MediaFACE 4.0 Guida dell utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MediaFACE 4.0 Guida dell utente"

Transcript

1 MediaFACE 4.0 Guida dell utente CONTATTI Fellowes, Inc 1789 Norwood Ave Itasca, Il NEATO 250 Dodge Ave East Haven, CT Informazioni sul contatto in Europa: Help line: Copyright 2003 Fellowes, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta, archiviata in un sistema di recupero dati o trasmessa in qualunque forma o con qualsiasi mezzo, elettronico, meccanico, di fotocopia, di registrazione o altro, senza previa autorizzazione scritta di Fellowes, Inc., 1789 Norwood Ave, Itasca, IL. Marchi NEATO, il logo NEATO e il logo MediaFACE sono marchi di Fellowes, Inc, e potrebbero essere registrati in alcune giurisdizioni. Windows 95, 98, ME, 2000, XP sono marchi registrati di Microsoft Corporation negli U.S.A. e in altri paesi usati su licenza. * Tutti gli altri marchi sono proprietà dei rispettivi proprietari. Modifiche I contenuti di questo documento vengono forniti esclusivamente a titolo informativo e sono soggetti a modifica senza preavviso. Il documento è stato redatto in modo da garantirne l accuratezza con ogni ragionevole sforzo; tuttavia Fellowes, Inc declina ogni responsabilità in merito ad eventuali errori od omissioni contenuti nel documento o in relazione all uso delle informazioni fornite. Fellowes, Inc si riserva il diritto di apportare modifiche al design del prodotto senza riserve né obbligo di preavviso agli utenti. Ultimo aggiornamento: Giugno 2003 INDICE Capitolo 1: Introduzione E Capitolo 2: Installazione E Schermata di benvenuto E Accordo di licenza E Informazioni per l utente E Scelta della destinazione E Tipo di impostazione E Ubicazione nel menu di avvio E Registrazione E Selezione di MediaFACE 4.0 Image Library E Installazione completata E Chapter 3: Design Wizard E Capitolo 4: Avvio delle applicazioni E Capitolo 5: Presentazione dell area di lavoro di MediaFACE E Barra dei menu E File E Edit E View E Insert E Format E Project E Tools E Window E Help E Capitolo 6: Creazione di un etichetta E Capitolo 7: Fingerprinting Identificazione dei nomi dei brani per il disegno E Panoramica E Selezione di un etichetta E Avvio del List Manager E Creazione di una playlist E Denominazione della playlist E Inserimento di una playlist E Assistenza tecnica E MediaFACE E Registrazione del software E Ricariche di etichette e inserti E 1-E

2 CAPITOLO 1: INTRODUZIONE Grazie per aver scelto MediaFACE 4.0 quale vostro software di etichettatura. MediaFACE 4.0 è il software di etichettatura più veloce, semplice e ricco di funzioni disponibile per Windows. MediaFACE 4.0 offre le seguenti funzioni: Crea etichette, inserti e copertine per MiniCD, Video, MiniDisc e altri supporti. La funzione di Digital FingerPrinting riconosce gli MP3 e altri file musicali, eliminando così la necessità di inserire i nomi dei brani! 500 immagini di sfondo ad alta risoluzione suddivise per categorie. Wizard Mode: creazione e stampa di un etichetta in meno di 30 secondi! Strumenti grafici di qualità professionale. Importazione diretta di immagini da scanner, webcam, fotocamere e videocamere digitali. Criteri operativi Il manuale illustra alcune delle principali modalità di utilizzo della programma MediaFACE 4.0 Advanced, simulando il processo di creazione di un etichetta. La modalità operative, quale ad esempio l aggiunta di testo e di immagini, sono le stesse indipendentemente dal modello di etichetta utilizzato. Glossario dei termini più comuni Questa sezione elenca i termini o le frasi più comuni ricorrenti in tutto il manuale. Il fine è fornire un glossario dei termini utilizzati più di frequente. Label: un etichetta è l area su un foglio di carta su cui creare il proprio disegno. Un foglio di carta può contenere più etichette. Ad esempio, la carta 2-UP contiene 2 etichette e 2 etichette di servizio. Con MediaFACE4.0, dapprima si crea il disegno per l etichetta e poi, una volta che si è pronti a stampare, si seleziona la carta. Carta: un foglio di carta delle nostre marche Fellowes/NEATO o NEATO. MediaFACE 4.0 supporta numerosi layout carta per soddisfare ogni esigenza di etichettatura. Label Template: in MediaFACE4.0 un modello di etichetta è il punto di partenza quando si desidera creare il disegno di un etichetta. Un modello è essenzialmente la copia di una etichetta vuota alla quale è possibile aggiungere testo e immagini. Ad esempio, se si sta disegnando un etichetta per CD, si sceglierà il modello di etichetta per CD. MediaFACE4.0 mostrerà quindi sullo schermo una copia vuota dell etichetta per CD. Project Template: in MediaFACE4.0 un modello di progetto contiene tutte le etichette su uno specifico foglio di carta. Ad esempio, se si utilizzano le nostre nuove etichette per CD con carta per etichette con dorso ed etichette centrali, il progetto è composto da un etichetta per CD vuota, un etichetta con dorso vuota e un etichetta centrale vuota. Requisiti di sistema: Requisiti di sistema minimi: processore da 200 MHz o superiore (consigliati 600 MHz), Windows XP Professional, XP Home, 2000 (SP2 e superiore), 98, 98SE, Millennium, NT 4.0 (SP6 e superiore), 128 MB RAM (256 MB consigliati), 240 MB di spazio libero su disco, unità CD-ROM, Video SVGA (consigliato il colore a 16-bit). La risoluzione video minima è 800x600. Il software può essere utilizzato nelle seguenti lingue: Inglese, Francese, Tedesco, Italiano, Spagnolo, Polacco e Coreano. Funzioni opzionali: Connessione Internet per disporre di alcune funzioni speciali Scanner, fotocamera/videocamera digitale o webcam Carta: questa sezione elenca tutti i tipi di carta Fellowes/NEATO e NEATO supportati dal software. Se non diversamente specificato, la carta è disponibile nei formati US Letter e A4. CAPITOLO 2: INSTALLAZIONE Questo capitolo illustra la procedura di installazione di MediaFACE 4.0. Il software MediaFACE 4.0 è disponibile in due versioni Full e Trial. La versione Full è attivata con un numero di serie posto sul retro della confezione del CD o sulla copertina dello stesso. Il numero di serie ha il seguente formato: xxxxx-xxxxxx-xxxx-xxxxx. La versione Trial è una versione di prova di MediaFACE 4.0 e ha una durata di 30 giorni. La versione Trial possiede tutte le funzioni della versione Full, con due sole eccezioni: il riconoscimento digitale di CD audio è limitato a 100 identificazioni di canzoni, e la libreria di immagini contiene solo 30 immagini rispetto alle 500 della versione Full. NOTA: prima di iniziare l installazione, si consiglia di chiudere tutte le applicazioni, comprese quelle anti-virus. Avvio dell installazione Inserire il CD MediaFACE 4.0 nell unità CD-ROM. Gli ultimi aggiornamenti del software mostrano la schermata d installazione principale (illustrata sotto). Le versioni meno recenti chiedono all utente di scegliere una lingua e quindi conducono alla schermata di benvenuto. NOTA: Se la finestra di seguito riportata non compare, fare clic su Start, quindi su Run e digitare: D:\setup.exe (dove D è la lettera dell unità CD-ROM). Quindi fare clic su OK. La finestra principale d installazione è suddivisa in 3 parti: Figura 1 Le lingue selezionabili con MediaFACE Fare clic col pulsante di sinistra per scegliere la lingua. La lingua della procedura di installazione cambierà in base alla lingua selezionata. È possibile scegliere tra: Inglese, Francese, Italiano, Tedesco, Spagnolo, Polacco e Coreano. 2. Scegliere se installare la versione Full o la versione Trial. Se è stata selezionata la versione Full, è possibile installare le oltre 500 immagini ad alta risoluzione. Tali immagini sono suddivise nelle seguenti categorie: General, Business, Lifestyle, Music, Spiritual e Special Occasions. 3. Fare clic su Install per iniziare la procedura di installazione. Schermata di benvenuto Viene visualizzata la schermata iniziale di benvenuto. Fare clic su Next per continuare. Qualsiasi etichetta (solo in formato US Letter) Audio Cassette Labels CD Labels Full Coverage CD Plus labels (CD, dorso e centrali) CD Print e File Pouches (non adesive) DAT Labels e J Card Floppy Disk Labels Jaz Labels Jewel Case Booklets SlimLine Jewel Case Inserts MiniDisk Labels Magneto Magneto Optical J Cards (solo negli USA) SuperDisk Labels VCR Inserts VCR Sleeves VCR Spine Labels Zip J Cards Audio Cassette J Cards CD Labels (2 up) CD labels (3 up: solo in formato US Letter) CD Print e File Pouches (adesive) Core Labels DVD Inserts HandiCD/Business Card CD Labels Jaz Inserts Jewel Case Tray Liners MiniCD Labels Optical labels (solo negli USA) HandiCD/Business Card Print e File Pouches SuperDisk Inserts VCR Face e Spine Labels VCR Face Labels Zip Labels Figura 2 Schermata di benvenuto Fare clic su Next! 2-E

3 Accordo di licenza Viene visualizzato l Accordo di licenza di MediaFACE4.0. Leggere attentamente l accordo. Figura 3 L accordo di licenza da accettare prima di procedere con l installazione Per poter continuare l installazione è necessario accettare i termini dell accordo di licenza. Fare clic su Yes per andare al passo successivo. Facendo clic su No la procedura di installazione si interrompe. Informazioni per l utente Viene ora visualizzata la schermata User Information. Inserire le informazioni appropriate. È necessario scegliere la versione Full o la versione Trial di questo software. La versione Full richiede un numero di serie, posto sul retro della confezione o sulla copertina del CD. Accertarsi di conservare il numero di serie in un luogo sicuro. Si consiglia vivamente di scegliere l opzione Full. Fare clic su Next per continuare. Figura 6 Selezionare Full per installare tutte le funzioni di MediaFACE 4.0 Scelta del tipo di carta MediaFACE 4.0 supporta i formati carta US e A4. È possibile installare i modelli per carta US (Letter), carta A4 o per entrambe. Occorre inoltre scegliere il tipo di carta predefinito. Questa scelta verrà utilizzata nella fase finale di composizione di un etichetta. Viene visualizzata una gamma di diversi formati carta da utilizzare per la stampa. Se si desidera che tutti gli utenti del sistema abbiano accesso a MediaFACE 4.0 Image Library, accertarsi che la casella di controllo in questa schermata sia selezionata. Figura 4 La pagina User Information. Selezionare la versione del software che si desidera installare La versione Trial non richiede alcun numero di serie e ha una validità di soli 30 giorni. Fare clic su Next per continuare l installazione. Scelta della destinazione Il passo successivo consiste nel decidere in quale directory installare il software. Si consiglia vivamente di scegliere la destinazione predefinita. Fare clic su Next per continuare. Fare clic su Next per andare al passo successivo. Figura 7 Scegliere quali formati carta installare e quale sarà il formato predefinito Ubicazione nel menu di avvio Questa schermata consente di inserire la cartella MediaFACE 4.0 nel menu di avvio. La procedura predefinita prevede di creare la cartella MediaFACE 4.0 in Start -> Program Files -> MediaFACE 4.0. È possibile ubicare la cartella in qualsiasi punto del menu di avvio, ma si consiglia vivamente di utilizzare l ubicazione predefinita. Figura 5 Scelta di una cartella di destinazione Tipo di impostazione La schermata di selezione del tipo di installazione consente di installare l intera applicazione oppure di eseguire un installazione personalizzata (vale a dire di installare solo parte delle funzioni disponibili). La cartella del programma MediaFACE 4.0 conterrà collegamenti a: 1. MediaFACE 4.0 (Advanced program) 2. MediaFACE 4.0 Design Wizard 3. MediaFACE 4.0 Calibration Wizard 4. MediaFACE 4.0 Help 5. Forma breve di Image Library Figura 8 Schermata Select Program Folder È anche possibile specificare il nome della cartella del programma, ma si consiglia vivamente di mantenere la denomin azione predefinita di MediaFACE 4.0. L installazione può ora iniziare. L operazione potrebbe richiedere diversi minuti. 3-E

4 Registrazione Verso la fine della procedura di installazione, compare una finestra in cui si chiede di registrare il software. Select Project Template (schermata n.1) Fare clic col pulsante sinistro su un modello di progetto per selezionarlo e quindi fare clic sul pulsante Next posto in basso a destra. Figura 9: Richiesta di registrazione Si raccomanda vivamente di registrare il software. Ciò consentirà di ricevere notifica di eventuali aggiornamenti al software o ai modelli carta oppure di offerte speciali. Selezione di MediaFACE 4.0 Image Library. La versione Full di MediaFACE 4.0 dispone di 500 immagini ad alta risoluzione. La libreria di immagini è organizzata nelle seguenti categorie: 1. General 2. Business 3. Music 4. Spiritual 5. Lifestyle 6. Special Occasion Figura 12 Schermata Project Template Selection Casella dei suggerimenti Per conoscere la funzione di una particolare icona, porre il cursore sull icona e guardare la casella dei suggerimenti posta nella parte inferiore della schermata. Select Background (schermata n.2) Scelta di un tipo di etichetta Una volta scelto un modello di progetto, occorre selezionare un tipo di etichetta dal menu a discesa posto nella parte inferiore destra della schermata. Se è stata selezionata la versione Full (non la versione Trial), le categorie di immagini selezionate verranno ora installate. Il processo di installazione richiederà alcuni minuti. Figura 10 Installazione di MediaFACE 4.0 Image Library Installazione completata L installazione di MediaFACE 4.0 è stata completata. Si può finalmente iniziare a disegnare etichette! Selezione di un immagine di sfondo È possibile aggiungere immagini utilizzando una delle seguenti fonti: Image Library File Scanner Camera digitale Webcam Figura 13 Scelta di uno sfondo e di un tipo di etichetta Per selezionare una fonte di immagini, fare clic sulla scheda appropriata. Utilizzo di Image Library Per scegliere un immagine da una delle sei librerie di immagini presenti, fare doppio clic sulla relativa cartella e quindi fare doppio clic su un immagine. CAPITOLO 3: DESIGN WIZARD Questo capitolo illustra come utilizzare MediaFACE 4.0 Design Wizard. Per eseguire MediaFACE Design Wizard selezionare: Start > Programs > MediaFACE 4.0 > MediaFACEDesign Wizard. Figura 11 Installazione completata Per gli utenti di Windows XP: selezionare Start > All Programs > MediaFACE 4.0 > MediaFACEDesign Wizard Design Wizard contiene 5 semplici passi per disegnare etichette. Ciascun passo compare in una diversa schermata. I nomi delle schermate appaiono in alto a destra. Il programma installa automaticamente sul desktop un collegamento a Design Wizard. Fare doppio clic sull icona per lanciare Design Wizard. Figura 14 Fare doppio clic per aggiungere immagini Per eliminare un immagine di sfondo dall etichetta, fare clic sulla X rossa oppure selezionare un altra immagine. Fare clic sul pulsante Next per passare alla schermata successiva. 4-E

5 Add a Picture (schermata n.3) Utilizzare le stesse fonti di immagini della schermata precedente per aggiungere un ulteriore immagine all etichetta. Per aggiungere l immagine, fare doppio clic su di essa. Questa schermata consente di sovrapporre immagini. Ad esempio, è possibile apporre il logo di un azienda in un area di un determinato sfondo. CAPITOLO 4: AVVIO DELL APPLICAZIONE Avvio di MediaFACE 4.0 Per aprire il programma MediaFACE 4.0, fare clic su Start/Programs/MediaFACE 4.0. La cartella del programma MediaFACE 4.0 conterrà collegamenti a: MediaFACE 4.0 (advanced mode) MediaFACE 4.0 Design Wizard MediaFACE 4.0 Calibration Wizard MediaFACE 4.0 Help Image Library (forma breve di MediaFACE 4.0 Image Library) Fare clic su MediaFACE 4.0 per avviare l applicazione. Manipolazione delle immagini Move Image fare clic col pulsante sinistro e trascinare l immagine Scale Image selezionare l immagine, tenere premuti i tasti Ctrl e Maius e trascinare l immagine Stretch Image selezionare l immagine ad uno dei suoi angoli e trascinare Rotate Image (I) fare doppio clic sull immagine,tenere premuto il pulsante destro del mouse e trascinare con movimento rotatorio. Rotate Image (I) fare doppio clic sull immagine, allontanare il cursore dall immagine, tenere premuto il pulsante destro del mouse e trascinare con movimento rotatorio. Select Text Layout (schermata n.4) Selezione di un layout testo Scegliere un layout da uno dei cinque modelli preimpostati posti nell angolo inferiore destro della schermata, in base allo stile preferito. Quindi aggiungere il testo. Aggiunta di testo (3 metodi) 1. Simple Text digitare il testo nei campi di testo posti nella parte sinistra della schermata. 2. Digital FingerPrinting risparmia il compito di digitare i nomi delle canzoni in quanto identifica le informazioni sui brani da un CD audio o da un file MP3. Per avviare il riconoscimento digitale, selezionare la scheda contenente Playlist. Fare clic sul pulsante in alto a destra (con l immagine di una cartella). Selezionare la lettera dell unità CD-ROM in cui è ubicato il CD audio o il file MP3. Fare clic su OK. Sullo schermo apparirà l elenco dei brani. Selezionare il pulsante Digital FingerPrinting, posto nella seconda fila di pulsanti. sinistra. È il primo a Le canzoni verranno ora identificate via Internet. Perché il processo di riconoscimento digitale funzioni è necessario essere connessi a Internet. 3. File Lists questa funzione risparmia il compito di digitare i nomi dei file. Figura 15 Aggiungere l immagine desiderata e quindi manipolarla Per iniziare, fare clic sulla scheda File List. Fare clic sul pulsante in alto (con l immagine di una cartella). Selezionare la lettera dell unità CD-ROM in cui sono ubicati i file. Fare clic su OK. Sullo schermo apparirà l elenco dei nomi dei file. Manipolazione del testo Font Options selezionare il testo e fare clic col pulsante destro sul menu dei font (dimensione, colore, stile del testo). Change Text Location selezionare il testo e trascinarlo nella posizione desiderata. Stretch Text selezionare la casella di testo, fare clic e trascinare le maniglie lungo il bordo della casella di testo. Quando viene posto sulle maniglie il cursore cambia da croce grande a croce piccola. Questa procedura funziona solo con testo avanzato. Selezione di un modello di etichetta Si apre la finestra New Project Wizard. Nella parte sinistra della schermata compaiono due schede. Queste sono: 1. Types Comprende i modelli di etichetta e i modelli di progetto Label Templates I modelli di etichetta sono un elenco di etichette che si possono disegnare e stampare. Un progetto può contenere più etichette. In tal modo, è possibile avere un etichetta, un etichetta centrale e una retrocopertina all interno dello stesso progetto. Selezionando un modello di etichetta si apre un nuovo progetto contenente quell unica etichetta vuota. Ma niente paura! È possibile aggiungere altre etichette a questo progetto, o creare nuove versioni della stessa etichetta. Project Templates I modelli di progetto sono progetti precostituiti comprendenti più etichette. Ad esempio, se si utilizza il nostro nuovo CD 2-UP con etichette centrali ed etichette per dorso, si selezionerà CDPlus Labels (Basic). Il nuovo progetto conterrà ora un etichetta per CD, un etichetta centrale e un etichetta per dorso. 2. Themes Birthday, Business, Holiday, Lifestyle, Music e Wedding I temi sono simili ai modelli di progetto, ma contengono un immagine precostituita, inerente al tema selezionato, incluso nel progetto. Il nuovo progetto conterrà un immagine di sfondo, segnaposti di testo modificabili in base alle proprie esigenze. CAPITOLO 5: PRESENTAZIONE DELL AREA DI LAVORO DI MEDIAFACE 4.0. Viene ora visualizzata una finestra simile alla seguente: Figura 16 La finestra New Project Wizard Fare clic su Next per passare alla schermata Select Paper Select Paper (schermata n.5) Questa schermata consente di ricontrollare il modello carta prima di stampare. Se il modello desiderato non è visualizzato, fare clic sulle frecce per scorrere tra le opzioni. Se un foglio contiene più di una etichetta, fare clic sull etichetta vuota per far sì che il disegno prescelto venga selezionato e stampato su quella etichetta. Per scegliere quale etichetta stampare, fare clic col pulsante sinistro sull etichetta desiderata. Per deselezionare un etichetta, fare clic col pulsante sinistro sull etichetta fino a quando non si vede alcun disegno. Questa etichetta verrà lasciata vuota. Calibrazione È probabile che si debba calibrare la propria stampante per allineare il disegno creato all etichetta. La prima volta che si stampa, verrà richiesto di eseguire la calibrazione. Seguire le istruzioni contenute nel Capitolo 6 di questo manuale. Figura 17 L area di lavoro di MediaFACE 4.0 Alcune voci non sono attive fino a quando non viene selezionato un modello. A scopo di esercitazione, fare clic su File e quindi su New. Viene visualizzata la finestra di dialogo Select Template. Selezionare un modello e fare clic su OK. 5-E

6 In tutto il manuale ricorrono spesso le seguenti espressioni: Select o Click, Double-Click, e Right-Click: Select o Click Quando viene chiesto di Select o Click, posizionare il cursore su un area specifica e quindi fare clic col pulsante sinistro del mouse. Double-Click Quando viene chiesto di Double-Click, posizionare il cursore su un area specifica e quindi fare clic DUE VOLTE col pulsante sinistro del mouse. Right-Click Quando viene chiesto di Right-Click, posizionare il cursore su un area specifica e quindi fare clic col pulsante destro del mouse. Barra dei menu La barra dei menu contiene le seguenti voci: File New Consente di creare un nuovo progetto basato su un modello di etichetta, un modello di progetto o un tema Open Consente di aprire un progetto esistente Close Project Chiude il progetto corrente Save Salva il progetto corrente col nome esistente Save As Salva il progetto corrente con un nome diverso Print Stampa l etichetta Print Preview Esegue un anteprima di stampa del disegno dell etichetta Calibrate Printer Calibra la stampante in modo che il disegno corrisponda al layout carta. Send by Invia il progetto tramite . Utile per condividere progetti o inviarli all Assistenza tecnica Exit Esce da MediaFACE 4.0 Edit Undo Consente di annullare l ultima azione Redo Consente di tornare al documento com era prima dell ultimo annullamento Cut Taglia e copia l oggetto selezionato (testo, immagine) negli Appunti Copy Copia l oggetto selezionato negli Appunti Paste Incolla l oggetto presente negli Appunti nel disegno che si sta creando Copy Style copia gli stili di bordatura, riempimento, ombreggiatura e testo Paste Style Incolla uno stile in un oggetto esistente Select All Seleziona tutti gli oggetti presenti nell etichetta Delete Cancella l oggetto selezionato dall etichetta View Palettes Apre una specifica tavolozza da utilizzare nel disegnare un etichetta Toolbars Visualizza varie barre degli strumenti sullo schermo Status Bar Attiva/disattiva la barra di stato Workspace Visualizza la finestra che mostra tutte le etichette presenti nel progetto corrente. A volte è chiamata Workspace Navigator o Label Manager Rulers Consente di attivare/disattivare i righelli Field Codes Mostra i codici di campo Background Attiva/disattiva un immagine di sfondo sull etichetta. Grid Lines Attiva/disattiva la griglia. La griglia serve ad allineare gli oggetti Zoom Esegue lo zoom sull intera etichetta per agevolarne la visualizzazione Last Zoom Consente di tornare alla precedente impostazione di zoom Snap to Grid Aggancia un oggetto (testo, immagine) alla riga più vicina della griglia Snap to Guidelines Aggancia un oggetto (testo, immagine) a una linea guida Grid and Guidelines Setup Crea/imposta le linee guida Insert Tools > Text Inserisce una riga di testo > Rectangle Inserisce un rettangolo > Ellipse Inserisce un cerchio o un ellisse > Line Inserisce una linea Predefined Text Inserisce campi di testo predefiniti, quali data, ora, ecc. Play List Inserisce una Playlist da Windows MediaPlayer o da RealPlayer, oppure una playlist personalizzata creata con MediaFACE4.0 utilizzando la tecnologia di riconoscimento digitale File List Inserisce un elenco di file dalla cartella selezionata Data List Inserisce dati da un database, un file excel, ecc. Picture > From File Richiama un immagine dalla propria collezione > From Image Library Richiama un immagine da MediaFACE 4.0 Image Library > From External Richiama un immagine da uno scanner, una camera digitale o una webcam Barcode Consente di inserire un codice a barre nell etichetta Object Inserisce un oggetto Format Alignment Allinea più oggetti tra loro Group Raggruppa più oggetti in modo che possano essere facilmente spostati sull etichetta Ungroup Separa oggetti precedentemente raggruppati Bring to Front Porta in primo piano l oggetto selezionato tra quelli sovrapposti Send to Back Porta l oggetto selezionato in fondo al gruppo di oggetti sovrapposti Move Up Move Down Effects Effetti applicabili alle immagini > Original > Hue-Saturation > Invert > Brightness-Contrast > Gamma Image Manipola un immagine sull etichetta > Flip Horizontal > Flip Vertical > Fit To Label > Crop Image Convert To Alcuni oggetti possono essere convertiti in altri oggetti di tipo simile > Square > Polygon > Ellipse > Rectangle > Circle Object Properties Project Insert Inserisce un nuovo elemento nel progetto corrente > Item > Label > Version - Blank - As Copy Move Delete Share Print Version Properties Save Version as Template Project Properties Tools List Manager Gestisce le playlist Download Scarica nuovi modelli, immagini e aggiornamenti software Burners Un elenco delle applicazioni di masterizzazione CD installate che è possibile lanciare da qui Players Un elenco delle applicazioni media player installate che è possibile lanciare da qui Options Le opzioni di MediaFACE4.0 3D Preview Visualizza certi tipi di etichette a 3D Export Esporta il disegno dell etichetta in un diverso formato d immagine da visualizzare in altre applicazioni Window Cascade Tile Horizontally Tile Vertically Arrange Icons Windows > Mosaic > Oilify > Posterize > Solarize > Noise Help Contents Tech Support User Information Web Registration Fare clic qui per registrare il software About MediaFACE 4.0 > Emboss > Grayscale > Sharpen > Underlay > Reverse 6-E

7 CAPITOLO 6: CREAZIONE DI UN ETICHETTA Adesso è il momento di iniziare a creare un etichetta. Verrà creata un etichetta con le funzioni più comuni del software. Selezionare una delle 6 immagini in alto, o fare doppio clic sulle cartelle per accedere ad ulteriori immagini. In questo esempio, verrà selezionata un immagine dalla categoria Business. Fare doppio clic sulla categoria Business e cercare il seguente file: Selezione del modello Selezionare il modello di etichetta denominato CD Label (2 up). È possibile visualizzarlo nella schermata di apertura quando si avvia MediaFACE 4.0 oppure selezionando File/New. Selezionare il modello di etichetta CD Label (2 up) e deselezionare la casella di controllo Run through wizard. Wizard è una procedura guidata che attraverso una serie di passi illustra come creare un etichetta. Tale processo è illustrato nel Capitolo 2 di questo manuale. Fare clic su Finish. Viene ora visualizzata l area di lavoro principale di MediaFACE 4.0. Figura 18 Finestra New Project Wizard: Modello di etichetta CD Label (2 up) Fare clic su Insert per continuare. Figura 22 Nome file: business0043.jpg Il mouse si trasforma in un mirino con dentro una piccola immagine. Spostare il mirino sull etichetta, premere e tenere premuto il pulsante sinistro del mouse e trascinare verso il basso e in diagonale. Si noterà l immagine apparire sullo schermo. Rilasciare il pulsante sinistro del mouse. L immagine è stata ora inserita sull etichetta. Inserimento di un immagine su un etichetta In questo esempio, verrà inserita un immagine di sfondo da MediaFACE 4.0 Image Library. Esistono due metodi per inserire uno sfondo: 1. Con il menu a discesa (vedi Figura 19) Fare clic su Insert Fare clic su Picture Fare clic su From Image Library Figura 19 Inserimento di un immagine da Image Library Procedura di base di manipolazione delle immagini Questa immagine può ora essere manipolata in vari modi Figura 23 Immagine inserita sull etichetta Dimensioni e proporzioni dell immagine Un modo rapido di ridimensionare l immagine è quello di selezionare le maniglie che circondano l immagine facendo clic col pulsante sinistro del mouse e trascinando il mouse. Per mantenere l immagine ben proporzionata, tenere premuti i tasti Ctrl e Maius mentre si esegue la suddetta operazione. 2. Con la barra strumenti Object Fare clic sul pulsante circolettato mostrato in basso per inserire un immagine dalla libreria delle immagini. Figure 20: Barra strumenti Object Si apre una finestra contenente alcune immagini e delle cartelle denominate in base alla categoria di immagini. Rotazione dell immagine Figura 24 Manipolazione di un immagine Innanzitutto, accertarsi che la barra strumenti Format sia visualizzata. Fare clic su View > Toolbars > Format. Ora, fare clic sull immagine per far apparire le maniglie di selezione intorno all oggetto. Figura 21 MediaFACE 4.0 Image Library contiene 500 immagini ad alta risoluzione Figura 25 L immagine selezionata 7-E

8 Quindi, fare clic sui pulsanti di rotazione dell immagine. I pulsanti da azionare appaiono circolettati sotto nella Figura 26. Facendo clic su questi pulsanti, l immagine ruota di 15 gradi in senso orario o antiorario. Inserimento di testo su un etichetta Questa opzione consente di inserire del testo su un etichetta e di applicare effetti visivi. Per inserire del testo, selezionare il pulsante Text, sulla barra strumenti Object. Figura 26: Barra strumenti Format Flip Horizontal Questa opzione capovolge l immagine orizzontalmente. Dalla barra strumenti, fare clic su Format > Image > Flip Horizontal. Prima di selezionare l opzione di menu, accertarsi di fare clic col pulsante sinistro sull immagine per selezionarla. Figura 33: Selezionare la T per lo strumento Testo Se questa barra strumenti non appare sullo schermo, selezionare View > Toolbars > Object Tools. Una volta selezionata questa opzione, la barra strumenti appare nella parte alta dello schermo. Selezionare il pulsante che appare circolettato in Figura 33. L icona del mouse si trasforma in un mirino con accanto una piccola lettera T. È necessario trascinare il riquadro in cui inserire il testo. Portare il mirino sull etichetta, fare clic e tenere premuto il pulsante sinistro. Spostare il mouse in basso e verso sinistra. Si noterà che viene trascinata un riquadro. Una volta raggiunta la dimensione desiderata, rilasciare il pulsante sinistro del mouse. Viene visualizzata la tavolozza del testo. È ora possibile iniziare a digitare il testo. NOTA: Se non si riesce a visualizzare l intero testo, occorrerà ingrandire la casella di testo. Un altro sistema per inserire del testo è fare clic su Insert > Tools > Text. Figura 27 Immagine prima del capovolgimento orizzontale Figura 28 Immagine dopo il capovolgimento orizzontale Flip Vertical Questa opzione capovolge l immagine verticalmente. Dalla barra strumenti, fare clic su Format > Image > Flip Vertical. Prima di selezionare l opzione di menu, accertarsi di fare clic col pulsante sinistro sull immagine per selezionarla. Figura 34 Testo posto sull etichetta con la Text Palette Viene visualizzata la Text Style Palette, che consente di immettere e manipolare il testo (font, dimensione e colore). Figura 29 Immagine prima del capovolgimento verticale Figura 30 Immagine dopo il capovolgimento verticale Adattamento dell immagine all etichetta Questa opzione ridimensiona l immagine per adattarla all area dell etichetta. Dalla barra strumenti, fare clic su Format > Image > Fit to Label. Viene visualizzata la Text Effects Palette, che consente di personalizzare il testo in diversi modi: Figura 35 Text Style Palette le procedure di modifica al testo sono uguali a quelle di Microsoft Word Figura 31 Immagine come appare quando viene posta sull etichetta Figura 32 Immagine che copre l intera area dell etichetta Figura 36 Text Effects Palette 8-E

9 Calibrazione stampante La calibrazione della stampante è il processo che permette al software MediaFACE 4.0 di comprendere in che punto preciso della carta la stampante stampa. Tutte le stampanti, anche quelle di uguale modello, presentano delle piccole variazioni in fase di stampa. Può facilmente accadere che 2 stampanti di uguale modello che stampano lo stesso documento presentino uno sfalsamento su carta di 2 mm. La calibrazione permette di accertare che il software compensi la variazione durante la stampa sui vari tipi di carta, garantendo così che il disegno corrisponda esattamente al layout carta. Procedura guidata per la calibrazione È possibile attivare la procedura guidata di calibrazione in vari modi. Dal menu di avvio, fare clic su Start > Programs (o All Programs) > MediaFACE 4.0 > MediaFACE 4.0 Calibration Wizard. Oppure, dall interno della finestra di stampa fare clic su Calibrate. Esistono 2 metodi per calibrare la stampante. 1. Panoramica del metodo Plain Paper Il metodo di calibrazione Plain Paper utilizza un normale foglio di carta bianca. Il software stamperà un foglio con delle istruzioni nella parte alta e una griglia numerata nella parte centrale. La prima finestra della procedura guidata di calibrazione che appare sullo schermo è la seguente: Il Printer Calibration Sheet presenta una griglia numerata nella parte in alto a sinistra, e le istruzioni nella metà inferiore della pagina. La prima finestra della Calibration Wizard che appare sullo schermo è la seguente: Figura 39 Selezionare MediaFACE Printer Calibration Sheet Una volta selezionato MediaFACE Printer Calibration Sheet, fare clic su Next. Viene visualizzata la seguente finestra: Una volta selezionato Plain Paper, fare clic su Next. Viene visualizzata la seguente finestra: In questa finestra, fare clic su Print. Si noterà che il foglio stampato presenta delle istruzioni nella parte alta e una griglia numerata nella parte centrale. Seguire le istruzioni stampate sul foglio oppure le istruzioni riportate di seguito. Piegare leggermente il foglio in modo che le due A combacino, accertandosi che i bordi del foglio siano ben allineati. Quindi piegare in due il foglio, e poi riaprirlo. Ripetere il processo, ma questa volta facendo in modo che le B combacino. Accertarsi che i bordi del foglio siano ben allineati. Quindi piegare in due il foglio, e poi riaprirlo. Individuate il punto in cui la piega verticale (dall alto in basso) incrocia la riga A e immettere il relativo numero nella finestra di calibrazione per il valore A (vedi figura sopra). Individuate il punto in cui la piega orizzontale (da sinistra a destra) incrocia la riga B e immettere il relativo numero nella finestra di calibrazione per il valore B (vedi figura sopra). Fare clic su Done. Figura 37 Metodo Plain Paper Figura 38 Finestra Printer Calibration per l immissione dei valori 2. Panoramica del MediaFACE 4.0 Printer Calibration Sheet È possibile che il pacchetto software acquistato contenga un Printer Calibration Sheet. Questo sistema è simile al metodo di calibrazione Plain Paper, ma non occorre piegare il foglio. Inserire il Printer Calibration Sheet nella stampante e premere Print. Il Printer Calibration Sheet contiene le istruzioni su come immettere i valori in questa finestra. Individuare il punto in cui la riga verticale (dall alto in basso) incrocia la linea A e immettere questo numero nella casella del Valore A in questa finestra. Individuare il punto in cui la riga orizzontale (da sinistra a destra) incrocia la linea B e immettere questo numero nella casella del Valore B in questa finestra. L operazione di calibrazione è così completata. Fare clic su Done. Stampa dell etichetta Ora si è pronti a stampare l etichetta. Selezionare File > Print. Figura 40 Finestra Printer Calibration per l immissione dei valori Selezionare la carta tra quelle presenti sul lato sinistro della finestra facendo clic col pulsante sinistro su di essa. Ora è possibile decidere quali etichette si desidera stampare. Fare clic una volta col pulsante sinistro sulle etichette che si desidera stampare. In questo caso, verrà stampata solo l etichetta superiore. Basta premere il pulsante di stampa e l operazione è conclusa. Una volta terminato, fare clic su Close. Figura 41 Finestra di stampa Facendo clic ripetutamente col pulsante sinistro del mouse si passa in sequenza tra le versioni predefinite di questa etichetta e un etichetta vuota. Facendo clic col pulsante destro del mouse viene visualizzato un menu di scelta rapida dal quale è possibile scegliere varie versioni dell etichetta corrente oppure ripulire l etichetta. Per spostare l etichetta, trascinarla su una nuova posizione. Salvataggio del disegno Per salvare il disegno, fare clic su File > Save. Immettere un nome file e fare clic su OK. Il progetto è stato salvato. 9-E

10 CAPITOLO 7: FINGERPRINTING IDENTIFICAZIONE DEI NOMI DEI BRANI PER IL DISEGNO Panoramica MediaFACE 4.0 può identificare i nomi di canzoni da CD audio o file MP3. Anziché digitare i titoli delle canzoni e i nomi degli artisti, è possibile utilizzare MediaFACE4.0 per identificare automaticamente la raccolta di brani e inserire tale informazione sull etichetta o sulla carta. L attivazione di questa funzione richiede la connessione a Internet. In questo esempio, verrà utilizzata una directory di file MP3 come elenco di brani. Verrà impiegata la tecnologia di riconoscimento digitale di MediaFACE 4.0 per riconoscere automaticamente i nomi dei brani e degli artisti. Queste informazioni verranno poi inserite sulla retrocopertina di un CD. La procedura di identificazione delle informazioni sui brani e il loro inserimento su un etichetta prevede 2 passi. Il primo passo consiste nel creare una playlist (un elenco di titoli di brani, artisti, ecc.). Il riconoscimento digitale avviene in questa fase. La playlist verrà salvata nel List Manager. Una volta creato l elenco, questo verrà poi inserito sull etichetta. Selezione di un etichetta Da File -> New, selezionare CD Jewel Case Tray Liner. Accertarsi di deselezionare la casella di controllo Run through Wizard. Selezionare la directory in cui sono archiviati i file MP3 e fare clic su OK. Nella finestra di elenco delle canzoni appariranno ora alcuni o tutti i titoli dei brani. Ciò è possibile grazie alla caratteristica dei file MP3. I file MP3 possono infatti contenere informazioni sul titolo del brano. In questo esempio, si noterà che vengono visualizzati alcuni titoli di brani e nomi di artisti. Gli altri file MP3 possono riportare Unknown song o Unknown Artist qualora non contengano queste informazioni. Figura 47 La finestra Song list così come appare dopo aver selezionato la directory in cui sono archiviati i file MP3 Fare clic su Identify All. In questo modo viene attivato il processo di riconoscimento digitale. Questo processo richiede la connessione a internet. Si noterà che la colonna dello stato mostra informazoioni del tipo searching, identified, pending ecc... Fare clic su Finish per completare questo passo. Avvio del List Manager Figura 42 Selezionare CD Jewel Case Tray Liner In questo esempio, si noterà che canzoni inizialmente identificate come Unknown Song e Unknown Artist sono state sostituite con informazioni corrette inerenti titolo del brano e nome dell artista. Una volta completato il processo di riconoscimento, fare clic su Build. Denominazione della playlist Una volta creata la playlist usando la tecnologia di riconoscimento digitale di MediaFACE 4.0, denominare la playlist sotto il nome album. È ora possibile inserire la playlist sulla retrocopertina del CD. Fare clic su OK per continure. Inserimento di una playlist Per inserire la playlist appena creata, selezionare Insert > Playlist (Figura 49). Selezionare la playlist creata nel passo precedente (Figura 50). Figura 48 Riconoscimento digitale in corso; si noti il campo dello stato Figura 43 Avvio del List Manager Fare clic su Tools > List Manager. Si apre la finestra principale del List Manager. Figura 44 Il List Manager Creazione di una playlist Fare clic su Playlists. Ora fare clic sul pulsante New. In questo modo viene creata una nuova Playlist. Nella parte alta della finestra, fare clic sull elenco a discesa Replace Playlist from. Selezionare Song List dal menu a discesa. Figura 49 Inserimento di una playlist dal menu Figura 50 Selezione della playlist da inserire Una volta selezionata la playlist, si inserirà ciascuna colonna di informazioni nel disegno della propria etichetta. In questo esempio, viene inserito sull etichetta il nome dell Artista per ciascuno di questi brani. In questa finestra, accertarsi di selezionare la casella di controllo Static value (Figura 51). Fare clic su OK. Il testo è stato inserito sull etichetta. È possibile che si debba regolare la dimensione della casella di testo per evitare il ritorno a capo automatico dei nomi degli artisti (Figura 52). Figura 45 Creazione di una nuova playlist Fare clic su Build. Viene visualizzata la finestra Song List. Figura 46 Finestra Song List In questa finestra è possibile selezionare la directory in cui risiedono i file MP3. Fare clic su Open Folder. Figura 51 Selezione Item: Artista Figura 52 I nomi degli artisti vengono inseriti sulla retrocopertina. 10-E

11 Se si desidera inserire ulteriori informazioni per la playlist, procedere come segue: Fare clic su Insert > Playlist. Selezionare il nome della playlist. Quindi selezionare OK (Figura 53). I titoli delle canzoni verranno apposti sull etichetta. È possibile che si debba regolare la casella di testo per evitare il ritorno a capo del testo. Ora, posizionare la casella di testo accanto ai nomi degli artisti di modo che ciascuna riga combaci. Ora si è pronti a stampare. Assistenza tecnica È possibile contattare l Assistenza tecnica telefonando al numero o tramite all indirizzo MediaFACE 4.0 Visitare il sito per le ultime notizie in materia di etichettatura di supporti, nuovi modelli di etichettatura, compatibilità etichetta/stampante e altre informazioni. Registrazione del software Registrare la propria copia di MediaFACE 4.0 online all indirizzo Ricariche di etichette e inserti Le ricariche di etichette e inserti NEATO sono disponibili all indirizzo e presso tutti i più importanti punti vendita. Figura 53 Selezione Item: Title. Accertarsi di selezionare la casella di controllo Static value Figura 54 Titoli di brani apposti sull etichetta NOTE 11-E

12 Provate questi altri eccezionali prodotti per l etichettatura progettati da Fellowes! Contattate il vostro rivenditore o rappresentante locale, oppure visitate il sito 12-E

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Presentazioni efficaci: come si usa prezi?

Presentazioni efficaci: come si usa prezi? Presentazioni efficaci: come si usa prezi? a cura di Lorenzo Amadei (amadei@iol.it) versione 5 febbraio 2013 Cos è prezi Prezi (http://prezi.com/) è un applicazione online per creare presentazioni. In

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

sull argomento scelto ( evidenziare il testo passandoci sopra con il tasto sinistro del mouse e copiare premendo i tasti Ctrl + C )

sull argomento scelto ( evidenziare il testo passandoci sopra con il tasto sinistro del mouse e copiare premendo i tasti Ctrl + C ) This work is licensed under the Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License. To view a copy of this license, visit http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/.

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Il compilatore Dev-C++

Il compilatore Dev-C++ Il compilatore Dev-C++ A cura del dott. Marco Cesati 1 Il compilatore Dev-C++ Compilatore per Windows: http://www.bloodshed.net/devcpp.html Installazione Configurazione Utilizzazione 2 1 Requisiti di sistema

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

IN BASSO NELLA FINESTRA C È LA BARRA DI DISEGNO. SE NON È VISIBILE, FARE CLIC SUL MENU IN ALTO: VISUALIZZA / BARRE DEGLI STRUMENTI / DISEGNO

IN BASSO NELLA FINESTRA C È LA BARRA DI DISEGNO. SE NON È VISIBILE, FARE CLIC SUL MENU IN ALTO: VISUALIZZA / BARRE DEGLI STRUMENTI / DISEGNO FARE UNA MAPPA CON OPENOFFICE IMPRESS START/PROGRAMMI APRIRE IMPRESS SCEGLIERE PRESENTAZIONE VUOTA. POI CLIC SU AVANTI E DI NUOVO SU AVANTI. QUANDO AVANTI NON COMPARE PIÙ, FARE CLIC SU CREA CHIUDERE LE

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma Dev C++ Note di utilizzo 1 Prerequisiti Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma 2 1 Introduzione Lo scopo di queste note è quello di diffondere la conoscenza

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

ADOBE PREMIERE ELEMENTS. Guida ed esercitazioni

ADOBE PREMIERE ELEMENTS. Guida ed esercitazioni ADOBE PREMIERE ELEMENTS Guida ed esercitazioni Novità Novità di Adobe Premiere Elements 13 Adobe Premiere Elements 13 offre nuove funzioni e miglioramenti che facilitano la creazione di filmati d impatto.

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze. Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1

Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze. Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1 Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1 Utilizzare Dev-C++ Tutti i programmi che seranno realizzati richiedono progetti separati

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10.1

Le novità di QuarkXPress 10.1 Le novità di QuarkXPress 10.1 INDICE Indice Le novit di QuarkXPress 10.1...3 Nuove funzionalit...4 Guide dinamiche...4 Note...4 Libri...4 Redline...5 Altre nuove funzionalit...5 Note legali...6 ii LE NOVITÀ

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa di Ilaria Lorenzo e Alessandra Palma Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa Code::Blocks

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n. 1x1 qs-stat Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.: PD-0012 Copyright 2010 Q-DAS GmbH & Co. KG Eisleber Str. 2 D - 69469 Weinheim

Dettagli

Dati importati/esportati

Dati importati/esportati Dati importati/esportati Dati importati Al workspace MATLAB script Dati esportati file 1 File di testo (.txt) Spreadsheet Database Altro Elaborazione dati Grafici File di testo Relazioni Codice Database

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. "Generate debugging information"

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. Generate debugging information FASE DEBUGGING: Prima della compilazione, si devono inserire 1 nel progetto informazioni per il debug cioè si devono visualizzare le opzioni di progetto seguendo il percorso: controllando che la voce Genera

Dettagli

Estrazione dati cartografici formato SHP (shape) ed e00

Estrazione dati cartografici formato SHP (shape) ed e00 Estrazione dati cartografici formato SHP (shape) ed e00 Istruzioni per visualizzazione codici di particella, simboli e linee tratteggiate in ArcGis 8.x 9.x 1- Da pannello di controllo in Windows installare

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

Cattura e memorizza in formato digitale qualunque cosa tu scrivi su carta normale con la penna. Guida per l'utente

Cattura e memorizza in formato digitale qualunque cosa tu scrivi su carta normale con la penna. Guida per l'utente Cattura e memorizza in formato digitale qualunque cosa tu scrivi su carta normale con la penna. Guida per l'utente Federal Communications Commission (FCC) Radio Frequency Interference Statement This equipment

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli