LE NUOVE SOLUZIONI OFFERTE DA UNA MODERNA BIORAFFINERIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE NUOVE SOLUZIONI OFFERTE DA UNA MODERNA BIORAFFINERIA"

Transcript

1 LE NUOVE SOLUZIONI OFFERTE DA UNA MODERNA BIORAFFINERIA 3 Workshop Internazionale del Programma T.A.C.E.C.: Fonti Rinnovabili: il contributo della chimica alla sostenibilità Milano, 16 giugno 2010

2 BIOPLASTICHE POLIMERI DA FONTE RINNOVABILE CON PROPRIETA DIVERSE RISPETTO A QUELLE DEI POLIMERI TRADIZIONALI (biodegradabilità in diversi ambienti, permeabilità, reattività, proprietà reologiche etc.) POLIMERI TRADIZIONALI PRODOTTI DA MONOMERI DI ORIGINE VEGETALE

3 QUANDO LA BIODEGRADABILITA DELLE BIOPLASTICHE DIVENTA UNA CARATTERISTICA AUSPICABILE RICICLO POCO PROBABILE O NON ECONOMICO (i.e. inquinamento da alimenti. Prodotti di catering, imballi sottili per alimenti etc.) RISCHIO DI DISPERSIONE NELL AMBIENTE (i.e. shoppers, bastoncini cotonati etc.) BIODEGRADABILITA COME CARATTERISTICA FUNZIONALE (i.e. pacciamatura agricola)

4 COMPOSIZIONE DEL RIFIUTO SOLIDO IN EUROPA (Valore medio per abitante: 500 Kg/Year) 25-35% carta/cartone plastica metalli ferrosi metalli non ferrosi vetro , ceramici rifiuto umido sfalcio erboso * rifiuti tossici * Cibo, Vegetali, Frutta Più del 40% di rifiuto solido può essere compostato

5 POTENZIALE DI RIDUZIONE DELLE EMISSIONI DI CO2 EQUIVALENTE PER EFFETTO DELLA ELIMINAZIONE DEL RIFIUTO ORGANICO IN DISCARICA STIMATO TRA 74 E 94 MlTON DAL MINISTERO DELL AMBIENTE TEDESCO 11% DELL OBIETTIVO DI RIDUZIONE DELLA CO2 PER IL 2020 ERRMA March 2008 report

6 Lithuania Malta Poland Cyprus Latvia Czech Rep. Greece Slovakia Hungary Slovenia* Estonia Ireland Portugal Spain U.K. Finland Italy France Luxembourg Austria Denmark Belgium Sweden Netherlands Germany 100% 80% 60% 40% 20% Bulgaria Romania 0% Waste management options in EU27 (breakdown) Composting Recycling * Slovenia, recycling includes composting Incineration Landfilling Source: EUROSTAT, 2007 (data EU27 year 2005 )

7 COMPOST IN AGRICOLTURA CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA DESERTIFICAZIONE PER EFFETTO DELL APPORTO DI CARBONIO ORGANICO AL TERRENO DIMINUITA NECESSITA DI ACQUA IN AGRICOLTURA PER L EFFETTO STRUTTURANTE DEL SUOLO MAGGIORE RESISTENZA ALLE MALATTIE DELLE DIVERSE COLTURE RIDUZIONE DELL USO DI FERTILIZZANTI CHIMICI E CONSEGUENTE DIMINUITA EUTROFIZZAZIONE DELLE ACQUE

8

9 NOVAMONT: LE SUE ORIGINI (1989) FERRUZZI MONTEDISON MONTECATINI (DONEGANI INSTITUTE) FERTEC (FERRUZZI RESEARCH AND TECHNOLOGY) INTEGRAZIONE DI CHIMICA AGRICOLTURA E AMBIENTE ERIDANIA BEGHIN SAY (VILVOORDE RESEARCH CENTER Progetti R&D : materiali, cobuilders per detergenza, biocarburanti, additivi per carta, Intermedi chimici da hydrocracking CHIMICA VIVENTE PER LA QUALITà DELLA VITA

10 PROFILO NOVAMONT COME IMPRESA INDUSTRIALE PIONIERE E MARKET LEADER NEL SETTORE DELLE BIO PLASTICHE DA FONTE RINNOVABILE DISPONIBILITA DI AMPIA GAMMA DI MATERIALI PER APPLICAZIONI INDUSTRIALI SPECIFICHE (compostaggio, agricoltura, packaging, catering, igiene, pneumatici)(mater-bi) AMPIO PORTAFOGLIO BREVETTUALE (piu di 120 articoli e presentazioni a congressi int., >90 brevetti, >100ML Euro di investimento, 9 premi. Inventore Europeo Caso studio Europeo 2009) RICERCA E SVILUPPO COME MOTORE DEL PROPRIO SVILUPPO INDUSTRIALE (>10%dei ricavi,piu del 30% delle risorse umane dedicate alla ricerca)

11 NOVAMONT PROFILE GROWTH TREND ACQUISITION BY INTESA- SANPAOLO BANK MONTEDISON RESEARCH CENTER ON RRM SINCE 1989 BREAK- EVEN

12 NOVAMONT OGGI IMPRESA INDUSTRIALE INCUBATORE CENTRO DI FORMAZIONE

13 CORN KERNEL TECNOLOGIA NOVAMONT DELL AMIDO COMPLESSATO CON POLIMERI DA OLI VEGETALI (MATER-BI STARCH ORIGO-BI) MACINAZIONE AMIDO DESTRUTTURATO + MODIFICHE CHIMICHE AMORPHOUS AMILOSIO ED AMILOPECTINA AMORFI AMIDO COMPLESSATO (droplet like structure) AMIDO COMPLESSATO (layered structure) + AGENTI COMPLESSANTI POLIMERICI INTERMEDI OLI VEGETALI

14 NOVAMONT RANGE OF TECHNOLOGIES -STATE OF THE ART SITUATION 2009 SITUATION INDUSTRIAL PHASE: 20000TON 4 INDUSTRIAL UNDER CONSTRUCTION RESEARCH RESEARCH PHASE START-UP OF FIELD TESTS COMPLEXED STARCH TECHNOLOGY STARCH NANOPARTICLES POLYESTERS FROM VEGETABLE OILS MONOMERS FOR POLYESTERS AND INTERMEDIATES TRANSFORMATIO N OF CO/BY- PRODUCTS IN CO- MONOMERS AND ENERGY SPECIALIZED OLEAGINOUS CROPS NEW DEVELOPMENTS ton 4 INDUSTRIAL LINES IN PRODUCTION. EXTENSION OF CAPACITY FOR 2009 INDUSTRIAL PLANT BASED ON NEW TECHNOLOGY PLANNED TO BE BUILT IN ACTIVADED DIFFERENT PROJECTS AT LOCAL AND INTERNATIONAL LEVEL SITUATION ton 25000ton BIOMASS 25000ton SELECTED OLEAGINOUS CROPS COOPERATION PROJECTS TO USE ALL THE COMPONENTS. In 2010 START-UP OF FIRST DEDICATED COLTIVATION WITH COLDIRETTI FEEDING MONOMERS PLANT END 2011 BEGINNING 2012

15 BIOREFINERY INTEGRATED IN THE TERRITORY BIO-CHEMICALCONVERSION AREA PRODUCTS AREA INTERMEDIATES MONOMERS AGRI AREA FERMANTATION GLYCEROL INDUSTRIAL USES BIO-POLYMERS STARCH OTHER USES AS CHEMICALS SEEDS SPECIALIZED VEGETABLE OIL CROPS RESIDUAL BIOMASS EXTRACTION BIOCONVERSION ANAEROBIC DIGESTION PHASE I OIL PROTEINS CAKE COMPOSTING PHASEII MONO UNSATURATED CONVERSION ACID CHEMICALS COMPOST BIFUNCTIONAL ACID MONOFUNCTIONAL BIOCONVERSION ACID POLYOFUNCTIONAL ACID LIGNIN PURE CELLULOSE HEMICELLULOSE POLYFUNCTIONAL ACIDS BIO/CHEMICAL CONVERSION THERMAL VALORIZATION BIOGAS ENERGY LIQUID FERTILIZER FASE INDUSTRIALE O DI INDUSTRIALIZZAZIONE FASE DI SVILUPPO CONNESSA CON LA CREAZIONE DELLA FILIERA AGRICOLA ENERGY AREA

