QUESITI. Oggetto: lettera di referenze bancarie per (indicare gli estremi della procedura di gara a cui si intende partecipare)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "QUESITI. Oggetto: lettera di referenze bancarie per (indicare gli estremi della procedura di gara a cui si intende partecipare)"

Transcript

1 Divisione Appalti, Convenzioni e Patrimonio Oggetto: concessione del bar presso le se dell Università Siena collocate nel complesso San Francesco, via Mattioli, 10, San Niccolò e San Miniato ( ) QUESITI D1) la richiesta una chiarazione bancaria in originale resa da un primario istituto bancario o da un intermeario autorizzati ai sensi del D.Lgs. n. 358/93 in data non anteri a un mese da quella prevista per la scadenza della presentazione delle offerte e intestate all Università degli Stu Siena, dalle quali risulti la capacità economica e finanziaria dell Impresa ai fini dell assunzione del contratto in oggetto cui alla lettera f) del punto 5.1 dell art. 5, co. 5 del sciplinare gara è la chiarazione prevista dall art. 41, co. 1, lett. a) del D.lgs. 163/06 e s.m.i. Coce dei contratti pubblici lavori, servizi e forniture? R) Sì. L art. 41, co. 1, lett. a) del D.lgs. 163/06 e s.m.i. recita infatti: 1. Negli appalti forniture o servizi, la mostrazione della capacità finanziaria ed economica delle imprese concorrenti può essere fornita meante uno o più dei seguenti documenti: a) chiarazione almeno due istituti bancari o intermeari autorizzati ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, n La chiarazione dell istituto bancario o dell intermeario finanziario ha la funzione attestare il rapporto che il soggetto che aspira a contrarre con la Pubblica Amministrazione deve avere con il sistema bancario. A titolo meramente esemplificativo si riporta seguito il contenuto una chiarazione bancaria così come richiesta dal sciplinare gara: Oggetto: lettera referenze bancarie per (incare gli estremi della procedura gara a cui si intende partecipare) Su richiesta (incare il nome dell Operat Economico) vi comunichiamo che si tratta una società nostra cliente e con la quale fino ad ora abbiamo intrattenuto rapporti bancari caratterizzati da regolarità e correttezza, in quanto ha sempre fatto fronte ai suoi impegni. Si tratta inoltre un cliente a noi favvolmente conosciuto in quanto spone adeguati requisiti solvibilità. Corali saluti Luogo e data Firma e timbro Si evidenzia che, secondo quanto stabilito dal sciplinare gara, è necessaria solo una chiarazione bancaria. 1

2 D2) occorre presentare la ricevuta del pagamento relativa al contributo ANAC? R) No. Come specificato nell art. 3, co. 5 della deliberazione del 5 marzo 2014 dell AVCP (oggi ANAC) gli operatori economici che partecipano a procedure scelta del contraente per contratti pubblici lavori, servizi e forniture, sudvise in più lotti, devono versare il contributo corrispondente al val ogni singolo lotto per il quale presentano offerta. Considerato il val ogni lotto ( ,00), ai sensi dell art. 2, co. 1 della sopra citata deliberazione, non è dovuta alcuna contribuzione da parte dell Operat economico. ******* D3) Gli importi degli incassi dei bar relativi all anno 2013, sono al netto o al lordo degli oneri fiscali? R) Gli importi sono da considerarsi al netto dell'iva, applicata per le tre fasce previste da normativa vigente : 4% - 10% e 22%. Per questo motivo, e in considerazione della possibilità ricevere in pagamento i buoni pasto convenzionati dall Amministrazione, gli importi totali possono risultare con cifre decimali. Presso la Divisione appalti, convenzioni e patrimonio (via Banchi Sotto, 55 Siena tel.: /2209 mail: visione.acp) è possibile prendere visione dei registri dei corrispettivi. ******* D4) Per quanto attiene alla proposta utilizzo del bar dopo l orario chiusura delle strutture universitarie, con specifico riferimento all organizzazione eventi e attività verse e ulteriori rispetto a quelle richieste dal capitolato gara (mostre, scussioni scientifiche/letterarie, concerti, installazioni, etc.), è l Operat economico che deve organizzare i vari eventi o deve limitarsi a lasciare aperti i locali bar per tutta la durata degli eventi organizzati dall Università? R) Sì, l organizzazione è rimessa all Operat economico. Intento della procedura gara è l'inclusione nell'offerta una progettualità espressa dagli operatori economici in un ambito ulteri, rispetto a quello del caffetteria limitato agli orari apertura istituzionale delle se dell'università. D5) Durante il sopralluogo mi è stato consegnato l'elenco delle attrezzature dal quale riscontro la mancanza alcune attrezzature nei locali da me visitati; esempio: cucina-friggitrice-cuocipastaspremi agrumi-lavastoviglie. Tali attrezzature non sono presenti nell inventario per un mancato aggiornamento dell'elenco consegnatomi o sono proprietà della tta al momento affidataria della concessione R) Le attrezzature non presenti negli elenchi consegnati durante il sopralluogo sono proprietà dell Operat economico al momento affidatario della concessione. 2

3 D6) In riferimento all'elenco anonimo del personale attualmente impiegato, si richiede se lo stesso è stato fornito dalla società che attualmente gestisce il o se sono dati ufficiali rilasciati dall'ente. R) Il personale attualmente operante presso i bar, cui agli elenchi anonimi consegnati durante il sopralluogo e pubblicati nella pagina del portale decata alla procedura gara, è pendente della tta al momento affidataria della concessione. Pertanto gli elenchi sono stati forniti dalla società concessionaria. D7) Il personale riportato negli elenchi anonimi, relativamente alle settimanali incate, le stesse sono stribuite su turni giornalieri, cinque giorni su sette. R) Il personale attualmente operante presso i bar opera su cinque giorni settimanali nell arco dei quali l orario è ripartito in maniera sostanzialmente omogenea. D8) È possibile conoscere il canone concessorio da corrispondere a fronte dell'uso dei locali e degli impianti dove deve essere svolto il, nonché delle attrezzature, macchinari e per i costi relativi alle utenze acqua ed energia elettrica? R) Il canone concessorio, che deve essere offerto dagli Operatori partecipanti, sarà comprensivo dei costi delle utenze e dell uso dei locali, degli impianti e delle attrezzature incate negli inventari consegnati durante il sopralluogo. D9) Quali utenze sono a carico del concessionario? Quali sono i costi annui da sostenere per ciascun anno e ciascun lotto? R) nell'art. 7 del capitolato tecnico sono elencati gli oneri a carico del concessionario (dai quali scendono i costi economici, da considerare e quantificare ovviamente da parte ciascun operat economico partecipante, alla stregua della propria organizzazione aziendale); nell'art. 8 dello stesso capitolato tecnico, invece si esplicita che il canone concessorio offerto dall'aggiucataria s'intende comprensivo dei costi per utenze acqua ed energia elettrica, le quali pertanto rimangono a carico dell'università e s'intendono remunerate all'interno del canone stesso. 3

4 D10) Desidereremmo conoscere il nominativo tta attuale gest e relativo canone annuo per ciascun lotto? R) L attuale concessionario per tutti e 4 i bar oggetto della procedura concorsuale in atto è la tta Vivenda s.p.a.. Di seguito riportiamo il canone annuo per ciascun lotto: - Lotto 1 - Complesso San Francesco: ,83, oltre IVA - Lotto 2 - Complesso via Mattioli, 10: ,19, oltre IVA - Lotto 3 - Complesso San Niccolò: ,00, oltre IVA - Lotto 4 - Complesso San Miniato: ,00, oltre IVA D11) In riferimento al Disciplinare gara, art 3., punto 1, si chiede chiarire se per Aver svolto attività bar o ristorazione per almeno 2 anni nel triennio 2011/2013 si debba intendere: aver svolto almeno un attività bar o ristorazione della durata 2 anni nel triennio, o alternativamente: aver svolto una o più attività bar o ristorazione la cui durata cumulativa nel triennio, sia pari a 2 anni. R) Si deve intendere "aver svolto, nell'arco del triennio 2011/2013, una o più attività bar o ristorazione la cui durata continuativa complessiva, senza soluzione continuità nell'insieme, sia stata pari ad almeno 2 anni D12) In riferimento al Capitolato tecnico Art 3 - Corrispettivo e adeguamento-, punto 3, chiarire se i costi incati ( 160,00) devono essere sostenuti dal concessionario, una tantum o versamente (specificare) R) I costi incati nell art. 3, co. 3 del capitolato tecnico, riportati anche nel paragrafo 6 del DUVRI (all. C) sono costi per la sicurezza per le misure prevenzione e protezione dai rischi interferenti, che: - non sono soggetti a ribasso; - devono essere sempre incati; - sono a carico dell ente committente (Università). 4

5 D12) Vorremmo conoscere notizie in merito al contratto lavoro applicato al personale attualmente in presso i bar oggetto della concessione, la data della loro assunzione e la relativa tipologia contratto. R) Si riportano seguito le tabelle con le informazioni richieste: - Lotto 1 - Complesso San Francesco: Liv mansione sett.li Contratto Operaio 4 BARISTA 35 IND ,18 Operaio 5 BARISTA 30 IND ,23 Operaio 5 BARISTA 27 IND ,54 Operaio 5 SECONDO CUOCO 30 IND ,53 - Lotto 2 - Complesso via Mattioli, 10: Liv mansione sett.li Contratto Operaio 5 CASSIERA 40 IND ,85 Operaio 4 CASSIERE/A 40 IND ,22 Operaio 5 BARISTA 40 IND ,22 Operaio 6S COMMIS DI BAR 40 IND ,07 5

6 - Lotto 3 - Complesso San Niccolò: Liv mansione sett.li Contratto Operaio 5 BARISTA/CASSIERA 40 IND ,7 Operaio 6S COMMIS DI CUCINA 30 IND Operaio 6S ADD. SERVIZIO MENSA 30 IND Operaio 5 BARISTA 30 IND Operaio 5 BARISTA 30 DET - Lotto 4 - Complesso San Miniato: Liv mansione sett.li Contratto Operaio 5 BARISTA 40 IND ,69 Operaio 5 BARISTA 35 IND ,7 Operaio 5 CASSIERA 36 IND Operaio 5 BARISTA 30 DET Operaio 5 BARISTA 18 DET 6

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE IN MENSA UNIVERSITARIA A PAVIA

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE IN MENSA UNIVERSITARIA A PAVIA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE IN MENSA UNIVERSITARIA A PAVIA Quesito nr.1 Con la presente si chiedono delucidazioni in merito alla gara di procedura ristretta per l'affidamento del servizio

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE OGGETTO: Gara, procedura aperta, per l affidamento, per tre anni, del servizio Di gestione Asilo Nido presso i Presidi Ospedalieri Aziendali di Pontecorvo e Sora. Chiarimenti forniti a seguito di quesiti

Dettagli

Allegato 4 - Dichiarazione di Offerta Economica (da compilare e inserire nella busta n 3). ALLEGATO 4 al Disciplinare di gara

Allegato 4 - Dichiarazione di Offerta Economica (da compilare e inserire nella busta n 3). ALLEGATO 4 al Disciplinare di gara Allegato 4 - Dichiarazione Economica (da compilare e inserire nella busta n 3). ALLEGATO 4 al Disciplinare gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA CIG Procedura per l affidamento della gestione del Servizio

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN UNICO LOTTO, DEI SERVIZI DI PULIZIA DI ALCUNI IMMOBILI DELLA S.I.TO S.p.A - CIG N.

