DETERMINAZIONI MESE DI LUGLIO COMUNITA' DELLA VAL DI NON

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DETERMINAZIONI MESE DI LUGLIO 2015 - COMUNITA' DELLA VAL DI NON"

Transcript

1 /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla ditta SERVIZI CHINI RENATO & C. SNC con sede in Via alle Braide, 9 a Segno di Predaia (TN) dell incarico per il servizio di pulizia della vasca di raccolta presso il deposito della Comunità della Val di Non in loc. Santa Giustina a Tassullo. Impegno di spesa pari ad 990,00 (IVA inclusa) all intervento (cap. 5382).Codice CIG: ZED /07/2015 SERVIZIO FINANZIARIO Impegno di spesa per il pagamento delle spese condominiali uffici tariffa anni Importo complessivo di 118,93 uro - intervento (cap. 5301) /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI L.P N.14 - CENTRO DIURNO per minori con sede in TASSULLO. Nuove ammissioni : minore B.N. nt.12/10/2002 res. RUMO /07/2015 SERVIZIO FINANZIARIO Impegno di spesa per aggiornamento software Ascot Web ai fini dell integrazione con il sistema di gestione della fattura elettronica. CIG ZE01537F /07/2015 SERVIZIO TARIFFA Rimborso Tariffa Igiene Ambientale anno 2014 per doppi pagamenti /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE Affidamento alla Cassa Rurale di Tuenno - Val di Non del servizio di erogazione dei prestiti sull onore di cui all art. 25 bis della L.P. 12 luglio 199, n. 14. CIG: Z /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI Progetto sperimentale per l inclusione sociale di persone disabili in età lavorativa, riconosciute dai soggetti istituzionali competenti non collocabili al lavoro, in contesti lavorativi a favore del signor C.L. nt /07/2015 SERVIZIO SEGRETERIA art. 27 della L.P n. 11 ( Governo del territorio forestale e montano, dei corsi d acqua e delle aree protette ). Concessione ai coscritti del comune di Revò, rappresentati dal sig. Gironimi Simone, per la raccolta di muschio per la realizzazione del tradizionale arco in occasione della sagra patronale del paese dedicata alla Madonna del Carmelo /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla Dott.ssa MOIRA BARBACOVI con sede in Via A. Diaz, 33 a Cles (TN) Di un ulteriore incarico per alcuni incontri di approfondimento e colloqui personali a seguito dello svolgimento del corso L operatore dei Centri di Raccolta come esperto della tutela dell ambiente e sensibilizzatore dei clienti, rivolto agli operatori dei Centri di Raccolta (CR) della Val di Non. Impegno di spesa pari ad 2.150,95 (IVA 22% e oneri Inclusi) all intervento (cap. 5305).CODICE CIG: ZA B /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Liquidazione fattura della ditta PUNTO GRILL SERVICES s.r.l. di Cles per la fornitura di combustibile nel mese di MAGGIO 2015 per i mezzi della sede della Comunità. Importo complessivo di 394,80 (IVA Inclusa), di cui 323,30 all intervento cap (Fiat Daily) ed 71,50 all intervento cap (Fiat Panda e Volkswagen Touran).CODICE CIG: ZC00A55D7C /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI L.P. 14/91: ammissione al servizio di telesoccorso e telecontrollo di nuovi utenti con recupero integrale della spesa per la Comunità della Val di Non. C.D /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla ditta ZABO S.A.S. di Borzaga Luca & C. con sede in Via Roma, 16 a Cavareno (TN) dell incarico per la realizzazione di ulteriori lavori di manutenzione presso l impianto di maturazione controllata del letame (ex centro di compostaggio) a Castelfondo. Impegno di spesa pari ad 8.030,35 (IVA inclusa) all intervento (cap. 5717). Codice CIG: ZB6154C /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI L.P N.14: servizi a carattere semi-residenziale per soggetti disabili: V.E. nt.05/06/1976 res. CLES - ammissione a Laboratorio Sociale Soc.Coop.Soc. - CIG. ZEA128F206 - Intervento cap. 3131/ /07/2015 SERVIZIO PERSONALE Liquidazione indennità chilometrica e rimborso spese di viaggio a favore del personale addetto al servizio per le politiche sociali e abitative /07/2015 SERVIZIO PERSONALE Rimborso spese viaggio e indennità chilometrica a favore del personale addetto al servizio tecnico e tutela ambientale; dipendenti: BORGHESI ADRIANA - CICOLINI FRANCO - COLETTI DENIS - PILLONI MARCO.

