ACCERTAMENTO E NUOVA RISCOSSIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ACCERTAMENTO E NUOVA RISCOSSIONE"

Transcript

1

2 ACCERTAMENTO E NUOVA RISCOSSIONE I nuovi poteri di verifica dell Agenzia delle Entrate tra studi di settore, redditometro e dati finanziari Ancona, dal 5 marzo Frosinone, dal 5 marzo Firenze, dal 6 marzo Verona, dal 6 marzo Cagliari, dal 8 marzo Milano, dal 8 marzo Torino, dal 9 marzo Bari, dal 12 marzo Pescara, dal 12 marzo Messina, dal 13 marzo Roma, dal 13 marzo Bologna, dal 14 marzo 6 giornate non consecutive IN EVIDENZA: > Tutte le novità del decreto salva Italia e delle altre manovre finanziarie > I nuovi poteri istruttori dell Agenzia e l utilizzo dei dati delle operazioni finanziarie > Il nuovo accertamento sintetico: spesometro e redditometro > Il rilancio degli studi di settore > Le nuove sanzioni penali ATTRIBUISCE CREDITI FORMATIVI In collaborazione con:

3 2 IL SISTEMA DI FORMAZIONE CONTINUA PER PROFESSIONISTI ED IMPRESE DI 24ORE FORMAZIONE ED EVENTI 24ORE Formazione ed Eventi ha realizzato una linea di prodotti dedicata alle esigenze di formazione ed aggiornamento di professionisti ed imprese in collaborazione con Pellegrino & Valcarenghi. L offerta formativa è caratterizzata dalla presenza degli Esperti del Sole 24 ORE su tutto il territorio nazionale e consente di soddisfare i bisogni formativi dei partecipanti con differenziate modalità di intervento. MASTER24 PROFESSIONISTI Percorso annuale di aggiornamento professionale FORMAZIONE IN HOUSE per Ordini professionali e per Imprese PERCORSI DI APPROFONDIMENTO Percorsi di approfondimento su temi monografici IL SISTEMA FORMAZIONE CONTINUA DEL SOLE 24 ORE PER PROFESSIONISTI E IMPRESE E-LEARNING24 Corsi on line e servizi multimediali WORKSHOP DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE Giornate formative su temi di attualità INCONTRI DI SPECIALIZZAZIONE Giornate formative su argomenti specialistici

4 Perché scegliere 24 ORE Formazione Professionisti 3 > Formule innovative e part-time che consentono flessibilità nella frequenza per conciliare lavoro e formazione > Vasto patrimonio informativo, editoriale e multimediale del Gruppo 24 ORE a disposizione del partecipante > Metodologia didattica operativa, sempre orientata alle esigenze dei professionisti e delle imprese, in grado di fornire una formazione concreta e utile all attività quotidiana > Qualità dei contenuti affidata alla direzione scientifica di Sergio Pellegrino e Giovanni Valcarenghi > Docenti selezionati tra i massimi esperti del mondo professionale, aziendale e accademico, autori di libri, collaboratori del Quotidiano e delle riviste specializzate del Gruppo > Confronto continuo con il mondo professionale ed aziendale che consente una verifica puntuale dei bisogni formativi e di aggiornamento

5 4 I DOCENTI COORDINAMENTO SCIENTIFICO Sergio Pellegrino Dottore Commercialista Direttore Scientifico Formazione Professionisti Gruppo 24 ORE Giovanni Valcarenghi Ragioniere Commercialista Direttore Scientifico Formazione Professionisti Gruppo 24 ORE Marco Valenti Dottore Commercialista Studio Valenti DOCENTI Andrea Barbato Esperto Fiscale Docente di Diritto Tributario Internazionale Università di Verona Roberto Lunelli Dottore commercialista e Tributarista Studio Lunelli Giovanni Maccagnani Avvocato Tributarista Studio Maccagnani Alessandra Militerno Avvocato Tributarista Studio Napolitano Sergio Pellegrino Dottore Commercialista Consulta srl Benedetto Santacroce Avvocato Tributarista Studio Legale Tributario Santacroce Procida e Fruscione Marco Valenti Dottore Commercialista Studio Valenti Andrea Carinci Docente Diritto Tributario Università di Bologna Luigi Ferrajoli Avvocato e Dottore Commercialista Studio Ferrajoli Legale Tributario

6 OBIETTIVI Il Percorso di Approfondimento Accertamento e nuova riscossione è un percorso formativo in 6 giornate che prende in esame ed analizza l articolata disciplina che regola l accertamento fiscale, il rapporto con l Amministrazione Finanziaria, gli strumenti di difesa attivabili dal contribuente e la delicata problematica della riscossione. Le recenti manovre finanziarie, a partire dal decreto salva Italia, nonché il processo evolutivo ravvisabile nella prassi e nella giurisprudenza in materia, hanno ridisegnato e reso più stringenti i controlli fiscali, rendendo più complessa l impostazione di un efficace attività difensiva da parte del professionista. L obiettivo del Percorso è di affrontare la normativa con approccio pratico e operativo, analizzando in aula, oltre alle disposizioni di legge, anche casi operativi reali, con l obiettivo di individuare concretamente le soluzioni più idonee per la tutela del cliente posto sotto la lente dell accertamento. 5 ACCERTAMENTO E NUOVA RISCOSSIONE 1 MODULO LA VERIFICA, L ACCERTAMENTO E LA DIFESA DEL CONTRIBUENTE 2 MODULO LE SANZIONI E LA RISCOSSIONE 3 MODULO GLI STRUMENTI DI TUTELA DEL CONTRIBUENTE: LA DIFESA IN VIA AMMINISTRATIVA E PROCESSUALE

7 6 METODOLOGIA DIDATTICA INTERATTIVA Il percorso fornisce al professionista un vero e proprio strumento di lavoro che lo supporti nella attività quotidiana di studio e gli permetta di effettuare valutazioni corrette ed operare le scelte più opportune nell assistenza ai propri clienti. MATERIALE DIDATTICO A supporto dell attività didattica, i partecipanti riceveranno: > sei dispense predisposte ad hoc dagli Esperti del Sole 24 ORE; > copia del Quotidiano Il Sole 24 ORE; > le credenziali per accedere al portale web Professionisti24, nel quale potranno consultare le dispense e slides ed il materiale integrativo, proporre contributi editoriali che potranno essere pubblicati sulle riviste del Sole 24 ORE, porre quesiti agli Esperti, partecipare a forum e gestire gli adempimenti amministrativi (crediti formativi e attestato on-line); > accesso gratuito ad un corso di e-learning. ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE Al termine del percorso sarà distribuito a ciascun partecipante l attestato di partecipazione. CREDITI FORMATIVI È stata inoltrata richiesta di accreditamento agli Ordini dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, dei Consulenti del Lavoro e degli Avvocati. Per aggiornamenti consultare il sito Il Sole 24 ORE è ente accreditato ai fini del riconoscimento dei crediti formativi per i Tributaristi. LA STRUTTURA DEL PERCORSO Il Percorso di approfondimento è strutturato in 6 incontri a numero chiuso e con disposizione a banchi. SEDI, DATE E ORARI Per conoscere sedi, date ed orari degli eventi, consultare il sito

8 PROGRAMMA 7 1ª GIORNATA I POTERI DI VERIFICA E CONTROLLO DELL AMMINISTRAZIONE FINANZIARIA La verifica dell Amministrazione finanziaria: criteri di selezione dei contribuenti > I criteri d individuazione dei contribuenti da sottoporre a indagine: le linee guida e le strategie di controllo > I programmi annuali di verifica per il e i criteri di selezione per il controllo delle grandi, medie e piccole imprese e dei lavoratori autonomi > I criteri di selezione per le persone fisiche: il ricorso a redditometro e spesometro > La centralità della fase di programmazione dei controlli: l analisi del rischio Le diverse modalità di svolgimento dell attività di verifica fiscale > Gli accessi, ispezioni e verifiche > Gli inviti al contribuente ed i questionari > Le indagini finanziarie > Il processo verbale di constatazione: - la redazione del processo verbale di accesso esame del mandato e dello scopo della verifica - la redazione dei processi verbali giornalieri ed il relativo contraddittorio - la redazione del processo verbale di constatazione finale > Diritti e garanzie del contribuente sottoposto a verifica: le autorizzazioni all accesso e lo Statuto del Contribuente > Le dichiarazioni rese dal contribuente durante la verifica: valore probatorio e utilità > L esame delle possibili osservazioni e richieste consentite dall art. 12, L. 212/2000: tecniche di stesura Focus Manovra salva Italia Le nuove regole per l organizzazione e l effettuazione delle verifiche Simulazione Come affrontare l accesso presso i locali dell azienda: quali documenti richiedere, come comportarsi, quali dichiarazioni rilasciare Focus Manovra salva Italia La comunicazione delle operazioni finanziarie all Agenzia e l utilizzo dei dati ai fini accertativi 2ª GIORNATA > L attività di accertamento e le strategie di tutela preventiva del contribuente > I soggetti e i poteri di accertamento dell Amministrazione finanziaria > Le tipologie di accertamento: accertamento d ufficio, parziale ed integrativo > I termini ordinari e speciali di decadenza nell attività d accertamento

9 8 > Gli effetti della sentenza Corte Costituzionale n. 247/2011: il raddoppio dei termini > L avviso di accertamento > I differenti metodi di accertamento: - accertamento analitico - accertamento analitico - induttivo - accertamento induttivo puro - accertamento sintetico e da redditometro - accertamento da indagini finanziarie Focus: L accertamento redditometrico: la raccolta della documentazione e le simulazioni da comunicare al cliente 3ª GIORNATA LE SANZIONI TRIBUTARIE, PENALI E LE MISURE CAUTELARI Le sanzioni in materia di imposte dirette ed IVA > Le sanzioni amministrative: principi e procedimento d irrogazione > La responsabilità delle società e delle persone giuridiche > Le cause di non punibilità > Il cumulo giuridico ed il cumulo materiale > Il ravvedimento operoso Le sanzioni penal-tributarie > Le fattispecie di reato ed il recente inasprimento delle pene > Le relazioni con le sanzioni amministrative e gli istituti deflattivi del contenzioso Le misure cautelari > I presupposti soggettivi e oggettivi > La valutazione economica del contribuente > L istanza dell Amministrazione finanziaria > La difesa del contribuente Focus Manovra salva Italia Sanzioni penali per le comunicazioni non veritiere all Agenzia I calcoli: Esemplificazioni pratiche di ravvedimento operoso: i calcoli, la modulistica, gli adempimenti

10 4ª GIORNATA L ATTIVITÀ DI RISCOSSIONE E LA TUTELA DEL CONTRIBUENTE NEI CONFRONTI DI EQUITALIA > Il ruolo e la cartella di pagamento > Gli accertamenti esecutivi dal 1 ottobre 2011 > La sospensione amministrativa della riscossione e la sospensione giudiziale > L esecuzione forzata tributaria: le novità 2011 e la tutela del contribuente > L iscrizione provvisoria in pendenza di ricorso e le novità 2011 > La tutela del contribuente nei confronti di Equitalia > La procedura di dilazione dei ruoli > Esame pratico delle istanze di rateazione per persone fisiche, ditte individuali, società ed altri enti > Le misure cautelari a fronte di debiti tributari scaduti (fermo amministrativo ed ipoteca) > Le misure esecutive: pignoramento e vendita giudiziale > La compensazione dei crediti a fronte di debiti tributari scaduti: regole e limitazioni 9 Focus Manovra salva Italia Le nuove modalità di rateazione dei debiti Come rateizzare i debiti con l Erario: Confronto delle differenti formalità da porre in essere, delle garanzie e delle conseguenze in caso di inadempimento 5ª GIORNATA GLI STRUMENTI ALTERNATIVI AL CONTENZIOSO TRIBUTARIO: LA DIFESA IN VIA AMMINISTRATIVA Gli strumenti deflattivi del contenzioso tributario > L interpello ordinario, antielusivo, disapplicativo e le altre tipologie d interpello e di consulenza giuridica > L accertamento con adesione (prima e dopo l avviso di accertamento) > Il reclamo e la mediazione tributaria > L adesione integrale al P.V.C. e l adesione al contenuto dell invito al contraddittorio > L acquiescenza ed i suoi effetti; l autotutela; la conciliazione giudiziale > La transazione fiscale nelle procedure concorsuali Focus: Quando conviene aderire alle richieste del fisco: calcoli di convenienza LA DIFESA PROCESSUALE CONTRO L ATTIVITA DI ACCERTAMENTO: LA GIURISDIZIONE TRIBUTARIA Principi e regole generali del processo tributario > L ambito della giurisdizione tributaria ed i principi del codice di procedura civile applicabili > Gli atti impugnabili

11 10 > Le parti e l assistenza tecnica, il litisconsorzio e le spese del giudizio > Le regole di notificazione degli atti processuali > La disciplina (generale e speciale) per il computo dei termini Carte di lavoro: Costruzione ragionata del fascicolo di studio, con evidenza dei termini e fac simile degli atti 6ª GIORNATA IL PROCESSO TRIBUTARIO Il giudizio di I grado di fronte alla Commissione tributaria provinciale > Il ricorso: contenuto essenziale e struttura, esposizione logica dei motivi, tecniche di redazione ed errori da evitare, eventuali ulteriori istanze, modalità e termini di proposizione > La costituzione in giudizio, l esame preliminare del ricorso e la trattazione della controversia > La produzione di documenti e memorie; le prove vietate nel processo tributario e quelle acquisite nel processo penale > La sentenza: requisiti e possibili vizi come motivi di appello; deposito, comunicazione e notificazione > La sospensione, interruzione ed estinzione del processo; la sospensione degli effetti dell atto amministrativo > La riscossione frazionata del tributo Le carte di lavoro: Fac simile di richiesta di sospensione giudiziale e amministrativa Le impugnazioni e, in particolare, il giudizio di II grado di fronte alla Commissione tributaria regionale > L atto di appello: termini e modalità di proposizione > La costituzione in giudizio dell appellante e dell appellato e l appello incidentale > Le questioni ed eccezioni non accolte ed il divieto di domande nuove > Il regime delle prove in secondo grado e la produzione di nuovi documenti > La sentenza di appello: requisiti e possibili motivi di ricorso in Cassazione > La problematica della sospensione degli atti tributari in grado di appello > Il giudizio di fronte alla Commissione Tributaria Centrale (nelle sedi decentrate) > Il giudizio di Cassazione e per revocazione: aspetti fondamentali Focus: La costruzione dell appello alla ricerca dei vizi della sentenza di primo grado

12

Destinatari Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Avvocati Consulenti del lavoro

Destinatari Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Avvocati Consulenti del lavoro Seminario di studi tributari Il ricorso nel processo tributario Tipologia di avvisi di accertamento e di atti della riscossione Motivi di impugnazione Brindisi, dall 14 al 26 novembre 2013 Obiettivi Il

Dettagli

SOMMARIO. Parte Prima PRINCIPI DI DIRITTO TRIBUTARIO. Capitolo 1 LE FONTI DEL DIRITTO TRIBUTARIO

SOMMARIO. Parte Prima PRINCIPI DI DIRITTO TRIBUTARIO. Capitolo 1 LE FONTI DEL DIRITTO TRIBUTARIO SOMMARIO Prefazione.............................................. VII Parte Prima PRINCIPI DI DIRITTO TRIBUTARIO Capitolo 1 LE FONTI DEL DIRITTO TRIBUTARIO 1.1 Principi costituzionali fondanti il diritto

Dettagli

ACCERTAMENTO, RISCOSSIONE, SANZIONI E CONTENZIOSO 3 MODULO - IL CONTENZIOSO TRIBUTARIO

ACCERTAMENTO, RISCOSSIONE, SANZIONI E CONTENZIOSO 3 MODULO - IL CONTENZIOSO TRIBUTARIO ACCERTAMENTO, RISCOSSIONE, SANZIONI E CONTENZIOSO 3 MODULO - IL CONTENZIOSO TRIBUTARIO SEDE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA 3, VIA SILVIO D'AMICO 77, 00145 ROMA, Venerdì: 14.00-19.00 Sabato: 9.00 14.00 1 1

Dettagli

STRUTTURA DEL CORSO. 1. Martedì 1 aprile, ore

STRUTTURA DEL CORSO. 1. Martedì 1 aprile, ore STRUTTURA DEL CORSO 1. Martedì 1 aprile, ore 15.00 18.00 La giurisdizione, la competenza e le parti nel processo tributario La legittimazione processuale La rappresentanza e l assistenza in giudizio Il

Dettagli

FIRENZE. In collaborazione con: Fondazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Firenze

FIRENZE. In collaborazione con: Fondazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Firenze 2014-2015 FIRENZE In collaborazione con: Fondazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Firenze PERCHÈ PARTECIPARE Guida al Fisco ti garantisce l aggiornamento sui temi caldi dell anno

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Diritto Tributario: Accertamento, Riscossione, Sanzioni e Contenzioso

Corso di Alta Formazione in Diritto Tributario: Accertamento, Riscossione, Sanzioni e Contenzioso Corso di Alta Formazione in Diritto Tributario: Accertamento, Riscossione, Sanzioni e Contenzioso Scuola di Alta Formazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Puglia VIA DELLA REPUBBLICA,

Dettagli

PALERMO. In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Palermo

PALERMO. In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Palermo 2014-2015 PALERMO In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Palermo PERCHÈ PARTECIPARE Guida al Fisco ti garantisce l aggiornamento sui temi caldi dell anno

Dettagli

STEP 1 PERCHÈ PARTECIPARE SEDE E ORARI IL PROGRAMMA DELLE 4 GIORNATE. UNA HOTEL MODENA VIA LUIGI SETTEMBRINI, MODENA Tel:

STEP 1 PERCHÈ PARTECIPARE SEDE E ORARI IL PROGRAMMA DELLE 4 GIORNATE. UNA HOTEL MODENA VIA LUIGI SETTEMBRINI, MODENA Tel: 2014-2015 MODENA PERCHÈ PARTECIPARE Guida al Fisco ti garantisce l aggiornamento sui temi caldi dell anno fiscale, con relatori qualificati e disponibili al confronto in aula. Quattro appuntamenti di sette

Dettagli

Parte prima FONTI E PRINCIPI COSTITUZIONALI CAPO I LE FONTI DEL DIRITTO TRIBUTARIO

Parte prima FONTI E PRINCIPI COSTITUZIONALI CAPO I LE FONTI DEL DIRITTO TRIBUTARIO INDICE Prefazione alla VI edizione... V Parte prima FONTI E PRINCIPI COSTITUZIONALI CAPO I LE FONTI DEL DIRITTO TRIBUTARIO 1. Il diritto tributario e la struttura dell imposta... 3 1.1. Il diritto tributario...

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza...» 13

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza...» 13 INDICE SOMMARIO Presentazione..................................................... pag. 7 Annotazioni...» 9 Avvertenza........................................................» 13 Atti processuali 1. Ricorso

Dettagli

PADOVA. In collaborazione con: Associazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili delle Tre Venezie

PADOVA. In collaborazione con: Associazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili delle Tre Venezie 2013-2014 PADOVA In collaborazione con: Associazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili delle Tre Venezie PERCHÈ PARTECIPARE Guida al Fisco ti garantisce l aggiornamento sui temi caldi

Dettagli

STEP 1 PERCHÈ PARTECIPARE SEDE E ORARI IL PROGRAMMA DELLE 4 GIORNATE. NOVOTEL GENOVA CITY VIA CANTORE, 8/C 16100 GENOVA Tel: 0106484853

STEP 1 PERCHÈ PARTECIPARE SEDE E ORARI IL PROGRAMMA DELLE 4 GIORNATE. NOVOTEL GENOVA CITY VIA CANTORE, 8/C 16100 GENOVA Tel: 0106484853 2016-2017 GENOVA PERCHÈ PARTECIPARE Anche quest anno Guida al Fisco garantisce un percorso di quattro appuntamenti, di sette ore ciascuno, caratterizzato da un mix equilibrato tra aggiornamento sui temi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA SEDE DI PALERMO Anno Accademico 2013/2014 DIRITTO TRIBUTARIO (Sei crediti) (Insegnamento fondamentale)

Dettagli

CENTRO DI RICERCA E FORMAZIONE SUL SETTORE PUBBLICO SCUOLA EUROPEA DI ALTI STUDI TRIBUTARI MASTER IN DIRITTO TRIBUTARIO A. BERLIRI A.A.

CENTRO DI RICERCA E FORMAZIONE SUL SETTORE PUBBLICO SCUOLA EUROPEA DI ALTI STUDI TRIBUTARI MASTER IN DIRITTO TRIBUTARIO A. BERLIRI A.A. APRILE Venerdì 10 Aprile La dichiarazione tributaria tra compliance e accertamento Adriano Di Pietro Università di Bologna Le dichiarazioni tributarie Francesca Stradini Università di Urbino Liquidazione

Dettagli

Corso Contenzioso Tributario

Corso Contenzioso Tributario IN COLLABORAZIONE CON L ANTI - SEZIONE SICILIA ORIENTALE Corso Contenzioso Tributario Le strategie difensive e tecniche di redazione degli atti 17 18 aprile 2015 8 9 15 16 maggio 2015 Sede ODCEC Via Grotte

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA SEDE DI TRAPANI Anno Accademico 2012/2013 DIRITTO TRIBUTARIO (Sei crediti) (Insegnamento fondamentale)

Dettagli

Gli aspetti essenziali e le novità nel processo tributario. Quarrata 23 ottobre 2013

Gli aspetti essenziali e le novità nel processo tributario. Quarrata 23 ottobre 2013 Gli aspetti essenziali e le novità nel processo tributario Quarrata 23 ottobre 2013 Il processo tributario: aspetti generali e ultime novità legislative Il processo tributario Aspetti generali del processo

Dettagli

INDICE SOMMARIO. D.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546 DISPOSIZIONI GENERALI DEL GIUDICE TRIBUTARIO E SUOI AUSILIARI

INDICE SOMMARIO. D.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546 DISPOSIZIONI GENERALI DEL GIUDICE TRIBUTARIO E SUOI AUSILIARI INDICE SOMMARIO D.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546 Titolo I DISPOSIZIONI GENERALI CAPO I DEL GIUDICE TRIBUTARIO E SUOI AUSILIARI Le commissioni tributarie (art. 1, D.Lgs. 31.12.1992, n. 546)... p. 5 La giurisdizione

Dettagli

PALERMO. In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Palermo

PALERMO. In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Palermo 2010-2011 PALERMO In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Palermo Ordine dei Consulenti del Lavoro Cons. Prov. di Palermo PERCHÈ PARTECIPARE Da quattordici

Dettagli

950,00 + IVA. SEDI e DATE CORPO DOCENTE ORARIO MATERIALE DIDATTICO

950,00 + IVA. SEDI e DATE CORPO DOCENTE ORARIO MATERIALE DIDATTICO Master di 5 giornate (35 ore formative) a numero chiuso ACCERTAMENTO E DIFESA DEL CONTRIBUENTE L impostazione della migliore linea difensiva nell accertamento e nella riscossione SEDI e DATE CORPO DOCENTE

Dettagli

SOMMARIO. Capitolo I LA PRETESA: GLI STRUMENTI PER DISCUTERE

SOMMARIO. Capitolo I LA PRETESA: GLI STRUMENTI PER DISCUTERE SOMMARIO Capitolo I LA PRETESA: GLI STRUMENTI PER DISCUTERE 1. Premessa... 3 2. Il contraddittorio precedente la notifica della pretesa impositiva... 3 2.1. La motivazione dell atto emesso in seguito al

Dettagli

DICEMBRE FEBBRAIO 2013

DICEMBRE FEBBRAIO 2013 DICEMBRE 2012 - FEBBRAIO 2013 WWW.DIDACTICAPROFESSIONISTI.IT IL METODO DIDACTICA PROFESSIONISTI esperienza e professionalità per una formazione di qualità superiore PERCHè SCEGLIERE I SEMINARI E I MASTER

Dettagli

ACCERTAMENTO E CONTENZIOSO TRIBUTARIO

ACCERTAMENTO E CONTENZIOSO TRIBUTARIO Corso di formazione ACCERTAMENTO E CONTENZIOSO TRIBUTARIO ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DEL TRIBUNALE DI TORRE ANNUNZIATA & FONDAZIONE DELL ODCEC DI TORRE ANNUNZIATA Via Prota 79 Is.

Dettagli

Guida al Fisco MILANO

Guida al Fisco MILANO Guida al Fisco 2015-2016 2015-2016 MILANO PERCHÈ PARTECIPARE Relatori di prestigio, autorevoli e disponibili al confronto in aula. Un aggiornamento puntuale su tutte le novità del periodo. Quattro appuntamenti

Dettagli

In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Firenze

In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Firenze 2010-2011 In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Firenze Consiglio Provinciale dell'ordine dei CdL di Firenze PERCHÈ PARTECIPARE Da quattordici anni Guida

Dettagli

La lente sul fisco. La nuova procedura del reclamo e mediazione nel contenzioso tributario. Guida Operativa. L Aggiornamento Professionale on-line

La lente sul fisco. La nuova procedura del reclamo e mediazione nel contenzioso tributario. Guida Operativa. L Aggiornamento Professionale on-line La lente sul fisco L Aggiornamento Professionale on-line Guida Operativa La nuova procedura del reclamo e mediazione nel contenzioso tributario A cura della Redazione La Lente sul Fisco Coordinamento scientifico

Dettagli

Indice generale. Capitolo I LE DISPOSIZIONI GENERALI Sezione I La giurisdizione e la competenze delle Commissioni tributarie

Indice generale. Capitolo I LE DISPOSIZIONI GENERALI Sezione I La giurisdizione e la competenze delle Commissioni tributarie MANUALE DEL PROCESSO TRIBUTARIO AGGIORNATO AL D.M.26 APRILE 2012 Indice generale Capitolo I LE DISPOSIZIONI GENERALI Sezione I La giurisdizione e la competenze delle Commissioni tributarie 1. Gli organi

Dettagli

IL CONTENZIOSO TRIBUTARIO. Il ricorso e il regime sanzionatorio

IL CONTENZIOSO TRIBUTARIO. Il ricorso e il regime sanzionatorio SEMINARIO IL CONTENZIOSO TRIBUTARIO Il ricorso e il regime sanzionatorio Ancona, 10 e 11 maggio 2012 Sede: SIDA GROUP S.R.L., Via 1 Maggio n.156, Ancona SIDA GROUP S.R.L. Sede Operativa: Via 1 Maggio n.156,

Dettagli

STEP 1 PERCHÈ PARTECIPARE SEDE E ORARI IL PROGRAMMA DELLE 4 GIORNATE. CAESAR'S HOTEL VIA CHARLES DARWIN, 2/ CAGLIARI Tel:

STEP 1 PERCHÈ PARTECIPARE SEDE E ORARI IL PROGRAMMA DELLE 4 GIORNATE. CAESAR'S HOTEL VIA CHARLES DARWIN, 2/ CAGLIARI Tel: 2016-2017 CAGLIARI PERCHÈ PARTECIPARE Anche quest anno Guida al Fisco garantisce un percorso di quattro appuntamenti, di sette ore ciascuno, caratterizzato da un mix equilibrato tra aggiornamento sui temi

Dettagli

2012-2013 SALERNO. In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Salerno

2012-2013 SALERNO. In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Salerno 2012-2013 SALERNO In collaborazione con: Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Salerno PERCHÈ PARTECIPARE Guida al Fisco ti garantisce l aggiornamento sui temi caldi dell anno

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione... pag. 1 Introduzione...» 3

INDICE SOMMARIO. Prefazione... pag. 1 Introduzione...» 3 INDICE SOMMARIO Prefazione... pag. 1 Introduzione...» 3 Capitolo I L AVVOCATO OGGI. BREVE RICOGNIZIONE SULL ATTIVITÀ DELL AVVOCATO E DELLE MODALITÀ DI ORGANIZZAZIONE DELL ATTIVITÀ PROFESSIONALE di Alfonso

Dettagli

INDICE GENERALE CAPITOLO I IL CONCORDATO PREVENTIVO DOPO LA RIFORMA

INDICE GENERALE CAPITOLO I IL CONCORDATO PREVENTIVO DOPO LA RIFORMA INDICE GENERALE PREFAZIONE PRESENTAZIONE (Guida alla lettura) CAPITOLO I IL CONCORDATO PREVENTIVO DOPO LA RIFORMA 1. L evoluzione legislativa fino alla legge fallimentare del 42 2. Il concordato preventivo

Dettagli

20-set-10 LUN Diritto fallimentare I presupposti della dichiarazione di fallimento, soggettivi e oggettivi Università UMBERTO FERRARI

20-set-10 LUN Diritto fallimentare I presupposti della dichiarazione di fallimento, soggettivi e oggettivi Università UMBERTO FERRARI Data giorno Orario N.h Materia Argomento Docente 14-set-10 MAR 18.00-20.00 2 Tecnica professionale Presentazione corso: la professione del Dottore Commercialista SERGIO CARAMELLA - MATTEO ROCCA 20-set-10

Dettagli

Programma corso Pag 1 di 5. Laboratorio di contenzioso tributario

Programma corso Pag 1 di 5. Laboratorio di contenzioso tributario Programma corso Pag 1 di Sede Ministero dell economia e delle finanze Scuola superiore dell economia e delle finanze Dipartimento delle scienze Tributarie Destinatari: Partecipanti Corso Alta Formazione

Dettagli

Premessa... pag 5 Presentazione... 7

Premessa... pag 5 Presentazione... 7 Premessa.... pag 5 Presentazione.... 7 1. Gli accertamenti con adesione......................................... 23 1.1. L accertamento con adesione........................................... 23 1.2. Il

Dettagli

Riduzione delle sanzioni: ravvedimento e istituti definitori a confronto Le novità della Legge di Stabilità 2015

Riduzione delle sanzioni: ravvedimento e istituti definitori a confronto Le novità della Legge di Stabilità 2015 Riduzione delle sanzioni: ravvedimento e istituti definitori a confronto Le novità della Legge di Stabilità 2015 dott. Fabrizio Povinelli Capo Area Imprese grandi e medie dimensioni Agenzia delle Entrate

Dettagli

SOMMARIO. Capitolo 1 - Rapporti tra il Codice di procedura civile e il processo tributario

SOMMARIO. Capitolo 1 - Rapporti tra il Codice di procedura civile e il processo tributario SOMMARIO Prefazione... IV Capitolo 1 - Rapporti tra il Codice di procedura civile e il processo tributario 1. L integrazione del diritto processuale tributario... 1 2. Le norme del codice di procedura

Dettagli

N. 1 - Giudice di Pace

N. 1 - Giudice di Pace N. 1 - Giudice di Pace Da 0,01 1. Fase di studio della controversia 100,00 350,00 600,00 2. Fase introduttiva del giudizio 100,00 350,00 500,00 3. Fase istruttoria e/o di trattazione 100,00 500,00 800,00

Dettagli

CENTRO DI RICERCA E FORMAZIONE SUL SETTORE PUBBLICO SCUOLA EUROPEA DI ALTI STUDI TRIBUTARI

CENTRO DI RICERCA E FORMAZIONE SUL SETTORE PUBBLICO SCUOLA EUROPEA DI ALTI STUDI TRIBUTARI DICEMBRE Sabato 3 dicembre 9-13 Introduzione ai moduli Diritto tributario dell impresa Thomas Tassani Università di Bologna Venerdì 9 Dicembre Introduzione ai moduli Diritto tributario dei contratti Introduzione

Dettagli

A cura di Simona Bagnoli, Simona Checconi, Enrico Guarducci, Matteo Manfriani, Guglielmo Peruzzi e Federico Pianigiani

A cura di Simona Bagnoli, Simona Checconi, Enrico Guarducci, Matteo Manfriani, Guglielmo Peruzzi e Federico Pianigiani Libretto Viola Prima edizione dicembre 2011 Dall avviso di accertamento al ricorso passando per il reclamo e la mediazione 1 Gli istituti deflattivi del contenzioso Necessità di un rafforzamento e di un

Dettagli

Indice sommario I IL PROCESSO D.LGS. 31 DICEMBRE 1992, N. 546

Indice sommario I IL PROCESSO D.LGS. 31 DICEMBRE 1992, N. 546 Indice sommario I IL PROCESSO D.LGS. 31 DICEMBRE 1992, N. 546 Titolo I - Disposizioni generali I-Del giudice tributario e suoi ausiliari Art. 1 - Gli organi della giurisdizione tributaria... pag. 5 Art.

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LE CONTROVERSIE INDIVIDUALI DI LAVORO

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LE CONTROVERSIE INDIVIDUALI DI LAVORO INDICE SOMMARIO Capitolo 1 LE CONTROVERSIE INDIVIDUALI DI LAVORO 1 1. Rito del lavoro, controversie individuali di lavoro e processo del lavoro: alcuni indispensabili chiarimenti lessicali e concettuali

Dettagli

Associazione Magistrati Tributari Sez. di Taranto. Sabato 29 Settembre 2012 Ore 9.30

Associazione Magistrati Tributari Sez. di Taranto. Sabato 29 Settembre 2012 Ore 9.30 Associazione Magistrati Tributari Sez. di Taranto INAUGURAZIONE DEL CORSO II Facoltà di Giurisprudenza di Taranto Caserma Rossarol Via Duomo Presentazione 29 Settembre 2012 9.30 La mediazione tributaria:

Dettagli

Spett.le Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania c.a. Dott. Trapani Vincenzo. Catania, 20 giugno 2012

Spett.le Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania c.a. Dott. Trapani Vincenzo. Catania, 20 giugno 2012 Spett.le Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania c.a. Dott. Trapani Vincenzo Catania, 20 giugno 2012 Oggetto: Seminario di Studi Tributari In virtù della convenzione stipulata

Dettagli

Le novità sulla riscossione: il D.Lgs. n. 159/2015. a cura del Dott. Giorgio Gavelli Studio Sirri-Gavelli-Zavatta & Associati

Le novità sulla riscossione: il D.Lgs. n. 159/2015. a cura del Dott. Giorgio Gavelli Studio Sirri-Gavelli-Zavatta & Associati Le novità sulla riscossione: il D.Lgs. n. 159/2015 a cura del Dott. Giorgio Gavelli Studio Sirri-Gavelli-Zavatta & Associati 2 1 CAMBIA LA RATEAZIONE delle somme dovute per gli avvisi bonari di cui agli

Dettagli

INDICE. Capitolo I. Capitolo II

INDICE. Capitolo I. Capitolo II INDICE Premessa alla quinta edizione.... Pag. IX Premessa alla quarta edizione....» XIII Premessa alla terza edizione....» XVII Premessa alla seconda edizione....» XXI Introduzione....» XXIII Capitolo

Dettagli

GUIDA ALLA CARTELLA DI PAGAMENTO Aggiornato con la rottamazione delle cartelle di pagamento

GUIDA ALLA CARTELLA DI PAGAMENTO Aggiornato con la rottamazione delle cartelle di pagamento CATERINA DELL ERBA GUIDA ALLA CARTELLA DI PAGAMENTO Aggiornato con la rottamazione delle cartelle di pagamento (Decreto Fiscale - D.L. 22 ottobre 2016, n. 193, convertito in L. 1 dicembre 2016, n. 225)

Dettagli

C O R S O E S A M E D O T T O R E C O M M E R C I A L I S T A E S P E R T O C O N T A B I L E X E D I Z I O N E

C O R S O E S A M E D O T T O R E C O M M E R C I A L I S T A E S P E R T O C O N T A B I L E X E D I Z I O N E C O R S O E S A M E D O T T O R E C O M M E R C I A L I S T A E S P E R T O C O N T A B I L E X E D I Z I O N E ATTIVAZIONE ANTICIPATA DELLA PIATTAFORMA DAL 31 OTTOBRE 2016 O n - l i n e D a l 2 6 G e

Dettagli

SOMMARIO. Introduzione 3

SOMMARIO. Introduzione 3 Introduzione 3 CAPITOLO PRIMO IL SISTEMA DELLA RISCOSSIONE 7 1. Brevi cenni sulla riforma della riscossione 8 2. Il ruolo 9 3. Oggetto e specie dei ruoli 11 3.1 Iscrizione nei ruoli straordinari a carico

Dettagli

Indice. Presentazione di Augusto Fantozzi XIII. Introduzione di Lucia Montecamozzo

Indice. Presentazione di Augusto Fantozzi XIII. Introduzione di Lucia Montecamozzo Indice Presentazione di Augusto Fantozzi Introduzione di Lucia Montecamozzo XI XIII 1 L adesione ai processi verbali di constatazione 1 1.1 Premessa 2 1.2 Inquadramento normativo e lineamenti generali

Dettagli

Verona, dal 7 ottobre 2016 al 28 aprile 2017 STRUTTURA PROGRAMMA 1 INCONTRO 2 INCONTRO

Verona, dal 7 ottobre 2016 al 28 aprile 2017 STRUTTURA PROGRAMMA 1 INCONTRO 2 INCONTRO Verona, dal 7 ottobre 2016 al 28 aprile 2017 7 appuntamenti accreditati, a cadenza mensile Pillole di formazione e-learning accreditate Volumi operativi e dispense, in formato cartaceo ed elettronico Riviste

Dettagli

Avv. FABIO PACE. MILANO - CORSO PORTA ROMANA,89\b. Tel. (02) Fax (02) CURRICULUM VITAE

Avv. FABIO PACE. MILANO - CORSO PORTA ROMANA,89\b. Tel. (02) Fax (02) CURRICULUM VITAE Avv. FABIO PACE MILANO - CORSO PORTA ROMANA,89\b Tel. (02) 799750 - Fax (02) 799280 CURRICULUM VITAE - Fabio Pace ha conseguito la laurea in giurisprudenza presso la Facoltà di giurisprudenza dell'università

Dettagli

INDICE. Presentazione di Luigi Cavallaro... TRATTATELLO DI PROCEDURA CIVILE PARTE PRIMA LE DISPOSIZIONI GENERALI CAPITOLO I IL GIUDICE

INDICE. Presentazione di Luigi Cavallaro... TRATTATELLO DI PROCEDURA CIVILE PARTE PRIMA LE DISPOSIZIONI GENERALI CAPITOLO I IL GIUDICE INDICE Presentazione di Luigi Cavallaro... V TRATTATELLO DI PROCEDURA CIVILE Prefazione alla prima edizione del Manuale di diritto processuale civile... 3 Prefazione alla quinta edizione... 11 Prefazione

Dettagli

STRUMENTI DEFLATIVI DEL CONTENZIOSO

STRUMENTI DEFLATIVI DEL CONTENZIOSO STRUMENTI DEFLATIVI DEL CONTENZIOSO 1 Gli strumenti deflativi del contenzioso sono principalmente individuati nei seguenti istituti: 1. Autotutela; 2. Acquiescenza; 3. Accertamento con adesione; 4. Mediazione

Dettagli

Indice-sommario INDICE-SOMMARIO. pag. Premessa alla seconda edizione...

Indice-sommario INDICE-SOMMARIO. pag. Premessa alla seconda edizione... VII INDICE-SOMMARIO pag. Premessa alla seconda edizione... V D.LGS. 31 DICEMBRE 1992, N. 546 Disposizioni sul processo tributario in attuazione della delega al Governo contenuta nell art. 30 della legge

Dettagli

Secondo corso pratico sul processo tributario

Secondo corso pratico sul processo tributario Secondo corso pratico sul processo tributario In collaborazione con Lecce dal 3 dicembre 2011 al 3 marzo 2012 Second Secondo corso pratico L a figura dello specialista nel processo tributario, sempre più

Dettagli

INDICE SOMMARIO PREMESSA. ... Pag. 1

INDICE SOMMARIO PREMESSA. ... Pag. 1 INDICE SOMMARIO PREMESSA... Pag. 1 Parte Generale LA TUTELA GIUDIZIARIA AVVERSO IL PROVVEDIMENTO DI FERMO AMMINISTRATIVO DI CUI ALL ART. 86, D.P.R. 602/1973 1. Introduzione... Pag. 9 Capitolo I LA NATURA

Dettagli

Gli strumenti deflattivi del contenzioso tributario

Gli strumenti deflattivi del contenzioso tributario Gli strumenti deflattivi del contenzioso tributario Domenico Bitonti Agenzia delle Entrate Direzione Regionale Lombardia 1 Argomenti - Il ravvedimento operoso - L adesione al PVC ed agli inviti al contraddittorio

Dettagli

Capitolo I Normativa tariffa forense

Capitolo I Normativa tariffa forense Capitolo I Normativa tariffa forense D.M. 8 aprile 2004, n. 127 - Regolamento recante determinazione degli onorari, dei diritti e delle indennità spettanti agli avvocati per le prestazioni giudiziali,

Dettagli

INDICE CAPITOLO I INTRODUZIONE. 1. Ratio normativa della fase introduttiva della causa civile... 1

INDICE CAPITOLO I INTRODUZIONE. 1. Ratio normativa della fase introduttiva della causa civile... 1 Presentazione... xi CAPITOLO I INTRODUZIONE 1. Ratio normativa della fase introduttiva della causa civile.... 1 2. Analogie e differenze nei vari riti.... 6 3. Il nuovo istituto della mediazione obbligatoria

Dettagli

Seminario di studi tributari La qualificazione professionale del Difensore tributario

Seminario di studi tributari La qualificazione professionale del Difensore tributario Seminario di studi tributari La qualificazione professionale del Difensore tributario Vallo della Lucania, dall 11 al 26 ottobre 2013 Programma I LEZIONE VENERDÌ 11 ottobre Il processo di primo grado Istituzioni

Dettagli

Relatore: Dott. Comm. Alvise Bullo, Docente SSEF, Docente SAF per Triveneto, Liguria, Toscana, pubblicista e convegnista.

Relatore: Dott. Comm. Alvise Bullo, Docente SSEF, Docente SAF per Triveneto, Liguria, Toscana, pubblicista e convegnista. Fondazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili CORSO (4 CFP PER OGNI LEZIONE) SEDE ORDINE C.SO NIZZA, N. 36 CUNEO LUNEDÌ 3 OTTOBRE 2016 DALLE ORE 14.30 ALLE ORE 18.30 - CORSO BASE MARTEDÌ

Dettagli

A cura di Simona Bagnoli, Simona Checconi, Enrico Guarducci, Matteo Manfriani, Guglielmo Peruzzi e Federico Pianigiani

A cura di Simona Bagnoli, Simona Checconi, Enrico Guarducci, Matteo Manfriani, Guglielmo Peruzzi e Federico Pianigiani Libretto Viola Prima edizione Dicembre 2011 Dall avviso di accertamento al ricorso passando per il reclamo e la mediazione 1 La concentrazione della riscossione nell accertamento RIFERIMENTI NORMATIVI

Dettagli

Master in Diritto Tributario A. Berliri XXXI edizione

Master in Diritto Tributario A. Berliri XXXI edizione CENTRO DI RICERCA E FORMAZIONE SUL SETTORE PUBBLICO SCUOLA EUROPEA DI ALTI STUDI TRIBUTARI Anno Accademico 2016/2017 Master in Diritto Tributario A. Berliri XXXI edizione SEAST Università di Bologna Via

Dettagli

FONDAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA CORSO INTENSIVO PROPEDEUTICO ALL ESAME DI STATO

FONDAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA CORSO INTENSIVO PROPEDEUTICO ALL ESAME DI STATO FONDAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA CORSO INTENSIVO PROPEDEUTICO ALL ESAME DI STATO SI RINGRAZIA CLaMEP FONDAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI

Dettagli

Corso di preparazione alla prova preselettiva

Corso di preparazione alla prova preselettiva 800 posti Assistente Giudiziario Bando Cancellieri G.U. 22 novembre 2016, n. 92 Corso di preparazione alla prova preselettiva Sede: Cosenza (in aula ed online in diretta) Inizio corso: sabato 21 gennaio

Dettagli

CENTRO DI RICERCA E FORMAZIONE SUL SETTORE PUBBLICO SCUOLA EUROPEA DI ALTI STUDI TRIBUTARI

CENTRO DI RICERCA E FORMAZIONE SUL SETTORE PUBBLICO SCUOLA EUROPEA DI ALTI STUDI TRIBUTARI DICEMBRE Sabato 5 dicembre Soggetti e forme giuridiche d impresa (i.individuali) Soggetti e forme giuridiche impresa (società, enti) Venerdì 11 Dicembre Soggetti e forme giuridiche impresa (cooperative)

Dettagli

C O R S O E S A M E D O T T O R E C O M M E R C I A L I S T A E S P E R T O C O N T A B I L E X E D I Z I O N E

C O R S O E S A M E D O T T O R E C O M M E R C I A L I S T A E S P E R T O C O N T A B I L E X E D I Z I O N E C O R S O E S A M E D O T T O R E C O M M E R C I A L I S T A E S P E R T O C O N T A B I L E X E D I Z I O N E ATTIVAZIONE ANTICIPATA DELLA PIATTAFORMA DAL 31 OTTOBRE 2016 C a t a n i a & O n - l i n

Dettagli

25 maggio 2016 ore 15.00 19.00

25 maggio 2016 ore 15.00 19.00 GIURIDICO 25 maggio 2016 ore 15.00 19.00 Processo Tributario in collaborazione con Unione Nazionale Camere Avvocati Tributaristi Il processo Tributario, alla luce (e all ombra) del D.Lgs. 24.9.2015 n.156

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI INSEGNAMENTO DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE (profili pratici) Docente dott. Augusto Pace PROGRAMMA

Dettagli

PARTE I APPROCCIO SANZIONATORIO DELLA RIFORMA DEL LAVORO

PARTE I APPROCCIO SANZIONATORIO DELLA RIFORMA DEL LAVORO SOMMARIO Presentazione... XI Nota sull Autore... XIII PARTE I APPROCCIO SANZIONATORIO DELLA RIFORMA DEL LAVORO Capitolo 1 Profilo sanzionatorio della nuova riforma del lavoro 1. Un approccio di antropologia

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE PER MEDIATORI

CORSI DI FORMAZIONE PER MEDIATORI ADR Piemonte è iscritta al n. 391 dell Elenco degli Enti abilitati a tenere corsi di formazione per mediatori presso il ministero della Giustizia. CORSI DI FORMAZIONE PER MEDIATORI ai sensi del D.Lgs.

Dettagli

INDICE. INTRODUZIONE Esame della evoluzione normativa sul concordato tributario di Luigi Ferlazzo Natoli

INDICE. INTRODUZIONE Esame della evoluzione normativa sul concordato tributario di Luigi Ferlazzo Natoli pag. Premessa alla seconda edizione... XIII INTRODUZIONE Esame della evoluzione normativa sul concordato tributario di Luigi Ferlazzo Natoli 1. Introduzione e linee evolutive (dal «concordato» del 1877

Dettagli

LA CRISI D IMPRESA. IL SALVATAGGIO DELLE IMPRESE IN CRISI E GLI ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI Revisione e strategie di comportamento

LA CRISI D IMPRESA. IL SALVATAGGIO DELLE IMPRESE IN CRISI E GLI ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI Revisione e strategie di comportamento SEMINARIO LA CRISI D IMPRESA. IL SALVATAGGIO DELLE IMPRESE IN CRISI E GLI ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI Revisione e strategie di comportamento Verona, 22 marzo 2013 Hotel San Marco Via Longhena

Dettagli

SOMMARIO PARTE I DISPOSIZIONI GENERALI. 1. LA GIURISDIZIONE (Art. 3 del D.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546)

SOMMARIO PARTE I DISPOSIZIONI GENERALI. 1. LA GIURISDIZIONE (Art. 3 del D.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546) SOMMARIO PARTE I DISPOSIZIONI GENERALI 1. LA GIURISDIZIONE (Art. 3 del D.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546) nf001 Regolamento di giurisdizione... 5 nf002 Deposito di copia del ricorso per regolamento di giurisdizione...

Dettagli

OTTOBRE DICEMBRE 2012

OTTOBRE DICEMBRE 2012 OTTOBRE 2012 - DICEMBRE 2012 WWW.DIDACTICAPROFESSIONISTI.IT IL METODO DIDACTICA PROFESSIONISTI esperienza e professionalità per una formazione di qualità superiore PERCHè SCEGLIERE I SEMINARI E I MASTER

Dettagli

INDICE GENERALE. Parte Prima PRINCIPI GENERALI. Capitolo I PRINCIPI GENERALI APPLICABILI AL PROCESSO AMMINISTRATIVO

INDICE GENERALE. Parte Prima PRINCIPI GENERALI. Capitolo I PRINCIPI GENERALI APPLICABILI AL PROCESSO AMMINISTRATIVO INDICE GENERALE Premessa.... xv Parte Prima PRINCIPI GENERALI Capitolo I PRINCIPI GENERALI APPLICABILI AL PROCESSO AMMINISTRATIVO 1. I concetti fondamentali di processo e di giurisdizione amministrativa.

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA * *** * SCUOLA SUPERIORE DELL AVVOCATURA SEZIONE CASSAZIONISTI CORSO PROPEDEUTICO ALL'ISCRIZIONE NELL'ALBO SPECIALE PER IL PATROCINIO DINANZI

Dettagli

CURRICULUM VITAE Marco Ligrani, nato a Bari il e residente a Bari in Via Giulio Petroni n Coniugato;

CURRICULUM VITAE Marco Ligrani, nato a Bari il e residente a Bari in Via Giulio Petroni n Coniugato; Dati anagrafici: CURRICULUM VITAE Marco Ligrani, nato a Bari il 12.3.1973 e residente a Bari in Via Giulio Petroni n. 102. Coniugato; Titolo di studio: laurea in Economia e Commercio, conseguita il 18.2.1998

Dettagli

TRATTATO DEL NUOVO CONTENZIOSO TRIBUTARIO

TRATTATO DEL NUOVO CONTENZIOSO TRIBUTARIO TRATTATO DEL NUOVO CONTENZIOSO TRIBUTARIO Tomo III Formulario A cura di Nunzio Santi Di Paola Indice F001. Regolamento di giurisdizione (artt. 3 d.lgs. 31 dicembre 1992, n. 546 e 41 c.p.c.)... Pag. 15

Dettagli

Procedure Concorsuali. e Risanamento d Impresa. Napoli 200 ore. Corso di Alta formazione 2017

Procedure Concorsuali. e Risanamento d Impresa. Napoli 200 ore. Corso di Alta formazione 2017 Procedure Concorsuali e Risanamento d Impresa Corso di Alta formazione 2017 Napoli 200 ore Gennaio - Dicembre 2017 1 Procedure concorsuali e risanamento d impresa Periodo: gennaio 2017 dicembre 2017 Durata:

Dettagli

LE NOVITA' DEL CODICE DI PROCEDURA CIVILE

LE NOVITA' DEL CODICE DI PROCEDURA CIVILE in collaborazione con CENTRO INTERUNIVERSITARIO DI STUDI E DI RICERCHE SULLA GIUSTIZIA CIVILE GIOVANNI FABBRINI Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento di Diritto Privato e Processuale GIORNATE DI STUDIO

Dettagli

SOMMARIO. # IPSOA - Wolters Kluwer Italia srl Processo amministrativo

SOMMARIO. # IPSOA - Wolters Kluwer Italia srl Processo amministrativo SOMMARIO CAPITOLO 1 Il processo amministrativo e il suo giudice 1. Evoluzione storica... 2 1.1. La disciplina sul processo amministrativo ante codificazione... 2 1.2. Il nuovo codice sul processo amministrativo...

Dettagli

INDICE CAPITOLO I CENNI GENERALI ED EVOLUZIONE DEL SISTEMA NORMATIVO CONCORSUALE

INDICE CAPITOLO I CENNI GENERALI ED EVOLUZIONE DEL SISTEMA NORMATIVO CONCORSUALE INDICE Prefazione all ottava edizione............................. Prefazione alla nona edizione............................. V VII CAPITOLO I CENNI GENERALI ED EVOLUZIONE DEL SISTEMA NORMATIVO CONCORSUALE

Dettagli

PROPOSTA FORMATIVA. La Legge anticorruzione e i riflessi sulle Camere di Commercio 1

PROPOSTA FORMATIVA. La Legge anticorruzione e i riflessi sulle Camere di Commercio 1 PROPOSTA FORMATIVA La Legge anticorruzione e i riflessi operativi sulle Camere di Commercio La Legge anticorruzione e i riflessi sulle Camere di Commercio 1 Sommario 1 - Contesto normativo... 3 2 - Il

Dettagli

SOMMARIO PARTE I IL CODICE DI PROCEDURA CIVILE. Sezione I Impugnazioni in generale

SOMMARIO PARTE I IL CODICE DI PROCEDURA CIVILE. Sezione I Impugnazioni in generale SOMMARIO PARTE I IL CODICE DI PROCEDURA CIVILE Mezzi di impugnazione (art. 323) Cosa giudicata formale (art. 324) Sezione I Impugnazioni in generale Termini per le impugnazioni (art. 325) Decorrenza dei

Dettagli

Master MySolution 2017/18

Master MySolution 2017/18 2017/18 La formazione professionale e accreditata fatta dai professionisti Coordinatore scientifico: Mauro Nicola Comitato scientifico: Francesco Barone, Giancarlo Modolo, Andrea Ramoni, Armando Urbano,

Dettagli

,UCIAß,ACCESAGLIA,%')3,!:)/.%ß&)3#!,%ß$%,ß452)3-/

,UCIAß,ACCESAGLIA,%')3,!:)/.%ß&)3#!,%ß$%,ß452)3-/ eum x eum x 2007 eum edizioni università di macerata vicolo Tornabuoni, 58-62100 Macerata info.ceum@unimc.it http://ceum.unimc.it Stampa: stampalibri.it - Edizioni SIMPLE via Trento, 14-62100 Macerata

Dettagli

Procedure Concorsuali. e Risanamento d Impresa. Napoli 200 ore. Corso di Alta formazione 2017

Procedure Concorsuali. e Risanamento d Impresa. Napoli 200 ore. Corso di Alta formazione 2017 Procedure Concorsuali e Risanamento d Impresa Corso di Alta formazione 2017 Napoli 200 ore Febbraio - Dicembre 2017 1 Procedure concorsuali e risanamento d impresa Periodo: febbraio 2017 dicembre 2017

Dettagli

DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6

DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6 DI APPROFONDIMENTO 2 0 1 5-2 0 1 6 INCONTRI CHE FOCALIZZANO E APPROFONDISCONO TEMI SPECIFICI Febbraio 2016 SEMINARI DI APPROFONDIMENTO 1 mezza giornata / cod. 125 125 PATENT BOX: UNA NUOVA OPPORTUNITÀ

Dettagli

La mediazione: opportunità per fisco e contribuenti

La mediazione: opportunità per fisco e contribuenti Direzione Regionale della Lombardia IX CONVEGNO ANNUALE CODIS La mediazione: opportunità per fisco e contribuenti Vincenzo Busa Direttore Centrale Affari Legali e Contenzioso Agenzia delle Entrate 19 Giugno

Dettagli

SCUOLA FORENSE DI CATANIA FONDAZIONE VINCENZO GERACI

SCUOLA FORENSE DI CATANIA FONDAZIONE VINCENZO GERACI A VV. G I A C O M O C A S A L E S T U D I O P O G L I E S E Consulenza Amministrativo - Tributaria e Societaria g.casale@studiopogliese.it SCUOLA FORENSE DI CATANIA FONDAZIONE VINCENZO GERACI CONTRIBUTO

Dettagli

DIVISIONE FORMAZIONE. Corso di Formazione. per Mediatori. civili e commerciali I.S.C. PROGRAMMA

DIVISIONE FORMAZIONE. Corso di Formazione. per Mediatori. civili e commerciali I.S.C. PROGRAMMA L Istituto Superiore di Conciliazione, Ente di Formazione iscritto al n. 419 dell Elenco istituito presso il Ministero della Giustizia organizza un corso di formazione della durata di 50 ore ai sensi dell

Dettagli

INDICE SOMMARIO. REGOLE GENERALI 1. Principi e distinzioni I criteri di computo e di scadenza. I termini liberi Termine a difesa...

INDICE SOMMARIO. REGOLE GENERALI 1. Principi e distinzioni I criteri di computo e di scadenza. I termini liberi Termine a difesa... SOMMARIO CAPITOLO 1 REGOLE GENERALI 1. Principi e distinzioni... 1 2. I criteri di computo e di scadenza. I termini liberi... 6 3. Termine a difesa... 16 CAPITOLO 2 LA DURATA DELLE INDAGINI PRELIMINARI:

Dettagli

L attuazione della delega fiscale

L attuazione della delega fiscale Incontri di studio L attuazione della delega fiscale Mercato San Severino, dall 10 giugno al 16 dicembre 2016 Con il patrocinio dell ANTI Il ciclo di incontri si propone di offrire un percorso altamente

Dettagli

INDICE SOMMARIO DELLE FORMULE

INDICE SOMMARIO DELLE FORMULE INDICE SOMMARIO DELLE FORMULE Prefazione.................................... Introduzione................................... pag. XI XIII I - Difesa e rappresentanza 001. Procura al difensore...........................

Dettagli

Cellulare: 328/4783741

Cellulare: 328/4783741 DATI PERSONALI Nome e cognome: Daniela Lorenzo Luogo e data di nascita: Arnesano (LE) - 10 settembre 1968 Residenza anagrafica: Arnesano (LE) Via Colombo, 31 Codice fiscale: LRN DNL 68P50 A425B Telefono:

Dettagli

NOVITÀ FISCALI E ADEMPIMENTI DELLO STUDIO PROFESSIONALE

NOVITÀ FISCALI E ADEMPIMENTI DELLO STUDIO PROFESSIONALE MASTER 2016-2017 PERCORSO DI 8 MEZZE GIORNATE di aggiornamento tributario BERGAMO DA OTTOBRE A MAGGIO MATURA FINO A 35 CFP NOVITÀ FISCALI E ADEMPIMENTI DELLO STUDIO PROFESSIONALE Provvedimenti estivi,

Dettagli

I METODI DELLA RISCOSSIONE. In materia di II.DD., per lungo tempo si è fatto ricorso al servizio di riscossione c.d. esattoriale.

I METODI DELLA RISCOSSIONE. In materia di II.DD., per lungo tempo si è fatto ricorso al servizio di riscossione c.d. esattoriale. I METODI DELLA RISCOSSIONE In materia di II.DD., per lungo tempo si è fatto ricorso al servizio di riscossione c.d. esattoriale. 1 LA RISCOSSIONE ESATTORIALE Il sistema era strutturato in tal modo: iscrizione

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA AGENZIA DELLE ENTRATE DIREZIONE PROVINCIALE DI TRENTO CONFINDUSTRIA TRENTO

PROTOCOLLO D INTESA TRA AGENZIA DELLE ENTRATE DIREZIONE PROVINCIALE DI TRENTO CONFINDUSTRIA TRENTO PROTOCOLLO D INTESA TRA AGENZIA DELLE ENTRATE DIREZIONE PROVINCIALE DI TRENTO E CONFINDUSTRIA TRENTO AGE.AGEDP-TN.REGISTRO UFFICIALE.0075810.16-09-2013-U Premesse Nell ambito del più ampio rapporto di

Dettagli