E-Government 2.0 a costo ZERO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "E-Government 2.0 a costo ZERO"

Transcript

1 E-Government 2.0 a costo ZERO SERVIZI WEB PER UNA PA "OPEN" Ferdinando Germano Ferrari Andrea Lazzarotti Regione Lombardia Programmazione Integrata e Finanza Semplificazione

2 Agenda 1 Dall e-government all Open Government 2 Gov 2.0 e Servizi web 2.0 a costo ZERO 3 Esempi di strumenti web in logica Gov Conclusioni e prossimi passi 3

3 4

4 Cosa vedremo Si può fare innovazione a costo zero e usarla per avere una relazione più diretta con i cittadini. In particolare, vogliamo: diffondere la cultura dell Open Government; divulgare la conoscenza dei servizi web gratuiti da utilizzare per le iniziative di Gov 2.0; 5

5 Per risparmiare rinunciamo? mira a rendere più efficienti organizzazione e processi delle pubbliche amministrazioni ; predilige gli investimenti più vantaggiosi, ovvero quelli che a fronte di una minima spesa permettano di raggiungere i massimi risultati. Investimenti in ICT MA È OPPORTUNO RINUNCIARE ALL INNOVAZIONE? L innovazione è un asset strategico per essere più efficienti ed efficaci 6

6 Fattori abilitanti per fare Open Government SI PUÒ FARE INNOVAZIONE A COSTO ZERO! 7

7 Dall'e-Government all'open Government Popolazione che usa i servizi e-government DANIMARCA 83% TOP EU 44% ITALIA 19% FLOP L e-government non ha inciso sul rapporto tra Amministrazione e cittadino, che è rimasto un attore esterno. 8

8 Dall'e-Government all'open Government 5,9 su 10 famiglie possiedono un PC 5,6 su 10 famiglie possiedono un accesso a Internet 6,8 su 10 persone cercano informazioni su Internet su prodotti e servizi 2,1 su 10 persone ottengono informazioni nei siti della PA 9

9 Open Government Le tre dimensioni dell Open Government: PARTECIPAZIONE COLLABORAZIONE TRASPARENZA La PA dialoga con la società civile generando politiche pubbliche informate e efficienti e processi decisionali condivisi. La cooperazione tra PA, cittadini, imprese e organizzazioni della società civile per creare nuovi Servizi e condividere le politiche pubbliche. La PA dà l'accesso alle informazioni, migliora l'accountability per contrastare la corruzione e le inefficienze e crea opportunità di crescita. 10

10 Open Government : chi ha iniziato? La mia amministrazione si impegna a dare vita a un grado di apertura (openness) nel governo senza precedenti. Lavoreremo assieme per assicurare la fiducia pubblica e per stabilire un sistema basato sulla trasparenza, sulla partecipazione pubblica e sulla collaborazione. L'apertura rafforzerà la nostra democrazia e promuoverà l'efficienza e l'efficacia dell'amministrazione. B. Obama, Memorandum for the Heads of Executive Departments and Agencies on Transparency and Open Government,

11 Open Government https://petitions.whitehouse.gov/ 12

12 Open Government: Chi ha aderito 13

13 Open Government: 3 livelli di innovazione UN MODELLO INNOVATIVO DI PA per rivedere: gli schemi operativi e i processi decisionali consolidati; le modalità e degli strumenti attraverso i quali si espleta la relazione con il cittadino. Open Government vuol dire una PA aperta su più dimensioni: Innovazione istituzionale Innovazione organizzativa Innovazione tecnologica 14

14 Open Government: un esempio Open Data in Italia Open Data rappresenta il primo mattone nell adesione alla dottrina dell Open, secondo cui l amministrazione deve essere trasparente a tutti i livelli mediante l uso delle nuove tecnologie. 15

15 Agenda 1 Dall e-government all Open Government 2 Gov 2.0 e Servizi web 2.0 a costo ZERO 3 Esempi di strumenti web in logica Gov Conclusioni e prossimi passi 16

16 Government 2.0 Come migliorare le politiche pubbliche RILEVAZIONE ESIGENZA RISULTATI ATTUAZIONE ELABORAZIONE SOLUZIONI ADOZIONE SOLUZIONE ASCOLTO E COMUNICAZIONE : le due dimensioni che alimentano il dialogo tra istituzioni e società civile, rafforzando la rete degli stakeholders del territorio 17

17 Government 2.0 Es. Il Piano di Governo del Territorio (PGT) PGT Documento di Piano Piano dei Servizi Piano delle Regole Legge regionale 11 marzo 2005, N. 12 Articolo 2 Correlazione tra gli strumenti di pianificazione territoriale. [ ] 5. Il governo del territorio si caratterizza per: a) la pubblicità e la trasparenza delle attività che conducono alla formazione degli strumenti; b) la partecipazione diffusa dei cittadini e delle loro associazioni; c) la possibile integrazione dei contenuti della pianificazione da parte dei privati. Articolo 13, Approvazione degli atti costituenti il piano di governo del territorio. [ ] 2. Prima del conferimento dell incarico di redazione degli atti del PGT, il comune pubblica avviso di avvio del procedimento su almeno un quotidiano o periodico a diffusione locale e sui normali canali di comunicazione con la cittadinanza, stabilendo il termine entro il quale chiunque abbia interesse, anche per la tutela degli interessi diffusi, può presentare suggerimenti e proposte. Il comune può, altresì, determinare altre forme di pubblicità e partecipazione. 3. Prima dell adozione degli atti di PGT il comune, tramite consultazioni, acquisisce entro trenta giorni il parere delle parti sociali ed economiche. 18

18 Quindi: Servizi web 2.0 a costo ZERO COME COINVOLGERE I CITTADINI? COME COINVOLGERLI A COSTO ZERO? 19

19 Servizi web 2.0 a costo ZERO Criteri di selezione Servizi gratuiti (almeno le funzionalità principali 'free ) Servizi usabili, fruibili facilmente anche da non addetti ai lavori Servizi utili in più fasi di realizzazione delle politiche pubbliche Servizi in italiano 20

20 Servizi web 2.0 a costo ZERO Alcuni servizi gratuiti a supporto delle politiche pubbliche RILEVAZIONE ESIGENZA ELABORAZIONE SOLUZIONI ADOZIONE SOLUZIONE 1. L identificazione di un'esigenza da soddisfare (o di un problema da risolvere) comporta un'attenta analisi per definire le dimensioni dell'esigenza. Oltre alle analisi statistiche, è utile consultare i cittadini per conoscere la loro percezione del problema. 2. In alcuni casi, la segnalazione di un problema da risolvere può arrivare anche direttamente dai cittadini. ATTUAZIONE QUESTIONARI ON LINE SEGNALAZIONI DAGLI UTENTI RISULTATI 21

21 Servizi web 2.0 a costo ZERO Alcuni servizi gratuiti a supporto delle politiche pubbliche RILEVAZIONE ESIGENZA ELABORAZIONE SOLUZIONI L'analisi delle soluzioni possibili può prevedere una fase di consultazione dei cittadini sia per individuare una soluzione sia per valutare la percezione sulle soluzioni possibili già individuate. Ciò vale anche per valutare una soluzione, un progetto, un'idea prima dell'adozione formale. ADOZIONE SOLUZIONE QUESTIONARI ON LINE CASSETTA DELLE IDEE ATTUAZIONE RISULTATI 22

22 Servizi web 2.0 a costo ZERO Alcuni servizi gratuiti a supporto delle politiche pubbliche RILEVAZIONE ESIGENZA ELABORAZIONE SOLUZIONI ADOZIONE SOLUZIONE Valutare i risultati è un'attività sempre più importante per la PA. Inserire in questa fase una modalità di raccolta dei feedback degli utenti è fondamentale per migliorare le politiche e renderle più efficaci ed efficienti. In questo caso si prevede che il questionario sia più strutturato, immaginando che ci siano precisi indicatori di valutazione individuati a priori. Attività di comunicazione tramite eventi. ATTUAZIONE QUESTIONARI ON LINE GESTIONE EVENTI RISULTATI 23

23 SONDAGGIO 24

24 Gli strumenti 2.0 dal punto di vista giuridico Nota bene.: Secondo il codice degli appalti le PA possono acquistare beni e servizi con procedure semplificate ad affidamento diretto se l importo è inferiore a ! Motivare sempre la scelta di un determinato strumento con una documentata ricerca di mercato che metta in evidenza le motivazioni dell acquisto legate alla soddisfazione dei requisiti del bene/servizio scelto 25

25 Agenda 1 Dall e-government all Open Government 2 Gov 2.0 e Servizi web 2.0 a costo ZERO 3 Esempi di strumenti web in logica Gov Conclusioni e prossimi passi 26

26 Strumenti QUESTIONARI ON LINE CASSETTA DELLE IDEE SEGNALAZIONI DAGLI UTENTI GESTIONE EVENTI 27

27 Strumenti Alcuni esempi di utilizzo 28

28 Survey Monkey https://it.surveymonkey.com/ 1. Registrati e crea un account 2. Progetta l indagine Crea indagine Modifica indagine Aggiungi domanda Aggiungi nuova pagina Modifica opzioni indagine 3. Raccogli le risposte Scegli il metodo di risposta Aggiungi i destinatari (anche personalizzando l invio) Scrivi il messaggio Vedi anteprima e invia il messaggio Imposta il raccoglitore delle risposte RISULTATI ATTUAZIONE RILEVAZIONE ESIGENZA ADOZIONE SOLUZIONE ELABORAZIONE SOLUZIONI 4. Analizza i risultati Visualizza il riepilogo Visualizza le singole risposte 29

29 Ideascale 1. Registrati per creare la tua Community 2. Configura la Community Nome, lingua, visibilità Categorie di idee Moderatori 3. Invita i membri RISULTATI RILEVAZIONE ESIGENZA ELABORAZIONE SOLUZIONI 4. Visualizza i commenti alle idee e quelle più votate ATTUAZIONE ADOZIONE SOLUZIONE 30

30 EventBrite https://www.eventbrite.it/ 1. Registrati e crea un account 2. Crea la pagina web dell evento Personalizza la pagina Invia biglietti con codice a barre Gestisci online la registrazione RILEVAZIONE ESIGENZA 3. Pubblicizza l evento Invia inviti via alla tua lista di contatti Attingi ai social media Monitora le presenze in tempo reale Gestisci il recall 4. Gestisci l ingresso all evento Check-in dei partecipanti Scansiona i biglietti con il tuo smartphone usando l APP Eventbrite RISULTATI ATTUAZIONE ADOZIONE SOLUZIONE ELABORAZIONE SOLUZIONI 31

31 Decoro Urbano 1. Registrati e crea un account 2. Diventa un comune attivo 3. Ricevi segnalazioni con le seguenti informazioni: Categoria Descrizione Indirizzo Posizione su mappa navigabile Foto RISULTATI ATTUAZIONE RILEVAZIONE ESIGENZA ADOZIONE SOLUZIONE ELABORAZIONE SOLUZIONI 4. Comunica lo stato della singola segnalazione (in attesa, in carico, risolta) 32

32 Agenda 1 Dall e-government all Open Government 2 Gov 2.0 e Servizi web 2.0 a costo ZERO 3 Esempi di strumenti web in logica Gov Conclusioni e prossimi passi 33

33 Conclusioni L Open Government è un opportunità per costruire un amministrazione aperta, basata su trasparenza, partecipazione e collaborazione; Amministrazione aperta significa dialogare con la società civile per migliorare le politiche pubbliche e, quindi, utilizzare degli strumenti a questo scopo; Esistono strumenti web, gratuiti e di facile utilizzo, disponibili su Internet; Gov 2.0 a costo zero è possibile; Non rinunciamo all innovazione! Facciamo rete su agendadigitale.rl2.it 34

34 Come proseguire? Alcuni primi strumenti Restare aggiornati, tramite Internet: Innovations e tanti altri. Facciamo rete tra di noi! 35

35 Gruppo dedicato agli EELL lombardi 36

36 ALLA PROSSIMA PUNTATA.. GRAZIE PER L ATTENZIONE Ferdinando Germano Ferrari Andrea Lazzarotti 37

Approfondimento E-Government 2.0 a costo ZERO

Approfondimento E-Government 2.0 a costo ZERO Approfondimento E-Government 2.0 a costo ZERO SERVIZI WEB PER UNA PA "OPEN" Ferdinando Germano Ferrari Andrea Lazzarotti Regione Lombardia Programmazione Integrata e Finanza Semplificazione Anna Raimondi

Dettagli

RinG Reti in Genere!

RinG Reti in Genere! RinG Reti in Genere! Progetto Una rete per le donne Programma Opera+vo FSE 2007-2013 Asse II Occupabilità! Open Government e Open Data Prospettive e Opportunità per una cittadinanza attiva delle donne

Dettagli

Open Government e Amministrazione trasparente

Open Government e Amministrazione trasparente . (Efficacia, Trasparenza, Innovazione, Capability) Open Government e Amministrazione trasparente Il percorso verso un Governo aperto al dialogo con cittadini e imprese Palermo 15/11/2012 Ugo Bonelli u.bonelli@fastwebnet.it

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FORMAZIONE AVANZATA e-government 1. Premessa Oggi l innovazione nella pubblica amministrazione (PA) e, in particolare,

Dettagli

LA BUSSOLA DELLA TRASPARENZA: COSA È?

LA BUSSOLA DELLA TRASPARENZA: COSA È? COSA È? La Bussola della Trasparenza consente alle pubbliche amministrazioni e ai cittadini di utilizzare strumenti per l analisi ed il monitoraggio dei siti web. Il principale obiettivo è di accompagnare

Dettagli

REGOLAMENTO PROGETTO DECORO URBANO

REGOLAMENTO PROGETTO DECORO URBANO MONTE DI PROCIDA Provincia di Napoli REGOLAMENTO PROGETTO DECORO URBANO Approvato con deliberazione della G.C. n. 196 del 30/11/2013 Articolo 1 Il progetto. 1. Il progetto Decoro Urbano e una iniziativa

Dettagli

CASA COMUNE. Trasparenza TRASPARENZA, PARTECIPAZIONE, EFFICIENZA DEL COMUNE, CONNETTIVITÀ, COMUNICAZIONE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2015 - GELA

CASA COMUNE. Trasparenza TRASPARENZA, PARTECIPAZIONE, EFFICIENZA DEL COMUNE, CONNETTIVITÀ, COMUNICAZIONE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2015 - GELA ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2015 - GELA CASA COMUNE TRASPARENZA, PARTECIPAZIONE, EFFICIENZA DEL COMUNE, CONNETTIVITÀ, COMUNICAZIONE Trasparenza In questi anni il distacco dei cittadini dalla politica ha raggiunto

Dettagli

Guida all uso di Innovatori PA

Guida all uso di Innovatori PA Guida all uso di Innovatori PA Innovatori PA La rete per l innovazione nella Pubblica Amministrazione Italiana Sommario Sommario... 2 Cos è una comunità di pratica... 3 Creazione della comunità... 3 Gestione

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

La P.A. cambia e ti semplifica la vita

La P.A. cambia e ti semplifica la vita La P.A. cambia e ti semplifica la vita Cambio di residenza, rinnovo del passaporto, PEC, pratiche burocratiche, servizi on line... Vuoi informazioni o assistenza nei tuoi rapporti con la Pubblica Amministrazione?

Dettagli

IL PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2014-2020 "PER LA SCUOLA"

IL PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2014-2020 PER LA SCUOLA IL PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2014-2020 "PER LA SCUOLA" Competenze e ambienti per l apprendimento NUOVE OPPORTUNITÀ DALL EUROPA Annamaria Leuzzi Autorità di Gestione del PON Verona, 21 Novembre 2014

Dettagli

MEDIO PADANA SERVICE Rea.297022 Related Services Railway Station

MEDIO PADANA SERVICE Rea.297022 Related Services Railway Station MEDIO PADANA SERVICE Rea.297022 Reggio Emilia 09/01/2015 Register. Prot.0010051.15. Privacy e Cookie La tua privacy è importante per noi. Apprezziamo molto la fiducia che hai in noi e ci impegniamo a proteggere

Dettagli

OPEN DATA L ESPERIENZA DI REGIONE LOMBARDIA

OPEN DATA L ESPERIENZA DI REGIONE LOMBARDIA OPEN DATA L ESPERIENZA DI REGIONE LOMBARDIA Ferdinando Ferrari Programmazione integrata e Finanza Semplificazione Attuazione delle agende regionali di semplificazione e digitalizzazione Giugno 2013 L AGENDA

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Welcome to the world of

Welcome to the world of Welcome to the world of 2013 Ma le caratteristiche di sempre sono ancora lì, insieme a tante altre che consentono di risparmiare tempo. Il nuovo Office funziona anche con smartphone, tablet e nel cloud,

Dettagli

Fare cambiamento digitale nella PA locale

Fare cambiamento digitale nella PA locale Fare cambiamento digitale nella PA Seminario Cultura e competenze digitali nella PA, cerchiamo e-leader! Napoli, Palazzo delle Arti, 11 dicembre 2014 1 Fare cambiamento digitale nella PA https://encrypted-tbn3.gstatic.com/images?q=tbn:and9gctogmm

Dettagli

Open Government nell industria del Turismo

Open Government nell industria del Turismo Open Government nell industria del Turismo Martedì 18 ottobre, Palazzo Vidoni Roma i-mibac TOP 40 i-mibac TOP 40 imibac TOP 40 presenta i 40 musei e aree archeologiche più visitati d Italia. Ogni luogo

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013 2015 PREMESSA II presente documento ha l'intento di fornire una visione d'insieme sui compiti istituzionali e sull'organizzazione di questo Comune

Dettagli

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Premessa: Considerato che: 1. le attuali funzionalità e requisiti connessi alle piattaforme web della Pubblica

Dettagli

A Z TROVA PROFESSIONISTI ITALIANI ONLINE E OTTIENI RISULTATI DI QUALITÀ C Y E V WEB MARKETING SITO WEB BANNER LOGO NAMING PROGRAMMAZIONE SVILUPPO

A Z TROVA PROFESSIONISTI ITALIANI ONLINE E OTTIENI RISULTATI DI QUALITÀ C Y E V WEB MARKETING SITO WEB BANNER LOGO NAMING PROGRAMMAZIONE SVILUPPO TROVA PROFESSIONISTI ITALIANI ONLINE E OTTIENI RISULTATI DI QUALITÀ WEB MARKETING SITO WEB BANNER LOGO B O F D X G J U C Y S NAMING PROGRAMMAZIONE A Z K I Q L N E V SVILUPPO TRADUZIONI STARBYTES Starbytes

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2013 2015

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2013 2015 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2013 2015 (ai sensi dell art. 11 del decreto Legislativo 27 ottobre 2009, n. 150/2009) Premessa Il Liceo M. Gioia di Piacenza realizza le proprie finalità

Dettagli

PIATTAFORMA WEB BILANCIO PARTECIPATIVO (v.beta)

PIATTAFORMA WEB BILANCIO PARTECIPATIVO (v.beta) PIATTAFORMA WEB BILANCIO PARTECIPATIVO (v.beta) Benvenuto sulla piattaforma bilancio partecipativo dove i cittadini e le loro idee, opinioni e proposte possono mettersi in rete per migliorare i propri

Dettagli

PIEMONTE. Rating: 18.38 P- Fair Normal score: 41.64 Transparency level: 40.71

PIEMONTE. Rating: 18.38 P- Fair Normal score: 41.64 Transparency level: 40.71 Rating: 18.38 P- Fair Normal score: 41.64 Transparency level: 40.71 PIEMONTE Contatti: Piazza Castello, 165-10124 - Torino - TO - Telefono: 011-432.11.11 Email: urp@regione.piemonte.it Popolazione: 4457335

Dettagli

Innovazione tecnologica, leadership e customer satisfaction management

Innovazione tecnologica, leadership e customer satisfaction management Innovazione tecnologica, leadership e customer satisfaction management Percorso di assistenza integrata Il nuovo codice dell'amministrazione digitale Quarta edizione Relatore: Germano Cipolletta Bari,

Dettagli

VCM Agenda. by vcmsrl.it

VCM Agenda. by vcmsrl.it by vcmsrl.it GoGoAgenda è una piattaforma per la realizzazione di applicazioni mobile con caratteristiche studiate per incontrare a pieno le esigenze dei congressi medico-scientifici.la piattaforma offre

Dettagli

PresidenzadelConsigliodeiMinistri DipartimentopergliA farigiuridicielegislativi Servizioanalisidel impatodelaregolamentazione

PresidenzadelConsigliodeiMinistri DipartimentopergliA farigiuridicielegislativi Servizioanalisidel impatodelaregolamentazione PresidenzadelConsigliodeiMinistri DipartimentopergliA farigiuridicielegislativi Servizioanalisidel impatodelaregolamentazione Forum PA 2011 9 maggio 2011, ore 11.00, Fiera di Roma Il Sistema Gestionale

Dettagli

La e leadership nella PA

La e leadership nella PA La e leadership nella PA Cittadinanza digitale, egovernment e open government Cultura digitale Competenze specialistiche ICT Competenze di e-leadership Competenze per la cittadinanza digitale Competenze

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO ANZIO V Via Goldoni, 12-00042 ANZIO (RM) 06/9873230 fax 06/9873230 rmic8c600p@istruzione.it-

Dettagli

Il più grande network online dove chiedere ed offrire aiuto in Toscana. Firenze, 4 maggio 2015

Il più grande network online dove chiedere ed offrire aiuto in Toscana. Firenze, 4 maggio 2015 Il più grande network online dove chiedere ed offrire aiuto in Toscana. Firenze, 4 maggio 2015 Siamosolidali.it è un progetto promosso dell Ente Cassa di Risparmio di Firenze, nato dalla necessità di sostenere

Dettagli

Presentazione Franchising. www.make-it-app.com Tel. +39 0287188686

Presentazione Franchising. www.make-it-app.com Tel. +39 0287188686 Presentazione Franchising www.make-it-app.com Tel. +39 0287188686 Sedi 3 Fatti trovare! Mostra l elenco delle sedi, con una scheda personalizzata per ognuna di esse. L utente potrà raggiungerti subito,

Dettagli

Decreto n. 234.13 Prot. 5276 IL RETTORE

Decreto n. 234.13 Prot. 5276 IL RETTORE Decreto n. 234.13 Prot. 5276 IL RETTORE - Viste le Leggi sull Istruzione Universitaria; - Visto l art.11, comma 2, del Decreto Legislativo 27 ottobre 2009, n.150 Attuazione della legge 4 marzo 2009, n.

Dettagli

LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DEI CENTRI PER L IMPIEGO Soluzioni avanzate di e-learning a supporto dei processi di riforma del mercato del lavoro

LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DEI CENTRI PER L IMPIEGO Soluzioni avanzate di e-learning a supporto dei processi di riforma del mercato del lavoro RISORSE COMUNI Milano, 22 gennaio 2003 LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DEI CENTRI PER L IMPIEGO Soluzioni avanzate di e-learning a supporto dei processi di riforma del mercato del lavoro Rosanna Lisco Euform.it

Dettagli

Le fasi di un percorso di consultazione online

Le fasi di un percorso di consultazione online Progetto PerformancePA Ambito A - Linea 1 - Una rete per la riforma della PA Le fasi di un percorso di consultazione online Autore: Angela Creta, Laura Manconi Creatore: Formez PA, Progetto Performance

Dettagli

Il Programma Operativo Nazionale Per la Scuola Competenze e Ambienti per l Apprendimento

Il Programma Operativo Nazionale Per la Scuola Competenze e Ambienti per l Apprendimento Il Programma Operativo Nazionale Per la Scuola Competenze e Ambienti per l Apprendimento IL PERCORSO DELLA PROGRAMMAZIONE 2014-2020 Dicembre 2013: invio seconda bozza dell Accordo di Partenariato alla

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA PARTECIPAZIONE

GLI STRUMENTI DELLA PARTECIPAZIONE Allegato A GLI STRUMENTI DELLA PARTECIPAZIONE Gli strumenti e le tecniche per promuovere la partecipazione a livello pubblico sono numerosi: alcuni sono previsti dalla normativa vigente, altri sono di

Dettagli

Ebook 2. Il Web in mano. Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO WWW.LINKEB.IT

Ebook 2. Il Web in mano. Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO WWW.LINKEB.IT Ebook 2 Il Web in mano Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO Cosa trovi in questo ebook? 1. Il web in mano 2. Come si vede il tuo sito sul telefono 3. Breve storia del mobile web

Dettagli

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari.

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari. di Pier Francesco Piccolomini Facebook l hai sentito nominare di sicuro. Quasi non si parla d altro. C è chi lo odia, chi lo ama, chi lo usa per svago, chi per lavoro. Ma esattamente, questo Facebook,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N.1

ISTITUTO COMPRENSIVO N.1 Oggetto: Indicazioni operative per la gestione dei registri I docenti che desiderano utilizzare i registri in formato digitale devono seguire le seguenti indicazioni 1. Nei prossimi giorni, nell area riservata

Dettagli

La comunicazione web delle PA

La comunicazione web delle PA La comunicazione web delle PA Regione Calabria Dipartimento Presidenza Settore Internazionalizzazione, Cooperazione e Politiche di sviluppo Euro-Mediterranee Catanzaro, 6 novembre 2014 * Programma * Tipologia

Dettagli

PRIMO ROUND CHANGING EVENTS

PRIMO ROUND CHANGING EVENTS CHANGING EVENTS Le aspettative dello speaker 1. Creare curiosità 2. Creare Partecipazione ma... Cosa succede realmente Spesso... I partecipanti dimostrano: Distrazione Noia Impossibilità di partecipare

Dettagli

POR CALABRIA FESR 2007/2013 (CCI N 2007 IT 161 PO 008) Decisione della Commissione Europea C (2007) 6322 del 7 dicembre 2007

POR CALABRIA FESR 2007/2013 (CCI N 2007 IT 161 PO 008) Decisione della Commissione Europea C (2007) 6322 del 7 dicembre 2007 UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA POR CALABRIA FESR 2007/2013 (CCI N 2007 IT 161 PO 008) Decisione della Commissione Europea C (2007) 6322 del 7 dicembre 2007 ASSE I Ricerca Scientifica,

Dettagli

e-partecipation al Comune di Udine Dott. Antonio Scaramuzzi Sistemi Informativi e Telematici - Comune di Udine

e-partecipation al Comune di Udine Dott. Antonio Scaramuzzi Sistemi Informativi e Telematici - Comune di Udine e-partecipation al Comune di Udine Dott. Antonio Scaramuzzi Sistemi Informativi e Telematici - Comune di Udine epart in briciole Il Social Network dei Cittadini che Partecipano = Il Gestionale in Cloud

Dettagli

Google for Education. Corso introduttivo sull uso delle Google Apps. Langella 1

Google for Education. Corso introduttivo sull uso delle Google Apps. Langella 1 Google for Education Corso introduttivo sull uso delle Google Apps Langella 1 Google Apps Sicurezza e privacy Il vantaggio di appoggiarsi a Google sta nel fatto che loro possono permettersi di spendere

Dettagli

L evoluzione della PA locale: Trasparenza e Benchmark per creare valore

L evoluzione della PA locale: Trasparenza e Benchmark per creare valore #costruireefficienza L evoluzione della PA locale: Trasparenza e Benchmark per creare valore Maria Teresa Monteduro Dirigente Generale - Dipartimento delle Finanze #FPA2015 - Roma, 27 maggio 2015 Dal 2009

Dettagli

C l o u d c o n s u l t i n g

C l o u d c o n s u l t i n g Cloud consulting Chi siamo Cloud Consulting è una società di consulenza strategica composta da professionisti con esperienze pluriennali in realtà societarie ed universitarie nazionali ed internazionali,

Dettagli

Registro Elettronico... Anywhere

Registro Elettronico... Anywhere Registro Elettronico... Anywhere le soluzioni Cloud, on-line e off-line di Axios Premessa Da settembre le scuole dovranno improrogabilmente, ai sensi della L. 135/2012, scegliere un sistema digitale che

Dettagli

www.formazionepro.it

www.formazionepro.it www.formazionepro.it 2 La piattaforma E-Learning Analist Group presenta la piattaforma dedicata alla Formazione a Distanza FAD (E-Learning). La piattaforma FormazionePro utilizza le più moderne tecnologie

Dettagli

INNOVA LA TUA COMUNICAZIONE IL FUTURO È NELLE TUE MANI... ...con strumenti di comunicazione a passo con i tempi! www.komunicare.eu. info@komunicare.

INNOVA LA TUA COMUNICAZIONE IL FUTURO È NELLE TUE MANI... ...con strumenti di comunicazione a passo con i tempi! www.komunicare.eu. info@komunicare. INNOVA LA TUA COMUNICAZIONE IL FUTURO È NELLE TUE MANI......con strumenti di comunicazione a passo con i tempi! DECINE, CENTINAIA, FORSE MIGLIAIA... Oggigiorno, fare una campagna pubblicitaria efficace

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2015-2017

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2015-2017 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2015-2017 rilasciato da: Direttore Sanitario & data dell autorizzazione: 01.02.2013 ID: 148/13 Direttore Tecnico-Assistenziale Rev Nr. 00 revisione

Dettagli

Codice: GPT5001/AI Éupolis Lombardia Martedì 24 marzo 2015-14, 21 aprile 2015 5, 19 maggio 2015

Codice: GPT5001/AI Éupolis Lombardia Martedì 24 marzo 2015-14, 21 aprile 2015 5, 19 maggio 2015 Voucher digitale Infosecurity Corso Infosec Sicurezza operativa. Formazione per gli operatori degli Enti locali sulla sicurezza informatica, telematica e delle infrastrutture tecnologiche Codice: GPT5001/AI

Dettagli

Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand

Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand Crea sempre contenuti di valore per i tuoi clienti Promozioni,

Dettagli

Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini

Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini Roma, 13 Novembre 2013 Ing. Carolina Cirillo Direttore Servizi Informatici e Telematici Agenda Perché l Open

Dettagli

- 7-64100 - 0861. 248584 31 66013 0871.3556544 E-

- 7-64100 - 0861. 248584 31 66013 0871.3556544 E- Sede Operativa: Università degli studi G. d Annunzio E- mail: segreteria@smartsociety.it - Web Site: www.smartsociety.it Info Tile QR code E- mail: segreteria@smartsociety.it - Web Site: www.smartsociety.it

Dettagli

GROUPON INTERNATIONAL GMBH PRIVACY POLICY. 1. Quando Raccogliamo le Informazioni

GROUPON INTERNATIONAL GMBH PRIVACY POLICY. 1. Quando Raccogliamo le Informazioni GROUPON INTERNATIONAL GMBH PRIVACY POLICY Efficacia: 01.01.2013 Il presente documento ("Privacy Policy") fornisce informazioni sulle operazioni di raccolta, trattamento ed uso delle informazioni relative

Dettagli

Favorire la prevenzione della corruzione. Attivare un nuovo tipo di controllo sociale (accesso civico) Sostenere il miglioramento delle performance

Favorire la prevenzione della corruzione. Attivare un nuovo tipo di controllo sociale (accesso civico) Sostenere il miglioramento delle performance Il Decreto legislativo rappresenta un proseguimento nell opera intrapresa dalla Legge 190/2012 (anticorruzione) e, attraverso una maggiore trasparenza di tutte le PA, ha come obiettivi fondamentali: Favorire

Dettagli

Comune di Nogarole Vicentino

Comune di Nogarole Vicentino Comune di Nogarole Vicentino (Provincia di Vicenza) SETTORE 1 Amministrativo Economico-finanziario Programma triennale per la trasparenza e l integrità 2014-2016 Introduzione: organizzazione e funzioni

Dettagli

Governance Gestione locale per la sostenibilità

Governance Gestione locale per la sostenibilità Capitolo 1/2 Governance Gestione locale per la sostenibilità Aalborg Commitment 1 Ci impegniamo a rafforzare i nostri processi decisionali tramite una migliore democrazia partecipatoria. Lavoreremo quindi

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

www.ibtdigital.it ( : SIAMO LA DIGITAL REVOLUTION ULTIMATE LANDING PAGE GENERATOR PRO CREA OGGI QUELLO CHE IMMAGINI DOMANI

www.ibtdigital.it ( : SIAMO LA DIGITAL REVOLUTION ULTIMATE LANDING PAGE GENERATOR PRO CREA OGGI QUELLO CHE IMMAGINI DOMANI www.ibtdigital.it ( : SIAMO LA DIGITAL REVOLUTION ULTIMATE LANDING PAGE GENERATOR PRO CREA OGGI QUELLO CHE IMMAGINI DOMANI ULTIMATE LANDING PAGE GENERATOR PRO Crea ed invia Landing su Smartphone e Social

Dettagli

Poche semplici regole da seguire. per navigare in sicurezza e. sfruttare al meglio le. opportunità offerte dalla Rete

Poche semplici regole da seguire. per navigare in sicurezza e. sfruttare al meglio le. opportunità offerte dalla Rete Poche semplici regole seguire per navigare in sicurezza e sfruttare al meglio le opportunità offerte lla Rete 1 2 1. Proteggi il dispositivo che utilizzi per accedere ad Internet 2. Proteggi la tua password

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI D USO

TERMINI E CONDIZIONI D USO TERMINI E CONDIZIONI D USO Il Sito Web NUOVACIAM comprende numerose pagine Web gestite da NUOVACIAM - Caltanissetta. Il Sito Web NUOVACIAM viene offerto all utente a condizione che l utente accetti senza

Dettagli

ACCESSO A COMUNITÀ ON LINE

ACCESSO A COMUNITÀ ON LINE Comunità On Line Manuale Utente rapido a cura del Laboratorio di Maieutiche Università degli Studi di Trento Sommario ACCESSO A COMUNITÀ ON LINE 2 MODALITÀ DI ACCESSO: 2 REGISTRAZIONE A COMUNITÀ ON LINE

Dettagli

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE Università degli Studi di Bergamo Centro per le Tecnologie Didattiche e la Comunicazione GUIDA ANALITICA PER ARGOMENTI ACCESSO...2 RISORSE e ATTIVITA - Introduzione...5

Dettagli

FOCUS. www.wikabu.com

FOCUS. www.wikabu.com FOCUS WIKABU: l innovativa app mobile che consente agli utenti di scoprire dove acquistare i prodotti visti in pubblicità (cartacea, cartellonistica e digitale). Il servizio mira a soddisfare sia il bisogno

Dettagli

ComunWeb. verso l Agenda Digitale. locale, nazionale, europea. pratiche e tecnologie per la gestione del territorio

ComunWeb. verso l Agenda Digitale. locale, nazionale, europea. pratiche e tecnologie per la gestione del territorio verso l Agenda Digitale locale, nazionale, europea ComunWeb pratiche e tecnologie per la gestione del territorio! multi-canalità e nuovi servizi per Cittadini ed Enti Locali contesto: chi è coinvolto Comunità

Dettagli

Questo paragrafo di Agestanet è dedicato all inserimento degli annunci immobiliari, in modo semplice e immediato.

Questo paragrafo di Agestanet è dedicato all inserimento degli annunci immobiliari, in modo semplice e immediato. CAPITOLO 1: Immobili 1.1 Nuovo Immobile Questo paragrafo di Agestanet è dedicato all inserimento degli annunci immobiliari, in modo semplice e immediato. Cliccando sulla voce Nuovo Immobile, Agestanet

Dettagli

La politica di diffusione dell Istituto nazionale di statistica

La politica di diffusione dell Istituto nazionale di statistica La politica di diffusione dell Istituto nazionale di statistica La strategia di diffusione è parte del programma di modernizzazione dell Istat Stat2015 Le azioni chiave: profilare gli utenti per offrire

Dettagli

INNOVAZIONE PROFESSIONALITA INFORMATIZZAZIONE ESPANSIONE

INNOVAZIONE PROFESSIONALITA INFORMATIZZAZIONE ESPANSIONE INNOVAZIONE PROFESSIONALITA INFORMATIZZAZIONE ESPANSIONE IL PROGETTO BrokerLex.it è il primo progetto italiano per la gestione di uno Studio Legale ed è il progetto più completo a livello internazionale

Dettagli

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara. 2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Novembre 2015 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB

Dettagli

Il punto di riferimento del personal fundraising italiano

Il punto di riferimento del personal fundraising italiano Il punto di riferimento del personal fundraising italiano Indice e Chi siamo Come funziona Il Personal Fundraising I vantaggi Gli eventi Contatti pg. 3 pg. 4 pg. 6 pg. 7 pg. 8 pg. 9 3 vuole offrire ad

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA e DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO NETTUNO III 18 CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE ISTRUZIONE IN ETA ADULTA Via OLMATA,

Dettagli

Consenso per finalità di Marketing... 8

Consenso per finalità di Marketing... 8 Condizioni d'uso... 2 Benvenuti nel nostro servizio di Internet wireless... 2 Accettazione dei Termini e condizioni d'uso... 2 Descrizione del Servizio... 2 Sicurezza... 2 Utilizzo del Servizio... 3 Costo

Dettagli

Cosa contraddistingue Mimesi

Cosa contraddistingue Mimesi Cosa contraddistingue Mimesi Mimesi ha tra i suoi azionisti Digital Magics, uno dei più grandi incubatori di start-up nel mercato italiano Mimesi fa parte del gruppo DBInformaton, leader nei servizi di

Dettagli

M@eClo ud. Una esperienza di g cloud al Ministero Affari Esteri. Venerdì 18 maggio 2012 «Seconda giornata nazionale sul g cloud»

M@eClo ud. Una esperienza di g cloud al Ministero Affari Esteri. Venerdì 18 maggio 2012 «Seconda giornata nazionale sul g cloud» M@eClo ud Una esperienza di g cloud al Ministero Affari Esteri ForumPA 2012 Venerdì 18 maggio 2012 «Seconda giornata nazionale sul g cloud» premessa Nel quadro delle iniziative volte al rinnovamento dei

Dettagli

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano.

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano. In futuro non andremo più in ricerca di notizie, saranno le notizie a trovare noi, oppure saremo noi stesse a crearle. E quel futuro è già iniziato (Socialnomics) #ridieassapori racchiude l obiettivo principale

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ prot. n. 5350 del 28.08.2014 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2014 2015-2016. Via Vittorio Emanuele n 346 95124 Tel.: 095 6136325 fax 095 6136324 C.F.: 80011090877 Premessa Il

Dettagli

Digiscuola2.0 Aula virtuale. ondividere e collaborare

Digiscuola2.0 Aula virtuale. ondividere e collaborare Digiscuola2.0 Aula virtuale ondividere e collaborare BYOD - Bring Your Own Device Porta il tuo dispositivo a scuola, porta la tua tecnologia Il BYOD impone di andare oltre le peculiarità dei singoli

Dettagli

Olimpovoce è la porta di accesso ai servizi e ai pannelli di configurazione delle propria utenza.

Olimpovoce è la porta di accesso ai servizi e ai pannelli di configurazione delle propria utenza. Come utilizzare OLIMPOVOCE e i suoi servizi Olimpovoce è la porta di accesso ai servizi e ai pannelli di configurazione delle propria utenza. L'accesso si effettua dal sito www.olimpovoce.it Per accedere

Dettagli

Direzione generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Ufficio 3

Direzione generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Ufficio 3 MIUR.AOODGCASIS.REGISTRO UFFICIALE(U).0001834.26-05-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca per i sistemi informativi e la statistica Ufficio 3 Ai Dipartimenti LORO SEDI Alle Direzioni

Dettagli

Il Piano Telematico dell Emilia-Romagna: linee di azione e progetti

Il Piano Telematico dell Emilia-Romagna: linee di azione e progetti Il Piano Telematico dell Emilia-Romagna: linee di azione e progetti Massimo Fustini Regione Emilia-Romagna Coordinamento Piano Telematico Bologna 18 Novembre 2013 Il contesto strategico:il Piano Telematico

Dettagli

Trasforma il tuo locale nell ambiente ideale per i tuoi clienti, in cui potranno incontrarsi e socializzare.

Trasforma il tuo locale nell ambiente ideale per i tuoi clienti, in cui potranno incontrarsi e socializzare. Trasforma il tuo locale nell ambiente ideale per i tuoi clienti, in cui potranno incontrarsi e socializzare. Cos è WinkMe? WinkMe è un App che ha lo scopo di integrare la tua attività commerciale con i

Dettagli

Our Mobile Planet: Italia

Our Mobile Planet: Italia Our Mobile Planet: Italia Identikit dell utente smartphone Maggio 2013 1 Riepilogo Gli smartphone sono diventati indispensabili nella nostra vita quotidiana. La penetrazione degli smartphone è aumentata

Dettagli

1. I principi guida del nuovo CAD

1. I principi guida del nuovo CAD 1. I principi guida del nuovo CAD Sancire nuovi diritti, nuove opportunità, nuovi doveri: Diritto all uso delle tecnologie verso amministrazioni e gestori di servizi pubblici (art.3) I cittadini e le imprese

Dettagli

Prenotazione servizi e manufatti. www.sigmainfo.it

Prenotazione servizi e manufatti. www.sigmainfo.it Prenotazione servizi e manufatti www.sigmainfo.it Prenotazione Servizi e Manufatti Interfaccia web per la prenotazione di servizi funebri e manufatti. Metodo di ricerca disponibilità orari e manufatti

Dettagli

Segreteria organizzativa: SALA DEL CONSIGLIO via del Vecchio Politecnico 8

Segreteria organizzativa: SALA DEL CONSIGLIO via del Vecchio Politecnico 8 Segreteria organizzativa: SALA DEL CONSIGLIO via del Vecchio Politecnico 8 CREA L APP PER L ACQUA DI MILANO PARTECIPA ALL HACKATHON BRIEF 2 Premessa Metropolitana Milanese cura la captazione, la potabilizzazione

Dettagli

Social Media Marketing per hotel

Social Media Marketing per hotel Social Media Marketing per hotel Agenda Il Social Media Marketing per hotel Pianificare una strategia social Facebook per strutture ricettive: consigli e suggerimenti Come promuovere un hotel su Google

Dettagli

ARTSANA Group. Progetto di. Dematerializzazione Documentale INTRODUZIONE

ARTSANA Group. Progetto di. Dematerializzazione Documentale INTRODUZIONE ARTSANA Group Progetto di Dematerializzazione Documentale Ageas Group Logisticadue INTRODUZIONE Page 1 - Settembre 2014 Il progetto, proposto dalla collaborazione tra Ageas e Logisticadue, è un sistema

Dettagli

Piano Triennale della Trasparenza e Integrità 2015-2016-2017. Aggiornamento.

Piano Triennale della Trasparenza e Integrità 2015-2016-2017. Aggiornamento. COMUNE DI MONTEPRANDONE Provincia di Ascoli Piceno Piano Triennale della Trasparenza e Integrità 2015-2016-2017. Aggiornamento. 1) QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO La principale fonte normativa per la stesura

Dettagli

Copyright 2013 - CircleCap. Visione ed esperienze CircleCap sul Turismo 2.0

Copyright 2013 - CircleCap. Visione ed esperienze CircleCap sul Turismo 2.0 Visione ed esperienze CircleCap sul Turismo 2.0 Di cosa parliamo? Una volta compreso, il turismo 2.0 è una fondamentale rivoluzione nel modo di vivere, gestire, organizzare e promuovere il turismo. Porta

Dettagli

Gestisci meglio il tuo business.

Gestisci meglio il tuo business. Gestisci meglio il tuo business. La soluzione più completa per la gestione aziendale Con Top CRM hai a disposizione un programma potente ed affidabile, con cui puoi finalmente gestire in modo semplice

Dettagli

Soluzioni già testate ed approvate dagli store

Soluzioni già testate ed approvate dagli store L'App Giusta per te Instaurare un rapporto con i tuoi utenti è fondamentale. Comunicare dove sei, cosa offri, le novità e tant'altro è importante per il successo della tua attività. Probabilmente fai già

Dettagli

VMX CONSULTING Comunication Solutions & Mobile Marketing. New Web Editor 2.0. Il nuovo ecosistema MOBILE

VMX CONSULTING Comunication Solutions & Mobile Marketing. New Web Editor 2.0. Il nuovo ecosistema MOBILE VMX CONSULTING Comunication Solutions & Mobile Marketing Il nuovo ecosistema MOBILE Il Mobile cambia il modo in cui Consumatori ed Imprese interagiscono. Cresce, giorno dopo giorno, un sistema complesso

Dettagli

Government at a Glance 2011. Uno sguardo sulla pubblica amministrazione 2011. Summary in Italian. Sintesi in italiano

Government at a Glance 2011. Uno sguardo sulla pubblica amministrazione 2011. Summary in Italian. Sintesi in italiano Government at a Glance 2011 Summary in Italian Uno sguardo sulla pubblica amministrazione 2011 Sintesi in italiano La misurazione delle performance della pubblica amministrazione è da lungo tempo riconosciuta

Dettagli

Comitato territoriale costituzione

Comitato territoriale costituzione Comitato territoriale - finalità CANALE STRUTTURATO DI DIALOGO L AZIENDA INCONTRA I SUOI STAKEHOLDERS UNIVERSITA CATEGORIE ECONOMICHE SCUOLE SUPERIORI ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE CONSUMATORI QUALITA DEI

Dettagli

VADEMECUM. Per l uso dello spazio web della comunità on line del progetto DIESIS. Per chiarimenti e/o informazioni ncorrente.guest@formez.

VADEMECUM. Per l uso dello spazio web della comunità on line del progetto DIESIS. Per chiarimenti e/o informazioni ncorrente.guest@formez. VADEMECUM Per l uso dello spazio web della comunità on line del progetto DIESIS Per chiarimenti e/o informazioni ncorrente.guest@formez.it 1/8 Introduzione Per la comunità on line dei partecipanti al progetto

Dettagli

Piano di Comunicazione della Provincia di Livorno

Piano di Comunicazione della Provincia di Livorno Piano di Comunicazione della Provincia di Livorno 1. Analisi del contesto/scenario: L Italia è interessata da un rilevante fenomeno di disaffezione e di allontanamento dei cittadini dalle Istituzioni e

Dettagli

L app più completa per il Comune

L app più completa per il Comune L app più completa per il Comune Municipium è la migliore app municipale per amministrazioni aperte ai cittadini: un facile punto d accesso unificato per comunicazioni, eventi, info rifiuti, punti di interesse,

Dettagli

La CNS e l accessibilità Progetto presentato dal Comune di Argenta, premiato durante il ForumPA 2006

La CNS e l accessibilità Progetto presentato dal Comune di Argenta, premiato durante il ForumPA 2006 Premio alle migliori azioni per rendere accessibili le amministrazioni e i servizi ai disabili e alle fasce deboli una iniziativa promossa da Commissione Interministeriale Permanente per l'impiego delle

Dettagli

EG05 Interoperabilità: esperienze e prospettive in Italia e in Europa. Opportunità e punti di attenzione nell implementazione del Cad e nel nuovo

EG05 Interoperabilità: esperienze e prospettive in Italia e in Europa. Opportunità e punti di attenzione nell implementazione del Cad e nel nuovo ForumPA EG05 Interoperabilità: esperienze e prospettive in Italia e in Europa Opportunità e punti di attenzione nell implementazione del Cad e nel nuovo sviluppo del SPC Agenda Lo scenario Europeo dell

Dettagli

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO CRITERI PER L ORGANIZZAZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO U.R.P. (art. 8 c. 2 della Legge n. 150/2000) Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche

Dettagli