2 /07/2015 SERVIZIO PERSONALE Liquidazione indennità chilometrica e rimborso spese viaggio a favore di Amministratori /07/2015 SERVIZIO FINANZIARIO Titolo 1 - Funzione 5 - Servizio 1 - Variazione fra capitoli dello stesso centro di costo all interno dell intervento 3 - PRESTAZIONE DI SERVIZI /07/2015 SERVIZIO FINANZIARIO Titolo 1 - Funzione 4 - Servizio 6 - Variazione fra capitoli dello stesso centro di costo all interno dell intervento 3 - PRESTAZIONE DI SERVIZI /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI Affidamento alla ditta Alemax S.r.l. di Trento (TN) dell incarico di fornitura di guanti in nitrile per il servizio di assistenza domiciliare. Impegno di spesa pari ad 567,30 - Oneri fiscali inclusi - all intervento del bilancio cap P.E.G CIG: ZA C /07/2015 SERVIZIO FINANZIARIO Impegno di spesa per l affidamento a Informatica Trentina dell incarico professionale di accompagnamento all armonizzazione contabile di cui al Decreto Legislativo 118/ CIG ZDB /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla Società Cooperativa Sociale LUNEZIA con sede in Via Meuccio Ruini, 74/D a Reggio Emilia (RE), P.IVA , dell incarico per la gestione di un laboratorio di riuso musicale e per il servizio di animazione musicale con il gruppo Miatralvia: il concerto riciclato che si terrà a Cavareno in data Impegno n. 318 già assunto con deliberazione n. 30 dd , per un importo pari ad euro 936,00 (IVA 4% inclusa), all intervento (cap. 5712) /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido a NADIA ISCHIA (C.F. SCHNDA81D52H330C) e LAURA LOTTI (C.F. LTTLRA70D52H330E), dell incarico per la realizzazione di uno spettacolo di sand art nel corso di una serata dedicata al riuso che si terrà a Cavareno in data Impegno n. 318 già assunto con deliberazione n. 30 dd , per un importo pari ad euro 700,00 (IVA e oneri inclusi), all intervento (cap. 5712) /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla Società Cooperativa Sociale KALEIDOSCOPIO con sede in Via Sommarive, 4 a Povo di Trento, dell incarico per la realizzazione di laboratori pratici di restauro e recupero di biciclette che si terranno nel corso del mese di luglio nel comune di Revò. Impegno n. 318 già assunto con deliberazione n. 30 dd , per un importo pari ad euro 1.724,32 (IVA 4% inclusa), all intervento (cap. 5712) /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla ditta SHOW RENT S.N.C. con sede in Via Sonora, 33 a Segno di Taio (TN) dell incarico per il servizio di noleggio del sistema video e del service audio video luci nel corso di una serata dedicata al riuso che si terrà a Cavareno in data Impegno n. 318 già assunto con deliberazione n. 30 dd , per un importo pari ad euro 976,00 (IVA e oneri inclusi), all intervento (cap. 5712) /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla Società Cooperativa Sociale KALEIDOSCOPIO con sede in Via Sommarive, 4 a Povo di Trento, dell incarico per la realizzazione di n. 5 laboratori pratici di ciclofficina, con il restauro e recupero di biciclette, lungo il percorso ciclopedonale Rankipino. Impegno n già assunto con deliberazione n. 156 dd , per un importo pari ad euro 1.525,00 (IVA 22% inclusa), all intervento (cap. 5713) /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla tipografia BORGHESI GRAFICA con sede in Viale Degasperi, 118 a Cles (TN), dell incarico per la stampa e fornitura di n. 100 locandine e n. 500 cartoline per la promozione dei laboratori di ciclofficina lungo il percorso ciclopedonale Rankipino. Impegno n già assunto con deliberazione n. 156 dd , per un importo pari ad euro 244,00 (IVA 22% inclusa), all intervento (cap. 5713).

