COMUNE DI FORNOVO SAN GIOVANNI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI FORNOVO SAN GIOVANNI"

Transcript

1

2 ATTREZZATURE RELIGIOSE NUMERO DI RIFERIMENTO 1 SERVIZIO BASILICA DI SAN GIOVANNI BATTISTA VIA/PIAZZA PIAZZA S. GIOVANNI PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico Privato Ente - Istituzione religiosa X Ente o associazione privata BACINO DI UTENZA Di quartiere Inadeguato Comunale X Adeguato Sovraccomunale Discreto Numero di persone servite Buono X ACCESSIBILITA Adeguata X Libera X Inadeguata Regolamentata SINTETICA Chiesa parrocchiale, monumentale. La chiesa è un bene immobile d interesse storico artistico (ex D.Lgs. 490/99-art.2). Superficie dell area (mq) 537 Superficie coperta (mq) 480 Superficie lorda di pavimento (mq) 480 Edificata su di un antico edificio di culto pagano dedicato al dio Giove, venne ampliata più volte nei secoli successivi, fino a diventare la chiesa parrocchiale comunale. L'attuale facciata, in cotto a vista, è attribuita all'architetto Pellegrino Tibaldi.

3 ATTREZZATURE D INTERESSE E USO PUBBLICO NUMERO DI RIFERIMENTO 1 SERVIZIO ORATORIO DON BOSCO VIA/PIAZZA PIAZZA S. GIOVANNI PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico Privato Ente - Istituzione religiosa X Ente o associazione privata BACINO DI UTENZA Di quartiere Inadeguato Comunale X Adeguato Sovraccomunale Discreto Numero di persone servite Buono X ACCESSIBILITA Adeguata X Libera Inadeguata Regolamentata X SINTETICA Gli ambienti si presentano in buono stato edilizio e funzionale per le attività oratoriali a seguito delle recenti sistemazioni (anno 2005). Le parti esterne necessiterebbero di ulteriori miglioramenti. Superficie dell area (mq) Superficie coperta (mq) 400 Superficie lorda di pavimento (mq) 800 L oratorio dispone di un campo regolamentare per calcio a 7 in erba, con annessi spogliatoi, e di un area giochi per ragazzi attrezzato con strutture apposite. E presente anche una struttura che rende agevole l organizzazione di momenti di convivialità e di condivisione nelle circostanze più opportune.

4 ATTREZZATURE D INTERESSE E USO PUBBLICO NUMERO DI RIFERIMENTO 2 SERVIZIO CENTRO SOCIO-CULTURALE/ BIBLIOTECA VIA/PIAZZA VIA GARIBALDI, 10 PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico X Privato Ente - Istituzione religiosa Ente o associazione privata BACINO DI UTENZA Di quartiere Inadeguato Comunale X Adeguato Sovraccomunale Discreto Numero di persone servite Buono X ACCESSIBILITA Adeguata X Libera Inadeguata Regolamentata X SINTETICA La biblioteca si trova al primo piano dell edificio. Superficie dell area (mq) 762 Superficie coperta (mq) 260 Superficie lorda di pavimento (mq) 520 Presso la Biblioteca Civica è ubicato il Museo Civico Archeologico di Fornovo, che raccoglie alcuni dei numerosi reperti rinvenuti nel Comune.

5 ATTREZZATURE D INTERESSE E USO PUBBLICO NUMERO DI RIFERIMENTO 3 SERVIZIO AREA EX AMBULATORI VIA/PIAZZA VIA DON AMILCARE BIETTI PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico X Privato Ente - Istituzione religiosa Ente o associazione privata BACINO DI UTENZA Di quartiere Inadeguato Comunale Adeguato Sovraccomunale X Discreto Numero di persone servite Buono X ACCESSIBILITA Adeguata X Libera Inadeguata Regolamentata X SINTETICA L edificio è inutilizzato. L area è sistemata a parco giochi per i bambini. Superficie dell area (mq) 2.552

6 ATTREZZATURE D INTERESSE E USO PUBBLICO NUMERO DI RIFERIMENTO 4 SERVIZIO CIMITERO VIA/PIAZZA VIA MARCONI PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico X Privato Ente - Istituzione religiosa Ente o associazione privata BACINO DI UTENZA Di quartiere Inadeguato Comunale X Adeguato Sovraccomunale Discreto Numero di persone servite Buono X ACCESSIBILITA Adeguata X Libera X Inadeguata Regolamentata SINTETICA L impianto cimiteriale si presenta in buono stato. Si ritiene opportuno verificare la necessità del nuovo Piano Regolatore Cimiteriale. Superficie dell area (mq) 4.745

7 ATTREZZATURE D INTERESSE E USO PUBBLICO NUMERO DI RIFERIMENTO 5(a) SERVIZIO MUNICIPIO E SALA CONSILIARE VIA/PIAZZA PIAZZA S. GIOVANNI, 1 PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico X Privato Ente - Istituzione religiosa Ente o associazione privata BACINO DI UTENZA Di quartiere Inadeguato Comunale X Adeguato Sovraccomunale Discreto X Numero di persone servite Buono ACCESSIBILITA Adeguata X Libera Inadeguata Regolamentata X SINTETICA E sede del Palazzo Municipale e al suo interno trovano posto gli uffici amministrativi e tecnici. Superficie dell area (mq) 604 Superficie coperta (mq) 604 Superficie lorda di pavimento (mq) 710

8 ATTREZZATURE D INTERESSE E USO PUBBLICO NUMERO DI RIFERIMENTO 5(b) SERVIZIO POSTA VIA/PIAZZA PIAZZA S. GIOVANNI, 13 PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico X Privato Ente - Istituzione religiosa Ente o associazione privata BACINO DI UTENZA Di quartiere Inadeguato Comunale X Adeguato Sovraccomunale Discreto X Numero di persone servite Buono ACCESSIBILITA Adeguata X Libera Inadeguata Regolamentata X SINTETICA L ufficio postale è a gestione privata. Necessità di maggiori spazi per erogazione dei servizi. Superficie lorda di pavimento (mq) 130

9 ATTREZZATURE D INTERESSE E USO PUBBLICO NUMERO DI RIFERIMENTO 6 SERVIZIO FARMACIA VIA/PIAZZA PIAZZA S. GIOVANNI, 4 PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico Privato X Ente - Istituzione religiosa Ente o associazione privata BACINO DI UTENZA Di quartiere Inadeguato Comunale X Adeguato Sovraccomunale Discreto Numero di persone servite Buono X ACCESSIBILITA Adeguata X Libera Inadeguata Regolamentata X SINTETICA Situata in posizione baricentrica e ottimale rispetto all ambito urbanizzato. Superficie lorda di pavimento (mq) 240

10 ATTREZZATURE SCOLASTICHE NUMERO DI RIFERIMENTO 1 SERVIZIO SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA MEDIA VIA/PIAZZA PIAZZA S. GIOVANNI PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico X Privato Ente - Istituzione religiosa Ente o associazione privata BACINO DI UTENZA Di quartiere Inadeguato Comunale X Adeguato X Sovraccomunale Discreto Numero di persone servite Buono ACCESSIBILITA Adeguata X Libera Inadeguata Regolamentata X SINTETICA Scuola elementare (primaria). Scuola media statale (secondaria di primo grado), sezione associata. La scuola elementare e la media condividono un area esterna libera di 700 mq. Superficie dell area (mq) Superficie coperta (mq) 550 Superficie lorda di pavimento (mq) La struttura necessita di adeguamento degli spazi scolastici.

11 ATTREZZATURE SCOLASTICHE NUMERO DI RIFERIMENTO 2 SERVIZIO SCUOLA MATERNA VIA/PIAZZA VIA DON ARTURO BIETTI, 2 PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico X Privato Ente - Istituzione religiosa Ente o associazione privata BACINO DI UTENZA Di quartiere Inadeguato Comunale X Adeguato Sovraccomunale Discreto Numero di persone servite Buono X ACCESSIBILITA Adeguata X Libera Inadeguata Regolamentata X SINTETICA La scuola ha un area esterna libera di 800 mq. Superficie dell area (mq) Superficie coperta (mq) 700 Superficie lorda di pavimento (mq) 1.400

12 ATTREZZATURE SPORTIVE PUBBLICHE E DI USO PUBBLICO NUMERO DI RIFERIMENTO 1 SERVIZIO PALESTRA VIA/PIAZZA VIA DELLA PALESTRA PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico X Privato Ente - Istituzione religiosa Ente o associazione privata BACINO DI UTENZA Di quartiere Inadeguato Comunale X Adeguato Sovraccomunale Discreto Numero di persone servite Buono X ACCESSIBILITA Adeguata X Libera Inadeguata Regolamentata X SINTETICA Palestra di recente edificazione (1994). Superficie dell area (mq) E sorta per rispondere ad una pressante esigenza della popolazione per la pratica dell attività sportiva e d incontro.

13 ATTREZZATURE SPORTIVE PUBBLICHE E DI USO PUBBLICO NUMERO DI RIFERIMENTO 2 SERVIZIO CENTRO SPORTIVO VIA/PIAZZA VIA DELLA PALESTRA PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico X Privato Ente - Istituzione religiosa Ente o associazione privata BACINO DI UTENZA Di quartiere Inadeguato Comunale X Adeguato Sovraccomunale Discreto X Numero di persone servite Buono ACCESSIBILITA Adeguata X Libera Inadeguata Regolamentata X SINTETICA Previsione di utilizzo dell area limitrofa per adeguamento e implementazione delle attrezzature sportive. Superficie dell area (mq)

14 DELLE AREE A STANDARD AREA A VERDE PUBBLICO CODICE DI RIFERIMENTO 1 UBICAZIONE Via Lanzanova 692 MQ EROGATORE SERVIZIO QUALITA URBANA URBANISTICA ENTE PUBBLICO LIBERA DISCRETO SPAZIO A VERDE DI QUARTIERE LA PRESENZA DELL AREA LIBERA VERDE HA UNA VALENZA AMBIENTALE IN UN AMBITO URBANO A CONCENTRATA DENSITA EDILIZIA STRATEGICA CONFERMA L AREA E SERVITA DA PARCHEGGI ED E FACILMENTE RAGGIUNGIBILE

15 DELLE AREE A STANDARD AREA A VERDE PUBBLICO CODICE DI RIFERIMENTO 2 UBICAZIONE Via Circonvallazione- Via della Palestra MQ EROGATORE SERVIZIO QUALITA URBANA URBANISTICA ENTE PUBBLICO LIBERA BUONO SPAZIO A VERDE DI QUARTIERE D INTERESSE COMUNE IL PARCO E POSTO IN POSIZIONE BARICENTRICA AL CENTRO ABITATO, IN PROSSIMITA DELLE SCUOLE E DI ALTRI SERVIZI COLLETTIVI STRATEGICA CONFERMA L AREA E SERVITA DA PARCHEGGI ED E FACILMENTE RAGGIUNGIBILE

16 DELLE AREE A STANDARD AREA A VERDE PUBBLICO CODICE DI RIFERIMENTO 3 UBICAZIONE Via G. Carcano MQ EROGATORE SERVIZIO QUALITA URBANA URBANISTICA ENTE PUBBLICO LIBERA SUFFICIENTE SPAZIO A VERDE DI QUARTIERE D INTERESSE COMUNE POSITIVA PRESENZA DI RISPETTO DEL RETICOLO IDRICO STRATEGICA CONFERMA -

17 DELLE AREE A STANDARD AREA A VERDE PUBBLICO CODICE DI RIFERIMENTO 4 UBICAZIONE Via Brusocchi 750 MQ EROGATORE SERVIZIO QUALITA URBANA URBANISTICA ENTE PUBBLICO LIBERA BUONO SPAZIO A VERDE DI QUARTIERE POSITIVA PRESENZA DEL CONTESTO STRATEGICA CONFERMA L AREA E SERVITA DA PARCHEGGI ED E FACILMENTE RAGGIUNGIBILE

18 DELLE AREE A STANDARD AREA A VERDE PUBBLICO CODICE DI RIFERIMENTO 5 UBICAZIONE Via Breda MQ EROGATORE SERVIZIO QUALITA URBANA URBANISTICA ENTE PUBBLICO LIBERA BUONO SPAZIO A VERDE DI QUARTIERE D INTERESSE COMUNE IL PARCO E POSTO IN POSIZIONE BARICENTRICA AL CENTRO ABITATO, IN VICINANZA AL PARCO URBANO DI VIA DELLA PALESTRA STRATEGICA CONFERMA L AREA E SERVITA DA PARCHEGGI ED E FACILMENTE RAGGIUNGIBILE

19 DELLE AREE A STANDARD AREA A VERDE PUBBLICO CODICE DI RIFERIMENTO 6 UBICAZIONE Via Don Amilcare Bietti MQ EROGATORE SERVIZIO QUALITA URBANA URBANISTICA ENTE PUBBLICO LIBERA BUONO SPAZIO A VERDE DI QUARTIERE IL PARCO E FUNZIONALE AL COMPARTO URBANO RESIDENZIALE AL CONTORNO STRATEGICA CONFERMA L AREA E SERVITA DA PARCHEGGI ED E FACILMENTE RAGGIUNGIBILE

20 DELLE AREE A STANDARD AREA A VERDE PUBBLICO CODICE DI RIFERIMENTO 7 UBICAZIONE Via Pascoli MQ EROGATORE SERVIZIO QUALITA URBANA URBANISTICA ENTE PUBBLICO LIBERA DISCRETO SPAZIO A VERDE DI QUARTIERE IL PARCO INTEGRA LE AREE A VERDE E DI SERVIZIO PRESENTI IN PROSSIMITA STRATEGICA L AREA E IN FASE DI ACQUISIZIONE DA PARTE DEL COMUNE L AREA E SERVITA DA PARCHEGGI ED E FACILMENTE RAGGIUNGIBILE

21 DELLE AREE A STANDARD AREA A VERDE PUBBLICO CODICE DI RIFERIMENTO 8 UBICAZIONE Via Cà Bernardo MQ EROGATORE SERVIZIO QUALITA URBANA URBANISTICA ENTE PUBBLICO LIBERA BUONO SPAZIO A VERDE DI QUARTIERE IL PARCO E POSTO IN POSIZIONE BARICENTRICA RISPETTO AD UN AMPIO COMPARTO URBANO DI COMPLETAMENTO STRATEGICA CONFERMA L AREA E SERVITA DA PARCHEGGI

22 DELLE AREE A STANDARD AREA A VERDE PUBBLICO CODICE DI RIFERIMENTO 9 UBICAZIONE Via al Mulino MQ EROGATORE SERVIZIO QUALITA URBANA URBANISTICA ENTE PUBBLICO LIBERA BUONO SPAZIO A VERDE DI QUARTIERE POSITIVA PRESENZA DEL CONTESTO STRATEGICA CONFERMA L AREA E SERVITA DA PARCHEGGI ED E FACILMENTE RAGGIUNGIBILE

23 DELLE AREE A STANDARD AREA A VERDE PUBBLICO CODICE DI RIFERIMENTO 10 UBICAZIONE Via Brusocchi 811 MQ EROGATORE SERVIZIO QUALITA URBANA URBANISTICA ENTE PUBBLICO LIBERA BUONO SPAZIO A VERDE DI QUARTIERE POSITIVA PRESENZA DEL CONTESTO STRATEGICA CONFERMA L AREA E SERVITA DA PARCHEGGI ED E FACILMENTE RAGGIUNGIBILE

24 PARCHEGGI PUBBLICI INDIVIDUAZIONE DELLE AREE DI PARCHEGGIO ESISTENTI E DI PREVISIONE (QUADRANTE NORD) N.B.: l individuazione è riferita agli spazi di sosta in sede propria. esistenti di previsione

25 PARCHEGGI PUBBLICI INDIVIDUAZIONE DELLE AREE DI PARCHEGGIO ESISTENTI (QUADRANTE SUD) N.B.: l individuazione è riferita agli spazi di sosta in sede propria. esistenti TOTALE AREE A PARCHEGGIO ESISTENTI: mq N.B.: superfici di previsione da definire in sede attuativa: -

Attrezzature di interesse collettivo... 2

Attrezzature di interesse collettivo... 2 Indice Attrezzature di interesse collettivo... 2 Scuola media statale...3 Scuola elementare...4 Area per scuola elementare...5 Municipio...6 Oratorio maschile...7 Scuola materna parrocchiale e cinema...8

Dettagli

Mq area di pertinenza: 321,00. Necessita manutenzione. Necessita ristrutturazione. Serale. Giornaliero

Mq area di pertinenza: 321,00. Necessita manutenzione. Necessita ristrutturazione. Serale. Giornaliero MUNICIPIO, CENTRI CULTURALI, BIBLIOTECHE, UNITA SANITARIE, CHIESE E SERVIZI PARROCCHIALI SP 1.1 Tipologia del servizio Chiese e Centri parrocchiali Ubicazione Piazza della Chiesa Proprietà Ist. Sost. Clero

Dettagli

di pavimento residenziale (Slpr)

di pavimento residenziale (Slpr) Scheda n.4 «S. Andrea» SUB AMBITI 1. Descrizione L estensione complessiva dell ambito è di 51 ha, e interessa l area compresa tra le ultime abitazioni del quartiere Pescara, fin quasi al confine comunale

Dettagli

2.2.2 Attrezzature religiose Strutture religiose e attrezzature cimiteriali

2.2.2 Attrezzature religiose Strutture religiose e attrezzature cimiteriali 2.2.2 Attrezzature religiose Strutture religiose e attrezzature cimiteriali Comune di Offanengo - PS0 PIANO DEI SERVIZI Relazione illustrativa 60 Comune di Offanengo - PS0 PIANO DEI SERVIZI Relazione illustrativa

Dettagli

COMUNE DI CESENA Settore Programmazione Urbanistica QUALITA DEI SERVIZI ANALISI DEI TESSUTI QUARTIERE AL MARE

COMUNE DI CESENA Settore Programmazione Urbanistica QUALITA DEI SERVIZI ANALISI DEI TESSUTI QUARTIERE AL MARE COMUNE DI CESENA Settore Programmazione Urbanistica QUALITA DEI SERVIZI ANALISI DEI TESSUTI QUARTIERE AL MARE 10 luglio 2013 INQUADRAMENTO TERRITORIALE QUARTIERE AL MARE Scala 1:30.000 CAPANNAGUZZO CESENATICO

Dettagli

Attrezzature di svago per lo sport e il tempo libero Pag. 21. Attrezzature tecnologiche e cimitero Pag. 48

Attrezzature di svago per lo sport e il tempo libero Pag. 21. Attrezzature tecnologiche e cimitero Pag. 48 1 Attrezzature scolastiche Pag. 3 Attrezzature generali Pag. 9 Attrezzature di svago per lo sport e il tempo libero Pag. 21 Attrezzature religiose Pag. 26 Verde e spazi pubblici Pag. 35 Attrezzature tecnologiche

Dettagli

ATTREZZATURE RELIGIOSE AR1 Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio AR2 Centro ricreativo parrocchiale AR3 Chiesa al monte di Comonte AR4 Chiesa della

ATTREZZATURE RELIGIOSE AR1 Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio AR2 Centro ricreativo parrocchiale AR3 Chiesa al monte di Comonte AR4 Chiesa della ATTREZZATURE RELIGIOSE AR1 Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio AR2 Centro ricreativo parrocchiale AR3 Chiesa al monte di Comonte AR4 Chiesa della Sacra Famiglia AR5 Chiesa e oratorio di San Giuseppe AR6

Dettagli

S. BRIGIDA. Funzione prevalente

S. BRIGIDA. Funzione prevalente S. BRIGIDA Funzione prevalente Residenziale (a) Superficie territoriale 16,65 [ha] (b) Abitanti censimento 2001 880 (c) Addetti - censimento 2001 46 (d) Densità territoriale abitativa 52,4 [ab/ha] (e)

Dettagli

6-2 SCHEDA N. Via Petrarca. L'area è a prato con alcuni alberi. L'area è in buono stato di manutenzione. Sempre accessibile. Si accede da via Petrarca

6-2 SCHEDA N. Via Petrarca. L'area è a prato con alcuni alberi. L'area è in buono stato di manutenzione. Sempre accessibile. Si accede da via Petrarca 6-2 Giardino Via Petrarca Via Petrarca Superficie territoriale 161,65 Superficie coperta / Superficie Lorda di Pavimento / N piani / L'area è a prato con alcuni alberi L'area è in buono stato di manutenzione.

Dettagli

PIANO DEI SERVIZI STATO DI FATTO

PIANO DEI SERVIZI STATO DI FATTO PIANO DEI SERVIZI STATO DI FATTO n. Attrezature pubbliche mq note 1 ex municipio 186 2 Biblioteca 175 3 "Circolo della Fratellanza" 539 4 casa di riposo "San Giuseppe" e alloggi comunali 5.051 5 Municipio

Dettagli

Nuova edilizia convenzionata, residenze universitarie, centro sportivo ed aree a parco pubblico

Nuova edilizia convenzionata, residenze universitarie, centro sportivo ed aree a parco pubblico P.I.I. VIA PARRI, VIA NITTI, PARCO DEI FONTANILI Nuova edilizia convenzionata, residenze universitarie, centro sportivo ed aree a parco pubblico L'ambito del progetto si trova all estrema periferia occidentale

Dettagli

COMUNE di COREGLIA ANTELMINELLI. PROVINCIA di LUCCA VARIANTE AL REGOLAMENTO URBANISTICO RELAZIONE

COMUNE di COREGLIA ANTELMINELLI. PROVINCIA di LUCCA VARIANTE AL REGOLAMENTO URBANISTICO RELAZIONE COMUNE di COREGLIA ANTELMINELLI PROVINCIA di LUCCA VARIANTE AL REGOLAMENTO URBANISTICO RELAZIONE Novembre 2012 1. La Variante al Regolamento Urbanistico Vigente La Variante al Regolamento Urbanistico del

Dettagli

Numero. Numero particella Subalterno Categoria Tipologia del bene. Denominazione del bene

Numero. Numero particella Subalterno Categoria Tipologia del bene. Denominazione del bene Denominazione del bene Indirizzo Numero civico Foglio Numero particella Subalterno Categoria Tipologia del bene SALA CONVEGNI ARCOBALENO VIA PARINI 10 1 1129 1 C01 BOCCIODROMO COMUNALE E SALA POLIVALENTE

Dettagli

Comune di Dairago Piano dei Servizi L.R. 12/05 art. 9 ATTREZZATURE DI INTERESSE COLLETTIVO - AIC

Comune di Dairago Piano dei Servizi L.R. 12/05 art. 9 ATTREZZATURE DI INTERESSE COLLETTIVO - AIC ATTREZZATURE DI INTERESSE - AIC SCHEDA AIC 1 Attrezzatura socio-assistenziale - centro anziani... 1 SCHEDA AIC 2-3-4-5 Municipio Biblioteca Comando Polizia Locale - sede del Corpo Bandistico... 2 SCHEDA

Dettagli

ATLANTE DEI SERVIZI PUBBLICI

ATLANTE DEI SERVIZI PUBBLICI ATLANTE DEI SERVIZI PUBBLICI PARTE 2 Aggiornato al 07/04/2014 pag. 1 di 58 ELENCO STRUTTURE RELIGIOSE (Sr) - Sr1 - Chiesa e Casa Parrocchiale Santi Pietro e Paolo - Sr2 - Oratorio Don Bosco - Sr3 - Chiesa

Dettagli

MOLINO DEL PIANO. 46,36 [ab/ha] (e) Superficie coperta [mq] (f) Volume edificato [mc] (g) Rapporto di copertura [e/a]

MOLINO DEL PIANO. 46,36 [ab/ha] (e) Superficie coperta [mq] (f) Volume edificato [mc] (g) Rapporto di copertura [e/a] MOLINO DEL PIANO Funzione prevalente residenziale (a) Superficie territoriale 32,52 [ha] (b) Abitanti censimento 2001 1.508 (c) Addetti - censimento 2001 46 (d) Densità territoriale abitativa 46,36 [ab/ha]

Dettagli

CITTÀ DI CARBONIA PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS SCHEDA IMMOBILE. L o tto n. 3 E x S e de C irc o s c rizio ne C o m una le - V ia T a na s

CITTÀ DI CARBONIA PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS SCHEDA IMMOBILE. L o tto n. 3 E x S e de C irc o s c rizio ne C o m una le - V ia T a na s SCHEDA IMMOBILE L o tto n. 3 E x S e de C irc o s c rizio ne C o m una le - V ia T a na s UFFICIO PATRIMONIO GENNAIO 2017 UBICAZIONE L immobile oggetto della vendita, in origine destinato a Sede Circoscrizionale

Dettagli

Ex colonia dei Martinitt Piano Rancio - Bellagio

Ex colonia dei Martinitt Piano Rancio - Bellagio Bellagio Inquadramento Territoriale Como Piano Rancio Lecco Bellagio Piano Rancio Milano SP 41 Piano Rancio Alt. 987 m s.l.m SS 36 del lago di Como Lecco Como SP 342 Briantea Como Inquadramento Piano Rancio

Dettagli

Norme Tecniche di Attuazione

Norme Tecniche di Attuazione B VARIANTE PARZIALE AL PIANO REGOLATORE GENERALE PARTE STRUTTURALE E OPERATIVA DEL COMUNE DI SAN GEMINI Norme Tecniche di Attuazione Progettisti: Ufficio Tecnico Comunale del Comune di San Gemini Arch.

Dettagli

AR.01 Chiesetta di San Michele

AR.01 Chiesetta di San Michele 1 AR.01 Chiesetta di San Michele B.01 PS Dati Identificativi e generali Denominazione Edificio di culto Tipologia Indirizzo Proprietà Gestione Condizione Vincolo Chiesa AR2 Piazza Repubblica Esistente

Dettagli

LIVELLI DI PIANIFICAZIONE E TIPI DI PIANO

LIVELLI DI PIANIFICAZIONE E TIPI DI PIANO LIVELLI DI PIANIFICAZIONE E TIPI DI PIANO Legge n. 1150/1942 Legge urbanistica fondamentale D.P.R. n. 616/1977 In attuazione della Legge n. 382/1975 Legge di delega alle Regioni delle funzioni legislative

Dettagli

AC.1 ATTREZZATURE CIVICHE. Foto 1

AC.1 ATTREZZATURE CIVICHE. Foto 1 INDICE ATTREZZATURE CIVICHE... 3 ATTREZZATURE CULTURALI E SOCIALI... 7 ATTREZZATURE SANITARIE... 11 SERVIZI RELIGIOSI... 12 SERVIZI SCOLASTICI... 20 VERDE PUBBLICO... 28 SERVIZI SPORTIVI... 54 ATTREZZATURE

Dettagli

Città di Busto Arsizio

Città di Busto Arsizio 6 - QUARTIERE BORSANO ISTRUZIONE OBBLIGATORIA E SUPERIORE Istruzione Obbligatoria e Superiore CODICE IDENTIFICATIVO: 6Ib1 Scuola secondaria di primo grado Parini (Statale) via Lodi, 5 SUPERFICIE DEL LOTTO:

Dettagli

ASSEMBLEA PUBBLICA EX OSPEDALI RIUNITI LARGO BAROZZI VIA XXIV MAGGIO VIA STATUTO

ASSEMBLEA PUBBLICA EX OSPEDALI RIUNITI LARGO BAROZZI VIA XXIV MAGGIO VIA STATUTO ASSEMBLEA PUBBLICA EX OSPEDALI RIUNITI LARGO BAROZZI VIA XXIV MAGGIO VIA STATUTO SALA PARROCCHIALE SANTA LUCIA Bergamo, 23 novembre 2015 Comune di Bergamo Progetto Interventi di Riqualificazione Urbana

Dettagli

Con i vincoli si pongono limitazioni alla possibilità di trasformazione e di uso per le parti di territorio interessate.

Con i vincoli si pongono limitazioni alla possibilità di trasformazione e di uso per le parti di territorio interessate. IL VINCOLO E UNA SPECIALE LIMITAZIONE ALLA QUALE SONO SOTTOPOSTI DETERMINATI BENI, MOBILI O IMMOBILI, DI PROPRIETA PUBBLICA O PRIVATA A CAUSA DELLA LORO PARTICOLARE IMPORTANZA PER IL PUBBLICO INTERESSE

Dettagli

Comune di Montemarciano Provincia di Ancona

Comune di Montemarciano Provincia di Ancona Comune di Montemarciano Provincia di Ancona VARIANTE PARZIALE AL P.R.G. PER L AREA DELLA PARROCCHIA DI SANTA MARIA DELLA NEVE E SAN ROCCO LOCALITA MARINA - P.02 NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE RAFFRONTO PRG

Dettagli

BENI IMMOBILI DI USO PUBBLICO PER NATURA

BENI IMMOBILI DI USO PUBBLICO PER NATURA BENI IMMOBILI DI USO PUBBLICO PER NATURA 1. CIMITERO COMUNALE - VIA SAN GIUSEPPE CIMITERI/ cat.: ZONE DI CULTO/ tipo: Beni Immobili Demaniali CF fg. 4 mapp. B Cat. E8 CT fg. 9 mapp. 1002-1905-2589-2590-2591-2751-2752-2753

Dettagli

COMUNE DI SILVANO PIETRA - PV PIANO DEI SERVIZI. Il Piano dei Servizi è composto dai seguenti elaborati:

COMUNE DI SILVANO PIETRA - PV PIANO DEI SERVIZI. Il Piano dei Servizi è composto dai seguenti elaborati: PIANO DEI SERVIZI Il Piano dei Servizi è composto dai seguenti elaborati: Tavola 1.14 Mappatura dei servizi esistenti scala 1:5.000 Tavola 1.15 Reti e servizi esistenti nel sottosuolo scala 1:5.000 Docum.

Dettagli

COMUNE DI TUFARA P.zza Mazzini, 14 - Cap Tel Fax COMUNE DI TUFARA (Campobasso)

COMUNE DI TUFARA P.zza Mazzini, 14 - Cap Tel Fax COMUNE DI TUFARA (Campobasso) COMUNE DI TUFARA (Campobasso) VARIANTE GENERALE AL PROGRAMMA DI FABBRICAZIONE COMUNALE E ANNESSO REGOLAMENTO EDILIZIO Dalla verifica planimetrica delle superfici delle zone effettuata sulla planimetria

Dettagli

Le aree per i servizi e le attrezzature collettive riguardano:

Le aree per i servizi e le attrezzature collettive riguardano: Art. 19 - Zone per i servizi e le attrezzature collettive e di interesse generale Le aree per i servizi e le attrezzature collettive riguardano: 1) zona a verde pubblico urbano, di quartiere, attrezzato

Dettagli

Unità locale dei servizi n... c. altitudine: capoluogo. max min

Unità locale dei servizi n... c. altitudine: capoluogo. max min FORMAZIONE DEL PIANO REGOLATORE GENERALE Scheda quantitativa dei dati urbani (art. 14, 1 comma, punto 2, l.r. 56/1977) COMUNE DI VIGNONE Localizzazione amministrativa Localizzazione geografica Provincia

Dettagli

PGT Piano di Governo del Territorio

PGT Piano di Governo del Territorio Comune di GAZZADA SCHIANNO 2013 PGT Piano di Governo del Territorio 03a 2013-2017 PIANO DEI SERVIZI scala 1: / VERSIONI: Maggio 2014 Adozione: Approvazione: Pubblicazione: Schede centrali erogative ADOZIONE

Dettagli

COMUNE DI CAPANNORI. Servizio Governo del Territorio. Regolamento per la conversione monetaria. delle aree pubbliche

COMUNE DI CAPANNORI. Servizio Governo del Territorio. Regolamento per la conversione monetaria. delle aree pubbliche COMUNE DI CAPANNORI Servizio Governo del Territorio Regolamento per la conversione monetaria delle aree pubbliche Regolamento per la conversione monetaria delle aree pubbliche Pagina 1 Indice Art. 1. Finalità.

Dettagli

Comune di Senna Lodigiana

Comune di Senna Lodigiana PIANO per il GOVERNO del TERRITORIO Comune di Senna Lodigiana (Provincia di Lodi) ALLEGATO CONTRODEDUZIONI relazione di pareri, osservazioni e controdeduzioni tavola di individuazione pareri e osservazioni

Dettagli

COMUNE DI ZERO BRANCO

COMUNE DI ZERO BRANCO AGGIORNAMENTO IMPORTI TABELLARI ONERI DI URBANIZZAZIONE LA NORMATIVA Legge 17 agosto 1942, n. 1150 Legge urbanistica LICENZA EDILIZIA GRATUITA Legge 27 gennaio 1977, n. 10 Norme in materia di edificabilità

Dettagli

Città di Busto Arsizio

Città di Busto Arsizio 3 - QUARTIERE SS APOSTOLI ISTRUZIONE OBBLIGATORIA E SUPERIORE Istruzione obbligatoria e superiore Quartiere SS Apostoli CODICE IDENTIFICATIVO: 3Ib3 Scuola dell Infanzia Villa Sioli (Statale) via Genova,

Dettagli

COMUNE DI CESENA Settore Programmazione Urbanistica QUALITA DEI SERVIZI ANALISI DEI TESSUTI QUARTIERE RAVENNATE

COMUNE DI CESENA Settore Programmazione Urbanistica QUALITA DEI SERVIZI ANALISI DEI TESSUTI QUARTIERE RAVENNATE COMUNE DI CESENA Settore Programmazione Urbanistica QUALITA DEI SERVIZI ANALISI DEI TESSUTI QUARTIERE RAVENNATE 2 giugno 20 INQUADRAMENTO TERRITORIALE QUARTIERE RAVENNATE Scala :0.000 SAN MARTINO IN F.

Dettagli

ELENCO DEI CONTRIBUTI CONVERTITI E DELLE NUOVE OPERE AUTORIZZATE

ELENCO DEI CONTRIBUTI CONVERTITI E DELLE NUOVE OPERE AUTORIZZATE ELENCO DEI CONTRIBUTI CONVERTITI E DELLE NUOVE OPERE AUTORIZZATE COMUNE I O COMPETENTE * ATTIMIS AVIANO ATTIVITA' ristrutturazione ex asilo nido e delle pertinenze di Attimis Realizzazione sala polivalente

Dettagli

I costi di insediamento

I costi di insediamento I costi di insediamento Docente: Prof. Stefano Stanghellini Collaboratore: Arch. Alessandro Mascarello I costi della produzione insediativa Kp = Pa + Ki + Ku + Ck + Kc + Op + I + (C + T + P) Kp = spese

Dettagli

COMUNE DI SUISIO PROVINCIA DI BERGAMO. PIANO DI EMERGENZA COMUNALE Marzo Appendice: IL PIANO IN BREVE

COMUNE DI SUISIO PROVINCIA DI BERGAMO. PIANO DI EMERGENZA COMUNALE Marzo Appendice: IL PIANO IN BREVE PROVINCIA DI BERGAMO Marzo 2015 Appendice: IL PIANO IN BREVE MILANO - Sede legale Via Valtellina, 6-20159 Milano tel. +39 02 66823404 fax +39 02 48002752 BRESCIA - Sede operativa Via Rieti, 4-25125 Brescia

Dettagli

dipartimento riqualificazione urbana settore piani, programmi e progetti strategici PREVISIONI URBANISTICHE FRA CAAB, SCALO E PILASTRO

dipartimento riqualificazione urbana settore piani, programmi e progetti strategici PREVISIONI URBANISTICHE FRA CAAB, SCALO E PILASTRO dipartimento riqualificazione urbana settore piani, programmi e progetti strategici PREVISIONI URBANISTICHE FRA CAAB, SCALO E PILASTRO Quartiere San Donato 10 04 2013 Ubicazione Aree annesse sud al Caab

Dettagli

Centralità locali. Municipio IV. IV.1 Settebagni. IV.2 Fidene. IV.3 Conca D Oro. IV.4 Talenti. IV.5 Castel Giubileo

Centralità locali. Municipio IV. IV.1 Settebagni. IV.2 Fidene. IV.3 Conca D Oro. IV.4 Talenti. IV.5 Castel Giubileo Centralità locali Municipio IV IV.1 Settebagni IV.2 Fidene IV.3 Conca D Oro IV.4 Talenti IV.5 Castel Giubileo Schemi di riferimento per le centralità locali IV/1 CENTRALITA LOCALE n IV-1: Settebagni Inquadramento

Dettagli

INVESTIMENTI FINANZIATI CON MEZZI PROPRI ENTRATE DA CONCESSIONI EDILIZIE

INVESTIMENTI FINANZIATI CON MEZZI PROPRI ENTRATE DA CONCESSIONI EDILIZIE INVESTIMENTI FINANZIATI CON MEZZI PROPRI ENTRATE DA CONCESSIONI EDILIZIE 4051405 322000 Urbanizzazione primaria 350.000,00 4051410 322001 Urbanizzazione secondaria 300.000,00 4051415 322002 Costo di costruzione

Dettagli

P.R.U. RUBATTINO - PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE URBANA

P.R.U. RUBATTINO - PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE URBANA P.R.U. RUBATTINO - PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE URBANA Riqualificazione Area Ex Innocenti Maserati Il Programma di Riqualificazione Urbana - P.R.U., compreso tra via Pitteri, via Crespi e via Rubattino,

Dettagli

Comune di Castiglione delle Stiviere provincia di Mantova Prospetto delle spese in conto Capitale Anno 2016

Comune di Castiglione delle Stiviere provincia di Mantova Prospetto delle spese in conto Capitale Anno 2016 Comune di Castiglione delle Stiviere provincia di Mantova Prospetto delle spese in conto Capitale Anno 2016 Cap. Bilancio Anno 2016 Bilancio Variato di cui con utilizzo FPV Contributi e Pubblici Altri

Dettagli

19 SCUOLA MEDIA "PAPA GIOVANNI XXIII"

19 SCUOLA MEDIA PAPA GIOVANNI XXIII DEMINAZIONE STRUTTURA 19 SCUOLA MEDIA "PAPA GIOVANNI XXIII" Ubicazione: Via Alberto Moravia n. 7 Numero Telefonico 0385/78015 Fax 0385/78179 Coordinate: Latitudine 44 59'19.17'' N Longitudine 9 17'46.60''

Dettagli

1 Studio tecnico arch. Marielena Sgroi

1 Studio tecnico arch. Marielena Sgroi DOCUMENTO DI PIANO 1 P. d. C n 10 VIA ALLA PISCINA c a b 144 a b c 145 P. d. C n 10 VIA ALLA PISCINA Descrizione dell area L ambito interessa un comparto ubicato tra la piscina di interesse sovraccomunale

Dettagli

3 settore uso ed assetto del territorio Aprile

3 settore uso ed assetto del territorio Aprile 3 settore uso ed assetto del territorio Aprile 2013 1 STRALCIO NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE VIGENTE ART. 28- ATTREZZATURE - SERVIZI ED IMPIANTI DI INTERESSE COMUNE - REPERTORIO NORMATIVO a) AREE PER L

Dettagli

Podere Grande Colturano

Podere Grande Colturano Inquadramento Territoriale A51 Tangenziale Est Milano A58 TEEM Milano Linate Rogoredo FS MM Rogoredo SP 415 Paullese A50 Tangenziale Ovest MM2 S. Donato M.se Lambrate SS 9 Via Emilia S. Giuliano M.se Podere

Dettagli

0.4 AREE D ATTESA, DI RICOVERO E DI AMMASSAMENTO

0.4 AREE D ATTESA, DI RICOVERO E DI AMMASSAMENTO COMUNE DELLA SPEZIA CdR Protezione Civile PIANO COMUNALE DI EMERGENZA PROCEDURE OPERATIVE 0.4 AREE D ATTESA, DI RICOVERO E DI AMMASSAMENTO agg. 2015 AREE D ATTESA (par. 0.2.4.1) mq coordinate tipologia

Dettagli

PIANO ESECUTIVO di GESTIONE schede investimenti per responsabile di procedura

PIANO ESECUTIVO di GESTIONE schede investimenti per responsabile di procedura Comune di Rovereto Servizio Patrimonio e Finanze Allegato 5) PIANO ESECUTIVO di GESTIONE 2017-2019 schede investimenti per responsabile di Approvato con deliberazione della Giunta Municipale n. di data

Dettagli

I costi di insediamento

I costi di insediamento I costi di insediamento Docente: Prof. Stefano Stanghellini Collaboratore: Arch. Alessandro Mascarello I costi della produzione insediativa Kp = spese da sostenere per insediare sul territorio persone

Dettagli

Finalità (Fabbricati) Finalità (Terreni) Attività commerciale e di ristorazione (4) Dato in uso a titolo oneroso residenziale

Finalità (Fabbricati) Finalità (Terreni) Attività commerciale e di ristorazione (4) Dato in uso a titolo oneroso residenziale Deminazione del Utilizzo del immobile XXIII MAGAZZINO C396 [7] [1340] [702] Utilizzato direttamente (1) Altro (18) DEPOSITO del disponibile (1) 89 0 Nessu (1) sul XXIII FARMACIA C396 [7] [1340] [704] commerciale

Dettagli

PGT. 16 PdS. Piano dei Servizi. Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI COMUNE DI GERENZAGO PROVINCIA DI PAVIA

PGT. 16 PdS. Piano dei Servizi. Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI COMUNE DI GERENZAGO PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI GERENZAGO PROVINCIA DI PAVIA PGT Piano di Governo del Territorio ai sensi della Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12 16 PdS Piano dei Servizi Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI

Dettagli

COMUNE DI SOLBIATE OLONA

COMUNE DI SOLBIATE OLONA PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Legge Regionale 11 marzo 2005 n 12 Luigi Salvatore Melis Sindaco Maria Cristina De Simone Assessore lavori pubblici urbanistica edilizia privata Marina Lastraioli Responsabile

Dettagli

Città inclusiva e periferie urbane

Città inclusiva e periferie urbane Città inclusiva e periferie urbane 29gennaio2017 Città, comunità, inclusione Termini Imerese città accogliente e comunità La città storica La piazza Il giardino pubblico Il progetto dello spazio pubblico

Dettagli

COMUNE DI SAN BONIFACIO PROVINCIA DI VERONA

COMUNE DI SAN BONIFACIO PROVINCIA DI VERONA PER L ANNO 2012 CON DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 103 DEL 03/10/2012 SONO STATI APPROVATI I VALORI VENALI DELLE AREE FABBRICABILI E DEI FABBRICATI SOTTOPOSTI AD INTERVENTI DI RECUPERO AI FINI I.M.U.,

Dettagli

PIANO ATTUATIVO in variante: intervento di edilizia libera e E.R.P. in via Cantaluppo e via I. Nievo

PIANO ATTUATIVO in variante: intervento di edilizia libera e E.R.P. in via Cantaluppo e via I. Nievo Comune di Monza PIANO ATTUATIVO in variante: intervento di edilizia libera e E.R.P. in via Cantaluppo e via I. Nievo Lottizzanti: Sig. Arosio FRATREM S.n.c. ALLEGATO 12 RELAZIONE SUL SISTEMA DELLA VIABILITA'

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INVESTIMENTI 2015-2017

PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INVESTIMENTI 2015-2017 Comune di Fiorano Modenese FIORANO GESTIONI PATRIMONIALI S.r.l. BILANCIO DI PREVISIONE 2015 PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INVESTIMENTI 2015-1 PROGRAMMA -- 01 EQUITA' SOCIALE E ATTUAZIONE DEGLI ARTT. 3 E 4

Dettagli

CASTEL GANDOLFO (RM) Via Bruno Buozzi 14 PROPRIETÀ ENI SPA COMPLESSO IMMOBILIARE IN VENDITA

CASTEL GANDOLFO (RM) Via Bruno Buozzi 14 PROPRIETÀ ENI SPA COMPLESSO IMMOBILIARE IN VENDITA COMPLESSO IMMOBILIARE IN VENDITA VILLA INSERITA IN PARCO PRIVATO CON ANNESSA FORESTERIA EX CENTRO FORMAZIONE ENI SPA pag 1 di 17 INDICE IDENTIFICAZIONE DEL BENE... 3 CARATTERISTICHE GENERALI... 5 CONSISTENZA

Dettagli

Centralità Urbana e Metropolitana Collatina

Centralità Urbana e Metropolitana Collatina Centralità Urbana e Metropolitana Collatina Trasformazione e riqualificazione del Complesso Centro Carni di Roma 28 Luglio 2009 1 LA RIQUALIFICAZIONE URBANA 2-33 LA CONSULTAZIONE PREVENTIVA L indagine

Dettagli

VARIANTE AL P.I.I. SCATOLIFICIO TASSI RELAZIONE ILLUSTRATIVA. Il progettista Arch. Franco Oggioni. Imm. Onda S.R.L. Sig.

VARIANTE AL P.I.I. SCATOLIFICIO TASSI RELAZIONE ILLUSTRATIVA. Il progettista Arch. Franco Oggioni. Imm. Onda S.R.L. Sig. VARIANTE AL P.I.I. SCATOLIFICIO TASSI RELAZIONE ILLUSTRATIVA Il progettista Arch. Franco Oggioni Imm. Onda S.R.L. Sig. Roberto Speretta Luglio 2014 1 La proposta di variante è caratterizzata dai seguenti

Dettagli

Programma Integrato d'area CA 04 Cod. PIA CA AA. Provincia di Cagliari. Decimoputzu. R.A.S.: ,00 Cap. SC (UPB S07.10.

Programma Integrato d'area CA 04 Cod. PIA CA AA. Provincia di Cagliari. Decimoputzu. R.A.S.: ,00 Cap. SC (UPB S07.10. Cod. PIA CA 04.40.AA Strada di collegamento Decimoputzu - SS 196 Provincia di Cagliari Decimoputzu Costo del progetto: 1.200.000,00 R.A.S.: 1.200.000,00 Cap. SC07.1264 (UPB S07.10.005) L opera consiste

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SOMMARIO :

RELAZIONE TECNICA SOMMARIO : RELAZIONE TECNICA SOMMARIO : 1 -Inquadramento generale della viabilità pag. 2 2 -Inquadramento della viabilità al contorno del nucleo pag. 3 3 -Caratteristiche dell intervento proposto pag. 4 4 -Bacino

Dettagli

Sintesi del progetto di Piano dei Servizi

Sintesi del progetto di Piano dei Servizi Sintesi del progetto di Piano dei Servizi ATTREZZATURE DI INTERESSE COLLETTIVO - AIC AIC 1 Attrezzatura socio-assistenziale - centro Via Damiano Chiesa - Via Torino 1.128,00 1.128,00 300.000 / / anziani

Dettagli

COMUNE DI CREDARO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CREDARO Provincia di Bergamo PIANO DEI SERVIZI: SCHEDA DI SINTESI SERVIZI DI COLLETTIVO: VALUTAZIONE DELLO STATO DI FATTO Studio Dott. Arch. Piergiorgio Tosetti via Paglia 22/A - Bergamo Tipologie di attrezzature valutate: MUNICIPIO

Dettagli

PGT Piano di Governo del Territorio ai sensi della Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12

PGT Piano di Governo del Territorio ai sensi della Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12 COMUNE DI BASTIDA PANCARANA PROVINCIA DI PAVIA PGT Piano di Governo del Territorio ai sensi della Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12 16 PdS Piano dei Servizi Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI

Dettagli

COMUNE DI PARATICO Provincia di Brescia

COMUNE DI PARATICO Provincia di Brescia COMUNE DI PARATICO Provincia di Brescia Piano Governo del Territorio VARIANTE 3 PIANO DEI SERVIZI ALL. E1 - NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE APPROVAZIONE Il Progettista arch. Agostino Baronchelli l u g l i

Dettagli

Piano esecutivo per il recupero urbanistico del nucleo di edilizia ex abusiva n Pian Saccoccia

Piano esecutivo per il recupero urbanistico del nucleo di edilizia ex abusiva n Pian Saccoccia Piano esecutivo per il recupero urbanistico del nucleo di edilizia ex abusiva n. 19.11 Pian Saccoccia La manovra di recupero dei nuclei di edilizia ex abusiva L Amministrazione di Roma Capitale, fin dalla

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO. Norme Tecniche di Attuazione. Variante Piano Urbanistico Comunale ISTITUZIONE NUOVA ZONA G 42. Indice di Permeabilità 0,8

COMUNE DI VILLACIDRO. Norme Tecniche di Attuazione. Variante Piano Urbanistico Comunale ISTITUZIONE NUOVA ZONA G 42. Indice di Permeabilità 0,8 COMUNE DI VILLACIDRO Variante Piano Urbanistico Comunale Norme Tecniche di Attuazione ISTITUZIONE NUOVA ZONA G 42 (nuovo articolo 82 Quinquies) Quinquies - AMBITO ISOLATO G42 PRIVATA PARAMETRI URBANISTICI

Dettagli

Gruppo Civico per Torregrotta -Democrazia Partecipata- Analisi risultato dell indagine conoscitiva sui servizi e gestione del territorio a Torregrotta

Gruppo Civico per Torregrotta -Democrazia Partecipata- Analisi risultato dell indagine conoscitiva sui servizi e gestione del territorio a Torregrotta In collaborazione con: Analisi risultato dell indagine conoscitiva sui servizi e gestione del territorio a Torregrotta Associazione Gruppo Civico per Torregrotta -Democrazia Partecipata- Associazione Umanesimo

Dettagli

Schede Ambiti di completamento Pagina 2

Schede Ambiti di completamento Pagina 2 AMBITI DI COMPLETAMENTO ACR 1 Completamento residenziale Via E.Ferrario pag. 4 ACR 2 Completamento residenziale Via Zara pag. 8 ACR 3 Completamento residenziale Via San Giovanni Bosco pag. 11 ACR 4 Completamento

Dettagli

Area Coperta: 5530 MQ. Piani: 3 Anno di costruzione: VEDI NOTA Struttura in legno, pannelli coibentati/isolati in polistirolo espanso di roccia)

Area Coperta: 5530 MQ. Piani: 3 Anno di costruzione: VEDI NOTA Struttura in legno, pannelli coibentati/isolati in polistirolo espanso di roccia) EX COMPLESSO CONVENTUALE DI SAN DOMENICO Area Coperta: 5530 MQ. Piani: 3 Anno di costruzione: VEDI NOTA coibentati/isolati lana in di roccia) 10 % 0 % 80 % 5 % 15 % Nota: TRATTASI DI EX COMPLESSO CONVENTUALE

Dettagli

SPESE DI MANUTENZIONE E SERVIZI DEL PATRIMONIO COMUNALE FINANZIATE CON ONERI DI URBANIZZAZIONE

SPESE DI MANUTENZIONE E SERVIZI DEL PATRIMONIO COMUNALE FINANZIATE CON ONERI DI URBANIZZAZIONE SPESE DI MANUTENZIONE E SERVIZI DEL PATRIMONIO COMUNALE FINANZIATE DI URBANIZZAZIONE RIPARTIZIONE PER SETTORE SPESE MANUTENZIONE E SERVIZI FINANZIATE E NON ANNO 2009 CAPITOLO FINANZIATE GESTIONE GENERALE

Dettagli

Ex Cascina Corte Stella Trecella di Pozzuolo Martesana

Ex Cascina Corte Stella Trecella di Pozzuolo Martesana Inquadramento Territoriale A51 Tangenziale Est SP 103 Cassanese Vignate Melzo Cascina Corte Stella Pozzuolo M. Trecella A35 BreBeMi Lambrate FS MM2 Lambrate Segrate Pioltello SP 1 Rivoltana Milano Forlanini

Dettagli

5 AREA DI AMMASSAMENTO

5 AREA DI AMMASSAMENTO 5 AREA DI AMMASSAMENTO PREMESSA Uno dei principali obiettivi di una corretta pianificazione di emergenza è quello di individuare, a livello preventivo, le aree utili ai fini di protezione civile e, in

Dettagli

Comune di Morterone Provincia di Lecco. Allegato. Schede dei principali servizi. luglio 2013

Comune di Morterone Provincia di Lecco. Allegato. Schede dei principali servizi. luglio 2013 Comune di Morterone Provincia di Lecco Schede dei principali servizi luglio 2013 Allegato 1 1 MUNICIPIO Piazza della Chiesa 1 Edificio a corpo triplo di 3 livelli P. seminterrato P. rialzato P. primo Buono

Dettagli

AREE/IMMOBILI PER INSEDIAMENTI SCOLASTICI DI ISTRUZIONE MEDIA SUPERIORE DA MANTENERE O DA POTENZIARE (CONF)

AREE/IMMOBILI PER INSEDIAMENTI SCOLASTICI DI ISTRUZIONE MEDIA SUPERIORE DA MANTENERE O DA POTENZIARE (CONF) AREE/IMMOBILI PER INSEDIAMENTI SCOLASTICI DI ISTRUZIONE MEDIA SUPERIORE DA MANTENERE O DA POTENZIARE (CONF) Scheda n. A1/1 Denominazione : PLESSO SCOLASTICO di Genova - Voltri Comune : GENOVA Area di PTC

Dettagli

PIANO DEI SERVIZI SCHEDE

PIANO DEI SERVIZI SCHEDE Scheda di rilevamento n. S-23 Stazione FNM Tradate centro AEROFOTOGRAMMETICO IMMAGINI ESTRATTO CATASTALE Scheda di rilevamento n S-23 DEL SERVIZIO Stazione ferroviaria DESCRIZIONE Attrezzature di uso pubblico

Dettagli

UN NUOVO MODELLO DI RIFERIMENTO PER "LA COSTRUZIONE DI OPERE PER LA DIFESA"

UN NUOVO MODELLO DI RIFERIMENTO PER LA COSTRUZIONE DI OPERE PER LA DIFESA UN NUOVO MODELLO DI RIFERIMENTO PER "LA COSTRUZIONE DI OPERE PER LA DIFESA" REALIZZAZIONE CONVENZIONATA CON IL MINISTERO DELLA DIFESA DI 270 UNITA' ABITATIVE AVENTI FUNZIONI DI ALLOGGI DI SERVIZIO PER

Dettagli

Limiti e obblighi nel piano regolatore generale

Limiti e obblighi nel piano regolatore generale Corso di laurea in Architettura quinquennale Fondamenti di Urbanistica - a.a. 2010-11 prof. Carlo Natali 22 novembre 2010 Limiti e obblighi nel piano regolatore generale Definizioni e parametri urbanistici

Dettagli

GALLIPOLI. Problemi / Quesiti

GALLIPOLI. Problemi / Quesiti GALLIPOLI Tipo di piano urbanistico PRG Cartografia di riferimento Cartografia di riferimento: cartografia vettoriale georeferenziata fornita dall UT del Comune di Gallipoli Formato file.shp (shapefile)

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2016

BILANCIO DI PREVISIONE 2016 BILANCIO DI PREVISIONE 2016 1 Entrate Tributarie Bilancio di previsione 2016 Entrate correnti Titoli I II III (Totale. 18.454.730) 2016 24% 8.057.200,00 43% Trasferimenti 6.034.200,00 33% Entrate extra

Dettagli

PERIMETRAZIONE AMBITO - PIANO DI RECUPERO PER DEMOLIZIONE CON RICOSTRUZIONE E AMPLIAMENTO DI FABBRICATO RESIDENZIALE - COMMERCIALE DITTA: BOSCARO EZIO

PERIMETRAZIONE AMBITO - PIANO DI RECUPERO PER DEMOLIZIONE CON RICOSTRUZIONE E AMPLIAMENTO DI FABBRICATO RESIDENZIALE - COMMERCIALE DITTA: BOSCARO EZIO PERIMETRAZIONE AMBITO - PIANO DI RECUPERO PER DEMOLIZIONE CON RICOSTRUZIONE E AMPLIAMENTO DI FABBRICATO RESIDENZIALE - COMMERCIALE DITTA: BOSCARO EZIO RELAZIONE ILLUSTRATIVA OTTOBRE 2014 RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Dettagli

Comune di SAN DONATO DI LECCE QUADRO GENERALE DEI MUTUI IN AMMORTAMENTO - PREVISIONE 2017

Comune di SAN DONATO DI LECCE QUADRO GENERALE DEI MUTUI IN AMMORTAMENTO - PREVISIONE 2017 Pag. 1 CASSA DEPOSITI E PRESTITI 5 IMPIANTI SPORTIVI Posizione 3120932/00 Importo 59.390,28 tasso 5,680 30/06/2017 777,51 1.353,25 2.130,76 46.872,48 31/12/2017 799,59 1.331,17 2.130,76 46.072,89 Totale

Dettagli

Comune di Cambiago (MI) Via Indipendenza 1, 20040 Cambiago (MI) 02 9508224 Provincia di Milano

Comune di Cambiago (MI) Via Indipendenza 1, 20040 Cambiago (MI) 02 9508224 Provincia di Milano Comune di Cambiago (MI) Via Indipendenza 1, 20040 Cambiago (MI) 02 9508224 Provincia di Milano PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Legge regionale 12/2005 S1 Servizi esistenti: stato e quantificazione FDA

Dettagli

Piano di Governo del Territorio - Documento di Piano 1

Piano di Governo del Territorio - Documento di Piano 1 Piano di Governo del Territorio - Documento di Piano Indice Aree di trasformazione di interesse pubblico...3 TRP Area per la localizzazione di servizi per l istruzione...4 TRP - Nuova area a servizi tecnologici

Dettagli

INARZO INVENTARIO TERRENI

INARZO INVENTARIO TERRENI MODELLO C/Ter Comune di INARZO INVENTARIO TERRENI Esercizio 2014 Pagina 1 1 2 IN 6 B 760 CIMITERO - 0,00 0,00 0,00 CIMITERO VIA I MAGGIO IN 3 9*** 55 0,00 0,00 0,00 LAVATOIO VIA I MAGGIO 3 IN 5 21 1220

Dettagli

VARIANTE URBANISTICA. Norme Tecniche di Attuazione. Zona di Decentramento n. 8

VARIANTE URBANISTICA. Norme Tecniche di Attuazione. Zona di Decentramento n. 8 DIREZIONE CENTRALE SVILUPPO DEL TERRITORIO Settore Pianificazione Urbanistica Attuativa e Strategica ATTO INTEGRATIVO ALL ACCORDO DI PROGRAMMA, PROMOSSO DAL COMUNE DI MILANO, AI SENSI DELL ART. 34 D.LGS.

Dettagli

Variante normativa al PP di iniziativa pubblica R 5.2 Navile ex mercato ortofrutticolo

Variante normativa al PP di iniziativa pubblica R 5.2 Navile ex mercato ortofrutticolo Dipartimento Riqualificazione Urbana Settore Piani e Progetti Urbanistici U.I. Pianificazione Attuativa Variante normativa al PP di iniziativa pubblica R 5.2 Navile ex mercato ortofrutticolo marzo 2016

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO 2010 Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12. Piano dei servizi

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO 2010 Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12. Piano dei servizi Comune di Brivio Provincia di Lecco PIA DI GOVER DEL TERRITORIO 2010 Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12 Piano dei servizi SA03 Catalogo attrezzature pubbliche o private di uso pubblico esistenti (modificata

Dettagli

COMUNE DI FORESTO SPARSO

COMUNE DI FORESTO SPARSO 1 CHIESA PARROCCHIALE S. MARCO EVANGELISTA Via Roma Ente pubblico Privato X X Adeguata X Libera X Edificata su un precedente edificio religioso (risalente circa al 1337). La nuova chiesa, consacrata nel

Dettagli

Ambito di Trasformazione Urbana. Se + Ve. Scva (verde pubblico, parcheggi) Scers. Nuova viabilità interna. Permeabilità e/o connessioni ciclo-pedonali

Ambito di Trasformazione Urbana. Se + Ve. Scva (verde pubblico, parcheggi) Scers. Nuova viabilità interna. Permeabilità e/o connessioni ciclo-pedonali Ambito di Trasformazione Urbana Se + Ve Scva (verde pubblico, parcheggi) Scers Nuova viabilità interna Permeabilità e/o connessioni ciclo-pedonali Connessioni verdi e percorsi ciclo-pedonali Verde esistente

Dettagli

Immobile Trivolzio. Memorandum Maggio IPM Srl Confidenziale 1

Immobile Trivolzio. Memorandum Maggio IPM Srl Confidenziale 1 Immobile Trivolzio Memorandum Maggio 2011 IPM Srl Confidenziale 1 Indice Il contesto di riferimento L immobile IPM Srl Confidenziale 2 Il contesto di riferimento Trivolzio L immobile è ubicato nell area

Dettagli

Piano Attuativo di Iniziativa Privata

Piano Attuativo di Iniziativa Privata Comune di Pisa Piano Attuativo di Iniziativa Privata Variante al Regolamento Urbanistico- Scheda Norma n. 06.1 Cisanello - area filtro verde - area agricola S. Michele - comparto 3 N o r m e T e c n i

Dettagli

PGT PIANO DEI SERVIZI. Elaborato P.S. 3 * * ELABORATO MODIFICATO IN SEDE DI APPROVAZIONE FINALE PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO

PGT PIANO DEI SERVIZI. Elaborato P.S. 3 * * ELABORATO MODIFICATO IN SEDE DI APPROVAZIONE FINALE PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI VESCOVATO * ELABORATO MODIFICATO IN SEDE DI APPROVAZIONE FINALE PGT PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PROGETTO: ING. ENRICO BENASSI FOTOGRAFIE E COMPLIAZIONE

Dettagli

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI VERBANIA COMUNE DI STRESA

REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI VERBANIA COMUNE DI STRESA REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI VERBANIA COMUNE DI STRESA Redatto da: Timbro e firma: Regione Cantarana, 17 28041 Arona (NO) Tel. Fax: 0322.47012 www.ecovema.com ufficio.tecnico@ecovema.com Dott. Alberto

Dettagli

UR B A N I S T I C O

UR B A N I S T I C O C O M U N E D I S A N T A N G E L O A C U P O L O P R O V I N C I A D I B E N E V E N T O PI A N O UR B A N I S T I C O CO M U N A L E V A L U T A Z I O N E A M B I E N T A L E S T R A T E G I C A Q U

Dettagli

BENI IMMOBILI PATRIMONIALI INDISPONIBILI

BENI IMMOBILI PATRIMONIALI INDISPONIBILI COMUNE DI RANCO PROVINCIA DI VARESE INVENTARIO BENI COMUNALI ANN 22 BENI IMMOBILI PATRIMONIALI INDISPONIBILI - FABBRICATI - Decreto legislativo 8 Agosto 2, n. 267 "Testo unico delle leggi sull'ordinamento

Dettagli

Consumo di suolo agricolo e degli spazi liberi

Consumo di suolo agricolo e degli spazi liberi Quadro d unione della Variante Generale al Piano regolatore di Palermo LE CONDIZIONI DI CONTESTO NEGLI ANNI NOVANTA Sub-urbanizzazione Sviluppo edilizio caotico e disorganico Consumo di suolo agricolo

Dettagli