PREPARIAMO LE NOSTRE IMMAGINI PER IL WEB. A cura di Mauro Minetti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PREPARIAMO LE NOSTRE IMMAGINI PER IL WEB. A cura di Mauro Minetti"

Transcript

1 PREPARIAMO LE NOSTRE IMMAGINI PER IL WEB A cura di Mauro Minetti

2 INDICE PREMESSA PREPARIAMO L IMMAGINE DIMENSIONE IMMAGINE MASCHERA DI CONTRASTO FORMATO DI REGISTRAZIONE REGISTRAZIONE CORNICI TRASFORMAZIONE IN BIANCO E NERO RIEPILOGO FLUSSO DI LAVORO CONCLUSIONI

3 PREMESSA Con la fotografia digitale, è inevitabile che prima o poi scatti dentro di noi la voglia di mostrare in rete le nostre foto, vuoi per soddisfazione personale di uno scatto, vuoi per sentire l opinione degli altri, ma anche solo per il gusto di avere una pagina dedicata aperta al mondo, grazie ad internet che ha permesso di condividere con gli altri anche le proprie emozioni. Oggi ottenere una buona immagine digitale è diventato abbastanza semplice, grazie alle nuove fotocamere digitali in grado di acquisire uno scatto di alta qualità senza grande impegno da parte del fotografo, sia per le potenzialità e precisioni degli automatismi, sia per la qualità dei sensori in continua evoluzione, senza per questo sottovalutare l abilità dell autore. Prima di questi apparecchi, la fotografia digitale era realizzata tramite la pellicola, impressa mediante una macchina fotografica analogica, che passava dopo il suo sviluppo in uno scanner per diventare digitale, richiedendo una preparazione non indifferente da parte dell operatore sul software di scansione, oltre che di un lavoro accurato per l eliminazione della polvere, graffi, grana, ed altri aspetti di disturbo per la qualità che si voleva ottenere. Nel tempo, anche gli scanner hanno raggiunto una migliore facilità di utilizzo grazie al loro software sempre più evoluto, e di conseguenza anche più qualità nel risultato dell immagine acquisita. La prima cosa da tenere in considerazione nella pubblicazione sul web di una nostra immagine, è che essa sarà vista esclusivamente dal monitor di tutti gli utenti della rete, quindi senza necessità di essere stampata.

4 PREMESSA E importante tenere presente il concetto che l immagine per il web richiede una preparazione diversa rispetto a quella della stampa, seppure certe regolazioni siano analoghe o addirittura identiche. Il fatto stesso che il monitor non sia in grado di visualizzare oltre i 96 dpi dovrebbe farci capire che è perfettamente inutile mantenere il nostro file digitale oltre tale risoluzione: si visualizzerebbe solo l immagine più ingrandita, senza aggiungere qualità. Limitando a 96 dpi la sua risoluzione, otterremo una riduzione anche del suo peso, ed una volta pubblicata in un sito web la sua visualizzazione sarà anche veloce. Dopo questa prima considerazione, dobbiamo pensare alla cosa più importante, ovvero a far rendere la nostra immagine bella, sia per nitidezza quanto per i colori, per tutti quelli che la osserveranno dal loro computer. Ecco che a questo punto, diventa di fondamentale importanza l uso di un software di fotoritocco, senza il quale non potremo mai ottenere un risultato adatto alla pubblicazione sulla rete, salvo accettare il risultato ottenuto in fase di scatto e ridimensionato per lo scopo. In questo experience prendiamo in considerazione il software più conosciuto (Adobe Photoshop), ma è chiaro che lo stesso risultato è ottenibile da qualsiasi altro programma in grado di elaborare le nostre immagini, così come le regolazioni ed i metodi spiegati siano da intendersi puramente indicativi e non vincolanti per i propri gusti e necessità.

5 Teniamo presente che in un elaborazione per il web possiamo agire con più vigore su qualsiasi controllo, contrariamente ad una correzione per la stampa dove andremo invece a compromettere le sfumature ed altri aspetti importanti della nostra immagine. Per prima cosa occorrerà controllare se l esposizione del fotogramma (file digitale) sia da correggere in sovra o sotto esposizione, tramite il menù IMMAGINE -REGOLAZIONI -CURVE. PREPARIAMO L IMMAGINE Prima di registrare il file nel formato JPG però, dovremo elaborarlo nei vari aspetti, utilizzando un software di fotoritocco. Per fare questo, sarà sufficiente trascinare il centro del grafico verso la parte alta per aumentare l esposizione, oppure verso la parte bassa per diminuire il grado di luce che lo ha impresso. In questo modo agiremo sulle tonalità medie della gamma presente, senza compromettere drasticamente l esposizione delle alte luci o delle ombre.

6 Dopo aver controllato l esposizione, occorrerà accentuare il contrasto per migliorare anche la nitidezza generale dell immagine, con lo stesso controllo delle curve utilizzato per la correzione dell esposizione. PREPARIAMO L IMMAGINE Spostando il grafico nella parte bassa verso il centro otterremo delle ombre più marcate, mentre intervenendo nella parte alta aumenteremo il valore delle alte luci. Questa disposizione del grafico aumenterà automaticamente il contrasto dell immagine, rendendola anche più nitida, senza necessariamente obbligarci a dover intervenire con una maschera di contrasto che, se da un lato migliora il grado di nitidezza percepito, dall altro può causare l amplificazione del rumore generato dal sensore nei casi in cui la sensibilità ISO sia diversa dalla minima consentita (effetto grana), o utilizzata (nel caso si tratti di una scansione da pellicola). Questo tipo di grafico, variabile a seconda della quantità presente di alte luci ed ombre, aiuta a rendere l immagine più tridimensionale ed allo stesso tempo più satura nei colori.

7 PREPARIAMO L IMMAGINE Dopo aver regolato a piacere il contrasto e l esposizione generale dell immagine, possiamo ancora intervenire con altre regolazioni o correzioni, tipo tagli, clonazioni di particolari, pulizia di eventuali macchie dovute a polvere sul sensore, occhi rossi, ecc.. La tecnica della clonazione è la più utilizzata per eliminare tracce di polvere o graffi dall immagine acquisita. Con l apposito strumento clone (raffigurato dal simbolo di un timbro, nella palette degli strumenti di correzione) andremo a scegliere il punto più prossimo alla zona da correggere, mantenendo premuto sulla tastiera il tasto alt (opzione) prima di cliccare con il mouse nel punto desiderato. In questo modo indichiamo al software quali siano i pixel da copiare per correggere la zona interessata. Scegliendo una dimensione di pennello adatta alla dimensione (risoluzione) del nostro file, indicheremo anche quanti pixel devono essere copiati. Il passaggio successivo consiste nel posizionarsi sulla zona da correggere e, mantenendo premuto il mouse, andremo a cliccare sulla macchia di polvere o trascinare (con il tasto del mouse premuto) sull imperfezione da coprire. Con qualche prova ed un po di allenamento risulterà molto facile applicare tale tecnica in molteplici occasioni. E chiaro che le tecniche di correzione possono essere anche di altro tipo, selettive, su canali, ecc, ma tra tutte, questa è da considerarsi la più semplice e veloce.

8 DIMENSIONE IMMAGINE Apportate queste basilari correzioni, possiamo passare a dimensionare l immagine per il web. La risoluzione del monitor dipende dalla grandezza del monitor e dalle sue impostazioni in pixel. Quasi tutti i monitor di ultima generazione supportano una risoluzione di 96 dpi; quelli meno recenti supportano 72 dpi. Il concetto di risoluzione del monitor è utile per capire perché a volte le stesse immagini sembrano avere dimensioni diverse sullo schermo e sulla carta. I pixel dell'immagine vengono convertiti direttamente in pixel del monitor. Questo significa che quando la risoluzione dell'immagine è superiore alla risoluzione del monitor, l'immagine sullo schermo risulta più grande dell'immagine stampata. Ad esempio, su un monitor standard da 15 pollici impostato per una visualizzazione di 800 pixel in orizzontale e 600 in verticale, un'immagine da 800x600 pixel riempirà tutto lo schermo. Su un monitor più grande a 800 per 600 pixel, la stessa immagine (da 800 per 600 pixel) riempie ancora lo schermo, ma i singoli pixel sono più grandi. Se impostiamo il monitor più grande a 1024 per 768 pixel, l'immagine risulta più piccola e occupa solo una parte dello schermo. Quando realizzate un'immagine da visualizzare on line, così come una pagina Web destinata a vari tipi di monitor, le dimensioni in pixel sono particolarmente importanti: limitando le dimensioni a 800 per 600 pixel si lascerà lo spazio ai controlli del browser. Tenendo fermi i 96 dpi di risoluzione massima riproducibile da un monitor, andremo ad impostare le dimensioni dell immagine nella relativa finestra di dimensionamento.

9 DIMENSIONE IMMAGINE Su questi nuovi parametri si dovrà intervenire avendo l accortezza di mantenere attive le proporzioni ed il ricampionamento dell immagine, altrimenti non otterremo il ridimensionamento come voluto. La stessa cosa si può ovviamente ottenere assegnando il valore alle dimensioni del documento, cambiandone la risoluzione, anziché intervenire nel riquadro superiore in cui assegnamo le dimensioni ai pixel. Osservando i dati di queste due immagini (finestre dimensione immagine) dovrebbe anche essere chiaro il concetto della RISOLUZIONE, in cui si legge la corrispondenza della dimensione in stampa a 300 pixel/pollice di 5,42x3,6 cm. dopo aver ridimensionato l immagine per la pubblicazione on line, equivalenti a cm. 16,93x11,27 a 96 dpi.

10 DIMENSIONE IMMAGINE La soglia massima dei 96 dpi ci deve anche far pensare alle ampie possibilità di applicare di forti tagli (crop) alle immagini che hanno milioni di pixel a disposizione, senza comprometterne la qualità per una visione a pieno schermo. Da questa considerazione, oltre alla qualità dell elaborazione post scatto, capiremo come ci possano essere poche differenze qualitative tra un immagine acquisita da una compatta digitale rispetto ad una DSLR da 12 milioni di pixel, una volta pubblicate sul web. Poter disporre di un elevato numero di pixel ci permette di ottenere più immagini ricavandole dalla stessa che abbiamo acquisito.

11 MASCHERA DI CONTRASTO Dopo il ridimensionamento, potremmo anche fermarci e registrare l immagine per il web, se ci soddisfa il risultato ottenuto. Nella maggior parte dei casi invece, ci renderemo conto che potrebbe risultare migliore se potessimo aumentare ancora di più la sua nitidezza. In questi casi, possiamo intervenire con l applicazione semplice di una maschera di contrasto nell apposito menù FILTRO - CONTRASTA - MASCHERA DI CONTRASTO. I valori da assegnare sono strettamente vincolati alla qualità del file, a sua volta condizionati dal metodo di acquisizione (scanner o macchina fotografica digitale). In linea di massima è sempre meglio non esagerare per non rischiare l amplificazione del rumore o altri aspetti che influirebbero negativamente sul risultato finale. Per procedere correttamente a questo tipo di regolazione è indispensabile visualizzare l immagine al 100% per capire l effetto apportato. Anche in questo caso saranno sufficienti poche prove per individuare i parametri ottimali da applicare al tipo d immagine sulla quale si sta lavorando.

12 MASCHERA DI CONTRASTO Tra i metodi più efficaci per ottenere un aumento della nitidezza percepita, esiste quello di lavorare sul canale della luminosità. Tale metodo richiede più passaggi, ma permette di ottenere un miglioramento notevole senza rischiare di compromettere il livello di rumore o causare alterazioni nei colori dell immagine. Dal menù IMMAGINE - METODO scegliamo COLORE LAB ed attiviamo nella relativa palette il CANALE DELLA LUMINOSITA. Attivando tale canale, la nostra immagine si trasformerà in una visualizzazione in bianco e nero (la luminosità non ha colore) e ci permetterà una migliore valutazione della correzione che apporteremo con l applicazione della maschera di contrasto su di esso.

13 MASCHERA DI CONTRASTO Rispetto al metodo di applicazione SEMPLICE della maschera di contrasto precedentemente descritto, con questo sistema potremo agire più efficacemente sulla nitidezza generale dell immagine applicando dei valori più elevati di MASCHERA DI CONTRASTO senza rischiare di comprometterne la qualità con l aumento del rumore o lo sfalsamento dei colori. Dopo aver applicato la maschera di contrasto sceglieremo di ritornare al metodo di lavoro RGB dallo stesso menù con il quale siamo passati al metodo LAB, Per completare la preparazione dell immagine per il web.

14 MASCHERA DI CONTRASTO Senza alcun dubbio, la percezione di nitidezza risulta uno degli aspetti importanti nel giudizio di un immagine pubblicata sul web, così come il suo contrasto e la fedeltà dei colori. A maggior ragione, questo metodo di lavoro sul canale della luminosità dovrebbe diventare di abitudine per l applicazione della maschera di contrasto, specialmente in tutte quelle situazioni in cui il metodo semplice comprometterebbe il risultato finale aumentando ad esempio i particolari non graditi nell incarnato o la comparsa di un eccessivo rumore in un cielo terso.

15 FORMATO DI REGISTRAZIONE Il formato obbligatorio per la pubblicazione di un immagine sul web, è il JPG. Così come è superfluo, ed alle volte controproducente, utilizzare uno spazio colore diverso da srgb Se disponiamo di un immagine acquisita (sia da scanner che da fotocamera digitale) in formati diversi dal JPG, ad esempio TIFF o RAW (.NEF) dovremo quindi per PRIMA COSA convertirla nel formato di registrazione JPG Questo passaggio è semplicissimo. Con qualsiasi software dedicato all elaborazione delle immagini sarà possibile con un semplice SALVA CON NOME assegnare il formato indicato. Da notare il cambiamento delle dimensioni (peso) del file dopo essere stato elaborato per il web Perché si usa il JPG? Semplicemente per le caratteristiche di leggerezza dovuta alla compressione dei dati, che entro certi limiti non compromettono la qualità dell immagine. Ricordiamoci che andrà esclusivamente visualizzata tramite un monitor, il quale non potrà mai riprodurre tutte le sfumature di colore, di luce e di nitidezza, realmente presenti nel file originale.

16 Dopo aver apportato le regolazioni e correzioni necessarie, siamo finalmente pronti per la registrazione dell immagine che abbiamo corretto, in previsione di pubblicarla in un sito web. In Photoshop 7 esiste un apposito menù SALVA PER WEB che ci permetterà il tipo di salvataggio ideale. REGISTRAZIONE Nella relativa finestra potremo assegnare il tipo d impostazione (preferibile assegnare JPEG ALTA) e la qualità (mantenendola a 60 è più che sufficiente). Con il comando salva, ricordiamoci di mettere un nome diverso dal file originale dal quale siamo partiti, in modo da non sostituirlo con questo (ridimensionato e corretto per lo scopo) per non perdere il documento originale.

17 CORNICI Abbiamo visto quanto sia facile e veloce preparare un immagine per il web. Ciò non toglie che potremo renderla ancora più gradevole anche solo aggiungendo una cornice che stacchi di più l immagine dallo sfondo sul quale sarà visualizzata nella pagina del sito scelto per la sua pubblicazione. Una cornice può aiutare a valorizzare molto l'immagine, ed è sufficiente visitare qualsiasi sito che abbia una gallery on line per capire quanto possono influire sull impatto dell osservatore. Esistono svariate tecniche e metodi per applicare una cornice alle nostre immagini, così come il loro contributo a migliorare l immagine possa essere vincolato dalla creatività dell autore. Vediamo dunque uno dei metodi più semplici, che consiste nella realizzazione personale della cornice, utilizzando gli strumenti più semplici di Photoshop. Nel caso si decidesse di applicare una cornice, tale procedura è consigliabile inserirla prima del ridimensionamento della stessa per il web.

18 CORNICI Dopo aver aperto l'immagine, aumenteremo la dimensione del quadro, ad esempio di cm. 3 sia per l'altezza che per la larghezza, mantenendo l ancoraggio centrale dell immagine.

19 CORNICI Otterremo in questo modo lo spazio necessario per realizzare la nostra cornice. Con lo strumento per la selezione rettangolare, comprenderemo nella selezione un lieve spessore della parte bianca, avendo cura di effettuarlo in uguale misura e proporzione sui 4 lati della nostra immagine.

20 Dopo la selezione corretta, chiederemo al programma di invertire la selezione, in modo da evidenziare la restante parte del nostro quadro. CORNICI

21 Mentre abbiamo la cornice selezionata, utilizzeremo lo strumento secchiello per colorare tale selezione. Prima di utilizzare lo strumento secchiello è importante selezionare il colore di riempimento desiderato. Il passaggio seguente consisterà nel disattivare la selezione con un click in un punto qualsiasi dell immagine per procedere al ridimensionamento della stessa per il web. CORNICI

22 CORNICI Riepilogando, la creazione di una semplice cornice, la cui precisione è dettata dall abilità dell autore, richiede 4 azioni: 1) Dopo aver aperto l'immagine, si aumenta a piacere la dimensione del quadro sia in altezza che in larghezza; 2) Si crea una selezione rettangolare leggermente più abbondante dell'immagine, in modo da avere 2 o 3 mm. in più rispetto alla foto; 3) Dal menù "selezione" si sceglie "inversa"; 4) Con lo strumento secchio, si versa nella selezione attiva il colore selezionato. Questa base di lavoro permette molte altre variabili, tipo selezionare con il contagocce un colore presente nel soggetto principale, per utilizzarlo come riempimento (secchiello) in modo da creare una cornice colorata della stessa tonalità principale del soggetto. Da qui, infinite altre variabili, lavorando in più passaggi sulla dimensione del quadro e sull'inverso della selezione. Ad esempio, se vuoi fare in modo che l'immagine abbia una cornice a 2 colori, si seleziona l'immagine in modo esatto, si esegue l inverso della selezione, e si mette il primo colore. Poi si seleziona più ampio, si inversa la selezione, e si metti il secondo colore, e così via. La creatività e fantasia non hanno limiti.

23 CORNICI Dalla base appena spiegata, si può partire con la creazione di un infinità di variabili, ed effetti, per far risaltare di più le nostre immagini. Con la conoscenza approfondita del software utilizzato, potremo creare dei bordi e delle cornici per ogni necessità, elaborando con più passaggi l ottenimento del risultato. Così come sarà possibile utilizzare altre tecniche per ottenere un maggiore precisione dei riquadri, effetti di contrasto, nitidezza e cromatismi, che solo l esperienza con l uso del software ci potrà insegnare.

24 TRASFORMAZIONE IN BIANCO E NERO L uso di un software di fotoritocco, ci permetterà anche di trasformare un immagine a colori in una in bianco e nero. Molte volte ci accorgiamo che un immagine potrebbe essere addirittura migliore se i colori in essa contenuti non riescono a valorizzarla. I metodi per la trasformazione, sono anche in questo caso molteplici, e del tutto personali a seconda dell effetto che si desidera ottenere, dal contrasto alla gamma dei valori che passano dal bianco al nero. Il metodo più semplice è quello di assegnare un profilo colore all immagine RGB che sia in grado di interpretare i suoi valori nella gamma del bianco e nero. Dal menù IMMAGINE - METODO - CONVERTI IN PROFILO potremo assegnare lo spazio di destinazione gray gamma 2.2 nella relativa finestra

25 TRASFORMAZIONE IN BIANCO E NERO Un altro metodo consiste nel scegliere il canale con il maggior numero di informazioni e renderlo monocromatico. Dal menù IMMAGINE - REGOLAZIONI - MISCELATORE CANALE si sceglie ad esempio il verde e si seleziona l opzione MONOCROMATICO Differenti cromatismi ed interpretazioni possono derivare, con questo metodo di conversione, utilizzando canali specifici della gamma RGB (red -green -blue) a seconda dell immagine presa in considerazione. Con questo metodo, lo spazio colore risulterà sempre quello dell immagine originale srgb, seppur risulti in bianco e nero per effetto dell eliminazione degli altri 2 canali non utilizzati.

26 TRASFORMAZIONE IN BIANCO E NERO In un immagine RGB possiamo osservare, mediante l analisi dei livelli, la quantità di colore di ogni canale RGB che contribuisce a formare l immagine a colori. Da questa analisi potremo prendere in considerazione, per utilizzare questo metodo di conversione, il canale che possiede il maggior numero di informazioni.

27 TRASFORMAZIONE IN BIANCO E NERO A seconda del metodo utilizzato (gray gamma 2.2 o srgb su un solo canale monocromatico) potremo ottenere un differente effetto di contrasto e di dettaglio. Nell esempio riportato qui sotto in cui sono state applicate le stesse regolazioni, si può notare seppur in misura lieve, la differenza di contrasto rispetto a quella in cui si è lavorato solo sul canale del verde. Lavorare su un singolo canale offre il vantaggio di un maggior contrasto e stacco tra luci ed ombre. La scelta del metodo di conversione andrà quindi valutata attentamente in base al soggetto preso in esame, ed al proprio gusto. Gray gamma 2.2 srgb monocromatico

28 TRASFORMAZIONE IN BIANCO E NERO Elaborazione sul canale VERDE Da queste immagini si possono notare le differenze sul risultato finale a seconda del canale utilizzato per l elaborazione. A maggior ragione si dovrà prestare attenzione alla scelta di quello che ci permetterà di ottenere l effetto a noi gradito. Elaborazione sul canale ROSSO Elaborazione sul canale BLU

29 RIEPILOGO FLUSSO DI LAVORO FILE Colore srgb Bianco e nero srgb su 1 canale Gray gamma 2.2 REGOLAZIONE ESPOSIZIONE REGOLAZIONE CONTRASTO EVENTUALE CORNICE DIMENSIONAMENTO PER WEB REGOLAZIONE NITIDEZZA SALVA PER WEB

30 CONCLUSIONI E inutile negare quanto l immagine digitale abbia cambiato il mondo della fotografia, abituati alla pellicola con la quale non si sarebbe potuto rendere migliore, oltre un certo limite, un immagine impressa dopo averla scattata. Internet ha contribuito ancor di più ad esaltare la fotografia digitale, sia per merito di numerosi siti che hanno dato la possibilità agli utenti di mettersi in mostra, ma anche per merito di moltissimi fotoamatori che hanno mostrato al mondo le loro grandi capacità senza per questo essere professionisti. Ma l aspetto più significativo è che oggi l immagine on line rappresenta ancor di più l espressione artistica dell autore, o le sue capacità grafiche, quando viene preparata secondo certe interpretazioni, o efficaci e determinanti correzioni, che aiutano a valorizzare ancor di più l immagine acquisita, sia essa da macchina fotografica digitale che da scansione di negativo o positivo. Dalle varie gallery on line emerge però un altra considerazione che mette in forte risalto lo stravolgimento del termine: possiamo ancora chiamare fotografia un immagine fortemente trasformata grazie ad un software di fotoritocco? Come tutte le evoluzioni che la storia insegna, anche questo nuovo modo di interpretare l immagine rappresenta un passaggio verso il quale ci si deve adeguare, non solo per stare al passo con i tempi ma anche per metterci in mostra adeguatamente e far apprezzare di più le nostre immagini. Mauro Minetti

STAMPA DIGITALE. una procedura semplice ma efficace per ottenere stampe di alta qualità. a cura di. mdj. Minetti Digital Job

STAMPA DIGITALE. una procedura semplice ma efficace per ottenere stampe di alta qualità. a cura di. mdj. Minetti Digital Job STAMPA DIGITALE una procedura semplice ma efficace per ottenere stampe di alta qualità a cura di mdj Minetti Digital Job Mauro.Minetti@nikonista.it INDICE CAPITOLI PREMESSA LA RISOLUZIONE L INTERPOLAZIONE

Dettagli

FOTOGRAFIA DIGITALE GESTIONE BASE DEL COLORE VISUALIZZARE E STAMPARE CORRETTAMENTE LE IMMAGINI. A cura di Mauro Minetti

FOTOGRAFIA DIGITALE GESTIONE BASE DEL COLORE VISUALIZZARE E STAMPARE CORRETTAMENTE LE IMMAGINI. A cura di Mauro Minetti FOTOGRAFIA DIGITALE GESTIONE BASE DEL COLORE VISUALIZZARE E STAMPARE CORRETTAMENTE LE IMMAGINI Aprile 2005 A cura di Mauro Minetti INDICE CAPITOLI 1) PREMESSA 2) MONITOR E PROFILO COLORE 3) CALIBRAZIONE

Dettagli

RISOLUZIONE E QUALITA DELL IMMAGINE DIGITALE COMPATTE E DSLR. A cura di Mauro Minetti

RISOLUZIONE E QUALITA DELL IMMAGINE DIGITALE COMPATTE E DSLR. A cura di Mauro Minetti RISOLUZIONE E QUALITA DELL IMMAGINE DIGITALE COMPATTE E DSLR A cura di Mauro Minetti Maggio 2005 INDICE CAPITOLI PREMESSA SENSORI RISOLUZIONE QUALITA JPG - TIFF - RAW USO DEL SOFTWARE CONCLUSIONI pagina

Dettagli

ELABORAZIONI DI BASE DELLE FOTO CON L'USO DI PHOTOSHOP migliorare le proprie foto e produrre immagini di qualità

ELABORAZIONI DI BASE DELLE FOTO CON L'USO DI PHOTOSHOP migliorare le proprie foto e produrre immagini di qualità ELABORAZIONI DI BASE DELLE FOTO CON L'USO DI PHOTOSHOP migliorare le proprie foto e produrre immagini di qualità Questo breve tutorial illustra come effettuare le correzioni di base sulle foto, con l'uso

Dettagli

Origine delle immagini. Elaborazione delle immagini. Immagini vettoriali VS bitmap 2. Immagini vettoriali VS bitmap.

Origine delle immagini. Elaborazione delle immagini. Immagini vettoriali VS bitmap 2. Immagini vettoriali VS bitmap. Origine delle immagini Elaborazione delle immagini Adobe Photoshop I programmi per l elaborazione di immagini e la grafica permettono in genere di: Creare immagini ex novo (con gli strumenti di disegno)

Dettagli

IN BIANCO E NERO con Capture NX. a cura di Mauro Minetti

IN BIANCO E NERO con Capture NX. a cura di Mauro Minetti UNA SEMPLICE CONVERSIONE IN BIANCO E NERO con Capture NX a cura di Mauro Minetti GIUGNO 2007 INDICE PREMESSA IMPOSTAZIONI SOFTWARE EFFETTI FOTO LUMINOSITA CONTRASTO - alte luci (bianco) CONTRASTO - basse

Dettagli

Fotografia corso base. Educazione Permanente Treviso. Specifiche digitali. Federico Covre. http://arcifotografiabase.wordpress.com

Fotografia corso base. Educazione Permanente Treviso. Specifiche digitali. Federico Covre. http://arcifotografiabase.wordpress.com Fotografia corso base Educazione Permanente Treviso Specifiche digitali http://arcifotografiabase.wordpress.com Federico Covre Pixel (picture element) Indica ciascuno degli elementi puntiformi che compongono

Dettagli

EOS 500D. Comunicazioni alla stampa. Approfondimento. Canon Consumer Imaging SEGUE COMUNICATO COMPLETO

EOS 500D. Comunicazioni alla stampa. Approfondimento. Canon Consumer Imaging SEGUE COMUNICATO COMPLETO Canon Consumer Imaging Cliccando sul pulsante verde accedi alla pagina Internet da cui è possibile scaricare le foto ad alta risoluzione EOS 500D Approfondimento SEGUE COMUNICATO COMPLETO Tecnologia CMOS

Dettagli

Spesso è possibile incasinarsi : nel caso, abbiamo la possibilità di riportare tutto la nostra consolle alla posizione originale; il percorso

Spesso è possibile incasinarsi : nel caso, abbiamo la possibilità di riportare tutto la nostra consolle alla posizione originale; il percorso Modena, 21 marzo 2015 Corso Photoshop Barra dei menu Barra delle opzioni Barra degli strumenti Palette Mediante le freccette situate in basso a destra nei pulsanti posizionati nella barra degli strumenti,

Dettagli

Esercizio 1. Foto 1: eliminare la testa utilizzando lo strumento Timbro clona provare a campionare più punti sorgente e a variare le proporzioni

Esercizio 1. Foto 1: eliminare la testa utilizzando lo strumento Timbro clona provare a campionare più punti sorgente e a variare le proporzioni Esercizio 1 Foto 1: eliminare la testa utilizzando lo strumento Timbro clona provare a campionare più punti sorgente e a variare le proporzioni Esercizio 2 Con il tibro clone duplicare il gabbiano in altre

Dettagli

Workflow base con ACR (Adobe Camera RAW) di Photoshop Cs6

Workflow base con ACR (Adobe Camera RAW) di Photoshop Cs6 Workflow base con ACR (Adobe Camera RAW) di Photoshop Cs6 Chi opera nel mondo della fotografia professionale o quello dei fotografi amatoriali evoluti, scatta in RAW per non perdere dettagli della foto

Dettagli

GLI AUTOMATISMI NELLA RIPRESA FOTOGRAFICA DIGITALE COOLPIX

GLI AUTOMATISMI NELLA RIPRESA FOTOGRAFICA DIGITALE COOLPIX NELLA RIPRESA FOTOGRAFICA DIGITALE COOLPIX A cura di Mauro Minetti Ottobre 2006 indice 1) PREMESSA 2) GLI AUTOMATISMI - AUTOFOCUS - NITIDEZZA - CONTRASTO - SATURAZIONE - BILANCIAMENTO DEL BIANCO - SCENE

Dettagli

Photohands. Software di ritocco e stampa per Windows. Manuale di istruzioni. Versione 1.0 K862PSM8DX

Photohands. Software di ritocco e stampa per Windows. Manuale di istruzioni. Versione 1.0 K862PSM8DX I Photohands Versione 1.0 Software di ritocco e stampa per Windows Manuale di istruzioni K862PSM8DX Windows è un marchio di fabbrica di Microsoft Corporation. Altre aziende e nomi di prodotti sono marchi

Dettagli

FOTOGRAFIA DIGITALE COOLPIX

FOTOGRAFIA DIGITALE COOLPIX FOTOGRAFIA DIGITALE COOLPIX Il ruolo importante della compatta nel passaggio dall analogico al digitale Pagina 1 di 26 PREMESSA SENSORI E RISOLUZIONI LE MIGLIORIE APPORTATE NEL TEMPO DIFFERENZE NELL USO,

Dettagli

IMMAGINI CON DOMINANTI VARIABILI: RITOCCO CON E SENZA MASCHERE

IMMAGINI CON DOMINANTI VARIABILI: RITOCCO CON E SENZA MASCHERE PHOTOSHOP ON LINE Massimo Picardello Progetto Campus One Redazione di Massimo Picardello, fotografia di Gianfranco Valle; strategia di ritocco con maschere elaborata da Gianfranco Valle IMMAGINI CON DOMINANTI

Dettagli

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione a PhotoShop

Corso di INFORMATICA GRAFICA. Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani. Introduzione a PhotoShop Corso di INFORMATICA GRAFICA Modulo 2 (CAD) Stefano Cinti Luciani Introduzione a PhotoShop I pacchetti software di grafica Cos è Photoshop? Adobe Photoshop è un pacchetto software di elaborazione di immagini.

Dettagli

Guida per l utente dello Scanner

Guida per l utente dello Scanner Guida per l utente dello Scanner Capitolo 1: Esercitazione di scansione Capitolo 2: La finestra di dialogo TWAIN Appendice Indice 2 Esercitazione di scansione Attivazione (Acquisizione) ed utilizzo della

Dettagli

Programma didattico Accademia di Belle Arti Palermo. informatica per la grafica Prof.Luca Pulvirenti

Programma didattico Accademia di Belle Arti Palermo. informatica per la grafica Prof.Luca Pulvirenti Introduzione al disegno digitale ed alla grafica web Gli standard grafici La tecnologia : hardware e software Il computer l'unità centrale (CPU, HD) le schede grafiche gli schermi gli scanner le stampanti

Dettagli

Publishing & Editing Immagini

Publishing & Editing Immagini Publishing & Editing Immagini Un'immagine digitale è la rappresentazione numerica di una immagine bidimensionale. La rappresentazione può essere di tipo vettoriale oppure raster (altrimenti detta bitmap);

Dettagli

Vediamo la barra dei comandi che compaiono all'apertura del programma; per comodità ho diviso in quattro parti la barra stessa:

Vediamo la barra dei comandi che compaiono all'apertura del programma; per comodità ho diviso in quattro parti la barra stessa: Breve tutorial PhotoFiltre Da www.rebelia.it In http://www.rebelia.it/?tutorial_grafica+key=photofiltre_strumenti Vediamo la barra dei comandi che compaiono all'apertura del programma; per comodità ho

Dettagli

Nikon Coolpix 8700. Marzo 2004. Le impressioni di mdj

Nikon Coolpix 8700. Marzo 2004. Le impressioni di mdj Nikon Coolpix 8700 Marzo 2004 Le impressioni di mdj INDICE PREMESSA DIFFERENZE RISPETTO LA Coolpix 5700 RISOLUZIONE E FORMATI RAW SENSIBILITA ISO OBIETTIVO AUTOFOCUS MESSA A FUOCO MANUALE BILANCIAMENTO

Dettagli

La codifica delle immagini

La codifica delle immagini La codifica delle immagini La digitalizzazione La digitalizzazione di oggetti legati a fenomeni di tipo analogico, avviene attraverso due parametri fondamentali: 1. Il numero dei campionamenti o di misurazioni

Dettagli

INTRODUZIONE AL TRATTAMENTO DELLE IMMAGINI DIGITALI

INTRODUZIONE AL TRATTAMENTO DELLE IMMAGINI DIGITALI TPO PROGETTAZIONE UD 19 Fotoritocco 1 PARTE 1 INTRODUZIONE AL TRATTAMENTO DELLE IMMAGINI DIGITALI A.F. 2011/2012 1 L AVVENTO DEL DIGITAL IMAGING La sfera dell Imaging include processi di produzione e riproduzione

Dettagli

ScanGear CS-U 5.3 per CanoScan FB630U/FB636U Color Image Scanner Manuale dell utente

ScanGear CS-U 5.3 per CanoScan FB630U/FB636U Color Image Scanner Manuale dell utente ScanGear CS-U 5.3 per CanoScan FB630U/FB636U Color Image Scanner Manuale dell utente Informazioni sul copyright 1999 Canon Inc. Il presente manuale è protetto dalle leggi sul copyright, tutti i diritti

Dettagli

Informatica pratica. L'immagine digitale

Informatica pratica. L'immagine digitale Informatica pratica L'immagine digitale Riassunto della prima parte Fino ad ora abbiamo visto: le cose necessarie per utilizzare in modo utile il computer a casa alcune delle tante possibilità dell'uso

Dettagli

GUIDA RAPIDA DI PHOTOFILTRE (con istruzioni per il Download e l installazione)

GUIDA RAPIDA DI PHOTOFILTRE (con istruzioni per il Download e l installazione) GUIDA RAPIDA DI PHOTOFILTRE (con istruzioni per il Download e l installazione) PhotoFiltre è un semplice ma efficace programma di fotoritocco, freeware per uso personale, che è più che sufficiente per

Dettagli

CMS MUSEO&WEB Tutorial sulle immagini digitali, la loro elaborazione per il web, il caricamento nell archivio media del CMS

CMS MUSEO&WEB Tutorial sulle immagini digitali, la loro elaborazione per il web, il caricamento nell archivio media del CMS CMS MUSEO&WEB Tutorial sulle immagini digitali, la loro elaborazione per il web, il caricamento nell archivio media del CMS Maria Teresa Natale (OTEBAC) 12 aprile 2010 Introduzione Argomenti: terminologia

Dettagli

Nell esempio riportato qui sopra è visibile la sfocatura intenzionale di una sola parte della foto

Nell esempio riportato qui sopra è visibile la sfocatura intenzionale di una sola parte della foto LE MASCHERE DI LIVELLO Provo a buttare giù un piccolo tutorial sulle maschere di livello, in quanto molti di voi mi hanno chiesto di poter avere qualche appunto scritto su di esse. Innanzitutto, cosa sono

Dettagli

IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM

IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM Un flusso di lavoro essenziale dall acquisizione dell immagine alla stampa 1 Importare le foto Nel Modulo Libreria, premere il tasto Importa,

Dettagli

Garantire la coerenza dei colori delle stampe

Garantire la coerenza dei colori delle stampe Garantire la coerenza dei colori delle stampe Introduzione Il monitor: una finestra sul colore Le stampanti a getto d'inchiostro sono dispositivi RGB Gestione colore e stampa in Nikon ViewNX Gestione colore

Dettagli

CORSO SULL USO DEGLI STRUMENTI MULTIMEDIALI SCUOLA MAZZINI 2006 Pag. 1 di 6 IMMAGINI -

CORSO SULL USO DEGLI STRUMENTI MULTIMEDIALI SCUOLA MAZZINI 2006 Pag. 1 di 6 IMMAGINI - CORSO SULL USO DEGLI STRUMENTI MULTIMEDIALI SCUOLA MAZZINI 2006 Pag. 1 di 6 IMMAGINI E RISOLUZIONE DELLO SCHERMO VIDEO Ogni PC a seconda della scheda video e del tipo di schermo può supportare diverse

Dettagli

Riduzione del rumore con Photoshop Cs5. Immagini scattate con ISO elevati

Riduzione del rumore con Photoshop Cs5. Immagini scattate con ISO elevati Riduzione del rumore con Photoshop Cs5 Immagini scattate con ISO elevati Precedentemente abbiamo visto come ridurre il rumore elettronico con Photoshop Cs4, si svolgeva in due fasi, la prima leggera sul

Dettagli

Indice. Introduzione...IX. Capitolo - Il formato RAW... 1. Capitolo 2 - Scelta del software di conversione... 17

Indice. Introduzione...IX. Capitolo - Il formato RAW... 1. Capitolo 2 - Scelta del software di conversione... 17 Indice Introduzione...IX Capitolo - Il formato RAW... 1 Trasformazione del file RAW in un immagine a colori... 2 Interpolazione dei colori... 2 Perché usare il formato RAW?... 5 Il negativo digitale...

Dettagli

SOMMARIO: NOVITÀ DI PAINT SHOP PRO 7...3 CARATTERISTICHE DI PAINT SHOP PRO...5 CARATTERISTICHE DELLE FINESTRE...17 CREAZIONI DI IMMAGINI...

SOMMARIO: NOVITÀ DI PAINT SHOP PRO 7...3 CARATTERISTICHE DI PAINT SHOP PRO...5 CARATTERISTICHE DELLE FINESTRE...17 CREAZIONI DI IMMAGINI... SOMMARIO: NOVITÀ DI PAINT SHOP PRO 7...3 CARATTERISTICHE DI PAINT SHOP PRO...5 CARATTERISTICHE DELLE FINESTRE...17 CREAZIONI DI IMMAGINI...20 CREAZIONI DI FILE DI IMMAGINI...20 APERTURA DI FILE DI IMMAGINI...21

Dettagli

Corso pratico di Informatica LA SCANSIONE DELL IMMAGINE. Autore. Prof. Renato Avato. Faenza, ottobre 2000. Scansione dell immagine. R.

Corso pratico di Informatica LA SCANSIONE DELL IMMAGINE. Autore. Prof. Renato Avato. Faenza, ottobre 2000. Scansione dell immagine. R. Corso pratico di Informatica LA SCANSIONE DELL IMMAGINE Autore Prof. Renato Avato Faenza, ottobre 2000 1 DIGITALIZZAZIONE DELL IMMAGINE 1.1 Considerazioni tecniche sulla scansione Le nuove tecnologie in

Dettagli

nov 2007 www.italiagrafica.com Anno LXII 9 novembre 2007

nov 2007 www.italiagrafica.com Anno LXII 9 novembre 2007 Anno LXII 9 novembre 2007 ISSN 0021-2784 - Anno LXII - Mensile - Poste Italiane Spa - Sped. in abbon. postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano - In caso di mancato

Dettagli

design illustrazione

design illustrazione Grafica vettoriale disegno progettazione COREL DRAW grafica creazione elementi grafici design illustrazione Il programma offre strumenti che consentono ai designer un livello di produttività qualitativamente

Dettagli

Tecnica fotografica: Sensibilità ISO.

Tecnica fotografica: Sensibilità ISO. Tecnica fotografica: Sensibilità ISO. Nel mondo della fotografia tradizionale la sensibilità ISO (in passato ASA) rappresenta la velocità del negativo fotografico. Poiché le camere digitali non usano il

Dettagli

PHOTO FILTRE. I programmi

PHOTO FILTRE. I programmi PHOTO FILTRE Iniziamo un percorso addestrativo che intende aiutare tutti i cacciatori ed i tiratori a mettersi nelle condizioni di predisporre con correttezza le immagini per la rete internet. Questo addestramento

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Image Editing - Versione 2.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Image Editing - Versione 2.0 EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Image Editing - Versione 2.0 Copyright 2010 The European Computer Driving Licence Foundation Ltd. Tutti I diritti riservati. Questa pubblicazione non può essere riprodotta

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO: CORSO DI GRAFICA TEORICA

PROGRAMMA DIDATTICO: CORSO DI GRAFICA TEORICA Durata Titolo del Corso Descrizione Tipologia 21 ore Corso di Computer Grafica: Le basi di Illustrator Completo Corso di Computer Grafica: Le basi di Photoshop Sintetico 19 ore Corso di Grafica Teorica

Dettagli

Corso Workflow, gestione e sviluppo delle immagini digitali con Adobe Bridge e Adobe Camera Raw

Corso Workflow, gestione e sviluppo delle immagini digitali con Adobe Bridge e Adobe Camera Raw Corso Workflow, gestione e sviluppo delle immagini digitali con Adobe Bridge e Adobe Camera Raw 1. Alla scoperta dei formati di files digitali: JPG, RAW e DNG. Che cosa sono, quali vantaggi e svantaggi

Dettagli

you can TECNOLOGIE EOS 550D

you can TECNOLOGIE EOS 550D you can TECNOLOGIE EOS 550D 1 di 5 Sensore CMOS Canon Progettato da Canon e operando in combinazione con i processori sviluppati dalla Casa, la tecnologia CMOS Canon integra una circuitazione avanzata

Dettagli

HP Photosmart 1315, un minilab personale

HP Photosmart 1315, un minilab personale Prova HP Photosmart 1315, un minilab personale La nuova HP per stampa di qualità fotografica riesce a coniugare una elevata qualità con una serie di funzioni che la rendono estremamente pratica, un vero

Dettagli

Windows I ISTRUZIONI

Windows I ISTRUZIONI Windows I ISTRUZIONI Indice Informazioni su questo manuale... 3 Funzioni principali e struttura... 4 Modo d uso... 5 Requisiti di sistema... 8 Formati immagine supportati... 8 1 Installazione del software...

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE REGOLAZIONI: LIVELLI DI REGOLAZIONE. EDI Livelli Selezioni - Maschere 1

INTRODUZIONE ALLE REGOLAZIONI: LIVELLI DI REGOLAZIONE. EDI Livelli Selezioni - Maschere 1 INTRODUZIONE ALLE REGOLAZIONI: LIVELLI DI REGOLAZIONE EDI Livelli Selezioni - Maschere 1 Strumenti di Regolazione Photoshop dispone di potenti strumenti per la regolazione delle immagini. Questi strumenti

Dettagli

DIMENSIONI DELLE IMMAGINI e PROFONDITA DEL COLORE. Gruppo Iseo Immagine 10 novembre 2009. A cura di Giancarlo Caperna bfi

DIMENSIONI DELLE IMMAGINI e PROFONDITA DEL COLORE. Gruppo Iseo Immagine 10 novembre 2009. A cura di Giancarlo Caperna bfi DIMENSIONI DELLE IMMAGINI e PROFONDITA DEL COLORE Gruppo Iseo Immagine 10 novembre 2009 A cura di Giancarlo Caperna bfi I PIXEL I pixel di un immagine digitale sono l analogo dei granuli di sali della

Dettagli

01. Conoscere l area di lavoro

01. Conoscere l area di lavoro 01. Conoscere l area di lavoro Aprire documenti in Photoshop. Selezionare ed usare alcuni pannelli. Settare le opzioni di uno strumento selezionato. Usare lo strumento Zoom. Annullare azioni per correggere

Dettagli

PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL

PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL CARATTERISTICHE INNOVATIVE DI PHOTOSHOP CS SOMMARIO Il file browser Galleria dei filtri Disporre testo su un tracciato Paletta degli istogrammi Omogeneizzazione del colore ed acquisizione

Dettagli

Ritocco delle immagini

Ritocco delle immagini Ritocco delle immagini Benvenuti in Corel PHOTO-PAINT, la potente applicazione di editing delle immagini bitmap che consente di ritoccare foto esistenti o creare immagini grafiche originali In questa esercitazione,

Dettagli

Che cos'è la profondità di colore

Che cos'è la profondità di colore Che cos'è la profondità di colore 1 Vediamo che cos'è la Profondità di Bit e di Colore di una immagine o di un filmato video; vediamo inoltre cosa sono Gamma dinamica e Gamma di densità. La profondità

Dettagli

Esposizione Con Una Reflex Digitale In Situazioni Di Alto Contrasto

Esposizione Con Una Reflex Digitale In Situazioni Di Alto Contrasto Esposizione Con Una Reflex Digitale In Situazioni Di Alto Contrasto Autore: Vitali Shkaruba Traduzione in italiano: Enrico De Santis Nota: prima di affrontare questo articolo sarebbe opportuno conoscere

Dettagli

PHOTOSHOP RITOCCO CROMATICO Massimo Picardello Progetto Campus One

PHOTOSHOP RITOCCO CROMATICO Massimo Picardello Progetto Campus One PHOTOSHOP RITOCCO CROMATICO Massimo Picardello Progetto Campus One USO ELEMENTARE DEL LIVELLO DI REGOLAZIONE CURVE BASATO SU VALORI NUMERICI STANDARD Se un immagine presenta dominanti o appiattimento dei

Dettagli

Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base

Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base Codice PCSNET: ADOB-2 Cod. Vendor: - Durata: 3 gg. Obiettivi Rendere operativi sulle funzionalit di base e di comune interesse del prodotto. Dare una informativa sulle funzionalità

Dettagli

LABORATORI PER L UTILIZZO DELLE TECONOLOGIE INFORMATICHE NELLA SCUOLA MINI GUIDA

LABORATORI PER L UTILIZZO DELLE TECONOLOGIE INFORMATICHE NELLA SCUOLA MINI GUIDA LABORATORI PER L UTILIZZO DELLE TECONOLOGIE INFORMATICHE NELLA SCUOLA MINI GUIDA USO DELLE IMMAGINI 1. I FORMATI E LA GRANDEZZA DEL FILE Alcune nozioni di base per lavorare con le immagini. Ogni volta

Dettagli

ADOBE PHOTOSHOP CC Postproduzione professionale nella fotografia pubblicitaria

ADOBE PHOTOSHOP CC Postproduzione professionale nella fotografia pubblicitaria ADOBE PHOTOSHOP CC Postproduzione professionale nella fotografia pubblicitaria Docente: Frank Mendoza Genovez Phone: +39 328.9113416 mail: info@themediumgray.com web: www.themediumgray.com PREMESSA: Un

Dettagli

Effetto vintage con Photoshop CS5 Il fascino del passato

Effetto vintage con Photoshop CS5 Il fascino del passato Effetto vintage con Photoshop CS5 Il fascino del passato Autore: Redazione Come fare a... Tratto dal sito: Come fare a... Usa gli strumenti per la vita digitale Il passato ha sempre il suo fascino e questo

Dettagli

Guida per l utente dello Scanner

Guida per l utente dello Scanner Guida per l utente dello Scanner Capitolo 1: Esercitazione di scansione Capitolo 2: La finestra di dialogo TWAIN Appendice Indice 2 Esercitazione di scansione Attivazione (Acquisizione) ed utilizzo della

Dettagli

Programma Corso Adobe Photoshop CS5. Cap. 1 L AREA DI LAVORO. Cap. 2 GESTIONE DELL IMMAGINE. Cap. 3 DIMENSIONE E RISOLUZIONE

Programma Corso Adobe Photoshop CS5. Cap. 1 L AREA DI LAVORO. Cap. 2 GESTIONE DELL IMMAGINE. Cap. 3 DIMENSIONE E RISOLUZIONE 1. L interfaccia 2. Creare e gestire le aree di lavoro. 3. Impostare le preferenze. 4. La modalità dello schermo. 1. Aprire i documenti. 2. Aggiungere info alle immagini. 3. Disporre le schede. 4. Disporre

Dettagli

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali XnView Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini Guida di riferimento alle funzionalità principali Questa guida è stata realizzata dall'aiuto in linea di XnView ed ha lo scopo di essere un riferimento

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nuova Nikon D3100: la guida ideale per fotografie entusiasmanti e filmati in full HD mozzafiato

COMUNICATO STAMPA. Nuova Nikon D3100: la guida ideale per fotografie entusiasmanti e filmati in full HD mozzafiato Nuova Nikon D3100: la guida ideale per fotografie entusiasmanti e filmati in full HD mozzafiato Torino, 19 agosto 2010 Nital S.p.A. è lieta di presentare la Nikon D3100, la prima reflex digitale della

Dettagli

Risoluzione, dimensioni e stampa di un'immagine digitale

Risoluzione, dimensioni e stampa di un'immagine digitale 1 Risoluzione, dimensioni e stampa di un'immagine digitale Sembra che, per rendersi la vita più semplice, molto spesso gli "addetti ai lavori" abbiano la tendenza a sintetizzare in minuscole sigle concetti

Dettagli

Digital Photo Professional Ver. 3.4 Istruzioni

Digital Photo Professional Ver. 3.4 Istruzioni ITALIANO Software per elaborazione, visualizzazione e modifica d RAW Digital Photo Professional Ver.. Istruzioni Contenuto di queste istruzioni DPP è l abbreviazione di Digital Photo Professional. Le finestre

Dettagli

WNSOFT. PixBuilder. Versione 2.2 MANUALE UTENTE. Traduzione Carmelo Battaglia

WNSOFT. PixBuilder. Versione 2.2 MANUALE UTENTE. Traduzione Carmelo Battaglia WNSOFT PixBuilder Versione 2.2 MANUALE UTENTE Traduzione Carmelo Battaglia 2012 INDICE Introduzione 3 Caratteristiche 4 I livelli 5 Il Pannello Livelli 6 Raggruppare i livelli 8 Opzione "Come selezione"

Dettagli

PHOTOSHOP RITOCCO CROMATICO Massimo Picardello Progetto Campus One

PHOTOSHOP RITOCCO CROMATICO Massimo Picardello Progetto Campus One PHOTOSHOP RITOCCO CROMATICO Massimo Picardello Progetto Campus One ACCENTUAZIONE DEL CONTRASTO CON IL FILTRO MASCHERA DI CONTRASTO Il filtro Maschera di contrasto misura, in ciascun canale, la differenza

Dettagli

Immagini digitali Appunti per la classe 3 R a cura del prof. ing. Mario Catalano

Immagini digitali Appunti per la classe 3 R a cura del prof. ing. Mario Catalano Immagini digitali LA CODIFICA DELLE IMMAGINI Anche le immagini possono essere memorizzate in forma numerica (digitale) suddividendole in milioni di punti, per ognuno dei quali si definisce il colore in

Dettagli

www.hummingprint.com HUMMINGPRINT - La stampa digitale online dei tuoi prodotti editoriali! FOGLIO SPECIFICHE PER LA PREPARAZIONE DEL FILE PDF

www.hummingprint.com HUMMINGPRINT - La stampa digitale online dei tuoi prodotti editoriali! FOGLIO SPECIFICHE PER LA PREPARAZIONE DEL FILE PDF HUMMINGPRINT - La stampa digitale online dei tuoi prodotti editoriali! Hummingprint è il nuovo servizio di stampa digitale on line ad alta risoluzione fotografica su HP Indigo 5500 a 7 colori*. Nel presente

Dettagli

HORIZON SQL MODULO IMMAGINI

HORIZON SQL MODULO IMMAGINI 1-1/9 HORIZON SQL MODULO IMMAGINI 1 MODULO IMMAGINI... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Miniature a tutto schermo... 1-3 Disabilitare il caricamento dei file delle miniature... 1-3 Drag&Drop... 1-3 Apri

Dettagli

Compressioni JPEG. Tavola 3.1. Massima: 4,08 Mb. Alta: 2,45 Mb. Media: 1,64 Mb. Bassa: 1,39 Mb

Compressioni JPEG. Tavola 3.1. Massima: 4,08 Mb. Alta: 2,45 Mb. Media: 1,64 Mb. Bassa: 1,39 Mb Tavola 3.1 Tratta dalla libreria di immagini Corbis Royalty Free, questa fotografia mostra l effetto di quattro diverse impostazioni di compressione JPEG, a partire dalla massima qualità, legata alla minima

Dettagli

Raw Therapee: un convertitore Raw gratuito

Raw Therapee: un convertitore Raw gratuito Software Raw Therapee: un convertitore Raw gratuito Raw Therapee è un software gratuito che si propone come alternativa ai software originali per lo sviluppo del Raw: offre diverse funzioni utili, tra

Dettagli

Corso di Grafica Pubblicitaria

Corso di Grafica Pubblicitaria Corso di Grafica Pubblicitaria Il corso mira a formare grafici professionisti in grado di occuparsi a 360 gradi della grafica tradizionale per la stampa (Manifesti, brochure, depliant, volantini, etc).

Dettagli

RISOLUZIONE VIDEO tratto dal sito internet: Boliboop (my web identity) - 2007

RISOLUZIONE VIDEO tratto dal sito internet: Boliboop (my web identity) - 2007 RISOLUZIONE VIDEO tratto dal sito internet: Boliboop (my web identity) - 2007 La risoluzione, specie in fotografia digitale, è una misura della qualità di un immagine. Questo concetto può essere applicato

Dettagli

Il formato Raw: più utile sulle compatte che sulle reflex

Il formato Raw: più utile sulle compatte che sulle reflex GUIDA MERCATO compatte di qualità Il formato Raw: più utile sulle compatte che sulle reflex Oggi molti fotografi usano spesso il Jpeg con le loro macchine professionali, mentre il formato Raw consentirebbe

Dettagli

TUTORIAL SULLA CONVERSIONE DI BASE IN BIANCO E NERO DI UNA FOTO A COLORI

TUTORIAL SULLA CONVERSIONE DI BASE IN BIANCO E NERO DI UNA FOTO A COLORI TUTORIAL SULLA CONVERSIONE DI BASE IN BIANCO E NERO DI UNA FOTO A COLORI di Paolo Toniati Introduzione: Lo scopo di questo tutorial è di fornire una breve guida per l'elaborazione di base di una fotografia

Dettagli

PILLOLE IPERTESTUALI Dove depositare i file Come creare i file Come salvare i file senza senza in caratteri minuscoli nome destinazione

PILLOLE IPERTESTUALI Dove depositare i file Come creare i file Come salvare i file senza senza in caratteri minuscoli nome destinazione PILLOLE IPERTESTUALI Dove depositare i file Creare una cartella di lavoro dove saranno inseriti i file che costituiranno l'ipertesto. Eventuali sottocartelle possono essere create all'interno della cartella

Dettagli

MINI-GUIDA DI PHOTOSHOP I VARI METODI PER CAMBIARE COLORE AD UN IMMAGINE di Rino Ruscio (art director)

MINI-GUIDA DI PHOTOSHOP I VARI METODI PER CAMBIARE COLORE AD UN IMMAGINE di Rino Ruscio (art director) MINI-GUIDA DI PHOTOSHOP I VARI METODI PER CAMBIARE COLORE AD UN IMMAGINE di Rino Ruscio (art director) Photoshop, fino dalle prime versioni, ci permette di cambiare colore ad un immagine, o ad una parte

Dettagli

ADOBE PHOTOSHOP CS4 Introduzione e tipi di formati immagine

ADOBE PHOTOSHOP CS4 Introduzione e tipi di formati immagine ADOBE PHOTOSHOP CS4 Introduzione e tipi di formati immagine Adobe Photoshop è un software proprietario prodotto dalla Adobe Systems Incorporated specializzato nell'elaborazione di immagini digitali; la

Dettagli

Programma del corso Web Design

Programma del corso Web Design Programma del corso Web Design Il corso mira a formare professionisti in grado di realizzare siti web efficaci in termini di comunicazione ed indicizzazione nei motori di ricerca. Introduzione La figura

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Image Editing. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Image Editing. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Image Editing Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard Modulo 9 Image Editing. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di

Dettagli

Teoria del colore. Sintesi Cromatica Additiva RGB

Teoria del colore. Sintesi Cromatica Additiva RGB Teoria del colore A partire da tre colori Rosso, Verde, Blu è possibile generare tutta la rimanente scala cromatica mescolando con le dovute percentuali questa terna di riferimento. Si immagini di proiettare

Dettagli

PHOTOSHOP ILLUSTRATOR

PHOTOSHOP ILLUSTRATOR Creare l effetto CHE GUEVARA (detto anche effetto STENCIL) in Photoshop e Illustrator -versione Adobe Suite CS5 - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director) (effetto finale realizzato

Dettagli

Immagini vettoriali. Immagini raster

Immagini vettoriali. Immagini raster Immagini vettoriali Le immagini vettoriali sono caratterizzate da linee e curve definite da entità matematiche chiamate vettori. I vettori sono segmenti definiti da un punto di origine, una direzione e

Dettagli

Occhiovivo PhotoGraphers

Occhiovivo PhotoGraphers Capture NX Primi passi con Capture NX Nikon ha introdotto sul mercato con questo suo prodotto di punta, un software che per la prima volta sul mercato consente la gestione del ritocco... dal punto di vista

Dettagli

Nikon Picture Control: l immagine su misura anche a luminosità negativa. www.nital.it

Nikon Picture Control: l immagine su misura anche a luminosità negativa. www.nital.it Nikon Picture Control: l immagine su misura anche a luminosità negativa A cura di Valerio Pardi L utilizzo dei Picture Control permette di ottimizzare l immagine già al momento dello scatto, oppure di

Dettagli

C M A P M IONAM A E M NT N O

C M A P M IONAM A E M NT N O IMMAGINE DIGITALE Nelle immagini digitali, il contenuto fotografico (radiometria) viene registrato sotto forma di numeri. Si giunge a tale rappresentazione (RASTER) suddividendo l immagine fotografica

Dettagli

Master in Grafica Pubblicitaria ed Editoriale

Master in Grafica Pubblicitaria ed Editoriale in PCAcademy Via Capodistria 12 Tel.: 06.97.84.22.16 06.85.34.44.76 Cell. 393.93.64.122 - Fax: 06.91.65.92.92 www.pcacademy.it info@pcacademy.it Informazioni generali Da anni PC Academy eroga con successo

Dettagli

Guida per l utente dello Scanner

Guida per l utente dello Scanner Guida per l utente dello Scanner La finestra di dialogo TWAIN Appendice Indice 2 La finestra di dialogo TWAIN 3 Per aprire la finestra di dialogo TWAIN... 4 Esecuzione di una scansione semplice... 5 Selezionare

Dettagli

Interfaccia Ciò che salta all'occhio appena avviato il software è l'interfaccia ridisegnata (figura 1):

Interfaccia Ciò che salta all'occhio appena avviato il software è l'interfaccia ridisegnata (figura 1): INTRODUZIONE 1. Introduzione In questa introduzione alla guida parleremo dell'ultima versione di Photoshop, la CS4. Con questa release, l'undicesima, Adobe ha ampliato ulteriormente la gamma di caratteristiche

Dettagli

1 CONOSCERE L INTERFACCIA

1 CONOSCERE L INTERFACCIA SOMMARIO INIZIARE 1 Informazioni su questo libro................................ 1 Novità di questa edizione................................... 2 Photoshop Extended.......................................

Dettagli

www.italiagrafica.com Organo Ufficiale dell Associazione Nazionale Italiana Industrie Grafiche Cartotecniche e Trasformatrici

www.italiagrafica.com Organo Ufficiale dell Associazione Nazionale Italiana Industrie Grafiche Cartotecniche e Trasformatrici Organo Ufficiale dell Associazione Nazionale Italiana Industrie Grafiche Cartotecniche e Trasformatrici www.italiagrafica.com ISSN 0021-2784 Anno LXIV Mensile Poste Italiane Spa - Spedizione in abbonamento

Dettagli

Il Watermak Teoria e tecniche di utilizzo

Il Watermak Teoria e tecniche di utilizzo Il Watermak Teoria e tecniche di utilizzo 1/14 In informatica, il termine watermarking si riferisce all'inclusione di informazioni all'interno di un file multimediale o di altro genere, che può essere

Dettagli

Andrea Tomicich ph. Web: http://www.andreatomicich.com Email: info@andreatomicich.com

Andrea Tomicich ph. Web: http://www.andreatomicich.com Email: info@andreatomicich.com Andrea Tomicich ph. Web: http://www.andreatomicich.com Email: info@andreatomicich.com Copyright Tutte le immagini ed il testo contenuto nel presente documento sono di proprietà dell'autore (Andrea Tomicich).

Dettagli

Filtri Cokin nella fotografia digitale

Filtri Cokin nella fotografia digitale Filtri Cokin nella fotografia digitale A cura di Mauro Minetti con la collaborazione del gruppo NPU PREMESSA Uno dei luoghi comuni della fotografia digitale è che i filtri in ripresa siano diventati inutili,

Dettagli

LEZIONE 6 MAGGIO 2005 1_TRASFERIMENTO DA AUTOCAD A PHOTOSHOP. Apriamo il file in Autocad

LEZIONE 6 MAGGIO 2005 1_TRASFERIMENTO DA AUTOCAD A PHOTOSHOP. Apriamo il file in Autocad LEZIONE 6 MAGGIO 2005 1_TRASFERIMENTO DA AUTOCAD A PHOTOSHOP Apriamo il file in Autocad Per trasferire il nostro file da Autocad a Photoshop dobbiamo creare in Autocad una stampante apposita: file - plotter

Dettagli

Corso di fotografia digitale e cultura dell'immagine artistica

Corso di fotografia digitale e cultura dell'immagine artistica Corso di fotografia digitale e cultura dell'immagine artistica Un iniziativa: Fotosmart e Formazionefotografica Docenti: Angelo Moretti (prima parte e cultura dell'immagine artistica) Andrea Michelsanti

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Lavorare con gli sfondi

Lavorare con gli sfondi Ritocco 3 a parte Lavorare con gli sfondi Nell anteprima, potete scegliere di visualizzare solo il livello attivo o visualizzare altri livelli come sfondi. Grazie alle opzioni Metodo, potete posizionare

Dettagli

Adobe Photoshop cs2. Lo standard professionale per l elaborazione digitale delle immagini

Adobe Photoshop cs2. Lo standard professionale per l elaborazione digitale delle immagini Adobe Photoshop cs2 Lo standard professionale per l elaborazione digitale delle immagini FUNZIONI Panoramica sul prodotto Adobe Photoshop CS2, lo standard all avanguardia per l elaborazione digitale delle

Dettagli

Agenda. Lunghezza focale Diaframma Circolo di confusione Iperfocale

Agenda. Lunghezza focale Diaframma Circolo di confusione Iperfocale OBIETTIVI Agenda Lunghezza focale Diaframma Circolo di confusione Iperfocale Lunghezza focale In una lente convergente i raggi provenienti da un soggetto molto lontano convergono in un punto. La distanza

Dettagli

Il nostro motto: imparare divertendosi e facendo gruppo!

Il nostro motto: imparare divertendosi e facendo gruppo! Programma 2014 del Corso Pratico Intensivo di Photoshop (per Windows e Mac) in 4 lezioni, tenuto dall Ing. Informatico Massimiliano Conti, esperto docente e formatore su Photoshop, in collaborazione con

Dettagli