CENTRO RICERCHE FRASCATI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CENTRO RICERCHE FRASCATI"

Transcript

1 CENTRO RICERCHE FRASCATI LA RACCOLTA DIFFERENZIATA Centro ENEA di Frascati

2 INDICE GENERALE INTRODUZIONE...3 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: CARTA...4 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: VETRO...5 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: ALLUMINIO (LATTINE, BARATTOLI)...6 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: PLASTICA...7 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: TONER E CARTUCCE ESAUSTE...8 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: BATTERIE INDUSTRIALI...9 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: PILE E BATTERIE NON INDUSTRIALI...10 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: APPARECCHIATURE ELETTRONICHE...11 INFORMAZIONI UTILI...12 COSA SI OTTIENE RICICLANDO I RIFIUTI...12 LEGISLAZIONE SUI RIFIUTI...12 CHI CONTATTARE PER...13 ALLEGATO 1: PILE, BATTERIE ED ACCUMULATORI...14 ALLEGATO 2: AREA DI RACCOLTA DIFFERENZIATA...15 ALLEGATO 3: AREA DI STOCCAGGIO TEMPORANEO...16 ALLEGATO 4: UBICAZIONE ECOBOX PER PRODOTTI HP...17 ALLEGATO 5: LA PLASTICA...18 ALLEGATO 6: CONTENITORI CON SIMBOLO DI PERICOLO

3 INTRODUZIONE Pensando di fare cosa utile e gradita è stato realizzato questo opuscolo che vuole essere una utile guida per favorire la corretta differenziazione e smaltimento dei rifiuti prodotti all interno del Centro Ricerche ENEA di Frascati. La produzione e lo smaltimento dei rifiuti rappresenta un tema assai rilevante nell intero panorama nazionale, ed il Centro è da tempo impegnato nella razionalizzazione della produzione di rifiuti e nella modalità di smaltimento degli stessi. Grazie alla sensibilità mostrata da tutti voi siamo stati in grado, in questo ultimo periodo, di potenziare il sistema di raccolta differenziata raggiungendo risultati significativi. Solo nell anno 2010 siamo riusciti a differenziare in totale circa Kg di carta e 15 prelievi delle campane di raccolta dedicate alle materie prime (vetro, plastica ed alluminio) che sarebbero andate altrimenti in discarica e che invece, sono state utilizzate come materiali di riciclo. La raccolta differenziata fa parte di un progetto di Centro più ampio denominato Eco Tutela Ambientale. Il progetto ha come obiettivo la promozione di un percorso di sostenibilità ambientale al buon uso delle risorse per garantire la sicurezza e la salubrità dell ambiente. Pensiamo infatti, che difendere l ambiente rappresenti insieme una necessità ed una opportunità, a maggior ragione per chi come noi ha il compito primo di tutelare la salute dei cittadini. Il (FRA-SIC) 3

4 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: CARTA Carta e cartone costituiscono circa il 22% dei rifiuti raccolti. Il riciclo della carta permette il risparmio di materie prime, risorse idriche ed energia. La carta può essere recuperata e riciclata fino a 6/7 volte: ciò permette di risparmiare tutto il lavoro per la produzione della cellulosa, il taglio degli alberi, lo scortecciamento dei tronchi e di ridurre l abbattimento di nuovi alberi. CARTA, CARTONE E CARTONI PER BEVANDE COSA BUTTARE - Carta e cartone - Fotocopie e fogli vari, carta da lettera, carta per ufficio come tabulati, stampati - Giornali, riviste, libri e quaderni - Cartoni per bevande sgocciolati - Cartoni piegati e scatole per alimenti, carta ondulata - Cataloghi, calendari, elenchi telefonici - Asciugamani di carta monouso COSA EVITARE - Carte plastificate, cerate o paraffinate, carta carbone - Carta imbrattata di materiale organico - Sacchi per cemento - Carte da parati - Carta chimica COME E DOVE BUTTARE Presso ogni fotocopiatrice presente nel Centro ENEA di Frascati è ubicato un cestino, caratterizzato da una busta di plastica di colore CELESTE, da utilizzare esclusivamente per la raccolta della carta. Eventuali cartoni possono essere depositati nelle vicinanze del suddetto cestino, al fine di agevolarne la raccolta da parte del personale incaricato. Prima di depositare i cartoni, assicurarsi che siano privi di sostanze estranee ad esempio polistirolo e altri imballaggi o rifiuti NOTA: Per informazioni e/o richieste riguardo allo smaltimento di grandi quantità di carta (ad esempio per pulizia archivi, librerie e/o schedari vari) può essere inviata una direttamente alla casella dedicata 4

5 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: VETRO Ricicla il vetro, risparmierai energia. Il vetro è riciclabile all infinito e la sua qualità non può essere intaccata, in quanto viene separato in speciali impianti prima di essere avviato al recupero e gli eventuali inquinanti vengono eliminati durante la fase di lavorazione. VETRO CHIARO E SCURO COSA BUTTARE COSA EVITARE - Bottiglie per acqua e bibite - Contenitori in vetro con residui di sostanze - Vasetti e Barattoli in vetro chiaro pericolose. - Contenitori di vetro chiaro in genere - Bottiglie e flaconi in vetro blu, verde o marrone COME E DOVE BUTTARE Al fine di consentire una reale ed efficace raccolta differenziata dei rifiuti, il personale del C.R. Frascati potrà depositare bottiglie, barattoli e contenitori di vetro presso le campane di raccolta ubicate nell apposita Area dietro l edificio Mensa, indicata nella Planimetria riportata in Allegato 2. Il personale incaricato provvederà a ritirare e svuotare periodicamente i vari contenitori presso le Isole Ecologiche del Comune di Frascati. Depositare i contenitori in vetro possibilmente vuoti o con quantità minime residue. 5

6 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: ALLUMINIO (LATTINE, BARATTOLI) Le lattine e i barattoli rappresentano l 1% della raccolta differenziata, ma il loro riciclo può consentire un risparmio del 95% delle materie prime. L alluminio può essere riciclato all infinito senza perdere le qualità originali e riapplicato in molteplici settori, come ad esempio nella produzione di imballaggi, di elettrodomestici, in edilizia, ecc CONTENITORI IN ALLUMINIO (LATTINE E BARATTOLI) COSA BUTTARE - Alluminio (AL) - Vaschette e stampi in alluminio - Scatolette e lattine in banda stagnata - Fogli di stagnola per oscurare le terapie - Lattine COSA EVITARE - Contenitori pericolosi o infiammabili - Contenitori imbrattati in modo evidente - Contenitori in pressione (bombolette) COME E DOVE BUTTARE Al fine di consentire una reale ed efficace raccolta differenziata dei rifiuti, il personale del C.R. Frascati potrà depositare vaschette e stampi in alluminio, scatolette e lattine in banda stagnata, fogli di stagnola, lattine e contenitori vari di alluminio presso le campane di raccolta ubicate nell apposita Area dietro l edificio Mensa, indicata nella Planimetria riportata in Allegato 2. Il personale incaricato provvederà a ritirare e svuotare periodicamente i vari contenitori presso le Isole Ecologiche del Comune di Frascati. 6

7 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: PLASTICA La plastica costituisce il 9%dei rifiuti raccolti. Per essere riciclata la plastica viene portata in appositi impianti di selezione, triturata e lavata, per poi essere trasformata in nuova plastica. Dal recupero si ottengono giochi ed arredo urbano in plastica, indumenti in pile e nuovi imballaggi in PET IMBALLAGGI IN PLASTICA COSA BUTTARE COSA EVITARE - Bottiglie per acqua e bibite - Oggetti in plastica, imballaggi in gomma e - Blister (plastica sagomata) e gommapiuma flaconi per prodotti d igiene o - Bicchieri in plastica del caffè cosmetici - Guanti - Contenitori per alimenti (yogurt, - Giocattoli vaschette, etc) - CD, Floppy, videocassette e relative custodie - Sportine della spesa in plastica - Tubi, nastri adesivi - Film, pellicole per imballaggi - Parti di macchinari o attrezzi contenenti parti - Retine per frutta e verdura, lacci in in plastica plastica - Recipienti per detersivi o prodotti per pulizia COME E DOVE BUTTARE Al fine di consentire una reale ed efficace raccolta differenziata dei rifiuti, il personale del C.R. Frascati potrà depositare bottiglie, contenitori ed imballaggi vari in plastica presso le campane di raccolta ubicate nell apposita Area dietro l edificio Mensa, indicata nella Planimetria riportata in Allegato 2. Il personale incaricato provvederà a ritirare e svuotare periodicamente i vari contenitori presso le Isole Ecologiche del Comune di Frascati. Prima di depositare gli imballaggi in plastica ridurre il volume per ottimizzare i costi di raccolta, ed assicurarsi che i contenitori siano completamente vuoti e asciutti 7

8 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: TONER E CARTUCCE ESAUSTE Le cartucce inkjet e laser, nastri e toner per stampanti e gruppi di sviluppo sono rifiuti speciali e, di conseguenza, il loro smaltimento è un'operazione che deve essere effettuata da personale specializzato TONER E CARTUCCE PER STAMPANTI COSA BUTTARE - Toner e polvere da fotocopiatrice - Cartucce ink-jet COSA EVITARE - Toner per Fotocopiatrici - Rifiuti diversi COME E DOVE BUTTARE Le Unità del C.R. Frascati ed il personale a loro afferente che hanno necessità di smaltire toner e cartucce per stampanti, dovranno collocare tale materiale attenendosi alle indicazioni di seguito riportate: TONER E CARTUCCE HEWLETT-PACKARD Per lo smaltimento di Toner e Cartucce per stampanti esclusivamente di fornitura Hewlett-Packard, il personale direttamente interessato dovrà depositare il materiale negli ECO.BOX di cartone ubicati presso gli edifici del Centro riportati in Allegato 4. TONER E CARTUCCE DI ALTRI FORNITORI Per lo smaltimento di Toner e Cartucce per stampanti di altri fornitori, il personale direttamente interessato dovrà depositare il materiale all interno dell area di stoccaggio temporaneo indicata nella Planimetria riportata in Allegato 3., facendo riferimento alla segnaletica presente. In ogni caso, a prescindere dal fornitore, i Toner per stampanti dovranno essere collocati all interno dell ECO.BOX o nel deposito temporaneo senza il loro originale contenitore di cartone, utilizzando le buste di plastica presenti nella confezione originale del prodotto accuratamente chiuse onde evitare la dispersione di polvere nell ambiente 8

9 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: BATTERIE INDUSTRIALI Per quanto riguarda lo smaltimento delle batterie di tipo industriale, viene fatto esplicito riferimento al Decreto Legislativo del 20 novembre 2008, n. 188 Attuazione della direttiva 2006/66/CE concernente pile, accumulatori e relativi rifiuti e che abroga la direttiva 91/157/CEE. DEFINIZIONI «batterie o accumulatori per veicoli»: le batterie o gli accumulatori utilizzati per l'avviamento, l'illuminazione e l'accensione; «pile o accumulatori industriali»: le pile o gli accumulatori progettati esclusivamente a uso industriale o professionale, o utilizzati in qualsiasi tipo di veicoli elettrici; COSA BUTTARE - Batterie per Veicoli - Batterie al piombo per centraline di allarme - Batterie progettate esclusivamente ad uso industriale o professionale BATTERIE DI TIPO INDUSTRIALE - Batterie ricaricabili COME E DOVE BUTTARE Per lo smaltimento di batterie per veicoli e batterie di tipo industriale, come definite in Allegato 1, le Unità del C.R. Frascati ed il personale a loro afferente direttamente interessato dovranno redigere la Richiesta di Smaltimento rifiuti attraverso il Modulo SIC.MOD.RIF.001 (disponibile sul Sito Web del - e farla pervenire al RUP (Responsabile Unico del Procedimento) del Contratto di Smaltimento dei Rifiuti o ad un suo collaboratore, secondo le modalità riportate nel modulo stesso. Il RUP concorderà con il referente della struttura interessata le modalità e la tempistica per la consegna e l accettazione del materiale presso l area di stoccaggio temporaneo; il trasporto del materiale da smaltire presso il deposito temporaneo sarà a cura dell Unità interessata. COSA EVITARE 9

10 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: PILE E BATTERIE NON INDUSTRIALI Recuperare le pile esauste significa evitare di disperdere nell'ambiente sostanze dannose quali il mercurio, il cromo, il nichel-cadmio ed il litio. DEFINIZIONI «pila» o «accumulatore»: una fonte di energia elettrica ottenuta mediante trasformazione diretta di energia chimica, costituita da uno o più elementi primari (non ricaricabili) o costituita da uno o piu' elementi secondari (ricaricabili); «pile o accumulatori portatili»: le pile, le pile a bottone, i pacchi batteria o gli accumulatori che sono sigillati, sono trasportabili a mano e non costituiscono pile o accumulatori industriali, ne' batterie o accumulatori per veicoli; «pile a bottone»: piccole pile o accumulatori portatili di forma rotonda, di diametro superiore all'altezza, utilizzati a fini speciali in prodotti quali protesi acustiche, orologi e piccoli apparecchi portatili e come energia di riserva; COSA BUTTARE - Pile Alcaline - Pile al Litio - Pile al Nichel /cadmio PILE ESAUSTE NON RICARICABILI - Pile ricaricabili COME E DOVE BUTTARE Le Unità del C.R. Frascati ed il personale a loro afferente che hanno necessità di smaltire batterie di tipo non industriale, come definite in Allegato 1, dovranno obbligatoriamente collocare tale materiale all interno dell area di stoccaggio temporaneo indicata nella Planimetria riportata in Allegato 3 facendo riferimento alla segnaletica presente. COSA EVITARE 10

11 ISTRUZIONI DI RACCOLTA: APPARECCHIATURE ELETTRONICHE Le Unità del C.R. Frascati interessate allo smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettroniche obsolete, dovranno preventivamente attuare le procedure previste per la radiazione dei materiali che dovessero risultare beni inventariati. Successivamente ottenuta l autorizzazione all alienazione, gli incaricati delle Unità dovranno compilare, presso il Magazzino di Centro, l autorizzazione all uscita di tali materiali. Copia di tale documento, debitamente timbrata dal Magazzino Generale, dovrà essere consegnata al RUP del Contratto ENEA per il Servizio di Smaltimento lo stesso giorno del prelievo da parte della Ditta Esterna Autorizzata. APPARECCHIATURE ELETTRONICHE OBSOLETE COSA BUTTARE - apparecchiature elettroniche - hi-tech - computer E video - stampanti e plotter - fotocopiatori - scanner - apparecchiature elettriche industriali COSA EVITARE - parti in gomma e plastica - materiale vario fonoassorbente COME E DOVE BUTTARE Per lo smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettroniche obsolete, le Unità del C.R. Frascati ed il personale a loro afferente direttamente interessato dovranno redigere la Richiesta di Smaltimento rifiuti attraverso il Modulo SIC.MOD.RIF.001 disponibile sul Sito Web del Servizio Sicurezza e Salvaguardia - e farla pervenire al RUP (Responsabile Unico del Procedimento) del Contratto di Smaltimento dei Rifiuti o ad un suo collaboratore. Il RUP concorderà con il referente della struttura interessata le modalità e la tempistica per lo smaltimento, in funzione del calendario definito con la Ditte esterna specializzata. 11

12 INFORMAZIONI UTILI COSA SI OTTIENE RICICLANDO I RIFIUTI - Con 16 bottiglie di plastica si confeziona una maglia di pile - Con 2500 oggetti di plastica si costruisce una cabina per stabilimenti balneari - Una tonnellata di carta salva 3 alberi alti 20 mt - Con 800 lattine si costruisce una bicicletta - Con 3 lattine si costruisce 1 paio di occhiali - Con 3 kg di rifiuto umido si ottiene 1 kg di compost - Per ogni lattina riciclata si risparmia la corrente necessaria a tenere accesa una TV per 3 ore LEGISLAZIONE SUI RIFIUTI Sulla base di specifiche indicazioni emanate nell ambito della Comunità Europea, il Decreto Ronchi (D.lgs 22/97) prevede una precisa scala di priorità delle diverse forme di gestione dei rifiuti. Il decreto parla di responsabilità condivisa, prevedendo così che tutti, imprese, pubbliche amministrazioni e consumatori, concorrano al raggiungimento degli obiettivi prefissati. 1. Prevenzione e riduzione della produzione di rifiuti Diminuire all origine la quantità di materiali potenzialmente residui dalle nostre attività quotidiane, come ad esempio gli imballaggi e i rifiuti pericolosi. 2. Riutilizzo e riciclaggio Sfruttare la possibilità d uso dei prodotti senza gettarli prematuramente e raccogliere separatamente i rifiuti per il recupero di materia prima ed ottenere quindi nuovi prodotti. 3. Recupero energetico Per ottenere benefici dai rifiuti e produrre energia termica ed elettrica da una fonte nuova e praticamente rinnovabile. 4. Discarica solo per ciò che residua Soluzione ultima alla quale destinare solo i residui delle operazioni di recupero. 12

13 CHI CONTATTARE PER. RESPONSABILE UNITA FRA-SIC MARMIGI Romano Tel SEGRETERIA TECNICA FRANZINI Patrizia Tel TUTELA AMBIENTALE Gruppo di Lavoro Rottamazione dei materiali non più utilizzabili CIAFFI Massimiliano (RUP Contratto Smaltimento Rifiuti Pericolosi) Tel SILLA Donato (Registro di carico e scarico rifiuti del Centro) Tel Ulteriori informazioni possono essere acquisite direttamente sul sito web del all indirizzo oppure scrivendo alla casella appositamente dedicata 13

14 ALLEGATO 1: PILE, BATTERIE ED ACCUMULATORI DEFINIZIONE DI PILE, BATTERIE ED ACCUMULATORI Per quanto riguarda lo smaltimento di toner, pile e batterie, viene fatto esplicito riferimento al Decreto Legislativo del 20 novembre 2008, n. 188 Attuazione della direttiva 2006/66/CE concernente pile, accumulatori e relativi rifiuti e che abroga la direttiva 91/157/CEE. Al fine di consentire una corretta interpretazione riguardo alle caratteristiche che definiscono e classificano i prodotti da smaltire, viene di seguito riportato un estratto dell Art. 2 Definizioni del suddetto Decreto nei punti di maggior interesse. «pila» o «accumulatore»: una fonte di energia elettrica ottenuta mediante trasformazione diretta di energia chimica, costituita da uno o più elementi primari (non ricaricabili) o costituita da uno o più elementi secondari (ricaricabili); «pacco batterie»: un gruppo di pile o accumulatori collegati tra loro o racchiusi come un'unità singola e a sé stante in un involucro esterno non destinato ad essere lacerato o aperto dall'utilizzatore; «pile o accumulatori portatili»: le pile, le pile a bottone, i pacchi batteria o gli accumulatori che sono sigillati, sono trasportabili a mano e non costituiscono pile o accumulatori industriali, né batterie o accumulatori per veicoli; «pile a bottone»: piccole pile o accumulatori portatili di forma rotonda, di diametro superiore all'altezza, utilizzati a fini speciali in prodotti quali protesi acustiche, orologi e piccoli apparecchi portatili e come energia di riserva; «batterie o accumulatori per veicoli»: le batterie o gli accumulatori utilizzati per l'avviamento, l'illuminazione e l'accensione; «pile o accumulatori industriali»: le pile o gli accumulatori progettati esclusivamente a uso industriale o professionale, o utilizzati in qualsiasi tipo di veicoli elettrici; «punto di raccolta per pile ed accumulatori»: contenitore destinato alla raccolta esclusiva di pile e accumulatori accessibile all'utilizzatore finale e distribuito sul territorio, tenuto conto della densità di popolazione, non soggetto ai requisiti in materia di registrazione o di autorizzazione di cui alle norme vigenti sulla gestione dei rifiuti. 14

15 ALLEGATO 2: AREA DI RACCOLTA DIFFERENZIATA 15

16 ALLEGATO 3: AREA DI STOCCAGGIO TEMPORANEO 16

17 ALLEGATO 4: UBICAZIONE ECOBOX PER PRODOTTI HP EDIF. PIANO RIFERIMENTI LOGISTICI DIREZIONE 02 0 Piano Terra vicino Ascensore Centrale DIREZIONE 02 1 Piano Primo Fronte Direzione Centro EDIFICIO FRA-INT 05 0 Piano Terra Atrio Bacheca SUD Piano Terra SUD Piano Terra MPD 11 0 Piano Terra Atrio ingresso GAS IONIZZATI 12 0 Ingresso principale GAS IONIZZATI - UTFUS-TEC 12 1 Piano Primo - Vicino montacarichi GAS IONIZZATI 12 3 Corridoio - Direzione UTSFUS EDIFICIO FT - Fine corridoio lati ingresso principale dell Aula 23 3 Brunelli EDIFICIO FT 23 2 vicino segreteria unità UTFUS-MAG ALTE ENERGIE 50 0 Ingresso Lato BNL ALTE ENERGIE 50 0 Area ingresso uffici UTICT (EX INFO) ALTE ENERGIE 50 1 Vicino Segreteria UCA-RAG UTSFUS-LAB SUPERCONDUTTIVITA' 55 0 Piano Terra - Ingresso Principale LABORATORI SUPPORTO FTU 57 0 Ingresso Principale / Sottoscala LABORATORI SUPPORTO FTU 58 0 Piano Terra - Ingresso Principale FTU 84 0 Ingresso Principale accesso ascensori 17

18 ALLEGATO 5: LA PLASTICA Esistono vari tipi di plastica, contrassegnati dalle sigle delle molecole che ne formano la composizione: PS polistirolo PP polipropilene PVC polivinilcloruro PET polietilene PE polietilene SONO DA CONSIDERARSI IMBALLAGGI IN PLASTICA: ==> Confezioni sagomate e blister per pile, per articoli da ferramenta, per articoli di cancelleria, per giocattoli ecc. (senza eventuali parti in cartoncino) ==> Confezioni di merende e crackers ==> Confezioni rigide (ad esempio scatole trasparenti per kit monouso, vassoi interni ad impronte per i cioccolatini ) ==> Carta delle uova di Pasqua ==> Lacci o nastri in Nylon o Cellophane ==> Contenitori in plastica per rullini fotografici ==> Coperchi in plastica di barattoli e contenitori vari ==> Scatole in plastica per camicie o altri capi di abbigliamento ==> Barattoli in plastica che contenevano salviette umide ==> Imballaggi per beni durevoli (fogli con le bolle d aria o in plastica espansa) ==> Reggette per legatura pacchi (vedi reggette dei contenitori dei rifiuti infetti) ==> Chips (palline da imballaggio in polistirolo) 18

19 ALLEGATO 6: CONTENITORI CON SIMBOLO DI PERICOLO Questo tipo di rifiuto si conferisce direttamente nel carrello, avendo cura di svuotare e sgocciolare i contenitori. I contenitori possono essere in plastica, metallo, vetro. PERICOLOSI: I prodotti etichettati T (tossici) o F (infiammabili) sono utilizzati quotidianamente per laboratori, per la pulizia della casa etc. (detersivi, spray, vernici, solventi, insetticidi). Sono rifiuti ad alto potere inquinante, non vanno dispersi nell ambiente. Elenco delle varie simbologie di pericolo: 19

20 ENEA Centro Ricerche Frascati (FRA-SIC) 20

La Raccolta Differenziata a casa tua. guida per le famiglie

La Raccolta Differenziata a casa tua. guida per le famiglie La Raccolta Differenziata a casa tua istruzioni per l uso guida per le famiglie Raccolta Differenziata Le novità Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve

Dettagli

Raccolta differenziata imprese e attività commerciali. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Raccolta differenziata imprese e attività commerciali. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Raccolta differenziata imprese e attività commerciali. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Le risorse disponibili sulla terra non sono infinite ed è quindi

Dettagli

Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata

Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata Comune di Lesignano de Bagni COSA VI VIENE FORNITO CARTA, VETRO, PLASTICA, BARATTOLAME e CONTENITORI TETRA PAK Ad ogni famiglia

Dettagli

ASPEM Servizio di igiene urbana GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E ALLO SMALTIMENTO RIFIUTI A VARESE

ASPEM Servizio di igiene urbana GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E ALLO SMALTIMENTO RIFIUTI A VARESE ASPEM Servizio di igiene urbana GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E ALLO SMALTIMENTO RIFIUTI A VARESE UMIDO SECCO ALTRI RIFIUTI PLASTICA TETRA PAK LATTINE VETRO CARTA LA RACCOLTA PORTA A PORTA I CONTENITORI

Dettagli

Comune di Spilimbergo ANNO 2008

Comune di Spilimbergo ANNO 2008 Comune di Spilimbergo ANNO 2008 RICICLABILE 39,1% NON RICICLABILE 60,9% SITUAZIONE ATTUALE! "# INDUSTRIALI 13% CARTA 9% PLASTICA 6% VETRO 8% INGOMBRANTI 7% VERDE 11% UMIDO 9% INERTI 10% SECCO 26% OBIETTIVI

Dettagli

DOCUMENTO DI SICUREZZA

DOCUMENTO DI SICUREZZA C.R. FRASCATI SERVIZIO SICUREZZA E SALVAGUARDIA DOCUMENTO DI SICUREZZA Sigla di Identificazione Distribuzione Tipologia Documento Pagina di: _RIF L Procedura Operativa di Sicurezza 1 24 TITOLO: PROCEDURA

Dettagli

Come conferire i rifiuti

Come conferire i rifiuti GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA DEL COMUNE DI PESCANTINA Come conferire i rifiuti I CONTENITORI ED I SACCHETTI VANNO ESPOSTI: DOVE: all esterno della proprietà, sul ciglio stradale. QUANDO:

Dettagli

Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti:

Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti: FAI LA DIFFERENZA Ciascuno di noi produce in media 1,5 KG Di RiFiUti AL GioRno, oltre 500 kg ogni anno! Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti: attraverso il RICICLO

Dettagli

Agli studenti delle scuole elementari e medie: verificate con il test e leggete il vostro profilo

Agli studenti delle scuole elementari e medie: verificate con il test e leggete il vostro profilo Agli studenti delle scuole elementari e medie: verificate con il test e leggete il vostro profilo ISII tecnico G. Marconi Classe 1a E a.s. 2010-2011 Il riciclaggio è nato nei paesi industrializzati intorno

Dettagli

Per produrre UNA TONNELLATA di carta da cellulosa vergine occorrono: 15 alberi 440.000 litri d acqua 7.600 kwh di energia elettrica

Per produrre UNA TONNELLATA di carta da cellulosa vergine occorrono: 15 alberi 440.000 litri d acqua 7.600 kwh di energia elettrica carta Per produrre UNA TONNELLATA di carta da cellulosa vergine occorrono: 15 alberi 440.000 litri d acqua 7.600 kwh di energia elettrica Per produrre UNA TONNELLATA di carta riciclata invece bastano:

Dettagli

CARTA, CARTONCINO, CARTONE

CARTA, CARTONCINO, CARTONE CARTA, CARTONCINO, CARTONE QUALI SI: giornali e riviste, tabulati di fotocopie, carta da pacchi, imballaggi di carta e cartoncini in genere, sacchetti di carta, scatole e scatoloni anche ondulato, cartoni

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

Cari Alunni, Queste regole rappresentano un piccolo tesoro per generare un grande beneficio per la natura! Vincenzo A. Giudice

Cari Alunni, Queste regole rappresentano un piccolo tesoro per generare un grande beneficio per la natura! Vincenzo A. Giudice Cari Alunni, l'ambiente in cui viviamo rappresenta un patrimonio di immenso valore ed è una risorsa vitale per tutti noi. Grazie alle materie prime che esso ci fornisce realizziamo gli oggetti che ogni

Dettagli

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale fare la raccolta differenziata non è solo un obbligo di legge è un segno di rispetto e di grande civiltà!

Dettagli

Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata

Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata Comune di Lesignano de Bagni C CA CO Ad ma ti. Co rac ca COSA VI VIENE FORNITO CARTA, VETRO, PLASTICA, BARATTOLAME e CONTENITORI

Dettagli

RACCOLTA DEI RIFIUTI. Chi differenzia fa la differenza CITTÀ DI GARDONE VALTROMPIA

RACCOLTA DEI RIFIUTI. Chi differenzia fa la differenza CITTÀ DI GARDONE VALTROMPIA CITTÀ DI GARDONE VALTROMPIA RACCOLTA DEI RIFIUTI Chi differenzia fa la differenza A Gardone Valtrompia la raccolta rifiuti avviene tramite «Porta a Porta» per la raccolta differenziata di Plastica, Carta,

Dettagli

PLASTICA ED ALLUMINIO

PLASTICA ED ALLUMINIO PLASTICA ED ALLUMINI Contenitori da utilizzare Il contenitore da utilizzare è quello di colore giallo. Cosa DIFFERENZIARE e Cosa NN DIFFERENZIARE Materiale si no Lattine per bibite Capsule e tappi per

Dettagli

GESTIONE DEI RIFIUTI PRESSO I LOCALI DEI SERVIZI CLINICI DELL OSPEDALE DIDATTICO VETERINARIO

GESTIONE DEI RIFIUTI PRESSO I LOCALI DEI SERVIZI CLINICI DELL OSPEDALE DIDATTICO VETERINARIO ALLEGATO 1 GESTIONE DEI RIFIUTI PRESSO I LOCALI DEI SERVIZI CLINICI DELL OSPEDALE DIDATTICO VETERINARIO RIFIUTI SANITARI: i rifiuti sanitari devono essere gestiti in modo da diminuirne la pericolosità,

Dettagli

MANUALE PER LA DIFFERENZIATA DOMICILIARE

MANUALE PER LA DIFFERENZIATA DOMICILIARE Coordinamento per la Differenziata In collaborazione con Il Primo Circolo Didattico Plesso Casamale Somma Vesuviana Comitato di Quartiere Casamale Progetto: Quartieri in movimento Punto 1 Emergenza Rifiuti

Dettagli

Unità 1. Raccolta differenziata. Lavoriamo sulla comprensione. Ingombranti Conferiti nelle vicinanze Disfarti Riciclare

Unità 1. Raccolta differenziata. Lavoriamo sulla comprensione. Ingombranti Conferiti nelle vicinanze Disfarti Riciclare Unità 1 Raccolta differenziata CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere un testo che dà informazioni sulla raccolta differenziata parole relative alla raccolta differenziata e ai rifiuti a usare

Dettagli

vetro, bottiglie di plastica, fogli di carta, cartone, ossi grandi, fiori secchi, alimenti, piatti di plastica cartone

vetro, bottiglie di plastica, fogli di carta, cartone, ossi grandi, fiori secchi, alimenti, piatti di plastica cartone Livello A1 Unità 1 Raccolta differenziata Chiavi Lavoriamo sulla comprensione Chiavi 1. Metti i rifiuti nel contenitore giusto. (drag and drop) vetro, bottiglie di plastica, fogli di carta, cartone, ossi

Dettagli

A R E A P I A N I F I C A Z I O N E E G E S T I O N E D E L T E R R I T O R I O S E R V I Z I O A M B I E N T E E D E C O L O G I A

A R E A P I A N I F I C A Z I O N E E G E S T I O N E D E L T E R R I T O R I O S E R V I Z I O A M B I E N T E E D E C O L O G I A A R E A P I A N I F I C A Z I O N E E G E S T I O N E D E L T E R R I T O R I O S E R V I Z I O A M B I E N T E E D E C O L O G I A COMUNE DI OPERA SERVIZIO AMBIENTE ED ECOLOGIA Campagna informativa

Dettagli

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI Corso di formazione sulla raccolta differenziata I rifiuti: un problema? Sono tanti Ogni italiano (neonati compresi) produce in media 532 Kg di rifiuti all anno

Dettagli

Trinitapoli Raccolta differenziata porta a porta

Trinitapoli Raccolta differenziata porta a porta 1 Porta a Porta: che cosa cambia? Scompaiono definitivamente i cassonetti stradali 1: Raccolta differenziata Porta a Porta Una grande idea per un mondo libero dai rifiuti il Comune di Trinitapoli attiva

Dettagli

COSA? COME? COSA SI QUANDO? COSA NO

COSA? COME? COSA SI QUANDO? COSA NO IL COMUNE DI POLLICA SI DIFFERENZIA COSA? COME? COSA SI QUANDO? COSA NO Umido Sacchetto biodegradabile in mater-bio in ECM Scarti di cucina freddi (pane, pasta, riso), alimenti avariati, resti animali,

Dettagli

La Raccolta Differenziata

La Raccolta Differenziata La Raccolta Differenziata Le norme principali Le istruzioni per l uso Le norme principali Il Regolamento comunale è un insieme di norme utili a salvaguardare il decoro di Roma e a garantire una corretta

Dettagli

La guida pratica per la raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Comune di Biassono. Manuale. ecoambientale

La guida pratica per la raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Comune di Biassono. Manuale. ecoambientale Comune di Biassono La guida pratica per la raccolta differenziata dei rifiuti urbani. AGENDA 21 Agenda 21 significa, letteralmente, l insieme degli appuntamenti, delle cose da fare, nel corso del ventunesimo

Dettagli

IO MIGLIORO SIENAMBIENTE GUIDA PER METTERE I RIFIUTI GIUSTI NEL SACCHETTO GIUSTO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI QUALITÀ DIAMOCI UN OBIETTIVO

IO MIGLIORO SIENAMBIENTE GUIDA PER METTERE I RIFIUTI GIUSTI NEL SACCHETTO GIUSTO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI QUALITÀ DIAMOCI UN OBIETTIVO DIAMOCI UN OBIETTIVO DI QUALITÀ IO MIGLIORO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA GUIDA PER METTERE I RIFIUTI GIUSTI NEL SACCHETTO GIUSTO SIENAMBIENTE IO MIGLIORO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA multimateriale indifferenziato

Dettagli

Impariamo anche noi a fare la differenza.

Impariamo anche noi a fare la differenza. La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. Comune di Campegine COS E LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DOMICILIARE? La raccolta differenziata domiciliare è un

Dettagli

AVVIO DEL SERVIZIO PORTA A PORTA

AVVIO DEL SERVIZIO PORTA A PORTA AVVIO DEL SERVIZIO PORTA A PORTA 1 COME SEPARARE CORRETTAMENTE LE DIVERSE FRAZIONI DI RIFIUTO CARTA E CARTONE PLASTICA E METALLO VETRO 2 Ricorda che la raccolta differenziata della plastica riguarda SOLO

Dettagli

Raccolte Differenziate. Guida Pratica

Raccolte Differenziate. Guida Pratica Raccolte Differenziate Guida Pratica R come rifiuto Preoccupatevi di lasciare questo mondo un po migliore di come lo avete trovato.. Ciclo Naturale Chiuso Il concetto di Rifiuto non esiste in Natura. La

Dettagli

Comune di. Camaiore FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO

Comune di. Camaiore FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO Comune di Camaiore CAMAIORE VERSO RIFIUTI ZERO FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA COMPOSTAGGIO DOMESTICO Contenitori fissi UMIDO ORGANICO CARTA, CARTONE E

Dettagli

Dove lo butto? Guida alla raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Parma. Zona 2

Dove lo butto? Guida alla raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Parma. Zona 2 Dove lo butto? Guida alla raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Parma Zona 2 Organico: da oggi è condominiale Da un ambiente sano e pulito dipende direttamente la nostra qualità della vita e

Dettagli

Raccolta dei rifiuti solidi urbani

Raccolta dei rifiuti solidi urbani Raccolta dei rifiuti solidi urbani Raccolta differenziata aggiuntiva Si basa su una presenza abbastanza rarefatta di manufatti distribuiti sul territorio di competenza (di norma campane o cassonetti, in

Dettagli

riciclabili per natura

riciclabili per natura Comunità montana Walser alta Valle del Lys riciclabili per natura in collaborazione con: carta vetro e ALLUMiNio imballaggi in plastica rifiuti indifferenziati apparecchi elettrici ed elettronici ingombranti

Dettagli

Eco-Recuperi è certificata UNI ISO 9001 qualità e UNI ISO 14001 ambiente.

Eco-Recuperi è certificata UNI ISO 9001 qualità e UNI ISO 14001 ambiente. Per realizzare questa brochure Eco-Recuperi ha adottato una stampa fronte retro, carta e cartoncini riciclati, cartucce rigenerate e un dorsino in carta per rilegarla. Questi accorgimenti hanno consentito

Dettagli

La raccolta differenziata. Utenze NON domestiche

La raccolta differenziata. Utenze NON domestiche La raccolta differenziata tenze NON domestiche ome cambia la raccolta EO NON RIILBILE MIDO acco rosso ontenitore grigio con transponder ontenitore verde in uso ontenitore marrone EO NON RIILBILE O MIDO

Dettagli

Raccolta differenziata (RD) per materiale

Raccolta differenziata (RD) per materiale Raccolta differenziata (RD) per materiale I servizi di raccolta differenziata sono effettuati con il sistema porta a porta con: - frequenza di raccolta settimanale di carta, cartone; - frequenza di raccolta

Dettagli

CAMAIORE VERSO RIFIUTI ZERO

CAMAIORE VERSO RIFIUTI ZERO Comune di Camaiore CAMAIORE VERSO RIFIUTI ZERO FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO BOCCHETTE - UTENZE DOMESTICHE IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA (BOCCHETTE) Quando conferire i rifiuti Esporre

Dettagli

Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta

Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta 1 Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta 3 IL SISTEMA PORTA A PORTA Il Sistema porta a porta è un iniziativa del Comune della Spezia e di ACAM ambiente SpA per migliorare

Dettagli

rifiuti come, dove, quando Imballaggi leggeri: la nuova raccolta opua5-rovereto.indd 1 2-09-2011 11:51:10

rifiuti come, dove, quando Imballaggi leggeri: la nuova raccolta opua5-rovereto.indd 1 2-09-2011 11:51:10 rifiuti come, dove, quando Imballaggi leggeri: la nuova raccolta opua5-rovereto.indd 1 2-09-2011 11:51:10 NuOVI SERVIZI PER MIGLIORARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA dopo qualche anno dalla partenza a rovereto

Dettagli

Che cos e il porta a porta?

Che cos e il porta a porta? Che cos e il porta a porta? È un nuovo modo di realizzare la raccolta dei rifiuti urbani. Si eliminano quasi tutti i cassonetti su strada e vengono consegnate ad ogni utenza piccole pattumiere in cui depositare

Dettagli

Impariamo anche noi a fare la differenza.

Impariamo anche noi a fare la differenza. La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. Comune di Castelnovo nè Mon COS E LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DOMICILIARE? La raccolta differenziata domiciliare

Dettagli

raccolta differenziata porta a porta San Pietro in Palazzi da lunedì 10 novembre 2008 www.reaspa.it

raccolta differenziata porta a porta San Pietro in Palazzi da lunedì 10 novembre 2008 www.reaspa.it raccolta differenziata porta a porta San Pietro in Palazzi da lunedì 10 novembre 2008 www.reaspa.it L Amministrazione Comunale, in collaborazione con REA, avvierà, nel mese di novembre, nel quartiere di

Dettagli

non fateci fare una brutta fine siamo riciclabili! guida utile al corretto conferimento dei rifiuti da conservare

non fateci fare una brutta fine siamo riciclabili! guida utile al corretto conferimento dei rifiuti da conservare non fateci fare una brutta fine siamo riciclabili! guida utile al corretto conferimento dei rifiuti da conservare a tutte le famiglie... perchè è importante separare i rifiuti Con questa pubblicazione,

Dettagli

LA NUOVA MAPPA DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA COME E QUANDO AVVIENE IL RITIRO

LA NUOVA MAPPA DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA COME E QUANDO AVVIENE IL RITIRO LA NUOVA MAPPA DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA COME E QUANDO AVVIENE IL RITIRO Virginio Brivio Sindaco di Lecco Vittorio Campione Assessore all Ambiente la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti sono un attività

Dettagli

Edizione Gennaio 2011 Manuale per la raccolta differenziata. Comune di Casoria

Edizione Gennaio 2011 Manuale per la raccolta differenziata. Comune di Casoria Edizione Gennaio 2011 Manuale per la raccolta differenziata Comune di Casoria R.S.U. Rifiuti Solidi Urbani Piatti, bicchieri e posate in plastica Giocattoli Bicchieri e recipienti di cristallo Bicchieri,

Dettagli

INFORMAZIONE PER LA RACCOLTA

INFORMAZIONE PER LA RACCOLTA INFORMAZIONE PER LA RACCOLTA Per i rifiuti indifferenziati esponi il sacchetto nei pressi della tua abitazione nei giorni previsti (sono stati distribuiti dei casso netti a servizio delle famiglie del

Dettagli

La raccolta differenziata dei rifiuti

La raccolta differenziata dei rifiuti La raccolta differenziata dei rifiuti Ciao zio Rod... Ciao Tea....Posso?! Sii brava e cerca un altro cestino, così mi aiuti a tenere PULITA LA CITTÀ Domande e risposte sulla raccolta differenziata dei

Dettagli

Anche nei comuni della VALLE USTICA arriva la raccolta differenziata

Anche nei comuni della VALLE USTICA arriva la raccolta differenziata OpuscoloVU16.qxd:Layout 1 30 07 2008 16:52 Pagina 1 Anche nei comuni della VALLE USTICA arriva la raccolta differenziata DIFFERENZIARE. UN GESTO NATURALE. ISTRUZIONI PER L USO OpuscoloVU16.qxd:Layout 1

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

SECCO NON RICICLABILE UMIDO ORGANICO PLASTICA E METALLI CARTA E CARTONE VETRO VERDE E RAMAGLIE PERICOLOSI MEDICINALI. PILE e BATTERIE ROTTAMI DI FERRO

SECCO NON RICICLABILE UMIDO ORGANICO PLASTICA E METALLI CARTA E CARTONE VETRO VERDE E RAMAGLIE PERICOLOSI MEDICINALI. PILE e BATTERIE ROTTAMI DI FERRO Nel territorio comunale la raccolta dei rifiuti urbani è organizzata nel seguente modo: Tipo di rifiuto Modalità di conferimento SECCO NON RICICLABILE sacchi trasparenti il MERCOLEDI UMIDO ORGANICO sacchi

Dettagli

Comune di Pontirolo Nuovo Provincia di Bergamo. Pontirolo. fa la differenza...

Comune di Pontirolo Nuovo Provincia di Bergamo. Pontirolo. fa la differenza... Comune di Pontirolo Nuovo Provincia di Bergamo Pontirolo fa la differenza... UNITI PER...L'AMBIENTE E LE SUE RISORSE Perchè solo l'attenzione di tutti porta al benessere della comunità DIFFERENZIARE e

Dettagli

LA NUOVA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI. Ogni rifiuto differenziato è un risparmio. Per tutti.

LA NUOVA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI. Ogni rifiuto differenziato è un risparmio. Per tutti. LA NUOVA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI 2015 Ogni rifiuto differenziato è un risparmio. Per tutti. INFORMAZIONI E CALENDARIO RITIRI utenze NON domestiche VIALE EUROPA (viareggio e torre

Dettagli

OGGETTO: RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA. Trasmissione materiale informativo.

OGGETTO: RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA. Trasmissione materiale informativo. (PROVINCIA DI COSENZA) PROTOCOLLO N. 992 DEL 17/04/2009 AL SIG. OGGETTO: RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA Trasmissione materiale informativo. In riferimento a quando in oggetto, si trasmette la cartella

Dettagli

RACCOLTA DIFFERENZIATA. L, IMPEGNO QUOTIDIANO PER MIGLIORARE TUTTI INSIEME.

RACCOLTA DIFFERENZIATA. L, IMPEGNO QUOTIDIANO PER MIGLIORARE TUTTI INSIEME. RACCOLTA DIFFERENZIATA. L, IMPEGNO QUOTIDIANO PER MIGLIORARE TUTTI INSIEME. Maurizio ı elettricista RACCOLTA DIFFERENZIATA LO SPIRITO DI SQUADRA MIGLIORA L, AMBIENTE. IL VALORE DEL NOSTRO IMPEGNO I RIFIUTI

Dettagli

Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata

Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata Comune di Toano COSA VI VIENE FORNITO CARTA, PLASTICA, VETRO e ORGANICO Ad ogni famiglia vengono consegnate tre comode borse per

Dettagli

Comune di. Camaiore FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO CAPEZZANO PIANORE

Comune di. Camaiore FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO CAPEZZANO PIANORE Comune di Camaiore CAMAIORE VERSO RIFIUTI ZERO FACCIO LA DIFFERENZIATA: SEPARO, RECUPERO, RICICLO CAPEZZANO PIANORE IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA (CAPEZZANO PIANORE) Contenitori fissi COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Dettagli

CONFERIMENTO RIFIUTI

CONFERIMENTO RIFIUTI COMUNE DI OGGEBBIO Provincia del V.C.O. CONFERIMENTO RIFIUTI CONSULTATE IL CALENDARIO RIFIUTI PER VERIFICARE LE DATE DELLE RACCOLTE PERCHÉ DIFFERENZIARE I RIFIUTI Aumentare la raccolta differenziata consente

Dettagli

Raccolta differenziata. Elenco dei materiali

Raccolta differenziata. Elenco dei materiali Per la Guida alla raccolta differenziata sostituire quanto inserito con la seguente: Raccolta differenziata. Elenco dei materiali Carta e Cartone (apposita cassetta o scatoloni) giornali e riviste, libri,

Dettagli

RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI

RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI SISTEMA ARCI-TIRSO COMUNI DI SANTA GIUSTA, PALMAS ARBOREA, SIMAXIS, SOLARUSSA E VILLAURBANA. RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI PORTA A PORTA VETRO CARTA E CARTONI LATTINE UMIDO PLASTICA SECCO NEGLI APPOSITI

Dettagli

Bene, è semplice e divertente basta RICICLARE. E un modo molto efficace per mantenere il mondo pulito e anche il nostro bosco!

Bene, è semplice e divertente basta RICICLARE. E un modo molto efficace per mantenere il mondo pulito e anche il nostro bosco! Ciao bambini, Sono Carolina Riciclina. Gli amici del bosco hanno bisogno del vostro aiuto. Impariamo insieme a differenziare i rifiuti, solo in questo modo potremo distruggere Orco Sporco. Bene, è semplice

Dettagli

Comune di Celico Comune di Rose Comune di Serra Pedace. Comune di Spezzano Piccolo

Comune di Celico Comune di Rose Comune di Serra Pedace. Comune di Spezzano Piccolo Comune di Celico Comune di Rose Comune di Serra Pedace Comune di Spezzano Piccolo Comune di Celico Comune di Rose Comune di Serra Pedace Comune di Spezzano Piccolo Gentili Cittadini, Vi comunichiamo che

Dettagli

IL PERCORSO DEI RIFIUTI: DALLA RACCOLTA AL RECUPERO. hfgkgkgkw. IL VENETO (dati 2010) -

IL PERCORSO DEI RIFIUTI: DALLA RACCOLTA AL RECUPERO. hfgkgkgkw. IL VENETO (dati 2010) - IL VENETO (dati 2010) - - IL VENETO (dati 2010)- - LA PROVINCIA DI VENEZIA (dati 2010)- - LA PROVINCIA DI VENEZIA (dati 2010)- - LA PROVINCIA DI VENEZIA (dati 2010) - - FRAZIONE ORGANICA - Avanzi di cibo

Dettagli

Comune di Bobbio Pellice

Comune di Bobbio Pellice Comune di Bobbio Pellice 2010 LA NUOVA RACCOLTA RIFIUTI Ecopunto Ecoisola Orario 2010 Delle ecoisole più vicine Torre Pellice Luserna S.G. Lunedì chiuso 14,00/17,00 Martedì 13,30/16,30 chiuso chiuso 14,00/17,00

Dettagli

LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA Che cosa è un RIFIUTO? I RIFIUTI SONO COSE SPORCHE E PUZZOLENTI I RIFIUTI SONO COSE INUTILIZZABILI, SCARTI O COSE ROTTE I RIFIUTI SONO UNA RISORSA PER IL FUTURO, DA

Dettagli

VILLA FARALDI Differenziamoci. Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future.

VILLA FARALDI Differenziamoci. Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future. VILLA FARALDI Differenziamoci Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future. !!!!! SIAMO IMPEGNATI NEL MIGLIORAMENTO CONTINUO, AIUTATECI A RISPETTARE

Dettagli

Comune di Zavattarello

Comune di Zavattarello Comune di Zavattarello Opuscolo informativo sulla nuova raccolta differenziata A PARTIRE DA APRILE 2014 Gentili Famiglie, con questo opuscolo vogliamo fornirvi un utile strumento informativo per aiutarvi

Dettagli

RACCOLTA DIFFERENZIATA

RACCOLTA DIFFERENZIATA Comune di Arcola PROVINCIA DELLA SPEZIA RACCOGLI, DIFFERENZIA, RICICLA GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA UTENZE DOMESTICHE 1 Comune di Arcola PROVINCIA DELLA SPEZIA Il PORTA A PORTA è un modo avanzato

Dettagli

ArrivA il tuo CAssonetto e fa CresCere la differenziata! è un obbligo previsto dalla legge

ArrivA il tuo CAssonetto e fa CresCere la differenziata! è un obbligo previsto dalla legge Arriva il tuo cassonetto e fa crescere la differenziata! Parte dal tuo quartiere il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti umidi: utilizzando la tua chiavetta personalizzata puoi rendere il servizio migliore

Dettagli

RACCOLTE DOMICILIARI. Comune di Cicognolo

RACCOLTE DOMICILIARI. Comune di Cicognolo RACCOLTE DIFFERENZIATE DOMICILIARI Comune di Cicognolo Situazione attuale Nel Comune di Cicognolo è attiva la raccolta porta a porta monosettimanale del rifiuto indifferenziato. Sistema secco-umido Appare

Dettagli

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA COMUNE DI SINNAI

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA COMUNE DI SINNAI GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA Non importa se abitiamo in una grande città o in un piccolo paese. Se siamo a casa, in ufficio, sul posto di lavoro o in vacanza. Dobbiamo

Dettagli

Milano, 4.2.1997. Servizio di raccolta differenziata di carta, vetro/lattine e plastica.

Milano, 4.2.1997. Servizio di raccolta differenziata di carta, vetro/lattine e plastica. Milano, 4.2.1997 CIRCOLARE N. 2422 Prot. N. 0882/DIR./FDL/ms A TUTTO IL PERSONALE DOCENTE A TUTTO IL PERSONALE N DOCENTE A TUTTI I COLLABORATORI ED ESPERTI LINGUISTICI Servizio di raccolta differenziata

Dettagli

Per informazioni: www.guidonia.org Assessorato Ambiente tel.0774 340909

Per informazioni: www.guidonia.org Assessorato Ambiente tel.0774 340909 opuscolo10x21:layout 1 28/08/09 11:40 Pagina 1 Il Comune di Guidonia Montecelio sta investendo sulla riqualificazione del territorio comunale e sul miglioramento della qualità della vita dei suoi cittadini.

Dettagli

Cosa metto e cosa non metto nel cassonetto

Cosa metto e cosa non metto nel cassonetto Comune di Cingoli Cosa metto e cosa non metto nel cassonetto VADEMECUM per la raccolta differenziata nel comune di Cingoli Ai residenti del comune di Cingoli Presto partirà a Cingoli il sistema di raccolta

Dettagli

SOLO CARTA E CARTONE SI

SOLO CARTA E CARTONE SI SOLO CARTA E CARTONE CARTA DI GIORNALE, OPUSCOLI, QUADERNI RIVISTE, LIBRI, CARTA DA CANCELLERIA CARTONCI N UNITO A PLASTICA IMBALLI DI CARTONE ONDULATO CARTA OLEATA, CARTA PLASTIFICATA CARTA CARBONE, CARTA

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI Corso di formazione sulla raccolta differenziata I rifiuti: un problema? Sono tanti Ogni italiano (neonati compresi) produce in media 532 Kg di rifiuti all anno

Dettagli

I Dati della Raccolta Differenziata Comune di ISOLA RIZZA

I Dati della Raccolta Differenziata Comune di ISOLA RIZZA I Dati della Raccolta Differenziata Comune di ISOLA RIZZA Andamento demografico 3.500 3.000 2.500 2.000 1.500 1.000 500 0 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 Abitanti 3.047 3.111 3.171 3.227 3.234 3.281

Dettagli

Parte la raccolta. Montecalvo fa la differenza.

Parte la raccolta. Montecalvo fa la differenza. Parte la raccolta. Montecalvo fa la differenza. VETRO PLASTICA ORGANICO Raccolta differenziata Comune di Montecalvo in Foglia UNA SOCIETÀ DEL GRUPPO Parte la raccolta. Montecalvo fa la differenza. Con

Dettagli

Elenco delle tipologie di rifiuti conferibili presso gli ecocentri comunali, così come definite dalla D.G.R. n. 511 del 5 marzo 2004:

Elenco delle tipologie di rifiuti conferibili presso gli ecocentri comunali, così come definite dalla D.G.R. n. 511 del 5 marzo 2004: Appendice 1 Elenco delle tipologie di rifiuti conferibili presso gli ecocentri comunali, così come definite dalla D.G.R. n. 511 del 5 marzo 2004: TIPO RIFIUTO Frazione Organica dei Rifiuti Urbani (FORSU)

Dettagli

LE 4 R CHE COMBATTONO LO SPRECO

LE 4 R CHE COMBATTONO LO SPRECO Percorso di educazione alla sostenibilità per la scuola primaria LE 4 R CHE COMBATTONO LO SPRECO La natura non spreca. L uomo sì.che fare? CHIEDIAMO AIUTO ALLE MITICHE, FAVOLOSE INSUPERABILI, MEGAGALATTICHE,

Dettagli

QUARTIERE. CITTÀ DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO Assessorato alle Politiche Ambientali RAGNOLA F.E.E. ITALIA

QUARTIERE. CITTÀ DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO Assessorato alle Politiche Ambientali RAGNOLA F.E.E. ITALIA CITTÀ DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO Assessorato alle Politiche Ambientali F.E.E. ITALIA QUARTIERE RAGLA 5 Nel tuo quartiere da lunedì 2 maggio tutti i cassonetti cominceranno ad andare via! FACCIAMO BENE

Dettagli

GESTIONE RIFIUTI REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE, AUTORIZZAZIONE, EMISSIONE STATO DELLE REVISIONI

GESTIONE RIFIUTI REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE, AUTORIZZAZIONE, EMISSIONE STATO DELLE REVISIONI REDAZIONE, VERIFICA, APPROVAZIONE, AUTORIZZAZIONE, EMISSIONE Redazione Verifica Approvazione Autorizzazione Emissione Rosselli Federico Responsabile Qualità UdR Rosselli Federico Responsabile Qualità UdR

Dettagli

Rifiuti Ingombranti e Ingombranti Ferrosi

Rifiuti Ingombranti e Ingombranti Ferrosi PREMIALITA Più avanti vedremo tutti i vantaggi della differenziata legati al recupero e al minore impatto ambientale. Molti di questi argomenti sono oramai patrimonio di tutti, sono ovvi e non hanno bisogno

Dettagli

differenza i colori fanno la RACCOLTA DIFFERENZIATA campagna per la promozione della

differenza i colori fanno la RACCOLTA DIFFERENZIATA campagna per la promozione della Comune di Spotorno i colori fanno la differenza campagna per la promozione della RACCOLTA DIFFERENZIATA per gli utenti di Via alla Rocca, Via alla Torre, Via Magiarda, Via Puccini, Via Coreallo Via Verdi

Dettagli

Laboratorio di Raccolta Differenziata

Laboratorio di Raccolta Differenziata Laboratorio di Raccolta Differenziata 1 Che cosa è un RIFIUTO? I RIFIUTI SONO COSE SPORCHE E PUZZOLENTI I RIFIUTI SONO COSE INUTILIZZABILI, SCARTI O COSE ROTTE I RIFIUTI SONO UNA RISORSA PER IL FUTURO,

Dettagli

MARCHIO WASTE LESS Allegato tecnico per le modalità di esecuzione della raccolta differenziata

MARCHIO WASTE LESS Allegato tecnico per le modalità di esecuzione della raccolta differenziata MARCHIO WASTE LESS Allegato tecnico per le modalità di esecuzione della raccolta differenziata LIFE09 ENV/IT/000068 WASTELESS in CHIANTI Prevenzione e riduzione dei rifiuti nel territorio del Chianti INDICE

Dettagli

RACCOLTA DIFFERENZIATA

RACCOLTA DIFFERENZIATA GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA UTENZE DOMESTICHE 1 Il PORTA A PORTA è un modo avanzato di raccogliere i rifiuti e prevede il loro ritiro presso il domicilio dell utente o in prossimità. Con la raccolta

Dettagli

Comune di Caprezzo Anno 2011

Comune di Caprezzo Anno 2011 Comune di Caprezzo Anno 2011 RACCOLTA DIFFERENZIATA: Una cosa naturale! Punto informazioni Presso l ufficio Comunale di Caprezzo; Via Vico 8 Tel: 0323/559135 http:// comune.caprezzo.vb.it Mail: caprezzo@ruparpiemonte.it

Dettagli

e AL COMUNI DI: Arnad, Ayas, Brusson, Challand-Saint-Anselme, Challand-Saint-Victor, Champdepraz, Issogne, Montjovet, Verrès in collaborazione con:

e AL COMUNI DI: Arnad, Ayas, Brusson, Challand-Saint-Anselme, Challand-Saint-Victor, Champdepraz, Issogne, Montjovet, Verrès in collaborazione con: COMUNI DI: Arnad, Ayas, Brusson, Challand-Saint-Anselme, Challand-Saint-Victor, Champdepraz, Issogne, Montjovet, Verrès Carta Plastica Vetro e AL www.quendoz.it in collaborazione con: cartone da imballaggio

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia SEDE DI MODENA RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI AL SERVIZIO PUBBLICO DI RACCOLTA E vietato immettere nei cassonetti o contenitori predisposti per il conferimento delle diverse

Dettagli

UN PARADISO DA RISPETTARE MEGLIO

UN PARADISO DA RISPETTARE MEGLIO UN PARADISO DA RISPETTARE MEGLIO DIFFERENZIARE È OBBLIGATORIO cartone da imballaggio di di piccole dimensioni (scatole di pasta, biscotti...) cartone per bevande (Tetra Pak): latte, succhi, alimenti carta

Dettagli

Ogni rifiuto ha il suo giorno di gloria. La differenziata porta a porta è vincente.

Ogni rifiuto ha il suo giorno di gloria. La differenziata porta a porta è vincente. Ogni rifiuto ha il suo giorno di gloria. La differenziata porta a porta è vincente. A Trento vince la raccolta differenziata. Vince da quando la città, a partire da Gardolo e Meano, ha scelto di promuovere

Dettagli

PLASTICA SI COME SMALTIRLA

PLASTICA SI COME SMALTIRLA PLASTICA Tutti gli imballaggi in plastica Bottiglie (acqua, bibite, olio, succhi, latte); flaconi/dispensatori (creme, salse, yogurt) Confezioni rigide per dolciumi (scatole trasparenti e vassoi) e per

Dettagli

La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica.

La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. Comune di Cavriago Opuscolo PAP Cavriago.indd 1 25/08/2015 9.29.12 Cosa è la raccolta differenziata domiciliare?

Dettagli

LA RACCOLTA DIFFERENZIATA: ASPETTI ORGANIZZATIVI E TECNOLOGICI. Lezione del 11/10/2005

LA RACCOLTA DIFFERENZIATA: ASPETTI ORGANIZZATIVI E TECNOLOGICI. Lezione del 11/10/2005 LA RACCOLTA DIFFERENZIATA: ASPETTI ORGANIZZATIVI E TECNOLOGICI Lezione del 11/10/2005 Obiettivi della raccolta differenziata: riduzione rifiuti da smaltire; ottimizzazione raccolta ai fini del recupero;

Dettagli

La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza.

La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. Comune di Gragnano Trebbiense LA GESTIONE DEI RIFIUTI IN PROVINCIA DI PIACENZA Uno dei problemi ambientali

Dettagli

FAI LA DIFFERENZA: DIFFERENZ A! GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI

FAI LA DIFFERENZA: DIFFERENZ A! GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI FAI LA DIFFERENZA: DIFFERENZ A! GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI COMUNE DI CESANO BOSCONE La raccolta differenziata a Cesano Boscone Raccogliere separatamente i rifiuti è un gesto di rispetto

Dettagli

COMUNE DI AGNOSINE PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI AGNOSINE PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI AGNOSINE PROVINCIA DI BRESCIA 1 L Amministrazione Comunale sta organizzando la realizzazione di postazioni multi raccolta allestite con appositi cassonetti per la raccolta differenziata, grigi

Dettagli