Le MASCHERE di Photoshop - i vari utilizzi e le varie applicazioni - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le MASCHERE di Photoshop - i vari utilizzi e le varie applicazioni - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director)"

Transcript

1 Le MASCHERE di Photoshop - i vari utilizzi e le varie applicazioni - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director) PREMESSA In questo tutorial mostrerò come si usano le MASCHERE in PHOTOSHOP per ottenere effetti particolari e come applicarle nel flusso del lavoro. Per quanto riguarda la panoramica generale delle MASCHERE vi rimando alla guida che hanno già realizzato e pubblicato i mei colleghi: Alessio Radice e Marina Mandrelli - questo è il link della guida: Fin dalle prime versioni di PHOTOSHOP, le MASCHERE sono state uno degli strumenti fondamentali; con il susseguirsi degli aggiornamenti e delle nuove versioni del programma questo strumento ha subito notevoli miglioramenti. In questo tutorial le dimostrazioni verranno eseguite con l ultima versione di PHOTOSHOP: la CS5. Prima di iniziare il tutorial vero e proprio, farei un piccolo accenno al concetto di MA- SCHERA: - la MASCHERA può venire usata per nascondere parti di un immagine presente su un livello e far trasparire porzioni di immagini presenti sui livelli sottostanti. Si possono creare vari tipi di MASCHERE: 1 - MASCHERE di livello: sono immagini bitmap e dipendono dalla risoluzione del file su cui stiamo operando e possono essere realizzate e trasformate con i vari strumenti di disegno (e di pittura) o di selezione - fig MASCHERE vettoriali sono indipendenti dalla risoluzione e vengono create con gli strumenti penna o forma - fig MASCHERE di ritaglio: servono a riempire con un colore o con un altra immagine (presente su un livello sottostante) all interno di una certa area. Le MASCHERE di ritaglio hanno fatto la loro comparsa fin dalle prime versioni di ILLUSTRATOR che saranno oggetto di un mio prossimo tutorial. In questo tutorial ci occuperemo solo delle MASCHERE di livello che a mio parere sono le più importanti e le più versatili.

2 (fig. 1) (fig. 2) Come molte applicazioni in PHOTOSHOP anche le MASCHERE hanno la prerogativa di non essere distruttive, si applicano separatamente senza alterare l immagine originale e possono essere modificate e/o eliminate. A questo punto vediamo i vari modi di applicare le MASCHERE di livello: 1 - dalla palette livelli, cliccando sull iconcina - fig. 3; 2 - dal menù Livello>Maschera di livello>mostra tutto - fig 4; 3 - dalla palette MASCHERA cliccando sull icona: Aggiunge una Maschera Pixel - fig. 5; (fig. 3) (fig. 4) (fig. 5)

3 Quando applichiamo una MASCHERA di Livello, nella palette Livelli a fianco dell icona dell immagine sul singolo livello appare un rettangolo bianco, se il rettangolo bianco è circondato agli angoli da una cornice doppia significa che in quel momento la MASCHE- RA è ATTIVA e che quindi ci possiamo operare - fig. 6. Per attivarla è sufficiente cliccargli sopra, per disattivarla e lavorare sull immagine cliccare sull icona di quest ultima. (fig. 6) L icona della catena posizionata tra l icona dell immagine e quella della MASCHERA di livello, se è chiusa significa che la MASCHERA è collegata al livello, se è aperta è scollegata. Per scollegarla è sufficiente cliccare sopra e l anello si apre. Per capire meglio il concetto della MASCHERA di livello, vedere la fig. 7. Si noterà che più alziamo la percentuale di nero e meno si intravedrà l immagine.

4 Parte superiore della MASCHERA Riempimento di nero al 100% Risultato: l immagine è completamente trasparente, si vede il livello sottostante. Parte laterale sx della MASCHERA Riempimento di bianco Risultato: l immagine è completamente visibile. Parte centrale della MASCHERA Riempimento di nero al 80% Risultato: l immagine è parzialmente trasparente, si intravede l immagine. Più alziamo la percentuale di nero e meno si intravede l immagine. Parte laterale dx della MASCHERA Riempimento di nero al 40% Risultato: anche in questo caso l immagine è parzialmente trasparente, ma è più visibile in quanto la percentuale di riempimento è più bassa. (fig. 7) A questo punto, definiti i concetti, realizzerò un esempio di utilizzo della MASCHERA di livello. Ho ripreso queste due persone sulla riva di un lago, voglio creare un immagine in SCA- LA di GRIGI tenendo però alcuni particolari a colori. Dopo aver aperto la fotografia in PHOTOSHOP applico all immagine un LIVELLO DI RIEMPIMENTO O DI REGOLAZIONE con il pulsante posto sotto alla palette LI- VELLI e applico la regolazione Bianco e Nero - fig. 8.

5 (fig. 8) Fin dalla prima versione CS, PHOTOSHOP per ogni livello di regolazione applicato, crea un nuovo livello con già inclusa una MASCHERA DI LIVELLO sopra a quello dell immagine, questo per permettere di eliminarlo o di correggerlo in ogni momento senza alterare l immagine - fig 9. (fig. 9)

6 Nella figura 9 vediamo che l immagine è diventata completamente in Bianco e Nero, ora si dovrà lavorare sulla MASCHERA DI LIVELLO, del Livello di regolazione che abbiamo applicato, per nascondere gli elementi che si voglio lasciare a colori. Decidiamo che le due persone e i sassi sulla riva rimangano a colori. Con lo strumento Pennello e impostando il colore di primo piano sul nero al 100% iniziamo a dipingere sulla MASCHERA di Livello, accertandoci che questa sia selezionata (cornice intorno agli angoli) - fig. 10. (fig. 10) La MASCHERA DI LIVELLO, una volta riempiti gli elementi, si presenta come da figura 11. Sull icona della Maschera si intravede la sagoma degli elementi riempiti. (fig. 11)

7 L immagine ha subito la variazione, gli elementi scelti sono a colori mentre tutto il resto è rimasto in Bianco e Nero - fig. 11bis. (fig. 11bis) In ogni momento saremo in grado di modificare la sagoma o di eliminare dalla MA- SCHERA DI LIVELLO gli elementi che non convincono. Per eliminarli sarà sufficiente utilizzare lo strumento pennello con il colore di primo piano selezionato sul Bianco. Ricordiamoci: Nero per inserire sulla maschera; Bianco per eliminare dalla maschera. Nota: Per il riempimento degli elementi dell immagine che non devono subire variazioni e quindi devono essere mascherati, in questo esempio è stato usato il pennello, ma si potevano anche usare i vari strumenti di selezione. Dopo aver selezionato e chiusa la selezione intorno agli elementi, riempire l area con il colore nero al 100%. Ora vediamo un altro esempio di utilizzo della MASCHERA DI LIVELLO. In questo esempio non utilizzerò nessun Livello di regolazione ma solo ed esclusivamente il livello con l immagine e una MASCHERA DI LIVELLO. Userò come esempio una foto del mio faccione, per realizzare un effetto accattivante e di sicuro interesse. Ho già trattato l immagine, realizzando una foto in Scala di grigio ma mantenendo gli occhi a colori, ho unito i livelli (visibili) e riaperto il file. Al livello applico una MASCHE- RA DI LIVELLO utilizzando il tastino posizionato sotto alla palette livelli - fig. 12.

8 (fig. 12) L icona della MASCHERA DI LIVELLO di default sarà con fondo bianco pronta ad essere riempita con il colore nero per nascondere la parte dell immagine che non vogliamo sia visibile. Ma in questo caso, visto che la maggioranza dell immagine sarà invisibile (per cui nascosta), applicheremo alla Maschera il colore nero per poi andare a cancellare quello che vogliamo sia visibile. Quindi clicchiamo sul pulsante e contemporaneamente teniamo premuto il tasto ALT (su MAC) e il tasto CONTROL (su WINDOWS). Difatti l immagine della maschera si riempie automaticamente di nero nascondendo l intera foto fig tasto ALT (su MAC) +tasto CONTROL (su WINDOWS) (fig. 13) A questo punto con lo strumento pennello e impostato il colore Bianco come colore di primo piano, andremo a cancellare dalla MASCHERA DI LIVELLO il nero nei punti dell immagine che vogliamo rendere visibili, in questo caso gli occhi - fig. 14.

9 (fig. 14) Nota: ricordiamo sempre quando operiamo sulla MASCHERA DI LIVELLO che questa sia attiva (con la cornice sugli angoli). Con le ultimissime versioni di PHOTOSHOP sono state introdotte delle nuove PALET- TE per la gestione di vari strumenti, una di queste interessa proprio le MASCHERE DI LIVELLO, dove si possono effettuare delle operazioni di aggiustamento e di manipolazione come la percentuale di Densità, la possibilità di Sfumare, Migliorare i bordi, Invertire le zone visibili e altre opzioni molto interessanti e utili (che suggerisco di provare) - fig. 15. (fig. 15) In questo caso useremo solo il cursore Sfuma, il risultato lo vediamo nella figura 16.

10 (fig. 16) Il lavoro è finito, ora per completarlo creiamo un NUOVO LIVELLO lo sposteremo sotto al livello dell immagine e lo riempiremo di Nero (o di un altro colore a scelta) - fig. 17. (fig. 17) Le MASCHERE DI LIVELLO, come detto all inizio di questo tutorial, permettono effettivamente di realizzare delle immagini e delle elaborazioni veramente accattivanti e creative, senza troppi passaggi e senza che le nostre foto subiscano delle variazioni distruttive.

Sono uno strumento di composizione efficace per combinare più foto in una sola immagine e per effettuare correzioni locali di colori e toni.

Sono uno strumento di composizione efficace per combinare più foto in una sola immagine e per effettuare correzioni locali di colori e toni. Maschere di Livello Maschere di livello Le maschere di livello sono utili per nascondere porzioni del livello a cui vengono applicate e rivelare i livelli sottostanti. Sono uno strumento di composizione

Dettagli

Nell esempio riportato qui sopra è visibile la sfocatura intenzionale di una sola parte della foto

Nell esempio riportato qui sopra è visibile la sfocatura intenzionale di una sola parte della foto LE MASCHERE DI LIVELLO Provo a buttare giù un piccolo tutorial sulle maschere di livello, in quanto molti di voi mi hanno chiesto di poter avere qualche appunto scritto su di esse. Innanzitutto, cosa sono

Dettagli

PHOTOSHOP ILLUSTRATOR

PHOTOSHOP ILLUSTRATOR Creare l effetto CHE GUEVARA (detto anche effetto STENCIL) in Photoshop e Illustrator -versione Adobe Suite CS5 - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director) (effetto finale realizzato

Dettagli

Esercizio 1. Foto 1: eliminare la testa utilizzando lo strumento Timbro clona provare a campionare più punti sorgente e a variare le proporzioni

Esercizio 1. Foto 1: eliminare la testa utilizzando lo strumento Timbro clona provare a campionare più punti sorgente e a variare le proporzioni Esercizio 1 Foto 1: eliminare la testa utilizzando lo strumento Timbro clona provare a campionare più punti sorgente e a variare le proporzioni Esercizio 2 Con il tibro clone duplicare il gabbiano in altre

Dettagli

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2 Le Palette (parte prima) Come abbiamo accennato le Palette permettono di controllare e modificare il vostro lavoro. Le potete spostare e nascondere come spiegato nella prima lezione. Cominciamo a vedere

Dettagli

TRUCCHI E SUGGERIMENTI PER PHOTOSHOP - per utenti esperti - PREPARAZIONE DEL FILE

TRUCCHI E SUGGERIMENTI PER PHOTOSHOP - per utenti esperti - PREPARAZIONE DEL FILE TRUCCHI E SUGGERIMENTI PER PHOTOSHOP - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director) Creare una foto con un effetto 3d (Convesso fig. a sx e Concavo fig. a dx) (effetto convesso - elaborazione

Dettagli

MINI-GUIDA DI PHOTOSHOP I VARI METODI PER CAMBIARE COLORE AD UN IMMAGINE di Rino Ruscio (art director)

MINI-GUIDA DI PHOTOSHOP I VARI METODI PER CAMBIARE COLORE AD UN IMMAGINE di Rino Ruscio (art director) MINI-GUIDA DI PHOTOSHOP I VARI METODI PER CAMBIARE COLORE AD UN IMMAGINE di Rino Ruscio (art director) Photoshop, fino dalle prime versioni, ci permette di cambiare colore ad un immagine, o ad una parte

Dettagli

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo

I tracciati sono contorni che potete trasformare in selezioni o a cui potete applicare un riempimento o una traccia di colore. tracciato temporaneo Disegnare Il disegno (1) Quando si disegna in Adobe Photoshop si creano forme vettoriali e tracciati. Per disegnare potete usare gli strumenti: Forma Penna Penna a mano libera Le opzioni per ogni strumento

Dettagli

Sfumatura riflessa Sfumature che usano sfumature lineari simmetriche su un lato del punto iniziale.

Sfumatura riflessa Sfumature che usano sfumature lineari simmetriche su un lato del punto iniziale. SESTA LEZIONE STRUMENTO SFUMATURA (G) All apertura del comando Sfumatura la barra delle opzioni diventa come nella figura riportata qui sopra. E possibile regolare: i colori del gradiente, il tipo di sfumatura,

Dettagli

PHOTOSHOP I livelli Note: Note:

PHOTOSHOP I livelli Note: Note: PHOTOSHOP Adobe Photoshop CS3, annunciato nel marzo del 2007, è la decima versione del più popolare programma di fotoritocco. Ha un'interfaccia razionale e ben progettata che dà accesso ai numerosi controlli.

Dettagli

Corso PON Immagini e video al computer G-1-FSE-2009-205

Corso PON Immagini e video al computer G-1-FSE-2009-205 ISTITUTO TECNICO MODESTO PANETTI Via Re David, 186 BARI Corso PON Immagini e video al computer G-1-FSE-2009-205 Lezione 4 curci.antonio@fastwebnet.it Lezione 4 pag.1/46 53. I livelli: operazioni di base

Dettagli

ADOBE PHOTOSHOP CS4. Lezione 10 I livelli

ADOBE PHOTOSHOP CS4. Lezione 10 I livelli ADOBE PHOTOSHOP CS4 Lezione 10 I livelli I livelli: operazioni di base Per modificare e correggere immagini complesse è consigliato fare uso di livelli, che ci permettono di lavorare sulle immagini senza

Dettagli

Occhiovivo PhotoGraphers

Occhiovivo PhotoGraphers Capture NX Primi passi con Capture NX Nikon ha introdotto sul mercato con questo suo prodotto di punta, un software che per la prima volta sul mercato consente la gestione del ritocco... dal punto di vista

Dettagli

A cura di: Giovanna Griffo giovanna.griffo@gmail.com. E vietata qualsiasi riproduzione o diffusione di questo documento.

A cura di: Giovanna Griffo giovanna.griffo@gmail.com. E vietata qualsiasi riproduzione o diffusione di questo documento. Come realizzare uno scontorno di una modella con capelli svolazzanti su sfondo non omogeneo in 5 minuti (utilizzando CS4) ed in 1 minuto (utilizzando CS5). A cura di: Giovanna Griffo giovanna.griffo@gmail.com

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base

Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base Codice PCSNET: ADOB-2 Cod. Vendor: - Durata: 3 gg. Obiettivi Rendere operativi sulle funzionalit di base e di comune interesse del prodotto. Dare una informativa sulle funzionalità

Dettagli

Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare)

Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare) Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare) Traduzione di Eros Bottinelli Introduzione Un documento di Pencil è basato sui livelli. Ci sono attualmente quattro tipi

Dettagli

saralando I LIVELLI DI REGOLAZINE

saralando I LIVELLI DI REGOLAZINE saralando www.saralando.com info@saralando.com I LIVELLI DI REGOLAZINE Partiamo dal ritocco tradizionale, quello in cui si prende un immagine e ci si fanno sopra delle modifiche. Prendiamo una foto (minilucertola

Dettagli

STRUMENTI PENNA E TRACCIATI. EDI Strumenti penna e tracciati 1

STRUMENTI PENNA E TRACCIATI. EDI Strumenti penna e tracciati 1 STRUMENTI PENNA E TRACCIATI EDI Strumenti penna e tracciati 1 Tracciati e forme Un tracciato è un insieme di segmenti, uniti tra loro da punti attivi detti punti di ancoraggio. A. Segmento curvo B. Punto

Dettagli

Gestire immagini e grafica con Word 2010

Gestire immagini e grafica con Word 2010 Gestire immagini e grafica con Word 2010 Con Word 2010 è possibile impaginare documenti in modo semi-professionale ottenendo risultati graficamente gradevoli. Inserire un immagine e gestire il testo Prima

Dettagli

1 CONOSCERE L INTERFACCIA

1 CONOSCERE L INTERFACCIA SOMMARIO INIZIARE 1 Informazioni su questo libro................................ 1 Novità di questa edizione................................... 2 Photoshop Extended.......................................

Dettagli

Come trasformare una fotografia in un'opera d'arte COME TRASFORMARE UNA FOTOGRAFIA IN UN'OPERA D'ARTE. Fotografia di partenza.

Come trasformare una fotografia in un'opera d'arte COME TRASFORMARE UNA FOTOGRAFIA IN UN'OPERA D'ARTE. Fotografia di partenza. COME TRASFORMARE UNA FOTOGRAFIA IN UN'OPERA D'ARTE Fotografia di partenza Immagine finale Immagini utili alla composizione PRIMO PASSO - LAVORARE IL FILE RAW Se partiamo da una fotografia che abbiamo scattato

Dettagli

Olga Scotti. Basi di Informatica. File e cartelle

Olga Scotti. Basi di Informatica. File e cartelle Basi di Informatica File e cartelle I file Tutte le informazioni contenute nel disco fisso (memoria permanente del computer che non si perde neanche quando togliamo la corrente) del computer sono raccolte

Dettagli

3 Lavorare con i livelli

3 Lavorare con i livelli INTRODUZIONE 3 Lavorare con i livelli I livelli costituiscono un elemento essenziale nella programmazione di un filmato FLASH. Mentre i fotogrammi individuano la sequenzialità, i livelli definiscono la

Dettagli

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Interfaccia di Smart Notebook 2 I menu di Notebook 3 Barra degli strumenti orizzontale 4 Barra degli strumenti verticale 5 Barra degli strumenti mobili 6 I principali

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per i docenti

Guida rapida all uso di Moodle per i docenti Guida rapida all uso di Moodle per i docenti Avvertenze: 1) Questo NON è un manuale completo di Moodle. La guida è esplicitamente diretta a docenti poco esperti che devono cimentarsi per la prima volta

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Programma Corso Adobe Photoshop CS5. Cap. 1 L AREA DI LAVORO. Cap. 2 GESTIONE DELL IMMAGINE. Cap. 3 DIMENSIONE E RISOLUZIONE

Programma Corso Adobe Photoshop CS5. Cap. 1 L AREA DI LAVORO. Cap. 2 GESTIONE DELL IMMAGINE. Cap. 3 DIMENSIONE E RISOLUZIONE 1. L interfaccia 2. Creare e gestire le aree di lavoro. 3. Impostare le preferenze. 4. La modalità dello schermo. 1. Aprire i documenti. 2. Aggiungere info alle immagini. 3. Disporre le schede. 4. Disporre

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE REGOLAZIONI: LIVELLI DI REGOLAZIONE. EDI Livelli Selezioni - Maschere 1

INTRODUZIONE ALLE REGOLAZIONI: LIVELLI DI REGOLAZIONE. EDI Livelli Selezioni - Maschere 1 INTRODUZIONE ALLE REGOLAZIONI: LIVELLI DI REGOLAZIONE EDI Livelli Selezioni - Maschere 1 Strumenti di Regolazione Photoshop dispone di potenti strumenti per la regolazione delle immagini. Questi strumenti

Dettagli

IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM

IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM IL DIGITAL PHOTOGRAPHY WORKFLOW CON ADOBE PHOTOSHOP LIGHTROOM Un flusso di lavoro essenziale dall acquisizione dell immagine alla stampa 1 Importare le foto Nel Modulo Libreria, premere il tasto Importa,

Dettagli

Quando lanciamo il programma, ci si presenterà la maschera iniziale dove decideremo cosa vogliamo fare.

Quando lanciamo il programma, ci si presenterà la maschera iniziale dove decideremo cosa vogliamo fare. SOFTWARE CELTX Con questo tutorial cercheremo di capire, e sfruttare, le potenzialità del software CELTX, il software free per la scrittura delle sceneggiature. Intanto diciamo che non è solo un software

Dettagli

[Dimensionare la pagina-creare le tabelle-formattare le tabelle-formattare la pagina

[Dimensionare la pagina-creare le tabelle-formattare le tabelle-formattare la pagina [Dimensionare la pagina-creare le tabelle-formattare le tabelle-formattare la pagina Creare cartelle per salvare il lavoro] Per iniziare dobbiamo imparare a gestire quello spazio bianco che diverrà la

Dettagli

Creare una simulazione in 3d di un libro partendo da un PDF per la stampa con Photoshop - per utenti esperti - PREMESSA PDF REALIZZAZIONE pdf

Creare una simulazione in 3d di un libro partendo da un PDF per la stampa con Photoshop - per utenti esperti - PREMESSA PDF REALIZZAZIONE pdf Creare una simulazione in 3d di un libro partendo da un PDF per la stampa con Photoshop - per utenti esperti - (realizzato da Rino Ruscio - art director) PREMESSA In questo tutorial spiegherò come creare

Dettagli

Utilizzo della Maschera...5 Strumento Pennello Creare una Maschera Cancellare una Maschera Strumento Linea Strumento Secchiello

Utilizzo della Maschera...5 Strumento Pennello Creare una Maschera Cancellare una Maschera Strumento Linea Strumento Secchiello 1 3D GeniuX Lite - Live Stone XPro Software presenta 3D GeniuX : Il seguente Tutorial è riferito al software 3D GeniuX Lite - Live Stone. Il software 3D GeniuX è personalizzato per: Live Stone Srl - Pietre

Dettagli

5.2. Pipetta. 2: Lo strumento di luce/ombra

5.2. Pipetta. 2: Lo strumento di luce/ombra 2: Lo strumento di luce/ombra Scostamento Luce a «0%» e Ombra a «100%» Con lo strumento di luce/ombra possono essere fissati il punto più chiaro, il punto medio e quello più scuro dell immagine. Sotto

Dettagli

Effetto vintage con Photoshop CS5 Il fascino del passato

Effetto vintage con Photoshop CS5 Il fascino del passato Effetto vintage con Photoshop CS5 Il fascino del passato Autore: Redazione Come fare a... Tratto dal sito: Come fare a... Usa gli strumenti per la vita digitale Il passato ha sempre il suo fascino e questo

Dettagli

ItalianModa.com CREAZIONE DI COLLAGE DI IMMAGINI & MODIFICA IMMAGINI ONLINE

ItalianModa.com CREAZIONE DI COLLAGE DI IMMAGINI & MODIFICA IMMAGINI ONLINE CREAZIONE DI COLLAGE DI IMMAGINI & MODIFICA IMMAGINI ONLINE Come descritto in altri documenti in relazione all importanza di presentare nel migliore dei modi i propri prodotti, può essere necessario elaborare

Dettagli

Il programma CONFELMOD CAD creazione e modifica

Il programma CONFELMOD CAD creazione e modifica CREAZIONE DEI PEZZI DEL MODELLO Dopo aver fatto la lista di tutti i componenti nella scheda modello si passa alla creazione dei pezzi. Si seleziona il modello e si clicca su Apri Modello 1 Con questa operazione

Dettagli

[FINANZAECOMUNICAZIONE / VADEMECUM]

[FINANZAECOMUNICAZIONE / VADEMECUM] 2011 Finanza e Comunicazione [FINANZAECOMUNICAZIONE / VADEMECUM] [PANNELLO DI CONTROLLO SCRIVERE UN ARTICOLO PUBBLICARE MEDIA CREARE UNA GALLERIA FOTOGRAFICA MODIFICHE SUCCESSIVE CAMBIARE PASSWORD SALVARE,

Dettagli

1 D MANUALE UTENTE. Windows 8. v20140117

1 D MANUALE UTENTE. Windows 8. v20140117 SG 31 SG 1 D 3110DN MANUALE UTENTE Windows 8 v20140117 Ricoh SG 3110DN PowerDriver V4 Manuale Utente PowerDriver-v4 è dotato di un interfaccia software facile da usare che consente agli utenti di accedere

Dettagli

icartoon manuale d uso

icartoon manuale d uso icartoon manuale d uso icartoon ti consente di creare animazioni anche complesse e di esportarle. Quello che esporti da icartoon è basato su QuickTime che è uno standard per il multimedia: può quindi essere

Dettagli

Riduzione del rumore con Photoshop Cs5. Immagini scattate con ISO elevati

Riduzione del rumore con Photoshop Cs5. Immagini scattate con ISO elevati Riduzione del rumore con Photoshop Cs5 Immagini scattate con ISO elevati Precedentemente abbiamo visto come ridurre il rumore elettronico con Photoshop Cs4, si svolgeva in due fasi, la prima leggera sul

Dettagli

Il programma Power Point

Il programma Power Point Il programma Power Point ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Power Point In questo argomento del nostro corso affrontiamo il programma Power Point.

Dettagli

lo 4 1. SELEZIONARE; le celle da tagliare (spostare) 2. Comando TAGLIA

lo 4 1. SELEZIONARE; le celle da tagliare (spostare) 2. Comando TAGLIA Capittol lo 4 Copia Taglia Incolla 4-1 - Introduzione Durante la stesura di un foglio di lavoro o durante un suo aggiornamento, può essere necessario copiare o spostare dati e formule. Per questo sono

Dettagli

GUIDA SELL EDITING MAPPE A COLORI PER WORMS ARMAGEDDON. - Apriamo Paint, ci troveremo davanti ad una schermata come questa :

GUIDA SELL EDITING MAPPE A COLORI PER WORMS ARMAGEDDON. - Apriamo Paint, ci troveremo davanti ad una schermata come questa : GUIDA SELL EDITING MAPPE A COLORI PER WORMS ARMAGEDDON Materiale indispensabile 1 Paint o photoshop 2 - Inventiva e fantasia Creazione mappa con Paint 1 - Il primo passo che dovremo fare sarà creare le

Dettagli

Effetti creativi. I metodi che esamineremo sono:

Effetti creativi. I metodi che esamineremo sono: Effetti vari Effetti creativi I metodi che esamineremo sono: 1. Dietro al vetro 2. Lomografia 3. Esplosione 4. Miniatura (Tilt Shift) 5. Old photo 6. Image Pattern 7. Collage (Mosaico Polaroid) 8. Out

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 1

CORSO DI INFORMATICA 1 CORSO DI INFORMATICA 1 All interno del computer ci sono dei dispositivi che permettono di memorizzare i lavori che vengono creati. Questi dispositivi sono l HARD-DISK (o DISCO FISSO) e il LETTORE E MASTERIZZATORE

Dettagli

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS Qui di seguito le istruzioni per partecipare ai virtual meeting 3rotaie. Il software (ad uso gratuito per scopi non commerciali) scelto è TeamViewer (scaricabile da http://www.teamviewer.com) che la momento

Dettagli

PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL

PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL PHOTOSHOP BREVE TUTORIAL CARATTERISTICHE INNOVATIVE DI PHOTOSHOP CS SOMMARIO Il file browser Galleria dei filtri Disporre testo su un tracciato Paletta degli istogrammi Omogeneizzazione del colore ed acquisizione

Dettagli

Origine delle immagini. Elaborazione delle immagini. Immagini vettoriali VS bitmap 2. Immagini vettoriali VS bitmap.

Origine delle immagini. Elaborazione delle immagini. Immagini vettoriali VS bitmap 2. Immagini vettoriali VS bitmap. Origine delle immagini Elaborazione delle immagini Adobe Photoshop I programmi per l elaborazione di immagini e la grafica permettono in genere di: Creare immagini ex novo (con gli strumenti di disegno)

Dettagli

Sviluppare un DB step by step

Sviluppare un DB step by step Sviluppare un DB step by step Creare un nuovo database Per prima cosa creiamo un nuovo DB vuoto Access di default salverà il db dandogli come nome Database 1 se è già presente un file con tale nome Database

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

per i livelli Panoramica della lezione

per i livelli Panoramica della lezione 9 Tecniche avanzate per i livelli Panoramica della lezione In questa lezione imparerai come: Importare un livello da un altro file. Tagliare un livello. Creare e modificare un livello di regolazione. Utilizzare

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

02 web. designer. info. certificazioni. specializzazioni avanzate

02 web. designer. info. certificazioni. specializzazioni avanzate info durata: 10 mesi inizio: novembre 2010 frequenza: 4 ore a settimana software: Adobe Illustrator, Photoshop, Flash, Dreamweaver certificazioni Adobe Certified Expert (ACE) per i software: Illustrator,

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office

CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office INTRODUZIONE Le mappe concettuali sono strumenti utili per lo studio e la comunicazione. Sono disponibili vari software

Dettagli

Scuola Italiana del Middlebury College. Informazioni ed istruzioni per utilizzare MOODLE

Scuola Italiana del Middlebury College. Informazioni ed istruzioni per utilizzare MOODLE Scuola Italiana del Middlebury College Informazioni ed istruzioni per utilizzare MOODLE L ambiente di lavoro in visualizzazione studente e docente con la funzione Attiva modifica 1) Vai a: go/hub 2) Entra

Dettagli

Progettare la gioielleria

Progettare la gioielleria Sergio Petronilli Giovanna Migliorelli ANTEPRIMA Progettare la gioielleria in 3D con Rhinoceros il nuovo libro per i designer orafi che usano il CAD Tutorial 13 CIONDOLO CUORE A SBALZO www.logis3d.it Tutorial

Dettagli

Adobe Photoshop Prof. Filippo Stanco

Adobe Photoshop Prof. Filippo Stanco Adobe Photoshop 1 Introduzione Adobe Photoshop è uno strumento software standard di elaborazione delle immagini. Photoshop permette di operare su immagini bitmap digitalizzate (ovvero immagini a tono continuo

Dettagli

stencil e lasercut con illustrator o inkscape

stencil e lasercut con illustrator o inkscape stencil e lasercut con illustrator o inkscape un workshop a cura di Openwear Serpica Naro Vectorealism Wefab 3 Marzo 2012 presso Arci Biko Milano 2 immagine raster (bitmap) È costituita da un reticolo

Dettagli

MANUALE D USO DEL SW PER PROCEDURE STANDARDIZZATE

MANUALE D USO DEL SW PER PROCEDURE STANDARDIZZATE GENERALITÀ SULL USO DEL SW In tutti gli ambiti in cui è stato possibile farlo, sono stati predisposti menù a tendina o tabelle predefinite (conformi alle indicazioni ministeriali) allo scopo di inserire

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico)

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) 1 Aprire Access Appare una finestra di dialogo Microsoft Access 2 Aprire un

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

Introduzione. Installare EMAS Logo Generator

Introduzione. Installare EMAS Logo Generator EMAS Logo Generator Indice Introduzione... 3 Installare EMAS Logo Generator... 3 Disinstallare EMAS Logo Generator... 4 Schermata iniziale... 5 Creare il Logo... 7 Impostazioni... 7 Colore...8 Lingua del

Dettagli

Guida rapida sull'utilizzo del sistema CMS 2.4

Guida rapida sull'utilizzo del sistema CMS 2.4 Guida rapida sull'utilizzo del sistema CMS 2.4 Introduzione Tutti i pulsanti, icone e barre di ordinamento dei dati sono auto-esplicativi e dispongono di un testo di aiuto o nota che descrive l'azione

Dettagli

4-1 DIGITARE IL TESTO

4-1 DIGITARE IL TESTO Inserimento testo e Correzioni 4-1 DIGITARE IL TESTO Per scrivere il testo è sufficiente aprire il programma e digitare il testo sulla tastiera. Qualsiasi cosa si digiti viene automaticamente inserito

Dettagli

design illustrazione

design illustrazione Grafica vettoriale disegno progettazione COREL DRAW grafica creazione elementi grafici design illustrazione Il programma offre strumenti che consentono ai designer un livello di produttività qualitativamente

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 2

CORSO DI INFORMATICA 2 CORSO DI INFORMATICA 2 RINOMINARE FILE E CARTELLE Metodo 1 1 - clicca con il tasto destro del mouse sul file o cartella che vuoi rinominare (nell esempio Mio primo file ) 2 - dal menu contestuale clicca

Dettagli

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Alibre Design Lezione n 6 Messa in tavola www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Abbiamo già visto nelle lezioni precedenti come avviare Alibre in modalità Pezzo (per disegnare una parte) o in modalità

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

TUTORIAL: Inserire raggi luminosi in una foto. Per postare la traduzione del tutorial su altri forum/siti/blog chiedetemi via pm

TUTORIAL: Inserire raggi luminosi in una foto. Per postare la traduzione del tutorial su altri forum/siti/blog chiedetemi via pm TUTORIAL: Inserire raggi luminosi in una foto Tutorial prelevato da: Photoshop Essentials Tutorial Tradotto da: marte9020 Tutorial tradotto per: http://dozy3.jimdo.com & http://dragonballforever.it/public

Dettagli

Isa Venturi a.s.2008/2009 doc.macchi LEZ.1

Isa Venturi a.s.2008/2009 doc.macchi LEZ.1 ELEMENTI FONDAMENTALI DEL DISEGNO Come sicuramente saprete il software Flash è stato sviluppato originariamente non dalla Adobe ma dalla Macromedia che solo successivamente è stata acquistata dalla Adobe.

Dettagli

Come modificare la propria Home Page e gli elementi correlati

Come modificare la propria Home Page e gli elementi correlati Come modificare la propria Home Page e gli elementi correlati Versione del documento: 3.0 Ultimo aggiornamento: 2006-09-15 Riferimento: webmaster (webmaster.economia@unimi.it) La modifica delle informazioni

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

Come creare un manifesto con openoffice draw

Come creare un manifesto con openoffice draw Come creare un manifesto con openoffice draw Questo tutorial è stato realizzato usando lo stesso programma che useremo per realizzare il nostro manifesto. Il programma si chiama Draw, e fa parte della

Dettagli

Programma MANUTENZIONE

Programma MANUTENZIONE Programma MANUTENZIONE MANUALE UTENTE @caloisoft Programma MANUTENZIONE 1 IL PROGRAMMA MANUTENZIONE Il programma dispone di una procedura automatica di installazione. INSTALLAZIONE Per installare il programma

Dettagli

Applicare un Watermark con Photoshop

Applicare un Watermark con Photoshop Applicare un Watermark con Photoshop Testo e foto a cura di: Stefano Cerchiaro www.stefanocerchiaro.it Introduzione Con questa breve e semplicissima guida vi illustro un modo molto veloce per poter applicare

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT Creare presentazioni per proiettare album fotografici su PC, presentare tesi di laurea, o esporre prodotti e servizi. Tutto questo lo puoi fare usando un programma di

Dettagli

Corso di Grafica Pubblicitaria

Corso di Grafica Pubblicitaria Corso di Grafica Pubblicitaria Il corso mira a formare grafici professionisti in grado di occuparsi a 360 gradi della grafica tradizionale per la stampa (Manifesti, brochure, depliant, volantini, etc).

Dettagli

TUTORIAL: Mappa Tattica

TUTORIAL: Mappa Tattica TUTORIAL: Mappa Tattica Creato da: marte9020 Creato per: http://dozy3.com Programma utilizzato: Photoshop CS3 Questo tutorial è stato creato unicamente per il sito http://dozy3.com da marte9020 e non è

Dettagli

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE Liceo G. Cotta Corso L.I.M. a.s. 2011-12 Marco Bolzon L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE 1 OPERAZIONI PRELIMINARI Prenotare l aula (registro vicino fotocopiatore 1 piano). Provare prima

Dettagli

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 3: Oggetti grafici Effetti di animazione Preparare una presentazione Stampa Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 In una presentazione è possibile aggiungere

Dettagli

INDICE. Introduzione. Viste. Durata: selezionare il numero di barre visibili. Funzioni di disegno. Descrizione dei tasti della barra degli strumenti

INDICE. Introduzione. Viste. Durata: selezionare il numero di barre visibili. Funzioni di disegno. Descrizione dei tasti della barra degli strumenti INDICE Introduzione Viste Durata: selezionare il numero di barre visibili Funzioni di disegno Descrizione dei tasti della barra degli strumenti Modo Cursore (Predefinito)...5 Zoom ad un determinato periodo

Dettagli

6.2 USM. Definizione dei contorni in un immagine

6.2 USM. Definizione dei contorni in un immagine Definizione dei contorni in un immagine SilverFast possiede uno strumento per la definizione dei contorni appositamente sviluppato, la cosiddetta «Maschera dei contorni» (USM, UnSharp Mask). Questo concetto

Dettagli

PIANO NAZIONALE DI FORMAZIONE DELLE COMPETENZE INFORMATICHE E TECNOLOGICHE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA

PIANO NAZIONALE DI FORMAZIONE DELLE COMPETENZE INFORMATICHE E TECNOLOGICHE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA MODULO 4 : EXCEL ESERCITAZIONE N 1 Dopo avere avviato il Programma EXCEL (Start-Programmi-Excel) eseguire le seguenti istruzioni: 1. Impostare le larghezze delle colonne con i seguenti valori: Col. A:

Dettagli

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER.

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. Windows 7 e 8 strumenti per l ipovisione. Windows Seven/8 offrono ottimi strumenti per personalizzare la visualizzazione in caso di ipovisione: - una lente di

Dettagli

Entrematic. Guida all e-commerce

Entrematic. Guida all e-commerce Entrematic Guida all e-commerce Introduzione alla guida Introduzione alla guida Introduzione alla guida Indice Attivazione di un account - Gestione dell account e modifica della password - Creazione e

Dettagli

Traccia delle lezioni svolte in laboratorio Excel 2003. Excel 2003 Excel 2010

Traccia delle lezioni svolte in laboratorio Excel 2003. Excel 2003 Excel 2010 Traccia delle lezioni svolte in laboratorio Excel 2003 Excel 2003 Excel 2010 INTRODUZIONE A EXCEL EXCEL è un programma di Microsoft Office che permette di analizzare grandi quantità di dati (database)

Dettagli

Corso di WebMaster --- IS. TILGHER

Corso di WebMaster --- IS. TILGHER ----- Scotch ----- 1/7 - Vedremo, in questo tutorial, come creare un pezzetto di Scotch. Cominciamo aprendo un'immagine di 200x200 pixel usando questo colore: R: 177, G: 145, B: 150. Passiamo subito nella

Dettagli

The Free Interactive Whiteboard Software

The Free Interactive Whiteboard Software The Free Interactive Whiteboard Software Per eseguire il Download del Software Digita nella barra di Google l indirizzo Una finestra di dialogo ti chiederà di inserire i tuoi dati personali Scegli il sistema

Dettagli

Gli strumenti di ritocco pittorico Introduzione

Gli strumenti di ritocco pittorico Introduzione Pagina 1 di 16 Gli strumenti di ritocco pittorico Introduzione I software di ritocco pittorico offrono diverse possibilità nell'elaborazione di immagini digitali attraverso l'utilizzo di specifici strumenti

Dettagli

Guida rapida per i corsisti

Guida rapida per i corsisti Guida rapida per i corsisti Premessa La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello studente, si presenta come un sito

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

Manuale elettronico Selection CAD

Manuale elettronico Selection CAD Manuale elettronico Selection CAD Versione: 1.0 Nome: IT_AutoCAD_V1.PDF Argomenti: 1 Nozioni generali su Selection CAD (AutoCAD)...2 2 Interfaccia AutoCAD...2 2.1 Funzioni di menu...2 2.2 Funzioni delle

Dettagli

Spesso è possibile incasinarsi : nel caso, abbiamo la possibilità di riportare tutto la nostra consolle alla posizione originale; il percorso

Spesso è possibile incasinarsi : nel caso, abbiamo la possibilità di riportare tutto la nostra consolle alla posizione originale; il percorso Modena, 21 marzo 2015 Corso Photoshop Barra dei menu Barra delle opzioni Barra degli strumenti Palette Mediante le freccette situate in basso a destra nei pulsanti posizionati nella barra degli strumenti,

Dettagli

CORSO SULL USO DEGLI STRUMENTI MULTIMEDIALI SCUOLA MAZZINI 2006 Pag. 1 di 6 IMMAGINI -

CORSO SULL USO DEGLI STRUMENTI MULTIMEDIALI SCUOLA MAZZINI 2006 Pag. 1 di 6 IMMAGINI - CORSO SULL USO DEGLI STRUMENTI MULTIMEDIALI SCUOLA MAZZINI 2006 Pag. 1 di 6 IMMAGINI E RISOLUZIONE DELLO SCHERMO VIDEO Ogni PC a seconda della scheda video e del tipo di schermo può supportare diverse

Dettagli