In molte sale del museo la luce diurna zenitale penetra da intagli

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "In molte sale del museo la luce diurna zenitale penetra da intagli"

Transcript

1 Museo Guggenheim Architetto: Frank O. Gehry & Associates, Santa Monica Progettista illuminotecnico: Lam Partners Inc., Cambridge/MA Fotografo: Thomas Mayer, Neuss Luogo: Bilbao Il museo Guggenheim di Bilbao si innalza a spirale sull'ambiente circostante di lotti industriali, strade di scorrimento e impianti portuali. Frank O. Gehry ha dimostrato con questo edificio quanto l'architettura sia in grado di portare permanentemente una città sotto le luci della ribalta internazionale. Ha creato per Bilbao un simbolo immenso e imponente, indimenticabile come la torre Eiffel di Parigi. L'edificio con le sue forme espressive modifica sempre il suo aspetto: ogni prospettiva mostra un'immagine diversa, ogni variazione delle condizioni di luce si riflette sulla pelle scintillante in lamiera di titanio. L'atrio alto 50 metri è il centro dell'edificio. L'effetto è quello di un concentrato di materiali e forme dell'intero edificio: pietra, vetro,

2 titanio, curve, rette, opacità e trasparenze si ritrovano in un'interazione dei sensi. Da qui ponti, ascensori e torri di scale danno accesso alle gallerie e agli ambienti amministrativi e accessori. Fondato come dependance del Guggenheim di New York, il museo di Bilbao è alimentato soprattutto dal ricco giacimento della collezione. Il governo basco mette tuttavia a disposizione anche uno stanziamento per acquisti. La tripla "Red Venus" di Jim Dines è uno dei primi acquisti effettuati del museo. Il programma spaziale del museo include sale "classiche" e ambienti meno convenzionali, predestinati ad opere d'arte concepite specificamente per il luogo. La gigantesca galleria senza sostegni, lunga 130 metri e larga 30, offre uno spazio insolitamente vasto per opere monumentali. Un primo schizzo del progetto di Frank O. Gehry decora come un logo la fascia sopra il bancone del caffè del museo. Uno sguardo sullo studio di Gehry a Santa Monica (sotto) chiarisce quanto sia importante il ruolo dei modelli nel processo di progettazione. Le forme trovate nel modello vengono successivamente trasferite in programmi CAD in uso all'industria aeronautica e qui rielaborati in progetti finiti per la costruzione. Dopo il tramonto esce una luce calda dalle feritoie e dalle aperture vetrate praticate nell'involucro esterno del museo Guggenheim e il riflesso sulla superficie a scaglie evidenzia la natura plastica dell'edificio. Ancor più che di giorno, di notte il nuovo simbolo della metropoli basca desta l'impressione di un organismo vivente. Per il montaggio dell'illuminazione negli spazi di dimensioni estreme del museo occorrono ponti sospesi, i cosiddetti catwalk che costituiscono un elemento tecnico in chiaro risalto all'interno dell'architettura. Gli alti soffitti richiedevano apparecchi particolarmente potenti per l'illuminazione d'accento. Molte caratteristiche dei faretti costruiti appositamente per questo progetto, come lo Snoot con cassetta filtro o la componentistica separata, sono confluite nello sviluppo della serie di faretti Stella. La scelta del tipo di lampade è improntata alla cultura americana della luce: sono impiegate lampade alogene a bassa tensione QR111 e lampade ad alogenuri metallici con riflettore PAR38 e PAR56. In molte sale del museo la luce diurna zenitale penetra da intagli

3 nell'involucro del tetto. Sufficiente per non estraniare i visitatori dalle condizioni di luce esterne, dall'ora e dalla stagione, ma troppo poca per illuminare adeguatamente le opere esposte. Nella maggior parte dei casi occorre una luce artificiale supplementare. Altri partecipanti alla progettazione: Direzione lavori: IDOM, Bilbao Progettazione struttura portante: Skidmore, Owings & Merrill, Chicago Superficie: ca m², di cui m² di superficie espositiva in 19 gallerie. Ultimazione: autunno 1997 Indirizzo: Abandoibarra Et Bilbao Spagna Informazioni telefoniche (+34) , Altre informazioni attuali sul sito web del museo all'indirizzo:

4

5

6

7

ORGANICISMO prof.ssa Emanuela Pulvirenti www.didatticarte.it 26. L ORGANICISMO CORSO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE

ORGANICISMO prof.ssa Emanuela Pulvirenti www.didatticarte.it 26. L ORGANICISMO CORSO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE 26. L ORGANICISMO L ARCHITETTURA ORGANICA In apparente contrasto con l architettura funzionalista, l architettura organica è legata indissolubilmente al nome dell architetto americano Frank Lloyd Wright

Dettagli

Cooper Union a New York Il meteorite di Manhattan

Cooper Union a New York Il meteorite di Manhattan Comunicato stampa Dornbirn, aprile 2010 Cooper Union a New York Il meteorite di Manhattan B1 Come un corpo celeste luminoso, la facciata spigolosa dell edificio universitario si insinua in mezzo alle storiche

Dettagli

ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI A. POZZO 22. ing. Luca Springhetti

ISTITUTO TECNICO PER GEOMETRI A. POZZO 22. ing. Luca Springhetti Due altri tipici prodotti architettonici del mondo industriale e commerciale furono, nel XIX secolo, i grandi magazzini e i padiglioni delle Esposizioni Universali. A Parigi A.G. Eiffel e L.A. Boileau

Dettagli

indoor ROSS LOVEGROVE Naturale Tecnologico

indoor ROSS LOVEGROVE Naturale Tecnologico ISSN 1722-7402 Bimestrale - n. 5- Settembre 2008 - e 3,90 - poste Italiane spa - Sped. abb. Postale - D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 n. 46) Art. 1, Comma 1, DCB Milano Parolediluceedesign. Le citazioni

Dettagli

LED BOX LIGHT MAGNETIC

LED BOX LIGHT MAGNETIC LED LIGHT BOX & MAGNETIC ZENITH MAGNETIC 4 INFINITY MAGNETIC 360 5 TEXTILE LIGHT BOX 6 BLACKLIT LIGHT BOX 7 CLASSIC LIGHT BOX 8 MAGNETIC LIGHT BOX 9 ACCESSORI MAGNETIC LIGHT BOX 10 SOLUZIONI MAGNETIC

Dettagli

LA TECNOLOGIA A FIBRE OTTICHE

LA TECNOLOGIA A FIBRE OTTICHE LA TECNOLOGIA A FIBRE OTTICHE PER ILLUMINAZIONE, ARREDO URBANO ED EFFETTI SCENOGRAFICI A cura di Emanuele Cosentino Responsabile Commerciale e Marketing Met Fibre Ottiche CONTENUTI A. Informazioni generali

Dettagli

FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA

FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA Prof. Ceccarelli Antonio ITIS G. Marconi Forlì Articolazione: Elettrotecnica Disciplina: Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici A.S. 2012/13 FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA CHE COSA

Dettagli

dalle grandi cartelle provenienti dall'eredità Max Ernst e da altri collezionisti privati, acquistate dalla Kreissparkasse di Colonia nel 1999.

dalle grandi cartelle provenienti dall'eredità Max Ernst e da altri collezionisti privati, acquistate dalla Kreissparkasse di Colonia nel 1999. Museo Max Ernst Architetto: Architektenarbeitsgemeinschaft Van den Valentyn Architektur, smo Architektur, Köln Progettista illuminotecnico: Licht Kunst Licht, Bonn / Berlin Fotografo: Alexandra Lechner,

Dettagli

CATALOGO 2013 NUOVA GESTIONE. candelieri votivi elettronici. dal 1964

CATALOGO 2013 NUOVA GESTIONE. candelieri votivi elettronici. dal 1964 dal 1964 29122 Piacenza Via Belizzi, 47 tel.0523.592662 fax. 0523.644875 candelieri votivi elettronici CN/PC1407/2012 CATALOGO 2013 NUOVA GESTIONE prodotto italiano LEGNO I candelieri di legno Fulgens

Dettagli

FIRENZE 360 ITINERARI TURISTICO DIDATTICI WEEKEND. GRUPPO (minimo 25 partecipanti) 239

FIRENZE 360 ITINERARI TURISTICO DIDATTICI WEEKEND. GRUPPO (minimo 25 partecipanti) 239 FIRENZE 360 PROGRAMMA: Dalle colline dell Oltrarno, nel silenzio bucolico di Forte Belvedere, lo sguardo raccoglie l immortale impronta rinascimentale di una città, dove tra arte e vivere quotidiano non

Dettagli

RISTORANTE E CAFFETTERIA DEL MUSEO D ARTE CONTEMPORANEA M.A.C.RO DI ROMA ALLEGATO 2 A

RISTORANTE E CAFFETTERIA DEL MUSEO D ARTE CONTEMPORANEA M.A.C.RO DI ROMA ALLEGATO 2 A RISTORANTE E CAFFETTERIA DEL MUSEO D ARTE CONTEMPORANEA M.A.C.RO DI ROMA ALLEGATO 2 A RELAZIONE DESCRITTIVA DEI LOCALI ADIBITI A BAR- CAFFETTERIA ELENCO DI ARREDI ED ATTREZZATURE. PARTE 1- Descrizione

Dettagli

PLAFONIERA SNP2 Stellare

PLAFONIERA SNP2 Stellare ILLUMINOTECNICA PLAFONIERA SNP2 Stellare APPARECCHIO DI ILLUMINAZIONE CON LED AD ALTA POTENZA DA 50 + 50 Watt INSTALLAZIONI AD INCASSO SU CONTROSOFFITTI A DOGHE E PENSILINE PER STAZIONI DI SERVIZIO Pag.2

Dettagli

Illuminazione naturale (3)

Illuminazione naturale (3) PROGETTAZIONE ENERGETICA Illuminazione naturale (3) Luce dall alto (toplighting) Fig. 1 - Illuminazione attraverso una cupola Gli ambienti di elevata dimensione (capannoni, atri, ecc.) sono spesso illuminati

Dettagli

Moschea Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan

Moschea Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan Moschea Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan Architetto: Yusef Abdelki, Halcrow (Executive Architects), Spatium Architects, Milano (Interior Design) Progettista illuminotecnico: Speirs and Major Associates,

Dettagli

Il valore aggiunto dell illuminazione nel retail

Il valore aggiunto dell illuminazione nel retail Il valore aggiunto dell illuminazione nel retail www.aidiluce.it laziomolise@aidiluce.it Responsabile Scientifico Fabertechnica www.fabertechnica.it marco.frascarolo@fabertechnica.it DAL MARKETING STRATEGICO

Dettagli

Progetto acquisito da Permasteelisa Singapore Pte Ltd. 95.000 m2 di facciate. La commessa si svilupperà nel corso del 2009 e 2010.

Progetto acquisito da Permasteelisa Singapore Pte Ltd. 95.000 m2 di facciate. La commessa si svilupperà nel corso del 2009 e 2010. Mappletree Business City, Singapore Progetto acquisito da Permasteelisa Singapore Pte Ltd. 95.000 m2 di facciate. La commessa si svilupperà nel corso del 2009 e 2010. DIA Building, Yokohama (Giappone)

Dettagli

Medilux. Medilux ETAP

Medilux. Medilux ETAP 1 2 : Il Vostro Partner nel settore Medicale Sotto il nome offre un vasto assortimento di lampade e unità di alimentazione per il settore sanitario. Il programma contiene testaletti e unità di alimentazioni

Dettagli

Luce di prim ordine e massima flessibilità

Luce di prim ordine e massima flessibilità Comunicato stampa Dornbirn, settembre 2010 Luce di prim ordine e massima flessibilità I magazzini Globus puntano sull illuminazione Zumtobel e risparmiano il 30% di energia B1 I La prima impressione è

Dettagli

Clinica a Offenbach. Calma Vigorosa. Comunicato stampa Dornbirn, novembre 2010

Clinica a Offenbach. Calma Vigorosa. Comunicato stampa Dornbirn, novembre 2010 Comunicato stampa Dornbirn, novembre 2010 Clinica a Offenbach Calma Vigorosa B1 I Colori caldi e tanta luce sono gli elementi centrali che caratterizzano l allestimento della nuova clinica a Offenbach.

Dettagli

Capitolo 2 Caratteristiche delle sorgenti luminose In questo capitolo sono descritte alcune grandezze utili per caratterizzare le sorgenti luminose.

Capitolo 2 Caratteristiche delle sorgenti luminose In questo capitolo sono descritte alcune grandezze utili per caratterizzare le sorgenti luminose. Capitolo 2 Caratteristiche delle sorgenti luminose In questo capitolo sono descritte alcune grandezze utili per caratterizzare le sorgenti luminose. 2.1 Spettro di emissione Lo spettro di emissione di

Dettagli

Tour San Pietroburgo

Tour San Pietroburgo Tour San Pietroburgo 6 giorni/5 notti San Pietroburgo, 5 notti Seconda città più grande della Russia, San Pietroburgo è il fulcro culturale del paese, strettamente legata a illustri artisti e scrittori

Dettagli

MARINE. NOVITA materiale termoplastico

MARINE. NOVITA materiale termoplastico MARINE NOVITA materiale termoplastico NOVITA materiale termoplastico MARINE MARINE E LA NUOVA LINEA DI LANTERNE E PUNTI LUCE DAL DESIGN TRADIZIONALE PENSATA DA SOVIL PER L UTILIZZO ANCHE IN AMBIENTI PARTICOLARMENTE

Dettagli

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o.

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o. L.03 ILLUMINAZIONE CIVILE E INDUSTRALE L.03.10 LAMPADE AD INCANDESCENZA L.03.10.10 Lampada ad incandescenza, forma a goccia con vetro chiaro, attacco E27 L.03.10.10.a 15 W cad 1,25 37,46 0,01 L.03.10.10.b

Dettagli

Il centro George Pompidou a Parigi

Il centro George Pompidou a Parigi CORSO DI PROGETTAZIONE ORGANIZZAZIONE E SICUREZZA NEL CANTIERE Prof. Renato Laganà Grandi strutture spaziali : Il centro George Pompidou a Parigi Prof. Renato Laganà Università degli Studi Mediterranea

Dettagli

Informatica in Architettura

Informatica in Architettura alfonso ippolito .indispensabile e principale abilità richiesta all architetto e cioè quella di saper disegnare. Adrian Forty, Parole ed Edifici 2005 la vera vista dell architetto è il disegno il disegno

Dettagli

INTERCHANGEABLE OPTICAL SYSTEM

INTERCHANGEABLE OPTICAL SYSTEM SCACCO ALLA LUCE IN 5 MOSSE Dalla ricerca Reggiani Dalla ricerca Reggiani nasce IOS, il sistema che rivoluziona la luce, introducendo un dinamismo che non ha confronti, per ottenere infatti la più elevata

Dettagli

CONTEST: RIQUALIFICAZIONE DI UN EX MAGAZZINO AD USO UFFICI, SHOWROOM E SALA PROVE.

CONTEST: RIQUALIFICAZIONE DI UN EX MAGAZZINO AD USO UFFICI, SHOWROOM E SALA PROVE. CONTEST: RIQUALIFICAZIONE DI UN EX MAGAZZINO AD USO UFFICI, SHOWROOM E SALA PROVE. COMMITTENTE Eurotubi Europa è un azienda metalmeccanica con sede a Nova Milanese (nord Milano), specializzata nella produzione

Dettagli

per.ind. Corà Michele - Studio Progettazioni Elettrotecniche CEDRO srl. SS. 11 36077 Altavilla (VI) Illuminazione Parcheggi Interni RELAZIONE TECNICA

per.ind. Corà Michele - Studio Progettazioni Elettrotecniche CEDRO srl. SS. 11 36077 Altavilla (VI) Illuminazione Parcheggi Interni RELAZIONE TECNICA Numero Pratica: 73/2008 - Revisione: 02 del 14/04/2010 Percorso: I:\LAV\CORA\Deposito Crespellano\Crespellano 2\Progetto Preliminare\Testi\Relazione Illuminazione Parcheggi R02-140807.odt CEDRO srl. SS.

Dettagli

Immagini. Gli impianti tecnici di Palazzo Lombardia: matrimonio riuscito fra tecnologia e rispetto dell ambiente

Immagini. Gli impianti tecnici di Palazzo Lombardia: matrimonio riuscito fra tecnologia e rispetto dell ambiente ImmagInI CONFRONTI 4/2012 65 Immagini Gli impianti tecnici di Palazzo Lombardia: matrimonio riuscito fra tecnologia e rispetto dell ambiente Nel premiare Palazzo Lombardia come miglior grattacielo d Europa

Dettagli

Le attività del centenario

Le attività del centenario Le attività del centenario Il Comune di Milano, la Fondazione AEM ed A2A in occasione dei 100 anni della costituzione dell Azienda Elettrica Municipale (dicembre 1910), per ricordare l importante ricorrenza,

Dettagli

Proiettori effetti luce Solar 100C

Proiettori effetti luce Solar 100C 290 LUCI Dimensioni 340 (senza lente) x 125 x 81 mm (alto 225mm con la staffa d aggancio) 3,5 Kg Lente standard 85mm a 3 elementi f2,8 lunghezza 42,5mm fuoco a vite elicoidale Consumo 115W massimo Uscita

Dettagli

I disegni in pianta, sezione e prospetto

I disegni in pianta, sezione e prospetto I disegni in pianta, sezione e prospetto Alcuni disegni tratti da: M. Canciani, I disegni di progetto costruzioni, tipi e analisi, cap.1 il processo geometrico Città Studi edizioni, Novara 2009, ISBN 978-88-251-7331-4

Dettagli

L illuminazione per l ambito industriale e nel terziario

L illuminazione per l ambito industriale e nel terziario Progettazione Focus Indoor 1 Un complesso industriale va accuratamente progettato dal punto di vista illuminotecnico: una buona luce significa evitare incidenti e abbassare i costi d esercizio oltre ad

Dettagli

LE STRUTTURE AMERICANE CHE ASSEMBLI CON LE MANI

LE STRUTTURE AMERICANE CHE ASSEMBLI CON LE MANI P R E S E N T A LE STRUTTURE AMERICANE CHE ASSEMBLI CON LE MANI Facili da assemblare Riutilizzabili e rimodulabili Senza attrezzi: si montano semplicemente con le mani! Leggere, resistenti e versatili

Dettagli

Il progetto della luce nelle applicazioni Retail & Hospitality

Il progetto della luce nelle applicazioni Retail & Hospitality Il progetto della luce nelle applicazioni Retail & Hospitality Il valore aggiunto dell illuminazione nel retail ROBERTA D ONOFRIO Lighting Designer Fabertechnica DAL MARKETING STRATEGICO AL LIGHTING DESIGN

Dettagli

Reflect your dreams. cristallo organico per illuminazione e decorazione. Distributore in Italia: European Optical Polymers s.l.

Reflect your dreams. cristallo organico per illuminazione e decorazione. Distributore in Italia: European Optical Polymers s.l. Reflect your dreams cristallo organico per illuminazione e decorazione European Optical Polymers s.l. M o n t j u ï c 1 6-1 7 3 0 0 B l a n e s ( G i r o n a ) - E s p a ñ a T e l ( + 3 4 ) 9 7 2 3 3 7

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. La presente relazione tecnica illustra gli interventi che si intendono

RELAZIONE TECNICA. La presente relazione tecnica illustra gli interventi che si intendono RELAZIONE TECNICA PREMESSA La presente relazione tecnica illustra gli interventi che si intendono effettuare nei locali ad uso ufficio realizzati in Via del Commercio 27, di proprietà Anconambiente S.p.a.

Dettagli

Una sorgente luminosa artificiale è generalmente costituita da due parti:

Una sorgente luminosa artificiale è generalmente costituita da due parti: Illuminotecnica Sorgenti luminose artificiali Definizioni Una sorgente luminosa artificiale è generalmente costituita da due parti: La lampada L apparecchio illuminante Le lampade, preposte alla conversione

Dettagli

INQUINAMENTO LUMINOSO E RISPARMIO ENERGETICO

INQUINAMENTO LUMINOSO E RISPARMIO ENERGETICO INQUINAMENTO LUMINOSO E RISPARMIO ENERGETICO 1 INQUINAMENTO LUMINOSO: DEFINIZIONI E CAUSE PERCHÉ VEDIAMO QUANDO SI ILLUMINA? La luce per illuminare deve seguire un percorso analogo a quello indicato dalla

Dettagli

PIANTA Stato Attuale

PIANTA Stato Attuale Lezione del corso svolta da Laura Fabiani. Descrizione Sommaria degli interventi L unità immobiliare destinata alla ridistribuzione degli spazi in funzione di una nuova destinazione d uso è attualmte adibita

Dettagli

Guida: alla protezione da fulmini e da sovratensione per impianti a LED Versione 08/2014

Guida: alla protezione da fulmini e da sovratensione per impianti a LED Versione 08/2014 Guida: alla protezione da fulmini e da sovratensione per impianti a LED Versione 08/2014 Indice Capitolo 1. Protezione da fulmini e da sovratensione per illuminazione a LED...3 Capitolo 1.1 Concetti di

Dettagli

L'energia incontra l'efficienza

L'energia incontra l'efficienza 203, Aprile 0 L'energia incontra l'efficienza MASTER LEDlamps DimTone MASTER LEDspotMV DimTone garantisce il fascio caldo e definito e il passaggio ad un colore più caldo durante la regolazione del flusso

Dettagli

Da un piano all altro con un dito. Piattaforma Elevatrice Oleodinamica

Da un piano all altro con un dito. Piattaforma Elevatrice Oleodinamica Da un piano all altro con un dito Piattaforma Elevatrice Oleodinamica HELEVA Liberi di muoversi PRATICA Basta premere un pulsante. La piattaforma elevatrice HELEVA, è la soluzione ideale per il superamento

Dettagli

Benvenuti nel mondo delle porte WIŚNIOWSKI

Benvenuti nel mondo delle porte WIŚNIOWSKI Porte WIŚNIOWSKI Benvenuti nel mondo delle porte WIŚNIOWSKI Da 25 anni produciamo con passione. Il marchio WIŚNIOWSKI deriva dal cognome del suo fondatore e titolare Andrzej Wiśniowski. Un suo sogno di

Dettagli

LE CURVE FOTOMETRICHE

LE CURVE FOTOMETRICHE LE CURVE FOTOMETRICHE E' noto che l' intensità luminosa è una grandezza che deve essere associata ad una direzione. Non avrebbe molto significato parlare della intensità di un corpo illuminante in una

Dettagli

In Québec, a pochi chilometri dal villaggio. La casa SCULTURA INTERIOR

In Québec, a pochi chilometri dal villaggio. La casa SCULTURA INTERIOR INTERIOR La casa SCULTURA I VINCOLI DATI DALL USO DI MATERIALI DI RECUPERO SCATENANO LA CREATIVITÀ DI UN ARTISTA ATIPICO IN UN AREA CANADESE DOVE LA NATURA APPARE COME UN ENTITÀ POTENTE E PROTETTIVA di

Dettagli

ELEGANZA INFORMALE HOU SE. A Holland Park arredi antichi E OPERE D ARTE DETTANO STILE. TEXTE Sara Ferrari///PHOTO Tom Sullam & Peter Johnston

ELEGANZA INFORMALE HOU SE. A Holland Park arredi antichi E OPERE D ARTE DETTANO STILE. TEXTE Sara Ferrari///PHOTO Tom Sullam & Peter Johnston ELEGANZA INFORMALE A Holland Park arredi antichi E OPERE D ARTE DETTANO STILE HOU SE TEXTE Sara Ferrari///PHOTO Tom Sullam & Peter Johnston ELEGANZA INFORMALE In queste due pagine il play-space, la zona

Dettagli

CITTA' DI ALESSANO. Provincia di Lecce REGOLAMENTO COMUNALE PER IL MIGLIORAMENTO DELL ILLUMINAZIONE PUBBLICA E PRIVATA ESTERNA.

CITTA' DI ALESSANO. Provincia di Lecce REGOLAMENTO COMUNALE PER IL MIGLIORAMENTO DELL ILLUMINAZIONE PUBBLICA E PRIVATA ESTERNA. CITTA' DI ALESSANO Provincia di Lecce REGOLAMENTO COMUNALE PER IL MIGLIORAMENTO DELL ILLUMINAZIONE PUBBLICA E PRIVATA ESTERNA. ------ REGOLAMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELL'ILLUMINAZIONE PUBBLICA E PRIVATA

Dettagli

I LED: una fonte di ispirazione

I LED: una fonte di ispirazione I LED: una fonte di ispirazione 2 www.etaplighting.com ETAP I LED: una tecnologia all avanguardia 3 I LED sono la tendenza del momento e non è un caso. Oggi, infatti, questa innovativa tecnologia costituisce

Dettagli

1 - Tipologie di lampade per l illuminazione artificiale

1 - Tipologie di lampade per l illuminazione artificiale Marraffa Orazio, matr. 263439 Mesto Emanuele, matr. 257491 Lezione dell 11/05/2016, ore 10:30 / 13:30 INDICE: 1. Tipologie di lampade per l illuminazione artificiale 2. Apparecchi per la diffusione luminosa

Dettagli

Valutazione dell illuminazione artificiale

Valutazione dell illuminazione artificiale Valutazione dell illuminazione artificiale Introduzione La progettazione del campo luminoso realizzato dalle sorgenti artificiali costituisce una parte importante dei compiti del progettista degli ambienti

Dettagli

Lampade a piantana PRONTA PRONTA. Illuminazione CONSEGNA CONSEGNA

Lampade a piantana PRONTA PRONTA. Illuminazione CONSEGNA CONSEGNA Lampade a piantana Illuminazione La scelta delle fonti di luce si rivela un punto fondamentale nel progetto di un ambiente di lavoro. Gli apparecchi illuminanti possono determinare un ambiente lavorativo

Dettagli

LA NUOVA DEUTSCHE BANK DI MARIO BELLINI

LA NUOVA DEUTSCHE BANK DI MARIO BELLINI LA NUOVA DEUTSCHE BANK DI MARIO BELLINI La Deutsche Bank ha un nuovo quartier generale nella sua sede storica di Francoforte. A firmarlo è l architetto milanese Mario Bellini che ha radicalmente rinnovato

Dettagli

Sommario Supplemento 4/09. Rubriche. Progetti. Lighting design

Sommario Supplemento 4/09. Rubriche. Progetti. Lighting design 46 Sommario Supplemento 4/09 Rubriche 6 Next. Fiere, convegni, corsi e mostre 10 Bookstore. Novità librarie 12 Echi dal Web. Le novità in Internet 16 Rassegna di progetti e di opere. Nove interventi di

Dettagli

2PI Sas di Maurizio Pitta & C.

2PI Sas di Maurizio Pitta & C. Nozioni di Illuminotecnica. L'illuminotecnica è una scienza che ha come oggetto la caratterizzazione delle sorgenti di luce artificiale e lo studio degli effetti che esse hanno su ambienti esterni, interni,

Dettagli

Illuminazione degli spazi commerciali Come rendere invitanti e affascinanti Prodotti freschi Abbigliamento Casalinghi

Illuminazione degli spazi commerciali Come rendere invitanti e affascinanti Prodotti freschi Abbigliamento Casalinghi Illuminazione degli spazi commerciali Come rendere invitanti e affascinanti Prodotti freschi Abbigliamento Casalinghi Vendere oggi significa sempre di più comunicare sensazioni. Lo spazio commerciale va

Dettagli

Con i nostri prodotti si riducono i costi della bolletta elettrica fino al 90%.

Con i nostri prodotti si riducono i costi della bolletta elettrica fino al 90%. CATALOGO 2012 Tecnologia LED Mentre le altre fonti di illuminazione da anni non introducono innovazioni significative, a tecnologia LED e in forte crescita e l efficacia luminosità dei LED aumenta rapidamente

Dettagli

Orac Decor Illuminazione

Orac Decor Illuminazione Orac Decor Illuminazione Sezione 1 Informazioni generali 1. Quale è la temperatura massima per i profili Orac Decor abbinati all illuminazione? I profili Orac Decor possono raggiungere la temperatura massima

Dettagli

Struttura Sistema Elettrico Reti elettriche di distribuzione e archittettura della rete AT/MT

Struttura Sistema Elettrico Reti elettriche di distribuzione e archittettura della rete AT/MT Marzio Grassi Distribution Automation. March 2014 Struttura Sistema Elettrico Reti elettriche di distribuzione e archittettura della rete AT/MT June 3, 2014 Slide 1 Quanto è importante il Sistema Elettrico?

Dettagli

Abitare MODERNITÀ NELLA TRADIZIONE. Una villa in stile classico nel Luganese. 112 TM Donna

Abitare MODERNITÀ NELLA TRADIZIONE. Una villa in stile classico nel Luganese. 112 TM Donna Abitare MODERNITÀ NELLA TRADIZIONE Una villa in stile classico nel Luganese 112 TM Donna di Fabia Bottani Nella splendida cornice del Luganese, con un incomparabile vista sul golfo e sul San Salvatore,

Dettagli

STRISCE LED FLESSIBILI ADESIVE

STRISCE LED FLESSIBILI ADESIVE STRISCE LED FLESSIBILI ADESIVE 20 LED consumo 20 W al mt. 60 LED consumo 4.8 al mt ART. Descrizion e Numero di LED Numeri di LED al Mt. Lunghezza Bobina Mt. Emissione luminosa (LUMEN) Colore ST20LEDE Striscia

Dettagli

DISEGNO dell ARCHITETTURA II

DISEGNO dell ARCHITETTURA II 1 DISEGNO dell ARCHITETTURA II Il disegno degli infissi e degli impianti tecnologici. Le diapositive costituiscono unicamente una base per lo sviluppo della lezione e, come tali, non sostituiscono in alcun

Dettagli

Corso integrato di Disegno e Rilievo dell'architettura B (12 cfu)

Corso integrato di Disegno e Rilievo dell'architettura B (12 cfu) Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria Dipartimento DArTe A.A. 2015-2016 - Corso di Laurea Magistrale in Architettura Corso integrato di Disegno e Rilievo dell'architettura B (12 cfu) condotto

Dettagli

Edificio Tamedia, Zurigo

Edificio Tamedia, Zurigo Shigeru Ban Architects Jean De Gastines Ernst Basler+Partner traduzione Studio Associato Bozzola Edificio Tamedia, Zurigo Le travi luminose La sede del gruppo editoriale svizzero Tamedia è situata nel

Dettagli

IX GIORNATA DELLA RICERCA ANIE

IX GIORNATA DELLA RICERCA ANIE IX GIORNATA DELLA RICERCA ANIE EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI ILLUMINAZIONE: LA LUCE COME DRIVER DELL EFFICIENZA ENERGETICA E DELLA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI VITA 19 Novembre 2010 Ing. Fabio Pedrazzi BEGHELLI

Dettagli

MAXXI a Roma. Scultura Dinamica. Comunicato stampa Dornbirn, novembre 2010

MAXXI a Roma. Scultura Dinamica. Comunicato stampa Dornbirn, novembre 2010 Comunicato stampa Dornbirn, novembre 2010 MAXXI a Roma Scultura Dinamica B1 I Con il suo linguaggio formale espressivo l edificio del MAXXI rompe nettamente la maglia urbanistica ortogonale del quartiere.

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

SISTEMA ILLUMINAZIONE. Per dettagli: www.adaitaly.com. Nature Aquarium Goods of Aqua Design Amano.

SISTEMA ILLUMINAZIONE. Per dettagli: www.adaitaly.com. Nature Aquarium Goods of Aqua Design Amano. Per dettagli: www.adaitaly.com DI ILLUMINAZIONE SISTEMA Nature Aquarium Goods of Aqua Design Amano. Cos è il sistema di illuminazione ADA? Una lampada appositamente sviluppata per la coltivazione di piante

Dettagli

La qualità spaziale della casa forma, uso, luce. uso emozionale volumi sotto la luce Le Corbusier Barragan_volumi puri esaltati dal sole

La qualità spaziale della casa forma, uso, luce. uso emozionale volumi sotto la luce Le Corbusier Barragan_volumi puri esaltati dal sole La qualità spaziale della casa forma, uso, luce uso emozionale volumi sotto la luce Le Corbusier Barragan_volumi puri esaltati dal sole 01 uso analitico la luce aiuta a spiegare gli elementi dell architettura

Dettagli

La struttura modulare che si monta semplicemente con le mani!

La struttura modulare che si monta semplicemente con le mani! L E S T R U T T U R E A M E R I C A N E C H E A S S E M B L I C O N L E M A N I Facili da assemblare Riutilizzabili e rimodulabili Senza attrezzi: si montano semplicemente con le mani! Leggere, resistenti

Dettagli

Mostra dell abitazione VI Triennale di Milano Milano, 1936 DISEGNI

Mostra dell abitazione VI Triennale di Milano Milano, 1936 DISEGNI Mostra dell abitazione VI Triennale di Milano Milano, 1936 DISEGNI Disegno 1 [44] Senza titolo [Pianta], h 36,1 x b 123,5 cm, [copia eliografica della pianta con nomi dei progettisti degli alloggi n. 1,

Dettagli

OGGETTO: PRESENTAZIONE LED

OGGETTO: PRESENTAZIONE LED Villafontana, lì 21/12/2010 OGGETTO: PRESENTAZIONE LED Buongiorno, la presente allo scopo di render chiara e nota la funzione dei LED e delle loro funzioni in interattività con la nostra realtà di tutti

Dettagli

Geox breathing building edificio commerciale. Vista della facciata del palazzo

Geox breathing building edificio commerciale. Vista della facciata del palazzo GEOX BREATHING BUILDING Edificio commerciale Milano, Via Torino Vista della facciata del palazzo Lo studio di architettura Dante O. Benini & Partners è stato incaricato di progettare la riqualificazione

Dettagli

COMUNE DI BEDIZZOLE PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI BEDIZZOLE PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI BEDIZZOLE PROVINCIA DI BRESCIA Regolamento per la riduzione dell inquinamento luminoso, per il risparmio energetico e per la corretta illuminazione delle aree scoperte nel Comune di BEDIZZOLE

Dettagli

1. Premessa Le caratteristiche di un impianto d'illuminazione dipendono dal tipo di attività che si svolge nell ambiente. Tenuto conto che l impianto

1. Premessa Le caratteristiche di un impianto d'illuminazione dipendono dal tipo di attività che si svolge nell ambiente. Tenuto conto che l impianto 1. Premessa Le caratteristiche di un impianto d'illuminazione dipendono dal tipo di attività che si svolge nell ambiente. Tenuto conto che l impianto esistente nei locali non è sufficiente, in numero e

Dettagli

MOSCA e SAN PIETROBURGO Mar 01.05 - Dom 06.05.12

MOSCA e SAN PIETROBURGO Mar 01.05 - Dom 06.05.12 MOSCA e SAN PIETROBURGO Mar 01.05 - Dom 06.05.12 Luogo: mosca san pietroburgo Categoria: Grandi viaggi Informazioni aggiuntive: 01 MAGGIO: MOSCA Ritrovo dei partecipanti all aeroporto di Milano Malpensa

Dettagli

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati MANO D OPERA Classificazione del lavorato Lavoro notturno e festivo 01 - IMPIANTI ELETTRICI NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI Cavi e tubi protettivi Dispositivi di comando Componenti per impianti tipo bus Aspiratori

Dettagli

COME SCEGLIERE L ORIENTAMENTO DEGLI AMBIENTI

COME SCEGLIERE L ORIENTAMENTO DEGLI AMBIENTI COME SCEGLIERE L ORIENTAMENTO DEGLI AMBIENTI Sia che stiate progettando di costruirvi una casa passiva, o che cerchiate la migliore disposizione degli ambienti in una casa già esistente, per poter sfruttare

Dettagli

LG Hausys Europe Mariana Fredes mfredes@himacs.eu +41 (0)22 879 54 83

LG Hausys Europe Mariana Fredes mfredes@himacs.eu +41 (0)22 879 54 83 HI-MACS ottimizza i requisiti architettonici e il design degli spazi Nuovo design per la filiale di Königstraße 3 della BW Bank a Stoccarda Le banche rappresentano un elemento saldamente radicato nel paesaggio

Dettagli

ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 -

ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 - ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari L A V E R A N A T U R A D E L L A L U C E La luce, sia naturale sia artificiale, è una forma di energia fondamentale per la nostra esistenza e per quella

Dettagli

La luce dà emozione agli acquisti

La luce dà emozione agli acquisti Comunicato stampa La luce dà emozione agli acquisti Un nuovo supermercato Spar con illuminazione interamente LED studiata da Zumtobel Per il suo nuovo supermercato a Budapest, la catena Spar ha chiamato

Dettagli

ITALIAN LIGHT DESIGN. 2015 s collection. Vintage. from. to MODERN

ITALIAN LIGHT DESIGN. 2015 s collection. Vintage. from. to MODERN ITALIAN LIGHT DESIGN 2015 s collection from Vintage to MODERN ILIDE 2015 s collection fromvintage to MODERN ITALIAN LIGHT DESIGN ILIDE parteciperà a I Saloni - EUROLUCE di Milano. La fiera biennale dedicata

Dettagli

di Valentina Piscitelli

di Valentina Piscitelli 38 Aa Autunno 2010 L integrazione del fotovoltaico in copertura come shed architettonico di Valentina Piscitelli Il recupero degli spazi dell ex deposito tramviario ATAC, oggi museo dei bambini di Roma

Dettagli

virtuale: come il reale o molto più del reale?

virtuale: come il reale o molto più del reale? render division virtuale: come il reale o molto più del reale? La grafica 3D sta rivoluzionando il modo di intendere le immagini: le infinite possibilità e una impressionante capacità di riprodurre la

Dettagli

ILLUMINAZIONE EFFICIENTE IN UFFICIO

ILLUMINAZIONE EFFICIENTE IN UFFICIO CONSIGLI PER RISPAMIARE ENERGIA IN UFFICIO I SETTIMANA DELL ENERGIA ILLUMINAZIONE EFFICIENTE IN UFFICIO Buone Abitudini Ecco alcuni comportamenti che è bene adottare per risparmiare energia in ufficio

Dettagli

FLYER IT 2013 NUOVI FARETTI - LED. Luce professionale per 365 giorni l'anno

FLYER IT 2013 NUOVI FARETTI - LED. Luce professionale per 365 giorni l'anno 1 FLYER IT 2013 NUOVI FARETTI - LED Luce professionale per 365 giorni l'anno Lectra trading ag Blegistr. 13 CH-6340 Baar Tel. +41 (0) 41/767 21 21 Fax +41 (0) 41/767 21 22 E-Mail: info-ch@lectra-t.com

Dettagli

SISTEMI DI ILLUMINAZIONE A FIBRE OTTICHE

SISTEMI DI ILLUMINAZIONE A FIBRE OTTICHE SISTEMI DI ILLUMINAZIONE A FIBRE OTTICHE 1 Illuminatore L illuminatore provvede a generare la luce e inviarla, minimizzando ogni dispersione con un sistema ottico opportuno, nel bundle cioè nel collettore

Dettagli

magna pars spazio polifunzionale per eventi via tortona 15 20144 milano tel +39 02 89401384 fax +39 02 58104760 info@magnapars.it www.magnapars.

magna pars spazio polifunzionale per eventi via tortona 15 20144 milano tel +39 02 89401384 fax +39 02 58104760 info@magnapars.it www.magnapars. CHI SIAMO La struttura Il centro congressi Magna Pars, in via Tortona 15 a Milano, si sviluppa al piano terreno di una palazzina dei primi del Novecento. Sede, in origine, di una fabbrica di profumi, la

Dettagli

Panoramica verticale e finestre basculanti... Pagina 1. Panoramica elementi fissi, lucernari, sistema 25 mm per verande...

Panoramica verticale e finestre basculanti... Pagina 1. Panoramica elementi fissi, lucernari, sistema 25 mm per verande... Indice : Plissé Panoramica verticale e finestre basculanti... Pagina 1 Panoramica elementi fissi, lucernari, sistema 25 mm per verande... Pagina 2 1100 / 1105 Trazione a fune impianto standard... Pagina

Dettagli

Giochi di luce e trasparenze

Giochi di luce e trasparenze Progetto di Antonella Scarpitta Giochi di luce e trasparenze Il progetto di recupero di un vecchio edificio industriale, metallo, vetro e luce, elementi composti tra loro in modo efficace determinano il

Dettagli

forma flessibilità details sistema design sostenibilità qualità evoluzione espansione funzione

forma flessibilità details sistema design sostenibilità qualità evoluzione espansione funzione forma flessibilità details sistema design sostenibilità qualità evoluzione espansione funzione USM Haller Sistema Il sistema d arredamento USM Haller si articola attorno a una sfera cromata, punto d unione

Dettagli

STILE ITALIANO. Südtirolhaus Zona artigianale 3, I 39050 Nova Ponente (BZ) Tel. +39.0471.617120 Fax +39.0471.616159 www.suedtirolhaus.

STILE ITALIANO. Südtirolhaus Zona artigianale 3, I 39050 Nova Ponente (BZ) Tel. +39.0471.617120 Fax +39.0471.616159 www.suedtirolhaus. STILE ITALIANO di Paola Pianzola Südtirolhaus Zona artigianale 3, I 39050 Nova Ponente (BZ) Tel. +39.0471.617120 Fax +39.0471.616159 www.suedtirolhaus.it 52 casa naturale Materiali naturali, domotica friendly

Dettagli

COMPUTO ESTIMATIVO. Comune di EMPOLI Provincia di FIRENZE

COMPUTO ESTIMATIVO. Comune di EMPOLI Provincia di FIRENZE Comune di EMPOLI Provincia di FIRENZE pag. 1 COMPUTO ESTIMATIVO OGGETTO: COMMITTENTE: STRADA DI COLLEGAMENTO TRA IL NUOVO SVINCOLO DELLA SGC FI-PI-LI EMPOLI SANTA MARIA E LA ZONA ARTIGIANALE DI CARRAIA

Dettagli

Qualità visiva e aspetti conservativi Mettere in scena con riguardo

Qualità visiva e aspetti conservativi Mettere in scena con riguardo Museo del Duomo Qualità visiva e aspetti conservativi Mettere in scena con riguardo A sottolineare la plasticità delle sculture di varie dimensioni sono morbidi accenti di luce: infatti un illuminazione

Dettagli

Un mausoleo per i cittadini L ampliamento del cimitero di Marore, Architetti Giandebiaggi & Mora

Un mausoleo per i cittadini L ampliamento del cimitero di Marore, Architetti Giandebiaggi & Mora Un mausoleo per i cittadini L ampliamento del cimitero di Marore, Architetti Giandebiaggi & Mora a cura di Stefano Alfieri 204 Il progetto per l ampliamento del cimitero suburbano di Marore (Parma) realizzato

Dettagli

AREE ESTERNE. POSTI AUTO Nella strada lato cortile sono disponibili circa n 15 posti auto riservati, disposti su entrambi i lati della strada.

AREE ESTERNE. POSTI AUTO Nella strada lato cortile sono disponibili circa n 15 posti auto riservati, disposti su entrambi i lati della strada. AREE ESTERNE POSTI AUTO Nella strada lato cortile sono disponibili circa n 15 posti auto riservati, disposti su entrambi i lati della strada. AREA DI CARICO/SCARICO Le aree sono così suddivise: - la prima

Dettagli

Diesel. Per l'arredamento interno specifico, l'architettura con mobili decorativi é integrata dal "vintage look".

Diesel. Per l'arredamento interno specifico, l'architettura con mobili decorativi é integrata dal vintage look. Diesel Architetto: Interior design department Diesel Progettista illuminotecnico: ERCO Italien Fotografo: David Levenson, Thomas Mayer Luogo: London, Großbritannien; Treviso, Italien; Düsseldorf, Deutschland

Dettagli

LUCERNARI FOLDER FOLDER TUBOLARI

LUCERNARI FOLDER FOLDER TUBOLARI w.fao.pl w. w. w. w. w. w fa fa fa fa fa fa fa k o. o. o. o. o. o. o. o pl pl pl pl pl pl pl p FOLDER 2009 F FOLDER 2009 F LUCERNARI TUBOLARI LUCE SOLARE NATURALE La luce naturale, come ben sappiamo, è

Dettagli

STRISCE LED FLESSIBILI ADESIVE

STRISCE LED FLESSIBILI ADESIVE STRISCE LED FLESSIBILI ADESIVE 20 LED consumo 20 W al mt. 60 LED consumo 4.8 al mt ART. Descrizion e Numero di LED Numeri di LED al Mt. Lunghezza Bobina Mt. Emissione luminosa (LUMEN) Colore ST20LED Striscia

Dettagli

Il risparmio energetico nell ambito. dell illuminazione artificiale degli ambienti. Francesco Leccese

Il risparmio energetico nell ambito. dell illuminazione artificiale degli ambienti. Francesco Leccese GREEN CITY ENERGY PISA 2013 Track 1 Building Terza sessione Strumenti Pisa, 4 luglio 2013 Il risparmio energetico nell ambito dell illuminazione artificiale degli ambienti Francesco Leccese Dipartimento

Dettagli