SchoolNetGuide. «Online sono Ribelle_3000» Giovani in Internet

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SchoolNetGuide. «Online sono Ribelle_3000» Giovani in Internet"

Transcript

1 SchoolNetGuide «Online sono Ribelle_3000» Giovani in Internet N. 10 estate 2007

2 » introductione Prefazione dell editore Indice Care lettrici, cari lettori, Giocando in Internet o scambiandoci opinioni nei forum, in poche parole: comunicando con gli altri, ci creiamo un identità virtuale. Questa personalità online può assomigliare alla nostra identità quotidiana al di fuori di Internet, può addirittura corrispondervi esattamente, ma può anche trovarsi in netta contrapposizione. Le identità virtuali sono oggetto di accese discussioni. Alcuni specialisti deplorano il fatto che certe persone nascondano la loro vera identità sotto una qualsiasi identità virtuale, riducendo lo scambio sociale ad una farsa. Altri invece, ritengono che creandosi una personalità virtuale gli internauti fanno un importante lavoro biografico sulla loro identità in quanto svelano ed esplorano aspetti del loro io che non trovano pressoché spazio al di fuori della rete. Questa 10ª edizione della SchoolNetGuide illustra le opportunità e i rischi delle identità virtuali. Inoltre, vi mostriamo, care lettrici, cari lettori, ciò che rende il mondo online così affascinante per i giovani. Come di consueto, nella guida trovate suggerimenti su come sostenere i vostri figli e allievi nell utilizzo sicuro delle infinite offerte presenti in Internet. Su SchoolNetGuide Online vi proponiamo per la prima volta informazioni di fondo. Nel complemento online trovate anche suggerimenti e rinvii commentati. Poiché, qual è il mezzo di comunicazione che ci permette di meglio cercare informazioni sulle identità virtuali, se non Internet stesso? Vi auguriamo buona lettura! Cordialmente Swisscom SA Marc Pfister Direttore Scuole in Internet Introductione 02» Prefazione dell editore 04» Impressum 05» Saluto di Beat W. Zemp Premessa 06» I giovani online 08» Forme di comunicazione 09» Cosa fanno i giovani in Internet? I giovani in Internet 10» Portali di social networking 12» Giochi online: giocare in Internet 15» Intervista con un giocatore 16» Portali fotografici e videoportali 18» Chat e instant messaging 20» Intervista con una chatter 21» Telefonia online: Skype Opportunità e rischi 22» Opportunità in Internet 24» Rischi in Internet Guida 26» Suggerimenti per insegnanti 28» Suggerimenti per i genitori 29» Modulo d ordinazione SCHOOLNETGUIDE ONLINE Con i cosiddetti link code potete richiamare in modo veloce e semplice tutti i link menzionati in questo opuscolo: 1. Recatevi sul sito web 2. Digitate il link code accanto al link, ad esempio GIOCHI, nel campo d immissione. 3. Sarete inoltrati automaticamente. Sul sito troverete altre informazioni a complemento di questa guida: link verso siti web per i giovani, checklist da scaricare e molto altro. Inoltre, online potete ordinare gratuitamente altri esemplari di questa guida ed edizioni precedenti oppure abbonarvi alla SchoolNetGuide.

3 4» 5 Saluto Cari insegnanti, cari genitori, i giochi in Internet come «Second Life» sono sulla bocca di tutti e per molti bambini e giovani fanno già parte integrante della vita. Si muovono sempre più nella vita virtuale di «Internet», sperimentano comportamenti online scoprendo così nuovi aspetti dalla loro personalità un`ottima opportunità. Tuttavia, Internet può anche rappresentare una scappatoia dalla realtà. Dal mondo reale, in cui contano le note scolastiche e ove capita di litigare con la migliore amica. Impressum Editore Swisscom SA, Scuole in Internet Redazione e impaginazione grafica Maxomedia SA BSW, Berna Copyright 2007 by Swisscom SA, Scuole in Internet, Berna Numero SchoolNetGuide N. 10 estate 2007 Copie (t/f/i) Stampa Ziegler Druck- und Verlags AG, Winterthur Insegnanti e genitori possono aiutare i giovani a sviluppare un comportamento sano con Internet. A tale scopo occorre essere coscienti dei pericoli di questo mezzo di comunicazione come ad es. il rischio di dipendenza e di alienazione dalla realtà, ma non dobbiamo condannarlo in quanto media. Ci viene chiesto di trasmettere ai giovani i nostri propri valori offrendo loro un orientamento. Il primo passo consiste in un discorso aperto: Che ne direste di una lezione sulle chat? O di un`ora in cui vostra figlia vi mostra il suo gioco preferito in Internet? Cordiali saluti Tutti i diritti riservati. Sono vietate la riproduzione totale o parziale in qualsiasi forma dell opera e la sua elaborazione, copia o diffusione elettronica senza l autorizzazione dell editore. La composizione di testi e immagini è avvenuta con grande accuratezza. Tuttavia non è possibile esclu dere la presenza di errori. I siti web sono in costante cambiamento. Swisscom non può dunque garantire la corrispondenza tra le citazioni e le immagini con i siti web attuali. L editore e gli autori non hanno al cuna responsabilità, né giuridica né di altra natura, in merito alle indicazioni errate o alle conseguenze ad esse relative. Quasi la totalità dell hardware e del software, delle ragioni sociali e dei loghi aziendali citati in quest opera sono marchi commerciali registrati, pertanto devono essere considerati come tali. Ripor tando la denominazione dei prodotti, l editore adotta sostanzialmente la grafia del produttore. Beat W. Zemp Presidente centrale dell`associazione mantello dei docenti svizzeri (LCH) Parità linguistica tra i sessi Le designazioni specifiche usate al maschile nella SchoolNetGuide includono sempre anche il femminile.

4 6» premessa I giovani online I giovani di oggi non possono immaginarsi una vita senza Internet. Spesso gli adulti devono imparare a scrivere , guardare un video online o ad aggiornare il loro sito Internet, mentre è un gioco da ragazzi per gli adolescenti cresciuti con questo mezzo di comunicazione. Molti giovani si incontrano su Internet una volta terminata la scuola: si scambiano novità in chat, giocano a poker online, conoscono nuovi amici della regione sui cosiddetti portali di social networking, il tutto mentre cercano soluzioni su Google per i loro compiti a casa. I ragazzi trascorrono dunque parte della loro vita in Internet e si creano un identità virtuale. Identità virtuale Cosa significa questa identità virtuale per i giovani? Viene definita identità virtuale la rappresentazione di se stessi nella comunicazione trasmessa via computer, ossia il modo in cui qualcuno si presenta in Internet. I giovani possono presentarsi online così come sono nella vita quotidiana al di fuori di Internet, con il loro vero nome, la foto e il luogo di domicilio. Tuttavia, Internet offre anche la possibilità di assumere un identità completamente diversa, di giocare un ruolo online che ha poco o niente a che vedere con la vita reale dato che nel web ogni utente è quasi del tutto anonimo e può decidere con che nome, età o aspetto presentarsi. L esempio di Reto Crearsi un identità virtuale è semplicissimo: con pochi clic, Reto, un timido quattordicenne allievo di scuola media, con l apparecchio per i denti e un sacco di brufoli, può facilmente trasformarsi nel seducente diciannovenne Luca. Basta una bella fotografia e un profilo su un portale di social networking. Questa metamorfosi apre nuovi orizzonti a Reto, permettendogli ad esempio di flirtare con I bambini e i ragazzi di oggi hanno un approccio ludico alle tecnologie di Internet. Una figura virtuale è solo una possibilità di assumere un altro ruolo online. un attraente ragazza alla quale nella vita reale non avrebbe mai osato rivolgere la parola. Grazie a Internet un giovane può assumere una o più identità virtuali che hanno poco in comune con la realtà. In chat, Reto può ad esempio confidare segreti che a casa non oserebbe mai dire. D altronde, può mantenerne nascosti altri, per cui, in Internet nessuno saprà che Reto soffre di acne. L identità virtuale non va confusa con l inganno sull identità. In Internet Reto può essere anche completamente sincero senza nascondere niente sulla sua identità ma comportarsi comunque diversamente dalla vita reale. In chat può essere meno timido nei confronti delle ragazze oppure può discutere liberamente della sua passione per l incisione su vetro della quale solitamente non parla con nessuno. Opportunità e pericoli Un identità virtuale offre ai giovani l opportunità di partire alla scoperta del mondo e di se stessi su Internet. Questo presenta molti vantaggi: i ragazzi trovano nuovi amici, imparano a comunicare al di fuori del loro ambiente abituale e ad orientarsi nel dedalo di Internet. Tuttavia, un identità virtuale cela anche pericoli. Che succede se un adolescente si perde sempre più nel mondo di Internet isolandosi dalla vita reale? Se una ragazza trascorre più tempo in chat di quanto non ne passi con le sue amiche? Se ogni sera fino a mezzanotte un ragazzo gioca online arrivando addirittura a rinunciare all allenamento di calcio? Per evitare a questi eccessi, occorre trasmettere ai ragazzi un rapporto sano con Internet. Una sfida non da poco per genitori e insegnanti. Cosa fanno i giovani online? Ad esempio...guardare video divertenti chattare con i compagni di scuola conoscere nuovi amici.

5 8» premessa 9 Forme di comunicazione Cosa fanno i giovani in Internet? Internet ha rivoluzionato la comunicazione tra gli esseri umani: grazie a questo nuovo mezzo possiamo scambiarci messaggi testuali, sonori o visuali in tempo reale. Pertanto, la comunicazione in Internet coinvolge diversi organi di senso contemporaneamente. In chat, ad esempio, se abbiamo installato la videocamera, non solo digitiamo messaggi sulla tastiera ma possiamo anche farci l occhiolino. Internet stimola dunque le capacità di multitasking (capacità di eseguire contemporaneamente vari compiti) dei suoi utenti. la voce dipende dalla velocità e dalla stabilità del collegamento Internet. SchoolNetGuide ha chiesto ai giovani cosa fanno in Internet. Il sondaggio online è stato effettuato inizio 2007 sul portale per i giovani ch. Hanno partecipato oltre 3700 giovani provenienti da tutta la Svizzera. Dal risultato emerge che oltre la metà degli adolescenti naviga tutti i giorni in Internet, oltre l 80% degli intervistati ha affermato di essere online per circa un ora al giorno. Giocare con moderazione Anche i giochi online sono molto apprezzati dai giovani: oltre il 30 % degli intervistati gioca in Internet, ma la maggior parte non gioca per ore. Quasi un quarto dice di giocare mezz ora di fila. Solo il 2 % gioca oltre due ore. Perché ai giovani piacciono talmente i giochi online? I giochi sono ritenuti interessanti (15%) e sono visti come una possibilità di staccarsi dalla vita quotidiana (11 %). Alcuni giovani giocano anche per pura noia (15%). Leggere e scrivere Lo scambio di messaggi in forma scritta è una delle funzioni più importanti di Internet. Quasi ogni utente scrive . Un passo avanti lo fanno gli utenti delle chat e dei programmi di instant messaging: qui si comunica in tempo reale come nella conversazione vocale, il destinatario legge un messaggio e risponde subito. In molti giochi online i giocatori sono in contatto tra loro allo stesso modo. Per accordarsi sulle strategie di gioco comunicano con i personaggi degli altri giocatori come in una chat. Anche sui portali di social networking come MySpace o Facebook gli utenti comunicano tramite scrittura. Chi ha un profilo interessante otterrà più rapidamente messaggi di altri utenti che desiderano entrare in contatto. Ascoltare Originariamente Internet era un mezzo di comunicazione principalmente visivo. Oggigiorno si può scaricare musica ascoltandola e addirittura telefonare. Grazie ai cosiddetti programmi Voice-over-IP quali Skype, Bluewin Phone o VoipStunt gli utenti discutono attraverso il mondo collegati al loro PC mediante cuffie oppure telefonano da un PC alla rete fissa o mobile dell interlocutore. La qualità del- Das Ascoltare Internet musica bietet chattando? eine Vielzahl In Internet, von Kommunikati- molti giovani fanno diverse attività contemporaneamente. Vedere Cercare informazioni, leggere newsletter ed , giocare online o guardare video: tutte queste attività si basano sulla vista. Le immagini richiedono spesso la combinazione dell udito o della voce. La maggior parte dei giochi online e dei video in Internet hanno anche una colonna sonora. La videotelefonia è già un gradino in più: molti programmi di instant messaging e Voice-over-IP combinano oramai udito, voce e vista. L interlocutore può essere reso visibile tramite una webcam, sarà dunque virtualmente molto vicino. Un gradino ancora più su ci sono le videochat come Stickam che propone un servizio che permette di inserire via webcam immagini in tempo reale di colui che chatta, inviandole direttamente a stickam. com affinché l utente possa essere visibile sia per il suo interlocutore individuale, sia per tutti i membri registrati. Dato che non si può controllare chi invia quali contenuti tramite videochat, questo tipo di comunicazione è sconsigliato per i bambini e i ragazzi. LINK CODE: STICKAMCHAT Passatempo preferito: chattare, ad esempio su Chattare con amici Quasi il 50 % degli intervistati preferisce scrivere e- mail in Internet, un quarto di essi va quotidianamente in chat. Si chiacchiera prevalentemente con conoscenti, la metà si reca in chat per comunicare con amici o compagni di scuola. In Internet i giovani stringono anche nuove amicizie: il 47 % degli intervistati ha già conosciuto qualcuno online. Spesso si riscontrano problemi in chat con gli sconosciuti, un quarto dei ragazzi si è già sentito molestato da altri chatter, spesso in un contesto sessuale. Tutto diverso in Internet? Il 60 % dei giovani intervistati ritiene il suo comportamento in Internet uguale a quello che assume nella vita reale. Il 15 % dice di essere diverso una volta online. Alcuni sono più aperti e coraggiosi, altri invece piuttosto timidi, forse perché non conoscono chi sta loro di fronte o perché ritengono Internet una cosa poco affidabile in generale. I giovani sembrano essere coscienti dei rischi presenti in Internet. Il 57 % degli intervistati ritiene sbagliato che bambini e giovani passino troppo tempo online. Anche i pericoli come la dipendenza a Internet, la mancanza di movimento e l alienazione dalla realtà sono problemi conosciuti dai giovani.

6 10» I giovani in Internet 11 Portali di social networking MySpace: la cerchia virtuale di amici WebTi.ch: il portale ticinese Originariamente previsto come piattaforma per artisti, myspace.com con oltre 100 milioni di utenti registrati, è il portale di social networking più grande del mondo; per molti è una forma di autopresentazione. Il successo di MySpace è facilmente spiegabile: non occorrono conoscenze tecniche per crearsi gratuitamente un profilo, scaricare foto, musica e video sul proprio sito, condurre un diario online (blog), inviare messaggi in tempo reale (instant-messaging) e «collezionare» un numero illimitato di amici. MySpace ha già fatto nascere artisti: The Arctic Monkeys, il gruppo proveniente dal nord della Gran Bretagna, ha usato MySpace come piattaforma di lancio per la sua carriera. In Gran Bretagna il gruppo riempiva già gli stadi ancor prima di aver firmato un contratto per un disco. Anche personalità già conosciute utilizzano MySpace per i loro scopi: come piattaforma pubblicitaria per i loro nuovi CD, film o per la loro prossima tournée. Inviano lettere circolari, inviti o video a centinaia di «amici». Per molti utenti di MySpace il fatto di avere il maggior numero possibile di contatti è visto come uno status symbol. Alcuni fornitori di servizi particolarmente ingegnosi vi hanno riconosciuto una nicchia di mercato: ai membri dei portali di social networking, essi offrono dunque la possibilità di «noleggiare» a pagamento amici dall aspetto attraente. I veri divi e le starlette divenute famose grazie a MySpace ottengono invece diverse centinaia o migliaia di richieste di amicizia al giorno. Nei loro profili gli utenti di MySpace scrivono sui loro hobby o sulle loro preferenze musicali o cinematografiche. Gli amici fanno commenti, talvolta ci si da addirittura appuntamento tramite MySpace. Sussiste la possibilità di rendere accessibile il proprio profilo unicamente per gli amici invitati. Un profilo interessante è fondamentale su myspace.com. MySpace non è responsabile dei contenuti presentati dagli utenti sulla rete, tuttavia, si riserva il diritto di cancellare i profili che non rispettano le condizioni d utilizzo. In linea di massima, meglio svelare un po meno informazioni che troppe. Da sapere: myspace.com Gruppo target consigliato: giovani dai 16 anni Ricerca profili: possibile senza essere registrati Creare il proprio profilo: occorre registrarsi (gratuito) Effetto di apprendimento Stimola le competenze sociali Sviluppo della personalità Rischio Pubblicazione di informazioni personali senza riflettere Pagine a contenuto pornografico WebTi.ch è un portale di social networking con oltre 5000 utenti provenienti dal Ticino, sono prevalentemente ragazzi o giovani adulti. Ogni profilo è suddiviso in varie pagine: chi sono, amicizie, foto o blog. Gli utenti registrati possono mettersi in rete con amici e rilasciare commenti sui siti degli altri. Un logo familiare a molti giovani svizzeri: webti.ch. Gli esercenti di WebTi.ch segnalano chiaramente che il loro portale serve alla ricerca e all intrattenimento tra amici. Profili, contenuti e discussioni su WebTi.ch sono controllati da dieci moderatori. Sussite la possibilità di limitare l accesso al proprio profilo ai soli utenti registrati. Il primo punto delle condizioni d utilizzo segnala chiaramente che per eseguire l iscrizione i minorenni devono avere il consenso dei genitori. Per cercare di risolvere il problema degli utenti falsi (non reali) è stato introdotto un sistema di classificazione degli utenti basato su un numero di stelle. I profili con un massimo di cinque stelle possono essere considerati autentici. Il sito non accetta materiali legati alla pornografia, alle rappresentazioni di scene violente, all estremismo e/o al razzismo. WebTi.ch si riserva il diritto di cancellare i profili che non si attengono alle condizioni d utilizzo. LINK CODE: NETWORK L obiettivo degli utenti di WebTi: comunicare in rete e collezionare amici. Da sapere: webti.ch Gruppo target consigliato: giovani dai 12 anni con permesso dei genitori Ricerca profili: possibile senza essere registrati Per creare il proprio profilo occorre registrarsi (gratuito) Effetto di apprendimento Stimola le competenze sociali Sviluppo della personalità Rischio Pubblicazione di informazioni personali senza riflettere Commenti degradanti di altri utenti

7 12» I giovani in Internet 13 Giochi online: giocare in Internet Giocare in Internet è una delle occupazioni del tempo libero preferite dai ragazzi svizzeri. Secondo lo studio Komm-Tech 2006, il 20 % degli adolescenti giocano regolarmente online. Si tratta soprattutto di giovani maschi. I giochi online si possono fare da soli, ma molti sono previsti per essere giocati in gruppo. Ed è questa l attrattiva: a differenza dei giochi sulla console (ad es. Playstation) in questo caso si interagisce live in grandi gruppi contro giocatori di tutto il mondo. È il fascino di una gara virtuale attraverso continenti e fusi orari. Ad ogni giocatore il suo gioco preferito Ci sono vari generi di giochi online: Azione / avventura: suspense e azione ove spesso i giocatori devono risolvere ardui compiti in un mondo di fantasia come ad esempio trovare oggetti o Un mestiere su Internet: maestra di yoga. In Second Life si può entrare in combattere mostri. qualsiasi ambito vitale. Casinò e giochi di società: roulette e giochi a carte online. Il più gettonato del momento è il poker. Giochi di ruolo: il giocatore assume un ruolo da lui scelto e s immerge in mondi misteriosi ove deve affrontare innumerevoli compiti. I giocatori si riuniscono in gilde o clan, essi possono comunicare tra loro in tempo reale. Shooter: giochi a sfondo violento. Si tratta di condurre al traguardo la propria figura (personaggio) eliminando i concorrenti sparando loro addosso (dall inglese to shoot = sparare). Si pos- al loro universo sviluppandolo in continuazione. Il gioco è stato creato nel 2003 dalla società californiana Linden Lab. Attualmente conta circa 3,6 milioni di membri, ogni giorno se ne aggiungono Gli svizzeri registrano una presenza sopra la media nella comunità di Second Life collocandosi al 12º posto nella classifica nazionale. All inizio del gioco i giocatori si creano un avatar, la loro figura virtuale. Il fascino di Second Life sta nel fatto che questo mondo virtuale assomiglia moltissimo a quello reale. Gli avatar si dedicano a occupazioni quotidiane come guardare la TV, mangiare o sono giocare anche in gruppo. Giochi sportivi: riproduzione piuttosto esatta della realtà sportiva. Chi lo desidera può ad esempio assumere il ruolo di un giocatore di hockey o di un manager di una squadra di calcio: si tratta di sportività e fair play. Second Life: la vita parallela nel www secondlife.com è una comunità virtuale tridimensionale online in cui i residenti aggiungono elementi Da sapere: SECONDLIFE.COM Gruppo target consigliato: giovani dai 13 anni anni: accesso riservato all area per i giovani Teen-Area ove è bloccato l accesso ai contenuti pornografici e rischiosi per la gioventù Da 18 anni: accesso a tutti i settori tranne alla Teen-Area Registrazione gratuita Molte attività sono a pagamento, anche nella Teen-Area Conteggio tramite carta di credito, fornitore di telefonia mobile o PayPal Effetto d apprendimento Sviluppo della personalità Stimolo della creatività e del senso degli affari Rischio Anche nella Teen-Area non sussiste una garanzia assoluta dall accesso di estranei Oltre la Teen-Area: contenuti non adatti per gli adolescenti fare la spesa. Inoltre, Second Life e la vita reale sono uniti dal denaro. Contro «dollari Linden» si può procurarsi quasi tutto in Second Life. Attualmente un franco vale circa 325 «dollari Linden». Sempre più aziende reali scoprono il mondo economico di Second Life in quanto piattaforma pubblicitaria lucrativa o per le loro prestazioni virtuali come ad esempio la vendita di immobili e terreni virtuali che permettono di conseguire guadagni reali. Anche l industria della musica utilizza Second Life a scopi promozionali, gruppi come U2 o Duran Duran fanno già concerti nel mondo virtuale. World of Warcraft: la battaglia tra due mondi fantastici worldofwarcraft.com è probabilmente il gioco di ruolo online più apprezzato in Svizzera. A livello mondiale sono già stati venduti oltre 4 milioni di esemplari di World of Warcraft prima dell espansione «World of Warcraft: The Burning Crusade» presentata nel All inizio del gioco il giocatore decide per quale delle due parti vuole combattere: per l Orda o per l Alleanza. In seguito può scegliere un popolo e una classe. Il personaggio (o avatar) deve ora adempiere i cosiddetti «quests» (compiti/missioni), ad esempio combattere mostri, collezionare trofei o portare il salvo a personaggi importanti. A titolo di ricompensa per le missioni portate a termine con successo il giocatore ottiene dei punti o premi che gli permettono di migliorare il suo avatar. Ogni giocatore può comunicare in tempo reale con i giocatori della sua parte creando contatti anche nella vita al di fuori del gioco. Inoltre, il successo di un personaggio dipende dalla sua capacità di associarsi in una cosiddetta «gilda» allo scopo di affrontare insieme i compiti. Elevato rischio di dipendenza Le missioni non si esauriscono mai, il personaggio può essere migliorato in continuazione e il gioco è Da sapere: WORLDOFWARCRAFT.COM Gruppo target consigliato: consigliato ai giovani dai 12 anni Versione di base: 28 franchi Altre opzioni a pagamento Registrazione obbligatoria Grazie alla funzione parental control i genitori potranno monitorare la navigazione dei propri figli e regolarla in orari e giorni stabiliti. Il parental control è protetto da una password. Effetto d apprendimento Riflessione strategica Stimola la competenza sociale all interno del gioco Rischio Elevato rischio di dipendenza In casi estremi alienazione dalla realtà Negligenza di hobby, scuola e amici LINK CODE: GAMES

8 14» I giovani in Internet 15 «Quando gioco sono sveglio e rapido» I mondi fantastici di World of Warcraft ammaliano milioni di giocatori. infinito. Poiché vengono premiati solo i giocatori che giocano a lungo e intensamente sussiste un elevato rischio di dipendenza. Vi si aggiunge la pressione del gruppo dato che i giocatori si danno appuntamento per adempiere insieme una missione e se ne manca uno solo la missione fallisce. Nei casi estremi i giocatori organizzano il loro tempo libero in funzione del gioco. Giochi online opportunità o pericolo? Spesso i media ritengono i giochi online a carattere violento responsabili dell aumento della violenza tra i giovani. Quali pericoli celano realmente questi giochi? Secondo la ricerca del mass mediologo Heinz Bonfadelli, chi gioca regolarmente giochi violenti diventa meno sensibile alle scene di violenza nella vita reale. Talvolta aumenta anche la disposizione a compiere atti di violenza. Il modo in cui un giocatore gestisce il suo hobby dipende comunque da vari fattori: l ambiente sociale, la situazione famigliare e la sua personalità. Il legame con la violenza non può dunque essere considerato diretto. I giochi violenti come ad esempio gli shooter trasmettono agli adolescenti valori che spesso si oppongono a quelli dei loro genitori: i conflitti non vengono risolti pacificamente ma l avversario viene semplicemente eliminato. Chi gioca troppo fugge forse dai problemi scolastici e può diventare dipendente o addirittura perdere il legame con la realtà. Inoltre, chi gioca in modo eccessivo si muove troppo poco, mangia male e non beve a sufficienza. Ma i giochi online hanno anche il loro lato istruttivo: a seconda del gioco vengono stimolati il pensiero logico e quello strategico, la fantasia, le competenze sociali durante il gioco in gruppo oppure le capacità di multitasking, ad esempio quando durante il gioco i giovani s intrattengono con i loro compagni. Suggerimenti per i genitori Se ritenete preoccupante il comportamento di gioco di vostro figlio, discutete con lui delle sue abitudini di gioco e proponetegli alternative per l allestimento del suo tempo libero. Che ne direbbe ad esempio di qualche ora in piscina, di un corso di chitarra o di lezioni di hip hop? Chiedete anche a vostro figlio di presentarvi il suo gioco preferito affinché possiate meglio capire e valutare il suo hobby. Inoltre, potete limitare il consumo di Internet dei vostri figli installando ad esempio un programma di tutela dei bambini che limita le ore di gioco quotidiane. Nel caso di World of Warcraft i genitori devono rivolgersi alla gestione degli acconti tramite il punto del menù «parental control». Una password impedisce ai ragazzi di loggarsi al di fuori dalle ore di gioco prestabilite. Tuttavia, non tutti i giochi online offrono questa funzione. LINK CODE: SUGGERIMENTI GENITORI Fabrice Gindrat, 20, di Lyss (BE) frequenta il 1 anno di apprendistato di mediamatico presso Swisscom. Si interessa del mondo online e di tutto ciò che riguarda la tecnica, gli piace la musica e uscire con gli amici. Fabrice gioca volentieri ai giochi online. A 13 anni ha rischiato di diventarne dipendente. Oggi è in grado gestire il suo hobby. Fabrice, ti piace giocare ai giochi online. Cosa giochi? Principalmente sono ego-shooter come Unreal Tournament Talvolta gioco anche a giochi di strategia. Cosa ti affascina nel gioco Unreal Tournament? Devo essere molto veloce e sveglio e affermarmi grazie a una buona reazione Ti attira il fatto di sparare contro altri nel gioco? Per me non si tratta di provare l ebbrezza di uccidere. Mi interessano piuttosto i vari tipi di armi e le possibilità del gioco, che è concepito fin nei dettagli ed è molto reale. Questo mi piace. Si tratta anche di assumere un altro ruolo? Certamente. E dove si trova per te il fascino dei giochi online in generale? Nel fatto di poter giocare con gente di tutto il mondo. È interessante giocare contro altri senza vederli. Non so quanti anni hanno, che aspetto hanno e talvolta neppure in che paese si trovano. Non esistono funzioni chat che vi permettono di comunicare tra voi? Sì, ma durante il gioco è troppo pericoloso rendersi visibili poiché mentre apro una finestra chat sono «senza protezione». Spesso chattiamo qualche minuto prima del gioco. Quanto tempo giochi? Talvolta diverse ore di fila, poi mi succede di non giocare per una settimana. A anni giocavo anche notti intere o talvolta tutto un fine settimana. Dopo pranzo mi rintanavo subito nella mia stanza per continuare a giocare. Ai tempi ero quasi dipendente dal gioco, non riuscivo più a smettere. Ora è diverso. Perché adesso i giochi ti attirano meno? Sono cresciuto, i miei interessi si sono spostati anche altrove. Ora durante i fine settimana mi piace uscire e trovarmi con i miei amici. In generale, come ti comporti con i nuovi media? Uso il mio telefonino e MSN per conversare con i miei amici. Mi interessa tutto ciò che riguarda la tecnica e mi piace sperimentare le cose nuove.

9 16» I giovani in Internet 17 Portali fotografici e videoportali Spegni la tele, accendi il computer? Molti giovani utilizzano già il computer come una televisione poiché online dispongono di una vasta gamma di possibilità d intrattenimento (audio)visuali. Le offerte come YouTube sorpassano addirittura la televisione: l utente può scegliere un film tra migliaia. Un altro vantaggio consiste nel fatto che ognuno può anche collocare in Internet le proprie produzioni, rendendole dunque accessibili a un vasto pubblico. YouTube: un tubo per diventare famoso? youtube.com, il videoportale in lingua inglese fondato nel 2005, è uno dei grandi successi di Internet degli scorsi anni. Su YouTube gli utenti possono visualizzare e scaricare gratuitamente videofilmati. Quotidianamente vengono visualizzati oltre 100 milioni di video e registrati nuovi filmati. Molti video «casalinghi» fanno il giro del mondo grazie a YouTube. L utente può cercare nelle rubriche o mediante parole chiave, anche video in italiano. YouTube offre la possibilità di allestire una lista personale di filmati, di contrassegnare e collezionare i video preferiti oppure di riunirsi in gruppi d interesse insieme ad altri utenti. Inoltre, ogni utente registrato può commentare i filmati degli altri. Ventiquattromila clic Il fascino di youtube.com sta nel fatto che alcuni video privati sono spesso visualizzati da milioni di persone. Il video amatoriale di un gruppo di giovani che a Roma distribuiscono abbracci gratuiti è stato cliccato diverse migliaia di volte. Inoltre, tornano alla ribalta tesori da tempo dimenticati come il titolo «Azzurro» interpretato nel 1968 da Adriano Celentano. Un po di prudenza non guasta mai I giovani non dovrebbero pubblicare troppo avventatamente i loro video personali dato che quello che al momento sembra divertente potrebbe essere imbarazzante più tardi. Spesso su YouTube le star risentono anche i lati negativi della loro popolarità, poiché gli altri utenti giudicano severamente e non lesinano le critiche. Video a contenuto razzista, pornografico, discriminatorio o di agitazione popolare violano le Condizioni d utilizzo di YouTube. Tuttavia, in pratica succede regolarmente che giungano sul sito filmati a contenuti dubbi, tra cui anche materiale propagandistico di terroristi o video musicali di gruppi di estrema destra. Da sapere: YOUTUBE.COM Gruppo target consigliato: giovani dai 14 anni Possibilità di visualizzare i video senza registrarsi Occorre registrarsi (gratuito) per le funzioni ulteriori quali scaricare video o scrivere commenti Effetto d apprendimento Nei film di produzione propria: apprendimento delle tecniche video Rischio I video compromettenti possono essere visualizzati in tutto il mondo Alcuni contenuti non sono idonei per i giovani Violazione dei diritti d autore LINK CODE: FOTOVIDEO Per gli utenti di Flickr, basta immettere una parola chiave e già trovano le immagini corrispondenti. Flickr: il paradiso di fotografia flickr.com, il portale in lingua inglese per fotografi dilettanti e amanti di foto, offre possibilità quasi illimitate: ricercare, collezionare, classificare, scambiare. Gli oltre 4 millioni di membri di Flickr scaricano sulle sue pagine Internet un enorme quantità di foto provenienti da tutti i settori attribuendo loro parole chiave. Le foto potranno poi essere ricercate mediante queste parole chiave, che offrono buoni risultati anche per l italiano, oppure tramite parametri di ricerca come ad esempio il luogo o la data di ripresa. Gli utenti registrati possono commentare ogni fotografia, le immagini particolarmente riuscite si riconoscono spesso dal numero di commenti. Ogni fotografo decide quali foto collocare nell area pubblica e quali rendere visibili solo per gli ospiti invitati. Oltre l 80 % delle fotografie presenti su Flickr vengono collocate nell area pubblica dai loro autori. Si può scaricarle sulle pagine di Flickr anche via o cellulare. Sono visibili pubblicamente solo le ultime 200 fotografie di un utente. Flickr minaccia gli utenti che pubblicano foto pornografiche nell area comune con la cancellazione del loro conto utenti. Questo sistema sembra funzionare molto bene: addirittura immettendo parole chiave come «pornografia» o «sesso» appaiono solo immagini relativamente innocue. Da sapere: FLICKR.COM Gruppo target consigliato: giovani dai 10 anni Si possono visualizzare foto senza essere registrati Occorre registrarsi (gratuito) per le funzioni ulteriori quali scaricare foto o scrivere commenti Volume massimo scaricabile al mese: 100 MB Grandezza massima delle foto: 5 MB Effetto d apprendimento Utilizzo dei media: foto, e telefonino Rischio Basso: buon filtraggio dei contenuti critici tramite Flickr LINK CODE: FOTOVIDEO

10 18» I giovani in Internet 19 Chat e instant messaging conversazione telefonica trattandosi di comunicazioni private da un PC all altro. Spesso l instant messaging viene usato solo nella cerchia di amici. Bluewin giovani: la chat per i giovani Chattare è una delle attività online preferite dai giovani. Oltre la metà accede regolarmente alle chat. Il fascino delle chat sta nel relativo anonimato dato che si comunica sotto uno pseudonimo, il cosiddetto nickname. I giovani si mettono alla prova, conoscono gente nuova, parlano dei loro argomenti preferiti e flirtano. bluewin.ch offre una chat creata appositamente per i giovani, la bluewin.ch giovani. All iscrizione l utente viene informato delle regole vigenti in chat. Chi si sente molestato può rivolgersi agli operatori chat (riconoscibili davanti al nickname) o bloccare i messaggi dell utente molesto. Instant-messaging sicuro, presupposti Configurare le impostazioni di sicurezza sul livello massimo Bloccare i messaggi indesiderati e rifiutare le richieste di contatto degli utenti sconosciuti Mantenere la parte pubblica del profilo il più possibile anonima Da sapere: MSN.COM Gruppo target consigliato: giovani dai 13 anni Download gratuito del programma Occorre registrarsi per la prima volta Si possono invitare amici per LINK CODE: CHAT Da sapere: BLUEWIN CHAT Gruppo target consigliato: giovani dai 13 anni È necessaria l iscrizione (gratuito) dello pseudonimo Chat e instant-messenger riscontrano grande successo soprattutto presso le ragazze. Skatergirl15 scrive in chat: «Ciao a tutti, c è qualcuno di voi che viene dal Canton Ticino?» El_Pablo di Swisscom per giovani dagli 11 ai 16 anni. Se cercate più informazioni consultate il dossier chat risponde: «Ciao Skatergirl, io vengo da Bellinzona. E tu?» È tanto semplice per i giovani trovare contatti LINK CODE: CHATDOSSIER nelle chat pubbliche. In chat possono crearsi discussioni interessanti o addirittura amicizie via . Chat e instant messaging Purtroppo molti giovani non esitano a rivelare informazioni personali che potrebbero essere utilizzate a ttenersi) e instant messenger (in italiano: trasmissio- Chat (dall inglese: to chat, ossia chiacchierare, intra- fini indebiti da chatter sconosciuti, ad esempio età, ne immediata di messaggi) si basano su uno stesso nome o domicilio. principio. Entrambi i media permettono agli utenti di comunicare in tempo reale con altri utenti. La differenza sta nel fatto che le chat sono piatteforme LINK CODE: SUGGERIMENTI GENITORI pubbliche in cui spesso si discute con sconosciuti, LINK CODE: SUGGERIMENTI INSEGNANTI mentre l instant messaging è paragonabile a una Windows Live Messenger: chiacchierare con amici Il Windows Live Messenger (ai tempi: MSN Messenger) conta oltre 200 milioni di utenti ed è la rete di messaggi istantanei più popolare del mondo. I giovani lo usano principalmente per chattare con amici. Esso permette anche di organizzare videoconferenze (tramite webcam), di scambiare dati o di telefonare via Internet. Molti ragazzi usano l instant messenger come sostituti del telefono, per chiacchierare o darsi appuntamento gratuitamente, dato che, a parte i costi per l accesso a Internet, il Live Messenger è gratuito.

11 20» I giovani in Internet 21 «In chat mi sento compresa» Telefonia online: Skype Jennifer Hobi, 15, di Reinach (BL) frequenta le terza preginnasiale. A casa si divide il computer con i genitori e la sorella minore. Jennifer preferisce chattare via MSN con amici e compagne di classe. Solitamente, dopo mezz ora lascia il posto a sua sorella. Jennifer, la tua webcam è sempre accesa quando sei in chat? No. Ma se si incontra qualcuno in Internet che poi si conosce meglio, ci si incuriosisce sul suo aspetto. In queste situazioni accendo la webcam, ma lo faccio solo nelle chat private, ossia quando non sono presenti altre persone. Di cosa parli in chat? Discutiamo degli argomenti d attualità o di musica. Ci confidiamo anche i vari problemi. Una chat è il luogo ideale per discutere di problemi personali? Secondo me sì. In chat si parla di altre cose del solito. Se abbiamo qualcuno davanti, forse non osiamo affrontare un determinato argomento. In chat è più facile. devo dire ai miei genitori se metto in rete una mia foto. Ti è già successo di sentirti molestata in una chat? Sì, questo succede. Alcuni utenti pongono domande imbarazzanti o sono importuni. Come reagisci a questo tipo di molestie? Sono in grado di proteggermi molto bene. Inizialmente non presto attenzione a questa persona. Poi ho la possibilità di selezionare il comando «ignora» in chat affinché questi messaggi non giungano più a me ma vengano intercettati direttamente. Hai già chattato più di mezz ora? Sì, questo succede, ma solo durante le vacanze. Finora il mio record sono cinque ore di fila. Lo ritieni problematico se i giovani trascorrono tanto tempo in Internet? Lo trovo pericoloso se qualcuno non riesce più a concentrarsi a scuola perché ogni giorno rimane in chat fino a tarda notte. Per fortuna questo non succede tra i miei amici. skype.com permette di telefonare gratuitamente da un PC all altro con un cosiddetto headset, ossia mediante cuffie e microfono, offre altri servizi gratuiti quali instant messenger, chat di gruppo, videotelefonia e trasmissione dati. Dalla sua fondazione, nel 2003, conta circa 35 milioni di iscritti, tra cui approssimativamente 5,5 milioni che utilizzano concretamente questo servizio. Le chiamate verso la rete fissa o sui cellulari sono soggette a pagamento, questa funzione viene chiamata «SkypeOut». Anche il servizio «SkypeIn» costa, quest ultimo permette all utente di Skype di ricevere chiamate dalla rete telefonica. Skype è facile da installare. Per chi desidera una La telefonia online semplifica i contatti su e giù per il globo. buona qualità della voce si consiglia un accesso a banda larga, in linea di massima è tuttavia possibile telefonare anche con un collegamento via modem o ISDN. con famigliari, amici e conoscenti, ecco la grande attrattiva di Skype. Si comunica mediante cuffiemicrofono e durante la videotelefonia online anche grazie ad una webcam. Inoltre, si possono organizzare conferenze telefoniche tra 10 utenti contemporaneamente. Molti giovani chattano con altri utenti di Skype mentre telefonano via headset oppure si scambiano foto, film o link. Via Skype si possono anche discutere le prossime mosse da fare in un gioco online. Sta all utente decidere Ogni utente di Skype decide personalmente con chi e quando desidera entrare in contatto. Onde evitare una presa di contatto indesiderata si consiglia di disattivare la modalità «Skype Me» diventando dunque invisibili per gli utenti di Skype che non appartengono alla cerchia degli amici. Da sapere: SKYPE.COM Gruppo target consigliato: giovani dai 10 anni Download gratuito Registrazione unica Servizi supplementari a pagamento (ad es. SkypeOut, SkypeIn) Requisiti tecnici Preferibilmente accesso a banda larga Cuffie-microfono Effetto di apprendimento Promuove le capacità di multitasking Ampliamento delle competenze sociali A casa tua vigono regole in merito a Internet? Sì. Se mio padre lavora al computer devo aspettare il mio turno. E dopo mezz ora tocca mia sorella. Inoltre, non posso andare su Internet a tutte le ore e Chattare, telefonare, guardare in parallelo Parlare, ascoltare, guardare, leggere e scrivere: Skype permette tutte queste attività, e addirittura contemporaneamente. Telefonare in tutto il mondo Rischio Basso, nella misura in cui è disattivata la modalità «Skype Me» LINK CODE: TELEFONO

12 22» Opportunità e rischi 23 Opportunità in Internet Ciò che un tempo si diceva degli Stati Uniti, lo si può dire ora di Internet: è una terra dalle possibilità illimitate. Permette di scoprire tutto il mondo, entrare in contatto con altre persone o presentarsi con un semplice clic. Internet ha molto da proporre anche a bambini e giovani. Ampliamento della cerchia di amici Spesso nelle chat, nei forum o sui portali di socialnetworking s incontrano sempre le stesse persone. Si entra in discussione dato che l esitazione di rivolgere la parola ad uno sconosciuto è minore di quanto non lo sia nella vita reale. Talvolta, da una chiacchierata superficiale, nasce una discussione seria e addirittura un amicizia. Via , programmi di instant messaging e telefonia online si possono coltivare contatti con tutto il mondo. L invio di un messaggio in Giappone o in Brasile è presto fatto e altrettanto rapidamente può essere ricevuto dal destinatario, il tutto quasi sempre senza costi supplementari. Gli handicap rimangono invisibili Grandi o piccoli, grassi o magri, attraenti o meno: in Internet è cosa secondaria. Identità e aspetto esteriore non sono legati. In chat, forum, profili utente o giochi online si può calarsi in un altro ruolo, eventualmente adattare il proprio carattere e varcare i confini sociali. Se in un forum un utente si esprime spesso in modo qualificato, egli si procura rispetto, indipendentemente dall età o dal livello d istruzione. Stimolo della competenza sociale Scambiarsi segreti via instant messenger, conoscere gente nuova nei forum o flirtare in chat: online i giovani testano modi di comportamento imparando per la vita. Vengono a sapere che anche in Internet esistono regole di buona educazione e codici di comportamento. Chi offende altri utenti in chat sarà ignorato o rimproverato dagli altri. Invece, chi è gentile e servizievole sarà apprezzato. Sviluppo della personalità Le identità virtuali aiutano i giovani nella ricerca del proprio io. Internet permette di vivere alcuni lati della propria personalità che nella vita reale non vengono considerati a sufficienza. Online, gli adolescenti possono provare nuovi modi di comportamento e, se trovano conferma, metterli in pratica anche nella vita quotidiana. Il relativo anonimato di Internet riduce inibizioni e paure semplificando la comunicazione tra gli esseri umani. Inoltre, le reazioni positive di altri utenti rafforzano l autostima. Stimolo della creatività In Internet i giovani possono vivere la loro creatività. I portali di foto e video motivano a fotografare o girare video. Molti giochi online richiedono strategie singolari per risolvere compiti e missioni. Inoltre, alcuni utenti sono estremamente originali quando allestiscono la loro homepage o un profilo su MySpace, spesso il desiderio di creare un sito fa nascere l interesse per i linguaggi di programmazione dei siti web. Competenza mediatica Nella società odierna la competenza mediatica è considerata una qualifica chiave. I giovani vanno accompagnati in Internet, occorre tuttavia lasciarli agire autonomamente ove possibile affinché facciano le loro esperienze. Genitori e insegnanti sono necessari a trasmettere un uso responsabile e critico di questo mezzo di comunicazione. I bambini sono curiosi e scoprono ben presto il vasto mondo sconosciuto di «Internet».

13 24» Opportunità e rischi 25 Rischi in Internet Il problema della dipendenza a Internet: dove inizia? Il professore e massmediologo Heinz Bonfadelli non si occupa solo professionalmente dei rischi celati dai giochi online e dal consumo eccessivo di Internet, ma anche i suoi figli sono appassionati giocatori online. Il seguente estratto di una chat tra Heinz Bonfadelli e alcuni giocatori mostra dove si trovano i rischi. Marcus B.: Come valuta il fatto che tanti giovani passino il loro tempo libero davanti e con il computer? Prof. Heinz Bonfadelli: I ragazzi e i giovani di oggi sono cresciuti con una grande quantità di media. Parte di essi passa ora meno tempo davanti alla televisione apprezzando invece le nuove forme interattive proposte dalle chat e dai giochi sul computer. Tuttavia, la maggior parte ha ancora diversi hobby. Internet diventa soltanto un problema se si trascurano i contatti sociali. Edith H.: Come si fa a riconoscere se qualcuno è dipendente dai giochi online? Oltre alla necessità di tempo (ad es. oltre tre ore al giorno) giocano un ruolo anche criteri soggettivi come ad esempio il fatto di non riuscire a smettere, di dimenticare il tempo, di trascurare i contatti sociali, sintomi da astinenza. Edith H.: I «contatti virtuali» possono essere considerati contatti sociali? Nella scienza si parla di interazione parasociale. Questo termine suona un po astratto ma in sintesi significa che l interazione può essere considerata sia virtuale che sociale. La comunicazione virtuale ha sembianze con quella quotidiana, ad esempio in quanto possono crearsi anche posizioni positive o negative nei confronti dei personaggi del gioco. Gamer29: Cosa ne dice la scienza? I giochi di violenza rendono aggressivi o meno? La questione è controversa poiché ci sono studi che presentano risultati positivi mentre altri non riscontrano nessun legame con la violenza. Tuttavia, considerando diversi studi si nota effettivamente un nesso tra la violenza vissuta nei giochi e la disponibilità alla violenza nel mondo reale. Questo dipende comunque dall ambiente sociale e dalla personalità. Pertanto il legame non è diretto. Nessuno diventa aggressivo senza motivo. Edith H.: Non è un impoverimento se si è in contatto unicamente con persone che non si vedono e che non si conosceranno probabilmente mai? Se mette l accento su «unicamente» sono d accordo con lei. Ma anche durante la lettura di libri interagiamo con gli eroi del romanzo e pure questo può arricchire la nostra esperienza. Inoltre, ci sono casi in cui un gruppo di amici gioca insieme a giochi di gruppo comunicando tra loro via Skype. Mario S.: Quali sono gli effetti collaterali indesiderati dei giochi online? Da una parte è chiaramente la dipendenza. Questo significa anche che i giovani diventano unilaterali indirizzando la loro percezione in primo luogo sul computer e sul prossimo gioco. Di conseguenza non avranno abbastanza tempo per il resto, ad esempio la scuola, gli amici o le attività al di fuori del mondo virtuale. André: In America esistono già «Campi di disintossicazione dai videogiochi». Arriveremo a questo punto anche in Svizzera? Se esiste una domanda certamente... Dalle di giocatori «dipendenti», secondo gli studi circa il 5%, si scopre che una forte dipendenza può effet- tivamente portare a gravi problemi scolastici o all isolamento sociale. Dario S.: Non è compito dei genitori, evitare la creazione di una tale «dipendenza»? Né il computer, né la TV sostituiscono l obbligo di educazione. Secondo me si parla troppo poco di questo problema Sì, è vero. Ma come si fa? Una volta si pensava che i divieti fossero il mezzo ideale. Oggi si è giunti alla conclusione che i ragazzi devono imparare a vivere nel mondo dei media. È come se ci si trovasse di fronte a un copioso buffet: anche in questo caso bisogna smettere prima di avere il mal di pancia LINK CODE: SUGGERIMENTI GENITORI LINK CODE: GAMES Prof. Heinz Bonfadelli Il professor Heinz Bonfadelli, anno di nascita 1949, ha studiato psicologia sociale, sociologia e pubblicistica. Nel 1992 ha conseguito l abilitazione sulla ricerca concernente il divario del sapere e da quell anno insegna all Università di Zurigo. Il professor Bonfadelli ha pubblicato numerosi saggi in merito all utilizzo dei media e al loro effetto, in particolare per quanto riguarda i bambini e i giovani, sulla comunicazione online, scientifica, ambientale e sulla comunicazione a rischio. Mass-mediologo Prof. Heinz Bonfadelli insegna all Università di Zurigo: «Secondo quanto emerge dagli studi, circa il 5% dei giocatori sono dipendenti».

14 26» guida 27 Suggerimenti per insegnanti Come trasmettere ai propri allievi un uso responsabile e poco rischioso di Internet? Quali regole occorre seguire? È importante mostrare agli allievi che determinati comportamenti e valori non valgono solo a scuola ma anche per l uso privato di Internet. Come accompagnare i giovani in Internet Motivate i genitori a mostrare interesse per il consumo di Internet dei loro figli e se necessario a limitarlo. Rendete attenti gli allievi che i dati personali non sono sicuri in Internet. non devono assolutamente trasmettere password e dati personali via Internet (nome, indirizzo, età, nome della scuola). in chat devono usare un nickname che non permette di dedurre il nome o l età. in Internet non si sa mai esattamente chi ci sta veramente di fronte. conviene essere molto reticenti nel comunicare il proprio indirizzo . Suggerimenti pratici per insegnanti 1. Discutete nel collegio docenti in merito all eventuale installazione di «software guardiani» (ad es. Cyberpatrol, NetNanny). 2. Per motivi di sicurezza non indicate il nome dei ragazzi sulla didascalia delle foto di classe e delle immagini di attività scolastiche che pubblicate in Internet. 3. Se nella vostra scuola è in linea di massima permesso chattare, dovrebbe sempre essere presente un sorvegliante adulto. 4. Il compito della sorveglianza risulterà più semplice se i monitor dei computer sono ben visibili per l insegnante. 5. Se gli allievi volessero pubblicare qualcosa, sorvegliatene il contenuto: bambini e giovani possono diventare colpevoli ad esempio mediante commenti razzisti od offese. Consigli pratici nel comportamento con gli allievi 1. In collaborazione con gli allievi (e i genitori), allestite direttive per l utilizzo di Internet sotto forma di una «convenzione d utilizzo». 2. In funzione della loro età, spiegate agli allievi i contenuti illegali di Internet. 3. Qualora i vostri allievi dovessero capitare su contenuti inadatti mentre navigano parlatene. Contribuite così all elaborazione di eventuali problemi durante la conversazione.... motivateli a mostrarvi i contenuti illegali trovati. non esitate a denunciare i contenuti illegali alla polizia. 4. Informate gli allievi che è illegale ricercare contenuti proibiti come ad esempio pornografia, siti di estrema destra o sinistra. 5. Fate un quiz sulla sicurezza in Internet con i vostri allievi. Più informazioni online Lezione sull argomento dell identità virtuale, da scaricare in formato PDF Convenzione d utilizzo di Internet, da scaricare in formato PDF Modulo di denuncia del servizio di coordinamento contro la criminalità in Internet qualora sospettate contenuti illegali Link verso il Quiz sulla sicurezza in Internet per giovani LINK CODE: SUGGERIMENTI INSEGNANTI Gli allievi che hanno un atteggiamento critico nei confronti di Internet sono avvantaggiati.

15 28» guida Suggerimenti per i genitori Insieme alla scoperta di Internet: i genitori possono assistere i loro figli. I giovani sono utenti esperti di Internet: scrivono Il ruolo dei genitori quasi ogni giorno , chattano con amici o ricercano informazioni per la scuola. Ma non è tutto, e giovani devono imparare ad usare queste possibi- Le offerte in Internet sono quasi illimitate. Bambini gli adolescenti sono curiosi, vogliono mettersi alla lità in modo ponderato e sicuro. I genitori possono prova, fare nuove esperienze anche online. Alcuni assumere il ruolo di moderatori: parlate con i vostri cercano siti pornografici in modo mirato o fingono figli delle loro abitudini in Internet. Se non siete un un altra identità in chat. Come reagire correttamente in quanto genitore? plicazioni dai vostri utente provetto fatevi spiegare i programmi e le ap- figli. Modulo di ordinazione Qui potete ordinare gratuitamente le 10 edizioni delle SchoolNetGuides (fino a esaurimento delle scorte): «Lettore e autore allo stesso tempo: blog e wiki» (N. 9; 2006) «Online sono Ribelle_3000: giovani in Internet» (N. 10; 2007) «Sicurezza e sfera privata in Internet» (N. 7; 2004) «Fare ricerche con successo» (N. 8; 2005) «Famiglia e internet» (N. 4; 2003, 2 a edizione 2005) «Internet durante la lezione» N. 5; 2003) «In mio bambino ed io in linea» (N. 6; 2003) «Internet» (N. 1; 2000) «Infrastruttura» (N. 2; 2002, 2 a edizione 2004) «E-learning» (N. 3; 2002) Potete ordinare le SchoolNetGuide anche online o scaricarle in formato pdf: da

16 31 Indirizzo Cognome Nome Signor Signora Vogliate inviare la mia ordinazione all indirizzo seguente: Occorre fiducia Non potete e non dovreste sorvegliare completamente l attività dei vostri figli in Internet. Fidatevi di loro ed offrite loro sostegno affinché scoprano e imparino ad utilizzare questo mezzo di comunicazione. I vostri figli apprenderanno molto e beneficeranno di queste conoscenze anche più tardi, ad esempio quando si tratterà di trovare un posto d apprendistato e nella vita lavorativa. È importante che i giovani imparino a valutare correttamente i rischi di Internet e a gestirli in modo responsabile. Un primo passo può consistere ad esempio in un accordo in cui viene comunemente stabilito quanto tempo i vostri figli possono trascorrere in Internet. A proposito, se il computer si trova in un locale comune vi sarà più facile osservare le attività in Internet dei vostri ragazzi. 7. Anche in Internet occorre comportarsi rispettosamente: bambini e giovani devono attenersi a queste regole quanto gli adulti. 8. Vietate ai ragazzi di incontrarsi con una persona conosciuta in Internet senza essere accompagnati da un adulto. 9. Spiegate ai giovani cosa significa il diritto d autore e che è illegale copiare contenuti protetti (ad es. musica). Sotto (in tedesco) trovate altri suggerimenti e informazioni. «Kids am Compi»: Suggerimenti su Internet per i genitori Swisscom AG Scuole in Internet Redazione servizio scolastico 3050 Bern Voglia inviare questa ordinazione mediante busta affrancata a: Sì, desidero abbonarmi gratuitamente alla SchoolNetGuide. SchoolNetGuide «Kids am Compi» è un progetto pedagogico che si occupa degli effetti dei mezzi d informazione e di comunicazione sulla nostra vita quotidiana. «SchoolNetGuide» ha riassunto per voi alcuni suggerimenti di «Kids am Compi». 1. Internet è utile e divertente. Scoprite i lati positivi di Internet insieme ai vostri figli. 2. Comunicate i vostri valori morali e imponetevi. 3. Motivate i giovani a condividere con voi le esperienze positive e quelle negative fatte su Internet. 4. Accompagnate i ragazzi nella scelta delle offerte su Internet. Decidete insieme ove vale la pena registrarsi. 5. Vietate ai vostri figli di comunicare dati personali in Internet senza il vostro accordo. 6. Spiegate ai giovani che in Internet non sempre viene detta o scritta la verità. Più informazioni online Chat idonee a bambini e giovani Siti web idonei per bambini Convenzione famigliare in merito alla protezione online di bambini e giovani LINK CODE: SUGGERIMENTI GENITORI

17 Il regalo migliore che possiamo fare alle prossime generazioni è una buona istruzione. Ecco perché Swisscom sostiene gli studenti e i docenti di tutte le 5000 scuole svizzere con connessioni a internet gratuite. Per comunicare, studiare e fare ricerche nel mondo della storia, della cultura, della natura, della tecnica e dei media nonché negli archivi dei giornali. Ieri, oggi e domani.

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Non cadere nella rete!

Non cadere nella rete! Non cadere nella rete! Campagna Informativa Non cadere nella rete! Cyberbullismo ed altri pericoli del web RAGAZZI Introduzione In questo opuscolo vi parleremo di cose che apprezzate molto: il computer,

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI FACEBOOK & CO AVVISO AI NAVIGANTI TI SEI MAI CHIESTO? CONSIGLI PER UN USO CONSAPEVOLE DEI SOCIAL NETWORK IL GERGO DELLA RETE SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Cybermobbing: tutto ciò prevede la legge

Cybermobbing: tutto ciò prevede la legge Cybermobbing: tutto ciò prevede la legge Informazioni sul tema del cybermobbing e relativo quadro giuridico Una pubblicazione della polizia e della Prevenzione Svizzera della Criminalità (PSC) un centro

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze:

Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze: Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze: che fare? Alcol, droghe illegali, medicinali, gioco d azzardo Una persona a voi cara soffre di dipendenze. Vi sentite sopraffatti? Impotenti? Avete

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano Che cos è il social engineering? Il social engineering è l arte di raggirare le persone. Si tratta

Dettagli

Guida per genitori, bambini e giovani

Guida per genitori, bambini e giovani Guida per genitori, bambini e giovani Conseils régionaux de préven on et de sécurité (CRPS) Italiano - luglio 2012 Département de la sécurité et de l environnement (DSE) Département de la forma on, de

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza OUCH! Settembre 2012 IN QUESTO NUMERO I vostri account utente I vostri dispositivi I vostri dati Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza L AUTORE DI QUESTO NUMERO Chad Tilbury ha collaborato alla

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli

Giovani e violenza. Informazioni e suggerimenti per genitori ed educatori

Giovani e violenza. Informazioni e suggerimenti per genitori ed educatori Giovani e violenza Informazioni e suggerimenti per genitori ed educatori La polizia e la Prevenzione Svizzera della Criminalità (PSC) un centro intercantonale della Conferenza delle direttrici e dei direttori

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ Cognome Nome: Data: P a g i n a 2 MODALITA DI CONDUZIONE DELL INTERVISTA La rilevazione delle attività dichiarate dall intervistato/a in merito alla professione dell assistente

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti

Dettagli

Gli anziani e Internet

Gli anziani e Internet Hans Rudolf Schelling Alexander Seifert Gli anziani e Internet Motivi del (mancato) utilizzo delle tecnologie dell informazione e della comunicazione (TIC) da parte delle persone sopra i 65 anni in Svizzera

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

milieu sul luogo professionnel: Qualche suggerimento per i colleghi

milieu sul luogo professionnel: Qualche suggerimento per i colleghi Problèmes Problemi con d alcool l alcol en milieu sul luogo professionnel: di lavoro Qualche suggerimento per i colleghi Edizione: Dipendenze Svizzera, 2011 Grafica: raschle & kranz, Berna Stampa: Jost

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali Guida alle attività è un attività da usare con studenti dagli 11 ai 14 anni o con più di 16 anni. Consiste in un set di carte riguardanti le conoscenze basilari sulle cellule staminali e sulle loro applicazioni

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli 01 Nei secoli, ci siamo abituati a leggere in molti modi (pietra, pergamena, libri). I cambiamenti continueranno e noi

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP Questo breve manuale ha lo scopo di mostrare la procedura con la quale interfacciare la piattaforma di web conferencing GoToMeeting e la tua piattaforma E-Learning Docebo. Questo interfacciamento consente

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA Regoli di Nepero Moltiplicazioni In tabella Moltiplicazione a gelosia Moltiplicazioni Con i numeri arabi Regoli di Genaille Moltiplicazione

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Postscritto all edizione tascabile dell estate 2011 di The World Is Open: How Web Technology Is Revolutionizing Education C U R T I S J. B O N K, P R O F

Dettagli

Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale. PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname?

Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale. PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname? Le schede di Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname? Tutti immagino. Quindi armatevi di pazienza

Dettagli

Guida ai Circoli professionali del Rotary

Guida ai Circoli professionali del Rotary Guida ai Circoli professionali del Rotary Rotary International Rotary Service Department One Rotary Center 1560 Sherman Avenue Evanston, IL 60201-3698 USA www.rotary.org/it 729-IT (412) Introduzione ai

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

Email: cose da fare e cose da non fare

Email: cose da fare e cose da non fare OUCH! Marzo 2012 IN QUESTO NUMERO Auto-completamento Cc: / CCn: Liste di distribuzione Emozioni e privacy Email: cose da fare e cose da non fare L AUTORE DI QUESTO NUMERO Fred Kerby ha collaborato a questo

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Definizione e struttura della comunicazione

Definizione e struttura della comunicazione Definizione e struttura della comunicazione Sono state date molteplici definizioni della comunicazione; la più semplice e comprensiva è forse questa: passaggio di un'informazione da un emittente ad un

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Preparati e sicuri su facebook & Co.

Preparati e sicuri su facebook & Co. Online with Respect Preparati e sicuri su facebook & Co. Guida alle reti sociali destinata ai giovani In collaborazione con: www.bernergesundheit.ch Impressum Editore: Swiss Olympic, Ittigen a Berna, 2012

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

La Truffa Che Viene Dal Call Center

La Truffa Che Viene Dal Call Center OUCH! Luglio 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione La Truffa Come Proteggersi La Truffa Che Viene Dal Call Center L AUTORE DI QUESTO NUMERO A questo numero ha collaborato Lenny Zeltser. Lenny si occupa normalmente

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli