MONITORAGGIO DIFFUSO E PARTECIPATO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MONITORAGGIO DIFFUSO E PARTECIPATO"

Transcript

1 MONITORAGGIO DIFFUSO E PARTECIPATO Niccolò Iandelli Università IUAV di Venezia Dottorato in Nuove Tecnologie e Informazione Territorio-Ambiente SIMINARIA 12 Febbraio Servizio Idro-Meteo-Clima - BOLOGNA -

2 La cornice entro la quale è possibile inquadrare l intero lavoro è quella delle Smart City Il modello concettuale dominante di Smart City vede la tecnologia e l innovazione come fattori abilitanti necessari per costruire l infrastruttura. Tale modello però viene talvolta contaminato e punta l attenzione sui servizi che poggiano su questa rete infrastrutturale materiale.

3 Intelligenza e innovazione applicata al territorio e all ambiente al fine di comprenderne caratteristiche, criticità e peculiarità.

4 SMART ENVIRONMENT Infrastrutture di monitoraggio diffuso E il prodotto di E sostenuto da Background Tecnologico & Culturale Processi innovativi in corso Evoluzione Tecnologica Evoluzione Culturale Evoluzione degli Utenti Piattaforme di prototipazione Protocolli & Standard Sensori Start-up DIFFUSIONE DEL MONITORAGGIO PARTECIPAZIONE AL MONITORAGGIO

5 Background Tecnologico & Culturale Evoluzione Tecnologia WEB

6 Background Tecnologico & Culturale Evoluzione Tecnologia PERVASIVITA della RETE Mappa degli IP

7 Background Tecnologico & Culturale Evoluzione Tecnologia PERVASIVITA della RETE Copertura RETE cellulare

8 Background Tecnologico & Culturale Evoluzione Tecnologia PERVASIVITA della RETE Copertura RETE cellulare

9 Background Tecnologico & Culturale Evoluzione Culturale Electronic SKIN Il suo primo utilizzo ebbe luogo probabilmente nel 1999 presso l'auto-id Center, MIT. Neil Gross, in "The Earth will don an electronic skin" in BusinessWeek (30 August 1999) Rapporto Commissione Europea Scenarios for Ambient Intelligence in 2010.

10 Background Tecnologico & Culturale Evoluzione degli Utenti FORUM SENSOR MANIA Community WEB Social network Tutorial e Do It Your self

11 SMART ENVIRONMENT Infrastrutture di monitoraggio diffuso E il prodotto di E sostenuto da Background Tecnologico & Culturale Processi innovativi in corso Evoluzione Tecnologica Evoluzione Culturale Evoluzione degli Utenti Piattaforme di prototipazione Protocolli & Standard Sensori Start-up

12 Processi innovativi in corso Piattaforme di prototipazione UDOO AYLA networks ARDUINO BEAGLE BOARD RASPERRY PI

13 Processi innovativi in corso Piattaforme di prototipazione

14 Processi innovativi in corso Sensori PARAMETRI AMBIENTALI Sensore di UV Inclinometro MEMS Micro- Electromechanic al-systems DHT 22 Temperatura e Umidità CONCENTRAZIONE DI GAS Accelerometro triassiale Diffusa disponibilità di sensoristica a basso costo derivata, in parte, da attività di monitoraggio e controllo dei processi industriali di lavorazione dei materiali o di specifiche attività ad esempio l accelerometro impiegato nella rotazione dello schermo di uno smartphone. Sensori gas E2V Sensori gas Alphasense Sensori CO2 Cozir

15 Processi innovativi in corso Protocolli & Standard Start-up Realizzare un sistema pervasivo e distribuito di sensori implica L impiego di standard e protocolli di comunicazione per garantire l interoperabilità IPv6 MQTT SWE Evoluzione del protocollo internet IP Garantisce in maggior numero Di indirizzi fisici Da assegnare alle periferiche connesse Protocollo di comunicazione Aperto dedicato a comunicazioni M2M che consente il Trasferimento di dati tra dispositivi Sensor Web Enablement Iniziativa dell OGC Standard di trasmissione e comunicazione dei dati rilevati da reti di sensori e integrati in sistemi GIS Attività di ricerca sviluppate da soggetti nazionali e internazionali Che realizzano monitoraggi diffusi, partecipati, sul tema ambiente e territorio.

16 NAME WEB TYPE THEME DATA TYPE PARTECIPATION SCALE ACTIVE Weather Underground Freemium Meteo Meteorological data YES Global YES Air Quality EGG Business Air Quality CO NO 2 Temp/Hum YES Global YES AirPI Business Air Quality Smart Citizen Business Air Quality CO NO 2 UV Temp/Hum CO NO 2 NOISE UV Temp/Hum YES Global YES YES Global YES Every Aware Research Air Quality Air Quality Data YES Local YES WeSenseIt Institutional/res earch Water Quality/Flood Water Level, Snow depth, cloud cover, water temperature, Solar Radiation, Soil Moisture, Precipitation, ph Level, OxRed Potential, Turbidity, Flow Velocity, Dissolved Oxygen YES Regional YES R-MAP & RASPIBO Institutional/res earch Meteo/Air Quality Meteorological data and Air Quality Data YES Local YES

17 PWS Personal Weather Stations Lanciato da un servizio meteo commerciale statunitense. è ormai diventata la più vasta community sul tema meteo 1. Compra una stazione meteo Il primo passo per mettere in servizio la tua PWS è procurarti lo strumento che registrerà i dati meteo. (link ai venditori di hardware) 2. Posiziona la tua stazione meteo. Per segnalare informazioni meteo accurate, devi decidere accuratamente dove posizionare la tua stazione meteo. (Linee guida per installare la tua stazione meteo) 3. Installazione e configurazione del software Una volta in possesso della tua stazione meteo, scegli il giusto software per visualizzare e conservare i dati sul tuo computer. (Link ai venditori di software.) 4. Carica i tuo dati su Weather Underground. Ora che la tua stazione meteo è stata localizzata e messa in comunicazione con il tuo computer, puoi iniziare a inviarci i dati. (Registra le mie stazioni meteo personali (SMP).) Community OLTRE stazioni in tutto il mondo.

18 PWS Personal Weather Stations PCE FWS-20 + RASPBERRY PI + SINTWIND PI Stazione meteo low cost Software Open Source Modelli previsionali

19 Air PI / Air Quality EGG

20 Air PI / Air Quality EGG

21 Air PI / Air Quality EGG

22 Air PI / Air Quality EGG Community Partecipate New collaborative means of monitoring air quality Low-cost

23 EVERY AWARE FP7 2012, da un team composto dall'università di Roma La Sapienza, dalla Fondazione ISI di Torino, dal centro di ricerca tedesco L8s, e dall University College di Londra. Al centro del progetto c è la sensibilizzazione del cittadino che viene coinvolto nel processo del monitoraggio ambientale, in particolare della qualità dell aria. L obbiettivo è di stimolare il monitoraggio partecipativo dell ambiente, studiare in che modo possa emergere una consapevolezza e come questa possa innescare comportamenti via via sempre più vituosi.

24 EVERY AWARE Sensor name Component to measure Power usage Meas. range Indicative price ( ) Alpasense CO-BF C O 0 mw ppm 180 * E2V MiCS-5521 C O 76 mw ppm 3,4 E2V MiCS-2710 N O2 50 mw ppm 3,7 E2V MiCS-5525 C O 76 mw ppm 5 E2V MiCS-2610 O3 95 mw ppb 3,7 Figaro 2201 Gasoline exh. (CO, H2, HC) Diesel exh. (N Ox) 500 mw ppm mW** ppm 15 AS-MLV VOC 41 mw 1 NA 15

25 Air PI / Air Quality EGG AirPi Kit - Raspberry Pi weather station shield Facilitate access Build Your Own $ 90,00

26 SMART CITIZEN Partecipatory Open and distributed tools

27 WeSenseIt WeSenseIt è un programma europeo che ricade all interno dell FP7 Cooperation Work Programme Environment. Avviato nel 2012 il progetto, coordinato dall Università di Sheffiled (Gran Bretagna), durerà 4 anni e vede coinvolti in totale 15 partner europei. Integration of social and physical sensors and models

28 R-MAP e RaspiBO

29 R-MAP e RaspiBO

30 R-MAP e RaspiBO

31 NAME WEB TYPE THEME DATA TYPE PARTECIPATION SCALE ACTIVE VIAMONT Research SIM 2 VILLAFRANCA SENSEPOD Institutional/Res earch Research/Busin ess Air Quality/Infom obility Air Quality NOISE NO 2 O 3 -PTS YES Local YES NOISE Temp/Hum CO 2 NO City YES Air Quality NOISE COx Nox - GPS YES Personal NO

32 Street Lab VIAMONT obbiettivo principale la realizzazione e messa a sistema di un completo quadro conoscitivo volto sia a supporto di processi decisionali, legati al tema della viabilità stradale in ambito montano,orientato ad attori istituzionali, sia a sostegno di sistemi di infomobilità, su base social, realtime, partecipativa, in grado di coinvolgere anche i semplici utenti stradali. La strada laboratorio è la SR203 Agordina, in provincia di Belluno, tra Sedico e il bivio con la SS48 delle Dolomiti

33 WP 0: è un analisi generale estesa all intera strada in esame, volta sia ad evidenziare problematiche e punti critici presenti. WP MMS: Rilievo della strada con mezzo MMS (Mobile mapping system ) che permette di realizzare la base di conoscenza necessaria per caratterizzare l infrastruttura. Viene realizzata la geometria della strada, il catasto stradale la catalogazione delle pertinenze. WP MMS3D: rilievo 3D cinematico volto a ricostruire nuvole di punti dei tratti in cui è presente la roccia esposta vicino alla sede stradale. Sulle nuvole di punti viene realizzato un rilievo geomeccanico e una ricostruzione del GSI (Geological strenght index). WP REAL TIME: dati provenienti da basi informative a carattere istituzionale (meteo, flussi veicolari) da integrare con dati provenienti da reti di sensori. WP WIKI: la dimensione sociale relativa agli aspetti di conoscenza, manutenzione e criticità dell infrastruttura in base alla percezione di utenti (tecnici e non). Piattaforma web di segnalazione. VIAMONT

34 VIAMONT MODELLO STRADA FATTORI ESOGENI VALUTAZIONE PERICOLOSITA RETI DI SENSORI SEGNALAZIONI RETI STAZIONI METEO RETI DI SENSORI

35 VIAMONT WASPMOTE Plug&Sense, prodotto da Libelium, flessibilità di configurazione dei box integrando sistemi di rilevamento con una sensibilità che si inquadra all interno di intervalli di misura confrontabili con i limiti di concentrazione previsti dalla normativa vigente (Dlgs. 155/2010).

36 VIAMONT Processore : ATmega 1281 a 8 MHz Flash da 128 kb, SRAM da 8 kb, EEPROM da 4 kb Basato sul progetto ARDUINO Sistema di sviluppo semplificato multipiattaforma Si programma con un linguaggio derivato da C Librerie a disposizione Costi contenuti Consumi: 9 ma in ON, 62uA in sleep e 0,7 ua in ibernazione. Modem in trasmissione: fino a A Batteria ricaricabile a Ioni di Litio da 6600mAh, pannello solare da 7V 500mA

37 VIAMONT Descrizione Modello Produttore Board Smart Environment + gprs o Wi-Fi Pannello Solare + Batt Tampone SE-GPRS 6600-EXT Libelium Libelium Sensori Intervallo misura - µg/m 3 min max Limiti normativa (155/2010) - µg/m 3 * Sensore NO 2 (Biossido di Azoto) MiCS2710 e2v 95, Soglia di allarme - Superamento per 3h consecutive 200 Limite orario - media 1h Sensore O 3 (Ozono) MiCS2610 e2v Soglia di informazione valore orario Soglia di allarme valore orario Max giornaliero della Media mobile 8h * - Valori limite per la protezione della salute umana, degli ecosistemi, della vegetazione e valori obiettivo secondo la normativa vigente (D.Lgs.155/2010).

38 VIAMONT

39 VIAMONT

40 Descrizione Modello Produttore VIAMONT Board Smart Cities + gprs o Wi-Fi Pannello Solare + Batt Tampone SC-GPRS 6600-EXT Libelium Libelium Sensori Intervallo misura Min Max Limiti normativa (155/2010) - µg/m 3 * Sensore PM10 GP2Y1010AU0F Sharp (0) µg/m µg/m 3 50 µg/m 3 Valore medio 24h Microfono MiCS2610 e2v 50 dba 120 dba * - Valori limite per la protezione della salute umana, degli ecosistemi, della vegetazione e valori obiettivo secondo la normativa vigente (D.Lgs.155/2010).

41 VIAMONT

42 VIAMONT

43 VIAMONT

44 4 settimane di monitoraggio valori (ogni 30 secondi) Trasmissione al server ogni ora. VIAMONT

45 VIAMONT

46 VIAMONT

47 VIAMONT

48 Centralina C2 1 settimana ARPAV 2 ARPAV 1 2 settimana Centralina ARPAV 2 ARPAV C2 1 3 settimana Centralina C2 ARPAV 2 ARPAV 1 4 settimana ARPAV 2 ARPAV 1 Centralina C2 VIAMONT

49 Centralina ARPAV 1 Centralina ARPAV 2 Centralina C2 VIAMONT

50 La coerenza delle misure evidenziata nella settimana dal 28 al 3 permette di asserire una risposta corretta della stazione, tuttavia la correlazione della stazione con i dati di polveri (PM10) rilevati da ARPAV non risulta soddisfacente, probabilmente a causa di una non sufficiente sensibilità dei sensori impiegati. Sono necessari ulteriori approfondimenti ed analisi a partire dalla taratura degli strumenti, alla revisione del software sino all attenzione nel posizionamento della stazione e alla protezione dei sensori dalle intemperie. VIAMONT

51 Comune di Villafranca di Verona Unisky s.r.l. Spin-off Università IUAV di Venezia SIM M 2 Sistema Innovativo di Monitoraggio Multisensore

52 Descrizione del Sistema Il sistema è composto da 3 moduli sperimentali, di dimensioni e peso ridotti, per il monitoraggio di parametri ambientali in ambiente urbano. L architettura del sistema prevede che ogni singolo modulo, una volta posizionato e alimentato con il pannello solare, trasmetta le rilevazione dei sensori ad un server centrale il quale una volta rielaborate le misure permette di condividerle a client diversi tramite web. Interfaccia web liberamente accessibile con area riservata per la configurazione. web web

53 I moduli sono dotati di: microfono sensore di temperatura e umidità sensore di Biossido di Carbonio CO 2 Modulo trasmissione dati GPRS/GSM quadband CPU di gestione del sistema Batteria e pannello solare con regolatore di carica, alimentatore di rete. Composizione

54 Accesso area riservata Mappa delle Stazioni: Disposizione geografica delle stazioni, Cliccando sopra il «punto stazione» è Visualizzare l ultima misura. Tabella dati: Elenco delle stazioni, stato, ultime Misure e link alla pagina di dettaglio. Indicazioni e suggerimenti di lettura: Parametri indicativi riferiti al rumore e Alle concentrazioni di Biossido di Carbonio.

55 Microfono digitale Microfono a condensatore electret con preamp convertitore digitale. Opera da 2.7V a 5.5V. DHT22 Sensore temperatura e umidità, digitale, calibrato Power: 3,3-6 V Hum: 0 100% RH Temp: -40 / 125 C COZIR CO 2, digitale, calibrato Power: 3,5mW Range: ppm Noise: <10ppm) Output: Digital Temp/Hum correction Accuracy: ±50 ppm

56 MARZO APRILE MAGGIO 12 FEBBRAIO 2014 Concentrazione CO2 (ppm) Livello sonoro (db) VF2 Urbana - OUTDOOR

57 MARZO APRILE MAGGIO 12 FEBBRAIO 2014 Concentrazione CO2 (ppm) Livello sonoro (db) VF3 Urbana - OUTDOOR

58 SENSPOD By SENSARIS NOISE COx Nox - GPS

59 Gas Ambientali Movimento COx NOx Metal Oxide Semi-conductor Produttore e2v.com Temperatura - Umidità Metal Oxide Semi-conductor Sensirion Rumore Microfono db Sensaris Accelerometro 3 axis MEMS Sensaris GPS Patch antenna 32 ch Mediatek Comunicazione Processore Alimentazione Memorizzazione Dimensioni Bluetooth Class 2 radio range up to 30 m in free air Texas Instruments MSP V Lithium ion battery rechargeable 2G Bit micro SD Card 50 x 80 x 20 mm (W x L x H) Weight: 66 g

60

61

62

63 Senspod Centralina ARPAV

64

65 PUNTI CHIAVE 1. Problematiche Energetiche corretta gestione dell alimentazione e ottimizzazione delle logiche di misura. 2. Design del prodotto realizzazione di oggetti «Plug & Play» e non «Plug & Pray». 3. Standard & Protocolli impiego di protocolli e standard di comunicazione open. 4. Calibrazione e qualità dei sensori mercato in forte crescita che deve garantire anche affidabilità. 5. Norme & Istituzioni sono necessari passi normativi e istituzionali verso l integrazione di reti di sensori «ufficiali» e «partecipate». 6. Formazione è essenziale che specialisti tematici siano coinvolti nella progettazione dei sistemi ed è necessario formare e creare cultura trasversale. CONCLUSIONI

66 MONITORAGGIO DIFFUSO E PARTECIPATO LINEA TECNOLOGICA LINEA CULTURALE Disponibilità e diffusione di Genera Hardware a costi contenuti Ambienti di sviluppo software di facile approccio Sensoristica a basso costo Conoscenza Consapevolezza Meteo Inquinanti Sono necessari ancora passi tecnologici Misure fisiche Coinvolgimento e crescita culturale della cittadinanza Attiva scelte e azioni che possono diventare domanda per l attuazione di politiche di mitigazione Realizza la prima infrastruttura di monitoraggio diffuso e partecipato Sono già impiegabili in reti diffuse CONCLUSIONI

67 MONITORAGGIO DIFFUSO E PARTECIPATO Niccolò Iandelli Università IUAV di Venezia Dottorato in Nuove Tecnologie e Informazione Territorio-Ambiente GRAZIE PER L ATTENZIONE

Monitoraggio diffuso: piccoli passi verso l intelligenza ambientale

Monitoraggio diffuso: piccoli passi verso l intelligenza ambientale Monitoraggio diffuso: piccoli passi verso l intelligenza ambientale Niccolò Iandelli Università IUAV di Venezia Dottorato in Nuove Tecnologie e Informazione Territorio-Ambiente 16 OTTOBRE 2013 CC BY-ND

Dettagli

FluctuS Intelligent Sensor System

FluctuS Intelligent Sensor System FluctuS Intelligent Sensor System FluctuS offre una piattaforma open hardware e open software completamente ingegnerizzata per le applicazioni dell Internet of Things (IoT) e delle Smart Cities. CLOUD

Dettagli

Quanto Udiamo In Esterni Silenziosi

Quanto Udiamo In Esterni Silenziosi 3 giugno 2015 L inquinamento acustico a Torino: analisi, soluzioni e problematiche aperte CONVEGNO ARPA PIEMONTE/CITTA DI TORINO Relatori: Dott. Alessandro Falcone (WPWEB SRL) Ing. Franco Bertellino (MICROBEL

Dettagli

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Premesse L illuminazione rappresenta il 19% del consumo di elettricità nel mondo e il 14% nell Unione europea

Dettagli

AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE

AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE Sistemi intelligenti per gestione e monitoraggio della qualità dell aria in ambiente sanitario SISTEMI INTELLIGENTI PER GESTIONE E MONITORAGGIO

Dettagli

Data logger SOFREL LT/LT-US Soluzioni per reti di acque reflue

Data logger SOFREL LT/LT-US Soluzioni per reti di acque reflue Data logger SOFREL LT/LT-US Soluzioni per reti di acque reflue I data logger SOFREL LT e LT-US sono stati progettati per la sorveglianza delle reti di acque reflue e pluviali (collettori, scolmatori di

Dettagli

SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI

SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI PALMARE CONTATORE SERVER CONCENTRATORE SISTEMA I sistemi di telelettura sono di 2 tipi : - Centralizzato Consiste nella raccolta dei dati in un database centrale grazie alla

Dettagli

Arduino: domotica open source

Arduino: domotica open source Arduino: domotica open source Emanuele Palazzetti Feedback: http://tinyurl.com/arduinold2011 1 Physical Computing Costruire dei sistemi fisici interattivi tramite l'uso di software e di hardware in grado

Dettagli

SISTEMA DI MONITORAGGIO AMBIENTALE TRAMITE WSN

SISTEMA DI MONITORAGGIO AMBIENTALE TRAMITE WSN Università degli Studi di Pavia Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica SISTEMA DI MONITORAGGIO AMBIENTALE TRAMITE WSN Relatore: Prof. Paolo Ettore Gamba Correlatore:

Dettagli

Digitalizzazione e sviluppo delle competenze digitali nei sistemi produttivi

Digitalizzazione e sviluppo delle competenze digitali nei sistemi produttivi Digitalizzazione e sviluppo delle competenze digitali nei sistemi produttivi Smart cities e nuovi servizi Andrea Zanella zanella@dei.unipd.it SIGnalsprocessing & NETworking research group 2 Lasciate che

Dettagli

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security managing complexity Azienda Akhela è un azienda innovativa in rapida crescita che è diventata un attore importante e riconosciuto nel mercato IT italiano e che si sta affacciando con successo nel mercato

Dettagli

Sistema sperimentale di monitoraggio e comunicazione per il miglioramento della sicurezza stradale in contesto montano

Sistema sperimentale di monitoraggio e comunicazione per il miglioramento della sicurezza stradale in contesto montano Sistema sperimentale di monitoraggio e comunicazione per il miglioramento della sicurezza stradale in contesto montano Seconda versione 3 dicembre 2012 Partner del progetto Fondazione per l Università

Dettagli

Str.Antica di None 2 FAX +39-011-39.87.727 I - 10092 Beinasco (TO) / ITALY E-MAIL: info@soft-in.com

Str.Antica di None 2 FAX +39-011-39.87.727 I - 10092 Beinasco (TO) / ITALY E-MAIL: info@soft-in.com Descrizione generale Il sistema di localizzazione è composto da un modulo di bordo senza connessioni al veicolo e da un software di centrale remota su Personal Computer, dotato di mappe cartografiche.

Dettagli

CICLO XXIII. Smart Vineyard. Nuove tecnologie per la sostenibilità ambientale dell agricoltura: un applicazione in viticoltura di precisione

CICLO XXIII. Smart Vineyard. Nuove tecnologie per la sostenibilità ambientale dell agricoltura: un applicazione in viticoltura di precisione I U A V UNIVERSITÀ IUAV DI VENEZIA SCUOLA DI DOTTORATO DOTTORATO DI RICERCA IN NUOVE TECNOLOGIE E INFORMAZIONE TERRITORIO - AMBIENTE CICLO XXIII Smart Vineyard Nuove tecnologie per la sostenibilità ambientale

Dettagli

SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI

SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI SOLUZIONI PER IL CONTROLLO DELLA QUALITA DELL ARIA NEGLI AMBIENTI CHIUSI Fasar Elettronica presenta una nuova linea di prodotti

Dettagli

VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano

VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano Luigi De Rosa. ENEA, luigi.derosa@enea.it Parole chiave: VGI; Emergenze urbane; smart city; sicurezza ABSTRACT Obiettivo di

Dettagli

Reti di monitoraggio dell inquinamento acustico: L esperienza dell ARPAM nella Provincia di Ancona

Reti di monitoraggio dell inquinamento acustico: L esperienza dell ARPAM nella Provincia di Ancona Reti di monitoraggio dell inquinamento acustico: L esperienza dell ARPAM nella Provincia di Ancona Mirti Lombardi, Stefania Barletti, Daniela Giuliani ARPA Marche D.G.R. n. 3157 del 28/12/2001 Approvazione

Dettagli

BioMoving - monitoraggio della temperatura e tracciabilità nel trasporto di campioni organici

BioMoving - monitoraggio della temperatura e tracciabilità nel trasporto di campioni organici BioMoving - monitoraggio della temperatura e tracciabilità nel trasporto di campioni organici Esigenza Un esigenza fondamentale per chi effettua analisi di campioni organici è che, dal momento del prelievo,

Dettagli

Il monitoraggioremotodel Radon ArchitetturaHardware

Il monitoraggioremotodel Radon ArchitetturaHardware Il monitoraggioremotodel Radon ArchitetturaHardware Presentazione Ing. Stefano Guatieri Capo progetto Prof. Ivan Defilippis Progetto Wireless Sensor Network for a Radon Concentration Measurement System

Dettagli

Tecnologie abilitanti per le smart cities green: SmartNose Dust

Tecnologie abilitanti per le smart cities green: SmartNose Dust Tecnologie abilitanti per le smart cities green: SmartNose Dust Ing. P. Donadio, Dott. M. Peluso SmartNose Dust founders Smarter enterprise in smarter cities - 29 marzo 2014 Smart cities: modello di riferimento

Dettagli

LO STANDARD LTE COME ELEMENTO CHIAVE PER LA REALIZZAZIONE DELLE SMART NETWORK INFRASTRUCTURES

LO STANDARD LTE COME ELEMENTO CHIAVE PER LA REALIZZAZIONE DELLE SMART NETWORK INFRASTRUCTURES LO STANDARD LTE COME ELEMENTO CHIAVE PER LA REALIZZAZIONE DELLE SMART NETWORK INFRASTRUCTURES VITTORIO MOSCATELLI SALES DIRECTOR TIESSE S.P.A 20 Maggio 2014 INNOVAZIONE MADE IN ITALY TIESSE il Gruppo New

Dettagli

Scheda Tecnica REV 1.0

Scheda Tecnica REV 1.0 Scheda Tecnica REV 1.0 SENTRY Energy Profiler: IL SISTEMA UNIVERSALE PER IL MONITORAGGIO ENERGETICO SENTRY Energy Profiler è il primo sistema universale e modulare per il monitoraggio energetico. Si basa

Dettagli

Arduino UNO. Single board microcontroller

Arduino UNO. Single board microcontroller Arduino UNO Single board microcontroller Che cos è Arduino? Arduino è una piattaforma hardware basata su un microcontrollore, per lo sviluppo di applicazioni che possono interagire con il mondo esterno.

Dettagli

MONITORAGGIO MICRO-CLIMA IN AMBITO MUSEALE

MONITORAGGIO MICRO-CLIMA IN AMBITO MUSEALE TELEMOBILITY FORUM 2008 5-6 Novembre 2008 Campus Bicocca Milano ITALY MONITORAGGIO MICRO-CLIMA IN AMBITO MUSEALE RELATORE: STEFANO DERME IL PUNTO DI PARTENZA Il contesto: Aree Museali Espositive e di Storage

Dettagli

Smart IDEA Monitoraggio ambientale

Smart IDEA Monitoraggio ambientale Smart IDEA Monitoraggio ambientale Nel FabLab Frosinone Officine Giardino nasce Smart IDEA, un progetto di monitoraggio ambientale per poter creare una rete pubblica informata (Open Data) a tutela attiva

Dettagli

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO NEW Gestione illuminazione pubblica da remoto e La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO per controllare i consumi

Dettagli

Selta Smart Metering 4H2O: una soluzione di ottimizzazione dei costi e dei consumi sviluppata per il gruppo Acea

Selta Smart Metering 4H2O: una soluzione di ottimizzazione dei costi e dei consumi sviluppata per il gruppo Acea Enterprise Communication, Automation & Smart grid, Defence & Cyber security Selta Smart Metering 4H2O: una soluzione di ottimizzazione dei costi e dei consumi sviluppata per il gruppo Acea Fernando Leonardi,

Dettagli

CROMoS Continuous Remote Odour Monitoring System

CROMoS Continuous Remote Odour Monitoring System CROMoS Continuous Remote Odour Monitoring System NOWCASTING & FORECASTING MANAGEMENT SYSTEM Progetto I3P EVOLVEA E GRUPPO FILIPPETTI EVOLVEA fornisce servizi di controllo, verifica per la Qualità, Salute,

Dettagli

inebula Connect Piattaforma multifunzione per sistemi IoT

inebula Connect Piattaforma multifunzione per sistemi IoT inebula Connect Piattaforma multifunzione per sistemi IoT Stefano Della Valle VP Executive Sales & Mktg - inebula I.O.T. Internet Of Things Ovvero la possibilità di controllare e comunicare con oggetti

Dettagli

Scheda Tecnica REV 1.0

Scheda Tecnica REV 1.0 Scheda Tecnica REV 1.0 SENTRY Energy Profiler: IL SISTEMA UNIVERSALE PER IL MONITORAGGIO ENERGETICO SENTRY Energy Profiler è il primo sistema universale e modulare per il monitoraggio energetico. Si basa

Dettagli

Platform. Il futuro del telecontrollo diventa semplice

Platform. Il futuro del telecontrollo diventa semplice Platform Il futuro del telecontrollo diventa semplice È tutto sotto controllo. Anche quello che non vedi È come esserci. Anche se non ci sei. Appena qualcosa è cambiato, Rilheva lo sa. E tu sei il primo

Dettagli

Data loggers SOFREL LS/LT Soluzioni per reti d acqua potabile

Data loggers SOFREL LS/LT Soluzioni per reti d acqua potabile Data loggers SOFREL LS/LT Soluzioni per reti d acqua potabile I data logger SOFREL LS e LT sono progettati per il monitoraggio delle reti idriche (camere di conteggio, camere delle valvole ). Perfettamente

Dettagli

INTELLIGENT INFRASTRUCTURE INNOVATION

INTELLIGENT INFRASTRUCTURE INNOVATION INTELLIGENT INFRASTRUCTURE INNOVATION OBIETTIVI Trasferire al mercato i risultati della ricerca Nella fase di startup l obiettivo è sviluppare nuovi prodotti/tecnologie per applicarle al mondo reale MISSION

Dettagli

Rilheva. La soluzione per il monitoraggio

Rilheva. La soluzione per il monitoraggio Rilheva. La soluzione per il monitoraggio non presidiato. Vemer-Siber Group S.p.A. - Sede Commerciale di Brugherio - Via Belvedere, 11-20047 Brugherio (MI) Tel. 039 20901 - Fax 039 2090222 - www.vemersiber.it

Dettagli

L INFORMAZIONE METEOROLOGICA AD AMBITO LOCALE

L INFORMAZIONE METEOROLOGICA AD AMBITO LOCALE Scheda Progetto L INFORMAZIONE METEOROLOGICA AD AMBITO LOCALE Stazione di monitoraggio meteo e webcam MONITORAGGIO METEOROLOGICO Dati meteo in diretta dalle località di interesse, visualizzati on-line

Dettagli

CLEVER BOX. Radio 868 MHz. WiFi TA1 (POWER SENSOR CLEVER) TA2 LAN. Radio 868 MHz CLEVER VIEW

CLEVER BOX. Radio 868 MHz. WiFi TA1 (POWER SENSOR CLEVER) TA2 LAN. Radio 868 MHz CLEVER VIEW Energy Manager CLEVER l Energy Manager per impianti fotovoltaici monofase di piccola taglia da 1 a 6 kwp. Un sistema di supervisione e gestione di impianto completo, facile da installare e facile da usare.

Dettagli

Master annuale di secondo livello Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie. a.a. 2011-2012 IUAV - ARPAV

Master annuale di secondo livello Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie. a.a. 2011-2012 IUAV - ARPAV Master annuale di secondo livello Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie a.a. 2011-2012 IUAV - ARPAV Obiettivi del master Migliorare il grado di percezione, interpretazione, gestione e comunicazione

Dettagli

Piattaforma tecnologica per la certificazione dei servizi logistici

Piattaforma tecnologica per la certificazione dei servizi logistici Piattaforma tecnologica per la certificazione dei servizi logistici Monitoraggio flotta 2011 www.tmob.it L esigenza Monitoraggio in tempo reale e certificazione del servizio Verifica dei Km percorsi, tempi,

Dettagli

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Paolo Scalera, ABB PS Division, Arezzo, 20 Novembre 2012 Forum Internazionale Sviluppo Ambiente Salute Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Soluzioni integrate per città intelligente

Dettagli

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE:

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE: per impianti fotovoltaici APPLICATION NOTE: SISTEMA DI TELEGESTIONE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 200907ANN01 @ MMIX, INGECO WWW.COM2000.IT Pagina 1 di 8 Sommario Introduzione...3 I vantaggi del sistema di

Dettagli

UNI TS 11291 e progettazione di reti radio multi-servizio:

UNI TS 11291 e progettazione di reti radio multi-servizio: UNI TS 11291 e progettazione di reti radio multi-servizio: problemi e opportunità Riferimenti Normativi (1) Lo standard UNI TS 11291 riguardante la telegestione dei contatori per il gas di categoria G6,

Dettagli

VODAFONE CITIES. Big Data & Mobile Analytics: soluzioni al servizio di PA e Cittadini. per le SMART. Bologna, 24 Ottobre 2014

VODAFONE CITIES. Big Data & Mobile Analytics: soluzioni al servizio di PA e Cittadini. per le SMART. Bologna, 24 Ottobre 2014 VODAFONE per le SMART CITIES Big Data & Mobile Analytics: soluzioni al servizio di PA e Cittadini Bologna, 24 Ottobre 2014 Sergio Gambacorta Cities Program Manager Vodafone Italia La value proposition

Dettagli

Nexsoft. Business Solutions. Tracciabilità dei cicli di lavoro

Nexsoft. Business Solutions. Tracciabilità dei cicli di lavoro Nexsoft Business Solutions Tracciabilità dei cicli di lavoro Tracciabilità e Rintracciabilità La Tracciabilità è la capacità di risalire alla storia e all uso o alla localizzazione di una entità mediante

Dettagli

MoniThor di IDC-Informatica www.idc-informatica.it. Centralizzazione di controlli per apparati eterogenei

MoniThor di IDC-Informatica www.idc-informatica.it. Centralizzazione di controlli per apparati eterogenei MoniThor di IDC-Informatica www.idc-informatica.it Centralizzazione di controlli per apparati eterogenei Cos'è MoniThor è una suite di strumenti per il controllo a distanza di dispositivi collegati o collegabili

Dettagli

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 Il ruolo delle infrastrutture nelle Smart Cities Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 L evoluzione delle Infrastrutture Smart Electricity it Transportation Gas Communication

Dettagli

Building automation con Titino ed Arduino

Building automation con Titino ed Arduino Building automation con Titino ed Arduino Il progetto Titino nasce dopo una prima analisi delle soluzioni di building automation già esistenti e consolidate sul mercato, che hanno le seguenti criticità:

Dettagli

MeterNet. Primi risultati di un roll-out industriale per il gas metering. Massimo Cesaro, CTO MeterlinQ

MeterNet. Primi risultati di un roll-out industriale per il gas metering. Massimo Cesaro, CTO MeterlinQ MeterNet Primi risultati di un roll-out industriale per il gas metering Massimo Cesaro, CTO MeterlinQ ABOUT US MeterlinQ e lo smart metering del gas Il gas metering come applicazione di un servizio generico

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE Wi-Next, Everything Can Be Part of a Network Wi-Next, nata da un Gruppo di ricerca e Sviluppo del Politecnico di Torino, è un Vendor italiano di prodotti e soluzioni innovative

Dettagli

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities RES NOVAE Obiettivo Sviluppare e dimostrare una soluzione integrata

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO ZONESCAN 820

SISTEMA INTEGRATO ZONESCAN 820 SISTEMA INTEGRATO ZONESCAN 820 RADIO LOGGERS CORRELANTI PER LA LOCALIZZAZIONE DI PERDITE Il sistema Zone Scan 820 è dotato di particolari sensori elettronici a base magnetica che posati in punti accessibili

Dettagli

STS Italia Strumentazione per monitoraggio reti acqua e gas

STS Italia Strumentazione per monitoraggio reti acqua e gas STS Italia Strumentazione per monitoraggio reti acqua e gas global.sensor.excellence ESS III acqua Datalogger per misure di pressione Misura e registrazione dati per: Analisi nelle reti di distribuzione

Dettagli

Torino, Febbraio 2011

Torino, Febbraio 2011 Presentazione Aziendale Torino, Febbraio 2011 Wi-Next, Everything Can Be Part of a Network Wi-Next, nata dalla Ricerca e Sviluppo del Politecnico di Torino, è un Vendoritaliano di prodotti e soluzioni

Dettagli

LUM&N. LUx Management & maintainer

LUM&N. LUx Management & maintainer Il sistema di telecontrollo su onde radio per una smart city Illuminazione Pubblica Servizio pubblico che consiste nell illuminazione di spazi di libera circolazione. Generalmente è offerto dal Comune

Dettagli

Distribuire l energia: la rete tra presente e futuro. ASSOLOMBARDA Milano, 9 marzo 2009

Distribuire l energia: la rete tra presente e futuro. ASSOLOMBARDA Milano, 9 marzo 2009 Distribuire l energia: la rete tra presente e futuro ASSOLOMBARDA Milano, 9 marzo 2009 gli albori: prime applicazioni locali e industriali dell energia elettrica cenni sulla distribuzione di energia elettrica

Dettagli

IL GRUPPO A PORTATA DI MANO

IL GRUPPO A PORTATA DI MANO IL GRUPPO LA CITTA INTELLIGENTE A PORTATA DI MANO SPECIAL-IND L ATTIVITA > Da oltre 55 anni distribuiamo componentistica e sistemi elettronici i di elevata qualità con partner italiani i e esteri > Settori

Dettagli

I nuovi strumenti di produzione dagli smartphone, ai tablet ai thin client

I nuovi strumenti di produzione dagli smartphone, ai tablet ai thin client 2012 I nuovi strumenti di produzione dagli smartphone, ai tablet ai thin client Progetto finanziato da Genova 15-05-2012 1 Argomenti Strumenti di produzione aziendale Smartphone, tablet, thin client Mercato

Dettagli

Sistemi Operativi. Conclusioni e nuove frontiere

Sistemi Operativi. Conclusioni e nuove frontiere Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Conclusioni e nuove frontiere Patrizia Scandurra Università degli Studi di Bergamo a.a. 2008-09 Sommario Definizione di sistema operativo Evoluzione futura

Dettagli

Radio loggers correlanti per la localizzazione di perdite con visualizzazione su smartphone o tablet e memorizzazione dei dati in ZONESCAN Net.

Radio loggers correlanti per la localizzazione di perdite con visualizzazione su smartphone o tablet e memorizzazione dei dati in ZONESCAN Net. Radio loggers correlanti per la localizzazione di perdite con visualizzazione su smartphone o tablet e memorizzazione dei dati in ZONESCAN Net. ZONESCAN 820 amplia i confini nel rilevamento acustico delle

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE PIEMONTE FESR 2007/2013 Asse 1: Innovazione e transizione produttiva Attività I.1.3 Innovazione e P.M.I.

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE PIEMONTE FESR 2007/2013 Asse 1: Innovazione e transizione produttiva Attività I.1.3 Innovazione e P.M.I. PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE PIEMONTE FESR 2007/2013 Asse 1: Innovazione e transizione produttiva Attività I.1.3 Innovazione e P.M.I. ALLEGATO 2 al Bando Progetti innovativi di Creatività Digitale ideati

Dettagli

La piattaforma sensoriale ENDETEC per la qualità delle acque

La piattaforma sensoriale ENDETEC per la qualità delle acque La piattaforma sensoriale ENDETEC per la qualità delle acque KAPTA TM 3000 con trasmissione GTM Sensore di misura di: cloro, pressione, temperature, conducibilità ACQUA SOLUTIONS Srl Sede Legale ed Amministrativa:

Dettagli

2359 Mediegruppen 10/13_IT. Monitoraggio digitale per sistemi di tubazioni preisolate

2359 Mediegruppen 10/13_IT. Monitoraggio digitale per sistemi di tubazioni preisolate 2359 Mediegruppen 10/13_IT Monitoraggio digitale per sistemi di tubazioni preisolate 2359 Detect brochure IT.indd 3 22/10/13 12.02 - monitoraggio e soluzioni intelligenti Monitoraggio centralizzato di

Dettagli

Per localizzare chi vuoi Per tutelare i tuoi lavoratori

Per localizzare chi vuoi Per tutelare i tuoi lavoratori Per localizzare chi vuoi Per tutelare i tuoi lavoratori mydasoli gps/gsm è un localizzatore portatile per sapere sempre la posizione di persone o cose con funzione Uomo a Terra Il dispositivo mydasoli

Dettagli

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo Angelo Frascella ENEA, angelo.frascella@enea.it Seminario R2B Smart Grid: dalla Teoria alla pratica Bologna 8 Giugno 2011 1 Sommario

Dettagli

Solar Smart Gate, Il data logger di nuova generazione. La gestione intelligente dei tuoi parchi fotovoltaici

Solar Smart Gate, Il data logger di nuova generazione. La gestione intelligente dei tuoi parchi fotovoltaici Solar Smart Gate, Il data logger di nuova generazione La gestione intelligente dei tuoi parchi fotovoltaici Angelo Santoro, Fondatore & CEO L efficienza energetica e le energie rinnovabili giocano un ruolo

Dettagli

Piattaforma tecnologica per la certificazione dei servizi logistici

Piattaforma tecnologica per la certificazione dei servizi logistici Piattaforma tecnologica per la certificazione dei servizi logistici Monitoraggio flotta settembre 2011 www.selsat.it L azienda sede-via Pertini 5, Martellago (Venezia) Selecta opera dal 1993 nel settore

Dettagli

NUMERO 1O l esperienza migliora il business

NUMERO 1O l esperienza migliora il business NUMERO 1O l esperienza migliora il business Dal 1986 al vostro fianco NUMERO 1O, a più di vent anni dalla sua nascita, rappresenta il polo di riferimento nell esperienza informatica legata al business.

Dettagli

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006 tesi di laurea Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ing. Massimo Ficco candidato Giorgio

Dettagli

powerbox permette di monitorare le prestazioni nel tempo e in tempo reale utilizzando

powerbox permette di monitorare le prestazioni nel tempo e in tempo reale utilizzando Tecnologico, compatto ed innovativo, powerbox è una soluzione di automazione e monitoraggio domestico, applicabile nell ambito dell efficienza e dell automazione energetica, idoneo al settore delle fonti

Dettagli

IL CAMBIAMENTO È INEVITABILE LA SCELTA NON È PIÙ SE INNOVARE MA COME INNOVARE

IL CAMBIAMENTO È INEVITABILE LA SCELTA NON È PIÙ SE INNOVARE MA COME INNOVARE IL CAMBIAMENTO È INEVITABILE LA SCELTA NON È PIÙ SE INNOVARE MA COME INNOVARE Gli spazi operativi delle aziende e degli enti a cui ci proponiamo sono innanzitutto degli ambienti che vengono vissuti dai

Dettagli

Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano

Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano DSSI, Direzione Specialistica Sistemi Informativi Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano 21 maggio 2007 Forum PA - ROMA Alessandro Musumeci Direttore Centrale

Dettagli

Ing. Fabio Nussio STA

Ing. Fabio Nussio STA Il progetto HEAVEN, suoi risultati e sviluppi della catena Traffico-Ambiente a Roma Ing. Fabio Nussio STA La S.T.A. S.p.A. ha partecipato in qualità di co-ordinatore e in collaborazione con il Dip. X del

Dettagli

GPS Personal Tracker Localizzatore Personale GPS GPS-TK90. Guida Rapida

GPS Personal Tracker Localizzatore Personale GPS GPS-TK90. Guida Rapida GPS Personal Tracker Localizzatore Personale GPS GPS-TK90 Guida Rapida 1. Pulsanti e Segnalazioni 1 LED GPS (blu) acceso batteria in carica 1 lampeggio ogni 5 sec dispositivo in sleep 1 sec on - 1 sec

Dettagli

Parallelamente, il REWIND può essere utilizzato per comunicare con il software di supervisione SICES SUPERVISOR

Parallelamente, il REWIND può essere utilizzato per comunicare con il software di supervisione SICES SUPERVISOR REWIND: Dispositivo elettronico che, sfruttando la tecnologia GSM/GPRS e abbinato ad gruppo elettrogeno, una torre faro, cisterna/serbatoio, ecc..., consente l invio automatico di pacchetti di dati al

Dettagli

C l o u d c o n s u l t i n g

C l o u d c o n s u l t i n g Cloud consulting Chi siamo Cloud Consulting è una società di consulenza strategica composta da professionisti con esperienze pluriennali in realtà societarie ed universitarie nazionali ed internazionali,

Dettagli

Il nuovo modo di vivere la tua casa

Il nuovo modo di vivere la tua casa Il nuovo modo di vivere la tua casa Risparmio energetico, sicurezza e comfort con un budget piccolo piccolo! Temperatura Energia Luci e prese Automazione Sicurezza www.ecodhome.com Wireless home automation

Dettagli

La soluzione. per controllare qualsiasi mezzo. www.autoroute.it www.autoroute.it www.autoroute.it www.autoroute.it www.auto

La soluzione. per controllare qualsiasi mezzo. www.autoroute.it www.autoroute.it www.autoroute.it www.autoroute.it www.auto La soluzione per controllare qualsiasi mezzo. www.autoroute.it www.autoroute.it www.autoroute.it www.autoroute.it www.auto Cosa è Autoroute? E cosa fa? Localizzazione, tracciabilità e rintracciabilità.

Dettagli

CONTENUTO DEL DOCUMENTO

CONTENUTO DEL DOCUMENTO CONTENUTO DEL DOCUMENTO 1.0 INTRODUZIONE... A- Visione "Macro" 2.0 SINTESI DEL PROGETTO... A- Eco-Sistema B- Hardware C- Concetto di Indossabilità D- Piattaforma "Social Network" ed infrastruttura di rete

Dettagli

Soluzioni innovative nella manutenzione e nella logistica in contesti Smart City

Soluzioni innovative nella manutenzione e nella logistica in contesti Smart City Soluzioni innovative nella manutenzione e nella logistica in contesti Smart City SMART CITY- VISIONE DI UN SISTEMA DI SISTEMI Ing. Massimo Povia L importanza della Logistica e della Manutenzione nel contesto

Dettagli

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI DA LUMIÈRE ALLA SMART CITY: UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI Roma, 5 marzo 202 Claudia Meloni Progetto Smart Cities Unità Tecnologie Avanzate per l Energia e l Industria SMART CITIES: SOSTENIBILITA

Dettagli

Ambienti Intelligenti a supporto della Sicurezza Personale

Ambienti Intelligenti a supporto della Sicurezza Personale , Smart Tech & Smart Innovation - La strada per costruire futuro Torino, 15-16-17 Novembre 2011 Ambienti Intelligenti a supporto della Sicurezza Personale L esperienza di Unicam Francesco De Angelis Scuola

Dettagli

GEODATABASE E SISTEMA DI GESTIONE DEI DATI TERRITORIALI

GEODATABASE E SISTEMA DI GESTIONE DEI DATI TERRITORIALI I Servizi geografici del Portale Informativo Multicanale della Regione Molise I Sistemi Informativi per la Vigilanza Ambientale e la Gestione del Territorio sono stati realizzati all interno dell Accordo

Dettagli

La t ecnologia WSN La piattaforma NI WSN Ambiente di programmazione Real Time (NI LabVIEW):

La t ecnologia WSN La piattaforma NI WSN Ambiente di programmazione Real Time (NI LabVIEW): La programmazione grafica di Reti di Sensori Wireless (Wireless Sensor Networks - WSN) in ambito industriale Massimiliano Banfi - Systems Engineers Manager - National Instruments Italy La t ecnologia WSN

Dettagli

Un mondo di Soluzioni

Un mondo di Soluzioni Un mondo di Soluzioni Monitoraggio Energie Rinnovabili. 10 kw 22 kwh 6,2 kg/co 2 6,6 LA PRECISIONE ASSOLUTA UN FOTOVOLTAICO SENZA INCENTIVI L AUTOCONSUMO 11:27 Attività impianto Rete elettrica Produzione

Dettagli

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Descrizione tecnica Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14 Ingressi Max. tensione di ingresso 1000 1000 1000 1000 Canali di misura 4 8 10 14 Max corrente Idc per ciascun canale [A] 20 (*) 20 (*) 20

Dettagli

Data Driven Innovation

Data Driven Innovation Giuliana Bonello Laureata in Matematica, sono dirigente del CSI Piemonte, dove lavoro dal 1983. Attualmente ricopro il ruolo di responsabile dei rapporti del CSI Piemonte con la Città di Torino e le sue

Dettagli

Sicurezza Integrata Controllo Accessi 2.0. Valerio Scalvini - KABA Srl

Sicurezza Integrata Controllo Accessi 2.0. Valerio Scalvini - KABA Srl Sicurezza Integrata Controllo Accessi 2.0 Valerio Scalvini - KABA Srl Sicurezza Integrata Una nuova visione della sicurezza integrata L introduzione delle PSIM ci presenta una nuova prospettiva della sicurezza,

Dettagli

PRINCIPIO BASE DI FUNZIONAMENTO

PRINCIPIO BASE DI FUNZIONAMENTO Il sistema di supervisione permette di analizzare e controllare l insieme dei dati dell applicazione fotovoltaica utilizzando infrastrutture informatiche standard (PC con collegamento ad Internet). Complemento

Dettagli

Titolo: È gradita una competenza base in Matlab. Conoscenze linguistiche: padronanza della lingua inglese

Titolo: È gradita una competenza base in Matlab. Conoscenze linguistiche: padronanza della lingua inglese Titolo: Studio e sviluppo di applicazioni innovative basate su tecnologia di sensori indossabili Descrizione: Le body sensor networks (BSN) sono costituite da piccoli dispositivi che posti sul corpo umano

Dettagli

Mobisat ROCK scheda tecnica

Mobisat ROCK scheda tecnica MOBISAT - SISTEMI DI PROTEZIONE SATELLITARE Mobisat ROCK scheda tecnica support@mobisat.it - www.mobisat.it DESCRIZIONE DEL PRODOTTO ROCK è un sistema di protezione e localizzazione satellitare con connettività

Dettagli

Scheda 4 «Smart City» SMART ENVIRONMENT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Smart City» SMART ENVIRONMENT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Smart City» GREEN JOBS Formazione e Orientamento Il termine Smart Environment riguarda concetti quali lo sviluppo sostenibile e attività quali la riduzione dei rifiuti prodotti da una determinata

Dettagli

Comunicare i dati ambientali

Comunicare i dati ambientali Comunicare i dati ambientali Roma, 15 aprile 2010 Avv. Andrea Drago Direttore Generale ARPAV Conoscere per governare Conoscere lo stato dell ambiente attraverso le attività di prevenzione, monitoraggio

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA

GRUPPO TELECOM ITALIA GRUPPO TELECOM ITALIA Il condominio come elemento costitutivo della città intelligente grazie alle nuove reti di comunicazione dell'internet delle cose Firenze 20 Novembre 2015 Roberto DE BONIS Strategy

Dettagli

inebula CONNECT Milano, 22/04/2015 Stefano Della Valle VP inebula inebula Connect 22 aprile 2015

inebula CONNECT Milano, 22/04/2015 Stefano Della Valle VP inebula inebula Connect 22 aprile 2015 inebula CONNECT Milano, 22/04/2015 Stefano Della Valle VP inebula Internet of Everythings Entro il 2020 il numero gli oggetti collegati alla rete raggiungerà il livello di 25 MLD di unità con una crescita

Dettagli

Localizzatore GPS. Elevata autonomia415/xx

Localizzatore GPS. Elevata autonomia415/xx Localizzatore GPS Elevata autonomia415/xx Localizzatore professionale con attacchi magnetici, elevata autonomia delle batterie, tracciatura mediante SMS remoti. Presentazione Il nostro sensazionale localizzatore

Dettagli

Il controllo dell efficienza energetica nei Data Center. Valentino Violani, Npo Consulting srl

Il controllo dell efficienza energetica nei Data Center. Valentino Violani, Npo Consulting srl Il controllo dell efficienza energetica nei Data Center Valentino Violani, Npo Consulting srl Profilo del System Integrator Saia PCD Npo Consulting srl è una società di system integration nata nel 2007

Dettagli

COMMISSIONE TRAIETTORIE DI SVILUPPO PER LE FILIERE TECNOLOGICHE E PIATTAFORME TECNOLOGICHE DI SERVIZIO

COMMISSIONE TRAIETTORIE DI SVILUPPO PER LE FILIERE TECNOLOGICHE E PIATTAFORME TECNOLOGICHE DI SERVIZIO COMMISSIONE TRAIETTORIE DI SVILUPPO PER LE FILIERE TECNOLOGICHE E PIATTAFORME TECNOLOGICHE DI SERVIZIO A CURA DEL COORDINATORE DR. MICHELE VIANELLO DIRETTORE GENERALE VEGA- PST DI VENEZIA CONSIGLIERE APSTI

Dettagli

Controllo integrato in tempo reale di impianti tecnologici URMET IS IN YOUR LIFE

Controllo integrato in tempo reale di impianti tecnologici URMET IS IN YOUR LIFE Controllo integrato in tempo reale di impianti tecnologici URMET IS IN YOUR LIFE SISTEMA DI GESTIONE IMPIANTI DI SICUREZZA OLTRE LA SICUREZZA DEL SINGOLO LUOGO, VERSO IL CONTROLLO INTEGRATO DEGLI ASSET

Dettagli

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration COSA FACCIAMO SEMPLIFICHIAMO I PROCESSI DEL TUO BUSINESS CON SOLUZIONI SU MISURA EXTRA supporta lo sviluppo

Dettagli

mini CRD OMNIA _ MINI OMNIALOG

mini CRD OMNIA _ MINI OMNIALOG CRD _ MINI LOG centraline e acquisitori MINI _IT_00_12/2013 mini log Minilog è un datalogger a 4 canali dai consumi contenuti e di semplice installazione. E in grado di leggere la maggior parte dei sensori

Dettagli

Km4City: Accesso Semplice a

Km4City: Accesso Semplice a Km4City Km4City km4city status and progress, July 2015 Km4City: Accesso Semplice a Open Data e Dati Aggregati per le Pubbliche Amministrazioni e le Imprese Distributed Data Intelligence and Technologies

Dettagli