D ARTIGIANATO. tra arte e design. MERAVIGLIOSI ABITI. ANTONIO GAUDí. MARcello. daniele

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "D ARTIGIANATO. tra arte e design. www.artigianartedesign.it MERAVIGLIOSI ABITI. ANTONIO GAUDí. MARcello. daniele"

Transcript

1 d D ARTIGIANATO ANUMERO 55 tra arte e design Ottobre/Dicembre 2004 Trimestrale Anno XIV I 6,50 ISSN Spedizione in abbonamento postale 45% Articolo 2 comma 20/b legge 662/96 Filiale di Milano ENGLISH TRANSLATION MERAVIGLIOSI ABITI DIVENTATI COSTUMI ANTONIO GAUDí l artigiano MARcello morandini franco giorgi daniele lanzilotto morelato CERAMICHE D ITALIA MUSEO DELL UOMO ANTICA SPEZIERIA CONCRETAMAGIA FONTANE PER IL MONFERRATO souvenir DA SAKs ACTA

2 D ARTIGIANATO TRA ARTE E DESIGN Anno XIV - Numero 55 ottobre/dicembre 2004 Registrazione al Tribunale di Milano n. 45 del ISSN Con il patrocinio del Ministero Industria Commercio e Artigianato d DIREZIONE, Amministrazione e Abbonamenti Edizioni Imago International s.r.l. Corso Indipendenza Milano Tel / Fax Segreteria di Redazione Via Guercino Milano Tel Fax Direttore Responsabile Ugo La Pietra Direzione Editoriale Adriano Gatti, Giovanni Mirulla comitato scientifico Enzo Biffi Gentili, Gian Carlo Bojani, Gillo Dorfles, Vittorio Fagone, Anty Pansera Hanno collaborato a questo numero Per i testi: Gian Carlo Bojani, Barbara Bozzi, Eva Bozzi, Paolo Coretti, Maria Concetta Cossa, Giuseppe De Biasi, Vittorio Fagone, Adriano Gatti, Veronica Gramegna, Cristina Guarnieri, Ugo La Pietra, Federica Marangoni, Luciano Marziano, Lara Vinca Masini, Valentina Mazzoni, Anna Pau, Giusy Petruzzelli, Roberto Ravasi, Francesco Spada, Isabella Taddeo, Nello Teodori. Per le fotografie: Archivio Ilisso, Loris Barbano, Helmuth Groh, Pietro Paolo Pinna, Renato Tuzza. Inserzioni pubblicitarie Maison&Objet II cop.; Rigatti p.1; Salone del Bricolage p.2; Associazione Italiana Città della Ceramica p.3; Koinè p.4; I.S.O.L.A. p.5; Vacanze Italiane p.6; Vetreria Paci p.7; Ambiente p.8; Iris arte su cuoio p.9; ChristmasWorld p.10; Aracne, Fonderia Artistica Bortoletti, Laboratorio Italiano, Vetreria F.lli Pitau, Italvetrine p.11; Intergift p.12; Macef p.13; Mirco- Taormina Gift Fair p.14; Museum Expressions p.15; AF-L Artigiano in Fiera p.16; GMF-Pianeta p.89; Artigianato Artistico Religioso p.92; Architettura Minimalista p.93; Imago Shop & Fair p.94; D Artigianato tra Arte e Design p.95; Ilisso Edizioni III cop.; Morelato IV cop. IMPAGINAZIONE Il Quadratino s.a.s., Milano FOTOLITO Fotoprocess, Milano stampa E CONFEZIONE SATE s.r.l., Zingonia - Verdellino (BG) CONCESSIONARIA PER LA PUBBLICITÀ MIRCO s.r.l., Via Italo Calvino, Vitorchiano (VT) Call center Tel Fax Tel Fax Edizioni Imago International s.r.l. Corso Indipendenza Milano Tel / Fax Distribuzione Italia - EDICOLA italian press s.r.l., Via Falcone s.n.c. Località Bariana Garbagnate Milanese (MI) Tel Fax Distribuzione Estero A.I.E., Via Manzoni, Rozzano (MI) Tel Fax Abbonamenti Italia 4 Numeri + speciali 25,00 annuale; 45,00 biennale. Numeri arretrati 9,00 Abbonamenti ESTERO 4 Numeri + speciali 40,00 annuale; 75,00 biennale. Numeri arretrati 12, Edizioni IMAGO INTERNATIONAL s.r.l. Tutti i diritti riservati. Riproduzione dei testi e delle foto solamente previo consenso scritto dell Editore. Antalèna, grembiule festivo sardo, Orgosolo, inizi sec. XX, Roma, Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari. A S O M M A R I O Editoriale Editorial SOUVENIR di Ugo La Pietra 19 Storia History MERAVIGLIOSI ABITI DIVENTATI COSTUMI MARVELLOUS CLOTHES THAT HAVE BECOME COSTUMES di Anna Pau 20 Arts&Crafts DA SAKS, FIFTH AVENUE FROM SAKS, FIFTH AVENUE di Gian Carlo Bojani 26 Iniziative Initiatives progetto acta THE Acta project di Giuseppe De Biasi 27 Eventi Events IL MUSEO DELL UOMO THE MUSEUM OF MAN di Barbara Bozzi 30 Musei Museums ANTICA SPEZIERIA ANCIENT APOTHECARY S SHOP di Cristina Guarnieri 32 Mostre Exhibitions CONCRETAMAGIA MAGIC IN CLAY di Federica Marangoni 38 ANTONI GAUDÍ: l artigiano ANTONI GAUDÍ: THE CRAFTSMAN di Luciano Marziano 42 CERAMICHE D ITALIA CERAMICS OF ITALY di Maria Concetta Cossa 46 Progetti e territori Awards and contexts FONTANE PER IL MONFERRATO FOUNTAINS FOR MONFERRATO di Vittorio Fagone 50 Autori Authors MARCELLO MORANDINI di Lara Vinca Masini 54 LE CERAMICHE DI FRANCO giorgi THE CERAMICS BY FRANCO GIORGi di Luciano Marziano 58 GLI ALBERI DI DANIELE DANIELE S TREES di Francesco Spada 62 Aziende Companies MORELATO E IL MODERNO MORELATO AND THE MODERN di Giusy Petruzzelli 64 Fiere e Saloni Fairs and shows SHOWCASE IRELAND 2005 di Veronica Gramegna a MIA di Eva Bozzi 70 ABITARE IL TEMPO 2004 di Roberto Ravasi 71 MACEF AUTUNNO 2004 di Adriano Gatti 72 Rubriche Columns MATERIALI E TECNICHE: LA LAVORAZIONE DEL BUCCHERO di Nello Teodori 76 AREE REGIONALI omogenee 80 SEGNALAZIONI 82 CALENDARIO degli eventi 90 Indirizzi Addresses 96 17

3 COMITATO D ONORE COMItato TECNICO E CORRISPONDENTI PER LE AREE ARTIGIANE MINISTERO INDUSTRIA COMMERCIO E ARTIGIANATO Antonio Marzano (Ministro Attività Produttive) CASARTIGIANI Giacomo Basso (Presidente) Nicola Molfese (Direttore Generale) C.L.A.A.I. Franco Prinzivalli (Vicepresidente vicario) Marco Accornero (Segretario nazionale) C.N.A. Ivan Malavasi (Presidente) Giancarlo Sangalli (Segretario generale) Giovanni Morigi (Pres. Settore Artig. Art.) Walter Ferracci (Segr. Settore Artig. Art.) CONFARTIGIANATO Luciano Petracchi (Presidente) Guido Bolaffi (Segretario Generale) Raffaele Masprone (Resp. Artigianato Artistico) Federazione Nazionale Artigianato Artistico Lamberto Mancinelli e Antonio Parrucca Gilda Cefariello Grosso Luciano Marziano Maria Luciana Buseghin Alabastro di Volterra Irene Taddei Bronzo del veronese Gian Maria Colognese Ceramica campana Eduardo Alamaro Ceramica di Albisola Roberto Costantino Viviana Siviero Ceramica di Caltagirone Francesco Judica Ceramica di Castelli Vincenzo Di Giosaffatte Ceramica di Deruta Nello Zenoni Ceramica di Grottaglie Ciro Masella Ceramica di Laveno Marcello Morandini Ceramica di Nove Katia Brugnolo Ceramica di Palermo Rosario Rotondo Ceramica di Vietri Sul Mare Massimo Bignardi Ceramica faentina Tiziano Dalpozzo Ceramica piemontese Luisa Perlo Ceramica sestese Stefano Follesa Ceramica umbra Nello Teodori Cotto di Impruneta Stefano Follesa Cristallo di Colle Val d Elsa Angelo Minisci Ferro della Basilicata Valerio Giambersio Ferro di Asolo Stefano Bordignon Gioiello di Vicenza Maria Rosaria Palma Intarsio di Sorrento Alessandro Fiorentino Legno di Cantù Aurelio Porro Legno di Saluzzo Elena Arrò Ceriani Legno della Val d Aosta Franco Balan Marmo di Carrara Antonello Pelliccia Marmi e pietre del trapanese Enzo Fiammetta Marmo del veronese Vincenzo Pavan Mosaico di Monreale Anna Capra Mosaico di Ravenna Gianni Morelli Mosaico di Spilimbergo Paolo Coretti Oro di Valenza Lia Lenti Peperino Giorgio Blanco Pietra di Apricena Domenico Potenza Pietra di Fontanarosa Mario Pagliaro Pietra di Lavagna Alfredo Gioventù Pietra lavica Vincenzo Fiammetta Pietra leccese Luigi De Luca Pietra Serena Gilberto Corretti Pizzo di Cantù Aurelio Porro Tessuto di Como Roberto De Paolis Travertino romano Claudio Giudici Vetro di Altare Mariateresa Chirico Vetro di Empoli Stefania Viti Vetro di Murano Marino Barovier Federica Marangoni Souvenir di Lecce, poggialibri in pietra leccese con rametto di ulivo in bassorilievo, di Ugo La Pietra, Souvenir di Lecce, book stand made of local stone with olive branch bas-relief motif, by Ugo La Pietra,

4 Tempo d estate, tempo di viaggi e di ritorno dai viaggi. Si rientra nel proprio mondo quotidiano riportando segni capaci di dimostrare a chi è rimasto che siamo stati veramente in qualche luogo! Questi segni si chiamano oggetti souvenir. Ci sono sempre stati fin da quando, migliaia di anni fa, i pellegrini tornavano dalle visite ai luoghi sacri riportando il simulacro (più piccolo e in terracotta) della divinità. Oggi sono oggetti che raccontano un luogo visitato, sacro o profano, un territorio turistico, un monumento, una città, oggetti che di per sè sono opere significanti, in grado cioè, oltre che di assolvere una funzione (per arredo o per abbigliamento), anche di portare con sè un significato aggiunto. Sarebbero oggetti estremamente Summer: the time of travels and returns. Many of us bring back signs for demonstrating that we have truly been somewhere to those who stayed behind, when we come home to our everyday world. These signs are the objects we call souvenirs. Souvenirs have been around for thousands of years since the times when ancient pilgrims returned from holy places carrying miniature terracotta images of divinities. Today, they are objects that tell of a visit to a holy or secular place, a resort, a monument, a city. These objects are significant per se, editoriale di Ugo La Pietra Souvenir utili come esercizio quotidiano per i progettisti e per gli artigianiartisti; di fatto per progettarli dovrebbero lavorare su opere capaci di veicolare significati e di produrre quindi oggetti altamente artistici. Invece, purtroppo, i luoghi che il turista medio oggi frequenta sono sommersi da prodotti malamente copiati dall opera originale oppure realizzati in terre lontane (Cina e Souvenir that is they carry an added meaning as well as performing a function (decorative or clothing). Creating souvenirs could be an extremely useful daily practice for designers and craftsmen: they could focus on creating works capable of conveying meanings and having a high artistic at the same time. On the contrary, the places frequented by the average tourist are flooded by poor copies of original artwork sometimes made in faraway lands (China and Japan) and therefore very loosely linked to the meanings the objects should be expected to carry. It can even get worse: often subjects Giappone) e quindi poco legati ai significati che dovrebbero portare con sè, o, ancora peggio, accade che il soggetto visitato venga mortificato come elemento decorativo: dalla cravatta al portacenere, tutto è consentito! Una grande area di progettazione, che dal souvenir va fino al merchandising museale, oggi purtroppo è nelle mani dei più cinici e ignoranti produttori di oggettistica destinata al sempre più elevato numero di turisti. Turisti sempre più spesso riferibili al nostro ormai consolidato turismo culturale, viaggiatori attenti, curiosi e informati, desiderosi di vedere le nostre bellezze, portano con sè, al ritorno da questi viaggi, delle vere e proprie schifezze. are mortified as a decorative elements. From ties to ashtrays: anything goes. Unfortunately, this major area of design ranging from souvenirs to museum merchandising is today in the hands of the most cynical, ignorant manufacturers because of sheer increase in numbers. Attentive, curious and informed travellers, often attracted by our consolidated cultural tourism offering, come to see our beauties and end up taking genuine rubbish home with them. 19

5 20

6 21

7 22

8 23

9 24

10 25

11 AUTORI di Gian Carlo Bojani Da Saks, Fifth Avenue La riscoperta del ceramista Carlo Barbasetti e delle sue opere esposte nei mitici Magazzini Saks a New York, nello spazio dedicato ad arts and crafts. Verso il termine della scorsa primavera ero a New York per motivi di studio. Ho voluto conoscere i grandi magazzini Saks nella Quinta Strada, e non per farvi delle spese. Saks è un luogo quasi mitico per chi si occupa di capire quel magico momento per il nostro artigianato, trascorso dagli anni successivi alla seconda guerra mondiale, almeno fino a tutti gli anni Cinquanta. Un nome che ai più dirà poco e nulla, Carlo Barbasetti di Prun, un generale dell Esercito Italiano che in quel periodo ebbe un certo successo come ceramista tanto da dovervi rinunciare ad esserlo verso la fine degli anni Cinquanta per incompatibilità con la carriera nell Esercito, mi ha spinto a gratificare quella curiosità. Egli espose le sue opere nello spazio Saks dedicato ad arts and crafts dove nel mio soggiorno newyorkese ho visto fra l altro esposizioni di Daum e Christofle portatovi da Giovan Battista Giorgini, il marchese fiorentino manager, quello della Sala Bianca di Palazzo Pitti, che veicolava la nascente alta moda italiana negli USA, accompagnandola all artigianato italiano di qualità. Un ruolo che fu assai simile a quello di Gio Ponti, anche lui peripatetico da nord a sud per l Italia artigiana. Quanto si potrà alfine consultare l archivio Giorgini destinato dall omonima fondazione alla Biblioteca Nazionale di Firenze, si potrà fare un passo notevole nella ricostruzione di quel periodo esaltante per il nostro artigianato. Carlo Barbasetti della cui opere mi occupo in questo periodo fu alla Triennale, all Angelicum, ai concorsi di Pesaro e Faenza, alla Galleria romana di Gasparo del Corso e a quella di Irene Brinn, fra le tante altre presenze di prestigio. Giorgini, specie per gli accessori, lo coinvolse già nel 1952 nella sua iniziativa americana intitolata: Fashion show. Ma, vien ora da chiedersi, chi si occupa oggi di promozione estera con pari serietà, impegno, entusiasmo per il nostro artigianato di alta qualità, al pari della moda che riscuote tanto successo? Accendino per set da fumo in maiolica, di Carlo Barbasetti di Prun, for Saks. Lighter for smoking set in majolica, of Carlo Barbasetti di Prun, for Saks. From Saks, Fifth Avenue The rediscovery of the ceramist Carlo Barbasetti and of his works, on display in the mythical Saks Stores in New York in the area dedicated to arts and crafts. Saks is an almost mythical place for people who want to understand that magical period for our handicrafts that occurred in the years following the Second World War, at least up through all of the 1950 s. A name that probably means nothing to most people, Carlo Barbasetti di Prun, was a general of the Italian Army, who in that period found success as ceramist to the degree that, towards the end of the 1950 s, he had to give up his artistic pastime because it was incompatible with his Army career. His works were displayed in the Saks area dedicated to arts and crafts, taken there by Giovan Battista Giorgini, the Florentine marquis manager, who was introducing the growing Italian haute couture to the U.S., accompanying it with high class Italian craftsmanship. Carlo Barbasetti has been at the Triennial, at the Angelicum, at the competitions of Pesaro and Faenza, at the Roman gallery of Gasparo del Corso and the one of Irene Brinn, among the many other prestigious presences. Giorgini, especially for the accessories, involved him already back in 1952 in his American initiative named Fashion Show. But now the question arises: who, today, can handle the foreign promotion of our high quality arts and crafts with the same seriousness, dedication, enthusiasm as that of fashion, that meets with such great success? 26

12 INIZIATIVE di Giuseppe De Biasi Progetto ACTA Valorizzazione della ceramica artistica italiana in un importante mostra negli Emirati Arabi Uniti, opere premiate al Concorso di Assemini, una singolare iniziativa gastronomica a Bruxelles. La mostra è inserita all interno delle iniziative del Progetto ACTA, articolata iniziativa finanziata dal Ministero delle Attività Produttive e gestita dall Agenzia Polo Ceramico di Faenza, che fin d ora sta cogliendo i primi frutti di questo esordio tanto che nei programmi dell Agenzia a sostegno del settore ceramico, vi è già la partecipazione ad altre fiere internazionali da svolgersi negli Emirati Arabi Uniti, l apertura di uno show-room ad Abu Dhabi e lo sviluppo contestuale di una rete di vendita per la promozione e commercializzazione dei manufatti ceramici italiani. Il mercato degli Emirati Arabi Uniti presenta, infatti, buone prospettive per la ceramica italiana, con un economia in sensibile crescita caratterizzata da una forte espansione del settore delle costruzioni e dell arredo urbano, ma anche di una attenzione particolare per La ceramica artistica italiana conquista gli Emirati Arabi Uniti Si è conclusa con grande successo dello stile italiano, ma soprattutto della Ceramica Artistica e Tradizionale, "Italian Lifestyle in the Emirates", fiera dello stile italiano, svoltasi dal 25 al 28 maggio scorso presso l Expo Centre di Sharjah negli Emirati Arabi Uniti. Organizzata in collaborazione con Artex Firenze ed Expo Sharjah e promossa dal CNA di Torino, la mostra è nata con l intento di coniugare la vitalità economica degli Emirati Arabi Uniti con i settori produttivi che hanno contribuito ad affermare lo stile di vita italiano nel mondo. Grazie all iniziativa dell Agenzia Polo Ceramico di Faenza e dell Associazione Italiana Città della Ceramica è stato possibile allestire una mostra di pregiati manufatti artigianali di Ceramica Artistica e Tradizionale che hanno rappresentato al meglio le peculiarità e gli stilemi tipici dei 33 comuni di antica tradizione ceramica. The acta project Italian Artistic Ceramics Conquer the United Arab Emirates "Italian Lifestyle in the Emirates", a fair of Italian style, but especially of Artistic and Traditional Ceramics closed with a resounding success. It was held from the 25th to the 28th of May 2004 at the Sharjah Expo Centre in the United Arab Emirates. It was organized in collaboration with Artex Firenze and Expo Sharjah and promoted by the CNA of Turin, the show was born with the intent of joining the economic vitality of the United Arab Emirates to production sectors that have contributed to affirm the Italian style of life around the world. Thanks to the initiative of the Agenzia Polo Ceramico of Faenza and of the Associazione Italiana Città della Ceramica, it was possible to set up an exhibition of valuable artistic and traditional ceramic handicrafts that represented the finest characteristics and the typical stylistic features of 33 towns that have ancient ceramic traditions. The show was included among the initiatives of the ACTA Project, an articulated project funded by the Ministry of Productive Activities (Ministero delle Attività Produttive) and directed by the Agenzia Polo Ceramico of Faenza, which is already gathering the first fruits of this first appearance, to the extent that in the Agency s programme of support to the ceramics sector, participation is already being planned in other international fairs to be held in the United Arab Emirates. 27

13 Nella pagina precedente: ceramiche artistiche esposte a Italian Lifestyle in the Emirates. In questa pagina, dall alto: Finestre di Giovanni Meloni; Gioielli di Stefania Rinetti; uno scorcio della manifestazione di Assemini. i prodotti artigianali "made in Italy", come la ceramica artistica. Cento opere per Assemini Quasi cento le opere pervenute all ottava edizione del Concorso Nazionale di Ceramica Artistica di Assemini, svoltosi a settembre nella cittadina cagliaritana. Ad imporsi è stata Margherita Pilloni di Oristano per l opera Caragou in Frori, che ha vinto il primo premio nella sezione ceramica tradizionale e contemporanea, che assegnava ben euro. Il secondo premio è andato a Edoardo Pilia di Quartu Sant Elena per l opera "Fecondazione" (2.582 euro) e al terzo posto si è piazzata Maria Teresa Rosa di Castellamonte (premio euro). Nella sezione riservata agli istituti d arte si sono imposti due allievi dell istituto d arte statale di Oristano, Stefania Rinetti con l opera Gioielli e Giovanni Meloni con l opera Finestre. La giuria presieduta dal sindaco di Assemini Luciano Casula e composta da Stefano Collina, presidente dell AICC, dal critico d arte ed esperto di artigianato Luciano Marziano, dalla rivista "D Artigianato", da Antonio Scanu esperto di ceramica in rappresentanza della CNA e Gaetano Farris ceramista asseminese, ha segnalato, nella sezione arte contemporanea, le opere La casa nel bosco di Francesco Farci di Assemini, l opera Spirit di Valter Boi di Albissola Superiore (SV) e l opera Vita preterrena di Rosa Maria Raffaele di Santo Stefano di Camastra (ME). Per le opere fuori concorso una segnalazione anche per l opera Aquilone di Guido Mariani di Faenza. Non è stato semplice fare una graduatoria ed assegnare i premi - ha detto il sindaco Casula - in quanto le opere esposte rappresentano davvero il meglio della ricerca ceramica mentre Stefano Collina, presidente dell Associazione Italiana Città della Ceramica, ha sottolineato come questa vittoria premi l operosità e la bravura dei ceramisti sardi 28

14 A sinistra: Caragou in Frori di Margherita Pilloni di Oristano. A destra, dall alto: piattino in ceramica Penna di Pavona ; piattino in ceramica Geometrico fiorito 500. A Hundred Works for Assemini Almost a hundred works arrived for the eighth edition of the National Competition of Artistic Ceramics, of Assemini (Concorso Nazionale di Ceramica Artistica di Assemini), held last September in this little town near Cagliari in Sardinia. The overall winner was Margherita Pilloni of Oristano for her work Caragou in Frori who won the first prize in the traditional and contemporary ceramics section, and the award of 5, euro. The second prize went to Edoardo Pilia of Quartu Sant Elena, for the work "Fecondazione" (2, euro), and in third place came Maria Teresa Rosa of Castellamonte (prize 1, euro). In the section reserved for art institutes, the winners were two students of the State Arts Institute of Oristano (Istituto d Arte Statale di Oristano), Stefania Rinetti with Gioielli 4 and Giovanni Meloni with his Finestre. The mayor of Assemini Luciano Casula was president of the jury, which also included Stefano Collina, president of the AICC, the art critic Luciano Marziano from the magazine "D Artigianato", Antonio Scanu ceramics expert and Gaetano Farris, ceramist. che da tempo si affermano in molte competizioni nazionali. Bruxelles Una curiosa e singolare iniziativa per gustare la ceramica artistica italiana in Belgio. Dal 24 al 30 settembre in 13 ristoranti che hanno ottenuto il marchio di qualità di Ristorante Italiano (Sabatini, Napoli-Da Leonardo, Donati, Le D Agnelli, Chez Rino, Il Trionfo, Cucina Marangon, I Trulli, Casa Al Parma, Da Beni, D Alfonso, Il Carpaccio, Il Cortile), si è potuto degustare un menù composto da autentiche specialità italiane ad un prezzo speciale. L antipasto è stato servito in piatti decorati secondo stilemi della tradizione ceramica italiana (vedi foto) e alla fine del pasto il cliente ha potuto portare con sè, come ricordo, il piattino di portata preparato appositamente dagli artigiani faentini che possono fregiarsi del marchio Ceramica Artistica e Tradizionale, il marchio che garantisce l autenticità e la tipicità del manufatto ceramico. Un iniziativa resa possibile in virtù del patrocinio dell Associazione Italiana Città della Ceramica e del progetto "Res Tipica" dell ANCI che, insieme all Agenzia Polo Ceramico di Faenza, hanno stretto un accordo con l associazione dei ristoratori italiani in Belgio (ARDI) per favorire, anche attraverso queste iniziative trasversali, la diffusione e la conoscenza della ceramica artistica italiana. Va segnalato come alcune delle ricette sono state suggerite da una firma della ristorazione italiana come Enzo De Prà, patron e chef del Ristorante Dolada, che ha fatto da ambasciatore della cucina nazionale anche attraverso corsi di formazione dedicati all arte culinaria made in Italy. Brussels A curious and original initiative to taste Italian artistic ceramics in Belgium. From the 24th to the 30th of September, in 13 restaurants, that have earned the quality mark of Ristorante Italiano (Sabatini, Napoli-Da Leonardo, Donati, Le D Agnelli, Chez Rino, Il Trionfo, Cucina Marangon, I Trulli, Casa Al Parma, Da Beni, D Alfonso, Il Carpaccio, Il Cortile), customers had the chance to try a menu made up of authentic Italian specialties and at very special price. The appetizers were served on plates decorated with style features of the Italian ceramics tradition, and at the end of the meal, the diners could take home as a souvenir the plate of the main course, especially made by the craftsmen of Faenza, who can boast of the special brand mark Ceramica Artistica e Tradizionale the title that guarantees the authenticity and the typical qualities of the ceramic product. The initiative was made possible by the patronage of the Associazione Italiana Città della Ceramica and the "Res Tipica" Project of the ANCI, which jointly with the Agenzia Polo Ceramico di Faenza, made an agreement with the Association of Italian Restaurants in Belgium. 29

15 EVENTI di Barbara Bozzi Museo dell uomo Il book-shop diventa l icona del museo, nel progetto di Creapolis, proposto a Smau 2004 nel laboratorio Hightech Museum. Il laboratorio Hightech Museum, interessante iniziativa di Smau 2004, offre una dimostrazione delle più innovative tecnologie applicabili all ambito museale. In questo contesto si colloca il progetto di un book-shop proposto da Creapolis per un ideale Museo dell uomo. Quando visitiamo un museo gironzoliamo curiosi e voraci. Siamo come sospesi in un non tempo che permette un amplificazione della percezione. Sensazioni ed emozioni, che non vorremmo finissero, chiedono di essere materializzate, di divenire tangibili oggetti da portare nella vita quotidiana, per veicolare la magia del luogo anche in sua assenza. Il merchandising museale ricopre, in questo senso, un ruolo di capitale importanza nella percezione, da parte del visitatore, dell'esperienza-museo: l arte ivi conservata diviene, nello shop, arte democratica alla portata di tutti. Tutt altro che scevro dalle atmosfere del museo, lo shop ricrea e dilata lo spazio espositivo, integrandovi però una sua personalità ben definita e riconoscibile. Grafica, immagini, suoni e profumi ad hoc rappresentano le tappe obbligate per allungare il sogno Lo shop, concepito come l essenza concentrata del museo, ne veicola i valori e i contenuti. Questa è l idea che guida il progetto allestitivo proposto da Creapolis, dove lo spazio è stato concepito come book-shop di un ideale Museo dell uomo, il quale non conserva frammenti della storia passata dell umanità, bensì sguardi gettati su di un futuro possibile in cui l'uomo, inteso come maschio, diventa un pezzo di rarità. Nudo, clonato, spersonalizzato dalla mancanza di etica, si è irrigidito in una visione statica, perché incapace di capire e dominare la sua evoluzione. La realtà si presenta specularmente divisa in due differenti piani dimensionali che si oppongono e mescolano con inaspettata continuità. Nella parte superiore manichini bianchi, senza volto, fissati al soffitto, a contrasto col nero totale della scenografia, stanno immobili nel loro mondo rovesciato. Sotto: lo scorrere della vita quotidiana, la sfilata dei visitatori che diventano parte integrante dell allestimento. A separare le due realtà un diaframma trasparente. Sopra di esso i libri sembrano fluttuare sospesi tra i due mondi, appartenendo ad entrambi. La cultura svolge il suo ruolo democratico e unificante, mentre il libro, icona del sapere, al sicuro da un sorpasso tecnologico, osserva e aiuta l evoluzione umana. Questo diaframma dell eterno che ospita la cultura e separa i due piani della realtà e della sua clonata versione, è il luogo d appartenenza della figura femminile, guardiana di entrambe le dimensioni, collegamento tra il fluire della vita moderna e la stasi tecnologica. Figura eterna, capace di sopravvivere al passare del tempo e delle mode, la Donna non perde la sua identità con l uso della tecnologia e le sue fattezze iperrealistiche, la sua posizione plastica e viva, in netto contrasto con la posa congelata e robotica dell uomo, ne sono l evidente dimostrazione. 30

16 The museum of man The bookshop becomes the icon of the museum in the Creapolis project, proposed in the Hightech Museum Laboratory of the SMAU The Hightech Museum library, an interesting initiative of SMAU 2004, offers a demonstration of the latest technologies applied to the museum field. In this context, there is a project for a bookshop proposed by Creapolis for an ideal Museum of Man. When we visit a museum, we wander about curious and ravenous. It is like being suspended in a non time that amplifies our perceptions. Sensations and emotions, that we wish would never end, ask to be materialised, to become tangible objects to be carried about in our daily life, to hold on to the magic of the place also when it is absent. Museum marketing, in this sense, plays a role of primary importance in the perception of the visitor of the museum experience: the art preserved in the museum becomes in the shop a democratic art within the reach of everyone. Not at all cut off from the museum atmosphere, the shop recreates and dilates the display space, integrating in it, however, its own well-defined and recognisable personality. The shop, conceived as the concentrated essence of the museum, transmits its values and its contents. This is the idea that guides the furnishing project proposed by Creapolis, where the space has been conceived as a bookshop of an ideal Museum of Man, that does not preserve fragments of the past history of humanity, but rather, looks towards a possible future, in which Man understood as a male, becomes a rarity. Reality is presented specularly divided into two different dimensional planes that oppose each other and mix with unexpected continuity. 31

17 MUSEI di Cristina Guarnieri Antica Spezieria Una raccolta di 150 pezzi di maioliche conservate nell Antica Spezieria dell Ospedale Maggiore di Milano provenienti dalle più importanti manifatture lombarde operanti tra il XVII e il XVIII secolo Molte persone associano spesso con naturalezza il termine maiolica a un idea di carattere utilitario propria di oggetti che, al di là della pregevole fattura e dell elevato valore artistico, nel quotidiano hanno tipicamente una funzione di contenitore di vivande o bevande oppure di vaso, secondo la tradizione più affermata. Pochi comunque sono portati a pensare a una ceramica come a un contenitore che con l estetica dell arredamento non ha avuto a che fare, poiché l obiettivo primario ha sopravanzato quello relativo al gusto, ed è questo il caso delle maioliche dell Antica Spezieria della Cà Granda, caratterizzata da imponenti scansie in noce massiccio, su cui erano situati i molti vasi commissionati direttamente alle fornaci dall Aromatario Collegiato su approvazione del Capitolo Ospedaliero. L illustre Officina di Specieria, avente una posizione di netta superiorità su tutte le altre nate a Milano, in particolare per i suoi scopi che hanno collimato sempre con quelli dell istituzione ospedaliera per cui fu creata, è stata l indispensabile supporto ad una attività medica assai rilevante esercitata in quella struttura, attualmente riconosciuta tra i primissimi istituti al mondo nella produzione della ricerca medica. La Spezieria era funzionante già prima del 1470 nelle due botteghe sotto il maestoso porticato di Via Festa del Perdono e lì restò attiva sino al 1476, quando poi si trasferì nei locali posti tra il Cortile della Ghiacciaia dell Ospedale e il Naviglio, finché nel 1646 fu ubicata in quelli del famoso Chiostro della Farmacia. Infine si trasferì accanto alla chiesa interna dell Annunziata, ove rimase sino agli anni antecedenti il II Conflitto Mondiale. Ed è proprio nell attività di specieria che si posero le radici, nella seconda metà del Settecento, per lo sviluppo del primo nucleo della scuola farmaceutica, in seguito perfezionatasi e trasformatasi nella Facoltà di Farmacia, frequentata dagli studenti-apprendisti tirocinanti e paganti al fine di conseguire il titolo di Aromatario. Il destino benevolo ha voluto che una parte delle preziose maioliche dei Maestri Speziali della Cà Granda giungesse sino a noi in ottimo stato di conservazione, tanto da costituire 32

18 Nella pagina a fronte: orciuolo in maiolica contenente sciroppo di betonica, XVIII secolo. In the front page: majolica small pitcher containing betony syrup, XVIII century. Tutte le maioliche sono di proprietà dell Ospedale Maggiore di Milano. In questa pagina, dall alto: albarelli e bottiglie. In this page, from the top: jars ( albarelli ) and bottles. così una importante collezione, custodita presso l archivio Storico dell Ospedale Maggiore di Milano, formata da 150 pezzi suddivisi in vasi da farmacia, bottiglie sferoidali e orciuoli con manico e beccuccio, provenienti da manifatture lombarde operanti tra il XVII e il XVIII secolo, grandi botteghe artigiane di Lodi in particolare: quella del ceramista Michele Valel (XVII sec.) e quelle di Carlo e Giovanni Ciano e Giuseppe Cadamosti (XVIII sec.). Anche se nel Seicento diverse importanti manifatture italiane di maiolica vissero in un periodo di decadenza, condizionate da una congiuntura economicopolitica sfavorevole, l epoca aurea per la prestigiosa produzione lodigiana coincise invece con questo periodo storico e sino alla metà del secolo Lodi continuò ad essere centro di un imponente industria con il gusto della sperimentazione, anche per la lavorazione della porcellana; mentre dopo la venuta dei napoleonici fu gravemente danneggiata a causa degli eventi bellici. Le maioliche a cui ci riferiamo sono caratterizzate da un argilla di qualità molto pregiata che genera un biscotto leggero e conferisce loro uno sfondo cromatico lievemente rosato. Tanto l argilla, proveniente dalle colline di Stradella, dall Oltrepò pavese e da Vicenza, con frequenza settimanale, come appare nell antica documentazione, quanto l abbondante presenza di limo fine, molto resistente in cottura e facile da modellare, garantivano il soddisfacimento delle notevoli esigenze di tante affermate attività, 33

19 come, appunto, quelle già citate. I pezzi della Spezieria della Cà Granda sono identificabili per la medesima tipologia decorativa: su uno sfondo bianco si distribuisce il tipico colore blu formando le foglie di quercia, le volute, ovvero gli elementi decorativi curvilinei o a spirale e una graziosa colombina con ramoscello d ulivo nel becco. Nella parte centrale vi è la scritta del medicamento secondo le indicazioni degli Indices Medicamentorum dell Ospedale. Le foglie di quercia furono scelte per rappresentare la Spezieria come simbolo di forza e salute e dunque simbolo beneaugurale, poiché l obiettivo degli Sforza fu quello di soccorrere e reintegrare socialmente i malati, tutti rigorosamente poveri. Il nuovo sistema ospedaliero, unico per struttura e genere, fu infatti finalizzato al risanamento psico-fisico dei nullatenenti collegato anche al loro recupero di produttività, il che contribuiva alla sopravvivenza del Ducato. La colombina con il ramoscello di ulivo nel becco, simbolo di pace e di purezza, indicò invece simbolicamente l Ospedale, il luogo della rinascita, così come vollero i Duchi di Milano, Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti, che fondarono il magnifico complesso il 4 aprile Un emblema, quello della colombina, derivato, si narra, da un idea di Francesco Petrarca che, alla conclusione del suo soggiorno milanese, nel 1360, elaborò la colomba circondata da raggi solari serpentini per casa Visconti, per onorare Isabella di Valois, figlia del re di Francia Giovanni II, che veniva in sposa a Gian Galeazzo Visconti portandogli in dote la contea di Vertus. Il Mastro Speziale, residente per obbligo di contratto in Cà Granda con la sua famiglia, nei locali annessi alla Spezieria, al fine di prestare la sua opera per i malati poveri in ogni momento, doveva appartenere al Collegio degli Speziali e la sua assunzione avveniva solo dopo aver appurato con rigore che egli fosse interessato Dall alto e da sinistra: bottiglia sferoidale in maiolica contenente acqua di scabiosa, XVIII secolo; bottiglia sferoidale in maiolica contenente acqua saponaria; albarello a rocchetto in maiolica contenente elettuario diascordio, XVIII secolo. From the top and from the left: majolica spheroidal bottle containing marsh woundwort water, XVIII century; majolica spheroidal bottle containing soap-plant water; majolica reel-shaped jar ( albarello ) containing an aquatic teucris-based electuary, XVIII century. 34

20 Orciuoli in maiolica, XVIII secolo. Majolica small pitchers, XVIII century. a servire i degenti nullatenenti, cosa che doveva valere anche per i suoi aiutanti, tenuti sempre sotto stretta sorveglianza. In quelle belle maioliche egli riponeva essiccate le parti delle piante considerate di valore terapeutico, ripartendole dalla foglia, centro principale di tutte le sintesi chimiche, al fusto, canale di passaggio dei principi attivi, sino alla corteccia, alle radici, ai bulbi, ai tuberi, ai fiori, al polline, ai frutti e infine ai semi. Dopo la lavorazione delle erbe, il passaggio successivo importantissimo era quello della conservazione, che avveniva principalmente in vasi di ceramica, ma anche in vasi di vetro o terracotta grezza a bocca stretta, turati con pece o cera, in vasi d oro o d argento, in vasi di rame o stagno, in sacchetti di cuoio e di tela. I contenitori di materiali differenti dovevano ospitare i semplici essiccati e ciò che lo speziale produceva, dunque gli estratti, i medicamenti, gli spiriti o alcooli, i sali, gli sciroppi, gli oli vegetali essenziali o eterei, i balsami, gli unguenti, le pomate, gli empiastri, gli elettuari, le acque aromatiche distillate, le garze medicate, i dentifrici e i vini medicinali, esaminando assiduamente i vari composti e facendo in modo di non conservarli in grandi quantità per via dell inevitabile deterioramento. Della stessa collezione fanno parte anche le poche maioliche rimaste provenienti dalla rinomata fabbrica medicea di Cafaggiolo, a cui l Ospedale Maggiore si rivolse in virtù dei buoni rapporti intercorrenti tra gli Sforza e i Medici. Insieme alle maioliche di Lodi, prima dello scoppio della II Guerra Mondiale, furono poste al sicuro in un deposito dell Ospedale a Zelo Buon Persico in provincia di Milano e a fine conflitto ricollocate in Cà Granda. Sono ovviamente diverse da quelle lodigiane per policromia, ricchi decori in stile rinascimentale con arabeschi, cartigli, cornucopie, trofei d arme, animali fantastici in celestino filettato di azzurro, al cui centro sta il cartiglio con la piccola colomba, lo stemma ospedaliero di speranza e di nuova vita. 35

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23 Eterna Eterna I BS9692AULR8, plated gold finishing profile AUL, satin glass with transparent serigraphy R8 profili placcato oro AUL, cristallo satinato con serigrafia trasparenter8 KDM01AUL, gold plated

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015

OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015 OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015 NUMERO LOTTO N 1 DESCRIZIONE E Frullatore da cucina Quick Batter Omre di Monza Prodotto tra gli anni '60 e '70. Spina originale.

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

I l Cotto Nobile Arrotat o

I l Cotto Nobile Arrotat o I l Cotto Nobile Arrotat o RAPPORTO DI PROVA N. 227338 Data: 25062007 Denominazione campione sottoposto a prova: NOBILE ARROTATO UNI EN ISO 105454:2000 del 30/06/2000 Piastrelle di ceramica. Determinazione

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé.

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Situato nel cuore della capitale italiana della moda e del design, lo showroom si affaccia sulla strada con due

Dettagli

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO Laboratorio Fotografico Omegna.doc missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL a cura di FRANCESCO LILLO Associazione Culturale Mastronauta progetto PER FARE UN ALBERO Laboratorio Fotografico Omegna.doc

Dettagli

Shanghai tip - Antibodi

Shanghai tip - Antibodi Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 1 Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 2 InternoShangai210x240:Fjord

Dettagli

ALOIS RIEGL (1858-1905)

ALOIS RIEGL (1858-1905) ALOIS RIEGL (1858-1903 DER MODERNE DENKMALKULTUS : IL CULTO MODERNO DEI MONUMENTI ANTICHI... NEGLI ULTIMI ANNI SI E VERIFICATO UN PROFONDO CAMBIAMENTO NELLE NOSTRE CONCEZIONI SULLA NATURA E LE ESIGENZE

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Giornata dell Economia 2004

Giornata dell Economia 2004 Giornata dell Economia 2004 Premio Camera di Commercio Comunicato stampa n. 22 del 13 luglio 2004 La società ha bisogno oggi più che mai, dinanzi ad una congiuntura sfavorevole e all insicurezza determinata

Dettagli

wood 8.1 Una collezione racconta il mondo. Passioni, impulsi e sogni di chi la disegna, di chi la possiede. Alcune durano una stagione, altre una vita intera. Ma una collezione di arredi inventa uno stile,

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES NEW LIGHT ON ROME, ROMA, MERCATI DI TRAIANO, 2000 ARTISTA PETER ERSKINE Gruppo per la storia dell'energia solare (GSES) www.gses.it

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO.

Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO. La linea Bollicine Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO. Una linea composta da sei Bottiglie dal packaging elegante e piacevole che ne esalta appieno lo stile. Prosecchi a denominazione

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

MARMI ARTISTICI E SU MISURA FATTI A MANO

MARMI ARTISTICI E SU MISURA FATTI A MANO rt MARMI ARTISTICI E SU MISURA FATTI A MANO PAVIMENTI E RIVESTIMENTI, TAVOLI, SCALE, PROGETTI. FORNITURA MARMI E PIETRE PER ABITAZIONI, HOTEL, EDILIZIA. Art Carrara by Amso International Carrara Italy

Dettagli

IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME

IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME - CEREA, VERONA IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME DALL AGNELLO F.LLI & C. s.n.c. di Dall Agnello Luigi Via Muselle, 377-37050 ISOLA RIZZA (VR) Tel. +39 045 6970644 - +39 045 7135697 - Fax +39 045

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli