Guida Rapida v6.4 EasternGraphics 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida Rapida v6.4 EasternGraphics 2012"

Transcript

1 Guida Rapida v6.4 EasternGraphics 2012

2 Indice 1 Introduzione Campi di applicazione Caratteristiche principali Informazione tecnica Requisisti raccomandati Scheda grafica Velocità di elaborazione pcon.planner - Conoscenze di base Viste Barra multifunzionale Assi Punto base WCS vs. UNC Selezionare oggetti Menu contestuale Barra di stato Proprietà degli oggetti Scala del progetto Illuminazione Importazione piantina Introduzione a pcon.catalog Quali aziende sono presenti nel catalogo? Cosa trovate nel catalogo? Prodotti singoli Composizioni Catalogo EasternGraphics pcon.planner Guida rapida Installare pcon.planner Eseguire pcon.planner Interfaccia Navigare Progettare ambienti pcon.planner 6.4 Guida rapida 2

3 5.6 Applicare colori e materiali Dati OFML [disponibile solo nelle versioni PRO e ME] pcon.catalog Galleria 3D Spostare, ruotare e scalare oggetti Presentazione progetti Schermo intero Render Animazione pcon.planner 6.4 Guida rapida 3

4 Risorse per l'apprendimento Ci sono molte risorse didattiche disponibili per imparare a lavorare con pcon.planner e aumentare la qualità e l'efficienza del vostro lavoro. Manuale Utente Manuale utente molto dettagliato in cui sono spiegati tutti i comandi. Si può usare come riferimento per consultare quando si hanno questioni particolari. Facebook Unisciti alla comunità di pcon.planner di più di fan. Se hai una domanda crea un post il quale sarà risposto! Videos Ci sono più di 30 video tutorial disponibili sul canale pcon.planner su YouTube. Attualmente sono disponibili in inglese - ma un'immagine vale più di mille parole! Blog Resta in contatto con le ultime notizie sul mondo pcon! Formazione Ci sono diverse opportunità di formazione organizzati in tutta Europa da EasternGraphics, i suoi partner e produttori. Contattaci per informazione sulle prossime le sezioni di formazione nella vostra regione. Se avete idee er nuove funzionalitào problemi durante l'esecuzione pcon.planner scrivici una mail: pcon.planner 6.4 Guida rapida 4

5 1 Introduzione pcon.planner è un applicazione di configurazione e preventivazione utilizzata per la progettazione di interni a livello professionale ma con un utilizzo facile ed intuitivo, utilizzato dalle aziende leader del settore dell arredamento ufficio e casa e dai loro distributori in tutto il mondo. La versione gratuita è una release pienamente funzionante dell applicazione senza limitazioni di tempo, di apertura o di salvataggio. La versione gratuita non consente di gestire dati OFML, standard aperto per la configurazione e preventivazione di prodotti. pcon.planner è utilizzato nel processo di creazione delle offerte per molti tipi di prodotti complessi, quali arredamenti, apparecchiature mediche e scaffalature industriali. Consente al reparto vendite di configurare, visualizzare e quotare prodotti complessi in modo molto semplice ed efficiente. Per maggiori informazioni su come pcon.planner e il formato dati OFML possono aiutare i processi della tua azienda per la configurazione di prodotti complessi contattaci a Configurazione di una parete attrezata in pcon.planner versione OFML La versione gratuita è priva di alcune funzioni presenti nella versione professionale - come il controllo avanzato dei livelli, importazione/esportazione di alcuni formati o la misure automatica degli ambienti. Contattaci per avere maggiori informazioni sulla versione PRO. Le applicazioni CAD tradizionali utilizzate per la progettazione di interni sono spesso troppo tecniche, lente, costose e difficili da imparare. In realtà queste sono state create per la modellazione di oggetti e non per la progettazione di interni o per la comunicazione con il cliente finale. pcon.planner rappresenta una ventata d aria fresca nel settore e fornisce agli utenti una serie di innovazioni. Si tratta di un applicazione ideata per la progettazione di interni non di un applicazione di modellazione o un CAD generico, nonostante questo è dotato di alcune funzioni base per la modellazione. L applicazione è stata costruita pensando ai progettisti di interni e agli architetti, ma è talmente semplice che un chiunque può utilizzarla per progettare i propri spazi, arredando il soggiorno o la cucina. pcon.planner ha accesso diretto a pcon.catalog, un catalogo online innovativo di prodotti e soluzioni dei più importanti produttori di mobili in formato DWG. Potete trovare ispirazione per i vostri progetti in modo molto pratico. Potete scaricare i simboli dei prodotti desiderati e posizionarli direttamente nel vostro progetto. Potete facilmente richiedere informazioni più dettagliate, un preventivo o dove acquistare le soluzioni da voi create alle aziende produttrici. pcon.catalog Questa guida vi permetterà di apprendere gli aspetti fondamentali di pcon.planner e pcon.catalog. Potete migliorare la vostra conoscenza leggendo il manuale completo disponibile online, partecipando ad un corso dedicato o contattandoci per una consulenza personalizzata. pcon.planner 6.4 Guida rapida 5

6 1.1 Campi di applicazione pcon.planner è al momento utilizzato in differenti settori. Dove c è la necessità di configurare, visualizzare, preventivare ed effettuare una comunicazione di offerte e concetti pcon.planner può aggiungere un immenso valore. Alcuni dei settori industriali dove è utilizzato pcon.planner: 1.2 Caratteristiche principali Professionale e semplice. Se siete un professionista che desidera creare un progetto di arredamento di interni, troverete le funzionalità di pcon.planner di grande aiuto. Se siete un utente privato non preoccupatevi della sua grande potenza è molto semplice da usare. Prestazioni superiori. Le prestazioni di pcon.planner sono di gran lunga superiori ad altri programmi per la progettazione di interni. Può gestire con facilità progetti molto complessi con differenti piani permettendovi di essere più produttivi. DWG. pcon.planner ha come formato nativo DWG, proprio come AutoCAD. Se siete un utente privato questo potrà non dirvi molto, ma per i professionisti del settore questo permette un passaggio diretto con altre importanti applicazioni CAD. Finalmente avete un applicazione gratuita che utilizza DWG come formato nativo. Potete creare progetti DWG o visualizzarli, commentarli o modificarli. pcon.catalog. Il catalogo on line dei maggiori produttori di arreddo casa e ufficio e accessori. Troverete ispirazione per i vostri progetti insieme ad innumerevoli simboli DWG di prodotti singoli o di composizioni già create che potete agevolmente inserire nei vostri progetti. Creazione ambienti. Potete facilmente creare nei vostri progetti elementi architetturali quali pareti, porte, finestre, pavimenti e altri ancora. Potete utilizzare una piantina (Immagine o DWG) come linea guida o inserire direttamente le dimensioni delle vostre pareti. pcon.planner 6.4 Guida rapida 6

7 Qualità di render. Elevata qualità di render disponibile in tempo reale o attraverso l'utilizzo del potente motore di raytracing. Nel modo tempo reale provate ad attivare la modalità schermo intero e a spostarvi all interno del vostro progetto con riflessioni e ombre - un bel modo per impressionare i vostri clienti e coinvolgerli nelle vostre soluzioni! Illuminazione. Differenti modalità di illuminazione sono disponibili per assicurarvi un elevata qualità di render. Potete impostare una serie di proprietà per ciascuna luce. Se state utilizzando la modalità di render Ombrato potete vedere in tempo reale un anteprima dell effetto della luce che state inserendo nel vostro progetto. La gestione delle luci è simile a quella adottata in 3DMax. Comunicazione. pcon.planner è un ottimo strumento di presentazione. Migliorerà la comunicazione tra voi e i vostri clienti e partner. Dispone di funzioni quali rendering in tempo reale, animazione, comment tracking, appunti, passeggiata in ambienti e altro ancora. Migliorerà notevolmente il livello di servizio che potete offrire. Texture. Inserite texture utilizzando una vasta libreria di materiali di alta qualità disponibili in pcon.catalog o trascina semplicemente una texture presente sul tuo pc sull oggetto in cui volete venga applicato. Potrete poi modificarla interattivamente con un feedback immediato. Interfaccia. Importate ed esportate in differenti formati come 3DS, DXF, SAT, SKP e OFML, OEX, DAE o RIB consentendovi un interfacciamento completo con altre applicazioni. Galleria 3D Google. Utilizzate la vasta libreria direttamente in pcon.planner per arricchire i vostri progetti. Potete utilizzare anche pcon.planner per convertire un file dal formato nativo SKP di Google Sketchup in DWG o 3DS. Angoli smussati. Controllate facilmete il numero degli spigoli visibili per un risultato di visualizzazione semplice ed attraente. Potete impostare il valore di angolo tra due superfici al di sotto del quale lo spigolo non è più visibile. Questa funzionalità ha anche un impatto positivo sulle prestazioni del programma nella gestione del documento. Funzioni di base. pcon.planner dispone di una serie di funzioni di base che vi consentono di avere pieno controllo sul vostro progetto. Molti di questi comandi sono stati creati con concetti innovativi permettendovi di fare di più con meno sforzo. Molto altro ancora! Troverete molte altre funzionalità in pcon.planner. Per ulteriori informazioni fate riferimento al manuale avanzato o contattateci. 2 Informazione tecnica pcon.planner utilizza le tecnologie più recenti e richiede un livello minimo di prestazioni. Di seguito troverete importanti linee guida e suggerimenti per poter sfruttare appieno tutte le potenzialità di pcon.planner. pcon.planner 6.4 Guida rapida 7

8 2.1 Requisisti raccomandati I requisiti di sistema raccomandati per eseguire pcon.planner sono i seguenti: Processore: Core Duo class 2 GHz Sistema Operativo: Windows 7 64 bit RAM: 8 GB Spazio su disco: 120 MB Scheda grafica: ATI o nvidia, 1GB, Hardware OpenGL 2.1, Shader Model 3.0 Risoluzione dello schermo: 1280 x 1024 Mouse con rotella di scroll Microsoft Internet Explorer 8 (o superiore) 2.2 Scheda grafica Di seguito alcuni suggerimenti importanti sulle schede grafiche che giocano un ruolo importante per poter lavorare al massimo livello con pcon.planner: Utilizzate computer con una scheda grafica dedicata, le schede grafiche integrate sono molto meno performanti Le prestazioni e la qualità di visualizzazione possono essere limitate se utilizzate schede grafiche vecchie più di due anni Assicuratevi che i driver della vostra scheda grafica siano aggiornati, in caso contrario la vostra scheda grafica non saprà come interpretare alcuni dei comandi dell applicazione Sulle schede ATI, le impostazioni A.I. è attivata di default. Questo potrebbe generare una visualizzazione non corretta di texture in pcon.planner, disattivate questa impostazione per migliorare la visualizzazione delle texture Un tipico segno che il vostro sistema non ha una scheda grafica sufficientemente potente o driver obsoleti è quando non sono disponibili tutte le modalità di rendering Selezionare la scheda grafica dei due principali fornitori (nvidia o ATI) - schede grafiche Intel non sono adatte. Tutte le modalità di render disponibili 2.3 Velocità di elaborazione In questa sezione vi forniremo alcuni suggerimenti su come migliorare la velocità di elaborazione se state lavorando con pcon.planner con un sistema datato. Le differenti modalità di rendering presenti in pcon.planner hanno velocità di elaborazioni differenti. Con schede grafiche recenti, la modalità Concettuale è in genere quella più efficiente. Con schede grafiche più vecchie il modello Ombrato è quello più veloce. Provate le differenti modalità per trovare quella che lavora meglio nel vostro computer Di default, la sincronizzazione del centro e dello zoom della vista ortografica sono disattivati. Se questi sono attivati, il software utilizza molte più risorse Se state lavorando con progetti di grandi dimensioni, o se il vostro computer non ha le caratteristiche richieste, raccomandiamo di non utilizzare viste suddivise - scegliete Una nella scheda Viste La velocità di elaborazione potrà essere migliorata abbassando il numero di interfacce utente Definizione interfaccia utente pcon.planner 6.4 Guida rapida 8

9 3 pcon.planner - Conoscenze di base Ci sono alcuni concetti fondamentali di pcon.planner che vi aiuteranno ad essere più produttivi durante il vostro apprendimento. In questa sezione vi forniremo queste conoscenze di base. 3.1 Viste In ciascun momento solo una vista è attiva, si può facilmente identificarla controllando quale ha il tipo di vista in rosso. Nell immagine sottostante la vista attiva è in alto a sinistra. Per attivare un altra vista cliccate semplicemente all interno dell area. Vista attiva Potete modificare la visualizzazione della vista selezionata. Per esempio se non volete vedere la visualizzazione in prospettiva potete cliccare sul nome della visualizzazione attuale, apparirà una finestra dove poter scegliere la visualizzazione desiderata. Selezione di una nuova vista Ciascuna visualizzazione può essere massimizzata in modo da occupare tutta la finestra di lavoro. Questo è un ottima opzione se ci si vuole concentrare su una vista specifica. Per massimizzare una finestra clicca sulla piccola icona in alto a destra. pcon.planner 6.4 Guida rapida 9

10 Clicca sull icona per massimizzare una vista Progetto con una vista a tutto schermo 3.2 Barra multifunzionale La barra multifunzionale vi permette di lavorare in modo molto efficiente. Ci sono oltre ai pulsanti standard differenti opzioni di pcon.planner accessibili attraverso dei pulsanti in differenti sezioni. Per esempio, nella sezione Visualizza / Render potete trovare sulla parte destra un piccolo pulsante che apre una finestra con opzioni relative al render. Pulsante per impostare altre opzioni 3.3 Assi Ciascun asse ha differenti colori per semplificare la loro identificazione. Potete cliccare su un asse per bloccarlo. Per esempio nella vista prospettica provate a cliccare sull asse blu e poi provate a spostare un oggetto noterete che questo non si sposterà più verticalmente. Assi tutti attivi Asse blu bloccato In molte situazioni vedrete un valore accanto al mouse, questo appare ad esempio se state creando una parete o spostando un oggetto. Il colore del valore rappresentato indica l asse cui si riferisce. Nell esempio il valore rosso m è la distanza per l asse rosso rispetto al punto base del progetto (vedi sezione Error! Reference source not found.). Valori relativi agli assi pcon.planner 6.4 Guida rapida 10

11 3.4 Punto base Tutti i progetti hanno un punto base che rappresenta l origine del progetto. Se spostate un oggetto il numero che appare accanto al cursore identifica la distanza dell oggetto dall origine del punto base. Spostare il punto base è molto utile nel lavoro con un progetto. Potete facilmente fare ciò premendo la barra spaziatrice. Il punto base si sposterà nel punto dove punta il mouse. Punto base 3.5 WCS vs. UNC pcon.planner dispone di un sistema di riferimento statico e predefinito chiamato WCS (world coordinate system), così come di un UCS (user coordinate system). La differenza tra i due sistemi di coordinate è che per WCS l origine è fissa, sia in termini di origine che di orientazione mentre in UCS possono essere ruotati e spostati. I sistemi di coordinate aiutano a posizionare gli oggetti. L UCS è particolarmente utile quando si vuole allineare con precisione tra loro degli oggetti. Ad ogni avvio pcon.planner è impostato di default nel WCS. La sua origine e orientazione sono statici. L origine del WCS è riferita allo zero assoluto in ogni disegno. A differenza del WCS l origine in UCS può essere impostata in un qualunque punto del disegno. Questo vi fornisce una grande flessibilità per l allineamento degli oggetti nei vostri progetti. Potete impostare i valori dell UCS cliccando con il tasto destro del mouse, nel menu contestuale scegliete Rota UCS. Noterete che l asse di riferimento è allineato con la linea selezionata. Segmento di riferimento Tasto destro per richiamare il menu contestuale e selezionare Rota UCS Il sistema di riferimento è adesso allineato con il segmento di riferimento Se inserite nuovi elementi questi seguiranno il nuovo sistema di riferimento 3.6 Selezionare oggetti Ci sono tre modi per selezionare oggetti. Tutti gli oggetti selezionati diventano rossi, per deselezionarli cliccate su ESC. pcon.planner 6.4 Guida rapida 11

12 Cliccare su un oggetto con il tasto destro del mouse. Creare un area di selezione (colore rosso) partendo dall alto a sinistra verso basso a destra trascinando il mouse con il tasto sinistro del mouse premuto in questo caso solo gli oggetti che sono completamente all interno dell area di selezione saranno selezionati. Creare un area di selezione (colore verde) partendo dall alto a destra verso il basso a sinistra in questo caso tutti gli oggetti in quest area, anche quelli parzialmente all interno, saranno selezionati. Selezione alto sinistra Selezione basso destra 3.7 Menu contestuale Molti dei comandi disponibili in pcon.planner sono disponibili dal menu contestuale. Potete facilmente accedere a questo menu cliccando il tasto destro del mouse. I comandi disponibili dipendono dall azione che state al momento eseguendo muovendo un oggetto, applicando una texture, etc. Menu contestuale Aiuto nel menu contestuale 3.8 Barra di stato La barra di stato sulla parte bassa dell applicazione fornisce una serie di utili suggerimenti sui comandi che si stanno eseguendo al momento. In questa area è presente anche una barra di progressione che è attivata quando pcon.planner è impegnato in elaborazioni dispendiose, come l apertura di un file o l elaborazione di un render. Suggerimento sulla barra di stato pcon.planner 6.4 Guida rapida 12

13 3.9 Proprietà degli oggetti Molti oggetti creati con pcon.planner, come muri o fonti di luce, contengono delle proprietà che è possibile modificare. Prima seleziona l'oggetto per cui si desidera modificare le proprietà e clicca sul pulsante 'Proprietà' nella scheda 'Home'. Una nuova finestra è visibile - qui è possibile modificare le proprietà, vedrai i risultati nel progetto non appena si modifica una proprietà Scala del progetto Di default la scala del progetto è definita in metri ma potete modificarla intervenendo sulle proprietà del documento. Quando inserite degli oggetti nel vostro progetto, pcon.planner controllerà la scala del dato grafico che state importando. Se la scala dell oggetto e conosciuta e questa è diversa dalla scala utilizzata nel vostro progetto, pcon.planner la convertirà automaticamente. Se la scala dell oggetto da importare non è definita, pcon.planner vi chiederà di definire la scala dell oggetto visualizzandovi una finestra che riassume le dimensioni dell oggetto. Definizione della scala del progetto Finestra di conversione scala 3.11 Illuminazione Il corretto utilizzo delle fonti luminose, insieme alle innumerevoli opzioni di rendering, permette la creazione di immagini realistiche. Potete vedere tutte le fonti di illuminazione disponibili, attivando il livello 'Illuminazione', che è disattivato per default. pcon.planner fornisce diverse fonti di luce per illuminare i progetti: Predefinita. Ogni volta che si crea progetto, pcon.planner applica sorgenti predefinite di luce. Queste mirano a garantire un'illuminazione di base del progetto. L'illuminazione di default è costituita da quattro luci direzionali. Luce spot. Proietta un cono di luce. L'applicazione della luce spot è versatile, è possibile illuminare progetti interi, ma si può anche simulare la luce di un solo piano o lampada da scrivania. Direttiva. Proietta fasci di luce paralleli. Applica una illuminazione generale e consistente a tutto il progetto, il carattere parallelo della luce la rende molto simile a quella solare. Punto. Emette luce in a 360. È utilizzato principalmente per illuminare oggetti specifici. pcon.planner 6.4 Guida rapida 13

14 È possibile spostare, cancellare o modificare le proprietà di una qualsiasi sorgente luminosa. Predefinita Luce spot Direttiva Punto Area 3.12 Importazione piantina Una delle prime cose da fare in una progettazione di interni è l inserimento di una piantina. Se non avete disponibile la piantina della vostra area potete creare le pareti del vostro ambiente e inserire le dimensioni di ciascuna di esse. Se avete a diposizione la piantina in DWG o DXF potete semplicemente aprirla. Se la piantina che state aprendo ha l unità di scala già definita pcon.planner la scalerà automaticamente in base alla scala del vostro progetto. Se non avete a disposizione la piantina in formato elettronico potete scansionare la piantina cartacea e creare un file di immagine nei formati jpg, tif, bmp o png. Potete adesso inserire l immagine in pcon.planner utilizzando il comando Inserisci Oggetto o, se l immagine è negli appunti, premendo CTRL+V. Prima di inserire oggetti e prodotti nel vostro progetto è opportuno sistemare la scala della vostra piantina. Il modo più semplice è utilizzare le porte come riferimento in quanto è facile risalire alla loro dimensione. Per scalare la piantina selezionare ed eseguire il comando di scala. Adesso cliccate su un estremità di una porta e poi sull altra estremità. Inserite manualmente la dimensione corretta della porta, pcon scalerà automaticamente l immagine in modo che il valore della porta corrisponda a quella inserita. Ripetere la stessa operazione per un altra porta posizionata perpendicolarmente alla precedente per mantenere le stesse proporzioni della piantina. Piantina in jpg inserita in pcon.planner Molto spesso capita che gli arredatori ricevano la piantina in formato pdf. In questo caso potete massimizzare a tutto schermo il pdf, fare un Print Screen e premere CTRL+V in pcon.planner. Adesso dovete semplicemente scalare utilizzando il metodo descritto in precedenza Prima estremità della porta Estremità opposta Inserimento della pcon.planner 6.4 Guida rapida 14

15 dimensione corretta 4 Introduzione a pcon.catalog pcon.catalog è un innovativo catalogo con prodotti in formato DWG delle principali aziende produttrici di arredi a livello mondiale. Una delle caratteristiche più importanti di pcon.catalog è la sua stretta relazione con pcon.planner, questo vi permette di arredare in modo molto efficiente i vostri progetti. Il catalogo è stato integrato nel processo di lavoro degli utenti in modo da rendere il suo utilizzo il più efficiente possibile apertura del catalogo con un solo click, ricerca di prodotti e soluzioni DWG direttamente in pcon.planner. L ispirazione è ad un solo click di distanza! pcon.catalog - processo di lavoro 4.1 Quali aziende sono presenti nel catalogo? Al momento sono presenti più di 90 aziende di 11 diverse nazionalità. Il catalogo è aggiornato in continuazione per fornirvi in ogni momento una ricca gamma di prodotti, soluzioni e stili. Alcune delle aziende presenti nel catalogo: pcon.planner 6.4 Guida rapida 15

16 4.2 Cosa trovate nel catalogo? Le aziende hanno una grande libertà per quanto riguarda le informazioni, l organizzazione e l aspetto del loro catalogo. Vogliamo dare la massima libertà alle aziende in modo da far esprimere a ciascuna di loro la propria immagine e gestire in autonomia la comunicazione con i loro utenti. Questa libertà stimola l innovazione e al contempo arricchisce pcon.catalog. La base di pcon.catalog è fatta da migliaia di prodotti e composizioni in formato DWG pronti per essere inseriti nei vostri progetti, ma il catalogo è molto di più. In questa sezione ci sono alcuni esempi di contenuti che troverete nel catalogo Prodotti singoli Articoli singoli come sedie, scrivanie o armadi Tutti i prodotti hanno associati materiali di elevata qualità per ottenere un render realistico I blocchi inseriti possono essere esplosi e modificati Fauteuil Lignet Roset Crossline Sedus Stoll Ivy TemaHome Miami Panda Mountain SpringFlower Galileo Caimi Brevetti Kimera Low Kastel Display with castors USM KB Box Bene Mumbai Desk Haworth Europe Double bed Sponeta Composizioni Offerte complete su come si organizzano particolari tipi di spazi soggiorni, sale riunione, cucine, Composizioni già create facili da trovare pcon.planner 6.4 Guida rapida 16

17 Potete esplodere le composizioni e lavorare in libertà sui singoli blocchi, spostarli, eliminarli o modificarli In genere contengono prodotti di differenti linee di prodotti Lounge Area Haworth Europe Double Office Sedus Team Office About Office Catalogo EasternGraphics Un altro tipo di catalogo che troverete sono i cataloghi creati e gestiti da EasternGraphics. Questi cataloghi sono neutrali e forniscono informazioni complementari utilizzabili nei vostri progetti. Al momento ci sono tre cataloghi: Il mondo degli oggetti dove troverete oggetti d arredo generici e neutrali. Il mondo dei materiali dove troverete una collezione di materiali di elevata qualità applicabili ad oggetti scaricati o creati in pcon.planner. Simboli 2D dove troverete una serie di forme 2D di mobili e pittogrammi. 5 pcon.planner Guida rapida Questa guida rapida vi fornisce una rapida introduzione a pcon.planner. Tenete in mente che questa è solo una guida introduttiva e ricopre solo alcuni dei comandi di base ed in modo non approfondito. Per una guida completa controllate il manuale completo online. 5.1 Installare pcon.planner Scaricate pcon.planner gratuitamente da sul vostro computer. Terminato il download avviate l installazione con un doppio click sul file di installazione. 5.2 Eseguire pcon.planner Doppio-click sul collegamento del vostro Desktop. Nel caso in cui non abbiate il collegamento avviate il programma da Start -> Programmi -> EasternGraphics -> pcon.planner Interfaccia L interfaccia utente di pcon.planner è suddivisa in cinque parti: (1) menu dell applicazione - per aprire, salvare, importare, esportare, stampare e inviare progetti (2) barra multifunzionale - con numerosi gruppi suddivisi in sei schede che richiamano ad importanti strumenti necessari per la vostra progettazione (3) l area di lavoro - con diverse viste del progetto pcon.planner 6.4 Guida rapida 17

18 (4) Barra di accesso rapido (5) Barra di stato L area di lavoro di pcon.planner si trova sotto la barra multifunzionale. Questo è il luogo dove progettare e arredare i vostri ambienti Con il gruppo Viste situato nella scheda Visualizza potete suddividere l area di lavoro fino a quattro differenti viste contemporanee. La suddivisione delle viste vi consente di visualizzare il progetto da differenti tipi di render e da differenti angolazioni allo stesso tempo. pcon.planner dispone di diverse modalità di render. Il livello più elevato in termini di qualità di texture e colori è la modalità Realistica. Sono visualizzate le ombre degli oggetti e il tutto assume un aspetto reale. Questa modalità è utilizzata in fase di presentazione e valutazione di un progetto. Per la fase di progettazione raccomandiamo di utilizzare le modalità Wireframe or Linee nascoste. Potete scegliere da quale punto di vista guardare i vostri progetti, nella scheda Visualizza si trovano differenti posizioni predefinite per la visualizzazione 2D/3D. Ad ogni vista possono essere assegnati modalità di render ed angoli di visualizzazione o camera differenti. Sia la modalità di render che l angolo di visualizzazione attivi sono evidenziati in rosso sulla barra multifunzionale. Ogni passo della vostra progettazione sarà visibile nelle diverse viste. Potete massimizzare qualunque vista cliccando sul piccolo riquadro posto in alto a destra della vista in questione. Cliccate nuovamente il riquadro per tornare alla visualizzazione precedente. pcon.planner 6.4 Guida rapida 18

19 5.4 Navigare Potete zoommare avanti e indietro utilizzando la rotella scroll del mouse o mediante un pulsante del menu situato nella scheda Visualizza. Lo zoom ha il suo centro di applicazione nella posizione del mouse attuale, questo rappresenta un modo molto efficiente per muoversi all interno del proprio progetto. La funzione zoom oggetto è molto utile - soprattutto per i grandi progetti. Seleziona un oggetto nella vista 'Alto', vai alla scheda 'Visualizza', e nella sezione 'Camera' fai clic in uno dei diversi punti di vista disponibili. L'oggetto selezionato sarà automaticamente visibile nella vista di prospettiva. Un altra modalità per spostarsi all interno del progetto è quella di spostarsi solo sul piano, la cosiddetta modalità pan. Si può attivare questa modalità di spostamento con il tasto destro del mouse. Premendo il tasto destro del mouse con il tasto shift della tastiera e tenendolo premuto si attiva la modalità di spostamento sia in verticale che in orizzontale. La funzionalità orbita consente di ruotare nelle tre dimensioni attorno ad un punto, che può essere posizionato liberamente su un oggetto o nello spazio. Per utilizzare la rotazione in modalità orbita ponetevi sulla vista prospettiva e posizionate il cursore sulla posizione intorno alla quale volete ruoti il punto di vista. Spostate il mouse tenendo premuta la rotella scroll del mouse. Durante la rotazione il puntatore del mouse assume questo aspetto. 5.5 Progettare ambienti Con l icona Parete del gruppo Stanza nella scheda Inserisci potete disegnare segmenti di parete. Per disegnare una stanza come prima cosa inserite l altezza e lo spessore della parete nei rispettivi campi accanto all icona della parete. Cliccate sull icona della parete e spostate il cursore nell area di lavoro. Scegliete la vista con render wireframe e vista Top. Cliccate il tasto sinistro del mouse su questa vista e spostate il mouse per disegnare una parete. Cliccate nuovamente il tasto sinistro per definire il punto finale del segmento di parete. Se non premete Esc o cliccate Annulla nel menu contestuale, lo strumento di inserimento parete rimane attivo e potete iniziare a disegnare la tratta successiva cliccando sul punto finale della seconda tratta. Procedendo come nei passi precedenti con le direzioni opportune avrete creato una stanza rettangolare. Per terminare l inserimento delle tratte e far terminare con il punto finale dell ultima tratta nel punto iniziale della prima, premete Esc o cliccate Annulla nel menu contestuale. Adesso siete pronti per inserire elementi di parete (porte, finestre, pannelli di vetri o aperture) nei vostri ambienti. Selezionate la modalità di render Wireframe e la vista Top. Fatto questo, selezionate un elemento nel gruppo stanza nella scheda Inserisci con un click del tasto sinistro. Cliccando in un punto della parete l oggetto viene inserito. Terminata una stanza potete aggiungere un pavimento. Cliccate su Pavimento nel gruppo Stanza nella scheda Inserisci. Spostate il mouse nella stanza in cui volete pcon.planner 6.4 Guida rapida 19

20 inserire il pavimento utilizzando una vista Top. Se la stanza è pronta ad accettare un pavimento, la stanza risulta cerchiata da una linea rossa. Clicca il tasto sinistro del mouse per inserire un pavimento. 5.6 Applicare colori e materiali In pcon.planner potete applicare colori a pareti, finestre e altri oggetti. Attraverso lo Strumento secchiello potete applicare colori agli oggetti del vostro progetto. Cliccate sul pulsante situato nel gruppo materiali nella scheda Modifica, scegliete uno dei colori standard visualizzati o definitene uno. Quando spostate il mouse nell area di lavoro, il puntatore assume l aspetto di un secchiello che vi informa che lo strumento è attivo. Cliccate sull oggetto di cui volete modificare il colore. Per uscire dallo strumento secchiello premete Esc. applicare materiali ai vari oggetti. Con la funzione Tingi selezione potete assegnare lo stesso colore ad un gruppo si oggetti. Questa funzione è particolarmente utile in progetti di una certa complessità e dimensioni. Selezionate un numero arbitrario di oggetti nel vostro progetto. Cliccate su Tingi Selezione nel gruppo Materiali nella scheda Modifica, cliccate uno dei colori visualizzati o definitene uno. Il colore scelto sarò assegnato agli oggetti selezionati. Oltre ai colori potete facilmente Potete applicare immagini (jpg, bmp e png) ad oggetti mediante drag & drop. Per farlo selezionate un file immagine e trascinatelo su un oggetto in pcon.planner. Potete utilizzare immagini che trovate su siti web o immagini presenti nelle vostre cartelle. Inoltre, pcon.planner 6 vi da accesso ad un catalogo on line di texture di elevata qualità. Cliccate sull icona Materiali nel gruppo Materiali per aprire il catalogo online. Troverete differenti materiali suddivisi in categorie come legni, tessuti, tappeti, ceramica, metalli e altro ancora. Seleziona tipo di materiale Seleziona materiale Applica materiale Scaricate il materiale in pcon.planner con un click, il cursore si trasforma in un secchiello. Potete adesso assegnare il materiale cliccando su una loro superficie. 5.7 Dati OFML [disponibile solo nelle versioni PRO e ME] pcon.planner 6.4 Guida rapida 20

21 I dati OFML permettono di configurare prodotti commerciali complessi in modo molto veloce e semplice. Inoltre permette di avere una proposta creata automaticamente con tutte le informazioni necessarie (numero articolo, immagine, quantità, prezzo,...). Per usufruire di questa funzionalità è necessario disporre di pcon.planner ME o PRO, i dati OFML devono essere forniti dal produttore. Per ulteriori informazioni su come scaricare e utilizzare i dati OFML si prega di contattare il produttore. Graphical article configuration OFML configurable properties 5.8 pcon.catalog Dopo aver creato l ambiente potete inserire oggetti nei vostri progetti. Potete utilizzare il catalogo per importare oggetti d arredo o composizioni dei maggiori produttori. Cliccate su pcon.catalog nella scheda Inserisci, per aprire l home page del catalogo online. Scegliete un catalogo tra quelli visualizzati o inserite l URL di un catalogo di cui siete a conoscenza nella barra degli indirizzi. Potete creare dei segnalibri dei vostri cataloghi preferiti per accederci in modo più veloce. Per questo cliccate sulla stella gialla alla destra dell indirizzo del catalogo. Scegliete un oggetto dal catalogo e cliccate su di esso per scaricarlo il DWG del oggetto pcon.planner. l oggetto ora è collegato al puntatore del vostro mouse. Cliccate nella posizione in cui volete venga inserito l oggetto nel progetto. pcon.planner 6.4 Guida rapida 21

22 5.9 Galleria 3D Oltre al pcon.catalog potete trovare innumerevoli oggetti per i vostri progetti nella galleria 3D di Google. Cliccate su Galleria 3D nella scheda Inserisci per aprire l applicazione che vi da accesso ai contenuti della galleria 3D di Google. Qui potete cercare oggetti in formato SKP e scaricarli nei vostri progetti in pcon.planner, che li converte automaticamente in formato DWG. L oggetto scaricato si trova ora collegato al vostro mouse. Cliccate nel punto desiderato per inserire l elemento. In questo esempio abbiamo scaricato il Titanic nel nostro progetto. E possibile scalarlo e inserirlo in un progetto come accessorio. Clicca su 'Download Model' Titanic nel pcon.planner 5.10 Spostare, ruotare e scalare oggetti Per spostare un oggetto cliccate con il tasto sinistro del mouse e cliccate nuovamente. Il puntatore del mouse diventa una croce indicando l operazione di spostamento. Adesso spostate l oggetto in una posizione arbitraria e confermate lo spostamento con un nuovo click del tasto sinistro del mouse. Per ruotare un oggetto selezionatelo cliccando con il tasto sinistro del mouse e poi cliccate su Ruota nella scheda Modifica. Cliccate nell area di progetto per definire l asse della rotazione. Spostate il mouse per definire l angolo di rotazione e cliccate nuovamente per terminare la rotazione. Per scalare un oggetto selezionatelo con il tasto sinistro del mouse. Cliccate su Scala nella scheda Modifica. I vertici dell oggetto assumono l aspetto di punti (2D) o sfere gialle (3D) le icone che identificano il modo scala. Per modificare la dimensione degli oggetti spostate le icone con il mouse. Cliccate nuovamente il tasto sinistro del mouse per terminare la funzione Presentazione progetti pcon.planner dispone di una serie di funzioni che vi permettono di creare presentazioni professionali dei vostri progetti. pcon.planner 6.4 Guida rapida 22

23 Schermo intero Un modo è quello di utilizzare lo schermo intero ottimo modo per rapidamente coinvolgere i vostri clienti. In questa modalità le l interazione è ridotta alla navigazione, al cambiamento della visualizzazione e della prospettiva. Premete F12 o cliccate l icona schermo intero, disponibile nel canto inferiore destro della finestre di pcon.planner, per attivare questo modo di visualizzazione Render pcon.planner fornisce un potente motore di rendering per creare immagini di alta qualità. È dotato di una serie di algoritmi e tecniche di rendering avanzate, ma l'abbiamo strutturato in modo tale che qualsiasi utente sia in grado di creare un immagine in modo semplice e veloce - ma con un risultato professionale. La posizione predefinita e l'intensità delle luci sono state create in modo tale che si può facilmente produrre una immagine con un sfondo bianco puro portando il vostro cliente a concentrarsi sulle vostre soluzioni. Le tecniche avanzate di rendering non sono coperte in questo documento. Composizione creata Pavimento bianco creato Immagine renderizata Dopo aver creato la composizione del prodotto per la quale si desidera eseguire il rendering, creare un pavimento con lo strumento rettangolo o poligono con un colore bianco (assicuratevi di selezionare la opzione 'con riempimento' per creare una regione). Vai a Presentazione / MediaMaker, seleziona il formato di destinazione della presentazione e uno dei primi tre profili già creati. Dopo la creazione dell'immagine la si può salvare come un file e inviarla al cliente. Di seguito alcuni esempi di progetti creati e renderizzati con pcon.planner pcon.planner 6.4 Guida rapida 23

24 Animazione pcon.planner dispone anche di uno strumento per creare animazioni dei vostri progetti. Selezionate Modifica nel gruppo Animazione nella scheda Presentazione. Nell editor dell animazione premete il pulsante verde per creare un animazione. Tornate nell area di lavoro e selezionate una vista per la prima camera. Cliccate sull icona con il + verde nell editor dell animazione per inserire la posizione della camera attuale. Ripetere queste operazioni per inserire le altre posizioni che pcon.planner utilizerà per creare la animazione. pcon.planner 6.4 Guida rapida 24

25 Editore animazioni Percorso animazione (vista laterale destra) L animazione può essere esportata come una sequenza di immagini e convertita in video con differenti estensioni. pcon.planner 6.4 Guida rapida 25

Guida Rapida v6.3 EasternGraphics 2011

Guida Rapida v6.3 EasternGraphics 2011 Guida Rapida v6.3 EasternGraphics 2011 Indice 1 Introduzione... 5 1.1 Campi di applicazione... 6 1.2 Caratteristiche principali... 6 2 Informazione tecnica... 7 2.1 Requisisti raccomandati... 8 2.2 Scheda

Dettagli

Guida rapida pcon.planner 6.2

Guida rapida pcon.planner 6.2 Guida rapida pcon.planner 6.2 Indice 1 Introduzione... 4 1.1 Campi di applicazione... 5 1.2 Caratteristiche principali... 5 2 Suggerimenti tecnici... 6 2.1 Requisisti raccomandati... 7 2.2 Scheda grafica...

Dettagli

Indice. 2015 EasternGraphics pcon.planner Guida Rapida 2/23

Indice. 2015 EasternGraphics pcon.planner Guida Rapida 2/23 Guida Rapida Indice Introduzione... 4 1 Risorse per l apprendimento... 4 2 Cos è pcon.planner?... 4 3 Campi di applicazione... 6 4 Caratteristiche principali... 6 5 Informazione tecnica... 8 5.1 Requisiti

Dettagli

Matrice delle funzioni di pcon.planner pcon.planner 7.0

Matrice delle funzioni di pcon.planner pcon.planner 7.0 Matrice delle funzioni di pcon.planner pcon.planner 7.0 Salvataggio STD ME PRO Caricamento e salvataggio di file DWG e DWT Conversione e supporto dei formati meno recenti di DWG Supporto esteso per modelli

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

Il controllo della visualizzazione

Il controllo della visualizzazione Capitolo 3 Il controllo della visualizzazione Per disegnare in modo preciso è necessario regolare continuamente l inquadratura in modo da vedere la parte di disegno che interessa. Saper utilizzare gli

Dettagli

Indice. Indice vi- III. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9

Indice. Indice vi- III. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9 Percezione Costruzioni e comunicazione geometriche Indice vi- III Indice Unità 1 Il personal computer, 1 1.1 Struttura del personal computer, 2 1.2 Il software, 5 1.3 I dispositivi informatici di stampa,

Dettagli

Manuale elettronico Selection CAD

Manuale elettronico Selection CAD Manuale elettronico Selection CAD Versione: 1.0 Nome: IT_AutoCAD_V1.PDF Argomenti: 1 Nozioni generali su Selection CAD (AutoCAD)...2 2 Interfaccia AutoCAD...2 2.1 Funzioni di menu...2 2.2 Funzioni delle

Dettagli

Iniziare CAPITOLO 1. Obiettivi

Iniziare CAPITOLO 1. Obiettivi CAPITOLO 1 Iniziare Obiettivi Richiamare i comandi di AutoCAD tramite menu, menu di schermo, digitalizzatore, riga di comando o barre degli strumenti Comprendere il funzionamento delle finestre di dialogo

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Nuove funzionalità SEE Electrical V5

Nuove funzionalità SEE Electrical V5 Nuove funzionalità SEE Electrical V5 Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente, ogni riferimento a società, nomi, dati, ed

Dettagli

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo FINSON EXTRACAD 6 minimo AVVIO Attraverso l icona ExtraCAD 2D presente sul desktop o tra i programmi del menù Start. In alcuni casi il software potrebbe non essere stato installato nella cartella Programmi,

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI

CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI CORSO AUTOCAD CENNI PRELIMINARI Benvenuti a tutti al corso sull utilizzo di Autocad, in questa prima lezione voglio quali sono i principi base del funzionamento di Autocad. Autocad non è nient altro che

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER 1 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Uso del mouse Caratteristiche

Dettagli

SOFFITTI SOLUZIONI MANUALE DI UTILIZZO. [Insieme a noi, le idee prendono forma.] - 1 -

SOFFITTI SOLUZIONI MANUALE DI UTILIZZO. [Insieme a noi, le idee prendono forma.] - 1 - SOFFITTI SOLUZIONI [Insieme a noi, le idee prendono forma.] MANUALE DI UTILIZZO - 1 - A. Come installare il programma Pagine 1. Scaricare il programma via Internet........ 3 B. Selezionare il Mercato &

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione - Open Office Impress Ivana Sacchi - 2003

Modulo 6 Strumenti di presentazione - Open Office Impress Ivana Sacchi - 2003 6.1.1 Primi passi con gli strumenti di presentazione 6.1.1.1 Aprire un programma di presentazione. 1. Premi il pulsante Start sulla Barra delle funzioni di Windows. 2. Seleziona il menu Programmi. 3. Cerca

Dettagli

Google Drive i tuoi file sempre con te

Google Drive i tuoi file sempre con te IMMAGINE TRATTA DALL'EBOOK "GOOGLE DRIVE E LA DIDATTICA" DI A. PATASSINI ICT Rete Lecco Generazione Web Progetto Faro Google Drive Che cos è? Nato nel 2012 Drive è il web storage di Google, un spazio virtuale

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

Sommario. Muovi un oggetto 3D in Navigazione con Gizmo... 3 Ruota un oggetto 3D in Navigazione con Gizmo... 3 Modifica posizione della luce in 3D...

Sommario. Muovi un oggetto 3D in Navigazione con Gizmo... 3 Ruota un oggetto 3D in Navigazione con Gizmo... 3 Modifica posizione della luce in 3D... Sommario FINESTRA PLANIMETRIA... 2 Nuovo comando muovi parete... 2 Muovi, Ruota, Elimina veloce sugli elementi usando la toolbar dinamica... 2 Importa nuovi oggetti 3D da Trimble - 3D Warehouse (SketchUp)...

Dettagli

SKF TKTI. Software per termocamere. Manuale d istruzioni

SKF TKTI. Software per termocamere. Manuale d istruzioni SKF TKTI Software per termocamere Manuale d istruzioni Indice 1. Introduzione...4 1.1 Installazione e avvio del software... 5 2. Note d uso...6 3. Proprietà immagini...7 3.1 Caricamento di immagini dalla

Dettagli

Guida rapida all uso del software LuxiBoard 3.0

Guida rapida all uso del software LuxiBoard 3.0 L avagna I nterattiva M ultimediale Guida rapida all uso del software LuxiBoard 3.0 1. Barra degli strumenti principale La barra principale raggruppa gli strumenti utilizzati più frequentemente. È possibile

Dettagli

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni Windows XP In questa sezione, si desidero evidenziare le caratteristiche principali di Windows cercando possibilmente di suggerire, per quanto possibile, le strategie migliori per lavorare velocemente

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D AutoCAD 3D Lavorare nello spazio 3D Differenze tra 2D e 3 D La modalità 3D include una direzione in più: la profondità (oltre l altezza e la larghezza) Diversi modi di osservazione Maggiore concentrazione

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Guida alla navigazione

Guida alla navigazione 2 Guida alla navigazione Note generali Il programma si installa automaticamente nel pc creando un icona sul desktop per poterlo poi avviare. Il software è utilizzabile con qualsiasi lavagna interattiva

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di Windows Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 IL DESKTOP Quando si avvia il computer, si apre la seguente schermata che viene

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Indice III. Indice. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9

Indice III. Indice. Unità 1 Il personal computer, 1. Unità 2 AutoCAD, 9 Indice III Indice Unità 1 Il personal computer, 1 1.1 Struttura del personal computer, 2 1.2 Il software, 5 1.3 I dispositivi informatici di stampa, 6 1.4 Il disegno al computer, 7 1.5 La fotografia digitale,

Dettagli

Introduzione a Microsoft Word 2007

Introduzione a Microsoft Word 2007 Introduzione a Microsoft Word 2007 Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2007 Non ostante che Microsoft Office 2007 sia uscito da un po di tempo, molte persone ancora non sono

Dettagli

GRAPHPAD - PRO GUIDA PER GLI UTENTI

GRAPHPAD - PRO GUIDA PER GLI UTENTI GRAPHPAD - PRO GUIDA PER GLI UTENTI Settembre 2011 v2.3.0 Di Robert Shawhan Presentazione: 2 Interfaccia: 2 Schizzo: 2 Punti: 2 Linee: 2 Aree: 2 Archi: 2 Dimensioni: 2 Mettere in scala: 2 Frecce: 2 Testo:

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

MICROSOFT MOUSE MISCHIEF

MICROSOFT MOUSE MISCHIEF MICROSOFT MOUSE MISCHIEF Ins. Antonio Manara "Costruire ambienti favorevoli per l apprendimento - Workshop di presentazione di buone pratiche nell'uso didattico delle TIC (Rovereto 6-7 Ottobre 2011) Presentazione

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD

GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD La struttura tecnologica è formata da: Lavagna interattiva:può essere di varie misure (da 48 a94 ) e formati (4/3 o 16/9) Proiettore: può essere sia grandangolare (con molti

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

GUIDA iprof. InsTaLLa usa AGGIOrNA

GUIDA iprof. InsTaLLa usa AGGIOrNA GUIDA iprof InsTaLLa usa AGGIOrNA che cos è iprof Progetto Maria Vittoria Alfieri, Luca De Gregorio Progettazione, sviluppo software e grafica Ocho Durando S.P.A. Supervisione tecnica e coordinamento Luca

Dettagli

1. Barra dei menu Consente di visualizzare i comandi di menu per gestire StarBoard Software. 2. Barra di scorrimento Consente di scorrere l'area

1. Barra dei menu Consente di visualizzare i comandi di menu per gestire StarBoard Software. 2. Barra di scorrimento Consente di scorrere l'area 1. Barra dei menu Consente di visualizzare i comandi di menu per gestire StarBoard Software. 2. Barra di scorrimento Consente di scorrere l'area modificabile. 3. Pannello Visualizzato quando viene selezionata

Dettagli

Sweet home 3D e un software gratuito per disegnare ed arredare la casa.

Sweet home 3D e un software gratuito per disegnare ed arredare la casa. SWEET HOME 3D Sweet home 3D e un software gratuito per disegnare ed arredare la casa. 1-COME SCARICARE SWEET HOME: accedendo al sito sweethome3d.com/it, si ha la possibilità di lavorare offline od online.

Dettagli

X-Sign Basic Manuale Utente

X-Sign Basic Manuale Utente X-Sign Basic Manuale Utente Copyright Copyright 2015 di BenQ Corporation. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, salvata in

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

INDICE. FAQ - www.tinbox.it - info@tinbox.it. MANUALE D USO - tinbox photoeditor 2

INDICE. FAQ - www.tinbox.it - info@tinbox.it. MANUALE D USO - tinbox photoeditor 2 MANUALE D USO INDICE Introduzione - Requisiti di sistema - Download tinbox photo editor Installazione - Installazione - Mac OS X - Installazione - Windows - Aggiornamenti - Finestra Iniziale Funzionalità

Dettagli

Il browser Microsoft Edge

Il browser Microsoft Edge Il browser Microsoft Edge Il nuovo browser della Microsoft, rilasciato con la versione Windows 10, è Microsoft Edge. Esso sembra offrire nuovi modi per trovare contenuti, leggere e scrivere sul Web. Per

Dettagli

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER.

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. Windows 7 e 8 strumenti per l ipovisione. Windows Seven/8 offrono ottimi strumenti per personalizzare la visualizzazione in caso di ipovisione: - una lente di

Dettagli

Scheda 1 Miglioramento della visualizzazione degli elementi del desktop

Scheda 1 Miglioramento della visualizzazione degli elementi del desktop Scheda 1 Miglioramento della visualizzazione degli elementi del desktop 1A - USO DEL PROFILO UTENTI Quando si procede all adattamento di un pc per le esigenze di una persona ipovedente, è utile sfruttare

Dettagli

WGDESIGNER Manuale Utente

WGDESIGNER Manuale Utente WGDESIGNER Manuale Utente Pagina 1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 1.1 Requisiti hardware e software... 3 2 Configurazione... 3 3 Installazione... 4 3.1 Da Webgate Setup Manager... 4 3.2 Da pacchetto autoestraente...

Dettagli

Gestione Rapporti (Calcolo Aree)

Gestione Rapporti (Calcolo Aree) Gestione Rapporti (Calcolo Aree) L interfaccia dello strumento generale «Gestione Rapporti»...3 Accedere all interfaccia (toolbar)...3 Comandi associati alle icone della toolbar...4 La finestra di dialogo

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Unità didattica 06 Usiamo Windows: Impariamo a operare sui file In questa lezione impareremo: quali sono le modalità di visualizzazione di Windows come

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

TypeEdit LaserType. TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità.

TypeEdit LaserType. TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità. TypeEdit LaserType V11 Innovativo Produttivo Ottimizzato TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità. Con la nuova versione V11, ottimizzano,

Dettagli

ONSCREENKEYS 5. Windows XP / Windows Vista / Windows 7 / Windows 8

ONSCREENKEYS 5. Windows XP / Windows Vista / Windows 7 / Windows 8 ONSCREENKEYS 5 Windows XP / Windows Vista / Windows 7 / Windows 8 [ Descrizione del prodotto ] [ Questo elegante e tastiera a schermo con funzioni virtuali, clic del mouse e di sintesi vocale consente

Dettagli

Sistema operativo. Sommario. Sistema operativo...1 Browser...1. Convenzioni adottate

Sistema operativo. Sommario. Sistema operativo...1 Browser...1. Convenzioni adottate MODULO BASE Quanto segue deve essere rispettato se si vuole che le immagini presentate nei vari moduli corrispondano, con buona probabilità, a quanto apparirà nello schermo del proprio computer nel momento

Dettagli

L interfaccia di P.P.07

L interfaccia di P.P.07 1 L interfaccia di P.P.07 Barra Multifunzione Anteprima delle slide Corpo della Slide Qui sotto vediamo la barra multifunzione della scheda Home. Ogni barra è divisa in sezioni: la barra Home ha le sezioni

Dettagli

IL PROGRAMMA INSTALLAZIONE

IL PROGRAMMA INSTALLAZIONE INDICE Il Programma... 3 Installazione... 3 La finestra DI AVVIO... 4 Salvare il documento acquisito... 5 MODALITA AVANZATA... 7 Menu File... 8 MENU HOME... 10 MENU MODIFICA... 11 MENU SCANNER... 12 Modalita

Dettagli

Operazioni di base per l inserimento del testo

Operazioni di base per l inserimento del testo Office automation dispensa n.2 su Word Pagina 1 di 13 Operazioni di base per l inserimento del testo Usando un elaboratore di testi è consigliabile seguire alcune regole di scrittura che permettono di

Dettagli

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali XnView Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini Guida di riferimento alle funzionalità principali Questa guida è stata realizzata dall'aiuto in linea di XnView ed ha lo scopo di essere un riferimento

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo.

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo. Guida introduttiva Questa guida è stata creata con lo scopo di ridurre al minimo la curva di apprendimento di Microsoft PowerPoint 2013, che presenta numerose differenze rispetto alle versioni precedenti.

Dettagli

La barra degli strumenti

La barra degli strumenti La barra degli strumenti Di default si aprono a sinistra dello schermo ogni volta che viene acceso il computer. Se si desidera eliminare l'avvio automatico eliminare l'icona della Smart in avvio automatico

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1

ECDL Mod.2. Uso del computer e gestione dei file. novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 ECDL Mod.2 Uso del computer e gestione dei file novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 1 2.1 L ambiente del computer novembre 2003 CRIAD - ECDL Mod. 2 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere

Dettagli

Manuale di Picto Selector

Manuale di Picto Selector Manuale di Picto Selector INDICE DEI CONTENUTI 1. Scaricare ed installare il programma.... 1 2. Avvio del programma per la prima volta.... 6 3. Creare la nostra prima tabella di comunicazione... 8 4. Salvare

Dettagli

Prof. ssa Rossella D Imporzano 1

Prof. ssa Rossella D Imporzano 1 È il momento di cominciare a disegnare con il PC; grazie ad un programma di grafica molto semplice Paint. È fornito con tutte le versioni di Windows, il sistema operativo commercializzato da Microsoft

Dettagli

Quablo MANUALE UTENTE Versione 2.0

Quablo MANUALE UTENTE Versione 2.0 Quablo MANUALE UTENTE Versione 2.0 Java, Oracle, Microsoft, Microsoft Excel, Microsoft Excel, Windows, Windows 7, Windows 8, Windows Vista e Windows XP sono marchi di fabbrica o marchi registrati negli

Dettagli

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15 Istituto di Istruzione Superiore V. Bachelet Istituto Tecnico Commerciale - Liceo Linguistico Liceo Scientifico Liceo Scienze Umane Via Stignani, 63/65 20081 Abbiategrasso Mi PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE

Dettagli

Manuale per l'utente del software KODAK Create@Home. Versione software 9.0

Manuale per l'utente del software KODAK Create@Home. Versione software 9.0 Manuale per l'utente del software KODAK Create@Home Versione software 9.0 Sommario 1 Benvenuti nel software KODAK Create@Home Caratteristiche... 1-1 Formati di file supportati... 1-1 Requisiti di sistema...

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

MACH3: UN CNC CONTROLLER

MACH3: UN CNC CONTROLLER GESTIONE DELLA CNC I SOFTWARE Costruita la macchina serve uno strumento software che sia in grado di gestirla. Ecco alcune soluzioni comunemente usate MACH3: UN CNC CONTROLLER Come è già stato accennato

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

The Free Interactive Whiteboard Software

The Free Interactive Whiteboard Software The Free Interactive Whiteboard Software Per eseguire il Download del Software Digita nella barra di Google l indirizzo Una finestra di dialogo ti chiederà di inserire i tuoi dati personali Scegli il sistema

Dettagli

La tastiera: 105 tasti per fare (quasi) tutto

La tastiera: 105 tasti per fare (quasi) tutto di Pier Francesco Piccolomini 1 Nella scorsa puntata della nostra guida abbiamo imparato ad accendere e spegnere il PC. Adesso è il momento di passare al livello successivo: dobbiamo riuscire a dargli

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita

Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita Workspace menu FILE Nuovo : creare un nuovo file Workspace Apri : aprire un file Workspace Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita Salva con

Dettagli

MODULO SUPERMAPPE INDICE

MODULO SUPERMAPPE INDICE INDICE INSTALLAZIONE... 3 LA FINESTRA PRINCIPALE... 4 CREARE LA MAPPA... 5 La struttura - Nodi e Frecce... 5 I contenuti - Testo e Immagini... 6 La personalizzazione - colori, forme e dimensioni... 6 La

Dettagli

Il Windows di sempre, semplicemente migliorato. Guida rapida di Windows 8.1 Update

Il Windows di sempre, semplicemente migliorato. Guida rapida di Windows 8.1 Update Il Windows di sempre, semplicemente migliorato. Guida rapida di Windows 8.1 Update Alla scoperta della schermata Start La schermata Start contiene tutte le informazioni più importanti per te. Con i riquadri

Dettagli

4.1.1.1 APRIRE UN PROGRAMMA DI FOGLIO ELETTRONICO

4.1.1.1 APRIRE UN PROGRAMMA DI FOGLIO ELETTRONICO 4.1 PER INIZIARE 4.1.1 PRIMI PASSI COL FOGLIO ELETTRONICO 4.1.1.1 APRIRE UN PROGRAMMA DI FOGLIO ELETTRONICO L icona del vostro programma Excel può trovarsi sul desktop come in figura. In questo caso basta

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

Microsoft DCCN. Digital Commerce & Campaign Network. Guida operativa per i Partner

Microsoft DCCN. Digital Commerce & Campaign Network. Guida operativa per i Partner Microsoft DCCN Digital Commerce & Campaign Network Guida operativa per i Partner Edizione Marzo 2012 Introduzione La straordinaria evoluzione dei comportamenti dei consumatori nell era digitale ha senza

Dettagli

Display. Guida all Uso

Display. Guida all Uso Display Installazione Guida all Uso Scaricare l ospite (Insegnante) DisplayNote richiede un piccolo programma in esecuzione sul computer che ospita le connessioni per i dispositivi partecipanti, scaricarlo

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

Centro Iniziative Sociali Municipio III

Centro Iniziative Sociali Municipio III Centro Iniziative Sociali Municipio III C.I.S Municipio III Corso di informatca Roberto Borgheresi C ORSO BASE DI I NFORMATICA Centro Iniziative Sociali Municipio III Coordinatore: Roberto Borgheresi Insegnanti:

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

Guida a Mac OS X per gli utenti Windows

Guida a Mac OS X per gli utenti Windows apple 1 Per iniziare Guida a Mac OS X per gli utenti Windows Avete fatto il grande passo? Siete passati a Macintosh o siete tornati a questo sistema dopo un lungo periodo di utilizzo di Windows? Questa

Dettagli

Guida all uso di Crossbook

Guida all uso di Crossbook Guida all uso di Crossbook Compatibilità Crossbook è un prodotto multipiattaforma; può essere utilizzato sui principali Sistemi Operativi di computer fissi e portatili (Windows, MacOS, Linux) e di strumenti

Dettagli

Uso della tastiera per accedere a Windows

Uso della tastiera per accedere a Windows Usabilità e Accesso David Colven Uso della tastiera per accedere a Windows auxiliarisorse Aprile 2004 Traduzione e adattamento a cura di Auxilia Versione del testo originale: Ottobre 2002 Copyright: David

Dettagli