LEZIONE 2. la posta elettronica. 1. Costi della Posta Elettronica.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LEZIONE 2. E-mail: la posta elettronica. 1. Costi della Posta Elettronica."

Transcript

1 LEZIONE 2 la posta elettronica 1. Costi della Posta Elettronica. Da quando alcune decine di milioni di persone in tutto il mondo hanno cominciato ad utilizzare la posta elettronica ( ), è successo che la posta ordinaria, quella fatta di carta scritta, che viaggia via treno, nave, aereo, ha già ricevuto un nomignolo ironico: snail mail, che significa "posta lumaca". In effetti, da quando spedisco e ricevo molti messaggi al giorno per e da molti destinatari sparsi in tutto il pianeta, al costo di uno scatto telefonico (127 lire, non per ogni messaggio, ma per 10, 20 o anche 30 messaggi tutti insieme), e con la rapidità di un battito di ciglio, mi capita di recarmi all'ufficio delle Poste, per spedire qualcosa a un destinatario che non ha un recapito di posta elettronica, e di osservarmi intorno con atteggiamento quasi compassionevole. Pochi giorni fa un signore accanto a me ha spedito molte lettere commerciali e ha speso più di lire tutte in una volta. Forse, mentre sto scrivendo, molti di quei messaggi devono essere ancora recapitati.da quando sono collegato alla rete ho già spedito migliaia di messaggi internazionali e, se li avessi pagati al prezzo delle tariffe postali avrei già speso fra i cinque e i dieci milioni di lire.sia dunque chiaro il seguente concetto: SPEDIRE UN MESSAGGIO , A 50 METRI DI DISTANZA, O IN NUOVA ZELANDA (che si trova agli antipodi, nel Pacifico meridionale), COSTA SEMPRE LE STESSE 127 LIRE E IMPIEGA DA UNO A POCHI SECONDI, SIA CHE SI TRATTI DELLA SEMPLICE PAROLA "Auguri", O DI UN LUNGO TESTO CHE POTREBBE OCCUPARE CENTO PAGINE. MA QUEL CHE E' ANCORA PIU' SORPRENDENTE E' IL FATTO CHE NELLO STESSO PREZZO DI 127 LIRE POSSIAMO SPEDIRE DIVERSI ALTRI MESSAGGI, MAGARI 10, O ANCHE 100, PRIMA CHE SCATTI UN SECONDO IMPORTO DI ALTRE 127 LIRE. E INSIEME AI MESSAGGI POSSIAMO SPEDIRE FOTOGRAFIE, SCHEMI, GRAFICI, SOFTWARE... C'è un solo inconveniente in tutto ciò: non si riesce molto bene a capire chi paghi tutto questo. Ma non ce ne importa niente. A noi va bene così. Se una Ditta ha frequenti motivi per: - spedire (o ricevere) posta a (da) destinatari aziendali nazionali ed esteri, - inviare Fax ai medesimi,

2 - effettuare telefonate interurbane o intercontinentali, può: 1. risparmiare nell'arco di un anno centinaia di migliaia di lire e più verosimilmente svariati milioni, 2. avere una rapidità di comunicazione irraggiungibile con qualsiasi altro mezzo. Faccio un esempio: a me è capitato spesso di inviare un messaggio (negli USA) chiedendo informazioni al destinatario X,il quale era casualmente davanti al suo computer proprio in quelmomento, e di avere ricevuto la risposta dopo dieci minuti (giustoil tempo necessario al Sig. X per leggere il mio messaggio, scrivere il suo, e inviarmelo). La comunicazione naturalmente non è sincrona, come nel caso della telefonata, è asincrona, ma ha realizzato praticamente gli stessi effetti. 2. Struttura di un indirizzo. Osserviamo la seguente scritta: essa rappresenta un indirizzo di posta elettronica ( address), che può essere analizzato così: cisi=nome del computer, unito=nome del server (Università di Torino), it=italia. Ciò che precede il (at) è il nome o la sigla dell'intestatario. Ciò che segue il riguarda il suo indirizzo vero e proprio: "cisi" è il computer sul cui Hard Disk si trova la cassetta di posta elettronica, "unito" è il server della Università di Torino, "it" significa Italia. In modo del tutto analogo è da interpretare questo altro indirizzo che riguarda qualcuno che lavora o studia alla Università di Pavia (unipv).quest'altro indirizzo ha di immediatamente comprensibile un fatto soltanto: riguarda qualcuno che si trova in Sud Africa (za). Infatti le diverse nazioni hanno una sigla finale composta da due lettere, di cui diamo alcuni fra gli esempi più comuni:.at.au.be.br.ca.dk.fi.fr.de.jp Austria Australia Belgio Brasile Canada Danimarca Finlandia Francia Germania Giappone

3 .uk.ie.il.it.no.nl.ru.za.se.ch.tw.us Gran Bretagna Irlanda Israele Italia Norvegia Olanda Federazione Russa Sud Africa Svezia Svizzera Taiwan USA In generale però, negli Stati Uniti, non viene messa la sigla.us, bensì l'indirizzo termina con una delle seguenti sigle:.com.edu.gov.net.mil.org Aziende e enti commerciali Istituti educativi (università o scuole) enti governativi fornitori di reti enti militari organizzazioni non commerciali abbiamo allora i seguento esempi: che riguarda qualcuno che si trova all'università del Maine. E quest'altro: che riguarda qualcuno che ha accesso Internet attraverso un'ente commerciale. 3. La Mail-box. Se la consegna della posta cartacea avviene in una cassetta, la consegna del messaggio elettronico (mail delivery) avviene in una cassetta virtuale (mail box) che, di fatto, si trova in uno dei diversi computer del nostro fornitore di accesso. E' una cassetta che consiste semplicemente in un po' di spazio all'interno di una directory creata appositamente sullo Hard Disk del computer. In pratica la nostra mail-box non si trova nel nostro computer di casa o d'ufficio, e noi non dobbiamo avere alcun timore di spengere il computer quando ci pare, tanto tutta la posta indirizzata a noi sarà raccolta dal computer del nostro server. Vediamo qual'è il cammino di un messaggio indirizzato a me:

4 1 - il computer della persona che mi spedisce un messaggio 2 - il suo modem 3 - il server presso cui è abbonato 4 - i cavi ottici della rete internet 5 - il server presso cui io sono abbonato (QUI SI TROVA LA MIA MAIL-BOX) 6 - il mio modem 7 - il mio computer 4. Il software per mail: EUDORA. Il nostro fornitore di accesso (Provider), nel momento in cui abbiamo sottoscritto l'abbonamento, ci avrà fornita una mail-password, con la quale, e solo con la quale, è possibile effettuare il prelievo di posta, ovverosia il travaso dei messaggi ricevuti dalla mail box al nostro computer.quando ci colleghiamo col nostro Provider, possiamo subito controllare se abbiamo nuovi messaggi in cassetta, utilizzando il programma con cui siamo attrezzati.il programma più comune di gestione della posta, oggi, è Eudora. Aprendo il quale si presenta immediatamente una finestrina che esige la digitazione della password al fine di eseguire il download (scarico) della posta che si trova nella mail-box. Lo scarico libera completamente la cassetta virtuale che si trova sul server, perché trasferisce tutti i messaggi sul nostro computer. Se vogliamo scaricare la nostra posta mentre siamo in viaggio in Giappone o altrove, e quindi non dal nostro computer di casa, ma da qualsiasi computer collegato ad Internet in qualunque punto del mondo esso si trovi, è sufficiente aprire la finestra delle "configurations", digitare i nostri dati come da esempio in figura, poi eseguire il "check mail" (dal menu "file"), e la nostra posta sarà scaricata; la potremo tranquillamente salvare su dischetto e portarcela via in tasca.in pratica: CHIUNQUE, DA QUALSIASI PUNTO DEL PIANETA IN CUI C'E' UN ACCESSO INTERNET PUO' CONTROLLARE FACILMENTE LA SUA POSTA ELETTRONICA COME SE FOSSE A CASA SUA. 5. Struttura di un messaggio. Ad una prima occhiata l'aspetto dei messaggi in arrivo può sembrare un po' strano, soprattutto per l'elevato numero di intestazioni e di informazioni che contengono al principio. Osserviamo un tipico messaggio:

5 ============================================= X-POP3-Rcpt: Return-Path: Date: Sat, 2 Mar :43: Reply to: (Pippo Pippi) To: (Mickey Mouse) From: Pippo Pippi Subject: Re: Info request >Spett. Pippo Pippi, >scusi per il ritardo. La ringrazio per la Sua gentile >risposta. Avrei deciso di non pubblicare le mie foto ma >solo un piccolissimo foto-ritratto... Va benissimo. Mi mandi pure il materiale non appena sarà pronto, Distinti saluti Dr. Pippo Pippi ============================================= Come possiamo notare, esso è composto di quattro parti: - una intestazione contenente una serie di informazioni sul mittente (From: Pippo Pippi sulla data di spedizione (Date: Sat, 2 Mar :43: ), sul destinatario (To: (Mickey Mouse)), sull'oggetto del messaggio (Subject: Re: Info request). In particolare, per quanto riguarda quest'ultimo particolare si noti che il Subject inizia con "Re:", ad indicare così che si tratta di una risposta (reply) ad un precedente messaggio, il quale, a sua volta, era una richiesta di informazioni. - La seconda parte non è altro che la citazione del messaggio a cui si risponde (non tutto), la quale si distingue dal resto perché tutte le sue righe sono precedute dal simbolo >. - L'operazione può sembrare superflua, ma non lo è. Quando capita di ricevere 60 messaggi al giorno è un po' imbarazzante trovarne nel mazzo uno che suona così: "OK, va bene, possiamo concludere l'affare!", senza ricordare assolutamente di cosa sta parlando il distratto mittente.

6 - La terza parte, finalmente è il messaggio vero e proprio. - La quarta parte è la cosiddetta signature, ovverosia qualche riga contenente informazioni varie, indirizzi, battute, motti, simboli grafici in caratteri ASCII. Come ad esempio: \\\\//// &( oo )& ==============ooo==( )==OOo============== Dr.David Donnini ========================================== ( ) ( ) Perché i messaggi non sono formattati, ma si presentano come il più grezzo dei file di testo? La ragione è che la trasmissione della posta elettronica riguarda un trasferimento di soli caratteri ASCII e non di un file binario. Per cui ogni eventuale formattazione di testo, si perde. Del resto, ogni possessore di computer ha un suo Word Processor e, pertanto, è meglio che il messaggio sia scritto nel modo più semplice, affinché ciascuno possa, volendo, riformattarlo sul suo particolare programma di videoscrittura. 6. Come si scrivono i messaggi. Scrivere i messaggi è facile, le regole tecniche da rispettare sono poche, se mai sono di più quelle legate all'etica e alle consuetudini di Internet. Tecnicamente le uniche nozioni sono quelle che riguardano l'intestazione, ovverosia lo spazio in cui devono trovarsi l'indirizzo ( address) del mittente (che generalmente viene messo automaticamente dal programma Eudora e che, pertanto, deve essere digitato a mano solo se stiamo inviando un messaggio da un computer che non è il nostro personale), del destinatario (attenzione a non sbagliare nemmeno un punto o una sola lettera dell'alfabeto, nemmeno le maiuscole e le minuscole, altrimenti il messaggio non arriverà MAI a destinazione).oltre all'indirizzo del destinatario è necessario anche digitare qualcosa nel Subject, ovverosia nell'"oggetto" del messaggio. Se si tratta di un messaggio di risposta compare la scritta "Re:..." (Reply).

7 Nel Body (corpo) del messaggio, troviamo inizialmente la citazione della richiesta di informazioni, affinché il destinatario possa subito capire qual'è il riferimento; tale citazione è stata tagliata onde evitare un eccessivo ingombro.in pratica il body del messaggio risulterà così fatto: ============================================= >Dear Sir, >would You kindly inform us about time and place >of the appointment... Dear Mr. Tizio, here are the requested info: - time 12.00, on Fri Mar/8/ place Roma, Piazza Navona, Hope the weather will let us meet there at that time :-) Best regards, Caio Sempronio ====================================== Dr. Caio Sempronio Net Operator URL: ====================================== Si noterà certamente la presenza di uno strano segno :-) al termine di una frase. Si tratta di ciò che è chiamato Cyberfaccia o Emoticon; per comprenderne il significato basta inclinare la testa verso sinistra e osservarlo, si noterà subito una faccina sorridente che ironizza su quanto appena scritto: "Hope the weather will let us meet there at that time" (=speriamo che le condizioni del tempo non ostacolino il nostro appuntamento).le Cyberfacce sono state introdotte nell'uso comune dei messaggi elettronici per eliminare la piattezza dei testi ASCII; i quali, rispetto alle telefonate o alle scritte di pugno, sono privi di emozionalità. In tal modo è possibile esprimere ironia, allegria, dolore, rabbia... :-) sorriso :-))) grande sorriso ;-) strizz. d'occhio :-( dispiacere :-> sorr. malizioso

8 :-o sorpresa :-O shock 8-) con gli occhiali :-* bacio $-) sognare profitti :-? non capisco :-# censura Ci sono poi altri segni tipici del messaggio elettronico che sono le abbreviazioni: <g> smile sorriso AKA Also Known As...(noto anche come...) BTW By The way...(a proposito...) IMHO In My Humble Opinion...(a mio modesto avviso...) LD&R Laugh (riso) LOL Luoghing Out Loud (ridendo ad alta voce) OTOH On The Other hand (d'altra parte...) SYSOP SYStem Operator (operatore di sistema) TIC Tongue In Cheek (ironicamente...) L'ultima cosa che vogliamo sottolineare sulla struttura dei messaggi è il fatto che la signature può essere usata come pubblicità o veicolo di informazioni promozionali e non, purché naturalmente non impegni troppo spazio.si raccomanda di non superare le 8-10 righe. Non sarebbe rispettoso per il destinatario riempire la sua mail box con materiale pubblicitario non richiesto, è bene che la signature conservi pur sempre il carattere di una firma, non di uno spotpubblicitario. Si tenga presente che la signature può essere scritta una volta per tutte scegliendo Signature dal menù Window di Eudora, in seguito verrà automaticamente aggiunta a tutti i nostri messaggi, risparmiandoci così la fatica di riscriverla. Una Azienda per esempio potrebbe farsi una signature di questo genere: X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X = GENGIS & KHAN Corporation, Via Marco Polo 5555, Milano. Spade e armi artistiche in generale. URL:

9 X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X=X = 7. Come spedire la posta. Quando si vuole scrivere un messaggio da spedire a qualcuno di cui si conosce l'indirizzo, dal menu Message di Eudora si sceglie New Message, o si premono i tasti Ctrl+N.In questo modo si apre la tipica finestra su cui possiamo scrivere il nuovo messaggio nel modo descritto nel paragrafo precedente. Si ricordi che un messaggio non dovrebbe superare i 40 Kb, ma che in generale è bene che sia più breve e sintetico possibile: niente inutili lungaggini, tenersi nel limite ragionevole di 2, 3, 4 Kb, finché possibile. A volte dobbiamo rispondere ad un messaggio che ci è stato inviato, allora, mentre il messaggio in questione è aperto davanti ai nostri occhi, dal menu Message scegliamo Reply, e immediatamente comparirà il messaggio di risposta con l'indirizzo, il mittente e il subject (Re:...) già scritti, mentre nel body sarà già presente la citazione del messaggio ricevuto, preceduta riga per riga dal simbolo >. Un grosso lavoro manuale ci sarà stato risparmiato, non ci resta che aggiungere il testo della nostra risposta; la signature invece, come già sappiamo, sarà inserita automaticamente.se invece di Reply avessimo scelto Forward, avremmo ottenuto uno scopo del tutto simile, con la differenza che lo spazio destinato al mittente (To:...) sarebbe riamasto vuoto, e così avremmo potuto mandare il messaggio per visione ad un altro destinatario, diverso da quello che ci aveva spedito l'originale.e se dovessimo mandare il medesimo messaggio a più destinatari? Nessun problema, in questo caso Internet e la Posta Elettronica palesano tutto il loro mostruoso potere: basta scrivere nell'area del mittente (To:...) gli indirizzi, uno di seguito all'altro, separati da una semplice virgola e magari anche da uno spazio. Al click che effettueremo sul tasto Send, in alto a destra, i messaggi cominceranno a partire con la velocità di una saetta, ed anche se fossero cento, giungeranno a destinazione tutti quanti in pochi secondi (sempre che la digitazione degli indirizzi sia corretta e che i destinatari esistano e non abbiano cambiato indirizzo di recente), raggiungendo forse le più lontane destinazioni del pianeta, e alla fine di questa incredibile operazione avremo speso 127 lire! Non è fantastico? Va detto che, se abbiamo dei destinatari abituali dei nostri messaggi, o dei gruppi di destinatari a cui siamo soliti mandare notizie, aggiornamenti, bollettini, orari, ecc..., possiamo creare degli indirizzi automatici.supponiamo per esempio che ogni mese mandiamo un notiziario a 100 associati di un determinato Club. Dal

10 menù Windows di Eudora scegliamo Nicknames, si aprirà così una finestra nella quale scriveremo tutti gli indirizzi che desideriamo, ai quali verrà dato un nickname (soprannome) come "associati", "soci", "gruppo-1", o quello chi ci pare... In seguito, quando vogliamo spedire il messaggio a tutte queste persone, nell'area del destinatario (To:...) basterà scrivere il Nickname, cioè una semplice parolina, e il messaggio verrà automaticamente inviato a tutti gli indirizzi compresi nel gruppo. Un lavoro di ore diventa un gesto di pochi secondi. Provate ad immaginare l'infinito risparmio di lavoro, di tempo e di danaro, per una Associazione, una Ditta con molti clienti, un Ufficio pubblico... La posta elettronica cambierà senza dubbio il mondo aziendale e amministrativo in generale, dando inizio ad una nuova epoca in cui la burocrazia cesserà di essere un regime culturale e diventerà quello che deve diventare: un semplice strumento di gestione.qualora un messaggio contenesse un address digitato scorrettamente, o appartenesse a qualcuno che aveva in passato un address, ma che adesso non l'ha più, riceveremmo un messaggio di ritorno molto somigliante a questo: "X-POP3-Rcpt: Date: Fri, 15 Mar :05: From: Subject: Returned Mail: Undeliverable To: The mail you sent could not be delivered to: 550 is not a known user..." Per notizia esistono alcuni elenchi virtuali di indirizzi di posta elettronica, che naturalmente non possono contenere tutti gli indirizzi esistenti al mondo, ma che comunque possono risultare molto utili. Uno di questi, americano, si chiama WhoWhere? e risponde all'url mentre un'altro, italiano, si chiama Public Addresses Book e risponde all'url Se il messaggio che stiamo scrivendo deve essere inviato per conoscenza ad altri destinatari, oltre a quello principale, basta segnare il loro indirizzo nell'area Carbon Copy (Cc:...) e, se per caso non vogliamo che ogni destinatario sappia chi sono tutti coloro a cui è stata inviata una copia del messaggio, utilizziamo allora l'area Blind Carbon Copy (Bcc:...).

11 8. Spedizione e ricevimento di Files. Senza ombra di dubbio, uno degli aspetti più interessanti della posta elettronica è il fatto che, con essa, si possono spedire non solo i messaggi che abbiamo descritto finora (se già ci par poco!), ma anche veri e propri Files (di testo, di immagini, fogli elettronici, programmi, ecc...).ho una fotografia che mostra il mio prodotto e la voglio spedire ad un eventuale cliente in Svezia, affinché la possa vedere? Ho un simpatico Game che voglio mandare ad un amico in Sud Africa? Nessun problema, manderemo il File allegato ad un messaggio . Vediamo come. Innanzitutto dobbiamo dire che i programmi di gestione della posta in giro per il mondo sono diversi, anche se il più moderno ed efficiente è Eudora, e che tutti i messaggi sono, come abbiamo già accennato, dei file ascii, ovverosia di tipo TXT. I programmi, invece, e le immagini, ed anche i testi contenenti delle formattazioni e delle impaginazioni particolari (formati WRI e DOC), sono file binari, non scritti in caratteri ascii. Come può dunque un messaggio trasportare un programma binario?a questa domanda si risponde semplicemente: con una doppia operazione di codifica, la prima (encode) che trasforma il file binario in un file ascii, compiuta dal mittente; la seconda (decode) che ritrasforma il file ascii codificato in un file binario decodificato, compiuta dal destinatario. Per fare questo occorrono dei software chiamati Uuencode e Uudecode. Fortunatamente, AL FINE DI EVITARE LO SVOLGIMENTO MANUALE DI QUESTE OPERAZIONI, il programma Eudora ha già predisposte in sé le funzioni di codifica e decodifica e il mittente dovrà semplicemente indicare nell'area "Attachments:..." il nome del file che intende spedire (Attenzione, occorre indicare tutto il percorso necessario perché Eudora possa trovare il File; es.: c:\graphics\photo\sunset.bmp).esercitandosi a spedire o ricevere file ci si accorge che la velocità di invio non è la stessa dei messaggi. Questi ultimi infatti occupano da poche unità a poche decine di Kb, mentre i programmi e le immagini, spesso, si misurano in centinaia di Kb. E' per questo motivo che spesso si utilizzano dei software compattatori/scompattatori, che "strizzano" il file in modo da renderlo più piccolo. I più famosi di questi programmi sono senz'altro Pkzip.exe e Pkunzip.exe, nonché Arj.exe.Come si eseguono la compattazione e la scompattazione? Il mittente sistema i files pkzip.exe e pkunzip.exe nella directory DOS o WINDOWS (in una qualunque directory che si trovi nella "path"), poi il file da compattare (supponiamo che si chiami sunset.bmp) in una directory creata appositamente per questo genere di lavori (la potremmo chiamare "lab", abbreviazione di "laboratorio" o "temp", abbreviazione di "temporaneo"), poi al prompt dei comandi di Ms-dos ci si posiziona in questa directory laboratorio, si

12 digita "pkzip immagine sunset.bmp", ottenendo così un file accorciato di nome immagine.zip che potrà essere comodamente spedito negli attachments. Per scompattare il destinatario digiterà: "pkunzip immagine", ottenendo così l'originale sunset.bmp. 9. Mail Netiquette. Quest'ultimo paragrafo, senza ombra di dubbio, apparirà come il più semplice ma, si faccia ben attenzione, le sue istruzioni potrebbero evitarci grossi dispiaceri. Il fatto è che quando siamo soli in casa nostra, davanti allo schermo del computer, e ci rivolgiamo ad un destinatario che si chiama qualcosa come non abbiamo l'impressione di stare davanti alla gente reale, e ci sentiamo molto disinibiti. E INVECE, SE C'E' UN MOMENTO IN CUI E' COME SE FOSSIMO GUARDATI DI NASCOSTO DA MIGLIAIA DI PERSONE CHE STANNO AL DI LA' DI UNO SPECCHIO, QUELLO E' PROPRIO IL MOMENTO IN CUI SIAMO COLLEGATI AD INTERNET E STIAMO PER SPEDIRE UN MESSAGGIO. SU INTERNET, IN POCHI GIORNI, POSSIAMO ROVINARE COMPLETAMENTE LA NOSTRA REPUTAZIONE AGLI OCCHI DEL MONDO INTERO: STIAMO ATTENTI A COME CI COMPORTIAMO, A QUELLO CHE DICIAMO, A QUELLO CHE SCRIVIAMO. C'è gente, infatti, che si sente molto libera e disinibita e non teme di inviare alle Mailing Lists e ai Newsgroups, o a singoli destinatari, messaggi contenenti cafonerie varie o parolacce o altre manifestazioni di mediocrità mentale. Altri ancora pensano che il pubblico Internet sia una facile ed ottima preda per messaggi pubblicitari di massa, proposte commerciali, ecc... Ecco una lista dei modi migliori per farsi disprezzare e per far sì che qualcuno abbia voglia di farci uno scherzetto (oppure anche per incorrere in sanzioni legali): - inviare messaggi pubblicitari (specialmente se commerciali e se di massa) non richiesti. QUESTA E' UNA CORRETTEZZA GRAVE, rispondiamo sempre duramente alle ditte che la praticano!; - fare hacking (pirateria telematica); - inviare messaggi inutilmente grandi che costringono a lunghe operazioni di download; - inviare invettive, offese, calunnie; - ripetere insistentemente lo stesso messaggio; - spiare e rubare password. Se queste regole saranno rispettate, correremo meno pericoli e faremo sì che Internet ci aiuti a crescere e a maturare (anche se già godiamo del titolo di Dott.

13 Prof. il quale, purtroppo, è portato non rarissimamente da persone alle quali starebbe meglio addosso un cappello con le orecchie d'asino).

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Gestione della E-mail Ottobre 2009 di Alessandro Pescarolo Fondamenti di Informatica 1 CAP. 5 GESTIONE POSTA ELETTRONICA 5.1 CONCETTI ELEMENTARI Uno dei maggiori vantaggi

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Guida per i mittenti Express Import system Un semplice strumento on-line che semplifica la gestione delle spedizioni in import a mittenti e destinatari. Express Import system è un

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Traduzione di TeamLab in altre lingue

Traduzione di TeamLab in altre lingue Lingue disponibili TeamLab è disponibile nelle seguenti lingue nel mese di gennaio 2012: Traduzioni complete Lingue tradotte parzialmente Inglese Tedesco Francese Spagnolo Russo Lettone Italiano Cinese

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER (Ultimo aggiornamento 14/05/2014) 2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 1 1.1. Cos è un SMS?... 1 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 1 1.3.

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL.

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL. Data: 8 Ottobre 2013 Release: 1.0-15 Feb 2013 - Release: 2.0 - Aggiunta procedura per inviare email da Windows con php Release: 2.1-20 Mar 2013 Release: 2.2-8 Ottobre 2013 - Aggiunta procedura per inviare

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

Specifiche tecnico-funzionali per comunicazione e conservazione dati da parte dei Sistemi Controllo Accessi. INDICE

Specifiche tecnico-funzionali per comunicazione e conservazione dati da parte dei Sistemi Controllo Accessi. INDICE Specifiche tecnico-funzionali per comunicazione e conservazione dati da parte dei Sistemi Controllo Accessi. INDICE 1.1 CARATTERISTICHE DEL SUPPORTO IMMODIFICABILE E SUO FILE-SYSTEM... 2 1.2 SICUREZZA

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa di Ilaria Lorenzo e Alessandra Palma Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa Code::Blocks

Dettagli

Creazione di un disegno realistico con CorelDRAW

Creazione di un disegno realistico con CorelDRAW Creazione di un disegno realistico con CorelDRAW Hugo Hansen L'autore L'autore Hugo Hansen vive appena fuori dalla splendida città di Copenhagen. Esperto professionista nell'ambito del design grafico,

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INVIO TRAMITE PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA) DI ISTANZE, COMUNICAZIONI E DOCUMENTI

ISTRUZIONI PER L INVIO TRAMITE PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA) DI ISTANZE, COMUNICAZIONI E DOCUMENTI ISTRUZIONI PER L INVIO TRAMITE PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA) DI ISTANZE, COMUNICAZIONI E DOCUMENTI Firenze, mercoledì 10 Maggio 2011 VERSIONE 1.2 DEL 10 Maggio2011 Pagina 2 di 8 In queste pagine

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

La Valutazione Euristica

La Valutazione Euristica 1/38 E un metodo ispettivo di tipo discount effettuato da esperti di usabilità. Consiste nel valutare se una serie di principi di buona progettazione sono stati applicati correttamente. Si basa sull uso

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli