Genoa-Napoli e Lazio-Juve, un menu per buongustai

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Genoa-Napoli e Lazio-Juve, un menu per buongustai"

Transcript

1 Anno 3 - N 4 - Sabato 12 settembre 2009 Settimanale di scommesse sportive il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Genoa-Napoli e Lazio-Juve, un menu per buongustai IL PRONOSTICO DI... LA SCOMMESSA DELLA SETTIMANA FORMULA 1 Claudio Onofri: Al Marassi determinante il fattore campo Puntiamo sui GOL all'olimpico, su Roma, Udinese e sugli azzurri Fisichella sulla Ferrari a Monza cerca il podio, Raikkonen la vittoria a pagina 2 a pagina 3 a pagina 7 Le quote della Strike sul campionato italiano di calcio

2 2 I PRONOSTICI DI... Claudio Onofri prevede anche i successi della Lazio sulla Juventus e un clamoroso pari tra Inter-Parma Napoli e Genoa si equivalgono, ma il Marassi sarà decisivo di Mario Ipri Napoli e Genoa, due squadre accomunate da un gemellaggio storico e da un passato recente pressocchè identico, con due gestioni intente a portare i club agli antichi fasti, un ascesa dalla serie cadetta alla massima serie e tanti soldi spesi dalle due società di De Laurentiis e Preziosi. In vista della partitissima di domenica prossima, che vedrà le due squadre affrontarsi al Luigi Ferrarsi, abbiamo intervistato Claudio Onofri, che tanto bene conosce l ambiente rossoblu. A lui abbiamo chiesto di fare da giudice nel confronto reparto per reparto delle due squadre, quasi come se si trattasse di un incontro di pugilato. Ecco cosa ne è uscito fuori. Claudio, partiamo dai portieri: Amelia o De Sanctis? Sono due ottimi estremi difensori, non per niente in Nazionale sono loro due i vice- Buffon. Se mi costringi a fare un nome, dico Amelia perché è più giovane ed è più abituato al nostro campionato, dal quale De Sanctis mancava da un paio di stagioni. Ma parliamo di millesimi di differenza, sono due sicurezze tra i pali. Difesa: Moretti e compagni, o Cannavaro e soci? Non me ne voglia nessuno, ma credo che la difesa del Genoa sia una spanna sopra quella del Napoli. Moretti, Biava, Bocchetti, Criscito e gli altri sono davvero un pacchetto arretrato di grandimmo valore, quindi scelgo loro. Bisogna però dire che Contini è un ottimo difensore e Campanaro rappresenta un grande salto di qualità per il reparto azzurro. Passiamo al centrocampo: Zapater contro Hamsik Nonostante sulle fasce il Genoa possa contare su Criscito, Mesto, Rossi e altri giocatori duttili e di ottima qualità, credo che il Napoli, potendo contare su giocatori del calibro di Hamsik, Gargano e Cigarini, sia davvero uno dei migliori dell intera categoria. Una menzione speciale per Zapater e Cigarini: il primo sta dimostrando in questi primi mesi al Genoa di essere davvero il colpo di mercato dell estate; il secondo, se mette su qualche chilo in muscoli, potrebbe diventare uno dei migliori registi degli ultimi tempi. Sono sicuro che saranno loro le rivelazioni di queste due squadre. Adesso viene il bello: Palacio-Crespo- Floccari o Quagliarella-Lavezzi? Non ho dubbi, vince la coppia azzurra. E vero che gli infortuni hanno falcidiato il reparto attaccanti di Gasperini, ma credo che Quagliarella e Lavezzi rappresentino tutto quello che deve avere una squadra moderna: velocità, tecnica, fantasia. Quagliarella si sta trovando a meraviglia col Pocho, e non ci sarebbe da meravigliarsi se Fabio lottasse fino all ultimo per il ruolo di capocannoniere. Tra noi adetti ai lavori, in molti diamo lui come outsider, dopo i soliti nomi come Eto o, Gilardino, Milito. Non dimentichiamoci degli allenatori: Gasperini o Donadoni? Gasperini, che reputo il miglior allenatore attualmente in serie A insieme a Prandelli e il vero valore aggiunto del Genoa, indipendentemente dai giocatori che la società gli mette a disposizione di anno in anno. Scegliendo lui non vuol dire che Donadoni demeriti, anzi: Roberto è uno dei più preparati a livello tattico della sua categoria, e ha una mentalità vincente dovuta ai suoi trascorsi da giocatore del Milan. Passando infine alle due società, quale crede stia operando meglio tra Genoa e Napoli? Impossibile far prevalere l una sull altra, in questo senso. Sia se ci riferiamo al blasone, sia se vogliamo parlare delle gestioni attuali. Diciamo che mezzo punto in più CLASSIFICA SERIE A potrebbe avere Preziosi, per il fatto che si trova in questo mondo da più tempo di De Laurentiis. Però poi penso al fatto che nel Napoli c è Marino, un fuoriclasse nel suo campo, e allora il mezzo punto in più va dato anche alla società azzurra. Le due gestioni non si discutono: stanno facendo tornare grandi queste due squadre, ridando loro i palcoscenici che meritano. Sono più che sicuro che nei prossimi anni graviteranno stazionariamente nelle urne della UEFA durante i vari sorteggi. Insomma, proprio un bell incontro di boxe fino ad ora. Manca il round finale: chi vince domenica tra Genoa e Napoli? Dico che il risultato più probabile è il pareggio, dato che entrambe le squadre vorranno continuare a far punti. In alternativa a questo risultato, dico vittoria del Genoa, per il fattore campo. Le chiediamo anche il suo pronostico in riferimento a Lazio-Juve e Inter- Parma Vittoria della Lazio in casa contro i bianconeri, e pareggio a Milano tra Inter e Parma: la squadra di Mourinho faticherà non poco contro un Parma in ottima forma.

3 LA SCOMMESSA DELLA SETTIMANA 3 Toro capogioco, poi GOAL in Lazio-Juve, OVER in Gallipoli-Sassuolo e successo dell Udinese sul Catania Puntiamo su Napoli e Roma a caccia di colpacci Dopo la pausa per le sfide delle nazionali per le qualificazioni ai Mondiali di Sudafrica 2010, riparte il campionato. La terza giornata offre spunti interessanti per provare a mettere insieme una scommessa vincente. La fissa la peschiamo dal campionato cadetto, dove il Torino, voglioso di riscatto dopo la brutta sconfitta di Brescia, attende l Albinoleffe di Madonna. I granata sono stati sconfitti dal gol di Flachi nell ultimo turno, vogliono riprendere la marcia interrotta in Lombardia, battendo la formazione bergamasca che non sta offrendo le garanzie di gioco e risultati mostrate nelle ultime stagioni. La fissa del nostro sistema è l 1 del Torino. Sempre dalla serie B cominciamo a scegliere le altre partite da inserire a rotazione nella nostra scommessa. Gallipoli- Sassuolo promette gol e spettacolo l OVER ci pare la puntata più azzeccata. Chiudiamo il capitolo sul campionato cadetto e passiamo alla serie A. Per rendere più avvincente e redditizia la nostra puntata, scommettiamo su due successi esterni. Quello della Roma, sul campo del Siena. I giallorossi del nuovo tecnico Claudio Ranieri, vogliono sbloccarsi da quella brutta quota zero punti e dare la prima gioia al nuovo allenatore, il maggiore tasso tecnico dovrebbe fare la differenza contro la formazione di Giampaolo, che pur avendo vinto a Cagliari, deve ancora lavorare molto. Altro 2 su cui poter puntare è quello del Napoli di Donadoni a Genova, contro i rossoblu. E un azzardo, ma i partenopei rinvigoriti dal successo contro il Livorno e dalle buone prestazioni di alcuni elementi nelle rispettive nazionali, potrebbe andare a cercare il colpaccio a Marassi. E tempo di fare il salto di qualità, il Napoli lo sa, e noi ci crediamo. Per chiudere il nostro sistema a rotazione, puntiamo sulla vittoria interna dell Udinese sul Catania di Atzori e sul GOAL nella sfida spettacolo tra Lazio e Juventus. Buon divertimento. Ricapitolando il tutto, puntando 10,00 euro sulla sestina secca si incasserebro circa 585,00 euro circa. Per chi volesse divertirsi e provare a incere, magari anche sbagliando una o due partite, invece, sotto proponiamo come al solito il nostro sistema a rotazione con capogioco. Buona fortuna a tutti i lettori... Giuseppe Palmieri IL SISTEMA PER LE SCOMMESSE La partita base Torino 1 Albinoleffe 28 Le altre partite Lazio Juventus Gallipoli Sassuolo G O Genoa Napoli Siena Roma Udinese Catania partite in 4 terzine Il sistema garantisce almeno una terzina vincente centrando il pronostico della partita base e almeno tre delle altre gare. NUM Con 10,00 euro 1 x 2 Quota 28 TORINO 1 1,45 9 ROMA 2 2,15 10 UDINESE 1 1,65...vinci 51,45 euro NUM Con 10,00 euro 1 x 2 Quota 28 TORINO 1 1,45 6 LAZIO GOL 1,70 10 UDINESE 1 1,65...vinci 40,70 euro NUM Con 10,00 euro 1 x 2 Quota 28 TORINO 1 1,45 25 GALLIPOLI OVER 1,90 4 NAPOLI 2 3,40...vinci 93,70 euro NUM Con 10,00 euro 1 x 2 Quota 28 TORINO 1 1,45 6 LAZIO GOL 1,70 9 ROMA 2 2,15...vinci 53,00 euro

4 4 TUTTE LE CLASSIFICHE

5 QUOTE 5 Le quote della Strike S sui campionati di calcio

6 6 OBIETTIVO NAPOLI Pino Taglialatela confida in una grande prestazione di Hamsik, Lavezzi e Quagliarella Batman non ha dubbi: Genoa-Napoli spettacolare di Emanuele Gargiulo I numeri sono inquietanti: il Napoli non vince in trasferta dal 26 ottobre dello scorso anno, cosa che fa pensare e riflettere Donadoni su di un male oscuro che il tecnico bergamasco sperava di eliminare nella prima giornata della stagione appena iniziata, battendo il Palermo. C era Reja al timone del Napoli, all Olimpico contro la Lazio undici mesi fa, quando gli azzurri si imposero con il risultato di uno a zero, grazie ad un gol di Lavezzi, una mezza autorete di un avversario. Ma da quel momento in poi, più nulla. In quindici partite fuori casa, anche dopo l avvento di Donadoni, il Napoli non è andato al di là di tre pareggi. Adesso c è il Genoa all orizzonte e un pensierino ai tre punti, il mister azzurro lo sta facendo. Vuole sfatare quell andamento negativo, dando una svolta alle trasferte con una vittoria a Marassi, quello che occorre per lanciare verso l alta classifica la squadra, lasciando intendere a tutti gli altri team che quest anno la musica è cambiata e che il Napoli c è, al San Paolo e lontano dal terreno di gioco di casa. L ex estremo difensore partenopeo, Pino Batman Taglialatela (nella foto), è fiducioso circa l esito del match del suo vecchio Napoli domenica a Genova: E una partita bellissima perchè il Genoa pratica un calcio stupendo e sono convinto che il Napoli di quest anno, soprattutto il Napoli dei primi due tempi di quest anno, possa tener testa al Grifone. Per Tagliatatela il Napoli più che guarire dal mal di trasferta, deve dotarsi di un amuleto contro la sfortuna: La partita di Palermo è facilissima da leggereil pallone non è voluto entrare, se nel primo tempo il Napoli avesse fatto 2 o 3 gol nessuno avrebbe avuto nulla da recriminare. Con il Livorno ho ammirato un ottimo primo tempo degli azzurri, nel secondo forse il Napoli si è un po adagiato. A Genoa sono convinto che il Napoli farà una grande partita: Hamsik, Quagliarella e Lavezzi sono tre gioielloni che possono fare la differenza. Batman chiude fornendo qualche saggio suggerimento a Donadoni: Chi farei giocare tra Zuniga e Datolo? Di solito la mia difesa è l attacco. Io punterei su Dataolo, anche per il gran momento che sta vivendo l argentino. E considerando quel piedino così caldo che ha, sarebbe il momento di farlo esplodere anche per il Napoli. Non puoi andare a Genova a difenderti altrimenti vai sotto, devi controbattere palla su alla. Il modulo ideale? Chiuso il mercato, Donadoni dovrà adesso fare di necessità virtù ed utilizzare i migliori calciatori del proprio organico e inquadrarli in un sistema di gioco che valorizzi ed assecondi le caratteristiche tecnico/tattiche di questi. Diciamo che il difficilmente potrà resistere a lungo, anche perché a sinistra né Zuniga, né Datolo potranno rappresentare alternative credibili per Donadoni. Il è, infatti, un modulo che si mette in campo proprio per sfruttare le potenzialità dei due laterali. Da vari sondaggi, chiacchierate con vari allenatori ed esperti di calcio, e da nostre considerazioni, allo stato attuale, il modulo migliore per questo Napoli, monco a sinistra, ci pare il Riteniamo che i quattro difensori in linea potrebbero essere da destra a sinistra Zuniga, Campagnaro, Contini e Aronica. I quattro di centrocampo Maggio, Gargano, Hamsik e Datolo. I due punteros Lavezzi e Quagliarella. Questo sistema di gioco consentirebbe, in pratica, di schierare tutti i calciatori nel proprio ruolo ed avrebbe solo una forzatura. Quella di costringere Hamsik a tornare alle origini, ovvero ai tempi di Brescia dove era un ottimo centrocampista centrale e fu preso proprio per rendere al meglio in quel ruolo. Oltretutto Hamsik nel ruolo di regista accanto a Gargano avrebbe l opportunità di crescere tatticamente e di diventare un giocatore davvero completo. Ovviamente avendo sempre Cigarini pronto per far respirare Datolo (in questo caso Hamsik agirebbe a sinistra) o lo slovacco stesso. Ancora, la corsia di destra con Zuniga e Maggio sarebbe devastante per gli avversari, forse la migliore della A, mentre a sinistra con la copertura di Aronica, Donadoni potrebbe avvalersi del miglior Datolo che ricordiamolo è un ala sinistra d offesa che gioca nella Nazionale argentina. Vedremo nelle prossime settimane cosa studierà, invece, Donadoni E t E tu, amico tifoso, su questo argomento come la pensi? Lascia il tuo parere sul gruppo di PianetAzurro su Facebook...u, Vincenzo Letizia

7 FORMULA 1 7 Monza, Gran Premio d Italia, ottantesima edizione. Un giorno storico, di festa per tutto l automobilismo, non solo italiano, ma mondiale. La novità più interessante è al volante della macchina che da sempre porta il nome e i colori dell Italia nel Mondo, la Ferrari. Sulla Rossa di Maranello, nel Gp di casa, ci sarà Giancarlo Fisichella (nella foto), 36enne pilota romano, che dopo una vita di velocità a quattro ruote, corona il suo sogno. La Ferrari, dopo il terribile incidente occorso a Felipe Massa a Budapest, e la rinuncia in extremis di Michael Schumacher per prendere il suo posto, si era affidata al collaudatore Luca Badoer, ma in gara le cose non sono andate come sperava il team di Stefano Domenicali, cosi il presidente Luca Cordero di Montezemolo si è affidato all esperto Fisichella per disputare una grande gara sul circuito di casa, davanti al pubblico che inciterà a gran voce la Ferrari. Oggi ancora di più, visto che al volante c è un pilota italiano di valore. Il romano ha dimostrato tutto il suo gran momento di forma nell ultima gara, a Spa, nella quale si è piazzato secondo alla guida di una Force India, alle spalle del suo nuovo compagno di scuderia, Kimi Raikkonen, in una corsa nella quale se il finlandese non avesse potuto usufruire del costoso e discusso Kers, non avrebbe probabilmente mai superato Fisico. Per completare le novità ai volanti delle scuderie, al posto del pilota romano, alla guida della Force India, ci sarà Vitantonio Liuzzi, altro pilota italiano che torna dopo due stagioni alla guida di una monoposto ufficiale. Insomma molta Italia, nel Gran Premio di Monza. A completare la pattuglia tricolore tra i piloti ci sarà ovviamente anche Jarno Trulli, alla guida della Toyota. Quando mancano cinque gare alla fine della stagione, il Mondiale è ancora in discussione, anche se saldamente nelle mani di una scuderia, la Brawn Gp, dell ex dt della Ferrari. In testa alla classifica iridata c è il britannico Jenson Button, che guida con sedici punti di vantaggio sul compagno di scuderia brasiliano Rubens Barrichello. Nelle ultime uscite, Button ha faticato parecchio, pur riuscendo sempre ad andare a punti, l inglese non vince da cinque gare, l ultima bandiera a scacchi vista per primo è stata quella di Istanbul, mentre Barrichello è riuscito a risucchiare parte del vantaggio. Ad inseguire i due piloti della Brawn, ci sono le due Red Bull di Vettel e Webber, che viaggiano intorno ai venti punti di ritardo dal pilota britannico. Se vogliono aspirare al Mondiale piloti, Monza è una tappa imprescindibile per tentare l impresa. A seguire in classifica c è il ferrarista Kimi Raikkonen, in gran forma, sempre sul podio nelle ultime tre gare, vincitore dell ultima corsa, in Belgio, poi c è Rosberg e il campione uscente, Lewis Hamilton, anch egli in ripresa dopo il successo di Budapest e il secondo posto nel Gp d Europa. Per quanto riguarda il titolo costruttori, chiaramente la Brawn Gp è saldamente in testa alla classifica, seguita dalla Red Bull e dalla Ferrari, che ha l obiettivo dichiarato di difendere il gradino più basso del podio dall assalto di McLaren e Toyota. La Brawn può vantare sulla Red Bull 23 punti e Il pilota romano esordisce con la Ferrari a Monza, passaggio fondamentale per il titolo Fisichella corona il suo sogno e cerca il podio, Kimi la vittoria mezzo di vantaggio. Distanza netta ma non incolmabile. Tutto può ancora accadere. A Monza, quello che è certo è che assisteremo ad un week-end incertissimo. Ross Brawn ed i suoi piloti cercheranno di dare un ulteriore spallata al Mondiale, allontanando i momenti difficili delle ultime settimane. Ma le Red Bull si giocano tutto, soprattutto per quanto riguarda il titolo piloti e la Ferrari terrà tantissimo a fare bene nella gara di casa e dare una gioia ai tantissimi tifosi che affolleranno il circuito brianzolo. Fisichella per il suo esordio ha dichiarato di voler andare a punti, mentre i suoi tifosi e quelli del Cavallino lo vedono già sul podio, mentre Raikkonen punta dritto a bissare il successo di Spa. Altro pretendente agguerrito alla vittoria sarà Lewis Hamilton, ritrovato insieme ad una McLaren tornata competitiva nelle ultime settimane. Il talento e l aggressività di guida del pilota inglese potrebbero stupire tutti ancora una volta e riportarlo nella lotta per la vittoria. La lotta tra le due Brawn vede favorito un Barrichello in grande forma, ma Button ora non può più abbassare la guardia e dovrà tirare fuori gli artigli per difendere il titolo che sta cercando di portarsi a casa. Tanti pretendenti, per una vittoria di prestigio, cui si aggiunge Trulli che è sempre eccellente nelle prove, ma l affidabilità della sua vettura spesso lo tradisce. Cerca ancora il primo podio della stagione, lo spagnolo della Renault, Fernando Alonso. Spettacolo in vista. Giuseppe Palmieri PianetAzzurro Freebet Supplemento settimanale del periodico PianetAzzurro Direttore responsabile LUIGI PETAGNA Contatti Tel. 333/ Sito Registrazione Trib. Napoli n. 47 del 07/05/2003 CLASSIFICA COSTRUTTORI 2009

8 tiro dritto...punto Le nostre agenzie della Campania b y TOTO 2000 Le agenzie di Napoli... NAPOLI NICOLINI Via Nicola Nicolini,28 NAPOLI RICCI traversa privata Ricci, 9...E provincia BACOLI Via Roma 224 CAIVANO Via Mercandante 10 CAPUA P.zza De Renzis, 8 CASTELLAMMARE DI STABIA Via Ponte Persica 167 GRUMO NEVANO Via Duca D'aosta VICOEQUENSE P.zza Kennedy 8 VILLARICCA C.so Europa 505/509 VOLLA Via Rossi, 182/184 NAPOLI IPPODROMO AGNANO Via dell'ippodromo NAPOLI PIANURA Via Provinciale 42 ERCOLANO Via resina, OTTAVIANO P.zza Duca D'aosta POMPEI Via nolana 148 SAN GIUSEPPE VESUVIANO Via Europa 134/136 SOMMA VESUVIANA Via Venezia 10 TERZIGNO C.so A. Volta 259 I NUOVI CORNER AFRAGOLA Corso Italia, 23 C.so Europa, 134 ALBANELLA C.so Papa Giovanni XXIII ATELLA AVELLINO Via Roma, 6 BAIANO P. IV Novembre BATTIPAGLIAVia Domodossola, 86 BATTIPAGLIA Via Pastore, 24 BELLIZZI Via Caserta, 53 CASALVELINO Via Canale tufolo, 4bis CASORIA Via G.mo Puccini, 42/44 CASTEL NUOVO NEL CILENTO Via Velina, 77 FRATTAMINORE Via Roma, 141 GIUGLIANO IN CAMPANIA Via Innamorati, 125/B MARCIANISE Viale Kennedy, 99 MONTECO ROVELLAVia Cavour, 138/140/142 NAPOLI Via Ponte Di Casanova, 40/a NAPOLI S. DONATO Via Duomo, 313 NAPOLI SIRENA Via Bernardo Quaranta 132 NAPOLI Via Emilio Scaglione, 421 NAPOLI Viale Margherita, 4/6 Le altre province AGROPOLI Via piave, 52 (SA) AVERSA ARIANO IRPINO C.so V. Emanuele, 13 (AV) AVELLA Via Nazionale delle Publie, 25 (AV) P.zza Principe Amedeo, 57 (CE) CAPACCIO Via Nazionale, snc (SA) FONDI Via Roma, 85 NOCERA INFERIORE Via Starza S. Pietro snc (SA) PONTECAGNANO Via Lago di carezza (SA) SALERNO Via Garioponto, 21-21b SCAFATI Via Passanti, 25 (SA) SIANO Viale Europa, 13 (SA) NAPOLI Via Nova S. Rocco, 3 NAPOLI Via Ammiraglio Aubry, 8bis NAPOLI Via Detta Nuova Casoria, 96/98/100 NAPOLI Via Caio Duilio 47/49 NAPOLI Via C. Ponte di Casanova 40/A PIETRAVAIRANO Via Sant'Antonio Abate, 135 P.zza Umbero I, 29 PIGNATARO MAGGIORE POMIGLIANO D'ARCO Via Roma, 382/384 POMPEI Via Mazzini, 68 Corso Umberto I, 83/85 PONTECAGNANO FAIANO PORTICI Corso Garibaldi, 27 SALA CONSILINA Via Matteotti, 169 SAN GIORGIO A LIRI Via Mazzini, 6 SANTANTUONO DI TORCHIARA P.zza Andrea Torre, 48/49 SAN GIORGIO A CREMANO Via Recanati, 23/25 SAN GIORGIO A CREMANO Via Marconi, 90 SCAFATI Via Nazionale, 74 SPERONE Corso Umberto I, 112 SUCCIVO Via Cesare augusto, 36 TERZIGNO Via Passanti Nazionale, 788 TORRE DEL GRECO Via Nazionale, 55 VISCIANO Via Largo Sacramento, 24

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015

NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015 NEL SEGNO DI VETTEL LA STORIA DI UN PILOTA CHE ARRIVA IN FERRARI PER LASCIARE UN IMPRONTA UNICA E INDIMENTICABILE + SPECIALE MONDIALE FORMULA UNO 2015 ANNO 16. N. 10 (726), 14 marzo 2015. Poste Italiane

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

R. Giocatore Squadra P propr mvoto mgoal m.a/e fmed Crv P RUBINHO Palermo Ambrosiana F. 4 P MIRANTE Parma Ambrosiana F. 1 P BRICHETTO Palermo

R. Giocatore Squadra P propr mvoto mgoal m.a/e fmed Crv P RUBINHO Palermo Ambrosiana F. 4 P MIRANTE Parma Ambrosiana F. 1 P BRICHETTO Palermo P RUBINHO Palermo Ambrosiana F. 4 P MIRANTE Parma Ambrosiana F. 1 P BRICHETTO Palermo Ambrosiana F. 0 D BOCCHETTI Genoa Ambrosiana F. 5 D CASSANI Palermo Ambrosiana F. 5 D SANTON Inter Ambrosiana F. 5

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE La programmazione nel settore giovanile P R O G R E S S I O N I D I D A T T I C H E, S

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912 SETTORE GIOVANILE ALLENAMENTO PORTIERI SCHEDA TIPO DELLA SETTIMANA ALLENATORE ANDREA CAROZZO GRUPPO PORTIERI STAGIONE 2009/2010 GIOVANISSIMI NAZIONALI 1995 ALLIEVI REGIONALI

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Uno contro uno in movimento attacco

Uno contro uno in movimento attacco Uno contro uno in movimento attacco Utilizzando gli stessi postulati di spazio/tempo, collaborazioni, equilibrio analizziamo l uno contro uno in movimento. Esso va visto sempre all interno del gioco cinque

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI appunti dalla lezione del 19 maggio 2002 al Clinic di Riccione relatore Maurizio Cremonini, Istruttore Federale Set. Scol. e Minibasket I BAMINI DEVONO SCOPRIRE CIO DI CUI

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

programmazione didattica modulo 1 OBIETTIVI PRINCIPALI DEL MESE: FATTORE TECNICO-COORDINATIVO: passaggio/ricezione colpire la palla al volo

programmazione didattica modulo 1 OBIETTIVI PRINCIPALI DEL MESE: FATTORE TECNICO-COORDINATIVO: passaggio/ricezione colpire la palla al volo Schede operative categoria Esordienti CATEGORIA ESORDIENTI società: istruttore: stagione sportiva: RICORDATI CHE In questo mese inizia l attività didattica programmata dopo che nel periodo precedente si

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

Che sia una festa ORA TOCCA A IBARBO L ATTACCANTE COLOMBIANO, DOPO L INFORTUNIO, È PRONTO A PARTIRE DAL PRIMO MINUTO

Che sia una festa ORA TOCCA A IBARBO L ATTACCANTE COLOMBIANO, DOPO L INFORTUNIO, È PRONTO A PARTIRE DAL PRIMO MINUTO ORA TOCCA A IBARBO L ATTACCANTE COLOMBIANO, DOPO L INFORTUNIO, È PRONTO A PARTIRE DAL PRIMO MINUTO IL CAMPO ROMA SABATO 4 APRILE 2015 WWW.METRONEWS.IT All Olimpico la sfida che vale il secondo posto. Roma

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

Capacità Cognitive - Parte I

Capacità Cognitive - Parte I In questo articolo andremo ad analizzare la relazione che intercorre tra le capacità cognitive e le capacità tattiche, trattando in modo dettagliato una possibile progressione didattica realizzabile in

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA.

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA. CENTRO SPORTIVO ITALIANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI P A R M A P.le Matteotti, 9-43100 PARMA Telefono 0521281226-0521289870 Fax 0521.236626 e-mail: csi@csiparma.it web: www.csiparma.it

Dettagli

UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2

UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2 Lezione 14 LE APERTURE A LIVELLO 2 UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2 Tutto parte da una considerazione statistica: 4 aperture (da a ) per descrivere mani di 21+ Punti rappresenta uno spreco in

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO ALL. D) REGOLA 5 Persone ammesse nel recinto di gioco 1) Per le gare organizzate dalla LNP, dalla Lega PRO e dalla Lega Nazionale Dilettanti in ambito nazionale sono ammessi

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9

Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9 Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9 19 Carte di colore Blu che vanno dallo 0 al 9 19 Carte di colore Giallo che

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

GRADUATORIA D'ISTITUTO PER NOMINE A TEMPO DETERMINATO - DEFINITIVA DENOMINAZIONE : SALERNO "MONTERISI" LORIA COMUNE : SALERNO

GRADUATORIA D'ISTITUTO PER NOMINE A TEMPO DETERMINATO - DEFINITIVA DENOMINAZIONE : SALERNO MONTERISI LORIA COMUNE : SALERNO AB77 - CHITARRA PAG. 1008 000001 BARONE MARIO SA/135710 0,00 0,00 6,00 126,00 66,00 15,00 Q X 213,00 2014 02/12/1985 (NA) BRNMRA85T02L245D VIA CARMINIELLO 7, E 14 80058 TORRE ANNUNZIATA (NA) SAMM17400V

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Unione di Comuni della Romagna forlivese. Corpo Unico di Polizia Municipale. Unità Operativa Giro d'italia 2015. Martedì 19/05/2015

Unione di Comuni della Romagna forlivese. Corpo Unico di Polizia Municipale. Unità Operativa Giro d'italia 2015. Martedì 19/05/2015 Martedì 9/05/05 (semaforica) Libertà/ Oriani/Marconi Presidi fissi di viabilità: 07.5-.45 07.5-0.45.5-fine Via Oriani 07.5-.45 07.5-.45 Informazioni+viabilità (rimozioni dalle ore 08.00) Via Oriani (parcheggi

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE CENTRO DI TRASMISSIONE DATI (CTD) DI STANLEYBET MALTA (SM) SUL TERRITORIO DELL UNIONE EUROPEA.

REGOLAMENTO GENERALE CENTRO DI TRASMISSIONE DATI (CTD) DI STANLEYBET MALTA (SM) SUL TERRITORIO DELL UNIONE EUROPEA. REGOLAMENTO GENERALE CENTRO DI TRASMISSIONE DATI (CTD) DI STANLEYBET MALTA (SM) SUL TERRITORIO DELL UNIONE EUROPEA. 1) Il presente regolamento è valido dal 10.01.2012, sostituisce ogni altra precedente

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico Pattinaggio sincronizzato

Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico Pattinaggio sincronizzato Una produzione della Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM 30.910.310 i / Edizione 2002 (02.04) Quaderno d'allenamento G+S Pattinaggio sul ghiaccio Danza sul ghiaccio Pattinaggio artistico

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

«Top 10» per l inverno

«Top 10» per l inverno «Top 10» per l inverno Suva Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Tel. 041 419 51 11 Ordinazioni www.suva.ch/waswo-i Fax 041 419 59 17 Tel. 041 419 58 51 Autori dott. Hans

Dettagli

IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento.

IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento. 1 IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento. Quando un corpo è in movimento? Osservando la figura precedente appare chiaro che ELISA è ferma rispetto a DAVIDE, che è insieme a lei sul treno; mentre

Dettagli

Indice INDICE. Introduzione... 3. Metodologia. Unità didattiche

Indice INDICE. Introduzione... 3. Metodologia. Unità didattiche INDICE Introduzione... 3 Dall educazione motoria al Minivolley 10 Unità didattiche: momenti di un percorso... 4 Metodologia...7 Elementi base del Gioco Minivolley....8 Metodologia Progressione didattica

Dettagli

Giornata dell Economia 2004

Giornata dell Economia 2004 Giornata dell Economia 2004 Premio Camera di Commercio Comunicato stampa n. 22 del 13 luglio 2004 La società ha bisogno oggi più che mai, dinanzi ad una congiuntura sfavorevole e all insicurezza determinata

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore )

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore ) REGOLAMENTO ART.11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001,430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO MAGIC+3 CAMPIONATO 2014-2015 PROMOSSO DALLA SOCIETA RCS MEDIAGROUP SPA MILANO CL 410/2014 SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

LA PALLAVOLO, UNO SPORT DI SQUADRA

LA PALLAVOLO, UNO SPORT DI SQUADRA LA PALLAVOLO, UNO SPORT DI SQUADRA Doug Beal, direttore generale di USA Volleyball, ex-capo Allenatore della nazionale degli Stati Uniti Prima di provare ad analizzare i sistemi, la teoria, la tattica

Dettagli

XXIX CAMPIONATO AMATORI A.S. 2014/15

XXIX CAMPIONATO AMATORI A.S. 2014/15 XXIX CAMPIONATO AMATORI A.S. 2014/15 CALENDARIO FASI FINALI PLAY-OFF PLAY-OUT FASI FINALI PLAY-OFF GIRONE A QUARTOPUNTO ZERO NEW KINGS 28/4/15 20,45 QUARTO Martedì CAPO HORN -A.FELICE- INTERPUTEOLANA M.P

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

STORIA DELLA FORMULA UNO e L'ACI

STORIA DELLA FORMULA UNO e L'ACI STORIA DELLA FORMULA UNO e L'ACI A Silverstone, in Gran Bretagna, fu disputata nel 1950 la prima gara di formula 1, ma bisogna andare più indietro nel tempo per scoprire la nascita delle corse automobilistiche.

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Esercizi di consolidamento di probabilità e calcolo combinatorio parte 1

Esercizi di consolidamento di probabilità e calcolo combinatorio parte 1 Esercizi di consolidamento di probabilità e calcolo combinatorio parte 1 1. Si lancia una moneta 2 volte: qual è la probabilità che esca TESTA 0 volte? 1 volta? 2 volte? 2. Si lancia una moneta 3 volte:

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Anno 1413 Il nuovo re d'inghilterra, Enrico V di Lancaster persegue gli ambiziosi progetti di unificare l'inghilterra e di conquistare la corona

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli