, collezionati dai proprietari. progettazione

Dettagli

Le due diverse facce di Shanghai, la parte moderna del Pudong e la parte tradizionale tra mercati e case in

Le due diverse facce di Shanghai, la parte moderna del Pudong e la parte tradizionale tra mercati e case in Più volte ho provato a descrivere la realtà cinese, la frenetica realtà cinese, con il suo progresso e con il suo attaccamento alla tradizione, con i suoi colori e i suoi odori. Più volte ho provato e

Dettagli

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

Natale, primo pomeriggio

Natale, primo pomeriggio Natale, primo pomeriggio «Ha un nome, quell attrezzo?» «Sei sicuro che sia quello che vuoi sapere? Il nome di questo attrezzo?» «No. Per la verità era un pretesto. Voglio capire che cosa ci fa, lei, al

Dettagli

Area Comunicazione. ingombranti. Cosa sono. Come si raccolgono. Cosa diventano

Area Comunicazione. ingombranti. Cosa sono. Come si raccolgono. Cosa diventano Area Comunicazione ingombranti Cosa sono Come si raccolgono Cosa diventano Cosa sono i rifiuti ingombranti? Se ci guardiamo attorno ci accorgeremo che molti oggetti che ci circondano a casa e a scuola,

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Australia Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Antonino Santamaria

Dettagli

Test A2 Carta CE. Prove di comprensione del testo: LETTURA. Primo esempio

Test A2 Carta CE. Prove di comprensione del testo: LETTURA. Primo esempio Test A2 Carta CE Prove di comprensione del testo: LETTURA Primo esempio 1 Secondo esempio 2 Terzo esempio Leggi attentamente il testo, poi rispondi scegliendo una delle tre proposte. Segna la risposta

Dettagli

Missione imprenditoriale

Missione imprenditoriale Missione imprenditoriale Opportunità Dubai & middle east Supporto tecnico by: Missione imprenditoriale Presentazione e obiettivi Quando: dal 22 al 26 Maggio 2016 Dove: Dubai Partecipanti: imprenditori

Dettagli

Proposta intitolazione parco interno residenze Parco Vittoria, Portello. Milano / 12 dicembre 2014

Proposta intitolazione parco interno residenze Parco Vittoria, Portello. Milano / 12 dicembre 2014 Proposta intitolazione parco interno residenze Parco Vittoria, Portello Milano / 12 dicembre 2014 INDICE 3 / TRE 4 / QUATTRO 6 / SEI 9 / NOVE 10 / DIECI 12 / DODICI 13 / TREDICI 14 / QUATTORDICI Storia

Dettagli

GUIDA ALLA FOTOGRAFIA

GUIDA ALLA FOTOGRAFIA FOTO PERFETTE PER LA TUA CASA VACANZE Quando si tratta di sponsorizzare l affitto di una casa vacanze, le foto sono il fattore determinante per il successo o il fallimento di una prenotazione. Questa guida

Dettagli

La nazione del mese Il Bahrain. di Paolo Castellani

La nazione del mese Il Bahrain. di Paolo Castellani 29 La nazione del mese di Paolo Castellani è una piccola nazione, costituita da un arcipelago di 33 isole ubicate nel Golfo Persico, tra l Arabia Saudita e il Qatar. Ha una superficie di circa 694 Kmq,

Dettagli

APPARTAMENTI TURISTICI A LOS CRISTIANOS

APPARTAMENTI TURISTICI A LOS CRISTIANOS APPARTAMENTI TURISTICI A LOS CRISTIANOS Appartamenti in complesso residenciale turistico con piscine, bar, ristorante, mini-golf e tutti i servizi, a Los Cristianos los cristianos - ubicazione los cristianos

Dettagli

Unità 4 ESERCIZI. 1 Cameriere. U4, A e B:

Unità 4 ESERCIZI. 1 Cameriere. U4, A e B: Unità 4 ESERCIZI U4, A e B: 1 Prenotare un tavolo al ristorante. Secondo te, che cosa dice questo cameriere quando risponde al telefono? Scrivi la prima frase. Poi rimetti in ordine la telefonata tra il

Dettagli

un ottima soluzione per un soggiorno di lavoro o di piacere nella città più moderna e

un ottima soluzione per un soggiorno di lavoro o di piacere nella città più moderna e ISRAELE - TEL AVIV Sheraton Tel Aviv Hotel & Towers Camera Club Una grande tradizione di ospitalità nella città più moderna d Israele I vantaggi di un ottima posizione e il comfort di una prestigiosa catena

Dettagli

DUBAI: TRADIZIONE E AVVENIRISMO 4 NOTTI / 5 GIORNI

DUBAI: TRADIZIONE E AVVENIRISMO 4 NOTTI / 5 GIORNI DUBAI: TRADIZIONE E AVVENIRISMO 4 NOTTI / 5 GIORNI Fuso orario: 3 ore avanti rispetto all Italia, 2 ore quando nel nostro Paese è in vigore l ora legale (da marzo a ottobre) Giorno 1 ARRIVO A DUBAI Arrivo

Dettagli

G. Paci, R. Paci PROGETTARE E FARE Zanichelli 2011. Integrazione a cura di A. Millefanti ATTIVITÀ ECONOMICHE

G. Paci, R. Paci PROGETTARE E FARE Zanichelli 2011. Integrazione a cura di A. Millefanti ATTIVITÀ ECONOMICHE ATTIVITÀ ECONOMICHE 1 IERI E OGGI Diecimila anni fa: agricoltori in Mesopotamia Nell 8000 a.c. in Mesopotamia vivevano le prime tribù di agricoltori e pastori. L uomo smise di spostarsi in cerca di cibo

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2 UNIT Z LISTENING SKILLS TRANSCRIPT

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2 UNIT Z LISTENING SKILLS TRANSCRIPT N E W S O U T H W A L E S HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION 1998 ITALIAN 2 UNIT Z LISTENING SKILLS TRANSCRIPT 2 ITEM 1 PAOLO PAOLO Ieri ho avuto una bella sorpresa; ho ricevuto una lettera da Paolo.

Dettagli

la Tenuta di Artimino Firenze. Hotel Paggeria Medicea**** bellezza e semplicità

la Tenuta di Artimino Firenze. Hotel Paggeria Medicea**** bellezza e semplicità Hotel Nel cuore della toscana più autentica, circondata da una distesa di uliveti e vigneti, sorge la Tenuta di Artimino. Artimino è uno splendido borgo medievale, perfetto per assaporare la pace della

Dettagli

PAESI DEL MONDO KENYA. Il mio amico SAFARI. di Massimo Leoncini. febbraio 2011 - GEOMONDO - 36

PAESI DEL MONDO KENYA. Il mio amico SAFARI. di Massimo Leoncini. febbraio 2011 - GEOMONDO - 36 PAESI DEL MONDO KENYA Il mio amico SAFARI di Massimo Leoncini febbraio 2011 - GEOMONDO - 36 In questi giorni invernali di freddo, pioggia e neve mi sono trovato per caso a guardare le foto del bellissimo

Dettagli