Parchi fotovoltaici. Willis Energy

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Parchi fotovoltaici. Willis Energy"

Transcript

1 Parchi fotovoltaici Willis Energy

2

3 Indice INTRODUZIONE...3 L INDUSTRIA DEL SOLARE NEL MONDO... 4 L INDUSTRIA DEL FOTOVOLTAICO IN ITALIA... 5 WILLIS ENERGY: OFFERTA DI SERVIZI TRIANGOLARE... 6 i VANTAGGI PER I CLIENTI WILLIS...7 FORMAT CONCORDATO E WORDING DI POLIZZA...7 ESPERIENZA PRATICA NELLA GESTIONE DEI SINISTRI...7 TIPOLOGIE DI PROGETTO E OPERATORI DEL SETTORE... 8 IL PROGETTO FINANZIATO... 8 Progetti di Investimenti Privati... 8 Operatori di settore... 8 I. PROGETTO FINANZIATO... 9 VANTAGGI PER I CLIENTI WILLIS UN UNICA POLIZZA PER LA FASE DI COSTRUZIONE E LA FASE OPERATIVA PROFONDA CONOSCENZA DEGLI INVESTITORI E DELLE LORO NECESSITÀ PANORAMICA DEI PRINCIPALI RISCHI A. PERDITE MATERIALI B. PROTEZIONE DEI RICAVI C. RESPONSABILITÀ CIVILE/LEGALE INTERESSE ASSICURABILE COPERTURA ASSICURATIVA PER LA FASE DI COSTRUZIONE FASE OPERATIVA ALTRE COPERTURE COPERTURE ADDIZIONALI MANCATO SOLE COPERTURA SULLA PERFORMACE DEL FOTOVOLTAICO LA SOTTOSCRIZIONE DEL RISCHIO PROGETTO E SITO APPALTATORI COMPONENTI E ATTREZZATURE RISK MANAGEMENT II. Progetti di investimenti privati INDUSTRIALI, AGRICOLTORI, PRIVATI IN GENERE INSTALLATORI PRODUTTORI DI PANNELLI E COMPONENTI UN ESEMPIO DEI COSTI DI COPERTURA PROPOSTI SCHEDA TECNICA I. PICCOLI PROGETTI II. GRANDI PROGETTI FASE DI MONTAGGIO FASE DI ESERCIZIO Willis Parchi fotovoltaici

4 Introduzione La preoccupazione internazionale per i mutamenti climatici, l inasprimento delle normative e gli incentivi finanziari, hanno spinto le aziende di servizi, i produttori indipendenti e gli investitori a diversificare il proprio portafoglio energetico riducendo la porzione di investimento legata ai combustibili fossili a favore delle energie rinnovabili. L energia solare rappresenta oggi la forma di energia rinnovabile caratterizzata dal maggior tasso di investimento. Willis ha individuato sin dagli esordi le potenzialità del settore delle energie rinnovabili ed ha sviluppato una concreta esperienza sui rischi ad esso legati. Avvalendoci di un team dedicato e di numerose risorse specializzate in vari settori - fotovoltaico, parchi solari, parchi eolici onshore e offshore, biomasse e energia dalle maree siamo in grado di fornire ai nostri clienti un servizio integrato su scala mondiale. Il team è composto da specialisti energy che seguono il progetto ciascuno con diverse competenze specifiche : trasporti, montaggio, rischi operativi, responsabilità civile, rischi tecnologici, derivati, rischi legati ai mutamenti climatici, project financing, M&A. Willis Parchi fotovoltaici 3

5 L industria del solare nel mondo Le installazioni del mercato fotovoltaico globale (PV) hanno raggiunto il livello record di 7,3 gigawatt (GW) nel 2009, con una crescita del 20% rispetto all anno precedente. L industria fotovoltaica ha generato $38,5 miliardi di fatturato globale nel 2009, raggiungendo inoltre più di $13,5 miliardi di valori azionari e obbligazionari, registrando un aumento dell 8% rispetto all anno precedente..in termini di valore economico, il settore fotovoltaico si è oggi affermato come player fondamentale del mercato energetico I Paesi europei hanno registrato 5,60 GW prodotti. I primi tre Paesi in Europa sono Germania, Italia e Repubblica Ceca, che insieme hanno prodotto 4,07 GW. Tutti e tre i paesi hanno sperimentato un impennata della domanda di energia rinnovabile; l Italia in particolare è diventata il secondo mercato al mondo. PHOTOVOLTAIC MARKET IN 2009 TOTAL: 7.3 GW GERMANY ITALY CZECH REPUBLIC 68% REST OF WORLD 10% OTHER EUROPE 9% UNITED STATES 7% JAPAN 6% Al contrario, gli investimenti Spagnoli nel settore relativi al 2009 sono crollati del 4% rispetto al livello dell anno precedente. Gli Stati Uniti rappresentano il terzo mercato mondiale, con una crescita del 36% e 485 MW prodotti. Segue a ruota il Giappone, che occupa il quarto posto, in crescita del 109%. La stampa di settore indica che ci sono stati investimenti nel settore fotovoltaico in oltre 110 Paesi in tutto il mondo nel La produzione mondiale di celle solari ha raggiunto il livello di 9,34 GW nel La produzione di Cina e Taiwan ha continuato a conquistare quote mercato e ora rappresenta il 49% della produzione di celle globale. I primi 7 produttori di silicio policristallino hanno registrato nel 2009 una capacità di tonnellate, con una crescita del 92% rispetto al livello del 2008, mentre i primi 8 produttori di wafer hanno rappresentato nel 2009 il 32,9% della capacità produttiva globale di wafer. L eccesso di produzione di celle solari rispetto alla domanda del mercato ha provocato, nel 2009, un crollo del prezzo medio dei moduli di silicio cristallino del 38% rispetto al livello dell anno precedente. Oggi l industria è nuovamente di fronte ad un forte crescita e le previsioni sono positive anche per il prossimo quinquennio. Anche ipotizzando uno scenario di crescita lenta, si può prevedere che il mercato globale sarà 2,5 volte maggiore delle dimensioni attuali. Nella prospettiva più ottimistica invece, si stima che il fatturato annuo del settore si avvicinerà ai $100 miliardi. 4 Willis Parchi fotovoltaici

