RELAZIONE SULL ATTIVITà SVOLTA NELL ANNO 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RELAZIONE SULL ATTIVITà SVOLTA NELL ANNO 2014"

Transcript

1 RELAZIONE SULL ATTIVITà SVOLTA NELL ANNO 2014 ASSEMBLEA ANNUALE Trento, 28 maggio 2015

2

3 La relazione sull attività svolta da parte dell Associazione Albergatori ed imprese turistiche nel corso del 2014 intende far conoscere agli associati in primo luogo, ma anche a tutti gli altri soggetti interessati, una sintesi delle principali azioni e degli obiettivi perseguiti nel corso dell anno. Non è questo il solo strumento e modo che è utilizzato per dare conto di quanto è proposto e realizzato. Va ricordato che puntualmente gli associati sono informati attraverso la nostra rivista mensile Turismo ed ospitalità nel Trentino, il nostro sito istituzionale, la nostra newsletter TO news, Twitter, la normale posta elettronica, gli incontri tematici sul territorio. Ovviamente un ruolo lo svolge anche la stampa e gli altri media cui vengono inviati comunicati stampa e che danno anche autonomamente informazione delle notizie che ci riguardano. L attività associativa coinvolge il Presidente, la Giunta Esecutiva, il Consiglio Direttivo e la struttura operativa. Un indirizzo e uno stimolo derivano direttamente dalle osservazioni e sollecitazioni degli associati, nel confronto e nel rapporto con le istituzioni e le parti sociali. È una attività complessa che richiede visione dell insieme e capacità di proposta concreta. Nelle prossime pagine sono elencate in sintesi le principali azioni svolte; un elenco non esaustivo ma che fornisce una immagine sufficientemente precisa dell impegno dell Associazione. Abbiamo ritenuto di descrivere Un anno di attività associativa individuando alcuni macro capitoli: Riunioni degli organi sociali Osservazioni e proposte, protocolli d intesa, accordi Azioni di carattere sindacale e legislativo Attività degli uffici: Marketing, CAT e For.Te Altre attività ed iniziative Eventi e convegni Convenzioni e scontistiche Il percorso di rinnovo degli organi sociali Le riunioni convocate per il rinnovo degli organi sociali hanno evidenziato partecipazione ed interesse, confermando che l Associazione è soggetto e luogo di confronto, di riflessione, di partecipazione e di proposte costruttive. Nelle 24 riunioni su tutto il territorio provinciale sono stati coinvolti 423 associati. Sono stati rinnovati tutti i 24 consigli direttivi sezionali. Il Consiglio Direttivo risulta composta da: 24 Presidenti di Sezione (7 donne e 17 uomini - 29,2% donne e 70,8% uomini) 20 Consiglieri Albergatori (7 donne e 13 uomini - 35% donne e 65% uomini) 11 Consiglieri dell Extralberghiero (3 donne e 8 uomini - 27,3 % donne e 72,7% uomini) Il Consiglio Direttivo ha provveduto a confermare alla presidenza per il quadriennio Luca Libardi. 1

4 La nuova Giunta Esecutiva Presidente: Luca Libardi Presidente Gruppo Giovani Albergatori: Maffei Francesca Altri componenti: Alimonta Ezio (extralberghiero) Armani Christian Battaiola Gianni Bertolini Alberto Brunelli Paolo Cordella Pierantonio Debertol Osvaldo Felicetti Maria Emanuela Lasagna Celestino Rigotti Natale (extralberghiero) Viola Michele Riunioni degli organi sociali Giunta esecutiva: nr. 15 Consiglio direttivo: nr. 2 Comitato di Presidenza: nr. 12 Assemblea autunnale a Trento (Cantine Ferrari) Giunta esecutiva nazionale: nr. 3 Consiglio direttivo nazionale: nr 5 Assemblee di sezione: nr. 34 Osservazioni, protocolli e altri accordi Accordo ASAT Faita Fiavet per la nomina di Laura Bolgia alla Presidenza dell Ente Bilaterale per il Turismo. Osservazioni sulla manovra di bilancio della Provincia; Sottoscrizione del protocollo di intesa «Misure per lo sviluppo economico ed il lavoro; Sottoscrizione del protocollo di intesa sui criteri di utilizzo delle ulteriori risorse per ammortizzatori sociali in deroga per l anno 2014; Convenzione quadro con Università degli Studi di Trento - Dipartimento economia e management; Convenzione con la Divisione Orientamento con l Università degli Studi di Trento; Sottoscrizione del protocollo di intesa sull aggregazione degli enti bilaterali; Protocollo di intesa sull Alta Formazione Professionale; Convenzione quadro sui tirocini estivi con ENAIP; Sottoscrizione dell atto integrativo all accordo di detassazione dei premi di produttività; Sottoscrizione del progetto Garanzia Giovani percorso A e B con CFP G.Veronesi Rovereto e Levico; Sottoscrizione del protocollo d intesa in materia di apprendistato. Confronto con i sindacati sulla contrattazione di secondo livello e sull Ente Bilaterale 2

5 AZIONI DI CARATTERE SINDACALE E LEGISLATIVO Riforma del sistema della promozione: attività di lobbying Presa di posizione pubblica per esprimere la netta e motivata contrarietà all introduzione dell imposta di soggiorno Elaborazione di un documento contenente la nostra proposta di riforma; Discussione e approvazione in Giunta e Consiglio Direttivo; Sondaggio presso strutture ricettive; Presenza e proposte sul Tavolo istituzionale promosso dalla PAT; Incontri di coordinamento e condivisione della proposta con Confcommercio; Incontri con Trentino Sviluppo e Presidenti e Direttori delle Apt; Confronto con Assessore Dallapiccola in Giunta Esecutiva; Invio formale della proposta di riforma; Riforma del sistema della promozione: risultati raggiunti La norma modifica alcune leggi provinciali di settore rafforzando la competitività dell offerta trentina: i gestori (ed i loro familiari) degli alberghi e delle altre strutture ricettive potranno accompagnare i loro ospiti sul territorio. sarà consentito l accesso in motoslitta ai rifugi ed ai pubblici esercizi sulle piste da sci, se un albergatore vorrà costruire un pacchetto turistico, non serviranno requisiti di capacità finanziaria. viene eliminato l obbligo di comunicazione all ente pubblico e di esposizione nelle camere dei prezzi massimi giornalieri per l alloggio. ottenimento dello scorporo di Trentino Marketing da Trentino Sviluppo presenza qualificata degli operatori turistici negli organi esecutivi delle Apt (2/3 di operatori nei cda). proroga al 1 novembre 2015 dell introduzione della tassa di soggiorno. ALTRE AZIONI DI CARATTERE SINDACALE E LEGISLATIVO 1. Camera di Commercio: partecipazione alle procedure di rinnovo degli organi camerali Apparentamento con Confesercenti e Associazione Agriturismo Trentino. Conferma di due rappresentanti Asat. 2. Natale Rigotti nominato presidente di Accademia di Impresa. 3. Legge Provinciale incentivi alle imprese L.P. 6/99, in particolare: 4. Creazione del Fondo strategico a supporto del settore alberghiero: rivolto a quelle realtà alberghiere che hanno contratto un mutuo per realizzare degli investimenti. L obiettivo è consentire loro di ristrutturare il proprio piano finanziario, rendendo il carico della rata più leggero, e diluendolo nel tempo. richiesta deroga al limite minimo di spesa, ai fini della presentazione della domanda di contributi provinciali per ristrutturazioni. Il limite minimo è fissato a 50 mila euro (anziché ) per gli esercizi alberghieri, per i rifugi escursionistici a 30 mila (anziché ). richiesta proroga della sospensione dei vincoli finanziari e di modifica della relativa disciplina (LP 6/99) richiesta pagamento rate contributi bloccate per vincoli del patto di stabilità. richiesta di modalità contributive attraverso lo strumento della compensazione fiscale: l incentivo viene utilizzato in sede di versamento di qualsiasi imposta attraverso l F24 telematico in occasione delle Osservazioni alla legge finanziaria

6 5. Presentazione della nostra proposta di istituzione di un Fondo Immobiliare Alberghiero. 6. Piano di adeguamento antincendio: prorogato al 31 ottobre 2015 il temine per il completamento per le strutture alberghiere ammesse al piano biennale. 7. Analisi della semplificazione dei requisiti prescritti dalla regola tecnica di prevenzione incendi di cui al DM , in particolare per le strutture ricettive fino a 50 posti letto. 8. Semplificazione della regola tecnica per i rifugi alpini con proroga del termini per il relativo adeguamento. 9. Allergie ed intolleranze alimentari - Federalberghi chiede semplificazioni al Ministero. Asat realizza un libro unico degli allergeni compilabile da mettere a disposizione degli associati. 10. Sollecito definizione normativa attuativa della norma sulla frazionabilità delle strutture ricettive. 11. Richieste di modifica degli adempimenti inerenti la comunicazione dei gas fluorurati ad effetto serra. 12. Osservazioni e proposte di modifica ai criteri per il miglioramento dell attuale impostazione del marchio di qualità ecologica Ecolabel - servizi di ricettività turistica. 13. Richiesta di convocazione del Tavolo del Credito. Ufficio marketing Risultati annuali in sintesi: 1503 soci Asat beneficiari dei progetti sviluppati, consulenze web marketing, formazione, 13 ricerche e analisi effettuate Soci Asat beneficiari di progetti sviluppati, consulenze e docenze di cui: 1178 soci Asat beneficiari dei progetti sviluppati 75 consulenze di marketing, nuove tecnologie, Trip Advisor 250 docenze a soci Asat e a studenti Universitari. Risultati nel dettaglio: Dossier Antitrust su Trip Advisor condannata a Euro di multa: contribuzione alla redazione del dossier nazionale Federalberghi/Trip Advisor per l anti trust consegnando 20 case history di albergatori trentini; Progetto Benchmarking: Avvio del progetto e primi risultati: Sviluppo del progetto e start up, 137 adesioni, +70% obiettivi raggiunti + 8 nuovi gestionali aderenti gratuitamente, 45 hotel iniziano a dare i dati dopo 350 contatti, introduzione Report statistici estate e dicembre Viaggio studio GAT: ideazione e realizzazione viaggio con 61 GAT e valore euro gratuito in corsi di formazione per i GAT forniti dalle Università Svizzere. Università svizzere: Sviluppo relazioni istituzionali con Glion e Les Roches, redazione dossier di approfondimento. Progetto di Recensioni territoriali: sviluppo della trattativa commerciale e analisi comparata offerte Review Pro-Trust You-Travel Appeal; Redazione del progetto per Asat presentato a Trentino Marketing. Partnership con Musei e Castelli: 2000 ospiti hotel in musei, n.155 hotel visitano Muse, 300 albergatori usufruiscono dell iniziativa Partnership con Trento Doc: 90 albergatori aderenti all evento e alla degustazione Indagine GAT quanti-qualitativa sul futuro del gruppo coinvolgendo 74 GAT Consulenze Club di prodotto: DWH 18 soci, Club Q Parco 30 soci, B&B di Qualità 80 soci. 75 Consulenze individuali sul web & reputation marketing 4

7 Docenze a 250 utenti Fondazione Dolomiti Unesco, Comunità della Paganella Università Studi di Trento, 2 interventi facoltà di Lettere, 200 studenti Front Office in Val di Sole per gli albergatori, 2 giornate docenza 50 partecipanti 13 Analisi e Ricerche per Giunta, Presidenza, Direzione e progetti tematici: 1. Dossier Federalberghi su Olta e Trip Advisor per antitrust 2. Analisi comparata sistema di Card territoriali in Trentino 3. Trust You 4. Review Pro 5. Travel Appeal 6. Hotel Navigator 7. Sistema educativo svizzero Il potenziale del turismo cinese 8. Analisi qualitativa sul futuro dei Giovani Albergatori 9. Social network: opportunità e pericoli per gli albergatori 10. Storico delle presenze Russe in Trentino 11. Treni alpini turistici 12. Analisi storica degli arrivi e presenze in Trentino 13. Analisi qualitativa sul futuro della Sezione Asat di Canazei Partecipazione ed intervento a 8 convegni in rappresentanza ASAT: Convegno Moena con Presidente Libardi su Trip Advisor; Lido Palace sul Revenue Management con Grasso; TSM progetti di turismo sostenibile (3 incontri) Fondazione Dolomiti Unesco Trento del Gusto C.A.T. - Centro di assistenza tecnica per il turismo Il CAT ha per oggetto lo svolgimento, anche in favore di imprese non associate, di attività di assistenza tecnica e di formazione e aggiornamento in materia di: innovazione tecnologica e organizzativa; gestione economica e finanziaria d impresa; accesso ai finanziamenti anche dell Unione europea; sicurezza e tutela dei consumatori; tutela dell ambiente, igiene e sicurezza sul lavoro; informazione degli strumenti a sostegno dell imprenditorialità giovanile; certificazione di qualità delle aziende; internazionalizzazione; Il CAT svolge inoltre attività finalizzate alla redazione di indagini di mercato e di osservatorio di settore a favore di una pluralità di soggetti anche non consorziati tra di loro. Nel 2014: quasi 200 imprese hanno usufruito di consulenze gratuite personalizzate, corsi di formazione, incontri tecnici di aggiornamento. 5

