Comune di Lavagna Città Metropolitana di Genova Servizi al Cittadino Servizi Sociali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Lavagna Città Metropolitana di Genova Servizi al Cittadino Servizi Sociali"

Transcript

1 OGGETTO: GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI SOCIALI DEI COMUNI FACENTI PARTE DELL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 57 (LAVAGNA E NE): ASSISTENZA DOMICILIARE E ASSISTENTE SOCIALE DI AMBITO QUESITO N. 1 In merito alla gara in oggetto si richiede l attuale gestore del servizio. RISPOSTA N. 1 Il servizio oggetto di gara è attualmente gestito dalla Soc. Coop. Soc. CO.M.P.A.S.S. ONLUS, con sede in Massa, viale Stazione 16. QUESITO N. 2 1) Con riferimento alla procedura in oggetto, si chiede conferma che soddisfa il requisito di cui all art (nota: del Disciplinare di Gara) Elenco dei principali servizi di natura analoga a quello oggetto del presente appalto. l aver espletato, nell ultimo triennio, servizi socio-assistenziali presso case di riposo, residenze protette, centri diurni, ecc. 2) Si chiede se il triennio da considerare, di cui al punto 15.3 lettera b) (nota: del Disciplinare di Gara), sia il o il

2 RISPOSTA N. 2 1) La tipologia dei servizi oggetto di appalto è descritta all art. 1 e all art. 3 del Capitolato Speciale. In particolare si specifica che le prestazioni descritte al punto 3.1 sono da svolgere prioritariamente presso il domicilio degli utenti. Pertanto, si rinviene una diretta analogia tra i servizi oggetto di gara e servizi socio-assistenziali presso case di riposo, residenze protette e centri diurni. 2) Come indicato al punto 15.3, lettera b), del Disciplinare di Gara, gli ultimi tre esercizi da considerare sono il QUESITO N. 3 In merito alla procedura in oggetto si richiedono i seguenti chiarimenti: 1) quale ditta gestisce attualmente il servizio e da quanto tempo? 2) Si chiede di conoscere: a) Quanti sono gli operatori attualmente impiegati; b) Quali qualifiche possiedono; c) A quale livello contrattuale del CCNL Coop. Sociali sono inquadrati; d) Quanti scatti di anzianità di servizio hanno maturato; e) Regime di inquadramento (full time o part time) e, in caso di part time, la relativa percentuale; f) Regime di inquadramento (tempo determinato o indeterminato) e, in caso di tempo determinato, la relativa scadenza; 3) attualmente gli operatori utilizzano i propri mezzi per gli spostamenti sul territorio? 4) Quanti mezzi di trasporto fornisce l attuale gestore del servizio? 5) Quanti sono attualmente gli utenti del servizio, suddivisi per tipologia (anziani, disabili)? 6) E possibile conoscere uno storico dei chilometri percorsi dagli operatori per lo spostamento quotidiano da un utente all altro? 7) Qual è il prezzo di aggiudicazione del servizio all attuale affidataria? RISPOSTA N. 3 1) La Soc. Coop. Soc. CO.M.P.A.S.S. ONLUS, con sede in Massa, viale Stazione 16, gestisce il servizio dal

3 2) Si veda la seguente tabella: Operatore Livello Scatti anzianità maturati Qualifica Full time / part time Tempo determinato / indeterminato 1 B1 2 Assistente % 2 D2 1 Assistente sociale % 3 B1 0 Assistente % 4 B1 2 Assistente 5 C1 2 Assistente domicliare dei servizi tutelari 6 C1 2 Assistente domicliare dei servizi tutelari 7 B1 2 Assistente 8 B1 2 Assistente % Full time % % % 3) E autorizzato l uso dell autovettura di proprietà. 4) L attuale gestore mette a disposizione un mezzo di trasporto. 5) I 35 utenti indicati al punto 3.1 del Capitolato Speciale di Appalto sono così suddivisi: 34 anziani e 1 disabile. Si precisa, comunque, che i dati forniti sono variabili nel tempo, e pertanto sono indicativi ai fini di una corretta redazione dell offerta tecnica. 6) Non siamo in grado di fornire il quadro dei chilometri svolti dagli operatori per servizio, in quanto le modalità di organizzazione del servizio rientrano nell autonomia organizzativa del gestore. 7) Il prezzo di aggiudicazione del servizio è pari a ,00 I.V.A. esclusa, con riferimento al periodo QUESITO N. 4

4 In merito alla procedura in oggetto, ai fini di una corretta e puntuale valutazione economica, si richiedono le seguenti informazioni: 1. Elenco aimo del personale attualmente impiegato con indicazione di qualifica, livello contrattuale, monte ore, scatti di anzianità ed eventuale percentuale di part-time; 2. Dato storico relativo al chilometraggio medio percorso dagli operatori nell ambito dell esecuzione del servizio; 3. Dato storico relativo ai tempi di spostamento medi degli operatori nell ambito dell esecuzione del servizio. RISPOSTA N Si veda la tabella pubblicata al punto 2) della risposta al quesito n. 3, così integrata: Operatore Monte ore settimanale Si veda quanto specificato al punto 6) della risposta al quesito n. 3. Il monte ore settimanale per lo svolgimento del servizio di assistenza, indicato al punto 3.1 del Capitolato Speciale di Appalto, è comprensivo anche dei tempi di spostamento degli operatori. Non siamo in grado di fornire il dato storico relativo ai tempi medi di spostamento, in quanto esso è comunque legato alla particolare natura del servizio (soggetta a modificazioni per quanto riguarda il numero di utenti, l ubicazione dei loro domicili, ecc.), e in quanto le modalità di organizzazione del servizio stesso rientrano nell autonomia organizzativa del gestore.

5 QUESITO N. 5 Comune di Lavagna 1. L art. 4 del Capitolato Speciale di Appalto prevede che l aggiudicatario (sia) tenuto ad assumere gli operatori impegnati nel servizio. Pertanto si chiede: a. L elenco del personale attualmente operante presso il servizio, comprensivo di monte ore settimanale contrattuale, scatti di anzianità ed eventuali ad personam; b. Come debba essere intesa la richiesta del punto B) qualità tecnico professionale dell offerta tecnica (nota: fattori ponderali attribuiti all offerta tecnica: punto 21.2 del Disciplinare di Gara), ove si prevede di indicare qualifica ed esperienza del personale da impiegare nel servizio, ovvero: se devono essere inseriti i curricula di tutti gli operatori o esclusivamente quello dell assistente sociale e del coordinatore; 2. L art. 7 del Capitolato Speciale d Appalto, punto h), prevede almeno 10 ore di formazione permanente, da svolgersi nel periodo di durata del servizio. Si chiede conferma che le dieci ore richieste siano relative all arco del triennio. RISPOSTA N a. Si veda la tabella pubblicata al punto 2) della risposta al quesito n. 3, integrata al punto 1) della risposta al quesito n. 4. b. La richiesta fa riferimento a un elemento utile alla Stazione Appaltante ai fini dell attribuzione del punteggio per l offerta tecnica. Pertanto, è richiesta l indicazione di qualifica ed esperienza del personale già presente stabilmente nell assetto organizzativo dell Impresa concorrente. 2. Si conferma che le ore indicate sono relative all arco del triennio.

6 QUESITO N. 6 Comune di Lavagna Si richiedono i seguenti chiarimenti: 1) Ai sensi dell art. 37 del CCNL Coop. Sociali siamo obbligati all assorbimento del personale in forza, per cui si richiede l elenco nominativo del personale, con indicazione dei livelli e scatti di anzianità maturati e maturandi, eventuali migliorie ad personam e/o superminimi applicati, sgravi derivanti dalla trasformazione o assunzione a tempo indeterminato, monte ore erogato e corsi di formazione obbligatoria svolti. 2) Indicazione dei km medi percorsi dagli operatori nel corso del ) Si chiede conferma che la base d asta sia I.V.A. esclusa, in quanto all art. 10 del Capitolato si fa riferimento a un corrispettivo I.V.A. compresa. RISPOSTA N. 6 1) Si veda la tabella riepilogativa sotto riportata, con l indicazione che sono riconosciute migliorie ad personam e/o superminimi: Op. Monte ore Livello Scatti anzianità maturati Qualifica Full time / part time Tempo determinato / indeterminato Data assunzione Esonero legge 190/14 Corsi formazione obbligatoria 1 32 B1 2 Assistente 2 36 D2 1 Assistente sociale 3 25 B1 0 Assistente 4 28 B1 2 Assistente 5 38 C1 2 Assistente domicliare dei servizi tutelari 6 18 C1 2 Assistente domicliare dei servizi tutelari 7 33 B1 2 Assistente % % % % 2012 No 2014 Sì dal 1/1/ Sì dal 1/8/ No Full time 2012 No % % 2012 No D.Lgs 81/2008 accordo stato/regioni 12 ore 2012 No

7 8 31 B1 2 Assistente Comune di Lavagna % 2012 No 2) Si veda quanto scritto al punto 6) della risposta al quesito n. 3. 3) Si conferma che la base d asta, come indicato all art.4 del Disciplinare di Gara, è I.V.A. esclusa. L art. 10 del Capitolato Speciale d Appalto fa riferimento al pagamento del corrispettivo riconosciuto all Impresa Aggiudicataria. QUESITO N. 7 Si richiedono delucidazioni in merito all'offerta tecnica: 4) Il sommario della relazione tecnica deve essere computato nei caratteri? 5) Gli eventuali allegati al progetto tecnico-organizzativo verranno considerati parte integrante dell'offerta tecnica, e quindi valutati, oppure sono da considerarsi una integrazione facoltativa? RISPOSTA N. 7 4) Il limite dei caratteri, indicato al punto 19 del Disciplinare di Gara, è ritenuto adeguato per esporre in maniera completamente esaustiva gli elementi caratterizzanti dell'offerta tecnica. Pertanto, tale limite fa riferimento a tutto l'insieme dei testi prodotti in sede di offerta, indici e allegati compresi. 5) Gli eventuali allegati al progetto saranno considerati dalla Stazione Appaltante parte integrante dell'offerta tecnico-organizzativa, e pertanto saranno oggetto di valutazione al pari di tutti gli elaborati inseriti nella busta B Offerta tecnicoorganizzativa. QUESITO N. 8 Con riferimento al quesito n. 2, si formula il seguente quesito: 6) l'elenco dei servizi analoghi che è necessario possedere quale requisito di partecipazione, parrebbe contenere le prestazioni svolte da personale assistenziale presso servizi residenziali di diversa natura. Tuttavia, per definizione, i

8 servizi analoghi significano servizi identici, poiché la formula servizi analoghi implica la necessità di ricercare elementi di similitudine tra i servizi presi in considerazione. Un servizio residenziale contiene un'identica prestazione svolta in un diverso contesto rispetto ai servizi di assistenza, la quale risponde perfettamente alla definizione di analogia descritta sopra. Considerato che la ratio di siffatte clausole è proprio quella di perseguire un opportuno contemperamento tra l'esigenza di selezionare un impreinditore qualificato e il principio della massima partecipazione alle gare pubbliche, richiediamo alla Stazione Appaltante un ulteriore chiarimento rispetto al quesito pubblicato. RISPOSTA N. 8 Il punto 15.3 del Disciplinare di Gara individua un requisito di capacità tecnicoorganizzativa che risulta necessario alla Stazione Appaltante per apprezzare in via preliminare l'attitudine del concorrente alla soddisfacente realizzazione delle prestazioni oggetto di gara. In tal senso, il richiamo allo svolgimento di un servizio di natura essenzialmente sociale, che la Stazione Appaltante ritiene essere riconducibile in maniera precipua all'ambito. In buona sostanza, per valutare quanto le precedenti esperienze maturate possano rappresentare indici significativi della qualità delle prestazioni che il concorrente potrà garantire, si ritiene che il requisito tecnico-organizzativo debba attenere almeno in parte allo svolgimento di servizi di assistenza sociale (ivi comprese le prestazioni di un professionista assistente sociale), preferibilmente in ambito domestico. Qualora così fosse, la Stazione Appaltante si riserva comunque la valutazione dei requisiti alla luce della vigente normativa e della relativa giurisprudenza. QUESITO N. 9 Con riferimento all'art. 3 del Capitolato Speciale di Appalto, si richiede una precisazione circa il paragrafo relativo al monte ore settimanale del servizio di assistenza, nel quale è riportato quanto segue: la ditta appaltatrice è obbligata a effettuare il servizio anche per un numero di utenti o per un numero di ore minore di quello indicato, ovvero per un numero maggiore, senza alcuna variazione del prezzo di aggiudicazione. E' corretto intendere che l'indicazione circa la variabilità delle ore ( per un numero di ore minore di quello indicato ) sia un refuso, in quanto nel caso venisse richiesto un numero di ore maggiore rispetto a quello previsto, la ditta si troverebbe ad affrontare un costo del personale superiore a quello ipotizzato per la valutazione del prezzo da offrire in sede di gara con i monte ore definiti nello stesso Capitolato per le principali figure professionali.

9 RISPOSTA N. 9 L'art. 3 del Capitolato di Speciale di Appalto fa riferimento, relativamente alle attività di assistenza, pulizia e igiene ambientale, a un monte ore settimanale dichiaratamente indicativo, poiché calcolato sulla base dei dati storici in possesso della Stazione Appaltante al momento della redazione del Capitolato stesso. Rimane inteso che tale dato è suscettibile di variazione in eccesso o in difetto, in quanto è comunque legato alla particolare natura del servizio. Pertanto, si confermano la correttezza di quanto disposto dal Capitolato Speciale d'appalto, e l'obbligo per la ditta appaltatrice di effettuare il servizio anche per un numero di utenti o per un numero di ore minore di quello indicato, ovvero per un numero maggiore, senza alcuna variazione del prezzo di aggiudicazione.

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE 2015-2018 CIG 6166091343. Risposte a quesiti * (aggiornamento: 22.04.

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE 2015-2018 CIG 6166091343. Risposte a quesiti * (aggiornamento: 22.04. CONSORZIO SOCIO ASSISTENZIALE ALBA-LANGHE-ROERO PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE 2015-2018 CIG 6166091343 Risposte a quesiti * (aggiornamento: 22.04.2015) D1: Quale

Dettagli

Chiarimenti-Quesiti richiesti in riferimento alla Gara per Appalto mediante procedura aperta per l affidamento dei servizi alle persone di cui alla

Chiarimenti-Quesiti richiesti in riferimento alla Gara per Appalto mediante procedura aperta per l affidamento dei servizi alle persone di cui alla Chiarimenti-Quesiti richiesti in riferimento alla Gara per Appalto mediante procedura aperta per l affidamento dei servizi alle persone di cui alla legge Regionale n 11 del 2007 e s.m.i. suddiviso in n

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, MANUTENZIONE DELLE AREE VERDI E FACCHINAGGIO QUESITI E RELATIVE RISPOSTE SECONDA PARTE

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, MANUTENZIONE DELLE AREE VERDI E FACCHINAGGIO QUESITI E RELATIVE RISPOSTE SECONDA PARTE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato Enti Locali, Finanze e Urbanistica Direzione generale enti locali e finanze Servizio provveditorato PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA,

Dettagli

AVVISO RISPOSTE AI CHIARIMENTI RICHIESTI DAI CONCORRENTI

AVVISO RISPOSTE AI CHIARIMENTI RICHIESTI DAI CONCORRENTI PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALL ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO DI VIGILANZA ARMATA, CUSTODIA-PORTIERATO E ALTRI SERVIZI PER LE SEDI E GLI IMMOBILI DELLA REGIONE LAZIO AVVISO RISPOSTE AI CHIARIMENTI RICHIESTI

Dettagli

2) Domanda: IL SERVIZIO È DI NUOVA COSTITUZIONE O È GIÀ ATTIVO? IN QUEST'ULTIMO SI CHIEDE IL NOMINATIVO DELLA SOCIETÀ CHE LO GESTISCE.

2) Domanda: IL SERVIZIO È DI NUOVA COSTITUZIONE O È GIÀ ATTIVO? IN QUEST'ULTIMO SI CHIEDE IL NOMINATIVO DELLA SOCIETÀ CHE LO GESTISCE. GARA N. 15/2016 AFFIDAMENTO, DELLA DURATA DI TRE ANNI, DEL SERVIZIO EDUCATIVO DOMICILIARE, IN CONFORMITA' AL REGOLAMENTO SERVIZIO EDUCATIVO DOMICILIARE RIVOLTO AI MINORI RESIDENTI E ALLE LORO FAMIGLIE,

Dettagli

A.S.L. N 4 LANUSEI Via Piscinas n 5 08045 Lanusei Tel. 0782/490599/565 P.I. 00978060911 www.asllanusei.it

A.S.L. N 4 LANUSEI Via Piscinas n 5 08045 Lanusei Tel. 0782/490599/565 P.I. 00978060911 www.asllanusei.it A.S.L. N 4 LANUSEI Via Piscinas n 5 08045 Lanusei Tel. 0782/490599/565 P.I. 00978060911 www.asllanusei.it DIREZIONE AMMINISTRATIVA SERVIZIO ACQUISTI: DA/3 VF/gf Tel. 0782/490539-490542 - Fax 0782/40060

Dettagli

CCNL vigente per dipendenti da Istituti e Imprese di vigilanza privata e, pertanto, si tratta di un

CCNL vigente per dipendenti da Istituti e Imprese di vigilanza privata e, pertanto, si tratta di un Q : Con riferimento a quanto indicato all ultimo capoverso dell art. 1 parte I del Capitolato di gara si chiede di precisare se la procedura di cambio appalto debba essere attivata obbligatoriamente sia

Dettagli

CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA CASA DI RIPOSO COMUNALE C. GONELLA PER IL PERIODO DI SEI ANNI RINNOVABILI

CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA CASA DI RIPOSO COMUNALE C. GONELLA PER IL PERIODO DI SEI ANNI RINNOVABILI COMUNE DI PECETTO TORINESE CAP 10020 - PROVINCIA DI TORINO Sede Municipale di via Umberto I n. 3 Tel. 011 8609218/9- Fax 011 8609073 e mail: info@pec.comune.pecetto.to.it - info@comune.pecetto.to.it Partita

Dettagli

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo RISPOSTE ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI INERENTI l AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI ADIBITI A UFFICI E SALE DI RAPPRESENTANZA DELLA PREFETTURA

Dettagli

D3) Se sia possibile avere l elenco di arredi e attrezzature presenti nella struttura assegnata al CAG.

D3) Se sia possibile avere l elenco di arredi e attrezzature presenti nella struttura assegnata al CAG. QUESITI - RISPOSTE D1) Si chiede di conoscere se parti del servizio oggetto di gara sono di nuova costituzione ovvero se già gestiti, in tal caso si chiede di conoscere il nominativo della società che

Dettagli

Vedi risposta a quesito 16) È preferibile che la dichiarazione venga presentata barrando la sezione inerente l indicazione dei familiari conviventi.

Vedi risposta a quesito 16) È preferibile che la dichiarazione venga presentata barrando la sezione inerente l indicazione dei familiari conviventi. PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DI UFFICI E DIPENDENZE COMUNALI E DEGLI UFFICI GIUDIZIARI, SUDDIVISO IN 6 LOTTI, PER UN PERIODO DI ANNI TRE QUESITI 1) Si chiede

Dettagli

A seguito di espressa richiesta da parte della Società Auxilium, si comunicano i seguenti CHIARIMENTI

A seguito di espressa richiesta da parte della Società Auxilium, si comunicano i seguenti CHIARIMENTI REGIONE LAZIO Area Dipartimentale Economico - Finanziaria Unità Operativa Complessa Acquisti E Gestione del Patrimonio Mobiliare Oggetto: Gara d appalto, con la forma della procedura aperta per l affidamento

Dettagli

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA.

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. CIG: 5066492974 Quesito 1 Domanda: Nel Capitolato Tecnico

Dettagli

Quesito n. 1. Risposta.

Quesito n. 1. Risposta. Quesito n. 1 Si chiede se i curricula personali e la relativa documentazione del personale incaricato del servizio (es. attestati di qualifica, attestati di partecipazione a corsi formativi, etc.) di cui

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI INTEGRAZIONE SCOLASTICA DI BAMBINI ED ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO COMUNALE

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI INTEGRAZIONE SCOLASTICA DI BAMBINI ED ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO COMUNALE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI INTEGRAZIONE SCOLASTICA DI BAMBINI ED ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO COMUNALE. CHIARIMENTI AL 22/08/2011 Quesito 1: Si chiede se il servizio

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO Via M. Jacobucci n. 4, 67100 L Aquila

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO Via M. Jacobucci n. 4, 67100 L Aquila CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO Via M. Jacobucci n. 4, 67100 L Aquila Procedura aperta per il servizio di vigilanza armata fissa nelle sedi del Consiglio Regionale dell Abruzzo, ampliamento, manutenzione

Dettagli

RISPOSTE A QUESITI (12/8/2015)

RISPOSTE A QUESITI (12/8/2015) RISPOSTE A QUESITI (12/8/2015) 1) DOMANDA: In merito alla gara per il Servizio di portierato nelle sedi della Provincia di Pisa - *CIG 6330762611 -* chiediamo di verificare e modificare la possibilità

Dettagli

RISPOSTE A CHIARIMENTI

RISPOSTE A CHIARIMENTI Azienda Ospedaliera OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO Legge Regionale n.5 del 14/04/2009 Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo -Tel 0917801111 - P.I.05841780827 Unità Operativa Complessa

Dettagli

QUESITI E RISPOSTE: l importo posto a base d asta indicato in 25,00/ora Iva esclusa

QUESITI E RISPOSTE: l importo posto a base d asta indicato in 25,00/ora Iva esclusa QUESITI E RISPOSTE: 1) L art. 11 Divieto di subappalto e di cessione del contratto del disciplinare di gara vieta il subappalto. Tale divieto come abbiamo ragione di ritenere può riguardare soltanto l

Dettagli

COMUNE DI NOVARA Servizi Sociali Servizi Educativi Politiche Giovanili QUESITI

COMUNE DI NOVARA Servizi Sociali Servizi Educativi Politiche Giovanili QUESITI COMUNE DI NOVARA Servizi Sociali Servizi Educativi Politiche Giovanili GESTIONE DI INTERVENTI EDUCATIVI INDIVIDUALIZZATI E A DOMICILIO - Periodo 2014/2015. C.I.G. 5203435A64 QUESITI Domanda n. 01 Si chiede

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN UNICO LOTTO, DEI SERVIZI DI PULIZIA DI ALCUNI IMMOBILI DELLA S.I.TO S.p.A - CIG N.

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN UNICO LOTTO, DEI SERVIZI DI PULIZIA DI ALCUNI IMMOBILI DELLA S.I.TO S.p.A - CIG N. PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN UNICO LOTTO, DEI SERVIZI DI PULIZIA DI ALCUNI IMMOBILI DELLA S.I.TO S.p.A - CIG N. 6385255F1A Quesito n. 1) ricevuto in data 15.09.2015 - Protocollato con n. 3227

Dettagli

13 1 lav.coop. soc 13 lav.coop. soc 18 lav.coop. soc 7 lav.coop. soc 22 2 lav.coop. soc 26 4 lav.coop. soc EDUCATORE Categoria D2 CCNL

13 1 lav.coop. soc 13 lav.coop. soc 18 lav.coop. soc 7 lav.coop. soc 22 2 lav.coop. soc 26 4 lav.coop. soc EDUCATORE Categoria D2 CCNL SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE PERSONE DISABILI E/O IN SITUAZIONE DI SVANTAGGIO, COMUNITA LEGGERA, PROGETTO FAMIGLIA, ASSISTENZA E SOSTEGNO IN AMBITO SCOLASTICO AD ALUNNI DISABILI E/O A RISCHIO GRAVE

Dettagli

Elenco quesiti e risposte

Elenco quesiti e risposte Elenco quesiti e risposte Appalto per le pulizie dell aerostazione passeggeri e delle aree esterne dell Aeroporto di Catania e movimentazione carrelli porta bagagli CIG:31272017E5 1. In riferimento all'allegato

Dettagli

Area Risorse e Supporto Ufficio Gare. Palazzo Gambacorti- Piazza XX Settembre F.A.Q.

Area Risorse e Supporto Ufficio Gare. Palazzo Gambacorti- Piazza XX Settembre F.A.Q. COMUNE DI PISA Area Risorse e Supporto Ufficio Gare Tel: 800981212 Fax: 050 910455 e-mail: gare@comune.pisa.it P.E.C. comune.pisa@postacert.toscana.it www.comune.pisa.it ~ orario di apertura al pubblico:

Dettagli

GARA DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA Risposte alle richieste di chiarimento e ai quesiti posti dalle ditte interessate.

GARA DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA Risposte alle richieste di chiarimento e ai quesiti posti dalle ditte interessate. GARA DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA Risposte alle richieste di chiarimento e ai quesiti posti dalle ditte interessate. QUESITO N. 1 Vengono chiesti i seguenti chiarimenti : a) Nel capitolato è indicato

Dettagli

RACCOLTA DEI QUESITI E RELATIVE RISPOSTE data aggiornamento 11 ottobre 2012

RACCOLTA DEI QUESITI E RELATIVE RISPOSTE data aggiornamento 11 ottobre 2012 BANDO DI GARA (CODICE CIG N. 45322280DD) RACCOLTA DEI QUESITI E RELATIVE RISPOSTE data aggiornamento 11 ottobre 2012 1. QUESITO i servizi in questione sono già attivi? in caso di risposta affermativa,

Dettagli

COMUNE DI PALESTRINA

COMUNE DI PALESTRINA COMUNE DI PALESTRINA CAPITOLATO SPECIALE DI ONERI PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA AI PORTATORI DI HANDICAP PRESSO LE SCUOLE DELL OBBLIGO NONCHE ASSISTENZA DOMICILIARE HANDICAPPATI E ANZIANI PRE SCUOLA E

Dettagli

Pubblicate in data 5 luglio 2013

Pubblicate in data 5 luglio 2013 Pubblicate in data 5 luglio 2013 Domanda N. 1: Qual è l attuale gestore dei servizi oggetto di affidamento? Risposta n.1: L attuale gestore è l ATI Bathor - Frassati Domanda N.2: E considerato analogo

Dettagli

AVVISO A TUTTE LE DITTE PARTECIPANTI

AVVISO A TUTTE LE DITTE PARTECIPANTI Con deliberazione n. Capitolato Speciale di gara : 405 del 27.03.2013 è stata apportata la seguente modifica al ART.1 CAPITOLATO SPECIALE DI GARA. Si intende modificato nella parte in cui si prevede un

Dettagli

CITTÀ DI MANFREDONIA Primo Settore Affari Generali

CITTÀ DI MANFREDONIA Primo Settore Affari Generali GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE DI IMMOBILI COMUNALI ED AREE URBANE, NONCHE' GESTIONE BAGNI PUBBLICI, LAVORI MANUTENZIONE E PULIZIA FOGNA BIANCA,

Dettagli

BIANCA DELLA VALLE CASA DI RIPOSO

BIANCA DELLA VALLE CASA DI RIPOSO procedura informale per affidamento dell appalto di gestione dei servizi socio assistenziali, pulizia e sanificazione, lavanderia, stireria e guardaroba, animazione, coordinamento, mensa, lavaggio e riassetto

Dettagli

SERVIZI DIVERSI ED INTEGRATI NELLA CASA DI RIPOSO COMUNALE A. CULOT DI GORIZIA. PERIODO 01.02.2015-31.01.2018. CIG 5977701AE8

SERVIZI DIVERSI ED INTEGRATI NELLA CASA DI RIPOSO COMUNALE A. CULOT DI GORIZIA. PERIODO 01.02.2015-31.01.2018. CIG 5977701AE8 SERVIZI DIVERSI ED INTEGRATI NELLA CASA DI RIPOSO COMUNALE A. CULOT DI GORIZIA. PERIODO 01.02.2015-31.01.2018. CIG 5977701AE8 DOMANDA N. 1 DD. 30.10.2014 Qual è l attuale gestore dei servizi oggetto di

Dettagli

CHIARIMENTI. In riferimento ad alcuni quesiti posti dalle ditte partecipanti si precisano i sottoelencati chiarimenti:

CHIARIMENTI. In riferimento ad alcuni quesiti posti dalle ditte partecipanti si precisano i sottoelencati chiarimenti: CHIARIMENTI In riferimento ad alcuni quesiti posti dalle ditte partecipanti si precisano i sottoelencati chiarimenti: Con riferimento all art 6 del Disciplinare Tecnico del bando di gara di cui l oggetto,

Dettagli

QUESITI E RELATIVE RISPOSTE

QUESITI E RELATIVE RISPOSTE SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DI PULIZIA GENERALE DI UFFICI, CABINE DI ESAZIONE, LOCALI CONNESSI ALL ESAZIONE ED ALTRI LOCALI DI PERTINENZA PER GLI ANNI 2013, 2014 E 2015. QUESITI E RELATIVE RISPOSTE

Dettagli

SERVIZIO DI PORTIERATO

SERVIZIO DI PORTIERATO QUESITO n. 1 Siamo con la presente a richiedere se, per quanto attiene la capacità economica e finanziaria delle società partecipanti, nel caso in cui il concorrente (sia esso in solitaria o in RTI) non

Dettagli

QUESITI E CHIARIMENTI

QUESITI E CHIARIMENTI QUESITI E CHIARIMENTI Domanda : Risposta : Risposta : punto A - iscrizione al registro imprese nel settore dell'attività in oggetto: noi siamo una casa di produzione video e di fornitura di servizi connessi

Dettagli

- DATI TECNICI DELL APPALTO

- DATI TECNICI DELL APPALTO ALLEGATO A al Capitolato Generale COMUNE DI CORI OGGETTO: Procedura di gara aperta per l affidamento del servizio denominati Servizio Sociale Professionale, svolta così come regolato dall art. 55, comma

Dettagli

RISPOSTA QUESITO 4) RISPOSTA raggruppamento orizzontale raggruppamento verticale indicato nell offerta QUESITO 5) RISPOSTA No

RISPOSTA QUESITO 4) RISPOSTA raggruppamento orizzontale raggruppamento verticale  indicato nell offerta QUESITO 5) RISPOSTA No QUESITO 1) Per la partecipazione alla gara per la gestione del centro cottura Pescetti, ipotizziamo la costituzione di un ATI orizzontale, in cui: 1. L impresa A che è una società di ristorazione ha requisiti

Dettagli

ASSOCIAZIONE LABORATORIO DI DIAGNOSTICA PER I BENI CULTURALI

ASSOCIAZIONE LABORATORIO DI DIAGNOSTICA PER I BENI CULTURALI ASSOCIAZIONE LABORATORIO DI DIAGNOSTICA PER I BENI CULTURALI Oggetto della procedura: Bando di gara per l affidamento della progettazione esecutiva e esecuzione dei lavori di movimentazione, pronto intervento

Dettagli

COMUNE DI VIGNATE. Provincia di Milano

COMUNE DI VIGNATE. Provincia di Milano COMUNE DI VIGNATE Provincia di Milano Settore Servizi alla Persona Servizio supporto logistico alla pubblica istruzione alla prima infanzia, attività parascolastiche, trasporti scolastici, rapporti istituto

Dettagli

RISPOSTA N Si veda la risposta al quesito G.

RISPOSTA N Si veda la risposta al quesito G. QUESITO L In riferimento al punto 2 "DISCIPLINARE DI GARA" è scritto: "L'importo delle garanzie non verrà ridotto del 50% per gli operatori economici ai quali venga rilasciata... La certificazione del

Dettagli

ISTITUZIONE CENTRO SERVIZI PER ANZIANI

ISTITUZIONE CENTRO SERVIZI PER ANZIANI ALL. A) ISTITUZIONE CENTRO SERVIZI PER ANZIANI DEL COMUNE DELL AQUILA Cardinale Corradino Bafile BANDO DI GARA per l'affidamento, mediante procedura aperta, della gestione dei servizi alberghieri e di

Dettagli

FREQUENZA MEDIA UTENTI 41 (dipendenti, amministratori e stagisti

FREQUENZA MEDIA UTENTI 41 (dipendenti, amministratori e stagisti QUESITO N. 1 Buon giorno, con la presente si chiede se nell appalto è compresa la fornitura di materiale di cortesia (carta igienica, asciugamani e sapone). Se così fosse si prega di indicare il numero

Dettagli

Casa di Riposo " Gottardo Delfinoni "

Casa di Riposo  Gottardo Delfinoni Prot. n. 318 Casorate Primo, 28 Settembre 2015 Spett.le... RACCOMANDATA A. R. ANTICIPATA A MEZZO E-MAIL Oggetto: Invito a partecipare alla procedura per l affidamento della gestione del servizio prestazioni

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO 1 PROCEDURA DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA 35 E VIA CALABRIA 56. CIG: 5066492974

Dettagli

COMUNE DI SANGIANO Provincia di Varese

COMUNE DI SANGIANO Provincia di Varese COMUNE DI SANGIANO Provincia di Varese AVVISO DI GARA AD EVIDENZA PUBBLICA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL DOPOSCUOLA, ASSISTENZA MENSA E PULIZIE PER I BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA G. BESOZZI

Dettagli

Come specificato nell allegato 1B del capitolato tecnico, in merito al personale della ditta uscente specifichiamo

Come specificato nell allegato 1B del capitolato tecnico, in merito al personale della ditta uscente specifichiamo Come specificato nel DISCIPLINARE DI GARA a pag. 7 - paragrafo 4.2 riportiamo in forma anonima le richieste di chiarimenti e/o eventuali ulteriori informazioni pervenute in merito alla presente procedura

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE OGGETTO: Gara, procedura aperta, per l affidamento del servizio di pulizia e sanificazione del Presidio Ospedaliero di Cassino Chiarimenti forniti a seguito di quesiti posti da soggetti interessati alla

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE OGGETTO: Gara, procedura aperta, per l affidamento, per tre anni, del servizio Di gestione Asilo Nido presso i Presidi Ospedalieri Aziendali di Pontecorvo e Sora. Chiarimenti forniti a seguito di quesiti

Dettagli

C.I.G. 60802572CE AVVISO DI CHIARIMENTI E ERRATA CORRIGE N. 5)

C.I.G. 60802572CE AVVISO DI CHIARIMENTI E ERRATA CORRIGE N. 5) COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO Provincia di Verona P.I. e C.F. 00360350235 Prot. 8452 del 28.02.2015 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE

Dettagli

Risposta: Risposta: Risposta: Risposta:

Risposta: Risposta: Risposta: Risposta: RISPOSTE AI QUESITI - I recenti pareri rilasciati dall'avcp in merito alla richiesta di requisiti economici\finanziari per le aziende che partecipino a procedure di gara, stabiliscono che la stazione appaltante

Dettagli

GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE SOCIO-ASSISTENZIALE ANZIANI E DISABILI (C.I.G.: 45553791AC)

GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE SOCIO-ASSISTENZIALE ANZIANI E DISABILI (C.I.G.: 45553791AC) GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE SOCIO-ASSISTENZIALE ANZIANI E DISABILI (C.I.G.: 45553791AC) Quesito n. 1 ricevuto in data 27 settembre 2012 1) Facendo seguito alla telefonata

Dettagli

"APPALTO SERVIZIO DI PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO DI BRIANZABIBLIOTECHE"

APPALTO SERVIZIO DI PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO DI BRIANZABIBLIOTECHE Modello Dich.PIB Al Comune di Monza "APPALTO SERVIZIO DI PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO DI BRIANZABIBLIOTECHE" Base d asta: - Importo annuo 105.000,00 + I.V.A. Il sottoscritto nato a il residente nel Comune

Dettagli

Procedura aperta per l'affìdamento dei servizi di supporto

Procedura aperta per l'affìdamento dei servizi di supporto -, FOUCUNICO - VITTORIO EMANUELE > /. VIA SANTA SOFIA N.78 95123-CATANIA.v:r P.I./C.F. 04721290874 Procedura aperta per l'affìdamento dei servizi di supporto assistenziale e di ausiliariato. CIG 6548510168

Dettagli

1. altra Ditta in possesso di attestazione SOA OS22 classifica II, sprovvista di Sistema di Qualità Aziendale?

1. altra Ditta in possesso di attestazione SOA OS22 classifica II, sprovvista di Sistema di Qualità Aziendale? QUESITO N 1 La ns. Ditta, attestata SOA nelle categorie OG1, OG6 e OS22, tutte in classifica II, sprovvista del Sistema di Qualità Aziendale ISO 9000, può partecipare alla procedura aperta per i lavori

Dettagli

COMUNE DI MUGGIA PROVINCIA DI TRIESTE Servizio Lavori Pubblici Prot. n. Da citare sempre nella risposta

COMUNE DI MUGGIA PROVINCIA DI TRIESTE Servizio Lavori Pubblici Prot. n. Da citare sempre nella risposta COMUNE DI MUGGIA PROVINCIA DI TRIESTE Servizio Lavori Pubblici Prot. n. Da citare sempre nella risposta MUGGIA 2/3/2006 Oggetto: Lavori di straordinaria manutenzione della casa di Riposo di Salita Ubaldini

Dettagli

Gara a procedura aperta per l affidamento del servizio di pulizia, igiene ambientale, minuta manutenzione e facchinaggio interno per la sede dell AGCOM di Via Isonzo n. 21/B 00198 Roma Risposte a quesiti:

Dettagli

A.S.L. N 4 LANUSEI Via Piscinas n 5 08045 Lanusei Tel. 0782/490599/565 P.I. 00978060911 www.asllanusei.it

A.S.L. N 4 LANUSEI Via Piscinas n 5 08045 Lanusei Tel. 0782/490599/565 P.I. 00978060911 www.asllanusei.it A.S.L. N 4 LANUSEI Via Piscinas n 5 08045 Lanusei Tel. 0782/490599/565 P.I. 00978060911 www.asllanusei.it DIREZIONE AMMINISTRATIVA SERVIZIO ACQUISTI: DA/3 VF/gf Tel. 0782/490539-490542 - Fax 0782/40060

Dettagli

C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA

C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DI IMPORTO INFERIORE ALLA FRANCHIGIA CONTRATTUALE DI EURO 7.500,00, PREVISTA NELLA POLIZZA ASSICURATIVA RCT/RCO PERIODO 6.11.2012-6.11.2013.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI SOCIALI, SOCIO- SANITARI E EDUCATIVI DEL SISTEMA INTEGRATO

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI SOCIALI, SOCIO- SANITARI E EDUCATIVI DEL SISTEMA INTEGRATO REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI SOCIALI, SOCIO- SANITARI E EDUCATIVI DEL SISTEMA INTEGRATO Art.1 Finalità e oggetto La presente regolamentazione definisce, in attuazione di quanto previsto all

Dettagli

Al fine di agevolare i concorrenti, sul sito www.aqp.it sono pubblicati i modelli delle sole dichiarazioni di cui all art. 38 del D. Lgs. n. 163/06.

Al fine di agevolare i concorrenti, sul sito www.aqp.it sono pubblicati i modelli delle sole dichiarazioni di cui all art. 38 del D. Lgs. n. 163/06. Oggetto: Procedura aperta per l appalto del servizio di pulizia e igiene ambientale degli uffici di AQP ubicati nelle sedi centrali di Bari - via Cognetti e v.le V.E. Orlando, nella sede logistica di Modugno

Dettagli

IL PRESENTE REGOLAMENTO È STATO DELIBERATO DAL CONSIGLIO COMUNALE NELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 30/11/2010 N. 67

IL PRESENTE REGOLAMENTO È STATO DELIBERATO DAL CONSIGLIO COMUNALE NELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 30/11/2010 N. 67 REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO A COOPERATIVE SOCIALI DI SERVIZI CHE PREVEDONO L INSERIMENTO LAVORATIVO DI PERSONE SVANTAGGIATE DI IMPORTO INFERIORE ALLE SOMME STABILITE DALLE DIRETTIVE COMUNITARIE IL PRESENTE

Dettagli

Restando in attesa di un Vs. gentile riscontro, ringraziamo e porgiamo cordiali saluti.

Restando in attesa di un Vs. gentile riscontro, ringraziamo e porgiamo cordiali saluti. QUESITO N. 1 Sono un professionista singolo che fa parte di uno Studio Associato formato da me e da un Professore dell Università degli Studi di Firenze a tempo definito. Si richiede quanto segue: 1) Visti

Dettagli

- Quadro Strategico Nazionale (QSN) 2007-2013, approvato dalla Commissione Europea con decisione C (2007) 3329 del 13 luglio 2007;

- Quadro Strategico Nazionale (QSN) 2007-2013, approvato dalla Commissione Europea con decisione C (2007) 3329 del 13 luglio 2007; Gara a procedura aperta ai sensi dell art. 55 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. per l'affidamento di un servizio di Assistenza tecnica per il supporto all attuazione del Progetto operativo Rafforzamento

Dettagli

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna AVVISO DI GARA AD ASTA PUBBLICA Questa Amministrazione indice per il giorno 28/11/2005 alle ore 9,30, presso la Sala delle riunioni 1 piano del Municipio,

Dettagli

COMUNE DI ARGELATO Provincia di Bologna

COMUNE DI ARGELATO Provincia di Bologna COMUNE DI ARGELATO Provincia di Bologna ALLEGATO 1 SPECIFICHE TECNICHE PER L AFFIDAMENTO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL SERVIZIO BIBLIOTECARIO DI ARGELATO E FUNO PERIODO: 1 GENNAIO 2017-31 DICEMBRE 2018

Dettagli

RISPOSTE ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI

RISPOSTE ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE ELETTRONICA E NOTIFICA ATTI AMMINISTRATIVI RELATIVI ALLE SANZIONI AMMINISTRATIVE RELATIVE AL CODICE DELLA STRADA E ALLE LEGGI E REGOLAMENTI COMUNALI

Dettagli

FAQ. Risposte alle richieste di chiarimenti

FAQ. Risposte alle richieste di chiarimenti FAQ Risposte alle richieste di chiarimenti Nel fornire i dovuti chiarimenti alle richieste di informazioni, risulta necessario offrire alcune precisazioni che possono meglio significare la caratteristica

Dettagli

Bando di gara d appalto per la gestione integrata dei servizi di igiene urbana Comune di Sorso FAQ

Bando di gara d appalto per la gestione integrata dei servizi di igiene urbana Comune di Sorso FAQ Bando di gara d appalto per la gestione integrata dei servizi di igiene urbana Comune di Sorso FAQ 1. QUESITO: In riferimento a quanto si legge al Punto 1 del Capitolato Tecnico si richiedono dati specifici

Dettagli

C O M U N E D I B R I N D I S I

C O M U N E D I B R I N D I S I C O M U N E D I B R I N D I S I SETTORE AA.GG. - UFFICIO CONTRATTI ED APPALTI Brindisi,lì 11 settembre 2012 OGGETTO: Gara d appalto servizio di refezione scolastica. CIG: 44573322BA 1) Domanda Tra i requisiti

Dettagli

RISPOSTA N. 2 Si conferma.

RISPOSTA N. 2 Si conferma. Pag.1 di 6 DOMANDA N. 1 Con riferimento alla gara in oggetto ed a quanto previsto al punto 3.1.7 del relativo Disciplinare, si chiede se il Certificato ISO 9001:2008 possa presentare i seguenti campi di

Dettagli

Chiarimenti richiesti via fax in data 29 novembre 2012 pervenuti il 30.11.2012

Chiarimenti richiesti via fax in data 29 novembre 2012 pervenuti il 30.11.2012 CHIARIMENTI RICHIESTI RELATIVAMENTE ALLA PROCEDURA APERTA PER LA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE IN REGIME DI OUTSOURCING DEL SISTEMA INFORMATIVO INFORMATICO AZIENDALE. Chiarimenti richiesti via

Dettagli

CITTA DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

CITTA DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA CITTA DI ARICCIA PROVINCIA DI ROMA BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE IN FAVORE DI ANZIANI E/O DISABILI, ASSISTENZA DOMICILIARE IN FAVORE DI MINORI A

Dettagli

Tariffe CDI Centro Diurno Integrato /die 27.51

Tariffe CDI Centro Diurno Integrato /die 27.51 Procedura aperta per l affidamento in concessione delle strutture per anziani R.S.A., C.D.I. e Minialloggi presso il Centro Polivalente Anziani di Via Alemanni in Cusano Milanino CIG 51129045DA FAQ 1.

Dettagli

Provincia di Padova GIURIDICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Provincia di Padova GIURIDICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Provincia di Padova GIURIDICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 1522/2014 Determina n. 1281 del 18/04/2014 Oggetto: INDIZIONE GARA CON PROCEDURA NEGOZIATA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DEL MEDICO COMPETENTE,

Dettagli

QUESITI FREQUENTI QUALI SONO LE MODALITÀ DI GARA? Viene rilasciato il verbale di sopralluogo? Le modalità di pagamento della tassa della gara?

QUESITI FREQUENTI QUALI SONO LE MODALITÀ DI GARA? Viene rilasciato il verbale di sopralluogo? Le modalità di pagamento della tassa della gara? DIREZIONE CONTRATTI E APPALTI U. O.: DI DIREZIONE P.zza Matteotti n. 3 24121 Bergamo Tel. 035 399058/63/59/57/ Fax 035 399302 e-mail: contratti@comune.bergamo.it QUESITI FREQUENTI OGGETTO DELL APPALTO:

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI. Appalto per l affidamento del servizio di assistenza passeggeri a ridotta mobilità presso l Aeroporto di Pisa G.

RISPOSTE AI QUESITI. Appalto per l affidamento del servizio di assistenza passeggeri a ridotta mobilità presso l Aeroporto di Pisa G. RISPOSTE AI QUESITI Appalto per l affidamento del servizio di assistenza passeggeri a ridotta mobilità presso l Aeroporto di Pisa G. Galilei CIG. 57666641AD 1) In merito alla procedura in oggetto sono

Dettagli

QUESITO N. 1 DOMANDA: RISPOSTA QUESITO N. 1

QUESITO N. 1 DOMANDA: RISPOSTA QUESITO N. 1 QUESITO N. 1 : In riferimento al bando di gara specificato in oggetto, stante l obbligo per l impresa subentrante in un contratto d appalto di assumere il personale che l impresa uscente non riconfermerà

Dettagli

COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia

COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia RELAZIONE TECNICO - ILLUSTRATIVA INQUADRAMENTO TERRITORIALE E SOCIO-ECONOMICO DEL CONTESTO DI RIFERIMENTO E ANALISI DELLA SITUAZIONE INIZIALE, DELLE ESIGENZE E BISOGNI

Dettagli

La Società A, che esegue il servizio di conservazione con le proprie applicazioni,

La Società A, che esegue il servizio di conservazione con le proprie applicazioni, QUESITO 1: DOMANDA: In riferimento al requisito tecnologico ( che indicheremo in seguito con RT1 ) di cui all Art. 7 pag.10 del Capitolato Speciale d Appalto. E fatta esplicita richiesta all outsourcer

Dettagli

INFORMAZIONI COMPLEMENTARI. ai sensi dell art. 71, comma 2, del D.Lgs. n. 163 del 12 aprile 2006

INFORMAZIONI COMPLEMENTARI. ai sensi dell art. 71, comma 2, del D.Lgs. n. 163 del 12 aprile 2006 INFORMAZIONI COMPLEMENTARI ai sensi dell art. 71, comma 2, del D.Lgs. n. 163 del 12 aprile 2006 Procedura aperta, di carattere comunitario, preordinata all affidamento di accordo quadro, ai sensi degli

Dettagli

2. PROCEDURA DI GARA: APERTA ai sensi dell art. 55 del D.Lgs 163/2006 e successive modificazioni e integrazioni.

2. PROCEDURA DI GARA: APERTA ai sensi dell art. 55 del D.Lgs 163/2006 e successive modificazioni e integrazioni. CONSORZIO DEI COMUNI PER L ACQUEDOTTO DEL MONFERRATO (R.D.L. 28 agosto 1930 n 1345) Sede Legale e Direzione: via Ferraris, 3-14036 Moncalvo (AT) Centralino: Tel.0141/911111 Servizio Clienti: 848.580.108

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento di servizi Agenzia regionale per gli investimenti e lo sviluppo Sviluppo Lazio S.p.A.

Procedura aperta per l affidamento di servizi Agenzia regionale per gli investimenti e lo sviluppo Sviluppo Lazio S.p.A. Procedura aperta per l affidamento di servizi Agenzia regionale per gli investimenti e lo sviluppo Sviluppo Lazio S.p.A. Servizio di consulenza specialistica, assistenza tecnica, formazione per la realizzazione

Dettagli

GARA PER LA REALIZZAZIONE DEL POLO OSPEDALIERO UNIVERSITARIO NUOVO SANTA CHIARA IN CISANELLO (PI)

GARA PER LA REALIZZAZIONE DEL POLO OSPEDALIERO UNIVERSITARIO NUOVO SANTA CHIARA IN CISANELLO (PI) RISPOSTE AI QUESITI PERVENUTI SINO AL 2 OTTOBRE 2014, Q1: Si chiede di voler confermare che in sostituzione delle categorie OS3, OS28, OS30 si possa partecipare con la categoria OG11 classifica VIII così

Dettagli

Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di pulizia e annessi presso la sede di SACE SpA in Roma piazza poli 37/42 (CIG 57752742DF).

Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di pulizia e annessi presso la sede di SACE SpA in Roma piazza poli 37/42 (CIG 57752742DF). Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di pulizia e annessi presso la sede di SACE SpA in Roma piazza poli 37/42 (CIG 57752742DF). CHIARIMENTI DEL 01 LUGLIO 2014 Chiarimento 1 Domanda: In

Dettagli

RISPOSTE ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI PERVENUTE

RISPOSTE ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI PERVENUTE Repp. nn. 213002 07 (lotto n. 1, CIG 5306357053 - lotto n. 2, CIG 5306372CB0 - lotto n. 3, CIG 5306666F4D - lotto n. 4, CIG 5306676790 - lotto n. 5, CIG 53066870A6 - lotto n. 6, CIG 5306696811); Repp.

Dettagli

CHIARIMENTI. In conseguenza dei chiarimenti richiesti da alcune società, si riportano di seguito i quesiti posti e le relative risposte:

CHIARIMENTI. In conseguenza dei chiarimenti richiesti da alcune società, si riportano di seguito i quesiti posti e le relative risposte: CHIARIMENTI Oggetto: gara europea a procedura aperta per l affidamento dell accordo quadro relativo ai servizi di presidio applicativo, manutenzione evolutiva e supporto specialistico per il sistema informativo

Dettagli

BANDO DI GARA Progetto ENTER

BANDO DI GARA Progetto ENTER Municipio Roma 6 U.O.S.E.C.S. BANDO DI GARA Progetto ENTER ALLEGATO A A. Premessa Il Municipio Roma 6 intende esperire una procedura aperta per affidare il progetto ENTER inserito nel Piano Regolatore

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

QUESITI E RISPOSTE. Q 1. Riferimento: BANDO DI GARA, punto III.2.3 Capacità tecnica - MODALITÀ PRESENTAZIONE

QUESITI E RISPOSTE. Q 1. Riferimento: BANDO DI GARA, punto III.2.3 Capacità tecnica - MODALITÀ PRESENTAZIONE GARA A PROCEDURA RISTRETTA N. 1/2010 PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI RELATIVI AL DISASTER RECOVERY DEI SISTEMI INFORMATIVI PRIMARI DEGLI ISTITUTI PREVIDENZIALI E ASSISTENZIALI INTERESSATI (INPS, INAIL, INPDAP)

Dettagli

GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEL MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO - MAXXI CIG 593815615A

GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEL MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO - MAXXI CIG 593815615A 1 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEL MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO - MAXXI CIG 593815615A FAQ (Risposte e chiarimenti ai quesiti pervenuti) D.1) In

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA F.A.Q. (risposte alle domande più frequenti) - 1 - II.2.1) QUANTITATIVO O ENTITA TOTALE L importo totale del presente appalto, subordinatamente

Dettagli

PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D. LGS. 12 APRILE 2006 N

PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D. LGS. 12 APRILE 2006 N FAQ PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D. LGS. 12 APRILE 2006 N.163, PER L AFFIDAMENTO ANNUALE DEL SERVIZIO DI PULIZIA PER LE SEDI DI PERTINENZA DELLA FONDAZIONE LIRICO SINFONICA

Dettagli

MODELLO OFFERTA TECNICA I. SISTEMA ORGANIZZATIVO DEL SERVIZIO 20 II. ORGANIZZAZIONE E FORMAZIONE DEL PERSONALE 6

MODELLO OFFERTA TECNICA I. SISTEMA ORGANIZZATIVO DEL SERVIZIO 20 II. ORGANIZZAZIONE E FORMAZIONE DEL PERSONALE 6 MODELLO OFFERTA TECNICA Nel presente allegato sono specificate le informazioni necessarie per ogni singolo punto al fine di consentire alla Commissione una valutazione quanto più oggettiva possibile ed

Dettagli

F.A.Q. PROVINCIA DI PRATO Area Ambiente e Infrastrutture

F.A.Q. PROVINCIA DI PRATO Area Ambiente e Infrastrutture PROCEDURA APERTA PER APPALTO DI PROGETTAZIONE ESECUTIVA ED ESECUZIONE LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DEFINITIVA DEI TRATTI DI S.R. N. 325 INTERESSATI DA EVENTI FRANOSI (C.I.G. 549945884D) F.A.Q. RISPOSTE

Dettagli

Bozza di contratto per AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO CARTACEI PER IL PERSONALE DIPENDENTE

Bozza di contratto per AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO CARTACEI PER IL PERSONALE DIPENDENTE Affari Generali Allegato A) alla lettera di "Ricerca di mercato" Bozza di contratto per AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO CARTACEI PER IL PERSONALE DIPENDENTE ART. 1 Oggetto

Dettagli

Autorità Nazionale Anticorruzione

Autorità Nazionale Anticorruzione Parere n.57 del 14/10/2014 PREC 80/14/S Autorità Nazionale Anticorruzione Oggetto: Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n), del decreto legislativo 12 aprile

Dettagli

Quesito n. 4 È possibile partecipare alla gara in oggetto con la Cat. OG1 Class. III anziché con la Cat. OS7 Class.III? Risposta n. 4 Sì.

Quesito n. 4 È possibile partecipare alla gara in oggetto con la Cat. OG1 Class. III anziché con la Cat. OS7 Class.III? Risposta n. 4 Sì. Oggetto: procedura aperta per l affidamento del contratto aperto per opere di tinteggiatura e verniciatura da eseguirsi per il triennio 2008-2011 presso gli edifici di proprietà, in uso ed in locazione

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 ORISTANO SERVIZIO PROVVEDITORATO. CHIARIMENTO N.

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 ORISTANO SERVIZIO PROVVEDITORATO. CHIARIMENTO N. SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 ORISTANO SERVIZIO PROVVEDITORATO CHIARIMENTO N. 3 del 27/10/2009 concernenti procedura aperta d'appalto per la fornitura dei servizi relativi

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I

C O M U N E D I G A L L I P O L I BANDO DI GARA PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI LOCALI DEL CASTELLO DEMANIALE DI GALLIPOLI CON MESSA IN SICUREZZA, APERTURA E CHIUSURA, RISCOSSIONE TICKET VISITATORI E GUIDA

Dettagli