IL PERÙ A MILANO. XL Assemblea Generale dell'oea. Bloomberg organizza il Peru Economic Summit

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL PERÙ A MILANO. XL Assemblea Generale dell'oea. Bloomberg organizza il Peru Economic Summit"

Transcript

1 IL PERÙ A MILANO Una pubblicazione del Consolato Generale del Perù a Milano Nº 06, Giugno 2010 XL Assemblea Generale dell'oea I Cancellieri e capi delegazione dei 33 stati integranti dell'organizzazione di Stati Americani (OEA), compresa la Segretaria di Stato degli Stati Uniti d America Hillary Clinton, hanno partecipato dal 6 all 8 giugno alla XL Assemblea Generale dell'organismo regionale a Lima, con il lemma Pace, Sicurezza e Cooperazione nelle Americhe. In una riunione con il Presidente García nel Palazzo di Governo, la sig.ra Clinton ha sottolineato lo sviluppo economico del Perù, ed ha espresso la sua fiducia in questo progresso che si consoliderà in beneficio dei peruviani. Gli Stati Uniti lodano il progresso del Perù in materia di inclusione economica, riduzione della povertà ed aumento di opportunità per il popolo peruviano, ha affermato. Ha espresso inoltre la sua fiducia in cui il Perù proseguirà la sua breccia di crescita, generando impiego ed opportunità e, ha aggiunto, che questo progresso deve riflettersi in opportunità per le piccole imprese al fine che abbiano accesso a crediti e generino impiego. La Segretaria di Stato nordamericana ha segnalato infine che gli USA ed il Perù lavorano insieme per proteggere l'ecosistema ed in temi di sicurezza. Al termine dell'assemblea, i membri hanno firmato la Dichiarazione di Lima con dodici punti tra i quali spiccano il rinnovo del compromesso con la pace, la sicurezza e la cooperazione per far fronte alle minacce tradizionali e le nuove minacce che colpiscono la regione; di approfondire la cooperazione interamericana per lo sviluppo integrale e, in questo contesto, fortificare i meccanismi ed azioni di cooperazione per affrontare con urgenza la povertà estrema, l'ineguaglianza e l'esclusione sociale; il rispetto al diritto internazionale e i suoi principi nella soluzione pacifica delle controversie; l'importanza di continuare a promuovere nell'emisfero un ambiente propizio per il controllo degli armamenti, la limitazione di armi convenzionali e la non proliferazione di armi di distruzione di massa che permetta ad ogni Stato Membro di dedicare un maggior numero di risorse al suo sviluppo economico e sociale, tenendo conto l adempimento dei compromessi internazionali, così come le legittime necessità di difesa e sicurezza; fortificare la cooperazione per prevenire ed affrontare integralmente e con completo rispetto al Diritto Internazionale ed al Diritto Internazionale dei Diritti Umani, le minacce che colpiscono la sicurezza dei suoi popoli, compresa l estrema povertà, l'esclusione sociale, gli effetti dei disastri naturali, la delinquenza organizzata transnazionale, il traffico illegale di armi, il problema mondiale delle droghe, lo sfruttamento di persone, il traffico illecito di migranti, il riciclaggio di denaro sporco, la corruzione, il terrorismo, il sequestro, le bande criminali ed i reati cibernetici; proseguire a fomentare una cultura di pace e promuovere l'educazione per la pace nei paesi della regione, riaffermando il nostro traguardo di continuare a destinare maggiori risorse al benessere dei nostri popoli. Bloomberg organizza il Peru Economic Summit Lo scorso 9 giugno è stato realizzato a Lima il vertice Perú Economic Summit, organizzato dall'agenzia internazionale di notizie finanziarie Bloomberg. L'obiettivo di questo evento è stato di riunire un gruppo di leader del settore economico nazionale per un intervista personale con i principali giornalisti dello stesso mass media. Bloomberg ha evidenziato che il Perù ha saputo affrontare la crisi finanziaria internazionale ed ha ottenuto migliori risultati economici di tutti i paesi vicini dell'america del Sud. Nell'inaugurazione del Vertice, il Ministro dell Economia e Finanze, Mercedez Araoz, ha annunciato che il Perù venderà il 20% di Petróleos del Perú S.A., come parte di un processo di capitalizzazione della suddetta impresa statale. Da parte sua il Presidente García durante la chiusura dell'evento ha segnalato che la stabilità e la fiducia nel Perù hanno attratto maggiori investimenti e l'esecuzione di opere che continuano a stimolare la crescita e lo sviluppo economico. Nello stesso contesto, ha annunciato che nei prossimi giorni verrà inaugurato l impianto di liquefazione di gas di Melchorita, si promuoveranno i progetti d irrigazione di Olmos e la seconda tappa di Majes. Ha segnalato inoltre che al pari dell'investimento privato si trova l'investimento in infrastruttura pubblica, risaltando che negli ultimi quattro anni le istituzioni pubbliche hanno eseguito 130 mila opere, tra piccole e grandi come la strada Interoceanica del Sud.

2 Sindaco di Lima riceve premio a Roma Il Sindaco di Lima, Luis Castañeda, è stato premiato a Roma con il Premio Campioni del Mondo in Gas Naturale Veicolare (GNV) dall'associazione Internazionale dei Veicoli a Gas Naturale (IANGV), come riconoscimento ai suoi sforzi per l'ecologia e difesa dell'ecosistema, alla promozione del consumo di gas naturale ed all essere il pioniere nella messa in opera della Metropolitana, unico corridoio esclusivo al mondo a gas naturale veicolare, con tecnologia Euro 5. Nella Fiera di Roma si è tenuto il XII Congresso ed Esposizione Mondiale di Veicoli a Gas Naturale, dall 8 al 10 giugno, a favore dei veicoli a gas metano, con la presenza di centinaia di imprenditori di diversi paesi del mondo. Il Sindaco peruviano è stato premiato insieme al presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, all'imprenditore giapponese Richard Kolodziej, Presidente uscente dell'iangv ed al coreano HoSook Wah, Sindaco della città coreana Chuncheon che ospiterà l'evento NGV Si è dato rilievo alla politica stimolata dal sindaco di Lima affinché i tassisti possano contare su moderni veicoli a gas naturale. Un migliaio di veicoli sono stati acquistati mediante questo programma che permette ai tassisti di comprare le auto e pagarle gradualmente attraverso la fornitura di gas naturale. Il premio è stato consegnato da Brett Jarman, Direttore Esecutivo dell'iangv il quale ha messo in evidenza che Castañeda è il primo sindaco al mondo che riceve questo premio. Il sindaco ha segnalato che oltre alla promozione del consumo di gas naturale, la città di Lima sviluppa importanti azioni a favore dell'ecosistema, come la collocazione di più di un milione di alberi in numerose zone di Lima centro, l'irrigazione di aree verdi e aiuole spartitraffico con acqua riciclata, oltre al Circuito Magico dell Acqua (www.circuitomagicodelagua.com.pe) ed il fiammante impianto Patio Sud del Metropolitano, dove si lavano gli autobus utilizzando il 90% di acqua riciclata. Produzione di bus a basso impatto ambientale in Perù BredaMenariniBus, azienda del gruppo Finmeccanica, pone lo sviluppo internazionale e la conseguente ricerca di partner industriali e commerciali come priorità del proprio piano strategico. In tale contesto è in fase di negoziazione con i disegnatori un progetto per la produzione di autobus a basso impatto ambientale in Perù, attraverso la costituzione di una joint venture con un azienda peruviana. I trend di crescita economica del Perù, l'affidabilità del sistema paese, il potenziale di mercato per mezzi urbani innovativi (E5 Lowfloor) rendono elevate le possibilità di successo del progetto. Inoltre sussiste l eventualità di esportare gli autobus ad altri paesi dell America Latina. Di conseguenza, il Perù potrebbe rappresentare il polo industriale per tale area geografica esportando autobus finiti o semilavorati. Fiera Gastronomica Mistura 2010 L'Associazione Peruviana di Gastronomia (APEGA), fondata nel 2007 dal famoso chef peruviano Gastón Acurio, realizzerà la III Fiera Gastronomica Internazionale di Lima Mistura 2010, nel Parco de la Exposición di Lima, dal 7 al 12 settembre prossimi. In questa edizione, Mistura ha come paese invitato la Spagna, che attraverso la sua Ambasciata in Perù offrirà la sua gastronomia ai partecipanti all evento. Inoltre, si conterà sulla presenza di chef di taglia mondiale provenienti dall'italia e da altri paesi latinoamericani, contribuendo a far si che Mistura diventi l'evento gastronomico più importante dell'america Latina. Parteciperanno anche produttori delle diverse regioni del paese che mostreranno ed offriranno degustazioni dei loro prodotti. Per maggiori informazioni visitare: I Congresso Internazionale di Gestione Mineraria L Istituto di Ingegneri Minerari del Perù (IIMP) sta organizzando il I Congresso Internazionale di Gestione Mineraria, che si terrà dal 20 al 22 settembre 2010 presso lo Sheraton Lima Hotel & Convention Center. IIMP è un associazione privata senza fini di lucro, composta da professionisti, tecnici, persone naturali o giuridiche nazionali o straniere che svolgono attività minerarie o vincolate all industria mineraria nel paese, che inoltre organizza ogni due anni il Convegno Minerario Perumin, evento riconosciuto a livello internazionale che si realizza ad Arequipa, sud del Perù. Il tema del I Congresso Internazionale di Gestione Mineraria, sarà Una Visione Globale degli Affari Minerari / A Global Vision of the Mining Business. I segmenti che verranno trattati: Gestione Logistica; Gestione del Capitale Umano; Gestione Contabile, Finanziaria e Derivati; Gestione Informatica (INFOMINA); Gestione Sociale; e, Seminario di Valorizzazione delle Proprietà Minerarie. Inoltre, ci sarà un'esibizione tecnologica, dove le imprese leader mostreranno gli ultimi sviluppi del settore. Per maggiori informazioni consultare: 2

3 Camera di Commercio di Lima a Pitti Bimbo 71 Una delegazione della Camera di Commercio di Lima parteciperà alla fiera Pitti Bimbo 71, che si realizzerà a Firenze dal 24 al 26 giugno. Le aziende rappresentate sono: Royal Knit (www.koukouli.eu), BRS Solución (www.peruvianorganic.com) e Lyda Producciones (www.lydababy.com). Il settore abbigliamento per bambini in Perù offre indumenti di alta qualità con il miglior cotone al mondo: Pima, la più lunga e più sottile del mondo con una cascata sublime, oltre ad essere una fibra che garantisce una maggiore luminosità e freschezza ai tessuti. Essa consente inoltre di ricavare un filato uniforme e resistente utilizzato nella preparazione di capi delicati, abbigliamento per neonati e bambini. I principali marchi internazionali usano il cotone peruviano come materia prima per realizzare i loro abiti. Consapevole dell'importanza dello sviluppo sostenibile e la conservazione della natura, l'industria del cotone esporta anche abbigliamento in cotone organico, molto apprezzata al giorno d oggi. Il settore tessile e dell'abbigliamento in Perù ha guadagnato spazio e riconoscimento in diversi mercati del mondo per l'elevata qualità e valore aggiunto delle loro esportazioni. Legge di Diritto alla Consultazione ai Popoli Indigeni Lo scorso 23 maggio il Congresso della Repubblica del Perù ha approvato la norma che regola il Diritto alla Consultazione anticipata ai popoli indigeni o originari riconosciuti nel Convegno N 169 della OIT. La norm a approvata sviluppa il contenuto, i principi e procedimenti del diritto alla consultazione ai popoli indigeni o originari rispetto alle misure legislative o amministrative che li riguardano direttamente. Inoltre segnala che il fine della consultazione è raggiungere un accordo o consenso tra lo Stato ed i popoli originari, specificando separatamente che la decisione finale sull approvazione della misura legislativa o amministrativa corrisponde all entità statale competente e deve essere motivata. Inoltre, la norma considera l Istituto Nazionale per lo Sviluppo dei Popoli degli Ande, Amazzonici, Afroperuviani (INDEPA) come l organo tecnico del Potere Esecutivo specializzato nei temi riguardanti i popoli indigeni, il quale concorderà, articolerà e coordinerà la politica statale d implementazione del diritto alla consultazione. La Difesa del Popolo ha espresso soddisfazione ed ha accolto la decisione plenaria del Congresso della Repubblica, che ha approvato la Legge di Consultazione ai Popoli Indigeni, qualificandola come una norma che costituisce un passo trascendentale per il riconoscimento dei diritti dei popoli indigeni e per l istituzionalizzazione del dialogo interculturale tra questi e le autorità dello Stato. Altresì, attraverso diverse notizie diffuse in Internet, è stata confermata la soddisfazione dei rappresentanti delle organizzazioni indigene e di altre associazioni, che hanno celebrato l approvazione della Legge. Secondo quanto indicato nella pagina dei Servizi di Comunicazione Interculturale (SERVINDI), in una riunione tenutasi presso l Associazione Paz y Esperanza, dirigenti delle organizzazioni AIDESEP, CCP, CNA, CONACAMI e CONAP hanno valutato all unanimità che si trattava di un traguardo importante, risultato di innumerevoli sforzi. Dialogo ALC-UE sui Cambiamenti Climatici Il 26 e 27 aprile scorsi, si è svolto a Lima il Primo Dialogo Settoriale ALC-UE sui Cambiamenti Climatici, organizzato dal Ministero degli Affari Esteri ed il Ministero dell Ambiente del Perù, con l appoggio dei governi di Spagna, Francia e Regno Unito. Questo evento ha risposto al compromesso assunto dal Perù nel contesto della Dichiarazione approvata nel Vertice biregionale che si è realizzato a Lima nel maggio 2008, nel quale hanno partecipato più di cento delegati di 38 paesi di Europa ed America Latina e Caraibi. Al termine del Dialogo, sono state accordate una serie di raccomandazioni ed è stato constatato che è urgente intraprendere azioni che permettano di creare consensi e promuovere progetti ed attività orientate a generare impatti significativi negli sforzi nazionali in materia di adattamento ai cambiamenti climatici e di mitigazione dei suoi effetti nei rispettivi paesi. Speciale menzione merita l'intendimento biregionale in quanto è imprescindibile fortificare il processo di negoziazione multilaterale nel contesto della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici, restituendo la fiducia nel processo e promuovendo rapide azioni di finanziamento attraverso la cooperazione internazionale. Settimana turistica Il Perù ti aspetta a Milano Con la collaborazione della Provincia di Milano (Servizio Promozione, Comunicazione e Rapporti Istituzionali, Settore Turismo) e PromPeru, questo Consolato ha programmato la realizzazione di una Settimana Turistica denominata Il Perù ti Aspetta, dal 16 al 22 settembre presso lo spazio ex Cobianchi di Piazza Duomo, dove la Provincia dispone di un Info Point per eventi culturali e promozione turistica. Hostess con abiti tipici inviteranno il pubblico italiano e straniero a visitare lo spazio, al cui 3

4 interno si offriranno informazioni e materiale turistico, e dove vi sarà un esposizione di artigianato peruviano e degustazione di Pisco Sour e stuzzichini. Verranno proiettati video turistici e, nella saletta conferenze, i principali tour operator italiani e linee aeree effettueranno presentazioni dei loro prodotti e pacchetti promozionali offerti per visitare il Perù. The Money Gram Award 2010 Per il secondo anno consecutivo, l'impresa d invio di denaro, Money Gram, ha organizzato a Roma il Premio per gli Imprenditori Immigrati in Italia, con premi che comprendono cinque categorie: crescita del beneficio, innovazione, occupazione, imprenditorialità giovanile e responsabilità sociale. Il suddetto premio, che ha come scopo promuovere l'eccellenza tra le imprese gestite e fondate da imprenditori stranieri in Italia e riconoscere l apporto sociale ed economico degli emigranti, è ricaduto sui peruviani Hermes Villalobos, nella categoria Occupazione, e Héctor Villanueva, nella categoria Responsabilità Sociale. Fiera Andina di Extrabanca Le imprese Inversiones Andinas, Gemma Viaggi, Visa ed Extrabanca, si uniscono per preparare un evento per la comunità di immigrati andini che vivono e lavorano in Italia. Il prossimo 26 giugno si organizzerà la prima Fiera Andina nella sede di Extrabanca, la prima banca italiana creata pensando alle necessità degli immigrati e delle loro famiglie. Durante la Fiera Andina si presenteranno diverse proposte immobiliari di case ed appartamenti nei distinti paesi andini, ed inoltre si potrà accedere alle differenti tariffe aeree etniche presenti nel mercato. Per di più, Extrabanca offrirà prodotti bancari speciali che aiutino l'immigrante ad acquistare una casa nel paese d origine, come prestiti a tassi preferenziali o finanziamenti automatici di biglietti aerei per l America Latina, tra altri prodotti. Extrabanca conta su personale multiculturale che parla diverse lingue ed offre un servizio ad orario continuato dalle 9:00 alle 19:00, incluso il sabato. L evento si terrà in Via Pergolesi, 2 Milano (Zona Loreto), dalle ore 10:00 alle 18:00. Cifre & Dati: Italia è la 9 fonte d investimento diretto a livello mondiale per il Perù e 3 a livello dell UE, dopo la Spagna e il Regno Unito, con uno stock di US$ milioni, rappresentando il 3,62% dello stock totale di investimento straniero in Perù, secondo il paese d origine della casa madre, in base a quanto riportato nelle statistiche di ProInversión a dicembre Una delle principali imprese investitrici è il gruppo Endesa, il cui azionista maggioritario è il gruppo italiano ENEL. La Spagna domina il ranking di fonti d investimento diretto con US$ 4.5 miliardi seguita dagli USA con US$ 2.5 miliardi. Dopodichè seguono Sudafrica con US$ 1.6 miliardi e Cile con US$ 1.5 miliardi. Al quinto posto si trova la Svizzera con US$ 932 milioni e al sesto il Regno Unito con US$ 906 milioni. Messico e Canada precedono Italia con US$ 868 e US$ 726 milioni, rispettivamente. Comunicados Elecciones y Lucha Contra la Pobreza.- En vista a las elecciones municipales y regionales de octubre próximo y las presidenciales del 2011, la Mesa de Concertación para La Lucha Contra la Pobreza, ha elaborado una página web denominada "Elecciones y Lucha Contra la Pobreza" (www.mesadeconcertacion.org.pe/elecciones) con el objetivo de facilitar, a los electores y electoras, el acceso a diversas fuentes de información que ayuden al conocimiento de la realidad social y económica del país orientada a la superación de la pobreza, y en ese sentido brindar elementos de juicio al momento de evaluar las propuestas y planes de gobierno de los candidatos. Este portal cuenta con información estadística sobre población y desarrollo social y territorio, desagregada en forma temática y por nivel de gobierno, enlaces a portales de las principales instituciones públicas con información clave para el análisis social y económico, bases de datos de los sistemas de información pública (INEI, MEF Presupuesto Público, CEPAL), así como información sobre salud, educación, presupuesto, desnutrición crónica, empleo, vivienda, proyectos de inversión pública, entre otros. Concurso de Dibujo Infantil Con motivo de las Fiestas Patrias, el Consulado General organiza el Concurso de Dibujo Infantil 2010, con el objetivo de incentivar la participación de los connacionales inculcando en sus hijos los valores de la cultura peruana y del país que los acoge. Participan todos los niños peruanos o hijos de matrimonios mixtos, que vivan en Italia, de 5 a 10 años de edad. El tema principal es ITALIA, los niños podrán dibujar por ejemplo su bandera, el mapa, sus regiones, los lugares que han visitado, su gente, los museos, sus costumbres, su arte, el fútbol, su comida, etc. El plazo para entregar los dibujos es el 20 de julio. La premiación, gracias a la donación de la Agencia Tu de UniCredit Banca, se realizará en ocasión de la celebración de Fiestas Patrias. Categoría A (5-7 años) 1 puesto: 1 Nintendo DS y Diploma 2 puesto: 1 Walkman y Diploma Categoría B (8-10 años) 1º puesto: 1 Netbook Compaq y Diploma 2 puesto: 1 Lectora MP3 Philips y Diploma Il Perù a Milano Nº 06, Giugno 2010 Pubblicazione mensile del Consolato Generale del Perù a Milano (Si autorizza la diffusione parziale o totale di questa pubblicazione elettronica, purché se ne citi la fonte) 4

5 UN PORTAL PARA USTED: Todo lo que debe saber para realizar sus trámites consulares Asuntos Económicos y Comerciales Cooperación Turismo y Cultura Publicaciones y Boletines Actividades del Consulado Comunicados a la Comunidad Noticias sobre el Perú Información actualizada Obtención y renovación de pasaportes Visite el portal y compruebe si su DNI o Pasaporte está listo para recoger Consulado General del Perú en Milán Via B. Crespi, Milano Tel: Emerg.: Fax: Oficina Comercial Tel: Fax: Horario de Atención Lunes a Viernes 09:00-14:00 horas (La puerta del Consulado se abre a las 08:00 horas) Atención Extraordinaria último sábado de cada mes 09:00-12:00 horas 5

6 6

Eda Rivas ha prestato giuramento come nuovo Cancelliere. Progetti minerari in corso sono il motore della crescita economica

Eda Rivas ha prestato giuramento come nuovo Cancelliere. Progetti minerari in corso sono il motore della crescita economica Consulado General del Perú en Milán Ministerio de Relaciones Exteriores Boletín Nº 5 Año VI 31.05.2013 IL PERÙ A MILANO Eda Rivas ha prestato giuramento come nuovo Cancelliere La dottoressa Eda Rivas ha

Dettagli

MILIONI DI PICCOLI E MEDI IMPRENDITORI NELLA TRAPPOLA DELLA POVERTÀ

MILIONI DI PICCOLI E MEDI IMPRENDITORI NELLA TRAPPOLA DELLA POVERTÀ RASSEGNA STAMPA - 16 aprile 2010 Tratto da San Marino Notizie www.sanmarinonotizie.com A San Marino la prima Unione Mondiale delle Piccole e Medie Imprese 14/04/10 17:29 [c.s.] San Marino ospita la prima

Dettagli

per il Programma di EMPOWERMENT delle Amministrazioni Pubbliche del Mezzogiorno

per il Programma di EMPOWERMENT delle Amministrazioni Pubbliche del Mezzogiorno per il Programma di EMPOWERMENT delle Amministrazioni Pubbliche del Mezzogiorno Progetto dall'iter alle reti: Implementazione Sportello Unico Rassegna delle principali possibilità di finanziamento a disposizione

Dettagli

DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong. Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13)

DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong. Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13) DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13) Prima di tutto vorrei ringraziarvi della Vostra calorosa accoglienza e, nello stesso tempo,

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni

Dettagli

IL PERÙ A MILANO. Perù ha capitanato esplorazione mineraria in America Latina. VI Vertice ALC-UE a Madrid

IL PERÙ A MILANO. Perù ha capitanato esplorazione mineraria in America Latina. VI Vertice ALC-UE a Madrid IL PERÙ A MILANO Una pubblicazione del Consolato Generale del Perù a Milano Nº 05, Maggio 2010 VI Vertice ALC-UE a Madrid "Innovazione e Tecnologia per uno sviluppo sostenibile ed inclusione sociale" è

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero. Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio

XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero. Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio Monza, 9 13 novembre 2013 ABSTRACT PREMESSA La crescita del nostro

Dettagli

PROTOCOLLO DI ALMERIA ASSOCIAZIONE EUROPEA DEI CENTRI STORICI

PROTOCOLLO DI ALMERIA ASSOCIAZIONE EUROPEA DEI CENTRI STORICI PROTOCOLLO DI ALMERIA ASSOCIAZIONE EUROPEA DEI CENTRI STORICI ORIGINI Dopo l approvazione della proposta della città di Almeria per il recupero del suo centro storico, nel giugno del 2008, nel contesto

Dettagli

Utili consigli per chi è interessato a conoscere e ad investire in Corea del Sud

Utili consigli per chi è interessato a conoscere e ad investire in Corea del Sud Utili consigli per chi è interessato a conoscere e ad investire in Corea del Sud Un leader nella CRESCITA SOSTENIBILE UN RUOLO INTERNAZIONALE Seoul ha ospitato a novembre 2010 il Summit G20 dei Capi di

Dettagli

Regolamento del Consiglio per la Cooperazione Internazionale, Solidarietà e Accoglienza Città di Genova

Regolamento del Consiglio per la Cooperazione Internazionale, Solidarietà e Accoglienza Città di Genova Regolamento del Consiglio per la Cooperazione Internazionale, Solidarietà e Accoglienza Città di Genova Approvato con deliberazione C.C. n. 48 del 08/09/2015 In vigore dal 9 ottobre 2015 www.comune.genova.it

Dettagli

Il Made in Italy in Messico PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE

Il Made in Italy in Messico PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE Il Made in Italy in Messico PROGRAMMA STRAORDINARIO DI PROMOZIONE promosso e finanziato dal IL MERCATO Il Messico, con 105,9 milioni di abitanti, un PIL nominale di circa 886,4 miliardi di USD ed un PIL

Dettagli

CAPIRE MEGLIO LE POSTE IN GIOCO DELLA CARTA EUROPEA DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI DI QUALITA DELLA MONTAGNA

CAPIRE MEGLIO LE POSTE IN GIOCO DELLA CARTA EUROPEA DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI DI QUALITA DELLA MONTAGNA SEPTEMBRE 2005 CAPIRE MEGLIO LE POSTE IN GIOCO DELLA CARTA EUROPEA DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI DI QUALITA DELLA MONTAGNA Troverete delle risposte alle seguenti domande : Perché una Carta europea sui prodotti

Dettagli

Verso lo Spazio Europeo dell Istruzione Superiore Comunicato dei Ministri Europei dell istruzione superiore Praga, 19 maggio 2001

Verso lo Spazio Europeo dell Istruzione Superiore Comunicato dei Ministri Europei dell istruzione superiore Praga, 19 maggio 2001 Verso lo Spazio Europeo dell Istruzione Superiore Comunicato dei Ministri Europei dell istruzione superiore Praga, 19 maggio 2001 1. Due anni dopo la firma della Dichiarazione di Bologna e tre dopo quella

Dettagli

Consulado General del Perú en Milán

Consulado General del Perú en Milán Consulado General del Perú en Milán Ministerio de Relaciones Exteriores Boletín Nº 10 Año IV 18.10.2011 IL PERÙ A MILANO Machu Picchu al Castello Sforzesco Presidente Humala in visita a New York Durante

Dettagli

relatore: Pietro Petraroia Mercoledì 30 ottobre 2013 Palazzo Leone da Perego Via Gilardelli, 10 Legnano (MI)

relatore: Pietro Petraroia Mercoledì 30 ottobre 2013 Palazzo Leone da Perego Via Gilardelli, 10 Legnano (MI) relatore: Pietro Petraroia Mercoledì 30 ottobre 2013 Palazzo Leone da Perego Via Gilardelli, 10 Legnano (MI) Lavori in corso www.expocantiere.expo2015.org www.expo2015.org Come si fa un EXPO? FREQUENZA

Dettagli

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A X I I I L E G I S L A T U R A D I S E G N O D I L E G G E N. 3383 presentato dal Ministro degli affari esteri (DINI) di concerto col Ministro del tesoro, del bilancio

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO

CORSO DI AGGIORNAMENTO Firenze 12 Settembre 2012 OGGETTO: DESIGN AND CORSO DI AGGIORNAMENTO SUL DESIGN DELL ARTIGIANATO Comunichiamo che l Area Design dell Università degli Studi di Firenze e Artex Centro per l Artigianato Artistico

Dettagli

TechFOr 2009 Relazione conclusiva

TechFOr 2009 Relazione conclusiva TechFOr 2009 Relazione conclusiva Con il patrocinio di Con la fattiva collaborazione di Con il contributo scientifico Media partner Comando Generale dell Arma dei Carabinieri Grazie agli importanti risultati

Dettagli

TRATTATO DI AMICIZIA E COOPERAZIONE TRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LA FEDERAZIONE RUSSA

TRATTATO DI AMICIZIA E COOPERAZIONE TRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LA FEDERAZIONE RUSSA TRATTATO DI AMICIZIA E COOPERAZIONE TRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LA FEDERAZIONE RUSSA La Repubblica Italiana e la Federazione Russa - fondandosi sulle secolari tradizioni di amicizia, cooperazione, simpatia

Dettagli

CULTURA, TURISMO E MERCATO Il patrimonio artistico: motore dello sviluppo del sistema Italia

CULTURA, TURISMO E MERCATO Il patrimonio artistico: motore dello sviluppo del sistema Italia CULTURA, TURISMO E MERCATO Il patrimonio artistico: motore dello sviluppo del sistema Italia Roma, 5 novembre 2009 Cnel, Sala del Parlamentino Via David Lubin, 2 Intervento del Cav. Lav. Mario Resca Presidente

Dettagli

1 PARTE CARATTERISTICHE DEL SOGGETTO CONSULTATO

1 PARTE CARATTERISTICHE DEL SOGGETTO CONSULTATO 1 PARTE CARATTERISTICHE DEL SOGGETTO CONSULTATO 1. Sesso maschile femminile 2. Età anni 14-17 18-25 26-35 36-60 più di 60 3. In quale settore/i svolgi prioritariamente la tua attività? Ricerca Pubblica

Dettagli

LA RISOLUZIONE DI GÖTEBORG

LA RISOLUZIONE DI GÖTEBORG TERZA CONFERENZA AMBIENTALE DEI MINISTRI E DEI LEADER POLITICI REGIONALI DELL'UNIONE EUROPEA LA RISOLUZIONE DI GÖTEBORG Dopo l incontro di preparazione tenuto nella regione Rhône-Alpes, Francia, il 28

Dettagli

SIRIA IL MERCATO DEL TESSILE E DELL'ABBIGLIAMENTO

SIRIA IL MERCATO DEL TESSILE E DELL'ABBIGLIAMENTO SIRIA IL MERCATO DEL TESSILE E DELL'ABBIGLIAMENTO Maggio 2011 Premessa L importazione in Siria è in espansione, ma e ancora contenuta a causa dei dazi doganali elevati e le importazioni di prodotti tessili

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti PANAMA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2014 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere gli uomini e le donne poveri che vivono nelle aree rurali in condizione di raggiungere

Dettagli

La Dichiarazione di Jakarta sulla promozione della salute nel 21 Secolo (Jakarta Declaration on Leading Health Promotion into the 21st Century)

La Dichiarazione di Jakarta sulla promozione della salute nel 21 Secolo (Jakarta Declaration on Leading Health Promotion into the 21st Century) SCHEDA 6 La Dichiarazione di Jakarta sulla promozione della salute nel 21 Secolo (Jakarta Declaration on Leading Health Promotion into the 21st Century) Quarta Conferenza Internazionale sulla Promozione

Dettagli

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa Siglato a Milano il 17 Maggio 2010 PROTOCOLLO D INTESA TRA Associazione fra le Banche Estere in Italia (di seguito AIBE ), con sede in Milano in Piazzale Cadorna

Dettagli

Consulado General del Perú en Milán

Consulado General del Perú en Milán Consulado General del Perú en Milán Ministerio de Relaciones Exteriores Boletín Nº 7 Año IV 14.07.2011 IL PERÙ A MILANO Sano sistema finanziario in Perù Il presidente della Banca Interamericana di Sviluppo

Dettagli

Consulado General del Perú en Milán

Consulado General del Perú en Milán Consulado General del Perú en Milán Ministerio de Relaciones Exteriores Boletín Nº 12 Año IV 28.12.2011 IL PERÙ A MILANO Accordo collaborazione tra il Ministero degli Affari Esteri e Sierra Exportadora

Dettagli

Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014

Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014 !1 COUNCIL OF THE EUROPEAN UNION Brussels, 22 July 2014 Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014 Onorevole Presidente, Onorevoli Membri della Commissione, Sono

Dettagli

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COSTA RICA PER IMPRESE ITALIANE

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COSTA RICA PER IMPRESE ITALIANE MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COSTA RICA PER IMPRESE ITALIANE Greenaccord, onlus dedicata al giornalismo ambientale, organizzerà un Forum internazionale in Costa Rica per giornalisti di tutto il mondo e

Dettagli

COOPERAZIONE FINANZIARIA NEL MEDITERRANEO E NEI BALCANI

COOPERAZIONE FINANZIARIA NEL MEDITERRANEO E NEI BALCANI COOPERAZIONE FINANZIARIA NEL MEDITERRANEO E NEI BALCANI Linee di credito agevolato a sostegno delle PMI della Serbia, dell Albania, della Tunisia e della Siria (Sintesi) stefano.formenti@esteri.it 1 COOPERAZIONE

Dettagli

America Latina protagonista del XXI secolo: incontri e opportunità

America Latina protagonista del XXI secolo: incontri e opportunità America Latina protagonista del XXI secolo: incontri e opportunità Brasile, Colombia, El Salvador, Nicaragua Min. Plen. Inigo Lambertini Direttore Centrale per l Internazionalizzazione e le Autonomie Territoriali

Dettagli

COLOMBIA INVESTIMENTI DIRETTI ESTERI MARZO 2014 ICE BOGOTA

COLOMBIA INVESTIMENTI DIRETTI ESTERI MARZO 2014 ICE BOGOTA COLOMBIA INVESTIMENTI DIRETTI ESTERI MARZO 2014 INVESTIMENTI DIRETTI ESTERI Per la normativa colombiana è considerato investimento estero ogni investimento di capitale effettuato nel Paese (anche in una

Dettagli

PAESE COLOMBIA. A. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali (dati relativi al primo semestre 2009)

PAESE COLOMBIA. A. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali (dati relativi al primo semestre 2009) PAESE COLOMBIA I. Analisi del contesto sociale ed economico di riferimento A. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali (dati relativi al primo semestre 2009) Nome ufficiale del paese: Repubblica

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Marco D Onofrio Direttore Divisione 3 della Direzione Generale TPL, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Coordinato

Dettagli

SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI. ("Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 )

SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI. (Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 ) DECRETO SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI ("Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 ) Contenuto del decreto Art. 1 Con il presente decreto

Dettagli

La programmazione UE 2014-2020 per una crescita sostenibile e solidale

La programmazione UE 2014-2020 per una crescita sostenibile e solidale La programmazione UE 2014-2020 per una crescita sostenibile e solidale Il Consiglio dell Unione europea ha adottato a dicembre 2013 il Regolamento relativo al Quadro Finanziario Pluriennale per il periodo

Dettagli

Progetto HOPEurope Costruire cittadinanza, democrazia, pace e sostenibilità in un Europa unita e multilivello

Progetto HOPEurope Costruire cittadinanza, democrazia, pace e sostenibilità in un Europa unita e multilivello Progetto HOPEurope Costruire cittadinanza, democrazia, pace e sostenibilità in un Europa unita e multilivello 6. Istituzioni dell'unione europea La Corte dei conti dell'ue e la Banca europea degli investimenti

Dettagli

La programmazione europea. per lo sviluppo della filiera turistica nel Mezzogiorno

La programmazione europea. per lo sviluppo della filiera turistica nel Mezzogiorno La programmazione europea 2014 2020 per lo sviluppo della filiera turistica nel Mezzogiorno POIn (FESR) 2007-2013 - Attrattori culturali, naturali e turismo Asse II - Linea di intervento II.2.1 Intervento:

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

Un azione di sistema a sostegno del business delle imprese italiane in Serbia

Un azione di sistema a sostegno del business delle imprese italiane in Serbia Un azione di sistema a sostegno del business delle imprese italiane in Serbia Ing. Renato Pujatti Pordenone, 9 giugno 2011 Obiettivi del progetto Costituire una rete di attori economici e istituzionali

Dettagli

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA. Un partner per crescere

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA. Un partner per crescere ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA Un partner per crescere API SONDRIO L Associazione Piccole e Medie Industrie di Valtellina e Valchiavenna è una realtà fortemente voluta dagli

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO Assessorato alle Politiche Comunitarie e Cooperazione internazionale NEWSLETTER INDICENDICE

PROVINCIA DI PRATO Assessorato alle Politiche Comunitarie e Cooperazione internazionale NEWSLETTER INDICENDICE NEWSLETTER NUMEROUMERO 11 12 NOVEMBRE 2003 INDICENDICE Missione della Provincia di Prato in America Latina...2 Il curatore della newsletter è il Dott. Luca Formentini Tel. 0574 534 315 europa@provincia.prato.it

Dettagli

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Ministero dell Agricoltura e dello Sviluppo Rurale (MADR) ha trasmesso il 21 marzo alla Commissione

Dettagli

LE BANCHE PER LA CULTURA

LE BANCHE PER LA CULTURA LE BANCHE PER LA CULTURA PIANO D AZIONE 2014-2015 II AGGIORNAMENTO L OBIETTVO: VALORIZZARE L IMPEGNO NELLA CULTURA DELLE IMPRESE BANCARIE ABI, con la collaborazione degli Associati, promuove un azione

Dettagli

Raccomandazione n. 195 sulla valorizzazione delle risorse umane, 2004

Raccomandazione n. 195 sulla valorizzazione delle risorse umane, 2004 Raccomandazione n. 195 sulla valorizzazione delle risorse umane, 2004 Allegato La Conferenza generale dell Organizzazione internazionale del Lavoro, convocata a Ginevra dal Consiglio di amministrazione

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO INTERREG IVC

PROGRAMMA OPERATIVO INTERREG IVC PROGRAMMA OPERATIVO INTERREG IVC Finalità: Obiettivo generale Migliorare, attraverso la cooperazione interregionale l efficacia dello sviluppo di politiche regionali nelle aree innovative, l economia della

Dettagli

UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA

UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA Nasce Trentino International, lo Sportello integrato per l internazionalizzazione. Uno strumento pensato per le aziende trentine che vogliono aprirsi ai mercati esteri con

Dettagli

SICUREZZA ALIMENTARE MONDIALE

SICUREZZA ALIMENTARE MONDIALE Verso la costruzione della SICUREZZA ALIMENTARE MONDIALE Insieme possiamo porre fine alla fame e alla malnutrizione José Graziano da Silva, Direttore Generale della FAO UNA VISIONE COMUNE L Organizzazione

Dettagli

POLITICA DI COESIONE 2014-2020

POLITICA DI COESIONE 2014-2020 SVILUPPO LOCALE DI TIPO PARTECIPATIVO POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A dicembre 2013, il Consiglio dell Unione europea ha formalmente adottato le nuove normative e le leggi che regolano il ciclo successivo

Dettagli

Presentazione del Programma di Cooperazione Italia-Francia Marittimo 2014-2020. La cooperazione al cuore del Mediterraneo

Presentazione del Programma di Cooperazione Italia-Francia Marittimo 2014-2020. La cooperazione al cuore del Mediterraneo Presentazione del Programma di Cooperazione Italia-Francia Marittimo 2014-2020 La cooperazione al cuore del Mediterraneo Carta d identità Chi? 5 regioni di Francia e Italia: PACA, Corsica, Liguria, Toscana,

Dettagli

Milano Maggio - Ottobre 2015

Milano Maggio - Ottobre 2015 Milano Maggio - Ottobre 2015 OBIETTIVI DELL EXPO2015 attirera oltre 20 milioni di visitatori a Milano tra Maggio ed Ottobre 2015. Tra i visitatori ci saranno: delegazioni estere di imprenditori, fornitori

Dettagli

COMITATO PARITETICO DEL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA STATUTO - REGOLAMENTO

COMITATO PARITETICO DEL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA STATUTO - REGOLAMENTO COMITATO PARITETICO DEL VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI FORLI CESENA ART. 1 Istituzione STATUTO - REGOLAMENTO E istituito ai sensi dell art. 23 della L.R. 21 Febbraio 2005, n.12 il Comitato Paritetico

Dettagli

Il fare impresa dei migranti in Italia

Il fare impresa dei migranti in Italia Il fare impresa dei migranti in Italia Natale Forlani direttore generale immigrazione ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali L Italia è stata per quasi un secolo e mezzo un Paese a forte emigrazione.

Dettagli

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI?

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Il piano di investimenti per l Europa consisterà in un pacchetto di misure volte a sbloccare almeno 315 miliardi di euro di investimenti pubblici e privati

Dettagli

I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME. Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR)

I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME. Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR) I Finanziamenti dell Unione Europea nella Programmazione 2014-20: HORIZON 2020 e COSME Programma Operativo Regione Piemonte FESR (POR FESR) Torino, 20 novembre 2014 Europa 2020 Europa 2020 è un documento

Dettagli

Le attività di comunicazione e diffusione dei risultati di progetto

Le attività di comunicazione e diffusione dei risultati di progetto Elena Giusta 1 Le attività di comunicazione e diffusione dei risultati di progetto La politica di comunicazione dell Unione Europea La comunicazione dei fondi strutturali Il piano di comunicazione di progetto

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 14.3.2014 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 74/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. 240/2014 DELLA COMMISSIONE del 7 gennaio 2014 recante un codice europeo di condotta

Dettagli

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE Noi cittadini, Associazioni, Operatori economici ed Istituzioni delle comunità ricadenti sul territorio del GAL CONCA BARESE, sottoscriviamo questo

Dettagli

NEWSLETTER DICEMBRE 2009. La valutazione del POR Competitività, 2007-2013. Il Piano di Valutazione del POR Competititivà

NEWSLETTER DICEMBRE 2009. La valutazione del POR Competitività, 2007-2013. Il Piano di Valutazione del POR Competititivà NEWSLETTER DICEMBRE 2009 IN QUESTO NUMERO... si parla di: EDITORIALE 01 La valutazione nel periodo di programmazione Fondi Strutturali 2007-2013 02 La valutazione del POR Competitività, 2007-2013 03 Il

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

VERSIONE NON UFFICIALE

VERSIONE NON UFFICIALE VERSIONE NON UFFICIALE DICHIARAZIONE CONGIUNTA DEI MINISTRI DELL ENERGIA, DEL COMMISSARIO EUROPEO E DEI MINISTRI DELL ENERGIA DI ALGERIA, AUSTRALIA, BRASILE, CINA, EGITTO, INDIA, INDONESIA, COREA, LIBIA,

Dettagli

Costa Rica Congiuntura Economica

Costa Rica Congiuntura Economica Costa Rica Congiuntura Economica Il PIL del Costa Rica è cresciuto del 3.8% durante il 2011, dato inferiore alla crescita del 4.2% registrato tra il 2009 ed il 2010. Per quanto riguarda il 2012 si prevede

Dettagli

Italiana per la Spagna L ITALIA DA SCOPRIRE. Progetto per lo sviluppo di flussi turistici verso le realtà territoriali italiane meno conosciute

Italiana per la Spagna L ITALIA DA SCOPRIRE. Progetto per lo sviluppo di flussi turistici verso le realtà territoriali italiane meno conosciute L ITALIA DA SCOPRIRE Progetto per lo sviluppo di flussi turistici verso le realtà territoriali italiane meno conosciute Glorieta de Quevedo, 5 Escalera dcha., 1º dcha. 28015 Madrid Tel. 00.34.915 900 900

Dettagli

0.973.266.31. Accordo quadro

0.973.266.31. Accordo quadro Traduzione 1 Accordo quadro tra il Consiglio federale svizzero e il Governo della Romania concernente l attuazione del programma di cooperazione tra la Svizzera e la Romania destinato a ridurre le disparità

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti PRINCIPATO DI MONACO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici

Dettagli

Fame nel mondo e sicurezza alimentare: l agricoltura familiare come garanzia di sostenibilità sociale ed ambientale

Fame nel mondo e sicurezza alimentare: l agricoltura familiare come garanzia di sostenibilità sociale ed ambientale Fame nel mondo e sicurezza alimentare: l agricoltura familiare come garanzia di sostenibilità sociale ed ambientale WORLD FOOD DAY 2014 Roma - 29 Ottobre Palazzetto Mattei in Villa Celimontana Il ruolo

Dettagli

Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma

Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma Documento basato sui risultati della Conferenza di Roma, 17 e 18 novembre 2014 In occasione della Presidenza

Dettagli

Carta di Siracusa sulla Biodiversità

Carta di Siracusa sulla Biodiversità Carta di Siracusa sulla Biodiversità Noi, Ministri dell ambiente del G8 di concerto con i Ministri di Australia, Brasile, Cina, Repubblica Ceca,Egitto,India,Indonesia,Messico,RepubblicadiCorea,SudAfrica,SveziaeconleOrganizzazioni

Dettagli

Gli investimenti delle mafie

Gli investimenti delle mafie Progetto PON Sicurezza 2007-2013 I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento della criminalità all impiego di

Dettagli

3. L obiettivo dell assistenza tecnica è controllare l implementazione delle seguenti misure cautelari concesse dalla CIDH:

3. L obiettivo dell assistenza tecnica è controllare l implementazione delle seguenti misure cautelari concesse dalla CIDH: ACCORDO PER L INCORPORAZIONE DI ASSISTENZA TECNICA INTERNAZIONALE DALLA PERSPETTIVA DEI DIRITTI UMANI NELL INDAGINE DELLA SCOMPARSA FORZATA DEI 43 STUDENTI DELLA NORMAL RURAL RAÚL ISIDRO BURGOS DI AYOTZINAPA,

Dettagli

Relazione sulla visita alla BEI

Relazione sulla visita alla BEI Relazione sulla visita alla BEI Lussemburgo 18.03.2009 Dott.ssa Daniela Sacchi EIB Press and Information Officer Senior Press Officer European Investment Bank 100, boulevard Konrad Adenauer L-2950 Luxembourg

Dettagli

Notizie dal Consiglio

Notizie dal Consiglio Notizie dal Consiglio z N U M E R O 4 / 2 0 1 5 4 M A G G I O 2 0 1 5 DALLE ISTITUZIONI 1. Dal nostro Consiglio - Assemblea bilancio consuntivo 2014 e bilancio preventivo 2015 - Servizio di restituzione

Dettagli

People First Affrontare insieme la dimensione umana della crisi

People First Affrontare insieme la dimensione umana della crisi G8 Social Summit People First Affrontare insieme la dimensione umana della crisi Conclusioni della Riunione del G8 sul Lavoro e l Occupazione 1. I Ministri del Lavoro e dell Occupazione dei paesi del G8

Dettagli

Protocollo d intesa tra Regione Liguria e Autorità Portuali per. la gestione degli aspetti ambientali e la promozione della

Protocollo d intesa tra Regione Liguria e Autorità Portuali per. la gestione degli aspetti ambientali e la promozione della Protocollo d intesa tra Regione Liguria e Autorità Portuali per la gestione degli aspetti ambientali e la promozione della sostenibilità nel settore delle attività portuali PREMESSO CHE Il Documento di

Dettagli

TURIN MARATHON GRAN PREMIO LA STAMPA IN VIAGGIO PROMOZIONALE A NEW YORK 29 OTTOBRE 3 NOVEMBRE 2008

TURIN MARATHON GRAN PREMIO LA STAMPA IN VIAGGIO PROMOZIONALE A NEW YORK 29 OTTOBRE 3 NOVEMBRE 2008 TURIN MARATHON GRAN PREMIO LA STAMPA IN VIAGGIO PROMOZIONALE A NEW YORK 29 OTTOBRE 3 NOVEMBRE 2008 La promozione della Turin Marathon Gran Premio La Stampa, della Città di Torino e della Regione Piemonte

Dettagli

Il sistema di governo della programmazione. Ruoli, compiti, responsabilità e funzioni dei soggetti coinvolti nel processo programmatorio

Il sistema di governo della programmazione. Ruoli, compiti, responsabilità e funzioni dei soggetti coinvolti nel processo programmatorio Il sistema di governo della programmazione Ruoli, compiti, responsabilità e funzioni dei soggetti coinvolti nel processo programmatorio Gli organismi coinvolti nel processo programmatorio Assemblea Distrettuale

Dettagli

14.00 Benvenuto e riunione della Presidenza nell Ilustre Ordine degli Avvocati Signoria di Vizcaya.

14.00 Benvenuto e riunione della Presidenza nell Ilustre Ordine degli Avvocati Signoria di Vizcaya. CONGRESSO GENERALE della Federazione degli Avvocati d Europa PROGRAMMA GENERALE Giovedi, 14 maggio de 2015 14.00 Benvenuto e riunione della Presidenza nell Ilustre Ordine degli Avvocati Signoria di Vizcaya.

Dettagli

Il turismo in Lombardia: una lettura fra dati e tendenze

Il turismo in Lombardia: una lettura fra dati e tendenze Il turismo in Lombardia: una lettura fra dati e tendenze Magda Antonioli - Università Bocconi Stati generali in Lombardia 18 aprile 2011 AGENDA La lettura dei dati turistici per la definizione di obiettivi

Dettagli

ABI FORUM CSR Sessione Parallela F CSR quale possibile leva per l inclusione l Roma, 25 ottobre 2006

ABI FORUM CSR Sessione Parallela F CSR quale possibile leva per l inclusione l Roma, 25 ottobre 2006 ABI FORUM CSR Sessione Parallela F CSR quale possibile leva per l inclusione l finanziaria Roma, 25 ottobre 2006 LA BANCARIZZAZIONE DEI NUOVI ITALIANI Canalizzazione e valorizzazione delle rimesse José

Dettagli

Ministro per l Innovazione e le Tecnologie

Ministro per l Innovazione e le Tecnologie Ministro per l Innovazione e le Tecnologie Tavolo di consultazione con la Società civile per la preparazione della seconda fase del VERTICE MONDIALE SULLA SOCIETÀ DELL INFORMAZIONE Tunisi 2005 Roma, martedì

Dettagli

Responsabilità della societá

Responsabilità della societá Responsabilità della societá I.B.P., Slu è una societá legalmente costituita in Spagna, soggetta alla normativa legale e fiscale di questo paese. Si include anche quella referente alla protezione dei dati

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 295 del Reg.

Dettagli

UNIONE EUROPEA Comitato delle Regioni

UNIONE EUROPEA Comitato delle Regioni UNIONE EUROPEA Comitato delle Regioni Strumenti di comunicazione per i membri del CdR Edizione 2010 Strumenti di comunicazione per i membri del CdR Edizione 2010 Il team Comunicazione e stampa fornisce

Dettagli

Dichiarazione di Copenaghen (The Copenhagen Declaration)

Dichiarazione di Copenaghen (The Copenhagen Declaration) Dichiarazione di Copenaghen (The Copenhagen Declaration) Conferenza Europea sulle Politiche sanitarie: opportunità per il futuro Copenaghen, Danimarca, 5-9 dicembre 1994. La Conferenza ha concordato di

Dettagli

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Associazione Nazionale Demolitori Italiani LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Parma, 26 novembre 2005 Trascrizione dell intervento dal titolo: IL MERCATO DELLE DEMOLIZIONI ANNI 2000: DAL RECUPERO ALLA

Dettagli

2015-2016 Un anno scolastico in

2015-2016 Un anno scolastico in 2015-2016 Un anno scolastico in U.S.A. e CINA La Fondazione Varrone, in collaborazione con Intercultura, bandisce un concorso per OTTO borse di studio completamente gratuite, di cui SEI per soggiorni di

Dettagli

Italia: opinioni sulle commissioni interbancarie

Italia: opinioni sulle commissioni interbancarie Giugno 2014 Italia: opinioni sulle commissioni interbancarie Per i commercianti italiani American Express e Diners Club dovrebbero essere equiparate a Visa, MasterCard e circuiti nazionali nella proposta

Dettagli

VALORIZACIÓN DEL AHORRO DE LOS MIGRANTES LATINOAMERICANOS EN EUROPA

VALORIZACIÓN DEL AHORRO DE LOS MIGRANTES LATINOAMERICANOS EN EUROPA FORO INTERNACIONAL REMESAS Y DESARROLLO VALORIZACIÓN DEL AHORRO DE LOS MIGRANTES LATINOAMERICANOS EN EUROPA PROGRAMMA MIDLA MIGRACIÓN PARA EL DESARROLLO EN AMERICA LATINA INSTITUTO ITALO-LATINOAMERICANO

Dettagli

La scelta di semplificare, Il coraggio di premiare

La scelta di semplificare, Il coraggio di premiare La scelta di semplificare, Il coraggio di premiare PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA PER LA REGOLAMENTAZIONE E SEMPLIFICAZIONE DEGLI OBBLIGHI EMAS TRIESTE 10 DICEMBRE 2014 DOTT. ROBERTO CARIANI Presentazione

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI, IL MINISTERO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE E L ENTE NAZIONALE ITALIANO PER IL TURISMO

PROTOCOLLO D INTESA TRA IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI, IL MINISTERO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE E L ENTE NAZIONALE ITALIANO PER IL TURISMO PROTOCOLLO D INTESA TRA IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI, IL MINISTERO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE E L ENTE NAZIONALE ITALIANO PER IL TURISMO Considerato che: - Il Ministero degli Affari Esteri ed il Ministero

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Sezione Industria del Turismo e del Tempo Libero

Sezione Industria del Turismo e del Tempo Libero Sezione Industria del Turismo e del Tempo Libero Programma di Attività 2011-2015 2015 ROBERTO N. RAJATA 12 maggio 2011 Introduzione Il turismo nella Regione Lazio è profondamente mutato nel corso degli

Dettagli

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità Servizio Attività Produttive, Commercio e Turismo Ufficio Sportello Europa Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA tra La Regione Emilia-Romagna, con sede in Bologna, Viale Aldo Moro, 52, codice fiscale n. 80062590379, rappresentata dall Assessore Alfredo Peri, in esecuzione della deliberazione

Dettagli

La tua impresa è pronta per espandersi all estero? UniCredit International, pronte 4 azioni concrete per il decollo.

La tua impresa è pronta per espandersi all estero? UniCredit International, pronte 4 azioni concrete per il decollo. La tua impresa è pronta per espandersi all estero? UniCredit International, pronte 4 azioni concrete per il decollo. 1 CONTROPARTI PRODOTTI CONSULENZA UniCredit International 4 azioni concrete per aiutarti

Dettagli