8 Fondo FOR. TE. For.Te. è uno dei più importanti Fondi interprofessionali per la formazione continua per numero di aziende che lo hanno scelto; è rappresentativo dei diversi settori economici e del tessuto imprenditoriale italiano, fatto di piccole, medie, grandi aziende. ASAT sin dal 2010 ha garantito formazione finanziata da For.Te alle aziende trentine per oltre ,00 attraverso la partecipazione ai piani formativi da essa stessa presentati. Più di lavoratori sono stati formati gratuitamente in questi anni grazie a questa attività e proprio in queste settimane si sta progettando la partecipazione ai nuovi Avvisi. APERTO L AVVISO 2/2015: con l Avviso 2/2015 For.Te. mette a disposizione delle imprese aderenti al Fondo nuovi contributi per Piani Formativi Aziendali, Settoriali e Territoriali. Altre attività ed iniziative Associazione Gestori Rifugi: Partecipazione al progetto Rifugi del Gusto Suoni delle Dolomiti; Partecipazione alle riunioni del Coordinamento Nazionale Rifugi: attività di segreteria e tesoreria; Partecipazione alla Commissione Rifugi istituita in seno a Federalberghi; Associazione B&B di Qualità Club e marchi di prodotto; Campagna di solidarietà in favore di Sardegna e Filippine e partecipazione al tavolo tecnico; Adesione al progetto Fly&Ski promosso da Trentino Marketing. Eventi e Convegni 1. Expo Riva Hotel 2014 (26-29 gennaio) 2. Convegno su adeguamento antincendio rifugi (5 febbraio) 3. Corso di informazione sulla cucina senza glutine (17 marzo) 4. Seminario di approfondimento e studio sul nuovo CCNL del Turismo (31 marzo) 5. Travel NEXT - Il viaggio ed il viaggiatore tra mobile e social network (3 aprile) 6. Costruire in legno (7 aprile) 7. Transdolomites Trento (11 aprile) 8. Un azienda ad alte prestazioni economiche (15 aprile) 9. Geotermia: un opportunità di risparmio (14 maggio) 10. Progetto Benchmarking (19 maggio) 11. Il Treno del Gusto (30 giugno) 12. Il Turismo incontra l agricoltura (5 settembre) 13. MITO workshop (11-14 settembre) 14. Borsa del Turismo Montano 2014 (19-21 settembre) 15. Assemblea autunnale (20 novembre) 6

9 Convenzioni e Scontistiche Brennercom: sconto dell 8% su tutti i servizi Voce, Dati, Cloud e prodotti Hardware Hertz: noleggio di vetture con equipaggiamento invernale Italpol: Vetrificazione serbatoi e prove di tenuta Legalinvoice PA: soluzione destinata alle piccole imprese per gestire tutte le fasi della fatturazione elettronica Mercedes Autoindustriale: sconti vantaggiosi agli associati ASAT Ingressi ai principali Musei e Castelli del Trentino Stornohotel: polizza annullamento viaggio 7

10 8

PROTOCOLLO D INTESA TRA

PROTOCOLLO D INTESA TRA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROTOCOLLO D INTESA TRA L ASSESSORE competente in materia di TURISMO per la PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO, Michele Dallapiccola e l ASSOCIAZIONE ALBERGATORI ED IMPRESE TURISTICHE

Dettagli

Indagine sul futuro dei Giovani Albergatori Trentini

Indagine sul futuro dei Giovani Albergatori Trentini Indagine sul futuro dei Giovani Albergatori Trentini Risultati dell indagine 2014 Ricerca commissionata dalla Presidente Giovani Albergatori Trentini dott. Francesca Maffei a cura dell Ufficio Marketing

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. in Trentino. ASAT è. Associazione Albergatori e Imprese Turistiche della Provincia di Trento FEDERALBERGHI - TRENTINO

CARTA DEI SERVIZI. in Trentino. ASAT è. Associazione Albergatori e Imprese Turistiche della Provincia di Trento FEDERALBERGHI - TRENTINO Associazione Albergatori e Imprese Turistiche della Provincia di Trento FEDERALBERGHI - TRENTINO CARTA DEI SERVIZI Associazione Albergatori e Imprese Turistiche della Provincia di Trento ASAT è FEDERALBERGHI

Dettagli

Allegati seconda parte

Allegati seconda parte Allegati seconda parte Nella seconda parte degli allegati sono stati individuati sulla base della Relazione previsionale programmatica, del bilancio preventivo e del budget, gli obiettivi dell ente nel

Dettagli

Allegato 3. La riforma normativa: un ipotesi di nuova legge quadro del settore

Allegato 3. La riforma normativa: un ipotesi di nuova legge quadro del settore Allegato 3 La riforma normativa: un ipotesi di nuova legge quadro del settore Premessa Il modello di governance che viene proposto risponde ad alcuni requisiti fondamentali riconducibili al principio di

Dettagli

Pagina 2 - Curriculum vitae di Giugno 2010 [ MAURO Adriana ]

Pagina 2 - Curriculum vitae di Giugno 2010 [ MAURO Adriana ] CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ADRIANA MAURO Data di nascita 8 AGOSTO 1956 Qualifica DIRIGENTE II FASCIA Amministrazione MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Incarico attuale DIRIGENTE DELLA

Dettagli

Sommario. efazione... Capitolo 1 Il turismo come sistema: attori, dinamiche, prospettiv di Flavio Sangalli

Sommario. efazione... Capitolo 1 Il turismo come sistema: attori, dinamiche, prospettiv di Flavio Sangalli Sommario Prefazione efazione... ix Capitolo 1 Il turismo come sistema: attori, dinamiche, prospettiv ospettive... 1 di Flavio Sangalli Le principali motivazioni del testo... 2 Dalle imprese, alle reti,

Dettagli

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI SEGRETERIA NAZIONALE 00198 ROMA VIA TEVERE, 46 TEL. 06.84.15.751/2/3/4 FAX 06.85.59.220 06.85.52.275 SITO INTERNET: www.fabi.it E-MAIL: federazione@fabi.it FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Ai Sindacati

Dettagli

Società controllata dall Associazione Albergatori ed Imprese Turistiche della Provincia di Trento

Società controllata dall Associazione Albergatori ed Imprese Turistiche della Provincia di Trento Consulenza e servizi professionali per le imprese Turistiche Ricettive Società controllata dall Associazione Albergatori ed Imprese Turistiche della Provincia di Trento Sommario Chi siamo... 3 MARKETING...

Dettagli

CRITERI DI COERENZA DEL PATTO TERRITORIALE BALDO GARDA: 4 BANDO.

CRITERI DI COERENZA DEL PATTO TERRITORIALE BALDO GARDA: 4 BANDO. Allegato parte integrante Allegato A) Criteri di Coerenza CRITERI DI COERENZA DEL PATTO TERRITORIALE BALDO GARDA: 4 BANDO. In relazione alle finalità indicate nel Progetto Strategico di Sviluppo e nel

Dettagli

IV Conferenza Italiana per il Turismo

IV Conferenza Italiana per il Turismo IV Conferenza Italiana per il Turismo I fattori di competitività turistica del territorio e l orientamento al prodotto L organizzazione del territorio per rispondere alle sfide del turismo montano gianfranco

Dettagli

una grande confederazione è l insieme dei suoi associati.

una grande confederazione è l insieme dei suoi associati. una grande confederazione è l insieme dei suoi associati. Entra in un sistema vincente con Confcommercio Card. I privilegi della tua tessera socio, la comodità di una carta di credito. Cosa rende grande

Dettagli

49 ASSEMBLEA. 09 Giugno 2015 ore 16:00 Confcommercio Perugia. Federalberghi della Provincia di Perugia

49 ASSEMBLEA. 09 Giugno 2015 ore 16:00 Confcommercio Perugia. Federalberghi della Provincia di Perugia 09 Giugno 2015 ore 16:00 Confcommercio 49 ASSEMBLEA Federalberghi della Provincia di Federalberghi Provincia di Via Settevalli,320 06129 Tel. 075.506711 49 ASSEMBLEA Federalberghi della Provincia di STATISTICHE

Dettagli

Ideaturismo è una rete di esperti e specialisti, con lunghi anni di esperienza nel settore management e consulenza del turismo privato e pubblico,

Ideaturismo è una rete di esperti e specialisti, con lunghi anni di esperienza nel settore management e consulenza del turismo privato e pubblico, Ideaturismo è una rete di esperti e specialisti, con lunghi anni di esperienza nel settore management e consulenza del turismo privato e pubblico, nel commercio e nella consulenza strategica per enti pubblici.

Dettagli

II tavolo di redazione del 23 aprile 2013 Programma Strategico Turismo 2014-2016 Destination Management Organisation

II tavolo di redazione del 23 aprile 2013 Programma Strategico Turismo 2014-2016 Destination Management Organisation II tavolo di redazione del 23 aprile 2013 Programma Strategico Turismo 2014-2016 Destination Management Organisation Cos è una Destination Management Organisation DMO? Il Destination Management è l insieme

Dettagli

CV SAEF. SEDE LEGALE Via S.S. Trinità, 3 25032 Chiari (BS) P. IVA 02154380980

CV SAEF. SEDE LEGALE Via S.S. Trinità, 3 25032 Chiari (BS) P. IVA 02154380980 CV SAEF SEDE LEGALE Via S.S. Trinità, 3 25032 Chiari (BS) P. IVA 02154380980 SEDE OPERATIVA Via G.B. Cacciamali, 61i 25125 Brescia (BS) P. IVA 02154380980 STORIA E ATTIVITÀ SAEF srl viene costituita nel

Dettagli

CONFCOMMERCIO AUMENTA IL TUO INDICE D ASCOLTO.

CONFCOMMERCIO AUMENTA IL TUO INDICE D ASCOLTO. CONFCOMMERCIO AUMENTA IL TUO INDICE D ASCOLTO. IN CONFCOMMERCIO TROVI ASCOLTO IL LAVORO QUOTIDIANO DELLE IMPRESE SOSTIENE L ECONOMIA ITALIANA. QUESTO VALE IN PARTICOLARE PER IL TERZIARIO, UN SETTORE CHE

Dettagli

Azienda per il Turismo della Val di Fassa Soc. Coop.

Azienda per il Turismo della Val di Fassa Soc. Coop. Azienda per il Turismo della Val di Fassa Soc. Coop. Direzione Sede Amministrativa Strèda Roma, 36 38032 CANAZEI (TN) Tel. 0462 609502 Fax. 0462 602278 www.fassa.com - info@fassa.com Progetto Socio Progetto

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO. Servizio Turismo e Sport I.S. per le politiche turistiche provinciali

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO. Servizio Turismo e Sport I.S. per le politiche turistiche provinciali PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Turismo e Sport I.S. per le politiche turistiche provinciali Turismo in Trentino Rapporto 2015 Progettazione Rapporto di ricerca e testi a cura di Gianfranco Betta

Dettagli

BRAVOFLY GROUP: INFORMAZIONI GENERALI

BRAVOFLY GROUP: INFORMAZIONI GENERALI BRAVOFLY GROUP: INFORMAZIONI GENERALI CHI SIAMO Il Gruppo Bravofly è leader in Europa nel settore dei viaggi, del turismo e del tempo libero. Il primo sito, Volagratis.it, nasce nel maggio del 2004 dall

Dettagli

PROVINCIA DI LECCE. Regolamento per l istituzione della. CONSULTA PROVINCIALE delle Associazioni di VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

PROVINCIA DI LECCE. Regolamento per l istituzione della. CONSULTA PROVINCIALE delle Associazioni di VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE PROVINCIA DI LECCE Regolamento per l istituzione della CONSULTA PROVINCIALE delle Associazioni di VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Regolamento Consulta Provinciale delle Associazioni di Volontariato di

Dettagli

RICHIESTA DI ASSOCIAZIONE

RICHIESTA DI ASSOCIAZIONE RICHIESTA DI ASSOCIAZIONE Il sottoscritto in nome e per conto della Società... con sede in.. Via....n. Cap Tel.... Fax...... CHIEDE di far parte dell Associazione Regionale Lombarda delle Imprese di Viaggio

Dettagli

Il Gruppo Bravofly Rumbo. Aprile 2013

Il Gruppo Bravofly Rumbo. Aprile 2013 Il Gruppo Bravofly Rumbo Aprile 2013 Chi siamo Il Gruppo Bravofly Rumbo è uno dei principali operatori online nel settore del turismo e del tempo libero in Europa. In costante crescita dal 2004, anno della

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R INFORMAZIONI PERSONALI. Indirizzo. Telefono 0372 / 403446 paola.brugnoli@crforma.it Codice Fiscale BRGPLA70D59D150G

F O R M A T O E U R O P E O P E R INFORMAZIONI PERSONALI. Indirizzo. Telefono 0372 / 403446 paola.brugnoli@crforma.it Codice Fiscale BRGPLA70D59D150G F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo PAOLA BRUGNOLI VIA GOITO, 4 26100 CREMONA - ITALIA Telefono 0372 / 403446 E-mail paola.brugnoli@crforma.it

Dettagli

CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA Dell ONTARIO. sintesi dei principali servizi e modalità di erogazione

CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA Dell ONTARIO. sintesi dei principali servizi e modalità di erogazione CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA Dell ONTARIO sintesi dei principali servizi e 1 INTRODUZIONE CHE COSA E Il Catalogo Servizi della Camera di Commercio Italiana di (CCIE.) favorisce lo stabilirsi

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013 Il turismo a Bologna nel 213 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

Programma di lavoro anni 2014/2015

Programma di lavoro anni 2014/2015 GIUDICARIE ESTERIORI TERME DI COMANO Provincia autonoma di Trento Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili ACCORDO DI AREA PER LO SVILUPPO DEL DISTRETTO FAMIGLIA GIUDICARIE ESTERIORI

Dettagli

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA. Un partner per crescere

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA. Un partner per crescere ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA Un partner per crescere API SONDRIO L Associazione Piccole e Medie Industrie di Valtellina e Valchiavenna è una realtà fortemente voluta dagli

Dettagli

MERCANTI E BANCHE. 2 Convegno Internazionale sul Mercato dell Arte. San Marino, 8 novembre 2013

MERCANTI E BANCHE. 2 Convegno Internazionale sul Mercato dell Arte. San Marino, 8 novembre 2013 MERCANTI E BANCHE 2 Convegno Internazionale sul Mercato dell Arte San Marino, 8 novembre 2013 1 Il sistema dell arte a San Marino L arte nei suoi aspetti culturali e di mercato può costituire una risorsa

Dettagli

Portale d Informazione Turistica geo-localizzata (web e mobile) per le Imprese del Turismo in Italia

Portale d Informazione Turistica geo-localizzata (web e mobile) per le Imprese del Turismo in Italia Portale d Informazione Turistica geo-localizzata (web e mobile) per le Imprese del Turismo in Italia Che cos è? ITALIAN TOURISM EXPO é un portale che offre un prezioso servizio d informazione turistica

Dettagli

PRSE 2012-2015 Progetto speciale di interesse regionale Toscana Turistica Sostenibile e Competitiva Fase 2

PRSE 2012-2015 Progetto speciale di interesse regionale Toscana Turistica Sostenibile e Competitiva Fase 2 PRSE 2012-2015 Progetto speciale di interesse regionale Toscana Turistica Sostenibile e Competitiva Fase 2 ALL. A Accordo per l adesione alla fase applicativa degli Osservatori Turistici di Destinazione

Dettagli

La Cets come metodo di lavoro

La Cets come metodo di lavoro Dalla CETS al Qualità Parco : l esperienza di un rapporto positivo tra operatori privati e Pnab 1 1 La Cets come metodo di lavoro La Carta europea del turismo sostenibile 2 progetto reale e condiviso con

Dettagli

EXPO RIVA HOTEL 2015. Tutto pronto per la 39 A edizione!

EXPO RIVA HOTEL 2015. Tutto pronto per la 39 A edizione! Anno XXXXIII - n.1 Gennaio 2015 EXPO RIVA HOTEL 2015 Tutto pronto per la 39 A edizione! Negli stands si parla di ambiente EXPO RIVA HOTEL, storico ed irrinunciabile appuntamento dedicato al mondo dell

Dettagli

REGOLAMENTO ALBERGO DIFFUSO. Articolo 1 (Ambito di applicazione) Articolo 2 (Definizione tipologica)

REGOLAMENTO ALBERGO DIFFUSO. Articolo 1 (Ambito di applicazione) Articolo 2 (Definizione tipologica) REGOLAMENTO ALBERGO DIFFUSO Articolo 1 (Ambito di applicazione) Il presente regolamento disciplina la forma di ricettività denominata Albergo Diffuso nei centri storici urbani, di cui all articolo 12,

Dettagli

PRESENTAZIONE CLUB DI PRODOTTO

PRESENTAZIONE CLUB DI PRODOTTO PRESENTAZIONE CLUB DI PRODOTTO CHI SIAMO Explora S.C.p.A. è: una DESTINATION MANAGEMENT ORGANIZATION che ha il compito di promuovere la Lombardia sul mercato turistico internazionale, valorizzando al meglio

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI TURISMO TRA

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI TURISMO TRA PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI TURISMO TRA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI CASERTA PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI CASERTA E AZIENDA SPECIALE S.IN.T.E.S.I. DELLA CAMERA DI

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI NOME INDIRIZZO TELEFONO FAX E-MAIL MARIA ASSUNTA CASAROLI. m.casaroli@provincia.lucca.it NAZIONALITA DATA DI NASCITA

INFORMAZIONI PERSONALI NOME INDIRIZZO TELEFONO FAX E-MAIL MARIA ASSUNTA CASAROLI. m.casaroli@provincia.lucca.it NAZIONALITA DATA DI NASCITA INFORMAZIONI PERSONALI NOME INDIRIZZO TELEFONO FAX E-MAIL MARIA ASSUNTA CASAROLI m.casaroli@provincia.lucca.it NAZIONALITA DATA DI NASCITA ISTRUZIONE E FORMAZIONE AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE Italiana 10

Dettagli

UFFICIO RELAZIONI ESTERNE SVILUPPO E MANIFESTAZIONI PROT. UREM/n.

UFFICIO RELAZIONI ESTERNE SVILUPPO E MANIFESTAZIONI PROT. UREM/n. UFFICIO RELAZIONI ESTERNE SVILUPPO E MANIFESTAZIONI PROT. UREM/n. ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO SEDE CENTRALE Roma, - Assessorati Turismo e APT Regionali - Province Autonome e APT Provinciali di

Dettagli

PROGETTO INTERSETTORIALE DI CULTURA D IMPRESA E MARKETING TERRITORIALE

PROGETTO INTERSETTORIALE DI CULTURA D IMPRESA E MARKETING TERRITORIALE TRENTO PROGETTO INTERSETTORIALE DI CULTURA D IMPRESA E MARKETING TERRITORIALE TITOLO 1 Progetto intersettoriale di cultura d impresa e marketing territoriale DESTINATARI Almeno 10 Giovani Albergatori e

Dettagli

Livio Barnabò - curriculum Vitae

Livio Barnabò - curriculum Vitae Livio Barnabò - curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e Data di nascita Auronzo di Cadore (BL), 3 febbraio 1952 ESPERIENZA PROFESSIONALE Date DA OTTOBRE 2009 Attività Libero professionista Consulenza

Dettagli

CAMPAGNA ASSOCIATIVA 2015

CAMPAGNA ASSOCIATIVA 2015 CAMPAGNA ASSOCIATIVA 2015 AGRITURIST EMILIA ROMAGNA CARTA DEI SERVIZI 200 - SOCIO ORDINARIO (associato a Confagricoltura) 220 - SOCIO ORDINARIO (non associato a Confagricoltura) 100 - SOCIO ORDINARIO NON

Dettagli

Avviso di selezione per la partecipazione al progetto TOSKA TOurism SKills Alliance 2013-1-IT1-LEO03-03847

Avviso di selezione per la partecipazione al progetto TOSKA TOurism SKills Alliance 2013-1-IT1-LEO03-03847 Avviso di selezione per la partecipazione al progetto TOSKA TOurism SKills Alliance 2013-1-IT1-LEO03-03847 Programma Leonardo da Vinci Mobilità per professionisti nell ambito dell istruzione e della formazione

Dettagli

LA REGIONE DEL VENETO CONTRO LA CRISI: UNA DOTE PER I LAVORATORI

LA REGIONE DEL VENETO CONTRO LA CRISI: UNA DOTE PER I LAVORATORI LA REGIONE DEL VENETO CONTRO LA CRISI: UNA DOTE PER I LAVORATORI COS È LA DOTE LAVORO La dote lavoro è un pacchetto di servizi, accompagnato da un indennità economica, offerto ai lavoratori per favorire

Dettagli

del Consiglio. Proroga L.R. n 15/2015.

del Consiglio. Proroga L.R. n 15/2015. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARGANO FRANCESCA PAOLA Indirizzo Via Renzo De Felice, 6-95030 Gravina di Catania Telefono 095 0938715 3387131709

Dettagli

TURISMO SCHEDA DI VALUTAZIONE SULL AVANZAMENTO DELLE AZIONI PREVISTE DAL PIANO DI AZIONE REGIONALE

TURISMO SCHEDA DI VALUTAZIONE SULL AVANZAMENTO DELLE AZIONI PREVISTE DAL PIANO DI AZIONE REGIONALE TURISMO SCHEDA DI VALUTAZIONE SULL AVANZAMENTO DELLE AZIONI PREVISTE DAL PIANO DI AZIONE REGIONALE OBIETTIVO AZIONI REALIZZATE 1. Migliorare le condizioni di accessibilità delle strutture turistiche 1.1

Dettagli

Allegato V - Modello per la Presentazione dei Programmi di Tirocini/Stage 1

Allegato V - Modello per la Presentazione dei Programmi di Tirocini/Stage 1 Allegato V - Modello per la Presentazione dei Programmi di Tirocini/Stage 1 Consorzio 21 Edificio 2- Polaris Programma Master and Back Loc. Piscina Manna 09010 Pula 1. Soggetto Proponente (Operante in

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

ENTE BILATERALE TERZIARIO BELLUNO

ENTE BILATERALE TERZIARIO BELLUNO ENTE BILATERALE TERZIARIO BELLUNO Titolari e dipendenti per la crescita del Terziario Ente Bilaterale del Commercio, Turismo e Servizi della Provincia di Belluno SOMMARIO pag. 3 pag. 4 pag. 6 pag. 7 pag.

Dettagli

PROGETTO CLUB DEGLI ESPORTATORI

PROGETTO CLUB DEGLI ESPORTATORI ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO ECONOMICO E LA COMPETITIVITÀ DEL SISTEMA LOMBARDO Asse 2 Internazionalizzazione misura D PROGETTO CLUB DEGLI ESPORTATORI AVVISO PER LA SELEZIONE DI IMPRESE ANNO 2010

Dettagli

PROGETTO TUSCIA WELCOME

PROGETTO TUSCIA WELCOME PROGETTO TUSCIA WELCOME Valorizzazione e promozione del turismo integrato e sostenibile nella Tuscia Viterbese (Allegato alla determinazione del Segretario Generale n. 96 del 24/03/2014) Art. 1 Progetto

Dettagli

Qualità delle strutture ricettive come chiave della qualità del territorio

Qualità delle strutture ricettive come chiave della qualità del territorio Sviluppo del turismo per tutti Strategie di promozione e buone prassi nell offerta Intervento ISNART Qualità delle strutture ricettive come chiave della qualità del territorio Isnart S.c.p.A Chi è: Istituto

Dettagli

RELAZIONE DI VERIFICA FINALE AZIONE

RELAZIONE DI VERIFICA FINALE AZIONE pagina 1 di 9 Corso Lucca Ospitale 2009LU0083-89 Il Progetto denominato LUC.OS. - Lucca Ospitale è stato realizzato e gestito dal soggetto capofila SO.GE.SE.TER. Srl, che ha sede a Lucca in via Fillungo

Dettagli

Gruppo Albergatori della provincia di Monza e Brianza REGOLAMENTO

Gruppo Albergatori della provincia di Monza e Brianza REGOLAMENTO Gruppo Albergatori della provincia di Monza e Brianza REGOLAMENTO ART.1 - Denominazione e ambiti di rappresentanza Nell ambito dell Associazione Provinciale Albergatori di Milano di seguito Apam - è costituito

Dettagli

Progetto Valutazione e monitoraggio della Qualità delle Strutture Alberghiere 2007

Progetto Valutazione e monitoraggio della Qualità delle Strutture Alberghiere 2007 Progetto Valutazione e monitoraggio della Qualità delle Strutture Alberghiere 2007 presso la sede della Regione Lombardia Progetto interregionale finanziato dalla Regione Lombardia e realizzato con la

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 71 DELLA GIUNTA MUNICIPALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 71 DELLA GIUNTA MUNICIPALE copia VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 71 DELLA GIUNTA MUNICIPALE PROT. N. 2010-0029928 / SRCSPHL04 LIDO DI RIVA DEL GARDA SRL - SOCIETA' DI PARTECIPAZIONI: OPERAZIONE DI AUMENTO DI CAPITALE SOCIALE. L anno

Dettagli

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Per comprendere cosa succederà in queste imminenti festività natalizie, in particolare nel periodo tra metà

Dettagli

DIRITTO DEL TURISMO LA DISCIPLINA DEL TURISMO NELLA REGIONE PUGLIA

DIRITTO DEL TURISMO LA DISCIPLINA DEL TURISMO NELLA REGIONE PUGLIA 1 LA DISCIPLINA DEL TURISMO NELLA REGIONE PUGLIA 2 I PRINCIPALI RIFERIMENTI NORMATIVI L.R. n. 28/78 Interventi della Regione per la promozione del turismo pugliese L.R. n. 12/89 Incentivazione regionale

Dettagli

UN NUOVO PROGETTO PER IL TURISMO TERMALE DI DARFO BOARIO TERME

UN NUOVO PROGETTO PER IL TURISMO TERMALE DI DARFO BOARIO TERME La Valle dei Segni 3 marzo 2012 Capo di Ponte UN NUOVO PROGETTO PER IL TURISMO TERMALE DI DARFO BOARIO TERME Arch. Michela Vielmi Presidente Consorzio Turistico Terme di Boario I TEMI 1. CONTESTO: Valle

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo MAURIZIO ROSSINI Via Milano 45 - Trento Telefono 335.7041495 Fax E-mail maurizio.rossini@trentinomarketing.org

Dettagli

Regolamento per l applicazione dell imposta di soggiorno Comune di Gallipoli Provincia di Lecce

Regolamento per l applicazione dell imposta di soggiorno Comune di Gallipoli Provincia di Lecce Regolamento per l applicazione dell imposta di soggiorno Comune di Gallipoli Provincia di Lecce Approvato con deliberazione di C.C. n. 4 del 10 gennaio 2013 INDICE Art. 1 - Oggetto del regolamento. Art.

Dettagli

Master in Hospitality Management

Master in Hospitality Management Master in Hospitality Management 1. Prodotto turistico e destination management (16 ore) Sistemi associativi Federalberghi Docente: Alessandro CIANELLA Prodotto turistico globale: nuovi scenari di sviluppo

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO ai sensi dell art. 7 del vigente Statuto

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO ai sensi dell art. 7 del vigente Statuto 65015 Montesilvano (PE) Tel/fax 085.4454523 Cell. 338.2427789 Cod. Fisc. 01836690683 P.iva 01929340683 Alla Giunta Esecutiva dell Associazione PMI AbruzzoMolise DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO ai sensi dell

Dettagli

Assonautica Provinciale di Imperia. S t a t u t o

Assonautica Provinciale di Imperia. S t a t u t o Assonautica Provinciale di Imperia S t a t u t o Art. 1 Denominazione e natura giuridica L Associazione provinciale per la nautica da diporto di Imperia, denominata Assonautica provinciale di Imperia,

Dettagli

vacanze Gratuite Illimitate

vacanze Gratuite Illimitate vacanze Gratuite Illimitate www.companyclub.it il circuito company club L associazione Companyclub International si prefigge lo scopo di promuovere la difesa e l orientamento del Consumatore tramite l

Dettagli

vacanze Gratuite Illimitate

vacanze Gratuite Illimitate vacanze Gratuite Illimitate il circuito company club L associazione Companyclub International si prefigge lo scopo di promuovere la difesa e l orientamento del Consumatore tramite l individuazione di convenzioni,

Dettagli

Per crescere con le competenze

Per crescere con le competenze T. T. LAB 2.0 Formavo per le Imprese del Turismo Per crescere con le competenze La Camera di Commercio di Nuoro, in collaborazione con le Associazioni di Categoria: Confcommercio, Confesercen, Associazione

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2012

Il turismo a Bologna nel 2012 Il turismo a Bologna nel 212 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE DELLA PROVINCIA DI LECCO. Un partner per crescere

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE DELLA PROVINCIA DI LECCO. Un partner per crescere ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE DELLA PROVINCIA DI LECCO Un partner per crescere API LECCO Dal 1949 l Associazione Piccole e Medie Industrie della Provincia di Lecco è stata voluta dagli imprenditori

Dettagli

Per crescere con le competenze

Per crescere con le competenze T. T. LAB 2.0 Formavo per le Imprese del Turismo Per crescere con le competenze La Camera di Commercio di Nuoro, in collaborazione con le Associazioni di Categoria: Confcommercio, Confesercen, Confindustria,

Dettagli

Sede legale e operativa C.so Martiri della Libertà, 38/D 95131 Catania +39 095 7152684 +39 095 535202 fax +39 095 7465607 www.civitasrl.

Sede legale e operativa C.so Martiri della Libertà, 38/D 95131 Catania +39 095 7152684 +39 095 535202 fax +39 095 7465607 www.civitasrl. CIVITA S.R.L. Consulenza alle Imprese, Valorizzazione degli Individui Assistenza al Territorio - società di servizi, con sedi operative a Catania e Siracusa, attiva nel settore della Formazione, della

Dettagli

AVVISO PER LA CONCESSIONE DI INCENTIVI E SUSSIDI DA PARTE DI EBITER FVG, COMITATO PROVINCIALE DI TRIESTE

AVVISO PER LA CONCESSIONE DI INCENTIVI E SUSSIDI DA PARTE DI EBITER FVG, COMITATO PROVINCIALE DI TRIESTE AVVISO PER LA CONCESSIONE DI INCENTIVI E SUSSIDI DA PARTE DI EBITER FVG, COMITATO PROVINCIALE DI TRIESTE 1. Finalità Principali finalità degli Enti Bilaterali sono l'agevolazione e l'assistenza delle aziende

Dettagli

ACCREDIA SINCERT E SINAL in cammino verso l Ente unico di accreditamento italiano (Regolamento CE 765/08)

ACCREDIA SINCERT E SINAL in cammino verso l Ente unico di accreditamento italiano (Regolamento CE 765/08) SINCERT E SINAL in cammino verso l Ente unico di accreditamento italiano (Regolamento CE 765/08) I protagonisti SINAL 1988 SINAL accredita i Laboratori competenti per qualsiasi tipo di prova. E stato costituito

Dettagli

CAPOLAVORO DI SQUADRA Una grande storia da rappresentare insieme

CAPOLAVORO DI SQUADRA Una grande storia da rappresentare insieme CAPOLAVORO DI SQUADRA Una grande storia da rappresentare insieme Entra nella squadra di Promozione Alberghiera e scopri i vantaggi riservati agli hotel associati. 1 > Aumenti la visibilità del tuo hotel

Dettagli

Federturismo Abruzzo. Carta dei

Federturismo Abruzzo. Carta dei Federturismo Abruzzo Carta dei servizi www.confindustria.abruzzo.it Federturismo Abruzzo nasce come sezione regionale di Federturismo, Associazione nazionale di categoria aderente a Confindustria. Federturismo

Dettagli

Sportello Genesi: un punto informativo per gli aspiranti imprenditori e le neoimprese

Sportello Genesi: un punto informativo per gli aspiranti imprenditori e le neoimprese Sportello Genesi: un punto informativo per gli aspiranti imprenditori e le neoimprese Presentazione di Valeria Ferrari Camera di Commercio di Modena 16 marzo 2011 Dal 1 gennaio 2010 Sportello Genesi si

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE E DI RICERCA di cui all art. 5 del D. Lgs 14 settembre 2011 n 167

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE E DI RICERCA di cui all art. 5 del D. Lgs 14 settembre 2011 n 167 PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI APPRENDISTATO DI ALTA FORMAZIONE E DI RICERCA di cui all art. 5 del D. Lgs 14 settembre 2011 n 167 TRA LA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO e L Università degli studi di Trento

Dettagli

Consulenza e formazione nel Turismo e nella Ristorazione

Consulenza e formazione nel Turismo e nella Ristorazione Consulenza e formazione nel Turismo e nella Ristorazione GP.Studios è attiva nel settore del Turismo e della Ristorazione realizzando soluzioni per i propri clienti. Le soluzioni si raggiungono attraverso

Dettagli

Bravofly Rumbo Group: informazioni generali

Bravofly Rumbo Group: informazioni generali Bravofly Rumbo Group: informazioni generali CHI SIAMO Il Gruppo Bravofly Rumbo è uno dei principali operatori online nel settore del turismo e del tempo libero in Europa. In costante crescita dal 2004,

Dettagli

formazione gratuita per il settore turistico alberghiero Bar Ristorazione Hotel agenzie di viaggio

formazione gratuita per il settore turistico alberghiero Bar Ristorazione Hotel agenzie di viaggio FOR.TE Avvio 2/2012 I nuovi bandi per la formazione dei dipendenti formazione gratuita per il settore turistico alberghiero Bar Ristorazione Hotel agenzie di viaggio Fondo For.Te (Fondo paritetico interprofessionale

Dettagli

AGROALIMENTARE E OSPITALITA. Percorsi di Qualità in Provincia di Oristano. Il Marchio di Qualità Ospitalità Italiana"

AGROALIMENTARE E OSPITALITA. Percorsi di Qualità in Provincia di Oristano. Il Marchio di Qualità Ospitalità Italiana AGROALIMENTARE E OSPITALITA. Percorsi di Qualità in Provincia di Oristano Il Marchio di Qualità Ospitalità Italiana" e Le Strade dei Tesori e del Gusto MARCHIO DI QUALITA OSPITALITA ITALIANA PER LE IMPRESE

Dettagli

VIA ZOTTI, 16 48123 RAVENNA. casadiomatteo22@gmail.com; Da luglio 1995 in essere in part time verticale

VIA ZOTTI, 16 48123 RAVENNA. casadiomatteo22@gmail.com; Da luglio 1995 in essere in part time verticale F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo VIA ZOTTI, 16 48123 RAVENNA Telefono 335 429430 Fax E-mail casadiomatteo22@gmail.com; Nazionalità ITALIANA Data di nascita

Dettagli

Città di Mondragone. Provincia di Caserta. Regolamento per la disciplina delle strutture ricettive extralberghiere

Città di Mondragone. Provincia di Caserta. Regolamento per la disciplina delle strutture ricettive extralberghiere Città di Mondragone Provincia di Caserta Regolamento per la disciplina delle strutture ricettive extralberghiere Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 27 del 29.04.2005 INDICE pag. Art.

Dettagli

TRENTINOFAMIGLIA N. 7.16

TRENTINOFAMIGLIA N. 7.16 PROGRAMMA DI LAVORO 2015 marzo 2015 Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili PAT Piazza Venezia, 41 38122 Trento Tel. 0461 491675/4127 Fax 0461 494111 agenziafamiglia@provincia.tn.it

Dettagli

Protocollo d Intesa CETS Aree Protette PAT BOZZA. Protocollo d'intesa per l attivazione del percorso di adesione alla Carta Europea del Turismo

Protocollo d Intesa CETS Aree Protette PAT BOZZA. Protocollo d'intesa per l attivazione del percorso di adesione alla Carta Europea del Turismo BOZZA Allegato delibera C.E. n del 17.12.2015 Il Segretario generale Protocollo d'intesa per l attivazione del percorso di adesione alla Carta Europea del Turismo Premesso che: Sostenibile (CETS) delle

Dettagli

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Turismo Veneto: il lago di Garda Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Il turismo in Italia Il turismo in Italia rappresenta il 9,5% del PIL, oltre 130 miliardi di

Dettagli

Dal Marketing di di destinazione al al Marketing di di motivazione Tendenze di di mercato e proposte per rimanere competitivi

Dal Marketing di di destinazione al al Marketing di di motivazione Tendenze di di mercato e proposte per rimanere competitivi Dal Marketing di di destinazione al al Marketing di di motivazione Tendenze di di mercato e proposte per rimanere competitivi ALESSANDRO TORTELLI Direttore Centro Studi Turistici Firenze Via Piemonte 7

Dettagli

LA CAMERA E IL WEB: PROGETTO DI FORMAZIONE E ASSISTENZA PER ADDETTI ALLA COMUNICAZIONE ON-LINE CAMERALE

LA CAMERA E IL WEB: PROGETTO DI FORMAZIONE E ASSISTENZA PER ADDETTI ALLA COMUNICAZIONE ON-LINE CAMERALE CORSO AVANZATO LA CAMERA E IL WEB: PROGETTO DI FORMAZIONE E ASSISTENZA PER ADDETTI ALLA COMUNICAZIONE ON-LINE CAMERALE settembre - novembre 2010 PREMESSA Molte Camere hanno ormai maturato, anche se con

Dettagli

Booking di destinazione con interfaccia PMS - Booking Engine - Channel Manager - Communicator

Booking di destinazione con interfaccia PMS - Booking Engine - Channel Manager - Communicator Booking di destinazione con interfaccia PMS - Booking Engine - Channel Manager - Communicator Azienda ericsoft nasce nel 1995 con l obiettivo di migliorare le performance delle strutture ricettive. In

Dettagli

Breve Presentazione del Soggetto Proponente Operante in Sardegna

Breve Presentazione del Soggetto Proponente Operante in Sardegna Soggetto Proponente Agenzia Regionale per il Lavoro Programma Master and Back Via Is Mirrionis, 195 09122 Cagliari Ragione Sociale: OPTIMA S.r.l. Indirizzo Via San Benedetto, 88 - Cagliari Telefono 070.499036

Dettagli

Prevenzione incendi: una soluzione è possibile

Prevenzione incendi: una soluzione è possibile N.29-1-15 dicembre 2011 - Quindicinale online di informazione tecnico-professionale per FEDERALBERGHI EDIZIONE QUADRI Prevenzione incendi: una soluzione è possibile La 61a edizione del Sia Guest, Salone

Dettagli

Sportello Ecoidea. che ecoidea! Terrafutura,, 1 aprile 2006. Provincia di Ferrara

Sportello Ecoidea. che ecoidea! Terrafutura,, 1 aprile 2006. Provincia di Ferrara Sportello Ecoidea che ecoidea! Terrafutura,, 1 aprile 2006 Provincia di Ferrara Inaugurato a Ferrara il 24 Febbraio 2003 Cofinanziato dal Ministero dell Ambiente nell ambito del bando del 2000 a sostegno

Dettagli

RICERCA - ADIFER attraverso il proprio Comitato scientifico svolge attività di ricerca in ambito informativo - normativo.

RICERCA - ADIFER attraverso il proprio Comitato scientifico svolge attività di ricerca in ambito informativo - normativo. Provincia di Bari ADIFER PUGLIA, è un progetto territoriale di aggregazione di imprese, consulenti e liberi professionisti, complementare alle Associazioni di imprese tradizionali, che mira a fare sistema

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BORSA MERCI TELEMATICA ITALIANA - SOCIETA CONSORTILE PER AZIONI in forma abbreviata BMTI S.c.p.A.

REGOLAMENTO DELLA BORSA MERCI TELEMATICA ITALIANA - SOCIETA CONSORTILE PER AZIONI in forma abbreviata BMTI S.c.p.A. REGOLAMENTO DELLA BORSA MERCI TELEMATICA ITALIANA - SOCIETA CONSORTILE PER AZIONI in forma abbreviata BMTI S.c.p.A. Premesso - che la Borsa Merci Telematica Italiana Società Consortile per azioni (in appresso

Dettagli

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 Sommario Presentazione generale...3 1. LA QUALITA e IL MARCHIO OSPITALITA ITALIANA...4 1.1 Elementi base della qualità totale nelle

Dettagli

Profilo professionale: GESTORE DI PICCOLI ALBERGHI Livello: 3

Profilo professionale: GESTORE DI PICCOLI ALBERGHI Livello: 3 Profilo professionale: GESTORE DI PICCOLI ALBERGHI Livello: 3 Competenze Materie Competenze associate C1 C2 COMPITI INERENTI LA DIREZIONE PIANIFICAZIONE SUPERVISIONARE LA CORRISPONDENZA CON I REQUISITI

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MISSIONI, DELL ASSICURAZIONE DEI CONSIGLIERI E DEL RIMBORSO DELLE SPESE SOSTENUTE DAGLI AMMINISTRATORI.

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MISSIONI, DELL ASSICURAZIONE DEI CONSIGLIERI E DEL RIMBORSO DELLE SPESE SOSTENUTE DAGLI AMMINISTRATORI. Fondazione Caorle Città dello Sport Via Roma, 26 30021 CAORLE (VE) tel 0421.219264 fax 0421.219302 F o n d a z i o n e P.IVA/C.F. 03923230274 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MISSIONI, DELL ASSICURAZIONE

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DI UN PREMESSO CHE: nell ambito delle rispettive competenze, hanno promosso la costituzione

PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DI UN PREMESSO CHE: nell ambito delle rispettive competenze, hanno promosso la costituzione PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DI UN OSSERVATORIO REGIONALE DEI PREZZI DEL MERCATO IMMOBILIARE E DEI COSTI DI MANUTENZIONE RISTRUTTURAZIONE E RESTAURO DELLE OPERE EDILI PREMESSO CHE: - La Camera

Dettagli

UNCEM Green Communities. Cofinanziamento: Produzione: Bologna, 4 maggio 2012. Marco Piroi Governo integrato servizi di mobilità

UNCEM Green Communities. Cofinanziamento: Produzione: Bologna, 4 maggio 2012. Marco Piroi Governo integrato servizi di mobilità 1 Bologna, 4 maggio 2012 Marco Piroi Governo integrato servizi di mobilità UNCEM Green Communities Cofinanziamento: Produzione: 2 Obiettivi Generali di progetto Promuovere lo sviluppo sostenibile come

Dettagli

All. 1 OFFERTE DI STAGE

All. 1 OFFERTE DI STAGE (approvato con determinazione S.G. n. 426 del 28.6.2013) All. 1 OFFERTE DI STAGE CODICE SEDE PAESE ABILITÀ RICHIESTE LINGUA DESCRIZIONE ATTIVITÀ PERIODO DI CAM 01 ATENE GRECIA OTTIME CONOSCENZE INFORMATICHE

Dettagli