Indice. mi autovaluto 36. mi autovaluto 14. mi autovaluto 22. mi autovaluto 52. Introduzione al computer 7. Windows 37. Computer e comunicazione 15

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indice. mi autovaluto 36. mi autovaluto 14. mi autovaluto 22. mi autovaluto 52. Introduzione al computer 7. Windows 37. Computer e comunicazione 15"

Transcript

1 Indice unità di apprendimento 1 Introduzione al computer 7 Dall abaco al computer 8 L elettricità e i moderni computer 8 I componenti del computer 9 Le porte del computer 10 Dentro il computer 11 La scheda madre 13 Il microprocessore 13 mi autovaluto 14 unità di apprendimento 2 Computer e comunicazione 15 Istruiamo il computer 16 Le istruzioni errate 16 Comunichiamo con il computer 17 Hardware e software 17 Bit e byte 18 I bus 19 L architettura di un elaboratore 19 L unità centrale 20 Come lavora la memoria RAM 21 mi autovaluto 22 unità di apprendimento 3 Input e output 23 Le unità di ingresso 24 La tastiera 24 Il mouse 24 Il joystick 25 Lo scanner 25 Il microfono 26 La tavoletta grafica 26 Le unità di uscita 27 Il video 27 La stampante 28 Le casse acustiche 28 Le memorie di massa 29 Floppy disk e hard disk 29 Formattare e leggere dati 29 Il floppy disk 30 L hard disk 31 Il CD-ROM 31 Il DVD 32 Il modem 33 L uso del computer 34 Accendere il computer 34 Spegnere il computer 35 Inserire un dischetto o un CD 35 mi autovaluto 36 unità di apprendimento 4 Windows 37 Sistemi operativi 38 Il sistema operativo Windows 39 Una finestra di lavoro 41 Il menu Start o Avvio 42 Risorse del computer 42 Esplora risorse 43 Riconoscere, comprimere un file 43 Gestione dei file in Windows 44 Spostare o copiare un file 44 Cancellare un file 45 Recuperare un file cancellato (cestinato) 46 Creare una cartella 46 Rinominare un file o una cartella 47 Salvare un nuovo documento su un dischetto 47 Richiamare un documento 48 I virus informatici 48 Che cos è un virus informatico 48 I programmi antivirus 49 Come accorgersi che l elaboratore è infetto da virus 49 Che cosa fare se l elaboratore è infetto da virus 50 Cinque regole importanti 50 Al Computer 51 mi autovaluto 52

2 Indice unità di apprendimento 5 Paint e Word 53 Paint (un programma di grafica) 54 La barra dei menu 54 La casella degli strumenti 56 La casella di personalizzazione degli strumenti 56 La tavolozza dei colori 56 Disegniamo un tavolo da biliardo 57 Word 58 Avviare Word 60 Barra dei menu 60 Stampare un documento 61 Modificare le dimensioni e il tipo di carattere 61 WordArt 62 Scrivere su più colonne 62 Inserire un immagine 63 Taglia, Copia e Incolla 63 Al Computer 64 mi autovaluto 66 unità di apprendimento 6 Excel 67 L avvio di Excel 68 Gli strumenti di Excel 70 Barra dei menu 70 Barra degli strumenti standard 70 Barra degli strumenti di formattazione 70 Barra della formula 71 La cella 71 Inserire dati nelle celle 72 Gli operatori 72 Muoversi dentro Excel 74 Spostarsi da una cella all altra 74 Raggiungere una cella 74 Selezionare una riga o una colonna 74 Inserire un etichetta 75 Inserire un valore numerico 75 Inserire parole, numeri e formule 75 Inserire una frazione 76 Aumentare e diminuire i decimali di un numero 76 Copiare una formula 76 Modificare la larghezza delle colonne 77 Unire due celle e centrare un titolo 77 Cancellare il contenuto di una o più celle 78 Modificare il contenuto di una cella 78 Salvare un lavoro 78 Chiudere una sessione di lavoro 78 RCS LIBRI EDUCATION SPA Le funzioni di Excel 79 Funzione somma 79 Funzione prodotto 80 Funzione resto 81 Funzione media 81 Funzioni moda e mediana 81 Funzioni MAX e MIN 82 Funzioni potenza e radice quadrata 82 Distanza tra due punti di coordinate note 82 Punto medio di un segmento con estremi di coordinate note 83 Creare un grafico 84 Costruire il grafico di una funzione 86 Al Computer 88 mi autovaluto 92 unità di apprendimento 7 Internet 93 Le reti 94 Internet 95 Collegarsi a Internet 95 World Wide Web 95 Navigare 97 Motori di ricerca e download 97 Cercare informazioni sul Web 98 Trasferire sul proprio hard disk una pagina web 99 Trasferire sul proprio hard disk un immagine 99 Trasferire sul proprio hard disk un programma 100 Stampare una pagina web 101

3 Indice La posta elettronica 102 Inviare un messaggio 102 Le emoticons 104 Inviare allegati 105 Ricevere un messaggio 106 Rispondere a un messaggio 107 Creare una rubrica 107 Consultare la posta tramite Web 108 Il futuro di Internet 109 Siamo sicuri in Internet? 110 Al Computer 111 mi autovaluto 112 unità di apprendimento 8 L ipertesto 113 Ipertesti e ipermedia 114 La struttura di un ipertesto 114 La progettazione di un ipertesto 116 La scelta dell argomento 116 La raccolta del materiale 116 La scelta della struttura 116 Costruiamo l ipertesto con Word 117 Le presentazioni con PowerPoint 121 Le fasi preliminari 121 L avvio di PowerPoint 122 La costruzione delle diapositive 122 I collegamenti ipertestuali 125 I pulsanti di azione 126 La presentazione 128 Al Computer 129 mi autovaluto 130 unità di apprendimento 9 Cabri Géomètre 131 Introduzione 132 Interfaccia di Cabri Géomètre 132 Barra dei menu 132 Barra degli strumenti 133 Barra degli attributi 135 Applicazioni guidate 136 Punti e linee 136 Angoli 138 Circonferenze e triangoli 139 Poligoni 140 Al Computer 145 mi autovaluto 146 unità di apprendimento 10 Le basi di dati 147 Introduzione 148 Il database Access 148 Creazione di un database con Access 149 L avvio di Access 149 La creazione delle tabelle 150 L utilizzo delle maschere 153 La creazione delle query 155 L utilizzo dei report 156 Al Computer 157 mi autovaluto 158 unità di apprendimento 11 Elementi di Logo 159 Primi comandi Logo 160 Le procedure 167 Trasformazioni geometriche 170 La traslazione 170 La rotazione 172 La simmetria assiale 175 Le variabili 176 Altri comandi di utilità 182 Al Computer 183 mi autovaluto 184 Apparati Soluzioni 186 Glossario 190

4 unità di apprendimento Windows 4 Sistemi operativi Il sistema operativo Windows Gestione dei file in Windows I virus informatici Competenze Al termine di questa Unità di apprendimento sarai in grado di: riconoscere le funzioni di Windows; operare con le cartelle e i file; individuare i virus informatici.

5 38 Unità di apprendimento 4 Windows Sistemi operativi Abbiamo già visto che l insieme di tutti i programmi che dicono al computer cosa fare prende il nome di software; quest ultimo si divide in software di base e software applicativo. Una parte importante del software di base è il software di sistema o sistema operativo, indispensabile per qualsiasi attività del computer. Ogni volta che accendiamo un computer, il primo dispositivo che viene attivato è la memoria di sola lettura (ROM) nella quale, al momento della costruzione del computer, sono state memorizzate (in modo permanente) le informazioni che indicano all unità centrale di elaborazione (CPU) dove e come riconoscere il sistema operativo. Quest ultimo va caricato in memoria di lavoro (RAM) prima di ogni attività. Che cosa fa il sistema operativo? Come sappiamo, il computer è una macchina in grado di interpretare dei comandi espressi da una sequenza di bit. L insieme dei programmi che traducono (programmi traduttori) i comandi immessi dalle unità di input in comandi in formato binario è appunto il sistema operativo. Esso si può immaginare come un esperto che si pone tra noi e il computer trasformando in comandi semplici le operazioni molto complesse che il computer esegue. È in questo modo che tutte le risorse del computer diventano disponibili (Figg. 1 e 2). I più diffusi sistemi operativi sono Windows, Linux e Mac OS. L interfaccia grafica di sistemi come Windows e Mac Os è riuscita a rendere amichevole il rapporto tra utente e computer. Windows è il risultato dell evoluzione del sistema operativo DOS, che si può ancora vedere aprendo un apposita finestra in Windows. Figura 1 SISTEMA OPERATIVO RCS LIBRI EDUCATION SPA Gestione circuiti Gestione video Gestione stampante Gestione tastiera Gestione operazioni su disco Gestione programmi applicativi

6 Unità di apprendimento 4 Windows 39 IL SISTEMA OPERATIVO: Controlla il processo di memorizzazione dei dati sul disco rigido e sul floppy disk. Controlla le unità di inputoutput come la tastiera, la stampante, il monitor... Garantisce la sicurezza attraverso l identificazione della password. Rileva eventuali malfunzionamenti. Controlla ed esegue il software applicativo come Word, Excel... Figura 2 Il sistema operativo Windows Windows, nelle sue varie versioni (in questo libro si fa riferimento in particolare a Windows XP, ma l utilizzo è simile in tutte le altre versioni), è un sistema operativo con una grafica intuitiva, creato appositamente per facilitare l uso dell elaboratore anche a persone inesperte. È un ambiente di lavoro i cui comandi vengono impartiti principalmente facendo clic su delle immagini (icone); i risultati vengono visualizzati in finestre (in inglese, windows). Windows offre anche la possibilità di far funzionare più applicazioni contemporaneamente (multitasking); si può infatti a- scoltare musica mentre si sta lavorando, per esempio, in Word; contemporaneamente si può aprire un programma di grafica e ritoccare un immagine, e tutto questo senza chiudere nessuno dei programmi che abbiamo aperto. Windows, inoltre, è un sistema operativo in grado di supportare la tecnologia Plug and Play: si possono cioè aggiungere al computer altri componenti hardware (schede o periferiche) senza dover eseguire complesse procedure di installazione.

7 40 Unità di apprendimento 4 Windows Vediamo le parti principali dell interfaccia con cui si presenta questo sistema operativo (Fig. 3): il desktop, che significa scrivania, rappresenta l area di lavoro; l icona è una figura che rappresenta il programma o il documento (file) che viene usato; la finestra è una parte dello schermo nella quale sono aperti i programmi e i documenti attivi. L icona Risorse del computer permette di effettuare varie operazioni sulle cartelle (directory), sui file e sui dischi. Le cartelle sono rappresentate da icone di colore giallo, all interno delle quali si trovano i file. Questi sono rappresentati da una propria icona a seconda del programma applicativo usato. Figura 3 Il Cestino permette di cancellare ciò che vi immettiamo. Se lo si svuota, si perdono definitivamente tutti i file cestinati. Internet Explorer è un programma che permette l accesso a Internet. Microsoft Outlook Express è un programma che permette di gestire la posta elettronica. Icone relative a volume, anti-virus, orologio ecc. Pulsante Start. Chiamato Avvio su Windows 95. Apre una tendina dalla quale si possono attivare i programmi che si vogliono utilizzare. Quando si avvia un programma o si apre un documento, sulla barra delle applicazioni viene visualizzato un pulsante che rappresenta quel file o quel programma. Per passare da un programma all altro basta fare clic sulla barra delle applicazioni in corrispondenza del programma desiderato. Ci si sposta così facilmente tra i vari programmi e documenti in esecuzione. È possibile cambiare lo sfondo del desktop eseguendo le seguenti semplici operazioni: fare clic con il tasto destro del mouse su un area vuota del desktop; scegliere PROPRIETÀ nella finestra che appare (Fig. 4); selezionare la scheda con l etichetta DESKTOP e scegliere lo sfondo che interessa tra quelli predefiniti di Windows (Fig. 5), quindi fare clic su OK. Visualizzazione dello sfondo selezionato Nome dello sfondo Figura 4 selezionato Figura 5

8 Unità di apprendimento 4 Windows 41 Una finestra di lavoro Utilizzando i programmi applicativi che girano in ambiente Windows come, per esempio, Word, vedremo il nostro lavoro entro riquadri chiamati finestre (Fig. 6). Esse presentano i seguenti elementi principali, comuni anche alle finestre del sistema operativo: la barra del titolo, che permette di sapere quale programma stiamo utilizzando; la barra dei menu, contenente voci come FILE, MODIFICA, VISUALIZZA, che è possibile aprire dall alto verso il basso (menu a tendina); le barre degli strumenti, contenenti i pulsanti che vengono attivati con un semplice clic del mouse; le barre di scorrimento, orizzontale e verticale. In alto a destra troviamo tre importanti pulsanti: il primo riduce la finestra a un icona sulla barra delle applicazioni; il secondo riduce le dimensioni della finestra oppure (quando ha l aspetto mostrato in Fig. 6) la ingrandisce a pieno schermo; il terzo chiude la finestra. Barra dei menu Barra del titolo RCS LIBRI EDUCATION SPA Barra degli strumenti Barra di scorrimento verticale Barra di scorrimento orizzontale Figura 6

9 42 Unità di apprendimento 4 Windows Il menu Start o Avvio Il pulsante START o AVVIO dà accesso a un menu di comandi (Fig. 7) che permettono di avviare un programma, di aprire un file ma anche di arrestare il sistema. In quest ultimo caso devi fare clic sul pulsante SPEGNI COMPUTER, attendere la comparsa della finestra SPEGNI COMPUTER, quindi premere il pulsante SPEGNI. Elenco programmi usati di recente Visualizza un elenco di impostazioni del sistema Permette di trovare una cartella, un file, un messaggio di posta elettronica Visualizza l elenco dei programmi che possono essere eseguiti Figura 7 Per chiudere Windows Risorse del computer Windows, attraverso RISORSE DEL COMPUTER, visualizza una finestra con i- cone che rappresentano la disponibilità di risorse del computer (Fig. 8). Figura 8 Visualizza il contenuto del floppy A Visualizza il contenuto del disco C Visualizza il contenuto del DVD e del CD-ROM Permette di configurare le stampanti

10 Unità di apprendimento 4 Windows 43 Esplora risorse Se in RISORSE DEL COMPUTER premi il pulsante CARTELLE, hai la possibilità di visualizzare, come in una mappa, la posizione delle cartelle e dei file in modo gerarchico. Puoi inoltre organizzare i file, le cartelle ecc. e aprire, copiare, cancellare, spostare i vari documenti (Fig. 9). La finestra così composta è la stessa che si ottiene con l accessorio di Windows XP ESPLORA RISORSE. Figura 9 Contenuto della cartella aperta Cartella aperta Colonna di sinistra: albero delle cartelle in cui compaiono le unità, le cartelle ed i file del computer. Colonna di destra: compaiono le cartelle ed i file contenuti nell unità o nella cartella selezionata nella colonna di sinistra. Vengono indicati: il nome; la dimensione (in KB); il tipo di file; la data di creazione o di modifica. Così come la tua cartella serve per contenere i libri e i quaderni che devi portare a scuola, allo stesso modo le cartelle (o directory) di Windows sono i contenitori dei file del computer. Esse, oltre ai file, possono contenere ulteriori cartelle: in questo caso, al loro fianco, apparirà un segno +. Facendo clic su di esso, si possono vedere le cartelle contenute nella cartella principale. Riconoscere, comprimere un file Impariamo a riconoscere con quale formato possono presentarsi i file più comuni e quale suffisso (estensione) viene loro assegnato. Le estensioni principali del formato testo sono: DOC, TXT, RTF. Le estensioni principali del formato disegno e fotografia sono: BMP (bitmap), WMF, TIF, GIF, JPG, PNG, EPS, CDR. Le estensioni principali del formato suono sono: WAV, AIFF, MP3. Le estensioni principali del formato filmato sono: MPG, MOV, AVI. È chiaro che l acquisizione, la registrazione e la riproduzione dei file sopraelencati avviene grazie alla presenza nel PC di adeguati programmi;

11 44 Unità di apprendimento 4 Windows così, se vogliamo vedere una fotografia occorre un programma di grafica, se vogliamo vedere un documento di testo occorre un programma di videoscrittura e via dicendo. Se lavorando creiamo file che occupano troppo spazio, possiamo comprimerli grazie ad appositi programmi di compressione. Riconosceremo che un file è compresso se presenta una delle seguenti estensioni: ZIP, ARJ, ARC. Ovviamente gli stessi programmi usati per la compressione consentono di decomprimere tali file compressi. In Windows XP i file possono essere compressi anche senza uno di questi programmi: è sufficiente fare clic sul nome del file con il tasto destro e selezionare in sequenza le voci INVIA A e CARTELLA COMPRESSA (Fig. 10). Verrà così creato un file ZIP. Figura 10 Gestione dei file in Windows RCS LIBRI EDUCATION SPA Spostare o copiare un file Per spostare un file, per esempio il file VOLUME 2 da C:\OCRAM\LIBRO MEDIE a C:\SITO INTERNET si può aprire RISORSE DEL COMPUTER (Fig. 11), aprire le cartelle OCRAM e LIBRO MEDIE, posizionarsi con il mouse su VOLUME 2 e, tenendo il tasto sinistro del mouse premuto, muovere il mouse sino a posizionarsi sulla cartella SITO INTERNET, quindi rilasciare il tasto. Per copiarlo invece di spostarlo, bisogna fare la stessa cosa, ma tenendo premuto il tasto CTRL. In alternativa, è possibile spostare (o copiare) un file procedendo come segue: selezionare il file cliccando una volta su di esso con il tasto sinistro del mouse, scegliere TAGLIA (o COPIA) dal menu MODIFICA, aprire il

12 Unità di apprendimento 4 Windows 45 Figura 11 Contenuto della cartella Libro medie Cartella di destinazione Cartella di partenza file o la cartella in cui si vuole inserire il file selezionato e scegliere IN- COLLA dal menu MODIFICA. Un altro metodo ancora consiste nell utilizzo dei pulsanti SPOSTA IN e CO- PIA IN della barra degli strumenti: Per copiare un elemento su un floppy disk, è comodo fare clic sull icona del file con il tasto destro del mouse, quindi posizionarsi su INVIA A e scegliere l unità FLOPPY DA 3,5 POLLICI (A). Cancellare un file Per cancellare un file (per esempio il file VOLUME 2) occorre aprire RI- SORSE DEL COMPUTER, posizionarsi con il mouse sul nome del file (VOLU- ME 2), battere il tasto CANC sulla tastiera e fare clic sul pulsante SÌ per confermare (Fig. 12). In alternativa, si può cliccare con il tasto destro del mouse su VOLUME 2 e scegliere dal menu (detto di contesto) la voce ELIMINA. Figura 12

13 46 Unità di apprendimento 4 Windows I file così cancellati vengono posti temporaneamente nel cestino; per eliminarli definitivamente bisogna cliccare con il tasto destro del mouse sull icona CESTINO del desktop e selezionare SVUOTA CESTINO dal menu di contesto (Fig. 13). Attenzione, però: i file cancellati dal disco floppy vengono direttamente eliminati, senza passare dal cestino. Figura 13 Recuperare un file cancellato (cestinato) Se si vuole recuperare un file o una cartella cestinati erroneamente, bisogna fare un doppio clic sull icona del CESTINO, selezionare il file da recuperare e fare clic sulla voce RIPRISTINA ELEMENTO posta nel pannello di sinistra (Fig. 14). Figura 14 Fare clic per riportare l elemento nella posizione originaria Creare una cartella Per creare una cartella prova, occorre andare in RISORSE DEL COMPUTER, selezionare l unità (ed eventualmente la cartella principale) in cui creare la nuova cartella, fare clic con il tasto destro del mouse e, dal menu di contesto (Fig. 15), scegliere NUOVO, quindi CARTELLA e infine digitare un nome significativo.

14 Unità di apprendimento 4 Windows 47 Figura 15 Rinominare un file o una cartella Per dare un nome diverso a un file o a una cartella, una volta entrati in RISORSE DEL COMPUTER, occorre selezionare il file o la cartella da rinominare, quindi scegliere RINOMINA dal menu FILE, digitare il nome e premere INVIO. Salvare un nuovo documento su un dischetto Quando si lavora in un qualsiasi programma che gira su Windows, le operazioni principali che si eseguono sono il salvataggio e l apertura dei file. Per salvare un file (per esempio un documento di testo) su un dischetto, in genere bisogna scegliere SALVA CON NOME dal menu FILE (Fig. 16), inserire il dischetto e scegliere l unità A (FLOPPY DA 3,5 POLLICI), digitare il nome e poi fare clic su SALVA. RCS LIBRI EDUCATION SPA Figura 16

15 48 Unità di apprendimento 4 Windows Richiamare un documento Analogamente, per aprire un documento già creato si deve fare clic su FI- LE e scegliere APRI; appare la finestra di Fig. 17. Nella casella CERCA IN, bisogna selezionare il documento (unità disco, cartella, file) che interessa aprire e, successivamente, fare clic sul pulsante APRI. Figura 17 I virus informatici In informatica, i virus non sono altro che programmi in grado di provocare danni più o meno gravi al sistema distruggendo file registrati, inviando messaggi strani ecc. È necessario ricordare che quando si ricevono file su dischetto o via Internet, questi possono contenere virus. Per evitare la contaminazione è u- tile usare programmi antivirus che puoi acquistare o scaricare da Internet. Che cos è un virus informatico Un virus è un programma che può infettare altri programmi modificandoli e rendendoli inutilizzabili. I virus possono moltiplicarsi senza che l elaboratore che li ospita ne sia a conoscenza e possono causare danni anche gravi al sistema. I virus possono avere per esempio la capacità di: modificare i file di sistema; modificare la struttura delle unità di massa;

16 Unità di apprendimento 4 Windows 49 visualizzare messaggi strani; cancellare file; mischiare i dati dell hardware; causare comportamenti strani dello schermo; bloccare l elaboratore; causare comportamenti anomali del disco rigido o della scheda video; creare fasulli messaggi di posta e autoinviarsi come allegato. Il primo virus è apparso nel 1986, si chiamava Brain e proveniva dal Pakistan. Attualmente sono conosciuti circa virus e il numero è in continua crescita. I programmi antivirus Esistono diversi software di protezione da virus. I più diffusi sono: McAfee, Norton, Fprot ecc. Questi tipi di programmi anti-virus necessitano di un continuo aggiornamento (se si dispone di un collegamento a Internet, l aggiornamento è automatico e avviene ogni volta che sono disponibili nuove tracce virali ), perché sono in grado di rimuovere solo i virus presenti nel proprio archivio. I programmi antivirus si basano sul concetto che i virus hanno un comportamento conosciuto (cambiano le dimensioni dei file o modificano i boot record delle unità di massa), oppure sono conosciuti (dabase di virus). I programmi antivirus sfruttano questo fatto per riconoscere il virus confrontandolo con il loro archivio di tracce virali, ed eventualmente eliminarlo. L eliminazione del virus e la sua veloce individuazione è possibile solo se il programma antivirus è aggiornato ed è attivo. Come accorgersi che l elaboratore è infetto da virus I sintomi da infezione da virus sono i più disparati; qui di seguito ne e- lenchiamo alcuni: il programma che si sta eseguendo causa un errore e viene abortito; il computer si blocca o rallenta la propria attività; non è possibile scrivere sulle unità a disco; sullo schermo appaiono strani caratteri.

17 50 Unità di apprendimento 4 Windows Per essere certi che non sia presente un virus occorre eseguire il programma antivirus quando uno dei sintomi sopra esposti viene rilevato. Tuttavia, è bene che l antivirus sia sempre attivo, in modo da controllare ogni attività che può portare al trasferimento di file esterni sul nostro PC (lettura della posta elettronica, copia da floppy ecc.). Che cosa fare se l elaboratore è infetto da virus Se si pensa di avere l elaboratore infetto da virus è consigliabile seguire le seguenti regole: non farsi prendere dal panico; non cancellare o formattare le unità infette; la formattazione e la cancellazione non sempre e- liminano i virus, e comunque non sempre sono necessarie; tenere traccia di quello che si sta facendo; utilizzare un dischetto di boot (creato alla prima installazione del sistema operativo) per avviare l elaboratore in situazioni di emergenza; eseguire (eventualmente da floppy) un programma antivirus. Se il virus viene eliminato si può continuare a lavorare. Viceversa occorre procurarsi un antivirus efficace, cioè in grado di riconoscere il virus; se ciò non fosse possibile è consigliabile rivolgersi a un esperto informatico. RCS LIBRI EDUCATION SPA Cinque regole importanti 1) Avere sempre un dischetto di boot con un programma antivirus. 2) È bene tenere l antivirus sempre attivo (programma residente). 3) Prima di trasferire dei dati assicurarsi che siano comunque senza virus (eseguire l antivirus). 4) Controllare periodicamente lo stato delle unità a disco (eseguire l antivirus). 5) Aggiornare almeno ogni 15 giorni il programma antivirus, se ciò non viene fatto in modo automatico.

18 Unità di apprendimento 4 Windows 51 Al computer Adesso accendi il tuo computer ed applica quanto hai imparato finora. 1. Cambia lo sfondo del desktop sostituendolo con uno di quelli predefiniti di Windows. Successivamente rimetti sul desktop lo sfondo di partenza. 2. Apri una cartella dell unità C, seleziona uno dei suoi file e copialo in un altra cartella dell unità C. 3. Apri la cartella DOCUMENTI, seleziona uno dei suoi file e spostalo in un altra cartella. Successivamente rimetti il file spostato nella cartella DOCUMENTI. 4. Apri una qualsiasi cartella dell unità C, seleziona uno dei suoi file e copialo su un dischetto. 5. Crea in C una nuova cartella, chiamala Prova 1 e spostala all interno della cartella DOCUMENTI. 6. Crea un nuova cartella, chiamala Prova 2, copiala su un dischetto e cancellala dal disco fisso. 7. Crea in C una nuova cartella, chiamala Prova 3, cancellala e recupera poi la cartella dal cestino. 8. Crea una nuova cartella in un dischetto, chiamala Prova 4, spostala all interno della cartella DOCUMENTI e rinominala dandole il nome Nuova prova Crea in C una nuova cartella, chiamala Prova 5, spostala in un dischetto, rinominala dandole il nuovo nome Nuova prova 5 e poi cancellala dal floppy.

19 52 mi autovaluto Mettiti alla prova eseguendo quanto richiesto. Verifica i risultati alla fine del volume e segna 1 punto per ogni risposta esatta. Completa poi la tua autovalutazione. 1. Segna la risposta esatta. I più diffusi sistemi operativi sono: a) ROM e RAM; b) Windows, Linux, Mac OS; c) hardware e software. 2. Completa le seguenti affermazioni. a) La possibilità offerta da Windows di far funzionare più applicazioni contemporaneamente prende il nome di b) Il..., che significa scrivania, rappresenta l area di lavoro di Windows. c) Sulla... vengono visualizzati pulsanti che rappresentano i programmi avviati o le finestre aperte. 3. Completa le seguenti affermazioni. a) La barra... permette di sapere quale programma stiamo u- tilizzando. b) La barra... contiene voci come FILE, MODIFICA, VISUALIZZA. c) La barra... contiene pulsanti che vengono attivati con un semplice clic. 4. Segna la risposta esatta. I contenitori dei file del computer si chiamano: a) barre di scorrimento; b) icone; c) cartelle. 5. Segna la risposta esatta. Per visualizzare il contenuto di una u- nità a disco bisogna: a) cliccare su un area vuota del desktop; b) aprire RISORSE DEL COMPUTER; c) cliccare da START su IMPOSTAZIONI. 6. Completa la seguente affermazione. Per eliminare definitivamente i file e le cartelle: cliccare con il tasto del mouse sull icona... del desktop e selezionare... nella finestra che appare. 7. Completa la seguente affermazione. Per copiare un file su un dischetto bisogna fare clic sull icona del file con il tasto... del mouse, quindi scegliere... e scegliere la voce... Punteggio massimo: 15. Risposte esatte:... Secondo me è stato un risultato *.... * Ottimo; buono; discreto; sufficiente; appena sufficiente; insufficiente.

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file 1 di 1 Uso del computer e gestione dei file Argomenti trattati: Sistema operativo Microsoft Windows: interfaccia grafica e suoi elementi di base Avvio e chiusura di Windows Le FINESTRE e la loro gestione:

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Lezione 1. 1 All inizio di ogni capitolo vengono indicati gli obiettivi della lezione sotto forma di domande la cui risposta è lo scopo

Lezione 1. 1 All inizio di ogni capitolo vengono indicati gli obiettivi della lezione sotto forma di domande la cui risposta è lo scopo Lezione 1 Obiettivi della lezione: 1 Cos è un calcolatore? Cosa c è dentro un calcolatore? Come funziona un calcolatore? Quanti tipi di calcolatori esistono? Il calcolatore nella accezione più generale

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale di gestione file di posta Ver4.00

Manuale di gestione file di posta Ver4.00 AreaIT - Servizio Servizi agli Utenti Ufficio Office Automation Manuale di gestione file di posta Ver4.00 Introduzione: Per un corretto funzionamento del programma di posta elettronica, presente nella

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Non tutto, ma un po di tutto

Non tutto, ma un po di tutto ALFREDO MANGIA Non tutto, ma un po di tutto Nozioni fondamentali per conoscere e usare un foglio di calcolo. Corso di alfabetizzazione all informatica Settembre 2004 SCUOLA MEDIA GARIBALDI Genzano di Roma

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Cos è. un programma di presentazione. Strumenti di presentazione. Che cos è. una presentazione. Diapositive

Cos è. un programma di presentazione. Strumenti di presentazione. Che cos è. una presentazione. Diapositive Cos è un programma di presentazione Strumenti di presentazione Impostare e creare una presentazione Le applicazioni software per organizzare e presentare in pubblico informazioni multimediali Organizzazione

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili Che cos è la LIM? La LIM, Lavagna Interattiva Multimediale, è una lavagna arricchita da potenzialità digitali e multimediali. Si tratta di una periferica collegata al computer, che rende possibile visualizzare

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

NONNI SU INTERNET. Guida pratica all uso del PC. Fondazione Mondo Digitale

NONNI SU INTERNET. Guida pratica all uso del PC. Fondazione Mondo Digitale Nonni su Internet NONNI SU INTERNET Guida pratica all uso del PC Fondazione Mondo Digitale Guida pratica all uso del PC Questo manuale è a cura della Fondazione Mondo Digitale, con la supervisione del

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli