La questione gasolio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La questione gasolio"

Transcript

1 A cura della Associazione ARCHI VIVI Volume III n Maggio-Giugno 2008 Dir. Resp. Piergiorgio Moretti - Distribuito gratuitamente a tutti i soci La questione gasolio asta ascoltare la radio o guardare la televisione o Bleggere un giornale. La prima notizia è sempre quella: aumento del prezzo del petrolio. Oggi siamo arrivati già a più di 123 dollari al barile, la tendenza è quella all aumento e si ipotizza che per fine anno si raggiungeranno i 200 dollari al barile. Speriamo di no, ma la sensazione è che sarà proprio così. È difficile, in così breve tempo, modificare gli standard di vita a cui siamo abituati, è complicato prendere provvedimenti immediati che possano in qualche modo diminuire i costi dell energia che siamo abituati ad utilizzare quotidianamente. Ci aspettano sacrifici, rinunce, e sicuramente le nostre tasche saranno sempre più vuote. La pesca in questa situazione rischia di soccombere. Per la maggior parte delle imprese è sicuramente più facile sopportare l aumento dei costi: basta trasferirlo sui prezzi di vendita e il consumatore finale paga lasciando inalterati o quasi i guadagni per le imprese. Nella pesca non è così. La vendita del pescato, da parte delle imprese di pesca, avviene sempre allo stesso modo. Il pesce si vende all asta, al miglior offerente, ma questo non significa un aumento dei prezzi per il pescatore, anzi spesso è vero il contrario. Per far fronte allo smisurato aumento del costo del gasolio i pescatori dovrebbero pescare solo scampi, astici, mazzancolle, sogliole e san pietri. Non è così: nella rete quando si pesca entrano tanti altri pesci o molluschi e i prodotti pregiati sono solo il 10-15% del totale. La percentuale maggiore, e cioè l 85-90% del pescato, è rappresentato da prodotti di scarso valore commerciale, sempre meno utilizzati dai consumatori (vedi l articolo nel numero precedente del notiziario). Stiamo parlando di totani, polpi, seppie, granchi, grancevole, busbane, sgombri, lanciardi, suri, triglie, pagelli, cepole senza dimenticare alici e sarde. In questa settimana il prezzo medio pagato ai pescatori per un chilo di alici è stato di 45 centesimi di euro. È praticamente impossibile far quadrare i conti. Si continua a lavorare perché comunque bisogna assicurare uno stipendio agli imbarcati, ma le imprese hanno i conti in rosso e presto, anzi prestissimo, se non ci saranno provvedimenti efficaci, saranno tante le barche costrette a fermarsi. È facile in una situazione di questo tipo pensare con nostalgia ai tempi passati, alla metà del secolo scorso, quando la quasi totalità delle imbarcazioni da pesca si muovevano solo con l ausilio del vento. Le grandi vele al terzo, tinte a mano, con due o tre file di terzaruoli e con i simboli di ogni famiglia coloravano l azzurro del mare. Costi del gasolio uguali a zero. Potrebbe essere un idea. Perché non ripensare alle vele e al vento? Perché non utilizzare una energia a costi zero? Con le nuove tecnologie disponibili è sicuramente possibile dare una risposta, almeno in parte, alle esigenze del settore. Dobbiamo mettere in moto la fantasia e sperimentare possibili soluzioni. A tutti noi e in particolare ai pescatori auguriamo: buon vento. Daniele Palestrini

2 Pag. 2 Dal decoro urbano al porta a porta Riannodiamo il discorso da dove eravamo rimasti. Nessuna campagna di comunicazione, così come nessuna politica di stampo educativo o sociale, può ritenersi efficace se non le si dà il tempo di entrare nel pensiero dei cittadini. È proprio il tempo, infatti, che permette a certi messaggi di sensibilizzazione di incidere sulle abitudini e sui comportamenti di ogni giorno. Tempo, ma anche rispetto delle regole e rigore nella loro applicazione. Dopo la campagna multisoggetto Ancona è casa tua, promossa e realizzata in collaborazione con il Comune, non potevamo disperdere lo sforzo impiegato in termini di costi ed energie e, soprattutto, non potevamo vanificare quell impatto emotivo che sicuramente le immagini e lo slogan avevano esercitato sulla città. Il decoro urbano è infatti uno dei motori su cui stiamo avviando il sistema di raccolta differenziata domiciliare che alla metà di settembre prenderà il via in due prime sottozone delle quattro grandi aree in cui abbiamo suddiviso la città. Con un linguaggio forse più immediato e comprensibile, ciò vuol dire che anche Ancona avrà a breve il suo porta a porta : addio ai vecchi cassonetti, insomma, dato che AnconAmbiente curerà la raccolta dei rifiuti casa per casa. Partiremo da Torrette e Collemarino per poi arrivare, indicativamente dall inizio del 2009, anche nel rione degli Archi. Stiamo studiando con grande attenzione tutte le peculiarità di ogni area cittadina, cercando di mettere in evidenza quelle possibili criticità che cercheremo di risolvere e prevenire sin da subito. La nostra sarà un informazione capillare verso tutti voi: stiamo infatti formando squadre di esperti che verranno a consegnarvi direttamente a casa sia i kit per la raccolta familiare o condominiale a seconda delle esigenze sia il materiale informativo e di supporto per affrontare al meglio questo passaggio. Aumenterà sicuramente il senso di responsabilità e partecipazione dei cittadini, chiamati in prima persona a differenziare in casa i diversi materiali in maniera strutturata carta, vetro, lattine, plastica e organico servendosi degli appositi contenitori che distribuiremo per poi conferire nei bidoni condominiali o per esporre nelle giornate in cui passeremo a ritirare. Sappiate che il porta a porta non è solo un dovere, imposto da normative nazionali ed europee e dalla saturazione delle discariche, ma è soprattutto un diritto. AnconAmbiente lo ritiene una via privilegiata per vedere affermato il diritto di ognuno di noi ad un ambiente decoroso e salubre, il diritto ad un futuro sostenibile. Non sarà un gioco, lo sappiamo, ma non servirà neanche pensare a questo cambiamento con ansie o preoccupazioni inutili. Noi faremo il possibile per renderlo indolore e proficuo ma proprio per questo avremo bisogno del vostro senso civico e, ancor più, del vostro reale desiderio di vivere la città come fosse casa vostra. Il Presidente di AnconAmbiente Lino Secchi numero verde

3 Pag. 3 L Associazione Archi Vivi si espande! Su iniziativa del vulcanico e instancabile Piergiorgio Moretti è infatti nata la sezione fotografica dell Associazione, che ha assunto il nome di Archi Vivi Foto. Moretti ha raccolto intorno a sé un gruppo di appassionati, catalizzando il loro interesse per questa splendida forma espressiva e coronando così un sogno che coltivava da tempo. Ora il Circolo fotografico è una bella realtà, inserito ntel Riò dej Archi. La sede di via Mamiani è stata attrezzata per dare il via a tutta quella serie di iniziative che caratterizzano l attività di ogni circolo fotografico. Come primo passo è stata realizzata una sala di posa, attrezzata con fondali e illuminazione con flash e fari fissi. La sala è stata inaugurata con il primo degli appuntamenti con il maestro Benedetto Trani. Nel primo degli incontri, che si ripeteranno con frequenza quindicinale, Trani ha iniziato a svelare i segreti della fotografia in sala di posa, inframezzando i discorsi tecnici con aneddoti e scenette di vita vissuta riportati a galla dalla profondità delle sue memorie professionali e personali. Un altra iniziativa messa in cantiere è l Incontro con l Autore, che vede fotografi più o meno conosciuti raccontare le proprie immagini e svelarne significati e tecniche. È già stato programmato il secondo incontro con il fotografo Roberto Cirilli, delegato provinciale della FIAF e uno degli animatori del Circolo Manifattura di Chiaravalle. Nel futuro immediato del Circolo c è la realizzazione della camera oscura (i relativi lavori sono in corso), che costituirà lo strumento essenziale per attivare corsi di fotografia chimica. Si stanno programmando anche raid fotografici con uscite di gruppo. Il Circolo dispone anche di un sito internet all indirizzo dove, oltre alle notizie sulle attività svolte ed in programmazione, si possono sfogliare album fotografici dei soci. L organizzazione di Archi Vivi Foto vede Piergiorgio Moretti in qualità di presidente del Circolo, Sauro Marini come vice presidente e Flavio Petrini come segretario; Ivano Zoppi si occupa invece delle attrezzature. Per chi fosse interessato a scoprire le attività del Circolo, si segnala l appuntamento fisso ogni primo e terzo mercoledì del mese, alle ore presso la sede di via Mamiani 70/b. Per contatti si può telefonare al oppure inviare una mail a Sauro Marini

4 Pag. 4 CORSO DI FOTOGRAFIA L Associazione Archi Vivi sez. fotografia organizza un corso di fotografia con l intento di far apprendere ai partecipanti le nozioni elementari utili per l introduzione al mondo della fotografia. Le lezioni avranno inizio entro il mese di settembre, si terranno presso la sede di via Mamiani 70/b ed avranno cadenza settimanale per una durata prevista di 12 lezioni. Le iscrizioni al corso saranno raccolte tramite telefono al oppure tramite invio di all indirizzo a partire dalla prima settimana di febbraio All atto dell iscrizione sarà consegnato o inviato il programma dettagliato delle lezioni e il relativo calendario. Il corso sarà gratuito, ai partecipanti sarà richiesta l iscrizione alla Associazione per il 2008, che darà diritto all utilizzo delle attrezzature della sezione per l intero anno. L orario delle lezioni verrà concordato all atto dell iscrizione.

5 Pag. 5 bollette telefoniche Novità dal 1 luglio 2008 A partire dal 1 luglio 2008 i fornitori di servizi di comunicazione elettronica, accessibile al pubblico, potranno indicare nelle fatturazioni dettagliate delle bollette telefoniche, richieste dagli abbonati, i numeri completi delle chiamate. Lo ha stabilito il Garante per la privacy e il provvedimento è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 3 aprile Le compagnie telefoniche che intendono avvelersi di questa possibilità, dovranno informare i propri abbonati del cambiamento nelle modalità di invio del traffico telefonico. A loro volta, gli abbonati che intendono mantenere l elenco delle chiamate con le ultime tre cifre mascherate dovranno esprimere tale volontà al proprio gestore, altrimenti, dal primo luglio 2008, l invio del traffico telefonico conterrà i numeri completi in chiaro. La compagnia telefonica è obbligata a dare l informativa allegandola ad almeno due fatture e pubblicandola sul proprio sito web. Tale informativa dovrà riportare la decisione del fornitore di avvalersi dell autorizzazione, specificando che tutti gli abbonati che abbiano chiesto o chiederanno la fatturazione dettagliata la riceveranno in chiaro, salvo che non r i c h i e d a n o il mascheramento delle ultime tre cifre; dovrà contenere l invito, rivolto a tutti gli abbonati che abbiano chiesto o chiederanno la fatturazione dettagliata in chiaro, a informare coloro che utilizzino l utenza che la fatturazione perverrà completa di tutti i numeri chiamati relativi alle comunicazioni documentate nella fatturazione dettagliata. Per ulteriori informazioni si può visitare il sito del Garante della privacy

6 Pag. 6 Le dòne d, Ancona Le dòne, le dòne, ène bèle, ène bòne, le dòne d Ancona è le mèjo d Itaglia c è quela birbona e chi fa su la maja. N t ogni rione cià modi e magnere, chi cià l imbizione chi schiassa a piacere Le dòne al Passeto nun ciàne un difeto; ène bèle ste fiòle co rusceto e papòle, vestite de sbiego cià tute n impiego, te parla l tudesco, te nciacia l inglese d istate pja l fresco nun badane a spese Le dòne d j Archi nun vàne n t i parchi a spasso col fiolo, ma ciàne el cariolo e vendene el pesce pr un bòco, dal molo là verzo l Mandrachio a stride ch è fresco! Co l ciucio sfiezato slongane l còlo e spegne l cariolo Mentre quele del pià ciàne sempre da fa! Le vedi al mercato che compra, cumbina, se brila, smugina cialampi, beleti, po, piene le sporte, caminane storte, stragina qui pesi fin su via Turesi e svelte n t un lampo, guasi per tigna, già bole la pigna. È coti i fagioli! È pronti i spagheti! El marito coi fiòli j manda i bageti Le dòne d Ancona è tute no stampo, nun ciàne pretese. (Ma guasi in t un lampo sei già n qul paese!) Anna Maria Castignani

7 Pag. 7 sarà intitolato ad angelo caldaroni l impianto sportivo dell Aspio Sarà intitolato ad Angelo Caldaroni, compianto giocatore dell Ancona Calcio, l impianto sportivo dell Aspio. La cerimonia si terrà sabato prossimo alle ore alla presenza del sindaco Fabio Sturani. Angelo Caldaroni è stato giocatore professionista di serie C ed ha giocato anche nell Ancona. In seguito è stato allenatore F.I.G.C. e responsabile tecnico prima nel Collemar Pescatori e poi della scuola di calcio dell Ancona Calcio. Dal 2004 al 2006 ha operato nel settore giovanile dell A.C. Ancona. Sempre attento ai giovani talenti ha allenato per diversi anni molti di ragazzi di Ancona dai quali è stato molto amato. I dirigenti, gli istruttori ed i ragazzi della scuola di calcio ufficiale dell Ancona, la Giovane Ancona, lo ricordano affettuosamente ed hanno proposto all Amministrazione comunale che l impianto sportivo dell Aspio fosse a lui intitolato. Richiesta che il Comune ha accolto e per sabato prossimo è prevista la cerimonia alla presenza del primo cittadino. Il ricettario di zio Michele Spaghetti del marinaio in sciopero Ingredienti per 4 persone: 400 gr. di spaghetti, 500 gr. di cozze, 4 alici salate, 1 cucchiaio di capperi, 400 gr. di pomodori freschi, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 spicchio d aglio, 1 cipolla, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 1 peperoncino, sale, pepe. Pulite le cozze, lavatele e fatele aprire in un tegame, quindi filtrate il liquido di cottura e togliete le valve. In una casseruola fate rosolare nell olio l aglio e la cipolla tritati; unite le alici disiliscate, i capperi, il peperoncino, poi, quando tutto si è insaporito, aggiungete le cozze e la loro acqua di cottura filtrata. Versate il vino, fate evaporare, unite i pomodori, sale e pepe e lasciate cuocere per 20 minuti. Nel frattempo cuocete la pasta, scolatela e fatela saltare nella padella del sugo, mescolate, spolverizzate di prezzemolo tritato, servite accompagnando con un buon bicchiere di Passerina e dimenticate lo sciopero. zio Michele

8 Pag. 8 Numeri utili Comune di Ancona a Circoscrizione Carabinieri 112 Polizia di Stato 113 Polizia di Quartiere Polizia Municipale Vigili del Fuoco 115 Capitaneria di Porto AnconAmbiente Associazione Archi Vivi Parrocchia SS. Crocifisso Cooperativa Pescatori Parcheggio Archi Ufficio Informazioni Segnalazione guasti Acquedotto / Gas Servizio Clienti Elettricità Emergenza sanitaria 118 Pronto Soccorso Ospedale Regionale Croce Gialla Croce Rossa INPS Via Marconi Ancona Tel

il Ricettario Primi Spaghetti al Guazzetto

il Ricettario Primi Spaghetti al Guazzetto Spaghetti al Guazzetto 4 cicale 4 scampi medi 4 pezzi di razza 4 piccole pescatrici calamaretti seppioline prezzemolo, aglio, olio d oliva pomodorini, sale peperoncino a discrezione. tempo di realizzazione

Dettagli

sappiamo sempre che pesci prendere ASSESSORATO ALLA PESCA

sappiamo sempre che pesci prendere ASSESSORATO ALLA PESCA sappiamo sempre che pesci prendere ASSESSORATO ALLA PESCA COZZE PASTELLATE - 2 Kg di cozze - 2 uova - 2 cucchiai di farina - ½ bicchiere di birra - sale - pepe Preparazione: Prendere le cozze, dopo averle

Dettagli

www.ricettegustose.it Pagina 1

www.ricettegustose.it Pagina 1 www.ricettegustose.it Pagina 1 Indice primi piatti di pesce 1 Iscriviti alla NewsLetter per conoscere tutte le nuove ricette inserite Bucatini pesce spada e olive nere Farfalle patate e trota salmonata

Dettagli

TAGLIATELLE AI FUNGHI PORCINI

TAGLIATELLE AI FUNGHI PORCINI TAGLIATELLE AI FUNGHI PORCINI 1 confezione di PORCINI I ROSCILLI, 400 gr. di tagliatelle, 1 spicchio d aglio, olio, peperoncino, 1 bicchiere di vino bianco, pomodoro fresco tagliato a cubetti, sale e pepe

Dettagli

Radichio Rosso In Sao r (Treviso) Ingredienti per 4 persone:

Radichio Rosso In Sao r (Treviso) Ingredienti per 4 persone: Radichio Rosso In Sao r (Treviso) 8 cespi di radicchio rosso di Treviso 150 g di cipolle 40 g di uva passa 30 g di pinoli ½ bicchiere di aceto rosso 3 cucchiai d olio e.v. d oliva 1 cucchiaino di zucchero

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 8

Esercitazione pratica di cucina N 8 Esercitazione pratica di cucina N 8 Cocktail di Gamberetti In Salsa Aurora ------------------------ Spaghetti di Mare Al Cartoccio ------------------------ Ravioli di Astice e pomodori Al burro Aromatizzato

Dettagli

La Cucina Digitale Italiana: Approfondimenti di lettura

La Cucina Digitale Italiana: Approfondimenti di lettura La Cucina Digitale Italiana: Approfondimenti di lettura Questo breve documento è pensato per chi ha partecipato alle sperimentazioni della Cucina Digitale Italiana e ha lo scopo di approfondire alcuni

Dettagli

Per ricordare le origini a tavola

Per ricordare le origini a tavola Per ricordare le origini a tavola LA CUCINA CON AMORE... di Lucia Tardelli. ANTIPASTO : alici marinate ingredienti per 4 persone : 400gr alici fresche un po grosse 70gr farina olio per fritture 2 dl di

Dettagli

WWF Italia - Area Marina Protetta di Miramare Osservatori del pescato: progetto educativo sul consumo consapevole dei prodotti del mare

WWF Italia - Area Marina Protetta di Miramare Osservatori del pescato: progetto educativo sul consumo consapevole dei prodotti del mare WWF Italia - Area Marina Protetta di Miramare Osservatori del pescato: progetto educativo sul consumo consapevole dei prodotti del mare Milena TEMPESTA & Francesco ZUPPA C.E.A.M. - Centro di Educazione

Dettagli

(FAQ) - DOMANDE FREQUENTI

(FAQ) - DOMANDE FREQUENTI (FAQ) - DOMANDE FREQUENTI 1. PERCHÉ SI E SCELTO DI INTRODURRE IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA PORTA A PORTA? Il servizio di raccolta porta a porta si propone di responsabilizzare gli utenti rispetto ai problemi

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE VIA NAPOLI, 37 NOCERA INFERIORE (SA)

ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE VIA NAPOLI, 37 NOCERA INFERIORE (SA) ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE VIA NAPOLI, 37 NOCERA INFERIORE (SA) Ideatori del progetto: Prof.ssa Franca Villani Prof.ssa Rosalba Califano Prof. Giovanni Anselmo

Dettagli

Zuppa di pesce Ingredienti per 4 persone: Preparazione:

Zuppa di pesce Ingredienti per 4 persone: Preparazione: Zuppa di pesce Ingredienti per 4 persone: 1 Kg di pesce (scorfano, San Pietro, pescatrice e cernia), 8 scampi, 8 seppioline, 24 grossi mitili, 400 gr di filetti di pomodoro, 1 cipolla, 1 spicchio d'aglio,

Dettagli

PASTA DI FILIERA ECOR. Un progetto per creare un legame tra agricoltori e consumatori in difesa della terra I VALORI

PASTA DI FILIERA ECOR. Un progetto per creare un legame tra agricoltori e consumatori in difesa della terra I VALORI PASTA DI FILIERA ECOR Un progetto per creare un legame tra agricoltori e consumatori in difesa della terra I VALORI Il progetto di filiera di Ecor nasce dall idea che, per dare un futuro all agricoltura

Dettagli

Un sacco. di differenza

Un sacco. di differenza Un sacco di differenza Utenze domestiche - Q.re Porto Un sacco di differenza Buongiorno, il Comune ed Hera ti danno una buona notizia: inizia la nuova stagione dei rifiuti nel centro storico. Da oggi nel

Dettagli

PROGRAMMA: Spaghetti con vongole veraci,astici,pomodorino,mandorle e pistacchi. Risotto alla Gualtiero Marchesi

PROGRAMMA: Spaghetti con vongole veraci,astici,pomodorino,mandorle e pistacchi. Risotto alla Gualtiero Marchesi CORSO DI CUCINA 4-5 DICEMBRE 2012 PRIMI PIATTI 1 PROGRAMMA: Spaghetti con vongole veraci,astici,pomodorino,mandorle e pistacchi Risotto alla Gualtiero Marchesi Agnolotti al burro,timo e salsa ai due peperoni

Dettagli

Levi Gregoris affina i migliori prosciutti del territorio e ti offre uno speciale assaggio di polpa di prosciutto crudo macinata e conservata in

Levi Gregoris affina i migliori prosciutti del territorio e ti offre uno speciale assaggio di polpa di prosciutto crudo macinata e conservata in le ricette di Levi Gregoris affina i migliori prosciutti del territorio e ti offre uno speciale assaggio di polpa di prosciutto crudo macinata e conservata in atmosfera protettiva per poterla cucinare

Dettagli

Ricettario e consigli pratici per cucinare la Lumaca Helix

Ricettario e consigli pratici per cucinare la Lumaca Helix Ricettario e consigli pratici per cucinare la Lumaca Helix Consigli pratici per la preparazione delle Lumache vive Le nostre lumache Helix Aspersa Muller, sono allevate all aperto e seguono il ciclo biologico

Dettagli

DIETA?..TRISTEZZA PER FAVORE VA VIA

DIETA?..TRISTEZZA PER FAVORE VA VIA DIETA?..TRISTEZZA PER FAVORE VA VIA Chi non si è mai messo a dieta e non si è sentito preso in giro da certe diete miracolose in realtà difficili da applicare e deludenti nei risultati? Quanta fantasia

Dettagli

ricette per cucinare le rane

ricette per cucinare le rane 2 Introduzione Come già detto, le rane sono una prelibatezza per palati fini e anche nel passato, quando era possibile catturarne, venivano cucinate in vari modi, in base anche alla quantità di cui si

Dettagli

ORECCHIETTE CON POMODORI E CACIORICOTTA

ORECCHIETTE CON POMODORI E CACIORICOTTA SPAGHETTI ALLE COZZE Ingredienti 500 g di spaghetti, 600 g di cozze, 500 g di pomodori, aglio, prezzemolo, olio d'oliva, sale. Preparazione Tritare una manciata di prezzemolo con uno spicchio d'aglio.

Dettagli

la Festa di FINE ANNO

la Festa di FINE ANNO Piatti golosi e simbolici celebrano con successo la Festa di FINE ANNO PER LA TUA FESTA DI FINE ANNO SULLA TAVOLA NON DEVE MANCARE: UVA: Perché porta soldi; MELAGRANA: Perché porta soldi e Amore; LENTICCHIE:

Dettagli

Ti ringrazio per aver acquistato questo libro di ricette, spero tu possa trovare molte ricette di tuo gradimento.

Ti ringrazio per aver acquistato questo libro di ricette, spero tu possa trovare molte ricette di tuo gradimento. Ti ringrazio per aver acquistato questo libro di ricette, spero tu possa trovare molte ricette di tuo gradimento. Quando negli ingredienti trovi la parola sottolineata (ES: Besciamella), significa che

Dettagli

Ricette da Gustare: sapore e qualità dei prodotti. Calleris in tavola.

Ricette da Gustare: sapore e qualità dei prodotti. Calleris in tavola. La natura soddisfa il palato con un alimentazione sana ed equilibrata. Fagioli, lenticchie, ceci, piselli, soia, da apprezzare in zuppe e piatti ricchi di proteine vegetali, vitamine e sali minerali. Legumi

Dettagli

ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI

ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI E MIE R IC E T T E ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI Ingredienti: Legumi secchi o freschi a scelta Cereali misti a scelta Carota, sedano, cipolla dorata, aglio Salvia, rosmarino Olio extravergine di oliva

Dettagli

Primi Passi di Cucina

Primi Passi di Cucina Gruppo Scout Sammichele 1 Reparto Halley Primi Passi di Cucina 1 Cucina da campo La cucina da campo è realizzata tramite bidoni scoperchiati, bucati sul davanti per permettere l introduzione della legna

Dettagli

Cottura: Costo: bassa. 45 min. Olio extravergine di oliva 25 g, di cui per il pomodori e basilico, che sono protagonisti indiscussi della caponata,

Cottura: Costo: bassa. 45 min. Olio extravergine di oliva 25 g, di cui per il pomodori e basilico, che sono protagonisti indiscussi della caponata, Contorni Caponata Difficoltà: Preparazione: Cottura: Dosi per: Costo: bassa 20 min 45 min 6 persone basso NOTA: + 1 ora di riposo delle melanzane Ingredienti Melanzane 1 kg Sedano i gambi 600 g Cipolle

Dettagli

Guida per gli acquirenti

Guida per gli acquirenti Guida per gli acquirenti Abbiamo creato una breve guida per i privati al fine di fornire le informazioni più importanti per l acquisto di un azienda. Desiderate avere una vostra azienda? L acquisto di

Dettagli

FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA

FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA FIGC Settore Giovanile e Scolastico e Coca-Cola presentano la 6^ edizione di FUORICLASSE CUP Fuoriclasse Cup è il programma didattico-sportivo promosso ed

Dettagli

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO 6. ABITO A 7. QUESTA E LA MIA FAMIGLIA: 1 8. A CASA

Dettagli

LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI. L ESEMPIO DEL COMUNE DI FIDENZA NELLA PROVINCIA DI PARMA.

LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI. L ESEMPIO DEL COMUNE DI FIDENZA NELLA PROVINCIA DI PARMA. LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI. L ESEMPIO DEL COMUNE DI FIDENZA NELLA PROVINCIA DI PARMA. LA SITUAZIONE IN PROVINCIA DI PARMA L autosufficienza nello smaltimento della quota residua di rifiuti

Dettagli

ANTIPASTI PRIMI PIATTI. Coratella

ANTIPASTI PRIMI PIATTI. Coratella ANTIPASTI Coratella 1 coratella intera di agnello, 1 cipolla, poco rosmarino, 1 spicchio di limone, peperoncino, sale, pepe e olio, 2 bicchieri di vino bianco, 1 foglia di alloro (se si desidera aggiungere

Dettagli

Ricettario sui Funghi Porcini Porcini trifolati

Ricettario sui Funghi Porcini Porcini trifolati Ricettario sui Funghi Porcini Porcini trifolati 500 gr di porcini 3 agli prezzemolo olio evo mezzo bicchiere di vino bianco farina Procedimento Pulite i porcini, grattando il gambo e la cappella con un

Dettagli

INIZIATIVA EVENTO ECOSOSTENIBILE. Guida per gli organizzatori

INIZIATIVA EVENTO ECOSOSTENIBILE. Guida per gli organizzatori INIZIATIVA EVENTO ECOSOSTENIBILE Guida per gli organizzatori aggiornata al 27/08/2015 OBIETTIVI Adottare sistemi per la prevenzione/riduzione dei rifiuti Ridurre la produzione di rifiuti durante le manifestazioni

Dettagli

Bomba crepe nel muro. Ingredienti per 6 crepes: ¼ di latte 2 uova 125 gr di farina 30 gr di burro Sale Pepe Noce Moscata.

Bomba crepe nel muro. Ingredienti per 6 crepes: ¼ di latte 2 uova 125 gr di farina 30 gr di burro Sale Pepe Noce Moscata. Bomba crepe nel muro Ingredienti per 6 crepes: ¼ di latte 2 uova 125 gr di farina 30 gr di burro Noce Moscata Per ripieno: 3 Patate 4 hg di Champignon Aglio Prezzemolo roncino Per besciamella: 1 lt di

Dettagli

ALCUNI SUGGERIMENTI RISO BASMATI PILAF ALLE VERDURE FRITTATA DI DI VERDURA AL FORNO

ALCUNI SUGGERIMENTI RISO BASMATI PILAF ALLE VERDURE FRITTATA DI DI VERDURA AL FORNO RISO BASMATI PILAF ALLE VERDURE ALCUNI 12 cucchiai di verdure stufate 6 tazzine piccole di riso Basmati 12 tazzine di acqua calda 3 cucchiai da tavola di parmigiano grattugiato 1 cucchiaio di olio extravergine

Dettagli

Ricetta Spaghetti al Caffè

Ricetta Spaghetti al Caffè Ricetta Spaghetti al Caffè Per gli appassionati del caffè e della pasta, ecco un accoppiata vincente: gli spaghetti al caffè. Ingredienti per preparare gli spaghetti al caffè: DOSI PER 4/5 PERSONE 400

Dettagli

La cucina in scatola. Le scatolette offrono un ampia scelta di prodotti alimentari pronti da usare in cucina.

La cucina in scatola. Le scatolette offrono un ampia scelta di prodotti alimentari pronti da usare in cucina. Le scatolette offrono un ampia scelta di prodotti alimentari pronti da usare in cucina. Qui di seguito trovate una piccola scelta di ricette facili da mettere in pratica. 90 Tutti in cucina! Alcune raccomandazioni,

Dettagli

MEDIA EDUCAZIONE COMUNITA Ripensare i Media per l Educazione e il Benessere

MEDIA EDUCAZIONE COMUNITA Ripensare i Media per l Educazione e il Benessere MEDIA EDUCAZIONE COMUNITA a. Introduzione BAMBINI NON COMMERCIALI Il diritto a pensieri e spazi senza condizionamenti pubblicitari Le relazioni educative, all interno di una famiglia, per essere significative

Dettagli

menu di gorgonzola a tavola Vol-au-vent al gorgonzola 400 Kcal a porzione

menu di gorgonzola a tavola Vol-au-vent al gorgonzola 400 Kcal a porzione prodotti a tavola menu di gorgonzola 64 Vol-au-vent al gorgonzola 12 vol-au-vent 100 g di gorgonzola dolce 80 g di burro 2 cucchiai di marsala secco 4 cucchiai di panna montata 1 cucchiaio di cipolla fresca

Dettagli

DISCORSO DEL PRESIDENTE MINA GIANNANDREA IN OCCASIONE DEL PRIMO CONVEGNO DI FEDERstrade Le proposte dei commercianti di vicinato

DISCORSO DEL PRESIDENTE MINA GIANNANDREA IN OCCASIONE DEL PRIMO CONVEGNO DI FEDERstrade Le proposte dei commercianti di vicinato DISCORSO DEL PRESIDENTE MINA GIANNANDREA IN OCCASIONE DEL PRIMO CONVEGNO DI FEDERstrade Le proposte dei commercianti di vicinato Cari amici, illustri ospiti, Voglio innanzitutto ringraziarvi tutti per

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE

LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE Studio Dietistico dott.ssa Francesca Pavan - Via G. Falcone 16-30024 Musile di Piave (Ve) Tel. 0421331981 Fax. 0421456889 www.studiodietisticopavan.it Esistono

Dettagli

----------------------------------------------- ------------------------------------------------- --------------------------------------------------

----------------------------------------------- ------------------------------------------------- -------------------------------------------------- ESERCITAZIONE PRATICA N 9 CARPACCIO DI CARCIOFI CON BRESAOLA DELLA VALTELLINA SU LETTO DI RUGHETTA CON MOUSSE DI FORMAGGIO ALLE ERBE ----------------------------------------------- CREMA PARMANTIER -------------------------------------------------

Dettagli

secondi piatti Spezzato di cervo al Teroldego, ginepro e verdure con le more Carrè d agnello in crosta d avocado e mandorle su dadolata di ciliegie

secondi piatti Spezzato di cervo al Teroldego, ginepro e verdure con le more Carrè d agnello in crosta d avocado e mandorle su dadolata di ciliegie C A S T E L P E R G I N E Quando i piccoli frutti Sant Orsola incontrano le sapienti mani dello chef del Castello di Pergine nasce un perfetto connubio di sapore e colori che siamo lieti ed orgogliosi

Dettagli

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani!

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! Cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione Le Gusto ti permette di fare una scelta facile e veloce,

Dettagli

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago.

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago. 31 gennaio 2009 Consiglio comunale ragazzi Verbale Consiglio Comunale dei di sabato 31 gennaio 2009 La riunione si apre alle ore 11.05 con il seguente Ordine del Giorno: 1. Elezione del Sindaco 2. Varie

Dettagli

Il piccolo ricettario della cucina di recupero

Il piccolo ricettario della cucina di recupero Il piccolo ricettario della cucina di recupero Il piccolo ricettario della cucina di recupero Il piccolo ricettario della cucina di recupero nasce nell ambito del progetto CiBiTe Cibo, Biodiversità e Territorio

Dettagli

Ricette veloci. Consigli per cucinare con gusto in meno di 15 minuti

Ricette veloci. Consigli per cucinare con gusto in meno di 15 minuti Ricette veloci Consigli per cucinare con gusto in meno di 15 minuti Bruschetta caprese Pomodori ciliegino 10 Basilico 8 foglie Olio extravergine di oliva 3 cucchiai Olive nere intere 12 Sale q.b. Aglio

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo adolescenti

Livello CILS A2 Modulo adolescenti Livello CILS A2 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

LE RICETTE PER GUSTARE IL GRANO Alimento antico, nutriente e sano

LE RICETTE PER GUSTARE IL GRANO Alimento antico, nutriente e sano Alimento antico, nutriente e sano UN PO DI STORIA La coltivazione del grano risale a 5.000 anni fa e sin dall antichità esso ha rappresentato l elemento principale di una alimentazione sana, semplice e

Dettagli

Mentore. Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario

Mentore. Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario Mentore Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario Vision Creare un futuro migliore per le Nuove Generazioni Come? Mission Rendere quante più persone possibili Libere Finanziariamente Con

Dettagli

LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA LABORATORIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA Che cosa è un RIFIUTO? I RIFIUTI SONO COSE SPORCHE E PUZZOLENTI I RIFIUTI SONO COSE INUTILIZZABILI, SCARTI O COSE ROTTE I RIFIUTI SONO UNA RISORSA PER IL FUTURO, DA

Dettagli

Il nostro Mondo. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. Una scoperta!

Il nostro Mondo. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. Una scoperta! Il nostro Mondo COMPLETA UNA DELLE ATTIVITÀ PROPOSTE IN QUESTO CAPITOLO CON LA TUA CLASSE O IL TUO GRUPPO. PRESENTA I TUOI RISULTATI A SCUOLA, AL TUO GRUPPO, AI TUOI AMICI E VICINI. Una scoperta! Chiedi

Dettagli

Comune di Morrovalle

Comune di Morrovalle Comune di Morrovalle È stato attivato il servizio di raccolta differenziata porta a porta. Dopo le prime comprensibili problematiche riscontrate e dovute alla fase di avvio di questa nuova metodologia

Dettagli

ricette naturali come «FATTE IN CASA» e secondo tradizione

ricette naturali come «FATTE IN CASA» e secondo tradizione La marca che propone prodotti casalinghi e ricette naturali come «FATTE IN CASA» e secondo tradizione rispettando le caratteristiche organolettiche e nutrizionali degli ingredienti utilizzati e privilegiando

Dettagli

Vi chiediamo un contributo di 2 euro per il materiale (sale-colorante alimentare-olio essenziale)

Vi chiediamo un contributo di 2 euro per il materiale (sale-colorante alimentare-olio essenziale) www.banchetempo-flash.it numero 377 dell 8 aprile 2014 monitor indipendente a-periodico di rete art 18 21 della Costituzione Redazione presso BDT MI-Niguarda Presidente Fabio Colombo Direttore luigi.tomasso@gmail.com

Dettagli

PALSO ESAMI DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A2 MAGGIO 2006. Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI. Nome:... Cognome:...

PALSO ESAMI DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A2 MAGGIO 2006. Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI. Nome:... Cognome:... Nome:... Cognome:... ESAMI DI LINGUA ITALIANA PALSO LIVELLO A2 Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI MAGGIO 2006 Scrivi il tuo nome e cognome (in questa pagina, in alto). Non aprire questo fascicolo

Dettagli

Taranto - Qualità e semplicità: sono le parole d'ordine della nuova campagna pubblicitaria De Cecco, che punta tutto sulle gaffe del protagonista

Taranto - Qualità e semplicità: sono le parole d'ordine della nuova campagna pubblicitaria De Cecco, che punta tutto sulle gaffe del protagonista Taranto - Qualità e semplicità: sono le parole d'ordine della nuova campagna pubblicitaria De Cecco, che punta tutto sulle gaffe del protagonista Michele alle prese con i fornelli. I tre spot mostrano

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

La cucina del Marocco

La cucina del Marocco IL RICETTARIO DI QB La cucina del Marocco La nostra cuoca: Gizlane COUS COUS INGREDIENTI*: cous cous sottile, non precotto (1 bicchiere per ogni persona) 1 kg coscia di manzo o montone o agnello 4 zucchini

Dettagli

PROGRAMMA ATTIVITA FORMATIVA 2015-2016. aggiornamento 29/10/2015

PROGRAMMA ATTIVITA FORMATIVA 2015-2016. aggiornamento 29/10/2015 PROGRAMMA ATTIVITA FORMATIVA 2015-2016 aggiornamento 29/10/2015 Corsi di formazione per ADDETTO ALL EMERGENZA ANTINCENDIO rischio medio 8 ore e rischio elevato 16 ore. I corsi sono rivolti a Datori di

Dettagli

PIETANZE DI UN TEMPO. Saperi e sapori della cucina nicoterese

PIETANZE DI UN TEMPO. Saperi e sapori della cucina nicoterese Pasquale Barbalace PIETANZE DI UN TEMPO Saperi e sapori della cucina nicoterese Capitolo III Primi piatti - Strangugghi Ingredienti per cinque razioni Soffriggere mezza cipolla rossa, quattro spicchi d

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Ricette per una Dieta Mista con DietaVita

Ricette per una Dieta Mista con DietaVita Ricette per una Dieta Mista con DietaVita Le nostre ricette DietaVita sono studiate secondo i principi di una dieta equilibrata e varia, e ognuna fornisce circa 500-600 calorie. Snack e bevande contenenti

Dettagli

Il pesce di Romano (forma ridotta)

Il pesce di Romano (forma ridotta) Il pesce di Romano (forma ridotta) Bagun di acciughe 700gr. acciughe fresche 500gr. pomodori maturi 3 spicchi d aglio 1 cipolla alcune foglie di prezzemolo e basilico un bicchiere di vino bianco secco

Dettagli

SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI

SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI GE.S.IDR.A. S.p.A. Gestione Servizi Idrici Ambientali Via Lazio sn 24055 Cologno al Serio (Bg) Tel. 035 4872331 - Fax 035 4819691 e-mail: protocollo@gesidra.it SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI

Dettagli

Cerchi d acqua e policromie cristalline

Cerchi d acqua e policromie cristalline Cerchi d acqua e policromie cristalline Entriamo nella casa del lago. Vanni scruta l ambiente da esperto. Apre le grandi finestre, lasciando entrare l aria fresca e pulita. Un odore d antico c investe.

Dettagli

LA NUOVA TARIFFA DEI RIFIUTI. Guida al passaggio da tassa a tariffa nel Comune di Castel San Pietro.

LA NUOVA TARIFFA DEI RIFIUTI. Guida al passaggio da tassa a tariffa nel Comune di Castel San Pietro. LA NUOVA TARIFFA DEI RIFIUTI. Guida al passaggio da tassa a tariffa nel Comune di Castel San Pietro. Poste Italiane - tassa pagata - invii senza indirizzo auto./dc/er/bo/isi/3627/2003 del 20/06/2003. Alla

Dettagli

Quartiere degli Archi: una zona di cui,

Quartiere degli Archi: una zona di cui, A cura della Associazione ARCHI VIVI Volume III n. 17-18 Luglio-Agosto-Settembre-Ottobre 2007 Dir. Resp. Piergiorgio Moretti - Distribuito gratuitamente a tutti i soci Vogliamo bene al nostro quartiere!

Dettagli

Pesce: fantasia, semplicità, velocità, gusto e salute in cucina

Pesce: fantasia, semplicità, velocità, gusto e salute in cucina BANCA DEL TEMPO DEL COMUNE DI VINOVO CORSO DI CUCINA DEL PESCE a cura di Lino Recchia e-mail: linorecchia@yahoo.it tel. 3351472776 Pesce: fantasia, semplicità, velocità, gusto e salute in cucina Il pesce

Dettagli

Settore Sport - Prefettura e Forze dell Ordine - Società Modena Calcio - rappresentanze di tifosi UISP Modena Progetto Ultrà

Settore Sport - Prefettura e Forze dell Ordine - Società Modena Calcio - rappresentanze di tifosi UISP Modena Progetto Ultrà Progetto/azione Il tifoso protagonista della sicurezza Responsabilità Gabinetto del Sindaco Politiche per la Sicurezza Urbana Soggetti coinvolti Settore Sport - Prefettura e Forze dell Ordine - Società

Dettagli

POMODORI RIPIENI DI CARNAROLI GRATINATI

POMODORI RIPIENI DI CARNAROLI GRATINATI Ricette POMODORI RIPIENI DI CARNAROLI GRATINATI 4 pomodori di media grandezza 100 gr di riso Naturalia Carnaroli cotto per 50 min sale e pepe 1 cipolla tritata finissima 1 spicchio d'aglio tritato finissimo

Dettagli

Introduzione all analisi per flussi

Introduzione all analisi per flussi C 1 a p i t o l o Introduzione all analisi per flussi 1 I flussi finanziari L obiettivo di questo libro è illustrare una diversa visione d impresa: non più quella statica legata alla contabilità e all

Dettagli

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI Ricettario Primi BRODO VEGETALE Preparare la verdura (sedano, carota, cipolla) e gli aromi (maggiorana, timo, alloro, basilico) e farli cuocere in acqua per un'ora a fuoco moderato. Colare il brodo ed

Dettagli

http://www.osgb-carnago.it/

http://www.osgb-carnago.it/ http://www.osgb-carnago.it/ Parrocchie San Martino e San Bartolomeo di Carnago VA- Oratori S. G. Bosco e S. Luigi RELAZIONE DI STATO DELL ARTE DEL SITO INTERNET AL 12 NOVEMBRE 2012 DESCRIZIONE GENERALE

Dettagli

Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia. Test di ascolto GIUGNO 2012. numero delle prove 2

Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia. Test di ascolto GIUGNO 2012. numero delle prove 2 Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 1 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

Primo estratto. Per ricavare le previsioni si deve necessariamente riferire ad ogni primo estratto di ogni ruota.

Primo estratto. Per ricavare le previsioni si deve necessariamente riferire ad ogni primo estratto di ogni ruota. Una procedura di gioco che ancora oggi, se testata, regala soddisfazioni Primo estratto tto di epigmenio (tratto da Lotto Gazzetta n.31) La tecnica di previsione di questa settimana può essere applicata

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Piccolo ricettario della lumaca

Piccolo ricettario della lumaca Piccolo ricettario della lumaca Di me puoi gustare il meglio solo quando mi chiudo in casa Quando sono opercolate ed è autunno inoltrato, prendi delle belle e grosse lumache, immergile in acqua bollente

Dettagli

Cracker di grano arso, caglio di capra, uova di trota e cardi al nero di seppia

Cracker di grano arso, caglio di capra, uova di trota e cardi al nero di seppia LE RICETTE DI CARLO CRACCO Cracker di grano arso, caglio di capra, uova di trota e cardi al nero di seppia Cracker di grano arso, caglio di capra, uova di trota e cardi al nero di seppia ingredienti pasta

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

50 zucca candita 10 fichi secchi 1 mela 1 bicchierino anice 1 pizzico semi di anice 1 cucchiaino lievito

50 zucca candita 10 fichi secchi 1 mela 1 bicchierino anice 1 pizzico semi di anice 1 cucchiaino lievito DOLCE EPIFANIA Pinza de Marantega 300 gr. farina gialla 200 gr. farina bianca 200 gr. zucchero 200 gr. burro 50 gr. uvetta 50 gr. cedri canditi 50 zucca candita 10 fichi secchi 1 mela 1 bicchierino anice

Dettagli

Proposte dedicate alle Scuole Elementari, Medie e Superiori, CAI & promosse in collaborazione con l A.S.D. ViviMottarone

Proposte dedicate alle Scuole Elementari, Medie e Superiori, CAI & promosse in collaborazione con l A.S.D. ViviMottarone Proposte dedicate alle Scuole Elementari, Medie e Superiori, CAI & promosse in collaborazione con l A.S.D. ViviMottarone Cari insegnanti, per l imminente stagione invernale vi proponiamo le offerte formative

Dettagli

Trovare il lavorochepiace

Trovare il lavorochepiace Trovare il lavorochepiace Perché a molti sembra così difficile? Perché solo pochi ci riescono? Quali sono i pezzi che perdiamo per strada, gli elementi mancanti che ci impediscono di trovare il lavorochepiace?

Dettagli

IL PROGETTO DI M.B. Stralci dal documento di sintesi e progetto professionale. Allegato per esercitazione in gruppo nel 2 laboratorio - seconda parte

IL PROGETTO DI M.B. Stralci dal documento di sintesi e progetto professionale. Allegato per esercitazione in gruppo nel 2 laboratorio - seconda parte IL PROGETTO DI M.B. Stralci dal documento di sintesi e progetto professionale Allegato per esercitazione in gruppo nel 2 laboratorio - seconda parte La domanda iniziale La signora M.B. si è avvicinata

Dettagli

...tutti a tavola... CITTA DI FOLIGNO ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE

...tutti a tavola... CITTA DI FOLIGNO ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE CITTA DI FOLIGNO ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE AREA ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE DIRITTO ALLO STUDIO E ATTIVITÀ FORMATIVE SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA...tutti a tavola... Prefazione Questa

Dettagli

PROGETTO MUSICALE CON LALLO IL CAVALLO

PROGETTO MUSICALE CON LALLO IL CAVALLO SCUOLA DELL'INFANZIA AD ONORE DEGLI EROI PROGETTO MUSICALE CON LALLO IL CAVALLO Laboratorio bambini di 4/5 anni ANNO SCOLASTICO 2010-11 UNITA DI APPRENDIMENTO: LABORATORIO MUSICALE CON IL CAVALLO LALLO

Dettagli

Sommario. Introduzione... 5. Le mie ricette... 6 Antipasti... 9 Primi... 31 Secondi... 59 Piatti unici e contorni... 87 Dolci... 111. Indice...

Sommario. Introduzione... 5. Le mie ricette... 6 Antipasti... 9 Primi... 31 Secondi... 59 Piatti unici e contorni... 87 Dolci... 111. Indice... Antipasti Sommario Introduzione... 5 Le mie ricette... 6 Antipasti... 9 Primi... 31 Secondi... 59 Piatti unici e contorni... 87 Dolci... 111 Indice... 139 Benvenuti nel mio libro! Introduzione Antipasti

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

i Mercoledì d Autore incontro con Gianluigi Bonanomi mercoledì 15 gennaio 2014 ore 20,30 biblioteca comunale via Piave n. 22

i Mercoledì d Autore incontro con Gianluigi Bonanomi mercoledì 15 gennaio 2014 ore 20,30 biblioteca comunale via Piave n. 22 Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem i Mercoledì d Autore Posta, documenti, programmi, foto, video, contatti, libri, canzoni, film, giochi: con l avvento del cloud computing tutto finirà

Dettagli

100in1giorno M I L A N O 2 0 1 5 KIT INIZIATIVE

100in1giorno M I L A N O 2 0 1 5 KIT INIZIATIVE KIT INIZIATIVE Grazie! Per aver contribuito a portare nei parchi, strade e piazze di Milano la prima edizione italiana di 100in1giorno, proponendo un iniziativa che renderà la città un po più simile a

Dettagli

Un sacco. di differenza

Un sacco. di differenza Un sacco di differenza Utenze commerciali - Q.re Porto Un sacco di differenza Buongiorno, il Comune ed Hera hanno una buona notizia da darvi: nel quartiere Porto, dove avete la vostra attività commerciale,

Dettagli

Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola

Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola Anche tu puoi godere dei piaceri della tavola Dieta e Menu per DISFAGIA Menu per una giornata tipo dedicato a persone che soffrono di disfagia Complimenti per aver scaricato questo menu, ciò significa

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Sulla home page de "Il fatto quotidiano" parlano dei due pesci d'aprile del Coisp. Ottima pubblicità.

Sulla home page de Il fatto quotidiano parlano dei due pesci d'aprile del Coisp. Ottima pubblicità. Segreteria Nazionale Via Farini, 62-00186 Roma Tel. +39 06 48903773-48903734 335 7262435-335 7262863 Fax: +39 06 48903735 coisp@coisp.it www.coisp.it COISP COORDINAMENTO PER L INDIPENDENZA SINDACALE DELLE

Dettagli

Pubblicato sul n 36 di Rassegna, periodico dell Istituto Pedagogico, agosto 2008

Pubblicato sul n 36 di Rassegna, periodico dell Istituto Pedagogico, agosto 2008 LA PROBABILITÀ Margherita D Onofrio Pubblicato sul n 36 di Rassegna, periodico dell Istituto Pedagogico, agosto 2008 Perché Le ragioni per introdurre la matematica dell incerto nella scuola di base possono

Dettagli