3 /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla Società cooperativa sociale CASA ZAMBIASI con sede in via Dante Alighieri, 1 a Denno (TN), dell incarico per la realizzazione di un attività di riuso in collaborazione con l Osservatorio SOStenibile, approvata con deliberazione giuntale n. 108 dd Impegno n. 318 già assunto con deliberazione n. 30 dd , per un importo pari ad euro 1.000,00 (omnicomprensivi), all intervento (cap. 5712) /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Liquidazione allo studio di architettura e paesaggistica A2 STUDIO SRL con sede in Via E. Conci, 74 a Trento del corrispettivo per ulteriori trasferte effettuate su richiesta dell Amministrazione della Comunità nell ambito dell incarico di coordinamento e supporto tecnico al processo di formazione del Piano Territoriale di Comunità. Impegno n già assunto con deliberazione n. 194 di data e mantenuto nello stato delle passività del bilancio 2015, per un importo pari ad euro 628,86= (omnicomprensivi), all intervento (cap. 5330) /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI Ammissione definitiva e concessione dei benefici di cui alla L.P n. 16, della Sig.a MORANDI RITA per risanamento di alloggio o adeguamento dello stesso. 2 SEMESTRE /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI L.P n. 13, art. 35, comma 3, lett. a) - Ammissione nuove domande di Sostegno Economico - Interventi economici straordinari, in favore di nuclei familiari in difficoltà. Integrazione impegno di spesa pari ad 899,32 - all intervento cap. 3135/20 del bilancio PEG /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI Accertamento delle domande ammesse e non ammesse a godere degli assegni di cui all art. 65 della L. 448/98. Impegno di spesa pari ad 9.322,11 all intervento del bilancio cap P.E.G /07/2015 SERVIZIO SEGRETERIA art. 28 della L.P , n. 11. Concessione al sig. Renato Bertagnolli, nato a Bolzano il , di un permesso speciale gratuito, valido per la raccolta dei funghi per scopi scientifici e didattici sul territorio dei Comuni appartenenti alla Comunità della Val di Non /07/2015 SERVIZIO SEGRETERIA art. 28 della L.P , n. 11. Concessione all Accademia d Impresa - azienda speciale della Camera di Commercio I.A.A. di Trento - di un permesso speciale gratuito, valido per la raccolta dei funghi per scopi scientifici e didattici sul territorio dei Comuni appartenenti alla Comunità della Val di Non /07/2015 SERVIZIO PERSONALE Presa d atto di assenza per congedo parentale dal al da parte della dipendente Sig.ra DUSINI VERA, Assistente sociale a tempo indeterminato cat. D, liv. base /07/2015 SERVIZIO PERSONALE concessione di aspettativa non retribuita, ai sensi dell art. 45, comma 13, del vigente contratto collettivo di lavoro, a favore della dipendente Sig.ra URMACHER DANIELA (Assistente sociale, cat. D, liv. base), per il periodo dal al /07/2015 SERVIZIO PERSONALE Presa d atto di assenza per congedo parentale - ai sensi dell art. 45, comma 7, del vigente contratto collettivo di lavoro - da parte della Sig.ra BRENTARI NADIA (Assistente sociale a tempo indeterminato cat. D, liv. base, 2^ pos. retr.) per il periodo dal al /07/2015 SERVIZIO TARIFFA Rimborso Tariffa Igiene Ambientale anno 2014 per per doppio pagamento /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla ditta DIMENSIONE COMPUTER con sede in Via Roma, 62 a Cavareno (TN) dell incarico per il potenziamento della linea dati della SIM card impiegata nel progetto di videosorveglianza per il controllo dell abusivismo nello smaltimento dei rifiuti. Importo pari a complessivi 209,00 (omnicomprensivi) da imputare all intervento (cap. 5325).Codice CIG: Z1C156E /07/2015 SERVIZIO FINANZIARIO Acquisto di cartucce e toner per stampanti. Importo complessivo di uro 450,42 intervento cap CIG: Z031571A24.

4 /07/2015 SERVIZIO FINANZIARIO Impegno di spesa e liquidazione fatture per iniziativa "Testimoni di Legalità". Importo complessivo di uro 210,00 intervento (cap. 3121) /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla ditta DIMENSIONE COMPUTER con sede in Via Roma, 62 a Cavareno (TN) dell incarico per la fornitura di un disco fisso per il potenziamento della capacità del server impiegato per la registrazione dei dati relativi ai rifiuti smaltiti presso i Centri di Raccolta (CR) della Val di Non. Importo pari a complessivi 231,80 (omnicomprensivi) da imputare all intervento (cap. 5325).Codice CIG: Z96156E /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE L.P. 22/04/2014 n. 1 art. 54 comma 3 - Contributi per gli interventi di installazione di impianti di allarme e/o di videosorveglianza nella prima casa di abitazione - AMMISSIONI PRELIMINARI INTEGRATIVE A CONTRIBUTO /07/2015 SERVIZIO SEGRETERIA Affidamento alla Cooperativa Il Lavoro di un incarico di supporto amministrativo per lo svolgimento delle attività propedeutiche ai fini dell avvio della gestione associata del servizio entrate /07/2015 SERVIZIO FINANZIARIO Accertamento e ripartizione diritti di segreteria e di rogito - II trimestre /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE impegno di spesa per lo svolgimento dei tirocini estivi all'interno del progetto PAES Piano d'azione per l'energia sostenibile dei Comuni della Val di Non" e per il servizio di supporto cedolini e modelli CU da parte del Consorzio dei Comuni Trentini. Impegno n già assunto con deliberazione n. 214 dd e mantenuto nello stato delle passività del bilancio 2015, per un importo pari ad euro 3.130,00 (omnicomprensivi), all intervento (cap. 5718). CODICE CUP: C79D /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE Ammissione definitiva e concessione dei benefici di cui alla L.P n. 16, della Sig.a MELCHIORI TEODORA per risanamento di alloggio o adeguamento dello stesso. 2 SEMESTRE /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI impegno e liquidazione fattura alla ditta Top Car Service S.r.l. di Cles (TN) per manutenzione e revisione periodica della vettura di servizio Volkswagen Toura. Impegno di spesa pari ad 493,72 all intervento del bilancio cap. 3170/10 P.E.G. per l esercizio finanziario CIG: Z8814F0BC /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI prestito sull onore ai sensi dell ex art. 25 bis L.P. 12 luglio 1991 e dell art. 35 L.P. 27 luglio 2007: ammissione al finanziamento della domanda presentata dal Signor G. B /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI L.P. 14/91: ammissione al servizio di telesoccorso e telecontrollo di nuovi utenti con recupero integrale della spesa per la Comunità della Val di Non. C.L /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE Articolo 1 della Legge Provinciale 15 maggio 2013 n. 9: Misure per sul patrimonio edilizio esistente - Autorizzazione a subentro nella titolarità della pratica per recupero p.ed. 66/2 p.m., C.C. CLOZ da parte della Sig.a FRANCH RAFFAELA /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE Articolo 1 della Legge Provinciale 15 maggio 2013 n. 9: Misure per sul patrimonio edilizio esistente - Impegno e relativa liquidazione del SALDO del contributo previsto ad ultimazione lavori a favore della Sig.a PEDRI DANIELA /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE Articolo 43 della Legge Provinciale 27 dicembre 2011 n. 18: Misure ad abitazione principale -Impegno e relativa liquidazione della seconda quota e del SALDO del contributo a favore della Sig.a VISINTAINER EMILIA - Graduatoria GENERALITA' -(Primo periodo)

5 /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE Articolo 43 della Legge Provinciale 27 dicembre 2011 n. 18: Misure ad abitazione principale - Impegno e relativa liquidazione del SALDO del contributo (terza quota) previsto ad ultimazione dei lavori e rendicontazione della spesa a favore del Sig. GIULIANI PAOLO GIOVANNI - Graduatoria GENERALITA' -(SECONDO periodo) /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE Articolo 43 della Legge Provinciale 27 dicembre 2011 n. 18: Misure ad abitazione principale - Impegno e relativa liquidazione del SALDO del contributo (terza quota) previsto ad ultimazione dei lavori e rendicontazione della spesa a favore del Sig. DALPIAZ STEFANO - Graduatoria GIOVANI COPPIE O NUBENDI -(SECONDO periodo) /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE Articolo 1 della Legge Provinciale 15 maggio 2013 n. 9: Misure per sul patrimonio edilizio esistente - Impegno e relativa liquidazione del SALDO del contributo previsto ad ultimazione lavori a favore della Sig.a WEBER CLARA /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla ditta CEA ESTINTORI S.P.A. con sede in Via Salorno, 6 a Trento dell incarico per la rimessa a norma dei mezzi antincendio presso le strutture della Comunità della Val di Non. Importo di spesa pari a complessivi 3.135,46 (IVA inclusa), da imputare per 2.512,65 all intervento (cap. 5306), per 488,61 all intervento (cap. 5381) e per 134,20 all intervento (cap. 3011) /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE L.P. 22/04/2014 n. 1 art. 54 comma 3 - Contributi per gli interventi di installazione di impianti di allarme e/o di videosorveglianza nella prima casa di abitazione - IMPEGNO E LIQUIDAZIONE CONTRIBUTO SPETTANTE /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE LP 15/05/2013 N. 9 ART. 2 - Revoca in autotutela del provvedimento di concessione dei contributi di cui alla L.P. 9/2013 art. 2 a favore del sig. FLORETTA MANUEL per intervento di nuova Costruzione della prima casa di abitazione /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE Articolo 1 della Legge Provinciale 15 maggio 2013 n. 9: Misure per sul patrimonio edilizio esistente - Impegno e relativa liquidazione della SECONDA QUOTA di contributo a favore della Sig.a MAYR THERESIA /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE Articolo 1 della Legge Provinciale 15 maggio 2013 n. 9: Misure per sul patrimonio edilizio esistente - Impegno e relativa liquidazione della SECONDA QUOTA di contributo a favore del Sig. FORMAIONI MIRCO /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE L.P.18/06/90 n.16, e successive modifiche ed integrazioni. 2 SEMESTRE Impegno di spesa e liquidazione contributo (inizio lavori) a favore del Sig CATTANI ROBERTO per risanamento di alloggio /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE L.P.18/06/90 n.16, e successive modifiche ed integrazioni. 2 SEMESTRE Impegno di spesa e liquidazione contributo (inizio lavori) a favore del Sig PANCHERI MARIO per risanamento di alloggio /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE Articolo 43 della Legge Provinciale 27 dicembre 2011 n. 18: Misure ad abitazione principale - Impegno e relativa liquidazione del SALDO del contributo (terza quota) previsto ad ultimazione dei lavori e rendicontazione della spesa a favore del Sig. ZADRA PAOLO - Graduatoria GENERALITA' -(SECONDO periodo

6 /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Liquidazione fattura della ditta PUNTO GRILL SERVICES s.r.l. di Cles per la fornitura di combustibile nel mese di GIUGNO 2015 per i mezzi della sede della Comunità. Importo complessivo di 437,50 (IVA Inclusa), di cui 256,00 all intervento cap (Fiat Daily) ed 181,50 all intervento cap (Fiat Panda e Volkswagen Touran) /07/2015 SERVIZIO TARIFFA Rimborso Tariffa Igiene Ambientale anno 2013 per per doppio pagamento /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla ditta TECNOHOTEL S.A.S. con sede in Via Trento, 3/C a Mezzolombardo (TN), dell incarico per la fornitura di materiale e attrezzature da impiegare presso le mense scolastiche gestite dalla Comunità della Val di Non. Impegno di spesa pari ad 1.737,68 (IVA inclusa) all intervento (cap. 2164). CODICE CIG: ZCE /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido all agenzia NITIDA IMMAGINE con sede in Piazza Navarrino, 13 a Cles (TN) dell incarico per lo studio grafico e impaginazione di un pannello informativo sulla trasformazione dei materiali. Importo di spesa pari a complessivi 780,80 (IVA inclusa) all intervento (capitolo 5705). Codice CIG: Z6B159611E /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI L.P N.14: Intervento educativo a domicilio a favore di minori - Nuova ammissione Coop. Kaleidoscopio -(CIG ) - Nucleo minori B.N. nt.12/10/2002- B.D. nt.25/06/2005 res. Rumo. Intervento nr cap. 3131/ /07/2015 SERVIZIO SEGRETERIA art. 28 della L.P , n. 11. Concessione all Associazione Micologica Bresadola - Gruppo Valle del Savio, delegazione di Cesenatico (FC)- di un permesso speciale gratuito, valido per la raccolta dei funghi per scopi scientifici e didattici sul territorio dei Comuni appartenenti alla Comunità della Val di Non /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI Affidamento alla ditta Rational Distribution S.r.l. di Bolzano (BZ) dell incarico di fornitura di coperchi ermetici e vaschette in acciaio inox per il servizio pasti a domicilio. Impegno di spesa pari ad 3.660,00 - Oneri fiscali inclusi - all intervento del bilancio cap P.E.G. per l esercizio finanziario CIG: Z7C153588F /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla ditta L ARREDHOTEL COMMERCIALE S.R.L. con sede in Via del Commercio, 45/1 a Trento dell incarico per la fornitura di materiale e attrezzature da impiegare presso le mense scolastiche gestite dalla Comunità della Val di Non. Impegno di spesa pari ad 2.739,66 (IVA inclusa) all intervento (cap. 2164). CODICE CIG: ZDE158756D /07/2015 SERVIZIO TECNICO AMBIENTALE Affido alla CARPENTERIA IN FERRO ZATTONI ORFEO e C. sas con sede in Via di Mimiela, 32, fraz. Tres - Predaia (TN) dell incarico per l esecuzione di alcuni lavori di sistemazione di componenti in ferro e riparazione di container presso alcuni Centri di Raccolta (CR) della Val di Non. Importo di spesa pari a complessivi 3.057,32 (IVA inclusa) all intervento (cap. 5326). Codice CIG: Z E /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE L.P. 18/06/1990 N. 16e successive modifiche ed integrazioni. 2 sem Impegno di spesa e liquidazione contributop (inizio e fine lavori) a favore della Sig.a Morandi rita per risanamento alloggio /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE L.P. 7/11/2005 n Disposizioni in materia di politica provinciale della casa - Autorizzazione ad I.T.E.A. S.p.A. alla stipula contratto di locazione dell alloggio sito in CAGNO Via Nazionale, 12/b di mq 40,81 con n. 1 stanza da letto, con il sig. BONVICIN VINICIO con nucleo familiare monopersonale- graduatoria 2 semestre Cittadini: COMUNITARI

7 /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE L.P. 7/11/2005 n Disposizioni in materia di politica provinciale della casa - Autorizzazione ad I.T.E.A. S.p.A. alla stipula contratto di locazione dell alloggio sito in CUNEVO P.zza SS. Redentore, 8 int. 5 di mq 102,40 con n. 3 stanza da letto, con il sig. SINANI LUTVI con nucleo familiare composto da 6 persone- graduatoria 2 semestre Cittadini: COMUNITARI /07/2015 SETTORE POLITICHE ABITATIVE L.P. 7 novembre 2005 n Disposizioni in materia di politica provinciale della casa - Ritiro avvio procedimento di revoca assegnazione alloggio sito in CUNEVO P.zza SS. Redentore, 8 int. 3 nei confronti della sig.ra SACCHETTI EUGENIA /07/2015 SERVIZIO FINANZIARIO Impegno di spesa per acquisto n. 3 monitor 24 da destinare all ufficio di Presidenza e all ufficio segreteria e personale - CIG ZD6159A /07/2015 SETTORE POLITICHE SOCIALI L.P N.14: Intervento educativo a domicilio a favore di minori - Nuova ammissione Coop. Kaleidoscopio -(CIG ) - Nucleo minore F.A. NT.26/09/2002 res. TON Intervento nr cap. 3131/03.

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE ELENCO PAGAMENTI SUP. 1000-2014

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE ELENCO PAGAMENTI SUP. 1000-2014 BENEFICIARIO ISTITUTO REG.DI STUDI E RICERCA SOCIALE TN DATI FISCALI BENEFICIARIO IMPORTO MOTIVAZIONE Numero provv. ORGANO/STRUTT. DATA PROVV P.ZZA S.MARIA MAGGIORE 7 rendiconto univ.3 età 2012- CF80012450229

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2015-391 esecutiva dal 06/03/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-22551 del 05/03/2015

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

Erogazione di altri benefici

Erogazione di altri benefici N. Operazione Esecutore Note/moduli/ attrezzature connessi alla borsa di studio borsa servizi 1 Mobilità Internazionale: Il bando di concorso per la borsa di studio prevede che l Azienda conceda integrazioni

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 922 DEL 12/11/2013 PROPOSTA N. 191 Centro di Responsabilità: Servizi Sociali, Istruzione, Associazionismo, Cultura, Promozione del Territorio

Dettagli

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale OGGETTO: A pprovazione disciplinare per il trasferimento volontario delle attività propedeutiche alla riscossione

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

Provincia di Venezia

Provincia di Venezia Provincia di Venezia POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO Determinazione N. 1145 / 2014 Responsabile del procedimento: GRANDESSO NICOLETTA Oggetto: DEFINIZIONE DEL CRONO PROGRAMMA PER IL 2014/2016 RELATIVO AI

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE TERZO SETTORE - SERVIZI ALLA PERSONA. Determinazione Originale del Responsabile ASSUNTA IN DATA 26/02/2013

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE TERZO SETTORE - SERVIZI ALLA PERSONA. Determinazione Originale del Responsabile ASSUNTA IN DATA 26/02/2013 Nr. Gen.: 155 Nr. Sett.: 40 COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE TERZO SETTORE - SERVIZI ALLA PERSONA Determinazione Originale del Responsabile ASSUNTA IN DATA 26/02/2013 OGGETTO: Liquidazione fatture

Dettagli

ATTO SOGGETTO A REGISTRAZIONE IN CASO D USO AI SENSI DELL ART. 6 DEL D.P.R. 26 APRILE 1986, N. 131, E DELL ART. 2,

ATTO SOGGETTO A REGISTRAZIONE IN CASO D USO AI SENSI DELL ART. 6 DEL D.P.R. 26 APRILE 1986, N. 131, E DELL ART. 2, COMUNE DI GAVARDO (Provincia di Brescia) ATTO SOGGETTO A REGISTRAZIONE IN CASO D USO AI SENSI DELL ART. 6 DEL D.P.R. 26 APRILE 1986, N. 131, E DELL ART. 2, PARTE SECONDA, PUNTO 1, DELLA TARIFFA ALLEGATA.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

Bando regionale per il sostegno di:

Bando regionale per il sostegno di: Bando regionale per il sostegno di: Programma Operativo Regionale Competitività regionale e occupazione F.E.S.R. 2007/2013 Asse 1 Innovazione e transizione produttiva Attività I.3.2 Adozione delle tecnologie

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 031 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 031 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Partecipanza Agraria di Cento

Partecipanza Agraria di Cento Prot. Num. Fasc. Delibera della Magistratura N. 46 del 14/04/2014 Oggetto: LIQUIDAZIONE SPESE VARIE. L, addì 14 del mese di aprile alle ore 19:15 a seguito di invito Prot. Num. 896 Fasc. 11 del 12/04/2014

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n.

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764 Tel. 0972/24479-24480 Fax 0972/24424 e-mail:pzis007006@istruzione.it

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 398 DEL 17/05/2011 PROPOSTA N. 93 Centro di Responsabilità: Servizio Economato,patrimonio,servizi Informatici, Ambiente Servizio: Patrimonio

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017.

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017. Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 825 Seduta del 25/10/2013

DELIBERAZIONE N X / 825 Seduta del 25/10/2013 DELIBERAZIONE N X / 825 Seduta del 25/10/2013 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA Attesto che il Senato della Repubblica, l 8 luglio 2015, ha approvato, con modificazioni, il seguente disegno di legge, già approvato dalla Camera dei deputati in un testo risultante

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2013 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego DECRETO 28 maggio 2001, n.295 Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego Capo I Art. 1 Definizioni 1. Nel presente regolamento l'espressione: a)

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA MOD. Art/A 1-07-2002 15:17 Pagina 1 Numero ALBO MARCA DA BOLLO Mod. ART/A ISCRIZIONE DI DITTA INDIVIDUALE REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI DIGNANO Provincia di UDINE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO *** Testo coordinato Allegato alla deliberazione C.C. n 10 del 21-02-2011 SOMMARIO Art. 1 - Istituzione del servizio Art. 2

Dettagli

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO dopo il TERREMOTO IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO Assicurare la ricostruzione di case e imprese secondo tempi certi e procedure snelle, garantendo

Dettagli

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA ASSE IV LEADER Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione.

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione. RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTO CONSUNTIVO 2013 La presente relazione illustra l andamento della gestione dell istituzione scolastica e i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

Fondazione Teatri delle Dolomiti

Fondazione Teatri delle Dolomiti Fondazione Teatri delle Dolomiti REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DEL TEATRO COMUNALE DI BELLUNO Il presente Regolamento disciplina le modalità di fruizione del Teatro Comunale da parte di terzi approvato

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 217 del 14/11/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO CESSIONE IN PROPRIETÀ DI AREA GIÀ CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE NELL AMBITO DEL

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 722 DEL 27/10/2011 U.O. Politiche

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI Senato Accademico 27 Aprile 2010 Consiglio di Amministrazione 18 Maggio 2010 Decreto Rettorale Rep. n. 811/2010 Prot. n 13531 del 29 Giugno 2010 Ufficio Competente Ufficio Agevolazioni allo studio e disabilità

Dettagli

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa COMUNE DI LARI Provincia di Pisa DETERMINAZIONE N. 519 Numerazione servizio 201 Data di registrazione 17/12/2009 COPIA Oggetto : DECRETO DI ESPROPRIO RELATIVO A PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO PER PUBBLICA

Dettagli

Il rendiconto della gestione condominiale - Art. 1130, comma 2, c.c.

Il rendiconto della gestione condominiale - Art. 1130, comma 2, c.c. Casa e condominio Il rendiconto della gestione condominiale - Art. 1130, comma 2, c.c. uso bollo FORMULA SUPERCONDOMINIO... RENDICONTO GESTIONE ESERCIZIO DAL... AL... * * * Situazione spese sostenute -

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 252 approvata il 15 aprile 2015 DETERMINAZIONE: ACQUISTO DI N. 42

Dettagli

Il CON-DOMINIO SOCIALE

Il CON-DOMINIO SOCIALE dal 1984 lavoriamo a sostegno delle persone disabili e delle loro famiglie. Innovativo Residenziale Il CON-DOMINIO SOCIALE Via Cassano,35 Cassano d Adda MI CARTA DEL SERVIZIO innovativo residenziale IL

Dettagli

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO SERVIZIO DECENTRAMENTO E ASSISTENZA AMMINISTRATIVA AI PICCOLI COMUNI SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE ATTIVITA TURISTICHE E SPORTIVE www.provincia.torino.gov.it FORUM IN MATERIA DI ENTI SPORTIVI DILETTANTISTICI

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Presentazione aziendale Technology General Services

Presentazione aziendale Technology General Services Presentazione aziendale Technology General Services T.G.S.. S.r.l. Uffici/Officine: Via Sandro Pertini 9 27050 Casei Gerola (PV) Tel. 0383.398009 e-mail: info@srltgs.com www.srltgs.com C.F. e P.IVA 024615550184

Dettagli

Art.1. Oggetto del regolamento

Art.1. Oggetto del regolamento REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI A SOSTEGNO DELLE INIZIATIVE SVOLTE PER L ORGANIZZAZIONE DELLA GI ORNATA DEL VERDE PULITO Art.1 Oggetto del regolamento Il presente

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

unitec group srl - Trento

unitec group srl - Trento 2 ATTIVITA' DI PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI 1997 1997 Impianto Illuminazione Pubblica Comune di Frassilongo 1997 Cinema Teatro di Caldonazzo Parrocchia S. Sisto / Arch. Piccoli -Condizionamento 1997

Dettagli

PRESENTA LA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DELL ATTIVITÀ ² (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990)

PRESENTA LA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DELL ATTIVITÀ ² (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990) Scia/82 ¹ Segnalazione certificata di inizio dell attività pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione (Legge n. 82 del 25/1/94) La/il sottoscritta/o nata/o a (Prov. ) il in

Dettagli

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO ISTITUTO d ISTRUZIONE SUPERIORE GIOSUÈ CARDUCCI LICEO CLASSICO, SCIENTIFICO, SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO V.le Trento e Trieste n 26-56048 - Volterra (PI) - tel. 0588 86055 - fax 0588 90203 ISTITUTO STATALE

Dettagli

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov. Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.it Proposta n. 3560 del 03/08/2015 RIFERIMENTI CONTABILI Anno bilancio

Dettagli

COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA

COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA REGOLAMENTO COMUNALE per la disciplina della concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l attribuzione di vantaggi economici 1 CAPO

Dettagli

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO Si informa che in data 30.4.2010 si è svolta la seduta pubblica per l'apertura delle buste contenenti le

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n..243. del 21.05.2013 OGGETTO: Elenco dei fornitori e dei prestatori di servizi di fiducia

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

RISOLUZIONE N. 42/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 42/E QUESITO RISOLUZIONE N. 42/E Direzione Centrale Normativa Roma, 27 aprile 2012 OGGETTO: Interpello (art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212) - Chiarimenti in merito alla qualificazione giuridica delle operazioni

Dettagli

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE: LEGGE 12 MARZO 1968, n. 442 (GU n. 103 del 22/04/1968) ISTITUZIONE DI UNA UNIVERSITÀ STATALE IN CALABRIA. (PUBBLICATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.103 DEL 22 APRILE 1968) URN: urn:nir:stato:legge:1968-03-12;442

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297)

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) 1) Beneficiari Hanno titolo a richiedere l anticipazione i lavoratori che abbiano maturato almeno

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE - "PIETROCOLA - MAZZINI" MINERVINO MURGE (BA) C.F. 90044650720 C.M. BAIC80000Q. Gare

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE - PIETROCOLA - MAZZINI MINERVINO MURGE (BA) C.F. 90044650720 C.M. BAIC80000Q. Gare Codice CIG Oggetto Scelta contraente 270088944A Pagamento fatt. n. 40/2013 per acquisto cornici agiorno 70X100 crilex per esposizione manifesti PON. 03990610721 EDILCENTRO s.n.c. - di: LOMBARDI Alfonso

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

StarRock S.r.l. Bilancio 2014

StarRock S.r.l. Bilancio 2014 StarRock S.r.l. Bilancio 2014 Pagina 1 StarRock S.r.l. Sede legale in Milano 20135, Viale Sabotino 22 Capitale sociale sottoscritto Euro 35.910,84 i.v. Registro Imprese di Milano, Codice Fiscale, P.IVA

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

BANDO EDUCARE ALLE DIFFERENZE

BANDO EDUCARE ALLE DIFFERENZE Servizio Politiche Giovanili Sociali e Sportive. Politiche di Genere Approvato con Delibera di G.P: n 39/2015 del 19/03/2015 BANDO EDUCARE ALLE DIFFERENZE Allegato A) Il progetto Educare alle differenze-

Dettagli

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica Pagina 1 di 6 Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica OGTTO: Adesione al Lotto n. 5 della convenzione denominata AUSILI DISABILI 2, per la fornitura di Sollevatori

Dettagli

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 Disposizioni di carattere finanziario indifferibili, finalizzate a garantire la funzionalità di enti locali, la realizzazione di misure in tema di infrastrutture, trasporti

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE INDICE Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 - Requisiti di ammissibilità al contributo Art. 3 - Tipologie di spese ammissibili

Dettagli