16 SINCRO -DALLA COLLABORAZIONE TRA COLDIRETTI E NOVAMONT- SELEZIONE DI COLTURE OLEAGINOSE SVILUPPO DI USI DI TUTTE LE COMPONENTI DELLA FILIERA AGRICOLA E VERIFICA AMBIENTALE NEL 2010 TEST FINALE PER CREAZIONE PRIMA FILIERA INTEGRATA PER L ALIMENTAZIONE DEL PRIMO IMPIANTO MONOMERI PRIMA LINEA DI LUBRIFICANTI SINCRO PER AGRICOLTURA

17 BIORAFFINERIA NOVAMONT : ATTUALI E FUTURE GENERAZIONI DI MATER-BI GIA INDUSTRIALE IMPIANTO PRONTO FINE 2011 GENERAZI ONE MINIMO RRM C14% AMIDO DERIVATI DA OLI VEGETALI MONOMERI DA BIOMASSA TECNOLOGIE PER BIOPLASTICHE INTERMEDI CHIMICI 1 25% SI NO NO COMPLESSAZIONE AMIDO 2 40% SI SI NO COMPLESSAZIONE AMIDO PRODUZIONE POLIESTERI 3 50% SI SI. IMPATTO RIDOTTO NO COMPLESSAZIONE AMIDO PRODUZIONE POLIESTERI MONOMERO 1 C9-C13 DIACIDI C9-C18 MONOACIDI ALTRI INTERMEDI CHIMICI 4 70% SI SI. IMPATTO RIDOTTO YES COMPLESSAZIONE AMIDO PRODUZIONE POLIESTERI MONOMERO 1 MONOMERO % SI SI. IMPATTO RIDOTTO YES COMPLESSAZIONE AMIDO PRODUZIONE POLIESTERI MONOMERO 1 MONOMERO MONOMERO 3

18 LA BIORAFFINERIA NOVAMONT - NUOVI RISULTATI - ATTIVAZIONE DEL SECONDO STADIO DELLA BIORAFFINERIA RECUPERO DI UN IMPIANTO DISMESSO DI VINIL CLORURO IN SITO CHIMICO DEINDUSTRIALIZZATO START-UP DI QUARTA LINEA PER MATERIALI A BASE AMIDO MATERIALI DI SECONDA GENERAZIONE INDUSTRIALMENTE DISPONIBILI NUOVA PROPRIETA INTELLETTUALE PER I FUTURI STEP DELLA BIORAFFINERIA

19 RISULTATI INDUSTRIALI ATTIVAZIONE A LIVELLO INDUSTRIALE DEL SECONDO STEP DELLA BIORAFFINERIA RECUPERO DI UN IMPIANTO CHIMICO DISMESSO (EX-VINIL CLORURO). NUOVI POSTI DI LAVORO NEL COMPARTIMENTO INDUSTRIALE A LIVELLO LOCALE (30% di aumento ne periodo )

20 SEDE DI TERNI: STABILIMENTO DI PRODUZIONE DEL MATER-BI ( ton/a)

21

22 PROSSIMO OBIETTIVO INDUSTRIALE PER IL : PRODUZIONE DI MONOMERI PER LA TERZA GENERAZIONE DI POLIESTERI E PER NUOVI INTERMEDI CHIMICI NUOVO NVESTIMENTO NEL DI 48 ML EURO. PRIMO IMPIANTO AL MONDO DI QUESTO TIPO CON CAPACITA DI TON. DI OLIO NUOVO PROCESSO DI PRODUZIONE PROPRIETARIO CON MINIMIZZATO IMPATTO AMBIENTALE PRIMO IMPIANTO AL MONDO INTEGRAZIONE A MONTE CON LA PRODUZIONE DI POLIESTERI PROPRIETARI DA RRM NUOVE PARTNERSHIPS NEL SETTORE DEI MONOMERI

23 CASERTA sito EX-3M

24 NOVAMONT MONOMERS FROM VEGETABLE OILS C9-C13 DIACIDS C9-C18 MONOACIDS OTHER CHEMICAL INTERMEDIATES LUBRIFICANTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE PRODOTTI PER AGRICOLTURA PRODOTTI PER DETERGENZA PRINCIPI ATTIVI FARMACEUTICI INTERMEDI PER POLIMERI

25 BIOREFINERIE PER BIOPLASTICHE E INTERMEDI CHIMICI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE UNA REALE OPPORTUNITA PER: RE-INDUSTRIALIZZARE I SITI CHIMICI DEINDUSTRIALIZZATI POSTI DI LAVORO QUALIFICATI IN UN AMBIENTE DI ECONOMIA DELLA CONOSCENZA CASI STUDIO DI SOSTENIBILITA ECONOMICA E AMBIENTALE IN GRADO DI RIDISEGNARE I RAPPORTI TRA INDUSTRIA, AGRICOLTURA E TERRITORIO PARTENDO DALLA PROMOZIONE DI FILIERE INTEGRATE E PARTNERSHIP DINAMICA DEGLI INTERLOCUTORI

26 APPLICAZIONI INDUSTRIALI DEL MATER-BI -ALCUNI CASI-

27 Development and Validation of Ultra Low Rolling Resistance RunOnFlat Tires with Renewable Raw Materials BI Tyre Environmental Tyre LIFE06 ENV/L/000118

28 STATUS 2008

29 LIFE06 ENV/L/ Project Achievements Project Completion May 2009 Two tire sizes developed for BMW 3-Series evaluation 205/55R16 91W RunOnFlat 225/45R17 91W RunOnFlat Up to 30% reduction in tire Rolling Resistance Potential for 5% reduction in fuel consumption No significant impact on other performance criteria Acceptable tire performances including run-flat Utilization of Environmentally friendly resources Positive CO 2 balance

30 Extrusion Coating and Extrusion Lamination (I) The Technology: Tailor made Mater-Bi grades Processability on standard lines Low gauges High mechanical properties High line speed High web stability Excellent adhesion onto many substrates (paper, board, film, nonwoven ) Compostable and recyclable (paper stream) medium barrier to fat and oil WVTR: 250 g/m 2 24h (23 C 50% RH) Potential Applications: Flexible packaging Bags & sacks Wrapping Rigid packaging/folded board Foodservice: cups, plates, bowls

31 Laminated Films Nowadays most of food packaging available on the market is made with laminated films in order to fulfill specific requirements Most of these structures are difficult to be recycled because they are a mix of PE, PP, PET, paper, PA, etc, and cannot be separated. Today Mater-Bi can be used to manufacture laminated films with properties similar to the traditional ones, but they can be recycled through aerobic or anaerobic systems Muesli Biscuits WVTR: 2-3 to 200 g/m 2 24h (38 C; 90%RH) O 2 TR: 1 30 cc/m 2 24h atm (23 C; 50% RH) Roasted Coffee

32 Coextruded Mater-Bi Films COEX: Sealing layer Tough layer Tailored C.O.F. Improved transparency Widening the range of mechanical properties Industrial and Home Compostable solutions available Good barrier to fat and oil compared to LDPE WVTR: g 30µm/m 2 24h (38 C; 90%RH) O 2 TR: cc 30µm/m 2 24h atm (23 C; 50% RH)

33 I SACCHI PER IL RIFIUTO ALIMENTARE -UNA STRATEGIA DI SISTEMA A SUPPORTO DELLE APPLICAZIONI DOVE LE PLASTICHE SONO UN CONTAMINANTE DEL RIFIUTO ALIMENTARE-

34 RECUPERO DEL RIFIUTO ORGANICO Scenario 1: contaminanti non compostabili

35 RECUPERO DEL RIFIUTO ORGANICO Scenario 2: uso di plastiche compostabili

36 APPROCCIO SISTEMICO: analisi di impatto ambientale (LCA) di posate biodegradabili & compostabili

37 ESEMPIO DI IMPATTO AMBIENTALE DI 1000 PASTI Unità funzionale: rifiuto generato da 1000 pasti pari a 150 kg di rifiuto organico e a 1000 set di posate usa e getta Cutlery type Waste treatment Impact category Acidifying compounds Eutrophicating compounds Greenhouse gases Ozone depleting gases Photochemical creation Solid waste Resources_en_non ren_mj ozone Unit molh + /g,max eq. g O 2 /g,max eq. kg CO 2 eq. kg CFC-11 eq kg C 2 H 4 eq. 128 PC=polycarbonate; GPPS=general Purpose Polystyrene Kg MJ Mater-Bi composting 5, ,1 0, ,0057 0,25 PC Landfill 84% Incineration16% 16, ,3 0, , , GPPS Landfill 84% Incineration16% 11, ,2 0, , ,3 1491

38 GLI SHOPPERS COMPOSTABILI SHOPPERS IN MATER-BI DI 2 GENERAZIONE: biodegradabili e compostabili (AIB Vincotte e DinCertco, in accordo con EN 13432) PROFILO AMBIENTALE: CONTENUTO DI MATERIA PRIMA RINNOVABILE: circa 56% CARBONIO ORGANICO RINNOVABILE: 50% 1 kgco2/kg PROMOZIONE DEL DOPPIO USO, PER SHOPPER E COME SACCO RIFIUTO CON GDO COME SACCO RIFIUTO PER I RESIDUI ALIMENTARI COMPOST USATO COME AMMENDANTE COMPOSTABILITA E BIODEGRADABILITA IN SUOLO NON SONO UN ALIBI PER IL LITTERING, MA PREVENGONO I PROBLEMI DA RILASCIO INCONTROLLATO CONSUMO EUROPEO DI SHOPPERS TRA 0,7 E 1 MILIONE/ANNO. CIRCA META DELLA PRODUZIONE E DI IMPORTAZIONE

39 NOVAMONT IDEA DELL INNOVAZIONE STANDARDS ATTIVITA DIVULGATIVA CASI STUDIO INNOVAZIONE PROGETTI STRATEGICI DI R&D ANALISI DI IMPATTO AMBIENTALE DIFESA DELLA PROPRIETA INTELLETTUALE TRAINING CONTINUO ALLEANZE/ PARTNERSHIP DINAMICA

40 ENVIRONMENTAL IMPACT ANALYSIS IN A SYSTEM S LOGIC LCA EPD (Environmental Product Declaration) MULTI-LABEL APPROACH NOVAMONT CO-FOUNDER OF ASSOSCAI (ENVIRONMENTAL MULTI-LABEL)

41 THE MULTILABEL le i m i s fac Based on a specific RGP Origin End of Life This label has been approved by.., in accordance with AssoSCAI environmental label Regulation 2.0 revision Graphical Simbols and certifications

42 CENTRO DI FORMAZIONE PROGRAMMI TIROCINIO A LIVELLO DI SCUOLE SUPERIORI E UNIVERSITA PROGRAMMI PER GIOVANI RICERCATORI, TESI DI LAUREA E DOTTORATI, FORMAZIONE POST LAUREA MASTER BIOTECHNOLOGIES FOR BIOPLASTICS PROGRAMMI PER RICERCATORI ESPERTI UNIVERSITA E PARTNERS ACCADEMICI RICERCATORI DA ITALIA, EUROPA E ALTRI PAESI NOVAMONT: PROGRAMMI DI FORMAZIONE CON ISTITUZIONI NAZIONALI E REGIONALI (Ministeri) FONDAZIONI BANCARIE (Fondazione CRT, Fondazione Cariplo) CENTRI DI RICERCA INSTITUZIONI EUROPEE (Marie Curie Fellowships) Più di 80 programmi di formazione in Novamont dal 2000 al 2007

43 I PRODOTTI DA FONTE RINNOVABILE POSSONO DIVENTARE UN CASO DIMOSTRATIVO IMPORTANTE DI SIGNIFICATIVE DIMENSIONI PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE E LA CRESCITA CULTURALE RIDISEGNO DI INTERI SETTORI APPLICATIVI MODIFICA DEL SISTEMA DI PRODUZIONE DELLE MATERIE PRIME ATTRAVERSO L INTEGRAZIONE DELL INTERA CATENA AGRO-INDUSTRIALE MODIFICA DELL USO E DELLO SMALTIMENTO DEI PRODOTTI ESTENSIONE DELL ATTIVITA SPERIMENTALE DEI LABORATORI AL TERRITORIO DEFINIZIONE DI STANDARDS AFFIDABILI

44 LA SFIDA DEL NOSTRO MILLENNIO STA NEL DIVARIO TRA I MEZZI DI CUI L UMANITA DISPONE E LA SAGGEZZA CON CUI SAPREMO UTILIZZARLI Umberto Colombo

45

46

47 LE SEDI E GLI IMPIANTI IN ITALIA NOVARA (Centro Direzionale e Centro RIcerche) TERNI (Produzione Mater-bi) Capacità produttiva ton/a CASERTA (Produzione monomeri e chemicals da fonte rinnovabile) Capacità produttiva ton/a

Post-Kyoto Le sfide energetiche-ambientali del 2020

Post-Kyoto Le sfide energetiche-ambientali del 2020 Post-Kyoto Le sfide energetiche-ambientali del 2020 Catia Bastioli Presidente Kyoto Club Ex Hotel Bologna - Senato della Repubblica, Via Santa Chiara 5 Kyoto Club: oltre 200 imprese, enti locali, associazioni

Dettagli

16/01/2012. Roma, 12 Gennaio 2012

16/01/2012. Roma, 12 Gennaio 2012 Roma, 12 Gennaio 2012 Il quadro mondiale Nel XX Secolo il mondo ha aumentato di 20 volte il consumo di combustibili fossili, e di 34 volte le attività estrattive. Con questo modello ed ai livelli di oggi,

Dettagli

Innovazioni di prodotto e processo nella produzione di plastiche biodegradabili

Innovazioni di prodotto e processo nella produzione di plastiche biodegradabili AWARD - Agricultural Waste valorisation for a competitive and sustainable Regional Development La valorizzazione dei rifiuti plastici in agricoltura: da problema a risorsa Innovazioni di prodotto e processo

Dettagli

Company Profile. Chimica Vivente per la Qualità della Vita.

Company Profile. Chimica Vivente per la Qualità della Vita. Company Profile Chimica Vivente per la Qualità della Vita. 2 3 Azienda Prodotti La Chimica al servizio di un economia di sistema 4 Vision 4 Mission: Chimica vivente per la qualità della vita 4 Unità produttive

Dettagli

Dexia Crediop SpA. Italian Subsovereign Debt and Debt Management Perspectives. FABIO VITTORINI Responsabile delle Politiche Commerciali

Dexia Crediop SpA. Italian Subsovereign Debt and Debt Management Perspectives. FABIO VITTORINI Responsabile delle Politiche Commerciali Dexia Crediop SpA Italian Subsovereign Debt and Debt Management Perspectives FABIO VITTORINI Responsabile delle Politiche Commerciali 11 91 316 municipalities in the EU in 2008 80% of municipalities in

Dettagli

Bioplastiche e Bioraffinerie di III generazione. 20 Ottobre 2014 Luigi Capuzzi

Bioplastiche e Bioraffinerie di III generazione. 20 Ottobre 2014 Luigi Capuzzi Bioplastiche e Bioraffinerie di III generazione 20 Ottobre 2014 Luigi Capuzzi La Storia (1989) Montecatini Tecnologie Chimiche Eridania-Beghin Say Materie Prime Agricole FERTEC- Ferruzzi Research and

Dettagli

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy.

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Dai vita ad un nuovo Futuro. Create a New Future. Tampieri Alfredo - 1934 Dal 1928 sosteniamo l ambiente con passione. Amore e rispetto per il territorio. Una

Dettagli

Company Profile. Chimica Vivente per la Qualità della Vita.

Company Profile. Chimica Vivente per la Qualità della Vita. Company Profile Chimica Vivente per la Qualità della Vita. Sommario Azienda Chimica vivente per la qualità della vita 4 Mission 4 Il network Novamont 5 Numero di addetti 6 Bioraffineria integrata nel

Dettagli

IL POTENZIALE ANTICRISI DELLA BIOECONOMIA IN EUROPA E IN ITALIA

IL POTENZIALE ANTICRISI DELLA BIOECONOMIA IN EUROPA E IN ITALIA IL POTENZIALE ANTICRISI DELLA BIOECONOMIA IN EUROPA E IN ITALIA La ricerca di modelli di sviluppo in grado di conservare le risorse del pianeta è una sfida fondamentale per il futuro dei suoi abitanti.

Dettagli

Le Materie Plastiche

Le Materie Plastiche Le Materie Plastiche I Conferenza Nazionale POLIURETANO ESPANSO RIGIDO Isolamento Termico e Risparmio Energetico 21 marzo 2013 Castelnuovo del Garda (VR) Le materie Plastiche Alcuni dati generali 2 Le

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

LA TUTELA DELL INNOVAZIONE TECNICA PROCEDURE DI BREVETTAZIONE. Studio Karaghiosoff e Frizzi srl

LA TUTELA DELL INNOVAZIONE TECNICA PROCEDURE DI BREVETTAZIONE. Studio Karaghiosoff e Frizzi srl LA TUTELA DELL INNOVAZIONE TECNICA PROCEDURE DI BREVETTAZIONE Cos è un brevetto: È un testo legale che descrive un invenzione e che deve essere depositato e protocollato da un ufficio nazionale, per l

Dettagli

Nuovi scenari della ricerca clinica in Europa. Giuseppe Banfi Direttore Generale Fondazione Centro San Raffaele Università Vita e Salute San Raffaele

Nuovi scenari della ricerca clinica in Europa. Giuseppe Banfi Direttore Generale Fondazione Centro San Raffaele Università Vita e Salute San Raffaele Nuovi scenari della ricerca clinica in Europa Giuseppe Banfi Direttore Generale Fondazione Centro San Raffaele Università Vita e Salute San Raffaele 1 Riduzione del numero di clinical trials in Europa

Dettagli

Workshop I Energia e sostenibilità ambientale dei prodotti: nuove opportunità per le imprese

Workshop I Energia e sostenibilità ambientale dei prodotti: nuove opportunità per le imprese Workshop I Energia e sostenibilità ambientale dei prodotti: nuove opportunità per le imprese Ecodesign, integrare economia ed ecologia nel ciclo di vita dei prodotti Alessandro Santini Dipartimento di

Dettagli

IL FINE VITA DEI BIOPOLIMERI: IL CASO DEL RECUPERO TRAMITE COMPOSTAGGIO. Massimo Centemero www.compost.it www.compostabile.com

IL FINE VITA DEI BIOPOLIMERI: IL CASO DEL RECUPERO TRAMITE COMPOSTAGGIO. Massimo Centemero www.compost.it www.compostabile.com IL FINE VITA DEI BIOPOLIMERI: IL CASO DEL RECUPERO TRAMITE COMPOSTAGGIO Massimo Centemero www.compost.it www.compostabile.com Torino, 21 settembre 2011 ACCORDO PER LA LICENZA D USO DEL MARCHIO COMPOSTABILE

Dettagli

Digital Payment Summit. Roma, 12 Giugno 2014

Digital Payment Summit. Roma, 12 Giugno 2014 Digital Payment Summit Roma, 12 Giugno 2014 Internet People & Internet Banking People - Worldwide Internet Banking (Percentage of individuals who used Internet in the last 3 months) Self-first I Finland

Dettagli

Quarta Conferenza Nazionale sull efficienza energetica L EFFICIENZA ENERGETICA: POTENZIALE RICCHEZZA PER L ITALIA

Quarta Conferenza Nazionale sull efficienza energetica L EFFICIENZA ENERGETICA: POTENZIALE RICCHEZZA PER L ITALIA Quarta Conferenza Nazionale sull efficienza energetica CARTE COORDINAMENTO ASSOCIAZIONI RINNOVABILI TERMICHE ED EFFICIENZA L EFFICIENZA ENERGETICA: POTENZIALE RICCHEZZA PER L ITALIA Raffaele Scialdoni

Dettagli

Economia e politica dell ambiente e dell energia A.A. 2012-2013. Modulo Vb Il sistema elettrico Italiano

Economia e politica dell ambiente e dell energia A.A. 2012-2013. Modulo Vb Il sistema elettrico Italiano Economia e politica dell ambiente e dell energia A.A. 2012-2013 Modulo Vb Il sistema elettrico Italiano Energia Elettrica per fonte 2011 Nord America Altre Rinnovabili 3% Idroelettrico 16% Nucleare 17%

Dettagli

CONVEGNO Le bioplastiche: un caso studio di bioeconomia in Italia 07/05/2015

CONVEGNO Le bioplastiche: un caso studio di bioeconomia in Italia 07/05/2015 CONVEGNO Le bioplastiche: un caso studio di bioeconomia in Italia 07/05/2015 Rho Fiera, 7 Maggio 2015 L associazione Assobioplastiche rappresenta produttori di bioplastiche compoundatori e trasformatori

Dettagli

Adoption and take up of standards and profiles for e-health Interoperability

Adoption and take up of standards and profiles for e-health Interoperability Adoption and take up of standards and profiles for e-health Interoperability Gilda De Marco, Assinter/INSIEL, Italy based on a presentation by Ib Johanson, MedCom, DK Antilope ANTILOPE Rete Tematica Promuovere

Dettagli

Il contributo delle aree industriali alle politiche di Produzione e Consumo Sostenibile: strategie e buone pratiche

Il contributo delle aree industriali alle politiche di Produzione e Consumo Sostenibile: strategie e buone pratiche Integrating experiences and recommendations in Ecoinnovation for Sustainable Production and Consumption Piacenza, 10 ottobre 2014 Il contributo delle aree industriali alle politiche di Produzione e Consumo

Dettagli

IL FUTURO DELLA RETE LA DOMANDA DI INTERNET LE RETI E LE INIZIATIVE PUBBLICHE PER LA BANDA LARGA KEY FIGURES. Roma, 20 aprile 2010

IL FUTURO DELLA RETE LA DOMANDA DI INTERNET LE RETI E LE INIZIATIVE PUBBLICHE PER LA BANDA LARGA KEY FIGURES. Roma, 20 aprile 2010 OSSERVATORIO SULLA DIFFUSIONE DELLE RETI TELEMATICHE E DEI SERVIZI ON LINE IL FUTURO DELLA RETE LA DOMANDA DI INTERNET LE RETI E LE INIZIATIVE PUBBLICHE PER LA BANDA LARGA KEY FIGURES Roma, 20 aprile 2010

Dettagli

La filiera degli imballaggi compostabili

La filiera degli imballaggi compostabili IV Forum Interregionale sul Compostaggio 5 marzo 2008 Torino La filiera degli imballaggi compostabili Werner Zanardi Focus qualità dell ammendante compostato il problema delle plastiche nella FORSU standard

Dettagli

Efficienza Energetica: un nuovo paradigma nel mercato dell energia Mario Mauri

Efficienza Energetica: un nuovo paradigma nel mercato dell energia Mario Mauri Efficienza Energetica: un nuovo paradigma nel mercato dell energia Mario Mauri Milano, 13 giugno 2013 Uso: Confidential Enel oggi Operatore energetico internazionale Presenza in 40 paesi Capacità installata

Dettagli

Materiali polimerici e cellulosici di riciclo per contenitori di alimenti: applicazioni e prospettive

Materiali polimerici e cellulosici di riciclo per contenitori di alimenti: applicazioni e prospettive Materiali polimerici e cellulosici di riciclo per contenitori di alimenti: applicazioni e prospettive Patrizia Fava Dipartimento di Scienze Agrarie e degli Alimenti (DIPSAA) Università di Modena e Reggio

Dettagli

Layman s Report. Ottobre 2004 Ottobre 2007 BIOMASS. Biodegradabile Materials for SuStainable Agricolture and tourism LIFE04 ENV/IT/463 BIOMASS

Layman s Report. Ottobre 2004 Ottobre 2007 BIOMASS. Biodegradabile Materials for SuStainable Agricolture and tourism LIFE04 ENV/IT/463 BIOMASS Layman s Report Ottobre 2004 Ottobre 2007 BIOMASS Biodegradabile Materials for SuStainable Agricolture and tourism LIFE04 ENV/IT/463 BIOMASS 2 SINTESI E OBIETTIVI DEL PROGETTO Lo smaltimento dei materiali

Dettagli

Oggi i grandi siti chimici ricompresi nell ambito dell Osservatorio Chimico Nazionale sono circa 13 e tutti sostanzialmente in crisi irreversibile.

Oggi i grandi siti chimici ricompresi nell ambito dell Osservatorio Chimico Nazionale sono circa 13 e tutti sostanzialmente in crisi irreversibile. Il potenziale anti-crisi della Bioeconomia e l Opportunità di Rilancio della Chimica Italiana Catia Bastioli 1. INTRODUZIONE La ricerca di modelli di sviluppo in grado di conservare le risorse del pianeta

Dettagli

Certificazione delle bioplastiche. Petra Horvat Andrej Krzan

Certificazione delle bioplastiche. Petra Horvat Andrej Krzan Certificazione delle bioplastiche Petra Horvat Andrej Krzan 1 E difficile immaginare il mondo moderno senza la plastica, tuttavia questo materiale così versatile entra spesso in conflitto con la crescente

Dettagli

Presentazione del Progetto Emissions Trading ed Enti Locali. Il protocollo di Kyoto e l Emissions Trading

Presentazione del Progetto Emissions Trading ed Enti Locali. Il protocollo di Kyoto e l Emissions Trading Presentazione del Progetto Emissions Trading ed Enti Locali Il protocollo di Kyoto e l Emissions Trading I cambiamenti climatici. Alcuni dati Negli ultimi 100 anni le temperature media sono aumentate di

Dettagli

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services ECCELLENZA NEI RISULTATI. PROGETTUALITÀ E RICERCA CONTINUA DI TECNOLOGIE E MATERIALI INNOVATIVI. WE AIM FOR EXCELLENT RESULTS

Dettagli

GRUPPO RICICLA GRUPPO RICICLA

GRUPPO RICICLA GRUPPO RICICLA GRUPPO RICICLA La gestione della frazione organica dei rifiuti con digestione anaerobica: energia e fertilizzanti rinnovabili GRUPPO RICICLA Università degli Studi di Milano via Celoria 2, 20133 Milano

Dettagli

IL LAVORO SULLA SALUTE ALL OCSE

IL LAVORO SULLA SALUTE ALL OCSE IL LAVORO SULLA SALUTE ALL OCSE Francesca Colombo, Divisione Salute OCSE 2 Aprile 2013 Il lavoro sulla sanità all OCSE è cresciuto nel tempo, come il budget sanità % GDP 12 France Germany Italy United

Dettagli

L evoluzione verso SEPA

L evoluzione verso SEPA L evoluzione verso SEPA il processor a supporto del cambiamento Nicola Cordone, CEO SiNSYS Milano, 16 Novembre 2006 Agenda SEPA: Attori coinvolti I processor come fattore abilitante Principali impatti

Dettagli

Risparmio energetico e fonti di energia rinnovabili

Risparmio energetico e fonti di energia rinnovabili Risparmio energetico e fonti di energia rinnovabili Massimo Marchesi Commissione Europea Rappresentanza a3 Milano Forlì,, 18 Aprile 2007 L utilizzo UE di energia Consumo primario d energia UE 25 (1750

Dettagli

BIODIET. Progetto di Ricerca finanziato dal Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Claudia Castelli

BIODIET. Progetto di Ricerca finanziato dal Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Claudia Castelli BIODIET SVILUPPO E TEST DI DERIVATI LIQUIDI DA BIOMASSE LIGNOCELLULOSICHE COME BIOADDITIVI DEL DIESEL PER LA RIDUZIONE DELLE EMISSIONI INQUINANTI NELLE AREE URBANE Progetto di Ricerca finanziato dal Ministero

Dettagli

Biopolimeri - Definizione

Biopolimeri - Definizione Biopolimeri - Definizione Secondo l European Bioplastics Association Polimeri biodegradabili con compostabilità approvata secondo norma EN 13432 Sia da fonte rinnovabile che fossile Polimeri basati su

Dettagli

PTI NOVARA ASSE 1 INNOVAZIONE E TRANSIZIONE PRODUTTIVA AZIONE RICERCA E SPERIMENTAZIONE INTERVENTO 15.2.2.1 CAMPUS NOVAMONT

PTI NOVARA ASSE 1 INNOVAZIONE E TRANSIZIONE PRODUTTIVA AZIONE RICERCA E SPERIMENTAZIONE INTERVENTO 15.2.2.1 CAMPUS NOVAMONT PTI NOVARA ASSE 1 INNOVAZIONE E TRANSIZIONE PRODUTTIVA AZIONE RICERCA E SPERIMENTAZIONE INTERVENTO 15.2.2.1 CAMPUS NOVAMONT 1. QUADRO CONOSCITIVO 1.1 Soggetto attuatore dell intervento: Novamont S.p.A.

Dettagli

Linee di Riciclaggio Bottiglie HDPE - Film LDPE HDPE Bottle - LDPE Film Recycling Lines

Linee di Riciclaggio Bottiglie HDPE - Film LDPE HDPE Bottle - LDPE Film Recycling Lines RECYCLING Linee di Riciclaggio Bottiglie HDPE - Film LDPE HDPE Bottle - LDPE Film Recycling Lines www.amut.it TECNOLOGIA DEL RICICLO PER SCARTI TERMOPLASTICI l sistema modulare studiato da AMUT nel settore

Dettagli

Il ruolo dell efficienza energetica nel conseguimento degli obiettivi italiani al 2020. Massimo Gallanti

Il ruolo dell efficienza energetica nel conseguimento degli obiettivi italiani al 2020. Massimo Gallanti Il ruolo dell efficienza energetica nel conseguimento degli obiettivi italiani al 2020 Massimo Gallanti Direttore Dipartimento Sviluppo Sistemi Elettrici CERTIFICATI BIANCHI Titoli di effcienza energetica

Dettagli

PREZZI E FISCALITA' DI BENZINA E GASOLIO AUTO IN EUROPA elaborazioni su dati Commissione UE rilevati in data 4 NOVEMBRE 2013

PREZZI E FISCALITA' DI BENZINA E GASOLIO AUTO IN EUROPA elaborazioni su dati Commissione UE rilevati in data 4 NOVEMBRE 2013 PREZZI E FISCALITA' DI BENZINA E GASOLIO AUTO IN EUROPA elaborazioni su dati Commissione UE rilevati in data 4 NOVEMBRE 2013 PREZZO DEL PETROLIO (da Gennaio 2010 ) RAPPORTO DI CAMBIO /$ (da Gennaio 2010

Dettagli

Progettazione sostenibile dell imballaggio cellulosico - Introduzione. Graziano Elegir

Progettazione sostenibile dell imballaggio cellulosico - Introduzione. Graziano Elegir Progettazione sostenibile dell imballaggio cellulosico - Introduzione Graziano Elegir Innovhub-SSI Divisione Carta Responsabile Ambiente e Fibre di Riciclo 1 Innovazione & Sostenibilità L innovazione tecnologica

Dettagli

VALUTAZIONE LCA ED EPD DEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI

VALUTAZIONE LCA ED EPD DEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI Ciclo di convegni SOSTENIBILITA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO EDILIZIO VALUTAZIONE LCA ED EPD DEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI 18 giugno 2014 Organizza In collaborazione con Con il patrocinio di In cooperazione

Dettagli

LE MATERIE PRIME RINNOVABILI E LA TRANSIZIONE DA ECONOMIA DI PRODOTTO AD ECONOMIA DI SISTEMA

LE MATERIE PRIME RINNOVABILI E LA TRANSIZIONE DA ECONOMIA DI PRODOTTO AD ECONOMIA DI SISTEMA LE MATERIE PRIME RINNOVABILI E LA TRANSIZIONE DA ECONOMIA DI PRODOTTO AD ECONOMIA DI SISTEMA Per questo inaspettato, altissimo riconoscimento di cui l Università di Genova ha voluto onorarmi vorrei ringraziare

Dettagli

ecozema.com P R O F I L E

ecozema.com P R O F I L E ecozema.com P R O F I L E Biodegradable & Compostable EcoZema è una linea completa di prodotti per la tavola, realizzati con materiali eco compatibili che derivano da fonti rinnovabili, che comprendono

Dettagli

Elena Cervasio LRQA Italy. La certificazione dell impronta di carbonio secondo la ISO 14067:2013 - il chiusino KIO

Elena Cervasio LRQA Italy. La certificazione dell impronta di carbonio secondo la ISO 14067:2013 - il chiusino KIO Elena Cervasio LRQA Italy La certificazione dell impronta di carbonio secondo la ISO 14067:2013 - il chiusino KIO Motivazioni e Milestone INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE 2 Scenario INNOVAZIONE E

Dettagli

Lo Scenario Internazionale dei Mercati dei Servizi Postali. Enrico Barboglio Segretario Generale Xplor Italia

Lo Scenario Internazionale dei Mercati dei Servizi Postali. Enrico Barboglio Segretario Generale Xplor Italia Lo Scenario Internazionale dei Mercati dei Servizi Postali Enrico Barboglio Segretario Generale Xplor Italia Cosa è Xplor Xplor (The Electronic Document Association) è una associazione che raggruppa fornitori

Dettagli

Conoscere il mercato dell efficienza energetica: IL PROGETTO «IMPRESA ENERGIA» E LE OPPORTUNITA PER LE AZIENDE Alessandro Viola - Assolombarda

Conoscere il mercato dell efficienza energetica: IL PROGETTO «IMPRESA ENERGIA» E LE OPPORTUNITA PER LE AZIENDE Alessandro Viola - Assolombarda Conoscere il mercato dell efficienza energetica: IL PROGETTO «IMPRESA ENERGIA» E LE OPPORTUNITA PER LE AZIENDE Alessandro Viola - Assolombarda QUALE MERCATO PER I PRODOTTI E SERVIZI PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

La Bioeconomia e il modello di rigenerazione territoriale. 14 maggio 2014 Catia Bastioli, CEO Novamont S.p.A. e Matrìca S.p.A.

La Bioeconomia e il modello di rigenerazione territoriale. 14 maggio 2014 Catia Bastioli, CEO Novamont S.p.A. e Matrìca S.p.A. La Bioeconomia e il modello di rigenerazione territoriale 14 maggio 2014 Catia Bastioli, CEO Novamont S.p.A. e Matrìca S.p.A. La Storia (1989) Montecatini Tecnologie Chimiche Eridania-Beghin Say Materie

Dettagli

Ecopaperloop: ecodesign dei prodotti cartari. Graziano Elegir, Innovhub-SSI

Ecopaperloop: ecodesign dei prodotti cartari. Graziano Elegir, Innovhub-SSI Ecopaperloop: ecodesign dei prodotti cartari Graziano Elegir, Innovhub-SSI Workshop:riciclabilità degli imballaggi e dei prodotti a base cellulosica Converflex,Milano,9 maggio 2013 Eco Design for the Enhancement

Dettagli

La proprietà intellettuale nella collaborazione tra Università e Impresa. Roberto Tiezzi - Technology Transfer Office

La proprietà intellettuale nella collaborazione tra Università e Impresa. Roberto Tiezzi - Technology Transfer Office La proprietà intellettuale nella collaborazione tra Università e Impresa Roberto Tiezzi - Technology Transfer Office I prodotti dell innovazione I co-cristalli di IPBC 3 The invention relates to cocrystals

Dettagli

Bundled benefits. Your payments in future-proof hands. Guido Gatti 15 Ottobre 2013. Classification: Open

Bundled benefits. Your payments in future-proof hands. Guido Gatti 15 Ottobre 2013. Classification: Open Bundled benefits Your payments in future-proof hands Guido Gatti 15 Ottobre 2013 Classification: Open Status: Final Full service, flexible solutions Dual processor: card & payment processing Complete and

Dettagli

PRESSIONE FISCALE ED ECONOMIA SOMMERSA

PRESSIONE FISCALE ED ECONOMIA SOMMERSA PRESSIONE FISCALE ED ECONOMIA SOMMERSA di Tommaso Di Nardo Sommario: 1. La pressione fiscale in Italia dal 1980 al 2014. 2. Pressione tributaria diretta e indiretta. 3. La pressione fiscale in Europa.

Dettagli

La Rete Euroguidance: 20 anni di guidance per la mobilità in Europa

La Rete Euroguidance: 20 anni di guidance per la mobilità in Europa La Rete Euroguidance: 20 anni di guidance per la mobilità in Europa www.euroguidance.net 20 anni con la Rete europea dei National Resource Centres for Vocational Guidance 1992: primi Centri NRCVG istituiti

Dettagli

La figura del Dottore di Ricerca al Politecnico di Milano 8 Workshop di R&S 16 aprile 2014

La figura del Dottore di Ricerca al Politecnico di Milano 8 Workshop di R&S 16 aprile 2014 La figura del Dottore di Ricerca al Politecnico di Milano 8 Workshop di R&S 16 aprile 2014 Gli studi dottorali 2 I dottorandi: studenti o ricercatori? Consenso: Ricerche originali devono essere la componente

Dettagli

DOSSIER PER LA STAMPA

DOSSIER PER LA STAMPA DOSSIER PER LA STAMPA INDICE ERASMUS GIOVANI IMPRENDITORI : UN NUOVO PROGRAMMA DI SCAMBIO...3 CHI PUO' PARTECIPARE?... 5 QUALI BENEFICI E PER CHI?...6 COME FUNZIONA? STRUTTURA E IMPLEMENTAZIONE...7 CHI

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

Lo schema del C.D.M e l interazione positiva con l industria chimica.

Lo schema del C.D.M e l interazione positiva con l industria chimica. Lo schema del C.D.M e l interazione positiva con l industria chimica. Giuseppe Astarita FEDERCHIMICA Milano, 19 aprile 2012 CDM Inquadramento nelle politiche climatiche La risposta internazionale al problema

Dettagli

GreenBoxX & GreenTray

GreenBoxX & GreenTray DICHIARAZIONE AMBIENTALE DI PRODOTTO PER GreenBoxX & GreenTray SCATOLE E VASSOI IN CARTONE ONDULATO CPC CODE: 32153 REVISIONE 1 DEL 13-02-2012 CONVALIDA N. S-P-00221 VALIDA FINO AL 10/1/2014 PRESENTAZIONE

Dettagli

Raccogliere e riciclare in qualità e quantità per realizzare una gestione veramente sostenibili dei rifiuti

Raccogliere e riciclare in qualità e quantità per realizzare una gestione veramente sostenibili dei rifiuti Raccogliereericiclareinqualitàequantitàperrealizzareunagestioneveramente sostenibilideirifiuti UmbertoArena ProfessoreordinariodiImpiantidiTrattamentodeirifiutisolidi DipartimentodiScienzeAmbientali SecondaUniversitàdiNapoli

Dettagli

SACCHI PER LA RACCOLTA DEL RIFIUTO UMIDO E SHOPPER MONOUSO PER ASPORTO MERCI

SACCHI PER LA RACCOLTA DEL RIFIUTO UMIDO E SHOPPER MONOUSO PER ASPORTO MERCI Dai rifiuti organici all agricoltura, dal packaging al foodservice, ai sacchi per la spesa: a Ecomondo 2015 tutte le applicazioni in MATER-BI che risolvono il problema del fine vita di tanti prodotti di

Dettagli

HDPE Bottle - LDPE Film Recycling Lines

HDPE Bottle - LDPE Film Recycling Lines Linee di Riciclaggio Bottiglie HDPE - Film LDPE HDPE Bottle - LDPE Film Recycling Lines Italiano - English RECYCLING Linee di Riciclaggio Bottiglie HDPE-Film LDPE TECNOLOGIA DEL RICICLO PER SCARTI TERMOPLASTICI

Dettagli

Biodegradabilità dei materiali per imballaggio Normativa di riferimento e metodi di test. PhD Elena Fortunati

Biodegradabilità dei materiali per imballaggio Normativa di riferimento e metodi di test. PhD Elena Fortunati Biodegradabilità dei materiali per imballaggio Normativa di riferimento e metodi di test PhD Elena Fortunati Definizione Ufficiale Biodegradabilità Biodegradabilità ultima: COMPLETA degradazione di un

Dettagli

Sostenibilità ambientale dei biooli

Sostenibilità ambientale dei biooli PROGETTO BIOENERGIE Finanziamento MIPAAF Sottoprogetto Realizzazione di filiere dimostrative per biocarburanti Sostenibilità ambientale dei biooli Luca Lazzeri, Lorenzo D Avino Ricercatore CRA-CIN Assegnista

Dettagli

ANALISI DEL CICLO DI VITA (LCA) DI STOVIGLIE PER USI ALIMENTARI

ANALISI DEL CICLO DI VITA (LCA) DI STOVIGLIE PER USI ALIMENTARI Università degli Studi di Trento Dipartimento di Ingegneria Industriale ANALISI DEL CICLO DI VITA (LCA) DI STOVIGLIE PER USI ALIMENTARI Relazione riassuntiva risultati del progetto OBIETTIVI DEL LAVORO

Dettagli

Nuovi strumenti per una gestione efficace dei rifiuti. Margherita Caggiano

Nuovi strumenti per una gestione efficace dei rifiuti. Margherita Caggiano Nuovi strumenti per una gestione efficace dei rifiuti Margherita Caggiano Cos è il Mater - Bi : Un granulo Una materia prima da fonti rinnovabili. Cos è il Mater - Bi : Una bioplastica certificata biodegradabile

Dettagli

I film plastici in agricoltura tra opportunità e criticità

I film plastici in agricoltura tra opportunità e criticità Giacomo Scarascia Mugnozza Dipartimento di Progettazione e Gestione dei Sistemi Agro-zootecnici e Forestali Università di Bari I film plastici in agricoltura tra opportunità e criticità Bologna 12 Novembre

Dettagli

MERCURI INTERNATIONAL

MERCURI INTERNATIONAL MERCURI INTERNATIONAL 1 Mercuri International Mercuri International parla solo ed esclusivamente di vendite Mercuri International è una società specializzata nella consulenza e nel training in area vendite.

Dettagli

LCA AND WASTE MANAGEMENT. a short smart guide

LCA AND WASTE MANAGEMENT. a short smart guide LCA AND WASTE MANAGEMENT a short smart guide LIFE CYCLE ASSESSMENT E WASTE MANAGEMENT Una delle chiavi di successo per la realizzazione di un prodotto ecosostenibile è quello di basare la propria azione

Dettagli

Outline. 1. Il contesto della riforma della PAC. 2. Sfide ed obiettivi. 3. Le proposte legislative. 4. Le prossime tappe

Outline. 1. Il contesto della riforma della PAC. 2. Sfide ed obiettivi. 3. Le proposte legislative. 4. Le prossime tappe La PAC verso il 2020 Proposte legislative Loretta Dormal Marino DG Agricoltura e Sviluppo rurale Commissione Europea Olof S. Outline 1. Il contesto della riforma della PAC 2. Sfide ed obiettivi 3. Le proposte

Dettagli

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks HeatReCar Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks SST.2007.1.1.2 Vehicle/vessel and infrastructure technologies for optimal use of energy Daniela Magnetto,

Dettagli

PLASTICHE COMPOSTABILI A CONTATTO CON ALIMENTI. LE BIOCAPSULE DA CAFFÈ UN'ALTERNATIVA POSSIBILE. Enrico Nieddu

PLASTICHE COMPOSTABILI A CONTATTO CON ALIMENTI. LE BIOCAPSULE DA CAFFÈ UN'ALTERNATIVA POSSIBILE. Enrico Nieddu PLASTICHE COMPOSTABILI A CONTATTO CON ALIMENTI. LE BIOCAPSULE DA CAFFÈ UN'ALTERNATIVA POSSIBILE Enrico Nieddu A GLOBAL NETWORK OVER 70 LOCATIONS IN 18 COUNTRIES 2 PLASTICHE COMPOSTABILI SICUREZZA PACKAGING

Dettagli

UNIONPLAST. Unione Nazionale Industrie Trasformatrici Materie Plastiche. BIOPLASTICHE & Biodegradabilità. Domande & Risposte

UNIONPLAST. Unione Nazionale Industrie Trasformatrici Materie Plastiche. BIOPLASTICHE & Biodegradabilità. Domande & Risposte Federazione Gomma Plastica UNIONPLAST Unione Nazionale Industrie Trasformatrici Materie Plastiche Unione Produttori Materiali e Manufatti in Biopolimeri BIOPLASTICHE & Biodegradabilità Domande & Risposte

Dettagli

Prima verifica del sistema europeo di emission trading (EU-ETS)

Prima verifica del sistema europeo di emission trading (EU-ETS) Prima verifica del sistema europeo di emission trading (EU-ETS) Milano, 01-06-06 Per approfondimenti: Sara Faglia, faglia@avanzi.org Tel. 02-36518110 Davide Zanoni, zanoni@avanzi.org Tel. 02-36518113 Cell

Dettagli

La tassazione del lavoro: l Italia nel contesto europeo

La tassazione del lavoro: l Italia nel contesto europeo Econpubblica - Centre for Research on the Public Sector La tassazione del lavoro: l Italia nel contesto europeo Giampaolo Arachi Università del Salento e Econpubblica Alberto Zanardi, Università di Bologna

Dettagli

Economia dell ambiente e dell energia A.A. 2012-2013. Modulo VI L energia nucleare e le energie rinnovabili

Economia dell ambiente e dell energia A.A. 2012-2013. Modulo VI L energia nucleare e le energie rinnovabili Economia dell ambiente e dell energia A.A. 2012-2013 Modulo VI L energia nucleare e le energie rinnovabili Ferrari, M. (2011) L energia nucleare in Economia dell energia, a cura di P. Ranci, il Mulino

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

Nuovi strumenti per una gestione efficace dei rifiuti. Margherita Caggiano

Nuovi strumenti per una gestione efficace dei rifiuti. Margherita Caggiano Nuovi strumenti per una gestione efficace dei rifiuti Margherita Caggiano Novamont Le Origini Ð Ð Ð Ð Ð Ð Ð Ð Ð Ð Ð Ð Ð Ð Il modello di Novamont come impresa Pioniere e market leader nel settore delle

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t an t i autoveicoli esteri MERCATO EUROPA ALLA 33^ CRESCITA CONSECUTIVA PER IL 2016 L ACEA STIMA UN INCREMENTO DEL

Dettagli

I.P. SOLUZIONI. PER IL VOSTRO SUCCESSO. Guardate il video. www.mondigroup.com/gogreen. Europe & International

I.P. SOLUZIONI. PER IL VOSTRO SUCCESSO. Guardate il video. www.mondigroup.com/gogreen. Europe & International I.P. Europe & International LA storia VErA degli IMBALLAGGI VErdI SOLUZIONI. PER IL VOSTRO SUCCESSO. /gogreen Guardate il video Una storia vera Affermazioni green Fatti green Green Range L IMBALLAGGIO

Dettagli

Il primo EPD Process certificato per i tessuti-non-tessuti

Il primo EPD Process certificato per i tessuti-non-tessuti Il primo EPD Process certificato per i tessuti-non-tessuti comunicare dati ambientali oggettivi, accurati e scientificamente dimostrati sui propri prodotti; monitorare gli impatti ambientali connessi

Dettagli

JEREMIE HOLDING FUND FESR SICILIA

JEREMIE HOLDING FUND FESR SICILIA JEREMIE HOLDING FUND FESR SICILIA Cos è JEREMIE L Iniziativa JEREMIE (Joint European Resources for Micro to Medium Enterprises - Risorse europee congiunte per le piccole e medie imprese) offre agli Stati

Dettagli

Ingresso nella fase europea. Paola Giancane, Lawyer, EPO Filippo Santi, European and Italian Patent Attorney, Barzanò & Zanardo

Ingresso nella fase europea. Paola Giancane, Lawyer, EPO Filippo Santi, European and Italian Patent Attorney, Barzanò & Zanardo Ingresso nella fase europea Paola Giancane, Lawyer, EPO Filippo Santi, European and Italian Patent Attorney, Barzanò & Zanardo 10 November 2015 Outline Ingresso nella fase europea Risposta obbligatoria

Dettagli

Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020)

Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020) Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020) Pesaro, 11 febbraio 2014 Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA c.grano@indire.it L Architettura di E+ 7 esistenti programmi

Dettagli

Energy in Buildings and Communities

Energy in Buildings and Communities IEA Implementing Agreement Energy in Buildings and Communities Michele Zinzi, ENEA Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA, Roma, 27 febbraio 2015 Aspetti generali Fondato

Dettagli

Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA c.grano@indire.

Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA c.grano@indire. Un unico programma UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Agenzia ERASMUS +/INDIRE ITALIA c.grano@indire.it L Architettura di E+ 7 esistenti programmi in 1 unico Programma

Dettagli

Il Turismo nell area Euro-Adriatica

Il Turismo nell area Euro-Adriatica Forum delle Camere di Commercio dell Adriatico e dello Ionio Il Turismo nell area Euro-Adriatica In collaborazione con: 1 Il mercato del turismo europeo Fonte: WTO, 2006 2 I numeri dell Euroregione Adriatica

Dettagli

Stato di avanzamento progetto Action 3 Paper Stream E. Missanelli, Design Innovation

Stato di avanzamento progetto Action 3 Paper Stream E. Missanelli, Design Innovation Stato di avanzamento progetto Action 3 Paper Stream E. Missanelli, Design Innovation 2 meeting Genoa, 28 & 29 March 2012 2 meeting Genoa, 28 March 2012 1 Project overview 2 meeting Genoa, 28 March 2012

Dettagli

CHE COS E IL MATER-BI: Storia di un innovazione tecnologica in Italia. Sara Guerrini

CHE COS E IL MATER-BI: Storia di un innovazione tecnologica in Italia. Sara Guerrini CHE COS E IL MATER-BI: Storia di un innovazione tecnologica in Italia Sara Guerrini Prodotti e Sistemi Favorire la transizione da un economia di prodotto ad un economia di sistema, un salto culturale verso

Dettagli

Agricoltura Biologica e la sfida ai cambiamenti climatici. Sana 9 settembre 2011

Agricoltura Biologica e la sfida ai cambiamenti climatici. Sana 9 settembre 2011 Agricoltura Biologica e la sfida ai cambiamenti climatici La politica di Coop per l ambiente e il biologico Sana 9 settembre 2011 Claudio Mazzini, Resp. Sostenibilità e Innovazione Valori Coop Italia Coop

Dettagli

ECOFINING Nuova tecnologia ENI/UOP per la produzione di Green Diesel

ECOFINING Nuova tecnologia ENI/UOP per la produzione di Green Diesel ECOFINING Nuova tecnologia ENI/UOP per la produzione di Green G. Faraci, F. Baldiraghi Eni Div. R&M Roma, 23 Maggio 2008 INTRODUZIONE A livello mondiale la produzione di carburanti da fonti CRUDE OIL PRICE

Dettagli

sistemapiemonte Mappa ragionata dei fabbisogni di banda nelle province piemontesi 2008 sistemapiemonte.it

sistemapiemonte Mappa ragionata dei fabbisogni di banda nelle province piemontesi 2008 sistemapiemonte.it sistemapiemonte Mappa ragionata dei fabbisogni di banda nelle province piemontesi 2008 sistemapiemonte.it WI-PIE LINEA STRATEGICA 1- CONOSCERE IL TERRITORIO OSSERVATORIO ICT DEL PIEMONTE MAPPA RAGIONATA

Dettagli

UNIONE EUROPEA Tredicesimo incremento consecutivo del mercato auto a settembre: +6,1%

UNIONE EUROPEA Tredicesimo incremento consecutivo del mercato auto a settembre: +6,1% UNIONE EUROPEA Tredicesimo incremento consecutivo del mercato auto a settembre: +6,1% Il mercato delle autovetture registra a settembre 2014 un incremento del 6,1%, grazie alla chiusura positiva per tutti

Dettagli

Impact Investing & Agribusiness. Claudio Soregaroli 22 giugno 2015

Impact Investing & Agribusiness. Claudio Soregaroli 22 giugno 2015 Impact Investing & Agribusiness Claudio Soregaroli 22 giugno 2015 Chi siamo SMEA Alta Scuola in Management ed Economia Agro-Alimentare La missione è promuovere la conoscenza manageriale ed economica nel

Dettagli

I consumi di Formaggi nel mondo

I consumi di Formaggi nel mondo Francesco Biella I consumi di Formaggi nel mondo Global Cheese consumption Il Mercato dei Formaggi in Italia e nei paesi esteri. Le performance nella Distribuzione Moderna Francesco Biella Client Manager

Dettagli

Significato, limiti e valutazione dell impatto ambientale mediante LCA

Significato, limiti e valutazione dell impatto ambientale mediante LCA Significato, limiti e valutazione dell impatto ambientale mediante LCA Alessandra Zamagni Laboratorio LCA ed Eco-progettazione, ENEA Presidente Ecoinnovazione srl Spin-off ENEA Workshop «FOOD BioEnergy»,

Dettagli

Efficienza Energetica: il contesto e l offerta di Enel Energia

Efficienza Energetica: il contesto e l offerta di Enel Energia Efficienza Energetica: il contesto e l offerta di Enel Energia Convegno AEIT Bologna, 19 Giugno 2013 Enel oggi Operatore energetico internazionale Presenza in 40 paesi Capacità installata 97.800 MW Produzione

Dettagli

Biometano produzione, utilizzo, aspetti economici e ambientali. Antonio Panvini Comitato Termotecnico Italiano

Biometano produzione, utilizzo, aspetti economici e ambientali. Antonio Panvini Comitato Termotecnico Italiano Biometano produzione, utilizzo, aspetti economici e ambientali Antonio Panvini Comitato Termotecnico Italiano Che cos è il biometano? Gas metano (95%+) prodotto dalla raffinazione di Biogas e adatto come

Dettagli

CERTIFICAZIONI AMBIENTALI PER LA SOSTENIBILITÁ. Dr. Michele CRIVELLARO Divisione Ambiente - CSQA Certificazioni

CERTIFICAZIONI AMBIENTALI PER LA SOSTENIBILITÁ. Dr. Michele CRIVELLARO Divisione Ambiente - CSQA Certificazioni CERTIFICAZIONI AMBIENTALI PER LA SOSTENIBILITÁ Dr. Michele CRIVELLARO Divisione Ambiente - CSQA Certificazioni CONTESTO - SCENARIO STRUMENTI NORMAZIONE E CERTIFICAZIONE 3 FOOD E GHG 4 2001 - LIBRO VERDE

Dettagli

Piemonte in focus. Piemonte in focus 06/2009

Piemonte in focus. Piemonte in focus 06/2009 OSSERVATORIO ICT DEL PIEMONTE DINAMICHE DI PENETRAZIONE DELLA BANDA LARGA IN PIEMONTE: 1) LO STATO DELLA COPERTURA ED UN CONFRONTO CON L EUROPA Piemonte in focus Indice GIUGNO 2009 La situazione della

Dettagli

ESTAPROP - Flame retardant

ESTAPROP - Flame retardant ESTAPROP Flame retardant Cossa Polimeri srl: Via dei Brughiroli, 6 21050 Gorla Maggiore (VA) Tel.+39.0331.607811 Fax +39.0331.607801 www.cossapolimeri.it cossapolimeri@cossapolimeri.it NEW Prodotti a ritardata

Dettagli