IN VIGORE DAL 1 OTTOBRE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IN VIGORE DAL 1 OTTOBRE"

Transcript

1

2 Consulenza Professionale Statistico - Attuariale PRONTUARIO PER LA DEFINIZIONE E LA LIQUIDAZIONE DEI PRESTITI AGLI ISCRITTI AGGIORANTO AI NUOVI TASSI D'INTERESSE E ALLE NUOVE ALIQUOTE DEL FONDO RISCHI IN VIGORE DAL 1 OTTOBRE Ottobre 2011 a cura dell'attuario dott. C. Tedeschi

3 I N D I C E PREMESSA 1) PRESTITI PLURIENNALI - AVVERTENZE - TAV. 1 - PRESTITI DECENNALI - tasso annuo effettivo del 3,50% - TAV. 2 - PRESTITI QUINQUENNALI - tasso annuo eff. del 3,50% - TAV. 3 - Coefficienti per il calcolo degli interessi di dei prestiti pluriennali 2) PICCOLI PRESTITI - AVVERTENZE - TAV. 4 - PICCOLO PRESTITO QUADRIENNALE - t.a.e. del 4,25% - TAV. 5 - PICCOLO PRESTITO TRIENNALE - t.a.e. del 4,25% - TAV. 6 - PICCOLO PRESTITO BIENNALE - t.a.e. del 4,25% - TAV. 7 - PICCOLO PRESTITOANNUALE - t.a.e. del 4,25% - TAV. 8 - Coefficienti per il calcolo degli interessi di piccoli prestiti 3) DEBITI RESIDUI - AVVERTENZE - CALCOLO RESIDUO DEBITO PER PRESTITI DECENNALI - CALCOLO RESIDUO DEBITO PER PRESTITI QUINQUENNALI - CALCOLO RESIDUO DEBITO PER PRESTITI QUADRIENNALI - CALCOLO RESIDUO DEBITO PER PRESTITI TRIENNALI - CALCOLO RESIDUO DEBITO PER PRESTITI BIENNALI - CALCOLO RESIDUO DEBITO PER PRESTITI ANNUALI

4 PREMESSA A seguito della determinazione presidenziale n.363 del 23/09/2011 è stato approvato il nuovo regolamento per l'erogazione dei prestiti agli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. Tra le varie modifiche è stato re-introdotto il piccolo prestito quadriennale. Per permettere agli Uffici di definire e liquidare anche la prestazione suddetta è stato necessario predisporre questa nuova edizione aggiornata del "PRONTUARIO PER LA LIQUIDAZIONE DEI PRESTITI AGLI ISCRITTI". L'impostazione delle tavole rela ai piccoli prestiti, comprese quelle per il calcolo degli interessi di e dei debiti residui, è simile a quella delle precedenti edizioni per cui valgono, relativamente al tipo di prestito trattato, le stesse istruzioni contenute nelle "Avvertenze" dei prestiti pluriennali. Così come nelle precedenti edizioni, le tabelle sono state predisposte per una facile ed immediata lettura e non necessitano di particolari "istruzioni per l'uso". Per ogni tipo di prestito, è stato previsto un adeguato ventaglio di rate cedibili (o di importi lordi cedibili) e nella tavola corrispondente sono riportati tutti i valori che concorrono alla determinazione dell'importo netto della prestazione richiesta. In particolare, si precisa che l'importo relativo agli interessi di (interessi di preammortamento sulla somma concessa dovuti per il periodo intercorrente tra la data di erogazione e l'inizio dell'ammortamento) si riferisce ad un periodo medio di 45 giorni; in realtà, esso deve essere necessariamente conteggiato al momento dell'erogazione del prestito in quanto è direttamente correlato alla data del mandato di pagamento non conosciuta a priori. Per una più semplice consultazione è stato abbinato ad ogni tipologia di prestito un colore. Nelle le tavole 1,2,4,5,6,e 7, le prime quattro colonne sono comuni a tutte, mentre dalla quinta in poi si può determinare l'importo netto da erogare, in base all'età del richiedente.

5 1 - PRESTITI PLURIENNALI TAVOLE FINANZIARIE PER LA DEFINIZIONE E LA LIQUIDAZIONE DEI PRESTITI DECENNALI, QUINQUENNALI E RIDOTTI AL TASSO DEL 3,50% TABELLA PRESTITO DECENNALE TABELLA PRESTITO QUINQUENNALE TABELLA - Coefficienti per il calcolo degli interessi di dei prestiti pluriennali Avvertenze: PRESTITI QUINQUENNALI E DECENNALI Nelle tabelle rela ai prestiti decennali e quinquennali gli importi relativi agli interessi di sono stati calcolati ipotizzando che il mandato di pagamento avvenga il 15 giorno del mese. Noto il giorno del mandato (GDM) e, quindi, il numero dei giorni "di " (ngd = 60 - GDM), l'importo esatto degli interessi si ottiene moltiplicando la rata per il corrispondente coefficiente esposto nella tabella apposita; il valore così ottenuto si sostituisce a quello esposto in tabella e si ridetermina l'importo netto del prestito. Esempio: prestito decennale, somma richiesta = ,40 euro, ngd = 47 giorni, età=45. La somma arrotondata ai 100 euro è pari a ,00 euro; sul prontuario (tav.1) in corrispondenza di tale importo si leggono i seguenti valori: amm. per F. (**) ,00 210,08 91,40 106,50 485, ,46 L'importo degli interessi di va ricalcolato in base a ngd= 47; nella tavola 4 in corrispondenza di 47 a colonna (2) dei decennali si legge il coefficiente 0, ; si moltiplica la rata per tale coefficiente: 210,08 * 0, e si ottiene 95,45 tale valore si sostituisce a quello (medio) riportato nella tabella e si ridetermina l'importo netto sottraendo ai euro richiesti, le sp. amm.ve, le sp.per f. e l'importo calcolato degli interessi di ottenendo i seguenti valori: ,00 210,08 95,45 106,50 485, ,41 Richieste di importi non considerati nelle tabelle possono essere soddisfatte nel seguente modo: si arrotonda la somma ai 100 euro e la si rapporta ad un qualsiasi "Imp.lordo" presente nella tav. relativa al prestito(quinq.o decenn.) richiesto, si moltiplica il risultato per i singoli valori della riga considerata, si ricalcola come sopra descritto l'importo degli interessi di in base all' ngd e si ridetermina l'importo netto. Se al momento del calcolo non si conosce il giorno del mandato (procedura informatica), si procede convenzionalmente come di seguito indicato: Determinazione di (GDM) e di (ngd). N.B.: Per convenzione i giorni di ciascun mese sono pari a 30 Conformemente alla procedura informatica il GDM va determinato nel seguente modo: GDM = (Giorno Riferimento Contabile + 10 ) (se il risultato è = 31, si assume come valore 30 se è maggiore di 31 allora GDM = GDM-30

6 Es. 1: Giorno Riferimento Contabile = 21 Gennaio; GDM = = 31 = 30 (gennaio) ngd = = 30; Decorrenza 1^ rata Marzo. Es. 2: Giorno Riferimento Contabile = 20 Febbraio; GDM = = 30 (Febbraio) ngd = = 30; Decorrenza 1^ rata Aprile. Es. 3: Giorno Riferimento Contabile = 28 Marzo; GDM = = 38; = 8 (Aprile). ngd = 60-8 = 52; Decorrenza 1^ rata Giugno. SE IL MANDATO NON VIENE EMESSO ENTRO 10 (DIECI) GIORNI DALLA DATA DI RIFERIMENTO CONTABILE LA PROCEDURA INFORMATICA DELL'ISTITUTO INIBISCE LA PRATICA

7 ALIQUOTE FONDO RISCHI per classi di età all'ingresso (età massima a scadenza 90 anni) tipologia classi di età classi di età alla scadenza aliquote annuale ,17% biennale ,35% triennale ,54% quadriennale ,20% quinquennale ,96% decennale ,28% annuale biennale triennale quadriennale quinquennale decennale ,34% 0,57% 0,96% 1,68% 2,81% 5,06% 0,70% 1,18% 1,96% 3,42% 5,72% 9,79% 1,08% 1,82% 3,03% 5,25% 8,81% 14,22% 1,49% 2,51% 4,17% 7,19% 12,14% 15,39% 1,92% 3,25% 5,41% 9,27% 15,76% 4,64% 7,90% 13,14% 22,39%

8 TAVOLA 1 - PRESTITO DECENNALE AL TASSO DEL 3,50% ,31 21,45 25,00 114, ,55 232, ,55 395, ,55 657, , , , ,30 21,88 25,50 116, ,34 236, ,98 402, ,72 670, , , , ,29 22,31 26,00 118, ,13 241, ,41 410, ,89 683, , , , ,27 22,74 26,50 120, ,92 245, ,84 418, ,06 696, , , , ,26 23,17 27,00 123, ,71 250, ,27 426, ,23 709, , , , ,25 23,60 27,50 125, ,50 255, ,70 434, ,40 722, , , , ,23 24,03 28,00 127, ,29 259, ,13 442, ,57 735, , , , ,22 24,46 28,50 129, ,08 264, ,56 450, ,74 748, , , , ,20 24,89 29,00 132, ,87 269, ,99 458, ,91 762, , , , ,19 25,32 29,50 134, ,66 273, ,42 466, ,08 775, , , , ,18 25,75 30,00 136, ,45 278, ,85 474, ,25 788, , , , ,16 26,17 30,50 139, ,25 283, ,29 481, ,43 801, , , , ,15 26,60 31,00 141, ,04 287, ,72 489, ,60 814, , , , ,14 27,03 31,50 143, ,83 292, ,15 497, ,77 827, , , , ,12 27,46 32,00 145, ,62 296, ,58 505, ,94 840, , , , ,11 27,89 32,50 148, ,41 301, ,01 513, ,11 854, , , , ,10 28,32 33,00 150, ,20 306, ,44 521, ,28 867, , , , ,08 28,75 33,50 152, ,99 310, ,87 529, ,45 880, , , , ,07 29,18 34,00 155, ,78 315, ,30 537, ,62 893, , , , ,05 29,61 34,50 157, ,57 320, ,73 545, ,79 906, , , , ,04 30,04 35,00 159, ,36 324, ,16 553, ,96 919, , , , ,03 30,47 35,50 161, ,15 329, ,59 560, ,13 932, , , , ,01 30,89 36,00 164, ,95 334, ,03 568, ,31 946, , , , ,00 31,32 36,50 166, ,74 338, ,46 576, ,48 959, , , , ,99 31,75 37,00 168, ,53 343, ,89 584, ,65 972, , , , ,97 32,18 37,50 171, ,32 348, ,32 592, ,82 985, , , , ,96 32,61 38,00 173, ,11 352, ,75 600, ,99 998, , , , ,94 33,04 38,50 175, ,90 357, ,18 608, , , , , , ,93 33,47 39,00 177, ,69 361, ,61 616, , , , , , ,92 33,90 39,50 180, ,48 366, ,04 624, , , , , , ,90 34,33 40,00 182, ,27 371, ,47 632, , , , , , ,89 34,76 40,50 184, ,06 375, ,90 639, , , , , , ,88 35,19 41,00 186, ,85 380, ,33 647, , , , , , ,86 35,61 41,50 189, ,65 385, ,77 655, , , , , , ,85 36,04 42,00 191, ,44 389, ,20 663, , , , , ,20

9 TAVOLA 1 - PRESTITO DECENNALE AL TASSO DEL 3,50% ,83 36,47 42,50 193, ,23 394, ,63 671, , , , , , ,82 36,90 43,00 196, ,02 399, ,06 679, , , , , , ,81 37,33 43,50 198, ,81 403, ,49 687, , , , , , ,79 37,76 44,00 200, ,60 408, ,92 695, , , , , , ,78 38,19 44,50 202, ,39 412, ,35 703, , , , , , ,77 38,62 45,00 205, ,18 417, ,78 711, , , , , , ,75 39,05 45,50 207, ,97 422, ,21 718, , , , , , ,74 39,48 46,00 209, ,76 426, ,64 726, , , , , , ,72 39,91 46,50 212, ,55 431, ,07 734, , , , , , ,71 40,33 47,00 214, ,35 436, ,51 742, , , , , , ,70 40,76 47,50 216, ,14 440, ,94 750, , , , , , ,68 41,19 48,00 218, ,93 445, ,37 758, , , , , , ,67 41,62 48,50 221, ,72 450, ,80 766, , , , , , ,66 42,05 49,00 223, ,51 454, ,23 774, , , , , , ,64 42,48 49,50 225, ,30 459, ,66 782, , , , , , ,63 42,91 50,00 228, ,09 464, ,09 790, , , , , , ,62 43,34 50,50 230, ,88 468, ,52 797, , , , , , ,60 43,77 51,00 232, ,67 473, ,95 805, , , , , , ,59 44,20 51,50 234, ,46 477, ,38 813, , , , , , ,57 44,63 52,00 237, ,25 482, ,81 821, , , , , , ,56 45,05 52,50 239, ,05 487, ,25 829, , , , , , ,55 45,48 53,00 241, ,84 491, ,68 837, , , , , , ,53 45,91 53,50 243, ,63 496, ,11 845, , , , , , ,52 46,34 54,00 246, ,42 501, ,54 853, , , , , , ,51 46,77 54,50 248, ,21 505, ,97 861, , , , , , ,49 47,20 55,00 250, ,00 510, ,40 869, , , , , , ,48 47,63 55,50 253, ,79 515, ,83 876, , , , , , ,46 48,06 56,00 255, ,58 519, ,26 884, , , , , , ,45 48,49 56,50 257, ,37 524, ,69 892, , , , , , ,44 48,92 57,00 259, ,16 528, ,12 900, , , , , , ,42 49,35 57,50 262, ,95 533, ,55 908, , , , , , ,41 49,77 58,00 264, ,75 538, ,99 916, , , , , , ,40 50,20 58,50 266, ,54 542, ,42 924, , , , , , ,38 50,63 59,00 269, ,33 547, ,85 932, , , , , , ,37 51,06 59,50 271, ,12 552, ,28 940, , , , , ,03

10 TAVOLA 1 - PRESTITO DECENNALE AL TASSO DEL 3,50% ,35 51,49 60,00 273, ,91 556, ,71 948, , , , , , ,34 51,92 60,50 275, ,70 561, ,14 955, , , , , , ,33 52,35 61,00 278, ,49 566, ,57 963, , , , , , ,31 52,78 61,50 280, ,28 570, ,00 971, , , , , , ,30 53,21 62,00 282, ,07 575, ,43 979, , , , , , ,29 53,64 62,50 285, ,86 580, ,86 987, , , , , , ,27 54,07 63,00 287, ,65 584, ,29 995, , , , , , ,26 54,50 63,50 289, ,44 589, , , , , , , , ,24 54,92 64,00 291, ,24 593, , , , , , , , ,23 55,35 64,50 294, ,03 598, , , , , , , , ,22 55,78 65,00 296, ,82 603, , , , , , , , ,20 56,21 65,50 298, ,61 607, , , , , , , , ,19 56,64 66,00 300, ,40 612, , , , , , , , ,18 57,07 66,50 303, ,19 617, , , , , , , , ,16 57,50 67,00 305, ,98 621, , , , , , , , ,15 57,93 67,50 307, ,77 626, , , , , , , , ,14 58,36 68,00 310, ,56 631, , , , , , , , ,12 58,79 68,50 312, ,35 635, , , , , , , , ,11 59,22 69,00 314, ,14 640, , , , , , , , ,09 59,64 69,50 316, ,94 644, , , , , , , , ,08 60,07 70,00 319, ,73 649, , , , , , , , ,07 60,50 70,50 321, ,52 654, , , , , , , , ,05 60,93 71,00 323, ,31 658, , , , , , , , ,04 61,36 71,50 326, ,10 663, , , , , , , , ,03 61,79 72,00 328, ,89 668, , , , , , , , ,01 62,22 72,50 330, ,68 672, , , , , , , , ,00 62,65 73,00 332, ,47 677, , , , , , , , ,98 63,08 73,50 335, ,26 682, , , , , , , , ,97 63,51 74,00 337, ,05 686, , , , , , , , ,96 63,94 74,50 339, ,84 691, , , , , , , , ,94 64,36 75,00 342, ,64 696, , , , , , , , ,93 64,79 75,50 344, ,43 700, , , , , , , , ,92 65,22 76,00 346, ,22 705, , , , , , , , ,90 65,65 76,50 348, ,01 709, , , , , , , , ,89 66,08 77,00 351, ,80 714, , , , , , , ,86

11 TAVOLA 1 - PRESTITO DECENNALE AL TASSO DEL 3,50% ,87 66,51 77,50 353, ,59 719, , , , , , , , ,86 66,94 78,00 355, ,38 723, , , , , , , , ,85 67,37 78,50 357, ,17 728, , , , , , , , ,83 67,80 79,00 360, ,96 733, , , , , , , , ,82 68,23 79,50 362, ,75 737, , , , , , , , ,81 68,66 80,00 364, ,54 742, , , , , , , , ,79 69,08 80,50 367, ,34 747, , , , , , , , ,78 69,51 81,00 369, ,13 751, , , , , , , , ,76 69,94 81,50 371, ,92 756, , , , , , , , ,75 70,37 82,00 373, ,71 760, , , , , , , , ,74 70,80 82,50 376, ,50 765, , , , , , , , ,72 71,23 83,00 378, ,29 770, , , , , , , , ,71 71,66 83,50 380, ,08 774, , , , , , , , ,70 72,09 84,00 383, ,87 779, , , , , , , , ,68 72,52 84,50 385, ,66 784, , , , , , , , ,67 72,95 85,00 387, ,45 788, , , , , , , , ,66 73,38 85,50 389, ,24 793, , , , , , , , ,64 73,80 86,00 392, ,04 798, , , , , , , , ,63 74,23 86,50 394, ,83 802, , , , , , , , ,61 74,66 87,00 396, ,62 807, , , , , , , , ,60 75,09 87,50 399, ,41 812, , , , , , , , ,59 75,52 88,00 401, ,20 816, , , , , , , , ,57 75,95 88,50 403, ,99 821, , , , , , , , ,56 76,38 89,00 405, ,78 825, , , , , , , , ,55 76,81 89,50 408, ,57 830, , , , , , , , ,53 77,24 90,00 410, ,36 835, , , , , , , , ,52 77,67 90,50 412, ,15 839, , , , , , , , ,50 78,10 91,00 414, ,94 844, , , , , , , , ,49 78,52 91,50 417, ,74 849, , , , , , , , ,48 78,95 92,00 419, ,53 853, , , , , , , , ,46 79,38 92,50 421, ,32 858, , , , , , , , ,45 79,81 93,00 424, ,11 863, , , , , , , , ,44 80,24 93,50 426, ,90 867, , , , , , , , ,42 80,67 94,00 428, ,69 872, , , , , , , , ,41 81,10 94,50 430, ,48 876, , , , , , , ,69

12 TAVOLA 1 - PRESTITO DECENNALE AL TASSO DEL 3,50% ,39 81,53 95,00 433, ,27 881, , , , , , , , ,38 81,96 95,50 435, ,06 886, , , , , , , , ,37 82,39 96,00 437, ,85 890, , , , , , , , ,35 82,82 96,50 440, ,64 895, , , , , , , , ,34 83,24 97,00 442, ,44 900, , , , , , , , ,33 83,67 97,50 444, ,23 904, , , , , , , , ,31 84,10 98,00 446, ,02 909, , , , , , , , ,30 84,53 98,50 449, ,81 914, , , , , , , , ,29 84,96 99,00 451, ,60 918, , , , , , , , ,27 85,39 99,50 453, ,39 923, , , , , , , , ,26 85,82 100,00 456, ,18 928, , , , , , , , ,24 86,25 100,50 458, ,97 932, , , , , , , , ,23 86,68 101,00 460, ,76 937, , , , , , , , ,22 87,11 101,50 462, ,55 941, , , , , , , , ,20 87,54 102,00 465, ,34 946, , , , , , , , ,19 87,96 102,50 467, ,14 951, , , , , , , , ,18 88,39 103,00 469, ,93 955, , , , , , , , ,16 88,82 103,50 471, ,72 960, , , , , , , , ,15 89,25 104,00 474, ,51 965, , , , , , , , ,13 89,68 104,50 476, ,30 969, , , , , , , , ,12 90,11 105,00 478, ,09 974, , , , , , , , ,11 90,54 105,50 481, ,88 979, , , , , , , , ,09 90,97 106,00 483, ,67 983, , , , , , , , ,08 91,40 106,50 485, ,46 988, , , , , , , , ,07 91,83 107,00 487, ,25 992, , , , , , , , ,05 92,26 107,50 490, ,04 997, , , , , , , , ,04 92,68 108,00 492, , , , , , , , , , ,02 93,11 108,50 494, , , , , , , , , , ,01 93,54 109,00 497, , , , , , , , , , ,00 93,97 109,50 499, , , , , , , , , , ,98 94,40 110,00 501, , , , , , , , , , ,97 94,83 110,50 503, , , , , , , , , , ,96 95,26 111,00 506, , , , , , , , , , ,94 95,69 111,50 508, , , , , , , , , , ,93 96,12 112,00 510, , , , , , , , , ,52

13 TAVOLA 1 - PRESTITO DECENNALE AL TASSO DEL 3,50% ,91 96,55 112,50 513, , , , , , , , , , ,90 96,98 113,00 515, , , , , , , , , , ,89 97,40 113,50 517, , , , , , , , , , ,87 97,83 114,00 519, , , , , , , , , , ,86 98,26 114,50 522, , , , , , , , , , ,85 98,69 115,00 524, , , , , , , , , , ,83 99,12 115,50 526, , , , , , , , , , ,82 99,55 116,00 528, , , , , , , , , , ,81 99,98 116,50 531, , , , , , , , , , ,79 100,41 117,00 533, , , , , , , , , , ,78 100,84 117,50 535, , , , , , , , , , ,76 101,27 118,00 538, , , , , , , , , , ,75 101,70 118,50 540, , , , , , , , , , ,74 102,12 119,00 542, , , , , , , , , , ,72 102,55 119,50 544, , , , , , , , , , ,71 102,98 120,00 547, , , , , , , , , , ,70 103,41 120,50 549, , , , , , , , , , ,68 103,84 121,00 551, , , , , , , , , , ,67 104,27 121,50 554, , , , , , , , , , ,65 104,70 122,00 556, , , , , , , , , , ,64 105,13 122,50 558, , , , , , , , , , ,63 105,56 123,00 560, , , , , , , , , , ,61 105,99 123,50 563, , , , , , , , , , ,60 106,42 124,00 565, , , , , , , , , , ,59 106,84 124,50 567, , , , , , , , , , ,57 107,27 125,00 570, , , , , , , , , , ,56 107,70 125,50 572, , , , , , , , , , ,54 108,13 126,00 574, , , , , , , , , , ,53 108,56 126,50 576, , , , , , , , , , ,52 108,99 127,00 579, , , , , , , , , , ,50 109,42 127,50 581, , , , , , , , , , ,49 109,85 128,00 583, , , , , , , , , , ,48 110,28 128,50 585, , , , , , , , , , ,46 110,71 129,00 588, , , , , , , , , , ,45 111,14 129,50 590, , , , , , , , , ,35

14 TAVOLA 1 - PRESTITO DECENNALE AL TASSO DEL 3,50% ,43 111,56 130,00 592, , , , , , , , , , ,42 111,99 130,50 595, , , , , , , , , , ,41 112,42 131,00 597, , , , , , , , , , ,39 112,85 131,50 599, , , , , , , , , , ,38 113,28 132,00 601, , , , , , , , , , ,37 113,71 132,50 604, , , , , , , , , , ,35 114,14 133,00 606, , , , , , , , , , ,34 114,57 133,50 608, , , , , , , , , , ,33 115,00 134,00 611, , , , , , , , , , ,31 115,43 134,50 613, , , , , , , , , , ,30 115,86 135,00 615, , , , , , , , , , ,28 116,28 135,50 617, , , , , , , , , , ,27 116,71 136,00 620, , , , , , , , , , ,26 117,14 136,50 622, , , , , , , , , , ,24 117,57 137,00 624, , , , , , , , , , ,23 118,00 137,50 627, , , , , , , , , , ,22 118,43 138,00 629, , , , , , , , , , ,20 118,86 138,50 631, , , , , , , , , , ,19 119,29 139,00 633, , , , , , , , , , ,17 119,72 139,50 636, , , , , , , , , , ,16 120,15 140,00 638, , , , , , , , , , ,15 120,58 140,50 640, , , , , , , , , , ,13 121,00 141,00 642, , , , , , , , , , ,12 121,43 141,50 645, , , , , , , , , , ,11 121,86 142,00 647, , , , , , , , , , ,09 122,29 142,50 649, , , , , , , , , , ,08 122,72 143,00 652, , , , , , , , , , ,06 123,15 143,50 654, , , , , , , , , , ,05 123,58 144,00 656, , , , , , , , , , ,04 124,01 144,50 658, , , , , , , , , , ,02 124,44 145,00 661, , , , , , , , , , ,01 124,87 145,50 663, , , , , , , , , , ,00 125,30 146,00 665, , , , , , , , , , ,98 125,72 146,50 668, , , , , , , , , , ,97 126,15 147,00 670, , , , , , , , , ,19

15 TAVOLA 1 - PRESTITO DECENNALE AL TASSO DEL 3,50% ,95 126,58 147,50 672, , , , , , , , , , ,94 127,01 148,00 674, , , , , , , , , , ,93 127,44 148,50 677, , , , , , , , , , ,91 127,87 149,00 679, , , , , , , , , , ,90 128,30 149,50 681, , , , , , , , , , ,89 128,73 150,00 684, , , , , , , , , , ,87 129,16 150,50 686, , , , , , , , , , ,86 129,59 151,00 688, , , , , , , , , , ,85 130,02 151,50 690, , , , , , , , , , ,83 130,44 152,00 693, , , , , , , , , , ,82 130,87 152,50 695, , , , , , , , , , ,80 131,30 153,00 697, , , , , , , , , , ,79 131,73 153,50 699, , , , , , , , , , ,78 132,16 154,00 702, , , , , , , , , , ,76 132,59 154,50 704, , , , , , , , , , ,75 133,02 155,00 706, , , , , , , , , , ,74 133,45 155,50 709, , , , , , , , , , ,72 133,88 156,00 711, , , , , , , , , , ,71 134,31 156,50 713, , , , , , , , , , ,69 134,74 157,00 715, , , , , , , , , , ,68 135,16 157,50 718, , , , , , , , , , ,67 135,59 158,00 720, , , , , , , , , , ,65 136,02 158,50 722, , , , , , , , , , ,64 136,45 159,00 725, , , , , , , , , , ,63 136,88 159,50 727, , , , , , , , , , ,61 137,31 160,00 729, , , , , , , , , , ,60 137,74 160,50 731, , , , , , , , , , ,58 138,17 161,00 734, , , , , , , , , , ,57 138,60 161,50 736, , , , , , , , , , ,56 139,03 162,00 738, , , , , , , , , , ,54 139,46 162,50 741, , , , , , , , , , ,53 139,88 163,00 743, , , , , , , , , , ,52 140,31 163,50 745, , , , , , , , , , ,50 140,74 164,00 747, , , , , , , , , , ,49 141,17 164,50 750, , , , , , , , , ,02

16 TAVOLA 1 - PRESTITO DECENNALE AL TASSO DEL 3,50% ,48 141,60 165,00 752, , , , , , , , , , ,46 142,03 165,50 754, , , , , , , , , , ,45 142,46 166,00 756, , , , , , , , , , ,43 142,89 166,50 759, , , , , , , , , , ,42 143,32 167,00 761, , , , , , , , , , ,41 143,75 167,50 763, , , , , , , , , , ,39 144,18 168,00 766, , , , , , , , , , ,38 144,60 168,50 768, , , , , , , , , , ,37 145,03 169,00 770, , , , , , , , , , ,35 145,46 169,50 772, , , , , , , , , , ,34 145,89 170,00 775, , , , , , , , , , ,32 146,32 170,50 777, , , , , , , , , , ,31 146,75 171,00 779, , , , , , , , , , ,30 147,18 171,50 782, , , , , , , , , , ,28 147,61 172,00 784, , , , , , , , , , ,27 148,04 172,50 786, , , , , , , , , , ,26 148,47 173,00 788, , , , , , , , , , ,24 148,90 173,50 791, , , , , , , , , , ,23 149,32 174,00 793, , , , , , , , , , ,21 149,75 174,50 795, , , , , , , , , , ,20 150,18 175,00 798, , , , , , , , , , ,19 150,61 175,50 800, , , , , , , , , , ,17 151,04 176,00 802, , , , , , , , , , ,16 151,47 176,50 804, , , , , , , , , , ,15 151,90 177,00 807, , , , , , , , , , ,13 152,33 177,50 809, , , , , , , , , , ,12 152,76 178,00 811, , , , , , , , , , ,10 153,19 178,50 813, , , , , , , , , , ,09 153,62 179,00 816, , , , , , , , , , ,08 154,04 179,50 818, , , , , , , , , , ,06 154,47 180,00 820, , , , , , , , , , ,05 154,90 180,50 823, , , , , , , , , , ,04 155,33 181,00 825, , , , , , , , , , ,02 155,76 181,50 827, , , , , , , , , , ,01 156,19 182,00 829, , , , , , , , , ,85

17 TAVOLA 1 - PRESTITO DECENNALE AL TASSO DEL 3,50% ,00 156,62 182,50 832, , , , , , , , , , ,98 157,05 183,00 834, , , , , , , , , , ,97 157,48 183,50 836, , , , , , , , , , ,95 157,91 184,00 839, , , , , , , , , , ,94 158,34 184,50 841, , , , , , , , , , ,93 158,76 185,00 843, , , , , , , , , , ,91 159,19 185,50 845, , , , , , , , , , ,90 159,62 186,00 848, , , , , , , , , , ,89 160,05 186,50 850, , , , , , , , , , ,87 160,48 187,00 852, , , , , , , , , , ,86 160,91 187,50 855, , , , , , , , , , ,84 161,34 188,00 857, , , , , , , , , , ,83 161,77 188,50 859, , , , , , , , , , ,82 162,20 189,00 861, , , , , , , , , , ,80 162,63 189,50 864, , , , , , , , , , ,79 163,06 190,00 866, , , , , , , , , , ,78 163,49 190,50 868, , , , , , , , , , ,76 163,91 191,00 870, , , , , , , , , , ,75 164,34 191,50 873, , , , , , , , , , ,73 164,77 192,00 875, , , , , , , , , , ,72 165,20 192,50 877, , , , , , , , , , ,71 165,63 193,00 880, , , , , , , , , , ,69 166,06 193,50 882, , , , , , , , , , ,68 166,49 194,00 884, , , , , , , , , , ,67 166,92 194,50 886, , , , , , , , , , ,65 167,35 195,00 889, , , , , , , , , , ,64 167,78 195,50 891, , , , , , , , , , ,62 168,21 196,00 893, , , , , , , , , , ,61 168,63 196,50 896, , , , , , , , , , ,60 169,06 197,00 898, , , , , , , , , , ,58 169,49 197,50 900, , , , , , , , , , ,57 169,92 198,00 902, , , , , , , , , , ,56 170,35 198,50 905, , , , , , , , , , ,54 170,78 199,00 907, , , , , , , , , , ,53 171,21 199,50 909, , , , , , , , , ,68

18 TAVOLA 1 - PRESTITO DECENNALE AL TASSO DEL 3,50% ,52 171,64 200,00 912, , , , , , , , , , ,50 172,07 200,50 914, , , , , , , , , , ,49 172,50 201,00 916, , , , , , , , , , ,47 172,93 201,50 918, , , , , , , , , , ,46 173,35 202,00 921, , , , , , , , , , ,45 173,78 202,50 923, , , , , , , , , , ,43 174,21 203,00 925, , , , , , , , , , ,42 174,64 203,50 927, , , , , , , , , , ,41 175,07 204,00 930, , , , , , , , , , ,39 175,50 204,50 932, , , , , , , , , , ,38 175,93 205,00 934, , , , , , , , , , ,36 176,36 205,50 937, , , , , , , , , , ,35 176,79 206,00 939, , , , , , , , , , ,34 177,22 206,50 941, , , , , , , , , , ,32 177,65 207,00 943, , , , , , , , , , ,31 178,07 207,50 946, , , , , , , , , , ,30 178,50 208,00 948, , , , , , , , , , ,28 178,93 208,50 950, , , , , , , , , , ,27 179,36 209,00 953, , , , , , , , , , ,25 179,79 209,50 955, , , , , , , , , , ,24 180,22 210,00 957, , , , , , , , , , ,23 180,65 210,50 959, , , , , , , , , , ,21 181,08 211,00 962, , , , , , , , , , ,20 181,51 211,50 964, , , , , , , , , , ,19 181,94 212,00 966, , , , , , , , , , ,17 182,37 212,50 969, , , , , , , , , , ,16 182,79 213,00 971, , , , , , , , , , ,14 183,22 213,50 973, , , , , , , , , , ,13 183,65 214,00 975, , , , , , , , , , ,12 184,08 214,50 978, , , , , , , , , , ,10 184,51 215,00 980, , , , , , , , , , ,09 184,94 215,50 982, , , , , , , , , , ,08 185,37 216,00 984, , , , , , , , , , ,06 185,80 216,50 987, , , , , , , , , , ,05 186,23 217,00 989, , , , , , , , , ,51

19 TAVOLA 1 - PRESTITO DECENNALE AL TASSO DEL 3,50% ,04 186,66 217,50 991, , , , , , , , , , ,02 187,09 218,00 994, , , , , , , , , , ,01 187,51 218,50 996, , , , , , , , , , ,99 187,94 219,00 998, , , , , , , , , , ,98 188,37 219, , , , , , , , , , , ,97 188,80 220, , , , , , , , , , , ,95 189,23 220, , , , , , , , , , , ,94 189,66 221, , , , , , , , , , , ,93 190,09 221, , , , , , , , , , , ,91 190,52 222, , , , , , , , , , , ,90 190,95 222, , , , , , , , , , , ,88 191,38 223, , , , , , , , , , , ,87 191,81 223, , , , , , , , , , , ,86 192,23 224, , , , , , , , , , , ,84 192,66 224, , , , , , , , , , , ,83 193,09 225, , , , , , , , , , , ,82 193,52 225, , , , , , , , , , , ,80 193,95 226, , , , , , , , , , , ,79 194,38 226, , , , , , , , , , , ,77 194,81 227, , , , , , , , , , , ,76 195,24 227, , , , , , , , , , , ,75 195,67 228, , , , , , , , , , , ,73 196,10 228, , , , , , , , , , , ,72 196,53 229, , , , , , , , , , , ,71 196,95 229, , , , , , , , , , , ,69 197,38 230, , , , , , , , , , , ,68 197,81 230, , , , , , , , , , , ,67 198,24 231, , , , , , , , , , , ,65 198,67 231, , , , , , , , , , , ,64 199,10 232, , , , , , , , , , , ,62 199,53 232, , , , , , , , , , , ,61 199,96 233, , , , , , , , , , , ,60 200,39 233, , , , , , , , , , , ,58 200,82 234, , , , , , , , , , , ,57 201,25 234, , , , , , , , , , ,34

20 TAVOLA 1 - PRESTITO DECENNALE AL TASSO DEL 3,50% ,56 201,67 235, , , , , , , , , , , ,54 202,10 235, , , , , , , , , , , ,53 202,53 236, , , , , , , , , , , ,51 202,96 236, , , , , , , , , , , ,50 203,39 237, , , , , , , , , , , ,49 203,82 237, , , , , , , , , , , ,47 204,25 238, , , , , , , , , , , ,46 204,68 238, , , , , , , , , , , ,45 205,11 239, , , , , , , , , , , ,43 205,54 239, , , , , , , , , , , ,42 205,97 240, , , , , , , , , , , ,40 206,39 240, , , , , , , , , , , ,39 206,82 241, , , , , , , , , , , ,38 207,25 241, , , , , , , , , , , ,36 207,68 242, , , , , , , , , , , ,35 208,11 242, , , , , , , , , , , ,34 208,54 243, , , , , , , , , , , ,32 208,97 243, , , , , , , , , , , ,31 209,40 244, , , , , , , , , , , ,29 209,83 244, , , , , , , , , , , ,28 210,26 245, , , , , , , , , , , ,27 210,69 245, , , , , , , , , , , ,25 211,11 246, , , , , , , , , , , ,24 211,54 246, , , , , , , , , , , ,23 211,97 247, , , , , , , , , , , ,21 212,40 247, , , , , , , , , , , ,20 212,83 248, , , , , , , , , , , ,19 213,26 248, , , , , , , , , , , ,17 213,69 249, , , , , , , , , , , ,16 214,12 249, , , , , , , , , , , ,14 214,55 250, , , , , , , , , , , ,13 214,98 250, , , , , , , , , , , ,12 215,41 251, , , , , , , , , , , ,10 215,83 251, , , , , , , , , , , ,09 216,26 252, , , , , , , , , , ,18

DIREZIONE PROVINCIALE INPS DI TERAMO PRESTAZIONI CREDITIZIE INPS GESTIONE DIPENDENTI PUBBLICI

DIREZIONE PROVINCIALE INPS DI TERAMO PRESTAZIONI CREDITIZIE INPS GESTIONE DIPENDENTI PUBBLICI DIREZIONE PROVINCIALE INPS DI TERAMO PRESTAZIONI CREDITIZIE INPS GESTIONE DIPENDENTI PUBBLICI Marzo 2014 Con il presente riepilogo si forniscono indicazioni di dettaglio sulle prestazioni creditizie erogate

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS

Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS Salvatore Martorelli 0 Le regole e il sistema di calcolo delle pensioni INPS I vertiginosi cambiamenti nella normativa sulle pensioni

Dettagli

ESTRAZIONE DI RADICE

ESTRAZIONE DI RADICE ESTRAZIONE DI RADICE La radice è l operazione inversa dell elevamento a potenza. L esponente della potenza è l indice della radice che può essere: quadrata (); cubica (); quarta (4); ecc. La base della

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 OGGETTO DELL IMU L IMU sostituisce l ICI e, per la componente immobiliare, l IRPEF e le relative addizionali regionali e comunali, dovute

Dettagli

MODULARE. Chi non prova a crearsi il futuro che desidera deve accontentarsi del futuro che gli capita Draper L. Kaufman.

MODULARE. Chi non prova a crearsi il futuro che desidera deve accontentarsi del futuro che gli capita Draper L. Kaufman. La nuova PENSIONE MODULARE per gli Avvocati Chi non prova a crearsi il futuro che desidera deve accontentarsi del futuro che gli capita Draper L. Kaufman Edizione 2012 1 LA NUOVA PENSIONE MODULARE PER

Dettagli

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE Pag. 1 / 5 Anticipi import export ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena

Dettagli

Direzione Centrale Pensioni. Roma, 20/03/2015

Direzione Centrale Pensioni. Roma, 20/03/2015 Direzione Centrale Pensioni Roma, 20/03/2015 Circolare n. 63 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

CIRCOLARE N.3/E. Roma, 28 febbraio 2012

CIRCOLARE N.3/E. Roma, 28 febbraio 2012 CIRCOLARE N.3/E Direzione Centrale Normativa Roma, 28 febbraio 2012 OGGETTO: Articolo 24, comma 31, del decreto-legge 6 dicembre 2011 n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011,

Dettagli

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE)

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) ELEMENTI DI CONTABILITA RIFERITI ALLA FASE DELLA SPESA

Dettagli

Il consolidamento negli anni successivi al primo

Il consolidamento negli anni successivi al primo Il consolidamento negli anni successivi al primo Il rispetto del principio della continuità dei valori richiede necessariamente che il bilancio consolidato degli esercizi successivi sia strettamente dipendente

Dettagli

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Il presente documento costituisce parte integrante della nota informativa della forma pensionistica individuale denominata Piano Individuale Pensionistico di tipo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

Capo 1. Art.1 - (Definizione dell istituto dell indennità di posizione della categoria EP)

Capo 1. Art.1 - (Definizione dell istituto dell indennità di posizione della categoria EP) REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L APPLICAZIONE DEGLI ARTT.75 CONFERIMENTO E REVOCA DI INCARICHI AL PERSONALE DELLA CATEGORIA EP E 76 RETRIBUZIONE DI POSIZIONE E RETRIBUZIONE DI RISULTATO DEL CCNL 16.10.2008

Dettagli

CIRCOLARE N. 1276. a) istituiti per soddisfare specificatamente esigenze di interesse generale, aventi carattere non industriale o commerciale;

CIRCOLARE N. 1276. a) istituiti per soddisfare specificatamente esigenze di interesse generale, aventi carattere non industriale o commerciale; CIRCOLARE N. 1276 Condizioni generali per l accesso al credito della gestione separata della Cassa depositi e prestiti società per azioni (CDP), ai sensi dell art. 5 comma 7 lettera a), primo periodo,

Dettagli

CONTABILITA GENERALE

CONTABILITA GENERALE CONTABILITA GENERALE 5 SCRITTURE DI RETTIFICA SU ACQUISTI e SCRITTURE RELATIVE AL REGOLAMENTO DEI DEBITI 24 ottobre 2010 Ragioneria Generale e Applicata - Parte seconda - La contabilità generale 1 3) Rettifiche

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente E.P.A.P. Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale Via Vicenza, 7-00185 Roma Tel: 06 69.64.51 - Fax: 06 69.64.555 E-mail: info@epap.it - Sito web: www.epap.it Codice fiscale: 97149120582 Regolamento

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

Stima della pensione complementare (Progetto Esemplificativo Standardizzato)

Stima della pensione complementare (Progetto Esemplificativo Standardizzato) (Progetto Esemplificativo Standardizzato) Il presente progetto esemplificativo contiene una stima della pensione complementare predisposta per consentirti una valutazione sintetica e prospettica del programma

Dettagli

La perequazione automatica delle pensioni dal 1 gennaio 2015

La perequazione automatica delle pensioni dal 1 gennaio 2015 La perequazione automatica delle pensioni dal 1 gennaio 2015 All'interno: Importo pensioni base; Bonus di 154,94; Quattordicesima sulle pensioni basse; Integrazione al trattamento minimo e integrazione

Dettagli

PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA.

PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA. PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA. LA PENSIONE DI VECCHIAIA è il trattamento pensionistico corrisposto dall Istituto previdenziale al raggiungimento di una determinata età

Dettagli

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego DECRETO 28 maggio 2001, n.295 Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego Capo I Art. 1 Definizioni 1. Nel presente regolamento l'espressione: a)

Dettagli

Speciale rinnovo 2014 pensioni erogate dall'inps

Speciale rinnovo 2014 pensioni erogate dall'inps Numero 75 Gennaio 2014 Testi a cura di Salvatore Martorelli e Paolo Zani Speciale rinnovo 2014 pensioni erogate dall'inps L'INPS ha pubblicato, con propria circolare n^7 del 17/01/2014, le tabelle per

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

ESEMPIO 1: eseguire il complemento a 10 di 765

ESEMPIO 1: eseguire il complemento a 10 di 765 COMPLEMENTO A 10 DI UN NUMERO DECIMALE Sia dato un numero N 10 in base 10 di n cifre. Il complemento a 10 di tale numero (N ) si ottiene sottraendo il numero stesso a 10 n. ESEMPIO 1: eseguire il complemento

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE INDICE Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 - Requisiti di ammissibilità al contributo Art. 3 - Tipologie di spese ammissibili

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

M.A.C.C. Ristrutturazione Edilizia piani T, 1, 2, 3 del Palaffari di Pisa con modifiche della Organizzazione Funzionale e degli Impianti

M.A.C.C. Ristrutturazione Edilizia piani T, 1, 2, 3 del Palaffari di Pisa con modifiche della Organizzazione Funzionale e degli Impianti Piano PRIMO Ottobre 2013 SCALA 1 : 100 TAVOLA 24 Piano SECONDO Ottobre 2013 SCALA 1 : 100 TAVOLA 25 Piano TERZO Ottobre 2013 SCALA 1 : 100 TAVOLA 26 Piano QUARTO Ottobre 2013 SCALA 1 : 100 TAVOLA 27 Piano

Dettagli

La polizza Capital 5 con Bonus

La polizza Capital 5 con Bonus Risparmio & Sicurezza La polizza Capital 5 con Bonus Codice F001001 - Edizione dicembre 2014 Contratto di assicurazione sulla vita a capitale differito, con premio annuo costante e capitale rivalutabile

Dettagli

SVALUTAZIONI E PERDITE SU CREDITI. Dott. Gianluca Odetto

SVALUTAZIONI E PERDITE SU CREDITI. Dott. Gianluca Odetto Dott. Gianluca Odetto ART. 33 DL 83/2012 Novità Inserimento del piano di ristrutturazione del debito tra le procedure concorsuali. Inserimento tra le ipotesi di non sopravvenienza attiva della riduzione

Dettagli

La riforma delle pensioni. Obiettivi e strumenti Nuove regole Misure temporanee

La riforma delle pensioni. Obiettivi e strumenti Nuove regole Misure temporanee La riforma delle pensioni Obiettivi e strumenti Nuove regole Misure temporanee Obiettivi Strumenti 2 Obiettivi e strumenti della riforma sostenibilità I REQUISITI DI PENSIONAMENTO SONO LEGATI ALLA LONGEVITA'

Dettagli

Esempi di problemi di 1 grado risolti Esercizio 1 Problema: Trovare un numero che sommato ai suoi 3/2 dia 50

Esempi di problemi di 1 grado risolti Esercizio 1 Problema: Trovare un numero che sommato ai suoi 3/2 dia 50 http://einmatman1c.blog.excite.it/permalink/54003 Esempi di problemi di 1 grado risolti Esercizio 1 Trovare un numero che sommato ai suoi 3/2 dia 50 Trovare un numero e' la prima frase e significa che

Dettagli

6.10 Compensazione import/export

6.10 Compensazione import/export 6.10 Compensazione import/export Da inviare a: CONAI Consorzio Nazionale Imballaggi Via posta (raccomandata A.R.): Via P. Litta 5, 20122 Milano Via fax: 02.54122656 / 02.54122680 On line: https://dichiarazioni.conai.org

Dettagli

CORSO FORMAZIONE FOR O MA M TOR O I

CORSO FORMAZIONE FOR O MA M TOR O I CORSO FORMAZIONE FORMATORI Una metafora per iniziare. Quando fai piani per un anno, semina grano. Se fai piani per un decennio, pianta alberi. Se fai piani per la vita, forma ed educa le persone. Proverbio

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES)

GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES) WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES) A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO INTRODUZIONE... 3 I REQUISITI... 3 I SOGGETTI PASSIVI.....4 LA PROPORZIONALITÀ

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Decreto Legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 Documento aggiornato 28 maggio 2015 Via Savoia, 82-00198 Roma,

Dettagli

ARROTONDAMENTO DELL ANZIANITA PENSIONISTICA

ARROTONDAMENTO DELL ANZIANITA PENSIONISTICA ARROTONDAMENTO DELL ANZIANITA PENSIONISTICA Fino al 31/12/97 l arrotondamento veniva fatto ai sensi del comma 2 dell art. 40 del DPR 1092/73 (vedi allegato 1). L anzianità complessiva era arrotondata in

Dettagli

DETERMINA DELLA CNFC 23 LUGLIO 2014-10 OTTOBRE 2014 IN MATERIA DI CREDITI FORMATIVI ECM. Art. 1 (Obbligo formativo triennio 2014-2016)

DETERMINA DELLA CNFC 23 LUGLIO 2014-10 OTTOBRE 2014 IN MATERIA DI CREDITI FORMATIVI ECM. Art. 1 (Obbligo formativo triennio 2014-2016) DETERMINA DELLA CNFC 23 LUGLIO 2014-10 OTTOBRE 2014 IN MATERIA DI CREDITI FORMATIVI ECM Art. 1 (Obbligo formativo triennio 2014-2016) 1. L obbligo formativo standard per il triennio 2014-2016 è pari a

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA DISPONE Prot. n. 2012/74461 Approvazione del modello di versamento F24 Semplificato per l esecuzione dei versamenti unitari di cui all articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997 n. 241 e successive modificazioni

Dettagli

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile Fisco & Contabilità La guida pratica contabile N. 17 07.05.2014 Riporto perdite e imposte differite Categoria: Bilancio e contabilità Sottocategoria: Varie Il meccanismo del riporto delle perdite ex art.

Dettagli

Aliquote di imposta alla fonte Tabella B Edizione 2015

Aliquote di imposta alla fonte Tabella B Edizione 2015 Dipartimento delle finanze e dell'economia Divisione delle contribuzioni Aliquote di imposta alla fonte Tabella B Edizione 2015 1-3000 3001-3600 3601-4200 4201-4800 4801-5400 5401-6000 6001-6600 6601-7200

Dettagli

Aliquote di imposta alla fonte Tabella A Edizione 2015

Aliquote di imposta alla fonte Tabella A Edizione 2015 Dipartimento delle finanze e dell'economia Divisione delle contribuzioni Aliquote di imposta alla fonte Tabella A Edizione 2015 1-3000 3001-3600 3601-4200 4201-4800 4801-5400 5401-6000 6001-6600 6601-7200

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto ai sensi dell art. 5 della Delibera Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 (come modificata con Delibera n. 17389

Dettagli

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC Il bilancio con dati a scelta Classe V ITC Il metodo da seguire Premesso che per la costruzione di un bilancio con dati a scelta si possono seguire diversi metodi, tutti ugualmente validi, negli esempi

Dettagli

Provincia di Venezia

Provincia di Venezia Provincia di Venezia POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO Determinazione N. 1145 / 2014 Responsabile del procedimento: GRANDESSO NICOLETTA Oggetto: DEFINIZIONE DEL CRONO PROGRAMMA PER IL 2014/2016 RELATIVO AI

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

CIRCOLARE N. 22/E. Direzione Centrale Normativa. Roma, 9 giugno 2015

CIRCOLARE N. 22/E. Direzione Centrale Normativa. Roma, 9 giugno 2015 CIRCOLARE N. 22/E Direzione Centrale Normativa Roma, 9 giugno 2015 OGGETTO: Modifiche alla disciplina dell IRAP Legge di Stabilità 2015 2 INDICE Premessa... 3 1) Imprese operanti in concessione e a tariffa...

Dettagli

Cenni sul calcolo combinatorio

Cenni sul calcolo combinatorio Cenni sul calcolo combinatorio Disposizioni semplici Le disposizioni semplici di n elementi distinti di classe k con kn sono tutti i gruppi di k elementi scelti fra gli n, che differiscono per almeno un

Dettagli

Matteo Pozzoli Inquadramento della problematica L origine della norma e l evoluzione della disciplina

Matteo Pozzoli Inquadramento della problematica L origine della norma e l evoluzione della disciplina APPROCCIO PER COMPONENTI E SEPARAZIONE TERRENO- FABBRICATI NEI BILANCI REDATTI CON LE NORME CODICISTICHE ALLA LUCE DEI NUOVI PRINCIPI CONTABILI NAZIONALI di Matteo Pozzoli Inquadramento della problematica

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

PASSEPARTOUT SPA Contenuti aggiornati a Giugno 2013

PASSEPARTOUT SPA Contenuti aggiornati a Giugno 2013 UNA SOLUZIONE INNOVATIVA Businesspass è la soluzione Cloud Computing, usufruibile anche tramite Tablet, ipad, iphone o Smartphone, per gestire l intero processo amministrativo e gestionale dello Studio,

Dettagli

Riscatto degli anni di laurea

Riscatto degli anni di laurea Riscatto degli anni di laurea Riscatto degli anni di laurea scuola Chi è giovane e fresco di laurea, di regola, non vede l ora di mettersi a lavorare e, certamente, per prima cosa non pensa alla pensione.

Dettagli

Progetto VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE

Progetto VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE Direzione Generale per le Politiche Attive e Passive del Lavoro Progetto VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE Controlli interni e Ciclo della performance alla luce dell art.3 del D.L. 174/2012 Position Paper

Dettagli

Presentazione delle Schede DAT

Presentazione delle Schede DAT UNIVERSITÀ DEGLI STUDI CAGLIARI CAMPUS UNICA Presentazione delle Schede DAT Dati e indicatori statistici Sono di seguito presentati dettagliatamente i dati e gli indicatori richiesti dal Modello CRUI per

Dettagli

Elementi di informatica

Elementi di informatica Elementi di informatica Sistemi di numerazione posizionali Rappresentazione dei numeri Rappresentazione dei numeri nei calcolatori rappresentazioni finalizzate ad algoritmi efficienti per le operazioni

Dettagli

IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO

IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale Come noto la Legge finanziaria del 2008 ha profondamente modificato

Dettagli

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE Tutto quello che c è da sapere per comprendere meglio l estratto di conto corrente. In collaborazione con la Banca MPS e le Associazioni dei Consumatori: Acu Adiconsum

Dettagli

COMUNE DI MORGONGIORI. I.M.U. anno 2012

COMUNE DI MORGONGIORI. I.M.U. anno 2012 COMUNE DI MORGONGIORI PROVINCIA DI ORISTANO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U. anno 2012 VADEMECUM ILLUSTRATIVO Con l art. 13 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito in Legge 22 dicembre 2011, n. 214

Dettagli

ESERCIZI SVOLTI PER LA PROVA DI STATISTICA

ESERCIZI SVOLTI PER LA PROVA DI STATISTICA ESERCIZI SVOLTI PER LA PROVA DI STATISTICA Stefania Naddeo (anno accademico 4/5) INDICE PARTE PRIMA: STATISTICA DESCRITTIVA. DISTRIBUZIONI DI FREQUENZA E FUNZIONE DI RIPARTIZIONE. VALORI CARATTERISTICI

Dettagli

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria IMU - che cos'è L IMU si continua a pagare sulle case di lusso (categorie A/1, A/8 e A/9), sulle seconde case e su tutti gli altri immobili (ad esempio laboratori, negozi, capannoni, box non di pertinenza

Dettagli

Allegato A Documentazione introduttiva all utilizzo della SAM regionale nel periodo di cantiere

Allegato A Documentazione introduttiva all utilizzo della SAM regionale nel periodo di cantiere 1 La matrice di contabilità sociale (SAM): uno strumento per la valutazione. Appendice A Documentazione introduttiva all utilizzo della SAM regionale nel periodo di cantiere IPI, 2009 Sono vietate le riproduzioni

Dettagli

Corso di Matematica finanziaria

Corso di Matematica finanziaria Corso di Matematica finanziaria modulo "Fondamenti della valutazione finanziaria" Eserciziario di Matematica finanziaria Università degli studi Roma Tre 2 Esercizi dal corso di Matematica finanziaria,

Dettagli

OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO

OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO Numero circolare 3 Data 16/03/2011 Abstract: OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO Entrano a regime le modalità per la compensazione delle somme iscritte a ruolo per debiti erariali,

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO TRA

CONVENZIONE QUADRO TRA PROVINCIA DI PESARO E URBINO CONVENZIONE QUADRO Espletamento dei servizi finanziari connessi all emissione di prestiti obbligazionari ed altri servizi finanziari accessori e servizio di advisory per la

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

Floating Point N = M BE. Notazione in virgola mobile. base. esempi 34.76 104 3.6891 106 = 36.891 105 =368.91 104 12.78 10-3 1.

Floating Point N = M BE. Notazione in virgola mobile. base. esempi 34.76 104 3.6891 106 = 36.891 105 =368.91 104 12.78 10-3 1. Floating Point Notazione in virgola mobile N = M BE mantissa base esponente esempi 34.76 104 3.6891 106 = 36.891 105 =368.91 104 12.78 10-3 1.6273 102 forma normalizzata: la mantissa ha una sola cifra

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

Le novità del DL n. 91/2014 (cd. decreto competitività) Credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi

Le novità del DL n. 91/2014 (cd. decreto competitività) Credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi Le novità del DL n. 91/2014 (cd. decreto competitività) Credito d imposta per investimenti in beni strumentali nuovi Le informazioni fornite nel presente documento hanno esclusivamente scopo informativo

Dettagli

I.U.C. Imposta Unica Comunale

I.U.C. Imposta Unica Comunale COMUNE DI MARCON I.U.C. Imposta Unica Comunale Con la Legge n. 147/2013 (Legge di stabilità 2014) è stata istituita a decorrere dal 01/01/2014 l Imposta Unica Comunale (IUC). L imposta unica comunale (IUC)

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO Norme attuative del Regolamento per la Formazione Continua della professione di Consulente del Lavoro. Premessa 1. Le presenti norme attuative

Dettagli

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA CONSIDERAZIONI METODOLOGICHE Per "costo di esercizio del veicolo", è inteso l'insieme delle spese che l'automobilista sostiene per l'uso del veicolo, più le quote di ammortamento (quota capitale e quota

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

La revisione dell accertamento doganale

La revisione dell accertamento doganale Adempimenti La revisione dell accertamento doganale di Marina Zanga L accertamento doganale delle merci L accertamento delle merci dichiarate in dogana nell ambito delle operazioni di import/ export da

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

(invio telematico accessibile a partire dal 15 giugno 2015) NOVITA

(invio telematico accessibile a partire dal 15 giugno 2015) NOVITA NOTE ILLUSTRATIVE PER LA DETERMINAZIONE DEI CONTRIBUTI DOVUTI IN AUTOLIQUIDAZIONE - MOD. 5/2015 (Comunicazione obbligatoria ex artt. 17 e 18 della Legge n. 576/1980, artt. 9 e 10 della legge n. 141/1992

Dettagli

Allegato A TESTO INTEGRATO

Allegato A TESTO INTEGRATO TESTO INTEGRATO DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI DI TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA DELL ENERGIA ELETTRICA Periodo di regolazione 2008-2011

Dettagli

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI );

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI ); CONVENZIONE TRA il Ministero dello Sviluppo Economico, con sede in Roma, Via Vittorio Veneto 33, Codice fiscale n. 80230390587 (di seguito il Ministero ); E Associazione Bancaria Italiana, con sede in

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

I VERSAMENTI VOLONTARI

I VERSAMENTI VOLONTARI I VERSAMENTI VOLONTARI Le Guide Inps Direttore Annalisa Guidotti Capo Redattore Iride di Palma Testi Daniela Cerrocchi Fulvio Maiella Antonio Silvestri Progetto grafico Peliti Associati Impaginazione Aldo

Dettagli

COME MASSIMIZZARE UNA FUNZIONE DI UTILITÀ

COME MASSIMIZZARE UNA FUNZIONE DI UTILITÀ icroeconomia Douglas Bernheim, ichael Whinston Copyright 009 The cgraw-hill Companies srl COE ASSIIZZARE UNA FUNZIONE DI UTILITÀ Supponiamo che il reddito mensile di Elena sia pari a Y e sia interamente

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

riduzioni di disagio L Associazione

riduzioni di disagio L Associazione ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LAA PREVIDENZA E ASSISTENZAA COMPLEMENTARE Studio per un PROGETTO di WELFARE integrato - Primi risultati Ipotesi di intervento tramite un fondoo pensione per fronteggiare eventuali

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Gas-acqua - Rinnovo del c.c.n.l.

Gas-acqua - Rinnovo del c.c.n.l. Gas-acqua - Rinnovo del c.c.n.l. Con l'ipotesi di accordo 14 gennaio 2014 le Parti stipulanti (Anfida, Anigas, Assogas, Confindustria Energia, Federestrattiva, Federutility con Filctem-Cgil, Femca-Cisl,

Dettagli

Note esplicative Rassegne stampa cartacee/elettroniche

Note esplicative Rassegne stampa cartacee/elettroniche A f f i n c h é l a t t o c r e a t i v o o t t e n g a i l g i u s t o r i c o n o s c i m e n t o ProLitteris Società svizzera per i diritti degli autori d arte letteraria e visuale, cooperativa Note

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE CON EXCEL 2007

FUNZIONI AVANZATE CON EXCEL 2007 WWW.ICTIME.ORG FUNZIONI AVANZATE CON EXCEL 2007 Il testo analizza in maniera completa e con l ausilio di numerosi esempi le funzioni presenti nel programma della certificazione ECDL Advanced relativa al

Dettagli

Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una

Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una NUMERI INTERI E NUMERI DECIMALI Come si può esprimere il risultato dl un conteggio e di una misura? Quando si dice che In una cassetta sono contenuti 45 penne e che una lamiera misura 1,35 m. dl lunghezza,

Dettagli

REGIME FORFETARIO 2015

REGIME FORFETARIO 2015 OGGETTO: Circolare 4.2015 Seregno, 19 gennaio 2015 REGIME FORFETARIO 2015 La Legge di Stabilità 2015, L. 190/2014 articolo 1 commi da 54 a 89, ha introdotto a partire dal 2015 un nuovo regime forfetario

Dettagli

I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE

I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE Giugno 2014 I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE a cura di G. Marcante Da 24 a 48 mesi di attesa! come è possibile? Premessa L art. 1, commi 484 e 485 della

Dettagli