COMUNE DI CAIRATE PROVINCIA DI VARESE. Capitolato Speciale.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI CAIRATE PROVINCIA DI VARESE. Capitolato Speciale."

Transcript

1 COMUNE DI CAIRATE PROVINCIA DI VARESE Capitolato Speciale. 1

2 SOMMARIO SOMMARIO 2 FINALITA DEL PROGETTO 3 TIPOLOGIA DI IMPIANTO 3 SCALABILITA 3 CONSISTENZA DELLE OPERE 4 PREMESSE 4 CENTRO DI GESTIONE E CONTROLLO 4 SERVER DI ARCHIVIAZIONE 4 CLIENT DI VISUALIZZAZIONE 5 SISTEMA DI SWITCHING 5 SISTEMA DI ALIMENTAZIONE 6 CENTRO DI VISUALIZZAZIONE 6 PUNTO DI RILANCIO 7 POSTAZIONI DI VIDEOSORVEGLIANZA 8/9 CARATTERISTICHE APPARATI WIRELESS 10 GENERALITA 10 CERTIFICAZIONI 10 CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE 10 RETE 10 CONFIGURAZIONI 11 PRESTAZIONI 11 CARATTERISTICHE DEGLI APPARATI DI CODIFICA 12 CARATTERISTICHE FISICHE 12 PRESTAZIONI 12 AUDIO/VIDEO 12 RETE 12 LIMITI DI ESERCIZIO 12 CERTIFICAZIONI 12 CARATTERISTICHE DEL SOFTWARE 13 GENERALITA 13 PROVENIENZA 13 CARATTERISTICHE 13 FUNZIONALITA DI CONFIGURAZIONE 13 VISUALIZZAZIONE 13 ARCHIVIO 14 SPECIFICHE TECNICHE 14 CARATTERISTICHE TELECAMERE 16 TELECAMERA FISSA 16 PRESTAZIONI MINIME 16 TELECAMERA SPEED-DOME 17 PRESTAZIONI MINIME 17 ALLEGATO A1 18 2

3 FINALITÀ DEL PROGETTO La stazione appaltante ha l intento di realizzare un sistema di Videosorveglianza cittadina al fine di migliorare la sicurezza nel territorio del Comune di Cairate. Il sistema di videosorveglianza dovrà permettere la sorveglianza delle vie e/o piazze non che delle aree ritenute a rischio sulla base delle priorità indicate dal comune: L impianto dovrà tenere in considerazione possibili espansioni del sistema di videosorveglianza. TIPOLOGIA DI IMPIANTO L impianto dovrà essere realizzato utilizzando la tecnologia definita come Video su IP, utilizzando appositi convertitori in grado di codificare il segnale analogico proveniente dagli elementi di ripresa in uno digitale in grado di transitare su reti LAN/WAN. L infrastruttura di trasporto dei dati deve essere assolutamente realizzata mediante l impiego di apparati funzionanti in Wireless per consentire costi di gestione bassi o nulli per la pubblica amministrazione. I collegamenti Wireless saranno utilizzati tra le postazioni di videosorveglianza ed il punto di rilancio, e tra questo e la stazione di gestione/controllo. L impianto dovrà comunque essere conforme alle specifiche tecniche minime suggerite dal presente fascicolo tecnico, in ordine a ciascuna delle seguenti componenti: CENTRO DI GESTIONE E CONTROLLO CENTRO DI VISUALIZZAZIONE PUNTO DI RILANCIO DEL SEGNALE POSTAZIONI DI VIDEOSORVEGLIANZA Per ciascuna delle voci sopraindicate dovrà essere fornito dall azienda candidata all esecuzione dei lavori un progetto esecutivo che esemplifichi le modalità di installazione e gestione. SCALABILITÀ L impianto in fornitura dovrà consentire alla stazione appaltante un investimento in termini di tecnologia; le apparecchiature proposte dovranno essere in grado di adeguare (attraverso aggiornamenti firmware) le proprie prestazioni a nuovi standard di comunicazione. 3

4 CONSISTENZA DELLE OPERE PREMESSE La struttura dell intero sistema è quella che si evince dalla tavola grafica riportata nell allegato A1 del capitolato speciale. I requisiti minimi richiesti dovranno soddisfare le citate condizioni. L impianto comunque al temine delle opere dovrà consentire la registrazione delle immagini provenienti dalle postazioni di videosorveglianza ne rispettivo centro di controllo. Il sistema inoltre, dovrà consentire la visualizzazione globale dal centro di controllo verso qualsiasi postazione di videosorveglianza. CENTRO DI GESTIONE E CONTROLLO Il centro di controllo e gestione rappresenta il cuore del sistema di videosorveglianza, in esso saranno convogliate le immagini provenienti dalle postazioni di videosorveglianza dopo essere transitate dal/dai punti di rilancio. Il centro di gestione/archiviazione/visione dovrà essere istallato preso il municipio,situato im Piazza Libertà n 7 e sarà composto dalle seguenti componenti: SERVER DI ARCHIVIAZIONE Il server è l apparecchiatura preposta all archiviazione delle immagini provenienti dalle postazioni di videosorveglianza, esso dovrà garantire le seguenti prestazioni ed equipaggiamenti. Doppio alimentatore ridondante Processore INTEL XEON 2.8 GHz, bus 800MHz, 1Mb cache 2 Moduli Ram 1Gb DDR 2GB Unità CD-ROM 24x integrata Unità floppy 3,5 1,44Mb integrata Array Raid 5 1TB minimo 2 Schede di rete 10/100/1000Mb integrate Scheda video accelerata con 128MB SDRAM Licenza Microsoft Windows Server standard (non SBS) CAL La macchina adibita a funzione di server non sarà direttamente agibile dal personale, la sua funzione è quella di gestire le immagini provenienti dalle postazioni di videosorveglianza e renderle disponibili ai client per la visualizzazione real/time o per la consultazione degli archivi. L accesso alla macchina server sarà consentito solo per le normali operazioni di manutenzione della stessa. Il software che sarà installato sul SERVER, dovrà possedere una struttura adatta al funzionamento client-server per garantire le prestazioni richieste dal progetto; non saranno ammesse soluzioni che si 4

5 avvalgono di sistemi differenti. L azienda candidata inoltre dovrà sottoporre un progetto nel quale identificherà le modalità con le quali sarà gestito il server, nonché le procedure che ne tutelano l integrità strutturale e dei dati in esso contenuti.. CLIENT DI VISUALIZZAZIONE Come già spiegato la visualizzazione delle immagini in real-time o di archivio potrà avvenire soltanto attraverso l impiego della stazione client, che consentirà l utilizzo delle funzionalità del sistema di videosorveglianza, nelle modalità richieste al paragrafo specifico. Il centro di controllo dovrà disporre di una workstation client. La macchina Client dovrà disporre delle seguenti funzionalità minime: Processore Intel Pentium 4 a 3,20GHz EM64T, 1MB/800 MHz FSB, tecnologia Hyper-Threading. 1GB (2X512MB) DDR533, max 8 slot di esp., 4 occupati dalla memoria standard a bordo. Unità floppy disk 3,5 da 1,44Mb Hard disk S-ATA da 200Gb Unità masterizzazione: DVD DUAL SIDE /CDRW DVD+/- R/RW Scheda video CHIPSET ATI 800XL 256Mb Pci-express Scheda di rete 10/100/1000 Tastiera+mouse Cordless Monitor LCD 19" 1280x1024 Licenza Microsoft Windows XP Professional CD IT OEM sp2 Nero 6 programma di masterizzazione CD/DVD Symantec Norton Antivirus SISTEMA DI SWITCHING I pacchetti di dati all interno del centro di controllo dovranno transitare in un apposito switch, che allo scopo dovrà essere di tipo Manageable, e disporre delle seguenti funzionalità minime: 24 porte Ethernet con autorilevamento 10/100/BASE-T (almeno 4 delle porte a combinazione configurabili mediante SFP per 1000Base-Sx o 1000BaseLx). Interfaccia di gestione basata su Web; CLI basata su standard accessibile tramite Telnet o in locale. Capacità di switching: 48,0 Gbps; velocità di inoltro: 35,6 Mpps. VLAN - IEEE 802.1Q basata su tagging e su porta, fino a 256 VLAN; VLAN dinamica (GVRP). Spanning Tree (IEEE 802.1D) e Rapid Spanning Tree (IEEE 802.1w) con supporto Fast Link Classe di servizio - Priorità IEEE 802.1p basata su tagging e su porta con 4 code prioritarie per porta; prioritizzazione con riconoscimento L3; creazione di code Weighted Round Robin Snooping IGMP per supporto multicast IP Autenticazione avanzata tramite 802.1x; protezione dell'accesso Mgt allo switch tramite password o autenticazione RADIUS; avviso e blocco dell'indirizzo MAC basati su porta. 5

6 Aggregazione di collegamenti con il supporto di un massimo di otto collegamenti aggregati per switch e otto porte per collegamento aggregato (IEEE 802.3ad/LACP) SISTEMA DI ALIMENTAZIONE La fornitura dell alimentazione di rete per le apparecchiature sarà fornita dalla stazione appaltante; l installatore provvederà attraverso di essa ad alimentare il proprio circuito disponendo all uopo le necessarie protezioni dei circuiti verso i contatti indiretti, le sovracorrenti ed i cortocircuiti, certificando la parte terminale dell impianto fornito. Il sistema di alimentazione fornito dall installatore dovrà necessariamente prevedere un sistema di continuità anche in mancanza dell alimentazione primaria. Il sistema U.P.S. dovrà garantire un autonomia sufficiente a consentire un intervento tecnico che risolva il problema e comunque non inferiore a 15mn alla potenza nominale. Il sistema inoltre deve prevedere un software in grado di chiudere la sessione server nel caso in cui l autonomia residua sia prossima al suo termine. CENTRO DI VISUALIZZAZIONE /CONTROLLO CLIENT DI VISUALIZZAZIONE Il centro di visualizzazione/controllo in real time sarà posizionato presso il comando di Polizia Locale situato in Piazza I Maggio e la stazione client dovrà disporre delle seguenti funzionalità minime: Processore Intel Pentium 4 a 3,20GHz EM64T, 1MB/800 MHz FSB, tecnologia Hyper-Threading. 1GB (2X512MB) DDR533, max 8 slot di esp., 4 occupati dalla memoria standard a bordo. Unità floppy disk 3,5 da 1,44Mb Hard disk S-ATA da 200Gb Unità masterizzazione: DVD DUAL SIDE /CDRW DVD+/- R/RW Scheda video CHIPSET ATI 800XL 256Mb Pci-express Scheda di rete 10/100/1000 Tastiera+mouse Cordless Monitor LCD 19" 1280x1024 Licenza Microsoft Windows XP Professional CD IT OEM sp2 Nero 6 programma di masterizzazione CD/DVD Symantec Norton Antivirus 6

7 PUNTO DI RILANCIO I segnali provenienti dalle postazioni di videosorveglianza saranno fatti transitare su di un punto ad altezza rilevante per poter superare gli ostacoli fisici dovuti all orografia territoriale. Sul punto di rilancio saranno dunque installate le apparecchiature di bridging che collegheranno da un lato le Postazioni di videosorveglianza e dall altro il centro di controllo e di visone con queste ultime. Le modalità di connessione saranno di tipo P- MP per il collegamento delle postazioni di videosorveglianza e in modalità P-P per la connessione con il centro di controllo e/o altri punti di rilancio. Il Comune di Cairate per caratteristiche territoriali sarà equipaggiato di due punti di rilancio, che dovranno essere interconnessi tra loro con un ulteriore bridge P-P. Le connessioni tra i punti di rilancio e il centri di controllo, costituiranno l ossatura principale o Dorsale della rete. Il dimensionamento degli apparati e le loro prestazioni dovranno essere scelti sulla base di questa considerazione. Il punto di rilancio dovrà essere equipaggiato con un sistema di alimentazione che consenta l autonomia di funzionamento anche in mancanza della tensione di rete, provvedendo inoltre alla protezione verso i contatti indiretti, sovracorrenti e cortocircuiti di tutte le apparecchiature ivi installate. Le apparecchiature di bridging che costituiranno l ossatura della rete wireless dovranno essere conformi alle specifiche riportate nel paragrafo dedicato. L azienda candidata dovrà presentare un progetto dettagliato con le posizioni e la tipologia delle apparecchiature che intende installare. 7

8 POSTAZIONI DI VIDEOSORVEGLIANZA Nella tabella successiva sono fornite le indicazioni esatte dei luoghi nei quali questa Amministrazione ha deciso di installare un sistema di ripresa video. Per ciascuno di essi è indicato il luogo la località lo scopo. Per ciascuna delle postazioni l azienda candidata svilupperà una più ampia descrizione delle modalità con le quali intende compiere l opera, indicando il tipo di apparecchiature installate; palo od altro sostegno necessario; posizione di installazione etc. L azienda potrà suggerire (al fine di consentire un risparmio economico) sostegni alternativi per il posizionamento degli apparecchi necessari alla realizzazione dell opera in oggetto. I sostegni sono forniti dalla stazione appaltante in opera. 8

9 LUOGO LOCALITA SCOPO 1 MUNICIPIO CAIRATE CENTRO DI GESTIONE/ CONTROLLO 2 PIAZZA MERCATO CAIRATE AREA MERCATO 3 PARCO VIA CORRIDONI CAIRATE AREA PARCO E INGRESSO SCUOLE 4 CIMITERO DI CAIRATE CAIRATE INGRESSO E AREA ANTISTANTE 5 VIA MOLINA /MUNICIPIO/ PARCO VIA ROMA CAIRATE INGRESSO MUNICIPIO/ VIA MOLINA E AREA GIARDINO PUBBLICO 6 PIAZZA CHIESA CAIRATE CAIRATE INGRESSO E AREA ANTISTANTE 7 PIAZZA PEVERANZA PEVERANZA AREA PIAZZA E INGRESSO CHIESA 8 CIMITERO PEVERANZA PEVERANZA INGRESSO E AREA ANTISTANTE 9 AREA FESTE BOLLADELLO AREA ANTISTANTE 10 CIMITERO BOLLADELLO BOLLADELLO INGRESSO E AREE ANTISTANTI 11 VIA TESOREGGI BOLLADELLO INGRESSO SCUOLE E AREA PARCHEGGIO 12 PIAZZA I MAGGIO BOLLADELLO TUTTA LA PIAZZA DA VIA GARIBALDI A VIA DE AMICIS 13 CHIESA SAN CALIMERO BOLLADELLO AREE ANTISTANTI 14 COMANDO POLIZIA LOCALE BOLLADELLO CENTRO DI VISIONE 15 AREA ATREZZATA CAIRATE AREA INGRESSO 16 PUNTO DI RILANCIO CAIRATE APPARATI TECNICI 9

10 CARATTERISTICHE APPARATI WIRELESS GENERALITÀ Le apparecchiature Wireless che dovranno comporre la rete di interconnessione dell impianto di videosorveglianza del territorio del Comune di Cairate, dovranno rispondere ai minimi requisiti che saranno elencati nei sottoparagrafi successivi. CERTIFICAZIONI Le apparecchiature in fornitura devono essere certificate per il funzionamento nella Comunità europea, marchiate CE e rispondenti alle seguenti Norme specifiche: EN V1.2.1 ( ) EN V1.2.3 ( ) EN V1.4.1 ( ) EN V1.2.1 ( ) EN609050:2000 CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Le apparecchiature in fornitura dovranno essere di robusta costruzione, preferibilmente in pressofusione di metallo (Per esempio alluminio) e garantire un grado di protezione pari ad almeno IP66. Il montaggio delle apparecchiature deve avvenire a palo o sostegno similare attraverso accessori appositi forniti dal costruttore che ne garantisce l affidabilità. La temperatura di funzionamento dell ambiente circostante deve poter spaziare tra - 30 C e +50 C. L apparecchiatura deve fornire un avviso al raggiungimento dei limiti di possibile malfunzionamento. L alimentazione deve avvenire in bassissima tensione, non superiore a 48Vca/Vcc. I dispositivi possono disporre di antenna integrata, ma devono prevedere la possibilità di montare un antenna esterna. RETE Il sistema deve poter funzionare sia per collegamenti di tipo P-P che per collegamenti P-MP. Sistema di modulazione di tipo OFDM. Potenza di uscita selezionanabile tra 3 e 17 dbm. Frequenza operativa 5,470-5,725GHz. Canali 11 non interferiti, modalità DFS. Sistema di sicurezza con metodo basato su autenticazione SSL. 10

11 Sistema di crittografia di tipo AES con chiave a 128bit. CONFIGURAZIONE Le apparecchiature devono poter essere configurate localmente attraverso una porta seriale, oppure via rete con modalità differenti: Telnet, programmi proprietari e/o web browser. PRESTAZIONI Gli apparati wireless candidati all utilizzo,dovranno poter essere programmabili mediante il protocollo OSPF (Open Shortest First), garantendo grande potenza e flessibilità di impiego. A tale fine le apparecchiature mediante opportune tabelle di routing, potranno gestire tratte ridondanti, anche in mesh su strutture P-MP o aggregazioni di più apparati in P-P senza l ausilio di apparecchiature esterne. Sostanzialmente il protocollo dovrà consentire un interazione real-time sulla rete,calcolando in tempo istantaneo le azioni da eseguire in funzione di modificazioni esterne in atto sul networking. L azienda pena esclusione dovrà fornire prova delle caratteristiche funzionali che soddisfano la richiesta della stazione Appaltante, mediante la fornitura di manuali e brochure,attraverso i quali potrà essere inequivocabile la rispondenza dei requisiti. 11

12 CARATTERISTICHE DEGLI APPARATI DI CODIFICA HARDWARE CARATTERISTICHE FISICHE Le apparecchiature di codifica hardware devono essere adatte all impiego in condizioni gravose, quali ad esempio le installazioni esterne delle postazioni di videosorveglianza. Il grado di protezione delle apparecchiature deve essere tale da poter sopportare l installazione all interno degli armadi elettrici posti a protezione delle postazioni di videosorveglianza. PRESTAZIONI Le apparecchiature in fornitura devono rispondere ai requisiti minimi di seguito indicati: AUDIO/VIDEO Metodo di compressione: MPEG4. Frame-rate: 25fps. Risoluzione : da 176 x 144 a 720 x 576 pixels in PAL. Protocolli : RTP/IP, UDP/IP, TCP/IP, multicast IP. Ingresso Video analogico. Standard video: NTSC o PAL. Connettore: BNC femmina. Compatibile con sistema di gestione e di videoregistrazione digitale. Interfaccia opzionale per audio bi-direzionale con ingresso microfono e cuffie o linee di ingresso e uscita. RETE Ingressi ed uscite digitali. Uscita ethernet. Gestione bidirezionale di segnali RS232/485. Configurabile tramite software proprietario; web browser o telnet. DNS & DHCP client,http 1.1 (web-server). Sicurezza: protezione con uso di password utente. LIMITI DI ESERCIZIO Tensione di alimentazione : +12 Vdc. Temperatura di lavoro : min. -30 C max 60 C. CERTIFICAZIONI Europa : CE (EN 55022:1998 CLASS A). EN

13 CARATTERISTICHE DEL SOFTWARE GENERALITÀ Il software in fornitura, dovrà necessariamente essere costituito da una piattaforma Client-Server, per assicurare prestazioni di alto livello all impianto in oggetto. PROVENIENZA Il software in fornitura dovrà essere realizzato da primaria azienda del settore. Si richiede una presenza sul mercato pluriennale, tale per cui la versione di rilascio del software sia stata aggiornata almeno 2 volte. Non saranno accettati software autocostruiti o di dubbia provenienza. CARATTERISTICHE Il sistema deve essere di tipo digitale basato su affidabili ed economici strumenti IP. La struttura deve permettere una capacità di archiviazione su hardware illimitata. Deve essere possibile accedere da più stazioni client contemporaneamente senza che questo possa pregiudicare l efficienza del sistema. L interfaccia utente deve essere di semplice utilizzo, attraverso l impiego di comandi Drag & Drop e mouse. Deve essere possibile un utilizzo continuo su basi di programmazione e registrazione basata su eventi. La ricerca delle immagini in archivio deve poter avvenire tramite segnalibro; per data e ora; segnalazione di activity detection o allarme. Per ogni modulo deve essere possibile definire la qualità dell immagine, il frame rate e l occupazione di banda. FUNZIONALITÀ DI CONFIGURAZIONE Il software deve prevedere la possibilità di configurazione dell indirizzo IP e dei parametri della rete per ognuno dei moduli inseriti. La registrazione deve includere per ogni camera nome, limiti di banda, frame rate e qualità di registrazione; le impostazioni devono poter essere differenti per la visualizzazione sequenziale, separata, e con sequenze automatiche; L utilizzo e la gestione devono avvenire tramite l assegnazione di User name e password. VISUALIZZAZIONE L operatore potrà disporre di: visualizzazione live singola o multipla in modalità full duplex; attivazione di diverse sequenze di visualizzazione (singole e multiple); impostazione di singoli preset per il comando di unità dome; controllo pan, tilt e zoom e selezione dei preset; visualizzazione degli allarmi in tempo reale e lista storico allarmi (visualizzazione immagini allarmate); visualizzazione stato di registrazione; 13

14 registrazione impostabile per singola camera; visualizzazione del sistema simultaneamente in tutta la rete. ARCHIVIO L operatore potrà disporre di: visualizzazione dello storico per data, ora e camera; ricerca per eventi, allarmi, segnalibro e motion; visualizzazione in tempo reale dei diagrammi di motion delle sequenze video; selezione della velocità di visualizzazione: 0,25x, 0,5x, 1x, 2x, 4x,, x100; esportazione delle singole immagini in formato.bmp o.jpg e di filmati in formato proprietario o in.avi. SPECIFICHE TECNICHE Il software inoltre dovrà consentire: visualizzazione delle immagini e/o mappe in ciclata (a singolo o multi immagine) e possibilità di settaggio dei sui tempi; attivazione o spegnimento immediato e manuale della registrazione video e audio; possibilità di rivedere un immagine appena registrata o vista contemporaneamente alla visualizzazione live della stessa sequenza; visualizzazione e gestione delle sequenze video (gruppi di telecamere) durante la visualizzazione live; gestione PTZ a mouse con comandi drag-and-drop e possibilità di settare preset e patterns per telecamere dome; possibilità di entrare direttamente nel menù interno della singola dome senza l utilizzo di altri applicativi (solo per alcuni modelli definiti); funzione di zoom digitale, utilizzabile contemporaneamente alla visualizzazione e alle altre funzioni; visualizzazione real-time storico lista eventi e allarmi; gestione di una tastiera esterna per il controllo di unità dome periferiche; Activity Detector singolarmente programmabile per ciascuna telecamera con 1584 livelli di sensibilità start/stop (sensibilità puntiforme alla singola zona) e griglia di rilevazione a 1584 zone sensibili; Funzionalità multitasking e operatività pentaplex, algoritmo di compressione MPEG4,dimensione immagine e livelli di compressione singolarmente programmabili per singola telecamera; Risoluzione settabile da QCIF (176X144), CIF (352X288, 2CIF (352X488), 4CIF (704X576) per singolo ingresso video, velocità di registrazione fino a 25 Fps anche con telecamere non sincronizzate; Live display fino a 400 immagini al secondo; Programmatore giornaliero e settimanale per singola telecamera; registrazione video in formato proprietario (alta sicurezza); play back delle sequenze video registrate tramite ora e giorno; ricerca di una sequenza video tramite eventi, allarmi, bookmarks, motion; ricerca di una sequenza video tramite l attivazione di un motion detector in un area specifica dell immagine (scelta a posteriori); play back di 16 sequenze video contemporaneamente; creazione di un nuovo bookmark nelle sequenze; play back su di un monitor analogico; velocità di play back settabile a scelta ed in modo continuo; zoom digitale di una immagine; esportazione e salvataggio di un immagine in formato JPEG o bitmaps; esportazione di una sequenza video su disco con annesso archive player standalone; Archiviazione continua, su motion detector, su contatto di allarme, o su attivazione 14

15 immediata; Settaggio del numero di giorni per cui mantenere le registrazioni per singola camera; Settaggio durata della registrazione di pre-post allarme per singola camera; Settaggio zona di motion detector e sua sensibilità per singola camera; Settaggio e gestione dei parametri video (es. qualità, velocità, ecc.) per la visualizzazione e registrazione per singola telecamera; Gestione Network (multicast, multicast by server, o protocollo UDP per camera); Settaggio delle azioni in funzione degli eventi (es. invia una se si attiva il motion detector); Creazione di siti di ripresa e raggruppamenti di camere per ogni sito (es. P.zza Verdi = TLC1 e TLC2); Creazione di mappe HTML interattive per ogni sito; Funzione MACRO e MATRICE VIRTUALE; Gestione e settaggio dei protocolli di pilotaggio Pan-Tilt-Zoom (PTZ) per brandeggi o dome camera; Configurazione e gestione contatti di ingresso e di uscita all interno del sistema; Configurazione degli Utenti e delle passwords per l utilizzo e accesso. Supporta Internet Explores 5.0+ Web-client; Database MSQL remoto o locale ; Supporti di registrazione: HDD locale, HDD remoto, NAS; Backup: su nastro, NAS, HD, ecc.; Configurazione della criptazione video; Gestione connettività via Internet; Selezione Ethernet port; Settaggio registrazione audio (se supportata); Settaggio account di posta elettronica per l invio delle di notifica allarmi; Connettività PC Palmare; Supporto FOA e RDA (Failed Over Archiver, per server ed archivi ridondanti); 15

16 TELECAMERA FISSA: CARATTERISTICHE TELECAMERE Per telecamera fissa si intende un elemento di ripresa privo di organi che ne consentano la movimentazione o la modifica della distanza focale. Le telecamere in fornitura dovranno essere fornite complete di custodie per esterno alimentate a bassa tensione, comunque non superiore a 24Vca, contenenti un sistema per il mantenimento della temperatura minima al fine di prevenire formazione di condensa. Le custodie devono inoltre prevedere accessori di interposizione adatti per il montaggio su palo o strutture analoghe. PRESTAZIONI MINIME Alimentazione 10-36Vcc 18-30Vca. Sensibilità di almeno 0,01 lux f1.2 (35 IRE) (Colori!). Risoluzione 480 linee orizzontali. Rapporto S/N 50 db. Sistema di scansione interlacciato 2:1. Controllo automatico del guadagno. Shutter elettronico 1/60 1/ di sec. Uscita video 1Vpp a 75 ohm. Temperatura di funzionamento da -10 C a +50 C. Compensazione del controluce selezionabile. Bilanciamento del bianco selezionabile. Montaggio obiettivi passo C/CS. Supporta obiettivi autoiris DC o video drive. Sincronismo line lock con possibilità di regolazione della fase o interno. 16

17 TELECAMERA SPEED-DOME Con questa dicitura si vogliono indicare le telecamere la cui movimentazione e possibile in tutte le direzioni, con facoltà di modificare la distanza focale (Zoom). Le telecamere in fornitura dovranno essere fornite complete di custodie per esterno alimentate a bassa tensione, comunque non superiore a 24Vca, contenenti un sistema per il mantenimento della temperatura minima al fine di prevenire formazione di condensa. Le custodie devono inoltre prevedere accessori di interposizione adatti per il montaggio su palo o strutture analoghe. PRESTAZIONI MINIME Sensore Immagine ¼. Sistema di Scansione 2:1 interlacciato. Pixel Effettivi PAL 724 X 582. Risoluzione Orizzontale PAL >470 TVL. Obiettivo F1.6 (f= mm ottico, 23X zoom ottico, 10X zoom digitale). Velocità dello Zoom Programmabile 2.9, 4.2, o 5.8 secondi. Angolo Visivo Orizzontale 54 a 3.6 mm grandangolare 2.5 a 82.8 mm teleobiettivo. Messa a Fuoco Automatica con esclusione manuale. Sensibilità a 35 IRE PAL, colore: 0.08 lux a 1/1.5 sec velocità shutter. B-N: lux a 1/1.5 sec velocità shutter. B-N: 0.3 lux a 1/60 sec velocità shutter. Sistema di Sincronismo Interno / line lock con fase regolabile tramite comando a distanza, V-sync. Bilanciamento del bianco Automatico con esclusione manuale. Velocità dello shutter PAL -- 1/1.5-1/30,000. Controllo Iride Automatico con esclusione manuale. Controllo del Guadagno Automatico/ off. Uscita Video 0.714V ±0.07V (100 IRE ±10 IRE). Rapporto Segnale / Rumore >50 db. Tipo di Illuminazione: selezione da menu dell illuminazione ottimale della telecamera in base all installazione in interno o esterno. Gamma Dinamica Ampia 80X. Rilevazione del Movimento Zone sensibili per rilevazione del movimento definibili da utente per ciascun preposizionamento, possibilità di attivare uscite ausiliarie, tre livelli di sensibilità per ciascuna zona. 17

18 Allegato A1 18

19 19

SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE

SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE edition 02 Sistemi per la Videoregistrazione Digitale I DVR stand alone sono la moderna soluzione per l immagazzinamento delle video riprese, essi rappresentano

Dettagli

CONTROLLO DEL TERRITORIO

CONTROLLO DEL TERRITORIO PROGETTO Nuvolento VIDEOSORVEGLIANZA e CONTROLLO DEL TERRITORIO Sicurezza Urbana Relazione Tecnica di gara Indice Introduzione:... 3 Analisi delle esigenze:... 4 Architettura generale:... 4 Localizzazione:...

Dettagli

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO VIDEOSORVEGLIANZA MOBILE

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO VIDEOSORVEGLIANZA MOBILE INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO VIDEOSORVEGLIANZA MOBILE INDICE 1. PREMESSA 4 2. TELECAMERE 4 3. UNITA' DI STORAGE

Dettagli

Sistemi di Video Sorveglianza

Sistemi di Video Sorveglianza Sistemi di Video Sorveglianza WEB Based Technology Il sistema di video-sorveglianza è basato su un sistema di visualizzazione-registrazione costituito da un Camera Server e da una o più telecamere Digitali

Dettagli

VIDEO SERVER GV-VS02

VIDEO SERVER GV-VS02 VIDEO SERVER GV-VS02 Il Video Server GV-VS02 è un convertitore a 2 canali audio/video che consente di trasformare qualsiasi telecamera analogica tradizionale in una telecamera di rete compatibile con sistemi

Dettagli

PROGETTO TORTOLÌ SICURA

PROGETTO TORTOLÌ SICURA PROGETTO TORTOLÌ SICURA VIDEOSORVEGLIANZA e CONTROLLO DEL TERRITORIO RELAZIONE TECNICA DI GARA Progetto Sicurezza Urbana del territorio Comunale di Tortolì Indice Introduzione:... 3 Analisi delle esigenze:...

Dettagli

VISTA PANNELLO POSTERIORE

VISTA PANNELLO POSTERIORE DVR 16 INGRESSI H264-WEB-USB Videoregistratore digitale real-time dotato del nuovo formato di compressione H.264. Dispone di sedici ingressi video e quattro audio, interfaccia Ethernet (10-100 Base-T),

Dettagli

Server e Gateway VSoIP Pro

Server e Gateway VSoIP Pro IP video Server e Gateway VSoIP Pro Software VSoIP Server 3.2 14/12/2012- G215/2/I Caratteristiche principali VSoIP 3.2 Suite è il sistema di gestione video GANZ per reti Ethernet basato su una reale topologia

Dettagli

DVR H.264 RealTime. Videoregistratori Digitali. Caratteristiche principali

DVR H.264 RealTime. Videoregistratori Digitali. Caratteristiche principali Videoregistratori Digitali 28/10/2010- G184/4/I Caratteristiche principali 4/8/16 canali video per 4 canali audio RealTime Risoluzione massima fino a 704 x 576 Compressione H.264 Interfaccia di rete 10/100

Dettagli

SNC-DF40P SNC-DF70P Telecamere mini dome fisse collegabili in rete. www.sonybiz.net/networkvideo

SNC-DF40P SNC-DF70P Telecamere mini dome fisse collegabili in rete. www.sonybiz.net/networkvideo Telecamere mini dome fisse collegabili in rete www.sonybiz.net/networkvideo Sorveglianza ad elevate prestazioni, in interni e in esterni. Per 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Sony presenta due nuove telecamere

Dettagli

Telecamera IP MPEG-4 a colori, brandeggiata

Telecamera IP MPEG-4 a colori, brandeggiata IP camera Telecamera brandeggiata serie IP Basic ZN-PT304WL 09/10/2009- G102/7/I Caratteristiche principali Telecamera brandeggiata IP MPEG-4 (Simple profile) Rotazione verticale dell immagine per installazione

Dettagli

DVR e QUAD DVR-VENEZIA

DVR e QUAD DVR-VENEZIA DVR e QUAD DVR-VENEZIA Caratteristiche principali - Real Esaplex (Registrazione, Live, Playback, Controllo, Backup e Connessione remota) - Connessione immediata con telefonino/pda senza bisogno di software

Dettagli

Le caratteristiche tecniche e le immagini dei prodotti sono puramente indicative.

Le caratteristiche tecniche e le immagini dei prodotti sono puramente indicative. Le caratteristiche tecniche e le immagini dei prodotti sono puramente indicative. 1 Open Eye DVR Analogico 4CH Open EyeDVR Basic4CH - Videoregistratore digitale con compressione video H.264. - 4 canali

Dettagli

Software per sistemi di videoregistrazione in rete Software Vectis HX

Software per sistemi di videoregistrazione in rete Software Vectis HX Software per sistemi di videoregistrazione in rete Software Vectis HX V2.1.3 Vectis HX NVS SW 8 Vectis HX NVS SW 16 Vectis HX NVS SW 32 Vectis HX NVS SW 64 [Vectis HX NVS SW 128] [Vectis HX NVS SW 256]

Dettagli

DVR H.264 Lite. Videoregistratori Digitali serie DRH-Lite. Caratteristiche principali

DVR H.264 Lite. Videoregistratori Digitali serie DRH-Lite. Caratteristiche principali Videoregistratori Digitali serie DRH-Lite 12/02/2014- G200/3/I Caratteristiche principali 4/8/16 canali video per 1/4/4 canali audio Registrazione real-time @CIF Risoluzione massima fino a 704 x 576 Compressione

Dettagli

Server e Gateway VSoIP Pro

Server e Gateway VSoIP Pro IP video Server e Gateway VSoIP Pro Software VSoIP Server 3.1 15/06/2012- G215/1/I Caratteristiche principali VSoIP 3.1 Suite è il sistema di gestione video GANZ per reti Ethernet basato su una reale topologia

Dettagli

Allegato A CAPITOLATO TECNICO SISTEMA DI VIDEO SORVEGLIANZA

Allegato A CAPITOLATO TECNICO SISTEMA DI VIDEO SORVEGLIANZA Allegato A CAPITOLATO TECNICO SISTEMA DI VIDEO SORVEGLIANZA Il sistema di videosorveglianza urbana è un impianto asservito a sorveglianza del territorio costituito da telecamere installate opportunamente

Dettagli

Lavori di Realizzazione Nuovo Impianto di Videosorveglianza Stadio Comune Riviera delle Palme San Benedetto del Tronto (AP)

Lavori di Realizzazione Nuovo Impianto di Videosorveglianza Stadio Comune Riviera delle Palme San Benedetto del Tronto (AP) Sistema di Videosorveglianza e Videoregistrazione Le caratteristiche del sistema di Videosorveglianza e Videoregistrazione sono descritte nei documenti progettuali, tutto quanto ivi riportato è da ritenersi

Dettagli

NVR Serie Fusion IV Rev. B

NVR Serie Fusion IV Rev. B L NVR Serie Fusion IV è idoneo per i sistemi di videosorveglianza che necessitano di una piattaforma di gestione video e registrazione per un sistema digitale completo. Ogni NVR Fusion IV supporta la registrazione

Dettagli

Software per registrazione e visualizzazione

Software per registrazione e visualizzazione IP camera Software per registrazione e visualizzazione Software 30/06/2009- G158/4/I Caratteristiche principali Visualizzazione/registrazione real-time audio/video di max. 16 sorgenti video Risoluzione

Dettagli

Infrastrutture di supporto degli insediamenti produttivi dell area consortile ASI di Taranto.

Infrastrutture di supporto degli insediamenti produttivi dell area consortile ASI di Taranto. INDICE INDICE...1 1. DESCRIZIONE DELL INTERVENTO...2 2. CARATTERISTICHE TECNICHE...6 2.1 Apparati video...6 2.2 Apparati di videoregistrazione...6 2.3 Apparati di rete wireless...7 2.4 Sistema di centralizzazione

Dettagli

DOME MOTORIZZATA IP D/N

DOME MOTORIZZATA IP D/N IP camera DOME MOTORIZZATA IP D/N Telecamere dome motorizzate IP 12x ZN-PTZ12VP-XT 08/04/2014- G232/2/I Caratteristiche principali Licenza VCA autotracking inclusa Zoom 12x Codec H.264 25 fps @D1, audio

Dettagli

Telecamere IP TDA100M321-I/IR. Minidome IP Megapixel Day & Night Antivandalo per esterno Standard

Telecamere IP TDA100M321-I/IR. Minidome IP Megapixel Day & Night Antivandalo per esterno Standard La telecamera minidome antivandalo IP Megapixel serie MASTER rappresenta in termini di affidabilità e prestazioni un punto di riferimento nel mondo dei dispositivi dedicati ai sistemi di videosorveglianza

Dettagli

GAMMA AHD SI ARRICCHISCE DI DVR

GAMMA AHD SI ARRICCHISCE DI DVR in collaborazione con Sistemi AHD DVR e Telecamere LA GAMMA AHD SI ARRICCHISCE DI DVR e TELECAMERE 1080p e Formati Video La flessibilità degli impianti AHD consente di collegare non solo telecamere AHD

Dettagli

Videoregistratori Digitali GAMS LIBRA EV

Videoregistratori Digitali GAMS LIBRA EV activity detector e da ingressi digitali. LIBRA EV, la nuova generazione Entry Level di videoregistratori digitali GAMS Made in Italy., Evoluzione nelle prestazioni, nelle caratteristiche, nella robustezza

Dettagli

ALBERT. Movimento di foglie Variazioni d'ombra Variazione di luce/meteo Movimenti di oggetti oscillanti

ALBERT. Movimento di foglie Variazioni d'ombra Variazione di luce/meteo Movimenti di oggetti oscillanti ANALISI CONTENUTI Video, INTELLIGENZA DISTRIBUITA, REGISTRAZione decentralizzata Revisione 1042 Caratteristiche principali Cooperazione tra singole unità di un sistema Event Detection avanzato H264, Full

Dettagli

Videoregistratori Digitali METRA-NG

Videoregistratori Digitali METRA-NG METRA-NG è una serie di videoregistratori La trasmissione remota video/au-dio/dati a Centri GAMS costituita da modelli a 8 e 16 ingressi video PAL, con elevate prestazioni (Real Time Recording), sistema

Dettagli

Piattaforma di Videosorveglianza

Piattaforma di Videosorveglianza Piattaforma di Videosorveglianza Avigilon Control Center 4.10 Avigilon Control Center Core Avigilon Control Center Standard Avigilon Control Center Enterprise Supporto Streaming in HDSM L architettura

Dettagli

Software per la gestione completa e centralizzata di impianti ibridi (analogici e/o IP) di Videosorveglianza

Software per la gestione completa e centralizzata di impianti ibridi (analogici e/o IP) di Videosorveglianza Software per la gestione completa e centralizzata di impianti ibridi (analogici e/o IP) di Videosorveglianza Software per la gestione completa e centralizzata di Impianti ibridi di VideoSorveglianza Multi

Dettagli

DVR Lite 100fps 4 canali

DVR Lite 100fps 4 canali DVR Lite 100fps 4 canali DVR Embedded DR4N-Lite 30/08/2010- G164/46/I Caratteristiche principali Sistema FAN-LESS 4 canali video per 4 canali audio Fino a 100 fps in registrazione Risoluzione massima fino

Dettagli

VDS - Video Digital System

VDS - Video Digital System VDS - Video Digital System L esperienza acquisita e consolidata nel settore della videosorveglianza ha consentito la realizzazione di una nuova gamma di videoregistratori digitali denominata VDS (VideoDigitalSystem)

Dettagli

DVR H.264 D1 Real Time

DVR H.264 D1 Real Time Videoregistratori Digitali 12/02/2014- G236/2/I Caratteristiche principali 8/16 canali video per 4 canali audio RealTime a risoluzione D1 Risoluzione massima fino a 704 x 576, compressione H.264 Interfaccia

Dettagli

Libra EV. videoregistrazione digitale. Principali caratteristiche. Videoregistratori Digitali GAMS

Libra EV. videoregistrazione digitale. Principali caratteristiche. Videoregistratori Digitali GAMS LIBRA EV, la nuova generazione Entry Level di videoregistratori digitali GAMS Made in Italy., Evoluzione nelle prestazioni, nelle caratteristiche, nella robustezza e nella semplicità d uso., Evoluzione

Dettagli

DVR Lite H.264 100fps 4 canali

DVR Lite H.264 100fps 4 canali DVR Lite H.264 100fps 4 canali DVR Embedded DR4H-Lite 17/01/2011- G185/2/I Caratteristiche principali Sistema FAN-LESS 4 canali video per 1 canale audio Fino a 100 fps in registrazione Risoluzione massima

Dettagli

GLOBO è il sistema di videosorveglianza che include quanto di più avanzato la tecnologia abbia oggi realizzato.

GLOBO è il sistema di videosorveglianza che include quanto di più avanzato la tecnologia abbia oggi realizzato. GLOBO è il sistema di videosorveglianza che include quanto di più avanzato la tecnologia abbia oggi realizzato. GLOBO è l'unificazione e il compendio globale della tecnica video digitale, di quanto sinora

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE Tel. 039 791893 Fax 039 2709306 email: polizia.locale@comune.muggio.mb.it

AREA POLIZIA LOCALE Tel. 039 791893 Fax 039 2709306 email: polizia.locale@comune.muggio.mb.it Procedura negoziata per l'affidamento in cottimo fiduciario della fornitura relativa all'adeguamento tecnologico, all'ampliamento ed alla manutenzione in sede ed a campo del sistema di videosorveglianza

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Telecamere IP TB60M231-I/IR. Telecamere IP Megapixel Bullet a Led Day & Night Standard

Telecamere IP TB60M231-I/IR. Telecamere IP Megapixel Bullet a Led Day & Night Standard La nuova telecamera IP Megapixel Full HD linea MASTER Bettini rappresenta in termini di affidabilità e prestazioni un punto di riferimento nel mondo dei dispositivi dedicati ai sistemi di videosorveglianza

Dettagli

Le network camera sono cambiate. E voi?

Le network camera sono cambiate. E voi? SNC-P1 Network Camera Le network camera sono cambiate. E voi? You make it a Sony Entrate nel mondo del Network Video Monitoring con Sony SNC-P1 La network camera all-in-one Sony presenta la sua nuova network

Dettagli

Guida Introduzione Prodotto

Guida Introduzione Prodotto GE Security DVSR xu Seconda Generazione con Funzionalità Estese. Informazioni Prodotto Descrizione Prodotto: Codice Prodotto: DVSR xu è la seconda generazione di Videoregistratore digitale streaming con

Dettagli

Workstation tower HP Z230

Workstation tower HP Z230 Workstation tower HP Z3 La massima affidabilità a un prezzo conveniente Progettata per carichi di lavoro pesanti 4x7x365. La conveniente workstation Tower Z3 HP è in grado di gestire esigenti carichi di

Dettagli

Listino Prodotti 2014.. 05 Videoregistratori Digitali 960H. 19 Dispositivi HD. 39 Dispositivi Speciali. 44

Listino Prodotti 2014.. 05 Videoregistratori Digitali 960H. 19 Dispositivi HD. 39 Dispositivi Speciali. 44 Listino Prodotti 2014. 05 Videoregistratori Digitali 960H. 19 Dispositivi HD. 39 Dispositivi Speciali. 44 2 Videoregistratori Digitali 960 H DVR 4 / 8 / 16 / 32 Ch. Video H.264 4 5 Videoregistratori 960H

Dettagli

DVR DVR FIRENZE 16. Caratteristiche principali. Altre caratteristiche

DVR DVR FIRENZE 16. Caratteristiche principali. Altre caratteristiche DVR DVR FIRENZE 16 Caratteristiche principali Con il DVR FIRENZE 16 Fracarro propone una soluzione altamente professionale capace di registrare in tempo reale 16 telecamere (400 fps) su dischi sia interni

Dettagli

DVR e QUAD Serie DVR-MILANO

DVR e QUAD Serie DVR-MILANO DVR e QUAD Serie DVR-MILANO Caratteristiche principali - Real Esaplex (Registrazione, Live, Playback, Controllo, Backup e Connessione remota) - Connessione immediata con telefonino/pda senza bisogno di

Dettagli

Visualizzazione e controllo telecamere da PC o cellulare Modelli da 4 a 20 ingressi analogici, IP e ibridi Gestione telecamere IP Megapixel

Visualizzazione e controllo telecamere da PC o cellulare Modelli da 4 a 20 ingressi analogici, IP e ibridi Gestione telecamere IP Megapixel Visualizzazione e controllo telecamere da PC o cellulare Modelli da 4 a 20 ingressi analogici, IP e ibridi Gestione telecamere IP Megapixel Compressione MPEG-4/H.264 (IP) Registrazione Audio VIDEOREgIsTRATORE

Dettagli

Brand Descrizione Codice Listino ( )

Brand Descrizione Codice Listino ( ) DISTRIBUZIONE E TRASMISSIONE TRASMISSIONE WIRELESS GAMMA COMMERCIALEMT-05TX Trasmettitore radio per segnale video 2,4Ghz Trasmettitore radio per segnale video 2,4Ghz MT-05TX GAMMA COMMERCIALEMTD-RX Ricevitore

Dettagli

Serie DVR VENEZIA DVR. Caratteristiche principali. Altre caratteristiche

Serie DVR VENEZIA DVR. Caratteristiche principali. Altre caratteristiche DVR Serie DVR VENEZIA Caratteristiche principali - Real Esaplex (Registrazione, Live, Play, Control, Backup, Connessione remota) - Connessione immediata tramite telefono cellulare/ PDA senza utilizzare

Dettagli

IL SISTEMA GALILEO OFFRE LA SEMPLICITÀ D USO E L IMMEDIATEZZA RICHIESTA DALLA VIDEOSORVEGLIANZA PROFESSIONALE

IL SISTEMA GALILEO OFFRE LA SEMPLICITÀ D USO E L IMMEDIATEZZA RICHIESTA DALLA VIDEOSORVEGLIANZA PROFESSIONALE SEMPLICE FLESSIBILE COMPLETO 4, 8 o 16 TELECAMERE A COLORI videoregistratore digitale con trasmissione immagini IL SISTEMA GALILEO OFFRE LA SEMPLICITÀ D USO E L IMMEDIATEZZA RICHIESTA DALLA VIDEOSORVEGLIANZA

Dettagli

ALLEGATO A ELENCO SPECIFICHE TECNICHE DELLE FORNITURE RICHIESTE

ALLEGATO A ELENCO SPECIFICHE TECNICHE DELLE FORNITURE RICHIESTE TIPO APPARATO: SISTEMA VIDEOWALL Display LCD 46" Ultra Super Narrow Bezel Direct LED - Risoluzione 920x080 pixel - Luminosità: 700 cd/m2 - Gap pixel to pixel: 5,7mm - bezel,4 mm (basso e destra, 3,7 mm

Dettagli

VIDEOSORVEGLIANZA 2014

VIDEOSORVEGLIANZA 2014 2014 KIT DI SORVEGLIANZA 74700 806840 CF 1 1 art. 432311 Il kit comprende i seguenti prodotti: A) DVR a 4 canali video, 1 uscita video BNC, 1 uscita video VGA, funzione QUAD (visione contemporanea di 4

Dettagli

TVCC VIDEOREGISTRATORI DIGITALI SERIE DG90, DG100 E DG200. Linea seriale RS-485 per il controllo remoto da tastiera.

TVCC VIDEOREGISTRATORI DIGITALI SERIE DG90, DG100 E DG200. Linea seriale RS-485 per il controllo remoto da tastiera. VIDEO REGISTRATORI DIGITALI SERIE DG VIDEOREGISTRATORI DIGITALI SERIE DG90, DG100 E DG200 Caratteristiche Alta qualità di compressione MPEG-4, 5-10 volte più veloce ed efficace rispetto la compressione

Dettagli

Dome motorizzate Serie ZC-PT236P/XT-II

Dome motorizzate Serie ZC-PT236P/XT-II Dome motorizzate 36X Dome motorizzate Serie ZC-PT236P/XT-II 28/12/2012- G230/1/I Dome motorizzate Caratteristiche principali La serie ZC-PT comprende diversi modelli dalle differenti specifiche a seconda

Dettagli

EzyDrive V I D E O S I C U R E Z Z A P O W E R L I N E

EzyDrive V I D E O S I C U R E Z Z A P O W E R L I N E V I D E O S I C U R E Z Z A P O W E R L I N E Versione 01/10 - In vigore dal 1 GIUGNO 2010 L INNOVATIVO SISTEMA VIDEO E TVCC POWERLINE EzyDrive è l innovativa soluzione per la realizzazione di sistemi

Dettagli

ELENCO E DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E DELLA FORNITURA (ALLEGATO A)

ELENCO E DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E DELLA FORNITURA (ALLEGATO A) REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA Direzione generale Servizio tecnico e della prevenzione ELENCO E DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E DELLA FORNITURA (ALLEGATO A) Pubblico Incanto Det.

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI BRESSA- NONE

SPECIFICHE TECNICHE SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI BRESSA- NONE STADTGEMEINDE BRIXEN Autonome Provinz Bozen CITTÀ DI BRESSANONE Provincia autonoma di Bolzano SPECIFICHE TECNICHE SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI BRESSA- NONE Premessa Il seguente documento

Dettagli

Guida Introduzione Prodotto

Guida Introduzione Prodotto GE Security SymSuite VideoRegistratori SymSafe e SymSafe Pro Informazioni Prodotto Descrizione Prodotto: Nuova Linea di Videoregistratori Digitali Serie Hybrid Codice Prodotto: Differenti Codici a seconda

Dettagli

TELECAMERE IP. Euklis Pagina 16. Bosch Pagina 16. Lumenera Pagina 17. Verint Pagina 18. Acti Pagina 19

TELECAMERE IP. Euklis Pagina 16. Bosch Pagina 16. Lumenera Pagina 17. Verint Pagina 18. Acti Pagina 19 Euklis Pagina 16 Bosch Pagina 16 Lumenera Pagina 17 Verint Pagina 18 Acti Pagina 19 15 Euklis KLIS IPCAM1-POE Euklis Telecamera IP Mpeg4 True Day&Night Qualità DVD, Sensore CCD 1/3, risoluzione orizzontale

Dettagli

10 argomenti a favore dell over IP

10 argomenti a favore dell over IP Quello che i fornitori di telecamere analogiche non dicono 10 argomenti a favore dell over IP Le telecamere di rete non sono certo una novità, infatti il primo modello è stato lanciato nel 1996. Nei primi

Dettagli

Videoregistratore digitale Divar serie MR

Videoregistratore digitale Divar serie MR TVCC Videoregistratore digitale Divar serie MR Videoregistratore digitale Divar serie MR Economicamente vantaggioso, design sicuro incorporato Efficiente compressione file MPEG-4 Visualizzazione e registrazione

Dettagli

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO allegato A laboratorio multimediale E Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO Sede. Via D Annunzio n. 25 80053 Castellammare

Dettagli

AXIS Camera Station Programma software completo per la gestione dei video con funzioni per il monitoraggio, la registrazione, la riproduzione e la

AXIS Camera Station Programma software completo per la gestione dei video con funzioni per il monitoraggio, la registrazione, la riproduzione e la AXIS Camera Station Programma software completo per la gestione dei video con funzioni per il monitoraggio, la registrazione, la riproduzione e la gestione degli eventi Lo strumento ideale per le riprese

Dettagli

MIRRORING DEGLI HARD-DISK

MIRRORING DEGLI HARD-DISK Videoregistratori Digitali serie DRH-DVD 12/02/2014- G185/5/I Caratteristiche principali 4/8/16 canali video per 4 canali audio MIRRORING DEGLI HARD-DISK per modelli 8 e 16 canali RealTime Risoluzione

Dettagli

TVCC = televisione a circuito chiuso

TVCC = televisione a circuito chiuso Negli anni 70 nascono i primi sistemi di videosorveglianza, al fine di effettuare la ripresa e la registrazione di immagini riservate ad un numero ristretto di fruitori. TVCC = televisione a circuito chiuso

Dettagli

SISTEMA DI TELEVIGILANZA MEDIANTE TELECAMERE. Sistema SAFECAM

SISTEMA DI TELEVIGILANZA MEDIANTE TELECAMERE. Sistema SAFECAM SISTEMA DI TELEVIGILANZA MEDIANTE TELECAMERE Sistema SAFECAM Il sistema per video sorveglianza SafeCam consente di effettuare il controllo e la video registrazione, in remoto, costantemente ed in tempo

Dettagli

Dome motorizzate Serie ZC-PT212P/XT

Dome motorizzate Serie ZC-PT212P/XT Dome motorizzate 12x Dome motorizzate Serie ZC-PT212P/XT 14/04/2014- G228/3/I Dome motorizzate Caratteristiche principali La serie ZC-PT comprende diversi modelli dalle differenti specifiche a seconda

Dettagli

Telecamere IP TDA101M221-I/IR. Minidome IP Megapixel Day & Night Antivandalo per esterno Standard

Telecamere IP TDA101M221-I/IR. Minidome IP Megapixel Day & Night Antivandalo per esterno Standard La nuova telecamera minidome antivandalo IP Megapixel Full HD serie MASTER rappresenta in termini di affidabilità e prestazioni un punto di riferimento nel mondo dei dispositivi dedicati ai sistemi di

Dettagli

GRA-D4416A. TVCC > DVR Analogici > DVR Standalone. DVR 960H 16 Ingressi, H.264. 16 Canali video D1 T / Registrazione fino a 400f

GRA-D4416A. TVCC > DVR Analogici > DVR Standalone. DVR 960H 16 Ingressi, H.264. 16 Canali video D1 T / Registrazione fino a 400f DVR 960H 16 Ingressi, H.264 16 Canali video D1 T / Registrazione fino a 400f 4 spot monitor indipendenti Allarme di Tamper Supporto Coaxitron (telemetria su coassiale) per setup telecamera Servizio DDNS

Dettagli

Telecamere Full HD per ottiche CS

Telecamere Full HD per ottiche CS Telecamere Full HD per ottiche CS SANYO, la prima a proporre sistemi in Full HD Design ultra compatto 1.080p Full HD, 25 ips, massimo framerate in H.264 Risoluzione 4 megapixel (2.288 x 1.712) in MJPEG

Dettagli

INDICE INDICE... 1 DESCRIZIONE... 2 CARATTERISTICHE DI PRODOTTO... 2 PANNELLO FRONTALE... 3 PANNELLO RETRO... 5 CARATTERISTICHE TECNICHE...

INDICE INDICE... 1 DESCRIZIONE... 2 CARATTERISTICHE DI PRODOTTO... 2 PANNELLO FRONTALE... 3 PANNELLO RETRO... 5 CARATTERISTICHE TECNICHE... Manuale Generale INDICE INDICE... 1 DESCRIZIONE... 2 CARATTERISTICHE DI PRODOTTO... 2 PANNELLO FRONTALE... 3 PANNELLO RETRO... 5 CARATTERISTICHE TECNICHE... 7 Novembre 2005 1 DESCRIZIONE I Video Codec

Dettagli

AXIS Camera Station Programma software completo per la gestione dei video con funzioni per il monitoraggio, la registrazione, la riproduzione e la

AXIS Camera Station Programma software completo per la gestione dei video con funzioni per il monitoraggio, la registrazione, la riproduzione e la AXIS Camera Station Programma software completo per la gestione dei video con funzioni per il monitoraggio, la registrazione, la riproduzione e la gestione degli eventi Lo strumento ideale per le riprese

Dettagli

MAXPRO NVR XE (Xpress Edition)

MAXPRO NVR XE (Xpress Edition) VIDEOREGISTRATORE IP ENTRY LEVEL (NVR) MAXPRO NVR XE di Honeywell è la soluzione ideale per i sistemi di videosorveglianza IP. MAXPRO NVR XE utilizza le telecamere HD di Honeywell per offrire un sistema

Dettagli

Gestione allarmi Trends

Gestione allarmi Trends Il sistema di visualizzazione rappresenta una soluzione semplice e compatta per accedere alle principali funzionalità di controllo di un abitazione. Composto di uno schermo LCD touch screen retroilluminato

Dettagli

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti 2015 Un sistema di sicurezza evoluto 01 LA VIDEOSORVEGLIANZA 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI La videosorveglianza è un evoluto sistema di

Dettagli

ERSAT Ente Regionale di Sviluppo ed Assistenza Tecnica in Agricoltura

ERSAT Ente Regionale di Sviluppo ed Assistenza Tecnica in Agricoltura ERSAT Ente Regionale di Sviluppo ed Assistenza Tecnica in Agricoltura Allegato B Adeguamento dell infrastruttura informatica dell Ersat Acquisizioni 2005 Capitolato speciale di gara Ing. Piero Iacuzzi

Dettagli

IL SISTEMA GALILEO OFFRE LA SEMPLICITA D USO E L IMMEDIATEZZA RICHIESTA DALLA VIDEOSORVEGLIANZA PROFESSIONALE

IL SISTEMA GALILEO OFFRE LA SEMPLICITA D USO E L IMMEDIATEZZA RICHIESTA DALLA VIDEOSORVEGLIANZA PROFESSIONALE SEMPLICE FLESSIBILE COMPLETO 4, 8 o 16 TELECAMERE A COLORI IN REAL TIME videoregistratore digitale con trasmissione immagini IL SISTEMA GALILEO OFFRE LA SEMPLICITA D USO E L IMMEDIATEZZA RICHIESTA DALLA

Dettagli

Registratore H.264 D1 in Tempo Reale

Registratore H.264 D1 in Tempo Reale Registratore H.264 D1 in Tempo Reale Caratteristiche principali Registrazione in tempo reale di tutti gli ingressi in H.264 D1 Triplo steaming per registrare, e Telefonia mobile (JPEG, QCIF) Supporto CMS

Dettagli

Casper Vision FUNZIONI PRINCIPALI :

Casper Vision FUNZIONI PRINCIPALI : Casper Vision FUNZIONI PRINCIPALI : Professional Motion detection Registrazione 15 giorni (HD 80 Gbyte) Mappa degli eventi e delle registrazioni Allert su evento Invio allarmi via SMS, Email, MODEM, Ftp

Dettagli

Software MAXPRO NVR SOLUZIONE DI VIDEOREGISTRAZIONE SU RETE

Software MAXPRO NVR SOLUZIONE DI VIDEOREGISTRAZIONE SU RETE SOLUZIONE DI VIDEOREGISTRAZIONE SU RETE Il software MAXPRO di Honeywell è un sistema di videosorveglianza IP flessibile, scalabile e aperto. Con il supporto delle telecamere ad alta definizione (HD) di

Dettagli

AXIS 262+ Network Video Recorder

AXIS 262+ Network Video Recorder 31432/IT/R2/0803 AXIS 262+ Network Video Recorder Soluzione network video completa per la registrazione AXIS 262+ Network Video Recorder Soluzione network video completa per la registrazione Supponete

Dettagli

LISTINO PREZZI CONSIGLIATO AL PUBBLICO (IVA esclusa)

LISTINO PREZZI CONSIGLIATO AL PUBBLICO (IVA esclusa) SECURITY EQUIPMENTS LISTINO PREZZI CONSIGLIATO AL PUBBLICO (IVA esclusa) "2 anni di garanzia su tutti i prodotti" (le caratteristiche e funzioni possono variare senza preavviso) DVR Motion detection JPEG2000

Dettagli

Guida Introduzione Prodotto

Guida Introduzione Prodotto GE Security Truvision TVR10 VideoRegistratore Digitale in Tempo Reale. Informazioni Prodotto Descrizione Prodotto: Videoregistratore Digitale a 4 ingressi della serie Truvision TVR10 con compressione H264

Dettagli

IL QUAD: VISIONE D INSIEME DELLE TELECAMERE PANNELLO DI CONTROLLO

IL QUAD: VISIONE D INSIEME DELLE TELECAMERE PANNELLO DI CONTROLLO N@Video è un software progettato per l utilizzo in rete e ottimizza il rapporto tra risorse hardware e prestazioni. è un sistema aperto, modulare, ampliabile, aggiornabile e rende semplice la creazione

Dettagli

SNC-RZ25P. Network Camera Pan/Tilt Zoom

SNC-RZ25P. Network Camera Pan/Tilt Zoom SNC-RZ25P Network Camera Pan/Tilt Zoom Caratteristiche Network camera all-in-one PTZ La SNC-RZ25P è dotata di interfaccia di rete 100Base-TX/10Base-T e di web server integrato, che consente di configurare

Dettagli

Dome motorizzate Colore, Day&Night e WideDynamic

Dome motorizzate Colore, Day&Night e WideDynamic Dome motorizzate Colore, Day&Night e WideDynamic Dome motorizzate Serie ZC-PTxxxP/XT 01/01/2010 - G082/8/I Dome motorizzate Caratteristiche principali La serie ZC-PT comprende diversi modelli dalle differenti

Dettagli

Kit IP della Performance Series

Kit IP della Performance Series NVR A 4 CANALI EMBEDDED E TELECAMERE IP 1080p Presentazione dei nuovi kit IP Performance Series di Honeywell. I kit includono un NVR embedded dotato con una procedura di installazione e configurazione

Dettagli

Omnicast Technical Certification

Omnicast Technical Certification Programma Corsi 2012 1 Omnicast Technical Certification - Principi di rete Ethernet/IP - Identificare differenti tipologie di apparati networking - Architettura di sistema Omnicast - Identificare diversi

Dettagli

Sistemi CSD-26DN67-IP. Catalogo VIDEOSORVEGLIANZA. Sistemi IP

Sistemi CSD-26DN67-IP. Catalogo VIDEOSORVEGLIANZA. Sistemi IP Sistemi CSD-26DN67- Telecamera professionale progettata e costruita per soddisfare le crescenti necessità di sicurezza in luoghi sensibili come aeroporti, stazioni, metropolitane ecc. Protetta da un solido

Dettagli

Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR

Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR MAXDATA PLATINUM 600 IR: Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale Caratteristiche

Dettagli

Software di videosorveglianza per telecamere IP MP

Software di videosorveglianza per telecamere IP MP IP camera Software di videosorveglianza per telecamere IP MP Software MP100 06/05/2009 B061/5/I Caratteristiche principali Visualizzazione in tempo reale di fino a 16 telecamere Megapixel Registrazione

Dettagli

Laboratorio MULTIMEDIALE scuola secondaria di I A POSTAZIONE MULTIMEDIALE POSTAZIONE ALUNNO

Laboratorio MULTIMEDIALE scuola secondaria di I A POSTAZIONE MULTIMEDIALE POSTAZIONE ALUNNO FESR Ambienti per l apprendimento (fondi nazionali e Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) 2007 IT 05 1 PO 04 F.E.S.R Obiettivo A1 (Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche)

Dettagli

Software di gestione. Registratori di rete Video Encoder/Decoder

Software di gestione. Registratori di rete Video Encoder/Decoder Pag. 3 Telecamere Dome PTZ di Rete Pag. 4-5 - 6 Telecamere Dome fisse di Rete Pag. 6 Telecamere di Rete a 360 Pag. 7-8 Telecamere Fisse di Rete Pag. 8 Telecamere Pan/Tilt di Rete Pag. 9 Telecamere Home

Dettagli

Comune di ALBA ADRIATICA. Provincia TERAMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

Comune di ALBA ADRIATICA. Provincia TERAMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Comune di ALBA ADRIATICA Provincia TERAMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO REALIZZAZIONE IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA DELL' AREA URBANA DEL COMUNE DI ALBA ADRIATICA COMMITTENTE COMUNE DI ALBA ADRIATICA

Dettagli

EASY VISION - VIDEOREGISTRATORI IBRIDI

EASY VISION - VIDEOREGISTRATORI IBRIDI EASY VISION - VIDEOREGISTRATORI IBRIDI EASY VISION SICEP arrichisce la gamma dei prodotti dedicati alla videosorveglianza presentando la serie EasyVision, un videoregistratore a 4 ingressi video, con sistema

Dettagli

Promelit Eox. Tutte le reti portano ad Eox. Gamma di sistemi di videosorveglianza Promelit Eox.

Promelit Eox. Tutte le reti portano ad Eox. Gamma di sistemi di videosorveglianza Promelit Eox. Promelit Eox Tutte le reti portano ad Eox. Gamma di sistemi di videosorveglianza Promelit Eox. Grandi prestazioni, affidabilità, flessibilità totale: i sistemi di videosorveglianza della gamma Promelit

Dettagli

IVS2 Intellio Video System 2 - Applicazione di gestione e videoregistrazione

IVS2 Intellio Video System 2 - Applicazione di gestione e videoregistrazione IVS2 Intellio Video System 2 - Applicazione di gestione e videoregistrazione Funzioni principali rilevazione movimento sul server controllo telecamere PTZ Visualizzazione dello stato delle telecamere su

Dettagli

MAESTRO-PV Specifiche tecniche per sistema telecontrollo, gestione e invio allarmi per impianti fotovoltaici

MAESTRO-PV Specifiche tecniche per sistema telecontrollo, gestione e invio allarmi per impianti fotovoltaici SPECIFICHE TECNICHE MAESTRO-PV Specifiche tecniche per sistema telecontrollo, gestione e invio allarmi per impianti fotovoltaici RSPV05I1 rev.01 0909 (Descrizione) Il sistema di telegestione telecontrollo

Dettagli

NVR 4/8/12/16 telecamere

NVR 4/8/12/16 telecamere IP video NVR 4/8/12/16 telecamere KNR 13/12/2012 B075/1/I Caratteristiche principali All in one Firmware già installato, nessuna installazione di software necessaria Upgrade freeware Unico Varietà di hardware

Dettagli

FOGLIO DI CONDIZIONI

FOGLIO DI CONDIZIONI Richiesta offerta per fornitura di n 3 computer desktop, n 2 monitor 17 LCD, n 1 fotocameta digitale, n 1 multifunzione (Stampante/Scanner/Fotocopiatore), n 1 stampante laser b/n A3, n 1 perno per alimentatore

Dettagli