6 L industria del Fotovoltaico. in Italia L industria fotovoltaica in Italia sta raggiungendo il livello di 100,000 impianti installati, mentre, sulla base dei dati forniti dal GSE, l obiettivo di MW installati è già stato superato. A fronte del sistema di incentivi adottato dal Governo italiano, si è verificato un aumento delle installazioni nell ultimo trimestre del 2010; tendenza che sarà probabilmente mantenuta grazie al nuovo programma di incentivi entrato in vigore alla fine del 2010 e che interesserà il periodo I dati del GSE mostrano che il trend è caratterizzato da una crescita del fotovoltaico in tutte le regioni italiane: l aumento della produzione media nazionale è fissato intorno al 100%. Si registra la stessa percentuale di crescita se si considera il livello medio di potenza installato pro-capite, che è passato da 7,01 W/per persona a 14 W/per persona. Il primo produttore in Italia è la regione Puglia, con oltre 111MW installati, seguita dalla regione Lombardia, con oltre 100MW installati. La regione Lombardia conta inoltre il maggior numero di impianti sul proprio territorio (14,471), seguita dal Veneto e dall Emilia Romagna. La prima regione per produzione di energia pro-capite è il Tentino Alto Adige con 52W fotovoltaici per persona, seguita dalla Basilicata (41W per persona) e dall Umbria (35W per persona). Willis Parchi fotovoltaici 5

7 Willis Energy: offerta di servizi. a 360 gradi Abbiamo creato un gruppo dedicato, Utility Practice Group, composto da specialisti in svariati settori che supportano gli investitori in tutte le fasi del progetto: dalla consulenza relativa alla stesura della parte assicurativa nei contratti preliminari (loan agreement, EPC contract) sino al piazzamento delle coperture a garanzia dei campi fotovoltaici e del profitto da essi derivante, una volta che questi sono stati effettivamente realizzati. Offriamo ai nostri clienti un servizio completo che comprende: Consulenza e assistenza nell analisi dei contratti preliminari (EPC/O&M/Loan Agreement, etc.) per la parte relativa alle assicurazioni Valutazione del rischio e l analisi del profilo di rischio Mitigazione dei rischi: risk management tecnico e servizi di engineering Preparazione della presentazione dei rischi per il mercato assicurativo Trasferimento del rischio: negoziazione con i migliori mercati assicurativi in tutto il mondo e piazzamento delle coperture assicurative Gestione amministrativa dei contratti assicurativi, perfezionamento dei documenti, incasso e pagamento dei premi Gestione complessiva di eventuali sinistri THE WILLIS ENERGY GLOCAL REACH DELIVERING GLOBAL RESOURCES LOCALLY TO CLIENTS UNDER ONE FLAG WILLIS OWNED OFFICES WILLIS REPRESENTATION WILLIS ENERGY OFFICES WILLIS OFFICES WITH ENERGY EXPERTISE LONDON HOUSTON NEW YORK CALGARY BERMUDA SINGAPORE LIMA BUENOS AIRES RIO OSLO STOCKHOLM GOTHENBURG MOSCOW DUBAI BEIJING JAKARTA PERTH MILAN 6 Willis Parchi fotovoltaici

8 I Vantaggi per i Clienti Willis Format concordato e Wording di polizza Esperienza pratica nella gestione dei sinistri Abbiamo negoziato e concordato format e wording predefiniti con i sottoscrittori per progetti medio-piccoli, mentre sono state sviluppate soluzioni su misura per impianti più grandi. Non tutti gli acquirenti necessitano di tutte le garanzie disponibili e ogni sezione di polizza può quindi essere considerata stand alone se richiesto, fornendo in tal modo la massima flessibilità e offrendo la certezza che ogni soluzione è costruita sulla base di una piattaforma di copertura ben progettata. La gestione dei sinistri rappresenta uno dei nostri punti di forza; Willis gestisce tutte le pratiche amministrative relative agli eventi dannosi, supporta il cliente garantendo una chiusura equa e rapida del sinistro e quindi l ottenimento dell indennizzo in tempi brevi. In linea con il nostro approccio di Risk Management, nel caso di sinistri complessi, forniamo consulenza e consigli pratici per contenere le conseguenze del sinistro e ridurre eventuali tempi di inattività a fronte di un guasto o di altro danno. Efficienza nella raccolta delle informazioni, rapidità nel fornire quotazione e qualità dei prodotti assicurativi proposti, oltre a costi contenuti, rendono unico il servizio che offriamo ai nostri clienti: Testo di polizza migliorativo rispetto agli standard offerti dai mercati Flessibilità nella scelta delle garanzie da attivare e dei massimali da acquistare Quotazioni disponibili in massimo 2 giorni dalla richiesta (per progetti nella norma) Clausole contrattuali chiare e trasparenti Premi assicurativi contenuti Willis Parchi fotovoltaici 7

9 Tipologie di Progetto il progetto Finanziato Operatori di settore Il project finance è un approccio multidisciplinare al finanziamento di specifici investimenti caratterizzati da elevati livelli di complessità e di strutturazione nonché dalla possibilità di ricorrere ad un ampio coinvolgimento di finanziamenti provenienti dal settore bancario. Soggetti coinvolti: Investitori e società veicolo Enti finanziatori EPC Contractor/Operator Progetti di Investimenti Privati Accanto alle iniziative legate al project finance troviamo svariati progetti con strutture meno rigide promossi da singoli enti/soggetti che possono agire con capitale proprio o con il coinvolgimento delle banche. Soggetti coinvolti: Industriali, agricoltori, privati in genere a seguito della politica incentivante promossa dallo Stato italiano anche questi soggetti, non direttamente legati all industria energetica, stanno partecipando attivamente allo sviluppo del settore Installatore/Manutentore Qualsiasi sia il tipo di progetto, i proprietari coinvolgono, per l installazione e la mautenzione dell impianto, operatori specializzati in questo settore che possono assumere in toto, l incarico di costruire l impianto e gestirlo oppure che possono intervenire parzialmente, fornendo i prodotti, montando l impianto e/o fornendo un servizio completo di gestione dello stesso oppure facendo attività di manutenzione periodica. Soggetti coinvolti: Installatori/manutentori lo sviluppo del settore ha prodotto la nascita e crescita di numerose aziende il cui core business è l installazione e la successiva manutenzione di campi fotovoltaici. Produttori di pannelli e componenti sebbene la maggior parte dei pannelli provenga dall estero, anche in Italia si stanno sviluppando impianti per la produzione di pannelli. Evidenziamo che la legislazione europea equipara gli importatori da paesi extra Unione a produttori con tutte le responsabilità che ne conseguono. 8 Willis Parchi fotovoltaici

10 I. PROGETTO FINANZIATO La principale garanzia per il rimborso dei finanziamenti é rappresentata dai flussi di cassa del progetto che si devono manifestare con adeguati livelli di certezza, e da una efficace gestione dei rischi legati all iniziativa, che permette, in caso di danno materiale e diretto all impianto, di avere i fondi necessari ad una rapida riparazione o sostituzione dello stesso, di limitare la possibilità che i flussi di cassa previsti vengano meno. Un programma assicurativo ampio e ben strutturato è imprescindibile sin dalla fase di negoziazione del finanziamento; gli enti finanziatori devono essere adeguatamente protetti e conseguentemente inseriti come beneficiari della copertura assicurativa. Willis Parchi fotovoltaici 9

11 Vantaggi per i clienti Willis Un unica polizza per la fase di costruzione e la fase operativa I principali rischi si presentano nella fase di costruzione e comprendono il trasporto degli enti sino al sito, il montaggio e il collaudo. Qualsiasi danno durante queste attività può provocare un ritardo nello start-up. Il profilo del rischio cambia nella fase operativa ma, anche in questo caso, un danno materiale all impianto può avere come conseguenza l interrompersi del flusso di cassa. Nel momento di passaggio tra le due fasi quella di costruzione e quella di operatività si cambia copertura assicurativa: in questo ambito è necessaria particolare precauzione al fine di evitare gap di copertura. Il nostro obiettivo è quello di fornire una copertura unica e completa per ridurre la possibilità di ogni eventuale lacuna o sovrapposizione tra le diverse fasi del rischio. Profonda conoscenza degli investitori e delle loro necessità I requisiti dettati dagli investitori e dai loro advisor possono variare dalla semplice necessità di stabilire che gli investitori siano nominati come assicurati nelle coperture contro danni materiali ed immateriali, alla necessità che il programma assicurativo rispetti specifiche pattuizioni contrattuali come la rinuncia alla rivalsa, il rispetto di requisiti assicurativi minimi, ed altri accordi vincolanti. Willis sostiene i propri clienti anche nel discutere con gli advisor delle banche per limitare eventuali richieste che non siano in linea con le normali pretese. 10 Willis Parchi fotovoltaici