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN UNICO LOTTO, DEI SERVIZI DI PULIZIA DI ALCUNI IMMOBILI DELLA S.I.TO S.p.A - CIG N. PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN UNICO LOTTO, DEI SERVIZI DI PULIZIA DI ALCUNI IMMOBILI DELLA S.I.TO S.p.A - CIG N. 6385255F1A Quesito n. 1) ricevuto in data 15.09.2015 - Protocollato con n. 3227

Dettagli

Come specificato nell allegato 1B del capitolato tecnico, in merito al personale della ditta uscente specifichiamo

Come specificato nell allegato 1B del capitolato tecnico, in merito al personale della ditta uscente specifichiamo Come specificato nel DISCIPLINARE DI GARA a pag. 7 - paragrafo 4.2 riportiamo in forma anonima le richieste di chiarimenti e/o eventuali ulteriori informazioni pervenute in merito alla presente procedura

Dettagli

CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA CASA DI RIPOSO COMUNALE C. GONELLA PER IL PERIODO DI SEI ANNI RINNOVABILI

CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA CASA DI RIPOSO COMUNALE C. GONELLA PER IL PERIODO DI SEI ANNI RINNOVABILI COMUNE DI PECETTO TORINESE CAP 10020 - PROVINCIA DI TORINO Sede Municipale di via Umberto I n. 3 Tel. 011 8609218/9- Fax 011 8609073 e mail: info@pec.comune.pecetto.to.it - info@comune.pecetto.to.it Partita

Dettagli

Procedura per l affidamento della gestione del Servizio di cassa a favore dell ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE R.

Procedura per l affidamento della gestione del Servizio di cassa a favore dell ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE R. Allegato 4 Marca da bollo da euro 16,00 ALLEGATO 4 al Disciplinare gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del Servizio cassa a favore dell ISTITUTO TECNICO ECONOMICO

Dettagli

RISPOSTA 1) Personale della Camst per cucina e servizio nei refettori MONTE ORE SETTIMANALE ASILO NIDO SCUOLA NR OPERATORI MANSIONE LIVELLO

RISPOSTA 1) Personale della Camst per cucina e servizio nei refettori MONTE ORE SETTIMANALE ASILO NIDO SCUOLA NR OPERATORI MANSIONE LIVELLO RISPOSTE AI QUESITI PER OFFERTA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA PER MINORI FREQUENTANTI LE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE DI I GRADO E L ASILO COMUNALE TRIENNIO

Dettagli

GARA DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA Risposte alle richieste di chiarimento e ai quesiti posti dalle ditte interessate.

GARA DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA Risposte alle richieste di chiarimento e ai quesiti posti dalle ditte interessate. GARA DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA Risposte alle richieste di chiarimento e ai quesiti posti dalle ditte interessate. QUESITO N. 1 Vengono chiesti i seguenti chiarimenti : a) Nel capitolato è indicato

Dettagli

ALLEGATO 5 LETTERA DI INVITO A PRESENTARE LE OFFERTE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO 5 LETTERA DI INVITO A PRESENTARE LE OFFERTE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato 4 alla Nota MIUR prot. 5919 del 20-9-2012 MARCA DA BOLLO 14,62 ALLEGATO 5 LETTERA DI INVITO A PRESENTARE LE OFFERTE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione

Dettagli

COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino

COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino COPIA SETTORE AMMINISTRATIVO E DEI SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE N. 40 del 18-05-2016 (art. 183, comma 9 del D.lgs. 18-08-2000 n. 267) OGGETTO : Servizio di ristorazione

Dettagli

DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato 4 ALLEGATO 4 al Disciplinare gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del «Servizio cassa a favore dell Istituto Comprensivo Tortona» 1 (Schema offerta,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO - POTENZA REGIONE BASILICATA

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO - POTENZA REGIONE BASILICATA REGIONE BASILICATA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO QUINQUENNALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO DELL AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO DI POTENZA ALLEGATO N. 8

Dettagli

DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato 4 (da inserire in busta chiusa n 3) DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del Servizio cassa a favore dell Istituto Comprensivo Statale Lesmo 1 Il sottoscritto

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 53 DEL 30/01/2014 OGGETTO: SERVIZIO DI

Dettagli

DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA ALLEGATO 5 DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del Servizio cassa a favore dell Istituto Tecnico Economico L. Amabile 1 Il sottoscritto Operatore (tta, denominazione

Dettagli

ALLEGATO [ ] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO [ ] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato 4 ALLEGATO [ ] al Disciplinare gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del «Servizio cassa a favore dell Istituto Comprensivo Barga (lucca) (Schema offerta,

Dettagli

SCHEMA OFFERTA ECONOMICA

SCHEMA OFFERTA ECONOMICA SCHEMA OFFERTA ECONOMICA Criteri di attribuzione del punteggio all offerta economica. Gara d appalto per il di Servizio di pulizia, presidio, derattizzazione, disinfestazione, disinfezione e facchinaggio,

Dettagli

ALLEGATO [ ] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO [ ] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato 4 ALLEGATO [ ] al Disciplinare gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del «Servizio cassa a favore dell Istituto Comprensivo Statale - Via Coltis, 17

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

ALLEGATO [4] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA. (da includere nella busta n 2) Procedura per l affidamento della gestione del

ALLEGATO [4] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA. (da includere nella busta n 2) Procedura per l affidamento della gestione del Allegato 4 ALLEGATO [4] al Disciplinare gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA (da includere nella busta n 2) Procedura per l affidamento della gestione del Servizio cassa a favore dell Istituto Comprensivo

Dettagli

ALLEGATO [ ] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO [ ] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato 4 ALLEGATO [ ] al Disciplinare gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del «Servizio cassa a favore dell Istituto [ ]» 1 (Schema offerta, da compilare

Dettagli

All. 4 ALLEGATO 4 LETTERA DI INVITO A PRESENTARE LE OFFERTE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

All. 4 ALLEGATO 4 LETTERA DI INVITO A PRESENTARE LE OFFERTE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA All. 4 ALLEGATO 4 LETTERA DI INVITO A PRESENTARE LE OFFERTE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del Servizio cassa a favore dell Istituto Istruzione Superiore

Dettagli

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA CASA ALBERGO COMUNALE PER UN PERIODO DI 4 ANNI DECORRENTI DALLA STIPULA DEL CONTRATTO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA 06/06/2011 QUESITO N 1 D.

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA 06/06/2011 QUESITO N 1 D. BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA per Servizio di pulizia dei plessi scolastici di scuola dell'infanzia comunali, secondo le modalità indicate nel capitolato speciale d'appalto Pubblicato il 06/06/2011

Dettagli

MODULO OFFERTA ECONOMICA

MODULO OFFERTA ECONOMICA Allegato 1 al documento Modalità presentazione offerta GARA A PROCEDURA APERTA N. 1/2007 PER L APPALTO DEI SERVIZI DI RILEVAZIONE E VALUTAZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DELLA NORMATIVA VIGENTE IN MATERIA

Dettagli

In riferimento alla procedura in oggetto e alle richieste di chiarimenti pervenute da alcune Ditte, si precisa che:

In riferimento alla procedura in oggetto e alle richieste di chiarimenti pervenute da alcune Ditte, si precisa che: U.O. Provveditorato-Economato Tel 02 2394 2323 Fax 02 2394 2528 provveditorato@istituto-besta.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZIO DI PRENOTAZIONE TELEFONICA, SPORTELLO E FRONT OFFICE Aggiudicazione

Dettagli

ALLEGATO [A2] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO [A2] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato A 2 ALLEGATO [A2] al Disciplinare gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato A2 fac simile Istanza partecipazione (da includere nella busta n 2) Procedura per l affidamento della gestione

Dettagli

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA ED ALTRI SERVIZI RISTORATIVI COMUNALI PERIODO SETTEMBRE 2010/AGOSTO 2013. CIG 0484214208

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA ED ALTRI SERVIZI RISTORATIVI COMUNALI PERIODO SETTEMBRE 2010/AGOSTO 2013. CIG 0484214208 SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA ED ALTRI SERVIZI RISTORATIVI COMUNALI PERIODO SETTEMBRE 2010/AGOSTO 2013. CIG 0484214208 BANDO DI GARA D APPALTO (su schema Unione Europea) SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Dettagli

ALLEGATO [ 4 ] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO [ 4 ] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato 4 ALLEGATO [ 4 ] al Disciplinare gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del Servizio cassa a favore dell Istituzione Scolastica ISTITUTO COMPRENSIVO

Dettagli

RISPOSTA QUESITO 4) RISPOSTA raggruppamento orizzontale raggruppamento verticale indicato nell offerta QUESITO 5) RISPOSTA No

RISPOSTA QUESITO 4) RISPOSTA raggruppamento orizzontale raggruppamento verticale  indicato nell offerta QUESITO 5) RISPOSTA No QUESITO 1) Per la partecipazione alla gara per la gestione del centro cottura Pescetti, ipotizziamo la costituzione di un ATI orizzontale, in cui: 1. L impresa A che è una società di ristorazione ha requisiti

Dettagli

COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia

COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia COMUNE DI BOVEZZO Provincia di Brescia RELAZIONE TECNICO - ILLUSTRATIVA INQUADRAMENTO TERRITORIALE E SOCIO-ECONOMICO DEL CONTESTO DI RIFERIMENTO E ANALISI DELLA SITUAZIONE INIZIALE, DELLE ESIGENZE E BISOGNI

Dettagli

Tariffe CDI Centro Diurno Integrato /die 27.51

Tariffe CDI Centro Diurno Integrato /die 27.51 Procedura aperta per l affidamento in concessione delle strutture per anziani R.S.A., C.D.I. e Minialloggi presso il Centro Polivalente Anziani di Via Alemanni in Cusano Milanino CIG 51129045DA FAQ 1.

Dettagli

ALLEGATO A2 DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA. (da includere nella busta n. 3) CIG Z0716AAA79

ALLEGATO A2 DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA. (da includere nella busta n. 3) CIG Z0716AAA79 Allegato A2 ALLEGATO A2 DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA (da includere nella busta n. 3) CIG Z0716AAA79 Procedura per l affidamento della gestione del Servizio cassa a favore dell I.S.I.S.S. Serafino

Dettagli

ALLEGATO [A2] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO [A2] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato A 2 ALLEGATO [A2] al Disciplinare gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato A2 fac simile Istanza partecipazione (da includere nella busta n 2) Procedura per l affidamento della gestione

Dettagli

CCNL vigente per dipendenti da Istituti e Imprese di vigilanza privata e, pertanto, si tratta di un

CCNL vigente per dipendenti da Istituti e Imprese di vigilanza privata e, pertanto, si tratta di un Q : Con riferimento a quanto indicato all ultimo capoverso dell art. 1 parte I del Capitolato di gara si chiede di precisare se la procedura di cambio appalto debba essere attivata obbligatoriamente sia

Dettagli

Gara pubblica europea Servizio di conduzione e manutenzione impianti e manutenzione strutture edili.

Gara pubblica europea Servizio di conduzione e manutenzione impianti e manutenzione strutture edili. QUESITO 1): Si richiede di specificare che cosa è da considerarsi incluso nella quotazione di gara per la sede di Roma, via del Campo Boario; inoltre si richiede di specificare che cosa è da considerarsi

Dettagli

COMUNE DI MONTE PORZIO CATONE

COMUNE DI MONTE PORZIO CATONE COMUNE DI MONTE PORZIO CATONE PROVINCIA DI ROMA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO COMUNALE. DUVRI Art. 26, comma 4, D.Lgs. 81/08 Committente:

Dettagli

RISPOSTE A QUESITI (12/8/2015)

RISPOSTE A QUESITI (12/8/2015) RISPOSTE A QUESITI (12/8/2015) 1) DOMANDA: In merito alla gara per il Servizio di portierato nelle sedi della Provincia di Pisa - *CIG 6330762611 -* chiediamo di verificare e modificare la possibilità

Dettagli

COMUNE DI VOLTURINO PROVINCIA DI FOGGIA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA COMUNALE.

COMUNE DI VOLTURINO PROVINCIA DI FOGGIA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA COMUNALE. COMUNE DI VOLTURINO PROVINCIA DI FOGGIA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA COMUNALE. DUVRI Art. 26, comma 4, D.Lgs. 81/08 Committente: Comune di Volturino SPECIFICHE

Dettagli

ALLEGATO 4 al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO 4 al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato 4 ALLEGATO 4 al Disciplinare gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del Servizio cassa a favore dell ISTITUTO I.S. REMO BRINDISI LIDO degli ESTENSI

Dettagli

ALLEGATO 5 LETTERA DI INVITO A PRESENTARE LE OFFERTE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO 5 LETTERA DI INVITO A PRESENTARE LE OFFERTE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato 4 alla Nota MIUR prot. 9834 del 20-12-2013 MARCA DA BOLLO 14,62 ALLEGATO 5 LETTERA DI INVITO A PRESENTARE LE OFFERTE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione

Dettagli

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO ESPLORATIVA

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO ESPLORATIVA C.d.R. Patrimonio AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO ESPLORATIVA Indagine esplorativa di mercato finalizzata al recupero ed alla valorizzazione dell area denominata ex vivai e di terreni e fabbricato posti

Dettagli

quesito n. 01 : quesito n. 02 :

quesito n. 01 : quesito n. 02 : quesito n. 01 : - Si è chiesto alla Stazione Appaltante se sono previsti interessi di mora in caso di ritardato pagamento. Nell'eventuale ipotesi di ritardo colpevole nel pagamento del corrispettivo dovuto

Dettagli

FAQ relative a PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE COLLETTIVA A FAVORE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA CIG: 047576340B

FAQ relative a PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE COLLETTIVA A FAVORE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA CIG: 047576340B FAQ relative a PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE COLLETTIVA A FAVORE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA CIG: 047576340B D1: Relativamente all art. 1 Partecipanti alla gara del

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE DEGLI IMMOBILI SEDI DEGLI UFFICI GIUDIDIZIARI PER 4 ANNI

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE DEGLI IMMOBILI SEDI DEGLI UFFICI GIUDIDIZIARI PER 4 ANNI DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE DEGLI IMMOBILI SEDI DEGLI UFFICI GIUDIDIZIARI PER 4 ANNI ART 1 OGGETTO DEL SERVIZIO La gara ha per oggetto: il servizio

Dettagli

ALLEGATO [4] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO [4] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato 4 ALLEGATO [4] al Disciplinare gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del Servizio cassa a favore dell Istituto F. Enriques" Castelfiorentino 1 (Schema

Dettagli

GARA1519 CHIARIMENTI SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI PERSONALE PER LA GESTIONE DELLA VQR 2011-2014. Numero Gara A.N.AC. 6125374 - CIG 63486965AC

GARA1519 CHIARIMENTI SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI PERSONALE PER LA GESTIONE DELLA VQR 2011-2014. Numero Gara A.N.AC. 6125374 - CIG 63486965AC GARA1519 CHIARIMENTI SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI PERSONALE PER LA GESTIONE DELLA VQR 2011-2014 Numero Gara A.N.AC. 6125374 - CIG 63486965AC I chiarimenti, formulati in lingua italiana, sono stati accettati

Dettagli

Procedura aperta per l'affìdamento dei servizi di supporto

Procedura aperta per l'affìdamento dei servizi di supporto -, FOUCUNICO - VITTORIO EMANUELE > /. VIA SANTA SOFIA N.78 95123-CATANIA.v:r P.I./C.F. 04721290874 Procedura aperta per l'affìdamento dei servizi di supporto assistenziale e di ausiliariato. CIG 6548510168

Dettagli

1) La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma. n.7/d sito internet www.arena.it - indice procedura aperta per

1) La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma. n.7/d sito internet www.arena.it - indice procedura aperta per Bando di Gara con procedura aperta 1) La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma n.7/d sito internet www.arena.it - indice procedura aperta per l aggiudicazione della fornitura

Dettagli

n livello Descrizione mansione ore sett.li Scatti di Anzianità 1 2 DIRETTORE DI MENSA 40 2 2 5 ADD. SERVIZI DI MENSA 20 4 3 3 CUOCO UNICO 40 3 4 6S

n livello Descrizione mansione ore sett.li Scatti di Anzianità 1 2 DIRETTORE DI MENSA 40 2 2 5 ADD. SERVIZI DI MENSA 20 4 3 3 CUOCO UNICO 40 3 4 6S 1 2 DIRETTORE DI MENSA 40 2 2 5 ADD. SERVIZI DI MENSA 20 4 3 3 CUOCO UNICO 40 3 4 6S ADD. SERVIZI DI MENSA 20 2 5 4 CUOCO CAPO PARTITA 35 6 6 5 SECONDO CUOCO 25 3 7 6S ADD. SERVIZI DI MENSA 15 3 8 6S ADD.

Dettagli

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE Modello A M a r c a da bo l l o da 14,6 2 Al Comune di Cabras P.zza Eleonora, 1 09072 CABRAS OR OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento in concessione della gestione in via sperimentale del Mercato

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA con calcolo della spesa e prospetto economico (art. 279 dpr 207/2010)

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA con calcolo della spesa e prospetto economico (art. 279 dpr 207/2010) Provincia di Livorno Settore Qualità della Vita RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA con calcolo della spesa e prospetto economico (art. 279 dpr 207/2010) Il Servizio nel suo complesso si articola su un periodo

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

Roma, 14 gennaio 2010

Roma, 14 gennaio 2010 Roma, 14 gennaio 2010 AREA COORDINAMENTO AFFARI AMMINISTRATIVI Ufficio Affari Amministrativi Contabilità e Bilancio Prot. AIFA I F.3./a.e.4409/P OGGETTO: Procedura di gara per la fornitura di servizi sostitutivi

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO PER IL TENNIS DI TORRE PEDRERA UBICATO IN RIMINI VIA FOGLINO

AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO PER IL TENNIS DI TORRE PEDRERA UBICATO IN RIMINI VIA FOGLINO AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO PER IL TENNIS DI TORRE PEDRERA UBICATO IN RIMINI VIA FOGLINO CIG: 6496253D8D Il Comune di Rimini U.O.Sport e Servizi Amministrativi

Dettagli

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Lacchè Luigi P Pro-Rettore Rosa Marisa Borraccini P Direttore Generale Mauro Giustozzi P

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Lacchè Luigi P Pro-Rettore Rosa Marisa Borraccini P Direttore Generale Mauro Giustozzi P Oggetto: Concessione del servizio di ristoro a mezzo dei distributori automatici presso le sedi dell Università N. o.d.g.: 07 C.d.A. 28/9/2012 Verbale n. 10/2012 UOR: Area Economato qualifica Cognome e

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA IL SOTTOSCRITTO... NATO IL A... IN QUALITA' DI... DELL'IMPRESA... CON SEDE LEGALE A... VIA... NR.. P. I.V.A. /C.F...

OFFERTA ECONOMICA IL SOTTOSCRITTO... NATO IL A... IN QUALITA' DI... DELL'IMPRESA... CON SEDE LEGALE A... VIA... NR.. P. I.V.A. /C.F... ALLEGATO C OGGETTO: Gara per l appalto del servizio di RISTORAZIONE SCOLASTICA periodo 01.09.2013-31.08.2015 OFFERTA ECONOMICA IL SOTTOSCRITTO...... NATO IL A..... IN QUALITA' DI... DELL'IMPRESA.... CON

Dettagli

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA.

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. CIG: 5066492974 Quesito 1 Domanda: Nel Capitolato Tecnico

Dettagli

DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CAPITOLATO TECNICO

DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CAPITOLATO TECNICO ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI CATALOGAZIONE, ARCHIVIAZIONE, GESTIONE E CONSULTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CIG:

Dettagli

FAQ. Con quali criteri e motivi sono stati individuati i requisiti di partecipazione alla gara?

FAQ. Con quali criteri e motivi sono stati individuati i requisiti di partecipazione alla gara? COMUNE DI TERNI Direzione Lavori Pubblici Realizzazione e Gestione Servizi II^ U.O. Opere di Urbanizzazione Progetti Finalizzati Piani Integrati d Area Gestione Siti di Pregio Interventi per la Difesa

Dettagli

COMUNE DI PONZANO VENETO SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE

COMUNE DI PONZANO VENETO SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE COMUNE DI PONZANO VENETO SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER LE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALI ANNI SCOLASTICI 2015/2016, 2016/2017, 2017/2018 CAPITOLATO

Dettagli

Dichiarazione di offerta (per Raggruppamenti temporanei, consorzi ordinari o G.E.I.E. non ancora costituiti)

Dichiarazione di offerta (per Raggruppamenti temporanei, consorzi ordinari o G.E.I.E. non ancora costituiti) Marca da bollo.14,62 Allegato B2 al Disciplinare di Gara - Dichiarazione di offerta (tipo 2) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEGLI ALUNNI DELLE SCUOLE D INFANZIA,

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura ristretta per l affidamento in appalto del servizio sostitutivo della mensa per il personale dipendente del Comune di Selargius. Codice CIG: 6428742DB6.

Dettagli

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia.

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia. BANDO DI GARA procedura aperta : art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio:offerta economicamente più vantaggiosa art. 83 del decreto legislativo n. 163 del 2006

Dettagli

ERRATA CORRIGE. L importo complessivo è così composto: ribasso per l incarico di RSPP. Non verranno ammesse offerte alla pari o in aumento.

ERRATA CORRIGE. L importo complessivo è così composto: ribasso per l incarico di RSPP. Non verranno ammesse offerte alla pari o in aumento. ERRATA CORRIGE 8. Durata del servizio L appalto concerne gli anni 2015-2016-2017-2018, in particolare dal 1 gennaio 2015 al 31 dicembre 2018. Così sostituito: Il servizio oggetto del presente disciplinare

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

ACQUA ENERGIA ELETTRICA TARSU TELERISCALDAMENTO riconosciute in quota all ente per la gestione degli spazi comuni 12.000

ACQUA ENERGIA ELETTRICA TARSU TELERISCALDAMENTO riconosciute in quota all ente per la gestione degli spazi comuni 12.000 RISPOSTA A CHIARIMENTI 1) In relazione alla procedura di gara, chiediamo se un singolo operatore può partecipare ad un solo lotto o se è obbligatoria la partecipazione ad entrambi i lotti. Al punto II.1.8

Dettagli

Regione Puglia - Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva - Settore AA.GG. EmPULIA

Regione Puglia - Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva - Settore AA.GG. EmPULIA Fornitura di Energia Elettrica ALLEGATO 2 Schema di Offerta Economica e Giustificazioni Allegato 2: Schema di Offerta economica e Giustificazioni Pagina 1 di 5 ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA La busta C Gara

Dettagli

Dichiarazione di offerta

Dichiarazione di offerta Marca da bollo.14,62 Allegato B1 al disciplinare di gara Dichiarazione di offerta (tipo 1) PROCEDURA NEGOZIATA PREVIA PUBBLICAZIONE BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO

Dettagli

A.T.I.V.A. S.P.A. Autostrada Torino - Ivrea - Valle d Aosta S.p.A.

A.T.I.V.A. S.P.A. Autostrada Torino - Ivrea - Valle d Aosta S.p.A. A.T.I.V.A. S.P.A. Autostrada Torino - Ivrea - Valle d Aosta S.p.A. Bando di gara SEZIONE I: STAZIONE APPALTANTE I.1) I.2) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Denominazione ufficiale: A.T.I.V.A.

Dettagli

R E P U B B L I C A I T A L I A N A C I T T À M E T R O P O L I T A N A D I T O R I N O SERVIZIO APPALTI,CONTRATTI ED ESPROPRIAZIONI

R E P U B B L I C A I T A L I A N A C I T T À M E T R O P O L I T A N A D I T O R I N O SERVIZIO APPALTI,CONTRATTI ED ESPROPRIAZIONI R E P U B B L I C A I T A L I A N A C I T T À M E T R O P O L I T A N A D I T O R I N O SERVIZIO APPALTI,CONTRATTI ED ESPROPRIAZIONI Via Maria Vittoria n. 12-10123 TORINO http://www.cittametropolitana.torino.it/servizi/appalti

Dettagli

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODULO I DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA OGGETTO: Procedura negoziata, con esperimento di cottimo fiduciario, per l affidamento dei lavori di esecuzione di tutte le opere occorrenti per l allestimento della

Dettagli

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino ALLEGATO A LETTERA DI INVITO A FORMULARE OFFERTA/PREVENTIVO E DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DIRETTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMA 11, DEL D.LGS 163/2006 DELLA FORNITURA N. 07 CASETTE DEL RICICLO

Dettagli

COMUNE DI CAMPOGALLIANO Provincia di Modena SCHEDA OFFERTA TECNICA

COMUNE DI CAMPOGALLIANO Provincia di Modena SCHEDA OFFERTA TECNICA ALLEGATO Sub A.2) COMUNE DI CAMPOGALLIANO Provincia di Modena SCHEDA OFFERTA TECNICA ALLEGATO sub A.2) 1 SCHEDA OFFERTA TECNICA PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA TRAMITE

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI SETTORE CONTRATTI PER FORNITURE E SERVIZI TEL. 051/2099295-130 - 280 FAX 051/2099309 aagg.contratti@unibo.it

AREA AFFARI GENERALI SETTORE CONTRATTI PER FORNITURE E SERVIZI TEL. 051/2099295-130 - 280 FAX 051/2099309 aagg.contratti@unibo.it AREA AFFARI GENERALI SETTORE CONTRATTI PER FORNITURE E SERVIZI TEL. 051/2099295-130 - 280 FAX 051/2099309 aagg.contratti@unibo.it AVVISO DI CHIARIMENTI Procedura aperta per il servizio di cassa e dei servizi

Dettagli

Bozza di contratto per AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO CARTACEI PER IL PERSONALE DIPENDENTE

Bozza di contratto per AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO CARTACEI PER IL PERSONALE DIPENDENTE Affari Generali Allegato A) alla lettera di "Ricerca di mercato" Bozza di contratto per AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO CARTACEI PER IL PERSONALE DIPENDENTE ART. 1 Oggetto

Dettagli

I-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2011/S 7-010388 BANDO DI GARA. Servizi

I-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2011/S 7-010388 BANDO DI GARA. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:10388-2011:text:it:html I-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2011/S 7-010388 BANDO DI GARA Servizi SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Dettagli

COMUNE DI FUCECCHIO (Provincia di Firenze) Settore n. 4 Assetto del Territorio - Ambiente

COMUNE DI FUCECCHIO (Provincia di Firenze) Settore n. 4 Assetto del Territorio - Ambiente COMUNE DI FUCECCHIO (Provincia di Firenze) Settore n. 4 Assetto del Territorio - Ambiente Servizio Ambiente Prot. Spett.le Società OGGETTO: Procedura in economia mediante cottimo fiduciario per l affidamento

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

NOZIONI E DEFINIZIONI IN TEMA DI APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI TRA APPALTI INTERNI E NUOVE DIRETTIVE COMUNITARIE

NOZIONI E DEFINIZIONI IN TEMA DI APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI TRA APPALTI INTERNI E NUOVE DIRETTIVE COMUNITARIE NOZIONI E DEFINIZIONI IN TEMA DI APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI TRA APPALTI INTERNI E NUOVE DIRETTIVE COMUNITARIE A cura di Maria Cristina Colombo professore a contratto al Politecnico di Milano - avvocato

Dettagli

Elenco quesiti e risposte

Elenco quesiti e risposte Elenco quesiti e risposte Appalto per le pulizie dell aerostazione passeggeri e delle aree esterne dell Aeroporto di Catania e movimentazione carrelli porta bagagli CIG:31272017E5 1. In riferimento all'allegato

Dettagli

COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE PATRIMONIO E ATTIVITA DI PIANO

COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE PATRIMONIO E ATTIVITA DI PIANO COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE PATRIMONIO E ATTIVITA DI PIANO N. Proposta 1399 del 25/09/2015 OGGETTO: INDIVIDUAZIONE E AFFIDAMENTO ATTIVITA FINALIZZATE AL SUPPORTO ALLA STAZIONE

Dettagli

PRESENTA LA SEGUENTE OFFERTA INCONDIZIONATA

PRESENTA LA SEGUENTE OFFERTA INCONDIZIONATA Timbro o intestazione del concorrente Offerta ribasso percentuale MODELLO E Spett.le Comune di Bareggio Marca da bollo da Euro 14,62 Oggetto: Appalto per l affidamento dell incarico per la redazione del

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE 2015-2018 CIG 6166091343. Risposte a quesiti * (aggiornamento: 22.04.

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE 2015-2018 CIG 6166091343. Risposte a quesiti * (aggiornamento: 22.04. CONSORZIO SOCIO ASSISTENZIALE ALBA-LANGHE-ROERO PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE 2015-2018 CIG 6166091343 Risposte a quesiti * (aggiornamento: 22.04.2015) D1: Quale

Dettagli

LOTTO 1 - COOPERATIVA PROGEST

LOTTO 1 - COOPERATIVA PROGEST ASL TO3 di Collegno e Pinerolo (TO) Procedura aperta per l affidamento del servizio di gestione delle attività varie (n. 5 lotti) per utenti in carico al Dipartimento Funzionale di Salute Mentale della

Dettagli

COMUNE DI LATERINA Provincia di Arezzo

COMUNE DI LATERINA Provincia di Arezzo COMUNE DI LATERINA Provincia di Arezzo PROCEDURA NEGOZIATA EX ART. 267, COMMA 8, DPR 207/2010 PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI PROGETTAZIONE PRELIMINARE E DEFINITIVA PER LA RISISTEMAZIONE DEL PONTE CATOLFI

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA. oppure. I sottoscritti legale rappresentante della impresa/società. legale rappresentante della impresa/società

OFFERTA ECONOMICA. oppure. I sottoscritti legale rappresentante della impresa/società. legale rappresentante della impresa/società ALLEGATO G Marca da bollo da 16,00 Spett.le COMUNE DI SENIGALLIA Piazza Roma, n. 8 60019 SENIGALLIA (AN) OFFERTA ECONOMICA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE PER LA GESTIONE E MANUTENZIONE

Dettagli

Spett.le Compagnia di Assicurazione OGGETTO: LETTERA DI INVITO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA

Spett.le Compagnia di Assicurazione OGGETTO: LETTERA DI INVITO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA Spett.le Compagnia di Assicurazione OGGETTO: LETTERA DI INVITO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA Fincalabra S.p.A. (di seguito Fincalabra) - società finanziaria a totale capitale

Dettagli

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo CHIARIMENTI

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo CHIARIMENTI ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo GARA D APPALTO, MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA, PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA INERENTI ALLA IDEAZIONE, PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE, ALLESTIMENTO E FUNZIONAMENTO DELLO

Dettagli

BANDO ACQUISIZIONI Sistema infotelematico. ALLEGATO 3 Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1

BANDO ACQUISIZIONI Sistema infotelematico. ALLEGATO 3 Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1 BANDO ACQUISIZIONI Sistema infotelematico ALLEGATO 3 Offerta Economica Allegato 3: Offerta economica Pag. ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA La busta C Gara per l affidamento di servizi informatici Piano Emersione

Dettagli

CHIEDE. di partecipare alla gara informale per l affidamento dei servizi di cui all oggetto e a tal fine DICHIARA

CHIEDE. di partecipare alla gara informale per l affidamento dei servizi di cui all oggetto e a tal fine DICHIARA Modello A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE Il/La sottoscritto/a (cognome)... (nome)... nato/a il... a... in qualità di...... della Ditta... con sede legale in... prov... CAP... Via... n.... P.

Dettagli

RACCOLTA DEI QUESITI E RELATIVE RISPOSTE data aggiornamento 11 ottobre 2012

RACCOLTA DEI QUESITI E RELATIVE RISPOSTE data aggiornamento 11 ottobre 2012 BANDO DI GARA (CODICE CIG N. 45322280DD) RACCOLTA DEI QUESITI E RELATIVE RISPOSTE data aggiornamento 11 ottobre 2012 1. QUESITO i servizi in questione sono già attivi? in caso di risposta affermativa,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Allegato 3 Allegato al bando di gara AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLE AREE DI SOSTA A PAGAMENTO NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI TRECATE. CIG: 64714200BA CONDIZIONI

Dettagli

SCHEMA DI OFFERTA ECONOMICA REV. 01

SCHEMA DI OFFERTA ECONOMICA REV. 01 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE E MENSA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI VILLA D AGRI, DESTINATO AI DEGENTI E AI DIPENDENTI. ALLEGATO 6 SCHEMA DI OFFERTA ECONOMICA REV. 01 PAGINA

Dettagli