Per esami di 1, 2 e 3 DAN. Valido per tutti gli stili delle due aree SHORIN e SHOREI di appartenenza

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Per esami di 1, 2 e 3 DAN. Valido per tutti gli stili delle due aree SHORIN e SHOREI di appartenenza"

Transcript

1 Per esami di 1, 2 e 3 DAN Valido per tutti gli stili delle due aree SHORIN e SHOREI di appartenenza

2 L esame CSEN ABRUZZO KARATE si articola nelle seguenti 4 prove 1 prova dei Fondamentali KIHON Fermo restando il concetto che nella prova di Kata e Kumite vengono espresse le capacità tecniche basilari del Karate, tuttavia, per consuetudine, nel Kihon si esprimono anche capacità diverse. Infatti il Kihon contiene fondamentali utili all acquisizione di capacità finalizzati a Kata, Kumite ed Autodifesa. Pertanto, il Candidato nella prova Kihon dovrà esprimere correttamente i principi contenuti secondo la gestualità che caratterizza l area di appartenenza. A tal fine sono consentiti variazioni o adattamenti in funzione della gestualità tipica della propria area. Il Candidato, infine, deve essere in grado di applicare il Kihon. 2 prova Forme KATA La prova consiste nell esecuzione di una Forma (a piacere tra quelle indicate nel Programma) e serve per accertare che il Candidato sia in grado di esprimere correttamente la gestualità nel suo insieme e negli aspetti caratterizzanti l area prescelta. Pertanto, devono essere accettate tutte le interpretazioni a condizioni che abbiano il supporto della buona esecuzione. Questa, ovviamente, deve essere adeguata al grado ed all età del Candidato. 3 prova Combattimento KUMITE La prova deve essere effettuata al 50% delle possibilità del Candidato, il quale, durante il combattimento con il partner di sua scelta, deve dimostrare il proprio bagaglio tecnico e soprattutto il corretto impiego di tecniche di braccia, di gamba e di proiezioni. La mancanza di controllo comporta l interruzione della prova. L esecuzione deve essere adeguata al grado e all età del Candidato. La prova serve per accertarne il comportamento tattico, la consistenza tecnica e le percezione spazio/tempo. Alcuni criteri importanti Movimento e controllo del territorio (naturalezza delle posizioni, fluidità dei movimenti); Organizzazione dello spazio e del tempo ( corretto uso della distanza e corretta scelta di tempo di attacco e difesa); Tattica (organizzazione, razionalità, creatività del comportamento tattico in fase di attacco e di difesa); Padronanza simmetrica (bilateralità) delle azioni tecniche principali, sia di gambe che di braccia. 4 prova Cultura Generale TEORIA L esame teorico (orale o quiz) deve accertare la conoscenza basilare della cultura e del vocabolario del Karate, questo deve essere adeguato al grado del Candidato.

3 Programma Tecnico ABRUZZO C.S.E.N. KARATE Valido per tutti gli stili CINTURA NERA 1 DAN Tutti i propedeutici vanno eseguiti quattro volte Legenda: + avanzare - indietreggiare = sul posto KIHON PROPEDEUTICO KATA Il candidato deve conoscere l applicazione del kihon Partenza in ZENKUTSU-DACHI GEDANBARAI 1. + OITSUKI=AGEUKE=RENTSUKI 2. SOTOUKE=(KIBA)JOKOEMPI=(ZEN)RENTSUKI 3. + SAMBONTSUKI+MAEGERI=CHOKUTSUKI-GEDANBARAI 4. - OITSUKI= (KIBA) GEDANBARAI =RENTSUKI 5. *+MAEGERI=CHOKUTSUKI=(NEKO)AGEUKE=GYAKUTSUKI=(ZEN) JUNTSUKI 6. AGEUKE=GYAKUTSUKI=(SHIKO)GEDANBARAI=RENTSUKI * Partenza in Juntsuki. PROPEDEUTICI KUMITE A VUOTO 4 DX/4 SX E 2DX/2SX A COPPIE SU RICHIESTA DELLA COMMISSIONE 1. KISAMITSUKI=GYAKUTSUKI 2. KISAMIMAWASHIGERI=GYAKUTSUKI 3. GYAKUTSUKI=KISAMIMAWASHIGERI 4. MAWASHIGERI ED USCITA (DIAGONALE) CON CAMBIO GUARDIA KATA Il candidato deve conoscere l applicazione (BUNKAI) del kata UN KATA A SCELTA DELL ESAMINATO TRA: Goju: SAIFA, SANCHIN, SEIYUNCHIN; Shito: ROHAI, SEIPAI, BASSAI DAI, SEIENCHIN, JION; Shotokan: TEKKI SHODAN, BASSAI DAI, EMPI, KANKU DAI, JION; Wado: PASSAI, JION, NAIANCHI. - Inoltre a richiesta della Commissione Esaminatrice il candidato deve dimostrare di conoscere gli HEIA NI DAN o PINAN NI DAN o altri Kata di Base. KUMITE 1,30 AL 50% LIBERO CON REGOLAMENTO ESORDIENTI P.S. IL COMBATTIMENTO LIBERO CON LE PROTEZIONI AL COMPLETO

4 CINTURA NERA 2 DAN Tutti i propedeutici vanno eseguiti quattro volte Legenda: + avanzare - indietreggiare = sul posto KIHON PROPEDEUTICO KATA Il candidato deve conoscere l applicazione del kihon Partenza in ZENKUTSU-DACHI GEDANBARAI 1. + OITSUKI=(NEKO)AGEUKE=RENTSUKI 2. UCHIUKE=GYAKUTSUKI- SOTOUKE=(KIBA)JOKOEMPI + (ROTAZIONE 180 )GYAKUTSUKI 3. + OITSUKI=(KIBA)GEDANBARAI=KAGITSUKI=(ZEN)UCHIUKE=RENTSUKI 4. -AGEUKE=GYAKUTSUKI=(SHIKO)GEDANBARAI=KAGITSUKI=AGEUKE=RENTSUKI 5. *+ MAEGERI=CHOKUTSUKI=(NEKO)AGEUKE=KISAMIMAEGERI=(ZEN)RENTSUKI 6. GEDANBARAI=(NEKO)UCHIUKE=(ZEN)GYAKUTSUKI=(KIBA)GEDANBARAI =(ZEN)UCHIUKE=GYAKUSOTOUKE=RENTSUKI 7. **SHIHO TATESHUTO=GYAKUTSUKI Shiko comb. N 4 in linea / * PARTENZA IN Juntsuki / **Partenza in Hachijidachi PROPEDEUTICI KUMITE A VUOTO 4 DX/4SX E 2DX/2SX A COPPIE A SCELTA DELLA COMMISSIONE 1. +GYAKUTSUKI(OIKOMI)=KISAMI TSUKI=GYAKUTSUKI 2. FINTA GYAKUTSUKI+MAWASHIGERI=GYAKUTSUKI 3. CAMBIO DI GUARDIA (sul posto o uscendo sulle diagonali) E ATTACCO LIBERO 4. FINTA E ATTACCO LIBERO KATA Il candidato deve conoscere l applicazione (BUNKAI) del kata UN KATA A SCELTA DELL ESAMINATO TRA: Goju: SEIYUNCHIN, SEIPAI, SANCHIN ; Shito: BASSAI DAI, NIPAIPO, ROHAI, SEPAI, KOSOKUN DAI; Shotokan: EMPI, KANKU DAI, KANKU SHO, NIJUSHI HO, BASSAI SHO; Wado: JION, PASSAI, KUSHANKU, NISEISHI. LA COMMISSIONE SI RISERVA DI CHIEDERE UNO DEI KATA PRESENTI NELLA LISTA ESAMI PER 1 DAN A SCELTA DELL ESAMINATO - Inoltre a richiesta della Commissione Esaminatrice il candidato deve dimostrare di conoscere gli HEIA NI DAN o PINAN NI DAN o altri Kata di Base. KUMITE 1,30 X 2 AL 50% LIBERO P.S. IL COMBATTIMENTO LIBERO CON LE PROTEZIONI AL COMPLETO

5 CINTURA NERA 3 DAN Tutti i propedeutici vanno eseguiti quattro volte Legenda: + avanzare - indietreggiare = sul posto KIHON PROPEDEUTICO KATA Il candidato deve conoscere l applicazione del kihon Partenza in ZENKUTSU-DACHI GEDANBARAI 1. + MAEGERI=CHOKUTSUKI=(NEKO)AGEUKE =RENTSUKI 2. AGEUKE=GYAKUTSUKI-SOTOUKE=(KIBA) JOKOEMPI + (ROTAZIONE 180 ) GEDANBARAI =(ZEN)GYAKUTSUKI 3. +OITSUKI =(KIBA)GEDANBARAI=KAGITSUKI=TATESHUTO(LENTO)=JOKOGERI =(ZEN) RENTSUKI 4. GEDANBARAI=GYAKUTSUKI=(NEKO)AGEUKE=JOKOGERI=URAKEN=RENTSUKI 5. =GYAKUTSUKI+MAEGERI=(NEKO)AGEUKE=GYAKUTSUKI=KISAMIMAEGERI =(ZEN)AGEUKE = GYAKUTSUKI =(lento)tateshutouke 6. - (NEKO)AGEUKE =(ZEN)GYAKUTSUKI=(SHIKO)GEDANBARAI=KAGITSUKI =(lento) KOSHI KAMAE = JOKOGERI=URAKEN=GYAKUTSUKI 7. SHIHO TATESHUTO=GYAKUTSUKI+MAEGERI=GYAKUTSUKI Shiko Dachi Della Comb. N 6 In Linea PROPEDEUTICI KUMITE A VUOTO 4 DX/4SX E 2DX/2SX A COPPIE A SCELTA DELLA COMMISSIONE 1. DIMOSTRAZIONE DI SPOSTAMETI DURANTE IL COMBATTIMENTO 2. FINTA GYAKUTSUKI +TECNICA LIBERA DI BRACCIA O GAMBA SEGUITA DA TECNICA DI GAMBA O BRACCIA 3. GUARDIA SINISTRA, FINTA MAEGERI ATTACCO MAWASHIGERI, RICHIAMARE CON CAMBIO GUARDIA ED ATTACCO LIBERO DI BRACCIA 4. KISAMIMAWASHIGERI=GYAKUTSUKI=KISAMIMAWASHIGERI 5. FINTA, CAMBIO GUARDIA E MAWASHIGERI O URAMAWASHIGERI (con cambio al rientro) oppure CALCIO GAMBA AVANZATA. KATA Il candidato deve conoscere l applicazione (BUNKAI) del kata UN KATA A SCELTA DELL ESAMINATO TRA: Goju: SEIPAI, SESAN, SHISOCHIN, SANSERU; Shito: SEIPAI, ANNAN, NIPAIPO, KOSOKUN SHO, WANSHU; Shotokan: NIJUSHI HO, BASSAI SHO, SOCHIN, HANGETSU, KANKU SHO, TEKKI NIDAN; Wado: JION, SEISHAN, KUSHANKU. LA COMMISSIONE SI RISERVA DI CHIEDERE UNO DEI KATA PRESENTI NELLA LISTA ESAMI PER 1 DAN A SCELTA DELL ESAMINATO - Inoltre a richiesta della Commissione Esaminatrice il candidato deve dimostrare di conoscere gli HEIA NI DAN o PINAN NI DAN o altri Kata di Base. KUMITE 1,30 X 3 INCONTRI AL 50% LIBERO P.S. IL COMBATTIMENTO LIBERO CON LE PROTEZIONI AL COMPLETO

6 CINTURA NERA 4 e 5 DAN Contattare il proprio comitato Regionale per richiesta autorizzazione all esame. I propedeutici vanno eseguiti quattro volte due dx e due sx. KIHON PROPEDEUTICO KATA** Il candidato deve ideare in base al suo stile una combinazione di almeno 10 tecniche e a richiesta mostrare l applicazione con un partner a sua scelta. La combinazione va trascritta su una pagina Word e inviato 7 giorni prima dell esame al seguente indirizzo PROPEDEUTICI KUMITE** Il candidato deve ideare 4 combinazioni di tecniche ed eseguirle a vuoto e con un partner a scelta. Le combinazioni vanno trascritte su una pagina Word e inviate 7 giorni prima dell esame al seguente indirizzo KATA Il candidato deve eseguire due kata diversi del suo stile, nel caso sia in possesso di qualifica tecnica o da ufficiale di gara i kata devono essere di stile diverso a scelta tra: 4 Dan Goju: SEIPAI, SUPARIMPEI, SEISAN, KURURUNFA; Shito: GOJU SHI HO, ANNAN, SUPARIMPEI, UNSHU; Shotokan: GANKAKU, UNSU, GOJU SHI HO SHO, CHINTE, WANKAN, JIIN; Wado: CHINTO, JITTE, WANSHU; 5 Dan Goju: SUPARIMPEI, SEISAN, KURURUNFA, TENSHO ; Shito: CHATAN YAHARA KUSHANKU, SUPERIMPEI, MATSUMURA BASSAI; Shotokan: GOJU SHI HO SHO, GOJUSHI HO DAI, UNSU, GANKAKU, JITTE, MEIKYO; Wado: WANSHU, SEISHAN, ROHAI, CHINTO; **Il candidato, su richiesta, deve mostrare l applicazione (Bunkai) del kata del proprio stile. Inoltre a richiesta della Commissione Esaminatrice deve dimostrare di conoscere gli HEIA NI DAN o PINAN NI DAN. La Commissione per ogni sessione d esame si riserva d inserire un gruppo di kata superiori che l esaminato dovrà conoscere in quanto potrebbe essere richiesta l esecuzione, in alternativa potrà chiedere un kata a scelta dell esaminato, tra quelli presenti negli esami per 1 e 2 Dan. KUMITE 1,30 X 3 INCONTRI AL 50% LIBERO P.S. IL COMBATTIMENTO LIBERO CON LE PROTEZIONI AL COMPLETO.

7 ESAMI PER LA QUALIFICA D INSEGNANTE TECNICO Coloro i quali intendono sostenere gli Esami per la qualifica d Insegnante Tecnico, Allenatore Istruttore Maestro, dovranno utilizzare il presente programma, tenendo conto del grado di cui sono in possesso in quel momento, nel caso in cui nella stessa giornata dovessero sostenere anche gli esami Dan dovranno presentare il programma d esame per l acquisizione del grado. Nell eseguire la prova del Kata, qualsiasi sia la qualifica per cui sostengono gli esami i kata da eseguire saranno due e di due stili differenti a scelta dell esaminato. CRITERI DI GIUDIZIO E CHIARIMENTI La Commissione, formata da almeno tre Maestri, nel dare il giudizio finale dovrà tenere conto: 1) Dell età dell esaminato; 2) Delle capacità fisiche dell esaminato; 3) Di tutte le prove eseguite, considerando che se dovesse eseguire in maniera sufficiente tre prove su quattro il risultato finale dovrebbe essere Idoneo, tuttavia nel caso appena citato si potrà decidere di far ripetere la prova che è risultata insufficiente. Se il candidato non dovesse riuscire a superare la prova d esame gli sarà concesso di ripetere l esame nella sessione successiva senza dover pagare ancora la quota. Il Responsabile Regionale Karate Sportivo Cavaliere dello Sport M Agostino Toppi

8 Le quote Regionali: - Preparazione esami Dan (obbligatorio) Quota esame 1 Dan Quota esame 2 Dan Quota esame 3 Dan solo su richiesta al Nazionale con presenza di un docente Nazionale CSEN- Regolamento Stabilito dal Nazionale CSEN settore Karate - Quota esame 4 Dan Quota esame 5 Dan Le quote sono comprensivi Diploma Nazionale CSEN e Diploma Regionale CSEN Comitato Karate che vengono consegnati dopo 15 giorni dal superamento d esame Dan.

COMUNICAZIONE ALLENAMENTO E PREPARAZIONE OBBLIGATORIO PER ESAMI DAN

COMUNICAZIONE ALLENAMENTO E PREPARAZIONE OBBLIGATORIO PER ESAMI DAN COMUNICAZIONE ALLENAMENTO E PREPARAZIONE OBBLIGATORIO PER ESAMI DAN In previsione dei esami Dan e qualifiche tecniche del 5 giugno 2016 presso gli Impianti sportivi di Lettomanoppello si comunica: Oggetto:

Dettagli

Presso Honbu Dojo TKA Italia Via Casilina Km.28.100 San Cesareo (RM) Domenica 23 Dicembre 2012

Presso Honbu Dojo TKA Italia Via Casilina Km.28.100 San Cesareo (RM) Domenica 23 Dicembre 2012 Presso Honbu Dojo TKA Italia Via Casilina Km.28.100 San Cesareo (RM) Domenica 23 Dicembre 2012 Programma Domenica 23 Dicembre 2012 - ore 08.30 controllo iscrizioni - ore 9.00 Saluto - ore 09.15 inizio

Dettagli

PROGRAMMA ESAMI DI GRADUAZIONE

PROGRAMMA ESAMI DI GRADUAZIONE Comitatb Regionale Lombardia 2014-2016 PROGRAMMA ESAMI DI GRADUAZIONE In vigore dal Ql\02\2014 2014-2016 PROGRAMMA ESAMI DI GRADUAZIONE KATA Goju Ryu 1 Dan : Seipai e Saifa 2 Dan : Seiyunchin e Sanseru

Dettagli

Campionato Nazionale Csain

Campionato Nazionale Csain Luogo: Palazzetto dello Sport - Pala Vinci Viale Leonardo da Vinci 50 Montecatini Terme(PT) Campionato Nazionale Csain Categorie Cadetti Juniores Under 21 Seniores Esordienti A Ragazzi Fanciulli Bambini

Dettagli

PROGRAMMA ESAMI DI DAN KARATE

PROGRAMMA ESAMI DI DAN KARATE CENTRO SPORTIVO ITALIANO Direzione Tecnica Nazionale PROGRAMMA ESAMI DI DAN KARATE A cura della Commissione Tecnica Nazionale Karate Legenda simboli ed abbreviazioni: avanzare indietreggiare z.d. zenkutsu

Dettagli

Karate 2017 ESAMI REGIONALI E NAZIONALI DI GRADUAZIONE

Karate 2017 ESAMI REGIONALI E NAZIONALI DI GRADUAZIONE Karate 2017 ESAMI REGIONALI E NAZIONALI DI GRADUAZIONE Norme Generali Corsi Propedeutici Regionali I Comitati Regionali organizzano i Corsi Propedeutici obbligatori (di 6 ore) per i Candidati agli Esami

Dettagli

Programmi d esame stile Shotokan PROGRAMMA PER PASSAGGIO A 1 DAN DA 1 KYU A 1 DAN TEMPO DI PERMANENZA MINIMO: 1 ANNO

Programmi d esame stile Shotokan PROGRAMMA PER PASSAGGIO A 1 DAN DA 1 KYU A 1 DAN TEMPO DI PERMANENZA MINIMO: 1 ANNO PROGRAMMA PER PASSAGGIO A 1 DAN DA 1 KYU A 1 DAN TEMPO DI PERMANENZA MINIMO: 1 ANNO 1. HIDARI GEDAN BARAI INDIETREGGIANDO 2. SANBON TSUKI AVANZANDO 3. SANBON TSUKI AVANZANDO 4. AGE UKE, GYAKU TSUKI INDIETREGGIANDO

Dettagli

PROGRAMMA ESAMI da 1 a 5 DAN SHOTOKAN

PROGRAMMA ESAMI da 1 a 5 DAN SHOTOKAN PROGRAMMA ESAMI da 1 a 5 DAN SHOTOKAN Programma per 1 Dan (SHO DAN) N.B.: Yori Ashi: avanzamento iniziale con la gamba anteriore Tsugi Ashi: avanzamento iniziale con la gamba posteriore Dalla posizione

Dettagli

1 TROFEO CITTÀ DEI MILLE

1 TROFEO CITTÀ DEI MILLE ORGANIZZA 1 TROFEO CITTÀ DEI MILLE Competizione aperta a tutti gli Enti e Federazioni DATE: 20/10/2013 12/01/2014 23/02/2014 16/03/2014 SPECIALITÀ KATA e KUMITE - INDIVIDUALE ED A SQUADRE TUTTE LE COMPETIZIONI

Dettagli

PROGRAMMA D'ESAME PER CINTURA NERA 1 DAN

PROGRAMMA D'ESAME PER CINTURA NERA 1 DAN SHOTOKAN RYU PROGRAMMA D'ESAME PER CINTURA NERA 1 DAN Esecuzione a coppie del Kihon, alternandosi nei ruoli di Tori ed Uke. 1) Bassai Dai + spiegazione del Kata (*) 2) Kanku Dai + spiegazione del Kata

Dettagli

PROGRAMMA TECNICO SHOTOKAN. Programma Tecnico Passaggi di 7 Kyu - Cintura Bianca

PROGRAMMA TECNICO SHOTOKAN. Programma Tecnico Passaggi di 7 Kyu - Cintura Bianca Programma Tecnico Passaggi di 7 Kyu - Cintura Bianca KIHON n 1 KIHON n 2 KIHON n 3 KIHON n 4 KIHON n 5 OI TSUKI-JODAN, avanzando. 4 passi zenkutsu dachi (4 tecnica kiai) AGE UKE arretrando 4 passi zenkutsu

Dettagli

NOTA INFORMATIVA ESAMI DI GRADUAZIONE

NOTA INFORMATIVA ESAMI DI GRADUAZIONE NOTA INFORMATIVA ESAMI DI GRADUAZIONE COMITATO REGIONALE DELLA LOMBARDIA SETTORE KARATE VIA PIRANESI 44 B 20137 MILANO MILANO 19 MARZO 2010 SPETT.LE A.S.D. LORO INDIRIZZI REGIONE LOMBARDIA SI PREGA PRENDERE

Dettagli

Kata praticati nella scuola shotokan

Kata praticati nella scuola shotokan Tavola completa dei 26 kata della scuola shotokan Tavola dei kata, a confronto, praticati nelle cinque principali scuole Kata praticati nella scuola shotokan Nome Attuale Nome Antico Kanji Significato

Dettagli

Stile Shotokan tradizionale

Stile Shotokan tradizionale accskaratedo.weebly.com Programma di progressioni fondamentali Stile Shotokan tradizionale Da cintura bianca 9 kyu A cintura nera 5 dan La critica al risultato d esame A direzione degli occhi e atteggiamento

Dettagli

Unione Karate Sportivo Italia Con il patrocinio del Comune di Maranello ORGANIZZA. SPECIALITÀ: KATA e KUMITE, individuale ed a squadre

Unione Karate Sportivo Italia Con il patrocinio del Comune di Maranello ORGANIZZA. SPECIALITÀ: KATA e KUMITE, individuale ed a squadre Unione Karate Sportivo Italia Con il patrocinio del Comune di Maranello ORGANIZZA Città di Maranello 5 a COPPA ITALIA SPECIALITÀ: KATA e KUMITE, individuale ed a squadre 8/9 novembre 2014 Palestra MESSINEO

Dettagli

M Lido Lombardi. Programma D esame di karate Shotokan da cintura bianca (6 kyu) a cintura Nera (1 Dan) Aggiornato 2010

M Lido Lombardi. Programma D esame di karate Shotokan da cintura bianca (6 kyu) a cintura Nera (1 Dan) Aggiornato 2010 M Lido Lombardi Programma D esame di karate Shotokan da cintura bianca (6 kyu) a cintura Nera (1 Dan) Aggiornato 2010 PER TUTTI I GRADI SIGNIFICATO DEL SALUTO COMPORTAMENTO E DOVERI DEL KARATEKA DIVISA

Dettagli

Unione Karate Sportivo Italia 7 CAMPIONATO NAZIONALE

Unione Karate Sportivo Italia 7 CAMPIONATO NAZIONALE Unione Karate Sportivo Italia ORGANIZZA Domenica 24 Lunedì 25 aprile 2016 Palazzetto dello Sport - CATTOLICA (RN) Via Salvo D Acquisto 7 CAMPIONATO NAZIONALE SPECIALITÀ KATA E KUMITE INDIVIDUALE ED A SQUADRE

Dettagli

Programmi d esame stile Shotokan PROGRAMMA PER PASSAGGIO A 1 DAN DA 1 KYU A 1 DAN TEMPO DI PERMANENZA MINIMO: 1 ANNO

Programmi d esame stile Shotokan PROGRAMMA PER PASSAGGIO A 1 DAN DA 1 KYU A 1 DAN TEMPO DI PERMANENZA MINIMO: 1 ANNO PROGRAMMA PER PASSAGGIO A 1 DAN DA 1 KYU A 1 DAN TEMPO DI PERMANENZA MINIMO: 1 ANNO 1. HIDARI GEDAN BARAI INDIETRO 2. SANBON TSUKI AVANTI 3. SANBON TSUKI AVANTI 4. AGE UKE, GYAKU TSUKI INDIETRO 5. UCHI

Dettagli

1 DAN - SHO DAN KATA TEST OBBLIGATORIO: HEIAN OI-KUMI TEKKI SHODAN. SHITEI KATA a scelta della commissione: JION - BASSAI DAI - KANKU DAI

1 DAN - SHO DAN KATA TEST OBBLIGATORIO: HEIAN OI-KUMI TEKKI SHODAN. SHITEI KATA a scelta della commissione: JION - BASSAI DAI - KANKU DAI 1 DAN - SHO DAN A - OI TSUKI - GYAKU TSUKI - AGE EMPI UCHI (1-2\3) B - AGE UKE - GYAKU TSUKI - MAWASHI EMPI UCHI (1-2\3) C - UCHI UKE - KISAMI TSUKI - GYAKU TSUKI D - SOTO UKE - GYAKU TSUKI - URAKEN UCHI

Dettagli

Regolamento tecnico organizzativo Tabella D

Regolamento tecnico organizzativo Tabella D Regolamento tecnico organizzativo Tabella D PROGRAMMI TECNICI FEDERALI PER IL CONSEGUIMENTO DEI GRADI KIHON DA BIANCA A CINTURA GIALLA DA 9 KYU A GIALLA 8/7 KYU PERMANENZA 4 MESI 1) GEDANBARAI 2) AGEUKE

Dettagli

Regolamento tecnico organizzativo Tabella D

Regolamento tecnico organizzativo Tabella D Regolamento tecnico organizzativo Tabella D PROGRAMMI TECNICI FEDERALI PER IL CONSEGUIMENTO DEI GRADI KIHON DA BIANCA A CINTURA GIALLA DA 9 KYU A GIALLA 8/7 KYU PERMANENZA 4 MESI 1) GEDANBARAI ( avanzando

Dettagli

a.s.d. Mushotoku Shirai Ryu

a.s.d. Mushotoku Shirai Ryu a.s.d. Mushotoku Shirai Ryu FIKTA - Federazione Italiana Karate Tradizionale e discipline Affini - Kihon Federale dalla Cintura Bianca alla Cintura Nera V Dan A cura di Davide Rizzo KIHON DA BIANCA A CINTURA

Dettagli

ALLEGATO UNIKA. Regolamento di Gara e Arbitrale FEBBRAIO 2016 VERS. 0.2

ALLEGATO UNIKA. Regolamento di Gara e Arbitrale FEBBRAIO 2016 VERS. 0.2 ALLEGATO Regolamento di Gara e Arbitrale UNIKA FEBBRAIO 2016 VERS. 0.2 Indice 1 TERMILOGIA e GESTUALITA 2 2 TABELLA DEI GIUDIZI 12 3 AREA DI GARA 14 4 CATEGORIE SHOBU SANBON 16 5 CATEGORIE SHOBU IPPON

Dettagli

PROGRAMMA D ESAME PER PASSAGGIO DI KYU, DAN E QUALIFICHE

PROGRAMMA D ESAME PER PASSAGGIO DI KYU, DAN E QUALIFICHE PROGRAMMA D ESAME PER PASSAGGIO DI KYU, DAN E QUALIFICHE DA CINTURA BIANCA 12 KYU A SETTORE KARATE GOJU RYU PROGRAMMA CINTURA GIALLA (Bianca-gialla 11 Kyu e gialla 10 Kyu) minimo 3 mesi di pratica ( da

Dettagli

Associazione Sportiva Dilettantistica KARATE-DO LA TORRE. Programmi d esame per il passaggio di Cintura. Programmi Esami 09/04/ di 14

Associazione Sportiva Dilettantistica KARATE-DO LA TORRE. Programmi d esame per il passaggio di Cintura. Programmi Esami 09/04/ di 14 Programmi d esame per il passaggio di Cintura Programmi Esami 09/04/2014 1 di 14 BIANCA GIALLA 8 Kyu OI ZUKI GEDAN BARAI AGE UKE UCHI UKE SHUTO UKE Kokutsu Dachi MAE GERI MAWASHI GERI HEIAN SHODAN o conoscenza

Dettagli

Rev. 07/1 Gennaio 2008. F.I.A.M. (Federazione Italiana Arti Marziali) Regolamento di gara di KATA

Rev. 07/1 Gennaio 2008. F.I.A.M. (Federazione Italiana Arti Marziali) Regolamento di gara di KATA Rev. 07/1 Gennaio 2008 F.I.A.M. (Federazione Italiana Arti Marziali) Regolamento di gara di KATA Rev. 08 Gennaio 2010 INDICE Art. 1 AREA DI GARA Art. 2 DIVISA UFFICIALE Art. 3 ORGANIZZAZIONE DELLE GARE

Dettagli

ALLEGATO. Progetto Italia. Regolamento di Gara e Arbitrale GENNAIO 2014 VERS. 0.1

ALLEGATO. Progetto Italia. Regolamento di Gara e Arbitrale GENNAIO 2014 VERS. 0.1 ALLEGATO Regolamento di Gara e Arbitrale Progetto Italia GENNAIO 2014 VERS. 0.1 Indice 1 TERMILOGIA e GESTUALITA 2 2 TABELLA DEI GIUDIZI 12 3 AREA DI GARA 14 4 CATEGORIE SHOBU SANBON 16 5 CATEGORIE SHOBU

Dettagli

Kata del karate. Caratteristiche. Kata del karate 1. Il Kata ( 型. immaginari.

Kata del karate. Caratteristiche. Kata del karate 1. Il Kata ( 型. immaginari. Kata del karate 1 Kata del karate Il Kata ( 型? ) nel Karate-dō, è un esercizio individuale che rappresenta un combattimento reale contro più avversari immaginari. Caratteristiche La parola Kata nella lingua

Dettagli

PROGRAMMA D ESAME KARATE STILE SANKUKAI. dal 9 kyu al 5 dan

PROGRAMMA D ESAME KARATE STILE SANKUKAI. dal 9 kyu al 5 dan PROGRAMMA D ESAME KARATE STILE SANKUKAI dal 9 kyu al 5 dan Al centro Doshu Yoshinao Nanbu, 10 dan e fondatore del karate sankukai e nanbudo. A sinistra il M Luca Roma, 5 dan e a destra il M Francesco Borrelli,

Dettagli

G.I.K.O. GOODWILL INTERNATIONAL KARATE DO ONLUS PROGRAMMA D ESAME

G.I.K.O. GOODWILL INTERNATIONAL KARATE DO ONLUS PROGRAMMA D ESAME G.I.K.O. GOODWILL INTERNATIONAL KARATE DO ONLUS PROGRAMMA D ESAME 9 KYU Cintura Bianca/Gialla BAMBINI posizione acigidaci tzuki seiken ageuke sotouke gedanbarai avanzando oizuki jodan indietreggiando ageuke

Dettagli

I KATA DELLO SHOTOKAN

I KATA DELLO SHOTOKAN I KATA DELLO SHOTOKAN Cenni storici sul kata Contrariamente ad altre scuole, che continuano a utilizzare le denominazioni usate a Okinawa, G.Funakoshi ha giapponesizzato le denominazioni classiche, che

Dettagli

Settore Karate Tradizionale

Settore Karate Tradizionale Settore Karate Tradizionale PROGRAMMI D'ESAME STILE SHOTOKAN TRADIZIONALE DA CINTURA BIANCA (9 KYU) A CINTURA GIALLA (8 KYU) Tempo di permanenza: minimo 3 mesi 1. Gedanbarai (avanzando ed indietreggiando)

Dettagli

Convenzionato Fijlkam (Federazione CONI) per i settori: Judo, Lotta, Karate, Aikido, Jujitsu.

Convenzionato Fijlkam (Federazione CONI) per i settori: Judo, Lotta, Karate, Aikido, Jujitsu. Convenzionato Fijlkam (Federazione CONI) per i settori: Judo, Lotta, Karate, Aikido, Jujitsu. PROGRAMMI TECNICI DI FORMAZIONE La realizzazione del Vademecum è a cura di Maurizio D Oriano, coordinatore

Dettagli

revisione giugno 2014 Ver 3.4

revisione giugno 2014 Ver 3.4 REGOLAMENTO GARA SETTORE GIOVANILE revisione giugno 2014 Ver 3.4 Regolamento ASI settore Karate Giovanile giugno 2014 ver. 3.4 REGOLE GENERALI Art. 1 OBIETTIVI GENERALI DEL METODO TECNICO ASI KARATE I

Dettagli

Area Discipline Orientali SETTORE KARATE

Area Discipline Orientali SETTORE KARATE Area Discipline Orientali SETTORE KARATE REGOLAMENTO COMPETIZIONI PER L ANNO AGONISTICO 2015-2016 Dicembre 2015 Art. 1: Tipologie e modalità: NORME GENERALI a) L A.D.O.-UISP organizza Campionati Nazionali

Dettagli

Convenzionato Fijlkam (Federazione CONI) per i settori: Judo, Lotta, Karate, Aikido, Jujitsu.

Convenzionato Fijlkam (Federazione CONI) per i settori: Judo, Lotta, Karate, Aikido, Jujitsu. Convenzionato Fijlkam (Federazione CONI) per i settori: Judo, Lotta, Karate, Aikido, Jujitsu. PROGRAMMI TECNICI DI FORMAZIONE La realizzazione del Vademecum è a cura di Maurizio D Oriano, coordinatore

Dettagli

L allievo deve seguire in modo scrupoloso e ripetitivo l insegnamento del maestro fino a che quest ultimo non intenda insegnargli qualcosa di nuovo.

L allievo deve seguire in modo scrupoloso e ripetitivo l insegnamento del maestro fino a che quest ultimo non intenda insegnargli qualcosa di nuovo. Introduzione Il Karate è una tecnica di autodifesa senza uso di armi o strumenti. Oggetto del karate non è la vittoria nel combattimento, ma il suo scopo ultimo è che l uomo raggiunga il suo perfezionamento

Dettagli

COME SI SVOLGE L ESAME. Criteri di valutazione

COME SI SVOLGE L ESAME. Criteri di valutazione COME SI SVOLGE L ESAME L esame si svolge su tre prove: 1 a Prova 2 a Prova 3 a Prova A) Posizione B) Forma C) Forza D) Velocità E) Uso delle braccia F) Uso delle gambe G) Uso delle anche H) Ritmo I) Stabilità

Dettagli

SABATO 16 NOVEMBRE 2013. BRESCIA Palazzetto dello Sport San Filippo - Via Bazoli 6/10

SABATO 16 NOVEMBRE 2013. BRESCIA Palazzetto dello Sport San Filippo - Via Bazoli 6/10 SABATO 16 NOVEMBRE 2013 BRESCIA Palazzetto dello Sport San Filippo - Via Bazoli 6/10 Kata e Kumite individuale Kumite sperimentale Ragazzi 10-11 anni La gara di Kata per Bambini, Fanciulli e Ragazzi e

Dettagli

S.K.I-I. Shotokan Karatedo International Italia CAMPIONATO ITALIANO 2013 SALSOMAGGIORE MAGGIO 2013

S.K.I-I. Shotokan Karatedo International Italia CAMPIONATO ITALIANO 2013 SALSOMAGGIORE MAGGIO 2013 CAMPIONATO ITALIANO 2013 SALSOMAGGIORE 25-26 MAGGIO 2013 SABATO 25: Ore: 9,00 Ritrovo Atleti e Arbitri presso il Palasport. Ore: 9,30 Riunione Arbitri (chi non presenzia alla riunione non sarà ammesso

Dettagli

S.K.I-I. Shotokan Karatedo International Italia CAMPIONATO ITALIANO 2012 SALSOMAGGIORE 12-13 MAGGIO 2012 SABATO 12:

S.K.I-I. Shotokan Karatedo International Italia CAMPIONATO ITALIANO 2012 SALSOMAGGIORE 12-13 MAGGIO 2012 SABATO 12: CAMPIONATO ITALIANO 2012 SALSOMAGGIORE 12-13 MAGGIO 2012 SABATO 12: Ore: 9,00 Ritrovo Atleti* e Arbitri presso il Palasport. Ore: 9,15 Riunione Arbitri (chi non presenzia alla riunione e non si sarà preventivamente

Dettagli

GUIDA ALL ATTIVITA DIDATTICA

GUIDA ALL ATTIVITA DIDATTICA GUIDA DIDATTICA pag. 1 GUIDA ALL ATTIVITA DIDATTICA Pagina 1 di 11 GUIDA DIDATTICA pag. 2 REGOLAMENTO CORSI DI FORMAZIONE PER L ACQUISIZIONE DELLE QUALIFICHE DI 1 ; 2 ; 3 ; 4 LIVELLO Pagina 2 di 11 GUIDA

Dettagli

KIHON: N.B.: AVANTI E INDIETRO SI INTENDE SEMPRE 2 VOLTE INIZIO DALLA POSIZIONE HEIKO DACHI O HACHIJI DACHI PRIMA FASE

KIHON: N.B.: AVANTI E INDIETRO SI INTENDE SEMPRE 2 VOLTE INIZIO DALLA POSIZIONE HEIKO DACHI O HACHIJI DACHI PRIMA FASE PROGRAMMA PER CONSEGUIRE IL GRADO DI 1 DAN ESAME REGIONALE O NAZIONALE DA 1 KYU A 1 DAN TEMPO DI PERMANENZA MINIMO: 1 ANNO N.B.: E SI INTENDE SEMPRE 2 VOLTE INIZIO DALLA POSIZIONE HEIKO DACHI O HACHIJI

Dettagli

DELIBERATO DAL CONSIGLIO DI SETTORE NELLA RIUNIONE DI VENERDI 22 LUGLIO 2016

DELIBERATO DAL CONSIGLIO DI SETTORE NELLA RIUNIONE DI VENERDI 22 LUGLIO 2016 1 DELIBERATO DAL CONSIGLIO DI SETTORE NELLA RIUNIONE DI VENERDI 22 LUGLIO 2016 2 INDICE CALENDARIO DELL ATTIVITA AGONISTICA FEDERALE REGIONALE, NAZIONALE ED INTERNAZIONALE 2017... REGOLAMENTO... TITOLO

Dettagli

5 CAMPIONATO REGIONALE DI KARATE EMILIA ROMAGNA GARA VALIDA PER LA QUALIFICAZIONE ALLA GARA NAZIONALE DI KARATE C.S.I.

5 CAMPIONATO REGIONALE DI KARATE EMILIA ROMAGNA GARA VALIDA PER LA QUALIFICAZIONE ALLA GARA NAZIONALE DI KARATE C.S.I. 5 CAMPIONATO REGIONALE DI KARATE EMILIA ROMAGNA GARA VALIDA PER LA QUALIFICAZIONE ALLA GARA NAZIONALE DI KARATE C.S.I. La Commissione Tecnica Regionale Karate Emilia Romagna sede Via Marco Emilio Lepido

Dettagli

XIV TROFEO BUTOKU SOLARO

XIV TROFEO BUTOKU SOLARO CON IL PATROCINIO DEL www.butokukaratedo.it XIV TROFEO BUTOKU SOLARO Domenica 17 aprile 2016 presso Palazzetto dello Sport Del CENTRO SPORTIVO G. SCIREA C.so Berlinguer 2 20020 SOLARO (MI) GARA DI KATA

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO KATA IPPON-KUMITE JIYU IPPON-KUMITE SHOTOKAI 14 Aprile 2013 REGOLAMENTO DI GARA

CAMPIONATO ITALIANO KATA IPPON-KUMITE JIYU IPPON-KUMITE SHOTOKAI 14 Aprile 2013 REGOLAMENTO DI GARA CAMPIONATO ITALIANO KATA IPPON-KUMITE JIYU IPPON-KUMITE SHOTOKAI 14 Aprile 2013 REGOLAMENTO DI GARA Rev. Data Descrizione REDATTO VERIFICATO APPROVATO 0 24.03.12 Regolamento kata e kumite 2012 M C.L. M

Dettagli

LE 4 LEGGI FONDAMENTALI DEL KARATE

LE 4 LEGGI FONDAMENTALI DEL KARATE LE 4 LEGGI FONDAMENTALI DEL KARATE HITOTSU JINKAKU KANSEI NI TSUTOMURU KOTO il Karate è mezzo per migliorare il carattere HITOTSU MAKOTO NO MICHI O MAMORU KOTO il Karate è via di sincerità HITOTSU DORYOKU

Dettagli

PROGRAMMI D'ESAME KYU SHOTOKAN RYU

PROGRAMMI D'ESAME KYU SHOTOKAN RYU PROGRAMMI D'ESAME KYU SHOTOKAN RYU 6 KYU - CINTURA BIANCA Esecuzione a coppie del Kihon Gohon Kumite, solo jodan Taikyoku shodan 6) shuto uke kokutsu dachi 4 volte indietro 5 KYU - CINTURA GIALLA Esecuzione

Dettagli

Struttura del Karate Shotokan Gradi, livelli, cinture e qualifiche Storia del Karate Dojo Kun Venti precetti del M Funakoshi Tecniche d attacco

Struttura del Karate Shotokan Gradi, livelli, cinture e qualifiche Storia del Karate Dojo Kun Venti precetti del M Funakoshi Tecniche d attacco QUADERNO di KARATE Struttura del Karate Shotokan Gradi, livelli, cinture e qualifiche Storia del Karate Dojo Kun Venti precetti del M Funakoshi Tecniche d attacco Tecniche di parata Le posizioni e le armi

Dettagli

XIII TROFEO BUTOKU SOLARO

XIII TROFEO BUTOKU SOLARO CON IL PATROCINIO DEL www.butokukaratedo.it XIII TROFEO BUTOKU SOLARO Domenica 12 aprile 2015 presso Palazzetto dello Sport Del CENTRO SPORTIVO G. SCIREA C.so Berlinguer 2 20020 SOLARO (MI) GARA DI KATA

Dettagli

GUIDA ALL ATTIVITA DIDATTICA

GUIDA ALL ATTIVITA DIDATTICA GUIDA DIDATTICA pag. 1 GUIDA ALL ATTIVITA DIDATTICA Pagina 1 di 19 GUIDA DIDATTICA pag. 2 REGOLAMENTO CORSI DI FORMAZIONE PER L ACQUISIZIONE DELLE QUALIFICHE DI 1 ; 2 ; 3 ; 4 ;5 LIVELLO Pagina 2 di 19

Dettagli

E.N.D.A.S. Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale NORME ARBITRALI PER LE COMPETIZIONI DI KUMITE E DI KATA

E.N.D.A.S. Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale NORME ARBITRALI PER LE COMPETIZIONI DI KUMITE E DI KATA E.N.D.A.S. Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale NORME ARBITRALI PER LE COMPETIZIONI DI KUMITE E DI KATA Il Karate è nato in Giappone come arte di autodifesa. Esso si basava sul principio della

Dettagli

DELIBERATO DAL CONSIGLIO DI SETTORE NELLA RIUNIONE DI VENERDI 14 GIUGNO 2013

DELIBERATO DAL CONSIGLIO DI SETTORE NELLA RIUNIONE DI VENERDI 14 GIUGNO 2013 1 DELIBERATO DAL CONSIGLIO DI SETTORE NELLA RIUNIONE DI VENERDI 14 GIUGNO 2013 2 INDICE CALENDARIO DELL ATTIVITA AGONISTICA FEDERALE REGIONALE, NAZIONALE ED INTERNAZIONALE 2014... REGOLAMENTO... TITOLO

Dettagli

PERCORSO A TEMPO CLASSI BAMBINI/E A BAMBINI/E B - RAGAZZI /E

PERCORSO A TEMPO CLASSI BAMBINI/E A BAMBINI/E B - RAGAZZI /E PERCORSO A TEMPO CLASSI BAMBINI/E A BAMBINI/E B - RAGAZZI /E (Le distanze, dove non specificato, sono espresse in centimetri) ATTENZIONE Nel Percorso a Tempo Classe RAGAZZI/E la linea tracciata a terra

Dettagli

1. REGOLAMENTO KARATE

1. REGOLAMENTO KARATE 13 CAMPIONATO NAZIONALE DI KARATE / 1 CAMPIONATO NAZIONALE DI KOBUDO Lignano Sabbiadoro (UD), 30 aprile / 1 maggio 2015 1. REGOLAMENTO KARATE 1.1 SPECIALITÀ - ETÀ - CATEGORIE Ciascun atleta può gareggiare

Dettagli

COMITATO REGIONALE BASILICATA

COMITATO REGIONALE BASILICATA SEGRETERIA Matera, 22.09.2012 ALLE SOCIETÀ SPORTIVE LORO INDIRIZZI COMUNICAZIONI Nei giorni 29 e 30 settembre, 6,7,13 e 14 ottobre si terrà il Corso Regionale di Formazione Insegnanti Tecnici categoria

Dettagli

BOZZA PAF-KARATE 2013 aggiornamento del 17 dicembre 2012

BOZZA PAF-KARATE 2013 aggiornamento del 17 dicembre 2012 1 di 38 2 di 38 3 di 38 DELIBERATO DAL CONSIGLIO DI SETTORE KARATE NELLA RIUNIONE DI VENERDI 15 GIUGNO 2012 4 di 38 INDICE CALENDARIO DELL ATTIVITA AGONISTICA FEDERALE REGIONALE, NAZIONALE ED INTERNAZIONALE

Dettagli

Aggiornamento GUIDA TECNICA FEDERALE

Aggiornamento GUIDA TECNICA FEDERALE Aggiornamento GUIDA TECNICA FEDERALE Aggiornato a Settembre 2010 Prof. Salvatore Chiodo PROGRAMMA D ESAME per CINTURA ROSSONERA 1 POOM REQUISITI Prima dei 15 anni Tesseramento Federale Protezioni Complete

Dettagli

INDICE CALENDARIO DELL ATTIVITA AGONISTICA FEDERALE REGIONALE, NAZIONALE ED INTERNAZIONALE REGOLAMENTO... TITOLO I NORME GENERALI...

INDICE CALENDARIO DELL ATTIVITA AGONISTICA FEDERALE REGIONALE, NAZIONALE ED INTERNAZIONALE REGOLAMENTO... TITOLO I NORME GENERALI... DELIBERATO DAL CONSIGLIO DI SETTORE NELLA RIUNIONE DI VENERDI 19 GIUGNO 2015 1 INDICE CALENDARIO DELL ATTIVITA AGONISTICA FEDERALE REGIONALE, NAZIONALE ED INTERNAZIONALE 2016... REGOLAMENTO... TITOLO I

Dettagli

Enciclopedia dei kata karate-do

Enciclopedia dei kata karate-do Enciclopedia dei kata karate-do Realizzato da: F.I.K. Autore: Maestro Roberto De Luca 26 gennaio 2010 Via Castellana 27/b 30174 Mestre Venezia Tel. +39 041 96.24.77 Fax +39 041 97.14.47 E-mail fik@federkarate.it

Dettagli

FIAM (Federazione Italiana Arti Marziali)

FIAM (Federazione Italiana Arti Marziali) FIAM (Federazione Italiana Arti Marziali) PROGRAMMA ESAME PASSAGGIO DI DAN SHOTOKAN PROGRAMMA PASSAGGI DAN SHOTOKAN DAN Pagina 1 PRIMO DAN KIHON Partenza gedanbarai,gyakuzuki (zenkutsu dachi). (1) Avanti

Dettagli

Struttura del Karate Shotokan Gradi, livelli, cinture e qualifiche Storia del Karate Dojo Kun Venti precetti del M Funakoshi Tecniche d attacco

Struttura del Karate Shotokan Gradi, livelli, cinture e qualifiche Storia del Karate Dojo Kun Venti precetti del M Funakoshi Tecniche d attacco QUADERNO di KARATE Struttura del Karate Shotokan Gradi, livelli, cinture e qualifiche Storia del Karate Dojo Kun Venti precetti del M Funakoshi Tecniche d attacco Tecniche di parata Le posizioni e le armi

Dettagli

Settore Karate PROGRAMMA DELL ATTIVITA FEDERALE 2010

Settore Karate PROGRAMMA DELL ATTIVITA FEDERALE 2010 PROGRAMMA DELL ATTIVITA FEDERALE 2010 1 PROGRAMMA DELL ATTIVITA FEDERALE 2010 DELIBERATO DAL CONSIGLIO DI SETTORE NELLA RIUNIONE DI VENERDÌ 23 OTTOBRE 2009 2 PROGRAMMA DELL ATTIVITA FEDERALE 2010 INDICE

Dettagli

Comitato Regionale CSEN Abruzzo Karate e A.M. Organizza Manifestazione Regionale Integrata

Comitato Regionale CSEN Abruzzo Karate e A.M. Organizza Manifestazione Regionale Integrata C.R. CSEN Abruzzo Kar at e e Ar ti Marziali Coordinator e Region a le sett ore sporti vo M Toppi Agostino Cell. Ref.: 3287445954 - Email: Abruzzocsen.karate@libero.it COMUNICATO GARA CSEN ABRUZZO COMPETIZIONE

Dettagli

Associazione Italiana Karate

Associazione Italiana Karate PROGRAMMA TECNICO D ESAME PASSAGGI DI GRADO KYU E DAN KARATE SHOTOKAN TRADIZIONALE A.I.C.S. ASSOCIAZIONE ITALIANA CULTURA & SPORT 8 / 7 KYU BIANCA / GIALLA 1 GRADO OI-TZUKI JODAN AGE-UKE OI-TZUKI CHUDAN

Dettagli

BAMBINI FANCIULLI RAGAZZI

BAMBINI FANCIULLI RAGAZZI DOMENICA 29 MAGGIO 2016 Ritrovo ore 8.30 per inizio gara ore 9.00 BAMBINI FANCIULLI RAGAZZI FORMA LIBERA individuale ore 9.00 Cinture Anno di nascita BAMBINI maschile B - G / A - V / B / M 2009-2011 BAMBINI

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE KARATE +SPORT INTEGRATO CSEN 2014 FOLIGNO. KATA Individuale

CAMPIONATO NAZIONALE KARATE +SPORT INTEGRATO CSEN 2014 FOLIGNO. KATA Individuale SABATO 8 Novembre 2014 Ritrovo ore 12.00 per inizio gara ore 12.30 SPORT INTEGRATO RITROVO ORE 15.30 INIZIO GARA 16.00 KATA Individuale Categorie Cinture Anno di nascita ESORDIENTI A maschile M / N 2001-2002

Dettagli

PROGRAMMA D ESAME KICK BOXING DA CINTURA BIANCA A CINTURA NERA 5 DAN W.K.F ITALIA

PROGRAMMA D ESAME KICK BOXING DA CINTURA BIANCA A CINTURA NERA 5 DAN W.K.F ITALIA KICK BOXING DA CINTURA BIANCA A CINTURA NERA 5 DAN W.K.F ITALIA KICK BOXING CINTURA BIANCA -ESECUZIONE FRONTALE E INDIETRO (GUARDIA KICK) -GUARDIA LIBERA E GUARDIA CHIUSA -PARATA : (ALTA INTERNA - ESTERNA)

Dettagli

GLI STILI CLASSICI DEL KARATE

GLI STILI CLASSICI DEL KARATE GLI STILI CLASSICI DEL KARATE CARATTERISTICHE E DIFFERENZE TECNICHE. SHOTOKAN: Fondatore Gichin Funakoshi (1868-1957) Il nome della scuola deriva dal pseudonimo usato dal Maestro nel firmare i suoi poemi,

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMMISSIONE TECNICA NAZIONALE

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMMISSIONE TECNICA NAZIONALE CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMMISSIONE TECNICA NAZIONALE Validità : dal 01.01.2014 C.S.I. Centro Sportivo Italiano Direzione Tecnica Nazionale www.csi-net.it µ 2013 pag. 1 S o m m a r i o KATA INDIVIDUALE

Dettagli

COPPA ITALIA KARATE CSEN 2012

COPPA ITALIA KARATE CSEN 2012 COPPA ITALIA KARATE 28 e 29 Aprile 2012 Palazzetto Mario d Agata ex Caselle via Golgi s.n.c. 160 CATEGORIE IN GARA DA 15 ANNI AI VERTICI IL 1 ENTE DI PROMOZIONE IN ITALIA www.csen.it www.csenfriuli.it

Dettagli

Accademia Wado Ryu Karate Do Ju Jitsu Kempo Italia Dojo Kun 3.! 4. "# 5. $ # 6. % & $ 7. $ 9. ) $ $ 10.

Accademia Wado Ryu Karate Do Ju Jitsu Kempo Italia  Dojo Kun 3.! 4. # 5. $ # 6. % & $ 7. $ 9. ) $ $ 10. Dojo Kun 1. 2. 3.! 4. "# 5. $ # 6. % & $ 7. $ & '&$( 8. 9. ) $ $ 10. #* $ $ " + $ $, " 2 10th Kyu cintura: Bianca/gialla Il candidato dovrà dimostrare di conoscere i seguenti argomenti: 1. Basics Kihon

Dettagli

REGOLAMENTO 2016 TROFEO GIOVANISSIMI TALENTI (TGT)

REGOLAMENTO 2016 TROFEO GIOVANISSIMI TALENTI (TGT) REGOLAMENTO 2016 TROFEO GIOVANISSIMI TALENTI (TGT) PREMESSA Il Trofeo Giovanissimi Talenti (concepita in tre o quattro fasi all anno) è una manifestazione innovativa e adattata alle reali esigenze territoriali

Dettagli

SCUOLA KARATE WADO M SANTOPINTO MASSIMILIANO C.N.VI DAN

SCUOLA KARATE WADO M SANTOPINTO MASSIMILIANO C.N.VI DAN SCUOLA KARATE WADO " Quando pratichi il Wado-ryu come arte marziale, non significa solo impegnarti ; ma anche impegnare te stesso ad un certo modo di vivere ; che include allenamento agli ostacoli della

Dettagli

FESIK FEDERAZIONE SPORTIVA ITALIANA KARATE REGOLAMENTO ARBITRALE. Norme per le competizioni di Kumite e Kata 2000 REGOLAMENTO INTERNAZIONALE WKC

FESIK FEDERAZIONE SPORTIVA ITALIANA KARATE REGOLAMENTO ARBITRALE. Norme per le competizioni di Kumite e Kata 2000 REGOLAMENTO INTERNAZIONALE WKC FESIK FEDERAZIONE SPORTIVA ITALIANA KARATE REGOLAMENTO ARBITRALE Norme per le competizioni di Kumite e Kata 2000 REGOLAMENTO INTERNAZIONALE WKC SHOBU SANBON E SHOBU IPPON Approvato dal Consiglio Direttivo

Dettagli

WTKA Italia Karate KEMPO TEKKI KATO. regolamenti. kempo Pag. 1. A cura del M Coriolano Siena

WTKA Italia Karate KEMPO TEKKI KATO. regolamenti. kempo Pag. 1. A cura del M Coriolano Siena WTKA Italia Karate KEMPO TEKKI KATO regolamenti A cura del M Coriolano Siena Pag. 1 PROGRAMMA TECNICO D ESAME METODO KEMPO TEKKI KATO FONDATO DAL MAESTRO PAOLO SIENA (DALLA CINTURA BIANCA ALLA CINTURA

Dettagli

KARATE FIGHT CONTACT

KARATE FIGHT CONTACT KARATE FIGHT CONTACT PROGRAMMA TECNICO ESAMI DI CINTURA Vi presentiamo il programma didattico e tecnico della disciplina denominata Karate Fight Contact, nata dall esigenza di creare uno stile di combattimento

Dettagli

TAVOLA DEI CONTENUTI

TAVOLA DEI CONTENUTI TAVOLA DEI CONTENUTI Note Prefazione di Paolo Bolaffio Premessa Introduzione XI XIII XV 1 Parte Prima LE ARTI DEL COMBATTIMENTO MEDIORIENTALI E INDIANE I I LE ARTI MARZIALI DELL ANTICHITA Anche gli animali

Dettagli

ALLEGATO A GLI ESAMI PROGRAMMA INTEGRATIVO FEDERALE PER ESAMI QUALIFICHE TECNICHE TAOLU CHANGQUAN E STILI DEL NORD

ALLEGATO A GLI ESAMI PROGRAMMA INTEGRATIVO FEDERALE PER ESAMI QUALIFICHE TECNICHE TAOLU CHANGQUAN E STILI DEL NORD ALLEGATO A GLI ESAMI PROGRAMMA INTEGRATIVO FEDERALE PER ESAMI QUALIFICHE TECNICHE DI CINTURA NERA E TAOLU CHANGQUAN E STILI DEL NORD - posizioni (buxing) e passi (bufa), fondamentali con arti superiori

Dettagli

S.K.A.I. SHOTOREIGIKAN FE.I.KAR COMITATO PROV.LE CSEN LATINA. c/o PALESTRA COMUNALE DECIMOPUTZU (CA)

S.K.A.I. SHOTOREIGIKAN FE.I.KAR COMITATO PROV.LE CSEN LATINA. c/o PALESTRA COMUNALE DECIMOPUTZU (CA) S.K.A.I. SHOTOREIGIKAN FE.I.KAR COMITATO PROV.LE CSEN LATINA CHIEF INSTRUCTOR S..K..A..II.. (SHOTOKAN KARATE ALLIANZ INTERNATIONAL) DA VENERDII 5 A DOMENICA 7 LLUGLLI IO 2013 c/o PALESTRA COMUNALE DECIMOPUTZU

Dettagli

MGA FIJLKAM Programma di 1 livello

MGA FIJLKAM Programma di 1 livello MGA FIJLKAM Programma di 1 livello Obiettivi : Il 1 livello di MGA è destinato ai tecnici della FIJLKAM a partire dalla qualifica di Asp. Allenatore. Questo programma fornisce le conoscenze teoriche e

Dettagli

Loro Sedi CIRCOLARE NR. 7/07. Quest anno ricorre il 50 anniversario della scomparsa del grande Maestro Gichin Funakoshi (1957).

Loro Sedi CIRCOLARE NR. 7/07. Quest anno ricorre il 50 anniversario della scomparsa del grande Maestro Gichin Funakoshi (1957). AI RAPPRESENTANTI REGIONALI AGLI ATLETI TESSERATI WSI MEMBERS COUNTRY Germania - Israele Spagna Belgio Slovenia - Svizzera - Austria - Polonia Prot. 26/07 GA/ea Loro Sedi CIRCOLARE NR. 7/07 OGGETTO: 39

Dettagli

Glossario dei termini del Karate

Glossario dei termini del Karate Glossario dei termini del Karate - A - AGE parata alta AGE ZUKI pugno verso l'alto AI UCHI Colpi portati contemporaneame nte AMMI posizione delle anche; classica nelle tecniche di difesa è orientativamente

Dettagli

Il corso avrà una durata di circa 40 ore (più giornata d esame), così ripartite: Date e Sedi del Corso: Camponogara (Ve) il 01/11/12

Il corso avrà una durata di circa 40 ore (più giornata d esame), così ripartite: Date e Sedi del Corso: Camponogara (Ve) il 01/11/12 Camponogara (Ve) il 01/11/12 ALL ATTENZIONE DEI SIG. CORSISTI FIKBMS Con la presente per comunicare le date corso allenatori, istruttori, maestri, di kickboxing (SPORT DA TATAMI - SPORT DA RING) FIKBMS

Dettagli

KATA INDIVIDUALE KATA A SQUADRE

KATA INDIVIDUALE KATA A SQUADRE KATA INDIVIDUALE Inizio gara ore 9:00 KATA individuale Cinture Anno di nascita SAMURAI maschile B - G / A - V / B / M 2007-2009 SAMURAI Femminile B - G / A - V / B / M 2007-2009 BAMBINI maschile B - G

Dettagli

FESIK STILE SHOTOKAN PROGRAMMI D ESAME PER PASSAGGIO DI KYU

FESIK STILE SHOTOKAN PROGRAMMI D ESAME PER PASSAGGIO DI KYU FESIK STILE SHOTOKAN PROGRAMMI D ESAME PER PASSAGGIO DI KYU DA CINTURA BIANCA (6 KYU) A CINTURA GIALLA (5 KYU) (tempo permanenza indicativo 4/6 mesi) 1 Oizuki (2 volte avanti) 2 Age uke (2 volte indietro)

Dettagli

STAGE TECNICO NAZIONALE

STAGE TECNICO NAZIONALE DIPARTIMENTO KARATE STAGE TECNICO NAZIONALE KARATE-DO SHOTOKAN SAN GIULIANO A MARE (RIMINI) 27/28 MAGGIO 2017 E' organizzato a San Giuliano a Mare (Rimini), il 27 e 28 Maggio 2017, presso la Palestra Sforza

Dettagli

BAMBINI FANCIULLI - RAGAZZI KATA INDIVIDUALE

BAMBINI FANCIULLI - RAGAZZI KATA INDIVIDUALE BAMBINI FANCIULLI - RAGAZZI Inizio gara ore 9:00 PERCORSO a TEMPO Cinture Anno di nascita BAMBINI (maschile+femminile) B - G / A - V / B / M 2009-2011 FANCIULLI (maschile+femminile) B - G / A - V / B /

Dettagli

Gara Kata e Kumite individuale da Eso A in poi In via sperimentale

Gara Kata e Kumite individuale da Eso A in poi In via sperimentale Organizzato da GKI - ASC Monza e Brianza In collaborazione con Fijlkam Lombardia Gara Kata e Kumite individuale da Eso A in poi In via sperimentale Gara di Kata di Libera composizione per Ba/Fa/Ra per

Dettagli

AI CONSIGLIERI FEDERALI ALLE COMMISSIONI FEDERALI Loro Sedi CIRCOLARE NR. 6/16

AI CONSIGLIERI FEDERALI ALLE COMMISSIONI FEDERALI Loro Sedi CIRCOLARE NR. 6/16 Milano, 4 Aprile 2016 Prot. 34/16 GP/ea ALLE SOCIETA AFFILIATE AI COMITATI REGIONALI AI CONSIGLIERI FEDERALI ALLE COMMISSIONI FEDERALI Loro Sedi CIRCOLARE NR. 6/16 OGGETTO: 7 i CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI

Dettagli

WUKO STRADIVARI WORLD CUP - CREMONA CREMONA 31 MAGGIO / 1-2 GIUGNO 2013

WUKO STRADIVARI WORLD CUP - CREMONA CREMONA 31 MAGGIO / 1-2 GIUGNO 2013 WUKO STRADIVARI WORLD CUP - CREMONA CREMONA 31 MAGGIO / 1-2 GIUGNO 2013 Per i bambini, cadetti, junior, senior e masters STILI WUKO per LA WUKO WORLD CUP: Shotokan e RENGOKAI (*) (*) = RENGOKAI Shito Ryu,

Dettagli

Progetto: Terremoto Emilia Romagna, adotta un comune a sostegno del terremoto San Felice sul Panaro cc IBAN: IT84X

Progetto: Terremoto Emilia Romagna, adotta un comune a sostegno del terremoto San Felice sul Panaro cc IBAN: IT84X www.csen.it www.csenfriuli.it csenfriuli@tiscali.it Progetto: Terremoto Emilia Romagna, adotta un comune a sostegno del terremoto San Felice sul Panaro cc IBAN: IT84X0503466980000000000100 SABATO 27/10/2012

Dettagli

ISTRUTTORE NEW CONTACT

ISTRUTTORE NEW CONTACT 1 CORSO DI FORMAZIONE ISTRUTTORE NEW CONTACT Rilascio Diploma C.S.A.In. Lazio 10-11 gennaio; 17-18 gennaio; 24-25 gennaio; 31 gennaio e 1 febbraio 2015 Lo C.S.A.In. Lazio promuove una nuova disciplina

Dettagli

INDIZIONE DEL CORSO ALLIEVO ALLENATORE PRIMO LIVELLO GIOVANILE

INDIZIONE DEL CORSO ALLIEVO ALLENATORE PRIMO LIVELLO GIOVANILE INDIZIONE DEL CORSO ALLIEVO ALLENATORE PRIMO LIVELLO GIOVANILE 2015/2016. Il Centro di Qualificazione Provinciale, in collaborazione con il Comitato Provinciale FIPAV Palermo, indicono ed organizzano il

Dettagli

PERSIA E TURCHIA (XIII SECOLO) INDIA(BODIDHARMA) CINA (MONACI) OKINAWA (1392) GIAPPONE ( ) RESTO DEL MONTO (GIORNI NOSTRI)

PERSIA E TURCHIA (XIII SECOLO) INDIA(BODIDHARMA) CINA (MONACI) OKINAWA (1392) GIAPPONE ( ) RESTO DEL MONTO (GIORNI NOSTRI) STORIA DEL KARATE PERSIA E TURCHIA (XIII SECOLO) INDIA(BODIDHARMA) CINA (MONACI) OKINAWA (1392) GIAPPONE (1920-1950) RESTO DEL MONTO (GIORNI NOSTRI) DOVE NASCE IL KARATE? ISOLA DI OKINAWA DATA IMPORTANTE:

Dettagli

ORGANIZZA: in collaborazione con A.S.D. COCCODRILLO via S. Massimiliano Kolbe, 9 Thiene (VI) diretta da Master Luigi SCHIFANO

ORGANIZZA: in collaborazione con A.S.D. COCCODRILLO via S. Massimiliano Kolbe, 9 Thiene (VI) diretta da Master Luigi SCHIFANO ORGANIZZA: in collaborazione con A.S.D. COCCODRILLO via S. Massimiliano Kolbe, 9 Thiene (VI) diretta da Master Luigi SCHIFANO 20/21/22 Giugno 2008 21 Giugno 2008 dalle ore 09.30 alle ore 13.00 21 Giugno

Dettagli

l karate è un arte marziale che affonda le sue radici in varie

l karate è un arte marziale che affonda le sue radici in varie l karate è un arte marziale che affonda le sue radici in varie forme di combattimento a mani nude sviluppatisi nell isola di Okinawa. Importato in Giappone all inizio del 900, il Karate si è progressivamente

Dettagli

Federazione Italiana Pentathlon Moderno REGOLAMENTO S.I.T.

Federazione Italiana Pentathlon Moderno REGOLAMENTO S.I.T. Federazione Italiana Pentathlon Moderno REGOLAMENTO S.I.T. 1 INDICE FIGURE OPERATIVE pag. 3 Responsabile Formazione SIT e Centro Studi e Ricerche Segreteria SIT ATTIVITA SETTORE ISTRUZIONE TECNICA Attività

Dettagli