12 Panoramica dei Principali Rischi Le principali preoccupazioni dal punto di vista assicurativo rientrano solitamente in tre aree di rischio: Perdite materiali Ritardo o interruzione nella generazione di elettricità e conseguente perdita di profitto Responsabilità civile/legale per danni a terzi A. Perdite materiali Il periodo di esposizione inizia con la fase di trasporto dei materiali in sito, continua attraverso la fase di costruzione, il montaggio, il collaudo e la messa in servizio e perdura per tutta la fase operativa. I principali rischi sono: Eventi naturali e incendio Gli eventi naturali sono la principale fonte di rischio per i campi fotovoltaici data la loro esposizione alle intemperie. Si possono inoltre verificare incendi nei cantieri a causa dei lavori a caldo e della presenza di strutture incomplete con gravi danni alle opere e ritardi nel loro completamento. Terremoto Questo è un rischio potenzialmente serio, ma probabilmente non catastrofico. Resta inteso che le fondamenta e la struttura dei pannelli solari e la sottostazione devono essere progettati secondo gli standard europei per le zone a rischio sismico. Il rischio è da valutare in modo più specifico nel caso di impianti posti sul tetto di edifici. Furto Il furto di componenti che devono essere incorporati nei lavori è un problema comune nei cantieri fotovoltaici. Attualmente è prassi installare recinzioni e sistemi di allarme sul posto prima dell arrivo dei pannelli. Guasto macchine Questo aspetto diviene di una certa importanza dopo che gli impianti diventano operativi, soprattutto dopo la scadenza della garanzia del produttore. Guasti ai singoli pannelli provocano perdite non critiche ma guasti in serie possono essere fonte di pesanti perdite economiche. Difetto di progettazione, fabbricazione e materiali La progettazione, la fabbricazione e/o i materiali difettosi possono causare danni all impianto con il conseguente ritardo del completamento del progetto e/o l interruzione del flusso di cassa. Fulmini e grandine I parchi fotovoltaici sono generalmente esposti ad una frequenza rilevante di fulmini e grandine. Se una scarica atmosferica colpisce direttamente un impianto fotovoltaico gli effetti possono essere seri: moduli fotovoltaici e dispositivi elettronici fuori uso, cavi da sostituire, componenti e collegamenti da verificare. Tuttavia, gli impianti dovrebbero sempre essere dotati di un sistema di protezione contro i fulmini come prescritto dalla normativa europea. Tutti i pannelli solari devono inoltre aver superato il test grandine e dunque essere provvisti della relativa certificazione. Permangono, nonostante l applicazione di tutte le misure di sicurezza, rischi dovuti ad eventi straordinari. Condizioni del sito È importante valutare il posizionamento del sito sul territorio considerando, ad esempio, l esposizione ad eventi naturali catastrofali e la vicinanza dell impianto a siti su cui si svolgono attività pericolose. Se l impianto è posizionato su tetto è necessario valutare l attività svolta all interno dell edificio sottostante. B. Protezione dei Ricavi I danni materiali all impianto possono avere un effetto avverso sulla profittabilità del progetto. Durante la fase di costruzione il principale rischio a seguito di un danno materiale è che lo start up subisca un ritardo e che, di conseguenza, la fase di produzione dei ricavi venga posticipata rispetto alle previsioni. Durante la fase operativa un danno materiale può produrre la parziale o totale interruzione dell attività e di conseguenza una riduzione o una perdita totale dei ricavi. C. Responsabilità civile/legale Il rischio principale durante la fase di costruzione è dovuto alla presenza di più appaltatori/sub-appaltatori in sito che svolgono contemporaneamente attività diverse mentre sono meno frequenti gli incidenti che possono interessare beni o persone esterni al sito. Per quanto riguarda i pannelli sui tetti, va preso in considerazione il rischio di danni all edificio sottostante, ai suoi contenuti o alle attività in esso svolte. In fase operativa i rischi più rilevanti per il proprietario sono limitati a quelli connessi alla proprietà, mentre generalmente l operatore è responsabile per tutti i rischi connessi all attività svolta. Willis Parchi fotovoltaici 11

13 Interesse assicurabile L impianto è esposto a un certo numero di rischi assicurabili e non assicurabili. VALORE DELLA PROPRIETÀ VALORE DELLA PROPRIETÀ RITARDO NELLO START-UP INTERRUZIONE DI ESERCIZIO SINISTRI RC TERZI FASE DI MONTAGGIO PAC FASE OPERATIVA Figura 1: Interessi assicurabili La tabella seguente mostra le diverse soluzioni assicurative per coprire le principali esposizioni assicurabili. COPERTURA CARGO/ COSTRUZIONE MONTAGGIO COPERTURA PROPERTY ALL RISKS GUASTO MACCHINE COPERTURA MANUTENZIONE NELLA POLIZZA CONSTRUCTION COPERTURA CARGO (RICAMBI/REVISIONI) BI TRANSPORT/ALOP COPERTURA ALL RISKS GUASTO MACCHINE INTERRUZIONE DI ESERCIZIO RESPONSABILITÀ GENERICA/RC PRODOTTI/INQUINAMENTO FASE DI MONTAGGIO PAC FASE OPERATIVA Figura 2: Soluzioni assicurative 12 Willis Parchi fotovoltaici

14 Copertura assicurativa per la fase di costruzione Durante la costruzione del parco fotovoltaico, il progetto è esposto a rischi differenti. Il seguente prospetto evidenzia i potenziali tipi di rischio e le soluzioni assicurative: TIPO DI RISCHIO POTENZIALE Incendio, esplosioni, fulmini, caduta di aeromobili, furto/rapina Danni subiti da beni in costruzione a causa di eventi atmosferici e/o catastrofali Errori nella produzione, progettazione e calcolo, difetti di materiali o di esecuzione Danni in occasione di scioperi, sommosse, tumulti popolari, atti vandalici Terrorismo Danni a beni pre-esistenti o adiacenti se ve ne fosse alcuno Danni a macchinari o a strumentazione utilizzata nella costruzione Danni a proprietà dei dipendenti Danni o guasti in fase di collaudo e avviamento Danni durante il periodo di manutenzione Spese extra per: Rimozione detriti in seguito a sinistro e trasferimento in discarica Lavoro notturno e straordinario, mezzi di trasporto rapidi, spedizioni aeree, etc. Compensi professionali per ingegneri, architetti, etc. Danni materiali a terzi (cose e persone) Responsabilità incrociata tra sub-appaltatori Responsabilità della committenza Responsabilità a seguito di inquinamento ambientale Spese per Difesa legale Danni a beni, materiali, o strumentazione, durante il loro trasporto sul luogo di lavoro/costruzione Perdite di profitti attesi a causa del ritardo delle attività di costruzione e, quindi, un ritardo di start-up a seguito di una perdita coperta dalla polizza Costruzione/Montaggio All Risks o Cargo COPERTURA ALL RISKS COSTRUZIONE/ MONTAGGIO RESPONSABILITA CIVILE CARGO ALOP (Advanced Loss of Profit) DSU (Delay in Start Up) Fase operativa Con l accettazione finale della linea di produzione a seguito di esito postivo del test di start-up, inizia la fase operativa e i parchi saranno esposti a rischi operativi tradizionali. Responsabilità della Proprietà Danni materiali o lesioni a terzi Danni causati da inquinamento improvviso o accidentale dell ambiente Danni causati da prodotti (energia) a terzi Responsabilità civile derivante dalle attività dell appaltatore o del subappaltatore Spese per Difesa legale Spese extra per: Rimozione detriti in seguito a sinistro e trasferimento in discarica Lavoro notturno e straordinario, mezzi di trasporto rapidi, spedizioni aeree, etc. Compensi professionali per ingegneri, architetti, etc. Guasto macchine e strumentazione Interruzione dell attività a seguito di danno materiale o guasto Interruzione di esercizio dovuta a difficoltà di accesso al sito RESPONSABILITA CIVILE RISKS GUASTO MACCHINE BUSINESS INTERRUPTION Willis Parchi fotovoltaici 13

15 Altre coperture A seconda della struttura del progetto e delle parti interessate le seguenti coperture dovrebbero essere considerate: Responsabilità Civile Auto e tutte le coperture obbligatorie per la legislazione italiana; Coperture necessarie in adeguamento ai requisiti richiesti dagli investitori; D&O (Directors and Officers); Employee Benefits/Infortuni/Vita; RCO (Responsabilità Civile prestatori d opera). 14 Willis Parchi fotovoltaici

16 Coperture addizionali Il progetto diventa rapidamente antieconomico se un impianto energetico non è in grado di generare l output energetico previsto: in questo caso gli investitori e le banche vedono la restituzione del capitale ed il pagamento degli interessi fortemente a rischio. Mancato sole L assicurazione mancato sole fornisce una copertura per la diminuzione di profitto qualora le radiazioni del sole e quindi la produzione di energia cadano sotto una determinata soglia minima. Copertura sulla performance del fotovoltaico L assicurazione della performance garantisce i parametri di performance dell impianto energetico, assicurando così la restituzione del capitale ed il pagamento degli interessi nel lungo periodo. La copertura trasferisce alcuni dei rischi di performance dell impianto dalle banche o investitori all assicuratore; in questo modo, il costo del capitale prestato può essere ridotto. Per gli operatori di parchi solari ed i loro investitori, per i fondi e per tutti i clienti dei produttori di moduli solari è particolarmente importante che i moduli mantengano il rendimento previsto nel lungo periodo. La diminuzione di performance comporta non solo la sostituzione dei moduli, ma anche una perdita di profitto dovuta all interruzione o diminuzione della produzione. La maggior parte dei produttori garantisce le prestazioni minime dei moduli per almeno 20 anni. In quasi tutti i casi i produttori garantiscono un rendimento minimo del 90% nei primi dieci anni e dell 80% nei dieci successivi. Questi parametri di performance si riflettono nei calcoli di ammortamento degli operatori di parchi solari. La legislazione contabile obbliga i produttori a costituire una riserva pari al volume previsto di richieste di risarcimento che possono derivare dalle loro garanzie di performance. La polizza Performance Fotovoltaica copre le perdite che si verificano al di fuori del periodo di garanzia previsto dalla legge (24 mesi in Italia) e in eccesso alla franchigia del produttore. Se il produttore del pannello ha assicurato le prestazioni dei suoi pannelli, il suo cliente (il proprietario del parco fotovoltaico ed i suoi partners) può chiedere allo stesso assicuratore di garantire la performance del proprio parco fotovoltaico. Questa soluzione garantisce la possibilità di accedere a liquidità immediata quando si verifica una perdita, trasferendo parte del rischio imprenditoriale all assicuratore. Willis Parchi fotovoltaici 15

17 La sottoscrizione del rischio Informazioni di base necessarie: Progetto e Sito Indirizzo del sito Layout del sito Valore contrattuale (incl. valori di elementi critici) Cronogramma lavori del progetto Parti coinvolte Proprietaro del sito/ locatore o occupazione Montati a terra o montati su tetto Rischi di inondazione: distanza dal fiume, lago, mare, ecc, più vicino Rischi sismici, vulcanici, tsunami Mappa dell area Produzione attesa e turnover Appaltatori EPC appaltatori/sub-appaltatori Esperienza professionale, QC/QA Storico sinistri Componenti e attrezzature Tipo e numero di pannelli, convertitori o trasformatori Produttore dei componenti principali pannelli, convertitori o trasformatori Dettagli sulla garanzia del produttore Capacità (MWp) Operazioni e Mantenimento Risk Management Magazzino ricambi enti critici Misure di protezione contro furto e fulmini Piano di manutenzione preventiva 16 Willis Parchi fotovoltaici

18 II. Progetti di investimenti privati Per progetti meno strutturati ogni singola parte coinvolta ha interessi diversi legati alla propria attività. Per ciascuno di loro Willis ha studiato apposite soluzioni assicurative. Industriali, agricoltori, privati in genere Date le dimensioni ridotte di questo tipo di progetti solitamente la copertura della fase costruttiva è a carico dell installatore. Il proprietario prende possesso dell impianto al termine del collaudo e ha interesse ad assicurare i danni diretti ai propri beni, la perdita di profitto derivante da un eventuale sospensione dell attività e la responsabilità civile verso terzi connessa all impianto. Willis ha una convenzione dedicata a coprire questo tipo di rischi con un testo di polizza migliorativo rispetto alle normali condizioni di mercato e tassi estremamente concorrenziali. Installatori Principali responsabilità dell installatore sono: la protezione dell impianto fino alla consegna per quanto riguarda i danni diretti, la tutela delle proprie attrezzature e la responsabilità civile nei confronti di terze parti derivante dall attività di installazione dei pannelli. Può essere inoltre richiesta una garanzia di fornitura sull impianto. Spesso gli installatori divengono operatori dell impianto; in questo caso la loro responsabilità si estende anche alla fase di manutenzione dei pannelli. Un adeguata soluzione a questo tipo di necessità è la stipula di una Convenzione su base annuale in cui far rientrare tutte le installazioni che si realizzerànno nel periodo assicurato senza necessità di stipulare di volta in volta singoli contratti. Ciò permette: risparmio economico: il premio si calcola sul fatturato ed è parametrato sulla base di un tasso globale che quindi risulta più vantaggioso rispetto all emissione di innumerevoli polizze singole facilità di gestione: non è necessaria la comunicazione di ogni singolo progetto sicurezza: tutti i progetti e le attrezzature utilizzate sono automaticamente assicurati Qualora necessario, è possibile emettere un certificato di garanzia che attesti la messa in copertura di determinate attività. Questa formula permette all installatore di pagare un iniziale premio a deposito essendo così garantito in ogni fase della sua attività. A fine anno si procede alla regolazione del premio in base al fatturato raggiunto. Produttori di pannelli e componenti Oltre alle normali coperture dedicate all industria manifatturiera e alla responsabilità civile prodotti che copre danni causati a cose o persone dai propri prodotti dopo la consegna, esistono coperture specifiche dedicate a garantire la performance futura, per periodi fino a 25 anni, del pannello e dell inverter. I prodotti assicurativi in grado di garantire queste ultime tipologie di rischio sono estremamente innovativi e richiedono un approfondita attività di valutazione delle procedure di produzione da integrarsi con il sopralluogo delle installazioni produttive. Le compagnie assicurative in grado di fornire questo tipo di coperture sono limitate e richiedono spesso al produttore una grande quantità di informazioni. Tuttavia l ottenimento di questo tipo di garanzie non solo protegge il produttore ma diventa un impareggiabile strumento di promozione dei propri pannelli. La garanzia assicurativa assume funzione di marchio di qualità integrativo e rassicura il potenziale acquirente sulla durata del suo investimento. Willis Parchi fotovoltaici 17

19 UN ESEMPIO DEI COSTI DI COPERTURA PROPOSTI PICCOLI PROGETTI COPERTURA OPERATIVA Alle condizioni (limiti e franchigie) di convenzione, la copertura DANNI DIRETTI/ DANNI INDIRETTI/RC un impianto fotovoltaico di potenza 60 kwp, collegato alla rete, collaudato e operativo in un sito con tutte le misure di protezione richieste, potrà essere essere quotata come di seguito indicato. Valore dell impianto Profitto annuo stimato Massimale RC per sinistro Periodo di indennizzo: max 60 giorni Premio lordo totale annuale: Eventuali innalzamenti dei limiti proposti richiedono premi addizionali. GRANDI PROGETTI COPERTURA EAR (FASE DI MONTAGGIO) Alle condizioni (limiti e franchigie) di convenzione, la copertura EAR/ALOP/RC per un campo fotovoltaico di potenza 1 MWp da installare a terra con cantiere protetto con tutte le misure di protezione richieste, potrà essere essere quotata come di seguito indicato. Valore dell impianto Profitto annuo stimato Massimale RC per sinistro (con limite annuo aggregato ) Periodo di construzione: 6 mesi Periodo di manutenzione estesa: 12 mesi Premio lordo totale: Il premio non include la Garanzia di Fornitura. Eventuali innalzamenti dei limiti proposti richiedono premi addizionali. COPERTURA OPERATIVA (FASE DI ESERCIZIO) Alle condizioni (limiti e franchigie) di convenzione, la copertura DANNI DIRETTI/ DANNI INDIRETTI/RC per un campo fotovoltaico di potenza 1 MWp, collegato alla rete, collaudato e operative in un sito con tutte le misure di protezione richieste, potrà essere essere quotata come di seguito indicato. Valore dell impianto Profitto annuo stimato Massimale RC per sinistro (con limite annuo aggregato ) Periodo di indennizzo: max 9 mesi Premio lordo totale annuale: Eventuali innalzamenti dei limiti proposti richiedono premi addizionali. 18 Willis Parchi fotovoltaici

20 Scheda Tecnica I. Piccoli Progetti Valore Dell Investimento KW (Potenza impianto) Copertura Inferiore a < 300 Fase Di Esercizio: Sezione A: Danni Diretti agli enti che costituiscono l impianto assicurato Sezione B: Business Interruption Perdita di profitto lordo conseguente a fermo dell impianto o diminuzione della produzione a seguito di un danno materiale diretto assicurato nella sez. A (facoltativa) Sezione C: Responsabilità Civile verso Terzi (facoltativa) All Risk Danni materiali e diretti all impianto assicurato (collaudato e pronto per l uso) da qualunque evento accidentale, salvo esclusioni e delimitazioni di polizza. Sono inclusi: Garanzie Principali Principali Garanzie Danni Diretti (Primo Rischio) Principali misure di sicurezza richieste (per impianti installati a terra) Principali misure di sicurezza richieste (solo per impianti installati su tetto) Danni derivanti o connessi ad eventi atmosferici Inondazioni, alluvioni, allagamenti Terremoto Furto e rapina Sabotaggio, atti vandalici, atti di terzi Ricorso terzi Guasti alle machine solo se provocati da eventi accidentali esterni Assicurazione del costo di ricostruzione o di rimpiazzo Atti di terrorismo e sabotaggio organizzato Interruzione da parte delle Autorità Civili Ogni causa 100 % somma assicurata Eventi Naturali e Catastrofali 100 % per impianti fino a % per impianti fino a % per impianti fino a Atti di Terzi e Furto 30 % somma assicurata Recinzione rigida con altezza non inferiore a 2 metri Sensori di movimento Allarme collegato direttamente con le forze dell ordine Bulloni saldati o a testa spaccata Pannelli vincolati ai supporti Chip nei pannelli per riconoscimento inverter Sistema antifurto di localizzazione GPS Nessuna Willis Parchi fotovoltaici 19

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

www.energystrategy.it 1

www.energystrategy.it 1 www.energystrategy.it 1 C è ancora un mercato italiano del fotovoltaico? Quanto è importante la gestione degli asset? Cosa vuol dire fare gestione degli asset e chi la fa oggi in Italia? www.energystrategy.it

Dettagli

Tech in One Macchine e installazioni tecniche. L assicurazione degli oggetti tecnici può essere così semplice

Tech in One Macchine e installazioni tecniche. L assicurazione degli oggetti tecnici può essere così semplice Tech in One Macchine e installazioni tecniche L assicurazione degli oggetti tecnici può essere così semplice Assicurare le macchine e le installazioni tecniche Tech in One, l assicurazione semplice Perché

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni.

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni. AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ Le polizze più complete per i tuoi veicoli Condizioni di assicurazione www.toroassicurazioni.it Indice Pagina AUTOSYSTEM PIÙ - DRIVERSYSTEM PIÙ - MOTOSYSTEM

Dettagli

Cosa fanno gli altri?

Cosa fanno gli altri? Cosa fanno gli altri? Sig. Morgan Moras broker di riassicurazione INCENDIO (ANIA) Cosa fanno gli altri? rami assicurativi no copertura polizza incendio rischi nominali - rischio non nominato - esplosione,

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO ASSOCIAZIONE DI BOLOGNA Servizi alla Comunità Settore Autoriparazione AUTO SOSTITUTIVA ISTRUZIONI PER L USO Premessa pag. 3 Tipologie con le quali è possibile gestire il servizio pag. 4 Aspetti gestionali

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

CASA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ABITAZIONE. Genertel S.p.A.

CASA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ABITAZIONE. Genertel S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ABITAZIONE Genertel S.p.A. CASA Il presente Fascicolo informativo, contenente la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione, deve essere consegnato al contraente

Dettagli

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA Enel Produzione SpA Concorso nazionale Le buone pratiche sulla manutnzione sicura Campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri 2010-2011 Napoli, 27 Ottobre 2011 Villa Colonna Bandini Stefano Di Pietro Responsabile

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

Impianti Solari Fotovoltaici

Impianti Solari Fotovoltaici Impianti Solari Fotovoltaici Sono da considerarsi energie rinnovabili quelle forme di energia generate da fonti che per loro caratteristica intrinseca si rigenerano o non sono "esauribili" nella scala

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa Silvia Morelli Unità Statistiche silvia.morelli@gse.it Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Il problema energetico: stato e prospettive Indice

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Avviso pubblico Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile

Avviso pubblico Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile POR FESR LAZIO 2007-2013 Avviso pubblico Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile FAQ Quesito n. 1 Il Bando PSOR al punto n delle premesse definisce impianti

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

Documento per la consultazione. (invio osservazioni entro: 6 marzo 2015)

Documento per la consultazione. (invio osservazioni entro: 6 marzo 2015) CRITERI GENERALI PER LA DEFINIZIONE DI REGOLE PER IL MANTENIMENTO DEGLI INCENTIVI IN CONTO ENERGIA Documento tecnico di riferimento Documento per la consultazione (invio osservazioni entro: 6 marzo 2015)

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale Prof. Gianni Comini Direttore del Dipartimento di Energia e Ambiente CISM - UDINE AMGA - Iniziative per la Sostenibilità EOS 2013

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni ASSISTENZA ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI SERVIZIO Il presente documento costituisce un estratto delle Condizioni di Servizio, il cui testo integrale è depositato presso la sede legale del contraente, oppure

Dettagli

LE FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE IN ITALIA

LE FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE IN ITALIA LE FONTI DI ENERGIA RINNOVABILE IN ITALIA Prof. Federico Rossi UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA Polo Scientifico Didattico di Terni PRINCIPALI RIFERIMENTI NORMATIVI DLgs 16 marzo 1999 n. 79 (Decreto Bersani):

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile INSER S.P.A. Proposta di Agevolazione RC Professionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Ordine di Milano Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile Giugno 2014 Indice Proposta di

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

SVILUPPO ITALIA. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. HDI Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Talanx)

SVILUPPO ITALIA. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. HDI Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Talanx) SVILUPPO ITALIA Contratto di assicurazione Incendio-Furto dedicato alle Attività Produttive destinatarie delle agevolazioni finanziarie concesse dall Agenzia Nazionale per l attrazione degli investimenti

Dettagli

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI LISTI INO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI APRILE 2012 APICE Listino Prezzi 04/2012 Indice dei contenuti ARMADI GESTIONE CHIAVI... 3 1. KMS... 4 1.1. ARMADI KMS COMPLETI DI CENTRALINA ELETTRONICA E TOUCH

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA VINCERE LA SFIDA DEL CLIMA E DARE SICUREZZA ENERGETICA AL PAESE RISPARMIARE ENERGIA E PUNTARE SULLE RINNOVABILI DUE NECESSITA CHE SI TRASFORMANO IN OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

La policy incentivante non è stata priva di errori, in cui sono incorsi anche altri Paesi, spesso per rompere le forti inerzie d avvio.

La policy incentivante non è stata priva di errori, in cui sono incorsi anche altri Paesi, spesso per rompere le forti inerzie d avvio. Un complesso avvio delle policy di sostegno alle rinnovabili La policy incentivante non è stata priva di errori, in cui sono incorsi anche altri Paesi, spesso per rompere le forti inerzie d avvio. Inefficace

Dettagli

ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale Via Vitaliano Brancati, 48 00144 Roma www.isprambiente.gov.it

ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale Via Vitaliano Brancati, 48 00144 Roma www.isprambiente.gov.it Informazioni legali L istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e le persone che agiscono per conto dell Istituto non sono responsabili per l uso che può essere fatto delle informazioni

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli

< 3-4 metri/secondo. 3-4 metri/secondo. 4-5 metri/secondo. 5-6 metri/secondo. 6-7 metri/secondo. 7-8 metri/secondo.

< 3-4 metri/secondo. 3-4 metri/secondo. 4-5 metri/secondo. 5-6 metri/secondo. 6-7 metri/secondo. 7-8 metri/secondo. Chi abita in una zona ventosa può decidere di sfruttare il vento per produrre energia elettrica per gli usi domestici. In modo simile al fotovoltaico godrà di incentivi per la realizzazione, ma prima è

Dettagli

fotovoltaico chiavi in mano

fotovoltaico chiavi in mano chiavi in mano 1 Tetto a falda - silicio monocristallino ad altissima efficienza / disponibile da 1 a 20KWp I moduli fotovoltaici più efficienti al mondo (19,5%) ed inverters di stringa SUNPOWER garantiti

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. BMW Financial Services Piacere di guidare UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia da lei riposta in BMW Financial Services

Dettagli

Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative

Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Roma, aprile 2013 INDICE Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Esempi di interventi incentivabili -2- Il Conto Termico: DM 28 12 12 Il Conto Termico

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Beneficiari Riferimenti normativi Finalità dello strumento Regime transitorio Impianti, alimentati da fonti rinnovabili diverse da quella

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Pagina lasciata intenzionalmente in bianco

Pagina lasciata intenzionalmente in bianco Contratto di assicurazione per la copertura dei Rischi Tecnologici POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTTI I RISCHI DELLA COSTRUZIONE DI OPERE CIVILI Il presente Fascicolo informativo, contenente Nota informativa,

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Cosa rischiate quando utilizzate, comprate o vendete una macchina per costruzioni non conforme?

Cosa rischiate quando utilizzate, comprate o vendete una macchina per costruzioni non conforme? Cosa rischiate quando utilizzate, comprate o vendete una macchina per costruzioni non conforme? Introduzione Le macchine per costruzioni immesse sul mercato europeo devono rispettare le norme Ue e tutti

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Leadership in Energy and Environmental Design

Leadership in Energy and Environmental Design LEED Leadership in Energy and Environmental Design LEED è lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità degli edifici più in uso al mondo: si tratta di una serie di criteri sviluppati negli

Dettagli

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI UNIVERSITA ROMA TRE FACOLTA DI ECONOMIA PROF. UGO MARINELLI Anno accademico 007-08 1 COMPRENSIONE DELL IMPRESA

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Le fonti rinnovabili in Italia

Le fonti rinnovabili in Italia Le fonti rinnovabili in Italia Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa LEGAMBIENTE - Comuni rinnovabili 2010 Roma, 23 marzo 2010 www.gse.it 2 Indice Le attività del Gestore dei Servizi Energetici

Dettagli

L identità Valenia. VALORE all'energia. Valenia significa. Tecnologia Inverter al servizio dell'ambiente

L identità Valenia. VALORE all'energia. Valenia significa. Tecnologia Inverter al servizio dell'ambiente L identità Valenia Valenia significa VALORE all'energia Diamo valore all'energia con soluzioni innovative per lo sfruttamento delle fonti rinnovabili Tecnologia Inverter al servizio dell'ambiente Da dove

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo. Aggreko Process Services

Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo. Aggreko Process Services Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo Aggreko Process Services Soluzioni rapide per il miglioramento dei processi Aggreko può consentire rapidi miglioramenti dei processi

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia POLIZZA (modello MHFBDM0712 - data dell ultimo aggiornamento: Luglio 2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTIENE: - LA NOTA INFORMATIVA,

Dettagli

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili «Pas du pétrole mais des idées..» Lucio IPPOLITO Fisciano, 12 maggio 2011 L. IPPOLITO 2011

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Attuazione e applicazione del Regolamento REACH: sfide e prospettive

Attuazione e applicazione del Regolamento REACH: sfide e prospettive Attuazione e applicazione del Regolamento REACH: sfide e prospettive Aspetti critici e rimedi Avv. Giovanni Indirli Senior attorney +32 2 5515961 gindirli@mayerbrown.com 21 Maggio 2010 Mayer Brown is a

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA Roma 9 marzo 2015 Prot. n. 45-15 001407 All.ti n. Alle Imprese di assicurazione con sede legale in Italia che esercitano la r.c.

Dettagli

QUESITI BANDO RISERVATO ALLE P.M.I. TEMATICA 2 (SECONDA TORNATA DI INVIO DI DOMANDE E RISPOSTE)

QUESITI BANDO RISERVATO ALLE P.M.I. TEMATICA 2 (SECONDA TORNATA DI INVIO DI DOMANDE E RISPOSTE) QUESITI BANDO RISERVATO ALLE P.M.I. TEMATICA 2 (SECONDA TORNATA DI INVIO DI DOMANDE E RISPOSTE) Sono pervenuti in merito al Bando riservato alle P.M.I. pubblicato sul sito dell ASI in data 11 agosto 2010

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003)

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003) Sezione della logistica Repubblica e Cantone Ticino Via del Carmagnola 7 Dipartimento delle finanze e dell'economia 6501 Bellinzona Divisione delle risorse Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA)

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Ai progetti sottoposti alla procedura di impatto ambientale ai sensi degli articoli 52 e seguenti, è allegato uno studio di impatto ambientale, redatto

Dettagli

Lavori in corso su ordinazione

Lavori in corso su ordinazione OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Lavori in corso su ordinazione Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli