CONDOMINIO E FISCO Parte terza

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONDOMINIO E FISCO Parte terza"

Transcript

1 PERCORSO FORMATIVO L AMMINISTRATORE IMMOBILIARE: professionista domani CONDOMINIO E FISCO Parte terza

2 Le agevolazioni fiscali

3 Introduzione Proroga della detrazione del 50% dall Irpef fino al con il decreto Stabilità Iva al 10% (senza più scadenza) per fornitura di servizi e beni relativi agli interventi di recupero edilizio

4 Deduzioni e detrazioni fiscali Deduzione: spesa che abbatte direttamente la base imponibile, sulla quale vengono calcolate le imposte (es. contributi previdenziali, erogazioni liberali) Detrazione: spesa che va sottratta (in percentuale o con limiti prefissati) dall imposta lorda (es. spese mediche, spese di istruzione, interessi sul mutuo, assicurazione sulla vita)

5 La detrazione per le spese sostenute per i lavori di recupero del patrimonio edilizio. Evoluzione: Spese sostenute negli anni : 36% Spese sostenute dal 1/1/2006 al 30/9/2006: 41% Spese sostenute dal 1/10/2006 al 31/12/2012: 36% Dal 2003 il limite di spesa è passato da ,53 a euro Dal 2006 tale limite è inteso con riferimento non alla persona, ma all unità immobiliare Attualmente il limite e fino al 31/12/2014 è di euro ,00

6 Spese sulle quali calcolare la detrazione: Spese sostenute per la ristrutturazione di case di abitazione e delle parti comuni di edifici residenziali situati nel territorio dello Stato Limite di spesa: euro per unità immobiliare La detrazione va ripartita in dieci anni

7 Immobili a destinazione abitativa L agevolazione compete anche per gli interventi aventi ad oggetto le pertinenze, cioè a servizio dell unità immobiliare principale: c/2:locali di deposito, cantine, soffitte c/6:stalle, scuderie, rimesse c/7:tettoie, posti auto

8 Esempio: spesa sostenuta di ,00 euro (iva compresa) Risparmio di imposta: 50% di ,00 = euro ,00 Riparto della detrazione: 10 anni: 1.500,00 euro per ogni anno 5 anni: 3.000,00 euro per ogni anno (dopo i 75 anni) vecchia disciplina 36%/41% 3 anni: euro per ogni anno (dopo gli 80 anni) vecchia disciplina 36%/41%

9 Attenzione Si tratta di una detrazione di imposta e non di un rimborso (se non vi è capienza, si perde) La detrazione compete per le spese sostenute nell anno e rispetta rigorosamente il criterio di cassa Per le spese comuni: la detrazione compete con riferimento all anno di effettuazione del bonifico da parte dell amministratore. Il condomino deve versare entro i termini di presentazione della dichiarazione dei redditi

10 Chi ha diritto alla detrazione? Tutti coloro assoggettati all imposta sul reddito delle persone fisiche, residenti o meno nel territorio dello Stato Più in particolare: non solo i proprietari di immobili, ma anche i titolari di diritti reali (usufrutto, uso, abitazione, superficie), i locatari e i comodatari che sostengono le spese

11 Chi ha diritto alla detrazione? Il familiare (art.5 Tuir) convivente del possessore, purché sostenga le spese Gli imprenditori individuali, per gli immobili non strumentali e non beni merce Soci di cooperative e di società semplici L acquirente con contratto preliminare purché già registrato Chi esegue i lavori in proprio, per le sole spese dei materiali utilizzati

12 Per quali lavori spettano le agevolazioni I lavori elencati all art 3 Dpr 380/2001(T.U. in materia edilizia), precedentemente individuati art. 31 L. 457/1978 In particolare: gli interventi di manutenzione straordinaria, le opere di restauro e risanamento conservativo, i lavori di ristrutturazione edilizia per i singoli appartamenti e per gli immobili condominiali

13 Attenzione Solo per le parti COMUNI di edifici residenziali, la detrazione spetta anche per le spese di manutenzione ordinaria Le parti comuni sono quelle indicate all articolo 1117 nn. 1,2,3 del C.C.* (così Risoluzione 7/E del ) La detrazione spetterà in base alla quota millesimale*

14 R.M. n. 7/E del Si può usufruire della detrazione per gli interventi effettuati su qualsiasi parte comune di edifici condominiale, senza alcuna eccezione Si supera così la R. M. 84/E del 2007, che considerava solo le parti comuni del c.1 dell art c.c.

15 Esempi di manutenzione ordinaria*: Le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici Le opere necessarie a integrare o mantenere in efficienza gli impianti già esistenti (es: La sostituzione di pavimenti, infissi e serramenti, la tinteggiatura, l impermeabilizzazione di tetti e terrazze, la verniciatura delle porte dei garage)

16 Esempi di manutenzione straordinaria*: Le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici (es. installazione di ascensori e scale di sicurezza, miglioramento servizi igienici e tecnologici, rifacimento di scale e rampe, recinzione di area privata)

17 Restauro e risanamento conservativo*: Interventi volti alla conservazione dell immobile e per assicurarne la funzionalità, nel rispetto degli elementi topologici, formali e strutturali esistenti (es. apertura di finestre per l aerazione; adeguamento delle altezze dei solai)

18 Ristrutturazione edilizia*: Interventi per la trasformazione di un fabbricato, anche in maniera diversa dallo stato precedente (es. modifica della facciata, realizzazione di una mansarda o balcone, apertura di nuove porte e finestre) Attenzione: la detrazione non spetta per la parte di ampliamento ; in caso di demolizione e ricostruzione, spetta solo per fedele ricostruzione

19 Altre categorie di interventi ammessi alla detrazione: Realizzazione di autorimesse e posti auto pertinenziali (anche acquisto box) Eliminazione di barriere architettoniche Conseguimento risparmio energetico Cablatura edifici Contenimento inquinamento acustico Adozione di misure di sicurezza statica e antisismica degli edifici

20 Altri interventi ammessi Eliminazione delle barriere architettoniche (es. ascensori e montacarichi) Opere per favorire la mobilità ai portatori di handicap Misure per prevenire il rischio di atti illeciti (cancellate, recinzioni murarie, grate, fotocamere)

21 Precisazioni Ha diritto alla detrazione il contribuente che provvede all installazione di un ascensore, con autorizzazione anche del solo Comune (e non dell Assemblea), per la quota a lui imputabile Nel caso in cui un disabile provveda all installazione di un montascale nel condominio, la detrazione spetta interamente a quest ultimo (R.m. n. 336/E del )

22 Rientrano tra le spese (Oltre a quelle di esecuzione dei lavori) - La progettazione e le prestazioni professionali richieste dal tipo di intervento - Le spese per la messa a norma degli impianti elettrici e a metano - L acquisto dei materiali - L effettuazione di perizie e sopralluoghi - L iva, l imposta di bollo e i diritti pagati per le concessioni, le autorizzazioni e le d.i.a./s.c.i.a. - Gli oneri di urbanizzazione - Il compenso per la relazione di conformità dei lavori alle leggi vigenti

23 Cosa fare per fruire della detrazione Comunicazione di inizio lavori all Agenzia delle Entrate vecchia disciplina Comunicazione all Azienda Sanitaria Locale Pagamento mediante bonifico Conservazione della documentazione

24 1. Comunicazione inizio lavori* Vecchia disciplina Prima dell inizio, va inviata raccomandata su apposto modello al Centro Operativo di Pescara Vanno indicati i dati catastali dell immobile Vanno allegati: - Copia della concessione o della comunicazione inizio lavori, quando necessario - Fotocopia delle ricevute di pagamento dell Ici dal 1997

25 ATTENZIONE Per le parti COMUNI (vecchia disciplina) - Non va allegata ricevuta ici (a meno che i lavori non siano su parti con autonoma rendita) - È necessaria fotocopia della delibera assembleare* e delle tabelle millesimali di ripartizione delle spese (con successive modifiche) - Può essere prodotta anche autocertificazione

26 2. Comunicazione all Asl* Contestualmente, va inviata r.a.r. all Azienda Sanitaria locale competente per territorio con: - Generalità del committente - Ubicazione dei lavori - Natura degli interventi da realizzare - Dati identificativi dell impresa esecutrice e assunzione di responsabilità della stessa per gli obblighi di sicurezza sul lavoro (non è necessaria se non si superano 200 gg/operai e non vi sono rischi particolari) - Data inizio interventi

27 Precisazioni La comunicazione all Asl non va effettuata nei casi in cui non è prevista dalla normativa relativa alla sicurezza dei cantieri, o se già effettuata dalla ditta esecutrice E opportuno che il contribuente (amministratore) si faccia rilasciare in ogni caso la dichiarazione sostitutiva dalla ditta esecutrice circa gli adempimenti in materia di sicurezza del lavoro, pena la decadenza dalle agevolazioni se la stessa non è in regola

28 3. Pagamento mediante bonifico Le spese detraibili devono essere pagate con bonifico bancario o postale, anche on line, che riporti: - Causale del versamento ( Bonifico ai sensi L. 449/97 art 1 c.3-saldo fattura n. xx del...) - Codice fiscale del soggetto che paga - C.f. del condominio e dell amministratore (o condomino) che provvede al pagamento - Codice fiscale o partita iva del beneficiario Sono escluse dall obbligo del bonifico alcune spese (es. oneri di urbanizzazione, ritenute fiscali per professionisti, imposte di bollo e diritti per le concessioni e d.i.a.)

29 Attenzione Il contribuente, in sostituzione di tutta la documentazione prevista, può utilizzare certificazione rilasciata dall amministratore del condominio* che: - Attesti l adempimento di tutti gli obblighi previsti - Indichi la somma spettante al contribuente (r.m. 442/E del )

30 In caso di lavori di ristrutturazione su parti comuni di un edificio e di contemporanei lavori su un appartamento facente parte dello stesso edificio, il limite di spesa si considera separatamente per i due interventi (R.M. n. 206/E del )

31 Come si può perdere la detrazione Comunicazione non trasmessa al C.O. di Pescara (v.d.) Non sono indicati dati catastali (v.d.) Non sono allegate le abilitazioni amministrative necessarie Non è allegata copia della delibera assembleare e tabelle millesimali (v.d.) Non è stata effettuata comunicazione all Asl, se obbligatoria Non sono esibite le fatture di spesa con indicazione della manodopera (tranne per ditta individuale), nonché la ricevuta del bonifico correttamente intestata Le opere edilizie sono difformi a quanto dichiarato al C.O. di Pescara (v.d.) Sono violate le norme relative alla sicurezza nei luoghi di lavoro e quelle relative agli obblighi contributivi, e la ditta esecutrice non ha rilasciato dichiarazione al committente

32 Attenzione In caso di violazione delle norme relative alla sicurezza nei luoghi di lavoro e agli obblighi contributivi, il contribuente non decade se ha dichiarazione della ditta esecutrice dei lavori Non allegare i documenti o non compilare in modo corretto la comunicazione, comporta la decadenza solo se il contribuente, invitato a regolarizzare, non provvede entro i termini indicati dall Ufficio

33 Le agevolazioni fiscali

34 Legge n. 220/2010 Proroga detrazioni Irpef (e Ires) del 55% per i contribuenti che effettuano interventi di riqualificazione energetica entro il Ma la detrazione d imposta del 36% non è cumulabile con tale agevolazione per i medesimi interventi

35 Soggetti ammessi a fruire delle detrazioni: Persone fisiche Esercenti arti e professioni Imprese, società di persone e di capitali Enti pubblici e privati

36 Gli edifici interessati A differenza degli interventi di ristrutturazione edilizia, oltre agli edifici residenziali, l agevolazione riguarda edifici o parti di edifici appartenenti a qualsiasi categoria catastale, già esistenti Nel caso di demolizione e ricostruzione, è necessaria la fedele ricostruzione Sono esclusi gli ampliamenti

37 Come vanno ripartite le detrazioni: 2007: tre quote annuali 2008: minimo tre-massimo dieci quote annuali : cinque rate annuali 2011: dieci rate annuali

38 Limiti di importo per il calcolo: Variano col tipo di intervento: Tipo di intervento Riqualificazione energetica di (interi) edifici esistenti Detrazione massima euro (55% di ,18) Involucro edifici euro (55% di ,90) Installazione di pannelli solari euro (55% di ,90) Sostituzione impianti climatizzazione invernale euro (55% di ,45)

39 Spese ammissibili Fornitura e messa in opera dei materiali Demolizione e ricostruzione dell elemento costruttivo Fornitura e posa in opera di nuove finestre e vetri Fornitura e messa in opera di tutte le apparecchiature termiche, meccaniche, elettriche ed elettroniche Sostituzione impianti climatizzazione Spese professionali

40 Condizioni per la detrazione: Sostenimento delle spese Detenzione dell immobile (anche in locazione; comodato; leasing) Attenzione: Se si fa un solo intervento, non può rientrare in più applicazioni

41 Come per la detrazione del 50%, per gli interventi condominiali, l ammontare massimo della detrazione va riferito a ciascuna delle unità immobiliare che compongono l edificio, tranne che per l intervento di riqualificazione energetica che riguarda l intero edificio

42 Cosa fare: Redazione del certificato di asseverazione da parte di un tecnico abilitato o del Direttore dei lavori (D.M ) (in alcuni casi può essere sostituito dalla certificazione di produttori) Redazione dell attestato di certificazione energetica o di qualificazione energetica, da parte di un tecnico abilitato Scheda informativa (dati contribuente e immobile, costi e tipologia di intervento)

43 Precisazioni I dati dell attestato e la scheda informativa vanno inviati entro 90 gg. dalla fine dei lavori attraverso il sito (appositi schemi; quando non rientra in tali schemi, a mezzo raccomandata) Dal 2008 per installare i pannelli solari e finestre non è più necessaria; dal 15 agosto 2009 non è più richiesta anche per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione

44 Precisazioni Per le spese sostenute dal 2009, se i lavori proseguono per più periodi di imposta, va comunicato - con apposito modello in via telematica - all A.d.E. l importo delle spese effettuate nei periodi di imposta precedenti (entro 31 marzo dell anno successivo ai lavori) In mancanza: non si decade dall agevolazione, ma c è sanzione per omessa comunicazione

45 Anche in questo caso: Nelle fatture va indicato il costo della manodopera utilizzata Il pagamento va effettuato mediante bonifico bancario o postale (causale; rif. fattura; c.f. del beneficiario della detrazione; c.f. del beneficiario del bonifico); per le imprese non è necessario e rileva il criterio della competenza Vanno conservate le tabelle millesimali e la delibera assembleare per i lavori condominiali

46 Tale detrazione non è cumulabile con: Detrazione del 50% per ristrutturazione Detrazione per il restauro di beni vincolati Tariffe di incentivazione per la realizzazione di impianti fotovoltaici Dal 2009, contributi comunitari, regionali o locali

47 Sulle ristrutturazioni edilizie

48 L iva sulle manutenzioni ordinarie e straordinarie (L.457/78) Regime agevolato dell Iva è diventato permanente (Finanziaria 2010) L Iva è ridotta al 10% per le prestazioni di servizi relativi a interventi di manutenzione realizzati su immobili residenziali, anche edilizia pubblica (classificati da A1 a A11, con esclusione degli A10; comprese pertinenze) Prevalente destinazione abitativa (cioè dei privati)

49 E le cessioni di beni significativi? Sono assoggettate ad aliquota ridotta solo se la fornitura rientra nell ambito del contratto di appalto L aliquota ridotta si applica fino a concorrenza del valore della prestazione, considerato al netto del valore dei beni stessi

50 Esempio Costo totale investimento: euro Per prestazione lavorativa: euro Costo dei beni significativi euro Iva agevolata sui beni significativi: Fino a euro, dato dalla differenza tra l importo complessivo della prestazione ( ) ed il valore dei beni stessi (60.000) Sul valore residuo dei beni (e cioè ): Iva al 20%

51 Quali sono i beni di valore significativo (Decreto 29/12/1999): Ascensori e montacarichi Infissi esterni e interni Caldaie Video citofoni Condizionatori Sanitari e rubinetteria Impianti di sicurezza

52 Non può applicarsi l Iva agevolata a: Materiali e beni forniti da un soggetto diverso da quello che esegue i lavori Materiali e beni acquistati dal committente Prestazioni professionali Prestazioni di servizio che avvengono in subappalto

53 L Iva agevolata per i lavori di restauro, risanamento e ristrutturazione Prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto o d opera Acquisto di beni, con esclusione di materie prime e semilavorati, per la realizzazione degli interventi (Testo Unico in materia edilizia n. 380/2001 art. 3 l. c) d) L agevolazione spetta anche per l acquisto diretto del committente

Le regole, la misura e le modalità di fruizione delle detrazioni fiscali sulle RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE e sul RISPARMIO ENERGETICO

Le regole, la misura e le modalità di fruizione delle detrazioni fiscali sulle RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE e sul RISPARMIO ENERGETICO Le regole, la misura e le modalità di fruizione delle detrazioni fiscali sulle RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE e sul RISPARMIO ENERGETICO Relatori: Bazzarello Antonella: Dottore Commercialista e revisore contabile

Dettagli

INCENTIVI FISCALI Detrazioni 36%

INCENTIVI FISCALI Detrazioni 36% INCENTIVI FISCALI Detrazioni 36% Air Conditioning IN COSA CONSISTE? L agevolazione consiste nel riconoscimento di detrazioni d imposta d nella misura del 36 % delle spese sostenute entro il 2010 per: l

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI DEL 50% INCENTIVI FISCALI

DETRAZIONI FISCALI DEL 50% INCENTIVI FISCALI INCENTIVI FISCALI RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF DEL 50% IN COSA CONSISTE? Limitatamente al settore della climatizzazione, l agevolazione consiste nel riconoscimento

Dettagli

DETRAZIONE SUL RECUPERO PATRIMONIO EDILIZIO

DETRAZIONE SUL RECUPERO PATRIMONIO EDILIZIO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IL PUNTO FISCALE DI FINE ANNO: OPPORTUNITA, CRITICITA E RIFLESSIONI DETRAZIONE SUL RECUPERO PATRIMONIO EDILIZIO Walter Cerioli 18 dicembre 2013 Sala Orlando

Dettagli

La detrazione Irpef per le spese di ristrutturazione e per il risparmio energetico. Palmanova (UD) - 12 Novembre 2010 dott. Alessandro Bergamaschi

La detrazione Irpef per le spese di ristrutturazione e per il risparmio energetico. Palmanova (UD) - 12 Novembre 2010 dott. Alessandro Bergamaschi La detrazione Irpef per le spese di ristrutturazione e per il risparmio energetico Palmanova (UD) - 12 Novembre 2010 dott. Alessandro Bergamaschi Le spese di ristrutturazione Normativa di riferimento Art.

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI SULLE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

DETRAZIONI FISCALI SULLE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE DETRAZIONI FISCALI SULLE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE Per effetto del DL 201/2011 la detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie diventa una detrazione a regime (permanente). LA MISURA DELLA DETRAZIONE

Dettagli

Le agevolazioni fiscali per la tua casa. Quarto video

Le agevolazioni fiscali per la tua casa. Quarto video Quarto video 1 Nel primo video abbiamo parlato di: Le agevolazioni fiscali per la tua casa 1. introduzione alle agevolazioni fiscali; 2. in cosa consiste 3. chi può usufruirne, 4. cumulabilità con altre

Dettagli

Aggiornato sulla base del Decreto Ministeriale dell 11 marzo 2008 e del Decreto Attuativo del 7 aprile 2008

Aggiornato sulla base del Decreto Ministeriale dell 11 marzo 2008 e del Decreto Attuativo del 7 aprile 2008 Pagina 1 di 5 L OPUSCOLO HA CARATTERE PURAMENTE INFORMATIVO, POTREBBE CONTENERE ERRORI O ESSERE MANCANTE DI EVENTUALI AGGIORNAMENTI. Aggiornato sulla base del Decreto Ministeriale dell 11 marzo 2008 e

Dettagli

del 10 luglio 2012 Il decreto crescita e sviluppo (DL 22.6.2012 n. 83) - Novità in materia di detrazioni del 36% e del 55% INDICE

del 10 luglio 2012 Il decreto crescita e sviluppo (DL 22.6.2012 n. 83) - Novità in materia di detrazioni del 36% e del 55% INDICE Circolare n. 24 del 10 luglio 2012 Il decreto crescita e sviluppo (DL 22.6.2012 n. 83) - Novità in materia di detrazioni del 36% e del 55% INDICE 1 Premessa... 2 2 Detrazione IRPEF per interventi di recupero

Dettagli

GUIDA 50% alla detrazione fiscale del. per la ristrutturazione degli edifici

GUIDA 50% alla detrazione fiscale del. per la ristrutturazione degli edifici GUIDA alla detrazione fiscale del 50% per la ristrutturazione degli edifici CLASSE A srl V. Mazzini, 17 Noceto (PR) P.IVA 02718150341 tel. 0521.627904 www.classearl.com SOMMARIO 1. LA DETRAZIONE FISCALE

Dettagli

La manovra governativa antielusione AGEVOLAZIONI IN MATERIA DI RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

La manovra governativa antielusione AGEVOLAZIONI IN MATERIA DI RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE AGEVOLAZIONI IN MATERIA DI RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 1 AGEVOLAZIONI IN MATERIA DI RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE Normativa - Art. 35, comma 19 D.L. 223/2006 - Art. 35, comma 20 D.L. 223/2006 - Art. 35, comma

Dettagli

Incentivi e proposte operative disponibili per gli edifici di Bologna. Sabato 19 ottobre 2013

Incentivi e proposte operative disponibili per gli edifici di Bologna. Sabato 19 ottobre 2013 Workshop aperto alla cittadinanza e alle imprese di Bologna Organizzato da: Con i l supporto del Comune di Bologna nell ambito dell attuazione del Piano d Azione per l Energia Sostenibile RISPARMIARE ENERGIA

Dettagli

Le spese di recupero del patrimonio edilizio - Parte I

Le spese di recupero del patrimonio edilizio - Parte I Le spese di recupero del patrimonio edilizio - Parte I Autore: Dott. P. Pirone La detrazione ai fini IRPEF Le spese sostenute per la ristrutturazione di immobili possono essere portare in detrazione dall

Dettagli

Per l installazione o sostituzione dell impianto di climatizzazione

Per l installazione o sostituzione dell impianto di climatizzazione Per l installazione o sostituzione dell impianto di climatizzazione PRIMA DI INIZIARE Il presente documento vuole essere un aiuto per tutti i Clienti Daikin Italy, siano essi professionisti del settore

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI: RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE E RISPARMIO ENERGETICO

LE AGEVOLAZIONI FISCALI: RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE E RISPARMIO ENERGETICO S T U D I O D I S P I R I T O CONSULENZA FISCALE SOCIETARIA E CONTABILE MARIO DI SPIRITO Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico del Tribunale di Roma Circolare n. 4 del 22/02/2012

Dettagli

STUDIO DINAMI Dottori Commercialisti

STUDIO DINAMI Dottori Commercialisti Circolare di Studio n.2 del 2015 PROROGA DELLE DETRAZIONI FISCALI: RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA E ACQUISTO MOBILI L articolo 1 comma 47 della Legge del 23 dicembre 2014 n.190 (Legge di Stabilità 2015) ha

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA DETRAZIONE FISCALE DEL 50% (SU UNA SPESA MASSIMA DI 96.000)

RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA DETRAZIONE FISCALE DEL 50% (SU UNA SPESA MASSIMA DI 96.000) Pag.1 RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA DETRAZIONE FISCALE DEL 50% (SU UNA SPESA MASSIMA DI 96.000) Chi può richiederla? Elenchiamo di seguito i soggetti che hanno la possibilità di richiedere la detrazione fiscale

Dettagli

dal 1 gennaio 2014, la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare.

dal 1 gennaio 2014, la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare. Dal 1 gennaio 2012, la detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie non ha più scadenza. L agevolazione, introdotta fin dal 1998 e prorogata più volte, è stata resa permanente dal decreto legge n.

Dettagli

Pesaro, 22 Novembre 2013 Relazione del Dott. Giorgio De Rosa Dottore Commercialista Revisore Legale

Pesaro, 22 Novembre 2013 Relazione del Dott. Giorgio De Rosa Dottore Commercialista Revisore Legale Pesaro, 22 Novembre 2013 Relazione del Dott. Giorgio De Rosa Dottore Commercialista Revisore Legale DETRAZIONE IRPEF PER RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE È il bonus tradizionalmente noto come detrazione IRPEF

Dettagli

Tassazione Immobili e attività all estero dopo le istruzioni dell Agenzia delle Entrate

Tassazione Immobili e attività all estero dopo le istruzioni dell Agenzia delle Entrate Torino, Giovedì 20 settembre 2012 Tassazione Immobili e attività all estero dopo le istruzioni dell Agenzia delle Entrate Ristrutturazioni edilizie Luca Asvisio 1 Intro La detrazione IRPEF connessa agli

Dettagli

Davide Bonori Unione Installazione Impianti CNA Bologna 07/11/2012. Ciclo di incontri LA SFIDA DELL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI

Davide Bonori Unione Installazione Impianti CNA Bologna 07/11/2012. Ciclo di incontri LA SFIDA DELL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI Progetto 20-20-20 Traguardo Condomini Con il contributo di: Sponsor dell iniziativa: Ciclo di incontri LA SFIDA DELL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI Bologna, 5 novembre 2012 Davide Bonori Unione

Dettagli

Ristrutturazioni edilizie

Ristrutturazioni edilizie Ristrutturazioni edilizie Chi sostiene spese per i lavori di ristrutturazione edilizia può fruire della detrazione d imposta Irpef pari al 36%. Per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre

Dettagli

Informativa n. 24 INDICE. del 20 giugno 2013

Informativa n. 24 INDICE. del 20 giugno 2013 Informativa n. 24 del 20 giugno 2013 Novità in materia di detrazioni per gli interventi di recupero edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici (DL 4.6.2013 n. 63) INDICE 1 Premessa... 3 2

Dettagli

Interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica degli immobili: le regole per bonus e detrazioni fiscali.

Interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica degli immobili: le regole per bonus e detrazioni fiscali. Interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica degli immobili: le regole per bonus e detrazioni fiscali Antonio Piccolo Milano, 19 marzo 2015 AGEVOLAZIONI FISCALI Ristrutturazioni Edilizie

Dettagli

PRIMA DI INIZIARE. Si ricorda che prima dell emanazione del Decreto Sviluppo, per l acquisto dei prodotti, esistevano due regimi di agevolazioni:

PRIMA DI INIZIARE. Si ricorda che prima dell emanazione del Decreto Sviluppo, per l acquisto dei prodotti, esistevano due regimi di agevolazioni: PRIMA DI INIZIARE Il presente documento vuole essere un aiuto per tutti i Clienti Daikin Italy, siano essi professionisti del settore oppure utenti finali, a comprendere meglio i meccanismi legati agli

Dettagli

DETRAZIONE SUL RISPARMIO ENERGETICO

DETRAZIONE SUL RISPARMIO ENERGETICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IL PUNTO FISCALE DI FINE ANNO: OPPORTUNITA, CRITICITA E RIFLESSIONI DETRAZIONE SUL RISPARMIO ENERGETICO Walter Cerioli 18 dicembre 2013 Sala Orlando Corso

Dettagli

Illumina il tuo futuro

Illumina il tuo futuro Illumina il tuo futuro INTRODUZIONE I contribuenti che sostengono spese per interventi mirati al risparmio energetico possono usufruire di una particolare agevolazione fiscale, avvalendosi di una specifica

Dettagli

La riqualificazione energetica

La riqualificazione energetica La riqualificazione energetica Come funzionano le detrazioni CASA DOLCE CASA è un progetto realizzato con il contributo di Che cos è la riqualificazione energetica Si parla di riqualificazione energetica

Dettagli

DETRAZIONE DEL 36% Torino, lì 11 settembre 2007. Circolare n. 22/2007

DETRAZIONE DEL 36% Torino, lì 11 settembre 2007. Circolare n. 22/2007 Dott. Carlo Agosta Dott. Enrico Pogolotti Dott. Davide Mancardo Dott.ssa Chiara Valente Dott.ssa Stefania Neirotti Torino, lì 11 settembre 2007 Circolare n. 22/2007 OGGETTO: Ulteriori chiarimenti sulle

Dettagli

La manovra Monti (DL 6.12.2011 n. 201)

La manovra Monti (DL 6.12.2011 n. 201) La manovra Monti (DL 6.12.2011 n. 201) Novità in materia di detrazioni del 36% e del 55% INDICE 1 - Premessa 2 - Detrazione IRPEF del 36% per interventi di recupero edilizio - Messa a regime dal 2012 2.1

Dettagli

AGEVOLAZIONI FISCALI SULLE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE. a cura di Paola Martina

AGEVOLAZIONI FISCALI SULLE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE. a cura di Paola Martina AGEVOLAZIONI FISCALI SULLE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE a cura di Paola Martina RIFERIMENTI NORMATIVI Art. 1 co, 87 Legge di stabilità 2014 D.L. 4 giugno 2013 n. 63, convertito, con modifiche, dalla L. 3

Dettagli

agevolazioni-fiscali.txt SICUREZZA: AGEVOLAZIONI PER AZIENDE E PRIVATI

agevolazioni-fiscali.txt SICUREZZA: AGEVOLAZIONI PER AZIENDE E PRIVATI SICUREZZA: AGEVOLAZIONI PER AZIENDE E PRIVATI Agevolazioni fiscali a favore delle piccole e medie imprese (DETRAZIONE D IMPOSTA DI 3000 EURO) La legge finanziaria 2008 n.244 all articolo 1 (commi dal 228

Dettagli

Il decreto legge n.63 del 4 giugno 2013 ha prorogato al 31 dicembre 2013 la detrazione fiscale per gli interventi di efficienza energetica.

Il decreto legge n.63 del 4 giugno 2013 ha prorogato al 31 dicembre 2013 la detrazione fiscale per gli interventi di efficienza energetica. 1 Il decreto legge n.63 del 4 giugno 2013 ha prorogato al 31 dicembre 2013 la detrazione fiscale per gli interventi di efficienza energetica. Lo stesso decreto ha innalzato dal 55% al 65% la percentuale

Dettagli

interventi di ristrutturazione edilizia miglioramento delle prestazioni energetiche Bonus mobili - Contributi

interventi di ristrutturazione edilizia miglioramento delle prestazioni energetiche Bonus mobili - Contributi Sui criteri applicativi delle agevolazioni fiscali su interventi di ristrutturazione edilizia ed interventi finalizzati al miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici. Bonus mobili - Contributi

Dettagli

semplificazione ed attuazione

semplificazione ed attuazione ANNA GIACOMONI mercoledì, giovedì, 18 26 settembre giugno 2014 2013 6 mesi dopo il decreto del fare: bilancio, G i o r n a ta d e l D e c r e to del fare semplificazione ed attuazione RIFLESSI FISCALI

Dettagli

L energia per uscire dalla crisi:

L energia per uscire dalla crisi: L energia per uscire dalla crisi: La riqualificazione e l efficienza energetica: obiettivi ambientali e obblighi di legge le opportunità per la riqualificazione energetica degli edifici Claudio Degano

Dettagli

GLI INCENTIVI FISCALI PER LA RISTRUTTURAZIONE E LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

GLI INCENTIVI FISCALI PER LA RISTRUTTURAZIONE E LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Porretta Terme, 19 settembre 2013 GLI INCENTIVI FISCALI PER LA RISTRUTTURAZIONE E LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Riqualificazione degli edifici esistenti: opportunità per la valorizzazione

Dettagli

I nuovi incentivi fiscali del 50 % e del 65 % sul recupero edilizio

I nuovi incentivi fiscali del 50 % e del 65 % sul recupero edilizio I nuovi incentivi fiscali del 50 % e del 65 % sul recupero edilizio ISTRUZIONI PER L USO PARTE EDILE Sala «Arturo Succetti» Sondrio 18 luglio 2013 OPERE EDILI PER LE QUALI SPETTANO LE AGEVOLAZIONI FISCALI

Dettagli

LINEE GUIDA PER L INTERVENTO AL CORSO DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE PER PROGETTISTI E COSTRUTTORI N. 01/07-FIRENZE 12APRILE 2007

LINEE GUIDA PER L INTERVENTO AL CORSO DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE PER PROGETTISTI E COSTRUTTORI N. 01/07-FIRENZE 12APRILE 2007 STUDIO ANDREA GIUSEPPE BUSNELLI ragioniere commercialista Via Montebello, 24-20121 Milano Tel. 02/62690524 - Fax 02/62690532 E-mail: abusne@tin.it LINEE GUIDA PER L INTERVENTO AL CORSO DI AGGIORNAMENTO

Dettagli

Attenzione La detrazione spetta anche per l acquisto di immobili ristrutturati da imprese di costruzione o ristrutturazione o da cooperative.

Attenzione La detrazione spetta anche per l acquisto di immobili ristrutturati da imprese di costruzione o ristrutturazione o da cooperative. BENEFICI FISCALI RISTRUTTURAZIONI 2014 Scheda Informativa Chi sostiene spese per i lavori di ristrutturazione edilizia può fruire della detrazione d imposta Irpef pari al 36%. Per le spese sostenute dal

Dettagli

COSA C E e COME SCEGLIERLI

COSA C E e COME SCEGLIERLI DETRAZIONI FISCALI ed INCENTIVAZIONI per RISTRUTTURAZIONI e RIQUALIFICAZIONI: COSA C E e COME SCEGLIERLI DETRAZIONI FISCALI Si dividono in due tipologie: - detrazioni del 65% spettanti per interventi di

Dettagli

Documenti delle Commissioni di Studio

Documenti delle Commissioni di Studio Documenti delle Commissioni di Studio GIUGNO 4, 2013 ANNO 1, NUMERO 4 Segnalazioni Novità Prassi Interpretative COMMISSIONE FISCALITA Edilizia: Proroga delle detrazioni sulle ristrutturazioni e per gli

Dettagli

INCENTIVI FISCALI 55% - 36%

INCENTIVI FISCALI 55% - 36% INCENTIVI FISCALI 55% - 36% GUIDA ALL APPLICAZIONE DEL DECRETO 83/2012 ART. 11 LUGLIO 2012 www.anit.it Associazione Nazionale per l Isolamento Termico e acustico Indice: 1. INTRODUZIONE... 1 2. TESTO DEL

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO AGGIORNATA CON LA LEGGE FINANZIARIA 2008 E IL DECRETO INTERMINISTERIALE 7 APRILE 2008

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO AGGIORNATA CON LA LEGGE FINANZIARIA 2008 E IL DECRETO INTERMINISTERIALE 7 APRILE 2008 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO AGGIORNATA CON LA LEGGE FINANZIARIA 2008 E IL DECRETO INTERMINISTERIALE 7 APRILE 2008 La legge finanziaria per il 2008 (legge 24 dicembre 2007, n. 244)

Dettagli

Fiscal News N. 293. La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News N. 293. La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 293 07. 09. 2012 I bonus per l edilizia: alcuni casi pratici Il maggiore sconto è attualmente previsto fino a giugno 2013 Categoria: Irpef Sottocategoria:

Dettagli

Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico

Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico decreto legge n. 63 del 4 giugno 2013 martedì 8 ottobre 2013 1 Cenni introduttivi Proroga detrazione fiscale precedente al 31 dicembre 2013. Innalzamentopercentuale

Dettagli

Oneri deducibili e detraibili

Oneri deducibili e detraibili UNICO 2011 Oneri deducibili e detraibili A cura della dott.ssa Lucia Campana ONERI DEDUCIBILI e DETRAIBILI Oneri deducibili: sono le spese che ai sensi dell art.10 D.P.R. 917/86 (T.U. Imposte Dirette)

Dettagli

FINANZIARIA 2007: INTERVENTI DI RECUPERO DEL PATRIMONIO EDILIZIO IRPEF 36% E IVA 10%

FINANZIARIA 2007: INTERVENTI DI RECUPERO DEL PATRIMONIO EDILIZIO IRPEF 36% E IVA 10% FINANZIARIA 2007: INTERVENTI DI RECUPERO DEL PATRIMONIO EDILIZIO IRPEF 36% E IVA Premessa Con l art. 1, comma 387, della Legge n. 296/2006 (Finanziaria 2007) sono state prorogate al 31 dicembre 2007 le

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO Ufficio Tributario Provinciale referentitributarioprovinciale@confartcn.com cuneo.confartigianato.it Proroga Il decreto legge n. 63/2013 ha prorogato

Dettagli

CONTRIBUTI PER L ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI

CONTRIBUTI PER L ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI CONTRIBUTI PER L ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI Legge n. 13 del 09/01/1989 e circolare ministeriale Ministero dei Lavori Pubblici n. 1669 del 22/06/1989 La Legge n. 13

Dettagli

BONUS FISCALE 50% RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE E IMPIANTI ELETTRICI

BONUS FISCALE 50% RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE E IMPIANTI ELETTRICI BONUS FISCALE 50% RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE E IMPIANTI ELETTRICI Con il decreto sviluppo 1 approvato dal Governo nel mese di giugno 2012, il bonus fiscale previsto in generale dalla legge 2 per le ristrutturazioni

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

Ristrutturazione edilizia e risparmio energetico: le famose detrazione del 36% e del 55% Molti contribuenti hanno già conosciuto e utilizzato le

Ristrutturazione edilizia e risparmio energetico: le famose detrazione del 36% e del 55% Molti contribuenti hanno già conosciuto e utilizzato le Ristrutturazione edilizia e risparmio energetico: le famose detrazione del 36% e del 55% Molti contribuenti hanno già conosciuto e utilizzato le detrazioni relative alle spese su manutenzioni e ristrutturazioni

Dettagli

l agenzia in f orma RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI marzo aggiornamento

l agenzia in f orma RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI marzo aggiornamento l agenzia in f orma aggiornamento marzo 2011 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI l agenzia in f orma aggiornamento marzo 2011 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI INDICE INTRODUZIONE

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2016 I quesiti più frequenti aggiornamento marzo 2016 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

Piano Casa Sardegna & Fisco

Piano Casa Sardegna & Fisco Piano Casa Sardegna & Fisco Ing. Mario Mura Strutturista- Ing. A. Corona Idraulico- Ing. G. Giacobbe Impiantista Sede operativa: Via Di San Domino,Cagliari (CA)- Tel 0707738625 Fax 0707731792 mail:info@mariomura.com

Dettagli

INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO: DETRAZIONE 55% ANCHE PER IL 2011 MA IN 10 RATE

INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO: DETRAZIONE 55% ANCHE PER IL 2011 MA IN 10 RATE : INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO: DETRAZIONE 55% ANCHE PER IL 2011 MA IN 10 RATE Riferimenti: Art. 1, commi da 344 a 347, Finanziaria 2007 Art. 1, comma 48, Finanziaria 2011 La detrazione d imposta

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Oggetto: Proroga delle detrazioni per le spese di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica Con il D.L. 4 giugno 2013, n. 63,

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI 50% (ex 36%). RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

DETRAZIONI FISCALI 50% (ex 36%). RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE DETRAZIONI FISCALI 50% (ex 36%). RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE (Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione

Dettagli

30.000, pari ad una spesa totale di 54.545

30.000, pari ad una spesa totale di 54.545 Pompe di calore: Incentivi fiscali La legge finanziaria 2008 proroga al 2010 le agevolazioni tributarie per interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente; A differenza della

Dettagli

Bonus mobili ed elettrodomestici

Bonus mobili ed elettrodomestici Bonus mobili ed elettrodomestici Come e quando richiedere l agevolazione fiscale Si può usufruire di una detrazione Irpef del 50% per l acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore

Dettagli

Bonus mobili ed elettrodomestici

Bonus mobili ed elettrodomestici MAGGIO 2014 Bonus mobili ed elettrodomestici Come e quando richiedere l agevolazione fiscale La detrazione Si può usufruire di una detrazione Irpef del 50% per l acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici

Dettagli

Le detrazioni per gli interventi sugli immobili. A cura dell Ufficio Tributario dell Unione Provinciale Artigiani di Padova

Le detrazioni per gli interventi sugli immobili. A cura dell Ufficio Tributario dell Unione Provinciale Artigiani di Padova Le detrazioni per gli interventi sugli immobili A cura dell Ufficio Tributario dell Unione Provinciale Artigiani di Padova Le tipologie di detrazioni 50% recupero del patrimonio edilizio (art. 16-bis DPR

Dettagli

L e n u ove d e t r a z i o n i p e r l a c a s a d e l D e c r e t o S v i l u p p o 2 01 2

L e n u ove d e t r a z i o n i p e r l a c a s a d e l D e c r e t o S v i l u p p o 2 01 2 L e n u ove d e t r a z i o n i p e r l a c a s a d e l D e c r e t o S v i l u p p o 2 01 2 Con il Decreto 147 del 26 giugno 2012 convertito in legge ad agosto, sono cambiate le regole inerenti la detrazione

Dettagli

AGEVOLAZIONI FISCALI Detrazioni del 36% e 55% Saisi Dott. Daniele daniele.saisi@gmail.com

AGEVOLAZIONI FISCALI Detrazioni del 36% e 55% Saisi Dott. Daniele daniele.saisi@gmail.com Detrazioni del 36% e 55% Saisi Dott. Daniele daniele.saisi@gmail.com DETRAZIONI FISCALI 36% 1 Le agevolazioni fiscali, introdotte dalla legge 449/97, per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio,

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI SU CAMINETTI E STUFE

DETRAZIONI FISCALI SU CAMINETTI E STUFE DETRAZIONI FISCALI SU CAMINETTI E STUFE Periodo in cui sono sostenute le spese Fino al 25/06/2012 Dal 26/06/2012 al 31/12/2012 Dal 01/01/2013 al 30/06/2013 Dal 01/07/2013 Opere finalizzate al risparmio

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SULL AGEVOLAZIONE FISCALE DEL 36% - 50% - 65% AI FINI IRPEF.

SCHEDA INFORMATIVA SULL AGEVOLAZIONE FISCALE DEL 36% - 50% - 65% AI FINI IRPEF. STUDIO TECNICO Geom. INCORVAIA Marco Corso Francia n. 226, 10146 Torino Tel. 011.6995090 e-mail studioincorvaiamarco@libero.it P.I. 07938050015 C.F. NCR MRC 76P02 F335H N.7754 Albo Professionale del Collegio

Dettagli

Associazione Artigiani e P.M.I. del Biellese. Bonus mobili ed elettrodomestici, l Agenzia delle Entrate aggiorna la Guida e le FAQ

Associazione Artigiani e P.M.I. del Biellese. Bonus mobili ed elettrodomestici, l Agenzia delle Entrate aggiorna la Guida e le FAQ Associazione Artigiani e P.M.I. del Biellese Via Repubblica 56-13900 Biella Tel: 015 351121 - Fax: 015 351426 - C. F.: 81067160028 Internet: www.biella.cna.it - email: mailbox@biella.cna.it Certificato

Dettagli

Le agevolazioni fiscali per la tua casa

Le agevolazioni fiscali per la tua casa Nel primo video abbiamo parlato di: Introduzione alle agevolazioni fiscali In cosa consiste Chi può usufruirne Cumulabilità con altre agevolazioni Aliquota IVA applicabile 1 Cosa vediamo nel secondo video

Dettagli

IL QUADRO GENERALE ATTUALE DEGLI INTERVENTI EDILIZI ASSISTITI DA «DETRAZIONE» FISCALE

IL QUADRO GENERALE ATTUALE DEGLI INTERVENTI EDILIZI ASSISTITI DA «DETRAZIONE» FISCALE IL QUADRO GENERALE ATTUALE DEGLI INTERVENTI EDILIZI ASSISTITI DA «DETRAZIONE» FISCALE Interventi di ristrutturazione edilizia Interventi tesi al risparmio energetico Legge istitutiva: L. 27 dicembre 1997

Dettagli

INTERVENTO SUGLI INVOLUCRI DEGLI EDIFICI ESISTENTI

INTERVENTO SUGLI INVOLUCRI DEGLI EDIFICI ESISTENTI 1 RISPARMIO ENERGETICO NEGLI EDIFICI ESISTENTI Legge finanziaria 2007 (L.296/2006 art. 1 comma 344-348); prorogata dalla Finanziaria 2008 (ART. 1, COMMA 20 e 24, 286, L.244 del 24 dicembre 2007) DM del

Dettagli

Akeiras S.a.s. di Giovanni Battista Rossanese & C.

Akeiras S.a.s. di Giovanni Battista Rossanese & C. Akeiras S.a.s. di Giovanni Battista Rossanese & C. C.f e P.iva: 11541301005 Tel/Fax : 06/93373816 - info@akeiras.it www.akeiras.it Sede Legale:Via D. Pompili 13/d- 00015 Monterotondo (Rm) PER QUALI LAVORI

Dettagli

l agenzia in f orma RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI dicembre 2010 aggiornamento

l agenzia in f orma RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI dicembre 2010 aggiornamento l agenzia in f orma aggiornamento dicembre 2010 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI l agenzia in f orma aggiornamento dicembre 2010 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI INDICE

Dettagli

Recupera il. grazie al bonus fiscale

Recupera il. grazie al bonus fiscale WWW.PREZZIPORTEBLINDATE.IT Recupera il grazie al bonus fiscale Fino al SU PORTE BLINDATE, INFISSI E CASSEFORTI Fino al 31 Dicembre 2015 Agevolazioni fiscali Per lavori di ristrutturazione 50% Innalzamento

Dettagli

Le detrazioni fiscali al 36% ed al 55%

Le detrazioni fiscali al 36% ed al 55% LA CREAZIONE DI VALORE NEL SETTORE IMMOBILIARE: LE NUOVE OPPORTUNITA PER GLI INGEGNERI GESTIONALI Le detrazioni fiscali al 36% ed al 55% Ordine degli Ingegneri di Napoli Napoli Via del Chiostro 8 SISTEMA

Dettagli

Misure e incentivi per l efficienza energetica

Misure e incentivi per l efficienza energetica Misure e incentivi per l efficienza energetica Docente incaricato in Economia e Gestione delle Imprese Dipartimento B.E.S.T. - Politecnico di Milano Indice 1. Finanziaria 2007. Agevolazioni per il risparmio

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI CONNESSE AL RISPARMIO ENERGETICO DI EDIFICI ESISTENTI

LE AGEVOLAZIONI FISCALI CONNESSE AL RISPARMIO ENERGETICO DI EDIFICI ESISTENTI LE AGEVOLAZIONI FISCALI CONNESSE AL RISPARMIO ENERGETICO DI EDIFICI ESISTENTI a) Premessa L incentivo fiscale per il risparmio energetico introdotto con la Finanziaria 2007 è paragonabile per grandi linee

Dettagli

GLI ADEMPIMENTI E LE NOVITA FISCALI IN CAPO AL CONDOMINIO

GLI ADEMPIMENTI E LE NOVITA FISCALI IN CAPO AL CONDOMINIO GLI ADEMPIMENTI E LE NOVITA FISCALI IN CAPO AL CONDOMINIO Esempi di gestione e compilazione di modelli fiscali Roberto Martini Dottore commercialista in Verona roberto.martini187@alice.it DI COSA PARLIAMO:

Dettagli

SOMMARIO N O R M A T I V A... 3. Legge del 27/12/1997, n. 449 art. 1 (in vigore dal 01/01/1998 al 31/12/1999)...3

SOMMARIO N O R M A T I V A... 3. Legge del 27/12/1997, n. 449 art. 1 (in vigore dal 01/01/1998 al 31/12/1999)...3 INTERVENTI PER IL RECUPERO DEL PATRIMONIO EDILIZIO (Indice cronologico della normativa e prassi con cenni alle modifiche o novità) SOMMARIO N O R M A T I V A... 3 Legge del 27/12/1997, n. 449 art. 1 (in

Dettagli

Finanziaria e detrazioni del 55%

Finanziaria e detrazioni del 55% Finanziaria e detrazioni del 55% Le detrazioni del 55% saranno valide fino al 31 dicembre 2012 alle stesse condizioni. In dettaglio ecco cosa prevede la normativa a sostegno degli interventi di risparmio

Dettagli

AGEVOLAZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO - 65%

AGEVOLAZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO - 65% OGGETTO: Circolare 15.2013 Seregno, 10 settembre 2013 AGEVOLAZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO - 65% Sulle spese sostenute dal 6 giugno 2013 (data di entrata in vigore del Dl 63/2013) al 31 dicembre 2013,

Dettagli

Ristrutturazioni edilizie: detrazione in aumento al 50%

Ristrutturazioni edilizie: detrazione in aumento al 50% Ristrutturazioni edilizie: detrazione in aumento al 50% di Sabatino Ungaro LA NOVITA` Per le spese documentate relative agli interventi di ristrutturazione edilizia, sostenute a partire dal 26 giugno 2012

Dettagli

LA RIFORMA DEL CONDOMINIO

LA RIFORMA DEL CONDOMINIO LA RIFORMA DEL CONDOMINIO Centro Congressi Torino Incontra Via Nino Costa, 8 - Torino 18 novembre 2013 Dott.ssa Valentina Bragardo 1 Indice Gli obblighi economici e fiscali dell amministratore nella legge

Dettagli

La lente sul fisco. Agevolazione del 36% per le spese di recupero edilizio e del 55% per le spese di riqualificazione energetica Ultime novità

La lente sul fisco. Agevolazione del 36% per le spese di recupero edilizio e del 55% per le spese di riqualificazione energetica Ultime novità La lente sul fisco L Aggiornamento Professionale on-line Guida Operativa Agevolazione del 36% per le spese di recupero edilizio e del 55% per le spese di riqualificazione energetica Ultime novità (AGGIORNATA

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE SPESE DI RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE SPESE DI RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE SPESE DI RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA 1 INTRODUZIONE (1) La detrazione fiscale per interventi di ristrutturazione edilizia è disciplinata dall articolo 16-bis del Dpr 917/86

Dettagli

AGEVOLAZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO - 65%

AGEVOLAZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO - 65% OGGETTO: Circolare 7.2014 Seregno, 14 marzo 2014 AGEVOLAZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO - 65% Sulle spese sostenute dal 6 giugno 2013 (data di entrata in vigore del Dl 63/2013) al 31 dicembre 2014, per

Dettagli

INFORMATIVA N. 14/2013

INFORMATIVA N. 14/2013 STUDIO RENZO GORINI DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE COMO 10.9.2013 22100 COMO - VIA ROVELLI, 40 TEL. 031.27.20.13 www.studiogorini.it FAX 031.27.33.84 E-mail: segreteria@studiogorini.it INFORMATIVA

Dettagli

Ristrutturazione edilizia Scopri i vantaggi delle agevolazioni fiscali!

Ristrutturazione edilizia Scopri i vantaggi delle agevolazioni fiscali! Ristrutturazione edilizia Scopri i vantaggi delle agevolazioni fiscali! PAVIMENTO ARENITE, cm 30 x 60 16,99 al mq PORTA DA INTERNO a battente BADIA, cm L 70/80 x H 210, 99,90 Disponibile anche cm H 200

Dettagli

Informativa - ONB INDICE. ORDINE NAZIONALE dei BIOLOGI Via Icilio n 7 00153 ROMA - Tel. 06.57060221 Email: consulenzafiscale@onb.it Pag.

Informativa - ONB INDICE. ORDINE NAZIONALE dei BIOLOGI Via Icilio n 7 00153 ROMA - Tel. 06.57060221 Email: consulenzafiscale@onb.it Pag. Informativa - ONB Novità in materia di detrazioni per gli interventi di recupero edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici (DL 4.6.2013 n. 63 conv. L. 3.8.2013 n. 90) INDICE 1 Premessa...

Dettagli

Le agevolazioni fiscali per la tua casa

Le agevolazioni fiscali per la tua casa Nel primo video abbiamo parlato di: Introduzione alle agevolazioni fiscali In cosa consiste Chi può usufruirne Cumulabilità con altre agevolazioni Aliquota IVA applicabile 1 Cosa vediamo nel secondo video

Dettagli

Detrazioni delle spese per interventi di recupero del patrimonio. edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici

Detrazioni delle spese per interventi di recupero del patrimonio. edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici Detrazioni delle spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici RIFERIMENTI: Art. 1, commi da 344 a 349, l. n. 296 del 2006, in materia di risparmio

Dettagli

FINANZIARIA 2007 VADEMECUM

FINANZIARIA 2007 VADEMECUM FINANZIARIA 2007 VADEMECUM 1 Riqualificazione energetica edifici: come richiedere le detrazioni. Le agevolazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici sono pienamente operative dal 1

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI GLI INTERVENTI AGEVOLATI

DETRAZIONI FISCALI GLI INTERVENTI AGEVOLATI DETRAZIONI FISCALI Chi sostiene spese per i lavori di ristrutturazione edilizia può fruire della detrazione d imposta Irpef pari al 36%. Per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2014 (termine

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE CASA - LE AGEVOLAZIONI FISCALI

RISTRUTTURAZIONE CASA - LE AGEVOLAZIONI FISCALI RISTRUTTURAZIONE CASA - LE AGEVOLAZIONI FISCALI L Agenzia delle entrate ha pubblicato la guida aggiornata Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali. Il manuale presenta tutte le novità introdotte

Dettagli

FNA CORSO DI FORMAZIONE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO EDIZIONE 2013

FNA CORSO DI FORMAZIONE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO EDIZIONE 2013 FNA CORSO DI FORMAZIONE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO EDIZIONE 2013 IL CONDOMINIO COME SOSTITUTO D IMPOSTA. ADEMPIMENTI DELL AMMINISTRATORE IN ORDINE ALL ESECUZIONE DI LAVORI STRAORDINARI IN CONDOMINIO

Dettagli

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI 36%

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI 36% RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI 36% Pagina stampata dal sito internet WWW.ILMILLESIMOSRL.IT - pag. 1 Introduzione La legge finanziaria 2008 ha prorogato fino al 31 dicembre 2010 il termine per

Dettagli

CENTRO ASSISTENZA SOCIETARIA di Cappellini Lia & C. s.n.c.

CENTRO ASSISTENZA SOCIETARIA di Cappellini Lia & C. s.n.c. CIRCOLARE N 4/2007 Tivoli, 19/06/2007 Oggetto : SCONTO DEL 55% PER IL RISPARMIO ENERGETICO Spett.le Clientela, La legge 27 dicembre 2006, n.296, (Finanziaria) commi da 344 a 349, ha introdotto specifiche

Dettagli

Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico e le ristrutturazioni edilizie

Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico e le ristrutturazioni edilizie Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico e le ristrutturazioni edilizie Dott.ssa Elisa Salvadeo energetico e ristrutturazioni edilizie 1 La circolare ministeriale 13/E del 09.05.2013 ha fornito

Dettagli

l agenzia in f orma RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI novembre aggiornamento

l agenzia in f orma RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI novembre aggiornamento l agenzia in f orma aggiornamento novembre 2011 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI l agenzia in f orma aggiornamento novembre 2011 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI INDICE

Dettagli