Combustion and Sustainable Development

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Combustion and Sustainable Development"

Transcript

1 Combustion and Sustainable Development 25 th Event of the Italian Section of the Combustion Institute Sala del Tempio di Adriano June 3-5, 2002 PROVISIONAL PROGRAM Monday, Opening Opening Lecture Ultrafine Particles from Combustion: Scientific and Environmental Issues A. D Alessio Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università di Napoli "Federico II", Napoli, Italy Session I: Novel Fuels and Processes I.1 Preliminary Kinetic Analysis of Biogas Combustion under Diluted Condition G. Calchetti, V. Visentin, S. Giammartini ENEA - C. R. Casaccia, Sec. ING-TECO, Roma, Italy I.2 Mathematical Modelling of Electric Field-Activated Combustion Reactions M. Pisu*, A. Cincotti**, A. M. Locci**, R. Orrù*, and G. Cao** * CRS4, UTA, Cagliari, Italy ** Dipartimento di Ingegneria Chimica e Materiali, Università degli Studi di Cagliari, Italy I.3 Mild Combustion in a Laboratory - Scale Apparatus A. Effuggi, D. Gelosa, R. Rota Dip. CMIC / CIIRCO, Politecnico di Milano, Italy I.4 Extinction of N2 Diluted N-Heptane Non-Premixed Counterflow Flames P. Berta*, I.K. Puri*, S. Granata**, T. Faravelli**, E. Ranzi** * University of Illinois at Chicago, USA ** Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica, Politecnico di Milano, Italy I.5 Flameless Combustion: from Furnaces to New Applications A. Milani, J.G. Wünning WS GmbH, Germany I.6 Experimental Identification of Bifurcation Points in Methane Oxidation M. de Joannon*, A. Tregrossi*, A. Cavaliere** I.7 Numerical Simulation of a H2/Air Turbulent Non-Premixed Flame R. Malagnino *, E. Giacomazzi**, C. Bruno*, G. Calchetti**, M. Rufoloni** * Department of Mechanics and Aeronautics - Università "La Sapienza", Rom, Italy ** ENEA - C. R. Casaccia, Sec. ING-TECO, Roma, Italy 1

2 I.8 Study of the Stabilising Effect of Hydrogen in Lean Premixed Combustors A. Di Benedetto Istituto di Ricerche sulla Combustione - CNR, Napoli, Italy Session II/1: Combustion in Practical Systems II.1 II.2 II.3 II.4 Kinetic Modelling of Liquid Fuel Combustion S. Granata, R. Del Rosso, T. Faravelli, E. Ranzi Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica, Politecnico di Milano, Italy Validation of a Discrete Ordinate Flux Method for Design and Performance Prediction of Cylindrical Combustors M. Filla Dipartimento di Processi Chimici dell'ingegneria, Universita' di Padova, Italy Cooling Control of Hot Exhaust Gases for Low NO2 Emissions E. Baraldi, G. Fogliani Worgas Bruciatori, Formigine (MO), Italy Characterization of Chemical Compounds Produced in a Steam Generator Tested in Reburning Conditions E. Ricci*, G. Giammartini*, C. Benedetti*, F. Di Carlo*, A. L'Insalata**, A. Saponaro**, L. Fortunato** * ENEA - C. R. Casaccia, Roma, Italy ** ANSALDO CALDAIE - Centro Combustione Ambiente, Gioia del Colle, Italy Brunch Break Session II/2: Combustion in Practical Systems II.5 II.6 II.7 II.8 LES of an Industrial Burner E. Giacomazzi, G. Calchetti, M. Rufoloni ENEA - C. R. Casaccia, Sec. ING-TECO, Roma, Italy Numerical Simulation of Strong Swirling Confined Flame by CFD Calculation A. Frassoldati*, S. Frigerio*, T. Faravelli*, E. Colombo**, F. Inzoli** * Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica, Politecnico di Milano, Italy ** Dipartimento di Energetica, Politecnico di Milano, Italy Comparison between PIV Measurements and CFD Simulation on a Model of GT Annular Burner D. Giordano, S. Giammartini, M. Rufoloni, G. Calchetti, F. Manfredi, E. Giacomazzi ENEA - Engineering Division CR Casaccia, Roma, Italy Fluid Dynamic and Thermal Analysis of an Industrial Natural Gas Burner P. Gennaro*, G. Scribano**, L. Galfetti**, A. Coghe**, G. Solero** * C.I.T.T. Impianti Srl, Bollate MI, Italy ** Dipartimento di Energetica, CIIRCO, Politecnico di Milano, Italy Coffee Break Session III: Internal Combustion Engines III.2 III.3 CFD Modelling of a Lean-Lean-Premixed-Staged Combustion Chamber D. Valentini*, A. Barresi*, E. Carrea** * Politecnico di Torino, Italy ** Alstom Power Technology Center, Baden-Daettwil, Switzerland NOx Formation in the Rich Quench Lean Combustion Mode: Chemical Kinetic Modelling L. Miccoli*, A. Barresi*, E. Carrea** * Politecnico di Torino, Italy 2

3 III.1 III.4 III.5 III.6 ** Alstom Power Technology Center, Baden-Daettwil, Switzerland Modeling of Spark Ignition Engines with Tumble Swirl U. Martin*, R. Rota*, S. Carrà*, A. Dominici** * Dip. CMIC / CIIRCO, Politecnico di Milano, Italy ** Ferrari Spa, Italy Combustion Control by Multiple Injection in Common Rail D.I. Engines C. Beatrice*, P. Belardini*, C. Bertoli*, M.na Migliaccio*, C. Guido** * Istituto Motori - CNR Napoli, Italy ** DIME Università Federico II, Napoli, Italy Further Knowledge on the Effect of Fuel Formulation on Diesel Combustion C. Beatrice*, C. Bertoli*, N. Del Giacomo*, M. Lazzaro*, C. Guido** * Istituto Motori - CNR Napoli, Italy ** DIME Università Federico II, Napoli, Italy DEAL : A New Concept For Diesel Combustion C. Beatrice, C. Bertoli, N. del Giacomo, M. Migliaccio Istituto Motori - CNR Napoli, Italy Tuesday, Invited Lecture Life Cycle Assessment: science, philosophy or divination? U. Arena Dipartimento di Scienze Ambientali, II Università di Napoli, Italy Session IV/1: Coal, Biomass and Waste IV.1 IV.2 IV.3 IV.4 IV.5 IV.6 Modeling of Molecular Weight Distribution of Tars from Coal Pyrolysis G. Migliavacca*, E. Parodi*, L. Bonfanti**, T. Faravelli***, E. Ranzi*** * Stazione Sperimentale dei Combustibili. S. Donato Milanese, Italy ** ENEL Produzione-Ricerca, Pisa, Italy *** Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica, Politecnico di Milano, Italy Kinetic Modelling of Emissions from Liquid Fuel FBC A. Frassoldati*, T. Faravelli*, E. Ranzi*, M. Miccio**, F. Miccio*** * Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica, Politecnico di Milano, Italy ** Dipartimento di Ingegneria Chimica ed Alimentare, Università di Salerno, Italy *** Istituto di Ricerche sulla Combustione - CNR Napoli, Italy Sound Assisted Fluidized Bed Combustion A. Cammarota, M. Urciuolo, R. Chirone Istituto di Ricerche sulla Combustione - CNR, Napoli, Italy Loss of Gasification Reactivity towards O 2 and CO 2 upon Heat Treatment of Carbons O. Senneca*, P. Salatino** ** Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università di Napoli Federico II, Napoli, Italy Puff Production during Incineration of Sewage Sludge Spiked with Chlorinated Hydrocarbons G. Mininni*, G. Mascolo** * Istituto di Ricerca sulle Acque, CNR, Roma, Italy ** Istituto di Ricerca sulle Acque, CNR, Bari, Italy Metal Enrichment in Solid Residues Produced in Sludge Incineration by a Fluidized-Bed Furnace D. Marani, C.M. Braguglia, G. Mininni Istituto di Ricerca sulle Acque, CNR, Roma, Italy 3

4 Coffee Break Session IV/2: Coal, Biomass and Waste IV.7 IV.8 IV.9 The Influence of the Hydration Time on Spent Sorbents Reactivation for Fluidized-Bed Desulphurization Processes F. Montagnaro*, P. Salatino*, S. Russo**, F. Scala**, C. Zucchini** * Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università di Napoli Federico II, Napoli, Italy * Selective Depolymerization of Polyethylene D. Pedol, P. Canu Dipartimento di Principi e Impianti di Ingegneria Chimica, Università di Padova, Italy Fuels and Combustible Wastes G. Mininni*, R. Chirone** * Istituto di Ricerca sulle Acque, CNR, Roma, Italy * IV.10 Characterization of Biomass Residue after Devolatilization in Different Operative Conditions E. Biagini*, L. Tognotti** * Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università di Pisa, Italy ** ENEL Produzione S.p.A. - Ricerca, Pisa, Italy IV.11 Sub-Models for the Devolatilization of Biomass Fuels E. Biagini, C. Grassi, L. Tognotti Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università di Pisa, Italy IV.12 Deposit Prediction from Coal-Biomass Co-Combustion A.Bianchi, M. Cioni, N. Pintus ENEL Produzione S.p.A. - Ricerca, Pisa, Italy IV.13 Combustion Behaviour of Fast Pyrolysed Coal, Biomasses and Their Blends P. Ciambelli, V. Palma, P. Russo, S. Vaccaro, V. Vaiano Dipartimento di Ingegneria Chimica e Alimentare, Università di Salerno, Fisciano, Italy IV.14 The Environmental Performance of Alternative Solid Waste Management Options: A Life-Cycle Assessment Approach to the Study U. Arena, M.L. Mastellone, F. Perugini. Dipartimento di Scienze Ambientali, II Università di Napoli, Italy Lunch Break Session IV/3: Coal, Biomass and Waste IV.15 Chemical Characterization of Liquids Products from Wood Pyrolysis C. Branca Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università "Federico II", Napoli, Italy IV.16 Modelling the Combustion of Moist Wood A. Galgano Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università "Federico II", Napoli, Italy IV.17 Development of a Commercial FB Boiler for Combustion of Renewable Fuels at Small Scale A. Cante*, A. De Riccardis**, C. Liccardi*, F. Miccio*, A. Silvestre* ** Tekne srl, Galatina LE, Italy 4

5 IV.18 Char Combustion Ketics of Biomasses: a Database for Industries N. Rossi*, M. Falcitelli**, P. Ghetti* * ENEL S.p.A. Produzione Ricerca, Pisa, Italy ** Consorzio Pisa Ricerche, Pisa, Italy Session V: Catalytic Combustion and Combustion Synthesis of Materials V.1 Detailed Surface Chemistry and CFD Simulation of CO Catalytic Combustion S. Segato*, M. Perini*, H. Kusar**, P. Canu* * Dipartimento di Principi e Impianti di Ingegneria Chimica, Università di Padova, Italy ** Royal Institute of Technology, Dept. of Chemical Engineering and Chemical Technology, Stockholm, Sweden V.2 Mechanisms and Kinetics of Catalytic Combustion of Diesel Soot D. Fino, P. Fino, G. Saracco, V. Specchia Dipartimento di Scienza dei Materiali ed Ingegneria Chimica, Politecnico di Torino, Italy V.3 Catalytic Combustion of Light Alkanes in a Fludized Bed Reactor under Fuel-Lean Conditions M. Iamarino*, R. Chirone**, R. Pirone**, P. Salatino***, G. Russo** * Dip. di Ingegneria e Fisica dell'ambiente, Università della Basilicata, Potenza, Italy * *** Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università "Federico II", Napoli, Italy V.4 Combustion Synthesis of Perovskite Catalysts S. Biamino, A. Civera, M. Pavese, P. Fino, G. Saracco, C. Badini Dipartimento di Scienza dei Materiali ed Ingegneria Chimica, Politecnico di Torino, Italy Coffee Break Session II/2: Combustion in Practical Systems II.9 II.10 II.11 II.12 II.13 II.14 A Swirl Natural Gas Flame as a Test-Case for Experimental Analysis and Numerical Simulation A. Frassoldati, G. Solero, A. Coghe, T. Faravelli, CIIRCO - Centro Interdipartimentale di Ricerche sulla Combustione, Politecnico di Milano, Italy Analysis and Prediction of Flash-Back in Premix Porous Burners for Domestic Appliances M. Bizzi, G. Saracco, V. Specchia Dipartimento di Scienza dei Materiali ed Ingegneria Chimica, Politecnico di Torino, Italy DME Combustion in Domestic Cooking Appliances: Comparison with LPG G. Migliavacca*, E. Parodi*, M. Marchionna**, L. Pellegrini*** * Stazione Sperimentale per i Combustibili, San Donato Milanese MI, Italy ** SNAM Progetti SpA, San Donato Milanese MI, Italy *** Agip Petroli SpA, San Donato Milanese MI, Italy Prediction of Flammabile Limits of Mixtures in Non Standard Conditions. M. Milli, M. De Lucca, R. Rota Dip. CMIC / CIIRCO, Politecnico di Milano, Italy Effects of Different Fuels in a Trapped Vortex Combustor M. Losurdo*, C. Bruno*, G. Calchetti**, E. Giacomazzi**, M. Rufoloni** * Department of Mechanics and Aeronautics - Università "La Sapienza", Roma, Italy ** ENEA - C. R. Casaccia, Sec. ING-TECO, Roma, Italy Turbulent Structures Characterization in a Bluff-Body Premixed Flame E. Giacomazzi*, V. Battaglia**, C. Bruno*** * ENEA - C. R. Casaccia, Sec. ING-TECO, Roma, Italy ** CRS4 - Cagliari, Italy *** Department of Mechanics and Aeronautics - University "La Sapienza", Roma, Italy 5

6 II.15 II.16 Interaction of Combustion and Atomization Processes in Electrosprays Burning R. Ragucci*, A. Cavaliere**, O. Campagna** Mathematical and Modelling of Flameless Combustion for Micro-CHP System Development M. Malfa*, M. Venturino*, V. Tota** * ABB Service Srl Research Division - Sesto San Giovanni, Milano, Italy ** Dipartimento di Energetica Politecnico di Milano, Milano, Italy Meeting of the Members of the Italian Section of The Combustion Institute Wednesday, Invited Lecture title to be defined A.G. Federico ENEA, Italy Session VI/1: Combustion Diagnostics VI.1 VI.2 VI.3 VI.4 Absolute Concentrations of Radical C2 in Atmospheric Pressure Hydrocarbon Flames M. Marrocco*, M. D'Apice*, S. Giammartini*, M. Magaldi**, G. P. Romano** * ENEA - Engineering Division CR Casaccia, Roma, Italy ** Department of Mechanics and Aeronautics - Università "La Sapienza", Roma, Italy Optical Emission Spectroscopy On a Mild Combustor M. Marrocco, V. Visentin, M. D'Apice, S. Giammartini ENEA - Engineering Division CR Casaccia, Roma, Italy PIV Post Processing Methods Applied on High Turbulent GT Burners Flames D. Giordano*, C. Willert**, S. Giammartini*, R. Gallodoro*** * ENEA - Engineering Division CR Casaccia, Roma, Italy ** DLR, Köln, Germany *** Department of Mechanics and Aeronautics - Università "La Sapienza", Roma, Italy Multiangular Light Scattering Measurements from Soot Fractal Aggregates in Laminar Diffusion Flames S. De Iuliis, F. Cignoli, and G. Zizak Istituto per l'energetica e le Interfasi - CNR Sez. Milano, Italy Coffee Break Session VI/2: Combustion Diagnostics VI.5 VI.6 Extra Situ-DLS Measurements on Nanoparticles Produced in Laminar Premixed Flames D. Cecere*, P. Minutolo**, A. D'Alessio* * Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università "Federico II", Napoli, Italy * Characterization of Combustion Produced Nanoparticles by Atomic Force Microscopy C. Barone, A. D'Alessio, A. D'Anna Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università di Napoli "Federico II", Napoli, Italy 6

7 VI.7 VI.8 VI.9 Matrix-Assisted Laser Desorption/Ionization Time-of-Flight (MALDI-TOF) Mass Spectrometry in the Analysis of Fuel-Rich Combustion Products: a Preliminary Study B. Apicella*, M. Millan**, A.A. Herod**, R. Kandiyoti** ** Department of Chemical Engineering, Imperial College, London, United Kingdom Diagnostics of Gas Mixing in Bubbling Fluidized Beds R. Solimene*, A. Telesca*, A. Marzocchella*, R. Ragucci**, P. Salatino* * Dipartimento di Ingegneria Chimica Università di Napoli Federico II, Napoli, Italy * Identification of Average "Hidden" Features of Multiphase Flows Through High Order Statistical Momenta of Quantitative Images R. Ragucci*, A. Cavaliere**, A. Sgambati** VI.10 Ultraviolet Light Absorption in Flame, Engine Exhausts and Urban Atmosphere A. Borghese*, G. Basile**, A. D Alessio** * Istituto Motori - CNR, Napoli, Italy Session VII/1: Pollutant Formation and Control VII.1 VII.2 VII.3 VII.4 Dry Flue Gas Desulphurization: Adsorption Mechanism and Sorbent Reactivation M. Derudi*, M. Suardi*, D. Gelosa*, R. Rota*, S. Malloggi**, E. Sani** * Dip. CMIC / CIIRCO, Politecnico di Milano, Italy ** ENEL DP / Ricerca, Pisa, Italy Kinetic Scheme of Thermal Decomposition of Polyvinylchloride A. Marongiu, F. Robecchi, T. Faravelli, G. Bozzano, M. Dente, E. Ranzi Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica, Politecnico di Milano, Italy Wall-Flow Catalytic Traps for Diesel Particulate Abatement from Mobile Sources E. Cauda, D. Fino, N. Russo, G. Saracco, V. Specchia Dipartimento di Scienza dei Materiali ed Ingegneria Chimica, Politecnico di Torino, Italy Emissions from Light Oil Fluidized Combustion: Preliminary Application of an optical technique C. Allouis*, F. Beretta*, F. Miccio*, M. Miccio**, G. Olivieri** ** Dipartimento di Ingegneria Chimica ed Alimentare, Università di Salerno, Italy Lunch Break Session VII/2: Pollutant Formation and Control VII.5 VII.6 VII.7 Carbonisation Rates of Carbonaceous Particles in Premixed Laminar Flames of Ethylene- Air A. Rolando*, G. Basile*, P. Minutolo**, A. D'Anna*, A. D'Alessio * * Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università degli Studi di Napoli "Federico II", Napoli, Italy * Aspetti Ambientali della Combustione Stazionaria F. Beretta*, A. Borghese*, G. Cascio***, A. D'Alessio****, A. Pini*** ** Istituto Motori - CNR, Napoli, Italy *** Agenzia Nazionale per la Protezione dell'ambiente **** Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università degli Studi di Napoli "Federico II", Napoli, Italy Self-Propagating Reactions for Environmental Protection: State of the Art D. Carta, R. Orrù, G. Cao Dipartimento di Ingegneria Chimica e Materiali, Università di Cagliari, Italy 7

8 VII.8 VII.9 Modelling In-Duct Mercury Removal by Activated Carbon Injection in Coal-Fired Power Plants Flue Gas F. Scala Istituto di Ricerche sulla Combustione - CNR, Napoli, Italy Pilot-Scale Tests of Mercury Removal in Coal Flue Gas through Sorbent Injection N. Pintus*, A. Bianchi*, V. Borghini** * ENEL Produzione S.p.A. - Ricerca, Pisa, Italy ** Università degli Studi di Pisa, Italy VII.10 Size-Dependent Coagulation of Small Carbonaceous Particles at High Temperature. M. Mancini Tortora, A. D'Anna, A. D'Alessio Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università di Napoli "Federico II", Napoli, Italy VII.11 Optical and Spectroscopic Characterization of a Coflow Ethylene/Air Flame C. Allouis*, F. Beretta*, A. D'Alessio**, A. D'Anna**, P. Minutolo* VII.12 Molecular Weight Evaluation of Combustion Related Materials B. Apicella, R. Barbella, R. Ciajolo, A. Tregrossi Istituto di Ricerche sulla Combustione - CNR, Napoli, Italy VII.13 Co and Ag Exchanged Zeolites in NOx Lean CH4-SCR P. Ciambelli, D. Sannino, M.C. Gaudino, I. Buonomo Dipartimento di Ingegneria Chimica e Alimentare, Università di Salerno, Fisciano, Italy Concluding Remarks 8

UN MODELLO MATEMATICO PER LA PIROLISI DI BIOMASSE

UN MODELLO MATEMATICO PER LA PIROLISI DI BIOMASSE UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA MAIM ENGINEERING S.r.l. UN MODELLO MATEMATICO PER LA PIROLISI DI BIOMASSE Mario Cruccu, Laura Sanna Maim Engineering S.r.l., Piazza Giovanni

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Meeting Malta. 5 November 2008 - slide 1

Meeting Malta. 5 November 2008 - slide 1 Meeting with Malta University La Valletta, November 5 th, 2008 PROCESS ANALYSIS AND SIMULATION FOR THE PRODUCTION OF BIOFUELS AND SYNFUELS Alberto Bertucco Dipartimento di Principi e Impianti di Ingegneria

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

Cogenerazione con minigeneratore termo-elettrico

Cogenerazione con minigeneratore termo-elettrico Cogenerazione con minigeneratore termo-elettrico All'interno di Progetto Fuoco Stefan Aigenbauer, Günther Friedl (Coord.), Walter Haslinger, Matthias Heckmann, Wilhelm Moser Austrian Bioenergy Centre GmbH

Dettagli

MISSION MISSION. Efficienza Energetica Energy Efficient. Cogenerazione Trigenerazione Cogeneration Trigeneration. Solare Solar.

MISSION MISSION. Efficienza Energetica Energy Efficient. Cogenerazione Trigenerazione Cogeneration Trigeneration. Solare Solar. www.gruppoiuro.com CHI SIAMO WHO WE ARE IURO è una società leader nella progettazione, realizzazione e gestione di impianti tecnologici con applicazione sia industriale che civile. In particolare la IURO

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Lo stoccaggio di energia negli impianti CCS

Lo stoccaggio di energia negli impianti CCS Maggiore flessibilità operativa e miglior ritorno economico L. Mancuso - Foster Wheeler Italiana - Power Division N. Ferrari - Foster Wheeler Italiana - Power Division J. Davison - IEA Greenhouse Gas R&D

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8 Valutazione della Minimum Pressurizing Temperature (MPT) per reattori di elevato spessore realizzati in acciai bassolegati al Cr-Mo, in esercizio in condizioni di hydrogen charging Sommario G. L. Cosso*,

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

LCA comparativa di diversi sistemi di trattamento di fanghi da depurazione di reflui civili

LCA comparativa di diversi sistemi di trattamento di fanghi da depurazione di reflui civili AQUASER LCA comparativa di diversi sistemi di trattamento di fanghi da depurazione di reflui civili Dott.ssa Grazia Barberio 1, Ing. Laura Cutaia 1, Ing. Vincenzo Librici 2 1 ENEA, Roma; 2 AQUASER (ACEA

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Scenari ENEA per la Strategia Energetica Nazionale: metodologie e problemi

Scenari ENEA per la Strategia Energetica Nazionale: metodologie e problemi Scenari ENEA per la Strategia Energetica Nazionale: metodologie e problemi Maria Rosa Virdis ENEA - Unità Centrale Studi e Strategie Università Bocconi - Milano, 5 Dicembre 2012 1 SOMMARIO Le attività

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL Ing. Maurizio Rea (Gruppo SOL) ECOMONDO - Sessione Tecnologie di Produzione Rimini, 3 Novembre 2010 IL GRUPPO SOL Profilo aziendale

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Nuove risorse energetiche. 30 Settembre Donne e società civile

Nuove risorse energetiche. 30 Settembre Donne e società civile Nuove risorse energetiche 30 Settembre Donne e società civile Tema di enorme importanza e attualità, con implicazioni politiche e ambientali Esempi: Germania nella II guerra mondiale Iran, Iraq, Afganistan

Dettagli

Life-cycle cost analysis

Life-cycle cost analysis Valutazione economica del progetto Clamarch a.a. 2013/14 Life-cycle cost analysis con esempi applicativi Docenti Collaboratori Lezione di prof. Stefano Stanghellini prof. Sergio Copiello arch. Valeria

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Synthesis and Reactivity of Silica-Grafted Iridium Pincer Complexes

Synthesis and Reactivity of Silica-Grafted Iridium Pincer Complexes DISS. T N. 21754 Synthesis and eactivity of lica-grafted idium incer Complexes A dissertation submitted to T ZUIC for the degree of DCT F SCINCS resented by MATIN IMLDI Dottore magistrale in Scienze Chimiche,

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Ezilda Costanzo, ENEA IEA EUWP building vice-chair Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA Roma, 27 febbraio 2015 Gli

Dettagli

Panoramica sullo smaltimento rifiuti e potenzialità energetica nazionale

Panoramica sullo smaltimento rifiuti e potenzialità energetica nazionale Milano 09 Aprile 2008 Panoramica sullo smaltimento rifiuti e potenzialità energetica nazionale Ing. S. Zannier WtE Unit Manager Tabella di confronto rifiuti RSU CDR * P.C.I. tal quale (MJ/kg) Frazione

Dettagli

Idrogeno da fonti energetiche rinnovabili Le potenzialità dell Italia

Idrogeno da fonti energetiche rinnovabili Le potenzialità dell Italia Idrogeno da fonti energetiche rinnovabili Le potenzialità dell Italia di Fabio Orecchini L adozione diffusa dell idrogeno come vettore energetico di larghissimo utilizzo mostra tutto il suo interesse nel

Dettagli

66 Congresso Nazionale ATI Rende (Cosenza), 5-9 Settembre 2011

66 Congresso Nazionale ATI Rende (Cosenza), 5-9 Settembre 2011 66 Congresso Nazionale ATI Rende (Cosenza), 5-9 Settembre 2011 REATTORE INNOVATIVO PER LA PRODUZIONE DI GAS IDRATI: RISULTATI DELLE PRIME PROVE SPERIMENTALI G. Moncada Lo Giudice 1, F.Cotana 2, F.Rossi

Dettagli

MANUTENZIONE CRESCITA ED INNOVAZIONE

MANUTENZIONE CRESCITA ED INNOVAZIONE XXV CONGRESSO NAZIONALE A.I.MAN. MANUTENZIONE CRESCITA ED INNOVAZIONE Firenze, 18-19 novembre 2014 GENERAL ELECTRIC SPA - Learning Center Con il Patrocinio di Segreteria Organizzativa: A.I.MAN. Associazione

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

FONTI ENERGETICHE IN SICILIA

FONTI ENERGETICHE IN SICILIA PROGETTO COMENIUS FONTI ENERGETICHE IN SICILIA Energia Solare Energia da gas Energia Eolica Energia da biomassa Energia Termica Energia da carbone Energia Idrica Energia Geotermica Centrale idroelettrica

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Recuperare energia dai

Recuperare energia dai Recuperare energia dai rifiuti del tabacco Riduzione dell impatto ambientale e sanitario delle cicche di sigaretta e produzione di energia mediante pirogassificazione Raffaella Uccelli- Ricercatore ENEA

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects Il colore Mapei nel progetto The Mapei colour in the project Effetti Estetici Decorative Effects Marmorino Marmorino Effetto Classico Marmorino Classical Effect Effetti Estetici Decorative Effects 3 Applicazione

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO Via Ugo Foscolo 18 Castel Gandolfo - Marino - Roma Tel.: 3351572723 e-mail fbusico@inwind.it CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI NOME: Fabio COGNOME: Busico LUOGO DI Roma NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Diss. ETH No. 20918. Information Theoretic Modeling of Dynamical Systems: Estimation and Experimental Design. for the degree of Doctor of Sciences

Diss. ETH No. 20918. Information Theoretic Modeling of Dynamical Systems: Estimation and Experimental Design. for the degree of Doctor of Sciences Diss. ETH No. 20918 Information Theoretic Modeling of Dynamical Systems: Estimation and Experimental Design A dissertation submitted to ETH Zurich for the degree of Doctor of Sciences presented by Alberto

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES NEW LIGHT ON ROME, ROMA, MERCATI DI TRAIANO, 2000 ARTISTA PETER ERSKINE Gruppo per la storia dell'energia solare (GSES) www.gses.it

Dettagli

Alberto Maurizi, Francesco Tampieri, CNR ISAC

Alberto Maurizi, Francesco Tampieri, CNR ISAC Contributi locali e non locali agli inquinanti nella Pianura Padana: dal caso particolare a una discussione generale sui modelli di composizione dell atmosfera Alberto Maurizi, Francesco Tampieri, CNR

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Key partner in Design Process Innovation

Key partner in Design Process Innovation 001000101001010 Key partner in Design Process Innovation Progettare con gli occhi rivolti al futuro: questo è in sintesi il mio sogno, il mio obiettivo, che condivido quotidianamente con i miei collaboratori.

Dettagli

Jointly for our common future

Jointly for our common future Newsletter del progetto GeoSEE nr.1 Gennaio 2013 1. Avvio del progetto 2. Il progetto 3. Il programma SEE 4. Il partenariato 5. Obiettivi del progetto Jointly for our common future 1 AVVIO DEL PROGETTO

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Audit sulle fonti di energia rinnovabile in Sardegna

Audit sulle fonti di energia rinnovabile in Sardegna Unione Europea REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Audit sulle fonti di energia rinnovabile in Sardegna - Stato dell arte e prospettive delle energie rinnovabili in Sardegna - Dicembre 2008 REDATTORI: Situazione

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA Scheda 6 «Agricoltura e Agroenergie» ALTRE MODALITA GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA COMPONENTE TERMICA DELL ENERGIA Dopo avere esaminato con quali biomasse si può produrre energia rinnovabile è

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

TECnologie innovative per l up-grading del biogas TECGAS

TECnologie innovative per l up-grading del biogas TECGAS Proposta in risposta al bando del MATTM Finanziamento di progetti di ricerca finalizzati ad interventi di efficienza energetica e all utilizzo delle fonti di energia rinnovabile in aree urbane TECnologie

Dettagli

Education / Qualifications

Education / Qualifications NAME: Giuseppe SURNAME: Rizzitelli DATE OF BIRTH: 09/07/1982 PLACE OF BIRTH: Barletta TAX CODE: RZZGPP82L09A669M CITIZENSHIP: Italian E-MAIL: giuseppe.rizzitelli@uniroma1.it, DEGREE: Master Degree in Genomic

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa Silvia Morelli Unità Statistiche silvia.morelli@gse.it Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Il problema energetico: stato e prospettive Indice

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Curriculum vitae di Serena Arima

Curriculum vitae di Serena Arima Curriculum vitae di Serena Arima Dati anagrafici Nome: Serena Arima Luogo e data di nascita: Lecce, 18 Maggio 1981 Indirizzo: via Oslavia, 46 Lecce E-mail: serena.arima@uniroma1.it Posizione attuale Ricercatore

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Per confronto, un 1kg di un combustibile rinnovabile come una biomassa legnosa può in genere contenere 4.2kWh.

Per confronto, un 1kg di un combustibile rinnovabile come una biomassa legnosa può in genere contenere 4.2kWh. Guida del principiante sull Energia e la Potenza L'articolo presentato da N Packer, Staffordshire University, UK, febbraio 2011. Energia L'energia è la capacità di fare lavoro. Come spesso accade, le unità

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Federesco Le Energy Service Company La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Seminario Strumenti, opportunità e potenzialità dell efficienza energetica a supporto del sistema locale

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

La nuova era delle città

La nuova era delle città La nuova era delle città Res Novae: il cuore intelligente della città. Res Novae Un progetto innovativo, che ricerca e sperimenta un sistema di gestione avanzata ed efficiente dei flussi energetici a livello

Dettagli

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting 2014 Componenti per illuminazione LED Components for LED lighting Legenda Scheda Prodotto Product sheet legend 1 6 3 7 4 10 5 2 8 9 13 11 15 14 12 16 1673/A 17 2P+T MORSETTO Corpo in poliammide Corpo serrafilo

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

COSTRUISCI UN FORNO SOLARE

COSTRUISCI UN FORNO SOLARE COSTRUISCI UN FORNO SOLARE Obiettivi: Realizzare un semplice forno solare al fine di mostrare come il sole può essere una fonte di energia rinnovabile. Illustrare l'effetto serra Descrizione generale:

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Politecnico di Bari Facoltà di Ingegneria

Politecnico di Bari Facoltà di Ingegneria Politecnico di Bari Facoltà di Ingegneria Dispensa per il Corso di Controlli Automatici I Uso del software di calcolo Matlab 4. per lo studio delle risposte nel tempo dei sistemi lineari tempoinvarianti

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

Salute e sicurezza. Aspetti di tutela

Salute e sicurezza. Aspetti di tutela Salute e sicurezza. Aspetti di tutela Pasquale Cavallaro MINISTERO della SALUTE DIREZIONE GENERALE PER L IGIENE E LA SICUREZZA DEGLI ALIMENTI E LA NUTRIZIONE Uff. VII Requisiti per l autorizzazione (Articoli

Dettagli